Installazione di GFI FAXmaker

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Installazione di GFI FAXmaker"

Transcript

1 Installazione di GFI FAXmaker Requisiti di sistema Prima di installare GFI FAXmaker, assicurarsi di soddisfare tutti i requisiti che seguono. Server FAX GFI FAXmaker: Una macchina server Windows 2000 o 2003, con almeno 256 Mbyte di RAM e un processore da 800 MHZ. Un dispositivo fax professionale: una scheda Brooktrout TR 114, TR 1034 o scheda fax Trufax, una scheda EICON DIVA PRO/SERVER o attiva AVM. È possibile utilizzare modem fax di classe 2 o 2.0 con i driver per modem fax Microsoft o GFI, ma si raccomanda l utilizzo di uno dei dispositivi fax sopra elencati. Per un elenco completo, leggere l articolo Se si sta installando GFI FAXmaker su una macchina distinta, sarà necessario installare il servizio IIS SMTP. Il servizio SMTP IIS è incluso in ogni versione di Windows, compresa Windows Professional. Per verifica dell installazione del servizio SMTP, procedere come segue: Dal Pannello di controllo, aprire Installazione applicazioni, fare clic su Installazione componenti di Windows. Fare clic sul componente Internet Information Services (IIS) e quindi su Dettagli, e verificare che sia selezionata la casella di controllo Servizio SMTP. Se non lo fosse, fare clic su di essa per selezionarla, quindi fare clic su OK e seguire le istruzioni di installazione visualizzate. Se si sta utilizzando Microsoft Exchange Server e non si vuole installare il server fax sulla macchina Exchange Server, si deve installare Microsoft Outlook sulla macchina del server fax e configurarla in modo da collegarla ad una casella di posta (tramite MAPI) della macchina Microsoft Exchange Server. Ciò si rende necessario per la conversione dal formato TNEF a quello MIME. Se si utilizza Windows 2000, accertarsi che siano installati Service Pack 3 o successivi. IMPORTANTE: disabilitare il software antivirus dalla scansione delle directory di GFI FAXmaker e altre directory importanti! È noto che i prodotti antivirus interferiscono con le normali operazioni e rallentano tutti i tipi di software che richiedono l accesso ai file. Infatti, Microsoft non consiglia l esecuzione su Exchange Server di software antivirus basati su file. Per maggiori informazioni, leggere l articolo: Manuale di GFI FAXmaker for Exchange/SMTP Installazione di GFI FAXmaker 25

2 Assicurarsi che il backup del software non si riferisca alle directory di GFI FAXmaker in nessun punto. Client di GFI FAXmaker: Windows 95 o superiore. Windows XP/2000/2003, Windows 95/98/ME o Windows NT Server/Workstation 4.0. Se si utilizza Windows 2000, accertarsi che siano installati Service Pack 3 o successivi. Installazione del software per server GFI FAXmaker Prima di eseguire la procedura d installazione, assicurarsi di essere collegati come Amministratore. 1. Eseguire l installazione di GFI FAXmaker facendo doppio clic sul file faxmaker12.exe. Fare clic su Avanti per cominciare l installazione. 2. Selezionare la lingua in cui si vuole visualizzare GFI FAXmaker e fare clic su OK. Viene visualizzata una finestra di benvenuto. Chiudere gli altri programmi di Windows e fare clic su Next (Avanti). 3. Nella finestra di dialogo del contratto di licenza, dopo aver letto le condizioni contrattuali, fare clic su Sì per proseguire l installazione. 4. Inserire il proprio nome, il nome dell azienda ed il Codice seriale. Se si sta utilizzando una versione di valutazione del prodotto, lasciare come codice seriale il valore predefinito Evaluation (Valutazione). Fare clic su Next (Avanti). Schermata 21 Selezione dei componenti da installare 5. Il programma d installazione richiede quali componenti si desidera installare. Se si sta installando GFI FAXmaker sulla macchina server Exchange 2000/2003, è necessario selezionare sia il server fax GFI FAXmaker sia il connettore SMTP di Exchange 2000/2003. Se si sta 26 Installazione di GFI FAXmaker Manuale di GFI FAXmaker for Exchange/SMTP

3 installando il prodotto su una macchina distinta ovvero se non si utilizza Exchange 2000/2003, installare solo il server fax GFI FAXmaker (in seguito, eseguire nuovamente l installazione sulla macchina server Exchange per installare solo il connettore di Exchange). Schermata 22 Selezione del paese 6. Selezionare il paese di residenza e fare clic su Avanti. Schermata 23 - Nome dell account per i servizi 7. Il programma d installazione (set-up) richiede d inserire l account e la password dell Amministratore per installare i servizi di GFI FAXmaker. Se si modifica la password dopo aver installato GFI FAXmaker, è necessario aggiornare anche la password per i servizi di GFI FAXmaker dal Pannello di Controllo dei Servizi, altrimenti i servizi di GFI FAXmaker non si attivano! Manuale di GFI FAXmaker for Exchange/SMTP Installazione di GFI FAXmaker 27

