Rilevazione automatizzata delle timbrature di presenza

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Rilevazione automatizzata delle timbrature di presenza"

Transcript

1 Direzione Servizi Interni Rilevazione automatizzata delle timbrature di presenza MANUALE DI UTILIZZO DELLA PROCEDURA Versione 2.0 del 09 Gennaio 2012 A cura di Luigi D Elia

2 SOMMARIO ACCESSO ALL APPLICAZIONE...2 Username o Password dimenticati...3 MENU PRINCIPALE...4 VISUALIZZAZIONE TIMBRATURE...5 GESTIONE GIUSTIFICATIVI...6 Nuovo Giustificativo Orario...7 Nuovo Giustificativo Giornaliero...8 Nuovo Giustificativo anticipo-posticipo rientro...9 Elenco Giustificativi...10 Annullamento di un giustificativo...11 Validazione giustificativi...12 MODULISTICA...13 ASSISTENZA...14 VISUALIZZA DATI UTENTE...15 MODIFICA PASSWORD DI ACCESSO...16 USCITA...17 APPENDICE A: PROBLEMI COMUNI...18 APPENDICE B: COME ABILITARE GLI SCRIPT JAVA...21 APPENDICE C: COME ABILITARE I COOKIE...21 GLOSSARIO...22 Pag. 1

3 Accesso all applicazione La procedura permette, tramite l utilizzo di un browser Internet (Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome,...) l accesso, per gli utenti abilitati, alle seguenti informazioni: - visualizzazione delle timbrature degli orari di lavoro, con indicazione di eventuali giustificativi; - gestione dei dati anagrafici del dipendente; - stampa dei prospetti mensili delle timbrature; - gestione dei giustificativi relativi a ferie, permessi, malattie, straordinario, ecc. - stampa dei moduli di correzione delle timbrature; Inoltre fornisce: - una piattaforma per le comunicazioni dei dipendenti con l Ufficio presenze; - un sistema di newsletter. L accesso alla procedura è possibile collegandosi al sito delle Applicazioni DIR.S.I., all indirizzo e facendo clic sul collegamento Visualizzazione timbrature L applicazione mostra la seguente pagina di accesso: (N.B. Qualora dovessero verificarsi problemi nella visualizzazione della pagina di login consultare l Appendice A del presente manuale.) Per poter accedere alle funzioni dell applicativo il dipendente dovrà inserire il proprio username e la password assegnati dall Ufficio presenze e comunicati sulla propria casella di posta elettronica. L utente che non vuole inserire ogni volta le credenziali di accesso (username e password) può spuntare, la casella Memorizza account prima di premere il tasto Login. Pag. 2

4 Nota bene 1. Se una volta collegato l utente non esegue operazioni per un certo periodo di tempo, per preservare da un uso non autorizzato, la procedura si disconnette ed è necessario effettuare l operazione di login, ovvero ripartire dalla pagina di accesso e reinserire username e password. 2. In considerazione dei dati sensibili trattati, alcune pagine del sito sono trasmesse mediante connessione protetta, mentre altre pagine non contenenti dati sensibili sono trasmesse mediante connessione non protetta. Da ciò deriva la possibilità che il browser possa chiedere conferma per la prosecuzione della visualizzazione delle pagine. Username o Password dimenticati L utente che ha dimenticato le proprie credenziali di accesso può chiedere che vengano inviate al proprio indirizzo di posta elettronica facendo clic sul link Hai dimenticato username e/o password? Richiedile. Il sistema chiederà l inserimento della propria matricola e dell indirizzo di posta elettronica e, in maniera immediata e automatica, invierà tramite posta elettronica le credenziali di accesso. Pag. 3

5 Menu principale Dopo aver eseguito l accesso, il sistema porta alla pagina del menu principale da cui è possibile accedere a tutte le funzioni messe a disposizione dall applicativo. Alcuni collegamenti potrebbero essere diversi a seconda della tipologia dell account. Ad esempio i collegamenti Strumenti di amministrazione e Gestione giustificativi potrebbero non essere visualizzati. Per aggiungere il sito all'elenco delle pagine preferite, fare clic sul collegamento Aggiungi a Preferiti. Tale funzionalità è operativa solo per il browser Internet Explorer. Pag. 4

6 Visualizzazione timbrature In questa schermata è possibile visualizzare le timbrature effettuate dal dipendente selezionato dalla casella di riepilogo Dipendente. Ogni dipendente potrà visualizzare solo le proprie timbrature riferite al periodo selezionato. I responsabili di struttura potranno visualizzare anche le timbrature dei dipendenti afferenti alla struttura stessa. La presenza di un asterisco vicino all orario di una timbratura indica che alla stessa è associata una causale. Facendo clic sull asterisco verrà aperta una finestra popup con la descrizione della causale associata alla timbratura. Pag. 5

7 Gestione Giustificativi Facendo clic sul collegamento Gestione Giustificativi del menu principale è possibile accedere a una nuova pagina da cui è possibile creare un nuovo giustificativo, visualizzare i giustificativi richiesti e, per i responsabili, effettuare la validazione dei giustificativi. Nota: Il collegamento Gestione Giustificativi è visibile solo per gli utenti abilitati. Pag. 6

