Unità 3: la famiglia. A1 Unità 3 93

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Unità 3: la famiglia. A1 Unità 3 93"

Transcript

1 Unità 3: la famiglia Una telefonata Cosa dici al telefono? L albero genealogico Gli articoli determinativi singolari e plurali I nomi in -tà Gli articoli e i possessivi I verbi Descrivere una persona Molto con gli aggettivi Lettura Telefonare Laboratorio Lessico di base Funzioni A1 Unità 3 93

2 Una telefonata. 1. Completa la telefonata con le seguenti parole. Attenzione non sono in ordine: tuo cugino come stai andiamo a mangiare pronto domani chi parla d accordo Madre: Loredana: Madre: Loredana: Madre: Anna: Loredana: Anna: Loredana: Anna: Loredana: Anna: Loredana: Anna: Loredana: Anna: Loredana: Anna: Loredana: Pronto? Pronto, posso parlare con Anna, per favore? Chi parla? Signora, sono Loredana. Ah Loredana, ciao. Un momento che chiamo Anna. (ad alta voce) Anna, al telefono! Pronto? Ciao Anna, sono io. Lory, come stai? Bene, e tu? Così così. C è tutta la mia famiglia qui. Perché c è tutta la tua famiglia lì? Perché domani è il compleanno di mio padre e adesso a casa ci sono i miei nonni, lo zio Claudio, la zia Lucia e mio cugino Paolo... Allora telefono al momento giusto. Possiamo fare qualcosa insieme? Non lo so... Perché non andiamo a mangiare una pizza stasera? D accordo. Può venire anche Paolo con noi? Certo. Voglio proprio conoscere tuo cugino. È carino? Eh, eh...diciamo che è simpatico! A stasera, allora. Ciao. Ciao. A1 Unità 3 94

3 2. Rispondi alle seguenti domande: 1. Chi telefona? Loredana 2. Come risponde al telefono la madre di Anna? Pronto 3. Chi c è a casa di Anna? tutta la famiglia 4. Dove vanno Loredana e Anna stasera? a mangiare una pizza 5. Chi è Paolo? il cugino di Anna 3. Ecco un altra telefonata. Metti in ordine le frasi. (da Nuovo Rete! A1, p. 78 es.3; CD traccia 38) 1 - Silvia non c è; è all università. 7 - Pronto? Sono Paolo. C è Silvia, per favore? 2 - Certamente! 8 - Va bene. 3 - Pronto? 9 - Come? Non sento bene! Può parlare più forte? 4 - Grazie. Arrivederci No, è all università. 5 - Prego. Ciao Posso lasciare un messaggio? 6 - Sono Paolo, sono in Tunisia. Telefono domani mattina. a. b. c. d. e. f. g. h. i. l. m Ascolta la telefonata e controlla l ordine dell esercizio precedente. (da Nuovo Rete! A1 p.78 es. 4, CD 1 traccia 38) A1 Unità 3 95

4 Cosa dici al telefono? - quando rispondi - quando telefoni e dici chi sei - per parlare con una persona Pronto? Pronto, sono... C'è..., per favore? / Posso parlare con..., per favore? - per sapere come sta una persona - per dire come si sta - per lasciare un messaggio - per confermare una richiesta - quando non senti bene Come stai? Bene, grazie! E tu? Posso lasciare un messaggio? Certo / Certamente Come, scusa? Non sento bene, puoi parlare più forte, per favore? - per finire la telefonata Grazie, ciao! e per fissare un appuntamento? - per invitare qualcuno Possiamo fare qualcosa insieme? Perché non andiamo a mangiare una pizza stasera? / Hai voglia di andare... - per accettare l invito - per confermare l appuntamento D'accordo/Sì, buona idea! A stasera/ A domani Allora ci vediamo stasera in pizzeria 1. Adesso telefona a un tuo compagno e fissa un appuntamento. A1 Unità 3 96

5 L albero genealogico 1. Questa è la mia famiglia. Non è molto grande, ma io sono molto contenta. Completa il mio albero genealogico e indovina chi sono. OLGA Alice è la cugina di Carlo e Marcello. Niccolò è il marito di Olga. Barbara è la madre di Alice. Niccolò e Olga sono i genitori di Sara. Sara è la sorella di Bruno. Alice è la figlia di Giorgio. Luciano è il padre di Carlo. Carlo è il fratello di Marcello. Clara è la moglie di Luciano. Marcello è il nipote di Giorgio. Olga è la nonna di Carlo. Luciano è lo zio di Alice. Giorgio è mio figlio. OLGA NICCOLÒ SARA LUCIANO CLARA BARBARA GIORGIO BRUNO CARLO MARCELLO ALICE (Immagine da A1 Unità 3 97

6 2. Completa la tabella. il padre la madre il figlio la figlia il fratello la sorella lo zio la zia il marito la moglie il cugino la cugina il nonno la nonna il nipote la nipote Attenzione! Sara ha una nipote che si chiama Alice. Olga e Niccolò hanno una nipote che si chiama Alice. Marcello è il nipote di Giorgio. Alice è la nipote di Sara. La parola nipote in italiano va bene sia per i nonni che per gli zii, ed è sia maschile che femminile. I genitori = la madre + il padre A1 Unità 3 98

7 La famiglia di Alice Osserva di nuovo l albero genealogico di Alice a p.97 e poi, insieme ad un compagno, a turno parlate delle relazioni nella famiglia di Alice. Esempio: Giorgio / Alice Chi è Giorgio per Alice? Giorgio è il padre di Alice. Alice /Barbara (Alice è la figlia di Barbara.) Alice / Marcello Marcello/ Carlo (Marcello è il fratello di Carlo.) Sara / Giorgio Olga / Luciano (Olga è la madre di Luciano.) Niccolò / Alice Olga / Marcello (Olga è la nonna di Marcello.) Luciano / Clara Olga e Niccolò / Alice (Olga e Niccolò sono i nonni di Alice.) Olga / Niccolò Barbara e Giorgio / Alice Sara / Alice (Barbara e Giorgio sono i genitori di Alice.) A1 Unità 3 99

8 La famiglia di Alice Osserva di nuovo l albero genealogico di Alice a p.97 e poi, insieme ad un compagno, a turno parlate delle relazioni nella famiglia di Alice. Esempio: Giorgio / Alice Chi è Giorgio per Alice? Giorgio è il padre di Alice. Alice/Barbara Alice / Marcello (Alice è la cugina di Marcello.) Marcello/ Carlo Sara / Giorgio (Sara è la sorella di Giorgio.) Olga / Luciano Niccolò / Alice (Niccolò è il nonno di Alice.) Olga / Marcello Luciano/ Clara (Luciano è il marito di Clara.) Olga e Niccolò / Alice Olga / Niccolò (Olga è la moglie di Niccolò.) Barbara e Giorgio / Alice Sara / Alice (Sara è la zia di Alice.) A1 Unità 3 100

9 Gli articoli determinativi singolari e plurali. Osserva le frasi e completa la tabella. Giorgio è il padre di Alice. Giorgio e Barbara sono i genitori di Alice. I nonni di Alice si chiamano Niccolò e Olga. Gli zii di Alice sono simpatici. Le amiche di Marcello conoscono Alice. Gli amici di Alice abitano a Roma. maschile singolare plurale davanti a una consonante il nonno i nonni davanti a S + consonante, Z, PS lo zio lo studente gli zii gli studenti davanti a una vocale l amico gli amici femminile singolare plurale davanti a una consonante la nonna le nonne davanti a una vocale l amica le amiche A1 Unità 3 101

10 1. Tra un po è Natale e Olga e Niccolò pensano ai regali per la famiglia. Ecco una lista di cose che vogliono comprare. Metti ogni parola al posto giusto nella tabella. occhiali da sole ; zaino ; biglietti per La Scala di Milano ; bicicletta nuova ; scarpe di Prada ; ombrello da uomo ; orologio ; profumo Acqua di Gioia ; stivali NeroGiardini ; borsa di Gucci. profumo Acqua di Gioia il lo l (m) i zaino ombrello da uomo orologio biglietti per La Scala di Milano gli la l (f) le occhiali da sole bicicletta nuova scarpe di Prada stivali NeroGiardini borsa di Gucci 2. Metti l articolo determinativo come nell esempio e completa le parole. 1. La casa di Lucia è nuova. 2. Questi sono gli studenti del primo anno. 3. Le amiche di Paola sono belle. 4. In questo periodo gli aeroporti sono pieni. 5. Non conosco gli indirizzi di Luca e Andrea. 6. Alberto fa l insegnante in una grande scuola a Roma. A1 Unità 3 102

11 3. Un po d Italia: Vacanze romane. Completa il testo con l articolo determinativo corretto come nell esempio. (adattato da Grammatica pratica della lingua italiana, Alma Ed., es.3 p. 13) Tutti gli stranieri conoscono Roma. I turisti di solito visitano i monumenti famosi, come il Colosseo, il Foro Romano e la Basilica di San Pietro. Oppure vanno a vedere le piazze più belle, come Piazza di Spagna, con la scalinata di Trinità dei Monti, o Piazza Navona, con la bellissima fontana del Bernini. A Roma però ci sono anche molte cose da fare di notte. La notte romana è vivace e divertente, i ristoranti sono ottimi, le osterie sono piene di gente, i bar sono aperti fino a tardi. Dopo la cena i romani vanno a ballare, le discoteche del centro sono molto frequentate. E per chi rimane fuori tutta la notte, è normale fare colazione al bar con gli amici prima di andare a casa a dormire. I nomi in -tà Osserva le frasi e completa la tabella. - A Lovanio c è un università molto importante. - In questa città ci sono molte possibilità. - Le città italiane con più abitanti sono Roma, Milano, Napoli e Torino. singolare la città la possibilità l università plurale le città le possibilità le università I nomi in -tà sono femminili. Al plurale non cambiano. A1 Unità 3 103

