ATTENZIONE PERICOLO DI SCOSSA ELETTRICA, NON APRIRE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ATTENZIONE PERICOLO DI SCOSSA ELETTRICA, NON APRIRE"

Transcript

1

2

3 Videoregistratore digitale art AVVERTENZE E PRECAUZIONI AVVERTENZE AL FINE DI RIDURRE IL RISCHIO DI INCENDIO O DI SCOSSA ELETTRICA, NON ESPORRE QUESTO APPARECCHIO ALLA PIOGGIA NÉ ALL UMIDITÀ. NON INSERIRE OGGETTI METALLICI ATTRAVERSO LE GRIGLIE DI VENTILAZIONE O ALTRE APERTURE DELL APPARECCHIO. PRECAUZIONI ATTENZIONE PERICOLO DI SCOSSA ELETTRICA, NON APRIRE ATTENZIONE: PER LIMITARE IL RISCHIO DI SCOSSE ELETTRICHE, NON RIMUOVERE LA COPERTURA (FRONTALE O POSTERIORE). QUESTO DISPOSITIVO NON CONTIENE PARTI RIPARABILI DALL UTENTE. PER LE RIPARAZIONI, RIVOLGERSI A UN TECNICO DI ASSISTENZA QUALIFICATO. Descrizione dei simboli grafici Il simbolo del fulmine con la punta a forma di freccia, contenuto in un triangolo equilatero, serve per avvisare l utente della presenza di tensioni pericolose non isolate all interno del prodotto, di intensità sufficiente per costituire un pericolo di scossa elettrica. Il punto esclamativo all interno di un triangolo equilatero avverte l utente della presenza di istruzioni importanti sull uso e sulla manutenzione (riparazioni) nella documentazione allegata al prodotto. L utente è tenuto a informarsi e a rispettare le norme nazionali e locali riguardanti il monitoraggio e la registrazione audio e video. Nessun altro potrà pertanto essere ritenuto responsabile di un uso improprio del sistema che violi le leggi in vigore. i

4 Manuale Utente DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ FCC INFORMAZIONI SULLA CONFORMITÀ FCC: QUESTO APPARECCHIO È STATO COLLAUDATO ED È RISULTATO CONFORME AI LIMITI STABILITI PER I DISPOSITIVI DIGITALI DI CLASSE A, AI SENSI DELL ARTICOLO 15 DELLE NORME FCC. TALI LIMITI SONO STATI STABILITI AL FINE DI FORNIRE UNA PROTEZIONE ADEGUATA CONTRO LE INTERFERENZE DANNOSE IN UN INSTALLAZIONE DI TIPO RESIDENZIALE. QUESTO APPARECCHIO GENERA, UTILIZZA E PUÒ EMETTERE ENERGIA A RADIOFREQUENZA E, SE NON VIENE INSTALLATO IN CONFORMITÀ ALLE ISTRUZIONI, PUÒ PRODURRE INTERFERENZE DANNOSE CHE DISTURBANO LE COMUNICAZIONI RADIO. NON VI SONO TUTTAVIA GARANZIE CHE IN ALCUNI CASI NON POSSANO VERIFICARSI INTEFRFERENZE. QUALORA QUESTO APPARECCHIO PROVOCHI INTERFERENZE DANNOSE CHE DISTURBANO LA RICEZIONE RADIOTELEVISIVA, L UTENTE È TENUTO A RISOLVERE IL PROBLEMA A PROPRIE SPESE. ATTENZIONE: EVENTUALI CAMBIAMENTI O MODIFICHE APPORTATI A QUESTO APPARECCHIO CHE NON SIANO STATI ESPRESSAMENTE APPROVATI DALLA PARTE RESPONSABILE DELLA CONFORMITÀ POTREBBERO RENDERE NULLA L AUTORITÀ DELL UTENTE A UTILIZZARE QUESTO APPARECCHIO. QUESTO DISPOSITIVO DIGITALE DI CLASSE A È CONFORME ALLE NORME CANADESI. DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ CE ATTENZIONE: QUESTO È UN DISPOSITIVO DIGITALE DI CLASSE A. IL SUO UTILIZZO IN ZONE RESIDENZIALI PUÒ CAUSARE INTERFERENZE ALLE COMUNICAZIONI RADIO, NEL QUAL CASO L UTENTE PUÒ ESSERE TENUTO AD ADOTTARE MISURE ADEGUATE. ii

