Curriculum Vitae.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Curriculum Vitae. http://papers.ssrn.com/sol3/cf_dev/absbyauth.cfm?per_id=450847 http://ideas.repec.org/f/pma381.html"

Transcript

1 Curriculum Vitae Gianluca Mattarocci Nato a Roma (RM) il 22/11/1978 Tel / Fax / Indirizzo: Via Columbia Roma Indirizzo mail: ID Skype: gianluca.mattarocci Pagine dell autore dove sono disponibili working paper: SSRN REPEC Diploma di maturità scientifica 2001 Laurea in Economia delle istituzioni e dei mercati finanziari, conseguita presso la Facoltà di Economia dell Università degli Studi di Roma Tor Vergata, con votazione di 110/110 e lode. Titolo della tesi: Il ruolo della dinamica dei prezzi azionari nelle decisioni della Federal Reserve Bank 2002 Master in gestione del Risparmio rilasciato dalla Facoltà di Economia dell Università degli Studi di Roma Tor Vergata, titolo conseguito con la qualifica di distinction Assegnista di ricerca presso il dipartimento SEFEMeQ dell Università di Roma Tor Vergata Docente a contratto presso la facoltà di Scienze politiche dell università di Teramo 2006 Dottore di Ricerca in Banca e Finanza presso l Università di Roma Tor Vergata Ricercatore di Economia degli Intermediari Finanziari presso il dipartimento SEFEMeQ, Facoltà di Economia Università di Roma Tor Vergata. Data di presa di servizio Docente di Finanza Aziendale presso la scuola di Istruzione A Distanza (IAD) presso l Università di Roma Tor Vergata Incarico di supplenza del corso di Finanza Aziendale presso la facoltà di Economia dell Università di Roma Tor Vergata. Dal 2011 è stato nominato Professore aggregato Incarico di supplenza del corso di Finance presso la facoltà di Economia dell Università di Roma Tor Vergata. Dal 2011 è stato nominato Professore aggregato Membro del collegio docenti del dottorato di ricerca in Banca e Finanza con sede amministrativa presso l Università di Roma Tor Vergata Ricercatore confermato di Economia degli Intermediari Finanziari presso il dipartimento SEFEMeQ, Facoltà di Economia Università di Roma Tor Vergata (D.R. n del 06/07/2010). Data di decorrenza della conferma in ruolo: Visiting scholar presso Nanjing University (Cina) 1

2 Visiting scholar presso Old Dominion University (USA) Docente di Finanza Aziendale presso LUISS Guido Carli Dipartimento di Impresa e Management Direttore del percorso di Banking e Finance del dottorato di Management istituito dall Università di Roma Tor Vergata Membro del consiglio di corso di laurea in Economics e in Finance and Banking istituiti dall Università di Roma Tor Vergata 2013 Visiting scholar presso Oxford Brookes University (UK) 2014 Co-Chair della European Financial Management Association annual conference - Roma 25-28/06/ European Financial Management Association co-president Attività scientifica e di ricerca Nell a.a ha frequentato con profitto il Corso di perfezionamento (Master) in gestione del risparmio e-mgierre organizzato dall Università di Roma Tor Vergata, insieme con l Istituto universitario Navale di Napoli (oggi Università di Napoli Parthenope ), l Università della Calabria, l Università di Cagliari, l Università di Lecce e l Università di Sassari. Dall a.a all a.a ha frequentato con profitto il Dottorato in Banca e Finanza, XVIII ciclo, presso l Università degli Studi di Roma Tor Vergata. Il 13 giugno 2006 è stato proclamato dottore di ricerca in Banca e Finanza. Negli anni 2004 e 2005 ha collaborato con il Centro di Ricerca Newfin dell Università Bocconi. Nell a.a è stato assegnista di ricerca presso il dipartimento SEFEMeQ dell Università di Roma Tor Vergata. Dal 2006 è ricercatore di Economia degli Intermediari Finanziari presso la facoltà di Economia dell Università di Roma Tor Vergata. Nel 2010 è stato invitato come visiting scholar presso la Nanjing University (Cina) per svolgere attività seminariale ai dottorandi della School of Business (periodo Luglio-Agosto 2010) Dal 2011 è coinvolto in qualità di istructor del Merton H. Miller doctoral seminar organizzato dalla European Financial Management Association Nel è stato invitato come visiting scholar presso la Old Dominion University Norfolk (Virginia - USA). Nei mesi di Agosto 2011-Gennaio 2012 ha svolto attività di ricerca presso il College of Business and Public Administration Finance department Nel 2013 è stato invitato come visiting scholar presso la Oxford Brookes University Oxford (UK) per svolgere attività seminariale presso il Department of Real Estate and Construction (periodo Marzo 2013) Nel 2014 è stato nominato Co-Chair della European Financial Management Association annual meeting Roma 25-28/06/2014 Membro dell editorial Board International Journal of Bonds and Currency Derivatives e International Journal of Finance and Accounting 2

3 Svolge / ha svolto il ruolo di referee per Academy of Banking Studies Journal, African Journal of Agriculture Research, Banca Impresa e Società, Bancaria, EFMI working paper, Euromed Journal of Business, International Journal of Bank Marketing, Journal of the International Academy for Case Studies e Savings and Development. E stato coinvolto in qualità di reviewer per la valutazione di volumi inviati a Bancaria Editrice, McGraw Hille Oxford University Press. Attività didattica Dall a.a svolge attività di docenza nell ambito del Corso di perfezionamento (Master) in gestione del risparmio e-mgierre organizzato dall Università di Roma Tor Vergata, insieme con l Università di Napoli Parthenope, l Università del Salento e l Università di Bergamo. Dall a.a all a.a ha collaborato con le cattedre di Economia degli Intermediari Finanziari, Economia del Mercato Mobiliare, Economia delle Aziende di Credito e Finanza Aziendale presso l Università di Roma Tor Vergata, facoltà di Economia. Nell a.a. 2003/2004 ha svolto attività di docenza nell ambito del Master in Economia e Management dei servizi sanitari, organizzato dal Centro Interdipartimentale di Studi Internazionali sull Economia e lo Sviluppo (CEIS) dell Università di Roma Tor Vergata. Nell a.a ha svolto attività di docenza nell ambito del dottorato SICS, organizzato dall Università di Roma Tre. Nell a.a è stato nominato cultore della materia per Economia degli Intermediari Finanziari, Economia del Mercato Mobiliare, Economia delle Aziende di Credito e Finanza Aziendale presso la facoltà di Economia dell Università di Roma Tor Vergata. Data di nomina 13 giugno Nell a.a ha collaborato con la cattedra di Economia degli Intermediari Finanziari presso l Università di Teramo, facoltà di Scienze Politiche. Nell a.a. 2005/2006 ha svolto attività di docenza nell ambito del master MIMAP, organizzato dalla facoltà di Economica dell Università di Roma Tor Vergata. Nell a.a è stato docente a contratto per la cattedra di Economia del Mercato Mobiliare presso l Università di Teramo, facoltà di Scienze Politiche. Nell a.a è stato docente a contratto per la cattedra di Economia degli Intermediari Finanziari presso l Università di Teramo, facoltà di Scienze Politiche. Dall a.a svolge attività di docenza nell ambito del Master in Gestione Immobiliare (MEGIM) organizzato dalla facoltà di Economia dell Università di Roma Tor Vergata. Nell a.a ha svolto attività di docenza nell ambito del corso di formazione per Financial Planner (e-mfa) presso l Università LUM Jean Monnet di Casamassima (BA). Nell a.a ha svolto attività di docenza nell ambito del master in Intermediazione Finanziaria e Assicurativa organizzato dalla Libera Università degli Studi Kore di Enna. 3