12 Gli articoli e i possessivi 1. Ecco la mia famiglia. Completa il testo con l articolo determinativo corretto come nell esempio. Vi presento la mia famiglia. Mia madre si chiama Barbara ed ha 47 anni. Fa l infermiera in un grande ospedale. Mio padre ha 52 anni, fa il medico e ha il suo ufficio a casa. I miei nonni paterni vivono abbastanza vicino. Spesso invitano me e i miei genitori a cena. Esco spesso con i miei cugini, Marcello e Carlo. Loro sono molto simpatici. Anche gli zii sono molto simpatici. Le zie cucinano bene e io vado a mangiare da loro quando i miei genitori hanno troppo lavoro. E la tua famiglia? 2. Leggi di nuovo il testo e completa la tabella. il mio libro i miei libri la mia amica le mie amiche il tuo libro i tuoi libri la tua amica le tue amiche il suo libro i suoi libri la sua amica le sue amiche il Suo libro i Suoi libri la Sua amica le Sue amiche Attenzione! Il libro di Marco = Il suo libro Il libro di Paola = Il suo libro È la parola "libro" che determina l aggettivo, non Marco o Paola. 3. Rispondi alle domade con l aggettivo possessivo come nell esempio. 1. Questa macchina è di Sara? - Sì, è la sua macchina. 2. Questo quaderno è di Claudia? - Sì, è il suo quaderno. 3. Queste penne sono di Cristina? - No, non sono le sue penne. 4. Questa casa è di Giovanni? - No, non è la sua casa. 5. Questi panini sono di Lucio? - Sì, sono i suoi panini. A1 Unità 3 104

13 4. Completa come nell esempio. (adattato da Grammatica pratica della lingua italiana es.1 p.51). Mi chiamo Sonia e abito a Ferrara, in Emilia Romagna. La mia città mi piace molto, ma non è vicina al mare e io amo molto il mare. Per fortuna ho una cara amica a Rimini, Alice, e spesso vado da lei per qualche giorno. La sua casa non è molto vicina al centro, ma quando andiamo a fare spese prendiamo la mia / la sua macchina e arriviamo in città in pochi minuti. Quando vado da Alice, porto con me Titto, il mio cane perché i miei vicini non sono contenti quando Titto rimane in casa da solo. In questo modo i miei vicini sono contenti e anche Titto. ~.~.~.~.~.~.~.~.~.~.~.~ Osserva le parole e completa la tabella. i miei genitori mia madre il mio nome la sua casa il tuo numero di telefono le mie zie mia sorella suo marito il mio architetto i tuoi libri regola: articolo + possessivo + nome p.es. il mio numero di telefono i tuoi amici la sua casa eccezione: famiglia singolare possessivo + nome p. es. mia moglie tuo padre sua sorella A1 Unità 3 105

14 Con queste parole al singolare non si usa mai l articolo. padre madre sorella fratello zio zia nonno nonna nipote (m.) nipote (f.) cugino cugina marito moglie figlio figlia Es.: Mio padre è avvocato. Tua cugina si chiama Luisa. ma... I miei fratelli lavorano all università. Attenzione! Al plurale si usa sempre l articolo prima del possessivo. 1. Chi è? Rispondi come nell'esempio. - Chi è il figlio di mia zia? - È tuo cugino. 1. Chi è la madre di mia madre? È tua nonna. 2. Chi è la figlia di mio fratello? È tua nipote. 3. Chi è la sorella di mio padre? È tua zia. 4. Chi è il padre di mio padre? È tuo nonno. 5. Chi è la figlia di mio zio? È tua cugina. 6. Chi è il figlio di mio figlio? È tuo nipote. 2. Parliamo! Fa' delle domande secondo l esempio. Esempio: la città - Qual è la tua città preferita? - La mia città preferita è Roma. 1. il film 2. il cantante / la cantante 3. la canzone 4. l attore / l attrice 5. il politico 6. la lingua straniera A1 Unità 3 106

15 3. Completa con il possessivo e metti l articolo determinativo dov è necessario. Questa è la mia casa. Vicino abitano anche i miei nonni. Mio nonno è molto giovane. Ha 63 anni. Mia nonna ha due anni in più. I miei genitori lavorano in ufficio. Anche loro sono molto giovani. Mio padre ha 38 anni e mia madre ha 33 anni. Il tuo (tu) ragazzo si chiama Federico e vive a Londra. Sua zia (di Federico) è inglese e lui adesso vive con lei. Matteo è un ragazzo che studia poco. I suoi libri sono nuovi e poco usati. La sua macchina, invece, è vecchia e molto usata. Lui ascolta il suo stereo ogni giorno perché ama i dischi in vinile. A1 Unità 3 107

16 4. Esercizi A-B 1. Metti l articolo determinativo e metti tutto al plurale. 1. il nome 2. via 3. l indirizzo 4. studente 5. l insegnante 6. zio 7. l università 8. figlio 9. l avvocato 10. lezione 11. la famiglia 12. nazionalità i nomi gli indirizzi gli/le insegnanti le università gli avvocati le famiglie 2. Rispondi alle domande usando l aggettivo possessivo Di chi è questa casa? E di Marta? - Sì, è la sua casa Di chi è questa macchina? E di Andrea? - No, 3. - Di chi sono questi quaderni? Sono di Sandro? - Sì, sono i suoi quaderni. 4. Di chi sono queste penne? Sono di Cristina? - No, 3. Metti l aggettivo possessivo e l articolo determinativo dove necessario. 1. Questa è la mia casa. (io) 2. genitori sono inglesi. (di John) 3. Tuo padre è molto giovane. (tu) 4. passaporto è sul tavolo. (io) 5. - Dov è il tuo ufficio? (tu) - Il mio ufficio è in via Veneto. (io) 6. nonni sono molto vecchi. (di Fabrizia) A1 Unità 3 108

17 4. Esercizi A-B 1. Metti l articolo determinativo e metti tutto al plurale. 1. nome 2. la via 3. indirizzo 4. lo studente 5. insegnante 6. lo zio 7. università 8. il figlio 9. avvocato 10. la lezione 11. famiglia 12. la nazionalità le vie gli studenti gli zii i figli le lezioni le nazionalità 2. Rispondi alle domande usando l aggettivo possessivo Di chi è questa casa? E di Marta? - Sì, 2. - Di chi è questa macchina? E di Andrea? - No, non è la sua macchina Di chi sono questi quaderni? Sono di Sandro? - Sì, 4. Di chi sono queste penne? Sono di Cristina? - No, non sono le sue penne. 3. Metti l aggettivo possessivo e l articolo determinativo dove necessario. 1. Questa è casa. (io) 2. I suoi genitori sono inglesi. (di John) 3. padre è molto giovane. (tu) 4. Il mio passaporto è sul tavolo. (io) 5. - Dov è ufficio? (tu) - ufficio è in via Veneto. (io) 6. I suoi nonni sono molto vecchi. (di Fabrizia) A1 Unità 3 109

18 I verbi POTERE 1. Osserva e completa la tabella. - Puoi ripetere, per favore? - Perché non possiamo andare al cinema? - Posso andare in bagno? - Potete fare la spesa, per favore? - Luca non può camminare perché ha un dolore al piede. - Stasera Maria e Fabio possono uscire insieme. POTERE (io) posso (tu) puoi (lui/lei) può (noi) possiamo (voi) potete (loro) possono 2. Completa con il verbo potere. 1. (Voi) Potete venire a casa mia oggi? 2. Sì, (noi) possiamo venire. 3. Domani Sandro può dormire fino a tardi. 4. Anche Luca e Fabio possono dormire fino a tardi. 5. Signora, può venire all aeroporto domani? 6. Non (io) posso prendere la macchina oggi. 7. (Tu) Puoi restare ancora un po? A1 Unità 3 110

19 3. Potere e sapere: uso Non possono uscire! 4. Completa le frasi con potere o sapere. (adattato da Nuovo Rete! A1 es. 9 p. 72) 1. Luca, puoi fare silenzio? 2. Signora Ferri, Lei sa l inglese? 3. Scusi, può ripetere, per favore? 4. Giovanni e Franco non possono nuotare perché non hanno il costume. 5. Mamma, possiamo/posso andare al cinema stasera? 6. Io non so suonare il violino. 7. Scusi, sa dov è Piazza Navona? A1 Unità 3 111

