ENTE PARCO NAZIONALE DELLA MAJELLA AVVISO PUBBLICO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ENTE PARCO NAZIONALE DELLA MAJELLA AVVISO PUBBLICO"

Transcript

1 ENTE PARCO NAZIONALE DELLA MAJELLA AVVISO PUBBLICO per il conferimento a n. 1 unità lavorativa di un incarico di collaborazione per attività inerenti la comunicazione e la mediazione culturale nel corso delle attività di tutela dell orso bruno marsicano nel Parco Nazionale della Majella nell ambito dell Intervento di Sistema Monitoraggio dell orso bruno marsicano in tutto l areale finanziato dalla Direttiva Biodiversità 2014 del Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, ex cap L Ente Parco Nazionale della Majella VISTO che l Ente ha ottenuto un finanziamento nell ambito della Direttiva n dell 11 marzo 2015 del Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare per l indirizzo delle attività dirette alla Conservazione della Biodiversità, annualità 2014, ex cap 1551; VISTO VISTO VISTO VISTI che l Ente ha aderito all Intervento di Sistema Monitoraggio dell orso bruno in tutto l areale nell ambito del Progetto di Sistema Monitoraggio della biodiversità: indagini conoscitive per l elaborazione di standard condivisi di valutazione della qualità naturalistica, rendicontazione e servizi ecosistemici a supporto della gestione delle aree protette ; l articolo 2 comma 4 del D.lgs. 15 giugno 2015, n.81; l articolo 1 comma 8 del D.L. 30 dicembre 2016, n.244 di proroga del termine al 1 gennaio 2018 del divieto di stipula di contratti di collaborazione presso le pubbliche amministrazioni; gli artt. 35 e 36 del Decreto Legislativo 30 marzo 2001, n. 165, e successive modificazioni e integrazioni; VISTI gli artt e seg. del Codice Civile, Libro quinto, Titolo III, Capo I, in particolare l art. 2230, prestazione d opera intellettuale; VISTE le disponibilità complessive sul cap. 1190, conto residui bilancio 2017; VISTA la Determina n.491 del 11/05/2017 conferimento a n. 1 unità lavorativa di un incarico di collaborazione per attività inerenti la comunicazione e la mediazione culturale nel corso delle attività di tutela dell orso bruno marsicano nel Parco

2 Nazionale della Majella nell ambito dell intervento di sistema Monitoraggio dell orso bruno marsicano in tutto l areale finanziato dalla Direttiva Biodiversità 2014 del Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, ex cap Approvazione procedure, bando per la selezione e nomina commissione per la valutazione candidati. E INDETTA la procedura di valutazione comparativa per titoli e colloquio per la selezione di n. 1 unità lavorativa cui conferire apposito incarico di collaborazione per attività inerenti la comunicazione e la mediazione culturale nell ambito del progetto di monitoraggio dell orso bruno marsicano finanziato dalla Direttiva Biodiversità 2014 del Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare. ART. 1. DESCRIZIONE DELL INCARICO. Il collaboratore dovrà occuparsi, nel rispetto delle direttive dei tecnici dell Ente Parco, di: 1. Progettare n.1 dépliant divulgativo rivolto al pubblico generico, mirato ad aumentare le conoscenze riguardo l orso bruno marsicano e la sua presenza nel Parco Nazionale della Majella. 2. Progettare almeno n.3 dépliant divulgativi rivolti a diversi portatori di interesse mirati ad aumentare le conoscenze riguardo l orso bruno marsicano e la sua presenza nel Parco Nazionale della Majella. 3. Organizzare incontri, utilizzando le tecniche della negoziazione partecipata, con il pubblico nei paesi interessati dalla potenziale insorgenza del conflitto uomo-orso e partecipare agli stessi in qualità di mediatore culturale; 4. Implementare un attività di sensibilizzazione e dialogo con i residenti dei paesi interessati dal conflitto uomo-orso sia a livello preventivo (nei paesi che i tecnici dell Ente ritengono a rischio), sia durante il/a seguito del verificarsi di eventi che determinano

3 l insorgenza del conflitto; 5. Produrre un protocollo operativo per lo svolgimento dell attività di sensibilizzazione di cui al punto 4; 6. Supportare i tecnici dell Ente nello svolgimento di attività di campo in cui possa esserci la necessità di interfacciarsi con la popolazione locale esercitando, in tali occasioni, la propria funzione di mediatore (danni fauna, etc); 7. Presentare all Ente Parco i rapporti periodici necessari per l erogazione del pagamento e produrre un report finale delle attività comprensivo di un elenco delle azioni di comunicazione ritenute necessarie sulla base dei risultati ottenuti; 8. Rispettare il cronoprogramma che sarà indicato e stabilito dall Ufficio Gestione Faunistica. ART. 2. REQUISITI DI PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE. Può partecipare alla selezione il/la candidato/a in possesso dei seguenti requisiti: GENERALI: a) Cittadinanza italiana o di uno Stato membro dell Unione Europea; b) godimento dei diritti civili e politici (i candidati cittadini degli Stati membri dell Unione europea devono godere dei diritti civili e politici anche negli Stati di appartenenza o di provenienza); c) aver compiuto 18 anni e non aver superato l età costituente il limite per il collocamento a riposo; d) non essere stati destituiti o dispensati dall impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento ovvero licenziati a seguito di procedimento disciplinare; e) non essere decaduti da un impiego pubblico per averlo conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile ovvero non essere stati collocati a riposo ai sensi della legge 24 maggio 1970 n. 336 e successive modificazioni ed integrazioni, nonché non aver fruito del collocamento a riposo ai sensi del D.P.R. 30 giugno 1972 n. 748;

4 f) non avere a proprio carico: - sentenze definitive di condanna o provvedimenti definitivi di misure di sicurezza o di prevenzione o procedimenti penali e/o amministrativi in corso, nei casi previsti dalla legge come causa di licenziamento; - sentenze definitive di condanna o provvedimenti definitivi di misure di sicurezza o di prevenzione o procedimenti penali e/o amministrativi in corso che possano costituire impedimento all instaurazione e/o mantenimento del rapporto di lavoro dei dipendenti della pubblica amministrazione; g) idoneità fisica al profilo da ricoprire ed alle mansioni da svolgere. SPECIFICI: 1. possesso del Diploma di Laurea (vecchio ordinamento) o di Laurea Magistrale (nuovo ordinamento) in Sociologia, Antropologia, Scienze della Comunicazione o titoli equipollenti; 2. esperienza professionale acquisita mediante almeno una attività lavorativa documentabile inerente la comunicazione e/o la mediazione culturale in campo ambientale; 3. patente di guida e disponibilità ad effettuare trasferte con mezzo proprio nell area del Progetto. Tutti i requisiti prescritti devono essere posseduti alla data di scadenza del bando. Il mancato possesso di uno dei requisiti previsti per la partecipazione sarà motivo di esclusione dalla presente procedura selettiva. ART. 3. DOMANDA/MODALITA DI PARTECIPAZIONE ALLA SELEZIONE. Ai fini della ammissione alla presente selezione, i soggetti interessati dovranno far pervenire, a pena di esclusione, la seguente documentazione, debitamente sottoscritta: a) domanda di partecipazione, redatta secondo gli schemi di cui all allegato 1 del presente avviso; b) scheda di valutazione dei titoli, inderogabilmente (pena l esclusione) redatta secondo lo schema di cui all Allegato 2 del presente avviso; c) curriculum vitae e professionale, in formato europeo (Allegato 3); d) copia fotostatica di un documento di identità in corso di validità;

