La Sicurezza Informatica come Disciplina Ingegneristica

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La Sicurezza Informatica come Disciplina Ingegneristica"

Transcript

1 La Sicurezza Informatica come Disciplina Ingegneristica Approccio Metodico e Checklist Antonio Carzaniga Facoltà di scienze informatiche Università della Svizzera italiana 24 marzo 2011

2 Premessa Semiseria Quelli che sanno, fanno. Quelli che non sanno, insegnano. (George Bernard Shaw)

3 Premessa Semiseria Quelli che sanno, fanno. Quelli che non sanno, insegnano. (George Bernard Shaw) Quelli che sanno, fanno. Quelli che non sanno, insegnano. Quelli che non sanno insegnare... (anonimo)

4 Esempio 2011 Antonio Carzaniga

5 Esempio 2011 Antonio Carzaniga

6 Esempio 2011 Antonio Carzaniga

7 Approccio Tecnologico 2011 Antonio Carzaniga

8 Problema tecnologie Tecnologie strumenti e prodotti browser server database applicazione di network management strumenti di verifica antivirus... antidepressivi... Approccio Tecnologico

9 Approccio Scientifico: Modellare 2011 Antonio Carzaniga

10 Approccio Scientifico: Modellare A m B

11 Approccio Scientifico: Modellare A m B Modello classico: A manda un messaggio m a B attraverso un sistema di comunicazione insicuro

12 Approccio Scientifico: Modellare A m B Modello classico: A manda un messaggio m a B attraverso un sistema di comunicazione insicuro Che problemi ci sono? Cosa può fare un avversario?

13 Approccio Scientifico: Modellare A m B Modello classico: A manda un messaggio m a B attraverso un sistema di comunicazione insicuro Che problemi ci sono? Cosa può fare un avversario? impersonare A o B leggere il contenuto del messaggio modificare il contenuto del messaggio...

14 Soluzione: Password+SSL+TCP+... Applicazione (Internet Banking) Protocollo di trasporto (TCP)

15 Soluzione: Password+SSL+TCP+... Applicazione (Internet Banking) Autenticazione via password Protocollo di trasporto (TCP)

16 Soluzione: Password+SSL+TCP+... Applicazione (Internet Banking) Autenticazione via password TLS (a.k.a, SSL) Protocollo di trasporto (TCP)

17 Soluzione: Password+SSL+TCP+... Applicazione (Internet Banking) Autenticazione via password TLS (a.k.a, SSL) Protocollo di trasporto (TCP) Siamo sicuri? Perché?... e quanto?!

18 Capire a Fondo le Tecnologie SSL

19 Capire a Fondo le Tecnologie SSL protocollo crittografia interfaccia

20 Capire a Fondo le Tecnologie SSL protocollo crittografia interfaccia primitive hash e.g., SHA1 block cipher e.g., AES stream cipher e.g., RC4 chiave pubblica e.g., RSA

21 Capire a Fondo le Tecnologie SSL protocollo crittografia interfaccia metodi CBC-MAC, HMAC, CBC, 1-time pad,... primitive hash e.g., SHA1 block cipher e.g., AES stream cipher e.g., RC4 chiave pubblica e.g., RSA

22 Capire a Fondo le Tecnologie SSL protocollo crittografia interfaccia metodi CBC-MAC, HMAC, CBC, 1-time pad,... primitive hash e.g., SHA1 block cipher e.g., AES stream cipher e.g., RC4 chiave pubblica e.g., RSA basi reti logiche complesse fattorizzazione???

23 Molto Altro Correttezza delle implementazioni verifica e validazione ingegneria del software 2011 Antonio Carzaniga

24 Molto Altro Correttezza delle implementazioni verifica e validazione ingegneria del software Politiche obiettivi di alto livello sistema normativo 2011 Antonio Carzaniga

25 Molto Altro Correttezza delle implementazioni verifica e validazione ingegneria del software Politiche obiettivi di alto livello sistema normativo Fattori (errori) umani educazione Antonio Carzaniga

26 Morale della Storia 2011 Antonio Carzaniga

27 Morale della Storia Obiettivi/Politiche

28 Morale della Storia Obiettivi/Politiche Nessun individuo potrà essere sottoposto ad interferenze arbitrarie nella sua vita privata [... ] nella sua corrispondenza...

29 Morale della Storia Obiettivi/Politiche Nessun individuo potrà essere sottoposto ad interferenze arbitrarie nella sua vita privata [... ] nella sua corrispondenza... Art. 12. Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

30 Morale della Storia Obiettivi/Politiche

31 Morale della Storia Obiettivi/Politiche Ognuno ha diritto al rispetto della sua vita privata [... ] della sua corrispondenza epistolare nonché delle sue relazioni via posta e telecomunicazioni.

32 Morale della Storia Obiettivi/Politiche Ognuno ha diritto al rispetto della sua vita privata [... ] della sua corrispondenza epistolare nonché delle sue relazioni via posta e telecomunicazioni. Art. 13. Costituzione della Confederazione Svizzera

33 Morale della Storia Obiettivi/Politiche Ognuno ha diritto al rispetto della sua vita privata [... ] della sua corrispondenza epistolare nonché delle sue relazioni via posta e telecomunicazioni. Art. 13. Costituzione della Confederazione Svizzera Matematica

34 Morale della Storia Obiettivi/Politiche Ognuno ha diritto al rispetto della sua vita privata [... ] della sua corrispondenza epistolare nonché delle sue relazioni via posta e telecomunicazioni. Art. 13. Costituzione della Confederazione Svizzera Un block cipher E :{0, 1} k {0, 1} l {0, 1} l è(q, t,ε)-sicuro se Pr[K $ {0, 1} k ; A(E K )=1] Pr[f $ {{0, 1} l {0, 1} l }; A(f)=1] ε Matematica per ogni algoritmo probabilistico A che gira in tempo t e fa al più q invocazioni dell oracolo

35 Morale della Storia Obiettivi/Politiche Matematica

36 Morale della Storia Obiettivi/Politiche Ingegneria della Sicurezza Informatica Matematica

37 Sicurezza dei Sistemi Informatici 2011 Antonio Carzaniga

38 Sicurezza dei Sistemi Informatici Protezione delle risorse informatiche privacy, controllo degli accessi, persistenza dei dati, ecc.

