Allfunds Bank, S.A... Bilancio e Rendiconto di Gestione corrispondenti all'esercizio terminato il 31. Revisione... Deloitte...

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Allfunds Bank, S.A... Bilancio e Rendiconto di Gestione corrispondenti all'esercizio terminato il 31. Revisione... Deloitte..."

Transcript

1 Allfunds Bank, S.A... Bilancio e Rendiconto di Gestione corrispondenti all'esercizio terminato il 31 dicembre 2008, con allegato il Parere della Società di Revisione... Deloitte... (N.d.T.: in alto a destra compare la scritta "Plaza Pablo Ruiz Picasso, 1 - Torre Picasso Madrid - Spagna - Tel.: Fax: / RENDICONTO DELLA REVISIONE CONTABILE DEL BILANCIO... Agli Azionisti di Allfunds Bank, S.A.: Abbiamo sottoposto a revisione contabile il bilancio di Allfunds Bank, S.A. (d ora in poi semplicemente la "Banca"), che comprende lo stato patrimoniale al 31 dicembre 2008 e il conto profitti e perdite, il cash flow, lo stato delle variazioni del patrimonio netto e la Nota Integrativa corrispondenti all'esercizio annuale terminato alla suddetta data, la cui formulazione è responsabilità degli Amministratori della Banca... La nostra responsabilità è quella di esprimere un'opinione sul bilancio citato nel suo complesso in base al lavoro effettuato in conformità con le norme di revisione contabile generalmente accettate, che richiedono l'esame, attraverso la realizzazione di prove selettive, dell'evidenza documentale del bilancio e la valutazione della sua presentazione, dei principi contabili applicati e delle stime realizzate....

2 2. In conformità con la legislazione mercantile, gli Amministratori della Banca presentano, a fini di comparazione, con ognuna delle voci dello stato patrimoniale, del conto profitti e perdite, del cash flow, dello stato delle variazioni del patrimonio netto e della Nota Integrativa, oltre alle cifre dell'esercizio 2008, quelle corrispondenti all'esercizio precedente. La nostra opinione si riferisce, esclusivamente, ai conti annuali dell esercizio In data 1 Aprile 2008 abbiamo rilasciato il nostro rapporto di revisione contabile sul bilancio dell'esercizio 2007, nel quale abbiamo espresso opinione favorevole A nostro parere, le voci del bilancio dell'esercizio 2008 qui allegate esprimono, in tutti gli aspetti significativi, l'immagine fedele del patrimonio e della situazione finanziaria della Banca al 31 dicembre 2008 e dei risultati delle sue operazioni, delle variazioni del suo patrimonio netto e del suo cash flow corrispondenti all'esercizio annuale terminato alla suddetta data e contengono le informazioni necessarie e sufficienti per una sua adeguata interpretazione e comprensione, in conformità con i principi e le norme contabili contenuti nella Circolare 4/2004, del Banco de Espana, che risultano uniformi con quelli applicati nell' esercizio precedente La relazione di gestione dell'esercizio 2008 qui allegata contiene le spiegazioni che gli Amministratori considerano opportune sulla situazione della Banca, l'evoluzione della sua attività e su altri temi e non è parte integrante del bilancio. Abbiamo verificato che le informazioni contabili contenute nella citata relazione di gestione concordano con quelle del bilancio dell'esercizio Il nostro lavoro come revisori contabili si limita alla

3 verifica della relazione di gestione entro i confini menzionati in questo stesso paragrafo e non comprende la revisione di informazioni distinte da quelle ottenute a partire dai registri contabili della Banca... DELOITTE, S.L. - Iscritta al R.O.A.c. N S Carlos Jiménez Lambea (N.d.T.: segue relativa firma illeggibile)... 1 aprile ALBO DEI REVISORI CONTABILI GIURATI DI SPAGNA... Membro attivo... DELOITTE S.L. - Anno 2009 N 01/09/ COPIA GRATUITA... Questa relazione è soggetta alla tassa applicabile stabilita nella Legge 44/2002 del 22 novembre.... (N.d.T.: in basso a sinistra compare la scritta "Deloitte, S.L. Iscritta al Registro delle Imprese di Madrid, Tomo , foglio 188, sezione 8, foglio M Iscrizione 96, Codice Fiscale: B , Sede Sociale: Plaza Pablo Ruiz Picasso, 1 Torre Picasso Madrid")... (N.d.T.: in basso a destra vi è la scritta "Member of Deloitte Touche Tohmatsu")...

4 Allfunds Bank, S.A... Bilancio e Relazione di Gestione corrispondenti all'esercizio terminato il 31 dicembre Allfunds Bank, S.A... Relazione di Gestione dell'esercizio terminato il 31 dicembre ALLFUNDS BANK. S.A... I conti annuali di ALLFUNDS BANK, S.A. (d ora in poi la Banca) dell'esercizio 2008 comprendono lo Stato Patrimoniale, il Conto Profitti e Perdite, lo stato delle variazioni del Patrimonio Netto, il Cash Flow e la Nota Integrativa e sono sottoposte alla Revisione Contabile di Deloitte, S.L. La Relazione di Gestione allegata riassume le principali caratteristiche dell'evoluzione della Banca e segnala le prospettive future di maggior importanza... RELAZIONE DI GESTIONE DELL'ESERCIZIO Durante l esercizio 2008 la Banca ha conseguito un utile netto di migliaia di Euro, un 23,04% inferiore a quello dell'anno precedente. La voce più importante dei proventi continua ad essere rappresentata dalle commissioni; il loro ammontare netto è diminuito del 19,28%, a causa della forte diminuzione del volume amministrato durante il secondo semestre dell anno... La distribuzione del volume delle posizioni dei clienti per area geografica è così dettagliato: Spagna milioni di Euro, Italia milioni di Euro, Regno Unito 783 milioni di Euro, Latinoamerica 107 milioni di Euro e Portogallo 86 milioni di Euro...

5 Considerando esclusivamente il mercato spagnolo, la Banca può vantare una quota superiore al 61% del volume intermediato dagli Organismo d investimento collettivo (d ora in avanti IIC) stranieri, che si è ridotto a un terzo durante il Tale percentuale è aumentata rispetto al 2007 (47%) a causa del maggiore calo sofferto in quella parte del settore che non utilizza il canale della Banca nella contrattazione di fondi di investimento di terzi... Al 31 dicembre 2008 la Banca possiede una quota del 19% e del 5% rispettivamente nei mercati italiani e del Regno Unito... Quadro Economico... Dalla metà del 2007 la crisi originatasi negli Stati Uniti a causa dei crediti subprime si è estesa tanto ai paesi dell Euro quanto a quelli emergenti, provocando una crisi generalizzata nel sistema finanziario mondiale... Si è generata una grande sfiducia tra le entità finanziarie a causa della mancata consapevolezza del grado di esposizione al rischio. Di conseguenza, l arresto dei mercati creditizi ha condotto a: ridurre fortemente la liquidità, causare il fallimento di varie istituzioni, obbligare i differenti governi a dotare il sistema di liquidità ed a interventire in alcune delle entità colpite... Le previsioni economiche sono in costante revisione al ribasso anche in Europa e Stati Uniti, al punto che si dubita che durante il 2009 l economia mondiale abbia una crescita positiva...

6 La grande volatilità e le importanti cadute di cui hanno sofferto le varie borse hanno portato gli indici ai valori che si registravano più di un decennio fa, colpendo specialmente i valori bancari e le borse europee dell Est... La conseguenza della riduzione di liquidità e delle cattive prospettive economiche ha prodotto un abbassamento generalizzato in tutti i paesi del prezzo degli immobili... Tra gli analisti c è un consenso generalizzato che, finchè non si stabilizzino i mercati del credito, la volatilità dei mercati dei valori continuerà... Andamento delle attività operative... L'esercizio 2008 ha dato continuità agli obiettivi degli anni precedenti:... - Consolidare la struttura organizzativa di Allfunds International S.A., società di servizi finanziari che la Banca ha costituito alla fine del 2007 in Lussemburgo. Ha come finalità quella di canalizzare attività di intermediazione in quei paesi dove la Banca non ha una sede permanente... - Evidenziare lo spostamento del team specializzato nell intermediazione del prodotto Hedge Funds, al fine di centralizzarvi la contrattazione di questo tipo di prodotti per i clienti della Banca, e di sfruttarne le sinergie a livello di Gruppo... - La società ha iniziato ad operare a settembre 2008, ed al 31 dicembre 2008 aveva in organico 10 dipendenti... - Si è costituita nel 2008 la filiale societaria Allfunds Alternative S.A., con il fine di generare nuove fonti di ricavo per la Banca, nello specifico, per servizi di consulenza e/o gestione delegata di fondi di fondi d investimento libero ( fondi di fondi hedge )...

7 - Si è aperto un ufficio di rappresentanza a Santiago del Chile, disponendo così di una nuova dipendenza. La Banca riesce in tal modo ad ottenere un contatto più diretto con i clienti e a dotarsi di un ulteriore bacino di penetrazione nell area latinoamericana... - Aumentare il numero di contratti di distribuzione firmati con i clienti nonostante la crisi che colpisce i mercati. Si è riusciti a formalizzare 45 nuovi accordi commerciali... - Rafforzare il ruolo strategico raggiunto come distributore delle Fund House più importanti del mondo, aumentando il numero di contratti firmati. Sono stati incorporati nella piattaforma di intermediazione i prodotti di 100 nuove Fund House... Andamento dei Canali di distribuzione... I canali di distribuzione della Banca sono uno specchio delle tendenze del mercato dei fondi di investimento e rappresentano un elemento importante nei proventi della Banca... - La distribuzione diretta di fondi, ovvero l'acquisto diretto da parte dei clienti della Banca (retail), rappresenta il 63,5%, a fronte del 58,4% dell'anno 2007, grazie soprattutto al mercato italiano. L aumento della percentuale, più che per l entrata di nuovi volumi d affari, è dovuto al fatto che attualmente detiene una peso maggiore rispetto alla posizione globale della Banca... - Il canale dei fondi di fondi e le SICAV di fondi dei clienti della Banca corrisponde al 34,51% del totale dei volumi intermediato, a fronte del 35,7% dell'anno 2007; tale diminuzione è dovuta all'importante aumento nella distribuzione diretta del mercato italiano, compensato dall aumento del peso del settore assicurativo, quello che meno si riduce in termini di volume in Italia...