20 VOLERE 1. Leggi e completa la tabella. - Non vuole mangiare niente. - Voglio comprare una macchina nuova. - Che cosa volete fare stasera? - Vuoi uscire con me? - Sara e Lorenzo non vogliono studiare. (io) (tu) (lui/lei) (noi) (voi) (loro) VOLERE voglio vuoi vuole vogliamo volete vogliono 2. Completa con il verbo volere. 1. Non voglio uscire stasera perché sono molto stanca. 2. Paolo e Gabriella vogliono sposarsi tra un anno. 3. Ragazzi, perché non volete fare i compiti? 4. (Tu) Vuoi venire con noi a Parigi? ANDARE 1. Leggi e completa la tabella. - Vai all università? - I miei amici vanno a Praga. - Andiamo al cinema? - Francesca va in Italia? ANDARE (io) vado (tu) vai (lui/lei) va (noi) andiamo (voi) andate (loro) vanno 2. Rispondi alle domande. 1. Marco, dove vai? Vado a Roma. 2. Bambini, dove andate? Andiamo a tavola. 3. Dove vanno Marco e Andrea? Vanno a Milano. 4. Dove va Roberto? Va a Bologna. A1 Unità 3 112

21 Osserva: andare in/a Roma Italia Vado a casa Vado in Sicilia scuola piazza Andare a + infinito: Vado a mangiare una pizza. Andare a indica movimento Se non ti muovi, non puoi usare andare a Rispondi con la struttura andare a + infinito. 1. E adesso, che cosa fai? (dormire) Vado a dormire 2. E adesso, che cosa fate? (prendere un caffè) Andiamo a prendere E adesso, che cosa fanno? (mangiare una pizza) Vanno a mangiare E adesso, che cosa fa Luisa? (comprare una penna) Va a comprare una Completa con i verbi volere, potere, sapere, andare Ciao Sara, vuoi venire con noi a nuotare? - No, mi dispiace ma non posso perché non ho il costume da bagno (Tu) Sai dove si trova il Colosseo? - Sì, si trova a Roma Tu e Luca andate in vacanza in Italia? - No, noi non possiamo perché dobbiamo lavorare tutta l estate Luca e Andrea vogliono comprare questa macchina. - E tu? - Io non voglio. Non mi piace (Io) non posso guidare perché la mia macchina è dal meccanico. A1 Unità 3 113

22 Descrivere una persona 1. Ecco alcuni aggettivi per descrivere una persona. Abbina l aggettivo all immagine. 1. alto 2. basso 3. magro 4. grasso 5. giovane 6. vecchio 7. bello 8. brutto 9. piccolo 10. grande a. bello b. grasso c. vecchio d. piccolo e. giovane f. brutto g/h. alto / basso i. grande l. magro 2. Fai delle frasi come nell esempio. L uomo f è brutto. La donna l è... L elefante i è... A1 Unità 3 114

23 Molto con gli aggettivi Ti ricordi? A Lovanio ci sono molti ristoranti e molte banche. Ora osserva... Monica Bellucci è bella Questa università è grande Monica Bellucci è molto bella Questa università è molto grande Molto prima di un aggettivo non cambia mai. 1. Trasforma al plurale come nell esempio. La mia casa è molto bella. Le mie case sono molto belle. 1. Guido è molto vecchio. Guido e Carlo sono molto vecchi. 2. Tuo padre è molto magro. I tuoi genitori sono molto magri. 3. Questa università è molto grande. Queste università sono molto grandi. 4. Chiara è molto giovane. Chiara e Anna sono molto giovani. 3. Porta una foto della tua famiglia. Insieme a un compagno descrivi le persone nella foto. Chi sono, quanti anni hanno. Che lavoro fanno e come sono. A1 Unità 3 115

24 Lettura Tutti i numeri della famiglia italiana (adattato da Leggi e rispondi se è vero (V) o falso (F) Figli - È di 1,42 il numero di figli per donna in Italia - Nel 2011 un neonato su quattro è nato da una coppia non sposata - Circa l'84 % dei bambini vive in famiglia con entrambi i genitori - Circa il 13% vive senza padre - Negli anni '50 un bambino poteva contare su circa 30 parenti - Oggi raramente arrivano a 10 - Molti i figli unici; sono il 46,5% le coppie che hanno solo un bambino Le famiglie tradizionali - Sempre più in crisi il modello di famiglia tradizionale. Calano infatti le coppie sposate con figli: erano il 45,2 % nel 1993/94, adesso sono il 33,7 % - Anche nel Sud la famiglia tradizionale non supera il 40% Matrimoni e coppie di fatto - I matrimoni sono in continuo calo: dal 2010 al 2011 infatti sono scesi ancora del 4,1% - I matrimoni religiosi sono ancora la maggioranza, circa il 60% del totale - I matrimoni civili sono la maggioranza al Nord, più del 51% - Le unioni di fatto erano circa mezzo milione nel 2007, adesso sfiorano il milione Fonte: Istat (30 aprile 2013) Vero o Falso? 1. In Italia le madri hanno 3 figli. FALSO 2. Nel 2011 un bambino su quattro è nato da una coppia non sposata. VERO 3. Il 50% dei bambini hanno tutti e due i genitori. FALSO 4. La famiglia tradizionale è molto forte. FALSO 5. Al Sud ci sono più matrimoni religiosi. VERO A1 Unità 3 116

25 Telefonare 1. Completa la telefonata. Tu sei la madre e Valentina. Madre:...? Marco: Pronto, posso parlare con Valentina, per favore? Madre:......? Marco: Sono Marco. Madre: Ah Marco, ciao. Un momento che chiamo Valentina. (ad alta voce) Valentina, al...! Valentina:...? Marco: Ciao Valentina, sono io. Valentina: Marco,......? Marco: Bene, e tu? Valentina: Bene. C è mio fratello con... moglie. Marco: Perché c è tuo fratello? Valentina: Perché domani è il compleanno di... madre e (noi)... al ristorante tutti insieme. Marco: Possiamo fare qualcosa insieme stasera? Valentina: Non lo so... Marco: Perché non andiamo a mangiare una pizza stasera? Valentina: venire anche Simona con noi? Marco: Sì, certo. Ma chi è Simona? È carina? Valentina: Sì, è molto carina.... la sorella della moglie di... fratello. A stasera, allora. Ciao. Marco: A stasera. Ciao. A1 Unità 3 117

26 Telefonare Completa la telefonata. Tu sei Marco. Madre: Pronto? Marco: Pronto,... parlare con Valentina, per favore? Madre: Chi parla? Marco:... Marco. Madre: Ah Marco, ciao. Un momento che chiamo Valentina. (ad alta voce) Valentina, al telefono! Valentina: Pronto? Marco: Ciao Valentina,... io. Valentina: Marco, come stai? Marco: Bene, e...? Valentina: Bene. C è mio fratello con sua moglie. Marco: Perché c è... fratello? Valentina: Perché domani è il compleanno di mia madre e andiamo al ristorante tutti insieme. Marco:... fare qualcosa insieme stasera? Valentina: Non lo so... Marco: Perché non una pizza stasera? Valentina: D accordo. Può venire anche Simona con noi? Marco: Sì, certo. Ma chi... Simona?... carina? Valentina: Sì, è molto carina. È la sorella della moglie di mio fratello. A stasera, allora. Ciao. Marco: A... Ciao. A1 Unità 3 118

27 Laboratorio 1. Pronuncia 1.1. Ascolta le parole che contengono il suono /kw/ e ripetile. (da Chiaro CDRom traccia 19) quarto quindici quando qualche quaranta cinquanta 1.2. Ascolta le parole che contengono il suono /gw/ e ripetile. (da Chiaro CDRom traccia 20) guardare Guido lingua Guatemala 1.3. Ascolta e completa i minidialoghi (/kw/ o /gw/?) (da Chiaro CDRom traccia 21) 1. Che ore sono? + Sono le otto e quindici. 2. Quando torni? + Alle quattro. 3. Come ti chiami? + Guido. 4. Che lingue parli? + Il tedesco e l inglese La pronuncia delle lettere /kw/ e /gw/ + lessico: leggi le seguenti parole. 1. qui 2. cinque 3. qualità 4. quando 5. questo 6. quarto 7. quinto 8. quindici 9. acqua 10.tranquillo 1.5. Leggi le seguenti frasi. 11.guaio 12.guadagnare 13.Guadalupe 14.guerra 15.lingue 16.sangue 17.Guido 18.seguire 19.guidare 20.gusto 1. Perché non andiamo al cinema domani sera? 2. Mi dispiace, non posso. 3. Allora, ci vediamo domani sera. 4. Pronto, chi parla? 5. Posso lasciare un messaggio, per favore? 6. Puoi parlare più forte? 21.guscio 22.gufo 23.cugino 24.nonno 25.sorella 26.fratello 27.famiglia 28.moglie 29.marito 30.certamente A1 Unità 3 119

28 2. Grammatica & lessico 2.1. Metti al plurale. 1. il treno locale 2. la stazione centrale 3. il gelato italiano 4. lo studente spagnolo 5. il nipote giovane 6. la città americana i treni locali le stazioni centrali i gelati italiani gli studenti spagnoli i nipoti giovani le città americane 2.2. L aggettivo possessivo: metti al plurale. 1. il mio lavoro 2. la tua casa 3. il suo insegnante 4. la mia penna 5. il tuo quaderno i miei lavori le tue case i suoi insegnanti le mie penne i tuoi quaderni 2.3. L uso dell articolo con l aggettivo possessivo: rispondi secondo l esempio. Esempio: È la gomma di Marcello? Sì, è la sua gomma. 1. Sono le lettere di Andrea? 2. È la musica di Puccini? 3. È la tua agenda? 4. Sono i tuoi biglietti? 5. Sono i soldi di tuo zio? 6. Sono i libri di mia madre? Sì, sono le sue lettere Sì, è la sua musica Sì, è la mia agenda Sì, sono i miei biglietti Sì, sono i suoi soldi Sì, sono i suoi libri 2.4. L uso dell articolo con l aggettivo possessivo: rispondi secondo l esempio. Esempio: È la nonna di Marcello? Sì, è sua nonna. 1. È il fratello di Luca? 2. Sono le sorelle di Lucia? 3. È la moglie di Luigi? 4. Sono i tuoi zii? 5. Sono i genitori della tua ragazza? Sì, è suo fratello Sì, sono le sue sorelle Sì, è sua moglie Sì, sono i miei zii Sì, sono i suoi genitori A1 Unità 3 120