5 Il plico, sigillato e controfirmato sui lembi di chiusura, potrà essere consegnato a mano, nell orario di apertura al pubblico, presso il Protocollo dell Ente Parco oppure essere inviato, a mezzo del servizio postale, con raccomandata A.R. (o altra modalità similare), al seguente indirizzo: Ente Parco Nazionale della Majella Via Badia, Badia Morronese Sulmona (Aq) Le domande dovranno pervenire, pena l esclusione, entro e non oltre il termine perentorio delle ORE 14:00 DEL GIORNO 09/06/2017. Sul plico dovrà essere riportata, pena l esclusione, l indicazione del mittente e la seguente dicitura: Incarico di collaborazione per attività inerenti la comunicazione e la mediazione culturale nel corso delle attività di tutela dell orso bruno marsicano nel Parco Nazionale della Majella nell ambito dell Intervento di Sistema Monitoraggio dell orso bruno marsicano in tutto l areale finanziato dalla Direttiva Biodiversità 2014 del Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, ex cap Le domande pervenute oltre il limite di scadenza sopra indicato per la presentazione delle domande non saranno prese in considerazione. A tal fine non farà fede il timbro di spedizione. L Ente Parco non assume alcuna responsabilità per la dispersione di comunicazioni dipendenti da inesatta indicazione del recapito da parte del candidato, da mancata e/o tardiva comunicazione del cambiamento dell'indirizzo indicato nella domanda, o da ritardi e/o disguidi del servizio postale. Nella domanda dovrà essere indicato il domicilio che il candidato elegge ai fini della selezione e ogni eventuale variazione dello stesso dovrà essere tempestivamente comunicata all Ente

6 Parco. La mancata sottoscrizione della domanda e/o la mancata allegazione della copia fotostatica dì un documento di identità in corso di validità, sono motivi di esclusione dalla presente procedura selettiva. ART. 4. PROCEDURA SELETTIVA. Per la valutazione dei titoli è istituita, con Determinazione del Direttore n. 491/2017, una Commissione Unica di Valutazione, composta dal personale del Parco Nazionale della Majella e del Parco Nazionale d Abruzzo, Lazio e Molise. La Commissione di Valutazione provvederà all esame delle candidature pervenute secondo i seguenti livelli di selezione: Primo livello: ammissibilità. La Commissione di Valutazione procederà prioritariamente alla verifica della completezza e della regolarità della documentazione trasmessa quindi alla verifica del possesso dei requisiti Generali e Specifici di cui all art. 2. Le domande incomplete non saranno prese in considerazione. L Ente Parco, per motivi di celerità di espletamento della selezione, si riserva la facoltà di ammettere i candidati alla procedura selettiva, rinviando l accertamento del possesso dei requisiti di ammissione di cui all art. 2; in qualunque momento della procedura, pertanto, potrà essere richiesta la documentazione necessaria all accertamento dei requisiti ovvero si potrà procedere d ufficio all accertamento degli stessi. La mancanza o il venir meno di anche uno solo dei succitati requisiti comporterà, in qualsiasi momento, l esclusione dalla procedura o la revoca dell incarico di collaborazione. Secondo livello: valutazione di merito La Commissione di Valutazione redigerà una graduatoria a seguito della valutazione di merito dei candidati per la quale la Commissione ha a disposizione complessivamente punti 40 dei

7 quali fino a un massimo di 30/40 per la valutazione dei titoli e fino a un massimo di 10/40 per il colloquio, attribuiti secondo i seguenti criteri: Valutazione dei titoli Per la valutazione dei titoli la Commissione di Valutazione ha a disposizione punti 30/40 e si attiene ai seguenti criteri. 1. titolo di studio necessario per l accesso con un massimo di punti 5, da graduarsi tra una votazione di 100/110 a 110/110 e lode, come di seguito riportato: da 100/110 a 104/110 Punti 1 da 105/110 a 109/110 Punti 3 da 110/110 a 110/110 e lode Punti 5 2. attività lavorativa documentabile a seguito di contratti individuali per incarichi relativi a comunicazione e/o mediazione culturale in campo ambientale, fino ad un massimo di punti 15 come di seguito riportato: - se svolta presso Parchi Nazionali o Regionali e in relazione alla presenza di carnivori per la mitigazione del conflitto con l uomo: punti 5/incarico; - se svolta presso altre tipologie di aree protette o aree non protette in relazione alla presenza di carnivori per la mitigazione del conflitto con l uomo: punti 4/ incarico; - se svolta presso Parchi Nazionali o Regionali in relazione ad argomenti diversi dalla mitigazione del conflitto uomo-carnivori: punti 2/ incarico; - se svolta presso altre tipologie di aree protette o aree non protette in relazione ad argomenti diversi dalla mitigazione del conflitto uomo-carnivori: punti 1/ incarico.

8 3. il curriculum vitae formerà oggetto di valutazione nell ambito di tutto ciò che non è altrimenti valutabile nelle altre categorie di titoli: fino ad un massimo di punti 10, secondo i criteri espressi nel seguente schema: Criterio Nota Punteggio Altre esperienze formative Esperienze professionali attinenti Pubblicazioni Livello di coerenza delle esperienze formative specialistiche (dottorati, master, corsi di specializzazione post universitaria,) con le attività di cui all art. 1 per un massimo di 5 punti. Esperienza professionale generalmente attinente alle attività di comunicazione e mediazione culturale per un massimo di 3 punti. Pubblicazioni scientifiche, sia su riviste nazionali che internazionali, attinenti le attività di cui all art. 1 per un massimo di 2 punti. Dottorato in argomenti attinenti da 3 a 5 punti. Master di I o II livello o Corsi di specializzazione post lauream in temi attinenti da 1 a 3 punti. Altri corsi di formazione da 0,1 a 1 punto. Da 1 a 3 punti valutati nel complesso anche in base al ruolo del candidato nelle attività citate (semplice partecipazione, svolgimento pratico delle attività, organizzazione, coordinamento etc.). Da 0,5 a 2 valutate nel complesso sulla base dell impact factor delle riviste e degli argomenti trattati Tutti i titoli presentati devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda. Colloquio Sono ammessi a sostenere il colloquio tutti i candidati che hanno superato il primo livello della selezione (ammissibilità), con il punteggio di base ottenuto con la valutazione dei titoli. La prova orale è volta all accertamento e alla valutazione dei requisiti tecnici, attitudinali e professionali con particolare riferimento alle tematiche, alle esperienze e alle conoscenze necessarie all espletamento dell incarico di cui al presente bando. La Commissione di Valutazione assegnerà a ciascun candidato fino a punti 10/40. A seguito della valutazione di merito, la Commissione di Valutazione, provvederà alla redazione della graduatoria finale di merito secondo l ordine decrescente delle votazioni complessive

9 riportate da ciascun candidato, date dalla somma dei punteggi attribuiti ai titoli e del punteggio del colloquio. In caso di pari merito l incarico sarà affidato al candidato più giovane. In caso di rinuncia o decadenza del vincitore, l incarico sarà assegnato entro un mese dalla data del provvedimento di approvazione degli atti concorsuali, al candidato idoneo utilmente classificato in graduatoria al posto successivo. ART. 5. TIPOLOGIA, COMPENSO E DURATA DELL INCARICO. L incarico sarà regolato da apposito contratto di collaborazione, conformemente a quanto previsto dalla normativa in materia di affidamento di incarichi di prestazioni di lavoro autonomo, senza vincolo di subordinazione, da svolgersi nel rispetto delle direttive fornite dall Ente Parco. L incarico avrà decorrenza dalla data di convalida della Corte del Conti del contratto, con termine il 31 dicembre 2017 fatte salve proroghe finalizzate a garantire l'efficiente gestione del progetto. Prima della stipula del suddetto incarico, il candidato vincitore, laddove richiesto, dovrà produrre la documentazione probante il reale possesso di quanto dichiarato. È dichiarato decaduto dall attribuzione dell incarico il candidato che, laddove richiesto, non produrrà la prescritta documentazione, entro 10 gg successivi dalla data della richiesta, così come il candidato vincitore che risulti privo anche di uno solo dei requisiti prescritti dall art. 2 del presente Avviso. In caso di rinuncia o decadenza del vincitore, si procede, con le medesime modalità di cui sopra, all attribuzione dell incarico al candidato idoneo utilmente classificato in graduatoria al posto successivo. Il corrispettivo per le prestazioni di cui all art. 1 per tutta la durata del contratto specifico è fissato in ,00 (euro diecimila/00) comprensivo di qualsivoglia onere, al lordo pertanto delle ritenute fiscali, dei contributi previdenziali e assicurativi previsti dalla legge a carico sia di questo Ente che del collaboratore. Il compenso sarà corrisposto al collaboratore in rate in base al raggiungimento degli obiettivi, previa verifica da parte dell Ente Parco della rispondenza di quanto prodotto in relazione all oggetto del presente contratto e ai requisiti quantitativi e qualitativi richiesti, nel modo di seguito riportato: - 30% Alla consegna dei progetti per il dépliant generico e per i dépliant rivolti ai gruppi di interesse;