4 8. Scegliere la locazione di destinazione per i moduli server Fax e fare clic su Avanti. GFI FAXmaker richiede circa 40 MB di spazio libero sul disco fisso. È necessario, inoltre, riservare circa MB per l archiviazione dei dati dei fax durante il funzionamento. Lo spazio su disco effettivamente utilizzato dipende dalla quantità di fax trasmessi. Schermata 24 Riavvio del servizio SMTP IIS 9. Il programma d installazione deve riavviare il servizio SMTP IIS/Exchange. Fare clic su Avanti. 10. Il programma copierà i file nella cartella di destinazione GFI FAXmaker. Dopo aver copiato i file, esso conferma l installazione di GFI FAXmaker e del driver di stampante NetprintQueue2fax. Fare clic su Avanti per proseguire. Schermata 25 Conferma dell installazione del driver della stampante 28 Installazione di GFI FAXmaker Manuale di GFI FAXmaker for Exchange/SMTP

5 11. Windows chiede conferma dell installazione di driver non certificati (quasi nessun distributore li certifica, essendo un processo lunghissimo e burocratico). Fare clic su Continuare per proseguire. Successivamente, si avrà l opzione di eseguire il programma di configurazione guidata di GFI FAXmaker, che guida l utente attraverso le fasi basilari dell installazione di GFI FAXmaker. Fare clic su Fine per lanciare la configurazione guidata di GFI FAXmaker. Esecuzione del programma di configurazione guidata di GFI FAXmaker Schermata 26 Il programma di configurazione guidata di GFi FAXmaker La configurazione guidata di GFI FAXmaker guida l utente attraverso le fasi basilari della configurazione di GFI FAXmaker. Fare clic su Avanti per avviare il programma di configurazione guidata. Manuale di GFI FAXmaker for Exchange/SMTP Installazione di GFI FAXmaker 29

6 Fase 1: scelta del server di posta Schermata 27 Scelta del server di posta Salvo il caso che si stia installando GFI FAXmaker su un server Exchange 2000/2003, la configurazione guidata richiederà quali tipi di server di posta si utilizzano. Se si seleziona: Microsoft Exchange 2000/2003 su un altra macchina o Microsoft Exchange 5.5: il programma richiede l IP del nome del server Exchange. Viene richiesto l IP e non il nome della macchina in quanto l installazione deve permettere la ritrasmissione dal Server Exchange alla macchina server fax GFI FAXmaker. Se il server di posta richiede l autenticazione per l invio di , inserire i dati di autenticazione. Server Lotus Notes/Altri SMTP/POP3: la configurazione guidata richiede il nome di una macchina o un IP e nome e password di una casella di posta POP3 dedicata. Se il server di posta richiede l autenticazione per l invio di , inserire i dati di autenticazione. Server di posta presso un ISP: la configurazione guidata richiede l IP del server di posta. Se il server di posta richiede l autenticazione per l invio di , inserire i dati di autenticazione. 30 Installazione di GFI FAXmaker Manuale di GFI FAXmaker for Exchange/SMTP

7 Schermata 28 Il programma di configurazione guidata richiede il nome di un server di posta Dopo aver configurato il server di posta, fare clic su Avanti. Il programma cercherà di collegarsi al server di posta indicato per assicurarsi che esso risponda a quel dato IP (si noti che le impostazioni di autenticazione sono verificate soltanto alla fine). Per ulteriori informazioni sulle modalità d integrazione di GFI FAXmaker 12 con ciascun tipo di server di posta, rivedere il paragrafo Modalità d impiego di GFI FAXmaker for Exchange/SMTP 12 del capitolo precedente. Manuale di GFI FAXmaker for Exchange/SMTP Installazione di GFI FAXmaker 31

8 Fase 2: configurazione dei dispositivi fax Schermata 29 - Selezionare il tipo di apparecchio fax da utilizzare con GFI FAXmaker Il programma di configurazione guidata richiede ora quale dispositivo fax si desidera utilizzare con GFI FAXmaker. Se si utilizzano modem fax: GFI FAXmaker cerca di rilevare i modem già installati sulla macchina. Esso cerca innanzi tutto di individuare i driver per fax di Microsoft già installati. Rilevamento dei modem presenti sulla macchina 32 Installazione di GFI FAXmaker Manuale di GFI FAXmaker for Exchange/SMTP