29 2.5. Potere, volere e andare: rispondi negativamente. Esempio: Potete venire? No, non possiamo venire. 1. Professore, va a casa subito? No, non vado a casa subito 2. Posso fumare? No, non puoi fumare 3. Federico va dal nonno? No, non va dal nonno 4. Possiamo venire con voi? No, non potete venire con noi 5. Andate a scuola oggi? No, non andiamo a scuola oggi 6. I bambini vanno al mare? No, non vanno al mare 7. Puoi venire a casa mia? No, non posso venire a casa tua 8. Vuoi abitare in America? No, non voglio abitare in America 9. Volete trovare un lavoro in Italia? No, non vogliamo trovare un lavoro in Italia 10. Vogliono andare a casa? No, non vogliono andare a casa 3. Multimedia A1 Unità 3 121

30 A1 Unità 3 122

31 Lessico di base la famiglia il marito la moglie il padre la madre i genitori il figlio il fratello il nonno il nipote lo zio il cugino la figlia la sorella la nonna la nipote la zia la cugina l uomo (m.) la donna la telefonata il messaggio il bacio telefonare lasciare invitare arrivare andare potere volere alto/a grasso/a bello/a giovane grande pronto certamente d accordo adesso stasera domani domani mattina domani sera insieme molto Posso lasciare un messaggio? basso/a magro/a brutto/a vecchio/a piccolo/a Pronto, chi parla? Posso lasciare un messaggio? Certamente! Andiamo al cinema? D accordo! Mi dispiace, ma adesso non posso. Perché non andiamo ad un concerto stasera? Allora, ci vediamo domani! Telefono domani mattina. Vuoi venire a cena a casa mia domani sera? Maria e Sandro fanno il viaggio insieme. Mattia è molto magro. Ci sono molti ristoranti. qui / qua lì / là ecco C è tutta la mia famiglia qui. Perché c è tutta la tua famiglia lì? Ecco la mia famiglia. A1 Unità 3 123

32 Funzioni parlare della famiglia rispondere al telefono dire chi sei al telefono chiedere come si sta dire come si sta chiedere di parlare con qualcuno al telefono dire che qualcuno non c è chiedere di lasciare un messaggio confermare una richiesta dire che non senti bene finire una telefonata invitare accettare l invito rifiutare l invito fissare un appuntamento Giorgio è il padre di Alice. Pronto, chi parla? Pronto, sono Giovanna. Come stai? Sto bene. C è Silvia, per favore? Posso parlare con Alice, per favore? Silvia non c è, è all università. Posso lasciare un messaggio, per favore? Certamente! Come? Non sento bene. Puoi parlare più forte? Ciao. Arrivederci. Perché non andiamo al cinema domani sera? D accordo. Mi dispiace, non posso. A stasera, allora. Ciao parlare di capacità parlare di conoscenze esprimere (im)possibilità esprimere permesso Non so ballare. Non so il cinese. Sono malato, non posso andare a scuola. Non puoi fumare! A1 Unità 3 124

cugina al mare. zio ha una bella casa. un cane, cane si chiama Tom. E voi, come si chiama cane? lavora e madre sta a casa con sorella.

cugina al mare. zio ha una bella casa. un cane, cane si chiama Tom. E voi, come si chiama cane? lavora e madre sta a casa con sorella. Gli aggettivi possessivi Esercizio 1 : Inserisci l aggettivo o il pronome possessivo adatto 1. Dove abiti? - città si chiama Milano. 2. Dove andate in vacanza? - Andiamo con nonni e cugina al mare. zio

Dettagli

La partita. La vita è quella cosa che accade mentre tu stai facendo altri progetti. John Lennon. Capitolo 1

La partita. La vita è quella cosa che accade mentre tu stai facendo altri progetti. John Lennon. Capitolo 1 4 La vita è quella cosa che accade mentre tu stai facendo altri progetti. John Lennon Capitolo 1 Napoli. Ore 18.00. Una strana telefonata fra due amici. - Pronto, Margherita? - Ciao, Ciro. Dimmi. - Allora

Dettagli

Primi incontri. Dario! mamma! Lu c ia! , signor Renzi. sig n o r a Ba ssi! Completate i dialoghi con i saluti adatti.

Primi incontri. Dario! mamma! Lu c ia! , signor Renzi. sig n o r a Ba ssi! Completate i dialoghi con i saluti adatti. Primi incontri signor Renzi. Dario! 2! 3 Lu c ia!! S t ef an o. 4 sig n o r a Ba ssi! Completate le frasi con le forme corrette del verbo essere. Buonasera Lei Franco Platti? 2 Tu Fabio? 3 Io Anna e questo

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1 VORSCHAU. Che fai stasera? Vieni a prendere un caffè a casa mia? - scrive Libero.

Pasta per due. Capitolo 1 VORSCHAU. Che fai stasera? Vieni a prendere un caffè a casa mia? - scrive Libero. Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

Il signor Rigoni DAL MEDICO

Il signor Rigoni DAL MEDICO 5 DAL MEDICO Per i giornali, Aristide Rigoni è l uomo più strano degli ultimi cinquant anni, dal giorno della sua nascita. È un uomo alto, forte, con due gambe lunghe e con una grossa bocca. Un uomo strano,

Dettagli

MUSICA, FILM E PIZZERIA: DIVERTIRSI IN COMPAGNIA

MUSICA, FILM E PIZZERIA: DIVERTIRSI IN COMPAGNIA Anna Contardi e Monica Berarducci AIPD Associazione Italiana Persone Down MUSICA, FILM E PIZZERIA: DIVERTIRSI IN COMPAGNIA IDEE E CONSIGLI PER IMPARARE A GESTIRE IL TEMPO LIBERO Collana Laboratori per

Dettagli

1. I giorni della settimana. Fai l esercizio 9 a pagina 51 di Piazza Navona. Dopo, scrivi i

1. I giorni della settimana. Fai l esercizio 9 a pagina 51 di Piazza Navona. Dopo, scrivi i 1. I giorni della settimana. Fai l esercizio 9 a pagina 51 di Piazza Navona. Dopo, scrivi i giorni della settimana qui, come nell esempio LUNedì MAR MER GIO VEN SAB La Settimana Enigmistica è il giornale

Dettagli

GLI ARTICOLI E I NOMI

GLI ARTICOLI E I NOMI CAPITOLO 1 GLI ARTICOLI E I NOMI A. LEGGERE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEARE GLI ARTICOLI La mia città è molto piccola. Si trova in una valle, vicino ad un lago. C'è una grande strada che passa attraverso

Dettagli

Pronti per la partenza? Via!

Pronti per la partenza? Via! Pronti per la partenza? Via! Indicazioni per l insegnante Obiettivi didattici l ora / l orario informazioni di viaggio (treno/aereo) parlare dei mezzi di trasporto Svolgimento L attività-gioco di seguito

Dettagli

5-A1 ragazzi estero.qxd:5-a1 ragazzi estero.qxd :53 Pagina 1

5-A1 ragazzi estero.qxd:5-a1 ragazzi estero.qxd :53 Pagina 1 5-A1 ragazzi estero.qxd:5-a1 ragazzi estero.qxd 8-11-2010 10:53 Pagina 1 Dicembre 2010 5-A1 ragazzi estero.qxd:5-a1 ragazzi estero.qxd 8-11-2010 10:53 Pagina 2 5-A1 ragazzi estero.qxd:5-a1 ragazzi estero.qxd

Dettagli

Раздел 1 Страноведение Scegliere la variante giusta 1. La cattedrale più famosa di Vaticano è a) la cattedrale di San Pietro b) castel Sant Angelo c)

Раздел 1 Страноведение Scegliere la variante giusta 1. La cattedrale più famosa di Vaticano è a) la cattedrale di San Pietro b) castel Sant Angelo c) Раздел 1 Страноведение Scegliere la variante giusta 1. La cattedrale più famosa di Vaticano è a) la cattedrale di San Pietro b) castel Sant Angelo c) il Pantheon 2. La Cappella Sistina è stata affrescata

Dettagli

QUESTIONARIO STUDENTE - Scuola Primaria - Classe Quinta

QUESTIONARIO STUDENTE - Scuola Primaria - Classe Quinta QUESTIONARIO STUDENTE - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti Anno Scolastico 2011 2012 QUESTIONARIO STUDENTE Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva

Dettagli

Vocabolario Scelte corrette.../20 Data...