10 - 30% Alla consegna del protocollo per l attività di sensibilizzazione; - 40% Alla consegna della relazione finale di tutte le attività svolte. Dalla collaborazione in oggetto, incluse eventuali proroghe per il completamento del Progetto, non matureranno altri oneri né mensilità aggiuntive, né indennità di cessazione dell incarico. ART. 6. TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI Ai sensi dell'art. 11 D.L.vo n. 196, i dati personali forniti dai candidati sono raccolti presso l Ente Parco per le finalità di gestione della selezione e sono trattati, anche successivamente all'eventuale instaurazione del rapporto di collaborazione, per finalità inerenti la gestione del rapporto medesimo. Il conferimento di tali dati è obbligatorio ai fini della valutazione dei requisiti di partecipazione. Il candidato nel testo della domanda di partecipazione alla selezione deve manifestare il consenso al trattamento dei dati personali. ART. 7. PARI OPPORTUNITÀ In osservanza della L. 10 aprile 1991, n. 125 "Azioni positive per la realizzazione della parità uomo-donna nel lavoro", dell'art. 57 dei D. Lgs. 165/01 sulle pari opportunità, l Ente Parco garantisce parità e pari opportunità tra uomini e donne per l'accesso al lavoro e il trattamento sul lavoro. ART. 8. CLAUSOLE DI SALVAGUARDIA l Ente Parco si riserva la facoltà di modificare, prorogare, sospendere, riaprire i termini o revocare la presente procedura di selezione qualora se ne riveli la necessità o l opportunità. Per quanto non previsto dal presente Avviso valgono, in quanto applicabili le vigenti disposizioni di legge in materia. ART. 9. PUBBLICITÀ

11 L avviso di selezione e la modulistica per la partecipazione alla selezione viene pubblicato all albo Pretorio e sul sito internet dell Ente Parco ( La graduatoria verrà pubblicata in un apposito avviso di post informazione sul sito internet dell Ente Parco. Il nominativo del candidato prescelto verrà invece pubblicato sul sito internet dell Ente Parco per l efficacia del contratto ai sensi della normativa vigente. Luogo, Sulmona, data 10/05/2017 IL DIRETTORE (Arch. Oremo Di Nino)

Comune di Carmignano Provincia di Prato AVVISO PUBBLICO

Comune di Carmignano Provincia di Prato AVVISO PUBBLICO Comune di Carmignano Provincia di Prato AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI N. 1 AGRONOMO ESPERTO A CUI CONFERIRE UN INCARICO PROFESSIONALE RELATIVO ALL ASSISTENZA TECNICA PER LA LOTTA ALLA MOSCA OLEARIA

Dettagli

ENTE PARCO NAZIONALE D ABRUZZO, LAZIO E MOLISE AVVISO PUBBLICO

ENTE PARCO NAZIONALE D ABRUZZO, LAZIO E MOLISE AVVISO PUBBLICO ENTE PARCO NAZIONALE D ABRUZZO, LAZIO E MOLISE AVVISO PUBBLICO Avvio delle procedure per la selezione di n. 3 incarichi di collaborazione coordinata e continuativa per attività inerenti il monitoraggio

Dettagli

COMUNE DI AVELLINO SETTORE PERSONALE E PROGETTI SPECIALI Ufficio PIU Europa Piazza del Popolo n.1 Tel./Fax 0825/

COMUNE DI AVELLINO SETTORE PERSONALE E PROGETTI SPECIALI Ufficio PIU Europa Piazza del Popolo n.1 Tel./Fax 0825/ COMUNE DI AVELLINO SETTORE PERSONALE E PROGETTI SPECIALI Ufficio PIU Europa Piazza del Popolo n.1 Tel./Fax 0825/200220-387 Città di Avellino BANDO PUBBLICO DI SELEZIONE PER TITOLI E COLLOQUIO PER IL CONFERIMENTO

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PREMESSA

AVVISO PUBBLICO PREMESSA Allegato n.1 alla delibera del Commissario n. 157 del 27/10/2015 PROCEDURA COMPARATIVA PUBBLICA PER TITOLI E COLLOQUIO PER L AFFIDAMENTO DI UN INCARICO PER L ATTIVITÀ DI ASSISTENZA TECNICA IN MATERIA DI

Dettagli

SOCIETA SUZZARA SERVIZI S.R.L.

SOCIETA SUZZARA SERVIZI S.R.L. SOCIETA SUZZARA SERVIZI S.R.L. AVVISO DI SELEZIONE PER L ASSUNZIONE DI UN FARMACISTA In esecuzione della deliberazione del C.d.A. del 23/12/2008 RENDE NOTO che è indetto una selezione per l assunzione

Dettagli

FARMACIE COMUNALI CASTELFIORENTINO SRL P.zza del Popolo, CASTELFIORENTINO (FI) P.I

FARMACIE COMUNALI CASTELFIORENTINO SRL P.zza del Popolo, CASTELFIORENTINO (FI) P.I FARMACIE COMUNALI CASTELFIORENTINO SRL P.zza del Popolo,1 50051 CASTELFIORENTINO (FI) P.I. 05650600488 SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI E COLLOQUIO PER LA FORMAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER ASSUNZIONI A TEMPO

Dettagli

Per l'ammissione alla selezione, gli aspiranti devono presentare domanda, redatta in carta semplice, nella quale devono indicare:

Per l'ammissione alla selezione, gli aspiranti devono presentare domanda, redatta in carta semplice, nella quale devono indicare: Avviso pubblico per colloquio e prova pratica per l'assunzione a tempo determinato di n. 1 posto di Collaboratore amministrativo servizio elettorale categoria B3 In esecuzione della deliberazione di G.C.

Dettagli

COMUNE DI SCIOLZE CITTA METROPOLITANA DI TORINO

COMUNE DI SCIOLZE CITTA METROPOLITANA DI TORINO COMUNE DI SCIOLZE CITTA METROPOLITANA DI TORINO AVVISO DI SELEZIONE PER LA COPERTURA, MEDIANTE PASSAGGIO DIRETTO DI PERSONALE TRA AMMINISTRAZIONI DIVERSE, DI N. 1 POSTO DI CATEGORIA B (Posizione economica

Dettagli

SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 DI TORINO AVVISO INTERNO

SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 DI TORINO AVVISO INTERNO SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE REGIONE PIEMONTE AZIENDA SANITARIA LOCALE TO1 DI TORINO AVVISO INTERNO In esecuzione della determinazione n. 171/C.01/09 del 25.9.2009 è indetta selezione interna riservata

Dettagli

COMUNE DI BREGNANO Provincia di Como

COMUNE DI BREGNANO Provincia di Como COMUNE DI BREGNANO Provincia di Como AVVISO DI MOBILITÀ VOLONTARIA EX ART.30 DEL D.LGS.165/2001 PER UN POSTO DI ASSISTENTE SOCIALE CAT.D/AREA SERVIZI SOCIALI A TEMPO INDETERMINATO E A TEMPO PIENO RIAPERTURA

Dettagli

Allegato al Verbale del Consiglio di Amministrazione del 12 ottobre 2015; è indetto AVVISO PUBBLICO

Allegato al Verbale del Consiglio di Amministrazione del 12 ottobre 2015; è indetto AVVISO PUBBLICO Allegato al Verbale del Consiglio di Amministrazione del 12 ottobre 2015; Visto l'art. 7 dello Statuto Sociale; è indetto AVVISO PUBBLICO per la selezione di un soggetto al quale conferire, con contratto

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO INDIVIDUALE DI ATTIVITA DI COORDINAMENTO DELLA DIDATTICA - MASTER IN COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO

AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO INDIVIDUALE DI ATTIVITA DI COORDINAMENTO DELLA DIDATTICA - MASTER IN COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO INDIVIDUALE DI ATTIVITA DI COORDINAMENTO DELLA DIDATTICA - MASTER IN COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO 003/2017 La Scuola Universitaria Superiore IUSS di Pavia

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DEI COMPONENTI DELLA COMMISSIONE LOCALE PER IL PAESAGGIO IL SEGRETARIO GENERALE

AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DEI COMPONENTI DELLA COMMISSIONE LOCALE PER IL PAESAGGIO IL SEGRETARIO GENERALE CITTÀ di VENTIMIGLIA SEGRETERIA GENERALE AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DEI COMPONENTI DELLA COMMISSIONE LOCALE PER IL PAESAGGIO IL SEGRETARIO GENERALE RICHIAMATI l art. 148 del d.lgs. 22.01.2004, n.