4 Dall a.a è affidatario del contratto di supplenza per il corso di Finanza Aziendale presso la facoltà di Economia dell Università di Roma Tor Vergata. Dall a.a è affidatario del contratto di docenza per il corso di Finanza Aziendale presso la Scuola di Istruzione a Distanza (IAD) dell Università di Roma Tor Vergata. Dall a.a è affidatario del contratto di supplenza per il corso di Finance presso la facoltà di Economia dell Università di Roma Tor Vergata. Nell a.a ha svolto attività di docenza nell ambito del master in Executive Real Estate Finance organizzato dalla LUISS Business School divisione LUISS Guido Carli. Dall a.a è professore aggregato di Finanza Aziendale e Finance presso la facoltà di Economia dell Università di Roma Tor Vergata. Dall a.a è affidatario del contratto di docenza per il corso di Finanza Aziendale presso l università LUISS Guido Carli Dipartimento di Impresa e Management. Dall a.a è affidatario del contratto di supplenza per il corso di Managerial Finance presso la facoltà di Economia dell Università di Roma Tor Vergata. Dall a.a è affidatario del contratto di supplenza per il corso di Financial Reporting presso la facoltà di Economia dell Università di Roma Tor Vergata. Nell a.a ha svolto attività di docenza nell ambito del master MAREF e COMBA morganizzati dalla LUISS Business School divisione LUISS Guido Carli. Altre attività Nell anno accademico ha svolto attività di tutorship nell ambito del Corso di perfezionamento (Master) in gestione del risparmio e-mgierre organizzato dall Università di Roma Tor Vergata, insieme con l Università di Napoli Parthenope, l Università della Calabria, l Università di Cagliari, l Università di Lecce e l Università di Sassari. Dal 2005 collabora con il Laboratorio di Finanza Immobiliare istituito presso il dottorato di ricerca in Banca e Finanza dell Università di Roma Tor Vergata. Dal 2008 al 2012 ha fatto parte del collegio docenti del dottorato di ricerca in Banca e Finanza con sede amministrativa presso l università di Roma Tor Vergata Dal 2009 è membro del consiglio della Scuola di Istruzione a Distanza (Scuola IaD) dell Università di Roma Tor Vergata. Dal 2010 fa parte del comitato scientifico del laboratorio di Finanza Immobiliare istituito dal dottorato di ricerca in Management con sede amministrativa presso l università di Roma Tor Vergata Dal 2011 al 2013 è stato Chair del Research Interest Committee sul tema del Risk Management promosso dall Euromed Research Business Institute 4

5 Dal 2012 fa parte del collegio docenti del dottorato di ricerca in Economia Aziendale con sede amministrativa presso l università di Roma Tor Vergata ed è direttore per percorso di Banking e Finance di tale dottorato. Dal 2012 fa parte del consiglio di corso di laurea in Business Administration, Economics e Finance and Banking istituiti dall università di Roma Tor Vergata. Nel 2013 è stato nominato membro del Program Committee della European Financial Management Association annual conference Reading (UK) 26-29/06/2013. Nel 2014 è stato nominato Conference Co-chair della European Financial Management annual conference Roma Nel 2014 è stato nominato membro del Program Committee della Eastern Finance Association annual conference Pittsburgh (USA) 9-12/04/2014. Nel è stato nominato Co-president della European Financial Management Association. Research Awards Outstanding Research Award per il contributo The selection of the discount rate in estimating the Loss Given Default presentato durante la conferenza Global Conference on Business and Finance 2007 tenutasi a San Jose (23-27/05/2007) ERES Awards IPD Prize for the Best Paper on Direct Property Investment per il contributo Risk diversification in a real estate portfolio: evidence from Italian market presentato durante la conferenza ERES 2007 tenutasi a Londra (27-30/06/2007) ERES Awards IPD Prize for the Best Paper on Direct Property Investment per il contributo How to evaluate risk for Italian real estate funds presentato durante la conferenza ERES 2008 tenutasi a Cracovia (18-21/06/2008) Distinguished Research Award Academy of Banking Studies per il contributo Characteristics of the recovery process for small financial intermediaries: the case of Italian cooperative banks presentato durante la conferenza Allied Academies Fall 2008 International Conference tenutasi a Reno (15-18/10/2008) Targa ADEIMF relativa al biennio per il contributo L influenza della concentrazione sulla disponibilità del credito alle imprese: un confronto fra crediti commerciali e crediti finanziari. Il premio alla ricerca è stato consegnato durante il convegno annuale ADEIMF tenutosi a Palermo (12-13/06/2009) Distinguished Research Award Academy of Banking Studies per il contributo Pricing policies and economic independence of ECAIs. Evidence from Fitch, Moody s and S&P, presentato durante la conferenza Allied Academies Fall 2009 International Conference tenutasi Las Vegas (14/ ) Highly Commended Award of the 2008/2009 Emerald/EMRBI Business Research Award for Young Researchers per il contributo The role of portfolio diversification in the hotel industry: 5

6 evidence from the Italian market presentato durante la 2 a Academy of Business tenutasi a Salerno (26-29/10/2009) EuroMed Conference of the EuroMed Outstanding Research Award e Best Paper in Session Award per il contributo What does predict the firm s net trade credit position? Evidence from the Italian market presentato durante la conferenza Global Conference on Business and Finance 2010 tenutasi a Kailua-Kona (03-06/01/2010) Distinguished Research Award Academy of Banking Studies per il contributo Multi-rating choice determinants: evidence from Fitch, Moody s and Standard and Poor s ratings, presentato durante Allied Academies Spring 2010 International Conference, New Orleans (USA) 14/ Distinguished Research Award Academy of Accounting and Financial Studies per il contributo Financial crisis and short selling: do regulatory bans really work? Evidence from the Italian market, presentato durante Allied Academies Summer 2010 International Internet Conference, 19/ ERES Awards Journal of Property Investment & Finance Prize for the Best Paper in Real Estate Finance" per il contributo "Liquidity risk exposure for specialised and unspecialised real estate banks: evidence from the Italian market" presentato durante ERES 2010 tenutasi a Milano (23/ ) Best Paper in Session Award per il contributo Interaction between trade credit and debt: Evidence from the Italian market presentato durante la Clute Institute Maui International Academic Conference tenutasi a Maui (03-05/01/2011) Best Paper in Session Award per il contributo The impact of discount rate choice in estimating the workout LGD presentato durante la 2011 Clute Institute - Maui International Academic Conference tenutasi a Maui (03-05/01/2011) ERES Awards EMERALD Journal of Property Investment & Finance Prize for the Best Paper in Real Estate Finance per il contributo " Investor attention for retail and institutional investors: A test on the real estate market " presentato durante ERES 2012 tenutasi a Edimburgo (14/ ) Highly Commended Award of the 2012/2013 Emerald/EMRBI Business Research Award for Young Researchers per il contributo Income Return vs Capital Appraisal: a Test on the Italian Real Estate Funds presentato durante la 6 a EuroMed Conference of the EuroMed Academy of Business tenutasi a Estoril (23-24/09/2013) Pubblicazioni Libri e curatele Carretta A., Fiordelisi F. e Mattarocci G. (2009) (a cura di), New drivers of performance in a changing financial world, Palgrave MacMillan, Houndmills Carretta A. e Mattarocci G. (2012) (a cura di), Financial Systems in Troubled Waters Information, Strategies, and Governance to Enhance Performances in Risky Times, Routledge, Oxfordshire 6