8 Nuovo Giustificativo Orario Per effettuare la richiesta di un nuovo giustificativo orario, dalla pagina Gestione Giustificativi, fare clic sul collegamento Nuovo giustificativo orario. Compilare i diversi campi con le informazioni richieste o concordate con il proprio responsabile (per es. Note ) e quindi cliccare su Invia dati. Verrà automaticamente inviata una al responsabile della propria struttura con la richiesta della convalida. Qualora il responsabile scelto sia diverso da quello associato al dipendente, il sistema invierà una mail anche al responsabile associato al dipendente. Esempio: Nel caso di assenza del responsabile, che ha delegato altra persona alla firma dei giustificativi, il dipendente indirizza la richiesta al vicario. In tal caso il sistema invierà due al vicario del responsabile una richiesta di validazione del giustificativo e al responsabile una informativa sul giustificativo. Si evidenzia che i campi dalle ore e alle ore devono essere digitati nel formato hh:mm, ovvero due cifre per l ora e due cifre per i minuti separate da due punti. Il sistema accetta anche il formato hhmm, cioè senza i due punti di separazione, con l obbligo, comunque, di usare sempre due cifre per l ora e due per i minuti. Esempio per le nove e tre minuti si potrà inserire: 09:03 oppure Non sono accettati dal sistema: 9:3, 9:03, 09:3, 903, 093. Per il giorno, la data da inserire dovrà essere nel formato gg/mm/aaaa, ovvero due cifre per il giorno, una barra rovesciata /, due cifre per il mese, una seconda barra rovesciata / ed infine quattro cifre per l anno. Le barre rovesciate possono essere anche omesse (ggmmaaaa). Es. Per il due marzo 2012 si potrà scrivere: 02/03/2012 oppure Non saranno accettate le seguenti date 2/3/12, 2/3/2012, 2/03/2012, 02/03/12, 0203/2012 Per alcune tipologie di permesso, la compilazione del campo note è obbligatoria; inoltre, il sistema informa il dipendente che potrebbe essere necessario, al fine della validità del giustificativo, trasmettere ulteriore documentazione all Ufficio presenze (es. Attestazione sanitaria per i permessi di visita medica). Alcune tipologie di permesso sono autorizzate automaticamente dal sistema. Quando il responsabile avrà validato la richiesta, il dipendente sarà automaticamente informato con una e- mail sull esito, che sarà anche visibile all interno della procedura insieme ad eventuali note inserite. Pag. 7

9 Nuovo Giustificativo Giornaliero Per effettuare la richiesta di un nuovo giustificativo giornaliero, dalla pagina Gestione Giustificativi, fare clic sul collegamento Nuovo giustificativo giornaliero. Compilare i diversi campi con le informazioni richieste o concordate con il proprio responsabile (per es. Note ) e quindi cliccare su Invia dati. Verrà automaticamente inviata una al responsabile della propria struttura con la richiesta della convalida. Qualora il responsabile scelto sia diverso da quello associato al dipendente, il sistema invierà una mail anche al responsabile associato al dipendente. Esempio: Nel caso di assenza del responsabile, che ha delegato altra persona alla firma dei giustificativi, il dipendente indirizza la richiesta al vicario. In tal caso il sistema invierà due al vicario del responsabile una richiesta di validazione del giustificativo e al responsabile una informativa sul giustificativo. Per i campi dal giorno e al giorno, la data da inserire dovrà essere nel formato gg/mm/aaaa, ovvero due cifre per il giorno, una barra rovesciata /, due cifre per il mese, una seconda barra rovesciata / ed infine quattro cifre per l anno. Le barre rovesciate possono essere anche omesse (ggmmaaaa). Es. Per il tre febbraio 2012 si potrà scrivere: 03/02/2012 oppure Non saranno accettate le seguenti date 3/2/12, 3/2/2012, 3/02/2012, 03/02/12, 0302/2012 Per alcune tipologie di permesso, la compilazione del campo note è obbligatoria; inoltre, il sistema informa il dipendente che potrebbe essere necessario, al fine della validità del giustificativo, trasmettere ulteriore documentazione all Ufficio presenze (es. Attestazione svolgimento prova per assenza per partecipazione ad un concorso). Alcune tipologie di permesso sono autorizzate automaticamente dal sistema. Quando il responsabile avrà validato la richiesta, il dipendente sarà automaticamente informato con una e- mail sull esito, che sarà anche visibile all interno della procedura insieme ad eventuali note inserite. Pag. 8

10 Nuovo Giustificativo anticipo-posticipo rientro Per effettuare la richiesta di un nuovo giustificativo giornaliero, dalla pagina Gestione Giustificativi, fare clic sul collegamento Nuovo giustificativo anticipo-posticipo rientro. Compilare i diversi campi con le informazioni richieste o concordate con il proprio responsabile (per es. Note ) e quindi cliccare su Invia dati. Verrà automaticamente inviata una al responsabile della propria struttura con la richiesta della convalida. Qualora il responsabile scelto sia diverso da quello associato al dipendente, il sistema invierà una mail anche al responsabile associato al dipendente. Esempio: Nel caso di assenza del responsabile, che ha delegato altra persona alla firma dei giustificativi, il dipendente indirizza la richiesta al vicario. In tal caso il sistema invierà due al vicario del responsabile una richiesta di validazione del giustificativo e al responsabile una informativa sul giustificativo. Per i campi dal giorno e al giorno, la data da inserire dovrà essere nel formato gg/mm/aaaa, ovvero due cifre per il giorno, una barra rovesciata /, due cifre per il mese, una seconda barra rovesciata / ed infine quattro cifre per l anno. Le barre rovesciate possono essere anche omesse (ggmmaaaa). Es. Per il tre febbraio 2012 si potrà scrivere: 03/02/2012 oppure Non saranno accettate le seguenti date 3/2/12, 3/2/2012, 3/02/2012, 03/02/12, 0302/2012 Quando il responsabile avrà validato la richiesta, il dipendente sarà automaticamente informato con una e- mail sull esito, che sarà anche visibile all interno della procedura insieme ad eventuali note inserite. Pag. 9

11 Elenco Giustificativi Per visualizzare l elenco dei giustificativi, dalla pagina Gestione Giustificativi, fare clic sul collegamento Elenco Giustificativi. In questa schermata è possibile visualizzare i giustificativi chiesti e il loro stato di autorizzazione. Ogni dipendente potrà visualizzare solo i propri giustificativi riferiti al periodo selezionato. I responsabili di struttura potranno visualizzare anche i giustificativi dei dipendenti afferenti alla struttura stessa. Lo stato di un giustificativo può essere: - In attesa di autorizzazione - Annullato - Non autorizzato - Autorizzato - Autorizzato (auto) Per visualizzare i dettagli di un giustificativo selezionare la casella corrispondente e premere il pulsante Dettagli Pag. 10