9 Se si utilizzano schede ISDN o Brooktrout Nota: se si utilizzano schede fax ISDN o Brooktrout, assicurarsi, in primo luogo, di aver installato le schede in maniera corretta. Si devono configurare le linee fax in modo manuale. Fare clic su Configura linee e configurare la linea o le linee fax. Schermata 30 - Configurazione delle linee se si utilizzano schede fax Brooktrout o ISDN Fase 3: indicazione di amministratore e utenti fax Dopo aver installati e configurati i dispositivi fax, bisogna specificare gli utenti fax (è possibile modificarli in seguito, ma è necessario indicare almeno un utente fax in questa fase). GFI FAXmaker è concesso in licenza sulla base del numero di utenti che ricevono OPPURE trasmettono fax. La procedura è diversa se si possiede o meno Active Directory: Se si possiede Active Directory Se ci si avvale di Active Directory sulla propria rete (cioè, si è in possesso di uno o più macchine Windows Server 2000 o superiore), FAXmaker si connette ad essa e permette di specificare utenti di FAXmaker e regole basate sull utente selezionandoli da Active Directory, anziché utilizzare il suo database di utenti. In questo modo, l amministrazione degli utenti risulta notevolmente ridotta. GFI FAXmaker si affida agli indirizzi specificati in Active Directory per ogni utente. Se si utilizza Microsoft Exchange 2000/2003 o qualsiasi server di posta integrato con Active Directory (compresi i servizi POP di Windows 2003), l indirizzo viene compilato correttamente in modo automatico. In caso di utilizzo di Exchange 5.5 o di un server di posta non integrato con Active Directory, nel campo delle proprietà dell utente si deve inserire un indirizzo corretto per ogni utente che si vuole sia abilitato all uso del fax. Quest operazione può essere eseguita dal menu Utenti di Active Directory e Computer. Manuale di GFI FAXmaker for Exchange/SMTP Installazione di GFI FAXmaker 33

10 Schermata 31 Selezione di amministratore e utenti da Active Directory Il programma di configurazione guidata di GFI FAXmaker fa apparire la normale finestra di dialogo Seleziona utenti o gruppi e consente di specificare un utente fax. Schermata 32 Indicazione degli utenti Dopodichè, la configurazione guidata di GFI FAXmaker visualizza l utente selezionato. È possibile specificare utenti fax supplementari facendo clic sul pulsante Aggiungi utenti. É anche possibile specificare successivamente gli utenti, con la configurazione di GFI FAXmaker. Se non si possiede Active Directory Se non ci si avvale di Windows Server 2000 o superiore e, quindi, non si dispone di Active Directory, si devono configurare gli utenti di GFI FAXmaker importando gli utenti da una macchina Windows, da un elenco CSV o creandoli manualmente. Quest'ultima operazione può essere eseguita dalla configurazione, una volta completata la procedura di configurazione guidata di GFI FAXmaker. Per importare gli utenti da una macchina Windows: 34 Installazione di GFI FAXmaker Manuale di GFI FAXmaker for Exchange/SMTP

11 1. GFI FAXmaker si preimposterà sul computer controllore di dominio ed elencherà tutti gli utenti disponibili. Se si desidera importare gli utenti da un altra macchina, è possibile inserire un nome del server diverso e fare clic su Elenca gli utenti. Importazione di utenti di GFI FAXmaker da Windows NT o da un database di utenti locale 2. Tutti gli utenti recuperati sono elencati nella casella di riepilogo a sinistra dello schermo. Scegliere quali utenti si desidera siano utenti di FAXmaker e fare clic sul pulsante Seleziona. 3. GFI FAXmaker richiede un indirizzo valido per ciascun utente del programma. GFI FAXmaker è in grado di aggiungere automaticamente il nome del dominio ad ogni utente importato, con la funzione Aggiungi nome di dominio collocata in basso alla finestra di dialogo dell importazione di utenti di GFI FAXmaker. La funzione aggiunge il dominio al nome di accesso di Windows. Se gli indirizzi non seguono questa convenzione, è necessario specificare l indirizzo corretto nella scheda personale dell Utente. Per eseguire tale operazione, fare doppio clic sul nome utente, selezionare la scheda Personale e specificare l indirizzo nella casella di modifica Indirizzi Fare clic su OK per proseguire l importazione. GFI FAXmaker configura automaticamente impostazioni predefinite per ciascun utente. Manuale di GFI FAXmaker for Exchange/SMTP Installazione di GFI FAXmaker 35

12 Fase 4: verifica della connessione del server di posta e dei servizi di avvio Schermata 33 Il programma di configurazione guidata di GFI FAXmaker avvia i servizi di GFI FAXmaker Dopo aver configurato le linee fax e gli utenti di GFI FAXmaker, questo avvia il servizio fax di GFI FAXmaker e GFI FAXmaker MTA (Message Transfer Agent, Agente di trasferimento messaggi). Fare clic su Avanti per continuare. Schermata 34 Verifica della connessione del server di posta con esito positivo Il programma di configurazione guidata verifica lo stato della connessione del server di posta. Tenta di inviare un 36 Installazione di GFI FAXmaker Manuale di GFI FAXmaker for Exchange/SMTP