7 Mattarocci G. (2012), Strategie di investimento in fondi immobiliari, Bancaria Editrice, Roma Carretta A. e Mattarocci G. (2013) (a cura di), Asset Pricing, Real Estate and Public Finance over the Crisis, Palgrave MacMillan, Houndmills Mattarocci G. (2013), The Independence of Credit Rating Agencies: How Business Models and Regulators Interact, Elsevier, San Diego Mattarocci G. (2014), Anomalies in the European REITs Market: Evidence from Calendar Effects, Palgrave MacMillan, Houndmills Mattarocci G. and Pekdemir D. (forthcoming), European Real Estate: Asset Class Performance and Optimal Portfolio Construction, Palgrave MacMillan, Houndmills Articoli in riviste referate Gibilaro L. e Mattarocci G. (2007), The selection of the discount rate in estimating the Loss Given Default, Global Journal of Business Research, vol. 1, issue 2, pp Giannotti C. e Mattarocci G. (2008), Risk diversification in a real estate portfolio: evidence from Italian market, Journal of European Real Estate Research, vol. 1, n. 3, pp Carretta A. e Mattarocci G. (2009), Evaluating scientific journals: properties, limits and conditions of effectiveness of classification methodologies, Journal of Economics and Economic Education Research, vol. 10, n. 2, pp Giannotti C. e Mattarocci G. (2009), How to evaluate risk for Italian real estate funds, Journal of European Real Estate Research, vol. 2, n. 2, pp Giannotti C. e Mattarocci G. (2009), Il rischio dei flussi finanziari legati all investimento immobiliare: evidenze empiriche dal mercato italiano, Bancaria, n. 10, pp Gibilaro L. e Mattarocci G. (2009), Characteristics of the recovery process for small financial intermediaries: the case of Italian cooperative banks, Academy of Banking Studies Journal, vol. 8, n. 2, pp Gibilaro L. e Mattarocci G. (2009), Concentration in lending: commercial vs financial credits, Academy of Banking Studies Journal, vol. 8, n. 1, pp Giannotti C., Mattarocci G. e Spinelli L. (2010), The relative importance of sector and regional factors in the hotel industry: evidence from Italian market, Journal of Property Investment & Finance, vol. 28, n. 3, pp Gibilaro L. e Mattarocci G. (2010), Predictors of net trade credit exposure: evidence from the Italian market, International Journal of Business and Finance Research, vol. 4, n. 4, pp Giannotti C., Gibilaro L. e Mattarocci G. (2011), ''Liquidity risk exposure for specialized and unspecialized real estate banks: evidences from the Italian market, Journal of Property, Investment & Finance, vol. 29, n. 2, pp

8 Giannotti C., Mattarocci G. e Spinelli L. (2011), The role of portfolio diversification in the hotel industry: evidence from the Italian market, Euromed Journal of Business Research, vol. 6, n. 1, pp Gibilaro L. e Mattarocci G. (2011), Interaction between trade credit and debt: Evidence from the Italian market, International Business & Economics Research Journal, vol. 10, n. 3, pp Gibilaro L. e Mattarocci G. (2011), Measuring customers portfolio concentration for rating agencies. Evidence from Fitch, Moody s and S&P, International Journal of Bank Marketing, vol. 29, n. 4, pp Gibilaro L. e Mattarocci G. (2011), Pricing policies and customers portfolio concentration for rating agencies: evidence from Fitch, Moody s and S&P, Academy of Banking Studies Journal, vol. 10, n. 1, pp Gibilaro L. e Mattarocci G. (2011), The impact of discount rate choice in estimating the workout LGD, Journal of Applied Business Research, vol. 27, n. 2, pp Mattarocci G. (2011), Multi-rating choice determinants: evidence from Fitch, Moody s and Standard and Poor s ratings, Academy of Banking Studies Journal, vol.10, n. 2, pp Mattarocci G. e Sampagnaro G. (2011), Financial crisis and short selling: do regulatory bans really work? Evidence from the Italian market, Academy of Accounting and Financial Studies Journal, vol. 15, n. 4, pp Mattarocci G. e Siligardos G. (2013), Investor attention for retail and institutional investors: a test on the real estate market, Journal of Property Investment and Finance, vol. 31, n. 4, pp Giannotti C. e Mattarocci G. (2013), Risk measurement choice in selecting REITs Evidence from US market, Journal of Real Estate Portfolio Management, vol. 19, n. 2, pp Mattarocci G. e Moro F. (2014), La gestione attiva dei fondi immobiliari italiani, Bancaria, forthcoming. Contributi a volumi e articoli in riviste non referate Mattarocci G. (2003), Le anomalie di calendario: rassegna della letteratura ed evidenze empiriche dal mercato azionario italiano, Credito Popolare, vol. 10, n. 4, pp Mattarocci G. (2005) Le anomalie di calendario del mercato azionario: una rassegna della letteratura, in Carretta A., Mori M., Porzio C. e Schwizer P. (a cura di), Prospettive di ricerca in banca e finanza, Il Denaro libri, Napoli Giannotti C. e Mattarocci G. (2006), I fondi immobiliari: tipologie, disciplina e leva finanziaria, in Cacciamani C. (a cura di), Real estate: manuale di economia e finanza immobiliare, EGEA, Milano Mattarocci G. (2006), I limiti del processo di standardizzazione nel mercato dei Credit Bureaux, in AA.VV., I processi di standardizzazione in azienda. Aspetti istituzionali, organizzativi, manageriali, finanziari e contabili. Atti del X Convegno nazionale di Aidea Giovani Dipartimento 8

9 di Studi Aziendali Università degli studi di Napoli Parthenope marzo 2005, Franco Angeli, Milano Giannotti C. e Mattarocci G. (2006), La costruzione di un portafoglio immobiliare e i criteri di diversificazione, in Giannotti C. (a cura di), La gestione del fondo immobiliare: rischio, diversificazione e pianificazione, EGEA, Milano Schwizer P. e Mattarocci G. (2006), La rilevanza dei modelli istituzionali e dell assetto organizzativo nel factoring, in Munari L. (a cura di), Attualità e prospettive negli studi di Economia dei Mercati e degli Intermediari Finanziari, MUP, Parma Mattarocci G. (2006), L impatto dei Credit Register sul mercato del credito evidenze dal mercato europeo, in Carretta A., Filotto U. e Fiordelisi F. (a cura di), Informazione e governo del rischio di credito, FrancoAngeli, Milano Mattarocci G. (2007), La valutazione dei titoli obbligazionari in Leonelli L. e Nicolini G. (a cura di), Economia del mercato mobiliare, TEXMAT, Roma Carretta A. e Mattarocci G. (2008), La valutazione delle riviste scientifiche: proprietà, limiti e condizioni di efficacia delle metodologie di classificazione, Bancaria, n. 5, pp Carretta A. e Mattarocci G. (2008), Performance evaluation of hedge funds: a comparison of different approaches in Carretta A., Fiordelisi F. e Mattarocci G. (a cura di), New drivers of performance in a changing financial world, Palgrave MacMillan, Houndmills Carretta A. e Mattarocci G. (2008), Fund of funds' portfolio composition and its impact on performance: evidence from the Italian market in Carretta A., Fiordelisi F. e Mattarocci G. (a cura di), New drivers of performance in a changing financial world, Palgrave MacMillan, Houndmills Giannotti C. e Mattarocci G. (2008), I fondi immobiliari: tipologie, disciplina e leva finanziaria, in Cacciamani C. (a cura di), Real estate: manuale di economia e finanza immobiliare, EGEA, Milano Mattarocci G. (2008), Le fonti informative disponibili per la valutazione del merito creditizio delle PMI in Nadotti L. (a cura di), Le imprese dell'appennino Centrale nella prospettiva di Basilea 2, Franco Angeli, Milano Giannotti C. e Mattarocci G. (2008), Real estate selection and portfolio construction model: data analysis from the Italian market in Carretta A., Fiordelisi F. e Mattarocci G. (a cura di), New drivers of performance in a changing financial world, Palgrave MacMillan, Houndmills Mattarocci G. (2008) Market characteristics and chaos dynamics; an international comparison in Carretta A., Fiordelisi F. e Mattarocci G. (a cura di), New drivers of performance in a changing financial world, Palgrave MacMillan, Houndmills Giannotti C. e Mattarocci G. (2009), La struttura finanziaria del fondi immobiliari italiani: principi, caratteristiche ed evidenze empiriche in Brogi M. (a cura di), Banca, mercati e risparmio - Scritti in onore di Tancredi Bianchi vol. 3, Bancaria Editrice, Roma 9