12 Annullamento di un giustificativo Il dipendente può eliminare un giustificativo solo se non è ancora stato validato dal proprio responsabile. Diversamente l eliminazione può essere effettuata dal responsabile del dipendente o dall Ufficio presenze. L annullamento di un giustificativo deve essere sempre giustificato. Per annullare un giustificativo, dalla pagina Gestione Giustificativi, fare clic sul collegamento Elenco Giustificativi, quindi specificare il dipendente e il periodo di riferimento del giustificativo. Trovato il giustificativo selezionarlo dall elenco e fare clic sul pulsante Dettagli. Mettere la spunta sulla casella Annulla giustificativo e specificare il motivo di annullamento nelle note. Quindi fare clic sul pulsante Invia Dati Il sistema invia una di conferma dell annullamento al responsabile se l annullamento è effettuato dal dipendente, oppure al dipendente se l annullamento è effettuato dal responsabile. Pag. 11

13 Validazione giustificativi Col termine validazione di giustificativi si intende il cambio dello stato di un giustificativo da In attesa di autorizzazione a Autorizzato oppure Non autorizzato. Per validare un giustificativo, dalla pagina Gestione Giustificativi, fare clic sul collegamento Validazione Giustificativi. Nota: Il collegamento Validazione Giustificativi è visibile solo per gli utenti abilitati. Il sistema visualizzerà un elenco dei giustificativi da validare. Il responsabile dovrà selezionare un giustificativo e fare clic sul pulsante Convalida Il responsabile dovrà indicare se autorizza o meno il giustificativo spuntando la relativa casella. Se il responsabile non autorizza il giustificativo deve obbligatoriamente motivare la scelta nelle note di convalida. Al termine del processo il dipendente sarà informato tramite . Pag. 12

14 Modulistica Facendo clic sul collegamento Modulistica del menu principale è possibile accedere a una nuova pagina contenente l elenco di tutti i moduli da scaricare per effettuare la correzione delle timbrature. Nota: I moduli giustificativo giornaliero e giustificativo orario non devono normalmente essere utilizzati. Potranno essere utilizzati solo in caso di malfunzionamento del sistema Pag. 13

15 Assistenza Facendo clic sul collegamento Assistenza del menu principale si accede a una nuova pagina per la richiesta di assistenza e/o informazioni all Ufficio presenze. L utente deve specificare l oggetto, il messaggio e fare clic su Invia messaggio. Il sistema trasmetterà il messaggio alla casella di posta elettronica dell Ufficio presenze. Pag. 14

16 Visualizza dati utente Facendo clic sul collegamento Visualizza dati utente del menu principale si accede a una nuova pagina in cui sono visualizzati i dati anagrafici del dipendente. Il dipendente che verifica l inesattezza dei dati e/o la non completezza deve effettuare le modifiche e fare clic sul pulsante chiedere rettifica. La rettifica dei dati non è immediata, ma viene effettuata dal personale dell Ufficio presenze. Pag. 15

17 Modifica password di accesso Facendo clic sul collegamento Modifica password di accesso del menu principale si accede a una nuova pagina per la modifica della password dell account. L utente deve digitare la vecchia password e la nuova per due volte, quindi fare clic sul pulsante Cambia. Per ragioni di sicurezza, non è possibile indicare una password vuota. Pag. 16

18 Uscita Facendo clic sul collegamento Uscita del menu principale si effettua l operazione di logout. Il sistema porta ad una pagina di cortesia da cui è possibile effettuare nuovamente il login. Per questioni di sicurezza, le operazioni di login e logout sono registrate dal sistema. Pag. 17

19 APPENDICE A: Problemi comuni Problema 1: Problemi col certificato del server (Internet Explorer). Descrizione: Quando si cerca di aprire la pagina di inserimento delle credenziali dell account (username e password) Internet Explorer mostra il seguente messaggio di errore. Per proseguire fare clic sul collegamento Continuare con il sito web (scelta non consigliata) N.B. Questo messaggio di errore si verificherà ad ogni collegamento con l applicazione, ed è mostrato dal browser in quanto il certificato usato dall applicativo non è rilasciato da una autorità di certificazione riconosciuta come attendibile dal browser stesso. Nel caso di specie, cliccare sul collegamento Continuare con il sito web. sebbene sia indicata come scelta non consigliata non comporta alcun pericolo per l utente connesso. Per risolvere definitivamente questo problema, installare il certificato del server SrvDirSI nel computer client. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura: - fare clic su Continuare con il sito web (scelta non consigliata) - La barra degli indirizzi diventerà rossa e verrà visualizzata una notifica nella barra Stato protezione accanto alla barra degli indirizzi. - Fare clic sul pulsante Errore certificato per aprire la finestra informazioni. - Fare clic su Visualizza certificati e quindi fare clic su Installa certificato. - Eseguire la procedura di importazione del certificato facendo clic sul pulsante Avanti per due volte e quindi sul pulsante Fine. Pag. 18

20 Problema 2: Problemi col certificato del server (Mozilla Firefox). Descrizione: Quando si cerca di aprire la pagina di inserimento delle credenziali dell account (username e password) Firefox mostra il seguente messaggio di errore. Per continuare fare clic sul collegamento Sono consapevole dei rischi e poi sul pulsante Aggiungi eccezione. Pag. 19

21 Quindi fare clic sul pulsante Conferma eccezione di sicurezza Pag. 20

22 APPENDICE B: Come abilitare gli script Java Per la maggior parte dei browser gli script java sono attivati come impostazione predefinita. In Internet Explorer fare clic sul pulsante Strumenti e quindi su Opzioni Internet. Fare clic sulla scheda Avanzate e quindi scorrere l'elenco Impostazioni verso il basso fino alla sezione Protezione. Selezionare la casella di controllo Consenti l'esecuzione di contenuto attivo in file in Risorse del computer e quindi fare clic su OK. In Mozilla Firefox, nella parte superiore della finestra sulla barra dei menu fare clic sul menu Strumenti e selezionare Opzioni. Fare clic sul pulsante Contenuti e spuntare la voce Attiva javascript APPENDICE C: Come abilitare i cookie Per la maggior parte dei browser i cookie sono attivati come impostazione predefinita. Qualora fossero stati disabilitati, per attivarli nuovamente apri il browser e scegli dal menu in alto la voce Strumenti e quindi Opzioni Internet, vai sulla scheda Privacy e imposta il livello su Medio In Firefox i cookie sono attivati per impostazione predefinita. Qualora fossero stati disattivati, per riattivarli fare clic sul menu Strumenti e quindi Opzioni. Selezionare il pannello Privacy e alla voce Impostazione cronologia: selezionare la voce Salva la cronologia. Pag. 21