Vocabolario Scelte corrette.../20 Data... Nome e Cognome... Classe... UNITÀ Vocabolario Scelte corrette.../0 Data... Cancella la parola sbagliata; poi riscrivi la frase in forma corretta. Io sono Stefano, sorella/fratello di Federica. I banchi

Dettagli

м ж б български; т турски; р ромски; д друг

м ж б български; т турски; р ромски; д друг МИНИСТЕРСТВО НА ОБРАЗОВАНИЕТО, МЛАДЕЖТА И НАУКАТА ЦЕНТЪР ЗА КОНТРОЛ И ОЦЕНКА НА КАЧЕСТВОТО НА ОБРАЗОВАНИЕТО в клас трите имена м ж б български; т турски; р ромски; д друг пол (език, на който най-често

Dettagli

LE PAROLE DEL MONDO DEL LAVORO. Leggi il testo seguente (dalla p. 78 di A2 Passi dall italiano) e svolgi le seguenti attività.

LE PAROLE DEL MONDO DEL LAVORO. Leggi il testo seguente (dalla p. 78 di A2 Passi dall italiano) e svolgi le seguenti attività. LE PAROLE DEL MONDO DEL LAVORO Leggi il testo seguente (dalla p. 78 di A2 Passi dall italiano) e svolgi le seguenti attività. 1 2 Rispondi ad altre domande. Che cosa vuol dire zona di uffici? Che cosa

Dettagli

االمتحان الوطني الموحد للبكالوريا الدورة االستدراكية 2102 الموضوع

االمتحان الوطني الموحد للبكالوريا الدورة االستدراكية 2102 الموضوع المركز الوطني للتقويم واالمتحانات والتوجيه االمتحان الوطني الموحد للبكالوريا الدورة االستدراكية 10 الموضوع الصفحة 5 P a g e المادة اللغة اإليطالية مدة اإلنجاز RS 1 1 الشعبة أو المسلك كل مسالك الشعب العلمية

Dettagli

Progetto italiano Junior 1 Libro di classe Soluzioni

Progetto italiano Junior 1 Libro di classe Soluzioni Progetto italiano Junior Libro di classe Soluzioni Unità introduttiva Benvenuti! A Parole e lettere. cinema,. spaghetti,. moda,. calcio, 5. pizza, 6. arte e storia, 7. musica, 8. cappuccino 6 attrici,

Dettagli

Pronomi. Giulia Sarullo

Pronomi. Giulia Sarullo Pronomi I pronomi personali persone soggetto toniche complemento 1 a singolare io me mi 2 a singolare tu te ti atone 3 a singolare m egli, esso, lui lui, sé lo, gli, ne, si 3 a singolare f ella, essa,

Dettagli

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso

ITALIANO: corso multimediale d'italiano Per stranieri. Percorso unità 7 - quattro chiacchiere con gli amici lezione 13: un tè in compagnia 64-66 lezione 14: al telefono 67-69 vita italiana 70 approfondimenti 71 unità 8 - una casa nuova lezione 15: cercare casa 72-74

Dettagli

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHRAN

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHRAN 1 B SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHRAN ESAME ESTERNI 4 FEBBRAIO 2011 B Nome: Cognome: CI Numero tessera: 1B 2 B 1. Perché Paula conosce bene l italiano? PROVA DI ASCOLTO N. 1 Ascolta e rispondi

Dettagli

Che cos è il pronome. Rispetto al SIGNIFICATO i pronomi si distinguono in:

Che cos è il pronome. Rispetto al SIGNIFICATO i pronomi si distinguono in: IL PRONOME Che cos è il pronome Il pronome è la parte variabile del discorso che SOSTITUISCE: un nome È l autobus CHE (l autobus) prendo ogni mattina. un aggettivo Dicono che sei gentile, ma a me non LO

Dettagli

Modulo. L Ufficio Stranieri

Modulo. L Ufficio Stranieri Modulo 5 L Ufficio Stranieri MateriAli Situazione Comunicativa Obiettivi linguistico/comunicativi Contenuti linguistici Dominio Pubblico Ambito Pubblico Oggetti Passaporto Permesso di soggiorno Marche

Dettagli

Esercizi 1. 1 Trova nella griglia le 7 parole italiane nascoste in orizzontale o verticale.

Esercizi 1. 1 Trova nella griglia le 7 parole italiane nascoste in orizzontale o verticale. Esercizi Troa nella griglia le 7 parole italiane nascoste in orizzontale o erticale. Con le lettere restanti forma un erbo italiano. M A R E V I musica sole U A G G I C S O L E A I moda mare ciao I S O

Dettagli

VERIFICA DI ITALIANO L2 LIVELLO A2

VERIFICA DI ITALIANO L2 LIVELLO A2 VERIFICA DI ITALIANO L2 LIVELLO A2 L obiettivo della seguente verifica è testare il consolidamento di argomenti ed espressioni legati all ambiente, al vissuto personale, alle attività consuete dello studente.

Dettagli

Tabella dei verbi servili/modali. POTERE VOLERE DOVERE Io posso voglio devo. tu puoi vuoi devi. lui / lei può vuole deve

Tabella dei verbi servili/modali. POTERE VOLERE DOVERE Io posso voglio devo. tu puoi vuoi devi. lui / lei può vuole deve Tabella dei verbi servili/modali POTERE VOLERE DOVERE Io posso voglio devo tu puoi vuoi devi lui / lei può vuole deve noi possiamo vogliamo dobbiamo voi potete volete dovete loro possono vogliono devono

Dettagli

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHRAN

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHRAN 1 Ψ SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHRAN Corso Giugno - Agosto 2010 ESAME FINALE LIVELLO 1 Ψ Nome: Cognome: CI Numero tessera: 1 Ψ 2 Ψ = Risposta esatta PROVA DI ASCOLTO N. 1 Ascolta il dialogo e

Dettagli

IL TRENO DEI DESIDERI!

IL TRENO DEI DESIDERI! IL TRENO DEI DESIDERI! Destinatari: Livello A2 (adattabile anche ai livelli più alti) Abilità coinvolte: Comprensione d ascolto, comprensione scritta, produzione orale. Obiettivi: Consolidamento lessicale

Dettagli

Le parole in o fanno il plurale in i: Esempi: libro è aperto. libr. sono apert.. quaderno è chiuso. quadern. sono chius

Le parole in o fanno il plurale in i: Esempi: libro è aperto. libr. sono apert.. quaderno è chiuso. quadern. sono chius 1 ESERCIZI DI RIPASSO Approfittiamo per fare un ripasso e arricchire il nostro vocabolario. Riflessione linguistica. 1. Completate con le parole mancanti. In italiano.. aggettivi e sostantivi, possono

Dettagli

PLIDA. Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana PROVA ORALE. Livello A2

PLIDA. Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana PROVA ORALE. Livello A2 PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana Novembre 2010 PROVA ORALE Livello MATERIALE PER L INTERVISTATORE PLIDA 1 Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri

Dettagli

www.italienisch-lehrer.de Italiano-Online.de Musterlösung Einstufungstest Niveaustufe Anfänger 1

www.italienisch-lehrer.de Italiano-Online.de Musterlösung Einstufungstest Niveaustufe Anfänger 1 www.italienisch-lehrer.de Italiano-Online.de Musterlösung Einstufungstest Niveaustufe Anfänger 1 A.) Prova di ascolto I.) Scegliete la frase corretta / Markieren Sie den richtigen Satz mit einem (X): 1.)

Dettagli

UN VIAGGIO ATTRAVERSO L'ITALIA

UN VIAGGIO ATTRAVERSO L'ITALIA UN VIAGGIO ATTRAVERSO L'ITALIA (Taccuino di viaggio di Michele) Sabato mattina, ore 10 Partenza in Espace per l Italia. Con noi vengono anche Peter e sua madre. Mia sorella Tina e Peter si sposano a settembre.

Dettagli

BELLI: Perfetto, signorina Dupont, ora. DIEGO: Io sono Diego Rodriguez, grazie, di Aldo Palazzeschi

BELLI: Perfetto, signorina Dupont, ora. DIEGO: Io sono Diego Rodriguez, grazie, di Aldo Palazzeschi Superci@o.it 2 APERTURA Corso di computer grafica INSEGNANTE: Benvenuti, ragazzi e ragazze al corso per computer grafica del Fondo Sociale Europeo. Mi chiamo Rossella Belli e sono a vostra disposizione

Dettagli

ESERCIZIO N. 1: SVOLGIMENTO DELL ANALISI LOGICA E GRAMMATICALE. 1) Il mio vicino di casa ha fatto i bagagli ed è partito per Parigi.