39 Sicurezza dei Sistemi Informatici Protezione delle risorse informatiche privacy, controllo degli accessi, persistenza dei dati, ecc. Safety evitare malfunzionamenti accidentali

40 Sicurezza dei Sistemi Informatici Protezione delle risorse informatiche privacy, controllo degli accessi, persistenza dei dati, ecc. Safety evitare malfunzionamenti accidentali Funzionalità corretta e controllata evitare abusi o usi non autorizzati

41 Sistemi Informatici 2011 Antonio Carzaniga

42 Sistemi informatici sono sistemi complessi Sistemi Informatici

43 Sistemi informatici sono sistemi complessi Sistemi Informatici Funzionalità complesse e numerose

44 Sistemi informatici sono sistemi complessi Sistemi Informatici Funzionalità complesse e numerose Interazioni con altri sistemi di varia natura altri sistemi informatici sistemi fisici persone e ambiente

45 Ingegneria di Sistemi Complessi 2011 Antonio Carzaniga

46 Ingegneria di Sistemi Complessi Daniel Werner

47 Ingegneria della Sicurezza Informatica 2011 Antonio Carzaniga

48 Ingegneria della Sicurezza Informatica Sviluppo metodico di sistemi informatici

49 Ingegneria della Sicurezza Informatica Sviluppo metodico di sistemi informatici Enfasi sulla robustezza e affidabilità del software

50 Ingegneria della Sicurezza Informatica Sviluppo metodico di sistemi informatici Enfasi sulla robustezza e affidabilità del software Metodi ingegneristici di progetto

51 Ingegneria della Sicurezza Informatica Sviluppo metodico di sistemi informatici Enfasi sulla robustezza e affidabilità del software Metodi ingegneristici di progetto Comprensione dei rischi e uso appropriato delle tecnologie

52 Conoscenza di Metodi e Tecnologie 2011 Antonio Carzaniga

53 Conoscenza di Metodi e Tecnologie Patrick Lutz

54 Minimizzare gli Errori Il 30 ottobre 1935 decolla il Boeing Model 299 (il famoso B-17 fortezza volante ) per il suo volo dimostrativo di fronte al comitato di valutazione del U.S. Army Air Corps...

55 Minimizzare gli Errori Il 30 ottobre 1935 decolla il Boeing Model 299 (il famoso B-17 fortezza volante ) per il suo volo dimostrativo di fronte al comitato di valutazione del U.S. Army Air Corps...

56 Minimizzare gli Errori Il 30 ottobre 1935 decolla il Boeing Model 299 (il famoso B-17 fortezza volante ) per il suo volo dimostrativo di fronte al comitato di valutazione del U.S. Army Air Corps... L incidente si riconduce ad un errore umano (di un pilota espertissimo). Il Model 299 è troppo aereo per un uomo.

57 Minimizzare gli Errori Il 30 ottobre 1935 decolla il Boeing Model 299 (il famoso B-17 fortezza volante ) per il suo volo dimostrativo di fronte al comitato di valutazione del U.S. Army Air Corps... L incidente si riconduce ad un errore umano (di un pilota espertissimo). Il Model 299 è troppo aereo per un uomo. La soluzione che viene sviluppata è l idea della checklist Antonio Carzaniga

58 Non Solo in Informatica 2011 Antonio Carzaniga

59 Non Solo in Informatica The Checklist Manifesto Dott. Atul Gawande Associate Professor of Surgery, Harvard Medical School. Staff member, Brigham and Women s Hospital, Boston. Dana Farber Cancer Institute. MacArthur Fellowship, Viviamo nell era dei super-specialisti [... ] Tuttavia ci sono gradi di complessità [... ] tali che evitare errori giornalieri si dimostra impossibile anche per i super-specialisti. [... ] cosa si fa quando l esperienza non è abbastanza?

60 Checklist 2011 Antonio Carzaniga

61 Checklist Procedure standard update/manutenzione (ri)configurazione progettazione della rete e dei servizi

62 Checklist Procedure standard update/manutenzione (ri)configurazione progettazione della rete e dei servizi Procedure di routine e.g., controllo stato di macchine e sistemi software

63 Checklist Procedure standard update/manutenzione (ri)configurazione progettazione della rete e dei servizi Procedure di routine e.g., controllo stato di macchine e sistemi software Procedure di emergenza analisi forense dopo un evento anomalo o un attacco recupero di dati persi ripristino di servizi compromessi o malfunzionanti

64 Sviluppare le Checklist Sfruttare l esperienza Imparare da errori passati Verificare correttezza ed efficacia delle checklist...

65 Sviluppare le Checklist Sfruttare l esperienza Imparare da errori passati Verificare correttezza ed efficacia delle checklist... È un po come sviluppare software!

66 La sicurezza informatica è una (di tante) disciplina ingegneristica basi matematiche profonde tanta conoscenza teorica tanta conoscenza pratica Conclusioni

67 La sicurezza informatica è una (di tante) disciplina ingegneristica basi matematiche profonde tanta conoscenza teorica tanta conoscenza pratica Conclusioni La sicurezza informatica richiede formazione (i.e., persone)

68 La sicurezza informatica è una (di tante) disciplina ingegneristica basi matematiche profonde tanta conoscenza teorica tanta conoscenza pratica Conclusioni La sicurezza informatica richiede formazione (i.e., persone) Anche i migliori sbagliano, quindi... checklist

Alcune Basi Didattiche e Scientifiche Per La Sicurezza Informatica

Alcune Basi Didattiche e Scientifiche Per La Sicurezza Informatica Alcune Basi Didattiche e Scientifiche Per La Sicurezza Informatica Antonio Carzaniga antonio.carzaniga@unisi.ch Facoltà di Scienze informatiche Università della Svizzera italiana 11 aprile 2006 Sicurezza

Dettagli

SSL: applicazioni telematiche SSL SSL SSL. E-commerce Trading on-line Internet banking... Secure Socket Layer

SSL: applicazioni telematiche SSL SSL SSL. E-commerce Trading on-line Internet banking... Secure Socket Layer : applicazioni telematiche Secure Socket Layer E-commerce Trading on-line Internet banking... Protocollo proposto dalla Netscape Communications Corporation Garantisce confidenzialità e affidabilità delle

Dettagli

Aspetti crittografici dell online banking

Aspetti crittografici dell online banking Aspetti crittografici dell online banking Prof. Massimiliano Sala Università degli Studi di Trento, Lab di Matematica Industriale e Crittografia Trento, 27 Febbraio 2012 M. Sala (Università degli Studi

Dettagli

Robustezza crittografica della PEC

Robustezza crittografica della PEC Robustezza crittografica della PEC Prof. Massimiliano Sala Università degli Studi di Trento, Lab di Matematica Industriale e Crittografia Trento, 21 Novembre 2011 M. Sala (Università degli Studi di Trento)

Dettagli

Sicurezza dei sistemi e delle reti Introduzione

Sicurezza dei sistemi e delle reti Introduzione Sicurezza dei sistemi e delle reti Introduzione Damiano Carra Università degli Studi di Verona Dipartimento di Informatica Riferimenti! Cap. 8 di Reti di calcolatori e Internet. Un approccio topdown, J.