10 Gibilaro L. e Mattarocci G. (2009), L influenza della concentrazione sulla disponibilità del credito alle imprese: un confronto tra crediti commerciali e crediti finanziari in Carretta A. (a cura di), Factoring: regolamentazione, mercato e gestione, Uniservice Editrice, Milano Gibilaro L. e Mattarocci G. (2009), Rating groups vs rating of group members: evidence from the Italian financial market, Journal of Finance and Accountancy, vol. 2, pp Giannotti C. e Mattarocci G. (2010), I fondi immobiliari: tipologie, leva finanziaria e profili di rendimento e rischio, in Cafferata R. (a cura di), Appunti di management immobiliare, TEXMAT, Roma Giannotti C. e Mattarocci G. (2010), Il rischio del portafoglio immobiliare: volatilità dei flussi finanziari e variabili rilevanti in Giannotti C. (a cura di), Il risk management dei fondi immobiliari. Analisi, valutazione e cultura della compliance, Bancaria Editrice, Roma Gibilaro L. e Mattarocci G. (2010), Il costo del recupero del credito e i tempi di rivalsa, in Filotto U. e Caratelli M. (a cura di), Cessione del quinto, nuove opportunità? Brasile, India, Cina e l esperienza italiana, Bancaria Editrice, Roma Mattarocci G. (2010), La domanda di credito alle famiglie, in Filotto U. e Caratelli M. (a cura di), Cessione del quinto, nuove opportunità? Brasile, India, Cina e l esperienza italiana, Bancaria Editrice, Roma Mattarocci G. (2010), La valutazione dei titoli obbligazionari in Leonelli L. e Nicolini G. (a cura di), Economia del mercato mobiliare, EIF-e.book Mattarocci G. (2010), Le caratteristiche degli immobili e i fattori di rischio dell investimento in Giannotti C. (a cura di), Il risk management dei fondi immobiliari. Analisi, valutazione e cultura della compliance, Bancaria Editrice, Roma Giannotti C. e Mattarocci G. (2011), I fondi immobiliari: disciplina, caratteristiche, indebitamento e profili di rendimento e rischio, in Cafferata R., Mari M., Abatecola G. e Formisano V. (a cura di) Management immobiliare, FrancoAngeli, Milano Giannotti C. e Mattarocci G. (2011), La scelta della misura di rischio nella classificazione dei fondi immobiliari italiani, Economia e Diritto del Terziario, vol. 22, n. 3, pp Gibilaro L. e Mattarocci G. (2011), Le competenze distintive delle BCC nella valutazione e gestione del rischio di credito: il caso della LGD, in Carretta A. (a cura di), Il credito cooperativo. Storia, diritto, economia, organizzazione, Il Mulino, Bologna Filotto U., Mattarocci G. e Mottura P. (2012), La banca: fra pubblico e privato, Bancaria, vol. 68, n. 12, pp Filotto U., Mattarocci G. e Mottura P. (2012), La banca: fra pubblico e privato in Bracchi G. e Masciandaro D. (a cura di), Banche, mercati e stati: le nuove dinamiche, Bancaria Editrice, Roma Giannotti C. e Mattarocci G. (2012), I fondi immobiliari: tipologie, disciplina e leva finanziaria, in Cacciamani C. (a cura di), Real estate: manuale di economia e finanza immobiliare, EGEA, Milano 10

11 Giannotti C. e Mattarocci G. (2012), La gestione finanziaria dei fondi immobiliari ad apporto, in Cacciamani C. (a cura di), I fondi immobiliari ad apporto specializzato, EGEA, Milano Gibilaro L. e Mattarocci G. (2012), The impact of discount rate choice in estimating the workout LGD for corporate and retail portfolios, in Carretta A. e Mattarocci G. (a cura di), Financial Systems in Troubled Waters Information, Strategies, and Governance to Enhance Performances in Risky Times, Routledge, Oxfordshire Carretta A. e Mattarocci G. (2013), Choice of Risk Measure in Evaluating UCITS Funds of Hedge Funds in Gregoriou G. (a cura di), Reconsidering Funds of Hedge Funds. The Financial Crisis and Best Practices in UCITS, Tail Risk, Performance, and Due Diligence, Elsevier, Academic Press Mattarocci G. (2013), La performance dei fondi Immobiliari in Italia, Bancaria, vol. 69, n. 2, pp Mattarocci G. e Siligardos G. (2013) Real Estate Trends and Portfolio Rebalancing: Evidence from Major European Countries in Carretta A. e Mattarocci G. (a cura di), Asset Pricing, Real Estate and Public Finance over the Crisis, Palgrave MacMillan, Houndmills Gibilaro L. and Mattarocci G. (2014) Home bias in Asian REIT portfolio investment strategies, in Gregoriou G. and Lee D., Handbook of Asian Finance. Financial Markets and Wealth Management, Elsevier, San Diego Altro Mattarocci G. (2005), Il rapporto tra impresa e agenzie di rating: la soluzione del multi-rating, Newfin working paper, Milano Gibilaro L. and Mattarocci G. (2006), La selezione del tasso di attualizzazione nella stima della Loss Given Default, Newfin working paper, Milano Gibilaro L. e Mattarocci G. (2006), L influenza della concentrazione sulla disponibilità del credito alle imprese: un confronto fra crediti commerciali e crediti finanziari, CREDIFACT Discussion paper n 2/2006, Milano Schwizer P. e Mattarocci G. (2006), Managing factoring in banking groups, CREDIFACT Discussion paper, n 1/2006, Milano Carretta A. e Mattarocci G. (2008), La valutazione delle riviste scientifiche: proprietà, limiti e condizioni di efficacia delle metodologie di classificazione, Supplemento a Banking & Finance Lab - B&F Lab, vol. 2, issue 1 Giannotti C.. e Mattarocci G. (2008), Risk diversification in a real estate portfolio: evidence from Italian market, Supplemento a Banking & Finance Lab - B&F Lab, vol. 2, issue 4 Gibilaro L. e Mattarocci G. (2010), Le variabili predittive della posizione netta in credito commerciale: evidenze empiriche per le imprese italiane, CREDIFACT Discussion paper n 1/2010, Milano Presentazione paper a conferenze 11