ESERCIZIO N. 1: SVOLGIMENTO DELL ANALISI LOGICA E GRAMMATICALE. 1) Il mio vicino di casa ha fatto i bagagli ed è partito per Parigi. ESERCIZIO N. 1: SVOLGIMENTO DELL E GRAMMATICALE Fai l analisi logica delle seguenti frasi. 1) Il mio vicino di casa ha fatto i bagagli ed è partito per Parigi. Il mio vicino: soggetto + attributo. Di casa:

Dettagli

м ж б български; т турски; р ромски; д друг

м ж б български; т турски; р ромски; д друг МИНИСТЕРСТВО НА ОБРАЗОВАНИЕТО, МЛАДЕЖТА И НАУКАТА ЦЕНТЪР ЗА КОНТРОЛ И ОЦЕНКА НА КАЧЕСТВОТО НА ОБРАЗОВАНИЕТО в клас трите имена м ж б български; т турски; р ромски; д друг пол (език, на който най-често

Dettagli

Questa è la mia casa di Jovanotti Pag. 1

Questa è la mia casa di Jovanotti Pag. 1 Pag. 1 Adesso ascolterai una canzone di Jovanotti, un cantante italiano, che si chiama Questa è la mia casa. 1. Leggi le parole nel riquadro. Conosci il significato di tutte? Scegli 10 parole che secondo

Dettagli

Modulo: I. Mi presento Livello: Basso

Modulo: I. Mi presento Livello: Basso 1. Saluti, Spelling ufficiale Imparare la distinzione dei saluti: in base all'ora e alla formalità. Imparare l'alfabeto ufficiale per lo spelling saluti, alfabeto spelling (nomi di città) - fogli esercizi

Dettagli

Si precisa che i testi con accordi sono da intendersi esclusivamente a uso di studio, di ricerca e di divulgazione delle opere di Francesco De

Si precisa che i testi con accordi sono da intendersi esclusivamente a uso di studio, di ricerca e di divulgazione delle opere di Francesco De La donna cannone (1983) www.iltitanic.com - pag. 1 LA NNA CANNONE 7+/SI Butterò questo mio enorme cuore tra le stelle un giorno giuro che lo farò -6/SIb e oltre l'azzurro della tenda nell'azzurro io volerò

Dettagli

Canzone. PER DIMENTICARE degli ZERO ASSOLUTO. Piano per una lezione.

Canzone. PER DIMENTICARE degli ZERO ASSOLUTO. Piano per una lezione. Canzone. PER DIMENTICARE degli ZERO ASSOLUTO. Piano per una lezione. moryama Livello: da pre-intermedio in su Tempo: 2 ore circa Obiettivi: scrivere una lettera con formule di scusa e di auguri; praticare

Dettagli

ITALIAN LANGUAGE COURSE PLACEMENT TEST

ITALIAN LANGUAGE COURSE PLACEMENT TEST ITALIAN LANGUAGE COURSE PLACEMENT TEST Instructions: Please fill out this test and send it back to the teacher by email. If you do not know the answer to a question, leave it blank. Keep filling out the

Dettagli

AGGETTIVI E PRONOMI POSSESSIVI

AGGETTIVI E PRONOMI POSSESSIVI AGGETTIVI E PRONOMI POSSESSIVI A. Completa le frasi con aggettivi possessivi di prima persona singolare concordandoli in genere e numero al nome cui si riferiscono. 1.Oggi andrò a trovare i nonni. 2.Mi

Dettagli

COMPETE ZE A2 Prova 1. Alunno: Classe: Data: COMPRENSIONE DEL TESTO SCRITTO

COMPETE ZE A2 Prova 1. Alunno: Classe: Data: COMPRENSIONE DEL TESTO SCRITTO PROVA D I GRESSO ALU I STRA IERI COMPETE ZE A2 Prova 1 Alunno: Classe: Data: A2 - Livello elementare Comprende frasi ed espressioni usate frequentemente relative ad ambiti di immediata rilevanza (es. informazioni

Dettagli

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHRAN

SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHRAN 1 A SCUOLA ITALIANA PIETRO DELLA VALLE TEHRAN Corso settembre - dicembre 2010 ESAME FINALE LIVELLO 2 A Nome: Cognome: CI Numero tessera: 1 A 2 A PROVA DI ASCOLTO N. 1 Ascolta il dialogo e rispondi alle

Dettagli

Nuovo Progetto Italiano Video Indice dei contenuti. DVD 1 Episodi

Nuovo Progetto Italiano Video Indice dei contenuti. DVD 1 Episodi DVD 1 Episodi Il tempo indicato dopo il segno + è relativo alla durata dell approfondimento delle funzioni comunicative presente dopo ogni episodio. Un nuovo lavoro (durata: 2 16 + 13 ) Argomento: lavoro

Dettagli

1. I pronomi personali oggetto diretto e indiretto 1.1. I pronomi personali atoni e tonici

1. I pronomi personali oggetto diretto e indiretto 1.1. I pronomi personali atoni e tonici 1. I pronomi personali oggetto diretto e indiretto 1.1. I pronomi personali atoni e tonici In questo primo paragrafo ci soffermiamo sulla differenza fra pronomi personali atoni e tonici. Nelle frasi dei

Dettagli

BSc (Hons) Tourism and Hospitality Management

BSc (Hons) Tourism and Hospitality Management BSc (Hons) Tourism and Hospitality Management Cohort: BTHM/07/PT Year 2 Examinations for 2008 2009 Semester II / 2009 Semester I MODULE: ELECTIVE ITALIAN 2 MODULE CODE: LANG 2102 Duration: 2 Hours Instructions

Dettagli

Indice. Chiavi degli esercizi... Pag. 72

Indice. Chiavi degli esercizi... Pag. 72 Indice UNITÀ 1 Come va?... Pag. 4 UNITÀ 2 Dove vai?... Pag. 9 UNITÀ 1 3 Per il livello A1... Pag. 15 UNITÀ 4 Prendi un caffè?... Pag. 19 UNITÀ 5 Tu che cosa fai?... Pag. 26 UNITÀ 4 6 Per il livello A1...

Dettagli

L'ARABO PER TUTTI. Programma modulo I - livello A1.0 Principianti. Docente: Yassar Abbas L'Obiettivo del Corso.

L'ARABO PER TUTTI. Programma modulo I - livello A1.0 Principianti. Docente: Yassar Abbas L'Obiettivo del Corso. Programma modulo I - livello A1.0 Principianti N. Partecipanti : Data di inizio : Lezione : 90 minuti / due volte a settimana Giorni: martedì/ giovedì Mercoledì/ venerdì Sabato/ domenica Orari: da concordare

Dettagli

Risultati A sei persone su 10 piace il gelato. Per pranzo la maggioranza delle persone preferisce la pizza o la pasta. A

Risultati A sei persone su 10 piace il gelato. Per pranzo la maggioranza delle persone preferisce la pizza o la pasta. A Sondaggio sulla dieta (Daniela) 1. Che verdura ti piace? A) le carote B) i pomodori C) le patate 2. Quale piatto preferisci? A) le lasagne B) le penne alla vodka C) il pesce D) il pollo 3. Che cosa preferisci

Dettagli

STOP. Cosa significa violenza o disagio? Al Maltrattamento e all Abuso Sessuale sui minori!

STOP. Cosa significa violenza o disagio? Al Maltrattamento e all Abuso Sessuale sui minori! STOP Al Maltrattamento e all Abuso Sessuale sui minori! Cosa significa violenza o disagio? è il tentativo di una o più persone di esercitare un potere o un dominio su un altra persona. Parliamo di violenza

Dettagli

LEARNIT DONNE NEL SETTORE INFOMATICO

LEARNIT DONNE NEL SETTORE INFOMATICO LEARNIT DONNE NEL SETTORE INFOMATICO BERNADETTA (PL) Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione)

Dettagli

ESITO QUESTIONARIO SUI CENTRI GIOVANI

ESITO QUESTIONARIO SUI CENTRI GIOVANI ESITO QUESTIONARIO SUI CENTRI GIOVANI Proposto ai giovani rivaltesi delle scuole superiori di Orbassano (liceo, ITI, Sraffa) Comune di Rivalta di Torino Marzo 2014 1 2Comune di Rivalta di Torino - 1 -

Dettagli

1 Domanda: Che genere di musica preferisci?

1 Domanda: Che genere di musica preferisci? La statistica Non mi fido molto delle statistiche, perché un uomo con la testa nel forno acceso e i piedi nel congelatore statisticamente ha una temperatura media. [Charles Bukowski] 1 Domanda: Che genere

Dettagli

INDICE STRUTTURATO 2^ UNITA

INDICE STRUTTURATO 2^ UNITA INDICE STRUTTURATO 2^ UNITA FUNZIONI COMUNICATIVE : Riconoscere e numerare oggetti e persone nell ambito scolastico Saper dire e chiedere agli altri l età e la classe frequentata Riconoscere le azioni

Dettagli

Il racconto delle ovvietà. I pensieri di un pazzo.

Il racconto delle ovvietà. I pensieri di un pazzo. Il racconto delle ovvietà. I pensieri di un pazzo. Spero che sia divertente per voi leggerle come lo è stato per me scriverle. Del resto non si può prendere tutto troppo seriamente, anche perché, qualsiasi

Dettagli

Matteo Broggini, Centro di lingua e cultura italiana per stranieri PRETI SUI PATTINI ISTRUZIONI

Matteo Broggini, Centro di lingua e cultura italiana per stranieri PRETI SUI PATTINI ISTRUZIONI PRETI SUI PATTINI Livello: A2-B1 Destinatari: adulti e adolescenti Durata: 30 minuti per la visione; 20-30 minuti per l analisi dei tempi verbali; 20-30 per il cloze Contenuti: produzione orale; comprensione

Dettagli

Guida didattica all unità 6 Qual è il tuo look?