Dettagli

Crittografia. Una Panoramica

Crittografia. Una Panoramica Crittografia Una Panoramica 1 Aspetti della Sicurezza Confidenzialità I dati ed iservizi non devono fornire informazioni sensibili a persone non autorizzate Integrità Deve essere evidente l eventuale manomissione

Dettagli

1.1 - Crittografia sulla infrastruttura trasmissiva tra le stazioni remote Rilheva il centro di telecontrollo

1.1 - Crittografia sulla infrastruttura trasmissiva tra le stazioni remote Rilheva il centro di telecontrollo SISTEMA DI TELECONTROLLO RILHEVA GPRS (CARATTERISTICHE DEL VETTORE GPRS E SICUREZZE ADOTTATE) Abstract: Sicurezza del Sistema di Telecontrollo Rilheva Xeo4 ha progettato e sviluppato il sistema di telecontrollo

Dettagli

Sicurezza nelle reti

Sicurezza nelle reti Sicurezza nelle reti A.A. 2005/2006 Walter Cerroni Sicurezza delle informazioni: definizione Garantire la sicurezza di un sistema informativo significa impedire a potenziali soggetti attaccanti l accesso

Dettagli

Cenni sulla Sicurezza in Ambienti Distribuiti

Cenni sulla Sicurezza in Ambienti Distribuiti Cenni sulla Sicurezza in Ambienti Distribuiti Cataldo Basile < cataldo.basile @ polito.it > Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica Motivazioni l architettura TCP/IPv4 è insicura il problema

Dettagli

La sicurezza secondo skymeeting (data pubblicazione 06/12/2011)

La sicurezza secondo skymeeting (data pubblicazione 06/12/2011) La sicurezza secondo skymeeting (data pubblicazione 06/12/2011) www.skymeeting.net La sicurezza nel sistema di videoconferenza Skymeeting skymeeting è un sistema di videoconferenza web-based che utilizza

Dettagli

Sicurezza nei Sistemi Informativi

Sicurezza nei Sistemi Informativi Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica A.A. 2009/2010 Sicurezza nei Sistemi Informativi Ing. Orazio Tomarchio Orazio.Tomarchio@diit.unict.it Dipartimento di Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni

Dettagli

metodi crittografici 2006-2007 maurizio pizzonia sicurezza dei sistemi informatici e delle reti

metodi crittografici 2006-2007 maurizio pizzonia sicurezza dei sistemi informatici e delle reti metodi crittografici 1 sommario richiami di crittografia e applicazioni hash crittografici crittografia simmetrica crittografia asimmetrica attacchi e contromisure attacchi tipici key rollover generatori

Dettagli

Sommario. Introduzione alla Sicurezza Web

Sommario. Introduzione alla Sicurezza Web Sommario Introduzione alla Sicurezza Web Considerazioni generali IPSec Secure Socket Layer (SSL) e Transport Layer Security (TLS) Secure Electronic Transaction (SET) Introduzione alla crittografia Introduzione

Dettagli

Elementi di Sicurezza informatica

Elementi di Sicurezza informatica Elementi di Sicurezza informatica Secure Socket Layer Università degli Studi di Perugia Indice 1 1.Introduzione 2 3 Perché SSL Funzionalità Storia di SSL Introduzione Introduzione Perché SSL; Funzionalità;

Dettagli

Side Channel Attack contro il protocollo SSL

Side Channel Attack contro il protocollo SSL Side Channel Attack contro il protocollo SSL Giuliano Bertoletti E-Security Manager gb@intrinsic.it Webb.it Padova, 10 maggio 2003 Il protocollo SSL/TLS Comunicazione sicura client-server su protocollo

Dettagli

RETI DI CALCOLATORI. Crittografia. La crittografia

RETI DI CALCOLATORI. Crittografia. La crittografia RETI DI CALCOLATORI Crittografia La crittografia La crittografia è la scienza che studia la scrittura e la lettura di messaggi in codice ed è il fondamento su cui si basano i meccanismi di autenticazione,

Dettagli

SICUREZZA. Sistemi Operativi. Sicurezza

SICUREZZA. Sistemi Operativi. Sicurezza SICUREZZA 14.1 Sicurezza Il Problema della Sicurezza Convalida Pericoli per i Programmi Pericoli per il Sistema Difendere i Sistemi Scoperta di Intrusioni Cifratura Esempio: Windows NT 14.2 Il Problema

Dettagli

Sistemi Operativi SICUREZZA. Sistemi Operativi. D. Talia - UNICAL 14.1

Sistemi Operativi SICUREZZA. Sistemi Operativi. D. Talia - UNICAL 14.1 SICUREZZA 14.1 Sicurezza Il Problema della Sicurezza Convalida Pericoli per i Programmi Pericoli per il Sistema Difendere i Sistemi Scoperta di Intrusioni Cifratura Esempio: Windows NT 14.2 Il Problema

Dettagli

Sicurezza: credenziali, protocolli sicuri, virus, backup

Sicurezza: credenziali, protocolli sicuri, virus, backup Sicurezza: credenziali, protocolli sicuri, virus, backup La sicurezza informatica Il tema della sicurezza informatica riguarda tutte le componenti del sistema informatico: l hardware, il software, i dati,

Dettagli

Sicurezza interna alle applicazioni. Sicurezza esterna alle applicazioni. SSL: introduzione. Sicurezza nei Sistemi Informativi

Sicurezza interna alle applicazioni. Sicurezza esterna alle applicazioni. SSL: introduzione. Sicurezza nei Sistemi Informativi Sicurezza nei Sistemi Informativi La sicurezza nei protocolli di rete Ing. Orazio Tomarchio Orazio.Tomarchio@diit.unict.it Dipartimento di Ingegneria Informatica e delle Telecomunicazioni Università di