8 - La percentuale dei prodotti strutturati, che comprendono i fondi di investimento come sottostante, è diminuita dal 5,9% al 2%, collocandosi attualmente in 360 milioni di Euro... Bilancio... La cifra del totale attivo della Banca al 31 dicembre 2008 ammonta a migliaia di Euro, corrispondente ad una riduzione del 38,98% rispetto alla chiusura del La struttura è molto simile a quella dell'esercizio precedente, la principale componente del bilancio è il saldo dei conti bancari (Enti creditizi- a vista)... Il saldo degli Enti creditizi è di migliaia di Euro, corrispondente ad un decremento del 40,85% rispetto alla chiusura dell'esercizio precedente... Le commissioni non ancora riscosse dalle Fund House e di pagamenti a clienti al 31 dicembre 2008 ammontano rispettivamente a e migliaia di Euro, che rappresentano il 74% e il 65% in meno rispetto alla chiusura dell esercizio Tale riduzione trae la sua origine nel minore volume delle attività amministrate... Le attività immateriali (software nella loro totalità) ammontano a migliaia di Euro, corrispondenti ad un aumento del 15,22% rispetto alla chiusura precedente. Ciò è dovuto principalmente alle migliorie informatiche necessarie per sviluppare nuove linee di attività... Le attività materiali (arredi e impianti) ammontano a migliaia di Euro, corrispondenti ad un aumento del 24,25%. Questo aumento è dovuto principalmente alle opere di

9 rimodernamento della nuova sede della Banca italiana ed ai lavori di adeguamento di parte degli impianti che sono situati a Madrid... La Banca ha iniziato ad aprire conti di deposito con clienti, non per disporre di una nuova linea di finanziamento, ma con il fine di prestare un maggiore servizio di intermediazione nella compravendita di azioni e partecipazioni in IIC. Il saldo sui conti correnti dei clienti, in essere al 31 dicembre 2008, ammonta a migliaia di Euro... L importo delle operazioni contrattate nella compravendita di azioni e partecipazioni in IIC, non ancora liquidate e che sono registrate nel passivo di bilancio si è ridotto del 77% rispetto alla chiusura del Al 31 dicembre 2008 ammonta a migliaia di Euro... Risultati... L'utile netto conseguito dalla Banca alla chiusura dell esercizio ammonta a migliaia di Euro, pari al 23,04% in meno rispetto alla chiusura dell'esercizio Il margine di interesse è pari a migliaia di Euro, aumentato dello 0,67% rispetto all anno 2007, e corrisponde per la maggior parte alla remunerazione ottenuta dai suoi conti correnti, il cui saldo si è ridotto a seguito dei flussi di cassa... Le commissioni nette ammontano a migliaia di Euro, corrispondenti ad una riduzione del 19,28% rispetto all'anno Il 98,33% nel 2008 ed il 98,30% nel 2007 di tali commissioni provengono dall'intermediazione della distribuzione di azioni/partecipazioni di IIC internazionali... Le spese di amministrazione, che comprendono le spese del personale e altre spese generali amministrative, sono pari a migliaia di Euro, un 3,6% in meno rispetto al 2007.

10 Questa riduzione è dovuta all implementazione di una politica di contenimento dei costi ed al congelamento di nuove assunzioni poste in essere nel primo trimestre Voci fuori bilancio... Come negli anni precedenti, l attività principale svolta dalla Banca è quella di intermediazione nella distribuzione di IIC stranieri, attività che ha luogo senza l acquisto in conto proprio dei patrimoni o attività in cui si investe. Ciò significa che la contabilizzazione di tutto il patrimonio clienti non rientra nel bilancio della Banca... Il volume distribuito al 31 dicembre 2008 ammonta a milioni di Euro, il che rappresenta un decremento del 50,65% Capitale e azioni proprie... Al 31 dicembre 2008, il capitale sociale della Banca ammontava a Euro, rappresentato da azioni nominative da 30 Euro di valore nominale ciascuna, interamente sottoscritte e versate... A questa data la Banca è di proprietà del Banco Banif, S.A. (50%) e di Intesa Sanpaolo S.p.A. (50%)... Nell'esercizio 2008 non è stato effettuato nessun tipo di operazione su azioni proprie o di autoportafoglio... Politica di Investimento e Sviluppo... Nell'esercizio 2008 la Banca ha continuato a sviluppare la piattaforma informatica per poter perseguire le nuove opportunità di business, tra le cui finalità vi è quella di migliorare il

11 servizio agli attuali e/o nuovi clienti ed adempiere alle nuove disposizioni normative... Bisogna evidenziare i seguenti miglioramenti:... - apertura e gestione di conti correnti dei clienti... - adeguamento della piattaforma di intermediazione per intervenire nei processi di contrattazione titoli e valori ammessi alla negoziazione nei mercati secondari... - incorporazione nei sistemi di intermediazione dell attività prodotta da Allfunds International S.A., in accordo alle richieste legali del Lussemburgo... - Adattamento dei sistemi alle procedure di liquidazione nel mercato del Regno Unito - Miglioramento degli applicativi di controllo e gestione delle commissioni di intermediazione... - Sviluppo di nuove funzionalità nella gestione di portafogli modello per i clienti... Informazioni sul personale... I principali dati si ricavano nella Nota 26 della Nota Integrativa dei conti annuali allegati... Politiche di gestione del rischio finanziario... I principali rischi che derivano dall attività e dagli strumenti finanziari impiegati sono il rischio di credito, di liquidità, di interesse, di mercato e operativo... Le attività sviluppate dalla Banca per quanto concerne la gestione di questi rischi sono descritte nella Nota 32 della Nota Integrativa dei conti annuali...

12 Prospettive... La linea di gestione della Banca per l'esercizio 2009 è tesa a: Aumentare la quota di mercato nella commercializzazione di IIC stranieri nei diversi mercati in cui è presente... - Incrementare l attività commerciale nel Regno Unito, una volta adattata la piattaforma d intermediazione alle necessità locali e chiusi i necessari accordi con le Fund House per somministrare i propri prodotti in questo mercato... - Continuare a sviluppare nelle filiali straniere l'attività di consulenza in investimenti e nella strutturazione di portafogli di IIC, già iniziata nel Potenziare le linee di attività delle filiali:... - Permettere ad Allfunds International S.A. di divenire la base di partenza dell espansione del gruppo Allfunds... - Firmare nuovi contratti in Allfunds Alternative S.A., di consulenza e/o gestione delegata in fondi di fondi ad investimento libero (fondi di fondi Hedge)... I risultati della Banca sono fortemente influenzati dall evoluzione dei mercati e dalla situazione economica internazionale. Gli Amministratori della Banca stimano che l attuale piano di business permetterà di raggiungere le aspettative previste per il Ambiente... L operatività della Banca non causa implicazioni sull ambiente. Si veda la nota 1.5 della Nota Integrativa dei conti annuali...

13 Avvenimenti successivi... Tra il 1 gennaio 2009 e la data di formulazione dei conti annuali non si è prodotto alcun avvenimento che abbia un impatto significativo sugli stessi...

14 ALLFUNDS BANK, S.A... BILANCIO PATRIMONIALE AL 31 DICEMBRE 2008 E 2007 (NOTE da 1 a 4)... (Migliaia di Euro)... ATTIVITA (*) PASSIVITA E PATRIMONIO NETTO (*) CASSA E DEPOSITI NELLE BANCHE CENTRALI PASSIVITA PORTAFOGLIO DI NEGOZIAZIONE Derivati di negoziazione (Nota 7) PORTAFOGLIO DI NEGOZIAZIONE Derivati di negoziazione (Nota 7) ALTRE ATTIVITA FINANZIARIE A FAIR VALUE CON VARIAZIONI IN PROFITTI E PERDITE (Nota 6) 2 2 ALTRE PASSIVITA FINANZIARIE A FAIR VALUE CON VARIAZIONI IN PROFITTI E PERDITE ATTIVITA FINANZIARIE DISPONIBILI PER LA VENDITA: 499 Strumenti di capitale (Nota 6) 499 INVESTIMENTI CREDITIZI: Depositi in enti creditizi (Nota 5) Credito verso Clienti (Nota 8) PASSIVITA FINANZIARIE A COSTO AMMORTIZZATO: Depositi di Enti creditizi (Nota 13) Depositi della clientela (Nota 14) Altre passività finanziarie (Nota 15) RETTIFICHE ALLE PASSIVITA' FINANZIARIE PER COPERTURE GENERICHE PORTAFOGLIO DI INVESTIMENTO A SCADENZA - - DERIVATI DI COPERTURA RETTIFICHE ALLE ATTIVITA' FINANZIARIE PER COPERTURE GENERICHE PASSIVITA ASSOCIATE AD ATTIVITA NON CORRENTI IN VENDITA - - DERIVATI DI COPERTURA - - FONDI RISCHI E ONERI - -