23 Glossario Account Conto corrente che si possiede su un computer. Vi sono depositate le proprie sostanze (file) e per fare qualunque operazione occorre un identificativo (username) e un codice segreto (password) che garantisca l'identità dell'utente. Browser Un browser è un programma che consente la navigazione nella rete internet, più precisamente nel World Wide Web. La funzione primaria di un browser è quella di interpretare il codice HTML (e più recentemente XHTML) e visualizzarlo in forma di ipertesto. Esempi di browser sono Internet Explorer, Netscape Navigator, Mozzilla, Opera,. Connessione protetta vedi SSL. Cookies I cookies (letteralmente "biscottini") sono piccoli file di testo che i siti web utilizzano per immagazzinare alcune informazioni nel computer dell'utente. I cookie sono inviati dal sito web e memorizzati sul computer. Sono quindi re-inviati al sito web al momento della prossima visita. Le informazioni all'interno dei cookie sono spesso codificate e non leggibili per un essere umano. Furono inventati da Lou Montulli, al tempo impiegato della Netscape Communications. Finestra popup I popup sono piccole finestre del browser Web che vengono spesso utilizzati per visualizzare inserzioni pubblicitarie. Queste finestre si aprono automaticamente durante l'esplorazione del Web, anche senza il consenso dell'utente; alcune finestre popup che vengono aperte quando si fa clic su un collegamento o un pulsante possono essere utili. JavaScript Linguaggio script semplificato derivato da Java, che può essere utilizzato senza essere compilato all'interno di documenti HTML standard; creato da Sun Microsystems e Netscape e supportato da tutti i browser più recenti, il codice JavaScript è pensato per integrarsi in maniera semplice e trasparente al codice HTML di una pagina Web allo scopo di creare documenti interattivi coordinati e integrati fra di loro HTML Acronimo per HyperText Mark-Up Language. È un linguaggio usato per descrivere i documenti ipertestuali disponibili su Internet. Non è un linguaggio di programmazione, ma un linguaggio di markup, ossia descrive l'aspetto che deve avere il testo. Link Collegamento inserito in una pagina web o in altri tipi di documenti, che consente di visitare un'altra pagina web o un file. Login Procedura per l'apertura di una sessione di lavoro su un computer ad accesso condiviso, BBS o simile. Comprende l'inserimento del nominativo e della password, utilizzato per accedere al sistema. Logout Operazione attraverso la quale si termina un collegamento con un sistema (rete, posta elettronica, forum, ecc.) al quale si ha accesso attraverso un nome utente e una password (vedi login). SSL Secure Socket Layer. Protocollo che gestisce la sicurezza della trasmissione di dati in una rete, assicurando ad esempio la comunicazione sicura tra client e server. Il suo funzionamento non dipende dall applicazione utilizzata (http, ftp, ecc.). Lo scopo è di assicurare la confidenzialità dei dati e l autenticazione degli interlocutori con l ausilio della tecnologia della crittografia a chiave pubblica, senza un servizio di firma digitale end-user. Pag. 22

Guida al sistema Bando GiovaniSì

Guida al sistema Bando GiovaniSì Guida al sistema Bando GiovaniSì 1di23 Sommario La pagina iniziale Richiesta account Accesso al sistema Richiesta nuova password Registrazione soggetto Accesso alla compilazione Compilazione progetto integrato

Dettagli

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma

La procedura di registrazione prevede cinque fasi: Fase 4 Conferma Guida Categoria alla registrazione StockPlan Connect Il sito web StockPlan Connect di Morgan Stanley consente di accedere e di gestire online i piani di investimento azionario. Questa guida offre istruzioni

Dettagli

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE

PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE PROGRAMMA IMPORT C/59 ISTAT MANUALE UTENTE SETTEMBRE 2013 DATASIEL S.p.A Pag. 2/23 INDICE 1. INTRODUZIONE...3 1.1. Scopo...3 1.2. Servizio Assistenza Utenti...3 2. UTILIZZO DEL PROGRAMMA...4 2.1. Ricevere

Dettagli

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 -

Gestore Comunicazioni Obbligatorie. Progetto SINTESI. Comunicazioni Obbligatorie. Modulo Applicativo COB. - Versione Giugno 2013 - Progetto SINTESI Comunicazioni Obbligatorie Modulo Applicativo COB - Versione Giugno 2013-1 Versione Giugno 2013 INDICE 1 Introduzione 3 1.1 Generalità 3 1.2 Descrizione e struttura del manuale 3 1.3 Requisiti

Dettagli

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser.

Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Configurazione Zimbra mail per accedere alla propria casella di posta tramite il browser. Se vogliamo accedere alla nostra casella di posta elettronica unipg.it senza usare un client di posta (eudora,

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC

Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Procedura accesso e gestione Posta Certificata OlimonTel PEC Informazioni sul documento Revisioni 06/06/2011 Andrea De Bruno V 1.0 1 Scopo del documento Scopo del presente documento è quello di illustrare

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT)

COPERTURA WI-FI (aree chiamate HOT SPOT) Wi-Fi Amantea Il Comune di Amantea offre a cittadini e turisti la connessione gratuita tramite tecnologia wi-fi. Il progetto inserisce Amantea nella rete wi-fi Guglielmo ( www.guglielmo.biz), già attivo

Dettagli

Manuale di configurazione per iphone

Manuale di configurazione per iphone Manuale di configurazione per iphone Notariato.it e.net (Iphone 2G e 3G) 2 PREMESSA Il presente manuale ha lo scopo di fornire le indicazioni per la configurazione del terminale IPhone 2G e 3G per ricevere

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2011 Progetto Istanze On Line 21 febbraio 2011 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 PROGETTO ISTANZE ON LINE... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Guida alla scansione su FTP

Guida alla scansione su FTP Guida alla scansione su FTP Per ottenere informazioni di base sulla rete e sulle funzionalità di rete avanzate della macchina Brother, consultare la uu Guida dell'utente in rete. Per ottenere informazioni