Guida didattica all unità 6 Qual è il tuo look? Guida didattica all unità 6 Qual è il tuo look? 1. Proposta di articolazione dell unità 1. Come attività propedeutica, l insegnante svolge un attività di anticipazione, che può essere proposta in diverse

Dettagli

8. Completa le seguenti affermazioni a carattere generale.

8. Completa le seguenti affermazioni a carattere generale. 8. Completa le seguenti affermazioni a carattere generale. Il genere letterario per eccellenza che contiene un insegnamento morale è la, un racconto breve con caratteristiche ben precise : - i protagonisti

Dettagli

RICONOSCIMENTO DEI CREDITI E ACCOGLIENZA PER LA REALIZZAZIONE DI PERCORSI MODULARI PER ADULTI. Sperimentazione 2012

RICONOSCIMENTO DEI CREDITI E ACCOGLIENZA PER LA REALIZZAZIONE DI PERCORSI MODULARI PER ADULTI. Sperimentazione 2012 RICONOSCIMENTO DEI CREDITI E ACCOGLIENZA PER LA REALIZZAZIONE DI PERCORSI MODULARI PER ADULTI Sperimentazione 2012 Fascicolo prove di Italiano L2 Inserire qui il codice meccanografico dell Istituto Ora

Dettagli

Trova la parafrasi di...

Trova la parafrasi di... Trova la parafrasi di... Cogliere la parafrasi attraverso la correlazione (= corrisponden2 o più elementi)... Carlo è più alto di Luigi Luigi è più basso di Carlo Oggi è venerdì Ieri era giovedì Agosto

Dettagli

Articoli determinativi Articoli indeterminativi Articoli partitivi. Gli articoli determinativi sono:

Articoli determinativi Articoli indeterminativi Articoli partitivi. Gli articoli determinativi sono: L articolo Il termine articolo deriva dal latino articulus e vuol dire arto, articolazione. L articolo è quindi quella piccola parte variabile del discorso che ha la funzione di inserire il nome nella

Dettagli

Mario Esposito VERSI DI CACCIA E D AMORE DI UCCELLI RAPACI DIURNI E NOTTURNI

Mario Esposito VERSI DI CACCIA E D AMORE DI UCCELLI RAPACI DIURNI E NOTTURNI Mario Esposito VERSI DI CACCIA E D AMORE DI UCCELLI RAPACI DIURNI E NOTTURNI Inizio. ORIGINE DELLA COLPA NELLE SPECIE A parlare è il giudice. Non ha principio né fine questo processo. Un uomo non è più

Dettagli

Compiti per le vacanze di Natale: classi quarte MATEMATICA

Compiti per le vacanze di Natale: classi quarte MATEMATICA Compiti per le vacanze di Natale: classi quarte MATEMATICA GEOMETRIA: 1. Riproduci la scala delle misure di peso in versione informatica (vedi chiavetta USB personale). Se riesci stampa sia la scala delle

Dettagli

Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SECONDA UNITÀ

Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SECONDA UNITÀ Catechismo di iniziazione cristiana dei fanciulli SECONDA UNITÀ Dio Padre è sempre con noi Non siamo mai soli Leggi il catechismo Cosa abbiamo imparato Nella fatica sei con noi, Signore Leggi il catechismo

Dettagli

Salmi per i più piccoli

Salmi per i più piccoli Il regalo più grande che potete fare ad un bambino è insegnargli l'amore per la Parola di Dio. Molti genitori si chiedono quale sia il momento giusto per insegnare ai loro figli a pregare...i bambini imparano

Dettagli

UD. IL GALATEO MOTIVAZIONE GLOBALITÀ

UD. IL GALATEO MOTIVAZIONE GLOBALITÀ UD. IL GALATEO livello: A2B1 la durata;6 ore eventuali materiali/tecnologie che volete usare; proiettore video competenza/e attesa/e; Saper esprimere una norma sciale, esprimere un opinione su un contesto

Dettagli

Schede di comprensione e analisi delle canzoni del Festival di Sanremo 2016

Schede di comprensione e analisi delle canzoni del Festival di Sanremo 2016 Laboratorio di Comunicazione Canzoni per educare e migliorare Laboratorio di Italiano come Interculturale e Didattica l apprendimento dell italiano lingua straniera Università Ca Foscari, Venezia Schede

Dettagli

Riti di introduzione. Il Signore ci invita alla sua mensa. Esercizi Spirituali - anno della Fede - Parrocchia SAN LORENZO -Lunedì.

Riti di introduzione. Il Signore ci invita alla sua mensa. Esercizi Spirituali - anno della Fede - Parrocchia SAN LORENZO -Lunedì. Riti di introduzione Esercizi Spirituali - anno della Fede - Parrocchia SAN LORENZO -Lunedì Il Signore ci invita alla sua mensa E' il giorno del Signore: le campane ci invitano alla festa; Dio, nostro

Dettagli

Leggete la barzelletta 2 e segnate con una (x) la risposta giusta: 1. Il paziente ha il: ( ) mal di testa. ( ) mal di gola. ( ) mal di schiena.

Leggete la barzelletta 2 e segnate con una (x) la risposta giusta: 1. Il paziente ha il: ( ) mal di testa. ( ) mal di gola. ( ) mal di schiena. 1 ESERCIZI DI RIPASSO Facciamo un ripasso degli articoli determinativi e indeterminativi che abbiamo visto nelle lezioni 6 e 7 e approfittiamo per arricchire il vocabolario. Che lavoro fai? Tanto per ridere:

Dettagli

A. Io lavori molto. B. Io lavorare molto. C. Io lavoro molto. D. Io molto lavorare.

A. Io lavori molto. B. Io lavorare molto. C. Io lavoro molto. D. Io molto lavorare. http://www.liberum-center.ru/ info@liberum-center.ru 7(495)506-65-19, 7(495)781-65-01 facebook.com/liberumcenter vk.com/liberumcenter Внимание! Вписывайте буквы, которые соответствуют правильному варианту,

Dettagli

UNITÀ 5. Completa le frasi collegando con una linea le due parti.

UNITÀ 5. Completa le frasi collegando con una linea le due parti. UNITÀ 5 LA SERA La sera è il periodo che va dal tramonto fino quando si va a dormire. La sera viene dopo il pomeriggio. La cena è il pasto che si fa di sera. Alcune persone di sera guardano la televisione.

Dettagli

Anna Cherubini. L amore vero. Rizzoli

Anna Cherubini. L amore vero. Rizzoli Anna Cherubini L amore vero Rizzoli Proprietà letteraria riservata 2016 Rizzoli/RCS Libri S.p.A., Milano ISBN 978-88-17-08349-2 Prima edizione: marzo 2016 p. 139 Linea d ombra (Lorenzo Cherubini Michele

Dettagli

CTP MIRANDOLA - A.S. 2009-2010 - ESAME DI ITALIANO LIVELLO A2 av.

CTP MIRANDOLA - A.S. 2009-2010 - ESAME DI ITALIANO LIVELLO A2 av. CTP MIRANDOLA - A.S. 2009-2010 - ESAME DI ITALIANO LIVELLO A2 av. NOME COGNOME PARTE A COMPRENSIONE DELLA LETTURA A1. Lettera ad un giornale. Sono una ragazza di venti anni di Reggio Calabria con un piccolo

Dettagli

2. Le piante. Le piante verdi hanno bisogno della luce del sole per crescere. Esse trasformano l energia della luce solare in energia alimentare.

2. Le piante. Le piante verdi hanno bisogno della luce del sole per crescere. Esse trasformano l energia della luce solare in energia alimentare. 2. Le piante Sembra che le piante siano dappertutto. C i sono piante all aperto e al chiuso, a scuola e intorno alle case. Sai pensare a posti diversi in cui hai visto delle piante? Le piante sono simili

Dettagli

3.2 Pittore, al, guarda, il, come, cose, ciao, speranza, adesso, notte, con, solo, cielo, luce, che, non, resta, estate, te, e, come.

3.2 Pittore, al, guarda, il, come, cose, ciao, speranza, adesso, notte, con, solo, cielo, luce, che, non, resta, estate, te, e, come. COME UN PITTORE di Modà Camilla Spaliviero, Università ca Foscari La didattizzazione è presente anche nel sito www.itals.it SOLUZIONI ESERCIZI ATTIVITÀ DURANTE L ASCOLTO 2. Chi sono i protagonisti del

Dettagli

ESERCIZI DI RIPASSO. Le parole in o fanno il plurale in i: Esempi: il libro è aperto. i libri sono aperti

ESERCIZI DI RIPASSO. Le parole in o fanno il plurale in i: Esempi: il libro è aperto. i libri sono aperti 1 ESERCIZI DI RIPASSO Riflessione linguistica. 1. Completate con le parole mancanti. In italiano gli aggettivi e i sostantivi, possono finire con la o per il maschile o con la a per il femminile. Esempi:

Dettagli

Perché Dino passa il telefono ad Antonio? Per Dino. Per Antonio. Per nessuno dei due. Chi telefona?