15 ATTIVITA NON CORRENTI IN VENDITA PARTECIPAZIONI (Nota 9) Entità del Gruppo CONTRATTI DI ASSICURAZIONE VINCOLATI A PENSIONI ATTIVITÁ MATERIALI (Nota 10): Immobilizzazioni materiali Di uso proprio ATTIVITÁ IMMATERIALI (Nota 11) Altre Attività immateriali ATTIVITÁ FISCALI (Nota 16) Correnti ALTRE ATTIVITÁ (Nota 12) Altre PASSIVITÁ FISCALI (Nota 16) Correnti ALTRE PASSIVITÁ (Nota 12) TOTALE PASSIVO PATRIMONIO NETTO FONDI PROPRI (Nota 17): Capitale sociale Emesso Riserve (Nota 19) Utili (perdite) non distribuiti Risultato dell'esercizio RETTIFICHE DI VALORE TOTALE PATRIMONIO NETTO TOTALE ATTIVITÁ TOTALE PASSIVITÁ E PATRIMONIO NETTO: PRO-MEMORIA Rischi contingenti Impegni contingenti (*) Si riporta solo ed esclusivamente a fini comparativi... Le Note da 1 a 33 riportate nella Nota Integrativa allegata fanno parte integrante del bilancio patrimoniale dell esercizio

16 ALLFUNDS BANK, S.A... CONTO PROFITTI E PERDITE CORRISPONDENTE AGLI ESERCIZI ANNUALI CHIUSI IL 31 DICEMBRE 2008 E 2007 (NOTE da 1 a 4)... (Migliaia di Euro)... Proventi/(Spese ) (*) INTERESSI E RENDIMENTI ASSIMILATI (Nota 21) INTERESSI E ONERI ASSIMILATI (Nota 21) (154) (143) REMUNERAZIONE DEL CAPITALE RIMBORSABILE A VISTA MARGINE DI INTERESSE RENDIMENTO DI STRUMENTI DI CAPITALE COMMISSIONI PERCEPITE (Nota 24) COMMISSIONI PAGATE (Nota 24) (96.316) ( ) RISULTATI DI OPERAZIONI FINANZIARIE (netto) (Nota 25) Portafoglio di negoziazione DIFFERENZE DI CAMBIO (netto) 793 (331) ALTRI PRODOTTI DELL ATTIVITA OPERATIVA (Nota 28) Altri Ricavi per prestazioni di servizi non finanziari 176 ALTRE COMMISSIONI OPERATIVE (Nota 28) (602) (379) Altre (602) (379) MARGINE LORDO SPESE DI AMMINISTRAZIONE (19.746) (19.059) Spese del Personale (Nota 26) (10.119) (10.144) Altre Spese generali di amministrazione (Nota 27) (9.627) (8.915)

17 AMMORTAMENTI (Note 10 e 11) (2.615) (1.960) ASSEGNAZIONI A PROVVIGIONI (NETTO) PERDITE PER DETERIORAMENTO DI ATTIVITÁ FINANZIARIE (NETTO) (17) (68) Investimenti Creditizi (Nota 8) 33 (68) Altri strumenti finanziari non valorizzati a fair value con variazioni in profitti e perdite (Nota 6) (50) - RISULTATO DELL ATTIVITA OPERATIVA PERDITE PER DETERIORAMENTO DI ATTIVITÁ (netto) RICAVI/(PERDITE) NELLA RIDUZIONE DELL ATTIVO NON CLASSIFICATI COME NON CORRENTI IN VENDITA DIFFERENZA NEGATIVA PER CESSIONI O RIACQUISTI RICAVI/(PERDITE) DELL ATTIVO NON CORRENTI IN VENDITA NON CLASSIFICATE COME OPERAZIONI INTERROTTE RISULTATO PRIMA DELLE IMPOSTE IMPOSTA SUL REDDlTO (Nota 16) RISULTATO DELL ESERCIZIO DERIVANTE DA OPERAZIONI CONTINUATIVE RISULTATO DELLE OPERAZIONI INTERROTTE (netto) RISULTATO DELL ESERCIZIO (*) Si riporta solo ed esclusivamente a fini comparativi... Le Note da 1 a 33 riportate nella Nota Integrativa allegata fanno parte integrante del conto profitti e perdite dell esercizio

18 ALLFUNDS BANK, S.A... VARIAZIONI DEL PATRIMONIO NETTO... STATO DEI RICAVI E DELLE SPESE RICONOSCIUTE CORRISPONDENTI AGLI ESERCIZI ANNUALI CHIUSI IL 31 DICEMBRE 2008 E 2007 (NOTE da 1 a 4)... (Migliaia di Euro)... Esercizio 2008 Esercizio 2007(*) A) RISULTATO DELL ESERCIZIO B) ALTRI RICAVI E SPESE RICONOSCIUTI Attività finanziarie disponibili per la vendita Copertura dei flussi di cassa Copertura degli investimenti netti in attività all estero Differenze di cambio Attività non correnti in vendita Guadagni (perdite) attuariali in piani di pensionamento Altri ricavi e spese riconosciuti Imposta sul reddito PROVENTI E SPESE TOTALI RICONOSCIUTI (*) Si riporta solo ed esclusivamente a fini comparativi... Le Note da 1 a 33 riportate nella Nota Integrativa allegata fanno parte integrante dello stato dei ricavi e spese riconosciute dell esercizio

19 ALLFUNDS BANK, S.A... VARIAZIONI DEL PATRIMONIO NETTO (segue)... STATO TOTALE DELLE VARIAZIONI NEL PATRIMONIO NETTO CORRISPONDENTI AGLI ESERCIZI ANNUALI CHIUSI IL 31 DICEMBRE 2008 E 2007 (NOTE da 1 a 4)... (Migliaia di Euro)... FONDI PROPRI Saldo finale al 31 dicembre 2007 Rettifiche per cambio dei criteri contabili Rettifiche per errori Saldo Iniziale rettificato Totale ricavi e spese riconosciuti Capitale Premio di emissione Riserve Altri strumenti di capitale Meno: Mezzi Propri Risultato dell esercizio Meno: Dividendi e retribuzioni Totale Fondi Propri Rettifiche di valore TOTALE PATRIMONIO NETTO Altre variazioni del patrimonio netto Trasferimenti tra partite del patrimonio netto (23.141) Saldo finale al 31 dicembre

20 FONDI PROPRI (*) Saldo finale al 31 dicembre 2006 Rettifiche per cambio dei criteri contabili Rettifiche per errori Saldo Iniziale rettificato Totale ricavi e spese riconosciuti Capitale Premio di emissione Riserve Altri strumenti rappresentativi del capitale Meno: Mezzi Propri Risultato dell esercizio Meno: Dividendi e retribuzioni Totale Fondi Propri Rettifiche di valore TOTALE PATRIMONIO NETTO Altre variazioni del patrimonio netto Trasferimenti tra partite del patrimonio netto (16.125) Saldo finale al 31 dicembre (*) Si presenta, unicamente ed esclusivamente, a fini comparativi... Le Note da 1 a 33 descritte nella Nota Integrativa allegata sono parte integrante dello stato totale delle variazioni nel patrimonio netto dell esercizio

21 ALLFUNDS BANK, S.A... STATO DEI CASH FLOWS CORRISPONDENTE AGLI ESERCIZI ANNUALI CHIUSI IL 31 DICEMBRE 2008 E 2007 (NOTE da 1 a 4)... (Migliaia di Euro)... l. CASH FLOW DELLE ATTIVITÁ OPERATIVE Esercizio Esercizio (*) Risultato dell'esercizio Correzioni risultato- Ammortamento Altre correzioni Risultato corretto Aumento/Diminuzione netta delle attività operative: Portafoglio di negoziazione- 99 (121) Derivati di negoziazione 99 (121) Attività finanziarie disponibili per la vendita (499) Altri strumenti di capitale (499) Investimenti creditizi ( ) Depositi in entità di credito ( ) Credito verso Clienti (7.515) (35) Altre attività operative Riscossioni/pagamenti imposte societarie (6.839) (6.694)

22 Aumento/Diminuzione netta nelle passività operative: ( ) Portafoglio di negoziazione- (64) 69 Derivati di negoziazione (64) 69 Passività finanziarie a costo ammortizzato (87.136) Depositi di enti creditizi (253) (5.085) Depositi della clientela Altre passività finanziarie (88.629) Altre passività operative (44.267) ( ) Totale cash flow netto delle attività operative (1) (33.886) 2. CASH FLOW DELLE ATTIVITÁ D INVESTIMENTO Investimenti- Entità del gruppo, infragruppo ed associate (7.001) Attività materiali (1.638) (2.047) Attività immateriali (2.036) (2.360) Disinvestimenti Attività materiali (61) Altre attività Totale cash flow netto delle attività d Investimento (2) (4.407) 3. CASH FLOW DELLE ATTIVITÁ DI FINANZIAMENTO - -

23 4. EFFETTO DELLE VARIAZIONI DEI TIPI DI CAMBIO SULLA CASSA O EQUIVALENTI (4) (262) 5. AUMENTO/DIMINUZIONE NETTA DI CASSA O EQUIVALENTI ( ) (38.293) Cassa o equivalenti a inizio esercizio Cassa o equivalenti a fine esercizio (*) Si riporta solo ed esclusivamente a fini comparativi... Le Note da 1 a 33 riportate nella Nota Integrativa allegata fanno parte integrante del Cash flow dell esercizio