Dettagli

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT

Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Come configurare un programma di posta con l account PEC di GLOBALCERT.IT Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account

Dettagli

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO

PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO Microsoft Windows 30/10/2014 Questo manuale fornisce le istruzioni per l'utilizzo della Carta Provinciale dei Servizi e del lettore di smart card Smarty sui sistemi operativi

Dettagli

Accesso alle risorse elettroniche SiBA da reti esterne

Accesso alle risorse elettroniche SiBA da reti esterne Accesso alle risorse elettroniche SiBA da reti esterne Chi può accedere? Il servizio è riservato a tutti gli utenti istituzionali provvisti di account di posta elettronica d'ateneo nel formato nome.cognome@uninsubria.it

Dettagli

Indice. Pannello Gestione Email pag. 3. Accesso da Web pag. 4. Configurazione Client: Mozilla Thunderbird pagg. 5-6. Microsoft Outlook pagg.

Indice. Pannello Gestione Email pag. 3. Accesso da Web pag. 4. Configurazione Client: Mozilla Thunderbird pagg. 5-6. Microsoft Outlook pagg. POSTA ELETTRONICA INDICE 2 Indice Pannello Gestione Email pag. 3 Accesso da Web pag. 4 Configurazione Client: Mozilla Thunderbird pagg. 5-6 Microsoft Outlook pagg. 7-8-9 Mail pagg. 10-11 PANNELLO GESTIONE

Dettagli

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0)

MANUALE GESTIONE DELLE UTENZE - PORTALE ARGO (VERS. 2.1.0) Indice generale PREMESSA... 2 ACCESSO... 2 GESTIONE DELLE UTENZE... 3 DATI DELLA SCUOLA... 6 UTENTI...7 LISTA UTENTI... 8 CREA NUOVO UTENTE...8 ABILITAZIONI UTENTE...9 ORARI D'ACCESSO... 11 DETTAGLIO UTENTE...

Dettagli

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer

Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer Istruzioni per l importazione del certificato per Internet Explorer 1. Prima emissione certificato 1 2. Rilascio nuovo certificato 10 3. Rimozione certificato 13 1. Prima emissione certificato Dal sito

Dettagli

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad.

La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. La presente guida illustra i passaggi fondamentali per gestire l account posta elettronica certificata (PEC) sui dispositivi Apple ipad. OPERAZIONI PRELIMINARI Dal menu impostazioni andate su E-mail, Contatti,

Dettagli

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA PRODUTTORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di supporto

Dettagli

Programma Servizi Centralizzati s.r.l.

Programma Servizi Centralizzati s.r.l. Via Privata Maria Teresa, 11-20123 Milano Partita IVA 09986990159 Casella di Posta Certificata pecplus.it N.B. si consiglia di cambiare la password iniziale assegnata dal sistema alla creazione della casella

Dettagli

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014)

GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad. (v. 1.0.0 Maggio 2014) GUIDA ALLA CONFIGURAZIONE DELLA POSTA iphone/ipad (v. 1.0.0 Maggio 2014) Benvenuto alla guida di configurazione della posta elettronica per dispositivi mobili tipo iphone/ipad. Prima di proseguire, assicurati

Dettagli

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE

ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE ACCESSO AL PORTALE INTERNET GSE Guida d uso per la registrazione e l accesso Ver 3.0 del 22/11/2013 Pag. 1 di 16 Sommario 1. Registrazione sul portale GSE... 3 2. Accesso al Portale... 8 2.1 Accesso alle

Dettagli

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail

Windows Mail Outlook Express 6 Microsoft Outlook 2003 Microsoft Outlook 2007 Thunderbird Opera Mail Mac Mail Configurare un programma di posta con l account PEC di Il Titolare di una nuova casella PEC può accedere al sistema sia tramite Web (Webmail i ), sia configurando il proprio account ii nel programma di

Dettagli

Comunicazione scuola famiglia

Comunicazione scuola famiglia Manuale d'uso Comunicazione scuola famiglia INFOZETA Centro di ricerca e sviluppo di soluzioni informatiche per la scuola Copyright InfoZeta 2013. 1 Prima di iniziare l utilizzo del software raccomandiamo

Dettagli

Accesso all Area di Lavoro

Accesso all Area di Lavoro Accesso all Area di Lavoro Una volta che l Utente ha attivato le sue credenziali d accesso Username e Password può effettuare il login e quindi avere accesso alla propria Area di Lavoro. Gli apparirà la

Dettagli

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo

Firma Digitale Remota. Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Firma Digitale Remota Manuale di Attivazione, Installazione,Utilizzo Versione: 0.3 Aggiornata al: 02.07.2012 Sommario 1. Attivazione Firma Remota... 3 1.1 Attivazione Firma Remota con Token YUBICO... 5

Dettagli

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale

Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Guida ai Servizi Internet per il Referente Aziendale Indice Indice Introduzione...3 Guida al primo accesso...3 Accessi successivi...5 Amministrazione dei servizi avanzati (VAS)...6 Attivazione dei VAS...7

Dettagli

Portale Unico dei Servizi NoiPA

Portale Unico dei Servizi NoiPA Portale Unico dei Servizi NoiPA Guida all accesso al portale e ai servizi self service Versione del 10/12/14 INDICE pag. 1 INTRODUZIONE... 3 2 MODALITÀ DI PRIMO ACCESSO... 3 2.1 LA CONVALIDA DELL INDIRIZZO

Dettagli

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi.

Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet Internet è universalmente nota come la Rete delle reti: un insieme smisurato di computer collegati tra loro per scambiarsi dati e servizi. Internet: la rete delle reti Alberto Ferrari Connessioni

Dettagli

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email.