Dettagli

Informatica Documentale

Informatica Documentale Informatica Documentale Ivan Scagnetto (scagnett@dimi.uniud.it) Stanza 3, Nodo Sud Dipartimento di Matematica e Informatica Via delle Scienze, n. 206 33100 Udine Tel. 0432 558451 Ricevimento: giovedì,

Dettagli

Corso di Sicurezza Informatica. Sicurezza Web. Ing. Gianluca Caminiti

Corso di Sicurezza Informatica. Sicurezza Web. Ing. Gianluca Caminiti Corso di Sicurezza Informatica Sicurezza Web Ing. Gianluca Caminiti SSL Sommario Considerazioni sulla Sicurezza del Web Secure Socket Layer (SSL) 3 Brevi Considerazioni sulla Sicurezza del Web Web come

Dettagli

Sicurezza in E-Commerce

Sicurezza in E-Commerce Sicurezza in E-Commerce Corso di Laurea Magistrale Scienze e Tecnologie Informatiche Sicurezza dei Sistemi Informatici A. A. 2008/2009 Luca Assirelli - Mirco Gamberini Gruppo 6 E-Commerce Internet, ha

Dettagli

Crittografia e sicurezza informatica. Sistema di voto elettronico

Crittografia e sicurezza informatica. Sistema di voto elettronico Crittografia e sicurezza informatica Sistema di voto elettronico Deliano Perfetti Gabriele Paone Anno 2003 1 indice 1. Specifiche 2 2. Scelte progettuali 2 Schema Server Authority Server di Voto Client

Dettagli

Metodologie Informatiche Applicate al Turismo 7. Aspetti di sicurezza nell reti

Metodologie Informatiche Applicate al Turismo 7. Aspetti di sicurezza nell reti Metodologie Informatiche Applicate al Turismo 7. Aspetti di sicurezza nell reti Paolo Milazzo Dipartimento di Informatica, Università di Pisa http://www.di.unipi.it/~milazzo/ milazzo di.unipi.it Corso

Dettagli

Principi di crittografia Integrità dei messaggi Protocolli di autenticazione Sicurezza nella pila di protocolli di Internet: PGP, SSL, IPSec

Principi di crittografia Integrità dei messaggi Protocolli di autenticazione Sicurezza nella pila di protocolli di Internet: PGP, SSL, IPSec Crittografia Principi di crittografia Integrità dei messaggi Protocolli di autenticazione Sicurezza nella pila di protocolli di Internet: PGP, SSL, IPSec Elementi di crittografia Crittografia: procedimento

Dettagli

Connessioni sicure: ma quanto lo sono?

Connessioni sicure: ma quanto lo sono? Connessioni sicure: ma quanto lo sono? Vitaly Denisov Contenuti Cosa sono le connessioni sicure?...2 Diversi tipi di protezione contro i pericoli del network.....4 Il pericolo delle connessioni sicure

Dettagli

Panoramica sulla tecnologia

Panoramica sulla tecnologia StoneGate Panoramica sulla tecnologia StoneGate SSL-VPN S t o n e G a t e P a n o r a m i c a s u l l a t e c n o l o g i a 1 StoneGate SSL VPN Accesso remoto in piena sicurezza La capacità di fornire

Dettagli

Indice. Prefazione. Presentazione XIII. Autori

Indice. Prefazione. Presentazione XIII. Autori INDICE V Indice Prefazione Presentazione Autori XI XIII XV Capitolo 1 Introduzione alla sicurezza delle informazioni 1 1.1 Concetti base 2 1.2 Gestione del rischio 3 1.2.1 Classificazione di beni, minacce,

Dettagli

Comunicazioni sicure su Internet: https e SSL. Fisica dell Informazione

Comunicazioni sicure su Internet: https e SSL. Fisica dell Informazione Comunicazioni sicure su Internet: https e SSL Fisica dell Informazione Il servizio World Wide Web (WWW) Come funziona nel dettaglio il Web? tre insiemi di regole: Uniform Resource Locator (URL) Hyper Text

Dettagli

PROCEDURA AGGIORNAMENTO LISTE MEDIANTE L INTERFACCIA WEB

PROCEDURA AGGIORNAMENTO LISTE MEDIANTE L INTERFACCIA WEB PROCEDURA AGGIORNAMENTO LISTE MEDIANTE L INTERFACCIA WEB Precondizioni Per poter eseguire i passi previsti da questa procedura è necessario che: - l'operatore (di seguito OP) abbia presentato l istanza

Dettagli

CARTA DELLA SICUREZZA INFORMATICA

CARTA DELLA SICUREZZA INFORMATICA CARTA DELLA SICUREZZA INFORMATICA Premessa L Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN) è un ente pubblico nazionale di ricerca a carattere non strumentale con autonomia scientifica, organizzativa, finanziaria

Dettagli

Parte prima Cifratura simmetrica 27 Introduzione alla Parte prima 27

Parte prima Cifratura simmetrica 27 Introduzione alla Parte prima 27 Indice Prefazione XV Capitolo 0 Guida alla lettura 1 0.1 Contenuti generali del volume 1 0.2 Struttura generale 2 0.3 Risorse su Internet e sul Web 3 Siti Web per questo volume 3 Altri siti Web 4 I gruppi

Dettagli

Vallarino Simone. Corso di sicurezza A.A. 2003/2004 HTTPS

Vallarino Simone. Corso di sicurezza A.A. 2003/2004 HTTPS Vallarino Simone Corso di sicurezza A.A. 2003/2004 HTTPS INTRODUZIONE Per cominciare a parlare di https è necessario aprire la discussione ricordando le caratteristiche dell http: HTTP Nel sistema telematico

Dettagli

Esigenza della sicurezza. La sicurezza nei sistemi informatici. Requisiti per la sicurezza. Sicurezza. Politiche di siscurezza

Esigenza della sicurezza. La sicurezza nei sistemi informatici. Requisiti per la sicurezza. Sicurezza. Politiche di siscurezza Esigenza della sicurezza La sicurezza nei sistemi informatici Nasce dalla evoluzione dei Sistemi Informatici e del contesto nel quale operano Maggiore importanza nei processi aziendali Dalla produzione

Dettagli

Crittografia e sicurezza delle reti. WEP: Wired Equivalent Privacy

Crittografia e sicurezza delle reti. WEP: Wired Equivalent Privacy Crittografia e sicurezza delle reti WEP: Wired Equivalent Privacy Stream Ciphers Inizia con una chiave segreta ( seed ) Genera uno stream di byte (Keystream): byte i dello stream è funzione della chiave

Dettagli

InfoCertLog. Allegato Tecnico

InfoCertLog. Allegato Tecnico InfoCertLog Allegato Tecnico Data Maggio 2012 Pagina 2 di 13 Data: Maggio 2012 Sommario 1. Introduzione... 3 2. Le componenti del servizio InfoCertLog... 4 2.1. Componente Client... 4 2.2. Componente Server...