24 Allfunds Bank, S.A... Nota Integrativa dell'esercizio annuale chiuso il 31 dicembre Introduzione, schemi di presentazione dei conti annuali e altre informazioni Introduzione... Allfunds Bank, S.A. (da ora la Banca) è una società di diritto privato, soggetta alla normativa e ai regolamenti degli istituti bancari che operano in Spagna... La Banca ha una sede in Spagna e due succursali all'estero (Milano e Londra). In aggiunta, la Banca detiene partecipazioni in diverse società, il cui dettaglio è incluso nella Nota 9... La sua sede legale si trova in C/Estafeta, 6 Complejo Plaza de la Fuente, Edificio 3, La Moraleja (Madrid) Schemi di presentazione dei conti annuali... I conti annuali della Banca corrispondenti all'esercizio 2008 sono stati formulati dai suoi Consiglieri nella riunione del Consiglio di Amministrazione tenuta il 26 marzo 2009, in accordo con quanto stabilito nella Circolare 4/2004, del 22 dicembre, modificata dalla Circolare 6/2008, del 26 novembre, del Banco de España, in modo che rispecchino fedelmente il patrimonio, la situazione finanziaria della Banca al 31 dicembre 2008, i risultati delle sue operazioni, le variazioni nel suo patrimonio netto ed i flussi di cassa generati durante l esercizio annuale terminato in questa data. I suddetti conti annuali sono stati preparati a partire dai registri di contabilità della Banca... I conti annuali corrispondenti all'esercizio 2008 sono attualmente in attesa di approvazione da parte dell'assemblea Generale degli Azionisti. Il Consiglio di Amministrazione della

25 Banca ritiene comunque che questi conti annuali saranno approvati senza modifiche... I più importanti principi contabili ed i criteri di valutazione applicati nella preparazione dei conti annuali della Banca relativi all'esercizio 2008 sono indicati nella Nota 2. Non esiste alcun principio contabile, nè criterio di valutazione che, avendo un impatto significativo su tali conti annuali, si sia trascurato di applicare... La Circolare 4/2004, del Banco de Espana, del 22 dicembre, richiede, a livello generale, che i conti annuali contengano informazioni comparative. In tal senso, la struttura dello stato patrimoniale, conto profitti e perdite, stato dei ricavi e spese riconosciuti, stato delle variazioni nel patrimonio netto e cash flows dell esercizio 2007 presentati in questi conti annuali si conformano ai modelli contenuti nella Circolare 4/2004 del Banco de Espana, modificati, nell esercizio 2008, dalla Circolare 6/2008 del Banco de Espana, e differiscono, per quanto concerne i criteri di presentazione di determinate partite e margini, rispetto a quelli presentati nei conti annuali individuali di tale esercizio. Tale cambiamento non ha alcun effetto, nè sul patrimonio netto, nè sul Risultato della Banca dell esercizio Di seguito si presenta una riconciliazione tra lo stato patrimoniale, sintetizzato, al 31 dicembre 2007, presentato dalla Banca come parte integrante dei suoi conti annuali a tale data e lo stato patrimoniale, sintetizzato, presentato in questi conti annuali a fini comparativi, alla suddetta data, elaborato in accordo con il modello modificato precedentemente indicato:...

26 Struttura dell attivo secondo il modello elaborato in accordo alla Circolare 6/2008 Migliaia di Euro 31/12/2007 Correzioni 31/12/2007 ATTIVO 1. Cassa e depositi nelle Banche centrali Struttura dell attivo di bilancio presentato nei conti annuali corrispondenti all esercizio terminato il 31 dicembre 2007 ATTIVO 1. Cassa e depositi nelle Banche centrali 2. Portafoglio di negoziazione Portafoglio di negoziazione 4. Attività finanziarie disponibili per la vendita Attività finanziarie disponibili per la vendita 5. Investimenti creditizi Investimenti creditizi 9. Attivo materiale a) Immobilizzazioni materiali b) Investimenti immobiliari Attività immateriali a) Altre attività immateriali Attività fiscali a) Correnti b) Differite Attivo materiale a) Ad uso proprio b) Investimenti immobiliari 10. Attività immateriali a) Altre attività immateriali 11. Attività fiscali a) Correnti b) Differite 12. Altre attività Ratei e Risconti (439) Altre attività TOTALE ATTIVO TOTALE ATTIVO

COMUNICATO STAMPA CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI IW BANK S.P.A.: APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2007

COMUNICATO STAMPA CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI IW BANK S.P.A.: APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2007 COMUNICATO STAMPA CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI IW BANK S.P.A.: APPROVATA LA RELAZIONE SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2007 Utile netto a 5,0 milioni di euro (2,5 milioni di euro al 30 giugno 2006, +100%) Margine

Dettagli

- Principali dati economico-finanziari contabili consolidati espressi in migliaia di Euro:

- Principali dati economico-finanziari contabili consolidati espressi in migliaia di Euro: MITTEL S.P.A. Sede in Milano - Piazza A. Diaz 7 Capitale sociale 66.000.000 i.v. Codice Fiscale - Registro Imprese di Milano - P. IVA 00742640154 R.E.A. di Milano n. 52219 Iscritta all U.I.C. al n. 10576

Dettagli

EEMSItaliaS.P.A. _ProspetiContabilidiEEMSItaliaS.P.A.al30giugno2006 _TransizioneaiPrincipiContabiliInternazionali(IFRSs)

EEMSItaliaS.P.A. _ProspetiContabilidiEEMSItaliaS.P.A.al30giugno2006 _TransizioneaiPrincipiContabiliInternazionali(IFRSs) EEMSItaliaS.P.A. _ProspetiContabilidiEEMSItaliaS.P.A.al30giugno2006 _TransizioneaiPrincipiContabiliInternazionali(s) EEMS Italia S.p.A PROSPETTI CONTABILI DI EEMS ITALIA S.P.A AL 30 GIUGNO 2006 Premessa

Dettagli

TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI 30 giugno 2006. Marcolin S.p.A.

TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI 30 giugno 2006. Marcolin S.p.A. TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI 30 giugno 2006 Marcolin S.p.A. Transizione ai Principi Contabili Internazionali (IAS/IFRS) Premessa In ottemperanza al Regolamento Europeo n. 1606 del 19

Dettagli

Conto economico. Prospetti contabili infrannuali 2007 62. (importi in migliaia di euro)

Conto economico. Prospetti contabili infrannuali 2007 62. (importi in migliaia di euro) Prospetti contabili infrannuali della Capogruppo per il semestre chiuso al 30 giugno 2007 Conto economico 1 semestre 2007 1 semestre 2006 Ricavi verso terzi 14.025 8.851 Ricavi parti correlati 2.772 3.521

Dettagli

Il bilancio bancario: la normativa di riferimento e gli schemi di bilancio

Il bilancio bancario: la normativa di riferimento e gli schemi di bilancio Il bilancio bancario: la normativa di riferimento e gli schemi di bilancio Agenda Normativa di riferimento Disposizioni generali Schemi di bilancio individuale Stato patrimoniale Attivo Stato patrimoniale

Dettagli

BILANCIO DELLE IMPRESE BANCARIE E INDUSTRIALI di Lucia BARALE

BILANCIO DELLE IMPRESE BANCARIE E INDUSTRIALI di Lucia BARALE Tema d esame BILANCIO DELLE IMPRESE BANCARIE E INDUSTRIALI di Lucia BARALE ATTIVITÀ DIDATTICHE 1 MATERIE AZIENDALI (classe 5 a ITC) Il tema proposto è articolato in tre parti, di cui l ultima con tre alternative

Dettagli

Bilancio al 31/12/2014

Bilancio al 31/12/2014 Informazioni generali sull impresa Denominazione: Dati anagrafici Sede: Capitale sociale: 10.400,00 Capitale sociale interamente versato: Codice CCIAA: C.E.A.M. CULTURA E ATTIVITA' MISSIONARIA SRL VIA

Dettagli

Bilancio al 31/12/2014

Bilancio al 31/12/2014 Informazioni generali sull impresa Denominazione: Dati anagrafici Sede: Capitale sociale: 10.000,00 Capitale sociale interamente versato: Codice CCIAA: DOCCIA SERVICE S.R.L. PIAZZA VITTORIO VENETO 1 SESTO

Dettagli

FANCY PIXEL SRL. Bilancio al 31-12-2014 Gli importi presenti sono espressi in Euro

FANCY PIXEL SRL. Bilancio al 31-12-2014 Gli importi presenti sono espressi in Euro FANCY PIXEL SRL Sede in VIA SARAGAT N.1 FERRARA FE Codice Fiscale 01910420387 - Numero Rea P.I.: 01910420387 Capitale Sociale Euro 20.000 Forma giuridica: SOCIETA' A RESPONSABILITA' LIMITATA Settore di

Dettagli

Bilancio al 31/12/2014

Bilancio al 31/12/2014 Informazioni generali sull impresa Denominazione: Dati anagrafici Sede: Capitale sociale: 0,00 Capitale sociale interamente versato: Codice CCIAA: FONDAZIONE OAGE PIAZZA SAN MATTEO 18 GENOVA GE sì Partita

Dettagli

CORSO IFRS International Financial Reporting Standards

CORSO IFRS International Financial Reporting Standards IAS 40 Investimenti immobiliari SCHEMA DI SINTESI DEL PRINCIPIO CONTABILE SINTESI ILLUSTRAZIONE DEL PRINCIPIO CONTABILE FINALITA TRATTAMENTO CONTABILE DEGLI INVESTIMENTI IMMOBILIARI VALUTAZIONE INIZIALE

Dettagli

Dati significativi di gestione

Dati significativi di gestione 182 183 Dati significativi di gestione In questa sezione relativa al Rendiconto Economico sono evidenziati ed analizzati i risultati economici raggiunti da ISA nel corso dell esercizio. L analisi si focalizza

Dettagli

PRIMA APPLICAZIONE DEI PRINCIPI CONTABILI

PRIMA APPLICAZIONE DEI PRINCIPI CONTABILI PRIMA APPLICAZIONE DEI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI Prima adozione degli Note tecniche di commento all applicazione dei principi contabili internazionali in sede di prima applicazione Transizione

Dettagli

CRESUD S.P.A. Sede: Milano P.le Principessa Clotilde, 6. Capitale Sociale: EURO 1.450.000. i.v. Registro delle Imprese C.C.I.A.A.