12 Mattarocci G., I limiti del processo di standardizzazione nel mercato dei Credit Bureaux, Convegno AIDEA Giovani I processi di standardizzazione in azienda, Napoli 17/ Mattarocci G., The role of multi-rating in the world market, EURAM 2005, Monaco (Germania) 4/ Carretta A. e Mattarocci G., The performance evaluation of hedge funds: a comparison of different approaches, ISF 2005, San Antonio (USA) 12/ Mattarocci G., La valutazione dei titoli obbligazionari emessi dagli enti locali, Convegno AIDEA Giovani L innovazione nella Pubblica Amministrazione. Teoria e Prassi, Università degli Studi di Roma Tor Vergata, Roma, Carretta A. e Mattarocci G., The performance evaluation of hedge funds: a comparison of different approaches, XIV International Tor Vergata Conference on Money, Banking and Finance, Roma 5/ Schwizer P. e Mattarocci G., La rilevanza dei modelli istituzionali e dell assetto organizzativo nel factoring, Attualità e Prospettive negli Studi di Economia dei Mercati e degli Intermediari Finanziari, Parma Mattarocci G., L impatto dei Credit Registers sul mercato del credito: evidenze dal mercato europeo, Workshop Research trends in Banking & Finance, Napoli Mattarocci G., Market characteristics and chaos dynamics in stock markets: an international comparison, ISF 2006, Santander (Spagna) 11/ Gibilaro L. e Mattarocci G., The selection of discount rate in estimating Loss Given Default, Global Conference on Business and Finance 2007, San Jose (Costa Rica) 23/ Gibilaro L. e Mattarocci G., Concentration in lending: commercial vs. financial credits, Small business banking and financing: a global perspective, Cagliari 25/ Gibilaro L. e Mattarocci G., La selezione del tasso di attualizzazione nella stima della Loss Given Default: un applicazione al mercato italiano, Convegno ADEIMF 2007, Lecce 15/ Giannotti C. e Mattarocci G., Risk diversification in a real estate portfolio: evidence from the Italian market, European Real Estate Society 2007 annual conference, Londra (UK) 27/ Giannotti C. e Mattarocci G., Risk diversification in a real estate portfolio: evidence from Italian market, REIW Global Opportunities 2007, New York (USA) 31-10/ Giannotti C. e Mattarocci G., Risk diversification in a real estate portfolio: evidence from Italian market, REIW Nordic conference 2007, Stoccolma (Svezia) 27/ Gibilaro L. e Mattarocci G., Le specificità del processo del recupero per gli intermediari finanziari di piccole dimensioni: il caso delle Banche di Credito Cooperativo, Convegno AIDEA giovani 2008, Palermo 29/

13 Gibilaro L. e Mattarocci G., La relazione tra i rating del gruppo e dei membri del gruppo: evidenze empiriche dal sistema finanziario italiano, Convegno ADEIMF 2008, Capri 12/ Giannotti C. e Mattarocci G., How to evaluate risk for Italian real estate funds, European Real Estate Society 2008 annual conference, Cracovia (Polonia) 18/ Carretta A. e Mattarocci G., Evaluating scientific journals: properties, limits and conditions of effectiveness of classification methodology, Allied Academies Fall 2008 International Conference, Reno (USA) 15-17/10/2008 Gibilaro L. e Mattarocci G., Characteristics of the recovery process for small financial intermediaries: the case of Italian cooperative banks, Allied Academies Fall 2008 International Conference, Reno (USA) 15/ Giannotti C. e Mattarocci G., How to evaluate risk for Italian real estate funds, XVII International Tor Vergata Conference on Money, Banking and Finance, Roma 3/ Gibilaro L. e Mattarocci G., Rating groups vs. rating group members: evidence from the Italian financial market, 21 st Australasian conference on Banking and Finance, Sidney (Australia) 16/ Mattarocci G., Multi-rating dynamics in the world market: evidence from Fitch, Moody's and S&P ratings, Allied Academies Spring 2009 International Conference, New Orleans (USA) 08/ Gibilaro L. e Mattarocci G., Politiche di pricing e indipendenza economica delle ECAI, Convegno ADEIMF 2009, Palermo 12/ Mattarocci G. e Sampagnaro G., The efficacy of short selling restrictions: evidences from Italy in post-lehman turmoil, International Risk Management Conference 2009, Venezia, 22/ Giannotti C., Mattarocci G. e Spinelli L., Are portfolio diversification criteria useful for hotel investments: evidence from Italian market, European Real Estate Society 2009 annual conference, Stoccolma (Svezia) 24/ Giannotti C., Mattarocci G. e Spinelli L., Are portfolio diversification criteria useful for hotel investments: evidence from Italian market, 2009 Annual Meeting of the European Association of University Teachers in Banking and Finance, Roma 2/ Gibilaro L. e Mattarocci G., Pricing policies and economic independence of ECAIs. Evidence from Fitch, Moody s and S&P, Allied Academies Fall 2009 International Conference, Las Vegas (USA) 14/ Giannotti C., Mattarocci G. e Spinelli L., The role of portfolio diversification in the hotel industry: evidence from the Italian market, 2 nd EuroMed Conference of the EuroMed Academy of Business, Salerno, 26-29/10/2009 Giannotti C., Mattarocci G. e Spinelli L., The relative importance of sector and regional factors in the hotel industry: evidence from Italian market, XVIII International Tor Vergata Conference on Money, Banking and Finance, Roma 2/

14 Darcy S., Mattarocci G. e Perlingeiro B., An analysis of Brazilian residential real estate market: evidence from Sao Paulo, XVIII International Tor Vergata Conference on Money, Banking and Finance, Roma 2/ Gibilaro L. e Mattarocci G., The relationship between pricing policies and measures of economic independence of ECAIs: evidence from Fitch, Moody s and S&P, 22 nd Australasian conference on Banking and Finance, Sidney (Australia) 16/ Gibilaro L. e Mattarocci G., What does predict the firm s net trade credit position? Evidence from the Italian market, Global Conference on Business and Finance 2010, Kailua-Kona (USA) 03/ Mattarocci G., Multi-rating choice determinants: evidence from Fitch, Moody s and Standard and Poor s ratings, Allied Academies Spring 2010 International Conference, New Orleans (USA) 14/ Gibilaro L. e Mattarocci G., Predictors of net trade credit exposure: evidence from the Italian market, EURAM 2010, Roma 19/ Mattarocci G. e Siligardos G., Tourism in Greece: main characteristics in foreign and internal demand, 9 th Special Conference of HELORS, Agios Nikolaos (Grecia) 27/ Biasin M., Giannotti C., Mattarocci G. e Siligardos G., Income return vs capital gain for retail real estate investment funds: Evidence from the Italian market, European Real Estate Society 2010 annual conference, Milano 23/ Giannotti C., Gibilaro L. e Mattarocci G., ''Liquidity risk exposure for specialized and unspecialized real estate banks: evidences from the Italian market, European Real Estate Society 2010 annual conference, Milano 23/ Mattarocci G. e Siligardos G., ''The relevance of real estate market trends for Investment property funds asset allocation: evidence from France, Germany, Italy and United Kingdom'', European Real Estate Society 2010 annual conference, Milano 23/ Giannotti C. e Mattarocci G., The role of risk measures choices in ranking real estate funds: evidence from the Italian market, European Real Estate Society 2010 annual conference, Milano 23/ Mattarocci G. e Sampagnaro G., Financial crisis and short selling: do regulatory bans really work? evidence from the Italian market, Allied Academies Summer 2010 International Conference, 19/ Mattarocci G. e Siligardos G., The relevance of real estate market trends for Investment property funds asset allocation: Evidence from France, Germany, Italy and United Kingdom, 5 th Annual International Symposium on Economic Theory, Policy and Applications, Atene (Grecia), 26/ Giannotti C., Gibilaro L. e Mattarocci G., ''Liquidity risk exposure for specialized and unspecialized real estate banks: evidences from the Italian market, XIX International Tor Vergata Conference on Money, Banking and Finance, Roma 15/