Mail da Web. Caratteristiche generali di Virgilio Mail. Funzionalità di Virgilio Mail. Leggere la posta. Come scrivere un email. Mail da Web Caratteristiche generali di Virgilio Mail Funzionalità di Virgilio Mail Leggere la posta Come scrivere un email Giga Allegati Contatti Opzioni Caratteristiche generali di Virgilio Mail Virgilio

Dettagli

ACCREDITAMENTO EVENTI

ACCREDITAMENTO EVENTI E.C.M. Educazione Continua in Medicina ACCREDITAMENTO EVENTI Manuale utente Versione 1.5 Maggio 2015 E.C.M. Manuale utente per Indice 2 Indice Revisioni 4 1. Introduzione 5 2. Accesso al sistema 6 2.1

Dettagli

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA

Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Guida all iscrizione al TOLC Test On Line CISIA Modalità di iscrizione al TOLC Per iscriversi al TOLC è necessario compiere le seguenti operazioni: 1. Registrazione nella sezione TOLC del portale CISIA

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

LA POSTA ELETTRONICA

LA POSTA ELETTRONICA LA POSTA ELETTRONICA Nella vita ordinaria ci sono due modi principali di gestire la propria corrispondenza o tramite un fermo posta, creandosi una propria casella postale presso l ufficio P:T., oppure

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2014 Progetto Istanze On Line 09 aprile 2014 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI E DESCRIZIONI... 3 2 GESTIONE DELL UTENZA... 4 2.1 COS È E A CHI È RIVOLTO... 4 2.2 NORMATIVA

Dettagli

Client PEC Quadra Guida Utente

Client PEC Quadra Guida Utente Client PEC Quadra Guida Utente Versione 3.2 Guida Utente all uso di Client PEC Quadra Sommario Premessa... 3 Cos è la Posta Elettronica Certificata... 4 1.1 Come funziona la PEC... 4 1.2 Ricevuta di Accettazione...

Dettagli

Denuncia di Malattia Professionale telematica

Denuncia di Malattia Professionale telematica Denuncia di Malattia Professionale telematica Manuale utente Versione 1.5 COME ACCEDERE ALLA DENUNCIA DI MALATTIA PROFESSIONALE ONLINE... 3 SITO INAIL... 3 LOGIN... 4 UTILIZZA LE TUE APPLICAZIONI... 5

Dettagli

Gestione posta elettronica (versione 1.1)

Gestione posta elettronica (versione 1.1) Gestione posta elettronica (versione 1.1) Premessa La presente guida illustra le fasi da seguire per una corretta gestione della posta elettronica ai fini della protocollazione in entrata delle mail (o

Dettagli

Manuale di installazione e d uso

Manuale di installazione e d uso Manuale di installazione e d uso 1 Indice Installazione del POS pag. 2 Funzionalità di Base - POS Sagem - Accesso Operatore pag. 2 - Leggere una Card/braccialetto Cliente con il lettore di prossimità TeliumPass

Dettagli

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it

GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI RECUPERATORI SMALTITORI. 21 aprile 2015 www.sistri.it GUIDA RAPIDA TRASPORTATORI PRODUTTORI INTERMEDIARI TRASPORTATORI RECUPERATORI SMALTITORI 21 aprile 2015 www.sistri.it DISCLAIMER Il presente documento intende fornire agli Utenti SISTRI informazioni di

Dettagli

Posta Elettronica Certificata

Posta Elettronica Certificata Posta Elettronica Certificata Manuale di utilizzo del servizio Webmail di Telecom Italia Trust Technologies Documento ad uso pubblico Pag. 1 di 33 Indice degli argomenti 1 INTRODUZIONE... 3 1.1 Obiettivi...

Dettagli

WEB Conference, mini howto

WEB Conference, mini howto Prerequisiti: WEB Conference, mini howto Per potersi collegare o creare una web conference è necessario: 1) Avere un pc con sistema operativo Windows XP o vista (windows 7 non e' ancora certificato ma

Dettagli

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD

AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD AUTENTICAZIONE CON CERTIFICATI DIGITALI MOZILLA THUNDERBIRD 1.1 Premessa Il presente documento è una guida rapida che può aiutare i clienti nella corretta configurazione del software MOZILLA THUNDERBIRD

Dettagli

Università degli Studi Roma Tre. Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale

Università degli Studi Roma Tre. Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale Università degli Studi Roma Tre Prove di Ammissione / Valutazione della Preparazione Iniziale Istruzioni per l individuazione della propria Prematricola e della posizione in graduatoria Introduzione...

Dettagli

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4)

Guida al nuovo sistema di posta. CloudMail UCSC. (rev.doc. 1.4) Guida al nuovo sistema di posta CloudMail UCSC (rev.doc. 1.4) L Università per poter migliorare l utilizzo del sistema di posta adeguandolo agli standard funzionali più diffusi ha previsto la migrazione

Dettagli

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO

ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO ATLAS : Aula - COME ESEGUIRE UNA SESSIONE DEMO Come eseguire una sessione DEMO CONTENUTO Il documento contiene le informazioni necessarie allo svolgimento di una sessione di prova, atta a verificare la

Dettagli

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL

FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL FAQ sul prestito locale, interbibliotecario (ILL) e intersistemico (ISS) in SOL PRESTITO LOCALE 1. Dove posso trovare informazioni dettagliate sul prestito locale e sulla gestione dei lettori? 2. Come

Dettagli

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux.

Esiste la versione per Linux di GeCo? Allo stato attuale non è prevista la distribuzione di una versione di GeCo per Linux. FAQ su GeCo Qual è la differenza tra la versione di GeCo con installer e quella portabile?... 2 Esiste la versione per Linux di GeCo?... 2 Quali sono le credenziali di accesso a GeCo?... 2 Ho smarrito

Dettagli

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com

Guida alla configurazione della posta elettronica. bassanonet.com Guida alla configurazione della posta elettronica bassanonet.com 02 Guida alla configurazione della posta elettronica I programmi di posta elettronica consentono di gestire una o più caselle e-mail in

Dettagli

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer 7 Manuale Controllo remoto TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 5 1.1 Informazioni sul software... 5 1.2 Informazioni sul

Dettagli

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali.