CRESUD S.P.A. Sede: Milano P.le Principessa Clotilde, 6. Capitale Sociale: EURO 1.450.000. i.v. Registro delle Imprese C.C.I.A.A. CRESUD S.P.A. Sede: Milano P.le Principessa Clotilde, 6 Capitale Sociale: EURO 1.450.000. i.v. Registro delle Imprese C.C.I.A.A. Milano REA n. 1693279 Codice fiscale e partita Iva: 03508790171 NOTA INTEGRATIVA

Dettagli

Informativa al pubblico

Informativa al pubblico ZENITH SERVICE S.P.A. Informativa al pubblico In ottemperanza alle norme relative alla vigilanza prudenziale sugli intermediari inscritti nell Elenco speciale ex art. 107 TUB (Circolare della Banca d Italia

Dettagli

Gruppo Benetton TRANSIZIONE AGLI IFRS. 8 settembre 2005

Gruppo Benetton TRANSIZIONE AGLI IFRS. 8 settembre 2005 1 Gruppo Benetton TRANSIZIONE AGLI IFRS 8 settembre 2005 Indice 2 N Slide Introduzione 3 Totale impatti 4 IFRS con influenza sul Gruppo 5 CE: riconciliazione Anno 2004-1 6 Descrizione dei principali IFRS

Dettagli

TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI (IFRS)

TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI (IFRS) TRANSIZIONE AI PRINCIPI CONTABILI INTERNAZIONALI (IFRS) (DOCUMENTO SOGGETTO A VERIFICA, IN CORSO, DA PARTE DELLA SOCIETA DI REVISIONE) Nel 2002 l Unione europea ha adottato il regolamento n. 1606 in base

Dettagli

13.10.2003 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea

13.10.2003 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 261/31 35. Informazioni sui valori contabili contenuti in differenti classificazioni di rimanenze e l ammontare delle variazioni in queste voci di attività è utile per gli utilizzatori del bilancio.

Dettagli

CONAFI PRESTITÒ Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di bilancio 2008

CONAFI PRESTITÒ Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di bilancio 2008 CONAFI PRESTITÒ Il Consiglio di Amministrazione approva il progetto di bilancio 2008 Approvata la proposta di autorizzazione all acquisto e disposizione di azioni proprie Margine di intermediazione consolidato

Dettagli

Consiglio di amministrazione del 28 agosto 2014: approvazione del bilancio consolidato semestrale abbreviato al 30 giugno 2014.

Consiglio di amministrazione del 28 agosto 2014: approvazione del bilancio consolidato semestrale abbreviato al 30 giugno 2014. Società cooperativa per azioni - Fondata nel 1871 Sede sociale e direzione generale: I - 23100 Sondrio SO - Piazza Garibaldi 16 Iscritta al Registro delle Imprese di Sondrio al n. 00053810149 Iscritta

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Bilancio d esercizio consolidato al 31 dicembre 2009

COMUNICATO STAMPA. Bilancio d esercizio consolidato al 31 dicembre 2009 SOCIETÀ PER AZIONI Sede legale: Cagliari - Viale Bonaria 33 Sede amministrativa e Direzione generale: Sassari - Viale Umberto 36 Capitale sociale Euro 155.247.762,00 i.v. Cod. fisc. e num. iscriz. al Registro

Dettagli

BANCA SISTEMA: +22% UTILE NETTO NEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 1

BANCA SISTEMA: +22% UTILE NETTO NEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 1 COMUNICATO STAMPA BANCA SISTEMA: +22% UTILE NETTO NEI PRIMI NOVE MESI DEL 2015 1 Performance commerciale: +20% turnover factoring nei primi nove mesi 2015 a/a Outstanding CQS/CQP al 30 settembre 2015 pari

Dettagli

Dati significativi di gestione

Dati significativi di gestione 36 37 38 Dati significativi di gestione In questa sezione relativa al Rendiconto economico sono evidenziati ed analizzati i risultati economici raggiunti da ISA nel corso dell esercizio. L analisi si focalizza

Dettagli

PROSPETTI CONTABILI DELLE SOCIETÀ DI INVESTIMENTO A CAPITALE VARIABILE (SICAV)

PROSPETTI CONTABILI DELLE SOCIETÀ DI INVESTIMENTO A CAPITALE VARIABILE (SICAV) PROSPETTI CONTABILI DELLE SOCIETÀ DI INVESTIMENTO A CAPITALE VARIABILE (SICAV) C1. Schema di prospetto del valore dell azione di SICAV DENOMINAZIONE DELLA SICAV:... PROSPETTO DEL VALORE DELL AZIONE AL.../.../...

Dettagli

Azimut Holding: Semestrale al 30 giugno 2011

Azimut Holding: Semestrale al 30 giugno 2011 Azimut Holding: Semestrale al 30 giugno 2011 COMUNICATO STAMPA Nel 1H11: Ricavi consolidati: 174,0 milioni di euro (+1,4% sul 1H10) Utile ante imposte: 48,6 milioni di euro (+2,7% sul 1H10) Utile netto

Dettagli

AD Adelante Dolmen Società Cooperativa Sociale. Sede legale in Milano - Via Boltraffio, 21. Registro delle Imprese di Milano

AD Adelante Dolmen Società Cooperativa Sociale. Sede legale in Milano - Via Boltraffio, 21. Registro delle Imprese di Milano AD Adelante Dolmen Società Cooperativa Sociale Sede legale in Milano - Via Boltraffio, 21 Registro delle Imprese di Milano Codice fiscale e numero di iscrizione 12237260158 Numero di iscrizione all Albo

Dettagli

I crediti verso le banche sono espressi al valore di presumibile realizzo, tenuto conto delle stime di perdita.

I crediti verso le banche sono espressi al valore di presumibile realizzo, tenuto conto delle stime di perdita. 79 STRUTTURA E CONTENUTI DEL BILANCIO Il bilancio dell'impresa è costituito dallo Stato Patrimoniale, dal Conto Economico e dalla Nota Integrativa, corredati dalla Relazione sull'andamento della gestione.

Dettagli

CONAFI PRESTITO S.p.A. Basilea 2 Terzo Pilastro Informativa al Pubblico Situazione al 31/12/2010

CONAFI PRESTITO S.p.A. Basilea 2 Terzo Pilastro Informativa al Pubblico Situazione al 31/12/2010 CONAFI PRESTITO S.p.A. Basilea 2 Terzo Pilastro al Pubblico Situazione al 31/12/2010 CONAFI PRESTITO S.p.A Sede legale ed amministrativa: Torino, via Cordero di Pamparato 15 cap 10143 tel. 011/7710320

Dettagli

COMUNICATO STAMPA CREDEM, RISULTATI 1Q2015: UTILE +47,4% A/A, PRESTITI +6,6% A/A

COMUNICATO STAMPA CREDEM, RISULTATI 1Q2015: UTILE +47,4% A/A, PRESTITI +6,6% A/A CREDEM, RISULTATI 1Q2015: UTILE +47,4% A/A, PRESTITI +6,6% A/A Raccolta da clientela (1) +11,8% a/a a 56.235 milioni di euro, con un incremento in valore assoluto di circa sei miliardi di euro a/a; raccolta

Dettagli

CONAFI PRESTITO S.p.A. Basilea 2 Terzo Pilastro Informativa al Pubblico Situazione al 31/12/2011

CONAFI PRESTITO S.p.A. Basilea 2 Terzo Pilastro Informativa al Pubblico Situazione al 31/12/2011 CONAFI PRESTITO S.p.A. Basilea 2 Terzo Pilastro al Pubblico Situazione al 31/12/2011 CONAFI PRESTITO S.p.A Sede legale ed amministrativa: Torino, via Cordero di Pamparato 15 cap 10143 tel. 011/7710320

Dettagli

azienda di prova srl

azienda di prova srl azienda di prova srl Sede in sede in Codice Fiscale - Numero Rea RM Capitale Sociale Euro 100.000 Società in liquidazione: no Società con socio unico: no Società sottoposta ad altrui attività di direzione

Dettagli

CREDEM, RISULTATI 2014: UTILE +31% A/A A 151,8 MILIONI DI EURO, DIVIDENDO +25% A/A A 0,15 EURO

CREDEM, RISULTATI 2014: UTILE +31% A/A A 151,8 MILIONI DI EURO, DIVIDENDO +25% A/A A 0,15 EURO CREDEM, RISULTATI 2014: UTILE +31% A/A A 151,8 MILIONI DI EURO, DIVIDENDO +25% A/A A 0,15 EURO Prestiti (1) +7,9% a/a (vs -1,4% del sistema (2) ); rapporto sofferenze impieghi a 1,55% tra i più bassi del

Dettagli

CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO

CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO Università degli Studi di Parma CORSO DI CONTABILITA E BILANCIO I titoli, le partecipazioni e gli altri strumenti finanziari I titoli, le partecipazioni e gli altri strumenti finanziari I titoli e le partecipazioni

Dettagli

Situazione patrimoniale ed economica al 31 dicembre 2006

Situazione patrimoniale ed economica al 31 dicembre 2006 Pavimental S.p.A. Società soggetta all attività di direzione e coordinamento di Autostrade S.p.A. Situazione patrimoniale ed economica al 31 dicembre 2006 Elaborata sulla base degli adottati nel Gruppo

Dettagli

Adelante Dolmen società cooperativa sociale. Sede legale in Milano - Via Boltraffio, 21. Registro delle Imprese di Milano

Adelante Dolmen società cooperativa sociale. Sede legale in Milano - Via Boltraffio, 21. Registro delle Imprese di Milano Adelante Dolmen società cooperativa sociale Sede legale in Milano - Via Boltraffio, 21 Registro delle Imprese di Milano Codice fiscale e numero di iscrizione 12237260158 Numero di iscrizione all Albo delle

Dettagli

Banca Popolare di Sondrio Principi contabili e criteri di valutazione. Camilla Burato Ilaria Fava Gloria Covallero

Banca Popolare di Sondrio Principi contabili e criteri di valutazione. Camilla Burato Ilaria Fava Gloria Covallero Banca Popolare di Sondrio Principi contabili e criteri di valutazione Camilla Burato Ilaria Fava Gloria Covallero Il profilo della Banca Fondata nel 1871, è una della prime banche popolari italiane ispirate

Dettagli

Poste Italiane: fatturato e risultato operativo in crescita

Poste Italiane: fatturato e risultato operativo in crescita Poste Italiane: fatturato e risultato operativo in crescita Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati semestrali 2015 Deliberata la domanda di ammissione in quotazione e l adozione del nuovo

Dettagli

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni Pagamenti basati su azioni International Financial Reporting Standard 2 Pagamenti basati su azioni FINALITÀ 1 Il presente IRFS ha lo scopo di definire la rappresentazione in bilancio di una entità che

Dettagli

GESTIONE PATRIMONIALE E FINANZIARIA

GESTIONE PATRIMONIALE E FINANZIARIA 31 Elisioni intersettoriali Le elisioni intersettoriali sono relative allo storno di ricavi e costi tra società del Gruppo appartenenti a settori diversi. In particolare il saldo negativo di 15 milioni

Dettagli

Il fascicolo di bilancio secondo i principi contabili internazionali (Ias/Ifrs) (con richiamo del fascicolo di bilancio ex D.

Il fascicolo di bilancio secondo i principi contabili internazionali (Ias/Ifrs) (con richiamo del fascicolo di bilancio ex D. Il fascicolo di bilancio secondo i principi contabili internazionali (Ias/Ifrs) (con richiamo del fascicolo di bilancio ex D. Lgs 127/91) Il fascicolo di Bilancio ex D. Lgs 127/91 Relazione sulla gestione

Dettagli

E) 39. STRUMENTI FINANZIARI E GESTIONE DEI RISCHI FINANZIARI

E) 39. STRUMENTI FINANZIARI E GESTIONE DEI RISCHI FINANZIARI E) 39. STRUMENTI FINANZIARI E GESTIONE DEI RISCHI FINANZIARI Strumenti finanziari La seguente tabella riporta il confronto del valore contabile e del fair value per tutti gli strumenti finanziari del Gruppo.

Dettagli

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A. HA APPROVATO LA RELAZIONE FINANZIARIA SEMESTRALE CONSOLIDATA AL 30 GIUGNO 2009 DATI CONSOLIDATI AL 30 GIUGNO

Dettagli

IAS n. 7 - IASB Rendiconto finanziario [1] [1]

IAS n. 7 - IASB Rendiconto finanziario [1] [1] Rendiconto finanziario [1] [1] FINALITA' Ambito di applicazione Benefici apportati dalle informazioni sui flussi finanziari Definizioni Disponibilità liquide e mezzi equivalenti Presentazione del rendiconto

Dettagli

Nota integrativa al Bilancio chiuso al 31-12-2014

Nota integrativa al Bilancio chiuso al 31-12-2014 Nota integrativa al Bilancio chiuso al 31-12-2014 Nota Integrativa parte iniziale Ai sensi delle disposizioni del codice civile in tema di bilancio si forniscono le informazioni seguenti ad integrazione

Dettagli

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Finalità La finalità del presente Principio è quella di definire il trattamento contabile delle imposte sul reddito. L aspetto principale della

Dettagli

ABCD. Università degli Studi di Palermo. IAS 39: Gli strumenti finanziari e l hedging accounting

ABCD. Università degli Studi di Palermo. IAS 39: Gli strumenti finanziari e l hedging accounting Università degli Studi di Palermo Corso di Economia degli Intermediari finanziari Prof. Francesco Faraci IAS 39: Gli strumenti finanziari e l hedging accounting Raffaele Mazzeo 9 dicembre 2003 IAS 39:

Dettagli

Strumenti finanziari Ias n.32 e Ias n.39

Strumenti finanziari Ias n.32 e Ias n.39 Strumenti finanziari Ias n.32 e Ias n.39 Corso di Principi Contabili e Informativa Finanziaria Prof.ssa Sabrina Pucci Facoltà di Economia Università degli Studi Roma Tre a.a. 2004-2005 prof.ssa Sabrina

Dettagli

(290,8 milioni il dato depurato dalle componenti non ricorrenti) Utile netto di periodo: 103,2 milioni (36,1 milioni al 30.6.2007)

(290,8 milioni il dato depurato dalle componenti non ricorrenti) Utile netto di periodo: 103,2 milioni (36,1 milioni al 30.6.2007) CREDITO BERGAMASCO: il Consiglio di Amministrazione approva la relazione finanziaria semestrale. Crescono i ricavi. Continua espansione dei prestiti a piccole e medie imprese e della raccolta diretta complessiva.

Dettagli

IAS 32 Financial Instruments: Disclosure and presentation. IAS 39 Financial Instruments: Recognition and measurement

IAS 32 Financial Instruments: Disclosure and presentation. IAS 39 Financial Instruments: Recognition and measurement IAS 32 Financial Instruments: Disclosure and presentation IAS 39 Financial Instruments: Recognition and measurement 1 Argomenti trattati 1) 1) Principali contenuti 2) 2) IAS 32 Financial Instruments: Disclosure

Dettagli

Principio contabile internazionale n. 39 Strumenti finanziari: Rilevazione e valutazione

Principio contabile internazionale n. 39 Strumenti finanziari: Rilevazione e valutazione IAS 39 Principio contabile internazionale n. 39 Strumenti finanziari: Rilevazione e valutazione Finalità 1 La finalità del presente Principio è stabilire i principi per rilevare e valutare le attività

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2009

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2009 COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE APPROVA IL RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 31 MARZO 2009 EBITDA positivo per 1 milione di Euro (negativo per 2,2 milioni di Euro nello stesso periodo

Dettagli

Gli strumenti di raccolta di tipo personalizzato

Gli strumenti di raccolta di tipo personalizzato Gli strumenti di raccolta di tipo personalizzato Economia delle aziende di credito.. 2008/2009 Università degli studi Roma Tre - Economia delle aziende di credito,.. 2008/2009 1 Indice degli argomenti

Dettagli

CONSORZIO ENERGIA LIGURIA Bilancio al 31/12/2014 CONSORZIO ENERGIA LIGURIA

CONSORZIO ENERGIA LIGURIA Bilancio al 31/12/2014 CONSORZIO ENERGIA LIGURIA CONSORZIO ENERGIA LIGURIA Sede legale: VIA PESCHIERA 16 GENOVA (GE) Iscritta al Registro Imprese di GENOVA C.F. e numero iscrizione 01323550994 Iscritta al R.E.A. di Genova n. 400879 Capitale Sociale sottoscritto

Dettagli

La valutazione degli elementi dell attivo e del passivo: Profili contabili

La valutazione degli elementi dell attivo e del passivo: Profili contabili La valutazione degli elementi dell attivo e del passivo: Profili contabili Dott. Alex Casasola 1 La valutazione degli elementi dell attivo e del passivo Attendibilità della valutazione Di conseguenza.

Dettagli

37. Transizione ai principi contabili internazionali IFRS

37. Transizione ai principi contabili internazionali IFRS 37. Transizione ai principi contabili internazionali IFRS Premessa Come indicato in Nota 1, La Società, nell ambito del progetto intrapreso nel 2008 afferente la transizione ai principi contabili internazionali

Dettagli

Il finanziamento alle imprese

Il finanziamento alle imprese Il finanziamento alle imprese Alberto Balestreri Corso di Economia ed organizzazione aziendale II ING-IND/35 Laurea Specialistica in Biotecnologie Industriali Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e

Dettagli

GRUPPO COFIDE: NEL 2014 RIDUCE PERDITA A 14,5 MLN ( 130,4 MLN NEL 2013)

GRUPPO COFIDE: NEL 2014 RIDUCE PERDITA A 14,5 MLN ( 130,4 MLN NEL 2013) COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 dicembre 2014 GRUPPO COFIDE: NEL 2014 RIDUCE PERDITA A 14,5 MLN ( 130,4 MLN NEL 2013) Il risultato è influenzato dagli oneri

Dettagli

FONDAZIONE DELL'ORDINE DEGLI INGEGNERI. Relazione sulla gestione alla relazione economico patrimoniale al 31/12/2014

FONDAZIONE DELL'ORDINE DEGLI INGEGNERI. Relazione sulla gestione alla relazione economico patrimoniale al 31/12/2014 FONDAZIONE DELL'ORDINE DEGLI INGEGNERI Sede in VIA CEFALONIA 70-25100 BRESCIA (BS) Fondo di Dotazione dell Ordine degli Ingegneri di Brescia Euro 51.661,00 I.V. Relazione sulla gestione alla relazione

Dettagli

PRINCIPIO CONTABILE INTERNAZIONALE N. 28. Partecipazioni in società collegate

PRINCIPIO CONTABILE INTERNAZIONALE N. 28. Partecipazioni in società collegate PRINCIPIO CONTABILE INTERNAZIONALE N. 28 Partecipazioni in società collegate SOMMARIO Paragrafi Ambito di applicazione 1 Definizioni 2-12 Influenza notevole 6-10 Metodo del patrimonio netto 11-12 Applicazione

Dettagli

Le basi della contabilità economico patrimoniale: gli obiettivi e gli strumenti

Le basi della contabilità economico patrimoniale: gli obiettivi e gli strumenti Le basi della contabilità economico patrimoniale: gli obiettivi e gli strumenti Tommaso Agasisti, Politecnico di Milano Dipartimento di Ingegneria Gestionale tommaso.agasisti@polimi.it Agenda 1.Il bilancio

Dettagli

PRIMA APPLICAZIONE DEGLI IFRS

PRIMA APPLICAZIONE DEGLI IFRS PRIMA APPLICAZIONE DEGLI PRIMA APPLICAZIONE DEGLI Nella presente nota vengono riportate le informazioni richieste dall 1 e, in particolare, la descrizione degli impatti che la transizione agli ha determinato

Dettagli

Poste Italiane: Crescono i Ricavi Risultato operativo e Utile netto in calo In corso la trasformazione del Gruppo verso la privatizzazione

Poste Italiane: Crescono i Ricavi Risultato operativo e Utile netto in calo In corso la trasformazione del Gruppo verso la privatizzazione Poste Italiane: Crescono i Ricavi Risultato operativo e Utile netto in calo In corso la trasformazione del Gruppo verso la privatizzazione Il Gruppo conferma positivi risultati nella raccolta del risparmio

Dettagli

COGES FINANZIARIA SPA TERZO PILASTRO BASILEA 2 INFORMATIVA AL PUBBLICO AL 31/12/2009

COGES FINANZIARIA SPA TERZO PILASTRO BASILEA 2 INFORMATIVA AL PUBBLICO AL 31/12/2009 COGES FINANZIARIA SPA TERZO PILASTRO BASILEA 2 INFORMATIVA AL PUBBLICO AL 31/12/2009 COGES FINANZIARIA S.p.A. Capitale Sociale 15.000.000 i.v. Sede Sociale Roma, Via del Pianeta Venere n. 36 Sede Amministrativa

Dettagli

CRESUD S.P.A. Sede: Milano P.le Principessa Clotilde, 6. Capitale Sociale: EURO 1.450.000. i.v. Registro delle Imprese C.C.I.A.A.

CRESUD S.P.A. Sede: Milano P.le Principessa Clotilde, 6. Capitale Sociale: EURO 1.450.000. i.v. Registro delle Imprese C.C.I.A.A. CRESUD S.P.A. Sede: Milano P.le Principessa Clotilde, 6 Capitale Sociale: EURO 1.450.000. i.v. Registro delle Imprese C.C.I.A.A. Milano REA n. 1693279 Codice fiscale e partita Iva: 03508790171 NOTA INTEGRATIVA

Dettagli

OIC 10 Rendiconto finanziario

OIC 10 Rendiconto finanziario Daniela Toscano (Dottore Commercialista in Cuneo) OIC 10 Rendiconto finanziario 1 Il Principio contabile OIC 10, pubblicato il 4 agosto 2014 e applicabile ai bilanci al 31 dicembre 2014, è dedicato allo

Dettagli

APPROVATA LA RELAZIONE FINANZIARIA CONSOLIDATA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015 DEL GRUPPO AUTOSTRADE PER L ITALIA

APPROVATA LA RELAZIONE FINANZIARIA CONSOLIDATA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015 DEL GRUPPO AUTOSTRADE PER L ITALIA Comunicato Stampa APPROVATA LA RELAZIONE FINANZIARIA CONSOLIDATA SEMESTRALE AL 30 GIUGNO 2015 DEL GRUPPO AUTOSTRADE PER L ITALIA I risultati consolidati (1) Nel primo semestre 2015 i ricavi consolidati

Dettagli

CRESUD S.P.A. Sede: Brescia - Via Luigi Apollonio, 5. Capitale Sociale: EURO 1.000.000. i.v. Registro delle Imprese C.C.I.A.A. Brescia. REA n.

CRESUD S.P.A. Sede: Brescia - Via Luigi Apollonio, 5. Capitale Sociale: EURO 1.000.000. i.v. Registro delle Imprese C.C.I.A.A. Brescia. REA n. CRESUD S.P.A. Sede: Brescia - Via Luigi Apollonio, 5 Capitale Sociale: EURO.000.000. i.v. Registro delle Imprese C.C.I.A.A. Brescia REA n. 40959 Codice fiscale e partita Iva: 035087907 NOTA INTEGRATIVA

Dettagli

L 261/184 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea

L 261/184 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 261/184 IT Gazzetta ufficiale dell Unione europea 13.10.2003 PRINCIPIO CONTABILE INTERNAZIONALE (RIVISTO NELLA SOSTANZA NEL 1993) Effetti delle variazioni dei cambi delle valute estere Il presente Principio

Dettagli

FONDAZIONE CRUI PER LE UNIVERSITA' ITALIANE. Sede legale in ROMA (RM) - Piazza Rondanini, 48. Codice fiscale 97240790580

FONDAZIONE CRUI PER LE UNIVERSITA' ITALIANE. Sede legale in ROMA (RM) - Piazza Rondanini, 48. Codice fiscale 97240790580 FONDAZIONE CRUI PER LE UNIVERSITA' ITALIANE Sede legale in ROMA (RM) - Piazza Rondanini, 48 Codice fiscale 97240790580 NOTA INTEGRATIVA ABBREVIATA AI SENSI DELL ART. 2435 BIS CODICE CIVILE DEL BILANCIO

Dettagli

Principio contabile internazionale n. 30 Informazioni richieste nel bilancio delle banche e degli istituti finanziari Ambito di applicazione

Principio contabile internazionale n. 30 Informazioni richieste nel bilancio delle banche e degli istituti finanziari Ambito di applicazione Principio contabile internazionale n. 30 (rivisto nella sostanza nei 1994) Informazioni richieste nel bilancio delle banche e degli istituti finanziari Il presente Principio contabile internazionale così

Dettagli

Consiglio di Gestione di Mediobanca

Consiglio di Gestione di Mediobanca Consiglio di Gestione di Mediobanca Milano, 7 marzo 2008 Approvata la relazione semestrale al 31 dicembre 2007 * * * Redditività in aumento malgrado il deterioramento dei mercati Aperte le filiali di Francoforte

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Modulo DATI INFORMATIVI FINANZIARI ANNUALI per gli emittenti industriali LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Data : 03/05/2011 Versione : 1.3 1 Revisioni Data Versione Cap./ Modificati 03/05/2010 1.0-13/05/2010

Dettagli

ISA SpA III Pilastro Informativa al pubblico - Anno 2012

ISA SpA III Pilastro Informativa al pubblico - Anno 2012 PREMESSA La Circolare 216 di Banca d Italia del 5 agosto 1996 7 aggiornamento del 9 luglio 2007, al Capitolo V, al fine di rafforzare la disciplina prudenziale per gli Intermediari Finanziari iscritti

Dettagli

Parte seconda EFFETTI CONTABILI DELLA RISTRUTTURAZIONE

Parte seconda EFFETTI CONTABILI DELLA RISTRUTTURAZIONE S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Convegno OIC 6: Ristrutturazione del debito e informativa di bilancio Parte seconda EFFETTI CONTABILI DELLA RISTRUTTURAZIONE Dott. Luca Magnano San Lio Senior

Dettagli

Poste Italiane: Crescono i Ricavi Risultato operativo e Utile netto in calo

Poste Italiane: Crescono i Ricavi Risultato operativo e Utile netto in calo Poste Italiane: Crescono i Ricavi Risultato operativo e Utile netto in calo Il Gruppo conferma la leadership nella raccolta del risparmio e dei premi assicurativi. Nel settore postale incide l onere per

Dettagli

Rafforzamento patrimoniale, elevato presidio del rischio, crescita dei ricavi complessivi e della redditività ordinaria

Rafforzamento patrimoniale, elevato presidio del rischio, crescita dei ricavi complessivi e della redditività ordinaria Comunicato Stampa Risultati consolidati al 30 settembre 2006 Rafforzamento patrimoniale, elevato presidio del rischio, crescita dei ricavi complessivi e della redditività ordinaria Ricavi in crescita -

Dettagli

Comunicato stampa Documento Allegato

Comunicato stampa Documento Allegato Edison Spa Ufficio Stampa Tel. +39 02 6222.7331 Foro Buonaparte, 31 Fax. +39 02 6222.7379 20121 Milano - MI ufficiostampa@edison.it Comunicato stampa Documento Allegato Stato patrimoniale consolidato Si

Dettagli

CREDEM, RISULTATI 9M2014. PROSEGUE CRESCITA PER LINEE INTERNE: UTILE +28,1% A/A; PRESTITI +4,3% A/A (SISTEMA -2,3% A/A (1) ); CET 1 RATIO 11,29%

CREDEM, RISULTATI 9M2014. PROSEGUE CRESCITA PER LINEE INTERNE: UTILE +28,1% A/A; PRESTITI +4,3% A/A (SISTEMA -2,3% A/A (1) ); CET 1 RATIO 11,29% CREDEM, RISULTATI 9M2014. PROSEGUE CRESCITA PER LINEE INTERNE: UTILE +28,1% A/A; PRESTITI +4,3% A/A (SISTEMA -2,3% A/A (1) ); CET 1 RATIO 11,29% Utile netto consolidato +28,1% a/a a 128,5 milioni di euro;

Dettagli

1 Relazione sulla gestione

1 Relazione sulla gestione Settore Bancario Andamento della gestione del Gruppo Unipol Banca Il 2013 è stato un anno caratterizzato da profondi cambiamenti che hanno riguardato sia la struttura direzionale della banca che la composizione

Dettagli

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014

RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014 RESOCONTO INTERMEDIO DI GESTIONE AL 30 SETTEMBRE 2014 SOMMARIO Geox S.p.A. Sede in Biadene di Montebelluna (TV) - Via Feltrina Centro 16 Capitale Sociale euro 25.920.733,1 - Int. versato Codice fiscale

Dettagli

2012, l anno migliore per i tre pilastri di Banca IFIS: Redditività, Liquidità, Patrimonio

2012, l anno migliore per i tre pilastri di Banca IFIS: Redditività, Liquidità, Patrimonio Sommario L intero esercizio COMUNICATO STAMPA 2012, l anno migliore per i tre pilastri di Banca IFIS: Redditività, Liquidità, Patrimonio Proposto all Assemblea un dividendo di 0,37 euro per azione. Incremento

Dettagli

ALLEGATO 1 Regolamento del Fondo Interno Assicurativo

ALLEGATO 1 Regolamento del Fondo Interno Assicurativo ALLEGATO 1 Regolamento del Fondo Interno Assicurativo Art. 1 - Istituzione e denominazione del Fondo Interno Assicurativo Poste Vita S.p.A. (la Compagnia ) ha istituito, secondo le modalità indicate nel

Dettagli

Numero filiali 338 328 + 3,05%

Numero filiali 338 328 + 3,05% Società cooperativa per azioni - fondata nel 1871 Sede sociale e direzione generale: I - 23100 Sondrio So - Piazza Garibaldi 16 Iscritta al Registro delle Imprese di Sondrio al n. 00053810149 Iscritta

Dettagli

Banche: valutazione degli strumenti finanziari e dei finanziamenti

Banche: valutazione degli strumenti finanziari e dei finanziamenti Banche: valutazione degli strumenti finanziari e dei finanziamenti Siena, giugno 2012 dr GILIBERTO Camillo Le opinioni espresse non impegnano le responsabilità delle società di appartenenza Riproduzione

Dettagli

Approvati dal Consiglio di Amministrazione i Bilanci della Banca Popolare di Milano e del Gruppo Bipiemme al 31 dicembre 2008.

Approvati dal Consiglio di Amministrazione i Bilanci della Banca Popolare di Milano e del Gruppo Bipiemme al 31 dicembre 2008. Approvati dal Consiglio di Amministrazione i Bilanci della Banca Popolare di Milano e del Gruppo Bipiemme al 31 dicembre 2008. Utile netto consolidato a 75,3 milioni di euro: risente dell andamento negativo

Dettagli

DISPOSIZIONI IN MATERIA DI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE E DI ATTIVI SOTTOSTANTI I CONTRATTI UNIT LINKED. Roma, 28 febbraio 2007

DISPOSIZIONI IN MATERIA DI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE E DI ATTIVI SOTTOSTANTI I CONTRATTI UNIT LINKED. Roma, 28 febbraio 2007 DISPOSIZIONI IN MATERIA DI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE E DI ATTIVI SOTTOSTANTI I CONTRATTI UNIT LINKED RELAZIONE DI PRESENTAZIONE PER LA PUBBLICA CONSULTAZIONE Roma, 28 febbraio 2007

Dettagli

BILANCIO DELL ESERCIZIO 2009 PROSPETTI DEL BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2009

BILANCIO DELL ESERCIZIO 2009 PROSPETTI DEL BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2009 BILANCIO DELL ESERCIZIO 2009 PROSPETTI DEL BILANCIO AL 31 DICEMBRE 2009 BANCA DI ROMAGNA SPA SEDE LEGALE IN FAENZA CORSO GARIBALDI 1. SOCIETÀ APPARTENENTE AL GRUPPO UNIBANCA SPA (ISCRITTO ALL'ALBO DEI

Dettagli

RELAZIONE SULL ANDAMENTO DEL GRUPPO GEOX NEL PRIMO TRIMESTRE DEL 2006

RELAZIONE SULL ANDAMENTO DEL GRUPPO GEOX NEL PRIMO TRIMESTRE DEL 2006 RELAZIONE SULL ANDAMENTO DEL GRUPPO GEOX NEL PRIMO TRIMESTRE DEL 2006 Geox S.p.A. Sede in Biadene di Montebelluna (TV) - Via Feltrina Centro 16 Capitale Sociale euro 25.884.400 = int. versato Codice fiscale

Dettagli

METODOLOGIA DI VALUTAZIONE E DI PRICING PER L EMISSIONE/NEGOZIAZIONE DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI DI PROPRIA EMISSIONE

METODOLOGIA DI VALUTAZIONE E DI PRICING PER L EMISSIONE/NEGOZIAZIONE DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI DI PROPRIA EMISSIONE METODOLOGIA DI VALUTAZIONE E DI PRICING PER L EMISSIONE/NEGOZIAZIONE DEI PRESTITI OBBLIGAZIONARI DI PROPRIA EMISSIONE Delibera del Consiglio di Amministrazione Padergnone, 16 gennaio 2014 AGGIORNAMENTO

Dettagli

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A

COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A COMUNICATO STAMPA IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DEL BANCO DI DESIO E DELLA BRIANZA S.P.A. HA APPROVATO IL BILANCIO CONSOLIDATO E IL PROGETTO DI BILANCIO INDIVIDUALE AL 31 DICEMBRE 2007 DATI DI BILANCIO

Dettagli

Rimborso anticipato prestito subordinato convertibile

Rimborso anticipato prestito subordinato convertibile COMUNICATO STAMPA Risultati al terzo trimestre 21 1 - Utile netto: 16,7 milioni di euro (+85,6%) - Patrimonio netto di Gruppo: 365,1 milioni di euro (+3,4% rispetto al 31/12/29) - Raccolta complessiva

Dettagli

CHE COS'È UNA BANCA? PARTE 1 Domande e risposte sul tema banche

CHE COS'È UNA BANCA? PARTE 1 Domande e risposte sul tema banche Le banche come intermediari finanziari Che cos'è una banca? La banca è un'impresa la cui attività principale consiste nel raccogliere risparmi, concedere crediti e fornire altri servizi finanziari. Quali

Dettagli

Fondo Delta: approvata Relazione semestrale al 30 giugno 2009

Fondo Delta: approvata Relazione semestrale al 30 giugno 2009 Comunicato stampa Fondo Delta: approvata Relazione semestrale al 30 giugno 2009 Roma, 29 luglio 2009 Il Consiglio di Amministrazione di Fimit SGR riunitosi in data odierna ha approvato la Relazione semestrale

Dettagli

Stato patrimoniale al 31/12/n

Stato patrimoniale al 31/12/n Tema d esame Gestione economica delle imprese ristorative, analisi di bilancio e fonti di finanziamento di Grazia BATARRA ATTIVITÀ DIDATTICHE 1 MATERIE ECONOMICHE (Classe 5 a IP Tecnico servizi ristorativi)

Dettagli

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014)

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 marzo 2015 GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) Il risultato beneficia del positivo contributo

Dettagli

PROSPETTI DI RICONCILIAZIONE AGLI INTERNATIONAL FINANCIAL REPORTING STANDARDS (IFRS) AL 1 GENNAIO 2004, AL 31 DICEMBRE 2004 E PER L ESERCIZIO 2004

PROSPETTI DI RICONCILIAZIONE AGLI INTERNATIONAL FINANCIAL REPORTING STANDARDS (IFRS) AL 1 GENNAIO 2004, AL 31 DICEMBRE 2004 E PER L ESERCIZIO 2004 PROSPETTI DI RICONCILIAZIONE AGLI INTERNATIONAL FINANCIAL REPORTING STANDARDS (IFRS) AL 1 GENNAIO 2004, AL 31 DICEMBRE 2004 E PER L ESERCIZIO 2004 TRANSIZIONE AI PRINCIPI IAS/IFRS Fino al 2004 Telecom

Dettagli

Nota integrativa e Relazione sulla Gestione al bilancio chiuso il 31/12/2014 (Art. 33 del Regolamento di Amministrazione e Contabilità dell Ente)

Nota integrativa e Relazione sulla Gestione al bilancio chiuso il 31/12/2014 (Art. 33 del Regolamento di Amministrazione e Contabilità dell Ente) ORDINE DEGLI AVVOCATI DI RIMINI Palazzo di Giustizia Via Carlo Alberto dalla Chiesa, n. 11 47923 RIMINI RN Tel. 0541.389924 Fax 0541.395029 C.F.: 82012430409 E-mail: info@avvocati.rimini.it Sito Internet:

Dettagli

Leasing secondo lo IAS 17

Leasing secondo lo IAS 17 Leasing secondo lo IAS 17 Leasing: Ias 17 Lo Ias 17 prevede modalità diverse di rappresentazione contabile a seconda si tratti di leasing finanziario o di leasing operativo. Il leasing è un contratto per

Dettagli

COMUNICATO STAMPA AI SENSI DELL ART.36 DEL REGOLAMENTO ADOTTATO CON DELIBERA CONSOB N. 11971 DEL 14 MAGGIO 1999

COMUNICATO STAMPA AI SENSI DELL ART.36 DEL REGOLAMENTO ADOTTATO CON DELIBERA CONSOB N. 11971 DEL 14 MAGGIO 1999 COMUNICATO STAMPA AI SENSI DELL ART.36 DEL REGOLAMENTO ADOTTATO CON DELIBERA CONSOB N. 11971 DEL 14 MAGGIO 1999 UniCredito Immobiliare Uno: approvato il rendiconto annuale 2014 Valore complessivo netto

Dettagli