13 all amministratore fax configurato, tramite il server di posta. È necessario controllare che l sia effettivamente arrivata nella casella di posta dell amministratore del fax. L esito di tale verifica, sia esso positivo o negativo, viene visualizzato nella stessa finestra di dialogo. Schermata 35 Verifica del server di posta con esito negativo Se la verifica ha esito negativo, nella finestra di dialogo viene visualizzata la condizione di errore. Nella schermata precedente l esempio di errore è riportato come testo evidenziato. Gli errori più comuni e le relative soluzioni sono i seguenti: Errore CDO: Il trasporto non è riuscito a connettersi al server. Soluzione: si verifica questo errore se si specifica che deve essere usato il protocollo SSL, mentre il server non è configurato per l uso con SSL. Disabilitare SSL ovvero configurare SSL sul server di posta. Tale errore si verifica inoltre se l indirizzo IP del server di posta non è stato specificato in maniera corretta oppure se la connessione è stata bloccata da un firewall o dallo stesso server di posta. Controllare le impostazioni di firewall e verificare se sono consentite le connessioni in arrivo dal server FAXmaker. Errore CDO: Uno o più indirizzi di destinatari sono stati respinti dal server. Risposta del server: Impossibile ritrasmettere per <indirizzo > Soluzione: Il server FAXmaker si è connesso, tuttavia, quando si specifica il dominio dell indirizzo dei destinatari, il server di posta lo respinge. Nella maggioranza dei casi, tale errore si verifica perché non è stata consentita la ritrasmissione dal server FAXmaker. Configurare il server SMTP perché accetti la ritrasmissione dall IP della macchina FAXmaker o permettere la ritrasmissione solo per il dominio di posta interno. Es. mycompany.com Errore CDO: Indirizzo del mittente respinto dal server. Risposta del server: Il client non è stato autenticato. Manuale di GFI FAXmaker for Exchange/SMTP Installazione di GFI FAXmaker 37

14 Soluzione: il server di posta richiede l autenticazione, i cui dati non sono invece stati inseriti. Ritornare alla finestra di dialogo della configurazione del server SMTP facendo clic sul pulsante Indietro del programma di configurazione guidata di GFI FAXmaker e configurare i dati di autenticazione. È inoltre possibile configurare il server SMTP perché accetti connessioni SMTP anonime (qualora il server di posta sia disponibile unicamente per l intranet). Errore CDO: Impossibile inviare il messaggio al server SMTP. Codice errore di trasporto: 0x Risposta del server non disponibile Soluzione: si incorre in tale errore quando i dati di autenticazione non sono validi. Ritornare alla finestra di dialogo della configurazione del server SMTP facendo clic sul pulsante Indietro del programma di configurazione guidata di GFI FAXmaker e configurare i dati di autenticazione. Se la verifica del server di posta ha avuto esito positivo, dal nodo del monitor di GFI FAXmaker della configurazione di GFI FAXmaker, è ora possibile controllare se il server fax sia attivo e in esecuzione. Avviare la configurazione di GFI FAXmaker e controllare lo stato del server fax. Schermata 34 Il monitor FAX Server di GFI FAXmaker con i servizi in esecuzione Nota: con il programma di configurazione di GFI FAXmaker, è possibile realizzare una configurazione più dettagliata. Il servizio non si avvia se non è stato inserito un account amministratore oppure una password. Riconfigurare l utente del servizio dal pannello di controllo dei servizi (situato nel menu Strumenti di amministrazione ) e provare a riavviare il servizio. Fase 5: dopo l esecuzione del programma di configurazione guidata di GFI FAXmaker Dopo il completamento della configurazione guidata di GFI FAXmaker e la verifica che il server fax sia in esecuzione, procedere come segue: Se si è installato GFI FAXmaker su un server Microsoft Exchange 2000/2003, consultare il capitolo Installazione dei client. Se non si è installato il prodotto sulla macchina Exchange Server 2000/2003, è necessario leggere il paragrafo Installazione del 38 Installazione di GFI FAXmaker Manuale di GFI FAXmaker for Exchange/SMTP

15 connettore su un server Exchange remoto. Dopodichè è possibile procedere con l installazione dei client. Se si è dotati di un server Exchange 5.5, consultare il capitolo Configurazione Exchange Server 5.5 per la trasmissione di fax. Dopodichè è possibile procedere con l installazione dei client. Se si è dotati di Lotus Notes, consultare il capitolo Configurazione di GFI FAXmaker per Lotus Notes. Dopodichè è possibile procedere con l installazione dei client. Se si è provvisti di un server SMTP/POP3, consultare il capitolo Configurazione di un server SMTP/POP3 per la trasmissione di fax. Dopodichè è possibile procedere con l installazione dei client. Installazione del connettore su un server Exchange remoto Se si è provvisti di Exchange Server 2000 o 2003 e non si è installato GFI FAXmaker su detto server, si deve eseguire nuovamente l installazione di GFI FAXmaker sul server Exchange. Una volta giunti alla finestra di dialogo in cui viene richiesto quali componenti di FAXmaker installare, selezionare solo l opzione Connettore SMTP di Exchange 2000/2003. Schermata 37 - Installazione del solo connettore di Exchange Tale opzione configura un normale connettore SMTP di Exchange 2000/2003 che inoltrerà i fax e gli sms al server GFI FAXmaker. Se si preferisce, è possibile creare il connettore manualmente. La descrizione dettagliata delle modalità di esecuzione di tale operazione è riportata nel capitolo: Il connettore SMTP di Exchange 2000/2003. Aggiornamento da precedenti versioni di GFI FAXmaker Nota importante: il formato predefinito della copertina è stato cambiato da RTF ad HTML. Pertanto, dopo l aggiornamento, è necessario modificare le proprie copertine RTF in formato HTML. Si Manuale di GFI FAXmaker for Exchange/SMTP Installazione di GFI FAXmaker 39

16 devono inoltre configurare nuovamente le impostazioni della copertina. Se è già installata una versione precedente di GFI FAXmaker e si desidera mantenere le impostazioni del dispositivo fax e di linea, procedere all aggiornamento con le seguenti modalità: 1. Disinstallare la versione esistente di GFI FAXmaker e assicurarsi di NON eliminare la directory in cui era installata. 2. Eseguire l installazione di GFI FAXmaker e seguire le istruzioni. 3. Quando il programma richiede la directory d installazione, scegliere la stessa directory della vecchia versione di GFI FAXmaker. Questa procedura garantisce di mantenere le proprie impostazioni del server fax. Ad esempio: la configurazione delle linee e dei dispositivi, la configurazione di chiamata, ecc.. Non vengono mantenute le configurazioni impostate dall utente, quali i dati di smistamento e di blocco chiamata. Una volta che la nuova installazione è stata eseguita con esito positivo, è possibile continuare con la configurazione di GFI FAXmaker. In alternativa, si può installare GFI FAXmaker in una nuova directory e configurarlo un altra volta. In questo caso, non saranno mantenute le impostazioni del dispositivo e di linea fax. Immissione del codice seriale dopo l installazione Se GFI FAXmaker è stato acquistato, è possibile inserire il Codice seriale nella scheda General > Licensing (Generale > Licenza). Se si sta provando una versione di valutazione di GFI FAXmaker, il periodo di valutazione ha una durata di 60 giorni (con il codice di valutazione). Se si decide poi di acquistare GFI FAXmaker, immettere il Codice seriale in questo punto, senza reinstallare il programma. Bisognerà munirsi della licenza di GFI FAXmaker per il numero di utenti che invieranno e riceveranno i fax. L immissione del Codice seriale non va confusa con la procedura di registrazione dei dati dell azienda sul nostro sito web. Questa seconda fase è molto importante, in quanto ci consente di fornire l assistenza e comunicare notizie importanti relative al prodotto. Effettuare la registrazione sulla pagina web: 40 Installazione di GFI FAXmaker Manuale di GFI FAXmaker for Exchange/SMTP

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5

2 Requisiti di sistema 4 2.1 Requisiti software 4 2.2 Requisiti hardware 5 2.3 Software antivirus e di backup 5 2.4 Impostazioni del firewall 5 Guida introduttiva Rivedere i requisiti di sistema e seguire i facili passaggi della presente guida per distribuire e provare con successo GFI FaxMaker. Le informazioni e il contenuto del presente documento

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Maggiori informazioni su come poter gestire e personalizzare GFI FaxMaker. Modificare le impostazioni in base ai propri requisiti e risolvere eventuali problemi riscontrati. Le

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Guida dell amministratore

Guida dell amministratore Guida dell amministratore Le informazioni e il contenuto del presente documento vengono forniti esclusivamente a scopi informativi e come sono, senza garanzie di alcun tipo, sia espresse che implicite,

Dettagli

Istruzioni per l uso Guida software

Istruzioni per l uso Guida software Istruzioni per l uso Guida software Leggere subito Manuali per questa stampante...8 Preparazione per la stampa Installazione rapida...9 Conferma del metodo di connessione...11 Connessione di rete...11

Dettagli

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail

Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail Xerox WorkCentre M118i Guida all'installazione rapida di scansione su e-mail 701P42705 Questa guida fornisce un riferimento rapido per l'impostazione della funzione Scansione su e-mail su Xerox WorkCentre

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads.

MailStore Proxy è disponibile gratuitamente per tutti i clienti di MailStore Server all indirizzo http://www.mailstore.com/en/downloads. MailStore Proxy Con MailStore Proxy, il server proxy di MailStore, è possibile archiviare i messaggi in modo automatico al momento dell invio/ricezione. I pro e i contro di questa procedura vengono esaminati

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company

Manuale di installazione. Data Protector Express. Hewlett-Packard Company Manuale di installazione Data Protector Express Hewlett-Packard Company ii Manuale di installazione di Data Protector Express. Copyright Marchi Copyright 2005 Hewlett-Packard Limited. Ottobre 2005 Numero

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida introduttiva

FileMaker Server 13. Guida introduttiva FileMaker Server 13 Guida introduttiva 2007-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono marchi

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

GFI Product Manual. Manuale per il client fax

GFI Product Manual. Manuale per il client fax GFI Product Manual Manuale per il client fax http://www.gfi.com info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Le società, i nomi e i dati utilizzati

Dettagli

Indice. Pannello Gestione Email pag. 3. Accesso da Web pag. 4. Configurazione Client: Mozilla Thunderbird pagg. 5-6. Microsoft Outlook pagg.

Indice. Pannello Gestione Email pag. 3. Accesso da Web pag. 4. Configurazione Client: Mozilla Thunderbird pagg. 5-6. Microsoft Outlook pagg. POSTA ELETTRONICA INDICE 2 Indice Pannello Gestione Email pag. 3 Accesso da Web pag. 4 Configurazione Client: Mozilla Thunderbird pagg. 5-6 Microsoft Outlook pagg. 7-8-9 Mail pagg. 10-11 PANNELLO GESTIONE

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA

ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA ATLAS 2.X IL MANAGER NON SI AVVIA Avvio di Atlas 2.x sul server CONTESTO La macchina deve rispecchiare le seguenti caratteristiche MINIME di sistema: Valori MINIMI per Server di TC con 10 postazioni d'esame

Dettagli

Porta di Accesso versione 5.0.12

Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 1 di 22 Controlli da effettuare in seguito al verificarsi di ERRORE 10 nell utilizzo di XML SAIA Porta di Accesso versione 5.0.12 Pag. 2 di 22 INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 2. VERIFICHE DA ESEGUIRE...3

Dettagli

1. FileZilla: installazione

1. FileZilla: installazione 1. FileZilla: installazione Dopo aver scaricato e salvato (sezione Download >Software Open Source > Internet/Reti > FileZilla_3.0.4.1_win32- setup.exe) l installer del nostro client FTP sul proprio computer

Dettagli

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa A cura del Centro Elaborazione Dati Amministrativi 1 INDICE 1. Accesso ed utilizzo della Webmail

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation

Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Acronis Backup & Recovery 10 Server for Windows Acronis Backup & Recovery 10 Workstation Guida introduttiva 1 Informazioni sul documento Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare

Dettagli

Outlook Express. Dalla barra del menu in alto, selezionare STRUMENTI e successivamente ACCOUNT :

Outlook Express. Dalla barra del menu in alto, selezionare STRUMENTI e successivamente ACCOUNT : OutlookExpress Dallabarradelmenuinalto,selezionare STRUMENTI esuccessivamente ACCOUNT : Siapriràfinestra ACCOUNTINTERNET. Sceglierelascheda POSTAELETTRONICA. Cliccaresulpulsante AGGIUNGI quindilavoce POSTAELETTRONICA

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Manuale dell'amministratore

Manuale dell'amministratore Manuale dell'amministratore di LapLink Host 2 Introduzione a LapLink Host 4 Requisiti per LapLink Host 6 Esecuzione dell'installazione silent di LapLink Host 8 Modifica del file di procedura per l'installazione

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad.

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. OPERAZIONI PRELIMINARI Dal menu impostazioni andate su E-mail, Contatti,

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option

Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Manuale dell'utente di Symantec Backup Exec System Recovery Granular Restore Option Il software descritto nel presente

Dettagli

Manuale installazione DiKe Util

Manuale installazione DiKe Util Manuale installazione DiKe Util Andare sul sito Internet: www.firma.infocert.it Cliccare su software nella sezione rossa INSTALLAZIONE: comparirà la seguente pagina 1 Selezionare, nel menu di sinistra,

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi.

Ambienti supportati. Configurazione della stampante di rete. Stampa. Gestione della carta. Manutenzione. Risoluzione dei problemi. I server di stampa vengono utilizzati per collegare le stampanti alle reti. In tal modo, più utenti possono accedere alle stampanti dalle proprie workstation, condividendo sofisticate e costose risorse.

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare a utilizzare Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Server Virtual Edition.

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Programma Servizi Centralizzati s.r.l.

Programma Servizi Centralizzati s.r.l. Via Privata Maria Teresa, 11-20123 Milano Partita IVA 09986990159 Casella di Posta Certificata pecplus.it N.B. si consiglia di cambiare la password iniziale assegnata dal sistema alla creazione della casella

Dettagli

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10

Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Database Manager Guida utente DMAN-IT-01/09/10 Le informazioni contenute in questo manuale di documentazione non sono contrattuali e possono essere modificate senza preavviso. La fornitura del software

Dettagli

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@

Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Risoluzione Problemi Chiavetta Internet Veloce MOMODESIGN MD-@ Installazione Modem USB Momo Gestione segnale di rete Connessione Internet Messaggi di errore "Impossibile visualizzare la pagina" o "Pagina

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

Selezionare Account di posta e cliccare su avanti

Selezionare Account di posta e cliccare su avanti Per configurare una casella di posta elettronica certificata su Mozilla Thunderbird e' necessario aprire il programma di posta cliccare su >STRUMENTI >IMPOSTAZIONI ACCOUNT >AGGIUNGI ACCOUNT Selezionare

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...

INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI... ambiente Windows INDICE INTRODUZIONE...3 REQUISITI MINIMI DI SISTEMA...4 INSTALLAZIONE DEI PROGRAMMI...5 AVVIAMENTO DEI PROGRAMMI...7 GESTIONE ACCESSI...8 GESTIONE DELLE COPIE DI SICUREZZA...10 AGGIORNAMENTO

Dettagli

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it

Posta Elettronica. Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica Claudio Cardinali claudio@csolution.it Posta Elettronica: WebMail Una Webmail è un'applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un Browser.

Dettagli

Guida alle impostazioni generali

Guida alle impostazioni generali Istruzioni per l uso Guida alle impostazioni generali 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Collegamento della macchina Impostazioni di sistema Impostazioni Copiatrice/Document server Impostazioni fax Impostazioni Stampante

Dettagli

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013

ApplicationServer XG Versione 11. Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 ApplicationServer XG Versione 11 Ultimo aggiornamento: 10.09.2013 Indice Indice... i Introduzione a 2X ApplicationServer... 1 Cos'è 2X ApplicationServer?... 1 Come funziona?... 1 Su questo documento...

Dettagli

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO

MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO MATRICE DELLE FUNZIONI DI DRAGON NATURALLYSPEAKING 12 CONFRONTO TRA EDIZIONI DEL PRODOTTO Precisione del riconoscimento Velocità di riconoscimento Configurazione del sistema Correzione Regolazione della

Dettagli

Configurazioni Mobile Connect

Configurazioni Mobile Connect Mailconnect Mail.2 L EVOLUZIONE DELLA POSTA ELETTRONICA Configurazioni Mobile Connect iphone MOBILE CONNECT CONFIGURAZIONE MOBILE CONNECT PER IPHONE CONFIGURAZIONE IMAP PER IPHONE RUBRICA CONTATTI E IPHONE

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

GUIDA DELL UTENTE IN RETE

GUIDA DELL UTENTE IN RETE GUIDA DELL UTENTE IN RETE Memorizza registro di stampa in rete Versione 0 ITA Definizione delle note Nella presente Guida dell'utente viene utilizzata la seguente icona: Le note spiegano come intervenire

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda

Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda Iphone e Zimbra 7 FOSS Edition: Mail, Contatti ed Agenda mailto:beable@beable.it http://www.beable.it 1 / 33 Questo tutorial è rilasciato con la licenza Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-non

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer

Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET. Programmi. Outlook Express Internet Explorer Servizi DNS - SMTP FTP - TELNET Programmi Outlook Express Internet Explorer 72 DNS Poiché riferirsi a una risorsa (sia essa un host oppure l'indirizzo di posta elettronica di un utente) utilizzando un

Dettagli

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD 1.1 Premessa Il presente documento è una guida rapida che può aiutare i clienti nella corretta configurazione del software MOZILLA THUNDERBIRD

Dettagli

Manuale Utente IMPORT IATROS XP

Manuale Utente IMPORT IATROS XP Manuale Utente IMPORT IATROS XP Sommario Prerequisiti per l installazione... 2 Installazione del software IMPORT IATROS XP... 2 Utilizzo dell importatore... 3 Report della procedura di importazione da

Dettagli

per Scanner Serie 4800/2400

per Scanner Serie 4800/2400 Agosto, 2003 Guida d installazione e guida utente per Scanner Serie 4800/2400 Copyright 2003 Visioneer. Tutti i diritti riservati. La protezione reclamata per il copyright include tutte le forme, gli aspetti

Dettagli

Come installare e configurare il software FileZilla

Come installare e configurare il software FileZilla Come utilizzare FileZilla per accedere ad un server FTP Con questo tutorial verrà mostrato come installare, configurare il software e accedere ad un server FTP, come ad esempio quello dedicato ai siti

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Rational Asset Manager, versione 7.1

Rational Asset Manager, versione 7.1 Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Rational Asset Manager, versione 7.1 Versione 7.1 Guida all installazione Note Prima di utilizzare queste informazioni e il prodotto

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL

GUIDA WINDOWS LIVE MAIL GUIDA WINDOWS LIVE MAIL Requisiti di sistema Sistema operativo: versione a 32 o 64 bit di Windows 7 o Windows Vista con Service Pack 2 Processore: 1.6 GHz Memoria: 1 GB di RAM Risoluzione: 1024 576 Scheda

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2

File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2 INDICE Indice File Leggimi relativo a Quark Licensing Administrator 4.5.0.2...4 Requisiti di sistema: QLA Server...5 Requisiti di sistema:

Dettagli

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP

NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP NAS 208 WebDAV Un'alternativa sicura per la condivisione di file su FTP Eseguire il collegamento al NAS tramite WebDAV A S U S T O R C O L L E G E OBIETTIVI DEL CORSO Al termine di questo corso si dovrebbe

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete

FS-1118MFP. Guida all'installazione dello scanner di rete FS-1118MFP Guida all'installazione dello scanner di rete Introduzione Informazioni sulla guida Informazioni sul marchio Restrizioni legali sulla scansione Questa guida contiene le istruzioni sull'impostazione

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

guida utente showtime

guida utente showtime guida utente showtime occhi, non solo orecchie perché showtime? Sappiamo tutti quanto sia utile la teleconferenza... e se poi alle orecchie potessimo aggiungere gli occhi? Con Showtime, il nuovo servizio

Dettagli

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS

Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Suggerimenti forniti da MetaQuotes per l utilizzo di MetaTrader 4 con Mac OS Nonostante esistano già in rete diversi metodi di vendita, MetaQuotes il programmatore di MetaTrader 4, ha deciso di affidare

Dettagli

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone

Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z. Progettata da Vodafone Guida rapida Vodafone Internet Key K4607-Z Progettata da Vodafone Benvenuti nel mondo della comunicazione in mobilità 1 Benvenuti 2 Impostazione della Vodafone Internet Key 4 Windows 7, Windows Vista,

Dettagli

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE

GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE GUIDA UTENTE PROTOCOLLO FACILE (Vers. 4.4.0) Installazione... 3 Prima esecuzione... 6 Login... 7 Funzionalità... 8 Protocollo... 9 Inserimento nuovo protocollo... 11 Invio SMS... 14 Ricerca... 18 Anagrafica...

Dettagli

Manuale - TeamViewer 6.0

Manuale - TeamViewer 6.0 Manuale - TeamViewer 6.0 Revision TeamViewer 6.0 9947c Indice Indice 1 Ambito di applicazione... 1 1.1 Informazioni su TeamViewer... 1 1.2 Le nuove funzionalità della Versione 6.0... 1 1.3 Funzioni delle

Dettagli

MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone

MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone MANUALE PER LA CONFIGURAZIONE DI MAIL SU ipad E SU iphone PRIMI PASSI Se è la prima volta che aprite l'applicazione MAIL vi verrà chiesto di impostare o creare il vostro account di posta e le gli step

Dettagli

Remote Administrator v2.2

Remote Administrator v2.2 Remote Administrator v2.2 Radmin è il software più veloce per il controllo remoto. È ideale per l assistenza helpdesk e per la gestione dei network. Ultimo aggiornamento: 23 June 2005 Sito Web: www.radmin.com

Dettagli

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi.

Guida all uso. Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Guida all uso Come ricevere ed inviare Fax ed Sms tramite E-mail in 3 semplici passi. Legenda Singolo = Fax o SMS da inviare ad un singolo destinatario Multiplo = Fax o SMS da inviare a tanti destinatari

Dettagli

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0

AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 AGGIORNAMENTO PROTOCOLLO VERSIONE 3.9.0 Con questo aggiornamento sono state implementate una serie di funzionalità concernenti il tema della dematerializzazione e della gestione informatica dei documenti,

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Informazioni sul documento Revisioni 06/06/2011 Andrea De Bruno V 1.0 1 Scopo del documento Scopo del presente documento è quello di illustrare

Dettagli

Bitdefender Total Security 2015 Manuale d'uso

Bitdefender Total Security 2015 Manuale d'uso MANUALE D'USO Bitdefender Total Security 2015 Manuale d'uso Data di pubblicazione 20/10/2014 Diritto d'autore 2014 Bitdefender Avvertenze legali Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo manuale

Dettagli

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning.

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. Per collegare un iphone con connettore Lightning ad SPH-DA100 AppRadio e

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

Arcserve Replication and High Availability

Arcserve Replication and High Availability Arcserve Replication and High Availability Guida operativa per Oracle Server per Windows r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente

Dettagli