Dettagli

DEFINIZIONE MODALITÀ DI COMUNICAZIONE

DEFINIZIONE MODALITÀ DI COMUNICAZIONE DEFINIZIONE MODALITÀ DI COMUNICAZIONE MODALITÀ OP_EMAIL_RR Nell'ambito di questa modalità OP necessita di comunicare con GRO tramite: propria casella di posta elettronica. N.B.: OP si assume e sottoscrive

Dettagli

Firma digitale e PEC: aspetti crittografici e sicurezza

Firma digitale e PEC: aspetti crittografici e sicurezza Firma digitale e PEC: aspetti crittografici e sicurezza Prof. Massimiliano Sala Università degli Studi di Trento, Lab di Matematica Industriale e Crittografia Trento, 17 Febbraio 2012 M. Sala (Università

Dettagli

Crittografia e Sicurezza Informatica

Crittografia e Sicurezza Informatica Corso di Sistemi di Elaborazione delle Inforazioni Corso di Laurea in Infermieristica Corso di Laurea in Tecniche di Radiologia Medica, per Immagini e Radioterapia Università degli Studi di Messina Anno

Dettagli

Implicazioni sociali dell informatica

Implicazioni sociali dell informatica Fluency Implicazioni sociali dell informatica Capitolo 10 Privacy I nostri corpi I nostri luoghi Le informazioni Le comunicazioni personali La privacy Con i moderni dispositivi è possibile violare la privacy

Dettagli

La sicurezza nel Web

La sicurezza nel Web La sicurezza nel Web Protezione vs. Sicurezza Protezione: garantire un utente o un sistema della non interazione delle attività che svolgono in unix ad esempio i processi sono protetti nella loro esecuzione

Dettagli

Problemi legati alla sicurezza e soluzioni

Problemi legati alla sicurezza e soluzioni Corso DOMOTICA ED EDIFICI INTELLIGENTI UNIVERSITA DI URBINO Docente: Ing. Luca Romanelli Mail: romanelli@baxsrl.com Accesso remoto ad impianti domotici Problemi legati alla sicurezza e soluzioni Domotica

Dettagli

Punti fondamentali sulla tecnologia del sistema ABScard

Punti fondamentali sulla tecnologia del sistema ABScard Punti fondamentali sulla tecnologia del sistema ABScard Architettura ABSCARD Pagina 1 di 13 INDICE GENERALE 1 Architettura...3 1.1 Introduzione...3 1.1.1 Sicurezza...4 1.1.2 Gestione...5 1.1.3 ABScard

Dettagli

Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi

Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi Seminari Eucip, Esercizio e Supporto di Sistemi Informativi Servizi di Dipartimento di Informtica e Sistemistica Università di Roma La Sapienza Sicurezza su Sicurezza della La Globale La rete è inerentemente

Dettagli

Corso di Network Security a.a. 2012/2013. Soluzione dei quesiti sulla prima parte del corso

Corso di Network Security a.a. 2012/2013. Soluzione dei quesiti sulla prima parte del corso Università degli Studi di Parma Dipartimento di Ingegneria dell Informazione Corso di Network Security a.a. 2012/2013 Soluzione dei quesiti sulla prima parte del corso 1) Si consideri un semplice cifrario

Dettagli

Il Centro Regionale Information Communication Technology CeRICT scrl. Dott. Sergio Betti Direttore Generale CeRICT

Il Centro Regionale Information Communication Technology CeRICT scrl. Dott. Sergio Betti Direttore Generale CeRICT Il Centro Regionale Information Communication Technology CeRICT scrl Dott. Sergio Betti Direttore Generale CeRICT Storia CeRICT Il CeRICT nato nel 2002 come Progetto per la realizzazione di un centro di

Dettagli

Crittografia. Crittografia Definizione. Sicurezza e qualità dei servizi su internet. 2009 Università degli Studi di Pavia, C.

Crittografia. Crittografia Definizione. Sicurezza e qualità dei servizi su internet. 2009 Università degli Studi di Pavia, C. Definizione La crittografia è la scienza che utilizza algoritmi matematici per cifrare e decifrare i dati. La criptoanalisi è la scienza che analizza e decifra i dati crittografati senza conoscerne a priori

Dettagli

Panoramica. LogMeIn Rescue. L architettura di LogMeIn Rescue

Panoramica. LogMeIn Rescue. L architettura di LogMeIn Rescue LogMeIn Il documento fornisce una panoramica sull architettura sulla quale è basato LogMeIn. 1 Introduzione 2 Riservatezza dei dati 3 Autenticazione 4 Chiave concordata 5 Scambio dei messaggi 6 Autenticazione

Dettagli

Una Introduzione a TLSv1.0

Una Introduzione a TLSv1.0 ICT Security n. 32 e 34, Marzo/Maggio 2005 p. 1 di 8 Una Introduzione a TLSv1.0 In questa rubrica abbiamo già avuto modo di descrivere protocolli ed applicazioni che sfruttano SSL/TLS (Secure Socket Layer

Dettagli

Sicurezza degli accessi remoti. La sicurezza degli accessi remoti

Sicurezza degli accessi remoti. La sicurezza degli accessi remoti Sicurezza degli accessi remoti Antonio Lioy < lioy @ polito.it > Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica Situazione standard autenticazione ed autorizzazione basate su password problema: password

Dettagli

Sicurezza delle applicazioni di rete

Sicurezza delle applicazioni di rete Sicurezza delle applicazioni di rete Antonio Lioy < lioy @ polito.it > Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica Sicurezza di canale autenticazione (singola o mutua), integrità e segretezza solo

Dettagli

Sicurezza e Privacy. Progetto finanziato da. Reggio Emilia 29-03-2012

Sicurezza e Privacy. Progetto finanziato da. Reggio Emilia 29-03-2012 2012 Sicurezza e Privacy Progetto finanziato da Reggio Emilia 1 SICUREZZA E PRIVACY 2 Sommario Cos è la sicurezza nell ICT Aree della security ICT Crittografia Sviluppo del security plan Esempi Rischi

Dettagli

La Simulazione In Medicina

La Simulazione In Medicina PROGETTO NAZIONALE FORMAZIONE ATTIVA CFC 2015 DALLA MACROSIMULAZIONE ALLA CLINICA La Simulazione In Medicina Isabella Tritto Giovanni Barretta Ivano Zampi Università e Azienda Ospedaliera di Perugia Perché

Dettagli

Sicurezza nelle applicazioni multimediali: lezione 8, sicurezza ai livelli di rete e data-link. Sicurezza ai livelli di rete e data link

Sicurezza nelle applicazioni multimediali: lezione 8, sicurezza ai livelli di rete e data-link. Sicurezza ai livelli di rete e data link Sicurezza ai livelli di rete e data link Sicurezza a livello applicativo Ma l utilizzo di meccanismi di cifratura e autenticazione può essere introdotto anche ai livelli inferiori dello stack 2 Sicurezza

Dettagli

Integrità dei messaggi. Funzioni di Hash e codici MAC. Message digest. Message digest e funzioni di hash

Integrità dei messaggi. Funzioni di Hash e codici MAC. Message digest. Message digest e funzioni di hash Sicurezza nei Sistemi Informativi Integrità dei messaggi Funzioni di Hash e codici MAC una persona che intercetti una comunicazione cifrata non può leggerla...... ma può modificarla in modo imprevedibile!

Dettagli

Sicurezza, Gestione dei Sistemi ed Amministratori

Sicurezza, Gestione dei Sistemi ed Amministratori Information Security n. 9 Anno 3, Marzo 2012 pag. 1 / 8 Sicurezza, Gestione dei Sistemi ed Amministratori Sommario: La sicurezza dei sistemi e applicazioni ICT non è solo una questione tecnica legata al

Dettagli

Seminario Teoria dei Codici - Elezioni elettroniche

Seminario Teoria dei Codici - Elezioni elettroniche Seminario Teoria dei Codici - Elezioni elettroniche Daniele Venzano (venza@iol.it) 10 settembre 2003 Sommario Il seminario è diviso in due parti, nella prima verranno esposti alcuni protocolli di complessità

Dettagli

SICUREZZA INFORMATICA CLOUD COMPUTING

SICUREZZA INFORMATICA CLOUD COMPUTING SICUREZZA INFORMATICA CLOUD COMPUTING Uso consapevole del Cloud Ver.1.0, 10 luglio 2015 2 Pagina lasciata intenzionalmente bianca 1. IL CLOUD COMPUTING Il continuo aumento delle richieste di servizi informatici,

Dettagli

La suite di protocolli SSL

La suite di protocolli SSL Network Security Elements of Security Protocols Secure Socket Layer (SSL) Architettura Il protocollo Record Il protocollo Handshake Utilizzo di SSL nei pagamenti elettronici Limiti di SSL Sicurezza nella

Dettagli

Il software: natura e qualità

Il software: natura e qualità Sommario Il software: natura e qualità Leggere Cap. 2 Ghezzi et al. Natura e peculiarità del software Classificazione delle qualità del software Qualità del prodotto e del processo Qualità interne ed esterne

Dettagli

Sommario. 1.1 Problematiche di sicurezza 6. 1.1.1 Cos'è la Sicurezza Informatica 6. 1.1.2 Il modello di riferimento 7

Sommario. 1.1 Problematiche di sicurezza 6. 1.1.1 Cos'è la Sicurezza Informatica 6. 1.1.2 Il modello di riferimento 7 Introduzione 2 Capitolo I - Sicurezza Informatica e Crittografia 6 1.1 Problematiche di sicurezza 6 1.1.1 Cos'è la Sicurezza Informatica 6 1.1.2 Il modello di riferimento 7 1.1.3 Valutazione del rischio

Dettagli

La sicurezza nelle reti di calcolatori

La sicurezza nelle reti di calcolatori La sicurezza nelle reti di calcolatori Contenuti del corso La progettazione delle reti Il routing nelle reti IP Il collegamento agli Internet Service Provider e problematiche di sicurezza Analisi di traffico

Dettagli

SECURE SOCKET LAYER FEDERICO REALI

SECURE SOCKET LAYER FEDERICO REALI SECURE SOCKET LAYER FEDERICO REALI Sommario. In questo articolo vengono esposte le principali caratteristiche del protocollo SSL. Esso è stato introdotto sin dal 1994 e rappresenta una delle soluzioni

Dettagli

É UN HIDDEN SERVER DI POSTA PUOI COMUNICARE ANCHE CON LE MAIL DI INTERNET

É UN HIDDEN SERVER DI POSTA PUOI COMUNICARE ANCHE CON LE MAIL DI INTERNET É UN HIDDEN SERVER DI POSTA PUOI COMUNICARE ANCHE CON LE MAIL DI INTERNET SMTP + POP3 + PGP + TOR AES256 xn Volte + RSA2048 x2 Volte + SSL + HASH + Chiavi remote F(X) SMTP + POP3 + PGP + TOR AES256 xn

Dettagli

OpenVPN: un po di teoria e di configurazione

OpenVPN: un po di teoria e di configurazione OpenVPN: un po di teoria e di configurazione Andrea Lanzi, Davide Marrone, Roberto Paleari Università degli Studi di Milano Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Anno Accademico 2006/2007

Dettagli

SICUREZZA DEI SISTEMI INFORMATIVI

SICUREZZA DEI SISTEMI INFORMATIVI SICUREZZA DEI SISTEMI INFORMATIVI Prof. Fabio A. Schreiber Dipartimento di Elettronica e Informazione Politecnico di Milano ALCUNI CONCETTI PROBLEMI GUASTO (FAULT) ERRORE (ERROR) MALFUNZIONAMENTO (FAILURE)

Dettagli

Introduzione alla Sicurezza Informatica

Introduzione alla Sicurezza Informatica Introduzione alla Sicurezza Informatica Prof. Francesco Buccafurri Università Mediterranea di Reggio Calabria Crescita di Internet 0.000 570.937.7 0.000 439.286.364 489.774.269 0.000 0.000 233.101.481

Dettagli

Cenni di crittografia. Luca Anselma anselma@di.unito.it

Cenni di crittografia. Luca Anselma anselma@di.unito.it Cenni di crittografia Luca Anselma anselma@di.unito.it 1 Cos è la crittografia Dal greco κρυπτός e γράφειν, scrittura nascosta È la tecnica di nascondere informazioni Due tipi di cifratura: Simmetrica

Dettagli

SDD System design document

SDD System design document UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PALERMO FACOLTA DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA INFORMATICA TESINA DI INGEGNERIA DEL SOFTWARE Progetto DocS (Documents Sharing) http://www.magsoft.it/progettodocs

Dettagli

Sicurezza delle email, del livello di trasporto e delle wireless LAN

Sicurezza delle email, del livello di trasporto e delle wireless LAN Sicurezza delle email, del livello di trasporto e delle wireless LAN Damiano Carra Università degli Studi di Verona Dipartimento di Informatica La sicurezza nello stack protocollare TCP/IP Livello di rete

Dettagli

Perchè utilizzare un'autorità di certificazione

Perchè utilizzare un'autorità di certificazione Una generica autorità di certificazione (Certification Authority o più brevemente CA) è costituita principalmente attorno ad un pacchetto software che memorizza i certificati, contenenti le chiavi pubbliche

Dettagli

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE

SCHEDA DI PROGRAMMAZIONE DELLE ATTIVITA EDUCATIVE DIDATTICHE Disciplina: Sistemi e reti Classe: 5B Informatica A.S. 2014/15 Docente: Barbara Zannol ITP: Andrea Sgroi ANALISI DI SITUAZIONE - LIVELLO COGNITIVO La classe è composta da 13 studenti di cui una sola ragazza.

Dettagli

Sicurezza delle applicazioni di rete. Sicurezza di canale. Sicurezza di messaggio (o dei dati) Antonio Lioy - Politecnico di Torino (1995-2011) 1

Sicurezza delle applicazioni di rete. Sicurezza di canale. Sicurezza di messaggio (o dei dati) Antonio Lioy - Politecnico di Torino (1995-2011) 1 Sicurezza delle applicazioni di rete Antonio Lioy < lioy @ polito.it > Politecnico di Torino Dip. Automatica e Informatica Sicurezza di canale autenticazione (singola o mutua), integrità e segretezza solo

Dettagli

ESAME CISA 2003: 3. Protezione del patrimonio dati e degli asset aziendali (25%) 4. Ripristino in caso di calamità e continuità operativa (10%)

ESAME CISA 2003: 3. Protezione del patrimonio dati e degli asset aziendali (25%) 4. Ripristino in caso di calamità e continuità operativa (10%) ESAME CISA 2003: 1. Gestione, pianificazione ed organizzazione SI (11%) 2. Infrastrutture tecniche e prassi operative (13%) 3. Protezione del patrimonio dati e degli asset aziendali (25%) 4. Ripristino

Dettagli

Crittografia in Java

Crittografia in Java Crittografia in Java di Oreste Delitala Progetto di Computer Security 2013-2014 Introduzione La crittografia è un particolare processo grazie al quale, per mezzo di sofisticati algoritmi, è possibile trasformare

Dettagli

Monitoraggio di outsourcer e consulenti remoti

Monitoraggio di outsourcer e consulenti remoti 1 Monitoraggio di outsourcer e consulenti remoti Un Whitepaper di Advanction e ObserveIT Daniel Petri 2 Sommario Esecutivo Nel presente whitepaper verrà mostrato come registrare le sessioni remote su gateway

Dettagli

Obiettivo: realizzazione di reti sicure TIPI DI ATTACCO. Politica di sicurezza: a) scelte tecnologiche b) strategie organizzative

Obiettivo: realizzazione di reti sicure TIPI DI ATTACCO. Politica di sicurezza: a) scelte tecnologiche b) strategie organizzative Obiettivo: realizzazione di reti sicure Politica di sicurezza: a) scelte tecnologiche b) strategie organizzative Per quanto riguarda le scelte tecnologiche vi sono due categorie di tecniche: a) modifica

Dettagli

Sicurezza delle reti. Monga. 802.11i (WPA2) Wireless Sensor Network Secure data aggregation Secure localization WPA. Sicurezza delle reti.

Sicurezza delle reti. Monga. 802.11i (WPA2) Wireless Sensor Network Secure data aggregation Secure localization WPA. Sicurezza delle reti. 1 (2) (2) Mattia Dip. di Informatica Università degli Studi di Milano, Italia mattia.monga@unimi.it data Lezione XIX: data a.a. 2012/13 1 cba 2011 13 M.. Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso

Dettagli

The Design and Implementation of a Transparent Cryptographic Filesystem for UNIX

The Design and Implementation of a Transparent Cryptographic Filesystem for UNIX The Design and Implementation of a Transparent Cryptographic Filesystem for UNIX Ciro Amati, Stefania Cardamone Universitá degli Studi di Salerno December 5, 2014 1 / 47 Introduzione Conoscenze scientifiche

Dettagli

Sicurezza dei sistemi e delle reti 1. Lezione VI: IPsec. IPsec. La suite TCP/IP. Mattia Monga. a.a. 2014/15

Sicurezza dei sistemi e delle reti 1. Lezione VI: IPsec. IPsec. La suite TCP/IP. Mattia Monga. a.a. 2014/15 Sicurezza dei sistemi e delle 1 Mattia Lezione VI: Dip. di Informatica Università degli Studi di Milano, Italia mattia.monga@unimi.it a.a. 2014/15 1 cba 2011 15 M.. Creative Commons Attribuzione Condividi

Dettagli

Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT. Paolo Salvaneschi A6_5 V1.0. Security Management

Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT. Paolo Salvaneschi A6_5 V1.0. Security Management Università di Bergamo Facoltà di Ingegneria GESTIONE DEI SISTEMI ICT Paolo Salvaneschi A6_5 V1.0 Security Management Il contenuto del documento è liberamente utilizzabile dagli studenti, per studio personale

Dettagli

Prefazione all edizione italiana

Prefazione all edizione italiana Sommario Prefazione all edizione italiana XIII Capitolo 1 Introduzione 1.1 Applicazioni delle reti di calcolatori 2 1.1.1 Applicazioni aziendali 3 1.1.2 Applicazioni domestiche 5 1.1.3 Utenti mobili 8

Dettagli

! La crittoanalisi è invece la scienza che cerca di aggirare o superare le protezioni crittografiche, accedendo alle informazioni protette

! La crittoanalisi è invece la scienza che cerca di aggirare o superare le protezioni crittografiche, accedendo alle informazioni protette Crittografia Cenni Damiano Carra Università degli Studi di Verona Dipartimento di Informatica La crittografia! Scienza che si occupa di proteggere l informazione rendendola sicura, in modo che un utente

Dettagli

Benvenuti. Luca Biffi, Direttore Supporto Tecnico di Achab supporto@achab.it. Achab techjam Gateway PEC per MDaemon

Benvenuti. Luca Biffi, Direttore Supporto Tecnico di Achab supporto@achab.it. Achab techjam Gateway PEC per MDaemon Benvenuti Luca Biffi, Direttore Supporto Tecnico di Achab supporto@achab.it Achab techjam Gateway PEC per MDaemon Protocolli di sicurezza per la posta elettronica... inclusa la PEC Achab 2 Agenda Acronimi

Dettagli

PRIVACY E SICUREZZA http://www.moviwork.com http://www.moviwork.com de.co dsign&communication di Celestina Sgroi

PRIVACY E SICUREZZA http://www.moviwork.com http://www.moviwork.com de.co dsign&communication di Celestina Sgroi PRIVACY E SICUREZZA LA PRIVACY DI QUESTO SITO In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano. Tale politica

Dettagli

FORSETI BLOG. Readcast. Aprile 2014 Speciale Heartbleed. http://blog.forseti.it/

FORSETI BLOG. Readcast. Aprile 2014 Speciale Heartbleed. http://blog.forseti.it/ FORSETI BLOG Readcast Aprile 2014 Speciale Heartbleed http://blog.forseti.it/ Indice di 3 Forseti Blog - Aprile 2014 3 di Dottore in Sicurezza dei Sistemi e delle Reti Informatiche, Dottore Magistrale

Dettagli

Analysis of the Logjam attack

Analysis of the Logjam attack Technical Report on Analysis of the Logjam attack (IEIIT-CNR-150608) Luca Patti, Ernesto Schiavo, Enrico Cambiaso, Gianluca Papaleo, Paolo Farina, Maurizio Aiello (Network Security Group) IEIIT-CNR Istituto

Dettagli

Sicurezza nelle applicazioni multimediali: lezione 7, sicurezza dei protocolli. Sicurezza dei protocolli (https, pop3s, imaps, esmtp )

Sicurezza nelle applicazioni multimediali: lezione 7, sicurezza dei protocolli. Sicurezza dei protocolli (https, pop3s, imaps, esmtp ) Sicurezza dei protocolli (https, pop3s, imaps, esmtp ) Stack di protocolli nella trasmissione della posta elettronica 2 Sicurezza a livello applicativo Ma l utilizzo di meccanismi di cifratura e autenticazione

Dettagli

CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FROSINONE

CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FROSINONE CONSIGLIO DELL'ORDINE DEGLI AVVOCATI DI FROSINONE LegalMail - Posta Elettronica Certificata E il servizio che consente la trasmissione certificata dei messaggi di posta elettronica secondo le indicazioni

Dettagli

automation using workflow technology and web services Vassilacopoulos Med. Inform. (September 2003) vol. 28, no. 3,

automation using workflow technology and web services Vassilacopoulos Med. Inform. (September 2003) vol. 28, no. 3, Emergency healthcare process automation using workflow technology and web services M. Poulymenopoulou, F. Malamateniou, G. Vassilacopoulos Med. Inform. (September 2003) vol. 28, no. 3, 195 207 Processo

Dettagli

Autenticazione dei messaggi e funzioni hash

Autenticazione dei messaggi e funzioni hash Autenticazione dei messaggi e funzioni hash Autenticazione L autenticazione serve a: Proteggere l integrità del messaggio Validare l identità del mittente Garantire la non ripudiabilità In generale, tre

Dettagli

SWIM v2 Design Document

SWIM v2 Design Document PROGETTO DI INGEGNERIA DEL SOFTWARE 2 SWIM v2 DD Design Document Matteo Danelli Daniel Cantoni 22 Dicembre 2012 1 Indice Progettazione concettuale Modello ER Entità e relazioni nel dettaglio User Feedback

Dettagli

Sistemi Operativi. Sicurezza: attacchi, contromisure, tecniche crittografiche e tool di analisi

Sistemi Operativi. Sicurezza: attacchi, contromisure, tecniche crittografiche e tool di analisi Modulo di Sistemi Operativi per il corso di Master RISS: Ricerca e Innovazione nelle Scienze della Salute Unisa, 17-26 Luglio 2012 Sistemi Operativi Sicurezza: attacchi, contromisure, tecniche crittografiche

Dettagli

Regione Calabria Azienda Sanitaria Provinciale Cosenza UOC AFFARI GENERALI

Regione Calabria Azienda Sanitaria Provinciale Cosenza UOC AFFARI GENERALI REGOLAMENTO CONCERNENTE LA NOMINA E LE FUNZIONI DELL AMMINISTRATORE DI SISTEMA E GLI ADEMPIMENTI IN MATERIA DI OSSERVANZA DELLE MISURE DI SICUREZZA PRIVACY 1 ARTICOLO 1 - SCOPO DEL REGOLAMENTO Il presente

Dettagli

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC)

Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Pag. 1 di 25 Servizio di Posta elettronica Certificata (PEC) Manuale Utente MICROSOFT Pag. 2 di 25 INDICE 1. MODALITÀ DI ACCESSO AL SERVIZIO...3 2. CLIENT DI POSTA...4 3. CONFIGURAZIONE CLIENT DI POSTA

Dettagli

Coordinamento e sincronizzazione

Coordinamento e sincronizzazione Coordinamento e sincronizzazione Tempo locale e globale Nei sistemi distribuiti non esiste un orologio fisico globale Algoritmi di sincronizzazione e di coordinamento Applicazioni: correttezza di sequenze

Dettagli

PRINCIPI DI COMPUTER SECURITY. Andrea Paoloni

PRINCIPI DI COMPUTER SECURITY. Andrea Paoloni PRINCIPI DI COMPUTER SECURITY Andrea Paoloni 2 Cade il segreto dei codici cifrati Corriere della Sera 26 febbraio 2008 3 Gli hacker sono utili? 4 Safety vs Security SAFETY (salvezza): protezione, sicurezza

Dettagli

La Posta Elettronica Certificata

La Posta Elettronica Certificata La Posta Elettronica Certificata Martina Mancinelli 29 Novembre 2014 Martina Mancinelli La Posta Elettronica Certificata 29 Novembre 2014 1 / 23 1 Sommario 2 PEC Cos è la PEC? Com è fatta la PEC? L invio

Dettagli