15 Giannotti C. e Mattarocci G., The role of risk measures choice in ranking real estate funds: evidence from the Italian market, XIX International Tor Vergata Conference on Money, Banking and Finance, Roma 15/ Gibilaro L. e Mattarocci G., Interaction between trade credit and debt: Evidence from the Italian market, Clute Institute Maui International Business & Economics Conference, Maui (USA), 03/ Gibilaro L. e Mattarocci G., The impact of discount rate choice in estimating the workout LGD, Clute Institute Maui International Business & Economics Conference, Maui (USA), 03/ Gibilaro L. e Mattarocci G., L interazione tra la politica di credito e il debito commerciale nelle imprese italiane, Convegno Banche, mercati e territorio ricordando Sergio Corallini, Terni, Giannotti C. e Mattarocci G., The role of risk measures choice in ranking real estate funds evidence from REIT, European Real Estate Society 2011 annual conference, Eindhoven (Olanda) 16/ Gibilaro L. e Mattarocci G., The impact of discount rate choice in estimating the workout LGD, European Financial Management Association 2011 Annual Meeting, Braga (Portogallo), 22/ Gibilaro L. e Mattarocci G., Does group affiliation affect the interbank market exposure? Evidence from main European banking groups, IFABS International Finance and Banking Society conference, Roma, 30-06/ Giannotti G., Mattarocci G., Bellardo P. e Insom C., L edilizia universitaria tra le aspettative di ritorno economico degli investitori e le esigenze socio-economiche del territorio: il caso dei fondi immobiliari, Convegno AISRE 2011, Torino, 15-17/09/2011 Giannotti G., Mattarocci G., Bellardo P. e Insom C., L edilizia universitaria tra le aspettative di ritorno economico degli investitori e le esigenze socio-economiche del territorio: il caso dei fondi immobiliari, Convegno AIDEA 2011, Perugia, 13-14/10/2011 Mattarocci G. e Siligardos G., Investor attention for retail and institutional investors: a test on the real estate market, European Real Estate Society 2012 annual conference, Edimburgo (UK) 14/ Gibilaro L. e Mattarocci G., Landmark Buildings and Diversification Opportunities in the Residential Market, European Real Estate Society 2012 annual conference, Edimburgo (UK) 14/ Giannotti C. e Mattarocci G., The risk measurement choice in selecting REITs: evidence from the us market, IRMC 2012 annual conference, Roma 18/ Gibilaro L. e Mattarocci G., Does group affiliation affect the interbank market exposure? Evidence from main European banking groups, European Financial Management Association 2012 Annual Meeting, Barcellona (Spagna), 27/

16 Gibilaro L. e Mattarocci G., The determinants of Exposure at Default: evidence from the Italian Market, Euromed Academy of Management 2012 Annual Meeting, Montreux (Svizzera), 04/ Gibilaro L. e Mattarocci G. Landmark buildings and diversification opportunities in the residential market, European Financial Management Association 2013 Annual Meeting, Reading (UK), 26/ Giannotti C., Mattarocci G., MacGregor B. e Roberti S., Tenant Features and their Impact on the Office Sector Rent: Evidence from Milan, European Real Estate Society Annual Meeting, Vienna (Austria) 03/ Gibilaro L. e Mattarocci G., Are real estate banks more affected by real estate market dynamics Evidence from the main European countries, European Real Estate Society Annual Meeting, Vienna (Austria) 03/ Gibilaro L. e Mattarocci G., Banks risk and Real Estate Market Dynamics: Are real estate banks riskier?, Convegno Annuale AIDEA, Lecce (Italia) 19/ Mattarocci G. e Siligardos G., Income return vs capital appraisal: a test on Italian real estate funds, Euromed Academy of Management 2013 Annual Meeting, Estoril (Portugal), 23/ Gibilaro L. e Mattarocci G., Are real estate banks more affected by real estate market dynamics Evidence from the main European countries, European Financial Management Association Annual Meeting, Rome (Italy) 25/ Gibilaro L. e Mattarocci G., Multiple banking relationships and Exposure at Default: evidence from the Italian Market, European Financial Management Association Annual Meeting, Rome (Italy) 25/ Ibrahimaj D. e Mattarocci G., Construction activity and real estate market trend: evidence from Albania, European Real Estate Society Annual Meeting, Bucharest (Romania) 25/ Gibilaro L. e Mattarocci G., Home bias and portfolio managers performance in the REITs industry, 2014 International AREUEA Conference, Reading (UK),09/

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI

CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI CURRICULUM VITAE MARIA CRISTINA ARCURI DATI PERSONALI Luogo e data di nascita: Catanzaro 29/03/1984 Residenza/Domicilio: Viale G. Rustici, 52 43123 Parma (PR) Stato civile: Nubile POSIZIONE ATTUALE Assegnista

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale SEB Asset Management Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale Fabio Agosta, Responsabile Commerciale Europa Meridionale & Medio Oriente SEB Stockholm Enskilda

Dettagli

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Università degli Studi di Parma Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Prof.ssa Paola Schwizer Anno accademico

Dettagli

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI

Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI Curriculum Vitae di ENRICO NARDELLI (Versione Abbreviata) Ultimo Aggiornamento: 24 Febbraio 2011 1 Posizioni Enrico Nardelli si è laureato nel 1983 in Ingegneria Elettronica (110/110 con lode) presso l

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO )

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI ECONOMIA ESTRATTO DA REGOLAMENTO SUI REQUISITI E SULLA PROCEDURA DI RECLUTAMENTO DI RICERCATORI E DOCENTI (IL REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO ) 1 Requisiti

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI

I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI I FONDI IMMOBILIARI IN ITALIA E ALL ESTERO RAPPORTO 2010 I RELATORI ALBERTO AGAZZI GENERALI IMMOBILIARE ITALIA Alberto Agazzi è nato a Milano il 18/06/1977 ed laureato in Ingegneria Edile presso il Politecnico

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale

Management delle Strutture di Prossimità e delle Forme Associative nell Assistenza Territoriale - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - AREA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE, SANITÀ E NON

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)...

Gianluca Nardone curriculum vitae 12 luglio 2013. 0. Profilo Sintetico... 2. I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... INDICE 0. Profilo Sintetico... 2 I. Precedenti esperienze didattiche (ultimi 5 anni)... 3 II. Titoli scientifici o di progettazione (ultimi 5 anni)... 4 III. Titoli di formazione post- laurea... 6 IV.

Dettagli

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION

UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION The Italian Think Tank UNIVERSITÀ - LA NUOVA CLASSIFICA DI VISION Vision propone un nuovo modello di ranking multi-dimensionale che mette a confronto le università italiane sulla base di cinque parametri

Dettagli

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa

Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa 2 a EDIZIONE MILANO NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 In collaborazione con Corso di Alta Formazione in Finanza Quantitativa NOVEMBRE 2011 - MAGGIO 2012 orso

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE Moderatore: Giuliano Bidoli Head of Tax, Experta Corporate and Trust Services S.A. Relatori: Massimo Contini Senior Relationship

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012.