Dettagli

Noventa Padovana, IL RESPONSABILE DEL SETTORE dott. Giorgio Zen

Noventa Padovana, IL RESPONSABILE DEL SETTORE dott. Giorgio Zen AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA AD ESPERTO NEI SERVIZI EDUCATIVI E NELLA PROGETTAZIONE DEGLI INTERVENTI DI TUTELA DI SOGGETTI DEBOLI. Art.

Dettagli

C I T T A D I A R I C C I A (CITTA METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE ) IL DIRIGENTE DELL AREA I ^

C I T T A D I A R I C C I A (CITTA METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE ) IL DIRIGENTE DELL AREA I ^ C I T T A D I A R I C C I A (CITTA METROPOLITANA DI ROMA CAPITALE ) IL DIRIGENTE DELL AREA I ^ AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO DI ESPERTO A MMINISTRATIVO - CAT. C - A TEMPO

Dettagli

- 1. DESCRIZIONE DELL INCARICO

- 1. DESCRIZIONE DELL INCARICO AVVISO PUBBLICO per il conferimento di un incarico di Web Administrator per il Progetto Comunitario DAEDALUS (euro mediterranean career & Employment advisor portal for the mobilily of young residentes)

Dettagli

COMUNE DI LEONFORTE Provincia di Enna

COMUNE DI LEONFORTE Provincia di Enna COMUNE DI LEONFORTE Provincia di Enna ALLEGATO A ALLA DETERMINAZIONE SINDACALE N. 763 DEL 4/12/2014 AVVISO DI SELEZIONE AD EVIDENZA PUBBLICA PER CURRICULUM PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO A TEMPO DETERMINATO,

Dettagli

Settore 4 Istruzione e Cultura Ufficio Pari Opportunità

Settore 4 Istruzione e Cultura Ufficio Pari Opportunità AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA, PER TITOLI E COLLOQUIO, PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PRESSO IL SETTORE 4 ISTRUZIONE E CULTURA UFFICIO PARI OPPORTUNITÀ DEL

Dettagli

BANDO N. 14/2017 VISTO

BANDO N. 14/2017 VISTO Prot. n. 964 VII/I BANDO N. 14/2017 AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIV DA ATTIVARE PER LE ESIGENZE DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE DI

Dettagli

IL SEGRETARIO COMUNALE

IL SEGRETARIO COMUNALE COMUNE DI SAN DIDERO C.A.P. 10050 - PROVINCIA DI TORINO Via Roma, 1 10050 SAN DIDERO Telefono 0119637837 Fax 0119637341 e-mail: info@comune.sandidero.to.it P.E.C.: comune.sandidero.to@pec.it - P. IVA 05920680013

Dettagli

COMUNE DI ROVATO - Provincia di Brescia- **** BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30 D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i.

COMUNE DI ROVATO - Provincia di Brescia- **** BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30 D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. COMUNE DI ROVATO - Provincia di Brescia- **** BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30 D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO, A TEMPO PIENO, DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE CAT.

Dettagli

ARSEL Liguria. Agenzia Regionale per i Servizi Educativi e per il Lavoro Via San Vincenzo Genova tel

ARSEL Liguria. Agenzia Regionale per i Servizi Educativi e per il Lavoro Via San Vincenzo Genova tel ARSEL Liguria Agenzia Regionale per i Servizi Educativi e per il Lavoro Via San Vincenzo 4 16121 Genova tel. 010 24911 AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L AFFIDAMENTO DI: N. 2 INCARICHI AD ESPERTI PER LA

Dettagli

AVVISO PUBBLICO DI RICERCA COMPARATIVA DI PERSONALE in esecuzione della deliberazione del Direttore Generale n. 73 del 02/03/2016.

AVVISO PUBBLICO DI RICERCA COMPARATIVA DI PERSONALE in esecuzione della deliberazione del Direttore Generale n. 73 del 02/03/2016. SOC GESTIONE RISORSE UMANE Sede legale :Via Mazzini, 117 28887 Omegna (VB) Sede Operativa Omegna Tel 0323 868370 Fax 0323 868371 e-mail :osru@aslvco.it Sede Operativa Verbania Tel 0323 541439-411 Fax 0323

Dettagli

RIAPERTURA DEI TERMINI PER LA SELEZIONE RELATIVA ALLA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI CANDIDATI IDONEI PER IL PROFILO DI IMPIEGATO AMMINISTRATIVO-CONTABILE

RIAPERTURA DEI TERMINI PER LA SELEZIONE RELATIVA ALLA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI CANDIDATI IDONEI PER IL PROFILO DI IMPIEGATO AMMINISTRATIVO-CONTABILE RIAPERTURA DEI TERMINI PER LA SELEZIONE RELATIVA ALLA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI CANDIDATI IDONEI PER IL PROFILO DI IMPIEGATO AMMINISTRATIVO-CONTABILE. Si comunica che sono riaperti i termini per la presentazione

Dettagli

BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30 D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i.

BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30 D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. COMUNE DI ROVATO - Provincia di Brescia- **** BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30 D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO, A TEMPO PIENO, DI AGENTE DI POLIZIA LOCALE CAT.

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI CITTA DI PORTICI (Provincia di Napoli) AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER TITOLI per il reperimento di 3 ASSISTENTI SOCIALI per un sostegno alle attività di front dei servizi sociali territoriali. Articolo

Dettagli

Enti Pubblici IPAB SS. ANNUNZIATA

Enti Pubblici IPAB SS. ANNUNZIATA Enti Pubblici IPAB SS. ANNUNZIATA Concorso 21 dicembre 2015, n. 18 AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE DI DIRETTORE IPAB SS. ANNUNZIATA DI GAETA AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE DI DIRETTORE IPAB SS. ANNUNZIATA DI

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara

Università degli Studi di Ferrara Prot. n 538 Classif. III/15 IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI MATEMATICA VISTO l art. 7 co. 6 del D.Lgs 165/2001; VISTO il Regolamento per il conferimento di incarichi di prestazione d opera autonoma dell

Dettagli

PROVINCIA DI LECCE. Settore Territorio, Ambiente e Programmazione Strategica. Servizio Pianificazione Territoriale, Tutela Venatoria

PROVINCIA DI LECCE. Settore Territorio, Ambiente e Programmazione Strategica. Servizio Pianificazione Territoriale, Tutela Venatoria PROVINCIA DI LECCE Settore Territorio, Ambiente e Programmazione Strategica Servizio Pianificazione Territoriale, Tutela Venatoria Ufficio Edilizia Sismica Difesa del Territorio AVVISO PUBBLICO per il

Dettagli

AVVISO PUBBLICO. Valore degli immobili di proprietà per i quali l Istituto abbia deliberato la dismissione.