Perché Dino passa il telefono ad Antonio? Per Dino. Per Antonio. Per nessuno dei due. Chi telefona? 1 Introduzione 1 Mon cher è il titolo del film. In italiano significa Mio caro. Nell estratto che vedrai, Dino risponde ad una telefonata e poi dà il telefono al suo amico Antonio. Guarda l estratto senza

Dettagli

Unità 13. In questura. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A1 CHIAVI. In questa unità imparerai:

Unità 13. In questura. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A1 CHIAVI. In questa unità imparerai: Unità 13 In questura CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sul permesso di soggiorno e sulla questura parole relative all ufficio immigrazione della questura l uso

Dettagli

PLACEMENT TEST Beginner I & II

PLACEMENT TEST Beginner I & II PLACEMENT TEST Beginner I & II Name: Email: Please fill out the following placement test to the best of your ability. If you do not know the answer, please leave the question blank. Do not consult outside

Dettagli

La famiglia. La famiglia fa notizia Collega le foto all articolo corrispondente. Donne in carriera l ora del dietrofront

La famiglia. La famiglia fa notizia Collega le foto all articolo corrispondente. Donne in carriera l ora del dietrofront La famiglia La famiglia fa notizia Collega le foto all articolo corrispondente. b. a. c. d. f. e. Nonni a scuola dai nipoti oggi lezione di Internet Nove scuole, 900 anziani, 900 ragazzi Obiettivo: creare

Dettagli

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano?

un nuovo lavoro 3 Le parole dell attività 2 fanno parte di un dialogo fra due ragazze. Secondo voi, di quale inizio parlano? Per cominciare... 1 Osservate le foto e spiegate, nella vostra lingua, quale inizio è più importante per voi. Perché? una nuova casa un nuovo corso un nuovo lavoro 2 Quali di queste parole conoscete o

Dettagli

cils A1 ITA V5.qxd 20-05-2005 10:41 Pagina 1 Test di ascolto Numero delle prove 3

cils A1 ITA V5.qxd 20-05-2005 10:41 Pagina 1 Test di ascolto Numero delle prove 3 cils A1 ITA V5.qxd 20-05-2005 10:41 Pagina 1 Test di ascolto Numero delle prove 3 cils A1 ITA V5.qxd 20-05-2005 10:41 Pagina 2 cils A1 ITA V5.qxd 20-05-2005 10:41 Pagina 3 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i

Dettagli

Le attività Fragile (l ombra che resta)

Le attività Fragile (l ombra che resta) 1 Le attività Fragile (l ombra che resta) 13 1. Fragile (l ombra che resta) Testo: Fabio Caon Musica: Marco Celegon, Fabio Caon Livelli degli studenti Elementi lessicali Elementi linguistico-grammaticali

Dettagli

b. Ascolta le osservazioni dei portavoce delle coppie riguardo all attività 2 e guida il confronto. In coppia Scheda B (attività 1)

b. Ascolta le osservazioni dei portavoce delle coppie riguardo all attività 2 e guida il confronto. In coppia Scheda B (attività 1) Argomento La frase La diatesi attiva e passiva Attività Che cosa cambia? Destinatari: secondaria di I grado - classe prima Obiettivo di riflessione: osservare e confrontare la struttura della frase attiva

Dettagli

3 SETTEMBRE 2012 TEST DI ITALIANO- ANNO ACCADEMICO

3 SETTEMBRE 2012 TEST DI ITALIANO- ANNO ACCADEMICO COGNOME NOME (IN STAMPATELLO) MATRICOLA FACOLTA NAZIONALITA 3 SETTEMBRE 2012 TEST DI ITALIANO- ANNO ACCADEMICO 2012-13 TEMPO MASSIMO PER LA CONSEGNA DELLA PROVA: 90 MINUTI LIVELLO A1 Completa con gli articoli

Dettagli

Nome e Cognome Classe Data. Verifica di Grammatica Il verbo (Fila A)

Nome e Cognome Classe Data. Verifica di Grammatica Il verbo (Fila A) Nome e Cognome Classe Data Verifica di Grammatica Il verbo (Fila A) Stabilisci se i verbi sottolineati sono transitivi o intransitivi. T I Le acque in piena invadono la pianura. Rientrerò a casa non prima

Dettagli

Lezione 15: Avete sentito la notizia?

Lezione 15: Avete sentito la notizia? Lezione 15: Avete sentito la notizia? Prima di guardare A. Indica se le seguenti frasi fanno parte di una trasmissione del telegiornale (T) o di una conversazione tra amici (C). 1. Adesso le notizie dalla

Dettagli

Esame scritto per passare al secondo livello (Unita 1-4) ( 1-4)

Esame scritto per passare al secondo livello (Unita 1-4) ( 1-4) Esame scritto per passare al secondo livello (Unita 1-4) ( 1-4) ompilate le prime tre righe e aspettate le istruzioni dell insegnante Nome Cognome Classe Punti (Totale ) Percentuale Promosso/respinto (Per

Dettagli

Scuola d'italiano Roma

Scuola d'italiano Roma Scuola d'italiano Roma http://www.scudit.net/mdabitazione.htm Fra le cose che negli ultimi decenni sono profondamente cambiate, la casa è quella che forse ha avuto una trasformazione particolarmente evidente:

Dettagli

Spunti per l intervento dell On. Sandro Gozi. Badanti. Martedì 24 luglio 2007 Cesena

Spunti per l intervento dell On. Sandro Gozi. Badanti. Martedì 24 luglio 2007 Cesena Spunti per l intervento dell On. Sandro Gozi Badanti Martedì 24 luglio 2007 Cesena VORREI PARTIRE DALLA PAROLA CON CUI DEFINIAMO LE PERSONE CHE SI PRENDONO CURA DEI NOSTRI CARI. BADANTI. UNA PAROLA CHE

Dettagli

ALLO ZOO CON SAM E LUCCA

ALLO ZOO CON SAM E LUCCA ALLO ZOO CON SAM E LUCCA da Asbjorn Lonvig Tradotto vicino Francesca Fancini, Milano 1 ALLO ZOO CON SAM E LUCCA Lucca ha tre anni e Sam ha sei anni. Lucca va alla scuola materna di Middelmark. Sam va in

Dettagli

Unità 20. La legge sul ricongiungimento familiare. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A2 CHIAVI

Unità 20. La legge sul ricongiungimento familiare. Lavoriamo sulla comprensione. Università per Stranieri di Siena Livello A2 CHIAVI Unità 20 La legge sul ricongiungimento familiare CHIAVI In questa unità imparerai: a comprendere testi che danno informazioni sulla legge per il ricongiungimento familiare parole relative alle leggi sull

Dettagli

VENTO D ESTATE - Max Gazzè & Niccolò Fabi

VENTO D ESTATE - Max Gazzè & Niccolò Fabi VENTO D ESTATE - Max Gazzè & Niccolò Fabi Vento d'estate io vado al mare vado al mare non mi aspettare mi sono perso. 1) Rileggi il testo della canzone, sottolinea tutti i verbi al passato prossimo e scrivili

Dettagli

1 Complete the sentences using the presente indicativo of the verbs given. 2 Complete the question or answer with the verbs andare or venire.

1 Complete the sentences using the presente indicativo of the verbs given. 2 Complete the question or answer with the verbs andare or venire. 1 Complete the sentences using the presente indicativo of the verbs given. 1. andare Io... spesso a mangiare al ristorante. 2. venire Domani Maria e Bruno... a casa mia. 3. andare Antonio e Sergio... in

Dettagli

DIPENDENTE DEL TAR La domanda mia è com è possibile che una scheda intestata a noi va a finire in mano a Mottola che è un noto malavitoso?

DIPENDENTE DEL TAR La domanda mia è com è possibile che una scheda intestata a noi va a finire in mano a Mottola che è un noto malavitoso? CREDITO ESAURITO Di Giorgio Mottola MILENA GABANELLI IN STUDIO Al Tar di Salerno è successo questo, la notizia è fresca: il direttore generale aveva deciso che tutti i dipendenti amministrativi potevano

Dettagli

Elezioni europee 2009

Elezioni europee 2009 Elezioni europee 2009 Le prossime elezioni europee si terranno a giugno 2009. Sono molto importanti per tutti in Europa. Eleggeremo delle persone che parleranno per noi/al posto nostro a livello europeo.

Dettagli

1. Di agli studenti che vedrete un dialogo di 2 minuti su un tema quotidiano. Devono solo guardarlo e poi dire cosa hanno capito.

1. Di agli studenti che vedrete un dialogo di 2 minuti su un tema quotidiano. Devono solo guardarlo e poi dire cosa hanno capito. Video Matdid IL LINGUAGGIO DEI GESTI - piano lezione moryama Livello: da elementare in su Tempo: 1 ora circa, dipende dal numero di studenti Obiettivi: approfondire alcuni gesti italiani comuni (colloquiali)

Dettagli

PAOLO CAP I. Note. Roma, 1960

PAOLO CAP I. Note. Roma, 1960 9 PAOLO CAP I Roma, 1960 -Ehi! - dissi. La ragazza stava per terra, in mezzo alla strada. Non si muoveva. Mi avvicinai e le toccai il viso, ma un freddo violento mi attraversò il braccio. Dio mio. - pensai.

Dettagli

hai ricevuto è uscito è uscita abbiamo pranzato

hai ricevuto è uscito è uscita abbiamo pranzato Esercizi 1 Completa la tabella con i verbi al passato prossimo. (io) (tu) (lui) (lei) (noi) (voi) (loro) (m.) (loro) (f.) pranzare ricevere uscire hai ricevuto è uscito è uscita abbiamo pranzato sono uscite

Dettagli

Studenti di oggi e Cittadini di domani: lezioni di mobilità e sicurezza in strada. a TU x TU con la strada Questionario (POST)

Studenti di oggi e Cittadini di domani: lezioni di mobilità e sicurezza in strada. a TU x TU con la strada Questionario (POST) Studenti di oggi e Cittadini di domani: lezioni di mobilità e sicurezza in strada a TU x TU con la strada Questionario (POST) 1 a TU x TU con la strada Questionario POST Per prima cosa, creiamo insieme

Dettagli