Politica di investimento

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Politica di investimento"

Transcript

1 Agosto 2013 Politica di investimento Non destinato all'investitore privato Edizione CH, DE, AT, IT, FR, FL e LU

2 Aumento della sovraponderazione azionaria a favore delle azioni giapponesi. Barometro azionario di Swisscanto Ponderazione delle classi di investimento (scostamento dal benchmark in %) 0 quota neutrale +/ = sovrappeso/sottopeso ++/ forte sovrappeso/sottopeso Dopo la reazione esagerata dei mercati all'annuncio di una politica monetaria leggermente meno aggressiva negli USA, l'umore di base positivo dovrebbe rimanere invariato. Incrementiamo il nostro sovrappeso azionario con l'acquisto di azioni giapponesi. Dopo la flessione dei corsi sui mercati finanziari, Ben Bernanke e altri membri della Fed si sono adoperati per calmare le acque. La consistente offerta di liquidità viene ora ridotta, ma solo lentamente, e siamo ancora ampiamente lontani da un aumento dei tassi guida. I mercati vengono ancora inondati di liquidità. È stato sempre chiaro che prima o poi le banche centrali dovranno ridurre nuovamente la grande offerta di liquidità. Di conseguenza, è un bene che i mercati inizino ad abituarsi a tale evoluzione. È sempre stato chiaro anche che la politica monetaria non poteva da sola generare una crescita sostenibile. Stimolare l'economia con tassi d'interesse bassi rappresenta non da ultimo un anticipare consumi e investimenti grazie a finanziamenti poco costosi anche perché il risparmio conviene meno. Le banche centrali sperano di accelerare l'economia in modo tale che la ripresa si autoalimenti potendo quindi ritirarsi discretamente dal mercato. Tuttavia, gli interventi delle banche centrali sono ora così massicci da non potersi più ritirare in modo discreto. Fonte: Swisscanto La banca centrale USA detiene complessivamente «solo» il 15 per cento circa del debito pubblico statunitense, che rappresenta già un importo di tutto rispetto. Le consistenze della banca centrale sono altresì concentrate nelle durate più lunghe, ove la Fed detiene dal 40 al 50 per cento circa delle obbligazioni in circolazione. Grafico 1: la banca centrale USA domina il mercato dei titoli di Stato a lungo termine negli Stati Uniti Fonte: Bloomberg Consistenze Fed in % sul totale (per durata) 2

3 In questo modo, la banca centrale USA è il principale operatore di mercato di questo segmento. È quindi comprensibile che gli investitori pendano dalle labbra di Bernanke. L'operato della Fed ha forti ripercussioni sull'andamento dei tassi d'interesse. Ciò porta alla situazione paradossale per cui i buoni dati economici non sono più buoni in pratica, perché le banche centrali potrebbero porre termine alla politica monetaria eccessiva prima di quanto atteso. Questo modello appare particolarmente ben definito da quando Ben Bernanke ha riportato dati concreti sulla disoccupazione e sulle aspettative sull'inflazione lo scorso anno, che giustificherebbero l'uscita dalla politica monetaria estremamente espansiva. Si è tuttavia preso una buona dose di discrezionalità operativa nei confronti di questa rigida soglia. La Fed dovrà riconquistarsi questo margine d'azione nei prossimi mesi con la comunicazione. È preprogrammato un esercizio di equilibrismo, con forti fluttuazione dei tassi in entrambe le direzioni. Anche se la banca centrale USA dovesse adottare una politica monetaria leggermente meno aggressiva a partire dall'autunno 2013, l'offerta di liquidità globale permane enorme. In Giappone, il partito liberal-democratico del Primo ministro Shinzo Abe ha vinto le elezioni della Camera alta. In questo modo, la coalizione di governo potrà operare quasi senza ostacoli nei prossimi anni attuando il proprio programma economico («abenomics»). Questo programma è sinora basato soprattutto su un massiccio ampliamento della massa monetaria per raggiungere l'obiettivo d'inflazione del due per cento. La repressione finanziaria dovrebbe stimolare l'economia. A fronte dei livelli record del debito pubblico giapponese, i rischi di questa politica sono enormi. Se i tassi d'interesse aumentano in linea con le aspettative sull'inflazione, il Giappone corre il rischio di un collasso finanziario. Tuttavia, le imprese giapponesi beneficiano dapprima della debolezza dello yen e del basso costo del denaro. L'umore positivo dovrebbe perdurare ancora per qualche tempo e arriva proprio al momento giusto, a fronte dei leggeri segnali di debolezza provenienti dalla Cina. La ripresa giapponese è basata sulla dinamica di crescita in Asia. Grafico 2: uno yen debole sostiene le esportazioni giapponesi Esportazioni giapponesi (variazione rispetto all'anno precedente in %, scala sinistra) Yen reale ponderato in base agli scambi (variazione risp. anno precedente %, scala destra) Fonte: Thomson Reuters Datastream A nostro avviso, l'umore di base positivo rimarrà invariato sui mercati azionari. Gli investitori hanno reagito in modo esagerato all'annuncio di una politica monetaria leggermente meno aggressiva negli USA. Nonostante i segnali di debolezza in alcune regioni, la ripresa congiunturale prosegue il suo corso. Gli USA continuano a crescere moderatamente: in modo sufficiente, per creare nuovi posti di lavoro e ridurre la quota di disoccupati, ma non abbastanza fortemente, tanto da costringere la banca centrale a frenare con forza. E anche in Europa si delinea una timida ripresa economica che fa apparire le azioni europee ancora molto vantaggiose. Incrementiamo leggermente la nostra quota azionaria con l'acquisto di azioni giapponesi. Le obbligazioni societarie continuano a essere sopravvalutate; manteniamo pertanto un posizionamento prudente in questo settore. Nell'ambito della nostra strategia monetaria, liquidiamo la nostra posizione GBP/USD e acquistiamo USD contro EUR. In questo modo desideriamo proteggerci da una nuova escalation della crisi dell'eurozona. Crediamo inoltre in un consolidamento nel più lungo periodo del dollaro USA

4 Politica di investimento agosto 2013 Strategia valutaria Le posizioni long in NZD permangono invariate. La SEK è fortemente sottovalutata e genera il quarto vantaggio in termini di tasso d'interesse in ordine di grandezza all'interno delle monete principali. Manteniamo pertanto la nostra posizione long. Confermiamo la posizione long sulla NOK. Il bilancio di Stato della Norvegia è ancora più solido di quello svizzero. La NOK genera un vantaggio, anche se modesto, in termini di tasso d'interesse ed è sottovalutata rispetto al CHF. La NOK offre inoltre protezione nei confronti di un eventuale choc dei prezzi del greggio. La fuga di capitali può essere mobile in entrambe le direzioni. Di conseguenza, non si deve sottovalutare la probabilità di un ulteriore indebolimento del CHF rispetto all'eur. Ciononostante manteniamo una posizione short sull'eur. A seguito del forte deprezzamento della sterlina britannica liquidiamo la nostra posizione GBP/USD. Crediamo in un ulteriore deprezzamento dello yen giapponese e manteniamo pertanto le nostre posizioni aperte su AUD/JPY e NOK/JPY. Inoltre, per quanto riguarda la posizione USD/CHF, acquistiamo USD anche contro EUR per proteggerci da una nuova escalation della crisi dell'eurozona. Nell ambito della strategia obbligazionaria Le posizioni dei titoli di Stato italiani sono ponderate in modo neutrale; le obbligazioni spagnole permangono in sottopeso. Tendenzialmente, riteniamo che l'assunzione di rischi sarà molto più premiante in ambito azionario piuttosto che nell'ambito del reddito fisso, in particolare per quanto riguarda la duration. Adottiamo in genere una duration leggermente inferiore alla media. I tassi d'interesse a breve termine dovrebbero mantenersi a livelli bassi nel prossimo futuro e precisamente anche nel caso in cui i tassi d'interesse a lungo termine dovessero aumentare ulteriormente. In Svizzera, i titoli con scadenze molto brevi nonché molto lunghe sono chiaramente sottopesati. Il comparto high-yield presenta sempre più una valutazione meno interessante. Manteniamo pertanto relativamente bassi i rischi all'interno del portafoglio rispetto a tutti gli emittenti. Anche in quest'ambito non cambiamo la rotta intrapresa da tempo di implementazione graduale di un "orientamento più conservativo". Continuiamo altresì a preferire le obbligazioni societarie ai titoli di Stato, ma poniamo requisiti più elevati in termini di qualità dei bilanci degli emittenti e manteniamo un atteggiamento prudente nei confronti del comparto finanziario Osserviamo con crescente preoccupazione il basso livello delle consistenze commerciali dei market maker poiché, in caso di movimenti avversi del mercato, la liquidità potrebbe crollare completamente, con la possibilità di muovere posizioni solo accettando spread bid-ask enormi. 4

5 Nell ambito della strategia azionaria Sulla scorta della loro valutazione estremamente allettante, manteniamo la netta sovraesposizione nelle azioni europee. Le azioni svizzere permangono ponderate in modo neutrale. Il Giappone viene ora leggermente sovrappesato; gli USA permangono in sovrappeso, mentre conserviamo il sottopeso sul Canada. Anche l'asia, Giappone escluso, permane in sottopeso. I comparti media, automotive e componenti, beni strumentali, servizi commerciali, software e servizi nonché bancario vengono sovrappesati. Manteniamo un atteggiamento prudente nei confronti dei comparti immobiliare, sanità, beni di consumo e abbigliamento, materie prime, sussidiarie e di consumo nonché commercio al dettaglio e all'ingrosso. Manteniamo un sovrappeso nei titoli value e in quelli a piccola capitalizzazione. In complesso, la quota di azioni cicliche rimane leggermente aumentata. Abbiamo ridotto la sovraesposizione nei beni strumentali e nei media, aumentando la sottoesposizione nel commercio al dettaglio e nella sanità. I comparti energetico, farmaceutico e dei servizi di telecomunicazione sono ponderati in modo neutrale. Nell'ambito della strategia Multi-Asset All'interno del modulo obbligazionario, la quota di obbligazioni in CHF permane fortemente ridotta. I titoli della Confederazione sono cari! Le valutazioni straordinariamente vantaggiose dei mercati azionari europei portano al mantenimento di un sovrappeso delle azioni europee. Le azioni svizzere permangono ponderate in modo neutrale. Riteniamo ancora le azioni USA più allettanti di quelle dei mercati emergenti. Le azioni asiatiche, Giappone escluso, vengono sottopesate; il Giappone viene ora sovrappesato. Gli investimenti nelle materie prime permangono leggermente sottopesati. La situazione di roll-over appare al momento ancora favorevole, in particolare per quanto riguarda i contratti petroliferi. I contratti sull'energia dovrebbero altresì beneficiare della ripresa congiunturale che si delinea all'orizzonte e continuare a offrire anche protezione da un'espansione della crisi in Medio Oriente. Le scorte USA sono tuttavia molto elevate e non sono prevedibili difficoltà in termini di capacità; di conseguenza, privilegiamo in complesso un sovrappeso dei titoli azionari rispetto a un sovrappeso dei titoli delle materie prime. La funzione di assicurazione contro le crisi in Medio Oriente o in altre regioni esportatrici di greggio è meno richiesta a fronte della crescente capacità di estrazione degli USA. A nostro avviso, i fondi immobiliari svizzeri sono ancora meno sopravvalutati dei titoli della Confederazione. Il sovrappeso negli hedge fund viene conservato. Sulla scorta della diminuzione della correlazione all'interno delle categorie d'investimento, i gestori di hedge fund intravedono opportunità interessanti e possono perseguire più facilmente strategie non correlate. 5

6 Tabella 1: politica di investimento Swisscanto sull'esempio di un fondo strategico Strategia attuale agosto 2013 Benchmark Scostamento strategia attuale versus benchmark Strategia seguita finora luglio 2013 Mercati monetari 9.0% 10.0% -1.0% 10.0% Liquidità in CHF Bond Obbligazioni in CHF 29.0% 29.0% 0.0% 29.0% Obbligazioni in USD hedged in CHF Obbligazioni in valuta estera 4.0% 4.0% 0.0% 4.0% 16.0% 17.0% -1.0% 16.0% EUR 9.0% 9.0% 0.0% 9.0% USD 4.0% 4.0% 0.0% 4.0% GBP 1.0% 1.0% 0.0% 1.0% JPY 2.0% 3.0% -1.0% 2.0% Totale 49.0% 50.0% -1.0% 49.0% Azioni Svizzera 8.0% 8.0% 0.0% 8.0% Estero Europa ex Svizzera 34.0% 16.0% 32.0% 14.0% 5% % 2.0% %% 33.0% 16.0% America settentrionale 9.0% 8.0% 1.0% 9.0% Giappone 5.0% 4.0% 1.0% 4.0% Asia Pacific ex Giappone 3.0% 4.0% -1.0% 3.0% America Latina 1.0% 2.0% -1.0% 1.0% Altre 0.0% 0.0% 0.0% 0.0% Totale 42.0% 40.0% 2.0% 41.0% Somma 100.0% 100.0% 0.0% 100.0% Currency overlay CHF -3%, JPY -2%, EUR -2%, USD +2%, NOK +2%, SEK +1%, AUD +1%, NZD +1% 6

7 Tabella 2: politica di investimento Swisscanto sull'esempio di un portafoglio istituzionale 1 Strategia attuale agosto 2013 Benchmark Scostamento strategia attuale versus benchmark Strategia seguita attuale luglio 2013 Liquidità Mercati monetari in CHF 6.0% 5.0% 1.0% 7.0% Bond Obbligazioni in CHF 2.0% 5.0% -3.0% 2.0% Obbligazioni in valuta estera 16.0% 20.0% -4.0% 16.0% investment grade hedged Hedged in high-yield 5.0% 5.0% 0.0% 5.0% Mercati emergenti 5.0% 5.0% 0.0% 5.0% Inflation-linked 0.0% 0.0% 0.0% 0.0% Totale 28.0% 35.0% -7.0% 28.0% Obbligazioni convertibili 0.0% 0.0% 0.0% 0.0% Azioni Svizzera 8.0% 8.0% 0.0% 8.0% Estero 23.0% 22.0% 1.0% 23.0% Europa ex UK, ex CH 4.0% 2.0% 2.0% 4.0% Gran Bretagna 1.5% 1.5% 0.0% 1.5% America settentr. 11.0% 10.0% 1.0% 11.0% Giappone 2.5% 1.5% 1.0% 1.5% Asia Pacific ex Giap. 0.0% 1.0% -1.0% 0.0% Mercati emergenti 5.0% 6.0% -1.0% 5.0% Private equity quotate 0.0% 0.0% 0.0% 0.0% Totale 32.0% 30.0% 2.0% 31.0% Immobili Svizzera 20.0% 17.0% 3.0% 20.0% Estero 0.0% 0.0% 0.0% 0.0% Totale 20.0% 17.0% 3.0% 20.0% Hedge Fund Diversified 7.0% 5.0% 2.0% 7.0% Materie prime 4.0% 5.0% -1.0% 4.0% Altro 3.0% 3.0% 0.0% 3.0% Somma 100.0% 100.0% 100.0% Currency overlay CHF -3%, JPY -2%, EUR -2%, USD +2%, NOK +2%, SEK +1%, AUD +1%, NZD +1% Indicatori: tracking error ex-ante: 0,86; volatilità ex-ante benchmark: 5,77%; volatilità ex-ante strategia: 6,21% (tutti i dati annualizzati; calcolati sulla base dell'msci RiskManager/RiskServer). 1 Nuova rappresentazione del portafoglio istituzionale al 01/07/2013 7

8 Referente Thomas Liebi, Chief Economist Telefon , Swisscanto Asset Management SA, Waisenhausstrasse 2, CH-8021 Zurigo Zurigo, 28 luglio 2013 Con la sottoscrizione dei Principi di investimento responsabile delle Nazioni Unite (United Nations Principles for Responsible Investment UN PRI), Swisscanto si impegna a tenere ampiamente conto degli aspetti relativi alla sostenibilità in tutti i processi d'investimento. Grafici / Tabelle Fonte: Datastream Informazioni Swisscanto Avvertenze legali Le informazioni riportate nel presente documento sono destinate alla distribuzione in Svizzera, Germania, Austria, Italia, Francia, Liechtenstein e Lussemburgo e non sono rivolte agli investitori di altri paesi. Il presente documento è rivolto ai soli investitori istituzionali. Sono vietati qualsiasi altro uso e la riproduzione. Il presente documento non può essere utilizzato in nessun caso quale materiale di marketing per la distribuzione al pubblico e, senza previa autorizzazione scritta da parte di Swisscanto, non potrà essere messo a disposizione di terzi né direttamente né indirettamente. Un intermediario risponde direttamente per l'utilizzo delle informazioni contenute nel presente documento, nei confronti in particolare dell'investitore, ma anche di Swisscanto. L investimento comporta dei rischi ed in particolare i rischi legati alle oscillazioni di valore e rendita. Gli investimenti in valute estere, inoltre, sono soggetti alle oscillazioni dei tassi di cambio. I rischi sono descritti dettagliatamente nel prospetto informativo e nel prospetto informativo semplificato del rispettivo fondo. Questa comunicazione di marketing non ottempera ai requisiti di legge in materia di indipendenza delle analisi finanziarie e non è quindi soggetta al divieto di negoziazione conseguente alla diffusione di analisi finanziarie. Le informazioni contenute nel presente documento sono state raccolte ed elaborate con la massima cura dalla Swisscanto. Le informazioni e le opinioni provengono da fonti sicure. Malgrado la sua professionalità nel raccogliere le informazioni, Swisscanto non può garantirne la correttezza, l'integralità e l'attualità. Swisscanto declina qualsiasi responsabilità per investimenti effettuati basandosi su questo documento. Le informazioni in esso contenute possono essere considerate una proposta solo nella misura in cui esse sono espressamente indicate in quanto tale. La performance realizzata nel passato non costituisce un indicazione per l evoluzione futura del valore e non offre alcuna garanzia di successo per il futuro. Considerazioni su avvenimenti futuri esprimono esclusivamente valutazioni e aspettative sull andamento economico, fermo restando che diversi rischi, elementi d incertezza e altri fattori di rilievo possono comportare un significativo scostamento di tale andamento e dei risultati effettivi dalle attese formulate. Le opinioni espresse riflettono il parere del gestore al momento della pubblicazione e potrebbero divergere dalle riflessioni maturate in una fase successiva. Le valutazioni di cui sopra hanno il solo scopo di contribuire alla comprensione del processo di investimento e non costituiscono consiglio di acquisto o vendita. I titoli in portafoglio e l asset allocation sono soggetti a variazioni. Si declina ogni responsabilità per la mancata realizzazione delle previsioni di mercato. La menzione di singoli titoli non rappresenta in alcun modo consiglio di acquisto o vendita dei medesimi. Avvertenze supplementari per gli investitori in Italia Le informazioni riportate nel presente documento non sono rivolte al pubblico ma sono ad uso esclusivo degli Investitori Qualificati, come definiti dall art. 34-ter, comma 1, lett. b) del Regolamento Consob n e successive modificazioni, che potranno utilizzarle al solo fine esclusivo di una propria consultazione e non potranno distribuirle e/o comunicarle ad alcun altro soggetto terzo. La società di gestione non assume alcuna responsabilità per l eventuale diffusione al pubblico (clienti al dettaglio) del contenuto del presente documento né per eventuali scelte di investimento effettuate sulla base delle informazioni in esso contenute. 8

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile UBS (Lux) KSS Global Allocation Fund Gennaio 2010 Informazione Pubblicitaria Disclaimer Il presente documento è consegnato unicamente a

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire Materiale di marketing Schroders Fondi Income Una generazione su cui investire Con mercati sempre più volatili e imprevedibili, affidarsi al solo apprezzamento del capitale spesso non basta. Il bisogno

Dettagli

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 La BRI, in collaborazione con le banche centrali e le autorità monetarie di tutto il mondo, raccoglie e diffonde varie serie di dati sull attività

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02

Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale. Vantaggi. Imparare a fare trading dai maestri MARKETS.COM 02 Impar a il tr ading da i m aestr i Impara il trading dai maestri con l'analisi Fondamentale Cos'è l'analisi Fondamentale? L'analisi fondamentale esamina gli eventi che potrebbero influenzare il valore

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Gestione Separata Sovrana

Gestione Separata Sovrana Gestione Separata Sovrana Investment pack Aggiornamento al 31/01/2015 Composizione degli asset per classi di attivo DURATION DI PORTAFOGLIO 6,33 AUM (in mln ) 651,48 805,61 848,22 821,06 2 Dettaglio delle

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di Sintesi - Documento adottato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 07/07/ 2009 Ai sensi degli artt, 45-46-47-48 del Regolamento

Dettagli

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento MERCATI Andamento 2008 ASIA La linfa per ritornare a crescere NUOVE ASSET CLASS Opportunità di investimento NUOVI PAC Risparmiare in modo semplice NOVITÀ GAMMA FONDI Supplemento al prospetto informativo

Dettagli

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Capital Group Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Evento Citywire Montreux, maggio 2015 La tesi a favore delle azioni europee Richard Carlyle, Investment Specialist, Capital Group La ripresa

Dettagli

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Alfredo Fusetti, Partner Luca Barenco, Investment Consultant Zurigo, 30.06.2015 Situazione attuale (1) Secondo il comunicato stampa

Dettagli

Deutsche Asset & Wealth Management. Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015. CIO View. I giganti asiatici. Sfida tra modelli economici

Deutsche Asset & Wealth Management. Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015. CIO View. I giganti asiatici. Sfida tra modelli economici Deutsche Asset & Wealth Management Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Maggio 2015 CIO View I giganti asiatici Sfida tra modelli economici Nove Posizioni Le nostre previsioni Il crollo delle esportazioni

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

ANALISI TECNICA GIORNALIERA

ANALISI TECNICA GIORNALIERA RESEARCH TEAM ANALISI TECNICA GIORNALIERA TERMINI & CONDIZIONI Termini e Condizioni del servizio in fondo al report DIREZIONE TIMEFRAME STRATEGIA / POSIZIONE LIVELLI ENTRATA EUR / USD S-TERM GBP / USD

Dettagli

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT

S.A.S. Principe Max von und zu Liechtenstein, CEO di LGT Breve ritratto «Focalizzazione, continuità, prospettiva globale e l opportunità per i clienti di coinvestire con la proprietaria e i collaboratori ci hanno aiutato a sviluppare ulteriormente la nostra

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

Report Operativo Settimanale

Report Operativo Settimanale Report Operativo n 70 del 1 dicembre 2014 Una settimana decisamente tranquilla per l indice Ftse Mib che ha consolidato i valori attorno a quota 20000 punti. L inversione del trend negativo di medio periodo

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa QUANT Bond Perché investire nel QUANT Bond? 1 Logica di investimento innovativa Partiamo da cose certe Nel mercato obbligazionario, una equazione è sempre vera: Rendimento = Rischio E possibile aumentare

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Featured Solution Marzo 2015 Your Global Investment Authority Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Lo scorso ottobre la Commissione europea

Dettagli

Direttive della CAV PP D 02/2013

Direttive della CAV PP D 02/2013 italiano Commissione di alta vigilanza della previdenza professionale CAV PP Direttive della CAV PP D 02/2013 Indicazione delle spese di amministrazione del patrimonio Edizione del: 23.04.2013 Ultima modifica:

Dettagli

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Luglio 2007 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Indice Preambolo... 3 1. Campo

Dettagli

42 relazione sono esposti Principali cui Fiat S.p.A. e il Gruppo fiat sono esposti Si evidenziano qui di seguito i fattori di o o incertezze che possono condizionare in misura significativa l attività

Dettagli

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 La cronistoria Pre 2009 Modello a benchmark basato su: Pesi delle asset class Benchmark costituito da indici

Dettagli

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni.

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni. GLOSSARIO ACCUMULAZIONE DEI PROVENTI Ammontare dei dividendi che sono stati accumulati a favore dei possessori dei titoli ma che non sono stati ancora distribuiti. ARBITRAGGIO Operazione finanziaria consistente

Dettagli

OPERATIVITA' ESTERO E ORDINARI IN DIVISA

OPERATIVITA' ESTERO E ORDINARI IN DIVISA Foglio N. 6.07.0 informativo Codice Prodotto Redatto in ottemperanza al D.Lgs. 385 del 1 settembre 1993 Testo Unico delle leggi in materia bancarie creditizia (e successive modifiche ed integrazioni) e

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta.

La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio sull offerta. PARTE III DEL PROSPETTO COMPLETO ALTRE INFORMAZIONI SULL INVESTIMENTO La Parte III del Prospetto Completo, da consegnare su richiesta all investitore, è volta ad illustrare le informazioni di dettaglio

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Edizione 20141015 Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del

Dettagli

FINANZIAMENTI ALTRI ESTERO

FINANZIAMENTI ALTRI ESTERO Data release 01/07/2014 N release 0009 Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Sede legale: BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. P.za Ferrari 15 47921 Rimini Nr. di iscriz. Albo

Dettagli

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema BRating Analysis 15/04/2015 Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. Per quanto riguarda il mercato azionario I protagonisti del mese sono stati i fondi che investono

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short db x-trackers su indici daily short ETF su indici daily short: investire nei mercati orso L investimento in un ETF db x-trackers correlato ad indice daily short è destinato unicamente ad investitori sofisticati

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno (delibera CdA 17 Dicembre 2012) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive

Dettagli

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta insieme fino all essenza Dexia Asset Management, un leader europeo nell ambito della Gestione Alternativa n Una presenza storica fin

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca di Credito Cooperativo San Marco di Calatabiano (Ultimo aggiornamento:10.04.2013) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO Novembre 2010 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è

Dettagli

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15,

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, info@camponovoam.com La Gestione Patrimoniale Un felice connubio fra tradizione, tecnologia e

Dettagli

Qual è il fine dell azienda?

Qual è il fine dell azienda? CORSO DI FINANZA AZIENDALE SVILUPPO DELL IMPRESA E CREAZIONE DI VALORE Testo di riferimento: Analisi Finanziaria (a cura di E. Pavarani) - McGraw-Hill - 2001 Cap. 9 1 Qual è il fine dell azienda? Massimizzare

Dettagli

IL MERCATO FINANZIARIO

IL MERCATO FINANZIARIO IL MERCATO FINANZIARIO Prima della legge bancaria del 1936, in Italia, era molto diffusa la banca mista, ossia un tipo di banca che erogava sia prestiti a breve che a medio lungo termine. Ma nel 1936 il

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

POLITICHE PER LA BILANCIA DEI PAGAMENTI

POLITICHE PER LA BILANCIA DEI PAGAMENTI capitolo 15-1 POLITICHE PER LA BILANCIA DEI PAGAMENTI OBIETTIVO: EQUILIBRIO (ANCHE SE NEL LUNGO PERIODO) DISAVANZI: IMPLICANO PERDITE DI RISERVE VALUTARIE AVANZI: DANNEGGIANO ALTRI PAESI E CONDUCONO A

Dettagli

SENZA ALCUN LIMITE!!!

SENZA ALCUN LIMITE!!! Il Report Operativo di Pier Paolo Soldaini riscuote sempre più successo! Dalla scorsa settimana XTraderNet ha uno spazio anche sul network Class CNBC nella trasmissione Trading Room. Merito soprattutto

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione BNPP L1 Equity Best Selection Euro/Europe: il tuo passaporto per il mondo 2 EUROPEAN LARGE CAP EQUITY SELECT - UNA

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015

POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI. Versione 9.0 del 9/03/2015. Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 POLICY SUI CONFLITTI DI INTERESSI Versione 9.0 del 9/03/2015 Approvata dal CDA nella seduta del 7/04/2015 Policy conflitti di interesse Pag. 1 di 14 INDICE 1. PREMESSA... 3 1.1 Definizioni... 4 2. OBIETTIVI...

Dettagli

Analisi Settimanale. 6-12 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch. Swissquote Bank SA Tel +41 22 999 94 11

Analisi Settimanale. 6-12 Luglio 2015 TERMINI & CONDIZIONI. CH-1196 Gland forex.analysis@swissquote.ch. Swissquote Bank SA Tel +41 22 999 94 11 Analisi Settimanale TERMINI & CONDIZIONI - Sommario p3 p4 p5 p6 p7 p8 Economia Economia Economia Economia Mercati FX Termini Legali Fed: aspettative sul rialzo dei tassi a Settembre in stand-by- Yann Quelenn

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ADOTTATA DALLA BANCA Aggiornamento dicembre 2014

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ADOTTATA DALLA BANCA Aggiornamento dicembre 2014 DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ADOTTATA DALLA BANCA Aggiornamento dicembre 2014 1. PRINCIPI GENERALI IN TEMA DI BEST EXECUTION Il presente documento descrive

Dettagli

CIO View. Un pezzo dopo l altro. Verso l integrazione fiscale europea. Deutsche Asset & Wealth Management

CIO View. Un pezzo dopo l altro. Verso l integrazione fiscale europea. Deutsche Asset & Wealth Management Deutsche Asset & Wealth Management Edizione Europa, Medio Oriente e Africa Giugno 2015 CIO View Un pezzo dopo l altro Verso l integrazione fiscale europea Nove posizioni Le nostre previsioni L aumento

Dettagli

COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015

COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015 COMUNICATO STAMPA N. 12 DEL 10 GIUGNO 2015 Presidenza Comm. Graziano Di Battista Positive anche le previsioni degli imprenditori per il futuro. Unico elemento negativo l occupazione che da gennaio alla

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

Documento di sintesi "STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI"

Documento di sintesi STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi "STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI" Documento del 1 aprile 2011 1 1 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Fornite ai sensi degli

Dettagli

Quadro generale degli sviluppi: mercati spronati dai tassi di interesse ancora ai minimi storici

Quadro generale degli sviluppi: mercati spronati dai tassi di interesse ancora ai minimi storici Jacob Gyntelberg Peter Hördahl jacob.gyntelberg@bis.org peter.hoerdahl@bis.org Quadro generale degli sviluppi: mercati spronati dai tassi di interesse ancora ai minimi storici Fra inizio settembre e fine

Dettagli

Le due facce dell investimento

Le due facce dell investimento Schroders Educational Rischio & Rendimento Le due facce dell investimento Per essere buoni investitori non basta essere buoni risparmiatori. La sfida del rendimento è tutta un altra storia. È un cammino

Dettagli

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Fornite ai sensi degli artt. 46 c. 1 e. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob

Dettagli

Execution & transmission policy

Execution & transmission policy Banca Popolare dell Alto Adige società cooperativa per azioni Sede Legale in Bolzano, Via Siemens 18 Codice Fiscale - Partita IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Bolzano 00129730214

Dettagli

Economia monetaria e creditizia. Slide 3

Economia monetaria e creditizia. Slide 3 Economia monetaria e creditizia Slide 3 Ancora sul CDS Vincolo prestatore Vincolo debitore rendimenti rendimenti-costi (rendimenti-costi)/2 Ancora sul CDS dove fissare il limite? l investitore conosce

Dettagli

LETTERA DA WALL STREET. Di John Mauldin. Dio salvi il dollaro. Tutti i privilegi del biglietto verde

LETTERA DA WALL STREET. Di John Mauldin. Dio salvi il dollaro. Tutti i privilegi del biglietto verde LETTERA DA WALL STREET Di John Mauldin Dio salvi il dollaro Tutti i privilegi del biglietto verde Il termine privilegio esorbitante si riferisce al presunto vantaggio da parte degli Stati Uniti di avere

Dettagli

Sfide strategiche nell Asset Management

Sfide strategiche nell Asset Management Financial Services Banking Sfide strategiche nell Asset Management Enrico Trevisan, Alberto Laratta 1 Introduzione L'attuale crisi finanziaria (ed economica) ha significativamente inciso sui profitti dell'industria

Dettagli

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI

IMPORT-EXPORT PAESI BASSI QUADRO MACROECONOMICO IMPORT-EXPORT PAESI BASSI Il positivo quadro macroeconomico dei Paesi Bassi é confermato dagli indicatori economici pubblicati per il 2007. Di fatto l economia dei Paesi Bassi sta

Dettagli

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018

IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI DIGITAL MAGICS APPROVA IL PROGETTO DI BILANCIO DEL 2013 E IL PIANO INDUSTRIALE 2014-2018 Nel 2013 ingresso in 11 startup, di cui 6 startup innovative, una cessione, una

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

Termine di sottoscrizione 24 aprile 2015 ore 16:00 CET

Termine di sottoscrizione 24 aprile 2015 ore 16:00 CET Termsheet (Indication) Defender Vonti +41 (0)58 283 78 88 oppure www.derinet.ch DENOMINAZIONE ASPS: BARRIER REVERSE CONVERTIBLE (1230) 4.55% (4.50% p.a.) Defender Vonti su Gold (Troy Ounce) DESCRIZIONE

Dettagli

2. Il risparmio e la sua gestione: situazione e sfide del mercato italiano

2. Il risparmio e la sua gestione: situazione e sfide del mercato italiano 2. Il risparmio e la sua gestione: situazione e sfide del mercato italiano Domenico Siniscalco 2.1 Premessa L Italia è un paese di grandi risparmiatori. Comunque la si misuri in rapporto al reddito disponibile

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

GUIDA OPZIONI BINARIE

GUIDA OPZIONI BINARIE GUIDA OPZIONI BINARIE Cosa sono le opzioni binarie e come funziona il trading binario. Breve guida pratica: conviene fare trading online con le opzioni binarie o è una truffa? Quali sono i guadagni e quali

Dettagli

Adottare una prospettiva di più lungo periodo

Adottare una prospettiva di più lungo periodo Adottare una prospettiva di più lungo periodo Discorso di Jaime Caruana, Direttore generale della Banca dei Regolamenti Internazionali in occasione dell Assemblea generale ordinaria della Banca tenuta

Dettagli

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 YOUR Private Insurance SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 Offerta pubblica di sottoscrizione di YOUR Private Insurance Soluzione Unit Edizione 2011 (Tariffa UB18), prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

Il controllo della moneta e il ruolo delle Banche Centrali

Il controllo della moneta e il ruolo delle Banche Centrali Monetario Mercato monetario e mercato finanziario Finanziario Breve termine: 0-18 m. Lungo termine: > 18 m. Impiego liquidità Valuta / banconote / B.o.t. (buoni ordinati del tesoro) C/c (conto corrente)

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del prezzo... 4 1.2.2

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Approvata con delibera CdA del 04/09/ 09 Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob 16190/2007. LA NORMATIVA MIFID

Dettagli

1 IL RISCHIO: INTRODUZIONE.2 2 LA VOLATILITA.4

1 IL RISCHIO: INTRODUZIONE.2 2 LA VOLATILITA.4 IL RISCHIO 1 IL RISCHIO: INTRODUZIONE.2 2 LA VOLATILITA.4 2.1 La volatilità storica... 4 2.2 Altri metodi di calcolo... 5 3 LA CORRELAZIONE..6 4 IL VALUE AT RISK....8 4.1 I metodi analitici... 9 4.2 La

Dettagli

Finanziarizzazione delle risorse naturali.

Finanziarizzazione delle risorse naturali. La finanziarizzazione dell acqua. Scheda preparata da CRBM in occasione dell incontro Europeo For the construction of the European Network of Water Commons Napoli, 10-11 dicembre 2011 a cura di Antonio

Dettagli

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio.

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. Provvedimento 20 settembre 1999 Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. IL GOVERNATORE DELLA BANCA D ITALIA Visto il decreto legislativo del 24 febbraio 1998, n. 58 (testo

Dettagli

Benvenuti al libro elettronico sul FOREX

Benvenuti al libro elettronico sul FOREX Benvenuti al libro elettronico sul FOREX Indice 1. Riguardo al MARCHIO... 2 2. Piattaforme di Trading... 3 3. Su cosa si Opera nel Mercato Forex?... 4 4. Cos è il Forex?... 4 5. Vantaggi del Mercato Forex...

Dettagli