AVVISO PUBBLICO. Valore degli immobili di proprietà per i quali l Istituto abbia deliberato la dismissione. AVVISO PUBBLICO per la scelta dei tre soggetti cui conferire l incarico di Componenti della Commissione di Congruità dell Istituto nazionale per l assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (INAIL),

Dettagli

Repertorio n. 8/2017 Prot n. 211

Repertorio n. 8/2017 Prot n. 211 Repertorio n. 8/2017 Prot n. 211 Procedura comparativa per l affidamento di n. 2 attività di tutorato presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali (anno accademico 2016/2017). IL PRESIDE

Dettagli

COMUNE DI OMEGNA Provincia di Verbano Cusio Ossola

COMUNE DI OMEGNA Provincia di Verbano Cusio Ossola COMUNE DI OMEGNA Provincia di Verbano Cusio Ossola AVVISO DI MOBILITÀ VOLONTARIA AI SENSI DELL ART. 30 DEL D.LGS. 165/2001 PER LA COPERTURA DI N. 2 POSTI DI N 1 - ISTRUTTORE TECNICO DIRETTIVO CATEGORIA

Dettagli

COMUNE DI MARRUBIU. Cod. Fisc P. IVA Tel. 0783/ Fax 0783/ UFFICIO DEL PERSONALE

COMUNE DI MARRUBIU. Cod. Fisc P. IVA Tel. 0783/ Fax 0783/ UFFICIO DEL PERSONALE COMUNE DI MARRUBIU Piazza Roma n o 7 C.A.P. 09094 Provincia di Oristano Cod. Fisc. 80001090952 P. IVA 00089760953 Tel. 0783/8553300 8553305 Fax 0783/858209 Prot. 4.553 UFFICIO DEL PERSONALE BANDO DI SELEZIONE

Dettagli

PROVINCIA DI MILANO Area Qualità dell Ambiente ed Energie Settore Rifiuti e Bonifiche

PROVINCIA DI MILANO Area Qualità dell Ambiente ed Energie Settore Rifiuti e Bonifiche PROVINCIA DI MILANO Area Qualità dell Ambiente ed Energie Settore Rifiuti e Bonifiche AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO PROFESSIONALE PER ATTIVITA DI CONSULENZA IN MATERIA DI RIFIUTI

Dettagli

ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DELL AMBITO TERRITORIALE SOCIALE MAGLIE <<<<<>>>>>

ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DELL AMBITO TERRITORIALE SOCIALE MAGLIE <<<<<>>>>> ASSOCIAZIONE DEI COMUNI DELL AMBITO TERRITORIALE SOCIALE MAGLIE AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI MEDIATORI FAMILIARI IL RESPONSABILE DELL UFFICIO DI PIANO RENDE NOTO A. Oggetto E indetta,

Dettagli

SELEZIONE PUBBLICA PER LA REDAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER IL CAMPEGGIO LA PRINCIPINA IL DIRETTORE GENERALE RENDE NOTO

SELEZIONE PUBBLICA PER LA REDAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER IL CAMPEGGIO LA PRINCIPINA IL DIRETTORE GENERALE RENDE NOTO SELEZIONE PUBBLICA PER LA REDAZIONE DI UNA GRADUATORIA PER IL CAMPEGGIO LA PRINCIPINA IL DIRETTORE GENERALE Premesso che Sistema è proprietaria del campeggio La Principina e dovrà provvedere alla gestione

Dettagli

Comune di Campomarino Provincia di Campobasso

Comune di Campomarino Provincia di Campobasso Comune di Campomarino Provincia di Campobasso Via C.A. Dalla Chiesa, 1-86042 Campomarino Telef.: 0875-5311 - Fax: 0875-530004 - C.F.: 82004690705 P.Iva: 0022515070 AVVISO DI MOBILITA VOLONTARIA ESTERNA

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI A PSICOLOGO DEL LAVORO ESPERTO IN SELEZIONE DEL PERSONALE

AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI A PSICOLOGO DEL LAVORO ESPERTO IN SELEZIONE DEL PERSONALE AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI A PSICOLOGO DEL LAVORO ESPERTO IN SELEZIONE DEL PERSONALE IL RESPONSABILE DELL AREA SERVIZI FINANZIARI In esecuzione alla determinazione del responsabile

Dettagli

EX CAP /07/ C.U.P.: E96J L

EX CAP /07/ C.U.P.: E96J L AVVISO PUBBLICO per il conferimento di n. 1 incarico per prestazione d opera professionale (contratto a progetto a partita I.V.A.) per la figura di un tecnico-collaboratore ornitologo, esperto in passeriformi,

Dettagli

Avviso pubblico per affidamento dell incarico di Direttore Generale dell Azienda Speciale Multiservizi Senago SI RENDE NOTO

Avviso pubblico per affidamento dell incarico di Direttore Generale dell Azienda Speciale Multiservizi Senago SI RENDE NOTO Avviso pubblico per affidamento dell incarico di Direttore Generale dell Azienda Speciale Multiservizi Senago SI RENDE NOTO Che è indetta una procedura di valutazione comparativa per titoli e colloquio

Dettagli

AVVISO PUBBLICO n. 11 (approvato con determinazione n. 62/07 del del Direttore del Dipartimento degli Affari Generali e della Contabilità)

AVVISO PUBBLICO n. 11 (approvato con determinazione n. 62/07 del del Direttore del Dipartimento degli Affari Generali e della Contabilità) REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA AGRIS SARDEGNA Art. 1 Oggetto del bando AVVISO PUBBLICO n. 11 (approvato con determinazione n. 62/07 del 11.12.2007 del Direttore del Dipartimento degli Affari Generali

Dettagli

Ministero delle. politiche agricole. alimentari e. forestali

Ministero delle. politiche agricole. alimentari e. forestali Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali DIPARTIMENTO DELLE POLITICHE COMPETITIVE DEL MONDO RURALE E DELLA QUALITA DIREZIONE GENERALE DEI SERVIZI AMMINISTRATIVI AVVISO PUBBLICO Il MIPAAF,

Dettagli

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE VITERBO

REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE VITERBO REGIONE LAZIO AZIENDA UNITA SANITARIA LOCALE VITERBO AVVISI PER TITOLI E COLLOQUIO PER IL CONFERIMENTO DEI SEGUENTI INCARICHI: N. 5 dirigenti medici psichiatri, n. 1 dirigente psicologo, n. 2 tecnici della

Dettagli

GESTIONALE ANTONIO RUBERTI

GESTIONALE ANTONIO RUBERTI AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI CONSULENZA ESTERNA DA ATTIVARE PER LE ESIGENZE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA GESTIONALE ANTONIO RUBERTI Codice Procedura

Dettagli

(Ente di diritto pubblico ai sensi dell art. 114 del D.lgs. n. 267/2000) BIENNIO: 2016-2017

(Ente di diritto pubblico ai sensi dell art. 114 del D.lgs. n. 267/2000) BIENNIO: 2016-2017 PROCEDURA COMPARATIVA PER LA CREAZIONE DI UN ELENCO DI FARMACISTI IN RAPPORTO LIBERO PROFESSIONALE PER PRESTAZIONI DA SVOLGERSI PRESSO LA FARMACIA GESTITA DALL AZIENDA SPECIALE DI SERVIZI DI CASALPUSTERLENGO

Dettagli

VISTA la Legge n. 240 del 30 dicembre 2010; VISTO lo Statuto dell Ateneo; VISTO il Regolamento Generale di Ateneo;

VISTA la Legge n. 240 del 30 dicembre 2010; VISTO lo Statuto dell Ateneo; VISTO il Regolamento Generale di Ateneo; Pubblicato sull'albo Ufficiale (n. 11746) dal 22 dicembre 2016 al 6 gennaio 2017 Unità di Processo Decreto n. 1233 Protocollo 183271 Anno 2016 IL RETTORE VISTA la Legge n. 240 del 30 dicembre 2010; VISTO

Dettagli

BORSA LAVORO FINANZIATA DALLA FONDAZIONE CARISPAQ PER LO SVOLGIMENTO DI UN TIROCINIO FORMATIVO PRESSO L ENTE PARCO NATURALE REGIONALE