5 Videoregistratore digitale art AVVERTENZE IMPORTANTI 1. Leggere le istruzioni Tutte le istruzioni di sicurezza e di funzionamento dovrebbero essere lette prima di utilizzare l apparecchio. 2. Conservare le istruzioni Le istruzioni di sicurezza e di funzionamento dovrebbero essere conservate per futuro riferimento. 3. Pulizia Prima di procedere alla pulizia, scollegare questo apparecchio dalla presa di corrente. Non utilizzare detergenti liquidi o spray. Usare un panno morbido e inumidito. 4. Attacchi elettrici Non utilizzare attacchi e/o attrezzature elettriche che non siano stati approvati dal produttore del dispositivo, dato che tali integrazioni potrebbero causare incendio, scossa elettrica o lesioni. 5. Acqua e/o umidità Non utilizzare l apparecchio in prossimità o a contatto con l acqua. 6. Ventilazione Collocare questo apparecchio esclusivamente in posizione eretta. Questo apparecchio è dotato di un alimentatore SMPS (Switching Mode Power Supply) di tipo open frame che potrebbe causare incendio o scossa elettrica se viene inserito un qualunque oggetto nell unità attraverso le aperture di ventilazione laterali. 7. Collocazione e accessori Non collocare questo apparecchio su un carrello, un supporto o un tavolo instabili. L apparecchio potrebbe cadere causando gravi lesioni a un bambino o a un adulto e seri danni all unità. Spostare con estrema attenzione questo apparecchio quando viene trasportato su un supporto. Arresti bruschi, l applicazione di una forza eccessiva e la presenza di superfici irregolari possono causare la caduta dell apparecchio posizionato sul carrello. 8. Alimentazione Questo apparecchio dovrebbe essere utilizzato unicamente con il tipo di alimentazione indicato sulla targhetta. In caso di dubbi sul tipo di alimentazione, consultare il proprio rivenditore o il locale fornitore di energia elettrica. 9. Cavi di alimentazione L operatore o l installatore devono maneggiare l apparecchio dopo aver scollegato l alimentazione e rimosso i collegamenti TNT. 10. Fulmini Per una maggior protezione di questo apparecchio durante i temporali o un lungo periodo di inutilizzo, disinserire la spina dalla presa di corrente e scollegarne l antenna o il sistema di cavi. In questo modo di impedisce che l apparecchio venga danneggiato da lampi o picchi di corrente. 11. Sovraccarico Non sovraccaricare le prese di corrente e le prolunghe elettriche per evitare il rischio di incendio o di scossa elettrica. 12. Oggetti e liquidi Non inserire mai oggetti di alcun tipo nelle aperture di questo apparecchio poiché potrebbero toccare punti ad alto voltaggio o creare cortocircuiti causando incendio o scossa elettrica. Non versare mai alcun tipo di liquido sull apparecchio. 13. Riparazione Non cercare di riparare personalmente l apparecchio. Per tutti gli interventi di riparazione, contattare personale qualificato. 14. Danni che necessitano di assistenza Scollegare l apparecchio dalla presa di corrente e richiedere l intervento di personale di assistenza qualificato nei seguenti casi: A. Se il cavo di alimentazione o la spina sono stati danneggiati. B. Se nell apparecchio è stato versato del liquido o sono caduti oggetti. C. Se l apparecchio è rimasto esposto alla pioggia o all acqua. D. Se l apparecchio non funziona normalmente pur avendo seguito le istruzioni operative, regolare solo quei comandi che sono indicati nelle istruzioni operative poiché una regolazione impropria di altri comandi potrebbe danneggiare l apparecchio e spesso richiedere un intervento maggiore da parte di un tecnico qualificato prima che si possa ripristinare il funzionamento normale dell apparecchio. E. Se l apparecchio è caduto o se l involucro si è danneggiato. F. Se l apparecchio mostra un netto cambiamento nelle prestazioni in questo caso contattare l assistenza. 15. Parti di ricambio Quando si rende necessaria la sostituzione di alcuni pezzi, assicurarsi che il tecnico dell assistenza utilizzi le parti di ricambio specificate dal produttore o altre che abbiano le stesse caratteristiche delle parti originali. La sostituzione di parti di ricambio non autorizzate può provocare incendio, scossa elettrica o altri pericoli. 16. Verifica di sicurezza Al termine di qualsiasi intervento o riparazione dell apparecchio, richiedere al tecnico specializzato di effettuare le verifiche di sicurezza per assicurarsi che il prodotto sia nelle condizioni di funzionare correttamente. 17. Installazione in loco Questo tipo di installazione dovrebbe essere eseguita da un tecnico qualificato ed essere conforme alle norme locali. 18. Batterie appropriate Avvertenza: rischio di esplosione in caso di sostituzione della batteria con una di tipo errato. Smaltire le batterie scariche secondo le istruzioni. 19. Temperatura ambientale massima consigliata (TMRA) La temperatura ambientale massima consigliata (TMRA) dal produttore per questo apparecchio deve essere specificata in modo che il cliente e l installatore possano determinare un limite massimo appropriato per l ambiente operativo di questo dispositivo. 20. Incremento della temperatura operativa Se l apparecchio è installato all interno di una struttura chiusa o a rack, la temperatura dell ambiente operativo all interno del rack può essere superiore alla temperatura della stanza. Di conseguenza, occorre tenere conto di questo fattore quando si installa l apparecchio in un ambiente compatibile con la temperatura ambientale massima consigliata dal produttore (TMRA). 21. Ventilazione ridotta Il montaggio a rack dell apparecchio dovrebbe essere eseguito in modo da fornire la ventilazione necessaria per garantire un funzionamento sicuro. 22. Carico meccanico Il montaggio a rack dell apparecchio dovrebbe essere eseguito in modo da non produrre condizioni pericolose dovute a un carico meccanico sbilanciato. 23. Sovraccarico del circuito È necessario valutare, al momento di eseguire i collegamenti elettrici, quali effetti potrebbe produrre un sovraccarico dei circuiti sulla protezione da sovracorrente e i cavi di alimentazione. Nella valutazione di ciò è necessario tenere presente i voltaggi indicati sulla targhetta dell apparecchio. 24. Messa a terra affidabile Mantenere un affidabile messa a terra dell apparecchio con montaggio a rack. Prestare particolare attenzione ai collegamenti di rete piuttosto che ai collegamenti diretti al circuito (per esempio, utilizzo di ciabatte) WEEE (Waste Electrical & Electronic Equipment) Smaltimento corretto di questo prodotto (applicabile nell Unione Europea e in altri paesi europei con sistemi di raccolta separati) Questo simbolo mostrato sul prodotto o nella documentazione indica che il prodotto non deve essere smaltito con altri rifiuti domestici al termine della vita utile. Per evitare eventuali danni all ambiente o alla salute derivati dallo smaltimento di rifiuti non controllato, separare questo prodotto da altri tipi di rifiuti e riciclarlo in modo responsabile per promuovere il riutilizzo sostenibile delle risorse materiali. Gli utenti domestici devono contattare il rivenditore presso cui hanno acquistato il prodotto o l ente locale per informazioni sul luogo e le modalità di riciclaggio di questa unità nel rispetto dell ambiente. Gli utenti aziendali devono contattare il fornitore e verificare i termini e le condizioni del contratto di acquisto. Questo prodotto non deve essere unito ad altri rifiuti commerciali per lo smaltimento. iii

6 Manuale Utente iv

7 Videoregistratore digitale art Indice Capitolo 1 Introduzione... 1 Caratteristiche... 1 Contenuto della confezione... 2 Capitolo 2 Installazione & Configurazione... 3 Connettori del pannello posteriore... 3 Comandi sul pannello frontale... 6 Telecomando a infrarosso... 7 Accensione... 9 Impostazioni Impostazioni di sistema Impostazioni di registrazione Impostazione eventi Impostazioni di rete Impostazioni dispositivo Impostazioni di visualizzazione Capitolo 3 Operatività Monitoraggio dal vivo Menu delle visualizzazioni Monitoraggio evento Modalità cameo attiva Modalita PTZ (Brandeggio) Registrazioni video Riproduzione registrazioni video Ricerca registrazioni video Ricerca con filtro Vai a Copia clip video (Export) WebGuard Monitoraggio da web Ricerca delle registrazioni da web Esempi di ricerca input testo Appendice Impostazioni di fabbrica Codici di errore Risoluzione dei problemi Specifiche tecniche v

8 Manuale Utente vi

9 Videoregistratore digitale art Capitolo 1 Introduzione CARATTERISTICHE Questo videoregistratore digitale (DVR) a colori consente la registrazione delle immagini provenienti da 8 o 16 ingressi video. Fornisce un eccezionale qualità delle immagini sia durante la modalità dal vivo che durante la riproduzione ed è dotato delle seguenti caratteristiche: 8 o 16 ingressi video composito Compatibilità con sorgenti video sia a colori (NTSC o PAL) che in B&N (CCIR e EIA-170) Rilevazione automatica formato NTSC e PAL Rilevamento automatico monitor VGA Doppio Codec (H.264 e MPEG-4) Velocità di registrazione fino a 120/100 immagini al secondo (NTSC/PAL) Registrazione continua durante la modalità di sovrascrittura del disco rigido Registrazione abilitata anche durante la riproduzione o durante la trasmissione a postazione remota Controllo totale tramite telecomando a infrarosso Sistema di menu con interfaccia grafica utente user-friendly (GUI) Modalità di registrazione multipla (Time-lapse, Pre-evento, Allarme, Motion) Modalità di ricerca multiple (Data/ora, Calendario, Evento) Ingresso testo per ATM e POS Il dispositivo è dotato dei seguenti connettori di allarme: Ingresso, uscita e ingresso reset. 2 Porte USB 2.0 Suoneria interna di allarme Accesso alle immagini dal vivo o registrate tramite Ethernet Auto-diagnostica con notifica automatica comprendente protocollo S.M.A.R.T. unità disco rigido NOTA: Questo è il manuale relativo ai videoregistratori digitali modello a 8 e 16 ingressi. I DVR sono identici salvo per il numero degli ingressi video (telecamere) e di allarme di cui sono dotati i dispositivi e per il numero di telecamere che possono essere monitorate. Per praticità, le figure e le descrizioni presenti in questo manuale si riferiscono al modello a 16 ingressi. Uscita VGA Uscita Video Fino a 16 Telecamere Uscita di allarme Lampeggiante Fino a 16 Sensori Videoregistratore Digitale Sirena Telecomando Rete Installazione tipica del DVR 1

10 Manuale Utente CONTENUTO DELLA CONFEZIONE La confezione contiene i seguenti elementi: Videoregistratore digitale (art o 49188) Cavo di alimentazione Mouse USB Telecomando a infrarosso e relative batterie Kit per il montaggio a rack CD con il software RASplus e il manuale tecnico (questo documento) Dvr art Cavo di alimentazione Mouse USB Telecomando con batterie (tipo AAA) Kit per montaggio a rack CD con il software RASplus e manuale utente 2

11 Videoregistratore digitale art Capitolo 2 Installazione & Configurazione CONNETTORI DEL PANNELLO POSTERIORE Non sono necessari particolari dispositivi per l installazione del DVR. Fare riferimento ai manuali di installazione di ogni dispositivo che compone il vostro sistema per quanto riguarda gli altri dispositivi. Prima di procedere configurare completamente il DVR. Pannello posteriore DVR a 16 ingressi Ingressi video Uscite video Porta RS232C Ingressi/Uscite di allarme Pulsante di ripristino impostazioni di fabbrica Porta RS-485 Porta di rete Connettore di alimentazione Questo DVR supporta sia dispositivi NTSC che PAL. NOTA: non è possibile utilizzare sia dispositivi NTSC che PAL contemporaneamente nello stesso sistema. Non è per esempio possibile utilizzare una telecamera PAL ed un monitor NTSC. Collegamento degli ingressi video Collegare i cavi coassiali provenienti dalle sorgenti video ai connettori BNC Video In. Collegamento del monitor Il connettore VGA viene fornito per consentire l utilizzo di un monitor standard multi-sync per PC quale monitor principale. Utilizzare il cavo fornito in dotazione con il monitor per collegare lo stesso al DVR. Il monitor VGA viene rilevato automaticamente. NOTA: è possibile che il DVR non rilevi automaticamente il monitor VGA se il monitor non supporta la funzione di auto rilevamento. In questo caso, tenere premuto il pulsante DISPLAY sul telecomando per 5 secondi o più per cambiare l uscita video su VGA. Tenere premuto di nuovo il pulsante per 5 secondi o più per tornare all uscita video composito. 3

12 Manuale Utente Se si utilizza un monitor TVCC standard, collegarlo al connettore Video Out. NOTA: Non è possibile collegare al DVR contemporaneamente un monitor TVCC standard ed un monitor VGA. Collegamento alla porta RS232C La porta RS232C può essere utilizzata per il controllo del brandeggio (PTZ) delle telecamere. Collegamento degli allarmi NOTA: per eseguire i collegamenti al pennello dei connettori premere e tenere premuto il tasto ed inserire i cavi nel foro posto sotto lo stesso. Rilasciare il tasto e tirare leggermente il cavo per assicurarsi che sia stato collegato in modo appropriato. Per rimuoverlo, premere e tenere premuto il tasto posto sopra il cavo e tirare il cavo. AI (ingressi di allarme) da 1a 16: Il sistema consente di utilizzare dispositivi esterni che segnalino al DVR le azioni da intraprendere su evento di allarme. Selettori meccanici o elettrici possono essere collegati ai connettori degli ingressi di allarme AI e massa GND. La soglia di tensione è 4,3V per il contatto NC (normalmente chiuso) e sotto 0,3V per il contatto NO (normalmente aperto) e deve rimanere stabile per almeno 0,5 secondi per essere rilevato. GND (massa): collegare la massa dell ingresso di allarme al connettore GND. NOTA: Tutti i connettori denominati GND sono comuni. NC/NO (normalmente chiuso/normalmente aperto): Collegare il dispositivo esterno ai connettori NC (normalmente chiuso) e C (comune) o ai connettori NO (normalmente aperto) e C (comune). NC/NO è un uscita a relé che supporta un carico massimo di (NC) e (NO). ARI (ingresso reset di allarme): L'invio del segnale esterno all ingresso ARI (annullamento allarme) può essere utilizzato sia per ripristinare il segnale di allarme in uscita che la suoneria interna del DVR. Selettori meccanici o elettrici possono essere collegati ai connettore di reset allarme ARI e al connettore GND (massa). La soglia di tensione è 0,3V. Il segnale deve rimanere stabile per almeno 0,5 secondi per essere rilevato. Collegare i cavi al connettore ARI (ingresso reset di allarme) e GND (massa). Uscite sul connettore AI (da 1 a 16) Ingressi di allarme da 1 a 16 NC Uscita di allarme normalmente chiusa C Comune NO Uscita di allarme normalmente aperta ARI Ingresso reset di allarme GND Massa dello chassis 4

13 Videoregistratore digitale art Collegamento della porta di rete Il DVR può essere collegato in rete utilizzando un connettore Ethernet 10/100. Utilizzare un cavo Cat5 dotato di connettore RJ-45 e collegarlo al connettore del DVR. Il DVR può essere collegato in rete con un computer per il monitoraggio remoto, la ricerca delle immagini, la configurazione e l aggiornamento software. Vedere la sezione Impostazioni di rete in questo capitolo per configurare le connessioni Ethernet. ATTENZIONE: Il connettore di rete non è stato progettato per il collegamento con un cavo per utilizzo esterno. Selettore di ripristino delle impostazioni predefinite Questo DVR è dotato di un selettore per il ripristino delle impostazioni predefinite posto sul pannello posteriore, sulla sinistra dei connettori delle uscite di allarme. Utilizzare questo selettore solo per le rare occasioni che richiedono il ripristino di tutte le impostazioni predefinite. ATTENZIONE: Ripristinando le impostazioni predefinite, qualsiasi impostazione programmata verrà persa. Per ripristinare le impostazioni predefinite dell unità è necessario utilizzare l estremità di una graffetta aperta: spengere il DVR Inserire una estremità della graffetta aperta nella fessura senza identificazione posta sulla sinistra dei connettori delle uscite di allarme e accendere il DVR Tenere premuto il selettore per 10 secondi Rimuovere la graffetta per rilasciare il selettore di ripristino. Tutte le impostazioni del DVR corrispondono adesso alle impostazioni predefinite configurate quando il dispositivo è stato inviato dalla fabbrica. Collegamento della porta RS-485 Il connettore RS485 può essere utilizzato per il controllo dei brandeggi e lo zoom delle telecamere. Collegare RX-/TXo RX+/TX+ del sistema di controllo rispettivamente al TX-/RX- o TX+/RX+ del DVR. Vedere la sezione Impostazioni Dispositivo in questo capitolo e il manuale utente della telecamera PTZ per la connessione RS-485. Uscite sul connettore: Unità Master Unità Slave RX+/TX+ a TX+/RX+ RX-/TX- a TX-/RX- Collegamento del cavo di alimentazione Collegare il cavo di alimentazione AC al DVR e quindi alla presa al muro. 5

14 Manuale Utente ATTENZIONE: cablare i cavi di alimentazione in modo da non produrre rischio di inciampamento. Accertarsi che il cavo di alimentazione non venga piegato o danneggiato dal mobilio. Non installare cavi di alimentazione che scorrano sotto tappeti o moquette. Il cavo di alimentazione è dotato di un piedino di terra. Non modificare la spina qualora la vostra presa di alimentazione non sia dotata di spina per il piedino di terra. Non sovracaricare il circuito collegando troppi dispositivi ad un singolo circuito. COMANDI SUL PANNELLO FRONTALE LED di allarme LED HDD LED rete LAN LED aliment. Porte USB LED di allarme Il LED si illumina quando viene attivata l uscita di allarme o la suoneria di allarme interna. LED HDD Il LED lampeggia durante la registrazione o la ricerca video dall unità di disco rigido. LED rete LAN Il LED si illumina quando l unità è collegata ad una rete tramite Ethernet. LED alimentazione Il LED è illuminato quando l unità è accesa. Porte USB Collegare il mouse USB fornito a una di queste porte. Il mouse USB permette di accedere alle molte funzioni del DVR. E possibile connettere alla porta USB rimasta dispositivi flash drive per copiare i filamti video e/o aggiornare il software dell unità. E altresì possibile connettere alla porta USB dei convertitori USB/Seriale in modo da potere utilizzare dispositivi multipli di input testo. NOTA: Il sensore a infrarosso del DVR è posto alla destra del LED di alimentazione. Accertarsi che niente ostruisca il sensore oppure il telecomando non funzionerà correttamente. 6

15 Videoregistratore digitale art TELECOMANDO A INFRAROSSO Pulsante ID Pulsante VISUALIZZAZIONI Pulsante VISUALIZZAZIONE CICLICA Pulsante FERMO IMMAGINE Pulsante ALLARME Pulsanti selezione TELECAMERE Pulsanti controllo PTZ (FUOCO, PRESET, ZOOM) Pulsante MENU Pulsante selezione MODALITA PTZ Pulsanti FRECCIA Pulsante INVIO Pulsante selezione MODALITA ZOOM Pulsanti RIPRODUZIONE (Stop, Pausa, Play, RW, FF, Precedente, Prossima. Pulsante ID Se l ID del DVR è impostato a 0, il telecomando comanda il DVR senza altre impostazioni. (fare riferimento alla sezione Impostazioni in questo capitolo per informazioni riguardanti l ID del DVR). Per controllare il DVR con indirizzo (ID) da 1 a 16, premere sul telecomando il pulsante ID seguito dal pulsante con il numero relativo (da 1 a 16). Se 2 o più DVR hanno lo stesso ID verranno comandati dal telecomando contemporaneamente. Pulsante VISUALIZZAZIONI (DISPLAY) Premere questo pulsante più volte per passare da una visualizzazione ad un altra. Le visualizzazione disponibili sono: pieno schermo, 4x4, 3x3, 2x2 e PIP (Picture in Picture Immagine nell Immagine). Se il DVR non rileva automaticamente il monitor collegato sull uscita VGA, tenere premuto il pulsante sul telecomando per 5 secondi o più per cambiare l uscita video su VGA. Tenere premuto di nuovo il pulsante per 5 secondi o più per tornare all uscita video composito. Pulsante VISUALIZZAZIONE CICLICA (SEQUENCE) Premere questo pulsante per abilitare la selezione ciclica degli ingressi in modalità dal vivo. 7

16 Manuale Utente Pulsante FERMO IMMAGINE (FREEZE) Premere questo pulsante per ottenere il fermo immaginde della visualizzazione dal vivo. Pulsante ALLARME (ALARM) Premere questo pulsante per ripristinare le uscite del DVR, inclusa la suoneria interna, allo stato iniziale durante un evento di allarme. Pulsanti selezione TELECAMERE (CAMERA) (da 1 a 16) Premere i singoli tasti telecamera per visualizzare a pieno schermo le immagini provenienti dalla corrispondente telecamera. I tasti da 1 a 9 vengono anche utilizzati per l inserimento delle password. Pulsanti controllo PTZ (FOCUS, PRESET, ZOOM) In modalità PTZ (brandeggio), i pulsanti FOCUS sono utilizzati per regolare il FUOCO (vicino/lontano), i pulsanti PRESET sono utilizzati per SALVARE (SET) o RICHIAMARE (VIEW) i Presets e i pulsanti ZOOM sono utilizzati per ingrandire oppure rimpicciolire l immagine. Pulsante MENU In modalità Monitoraggio dal Vivo o Ricerca Registrazioni Video, premere questo pulsante per visualizzare le icone del menu sullo schermo in alto. Premere ancora il tasto per nasconderle. Durante le impostazioni, premere il pulsante per chiudere il menu corrente o la finestra delle impostazioni. Pulsante selezione modalità PTZ Premere questo pulsante per entrare in modalità PTZ e controllare il brandeggio delle telecamere configurate. Pulsanti FRECCIA ( ) Utilizzare questi pulsanti per navigare nei menu e nell interfaccia grafica (GUI). Utilizzare questi pulsanti anche per modificare i valori selezionando un numero dal menu e quindi utilizzando i tasti direzionali e per incrementare o diminuire il valore numerico. Utilizzare questi pulsanti anche per controllare il brandeggio verticale ed orizzontale durante la modalità PTZ. Durante il formato PIP, premere i pulsanti e per spostare la posizione della riquadro interno in senso antiorario ed in senso orario. Premere i pulsanti e per cambiare le schermate durante il monitoraggio dal vivo o la ricerca delle registrazioni video. Pulsante INVIO ( ) Premere questo pulsante per selezionare una voce evidenziata o per completare un impostazione configurata durante la programmazione del sistema. Questo pulsante è utilizzato anche per abilitare la modalità Cameo in modalità monitoraggio dal vivo o ricerca registrazioni video. Pulsante selezione modalià ZOOM Premere questo pulsante per ingrandire l immagine sullo schermo. L area ingrandita è visualizzata come un rettangolo all interno di una finestra PIP che si apre temporaneamente. E possibile spostare il rettangolo, e quindi l area ingrandita, tramite i pulsanti freccia. 8

17 Videoregistratore digitale art Pulsanti RIPRODUZIONE (PLAYBACK) : Ferma la riproduzione riportando il DVR in modalità monitoraggio dal vivo. : Mette in pausa la riproduzione. Sullo schermo viene visualizzato il simbolo. : Riproduce le immagini a velocità normale. Sullo schermo viene visualizzato il simbolo. : Riproduce velocemente le immagini all indietro. Premere più volte il pulsante per cambiare la velocità di riproduzione da a a. Sullo schermo viene visualizzato rispettivamente il simbolo, o. : Riproduce velocemente le immagini in avanti. Premere più volte il pulsante per cambiare la velocità di riproduzione da a a. Sullo schermo viene visualizzato rispettivamente il simbolo, o. : Retrocede all immagine precedente. : Avanza all immagine seguente. In modalità monitoraggio dal vivo, premere qualsiasi pulsante riproduzione per entrare in modalità ricerca delle registrazioni video. ACCENSIONE Collegare il cavo di alimentazione al DVR per accendere l unità. L unità richiederà circa 30 secondi per l avvio. Al termine dell inizializzazione, se non sono collegate tutte le telecamere (8 oppure 16, dipende dal modello), il buzzer interno del DVR emette un segnale di allarme in quanto il DVR è impostato di default per l utilizzo di tutte le telecamere. Per spegnere il segnale di allarme premere il pulsante ALARM sul telecomando oppure spostare il puntatore del mouse verso l alto dello schermo e cliccare sull icona (Allarme Off). Sarà necessario una programmazione iniziale prima di utilizzare il DVR per la prima volta. La seguente tabella descrive come utilizzare il telecomando o il mouse nella schermata di impostazione. Per accedere alla schermata di impostazione Per selezionare Per cambiare i valori Per immettere caratteri Telecomando Per visualizzare le icone del menu sullo schermo in alto in modalità monitoraggio dal vivo, premere il pulsante MENU. Selezionare l icona (Impostazioni) e premere il pulsante (Invio). Spostarsi verso la voce desiderata con i pulsanti FRECCIA e selezionarla con il pulsante. Selezionare la voce desiderata e premere i pulsanti per aumentare o diminuire il valore e premere il pulsante per confermare. Selezionare la voce desiderata e premere il pulsante per visualizzare la tastiera virtuale. Spostarsi verso il carattere desiderato con i pulsanti FRECCIA e premere il pulsante per confermare. Mouse Per visualizzare le icone del menu sullo schermo in alto in modalità monitoraggio dal vivo, muovere il mouse verso l alto dello schermo. Cliccare l icona (Impostazioni) con il tasto sinistro. Cliccare sulla voce desiderata con il pulsante sinistro del mouse. Selezionare la voce desiderata con il tasto sinistro e girare la rotellina del mouse per aumentare o diminuire il valore. Selezionare la voce desiderata con il tasto sinistro per visualizzare la tastiera virtuale. Cliccare sul carattere desiderato con il pulsante sinistro del mouse. NOTA: La maggior parte delle operazioni descritte in questo manuale sono basate sull uso del telecomando. Durante l impostazione del DVR può essere necessario utilizzare la tastiera virtuale che si visualizza. 9

18 Manuale Utente Utilizzare i pulsanti FRECCIA del telecomando per evidenziare il carattere che si desidera inserire e premere il pulasnte. Il carattere appare nella barra e il cursore avanza di una posizione. Selezionare per passare dalle lettere maiuscole alle minuscole, per cancellare l ultimo inserimento e per cancellare tutto. E possibile creare titoli con max 31 caratteri compresi gli spazi. E possibile creare caratteri speciali utilizzando ^ e una lettera maiuscola. Es.: ^J (nuova linea), ^M (a capo), ecc. IMPOSTAZIONI La finestra principale consente l accesso a tutte le impostazioni del DVR. In tutte le schermate viene visualizzata l icona. Selezionando l icona e premendo il pulsante sul telecomando si ripristinano le impostazioni predefinite della specifica schermata. Per salvare i cambiamenti selezionare il bottone Salva e premere il pulsante. Per uscire senza salvare i cambiamenti selezionare il bottone Annulla. Per accedere alla finestra principale premere il pulsante MENU sul telecomando. Selezionare l icona in alto e premere il pulsante. Compare la finestra Login. sullo schermo Selezionare un utente, digitare la relativa password premendo i pulsanti Telecamera corretti sul telecomando e selezionare il pulsante OK. Compare la finestra principale. Non c è nessuna password di default quando ci si collega come utente admin per la prima volta. NOTA: Si raccomanda di configurare una password per una gestione sicura del sistema. NOTA: Per digitare la password utilizzando il mouse, cliccare sul pulsante l utilizzo della stessa vedere le istruzioni a pag Compare la tastiera virtuale. Per Per disconnettersi dal sistema, premere il pulsante MENU sul telecomando o muovere il puntatore del mouse verso l alto dello schermo e selezionare l icona. Appare la finestra di disconnssione che chiede conferma della volontà di disconnetersi. 10

19 Videoregistratore digitale art IMPOSTAZIONI DI SISTEMA Impostazioni di sistema (Finestra SISTEMA scheda Sistema) ID sistema: Imposta l ID del DVR. Utilizzare i pulsanti o o agire sulla rotella del mouse per aumentare o diminuire il valore. NOTA: E possibile impostare lo stesso ID su più di un DVR nella stessa zona. In questo caso, utilizzando il telecomando, si possono comandare tutti i DVR contemporaneamente. Lingua: Imposta la lingua desiderata. Versione: Visualizza la versione software del DVR. Per aggiornare il software, collegare al DVR un dispositivo USB flash drive contenente il file (.rui) con il software aggiornato. Selezionare Aggiornamento per visualizzare la relativa finestra. Selezionare il file desiderato e premere il pulsante. Il DVR si riavvia automaticamente alla fine del processo. Impostazione: Importa le impostazioni di un DVR o esporta le impostazioni attuali del DVR. Importa... Per importare le impostazioni di un DVR, collegare un dispositivo USB flash drive contenente il file e selezionare il file desiderato. Selezionare Includi impostazioni di rete per cambiare le impostazioni di rete. Esporta... Per salvare le impostazioni correnti del DVR in formato.dat, collegare un dispositivo USB flash drive al DVR e digitare il nome che si desidera assegnare al file. 11

20 Manuale Utente NOTA: I parametri temporali (data/ora, fuso orario, ora legale) impostati per il DVR non verranno modificati dall importazione delle impostazioni salvate. ATTENZIONE: Il dispositivo USB deve essere formattato in FAT16 o FAT32. Mostra log sistema : Visualizza gli eventi del sistema (fino a dall ultimo). L icona colonna per gli eventi generati da attività provenienti da accesso remoto. è visualizzata sull ultima Messaggio di Log Messaggio di Log Messaggio di Log Avvia Fine impostazione Errore HDD # Arresta sistema Importazione configurazione Inizio ricerca (locale/remoto) Riavvia Importazione configurazione non riuscita Fine ricerca (locale/remoto) Aggiornamento (locale) Esportazione configurazione Inizio copia clip (locale/remoto) Errore aggiornamento (locale) Esportazione configurazione non riuscita Fine copia clip (locale/remoto) Modifica ora (locale) Esportazione configurazione annullata Annulla copia clip (locale/remoto) Modifica fuso orario (locale) Programmazione oraria On Copia clip non riuscita (locale/remoto) Sincronizzazione oraria Programmazione oraria Off Utente copia clip: Errore sincronizzazione oraria Cancella tutti i dati Copia clip da: Login : (locale/remoto) Formattazione HDD Copia clip a: Disconnetti : (locale/remoto) Disco pieno Durata del video copia clip: Inizio impostazione Cancellazione automatica Telecamera copia clip: Gestione utente : Registra gli utenti, cambia le password e assegna le autorizzazioni ai vari gruppi. Selezionare + Utente per aggiungere altri utenti. Selezionare per cancellare un utente o un gruppo. Selezionare la riga Operator per assegnare le autorizzazioni al gruppo. NOTA: Nel gruppo Operator è possibile registrare fino a 5 utenti. NOTA: Per digitare la password utilizzando il mouse, cliccare sul pulsante Per l utilizzo della stessa vedere le istruzioni a pag per visualizzare la tastiera virtuale. ATTENZIONE: Scrivere la password e conservarla in un luogo sicuro. Se si dimentica la password, il DVR deve essere ripristinato tramite il selettore per il ripristino delle impostazioni predefinite e tutti i dati saranno persi.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme.

Guida. Vista Live. Controllo. Riproduzione su 24 ore. Ricerca avanz. Le icone includono: Mod. uscita. Icona. Un sensore di allarme. Guida operatore del registratore TruVision Vista Live Sull immagine live dello schermo vengono visualizzati laa data e l ora corrente, il nome della telecamera e viene indicato se è in corso la registrazione.

Dettagli

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264

SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 SERVER VIDEO 1-PORTA H.264 MANUALE UTENTE DN-16100 SALVAGUARDIA IMPORTANTE Tutti i prodotti senza piombo offerti dall'azienda sono a norma con i requisiti della legge Europea sulla restrizione per l'uso

Dettagli

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink

Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Guida all'installazione ed uso dell'app RXCamLink Questa guida riporta i passi relativi all'installazione ed all'utilizzo dell'app "RxCamLink" per il collegamento remoto in mobilità a sistemi TVCC basati

Dettagli

Telefono Sirio lassico

Telefono Sirio lassico GUIDA USO Telefono Sirio lassico 46755H Aprile 2013 3 Indice INTRODUZIONE...1 CARATTERISTICHE TECNICHE E FUNZIONALI...1 CONTENUTO DELLA CONFEZIONE...1 INSTALLAZIONE...2 DESCRIZIONE DELL APPARECCHIO...3

Dettagli

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad

DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad DVR Icatch serie X11 e X11Z iwatchdvr applicazione per iphone /ipad Attraverso questo applicativo è possibile visualizzare tutti gli ingressi del DVR attraverso il cellulare. Per poter visionare le immagini

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano

AMICO CI SENTO. Manuale di istruzioni - Italiano AMICO CI SENTO Manuale di istruzioni - Italiano 1. Per iniziare 1.1 Batteria 1.1.1 Installare la batteria Rimuovere il coperchio della batteria. Allineare i contatti dorati della batteria con i relativi

Dettagli

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode

Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Aggiornamento del firmware per iphone con connettore Lightning compatibile con AppRadio Mode Istruzioni sull aggiornamento per i modelli di navigazione: AVIC-F40BT, AVIC-F940BT, AVIC-F840BT e AVIC-F8430BT

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

ipod shuffle Manuale Utente

ipod shuffle Manuale Utente ipod shuffle Manuale Utente 1 Indice Capitolo 1 3 Informazioni su ipod shuffle Capitolo 2 5 Nozioni di base di ipod shuffle 5 Panoramica su ipod shuffle 6 Utilizzare i controlli di ipod shuffle 7 Collegare

Dettagli

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1

Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5. 9356197 Edizione 1 Manuale d'uso per Nokia Image Viewer SU-5 9356197 Edizione 1 DICHIARAZIONE DI CONFORMITÀ Noi, NOKIA CORPORATION, dichiariamo sotto la nostra esclusiva responsabilità che il prodotto SU-5 è conforme alle

Dettagli

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64

Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 Le telecamere Installate verranno connesse ad Unità di elaborazione multiplexer per la gestione e la verifica di gruppi omogenei di 4-8-16-32-48-64 telecamere. I sistemi di acquisizione ed archiviazione

Dettagli

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A

MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A MANUALE UTENTE DEL SOFTWARE DI GESTIONE DEGLI ART. SDVR040A/SDVR080A/SDVR160A Leggere attentamente questo manuale prima dell utilizzo e conservarlo per consultazioni future Via Don Arrigoni, 5 24020 Rovetta

Dettagli

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd.

ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. ivms-4200 Client Software Manuale Utente Hangzhou Hikvision Digital Technology Co., Ltd. Manuale utente del Client software ivms-4200 Informazioni Le informazioni contenute in questo documento sono soggette

Dettagli

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento

minilector/usb Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento minilector/usb minilector/usb...1 Risoluzione dei problemi più comuni di malfunzionamento...1 1. La segnalazione luminosa (led) su minilector lampeggia?... 1 2. Inserendo una smartcard il led si accende

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis

Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis Descrizione Generale Manuale tecnico Stazione Meteo Eolo Davis EOLO DAVIS rappresenta una soluzione wireless di stazione meteorologica, basata su sensoristica Davis Instruments, con possibilità di mettere

Dettagli

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS

TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS www.gmshopping.it TELECAMERA SUBACQUEA MINI DV RD31 DIVERS MANUALE UTENTE Questo documento è di proprietà di Ciro Fusco ( Cfu 2010 ) e protetto dalle leggi italiane sul diritto d autore (L. 633 del 22/04/1941

Dettagli

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2

MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 MANUALE RADIOCOMANDO SY250 IDRO STD3 2ways2 Pag. 1 / 10 SOMMARIO: 1 INTRODUZIONE... 3 2 PANNELLO DI CONTROLLO... 4 2.1 I TASTI... 4 2.2 IL DISPLAY... 4 3 I MENU... 5 3.1 MODIFICA TERMOSTATO AMBIENTE RADIO...

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze.

Questo dispositivo, inoltre, è modulare; è quindi possibile scegliere i moduli e personalizzare la configurazione più adatta per le proprie esigenze. MONITOR DEFIBRILLATORE LIFEPAK 12 Il Monitor Defibrillatore LIFEPAK 12 è un dispositivo medicale che nasce per l emergenza e resiste ad urti, vibrazioni, cadute, polvere, pioggia e a tutte quelle naturali

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

Manuale d Uso. Ref: 04061

Manuale d Uso. Ref: 04061 Manuale d Uso Ref: 04061 1 Grazie per aver acquistato il lettore digitale ENERGY SISTEM INNGENIO 2000. Questo manuale fornisce istruzioni operative dettagliate e spiegazioni delle funzioni per godere al

Dettagli

Milliamp Process Clamp Meter

Milliamp Process Clamp Meter 771 Milliamp Process Clamp Meter Foglio di istruzioni Introduzione La pinza amperometrica di processo Fluke 771 ( la pinza ) è uno strumento palmare, alimentato a pile, che serve a misurare valori da 4

Dettagli

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700

74 319 0350 0 B3144x2. Controllore universale RMU7... Istruzioni operative. Synco 700 74 319 0350 0 B3144x2 74 319 0350 0 Istruzioni operative Synco 700 Controllore universale RMU7... Sommario B3144x2...1 Elementi operativi...4 Display...4 Pulsante INFO...4 Manopola per selezione e conferma

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280

Manuale d'istruzioni. Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 Manuale d'istruzioni Alimentatore DC Programmabile 200 Watt (40 Volt / 5 Amp) Modello 382280 382280 Introduzione Congratulazioni per aver acquistato l'alimentatore DC Programmabile 382280 della Extech.

Dettagli

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless

Aladino Vision, il nuovo concetto di cordless Gentile Cliente, Ti ringraziamo per aver scelto Aladino Vision. Aladino Vision è unico, essenziale, elegante e definisce un nuovo concetto per la telefonia cordless assegnando un ruolo attivo alla stazione

Dettagli

Boot Camp Guida di installazione e configurazione

Boot Camp Guida di installazione e configurazione Boot Camp Guida di installazione e configurazione Indice 3 Introduzione 4 Panoramica dell'installazione 4 Passo 1: Verificare la presenza di aggiornamenti 4 Passo 2: Per preparare il Mac per Windows 4

Dettagli

Introduzione ad Access

Introduzione ad Access Introduzione ad Access Luca Bortolussi Dipartimento di Matematica e Informatica Università degli studi di Trieste Access E un programma di gestione di database (DBMS) Access offre: un supporto transazionale

Dettagli

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati.

WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. WINDOWS - Comandi rapidi da tastiera più utilizzati. La prima colonna indica il tasto da premere singolarmente e poi rilasciare. La seconda e terza colonna rappresenta la combinazione dei i tasti da premere

Dettagli

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO

Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO Il manuale dell utente può essere scaricato dal sito gopro.com/support GUIDA DI RIFERIMENTO RAPIDO / Benvenuto Quando si utilizza la videocamera GoPro nell ambito delle normali attività quotidiane, prestare

Dettagli

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM

XM100GSM SCHEDA GSM PER CENTRALI SERIE XM 1 Stato del combinatore direttamente sul display della Consolle XM Interrogazione credito residuo tramite SMS e inoltro SMS ricevuti Messaggi di allarme pre-registrati Completa integrazione con centrali

Dettagli

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione

Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Boot Camp Guida all installazione e alla configurazione Indice 4 Introduzione 5 Cosa ti occorre 6 Panoramica dell installazione 6 Passo 1: verifica la presenza di aggiornamenti. 6 Passo 2: apri Assistente

Dettagli

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione

Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Access Point WiFi Powerline 500 XWNB5201 - Guida all installazione Assistenza tecnica Grazie per aver scelto i prodotti NETGEAR. Una volta completata l'installazione del dispositivo, individuare il numero

Dettagli

ipod nano Guida alle funzionalità

ipod nano Guida alle funzionalità ipod nano Guida alle funzionalità 1 Indice Capitolo 1 4 Nozioni di base di ipod nano 5 Panoramica su ipod nano 5 Utilizzare i controlli di ipod nano 7 Disabilitare i controlli di ipod nano 8 Utilizzare

Dettagli

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah

POWER BANK CON TORCIA LED. Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED. mah POWER BANK Batteria di Emergenza Slim con Torcia LED mah 2800 CON TORCIA LED Batteria Supplementare Universale per ricaricare tutti i dispositivi portatili di utlima generazione Manuale d uso SPE006-MCAL

Dettagli

Manuale dell utente di TruVision NVR 10

Manuale dell utente di TruVision NVR 10 Manuale dell utente di TruVision NVR 10 P/N 1072766C-EN REV 1.0 ISS 15OCT14 Copyright Marchi commerciali e brevetti Produttore Conformità alle norme FCC Canada Conformità ACMA Certificazione Direttive

Dettagli

Guida rapida all uso di ECM Titanium

Guida rapida all uso di ECM Titanium Guida rapida all uso di ECM Titanium Introduzione Questa guida contiene una spiegazione semplificata del funzionamento del software per Chiputilizzare al meglio il Tuning ECM Titanium ed include tutte

Dettagli

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente

Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1. Manuale utente Uninterruptible Power Supply ERA LCD 0.65 ERA LCD 0.85 ERA LCD 1.1 Manuale utente Indice Avvisi di Sicurezza... 2 1 Introduzione... 3 2 Caratteristiche Generali... 3 3 Ricevimento e Collocazione... 4

Dettagli

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org.

Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Calc è il programma per la gestione di fogli di calcolo della suite OpenOffice.org. Nuovo documento Anteprima di stampa Annulla Galleria Apri Controllo ortografico Ripristina Sorgente dati Salva Controllo

Dettagli

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it

FIRESHOP.NET. Gestione Utility & Configurazioni. Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it FIRESHOP.NET Gestione Utility & Configurazioni Rev. 2014.3.1 www.firesoft.it Sommario SOMMARIO Introduzione... 4 Impostare i dati della propria azienda... 5 Aggiornare il programma... 6 Controllare l integrità

Dettagli

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI

VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI VIDEOREGISTRATORE DIGITALE STAND ALONE H264 CON 4 8 16 INGRESSI ART. SDVR040A SDVR080A SDVR160A Leggere questo manuale prima dell uso e conservarlo per consultazioni future 0 Indice Capitolo 1 - Descrizione

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700

Trattamento aria Regolatore di pressione proporzionale. Serie 1700 Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria +24VDC VDC OUTPUT MICROPROCESS. E P IN EXH OUT Trattamento aria Serie 7 Serie 7 Trattamento aria 7 Trattamento

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it

IDom. Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it IDom MANUALE UTENTE Omnicon SRL Via Petrarca 14 20843 Verano Brianza (MB) info@omnicon.it 2 COPYRIGHT Tutti i nomi ed i marchi citati nel documento appartengono ai rispettivi proprietari. Le informazioni

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Oscilloscopi serie WaveAce

Oscilloscopi serie WaveAce Oscilloscopi serie WaveAce 60 MHz 300 MHz Il collaudo facile, intelligente ed efficiente GLI STRUMENTI E LE FUNZIONI PER TUTTE LE TUE ESIGENZE DI COLLAUDO CARATTERISTICHE PRINCIPALI Banda analogica da

Dettagli

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future.

TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO. Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. TERMOMETRO DIGITALE MODELLO TE01B MANUALE D USO Leggere attentamente le istruzioni prima dell utilizzo o conservarle per consultazioni future. ATTENZIONE: Utilizzare il prodotto solo per l uso al quale

Dettagli

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche

Manuale d uso. Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche Manuale d uso Regolatore di carica EP5 con crepuscolare Per abitazioni, baite, camper, caravan, barche ITALIANO IMPORTANTI INFORMAZIONI SULLA SICUREZZA Questo manuale contiene importanti informazioni sulla

Dettagli

Manuale d'uso Nokia Treasure Tag Mini (WS-10)

Manuale d'uso Nokia Treasure Tag Mini (WS-10) Manuale d'uso Nokia Treasure Tag Mini (WS-10) Edizione 1.1 IT Manuale d'uso Nokia Treasure Tag Mini (WS-10) Indice Per iniziare 3 Parti 3 Inserire la batteria 3 Associare e collegare 5 Associare il sensore

Dettagli

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione.

Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi. Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Guida al ripristino e alla risoluzione dei problemi Creare i dischi di ripristino subito dopo l'impostazione. Indice Trovare le informazioni necessarie... 3 Ripristino e backup... 4 Cos'è il ripristino

Dettagli

Gli aggiornamenti della Guida di SKY... 6

Gli aggiornamenti della Guida di SKY... 6 G U I D A A L L U S O S O M M A R I O Benvenuti in MySKY... 4 Vista frontale e vista in prospettiva del Decoder MySKY... 4 A cosa serve questo manuale... 5 Cosa è la TV digitale satellitare... 5 Il Decoder

Dettagli

Software Emeris Communication Manager

Software Emeris Communication Manager ecm Software Emeris Communication Manager Manuale operativo Fantini Cosmi S.p.A. Via dell Osio 6 20090 Caleppio di Settala MI Tel 02.956821 - Fax 02.95307006 e-mail: info@fantinicosmi.it http://www.fantinicosmi.it

Dettagli

Bus di sistema. Bus di sistema

Bus di sistema. Bus di sistema Bus di sistema Permette la comunicazione (scambio di dati) tra i diversi dispositivi che costituiscono il calcolatore E costituito da un insieme di fili metallici che danno luogo ad un collegamento aperto

Dettagli

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia

BacPac con LCD. Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia BacPac con LCD Manuale dell utente + Informazioni sulla garanzia AGGIORNAMENTO FIRMWARE Per determinare se è necessario effettuare un aggiornamento del firmware, seguire questi passi: Con l apparecchio

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB

Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Introduzione a Puppy Linux: installazione su una chiavetta USB Alex Gotev 1 Contenuti Che cos'è Puppy Linux? Come posso averlo? Come si avvia? Che programmi include? Installazione su Chiavetta USB Domande

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

Utilizzare Swisscom TV

Utilizzare Swisscom TV Swisscom (Svizzera) SA Contact Center CH-3050 Bern www.swisscom.ch 125474 12/2010 Utilizzare Swisscom TV Panoramica delle funzioni più importanti Indice Funzioni importanti quadro generale 3 Funzione PiP

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

2009 Elite Computer. All rights reserved

2009 Elite Computer. All rights reserved 1 PREMESSA OrisDent 9001 prevede la possibilità di poter gestire il servizio SMS per l'invio di messaggi sul cellulare dei propri pazienti. Una volta ricevuta comunicazione della propria UserID e Password

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione del WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Sommario Per iniziare............................................ 3 Il WiFi Booster......................................... 4 Pannello

Dettagli

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20

Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 www.pce-italia.it Istruzioni d uso Stazione Meteorologica PCE-FWS 20 1 Istruzioni d uso www.pce-italia.it Indice dei contenuti Titolo 1. Visione generale... 3 2. Contenuto della spedizione... 3 3. Informazione

Dettagli

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0

Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 Germano Pettarin E-book per la preparazione all ECDL ECDL Modulo 2 Sistema Operativo Windows Argomenti del Syllabus 5.0 G. Pettarin ECDL Modulo 2: Sistema Operativo 2 Modulo 2 Il sistema operativo Windows

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

INFORMATIVA FINANZIARIA

INFORMATIVA FINANZIARIA Capitolo 10 INFORMATIVA FINANZIARIA In questa sezione sono riportate le quotazioni e le informazioni relative ai titoli inseriti nella SELEZIONE PERSONALE attiva.tramite la funzione RICERCA TITOLI è possibile

Dettagli

Spider IV 15 Manuale del Pilota

Spider IV 15 Manuale del Pilota Spider IV 15 Manuale del Pilota 40-00-0187 Cliccate su www.line6.com/manuals per scaricare questo libretto d istruzioni Rev D Istruzioni per la vostra sicurezza ATTENZIONE RISCHIO DI SCOSSE ELETTRICHE

Dettagli

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções

feeling feeling rf Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi Instruzioni per l uso Instrucciones de uso Manual de instruções feeling feeling rf D GB F E P NL CZ Bedienungsanleitung Operating Manual Mode d emploi nstruzioni per l uso nstrucciones de uso Manual de instruções Bedieningshandleiding Návod k obsluze 2 42 82 122 162

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Corso di Alfabetizzazione Informatica

Corso di Alfabetizzazione Informatica Corso di Alfabetizzazione Informatica Scopo di questo corso, vuole essere quello di fornire ad ognuno dei partecipanti, indipendentemente dalle loro precedenti conoscenze informatiche, l apprendimento

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Meeting

TeamViewer 8 Manuale Meeting TeamViewer 8 Manuale Meeting Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Invio di SMS con FOCUS 10

Invio di SMS con FOCUS 10 Sommario I Sommario 1 1 2 Attivazione del servizio 1 3 Server e-service 3 4 Scheda anagrafica 4 4.1 Occhiale... pronto 7 4.2 Fornitura... LAC pronta 9 4.3 Invio SMS... da Carico diretto 10 5 Videoscrittura

Dettagli

D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE

D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE D-CAM 500 SENSORE PIROELETTRICO CON TELECAMERA AUDIO INTEGRATA MANUALE DI INSTALLAZIONE 1 MORSETTIERA INTERNA Qui di seguito è riportato lo schema della morsettiera interna: Morsettiera J1 12 V + - N.C.

Dettagli

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning.

In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. In questo manuale, si fa riferimento a ipod touch 5a generazione e iphone 5 con il solo termine iphone con connettore Lightning. Per collegare un iphone con connettore Lightning ad SPH-DA100 AppRadio e

Dettagli

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto!

Manuale d uso. Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Manuale d uso Congratulazioni per aver scelto e-tab. Ti ringraziamo per la Tua fiducia e la decisione di comprare il nostro prodotto! Giacchè noi costantemente aggiorniamo e miglioriamo il Tuo e-tab, potrebbero

Dettagli

Guida pratica di base

Guida pratica di base Adolfo Catelli Guida pratica di base Windows XP Professional Dicembre 2008 Sommario Accedere a Windows XP 4 Avviare Windows XP 4 Uscire da Windows XP 5 L interfaccia utente di Windows XP 6 Il desktop di

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

REGEL - Registro Docenti

REGEL - Registro Docenti REGEL - Registro Docenti INFORMAZIONI GENERALI Con il Registro Docenti online vengono compiute dai Docenti tutte le operazioni di registrazione delle attività quotidiane, le medesime che si eseguono sul

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

Client di Posta Elettronica PECMailer

Client di Posta Elettronica PECMailer Client di Posta Elettronica PECMailer PECMailer è un semplice ma completo client di posta elettronica, ovvero un programma che consente di gestire la composizione, la trasmissione, la ricezione e l'organizzazione

Dettagli

Schema Tipologia a Stella

Schema Tipologia a Stella Cos'e' esattamente una rete! Una LAN (Local Area Network) è un insieme di dispositivi informatici collegati fra loro, che utilizzano un linguaggio che consente a ciascuno di essi di scambiare informazioni.

Dettagli

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino

Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino TITOLO ESPERIENZA: Controllare un nastro trasportatore fischertechnik con Arduino PRODOTTI UTILIZZATI: OBIETTIVO: AUTORE: RINGRAZIAMENTI: Interfacciare e controllare un modello di nastro trasportatore

Dettagli

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE

Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Manuale Operativo IL SOFTWARE PER LA GESTIONE CENTRALIZZATA DEL SISTEMA DELLE SEGNALAZIONI E DEI RECLAMI DELL ENTE Il presente documento applica il Regolamento sulla gestione delle segnalazioni e dei reclami

Dettagli

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente

Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente Seagate Access per Personal Cloud Manuale utente 2015 Seagate Technology LLC. Tutti i diritti riservati. Seagate, Seagate Technology, il logo Wave e FreeAgent sono marchi depositati o marchi registrati

Dettagli

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO

GUIDA CONFIGURAZIONE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO GUIDA CFIGURAZIE ED UTILIZZO GPS SAFE COME ANTIFURTO PER MOTO Sommario: Download ed aggiornamento firmware GPS SAFE... 3 Track Manager, download ed installazione.... 4 Configurazione GPS SAFE ed utilizzo

Dettagli

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA

CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA CHIAVETTA INTERNET ONDA MT503HSA Manuale Utente Linux Debian, Fedora, Ubuntu www.ondacommunication.com Chiavet ta Internet MT503HSA Guida rapida sistema operativo LINUX V 1.1 33080, Roveredo in Piano (PN)

Dettagli

PPF 685 PPF 695. Manuale d istruzioni

PPF 685 PPF 695. Manuale d istruzioni PPF 685 PPF 695 Manuale d istruzioni Stimato cliente, Introduzione Brand Variabel Acquistando questo apparecchio, avete scelto un prodotto PHILIPS di qualità. L apparecchio soddisfa i molteplici requisiti

Dettagli

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili

Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili Guida all'installazione di WiFi Booster WN1000RP per dispositivi mobili 2012 NETGEAR, Inc. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte della presente pubblicazione può essere riprodotta, trasmessa, trascritta,

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/

Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive. https://nonconf.unife.it/ Istruzioni operative per la gestione delle Non Conformità e delle Azioni Correttive https://nonconf.unife.it/ Registrazione della Non Conformità (NC) Accesso di tipo 1 Addetto Registrazione della Non Conformità

Dettagli

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa

Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Sistemi di citofonia e videocitofonia Posti interni Zenith Posti esterni Musa Indice Sistemi di citofonia e videocitofonia - Tecnologia e qualità... - Installazione più facile e rapida... 4 - I sistemi

Dettagli

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory.

Background (sfondo): Finestra: Una finestra serve a mostrare il contenuto di un disco o di una cartella -, chiamata anche directory. @ PC (Personal computer): Questa sigla identificò il primo personal IBM del 1981 a cura di R.Mangini Archiviazione: Il sistema operativo si occupa di archiviare i file. Background (sfondo): Cursore: Nei

Dettagli

DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS. Stazioni Metereologiche Autonome. connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1.

DPS-Promatic Telecom Control Systems. Famiglia TCS-AWS. Stazioni Metereologiche Autonome. connesse alla rete GSM. Guida rapida all'uso versione 1. DPS-Promatic Telecom Control Systems Famiglia TCS-AWS di Stazioni Metereologiche Autonome connesse alla rete GSM (www.dpspro.com) Guida rapida all'uso versione 1.0 Modelli che compongono a famiglia TCS-AWS:

Dettagli

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso

Avena 135/135 Duo. T elefono cordless analogico DECT. Istruzioni per l uso Avena 135/135 Duo T elefono cordless analogico DECT Istruzioni per l uso Attenzione: istruzioni per l uso con avvertenze di sicurezza! Leggerle attentamente prima di mettere in funzione l apparecchio e

Dettagli