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. 3 Michael Page Salary Survey 2012 - Banking 4 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. Michael Page, quale leader nella ricerca e selezione

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance SALARY SURVEY 2015 Banking & Insurance Banking & Insurance Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it Banking & Insurance Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di

Dettagli

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds

4 to 7 funds 8 to 15 funds. 16 to 25 funds 26 to 40 funds. 41 to 70 funds 4 to 7 funds 8 to 15 funds 16 to 25 funds 26 to 40 funds 41 to 70 funds 53 Chi siamo Epsilon SGR è una società di gestione del risparmio del gruppo Intesa Sanpaolo specializzata nella gestione di portafoglio

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile UBS (Lux) KSS Global Allocation Fund Gennaio 2010 Informazione Pubblicitaria Disclaimer Il presente documento è consegnato unicamente a

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy

IT Service Management: il Framework ITIL. Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy IT Service Management: il Framework ITIL Dalmine, 20 Gennaio 2012 Deborah Meoli, Senior Consultant Quint Italy Quint Wellington Redwood 2007 Agenda Quint Wellington Redwood Italia IT Service Management

Dettagli

Strategie ISOVOL nella costruzione di

Strategie ISOVOL nella costruzione di FOR PROFESSIONAL INVESTORS Strategie ISOVOL nella costruzione di portafogli diversificati I vantaggi di un approccio fondato sulla contribuzione al rischio EFPA Italia Meeting 2014 Agenda Inter-temporal

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE ALCUNE CONSIDERAZIONI A MARGINE DELLA REVISIONE DELLE NORME SUGLI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE CONVEGNO SOLVENCY II 1 PUNTI PRINCIPALI

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E

R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E R I S K M A N A G E M E N T & F I N A N C E 2010 Redexe S.u.r.l., Tutti i diritti sono riservati REDEXE S.r.l., Società a Socio Unico Sede Legale: 36100 Vicenza, Viale Riviera Berica 31 ISCRITTA ALLA CCIAA

Dettagli

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M

R E A L E S T A T E G R U P P O R I G A M O N T I. C O M REAL ESTATE GRUPPORIGAMONTI.COM 2 Rigamonti Real Estate La scelta giusta è l inizio di un buon risultato Rigamonti Founders Rigamonti REAL ESTATE Società consolidata nel mercato immobiliare, con più di

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016

MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 MANAGEMENT DEI BENI E DELLE ATTIVITÀ CULTURALI LIVELLO II - EDIZIONE IX A.A. 2015-2016 Presentazione L'Università Ca' Foscari Venezia e l'escp Europe hanno ideato il Doppio Master universitario in Management

Dettagli

40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015. Prof. Alessandro Minichilli. Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi.

40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015. Prof. Alessandro Minichilli. Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi. 40229 Governo dell impresa a.a. 2014/2015 Prof. Alessandro Minichilli Via Röntgen 1, Room 4 B1 10, 02 5836.2543, alessandro.minichilli@unibocconi.it Descrizione del corso. Obiettivi: il corso intende fornire

Dettagli

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori Costruire uno Spin-Off di Successo Non fidarsi mai dei professori Spin-Off da Università: Definizione Lo Spin-Off da Università è in generale un processo che, partendo da una tecnologia disruptiva sviluppata

Dettagli

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd Workshop Career Management: essere protagonisti della propria storia professionale Torino, 27 febbraio 2013 L evoluzione del mercato del lavoro L evoluzione del ruolo del CFO e le competenze del futuro

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE D.R. n.1035/2015 Università degli Studi Internazionali di Roma - UNINT In collaborazione con CONFAPI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ESPERTI IN INTERNAZIONALIZZAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE IMPRESE

Dettagli

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema BRating Analysis 15/04/2015 Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. Per quanto riguarda il mercato azionario I protagonisti del mese sono stati i fondi che investono

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management

MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management MASTER di I livello in Banking and Financial Services Management Il Master universitario di 1 livello Banking and Financial Services Management è nato dall accordo tra la Scuola di Amministrazione Aziendale

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

Risk Management Basilea 3: aspetti operativi per i diversi profili professionali VII Edizione

Risk Management Basilea 3: aspetti operativi per i diversi profili professionali VII Edizione Risk Management Basilea 3: aspetti operativi per i diversi profili professionali VII Edizione Presentazione Negli ultimi anni il settore finanziario ha compreso come la gestione del rischio costituisca

Dettagli

Università degli Studi di Roma Tor Vergata

Università degli Studi di Roma Tor Vergata Università degli Studi di Roma Tor Vergata DIPARTIMENTO DI ECONOMIA E FINANZA MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO IN ECONOMIA DELLA CULTURA: POLITICHE, GOVERNO E GESTIONE modalità didattica mista presenza/distanza

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

Il nostro processo d investimento

Il nostro processo d investimento Il nostro processo d investimento www.moneyfarm.com Sommario Le convinzioni alla base della nostra strategia d investimento 2 Asset Allocation 3 La scelta di strumenti a basso costo gestionale 3 L approccio

Dettagli

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria

UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria di UNIVERSITA per Stranieri Dante Alighieri Reggio di Calabria Master di I livello in Manager delle imprese sociali e delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale Indirizzi: - Manager delle Imprese

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI

PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI Rassegna Stampa PREMIO LE FONTI - CEO SUMMIT & AWARDS 2015: TRA I VINCITORI BNP PARIBAS IP, GENERALI, INTESA SANPAOLO, VERSACE E RAI 12 Giugno 2015 Scritto da: Redazione Grande successo per la prima serata

Dettagli

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015

MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 MEA MASTER IN MANAGEMENT DELL ENERGIA E DELL AMBIENTE II LIVELLO XIII edizione A.A. 2014/2015 Il Master MEA Management dell Energia e dell Ambiente è organizzato dall Università degli Studi Guglielmo Marconi

Dettagli

Le agenzie di rating e la crisi finanziaria

Le agenzie di rating e la crisi finanziaria Facoltà di Economia Corso di Laurea in Mercati e intermediari finanziari Le agenzie di rating e la crisi finanziaria RELATORE Prof. Claudio Boido CANDIDATO Greta Di Fabio ANNO ACCADEMICO 2008/2009 Indice

Dettagli

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Featured Solution Marzo 2015 Your Global Investment Authority Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Lo scorso ottobre la Commissione europea

Dettagli

Excellence Programs executive. Renaissance management

Excellence Programs executive. Renaissance management Excellence Programs executive Renaissance management Renaissance Management: Positive leaders in action! toscana 24.25.26 maggio 2012 Renaissance Management: positive leaders in action! Il mondo delle

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 La cronistoria Pre 2009 Modello a benchmark basato su: Pesi delle asset class Benchmark costituito da indici

Dettagli

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA

Programma. Massimo Scolari, General Secretary, ASCOSIM and Member of Consultative Working Group - Investor Protection and Intermediaries, ESMA Programma 08:30 Registrazione e caffè di benvenuto 08:50 Osservazioni preliminari del presidente: Mauro Cesa, Technical Editor, RISK 09:10 DISCORSO DI APERTURA: Valutazione delle problematiche nazionali

Dettagli

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a:

1.Obiettivi. Il Master è, inoltre, finalizzato a: 1 1.Obiettivi Il master ha l obiettivo di favorire lo sviluppo delle competenze manageriali nelle Aziende Sanitarie e Ospedaliere, negli IRCCS, nei Policlinici e nelle strutture di cura private approfondendo,

Dettagli

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT Breve ritratto «Focalizzazione, continuità, prospettiva globale e l opportunità per i clienti di coinvestire con la proprietaria e i collaboratori ci hanno aiutato a sviluppare ulteriormente la nostra