BORSA LAVORO FINANZIATA DALLA FONDAZIONE CARISPAQ PER LO SVOLGIMENTO DI UN TIROCINIO FORMATIVO PRESSO L ENTE PARCO NATURALE REGIONALE AVVISO PUBBLICO PER IL REPERIMENTO DI N.1 SOGGETTO A CUI ASSEGNARE LA BORSA LAVORO FINANZIATA DALLA FONDAZIONE CARISPAQ PER LO SVOLGIMENTO DI UN TIROCINIO FORMATIVO PRESSO L ENTE PARCO NATURALE REGIONALE

Dettagli

E INDETTA. Articolo 1 Oggetto della procedura comparativa. Articolo 2 Durata e corrispettivo della collaborazione. Articolo 3 Modalità di svolgimento

E INDETTA. Articolo 1 Oggetto della procedura comparativa. Articolo 2 Durata e corrispettivo della collaborazione. Articolo 3 Modalità di svolgimento AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI PRESTAZIONE OCCASIONALE DA ATTIVARE PER LE ESIGENZE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA - DIPARTIMENTO INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE,

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI COMPONENTI ORGANISMO DI VIGILANZA AI SENSI DEL D.LGS. 231/01

AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI COMPONENTI ORGANISMO DI VIGILANZA AI SENSI DEL D.LGS. 231/01 AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI COMPONENTI ORGANISMO DI VIGILANZA AI SENSI DEL D.LGS. 231/01 Prot. 038/2016 del 18 gennaio 2016 CIG XF117E8F59 Cisterna Ambiente S.p.A. in liquidazione, in esecuzione

Dettagli

Procedura comparativa per il conferimento di n. 1 incarico individuale di consulenza esterna Codice procedura n. 9/2017 IL DIRETTORE

Procedura comparativa per il conferimento di n. 1 incarico individuale di consulenza esterna Codice procedura n. 9/2017 IL DIRETTORE Roma, 10/07/2017 Prot. n. 548 del 10/07/2017 Classif. VII/1 Procedura comparativa per il conferimento di n. 1 incarico individuale di consulenza esterna Codice procedura n. 9/2017 IL DIRETTORE VISTO l

Dettagli

Art. 1 REQUISITI PER L AMMISSIONE ALLA SELEZIONE

Art. 1 REQUISITI PER L AMMISSIONE ALLA SELEZIONE Area Amministrativa Gestione del Personale Organizzazione con Sistema di Gestione Qualità Certificato n. 176349 Avviso di selezione riservata in via esclusiva alle Categorie Protette ai sensi dell art.

Dettagli

SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN CONTRATTO DI COLLABORAZIONE PROFESSIONALE DI NATURA OCCASIONALE

SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN CONTRATTO DI COLLABORAZIONE PROFESSIONALE DI NATURA OCCASIONALE UNIVERSITA DI MESSINA Dipartimento di Sanità Pubblica Veterinaria Direttore: Prof. Salvatore Giannetto e-mail: sgiannetto@unime.it Polo Universitario della Annunziata Facoltà di Medicina Veterinaria 98168

Dettagli

Fermo ASITE srl Selezione pubblica per la formazione di una graduatoria per l eventuale inserimento in organico di un Operatore Ecologico.

Fermo ASITE srl Selezione pubblica per la formazione di una graduatoria per l eventuale inserimento in organico di un Operatore Ecologico. Fermo ASITE srl Selezione pubblica per la formazione di una graduatoria per l eventuale inserimento in organico di un Operatore Ecologico. 1 - REQUISITI PER L AMMISSIONE ALLA SELEZIONE Per l ammissione

Dettagli

Settore Politiche del Lavoro e della Formazione Professionale SERVIZI PER L IMPIEGO AVVISO PUBBLICO

Settore Politiche del Lavoro e della Formazione Professionale SERVIZI PER L IMPIEGO AVVISO PUBBLICO Settore Politiche del Lavoro e della Formazione Professionale SERVIZI PER L IMPIEGO AVVISO PUBBLICO Per la formazione di una graduatoria finalizzata alla selezione di n. 1 collaboratore professionale per

Dettagli

GESTIONALE ANTONIO RUBERTI

GESTIONALE ANTONIO RUBERTI AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI CONSULENZA ESTERNA DA ATTIVARE PER LE ESIGENZE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA GESTIONALE ANTONIO RUBERTI Codice Procedura

Dettagli

COMUNE DI ROVATO - Provincia di Brescia- ****

COMUNE DI ROVATO - Provincia di Brescia- **** COMUNE DI ROVATO - Provincia di Brescia- **** BANDO DI MOBILITÀ VOLONTARIA ai sensi dell art. 30, commi 1 e 2 bis D.Lgs. n. 165/2001 e s.m.i. PER LA COPERTURA DI N. 1 POSTO, A TEMPO PIENO ED INDETERMINATO,

Dettagli

CITTA DI SESTO SAN GIOVANNI SETTORE PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEL PERSONALE. Servizio Pianificazione Risorse Umane

CITTA DI SESTO SAN GIOVANNI SETTORE PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEL PERSONALE. Servizio Pianificazione Risorse Umane CITTA DI SESTO SAN GIOVANNI Meeddaaggl lli iiaa dd OOr roo aal ll VVaal lloor r Mi iil lli iitaar ree SETTORE PROGRAMMAZIONE E GESTIONE DEL PERSONALE Servizio Pianificazione Risorse Umane SELEZIONE PUBBLICA

Dettagli

IL RESPONSABILE DEI SERVIZI DI STAFF, ORGANIZZAZIONE PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO

IL RESPONSABILE DEI SERVIZI DI STAFF, ORGANIZZAZIONE PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO AD UN SOGGETTO ESTERNO PER LA COSTITUZIONE IN GIUDIZIO, DIFESA E RAPPRESENTANZA LEGALE DELL ENTE IN UNA VERTENZA DI LAVORO IL RESPONSABILE DEI SERVIZI

Dettagli

E INDETTA. Articolo 1 Oggetto della procedura comparativa

E INDETTA. Articolo 1 Oggetto della procedura comparativa AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO DI PRESTAZIONE OCCASIONALE DA ATTIVARE PER LE ESIGENZE DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI ROMA LA SAPIENZA - DIPARTIMENTO INGEGNERIA DELL INFORMAZIONE,

Dettagli

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI TARANTO. Visti gli atti d Ufficio;

AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI TARANTO. Visti gli atti d Ufficio; Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 28 del 21-02-2013 7069 AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE DI TARANTO P.O. Puglia FSE 2007/2013: Approvazione e pubblicazione Avvisi Pubblici di Formazione Professionale

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI COMPONENTI ORGANISMO DI VIGILANZA AI SENSI DEL D.LGS.

AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI COMPONENTI ORGANISMO DI VIGILANZA AI SENSI DEL D.LGS. AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI COMPONENTI ORGANISMO DI VIGILANZA AI SENSI DEL D.LGS. 231/01 AVVISO PUBBLICO PER LA RICERCA DI COMPONENTI ORGANISMO DI VIGILANZA AI SENSI DEL D.LGS. 231/01 Cisterna Ambiente

Dettagli

P R O V I N C I A D I L E C C E

P R O V I N C I A D I L E C C E P R O V I N C I A D I L E C C E AVVISO PUBBLICO PER LA DESIGNAZIONE DEL/DELLA CONSIGLIERE/A DI PARITA EFFETTIVO/A DELLA PROVINCIA DI LECCE La Provincia di Lecce, in applicazione dell art.12, comma 3, del

Dettagli

Selezione comparativa Codice di procedura n. 39/2011 IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE

Selezione comparativa Codice di procedura n. 39/2011 IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE DIPARTIMENTO DI SCIENZE DELLA SALUTE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Via Pastore, 1 16132 Genova Tel.: 010 353.8501 (centralino) Fax: 010.353.8552 (amministrazione) e-mail: ammscsal@unige.it (amministrazione)

Dettagli

IL DIRETTORE. VISTO lo Statuto di Sapienza Università di Roma emanato con D.R. n del 29 ottobre 2012;

IL DIRETTORE. VISTO lo Statuto di Sapienza Università di Roma emanato con D.R. n del 29 ottobre 2012; Roma, 17 aprile 2014 Prot. n. 195 del 17/04/14 Class. VII/1 Procedura comparativa per il conferimento di n. 1 incarico individuale, con contratto di lavoro autonomo, di natura occasionale Codice procedura

Dettagli

Si comunica che sono riaperti i termini per la presentazione delle domande di partecipazione alla Selezione di cui all oggetto.

Si comunica che sono riaperti i termini per la presentazione delle domande di partecipazione alla Selezione di cui all oggetto. RIAPERTURA DEI TERMINI PER LA SELEZIONE RELATIVA ALLA FORMAZIONE DI UN ELENCO DI CANDIDATI IDONEI PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA IN AMBITO GIURIDICO-AMMINISTRATIVO. Si comunica che sono riaperti i termini

Dettagli

COMUNE DI QUARTU SANT ELENA PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI QUARTU SANT ELENA PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI QUARTU SANT ELENA PROVINCIA DI CAGLIARI AVVISO DI PUBBLICA SELEZIONE PER LA FORMAZIONE DI UN ALBO DI RILEVATORI STATISTICI 1. Premessa Il Comune di Quartu Sant Elena intende procedere alla costituzione

Dettagli

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali

Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali AVVISO PUBBLICO Il MIPAAF - Direzione generale degli affari generali, delle risorse umane e per i rapporti con le regioni e gli enti territoriali, nell ambito dei (Fondi MIPAAF ex Centro per la formazione

Dettagli

COMUNE DI NURAMINIS Provincia di Cagliari

COMUNE DI NURAMINIS Provincia di Cagliari COMUNE DI NURAMINIS Provincia di Cagliari Piazza Municipio n. 1, 09024 Nuraminis (CA), Telefono 0708010060, Fax 0708010061, Partita Iva 01043690922, ragioneria@comune.nuraminis.ca.it BANDO DI MOBILITÀ

Dettagli

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE ABRUZZO

CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE ABRUZZO CROCE ROSSA ITALIANA COMITATO REGIONALE ABRUZZO BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA PER ISCRIZIONE NELL ELENCO PROFESSIONISTI PRESSO C.R.I. ABRUZZO Collegato alla Determinazione Direttoriale n. 12 del 28-04-2008

Dettagli

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE VITERBO

Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE VITERBO Enti Pubblici ASL AZIENDA UNITA' SANITARIA LOCALE VITERBO Avviso Indizione avviso pubblico per titoli e colloquio Dirigente Medico, disciplina Ortopedia e Traumatologia. AZIENDA SANITARIA LOCALE VITERBO

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE VITERBO. Si comunica che in data sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio n. 76

AZIENDA SANITARIA LOCALE VITERBO. Si comunica che in data sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio n. 76 AZIENDA SANITARIA LOCALE VITERBO Si comunica che in data 21.9.2017 sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio n. 76 sono stati pubblicati i seguenti avvisi pubblici: - dirigente medico disciplina ortopedia

Dettagli

Bando per procedura comparativa Prot.U476 del 10 Luglio 2012

Bando per procedura comparativa Prot.U476 del 10 Luglio 2012 Avviso pubblico di selezione per il conferimento di n. 1 incarico di collaborazione coordinata e continuativa da attivare per le esigenze del Dipartimento di Scienze Statistiche dell Università degli Studi

Dettagli

ISTITUTO MUSICALE V. BELLINI CATANIA Via Istituto Sacro Cuore, 3 Catania Tel

ISTITUTO MUSICALE V. BELLINI CATANIA Via Istituto Sacro Cuore, 3 Catania Tel ISTITUTO MUSICALE V. BELLINI CATANIA Via Istituto Sacro Cuore, 3 Catania Tel. 7194400 AVVISO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO PROFESSIONALE DI CONSULENTE ALL IMMAGINE E COMUNICAZIONE. Data

Dettagli

DEAMS Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche Bruno de Finetti

DEAMS Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Matematiche e Statistiche Bruno de Finetti AVVISO PUBBLICO DI PROCEDURA COMPARATIVA PER IL CONFERIMENTO DI N. 1 INCARICO DI COLLABORAZIONE OCCASIONALE PRESSO IL DIPARTIMENTO DI SCIENZE ECONOMICHE AZIENDALI MATEMATICHE E STATISTICHE BRUNO DE FINETTI

Dettagli

UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHE Dipartimento di Management

UNIVERSITÀ POLITECNICA DELLE MARCHE Dipartimento di Management Prot. 118/2013 Ancona, 23/04/2013 Affisso il 23/04/2013 AVVSO PUBBLCO D SELEZONE PER L CONFERMENTO D UN NCARCO individuale con contratto di collaborazione coordinata e continuativa PRESSO L DPARTMENTO

Dettagli

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE A. MEUCCI Codice fiscale 80002760454 www.meuccimassa.gov.it - msis01800l@pec.istruzione.it msis01800l@istruzione.

ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE A. MEUCCI Codice fiscale 80002760454 www.meuccimassa.gov.it - msis01800l@pec.istruzione.it msis01800l@istruzione. ISTITUTO ISTRUZIONE SUPERIORE A. MEUCCI Codice fiscale 80002760454 www.meuccimassa.gov.it - msis01800l@pec.istruzione.it msis01800l@istruzione.it Sede A. Meucci Sede G. Toniolo Via Marina Vecchia, 230

Dettagli

COMUNE DI MONTESPERTOLI U F F I C I O R I S O R S E U M A N E

COMUNE DI MONTESPERTOLI U F F I C I O R I S O R S E U M A N E AVVISO ESPLORATIVO DI MOBILITA ESTERNA PER LA N. 1 POSTO DI TECNICO SPECIALIZZATO CONDUTTORE MACCHINE COMPLESSE (autista scuolabus) - CAT. GIURIDICA B3, SETTORE LAVORI PUBBLICI TRASPORTO SCOLASTICO - LA

Dettagli

Città Metropolitana di Firenze

Città Metropolitana di Firenze Comune dii Empollii Città Metropolitana di Firenze Avviso di Mobilità Volontaria - ex articolo 30 D.Lgs 165/2001 per la copertura di n. 1 posto a tempo pieno e indeterminato di Istruttore Tecnico Direttivo

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L AFFIDAMENTO DI: Il Direttore Generale di ARSEL Liguria

AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L AFFIDAMENTO DI: Il Direttore Generale di ARSEL Liguria AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L AFFIDAMENTO DI: N. 1 INCARICO FIGURA PROFESSIONALE DI ALTA QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA DI ANALISI E VALUTAZIONE DELLE CAPACITA LOGISTICHE,

Dettagli

Vista la determinazione del Direttore del Master Prof. Daniele U. Santosuosso dove si richeide l attivazione della procedura E INDETTA

Vista la determinazione del Direttore del Master Prof. Daniele U. Santosuosso dove si richeide l attivazione della procedura E INDETTA PROCEDURA COMPARATIVA PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI LAVORO AUTONOMO PER ATTIVITA DIDATTICHE RELATIVE AL MASTER IN DIRITTO COMMERCIALE INTERNAZIONALE Bando per procedura comparativa n. 9 /2015 Prot.

Dettagli

ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI GROSSETO AVVISO DI PROCEDURA DI MOBILITÀ ESTERNA VOLONTARIA

ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI GROSSETO AVVISO DI PROCEDURA DI MOBILITÀ ESTERNA VOLONTARIA ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI E DEGLI ODONTOIATRI DELLA PROVINCIA DI GROSSETO AVVISO DI PROCEDURA DI MOBILITÀ ESTERNA VOLONTARIA IL PRESIDENTE Visto l art. 30 D.Lgs. 165/01 che disciplina il passaggio diretto

Dettagli

Per tali attività è richiesta n. 1 figura esperta in: 1. ricerca, consulenza e formazione con particolare riferimento ai processi organizzativi nel se

Per tali attività è richiesta n. 1 figura esperta in: 1. ricerca, consulenza e formazione con particolare riferimento ai processi organizzativi nel se AVVISO DI SELEZIONE PUBBLICA PER L AFFIDAMENTO DI: N. 1 INCARICO FIGURA PROFESSIONALE DI ALTA QUALIFICAZIONE PROFESSIONALE PER LO SVOLGIMENTO DELLE ATTIVITA DI MONITORAGGIO E VALUTAZIONE DELLE ATTIVITÀ,

Dettagli

PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO PART-TIME TIME DI UN

PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO PART-TIME TIME DI UN A.S. SUZZARA SERVIZI AVVISO DI SELEZIONE IMPIEGATO PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO PART-TIME TIME DI UN In esecuzione della deliberazione del C.d.A. della A.S. Suzzara Servizi del 01/1 /10/201 /2013

Dettagli

Città Metropolitana di Firenze

Città Metropolitana di Firenze Comune dii Empollii Città Metropolitana di Firenze Avviso di Mobilità Volontaria - ex articolo 30 D.Lgs 165/2001 per la copertura di n. 1 posto a tempo pieno e indeterminato di Assistente Bibliotecario

Dettagli

Dipartimento Istituzionale Direzione Regionale Organizzazione e Personale Area Datore di lavoro Centro Antimobbing 1B/15

Dipartimento Istituzionale Direzione Regionale Organizzazione e Personale Area Datore di lavoro Centro Antimobbing 1B/15 Dipartimento Istituzionale Direzione Regionale Organizzazione e Personale Area Datore di lavoro Centro Antimobbing 1B/15 AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DELL INCARICO DI MEDICO COMPETENTE PRESSO LE

Dettagli

COMUNE DI MONTESPERTOLI U F F I C I O R I S O R S E U M A N E

COMUNE DI MONTESPERTOLI U F F I C I O R I S O R S E U M A N E AVVISO ESPLORATIVO DI MOBILITA ESTERNA PER LA N. 2 POSTI DI ESPERTO AMMINISTRATIVO CAT. GIURIDICA C1, RISERVA IN VIA ESCLUSIVA ALLE CATEGORIE PROTETTE AI SENSI DELL ART. 18, COMMA 1, L. 68/1999 LA RESPONSABILE

Dettagli

Oggetto: Avviso pubblico per l individuazione di esperti per l incarico di Medico Competente.

Oggetto: Avviso pubblico per l individuazione di esperti per l incarico di Medico Competente. Prot.1008/A23 Roma, 07/03/2016 Al Sito Web della scuola Albo on-line Oggetto: Avviso pubblico per l individuazione di esperti per l incarico di Medico Competente. VISTA la Legge n.107/2015; VISTI gli Accordi

Dettagli

PROCEDURE COMPARATIVE DIMSET MAGGIO 2011

PROCEDURE COMPARATIVE DIMSET MAGGIO 2011 PROCEDURE COMPARATIVE DIMSET MAGGIO 2011 Bandi del 12/05/2011 Data pubblicazione bandi : 12/05/2011 Scadenza presentazione domande : ore 12 del 23/05/2011 1 Indice : Bando di Prestazione Professionale

Dettagli

Roma, 3 dicembre 2014 Bando n. 20/2014 Prot. n.733/2014

Roma, 3 dicembre 2014 Bando n. 20/2014 Prot. n.733/2014 Roma, 3 dicembre 2014 Bando n. 20/2014 Prot. n.733/2014 BANDO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICHI DI COLLABORAZIONE PER ATTIVITA FORMATIVE RELATIVE ALLA CONVENZIONE TRA IL MINISTERO

Dettagli

AVVISO DI SELEZIONE PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DEL DIRETTORE DELLA FONDAZIONE

AVVISO DI SELEZIONE PER L ASSUNZIONE A TEMPO DETERMINATO DEL DIRETTORE DELLA FONDAZIONE 1 Fondazione Casa di Riposo Belvedere Onlus Via Belvedere,29 0587684028 0587685131 E-mail casadiriposobelvedere@gmail.com Codice Fiscale 81000590505 / Partita Iva Partita Iva 00822580502 AVVISO DI SELEZIONE

Dettagli

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA

AZIENDA ULSS 20 DI VERONA AZIENDA ULSS 20 DI VERONA Sede legale: via Valverde n.42 37122 Verona C.F. e P.IVA 02573090236 N.29330 di prot. Verona, 13 Luglio 2009 AVVISO PER IL CONFERIMENTO DI UN INCARICO LIBERO PROFESSIONALE DI

Dettagli

Dirigente tecnico chimico

Dirigente tecnico chimico Page 1 of 6. Dirigente tecnico chimico REPUBBLICA ITALIANA REGIONE SICILIANA ASSESSORATO AI BENI CULTURALI ED AMBIENTALI VISTO lo Statuto della Regione; L'Assessore VISTO il testo unico delle disposizioni

Dettagli

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO E LA SELEZIONE DEL PERSONALE

REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO E LA SELEZIONE DEL PERSONALE REGOLAMENTO PER IL RECLUTAMENTO E LA SELEZIONE DEL PERSONALE Articolo 1 Oggetto. Il presente regolamento disciplina le modalità di assunzione di personale a tempo indeterminato o determinato, in ottemperanza

Dettagli

Direzione Avvocatura Provinciale, Affari Legali, Appalti e Contratti

Direzione Avvocatura Provinciale, Affari Legali, Appalti e Contratti Atti n. 33697/2010/1.6/2010/5 AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI ESPERTI IN MATERIA DI URBANISTICA ED EDILIZIA DA NOMINARE NELL AMBITO DELLA COMMISSIONE PROVINCIALE ESPROPRI. 1) FINALITA DELLA PROCEDURA

Dettagli

ISTITUTO TECNICO STATALE CARLO CATTANEO

ISTITUTO TECNICO STATALE CARLO CATTANEO Al CSA di Pisa Ai Dirigenti Scolastici della Provincia di Pisa Alla Redazione de IL TIRRENO Alla Redazione de LA NAZIONE Al Sito WEB All albo della scuola A.S. 2011/2012 BANDO DI SELEZIONE PUBBLICA PER

Dettagli

(omissis) IL DIRIGENTE (omissis) determina

(omissis) IL DIRIGENTE (omissis) determina REGIONE PIEMONTE BU39S1 29/09/2016 Codice A1410A D.D. 26 settembre 2016, n. 579 Approvazione avviso di moblita' riservato al personale con rapporto di lavoro a tempo indeterminato della CRI di cui alla

Dettagli

Presidenza della Facoltà di Giurisprudenza

Presidenza della Facoltà di Giurisprudenza Presidenza della Facoltà di Giurisprudenza Prot. n.320 Procedura di valutazione comparativa per il conferimento di n. 1 (uno) incarico di collaborazione coordinata e continuativa per lo svolgimento di

Dettagli

Art. 1 - Oggetto del contratto

Art. 1 - Oggetto del contratto AVVISO PUBBLICO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI INCARICO DI COLLABORAZIONE COORDINATA E CONTINUATIVA PER LE ESIGENZE DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE GIURIDICHE VISTO l art. 32 del D.L. 223/06; VISTO il

Dettagli

COMUNE DI CATANIA DIREZIONE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE

COMUNE DI CATANIA DIREZIONE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE COMUNE DI CATANIA DIREZIONE RISORSE UMANE E ORGANIZZAZIONE AVVISO PUBBLICO PER IL CONFERIMENTO DI N. 3 INCARICHI DIRIGENZIALI, MEDIANTE PROCEDURA COMPARATIVA NON CONCORSUALE, PER LA COPERTURA DEI POSTI

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara

Università degli Studi di Ferrara IL DIRETTORE DEL DIPARTIMENTO DI SCIENZE FARMACEUTICHE Prot. N. VISTO l art. 7 co. 6 del D.Lgs 165/2001; VISTO il Regolamento per il conferimento di incarichi di prestazione d opera autonoma dell Università

Dettagli