La informiamo che Utroneo s.r.l. è il titolare del trattamento dei suoi dati personali. Come utilizziamo i suoi dati è un prodotto di ULTRONEO SRL INFORMAZIONI GENERALI Ultroneo S.r.l. rispetta il Suo diritto alla privacy nel mondo di internet quando Lei utilizza i nostri siti web e comunica

Dettagli

INFORMATIVA PRIVACY AI VISITATORI DEL SITO www.wdc-international.com

INFORMATIVA PRIVACY AI VISITATORI DEL SITO www.wdc-international.com INFORMATIVA PRIVACY AI VISITATORI DEL SITO www.wdc-international.com La presente Informativa è resa, anche ai sensi del ai sensi del Data Protection Act 1998, ai visitatori (i Visitatori ) del sito Internet

Dettagli

maggiorii quando costituita Expo2015 Team In sicurezza Comunicazione Leadership Cittadinanza attiva

maggiorii quando costituita Expo2015 Team In sicurezza Comunicazione Leadership Cittadinanza attiva Sommario 1. Come faccio ad accedere alla formazione?... 2 2. Come è organizzata e quando viene considerata conclusa la formazione?... 3 3. C'è un punteggio finale?... 5 4. Sono a metà della formazione

Dettagli

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO

REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO REP_Guidawlg-SE-061113-TRIO Istruzioni per l accesso e il completamento dei corsi TRIO per gli utenti di un Web Learning Group 06 novembre 2013 Servizio A TRIO Versione Destinatari: referenti e utenti

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4

Banche Dati del Portale della Trasparenza. Manuale del sistema di gestione. Versione 2.4 Banche Dati del Portale della Trasparenza Manuale del sistema di gestione Versione 2.4 Sommario Introduzione e definizioni principali... 3 Albero dei contenuti del sistema Banche Dati Trasparenza... 3

Dettagli

Gestione Nuova Casella email

Gestione Nuova Casella email Gestione Nuova Casella email Per accedere alla vecchia casella questo l indirizzo web: http://62.149.157.9/ Potrà essere utile accedere alla vecchia gestione per esportare la rubrica e reimportala come

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

INFORMATIVA SUI COOKIE

INFORMATIVA SUI COOKIE INFORMATIVA SUI COOKIE I Cookie sono costituiti da porzioni di codice installate all'interno del browser che assistono il Titolare nell erogazione del servizio in base alle finalità descritte. Alcune delle

Dettagli

Outlook Express. Dalla barra del menu in alto, selezionare STRUMENTI e successivamente ACCOUNT :

Outlook Express. Dalla barra del menu in alto, selezionare STRUMENTI e successivamente ACCOUNT : OutlookExpress Dallabarradelmenuinalto,selezionare STRUMENTI esuccessivamente ACCOUNT : Siapriràfinestra ACCOUNTINTERNET. Sceglierelascheda POSTAELETTRONICA. Cliccaresulpulsante AGGIUNGI quindilavoce POSTAELETTRONICA

Dettagli

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO

SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO CLSMS SOFTWARE GESTIONE SMS DA INTERFACCE CL MANUALE D INSTALLAZIONE ED USO Sommario e introduzione CLSMS SOMMARIO INSTALLAZIONE E CONFIGURAZIONE... 3 Parametri di configurazione... 4 Attivazione Software...

Dettagli

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account

Outlook Express 6 Microsoft Internet Explorer, Avvio del programma Creare un nuovo account Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito, semplice da utilizzare e fornisce

Dettagli

GESTIONE DELLA E-MAIL

GESTIONE DELLA E-MAIL GESTIONE DELLA E-MAIL Esistono due metodologie, completamente diverse tra loro, in grado di consentire la gestione di più caselle di Posta Elettronica: 1. tramite un'interfaccia Web Mail; 2. tramite alcuni

Dettagli

FileMaker Server 12. Guida introduttiva

FileMaker Server 12. Guida introduttiva FileMaker Server 12 Guida introduttiva 2007 2012 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 FileMaker e Bento sono marchi di FileMaker,

Dettagli

Lezione n 1! Introduzione"

Lezione n 1! Introduzione Lezione n 1! Introduzione" Corso sui linguaggi del web" Fondamentali del web" Fondamentali di una gestione FTP" Nomenclatura di base del linguaggio del web" Come funziona la rete internet?" Connessione"

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti

iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone in azienda Guida alla configurazione per gli utenti iphone è pronto per le aziende. Supporta Microsoft Exchange ActiveSync, così come servizi basati su standard, invio e ricezione di e-mail, calendari

Dettagli

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003

PRIVACY POLICY MARE Premessa Principi base della privacy policy di Mare Informativa ai sensi dell art. 13, d. lgs 196/2003 PRIVACY POLICY MARE Premessa Mare Srl I.S. (nel seguito, anche: Mare oppure la società ) è particolarmente attenta e sensibile alla tutela della riservatezza e dei diritti fondamentali delle persone e

Dettagli

Guida al portale produttori

Guida al portale produttori GUIDA AL PORTALE PRODUTTORI 1. SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 2. DEFINIZIONI... 3 3. GENERALITA... 4 3.1 CREAZIONE E STAMPA DOCUMENTI ALLEGATI... 5 3.2 INOLTRO AL DISTRIBUTORE... 7 4. REGISTRAZIONE AL PORTALE...

Dettagli

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI.

ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. ISTRUZIONI PER LA CORRETTA REGISTRAZIONE AL SITO PER POTER ACCEDERE ALL'AREA PRIVATA E PER L INSERIMENTO DELLE ISCRIZIONI. REGISTRAZIONE: Cliccare su Registrati La procedura di registrazione prevede tre

Dettagli

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key.

Di seguito sono descritti i prerequisiti Hardware e Software che deve possedere la postazione a cui viene collegata l Aruba Key. 1 Indice 1 Indice... 2 2 Informazioni sul documento... 3 2.1 Scopo del documento... 3 3 Caratteristiche del dispositivo... 3 3.1 Prerequisiti... 3 4 Installazione della smart card... 4 5 Avvio di Aruba

Dettagli

Traduzione di TeamLab in altre lingue

Traduzione di TeamLab in altre lingue Lingue disponibili TeamLab è disponibile nelle seguenti lingue nel mese di gennaio 2012: Traduzioni complete Lingue tradotte parzialmente Inglese Tedesco Francese Spagnolo Russo Lettone Italiano Cinese

Dettagli

Progetto Istanze On Line

Progetto Istanze On Line 2012 Progetto Istanze On Line MOBILITÀ IN ORGANICO DI DIRITTO PRESENTAZIONE DOMANDE PER LA SCUOLA SEC. DI I GRADO ON-LINE 13 Febbraio 2012 INDICE 1 INTRODUZIONE ALL USO DELLA GUIDA... 3 1.1 SIMBOLI USATI

Dettagli

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE

SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE SOLUZIONI PER ANOMALIE RISCONTRATE NELL USO DELLA PROCEDURA ON-LINE IMPOSSIBILITA DI ACCEDERE NELLA PROCEDURA ON-LINE ESEGUIRE: MENU STRUMENTI ---- OPZIONI INTERNET --- ELIMINA FILE TEMPORANEI --- SPUNTARE

Dettagli

Parallels Plesk Panel

Parallels Plesk Panel Parallels Plesk Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

G e s t i o n e U t e n z e C N R

G e s t i o n e U t e n z e C N R u t e n t i. c n r. i t G e s t i o n e U t e n z e C N R G U I D A U T E N T E Versione 1.1 Aurelio D Amico (Marzo 2013) Consiglio Nazionale delle Ricerche - Sistemi informativi - Roma utenti.cnr.it -

Dettagli

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana -

LINEE GUIDA PER L UTILIZZO DEL SITAR RS - SISTEMA INFORMATIVO TELEMATICO DEGLI APPALTI REGIONALI. della Regione Siciliana - Assessorato Regionale delle Infrastrutture e della Mobilità OSSERVATORIO REGIONALE DEI CONTRATTI PUBBLICI DI LAVORI, SERVIZI E FORNITURE Via Camillo Camilliani, 87 90145 PALERMO LINEE GUIDA PER L UTILIZZO

Dettagli

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S.

Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. Guida alla configurazione dell'e-mail di altri provider sul cellulare Galaxy S. All accensione del Tab e dopo l eventuale inserimento del codice PIN sarà visibile la schermata iniziale. Per configurare

Dettagli

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server

FileMaker Server 13. Guida di FileMaker Server FileMaker Server 13 Guida di FileMaker Server 2010-2013 FileMaker, Inc. Tutti i diritti riservati. FileMaker, Inc. 5201 Patrick Henry Drive Santa Clara, California 95054 Stati Uniti FileMaker e Bento sono

Dettagli

Guida all utilizzo del dispositivo USB

Guida all utilizzo del dispositivo USB Guida all utilizzo del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1. Glossario... 3 2. Guida all utilizzo del dispositivo USB... 4 2.1 Funzionamento del

Dettagli

Express Import system

Express Import system Express Import system Manuale del destinatario Sistema Express Import di TNT Il sistema Express Import di TNT Le consente di predisporre il ritiro di documenti, pacchi o pallet in 168 paesi con opzione

Dettagli

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto

TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto TeamViewer 8 Manuale Controllo remoto Rev 8.0-12/2012 TeamViewer GmbH Kuhnbergstraße 16 D-73037 Göppingen www.teamviewer.com Indice 1 Informazioni su TeamViewer... 6 1.1 Informazioni sul software... 6

Dettagli

OrizzonteScuola.it. riproduzione riservata

OrizzonteScuola.it. riproduzione riservata GUIDA ALLA NAVIGAZIONE SU ISTANZE ON LINE A) Credenziali d accesso - B) Dati personali - C) Codice personale - D) Telefono cellulare E) Posta Elettronica Certificata (PEC) - F) Indirizzo e-mail privato

Dettagli

Altre opzioni Optralmage

Altre opzioni Optralmage di Personalizzazione delle impostazioni............ 2 Impostazione manuale delle informazioni sul fax......... 5 Creazione di destinazioni fax permanenti................ 7 Modifica delle impostazioni di

Dettagli

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com

Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Cos'è una PRIVACY POLICY Privacy Policy del sito http://www.plastic-glass.com Questo documento, concernente le politiche di riservatezza dei dati personali di chi gestisce il sito Internet http://www.plastic-glass.com

Dettagli

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela

Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Manuale d uso per la raccolta: Monitoraggio del servizio di Maggior Tutela Pagina 1 di 9 Indice generale 1 Accesso alla raccolta... 3 2 Il pannello di controllo della raccolta e attivazione delle maschere...

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

Le Reti Informatiche

Le Reti Informatiche Le Reti Informatiche modulo 10 Prof. Salvatore Rosta www.byteman.it s.rosta@byteman.it 1 Nomenclatura: 1 La rappresentazione di uno schema richiede una serie di abbreviazioni per i vari componenti. Seguiremo

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Guida alla compilazione

Guida alla compilazione Guida alla compilazione 1 Guida alla compilazione... 1 PARTE I REGISTRAZIONE ORGANIZZAZIONE... 5 LA PRIMA REGISTRAZIONE... 5 ACCESSO AREA RISERVATA (LOGIN)...11 ANAGRAFICA ORGANIZZAZIONE...12 ANAGRAFICA

Dettagli

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa

Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa Seconda Università degli studi di Napoli Servizi agli studenti Servizio di Posta Elettronica Guida estesa A cura del Centro Elaborazione Dati Amministrativi 1 INDICE 1. Accesso ed utilizzo della Webmail

Dettagli

guida utente showtime

guida utente showtime guida utente showtime occhi, non solo orecchie perché showtime? Sappiamo tutti quanto sia utile la teleconferenza... e se poi alle orecchie potessimo aggiungere gli occhi? Con Showtime, il nuovo servizio

Dettagli

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto

2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto 2014 Electronics For Imaging. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto in Avvisi legali. 23 giugno 2014 Indice 3 Indice...5

Dettagli

Installazione di GFI Network Server Monitor

Installazione di GFI Network Server Monitor Installazione di GFI Network Server Monitor Requisiti di sistema I computer che eseguono GFI Network Server Monitor richiedono: i sistemi operativi Windows 2000 (SP4 o superiore), 2003 o XP Pro Windows

Dettagli

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci

Manuale di Remote Desktop Connection. Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci Manuale di Remote Desktop Connection Brad Hards Urs Wolfer Traduzione: Luciano Montanaro Traduzione: Daniele Micci 2 Indice 1 Introduzione 5 2 Il protocollo Remote Frame Buffer 6 3 Uso di Remote Desktop

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli