GLI OPERATORI ECONOMICI ALL EXPORT E LE IMPRESE ESPORTATRICI DELLA LOMBARDIA

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "GLI OPERATORI ECONOMICI ALL EXPORT E LE IMPRESE ESPORTATRICI DELLA LOMBARDIA"

Transcript

1 GLI OPERATORI ECONOMICI ALL EXPORT E LE IMPRESE ESPORTATRICI DELLA LOMBARDIA novembre 215

2 Gli operatori economici all export della Lombardia (28-214) Secondo elaborazioni di Unioncamere Lombardia su dati provvisori Istat, sono gli operatori economici all export della Lombardia che hanno realizzato nel 214 vendite all estero per complessivi milioni di euro (2.93 attribuibili ad operatori non identificati). Il loro numero si è marginalmente ridotto rispetto ai dati (definitivi) del 213 nel corso del quale operatori lombardi avevano totalizzato un valore dell export di milioni. Nel 214 gli operatori all export della Lombardia sono il 29,1 del totale nazionale e il valore delle loro vendite è pari al 27,7 dell export complessivo dell Italia. Il rapporto tra il totale delle vendite all estero e l intero valore aggiunto della Lombardia, entrambi valutati a prezzi correnti, è stimato per il 214 al 33,6 (contro il 27,1 a livello Italia). Lombardia, operatori all'export e valori di riferimento 214 N operatori all'export (a) Valore dell'export totale originato in Lombardia (MIL ) Valore aggiunto totale della Lombardia (MIL ) (*) Rapporto tra export e valore aggiunto totale (x 1) 32,8 27,1 29,8 32,4 34, 33,5 33,6 Export medio per operatore ( ) (**) Export mediano ( ) (*) Istat e stime Prometeia (luglio 215) Nuova serie SEC21 (**) Operatori identificati (a): P.IVA con export originato in Lombardia Il valore medio dell export 214 per operatore della Lombardia è di Euro, inferiore al dato medio nazionale ( ). Il valore mediano è di soli Euro, il che significa che la metà dei operatori ha realizzato nell anno vendite all estero inferiori a questa soglia. Sul complesso degli operatori, i micro-esportatori lombardi, con classe di valore delle esportazioni inferiore ai 75mila euro annui, sono nel 214, pari al 59,8 del totale degli operatori, e realizzano vendite all estero di 63 milioni di euro, pari allo,6 dell export regionale. L incidenza dei micro-esportatori in Lombardia è inferiore rispetto alla corrispondente quota (62,5) in Italia con un peso in valore simile al dato nazionale (,5). Nel corso del 214 in Lombardia 354 operatori con export superiore ai 5milioni annui (pari allo,6 del totale degli operatori all export lombardi) realizzano il 42,3 dell export regionale. Una quota simile dei corrispondenti operatori a livello nazionale realizza il 51,7 dell export italiano. 2

3 Operatori ed esportazioni per classe costante di valore - Anni Lombardia (numero di operatori, valori delle esportazioni in milioni di euro e composizioni percentuali) (Unioncamere Lombardia su dati Istat) LOMBARDIA CLASSI DI VALORE DELLE ESPORTAZIONI (in migliaia di euro) (a) OPERATORI oltre Totale oltre Totale (b) Altre operazioni (c) Esportazioni Lombardia ,4 6,4 58,5 59,1 59,7 59,9 59, ,1 12,1 13,5 13,3 13,2 12,9 13, ,3 1,1 1,8 1,2 1,2 1,1 1, ,3 9, 8,6 8,4 8,3 8,3 8, ,9 3,3 3,4 3,5 3,4 3,4 3, ,7 3,2 3,2 3,3 3,2 3,2 3, ,7 1,5 1,5 1,5 1,5 1,5 1,6 oltre 5.,6,5,5,5,6,6,6 Totale 1, 1, 1, 1, 1, 1, 1, -75,5,7,6,6,6,6, ,9 1,1 1,2 1,1 1,1 1,1 1, ,5 3, 3, 2,7 2,7 2,6 2, ,9 8,2 7,5 6,9 6,8 6,8 6, ,3 7,5 7,5 7,3 7, 7, 6, ,7 17,7 17,1 16,9 16,2 16, 16, ,1 25,4 25,1 24,3 22,7 23,4 24, oltre 5. 41,2 36,4 37,9 4,2 43, 42,5 42,3 Totale (b) 1, 1, 1, 1, 1, 1, 1, Fonte: Unioncamere Lombardia su microdati Istat (a) Dati provvisori. (b) Esportazioni effettuate da operatori identificati. (c) Esportazioni effettuate da operatori non identificati. ESPORTAZIONI (MILIONI ) COMPOSIZIONI DEGLI OPERATORI COMPOSIZIONI DELLE ESPORTAZIONI 3

4 Operatori ed esportazioni per classe costante di valore - Anni Italia (numero di operatori, valori delle esportazioni in milioni di euro e composizioni percentuali) (Istat-Ice) ITALIA CLASSI DI VALORE DELLE ESPORTAZIONI (in migliaia di euro) 214 (a) OPERATORI oltre Totale ESPORTAZIONI (MILIONI ) oltre Totale (b) Altre operazioni (c) Esportazioni nazionali COMPOSIZIONI DEGLI OPERATORI -75 6,8 61,9 62,6 62, 62, 62,2 62, ,5 13,7 12,9 13, 13,1 13, 12, ,9 9,7 9,5 9,4 9,4 9,5 9, ,9 7,7 7,7 7,8 7,7 7,6 7, ,1 2,8 2,9 3, 3, 3, 3, , 2,7 2,8 2,9 2,9 2,8 2, ,3 1,1 1,2 1,3 1,3 1,3 1,4 oltre 5.,5,4,5,5,5,5,5 Totale 1, 1, 1, 1, 1, 1, 1, COMPOSIZIONI DELLE ESPORTAZIONI -75,5,7,6,5,5,6, ,1 1,3 1,1 1, 1, 1, 1, ,5 2,9 2,6 2,4 2,3 2,3 2, ,2 7,2 6,6 6,1 5,9 5,9 5, ,2 6,8 6,3 6, 5,8 5,9 5, ,5 15,5 14,6 14, 13,6 13,5 13, ,3 19,8 19,8 19,5 18,6 19,5 19,5 oltre 5. 49,7 45,8 48,3 5,5 52,2 51,3 51,7 Totale (b) 1, 1, 1, 1, 1, 1, 1, Fonte: (Istat-Ice, Commercio estero e attività internazionale delle imprese, Edizione 215) (a) Dati provvisori. (b) Esportazioni effettuate da operatori identificati. (c) Esportazioni effettuate da operatori non identificati. 4

5 Rispetto all anno precedente, in Lombardia nel 214 aumenta del +2,8 il fatturato all export degli operatori appartenenti alla classe di valore media (dai 5 ai 5 milioni) e del +,7 quello della classe superiore ai 5 milioni; diminuiscono le vendite degli operatori minori (-1,7 fino a 75mila, -,9 da 75mila a 5 milioni). Lombardia. Valore (MIL) e variazione dell'export per classi aggregate. 214 (a) -75mila mila-5 Milioni Milioni > 5 Milioni TOTALE (a) -75mila -1,2 6,6 5,3 3,2 -,5-1,7 75mila-5 Milioni -11, 11,3 3,,8 -,3 -,9 5-5 Milioni -16,9 12,1 7,2-1,9 1,3 2,8 > 5 Milioni -3,6 19,4 16,9 1,9-1,1,7 TOTALE -21, 14,3 1,8 3,8, 1,4 (a) Dati provvisori. E in lieve diminuzione la concentrazione delle esportazioni: la quota delle vendite realizzata dai primi mille operatori della Lombardia passa infatti dal 6,3 del 213 al 59,8 del 214. I primi cento operatori rappresentano nel 214 il 24,6 dell export, in calo rispetto al 25,2 dell anno precedente. Valore cumulato dell'export dei principali operatori della Lombardia Anni , export dei primi operatori e dei restanti (Valori in Milioni di Euro e percentuali sul totale) 214 (a) (milioni) TOTALE top top top restanti operatori () top 2 12,6 12,3 12,7 12,7 13,3 12,8 11,5 top 1 24,8 25, 24,7 24,9 25,7 25,2 24,6 top 1 6,1 6,4 59,4 59,4 6,5 6,3 59,8 restanti operatori 39,9 39,6 4,6 4,6 39,5 39,7 4,2 Unioncamere Lombardia su dati Istat (a) Dati provvisori. 5

6 Anni , graduatorie degli operatori all'export secondo il valore delle esportazioni (valori percentuali) 7 Lombardia 6 59,4 59,4 6,5 6,3 59, ,6 4,6 39,5 39,7 4,2 3 24,7 24,9 25,7 25,2 24, ,7 12,7 13,3 12,8 11, (a) top 2 top 1 top 1 restanti operatori (a) Dati provvisori. Dei operatori all export della Lombardia codificati nella banca dati , solo (il 15,7 del totale) sono presenti in ciascuno dei 6 anni. Sono (il 4,6 del totale) gli operatori attivi in uno soltanto dei sette anni considerati. Se si considerano sia i compresenti che gli operatori presenti consecutivamente ma per una durata variabile negli ultimi anni (comprese quindi le new entry del solo 214), si può stimare che gli operatori abituali siano meno del 35 e corrispondentemente che gli operatori saltuari siano oltre il 65 del totale. 6

7 Lombardia. Operatori all'export Frequenza nella banca dati Valori assoluti Valori Presenti 1 solo anno ,6 di cui ultimo anno (214) ,3 Presenti 2 anni ,9 di cui ultimi 2 anni ( ) ,3 Presenti 3 anni ,7 di cui ultimi 3 anni ( ) ,1 Presenti 4 anni , di cui ultimi 4 anni ( ) ,8 Presenti 5 anni ,2 di cui ultimi 5 anni (21-214) ,1 Presenti 6 anni ,9 di cui ultimi 6 anni (29-214) ,6 Presenti in tutti gli anni ,7 Totale complessivo , Compresenti e presenti ultimi anni ,9 Operatori "saltuari" ,1 Per quanto riguarda i mercati di sbocco (vedi tavole alle pagine 1 e seguenti), il 49 degli operatori ha esportato nel 214 verso un solo paese mentre il 15,9 ha realizzato vendite in più di 1 diversi mercati esteri. La presenza degli operatori nelle principali aree di scambio commerciale è geograficamente diffusa: nel 214 si registrano presenze di operatori all export della Lombardia nell area dell Unione Europea a 28 paesi, con una quota del 15,6 (sul totale cumulato delle presenze) in marcato aumento rispetto al 28. Nei Paesi europei non appartenenti all UE le presenze sono ancora più numerose ( pari al 24,3 del totale, inferiore alla quota del 28). Tra 28 e 214 aumenta significativamente l incidenza (12,1) delle presenze in Asia orientale mentre diminuisce il peso relativo del Medio Oriente. 7

8 Numero di presenze (*) nel 28 e nel 214 degli operatori all'export della Lombardia per area geografica e composizione percentuale sul totale cumulato Unione europea ,6 15,6 Paesi europei non Ue ,2 24,3 Africa settentrionale ,2 6,7 Altri paesi africani ,6 5,7 America settentrionale ,8 9,9 America centro-meridionale ,9 7,3 Medio oriente ,1 9,3 Asia centrale ,5 4,6 Asia orientale ,6 12,1 Oceania , 4,1 Altri territori 63 41,5,3 NC 71 1, 1, (*) Poiché un singolo operatore può operare su più mercati, la somma delle "presenze" è superiore al totale degli operatori Con presenze, il settore dei macchinari e apparecchi non altrove classificati detiene il numero più elevato di operatori nel 214 con una quota pari al 16,2 del totale. Seguono i settori dei metalli di base e prodotti in metallo (14.44), dei prodotti tessili, abbigliamento e pelle (12.875) e degli articoli in gomma, plastica e altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi (12.73). Numero di presenze (*) nel 28 e nel 214 degli operatori all'export della Lombardia per merci associate all'attività economica e composizione percentuale sul totale cumulato op 28 op AA Prodotti dell'agricoltura, della silvicoltura e della pesca , 1,1 BB Prodotti dell'estrazione di minerali da cave e miniere ,6,6 CA Prodotti alimentari, bevande e tabacco ,2 3,4 CB Prodotti tessili, abbigliamento, pelli e accessori ,9 1,7 CC Legno e prodotti in legno; carta e stampa ,2 5,4 CD Coke e prodotti petroliferi raffinati ,3,4 CE Sostanze e prodotti chimici ,8 5,8 CF Articoli farmaceutici, chimico-medicinali e botanici ,7,7 CG Articoli in gomma e materie plastiche, altri prodotti della lavorazione di minerali non metalliferi ,6 1,5 CH Metalli di base e prodotti in metallo, esclusi macchine e impianti , 12, CI Computer, apparecchi elettronici e ottici ,3 6,8 CJ Apparecchi elettrici ,2 8,4 CK Macchinari ed apparecchi n.c.a ,4 16,2 CL Mezzi di trasporto ,7 5,1 CM Prodotti delle altre attività manifatturiere , 8,8 DD Energia elettrica, gas, vapore e aria condizionata 1 3,, EE Prodotti delle attività di trattamento dei rifiuti e risanamento ,6,5 JA Prodotti dell'editoria e audiovisivi;prodotti delle attività radiotelevisive ,6 2,7 MC Prodotti delle altre attività professionali, scientifiche e tecniche 82 92,1,1 RR Prodotti delle attivita' artistiche, di intrattenimento e divertimento ,3,3 SS Prodotti delle altre attività di servizi 8 2,, VV Merci dichiarate come provviste di bordo, merci nazionali di ritorno e respinte, merci varie ,4,6 1, 1, (*) Poiché un singolo operatore può esportare più prodotti, la somma delle "presenze" è superiore al totale degli operatori 8

9 MIL export Operatori MIL export Operatori Di seguito sono sintetizzate le consistenze degli operatori con un solo prodotto destinato a un solo mercato confrontati, all estremo opposto, con quelli degli operatori che esportano più di 1 prodotti in più di 1 mercati. Lombardia. Operatori all'export con un solo prodotto in un solo mercato 214 Operatori sul totale 39,1 39,9 38,3 38,3 38,2 38, 37,3 Export (MIL) sul totale,9 1, 1, 1, 1,1 1,,9 Lombardia. Operatori all'export con un solo prodotto in un solo mercato Operatori Export (MIL) Lombardia. Operatori all'export con oltre 1 prodotti in più di 1 mercati 214 Operatorii sul totale 4,8 4,3 4,6 4,6 4,6 4,6 4,9 Export (MIL) sul totale 49, 46, 47,4 47,3 47,3 48,3 48,1 Lombardia. Operatori all'export con oltre 1 prodotti in più di 1 mercati Operatori Export (MIL) 9

10 Le tavole seguenti riassumono la distribuzione degli operatori e del valore delle loro esportazioni negli anni prendendo in considerazione sia il numero di mercati (Paesi) serviti che il numero di prodotti (al livello della categoria CPATECO alla quinta cifra) esportati. Lombardia. N di operatori all'export per numero di mercati serviti e numero di prodotti esportati - Anno 214 (esclusi operatori non identificati) 1 prodotto 2-5 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese paesi paesi paesi paesi paesi paesi oltre 4 paesi TOTALE prodotto 2-5 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese 37,3 1,3 1,,3,, 49, 2 paesi 4,2 7,6,6,2,, 12,6 3-5 paesi 3,2 8,4 1,5,4,1, 13,5 6-1 paesi 1,3 4,6 2,1,8,1, 8, paesi,5 2,2 1,2,6,1, 4, paesi,4 2,1 1,6 1,1,2, 5, paesi,1 1, 1,1 1,2,2, 3,6 oltre 4 paesi,,3,6 1,,4,1 2,3 TOTALE 47, 36,6 9,5 5,6 1,1,2 1, Lombardia. Valore dell'export (Milioni di euro) per numero di mercati serviti e numero di prodotti esportati - Anno 214 (esclusi operatori non identificati) 1 prodotto 2-5 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese paesi paesi paesi paesi paesi paesi oltre 4 paesi TOTALE prodotto 2-5 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese,9 1,2,3,2,, 2,7 2 paesi,5,7,2,2,, 1,6 3-5 paesi,9 2,4,5,5,1, 4,6 6-1 paesi 1, 3,7 1,9 1,3,3,2 8, paesi,5 2,9 1,7 1,3,4, 6, paesi,8 4,9 4,1 4,9 2,2,4 17, paesi,2 4,3 5,2 6,7 2,4,6 19,4 oltre 4 paesi,1 3,6 5,6 14,2 8,6 7,2 39,3 TOTALE 4,9 23,7 19,5 29,4 14,1 8,5 1, Unioncamere Lombardia su microdati Istat 1

11 Lombardia. N di operatori all'export per numero di mercati serviti e numero di prodotti esportati - Anno 213 (esclusi operatori non identificati) 1 prodotto 2-5 prodotti 6-1 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese paesi paesi paesi paesi paesi paesi oltre 4 paesi TOTALE prodotto 2-5 prodotti 6-1 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese 38, 1,1,9,3,, 49,4 2 paesi 4,3 7,3,6,2,, 12,4 3-5 paesi 3,2 8,5 1,4,5,1, 13,7 6-1 paesi 1,3 4,6 1,9,7,1, 8, paesi,5 2,2 1,3,7,1, 4, paesi,4 2,1 1,7 1,,2, 5, paesi,1 1,1 1,2 1,,2, 3,6 oltre 4 paesi,,3,6 1,,3,1 2,3 TOTALE 47,8 36,4 9,3 5,3 1,,2 1, Lombardia. Valore dell'export (Milioni di euro) per numero di mercati serviti e numero di prodotti esportati - Anno 213 (esclusi operatori non identificati) 1 prodotto 2-5 prodotti 6-1 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese paesi paesi paesi paesi paesi paesi oltre 4 paesi TOTALE prodotto 2-5 prodotti 6-1 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese 1,,6,2,2,1, 2,2 2 paesi,5,6,2,1,1, 1,6 3-5 paesi,8 3,3,5,5,1, 5,3 6-1 paesi,7 4,6 1,7 1,1,5,1 8, paesi,7 2,8 1,6 1,5,3, 6, paesi,6 5,8 4,3 4,2 2,1,2 17, paesi,4 4,7 5,1 6, 3,1,2 19,5 oltre 4 paesi,1 3,2 5,7 13,2 9,5 7, 38,7 TOTALE 4,9 25,6 19,3 26,9 15,8 7,4 1, Unioncamere Lombardia su microdati Istat 11

12 Lombardia. N di operatori all'export per numero di mercati serviti e numero di prodotti esportati - Anno 212 (esclusi operatori non identificati) 1 prodotto 2-5 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese paesi paesi paesi paesi paesi paesi oltre 4 paesi TOTALE prodotto 2-5 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese 38,2 9,8,9,3,, 49,2 2 paesi 4,6 7,3,5,2,, 12,7 3-5 paesi 3,4 8,7 1,3,4,1, 13,9 6-1 paesi 1,3 4,7 1,8,7,1, 8, paesi,5 2,2 1,2,6,1, 4, paesi,4 2,1 1,6 1,,1, 5, paesi,1 1, 1,1 1,1,2, 3,6 oltre 4 paesi,,3,5,9,4,1 2,2 TOTALE 48,5 36,1 8,9 5,3,9,2 1, Lombardia. Valore dell'export (Milioni di euro) per numero di mercati serviti e numero di prodotti esportati - Anno 212 (esclusi operatori non identificati) 1 prodotto 2-5 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese paesi paesi paesi paesi paesi paesi oltre 4 paesi TOTALE prodotto 2-5 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese 1,1,6,2,2,, 2,1 2 paesi,8,9,2,2,, 2,2 3-5 paesi,8 3,8,8,3,3, 5,9 6-1 paesi 1, 3,7 1,7 1,2,2,1 7, paesi,6 3, 2, 1,4,3, 7, paesi,6 5,8 4,3 3,9 1,8,3 16, paesi,3 4,5 5, 6,1 2,7,1 18,7 oltre 4 paesi,5 3,2 5,6 12,9 1,7 6,1 39,1 TOTALE 5,8 25,5 19,8 26,2 16, 6,7 1, Unioncamere Lombardia su microdati Istat 12

13 Lombardia. N di operatori all'export per numero di mercati serviti e numero di prodotti esportati - Anno 211 (esclusi operatori non identificati) 1 prodotto 2-5 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese paesi paesi paesi paesi paesi paesi oltre 4 paesi TOTALE prodotto 2-5 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese 38,3 9,8,8,3,, 49,3 2 paesi 4,6 7,6,5,2,, 12,8 3-5 paesi 3,2 8,6 1,4,4,, 13,7 6-1 paesi 1,3 4,8 1,8,6,1, 8, paesi,4 2,3 1,2,6,1, 4, paesi,3 2,1 1,6 1,1,1, 5, paesi,1 1, 1,2 1,1,2, 3,6 oltre 4 paesi,,3,5,9,3,1 2,1 TOTALE 48,3 36,4 9, 5,2,9,2 1, Lombardia. Valore dell'export (Milioni di euro) per numero di mercati serviti e numero di prodotti esportati - Anno 211 (esclusi operatori non identificati) 1 prodotto 2-5 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese paesi paesi paesi paesi paesi paesi oltre 4 paesi TOTALE prodotto 2-5 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese 1,1,7,2,2,, 2,1 2 paesi,7,8,2,2,, 1,8 3-5 paesi 1, 3,4,7,6,2, 5,8 6-1 paesi 1, 3,2 1,8 1,1,3, 7, paesi,6 3,3 2,4 1,4,3,1 8, paesi,5 5,5 4, 3,6 2,1,1 15, paesi,3 5,4 6, 7,1 2,6,2 21,5 oltre 4 paesi,1 2,5 6, 11,8 11,5 5,6 37,5 TOTALE 5,2 24,7 21,3 25,8 17, 6, 1, Unioncamere Lombardia su microdati Istat 13

14 Lombardia. N di operatori all'export per numero di mercati serviti e numero di prodotti esportati - Anno 21 (esclusi operatori non identificati) 1 prodotto 2-5 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese paesi paesi paesi paesi paesi paesi oltre 4 paesi TOTALE prodotto 2-5 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese 38,3 9,5,7,2,, 48,8 2 paesi 4,6 7,4,4,2,, 12,6 3-5 paesi 3,2 8,7 1,4,4,1, 13,8 6-1 paesi 1,3 4,9 1,8,6,1, 8, paesi,5 2,3 1,3,6,1, 4, paesi,4 2,2 1,6 1,1,1, 5, paesi,1 1, 1,2 1,1,2, 3,7 oltre 4 paesi,,2,5,9,3,1 2,1 TOTALE 48,4 36,3 9, 5,2,9,2 1, Lombardia. Valore dell'export (Milioni di euro) per numero di mercati serviti e numero di prodotti esportati - Anno 21 (esclusi operatori non identificati) 1 prodotto 2-5 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese paesi paesi paesi paesi paesi paesi oltre 4 paesi TOTALE prodotto 2-5 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese 1,,7,2,2,, 2,1 2 paesi,6 1,4,2,1,, 2,4 3-5 paesi 1,1 2,4,9,6,1, 5,1 6-1 paesi,9 3,5 1,6 1,2,3, 7, paesi,7 3,2 2,4 1,9,2,1 8, paesi,7 5,9 3,9 3,8 1,8,1 16, paesi,3 5,7 5,5 6,2 2,2 1, 2,9 oltre 4 paesi,4 2,3 4,8 13,8 9, 6,9 37,1 TOTALE 5,8 25,1 19,6 27,7 13,6 8,1 1, Unioncamere Lombardia su microdati Istat 14

15 Lombardia. N di operatori all'export per numero di mercati serviti e numero di prodotti esportati - Anno 29 (esclusi operatori non identificati) 1 prodotto 2-5 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese paesi paesi paesi paesi paesi paesi oltre 4 paesi TOTALE prodotto 2-5 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese 39,9 9,7,7,2,, 5,6 2 paesi 4,6 7,5,5,2,, 12,8 3-5 paesi 3,1 8,3 1,3,4,, 13, 6-1 paesi 1,3 4,5 1,6,5,1, 8, paesi,5 2,2 1,2,6,1, 4, paesi,4 2,3 1,5 1,,1, 5, paesi,1 1,1 1,1 1,,2, 3,6 oltre 4 paesi,,3,5,9,3,1 2,1 TOTALE 49,9 35,8 8,4 4,8,8,2 1, Lombardia. Valore dell'export (Milioni di euro) per numero di mercati serviti e numero di prodotti esportati - Anno 29 (esclusi operatori non identificati) 1 prodotto 2-5 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese paesi paesi paesi paesi paesi paesi oltre 4 paesi TOTALE prodotto 2-5 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese 1,1 1,4,3,3,, 3, 2 paesi,8,8,3,1,, 2, 3-5 paesi,9 2,2,8,4,2,1 4,7 6-1 paesi,8 3,1 1,7 1,1,2, 6, paesi 1,5 3, 2,3 1,8,2,3 9, paesi,8 6,5 4,1 4,5 1,4,1 17, paesi,3 4,6 6,3 5,7 2,6,7 2, oltre 4 paesi,4 3,1 5,3 12,7 9, 6,3 36,7 TOTALE 6,5 24,6 21,1 26,6 13,7 7,5 1, Unioncamere Lombardia su microdati Istat 15

16 Lombardia. N di operatori all'export per numero di mercati serviti e numero di prodotti esportati - Anno 28 (esclusi operatori non identificati) 1 prodotto 2-5 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese paesi paesi paesi paesi paesi paesi oltre 4 paesi TOTALE prodotto 2-5 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese 39,1 9,8,7,2,, 49,9 2 paesi 4,6 7,6,4,2,, 12,8 3-5 paesi 3,1 8,5 1,3,4,, 13,3 6-1 paesi 1,2 4,3 1,8,6,1, 8, paesi,4 2, 1,2,6,1, 4, paesi,3 2,2 1,6 1,1,2, 5, paesi,1 1,1 1,2 1,2,2, 3,8 oltre 4 paesi,,3,6 1,1,3,1 2,4 TOTALE 48,9 35,9 8,8 5,3,9,2 1, Lombardia. Valore dell'export (Milioni di euro) per numero di mercati serviti e numero di prodotti esportati - Anno 28 (esclusi operatori non identificati) 1 prodotto 2-5 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese paesi paesi paesi paesi paesi paesi oltre 4 paesi TOTALE prodotto 2-5 prodotti oltre 5 prodotti prodotti prodotti prodotti TOTALE 1 paese,9,8,3,3,1, 2,3 2 paesi,8,8,2,1,, 1,9 3-5 paesi,8 2,4,5,3,1, 4,1 6-1 paesi,8 3, 1,9 1,1,2,1 7, paesi,6 3,9 1,8 1,9,2, 8, paesi,8 6, 4, 4,1 1,2,8 16, paesi,4 4,7 5,9 6,9 1,5,2 19,5 oltre 4 paesi,1 2,6 5,3 16, 8,6 7, 39,7 TOTALE 5,1 24,1 19,9 3,8 12, 8,2 1, Unioncamere Lombardia su microdati Istat 16

17 DATI PROVINCIALI 17

18 Provincia di BERGAMO CLASSI DI VALORE DELLE ESPORTAZIONI (in migliaia di euro) (a) OPERATORI oltre Totale ESPORTAZIONI (MILIONI ) oltre Totale Altre operazioni (c) Esportazioni totali COMPOSIZIONI DEGLI OPERATORI () , 68,2 69,7 68, 67,3 62,8 58, ,2 1,4 1,9 1,9 1,7 12,2 13, ,9 7,4 7,4 7,6 8,2 8,8 1, ,6 6,5 5,5 6,4 6,2 7,1 8, ,2 2,8 2,4 2,8 2,8 3,3 3, , 2,9 2,4 2,6 2,9 3,3 3, ,6 1,4 1,4 1,5 1,4 1,7 2,1 oltre 5.,5,3,3,4,5,6,8 Totale 1, 1, 1, 1, 1, 1, 1, COMPOSIZIONI DELLE ESPORTAZIONI () -75,6,8,9,7,6,5, ,9 1,1 1,3 1,1 1, 1,, ,3 2,6 2,8 2,5 2,4 2,3 2, , 7,2 6,5 6,5 5,9 5,7 5, ,4 7,8 7,3 7,4 6,8 6,7 6, ,9 19,6 17,6 17,1 17,4 16,9 16, ,2 28,6 3,4 28, 25,9 26,2 25,9 oltre 5. 38,6 32,3 33,3 36,7 39,9 4,5 42,2 Totale (b) 1, 1, 1, 1, 1, 1, 1, Fonte: Unioncamere Lombardia su microdati Istat (a) Dati provvisori. (b) Esportazioni effettuate da operatori identificati. 18 (c) Esportazioni effettuate da operatori non identificati.

19 Provincia di BRESCIA CLASSI DI VALORE DELLE ESPORTAZIONI (in migliaia di euro) (a) OPERATORI oltre Totale ESPORTAZIONI (MILIONI ) oltre Totale Altre operazioni (c) Esportazioni totali COMPOSIZIONI DEGLI OPERATORI () ,6 56,8 56,5 58,6 57, 56,6 56, ,2 11,6 13,3 12,6 13, 12,9 13, ,5 11,1 1,5 1, 1,6 1,7 1, ,8 1,4 9,8 9, 8,9 9,2 9, ,5 3,9 3,8 3,8 4,2 4, 4, ,6 4,1 3,8 3,7 3,9 4,1 4, ,1 1,7 2, 1,8 1,9 2, 2, oltre 5.,7,4,4,5,6,5,6 Totale 1, 1, 1, 1, 1, 1, 1, COMPOSIZIONI DELLE ESPORTAZIONI () -75,5,6,6,6,5,5, ,8 1,1 1,2 1,1 1,1 1, 1, ,4 3,4 3, 2,7 2,8 2,7 2, ,9 1,1 8,9 7,9 7,3 7,4 7, ,8 9,2 8,5 8, 8,5 8, 7, ,6 23,7 2,6 19,2 2, 19,6 2, ,2 3,9 33,7 3,2 28,9 31,4 29,6 oltre 5. 35, 21, 23,4 3,3 3,8 29,2 31,3 Totale (b) 1, 1, 1, 1, 1, 1, 1, Fonte: Unioncamere Lombardia su microdati Istat (a) Dati provvisori. (b) Esportazioni effettuate da operatori identificati. 19 (c) Esportazioni effettuate da operatori non identificati.

20 Provincia di COMO CLASSI DI VALORE DELLE ESPORTAZIONI (in migliaia di euro) (a) OPERATORI oltre Totale ESPORTAZIONI (MILIONI ) oltre Totale Altre operazioni (c) Esportazioni totali COMPOSIZIONI DEGLI OPERATORI () , 72,4 72,7 72,1 71,2 72, 71, ,1 9,7 1,4 1,9 1,9 1,6 1, ,1 7,6 7,5 7,2 7,5 7,6 7, ,8 6, 5,2 5,7 5,9 5,4 5, ,3 1,9 1,9 1,6 1,9 1,9 1, ,9 1,7 1,6 1,8 1,8 1,6 1,8 oltre 15.,8,7,7,7,8,8 1, Totale 1, 1, 1, 1, 1, 1, 1, COMPOSIZIONI DELLE ESPORTAZIONI () -75 1,7 1,9 2, 1,8 1,7 1,8 1, ,1 2,4 2,6 2,6 2,3 2,3 2, ,7 5,9 5,9 5,4 5,3 5,4 4, ,4 14,4 13,1 13,2 12,6 12, 11, , 11,7 11,6 9,8 1,6 1,3 9, ,1 24, 23,6 25,9 24,1 21,7 21, ,2 27,9 26,1 27,8 26,3 28,1 28,8 oltre 5. 16,9 11,8 15, 13,4 17,1 18,3 2,8 Totale (b) 1, 1, 1, 1, 1, 1, 1, Fonte: Unioncamere Lombardia su microdati Istat (a) Dati provvisori. (b) Esportazioni effettuate da operatori identificati. 2 (c) Esportazioni effettuate da operatori non identificati.

21 Provincia di CREMONA CLASSI DI VALORE DELLE ESPORTAZIONI (in migliaia di euro) (a) OPERATORI oltre Totale ESPORTAZIONI (MILIONI ) oltre Totale Altre operazioni (c) Esportazioni totali COMPOSIZIONI DEGLI OPERATORI () ,6 59,6 6,8 61,9 61,9 6,9 57, ,7 11,6 13,5 11,8 11,9 12, 14, ,8 11,2 9,8 1,6 1,6 9,5 9, ,4 8,4 7,5 7,2 7,4 8,7 9, ,2 3,4 3,1 2,9 3, 3, 3, ,8 3,6 3,3 3,6 3,3 3,4 3,9 oltre 15. 2,4 2,1 1,9 2, 1,9 2,6 3, Totale 1, 1, 1, 1, 1, 1, 1, COMPOSIZIONI DELLE ESPORTAZIONI () -75,5,6,6,6,6,5, ,8 1, 1,1 1, 1,,9, ,3 3,2 2,5 2,7 2,6 2,2 1, ,8 7,4 5,9 5,4 5,7 6,3 5, ,3 7,8 6,3 6, 6,1 5,6 4, ,7 18,1 16,1 17,3 16,5 14,8 14, ,6 26,4 17,8 19,8 18,1 21,9 22,9 oltre 5. 43,1 35,6 49,7 47,3 49,5 47,9 49,7 Totale (b) 1, 1, 1, 1, 1, 1, 1, Fonte: Unioncamere Lombardia su microdati Istat (a) Dati provvisori. (b) Esportazioni effettuate da operatori identificati. (c) Esportazioni effettuate da operatori non identificati. 21

22 Provincia di LECCO CLASSI DI VALORE DELLE ESPORTAZIONI (in migliaia di euro) (a) OPERATORI oltre Totale ESPORTAZIONI (MILIONI ) oltre Totale Altre operazioni (c) Esportazioni totali COMPOSIZIONI DEGLI OPERATORI () ,1 56,9 57,2 59,9 6,1 59,3 57, ,1 11,9 13,4 12,6 11,4 11,9 12, ,7 1,9 1,1 9,7 1,3 9,8 1, ,4 9,7 9, 8,2 8,2 8,7 1, ,4 3,9 3,9 3,5 3,8 3,7 3, ,7 4,8 4,1 4,1 4,2 4,3 4,6 oltre 15. 2,7 1,9 2,2 2, 2, 2,2 2,1 Totale 1, 1, 1, 1, 1, 1, 1, COMPOSIZIONI DELLE ESPORTAZIONI () -75,5,7,7,8,8,6, ,9 1,3 1,5 1,4 1,2 1,1 1, , 3,8 3,6 3,2 3,4 2,9 2, ,5 1,5 9,5 8,6 8,3 8,2 8, ,8 1,3 1,2 9,6 9,9 8,8 8, , 3,1 26,9 27,3 26, 24,1 25, ,9 29,9 4,4 35,8 33,4 26,8 31,1 oltre 5. 16,4 13,5 7,2 13,3 17,1 27,4 21,4 Totale (b) 1, 1, 1, 1, 1, 1, 1, Fonte: Unioncamere Lombardia su microdati Istat (a) Dati provvisori. (b) Esportazioni effettuate da operatori identificati. (c) Esportazioni effettuate da operatori non identificati. 22

23 Provincia di LODI CLASSI DI VALORE DELLE ESPORTAZIONI (in migliaia di euro) (a) OPERATORI oltre Totale ESPORTAZIONI (MILIONI ) oltre Totale Altre operazioni (c) Esportazioni totali COMPOSIZIONI DEGLI OPERATORI () ,1 59,3 61,1 6,6 63,3 65,3 61, ,9 12,5 11,4 12,6 11,1 1,4 1, ,1 11,3 9,3 8,8 9,3 8,9 9, ,3 7,2 8,8 8,3 7,7 7,2 8, ,9 3,6 3,4 3,9 3,1 2,7 3, ,8 3,7 3,5 3,6 3,1 3,2 3,4 oltre 15. 2,9 2,4 2,6 2,2 2,3 2,3 2,8 Totale 1, 1, 1, 1, 1, 1, 1, COMPOSIZIONI DELLE ESPORTAZIONI () -75,4,6,6,4,4,5, ,8 1, 1,,7,7,6, ,9 2,9 2,5 1,6 1,8 1,9 1, ,9 5,8 7,4 4,8 4,6 4,5 4, ,1 7,5 7,1 5,6 4,7 4,3 4, ,6 19,6 19,4 12,7 12,2 12,9 9, ,3 27,7 28,9 18,2 14,9 19, 18,7 oltre 5. 42,9 34,8 33,2 55,9 6,8 56,2 6,1 Totale (b) 1, 1, 1, 1, 1, 1, 1, Fonte: Unioncamere Lombardia su microdati Istat (a) Dati provvisori. (b) Esportazioni effettuate da operatori identificati. (c) Esportazioni effettuate da operatori non identificati. 23

24 Provincia di MONZA BRIANZA CLASSI DI VALORE DELLE ESPORTAZIONI (in migliaia di euro) (a) OPERATORI oltre Totale ESPORTAZIONI (MILIONI ) oltre Totale Altre operazioni (c) Esportazioni totali COMPOSIZIONI DEGLI OPERATORI () -75 #DIV/! #DIV/! 47, 53,5 56,8 58,2 58, #DIV/! #DIV/! 15,2 14, 13,4 13,2 12, #DIV/! #DIV/! 14, 12,2 11,3 1,9 1, #DIV/! #DIV/! 12,7 1,7 9,9 9,1 9, #DIV/! #DIV/! 4,2 3,8 3,2 3,6 3, #DIV/! #DIV/! 4,4 3,7 3,6 3,2 3, #DIV/! #DIV/! 1,7 1,4 1,1 1,2 1,2 oltre 5. #DIV/! #DIV/!,7,7,7,7,6 Totale #DIV/! #DIV/! 1, 1, 1, 1, 1, COMPOSIZIONI DELLE ESPORTAZIONI () -75 #DIV/! #DIV/!,4,5,6,6, #DIV/! #DIV/! 1, 1, 1,1 1,1 1, #DIV/! #DIV/! 2,7 2,8 2,9 2,9 2, #DIV/! #DIV/! 7,8 7,7 7,8 7,4 7, #DIV/! #DIV/! 6,4 6,7 6, 7,3 7, #DIV/! #DIV/! 16,5 16,6 17,4 16,3 16, #DIV/! #DIV/! 2,3 2,4 16,9 17,8 19,7 oltre 5. #DIV/! #DIV/! 44,9 44,3 47,3 46,8 44,2 Totale (b) #DIV/! #DIV/! 1, 1, 1, 1, 1, Fonte: Unioncamere Lombardia su microdati Istat (a) Dati provvisori. (b) Esportazioni effettuate da operatori identificati. 24 (c) Esportazioni effettuate da operatori non identificati.

25 Provincia di MILANO (inclusa Monza negli anni 28-29) CLASSI DI VALORE DELLE ESPORTAZIONI (in migliaia di euro) (a) OPERATORI oltre Totale ESPORTAZIONI (MILIONI ) oltre Totale Altre operazioni (c) Esportazioni totali COMPOSIZIONI DEGLI OPERATORI () ,8 66,6 65,9 66,6 67,4 67,7 68, ,6 11,9 13,1 13, 12,6 12,4 12, ,9 8,7 9,1 8,6 8,5 8,3 8, ,6 6,8 6,4 6,1 6, 6,2 5, ,9 2,4 2,3 2,3 2,3 2,2 2, ,6 2,2 2, 2,1 2, 2, 2, ,2 1, 1,,9,9,9,9 oltre 5.,4,3,3,3,4,4,3 Totale 1, 1, 1, 1, 1, 1, 1, COMPOSIZIONI DELLE ESPORTAZIONI () -75,8 1, 1,1 1, 1, 1, 1, ,3 1,5 1,8 1,7 1,7 1,6 1, , 3,6 3,9 3,6 3,5 3,5 3, ,8 8,7 8,6 7,8 7,7 8,1 8, ,8 7,6 7,8 7,7 7,4 7,3 7, ,5 17,2 16,9 16,6 15,5 16,2 16, ,5 24,1 23,8 22,3 2,8 21,2 22,7 oltre 5. 39,3 36,3 36,1 39,3 42,3 41,1 39,3 Totale (b) 1, 1, 1, 1, 1, 1, 1, Fonte: Unioncamere Lombardia su microdati Istat (a) Dati provvisori. (b) Esportazioni effettuate da operatori identificati. 25 (c) Esportazioni effettuate da operatori non identificati.

26 Provincia di MANTOVA CLASSI DI VALORE DELLE ESPORTAZIONI (in migliaia di euro) (a) OPERATORI oltre Totale ESPORTAZIONI (MILIONI ) oltre Totale Altre operazioni (c) Esportazioni totali COMPOSIZIONI DEGLI OPERATORI () ,9 65,5 66,2 67,2 64,7 63,4 63, ,5 1,4 11,4 11,9 12,6 13,4 12, ,1 8,9 8,4 7,7 8, 8,2 9, ,8 7,3 6,4 5,8 6,7 6,9 6, , 2,6 3,1 2,9 3,1 3, 3, ,4 3,4 2,8 2,7 3, 3,3 3, ,5 1,4 1,1 1,2 1,2 1,1 1,6 oltre 5.,7,6,5,6,6,8,6 Totale 1, 1, 1, 1, 1, 1, 1, COMPOSIZIONI DELLE ESPORTAZIONI () -75,5,6,6,6,6,5, ,7,9 1, 1, 1, 1,, ,8 2,5 2,2 2,1 2, 2, 2, ,3 6,5 5,3 4,9 5, 5,1 4, ,2 5,6 6,9 6,4 6, 5,7 6, ,6 16,4 13,8 13,3 13,7 14,6 13, ,8 22,2 19,7 19, 19,1 15,2 22,9 oltre 5. 53,1 45,2 5,4 52,6 52,7 55,9 48,7 Totale (b) 1, 1, 1, 1, 1, 1, 1, Fonte: Unioncamere Lombardia su microdati Istat (a) Dati provvisori. (b) Esportazioni effettuate da operatori identificati. 26 (c) Esportazioni effettuate da operatori non identificati.

27 Provincia di PAVIA CLASSI DI VALORE DELLE ESPORTAZIONI (in migliaia di euro) (a) OPERATORI oltre Totale ESPORTAZIONI (MILIONI ) oltre Totale Altre operazioni (c) Esportazioni totali COMPOSIZIONI DEGLI OPERATORI () ,2 62,9 6,7 6,4 6,1 59,8 58, ,3 11,5 12,7 13,3 11,8 12,5 12, ,5 9,4 1,4 9,4 1,6 1,4 1, ,4 8,9 8,5 8,7 8,9 8,1 9, ,9 2,8 3,4 3,5 3,8 4,2 4, ,8 2,9 2,4 2,8 2,9 2,9 2,7 oltre 15. 1,9 1,6 1,8 1,9 2, 2,2 2,4 Totale 1, 1, 1, 1, 1, 1, 1, COMPOSIZIONI DELLE ESPORTAZIONI () -75,6,7,6,6,5,5, ,9 1,1 1,3 1,2,9,8, ,6 2,8 3,2 2,7 2,6 2,3 2, ,3 8,1 8,1 7,8 6,7 5,6 6, ,7 6,6 8,6 7,9 7,6 7,4 7, ,4 16,2 13,9 15, 13,1 12, 11, ,6 19,2 2,9 23,2 21,8 2,9 24, oltre 5. 4,9 45,3 43,5 41,6 46,7 5,5 46,3 Totale (b) 1, 1, 1, 1, 1, 1, 1, Fonte: Unioncamere Lombardia su microdati Istat (a) Dati provvisori. (b) Esportazioni effettuate da operatori identificati. (c) Esportazioni effettuate da operatori non identificati. 27

28 Provincia di SONDRIO CLASSI DI VALORE DELLE ESPORTAZIONI (in migliaia di euro) (a) OPERATORI oltre Totale ESPORTAZIONI (MILIONI ) oltre Totale Altre operazioni (c) Esportazioni totali COMPOSIZIONI DEGLI OPERATORI () ,5 74, 71,7 72,1 71, 7,8 69, ,5 1,1 11, 11,5 11,7 1,8 11, ,4 6,6 8,4 7,5 6,8 7,7 7, ,7 4,9 4,2 4,3 5,3 6,1 6, ,2 1,7 1,9 2,1 2,3 2,2 2,3 oltre 5. 2,8 2,7 2,7 2,6 2,8 2,4 2,9 Totale 1, 1, 1, 1, 1, 1, 1, COMPOSIZIONI DELLE ESPORTAZIONI () -75 1,2 1,7 1,8 1,9 1,6 1,7 1, ,7 2,2 2,5 2,7 2,5 2,4 2, ,1 4,7 6,2 6, 4,8 5,3 5, ,4 1,3 9,9 9,4 11,5 14,7 13, ,8 8,9 1,6 12, 13,4 14,3 12, ,3 18,1 29,7 24,1 23, 25,2 23, , 34,6 24,5 31,7 29,1 24,7 29,7 oltre 5. 39,4 19,5 14,8 12,3 14,1 11,8 11,9 Totale (b) 1, 1, 1, 1, 1, 1, 1, Fonte: Unioncamere Lombardia su microdati Istat (a) Dati provvisori. (b) Esportazioni effettuate da operatori identificati. 28 (c) Esportazioni effettuate da operatori non identificati.

29 Provincia di VARESE CLASSI DI VALORE DELLE ESPORTAZIONI (in migliaia di euro) (a) OPERATORI oltre Totale ESPORTAZIONI (MILIONI ) oltre Totale Altre operazioni (c) Esportazioni totali COMPOSIZIONI DEGLI OPERATORI () ,8 67,7 65, 66,4 67,6 67,2 68, ,2 1,9 12,9 12,3 11,4 11,9 11, ,8 8,2 9, 8,4 8,5 8,2 7, ,3 7, 6,7 6,7 6,2 6,2 6, ,7 2,7 2,7 2,5 2,6 2,7 2, ,7 2,1 2,3 2,3 2, 2,2 2, ,2 1, 1,1 1,1 1,3 1,3 1,1 oltre 5.,3,3,3,4,3,4,4 Totale 1, 1, 1, 1, 1, 1, 1, COMPOSIZIONI DELLE ESPORTAZIONI () -75,7,8,8,8,8,8, , 1,2 1,4 1,4 1,2 1,3 1, ,9 3, 3,1 3, 2,9 2,7 2, ,3 7,8 7,3 7,4 6,5 6,2 6, ,9 7,8 7,5 7, 7,1 7, 6, ,4 14,8 15,3 16, 13,4 14, 15, ,3 2,9 23,2 23,6 26,6 24,9 24, oltre 5. 41,5 43,6 41,4 4,8 41,4 43, 43,3 Totale (b) 1, 1, 1, 1, 1, 1, 1, Fonte: Unioncamere Lombardia su microdati Istat (a) Dati provvisori. (b) Esportazioni effettuate da operatori identificati. 29 (c) Esportazioni effettuate da operatori non identificati.

RIEPILOGO INDICATORI MARCHE: LE ESPORTAZIONI

RIEPILOGO INDICATORI MARCHE: LE ESPORTAZIONI RIEPILOGO INDICATORI MARCHE: LE ESPORTAZIONI Dicembre 2015 Esportazioni delle regioni italiane gennaio- settembre (valori assoluti, composizione e variazioni %) Ripartizioni e regioni 2014 2015 2014/2015

Dettagli

Imprese importatrici ed esportatrici in Emilia-Romagna. Anno 2013

Imprese importatrici ed esportatrici in Emilia-Romagna. Anno 2013 Direzione generale centrale Organizzazione, Personale, Sistemi Informativi e Telematica Servizio statistica e informazione geografica Imprese importatrici ed esportatrici in Emilia-Romagna. Anno 20 Bologna,

Dettagli

Congiuntura economica

Congiuntura economica Congiuntura economica Commercio estero Dati regionali Anno 2015 2 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA 2016 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Presidenza Servizio della Statistica regionale Viale Trento, 69-09123

Dettagli

SERIE STORICHE. Tabella 9 - Esportazioni, importazioni e saldi della bilancia commerciale (milioni di euro) (a)

SERIE STORICHE. Tabella 9 - Esportazioni, importazioni e saldi della bilancia commerciale (milioni di euro) (a) SERIE STORICHE Tabella 9 - Esportazioni, importazioni e saldi della bilancia commerciale (milioni di euro) (a) Dati grezzi Dati mensili destagionalizzati Esportazioni Variazioni Importazioni Variazioni

Dettagli

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali 31 gennaio 2011 Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali Dicembre 2010 Nel mese di dicembre 2010, sulla base degli elementi finora disponibili, l indice totale dei prezzi alla produzione

Dettagli

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali

Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali 29 novembre 2010 Indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali Ottobre 2010 Nel mese di ottobre 2010, sulla base degli elementi finora disponibili, l indice totale dei prezzi alla produzione

Dettagli

Tavola 16.1 - Interscambio commerciale della Puglia - Anni 1994-2004 (dati in migliaia di euro - eurolire fino al 1998)

Tavola 16.1 - Interscambio commerciale della Puglia - Anni 1994-2004 (dati in migliaia di euro - eurolire fino al 1998) Tavola 16.1 - Interscambio commerciale della Puglia - Anni 1994-2004 (dati in migliaia di euro - eurolire fino al 1998) ANNI Interscambio commerciale Esportazioni Var. % Importazioni Var. % Saldi 1994

Dettagli

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA 19 luglio 2013 Maggio 2013 FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA A maggio il fatturato dell industria, al netto della stagionalità, registra un incremento dello 0,1% rispetto ad aprile, con una variazione

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Lombardia. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Lombardia. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Lombardia Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 maggio 2016 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce

Dettagli

PRODUZIONE INDUSTRIALE

PRODUZIONE INDUSTRIALE 10 marzo 2014 Gennaio 2014 PRODUZIONE INDUSTRIALE A gennaio 2014 l indice destagionalizzato della produzione industriale aumenta, rispetto a dicembre 2013, dell 1,0%. Nella media del trimestre novembregennaio

Dettagli

PRODUZIONE INDUSTRIALE

PRODUZIONE INDUSTRIALE 10 febbraio 2015 dicembre 2014 PRODUZIONE INDUSTRIALE A dicembre 2014 l indice destagionalizzato della produzione industriale è aumentato dello 0,4% rispetto a novembre. Dopo la stazionarietà registrata

Dettagli

PRODUZIONE INDUSTRIALE

PRODUZIONE INDUSTRIALE 6 agosto 2014 giugno 2014 PRODUZIONE INDUSTRIALE A giugno 2014 l indice destagionalizzato della produzione industriale è aumentato dello 0,9% rispetto a maggio. Nella media del trimestre aprile-giugno

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 30 dicembre 2015 Novembre 2015 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di novembre 2015 l indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali diminuisce dello 0,5% rispetto al mese

Dettagli

Indice della produzione industriale Settembre 2009

Indice della produzione industriale Settembre 2009 1 novembre 9 Indice della produzione industriale Settembre 9 Nel mese di settembre 9, sulla base degli elementi finora disponibili, l'indice della produzione industriale destagionalizzato, con base 5=,

Dettagli

I dati Import-Export II Trimestre 2015

I dati Import-Export II Trimestre 2015 In collaborazione con il Consorzio Mantova Export Comunicato stampa Mantova, 22 settembre I dati Import-Export II Trimestre Nel primo semestre dell anno, secondo i dati Istat, si conferma la ripresa del

Dettagli

Bollettino Mezzogiorno Molise

Bollettino Mezzogiorno Molise Bollettino Mezzogiorno 02 2014 Molise INDICE IL QUADRO MACROECONOMICO 1.1 Struttura economica ed andamento del Pil nel Mezzogiorno 1.2 Occupazione e disoccupazione nel Mezzogiorno LE IMPRESE 2.1 Struttura

Dettagli

IMPORT-EXPORT MARCHE-VIETNAM A cura del Centro Studi e Statistica di Unioncamere Marche Fonte: Istat

IMPORT-EXPORT MARCHE-VIETNAM A cura del Centro Studi e Statistica di Unioncamere Marche Fonte: Istat IMPORT-EXPORT MARCHE-VIETNAM 2013-2014 A cura del Centro Studi e Statistica di Unioncamere Marche Fonte: Istat Esportazioni ed importazioni delle Marche: in generale Macroaree Aree geografiche Macrosettori

Dettagli

Commercio estero e Attività internazionali delle imprese

Commercio estero e Attività internazionali delle imprese 12 luglio 2016 Annuario statistico Commercio estero e Attività internazionali delle imprese Edizione 2016 Nota per la stampa La diciottesima edizione dell Annuario statistico Commercio estero e attività

Dettagli

COMMERCIO CON L ESTERO

COMMERCIO CON L ESTERO 17 febbraio 015 Dicembre 014 COMMERCIO CON L ESTERO Rispetto al mese precedente, a dicembre 014 si registra un aumento dell export (+,6%) e una diminuzione dell import (-1,6%). L aumento congiunturale

Dettagli

La Cassa Integrazione Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese. Anno 2013

La Cassa Integrazione Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese. Anno 2013 La Cassa Integrazione Guadagni in deroga e la Mobilità in provincia di Varese Anno 2013 febbraio 2014 Indice Lavoratori inseriti in lista di MOBILITÀ Per legge di riferimento pag. 1 Per Centro per l Impiego

Dettagli

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI

PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI 30 maggio 2014 Aprile 2014 PREZZI ALLA PRODUZIONE DEI PRODOTTI INDUSTRIALI Nel mese di aprile 2014 l indice dei prezzi alla produzione dei prodotti industriali diminuisce dello 0,3% rispetto al mese precedente

Dettagli

Clicca qui per scaricare gli allegati della rubrica "Sicilia nei numeri"

Clicca qui per scaricare gli allegati della rubrica Sicilia nei numeri Clicca qui per scaricare gli allegati della rubrica "Sicilia nei numeri" Nel primo semestre del 2009 l interscambio della Sicilia con l estero ha registrato un notevole ridimensionamento, superiore al

Dettagli

Rapporto annuale regionale

Rapporto annuale regionale Rapporto annuale regionale 2014 - Sicilia Appendice statistica Dati rilevati al 31 ottobre 2015 Sommario Tabelle regionali con cadenza semestrale relative agli infortuni 1 Tabelle regionali con cadenza

Dettagli

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Basilicata. Analisi della numerosità degli infortuni

Tabelle regionali con cadenza mensile. Regione Basilicata. Analisi della numerosità degli infortuni Tabelle regionali con cadenza mensile Regione Basilicata Analisi della numerosità degli infortuni Dati rilevati al 31 gennaio 2015 Nota metodologica Nelle tabelle mensili le totalizzazioni delle denunce

Dettagli

RISCHIO BASSO (6 ore)

RISCHIO BASSO (6 ore) Pagina1 RISCHIO BASSO (6 ore) Commercio ingrosso e dettaglio Attività Artigianali non assimilabili alle precedenti (carrozzerie, riparazione veicoli lavanderie, parrucchieri, panificatori, pasticceri,

Dettagli

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE 11 settembre 2013 II Trimestre 2013 LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE Nel secondo trimestre del 2013, la crescita congiunturale del complesso delle esportazioni dell Italia dello (+0,4%) è la sintesi

Dettagli

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE 11 giugno 2013 I Trimestre 2013 LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE Nel primo trimestre 2013, rispetto al trimestre precedente, le vendite di beni sui mercati esteri risultano in diminuzione per le

Dettagli

Tipologia dei Corsi di formazione: Corrispondenza ATECO classi di rischio

Tipologia dei Corsi di formazione: Corrispondenza ATECO classi di rischio Tipologia dei Corsi di formazione: Corrispondenza ATECO classi di rischio La formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro è regolamentata dall Accordo Stato Regioni del 22/12/2011, questo stabilisce

Dettagli

I vantaggi del libero scambio

I vantaggi del libero scambio I vantaggi del libero scambio La legge dei vantaggi comparati specializzazione come fondamento del commercio vantaggio assoluto vantaggio comparato I benefici del commercio dovuti al vantaggio comparato

Dettagli

Le esportazioni della provincia di Modena. Gennaio Settembre 2011

Le esportazioni della provincia di Modena. Gennaio Settembre 2011 Le esportazioni della provincia di Modena Gennaio Settembre 2011 I dati diffusi da Istat, ed elaborati dal Centro Studi e Statistica della Camera di Commercio, incorporano le rettifiche effettuate dall

Dettagli

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE 13 giugno 2011 I Trimestre 2011 LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE Nel primo trimestre 2011 si rileva una crescita congiunturale delle esportazioni per tutte le ripartizioni territoriali, più marcata

Dettagli

COMMERCIO ESTERO MARCHE Ù BRASILE COMMERCIO ESTERO MARCHE. DATI GENN SETT 2010 Sistema Informativo Statistico REGIONE MARCHE

COMMERCIO ESTERO MARCHE Ù BRASILE COMMERCIO ESTERO MARCHE. DATI GENN SETT 2010 Sistema Informativo Statistico REGIONE MARCHE COMMERCIO ESTERO MARCHE Ù BRASILE COMMERCIO ESTERO MARCHE DATI GENN SETT 2010 Sistema Informativo Statistico REGIONE MARCHE 1 Esportazioni Marche vs Brasile periodo Genn Export vs Brasile Migl. Euro Var.

Dettagli

L industria chimica in Toscana. Giugno 2016

L industria chimica in Toscana. Giugno 2016 L industria chimica in Toscana Giugno 2016 Il comparto chimico in Italia Perchè la chimica è importante? Con 52 miliardi di euro prodotti la chimica italiana si colloca al 3 posto in Europa (al 10 nel

Dettagli

Il commercio estero in Lombardia. Anno 2015

Il commercio estero in Lombardia. Anno 2015 Lombardia Statistiche Report N 3 / 216 Il commercio estero in Lombardia. Anno 215 Sintesi Nel 215 il saldo commerciale in Lombardia continua ad essere negativo (-4,2 miliardi di euro), al contrario di

Dettagli

Annuario Istat-Ice 2015

Annuario Istat-Ice 2015 Annuario Istat-Ice 2015 Le informazioni statistiche sul Commercio estero e sulle Attività internazionali delle imprese Roberto Monducci Dipartimento per i conti nazionali e le statistiche economiche Istituto

Dettagli

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE 11 giugno 2014 I Trimestre 2014 LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE Nel primo trimestre del 2014, rispetto ai tre mesi precedenti, le vendite di beni sui mercati esteri risultano stazionarie per l Italia

Dettagli

FLASH SETTORI ORDINATIVI E FATTURATI Dati Istat aggiornati a Dicembre 2013 e pubblicati a Febbraio 2014

FLASH SETTORI ORDINATIVI E FATTURATI Dati Istat aggiornati a Dicembre 2013 e pubblicati a Febbraio 2014 ORDINATIVI E FATTURATI Dati Istat aggiornati a Dicembre 2013 e pubblicati a Febbraio 2014 A cura dell Ufficio Studi Euler Hermes Italia FLASH SETTORI ORDINATIVI E FATTURATI Dati Istat aggiornati a Dicembre

Dettagli

Lombardia DATI REGIONALI. Panorama economico

Lombardia DATI REGIONALI. Panorama economico Lombardia L andamento del PIL è migliore rispetto a quello delle altre regioni, il reddito per abitante aumenta e sale anche la spesa complessiva per i beni durevoli. Milano continua a detenere il primato

Dettagli

RISCHIO BASSO H I - ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI ALLOGGIO E DI RISTORAZIONE 55 - ALLOGGIO 56 - ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI RISTORAZIONE

RISCHIO BASSO H I - ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI ALLOGGIO E DI RISTORAZIONE 55 - ALLOGGIO 56 - ATTIVITÀ DEI SERVIZI DI RISTORAZIONE RISCHIO BASSO ATECO 2002 ATECO 2007 Commercio ingrosso e dettaglio Attività Artigianali non assimilabili alle precedenti (carrozzerie, riparazione veicoli lavanderie, parrucchieri, panificatori, pasticceri,

Dettagli

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE CREMONESI 1 trimestre 2011

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE CREMONESI 1 trimestre 2011 DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE CREMONESI 1 trimestre 2011 Imprese nel complesso In Lombardia, nel primo trimestre del 2011 le anagrafi camerali registrano un saldo positivo di 987 unità. Alla fine di marzo risultano

Dettagli

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE

LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE 11 dicembre 2014 III Trimestre 2014 LE ESPORTAZIONI DELLE REGIONI ITALIANE Nel terzo trimestre del 2014, rispetto ai tre mesi precedenti, le vendite di beni sui mercati esteri sono in aumento sia per le

Dettagli

Le esportazioni delle regioni italiane

Le esportazioni delle regioni italiane Le esportazioni delle regioni italiane Gennaio - giugno 2004 17 settembre 2004 Nel primo semestre 2004 il valore delle esportazioni italiane ha registrato un aumento del 5,7 per cento rispetto allo stesso

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI ISERNIA REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 1 TRIMESTRE 2013 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI ISERNIA REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 1 TRIMESTRE 2013 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 1 TRIMESTRE 2013 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: marzo 2013 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI. Calabria REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 1 TRIMESTRE 2013 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI. Calabria REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 1 TRIMESTRE 2013 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 1 TRIMESTRE 2013 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: marzo 2013 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

RISULTATI DELL INDAGINE CONGIUNTURALE RELATIVA AL II TRIMESTRE 2012

RISULTATI DELL INDAGINE CONGIUNTURALE RELATIVA AL II TRIMESTRE 2012 RISULTATI DELL INDAGINE CONGIUNTURALE RELATIVA AL II TRIMESTRE 2012 La produzione industriale per Paesi/1 230 Indice destagionalizzato della produzione industriale (Anno 2000=100) 220 Anni 2000-2012 210

Dettagli

TRINIDAD & TOBAGO SCHEDA PAESE E CONGIUNTURA ECONOMICA

TRINIDAD & TOBAGO SCHEDA PAESE E CONGIUNTURA ECONOMICA TRINIDAD & TOBAGO SCHEDA PAESE E CONGIUNTURA ECONOMICA GIUGNO 2011 ICE Caracas giugno 2011 Dati Generali Superficie: 5,128 km 2 Popolazione: (Stima 2010) 1.228.691 Forma di governo: Repubblica Parlamentare

Dettagli

POSIZIONAMENTO DI MERCATO E STRATEGIE DI FILIERA DELLE MEDIE IMPRESE INDUSTRIALI

POSIZIONAMENTO DI MERCATO E STRATEGIE DI FILIERA DELLE MEDIE IMPRESE INDUSTRIALI POSIZIONAMENTO DI MERCATO E STRATEGIE DI FILIERA DELLE MEDIE IMPRESE INDUSTRIALI Claudio Gagliardi Centro Studi Unioncamere Roma, 12 dicembre 2006 L INSERIMENTO DELLE MEDIE IMPRESE NELLE FILIERE E IL POSIZIONAMENTO

Dettagli

Il turismo in Brianza

Il turismo in Brianza Il turismo in Brianza Sistema delle imprese e flussi turistici A cura dell Ufficio Studi della Camera di Commercio di Monza e Brianza Marzo 2013 I numeri del turismo in Brianza Strutture ricettive al 31

Dettagli

Informazioni Statistiche

Informazioni Statistiche Informazioni Statistiche Settore Sistema Informativo di supporto alle decisioni. Ufficio Regionale di Statistica L import- export toscano nel : le principali tendenze Febbraio 2015 Il report analizza,

Dettagli

Le esportazioni delle regioni italiane

Le esportazioni delle regioni italiane Le esportazioni delle regioni italiane Gennaio dicembre 2008 12 marzo 2009 Nel 2008 il valore delle esportazioni italiane ha registrato un leggero incremento (più 0,3 per cento) rispetto all anno precedente,

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI. Calabria REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 3 TRIMESTRE 2013 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI. Calabria REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 3 TRIMESTRE 2013 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 3 TRIMESTRE 2013 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: Settembre 2013 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

CUBA Congiuntura Economica

CUBA Congiuntura Economica CUBA Congiuntura Economica Durante il 2011 l economia cubana ha avviato graduali riforme del sistema economico. Il tasso annuale di crescita del prodotto interno lordo dovrebbe attestarsi al 2.7% nel 2011.

Dettagli

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI CREMONA REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 4 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE

CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI CREMONA REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 4 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE CRUSCOTTO DI INDICATORI STATISTICI REPORT CON DATI CONGIUNTURALI 4 TRIMESTRE 2015 TAVOLE CONGIUNTURALI DELLE IMPRESE ATTIVE Elaborazioni a: Dicembre 2015 Indice delle tavole Dati congiunturali a periodicità

Dettagli

Aggiornato il sistema informativo SMAIL Emilia-Romagna sul mercato del lavoro

Aggiornato il sistema informativo SMAIL Emilia-Romagna sul mercato del lavoro Aggiornato il sistema informativo SMAIL Emilia-Romagna sul mercato del lavoro Nei tre anni della crisi (2008-2010), l occupazione del settore privato in regione è scesa dell 1,3%. Più colpite l industria

Dettagli

Processi e politiche di internazionalizzazione del sistema trentino

Processi e politiche di internazionalizzazione del sistema trentino Percorsi di internazionalizzazione: strategie conoscenze e competenze Trento, 12 settembre 2008 Processi e politiche di internazionalizzazione del sistema trentino 1 I processi di internazionalizzazione:

Dettagli

Elaborazione flash. Il lavoro sommerso e la perimetrazione dell artigianato maggiormente esposto al fenomeno

Elaborazione flash. Il lavoro sommerso e la perimetrazione dell artigianato maggiormente esposto al fenomeno Elaborazione flash Osservatorio MPI Confartigianato Lombardia 09/12/2015 Imprese artigiane esposte alla concorrenza sleale del sommerso e della contraffazione in Lombardia Dati provinciali al III trimestre

Dettagli

REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE UFFICIO SISTEMA INFORMATIVO REGIONALE E STATISTICA

REGIONE BASILICATA DIPARTIMENTO PRESIDENZA DELLA GIUNTA REGIONALE UFFICIO SISTEMA INFORMATIVO REGIONALE E STATISTICA 1 2 Sommario 1- Il medagliere del commercio internazionale... 3 1.1 L export e l import delle società lucane... 5 1.2 L export e l import in Basilicata, Italia Meridionale e Italia... 8 1.3 Andamento dell

Dettagli

I redditi della Provincia di Monza e Brianza

I redditi della Provincia di Monza e Brianza 2013 9 I redditi della Provincia di Monza e Brianza L informazione statistica Deve essere considerata Dalla Pubblica Amministrazione Come una risorsa essenziale per operare meglio E con trasparenza, in

Dettagli

TAV. B.1 - CONSUMO DI ENERGIA ELETTRICA PER CATEGORIA DI UTILIZZAZIONI DATI IN MILIONI DI KWh

TAV. B.1 - CONSUMO DI ENERGIA ELETTRICA PER CATEGORIA DI UTILIZZAZIONI DATI IN MILIONI DI KWh TAV. B.1 - CONSUMO DI ENERGIA ELETTRICA PER CATEGORIA DI UTILIZZAZIONI ANNI AGRICOLTURA INDUSTRIA TERZIARIO USI TOTALE SERVIZI SERVIZI TOTALE DOMESTICI VENDIBILI NON VENDIBILI SARDEGNA 2001 198 7.165 1.136

Dettagli

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA 23 giugno 2015 Aprile 2015 FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA Ad aprile il fatturato dell industria, al netto della stagionalità, registra una diminuzione dello 0,6% rispetto a marzo, con variazioni

Dettagli

Costa Rica Congiuntura Economica

Costa Rica Congiuntura Economica Costa Rica Congiuntura Economica Il PIL del Costa Rica è cresciuto del 3.8% durante il 2011, dato inferiore alla crescita del 4.2% registrato tra il 2009 ed il 2010. Per quanto riguarda il 2012 si prevede

Dettagli

Il mercato della locazione in Lombardia

Il mercato della locazione in Lombardia Il mercato della locazione in Lombardia Milano, 29 Gennaio 2009 Circolo della Stampa Il mercato della locazione in Lombardia I principali risultati dell indagine Daniela Percoco Responsabile Real Estate

Dettagli

L IMPRESA FEMMINILE IN LIGURIA

L IMPRESA FEMMINILE IN LIGURIA L IMPRESA FEMMINILE IN LIGURIA L imprenditoria femminile in Liguria conta 36.170 imprese a fine 2014 e il suo peso sull intero tessuto imprenditoriale è pari al 22,1%, superiore di mezzo punto percentuale

Dettagli

Industria farmaceutica. Istat: a maggio in crescita fatturato (+6,3%) e ordinativi (+9,7%)

Industria farmaceutica. Istat: a maggio in crescita fatturato (+6,3%) e ordinativi (+9,7%) Industria farmaceutica. Istat: a maggio in crescita fatturato (+6,3%) e ordinativi (+9,7%) Pubblicato dall Istituto di Statistica il bollettino di maggio. Crescono su base annua i numeri delle aziende

Dettagli

VOLUME Suddivisione per Macroregioni e Macrosettori

VOLUME Suddivisione per Macroregioni e Macrosettori 2 Marzo 215 FOCUS VOLUME Suddivisione per Macroregioni e Macrosettori VOLUME VOLUME Volumi - per area geografica di destinazione (var. % gen- Paesi UE 6,9 2,6 Paesi extra UE 4,2-1,7 Mondo 5,4,6 Volumi

Dettagli

L imprenditoria femminile in provincia di Brescia

L imprenditoria femminile in provincia di Brescia L imprenditoria femminile in provincia di Brescia Rapporto elaborato a cura dell Ufficio Studi e Statistica della Camera di Commercio di Brescia su dati Istat, Infocamere, Movimprese. Brescia, marzo 2015

Dettagli

Le imprese e la specializzazione produttiva dell Italia

Le imprese e la specializzazione produttiva dell Italia Le imprese e la specializzazione produttiva dell Italia Giorgio Barba Navaretti Matteo Bugamelli Riccardo Faini Fabiano Schivardi Alessandra Tucci Roma 22 marzo 2007 Obiettivi Ripresa dell export? Fuoco

Dettagli

Un approfondimento dell Ufficio Studi della Camera di Commercio IN DIMINUZIONE IL PIL DEL LODIGIANO

Un approfondimento dell Ufficio Studi della Camera di Commercio IN DIMINUZIONE IL PIL DEL LODIGIANO Comunicato stampa n. 1 del 10 Gennaio 2007 Un approfondimento dell Ufficio Studi della Camera di Commercio IN DIMINUZIONE IL PIL DEL LODIGIANO Prodotto interno lordo - Nel il Prodotto interno lordo della

Dettagli

Struttura, performance e comportamenti delle multinazionali italiane

Struttura, performance e comportamenti delle multinazionali italiane marzo 2011 Anni 2008-2011 Struttura, performance e comportamenti delle multinazionali italiane Dopo la crisi del 2009, le multinazionali industriali italiane segnalano una ripresa della loro attività nel

Dettagli

Lavoro e retribuzioni nelle grandi imprese

Lavoro e retribuzioni nelle grandi imprese 30 Gennaio 2009 Lavoro e retribuzioni nelle grandi imprese Novembre 2008 L Istituto nazionale di statistica comunica i risultati della rilevazione sull occupazione, gli orari di lavoro e le retribuzioni

Dettagli

La Lombardia L economia in breve

La Lombardia L economia in breve La Lombardia L economia in breve Dicembre 2015 Indice 1. La Lombardia in cifre 2. Popolazione 3. Occupazione e mercato del lavoro 4. Sistema imprenditoriale: quante Imprese, cosa producono 5. Valore Aggiunto

Dettagli

G. OLINI - Uff. Studi CISL Versione provvisoria

G. OLINI - Uff. Studi CISL Versione provvisoria Tav. 1 CONTRATTI NAZIONALI DI LAVORO PER SETTORE DAL AL Contratti Variazioni Media Dipendenti per contratto Assolute % Totale attività economiche 398 707 309 77,6 46,8 25,6 Agricoltura, silvicoltura e

Dettagli

I numeri dell industria farmaceutica in Italia. Giugno 2016

I numeri dell industria farmaceutica in Italia. Giugno 2016 I numeri dell industria farmaceutica in Italia Giugno 2016 I numeri dell industria farmaceutica in Italia (% sul totale) Circa associate a Farmindustria, che rappresentano oltre il 90% del valore industriale

Dettagli

ANALISI DEL CONTESTO ECONOMICO-SOCIALE DELLA REGIONE MARCHE. Anno A cura del Centro Studi di Unioncamere Marche - Dott. Riccardo Giulietti

ANALISI DEL CONTESTO ECONOMICO-SOCIALE DELLA REGIONE MARCHE. Anno A cura del Centro Studi di Unioncamere Marche - Dott. Riccardo Giulietti ANALISI DEL CONTESTO ECONOMICO-SOCIALE DELLA REGIONE MARCHE Anno 2015 A cura del Centro Studi di Unioncamere Marche - Dott. Riccardo Giulietti Il contesto economico sociale della regione Marche In sintesi

Dettagli

INDAGINE CONGIUNTURALE SULL'INDUSTRIA MANIFATTURIERA. LAZIO Tavole statistiche

INDAGINE CONGIUNTURALE SULL'INDUSTRIA MANIFATTURIERA. LAZIO Tavole statistiche INDAGINE CONGIUNTURALE SULL'INDUSTRIA MANIFATTURIERA LAZIO Tavole statistiche Risultati del IV trimestre 2015 e previsioni per il I trimestre 2016 REGIONE LAZIO Indice delle tavole Tavola 1 Tavola 2 Tavola

Dettagli

Servizio relazioni con i media Tel. 02/ Tel Comunicati

Servizio relazioni con i media Tel. 02/ Tel Comunicati Servizio relazioni con i media Tel. 02/8515.5224-5298 Tel. 0392807511 0392807521 3356413321. Comunicati www.mi.camcom.it Per i dolci di Pasqua 4mila imprese in Lombardia Più richiesta la colomba di qualità

Dettagli

Le esportazioni del vino veneto Maria Teresa Coronella Regione del Veneto Direzione Sistema Statistico Regionale

Le esportazioni del vino veneto Maria Teresa Coronella Regione del Veneto Direzione Sistema Statistico Regionale Le esportazioni del vino veneto Regione del Veneto Direzione Sistema Statistico Regionale Vino veneto Strumenti per la competitività I contenuti della trattazione Il contesto socio-economico Le esportazioni

Dettagli

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE CREMONESI 3 trimestre 2010

DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE CREMONESI 3 trimestre 2010 DEMOGRAFIA DELLE IMPRESE CREMONESI 3 trimestre 2010 Imprese nel complesso In Lombardia, nel secondo trimestre del 2010 le anagrafi camerali registrano un saldo positivo di 4.448 unità. Alla fine di settembre

Dettagli

Occupazione e forze lavoro in provincia di Bergamo. Dati medi annuali 2015

Occupazione e forze lavoro in provincia di Bergamo. Dati medi annuali 2015 Occupazione e forze lavoro in provincia di. Dati medi annuali Servizio Studi della Camera di Commercio di 01/04/2016 OCCUPAZIONE E FORZE LAVORO NEL A BERGAMO Secondo i dati medi annui provinciali dell

Dettagli

IL SISTEMA PRODUTTIVO PIEMONTESE: COMPETITIVITÀ E PERFORMANCE. 04 aprile 2016

IL SISTEMA PRODUTTIVO PIEMONTESE: COMPETITIVITÀ E PERFORMANCE. 04 aprile 2016 IL SISTEMA PRODUTTIVO PIEMONTESE: COMPETITIVITÀ E PERFORMANCE 04 aprile 2016 Il sistema produttivo piemontese 1. Sono tante o poche? 2. Sono di più o di meno rispetto al passato? 442.862 imprese registrate

Dettagli

CONTABILITÀ NAZIONALE - DATI TERRITORIALI

CONTABILITÀ NAZIONALE - DATI TERRITORIALI 8 CONTABILITÀ NAZIONALE - DATI TERRITORIALI Nel 2005, in termini reali, il PIL ha avuto una crescita, a livello nazionale, pari allo zero (rispetto all'anno precedente), La staticità del PIL a livello

Dettagli

la risposta di Regione Lombardia alla crisi di liquidità delle PMI lombarde 2012 Finlombarda S.p.A. Risultati al 31 ottobre 2012

la risposta di Regione Lombardia alla crisi di liquidità delle PMI lombarde 2012 Finlombarda S.p.A. Risultati al 31 ottobre 2012 la risposta di Regione Lombardia alla crisi di liquidità delle PMI lombarde 1 Risultati al 31 ottobre 2012 Struttura e dotazione finanziaria Banche convenzionate in Lombardia 200 M BEI 23 M FONDO CONTO

Dettagli

PRODUZIONE INDUSTRIALE

PRODUZIONE INDUSTRIALE 9 maggio 2014 marzo 2014 PRODUZIONE INDUSTRIALE A marzo 2014 l indice destagionalizzato della produzione industriale è diminuito dello 0,5% rispetto a febbraio. Nella media del trimestre gennaio-marzo

Dettagli

Centro Studi SUPPLEMENTO FOCUS TRIMESTRALE SULL EXPORT DELLA PROVINCIA DI CUNEO I TRIMESTRE 2008

Centro Studi SUPPLEMENTO FOCUS TRIMESTRALE SULL EXPORT DELLA PROVINCIA DI CUNEO I TRIMESTRE 2008 SUPPLEMENTO Centro Studi FOCUS TRIMESTRALE SULL EXPORT DELLA PROVINCIA DI CUNEO I TRIMESTRE 2008 Decr. Trib. di Cuneo n. 71 - Poste Italiane SpA. Spedizione in A.P.- D.L. 353/2003 (conv. in L. 27/02/2004

Dettagli

Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro. Quaderni Statistici e Informativi. Quaderno dei Prezzi

Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro. Quaderni Statistici e Informativi. Quaderno dei Prezzi Ministero dell Economia e delle Finanze Dipartimento del Tesoro Quaderni Statistici e Informativi Quaderno dei Prezzi N 7 - Ottobre 2009 Quaderni Statistici e Informativi La collana Quaderni Statistici

Dettagli

L Identikit dell immigrato cinese

L Identikit dell immigrato cinese Studi e ricerche sull economia dell immigrazione L Identikit dell immigrato cinese Profilo Demografico Occupazione Imprenditoria Aspetti economici Dicembre 2013 La popolazione cinese in Italia e le sue

Dettagli

I dati dell occupazione e della disoccupazione per la Provincia di Monza e della Brianza 2015

I dati dell occupazione e della disoccupazione per la Provincia di Monza e della Brianza 2015 2016 4 I dati dell occupazione e della disoccupazione per la Provincia di Monza e della Brianza 2015 L informazione statistica Deve essere considerata Dalla Pubblica Amministrazione Come una risorsa essenziale

Dettagli

: il decennio in prospettiva

: il decennio in prospettiva 1999-2008: il decennio in prospettiva Camera di Commercio di Parma Bilancio di mandato, 1999-2008 Fabio Sdogati (fabio.sdogati@polimi.it) Gianluca Orefice Andrej Sokol Davide Suverato 1 luglio 2009 1 Indice

Dettagli

Occupati - Totale economia livello, migliaia

Occupati - Totale economia livello, migliaia VALLE D AOSTA Le previsioni al 215: impiego di lavoro Nel corso del periodo 28-215 1, la Valle d Aosta sperimenterà una dinamica occupazionale positiva. L incremento medio annuo sarà dello.9 per cento,

Dettagli

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA 23 giugno 2016 Aprile 2016 FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA Ad aprile, rispetto al mese precedente, nell industria si rileva un incremento sia per il fatturato (+2,1%), sia per gli ordinativi (+1,0%).

Dettagli

I MPR P ESE S I TA T L A IAN A E E MERCA C T A I T E MERGENT N I T Fabio Cassia

I MPR P ESE S I TA T L A IAN A E E MERCA C T A I T E MERGENT N I T Fabio Cassia 15. IMPRESE ITALIANE E MERCATI EMERGENTI Fabio Cassia Esportazioni: quote dell Italia in volume e a valore Fonte: ICE, 2009. 2 Esportazioni: quote dell Italia in volume e a valore Selezione delle imprese

Dettagli

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA 22 luglio 2015 Maggio 2015 FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA Allo scopo di fornire informazioni statistiche integrate, a partire dalla diffusione odierna, il comunicato è arricchito di un paragrafo

Dettagli

Dossier Statistico Immigrazione 2009 Caritas/Migrantes

Dossier Statistico Immigrazione 2009 Caritas/Migrantes Andamento delle presenze di cittadini stranieri 2001-2008 4.500.000 4.000.000 3.500.000 3.891.295 3.000.000 2.500.000 2.000.000 1.500.000 1.000.000 500.000 0 1.334.889 319.564 904.816 2001 2008 Italia

Dettagli

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA

FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA 23 dicembre 2015 Ottobre 2015 FATTURATO E ORDINATIVI DELL INDUSTRIA A ottobre il fatturato dell industria, al netto della stagionalità, registra un incremento del 2,0% rispetto a settembre, con variazioni

Dettagli

LA CONGIUNTURA MANIFATTURIERA NEL QUARTO TRIMESTRE 2015

LA CONGIUNTURA MANIFATTURIERA NEL QUARTO TRIMESTRE 2015 Comunicato stampa Mantova, 16 febbraio 2016 LA CONGIUNTURA MANIFATTURIERA NEL QUARTO TRIMESTRE 2015 I risultati dell indagine Secondo l analisi della congiuntura manifatturiera relativa all ultimo trimestre

Dettagli

Gli aspetti classificatori e di definizione. Statistica Aziendale

Gli aspetti classificatori e di definizione. Statistica Aziendale Gli aspetti classificatori e di definizione 1971 1981 1991 Quadro di ragguaglio tre le classificazioni ATECO per gli anni 1971, 1981 e 1991 per la manifatturiera. Fonte: Istat 3 - Industrie manifatturiere

Dettagli

Appendice statistica. 43. Tab. Provincia di Rovigo: unità locali ed addetti per ramo di attività economica e comprensorio (anno 2005)

Appendice statistica. 43. Tab. Provincia di Rovigo: unità locali ed addetti per ramo di attività economica e comprensorio (anno 2005) 3.3. Il sistema economico 3.3.1.Il settore primario 43. Tab. Provincia di Rovigo: unità locali ed addetti per ramo di attività economica e comprensorio (anno 2005) RAMI DI ATTIVITA' ECONOMICA ALTO POLESINE

Dettagli

4. L evoluzione di medio periodo del modello di interscambio commerciale in Lombardia e in provincia di Milano

4. L evoluzione di medio periodo del modello di interscambio commerciale in Lombardia e in provincia di Milano 4. L evoluzione di medio periodo del modello di interscambio commerciale in Lombardia e in provincia di Milano di Cesare Benzi 1. Introduzione Com é noto, la Lombardia e la provincia di Milano rappresentano

Dettagli

Attività di. delle imprese liguri. Amministratore Delegato di Liguria International

Attività di. delle imprese liguri. Amministratore Delegato di Liguria International Attività di internazionalizzazione a favore delle imprese liguri FRANCO APRILE FRANCO APRILE Amministratore Delegato di Liguria International Il quadro economico della Liguria Imprese attive in Liguria:

Dettagli

Imprese attive per divisione di attività economica al 31 dicembre 2005 (Fonte: InfoCamere)

Imprese attive per divisione di attività economica al 31 dicembre 2005 (Fonte: InfoCamere) 213 attive per divisione di attività economica al 31 dicembre 2005 ACQUANEGRA CREMONESE Agricoltura, caccia e relativi servizi 18 Industrie alimentari e delle bevande 3 Industrie tessili - Confezione di

Dettagli