Dettagli

I laureati magistrali in Scienze Statistiche

I laureati magistrali in Scienze Statistiche http://www.safs.unifi.it I laureati magistrali in Scienze Statistiche I nostri testimonial Nota: la Laurea Magistrale in Statistica, Scienze Attuariali e Finanziarie è stata attivata nell a.a. 2012/2013

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità Cristiana Brocchetti Milano, 17 dicembre 2012 1 Tradizionale o Alternativo? Due le principali aree che caratterizzano le tipologie di investimento: Tradizionali

Dettagli

TERZO PILASTRO DI BASILEA 2 - INFORMATIVA AL PUBBLICO CAPITAL

TERZO PILASTRO DI BASILEA 2 - INFORMATIVA AL PUBBLICO CAPITAL TAGES GROUP TERZO PILASTRO DI BASILEA 2 - INFORMATIVA AL PUBBLICO al 31 dicembre 2013 TAGES CAPITAL Tages Holding S.p.A. Sede legale Corso Venezia 18-20121 Milano Iscrizione al Registro delle Imprese di

Dettagli

Ignis Asset Management

Ignis Asset Management Ignis Asset Management Indice 2 Storia di Ignis 3 Ignis oggi 4 Eredità 5 Punti di forza 6 Capacità: innovazione, competenza ed esperienza 7 Panoramica sui prodotti 8 Assistenza clienti: il potere delle

Dettagli

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.

Cartella stampa 2014. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk. Mangusta Risk Limited 132-134 Lots Road Chelsea, London, SW10 0RJ [UK] Tel. +44 20 7349 7013 www.mangustarisk.com Mangustarisk Italia s.r.l. Via Giulia, 4 00186, Roma (Italia) Tel. +39 06 45439400 Fax.

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia

Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia Master of Business Administration Programma MBA Collège des Ingénieurs Italia NetworkNetwor erpreneurship Enterpreneu Network L Enterpreneurship Passion Leadership Istituzione indipendente per la formazione

Dettagli

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO

CenTer - SCHEDA DOCUMENTO CenTer - SCHEDA DOCUMENTO N 2467 TIPO DI DOCUMENTO: PROGRAMMA CORSO DI FORMAZIONE TIPOLOGIA CORSO: Corso universitario TIPO DI CORSO: Master di 1 Livello TITOLO: Gestione Integrata dei Patrimoni Immobiliari

Dettagli

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta insieme fino all essenza Dexia Asset Management, un leader europeo nell ambito della Gestione Alternativa n Una presenza storica fin

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

Governance e performance nei servizi pubblici locali

Governance e performance nei servizi pubblici locali Governance e performance nei servizi pubblici locali Anna Menozzi Lecce, 26 aprile 2007 Università degli studi del Salento Master PIT 9.4 in Analisi dei mercati e sviluppo locale Modulo M7 Economia dei

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia

Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Perugia, 17 febbraio 2013 Ai Soci CIPUR Oggetto: Differenti modalità di copertura dei posti di Professore universitario di ruolo di Prima e Seconda fascia Cari colleghi, la progressiva implementazione

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School.

Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. Avviso 2014C-01 del 30/12/2014 Avviso di selezione per n. 4 contratti di collaborazione a progetto della Fondazione Bologna Business School. La Fondazione Bologna University Business School (d ora in poi

Dettagli

Osservazioni del sistema bancario italiano sul documento del Comitato di Basilea Second Working Paper on Securitisation

Osservazioni del sistema bancario italiano sul documento del Comitato di Basilea Second Working Paper on Securitisation ASSOCIAZIONE BANCARIA ITALIANA Osservazioni del sistema bancario italiano sul documento del Comitato di Basilea Second Working Paper on Securitisation 20 Dicembre 2002 1 L ABI ha esaminato con uno specifico

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

Life-cycle cost analysis

Life-cycle cost analysis Valutazione economica del progetto Clamarch a.a. 2013/14 Life-cycle cost analysis con esempi applicativi Docenti Collaboratori Lezione di prof. Stefano Stanghellini prof. Sergio Copiello arch. Valeria

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Garnell Garnell Garnell

Garnell Garnell Garnell Il veliero Garnell è un grande esempio di capacità di uscire dagli schemi, saper valutare il cambio di rotta per arrivare serenamente a destinazione, anche nei contesti più turbolenti Il 14 agosto 1919

Dettagli

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768

CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM. Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 CURRICULUM VITAE ET STUDIORUM Cavarretta Giuseppe Alfredo Via R. Sanzio 48/A 0984 33768 DATI ANAGRAFICI Cavarretta Giuseppe Alfredo Nato a CROTONE (KR) il 16/02/1954 Residente a 87036 RENDE (CS) Via R.

Dettagli

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity Con il patrocinio di: Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity O.M.Baione, V.Conca, V. Riccardi 5 luglio 2012 Sponsor: Tipologia d indagine Interviste dirette e questionari inviati

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI

MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI MASTER UNIVERSITARIO DI I LIVELLO Anno Accademico 2014 2015 X Edizione MARKETING E ORGANIZZAZIONE DEGLI EVENTI In collaborazione con Federazione Relazioni Pubbliche Italiana DIRETTORE: Prof. Gennaro Iasevoli

Dettagli

Qual è il fine dell azienda?

Qual è il fine dell azienda? CORSO DI FINANZA AZIENDALE SVILUPPO DELL IMPRESA E CREAZIONE DI VALORE Testo di riferimento: Analisi Finanziaria (a cura di E. Pavarani) - McGraw-Hill - 2001 Cap. 9 1 Qual è il fine dell azienda? Massimizzare

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti

Curriculum Vitae Paolo Degl Innocenti INFORMAZIONI PERSONALI Paolo Degl Innocenti POSIZIONE RICOPERTA Responsabile di U.O. Agenzia del Demanio ESPERIENZA PROFESSIONALE Dal 1/7/2012 7/2006-6/2012 11/2005-7/2006 4/2004-10/2005 Responsabile Servizi

Dettagli

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015

INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 INFORMATIVA EMITTENTI N. 22/2015 Data: 23/04/2015 Ora: 17:45 Mittente: UniCredit S.p.A. Oggetto: Pioneer Investments e Santander Asset Management: unite per creare un leader globale nell asset management

Dettagli

rilevazione e valutazione) tali che, assicurino, sia al locatore che al locatario, la contabilizzazione nei rispettivi bilanci di un operazione di

rilevazione e valutazione) tali che, assicurino, sia al locatore che al locatario, la contabilizzazione nei rispettivi bilanci di un operazione di RIASSUNTO Nonostante il leasing ha una frequenza di utilizzazione molto elevata, le operazioni di locazione finanziaria non hanno mai avuto una disciplina giuridica e contabile. Il suo sviluppo in termini

Dettagli

Master in Archeologia preventiva & Management del rischio. archeologico. Luiss Business School Roma, ottobre 2011

Master in Archeologia preventiva & Management del rischio. archeologico. Luiss Business School Roma, ottobre 2011 Master in Archeologia preventiva & Management del rischio archeologico Luiss Business School Roma, ottobre 2011 Mercato e scenario di riferimento (1/2) La figura dell archeologo ha subito negli ultimi

Dettagli

STS. Profilo della società

STS. Profilo della società STS Profilo della società STS, Your ICT Partner Con un solido background accademico, regolari confronti con il mondo della ricerca ed esperienza sia nel settore pubblico che privato, STS è da oltre 20

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli