Il tuo manuale d'uso. KASPERSKY ADMINISTRATION KIT

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Il tuo manuale d'uso. KASPERSKY ADMINISTRATION KIT http://it.yourpdfguides.com/dref/5068309"

Transcript

1 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di KASPERSKY ADMINISTRATION KIT. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni, specifiche, consigli di sicurezza, dimensione, accessori ). Istruzioni dettagliate per l'uso sono nel manuale Istruzioni per l'uso Manuale d'uso Istruzioni d'uso Libretto d'istruzioni Manuale dell'utente

2 Estratto del manuale: e modifica delle impostazioni della sottorete IP. delle impostazioni delle applicazioni. Visualizzazione delle impostazioni delle applicazioni. Visualizzazione e modifica delle impostazioni delle attività. Visualizzazione delle proprietà degli aggiornamenti scaricati. Distribuzione automatica degli aggiornamenti tra i computer client. Distribuzione automatica degli aggiornamenti tra i server secondari. della procedura guidata di creazione dell attività di Installazione della chiave di licenza. Visualizzazione delle proprietà degli oggetti archiviati nelle cartelle della quarantena o del backup. Rimozione degli oggetti dagli archivi di quarantena o backup. Ripristino degli oggetti dagli archivi di quarantena o backup. Scansione della cartella della quarantena nel computer client. Limitazione del numero di voci incluse nel report. Utility per la copia di backup dei dati. KASPERSKY ADMINISTRATION KIT Kaspersky Administration Kit è studiato per centralizzare le prestazioni delle più importanti attività amministrative. Basato sulle applicazioni Kaspersky AntiVirus Business Optimal e Kaspersky Anti-Virus Corporate Suite, offre il controllo completo della strategia di protezione antivirus dell'azienda. Kaspersky Administration Kit supporta tutte le configurazioni di rete che usano il protocollo TCP/IP. Kaspersky Administration Kit è uno strumento ideato per gli amministratori delle reti aziendali e il personale responsabile della sicurezza antivirus. L'applicazione offre le seguenti funzionalità: Distribuzione delle applicazioni Kaspersky Lab su computer remoti in ambiente Windows attraverso una connessione di rete. Questa funzione consente all amministratore di copiare su un computer selezionato le applicazioni Kaspersky Lab desiderate e di distribuirle poi sui computer della rete. gestione delle licenze. Questa funzione consente di installare in maniera centralizzata le chiavi di licenza di tutte le applicazioni Kaspersky Lab installate e di monitorare il rispetto del contratto di licenza (cioè la corrispondenza tra il numero delle licenze e il numero delle applicazioni operative nella rete) e le date di scadenza. Gestione remota delle applicazioni Kaspersky Lab su computer remoti in ambiente Windows attraverso una connessione di rete. Questa funzione consente all amministratore di creare un sistema di protezione antivirus multilivello e di gestire il funzionamento di tutte le applicazioni dalla workstation di un unico amministratore. È una funzione particolarmente importante per le aziende di grandi dimensioni con una rete locale composta da un numero elevato di computer distribuiti tra più uffici o edifici diversi. Questa funzione consente di: Raggruppare i computer in gruppi amministrativi in base alle funzioni svolte e alle applicazioni installate su di essi; configurare le impostazioni dell applicazione in maniera centralizzata mediante la creazione di regole di gruppo; configurare le impostazioni individuali di un applicazione per i singoli computer per mezzo delle impostazioni applicazione;. 9 Kaspersky Administration Kit Gestire il funzionamento delle applicazioni in maniera centralizzata mediante la creazione e l esecuzione di attività di gruppo e globali; creare modelli individuali per il funzionamento dell applicazione mediante la creazione e l esecuzione di attività per un gruppo di computer appartenenti a gruppi amministrativi diversi. Aggiornamento automatico del database antivirus e dei moduli dell'applicazione sui computer. Questa funzione consente aggiornare dalla postazione centrale il database antivirus di tutte le applicazioni senza necessità di connettere ogni singolo computer ai server di aggiornamento di Kaspersky Lab. l aggiornamento può essere eseguito automaticamente in base alla pianificazione impostata dall amministratore. L amministratore può monitorare l installazione degli aggiornamenti sui computer client. ricezione di report per mezzo di un sistema dedicato. Questa funzione consente di ottenere dalla posizione centrale informazioni statistiche sul funzionamento di tutte le applicazioni Kaspersky Lab installate, monitorando l efficienza delle applicazioni e creando report sulla base dei dati ottenuti. L amministratore può creare un report di rete cumulativo sul funzionamento di un applicazione, oppure report sul funzionamento di applicazioni installate su ogni singolo computer. Questa funzione consente all amministratore di creare un elenco di eventi relativi al funzionamento delle applicazioni, in merito ai quali ricevere delle notifiche. L elenco di tali eventi può comprendere il rilevamento di un nuovo virus o un errore verificatosi nel tentativo di aggiornare il database antivirus su un computer, oppure il rilevamento di un nuovo virus in rete. L applicazione Kaspersky Administration Kit si compone di tre componenti principali: Administration server, che svolge le funzioni di archiviazione centralizzata delle informazioni sulle applicazioni Kaspersky Lab installate nella rete aziendale, e di gestione di tali applicazioni. Network Agent, che coordina l interazione tra Administration Server e le applicazioni Kaspersky Lab installate su un particolare nodo di rete (workstation o server). Questo componente supporta tutte le applicazioni di Kaspersky Lab Business Optimal e Kaspersky Corporate Suite. Administration Console, che fornisce un interfaccia utente per i servizi amministrativi di Administration Server e Network Agent. La funzione di questo documento Questo Manuale di riferimento descrive le funzioni di Kaspersky Administration Kit e contiene una descrizione particolareggiata del suo funzionamento. I concetti di base e lo schema generale del funzionamento dell applicazione sono descritti nella Guida dell amministratore di Kaspersky Administration Kit. Per consultare le domande più frequenti poste dagli utenti agli esperti di Kaspersky Lab, è possibile visitare il nostro sito web e seguire il collegamento Services Knowledge base. Questa sezione contiene le informazioni sull installazione, la configurazione e il funzionamento delle applicazioni Kaspersky Lab, nonché sull'eliminazione dei virus più diffusi e sulla riparazione dei file infetti. Le convenzioni adottate in questo manuale In questo documento sono state utilizzati vari stili di testo e icone a seconda della funzione e del significato del testo. La tabella sottostante elenca le convenzioni adottate per i diversi stili di testo. Informazioni che richiedono particolare attenzione Descrizione della procedura da eseguire e delle eventuali azioni Nota Attenzione! 11 Kaspersky Administration Kit Stile di testo Domanda: Significato/Uso Descrizione di un problema, esempio di dimostrazione delle funzionalità dell applicazione Modificatore della riga di comando Testo dei file di configurazione, dei messaggi informativi e delle righe di comando [key] nome del modificatore Testo dei messaggi informativi e delle righe di comando CAPITOLO 2.

3 Questo gruppo di programmi è creato solo sulle workstation dell amministratore nel momento in cui viene installato Administration Console. Connessione al server amministrativo Per collegarsi al server amministrativo: Selezionare il nodo corrispondente al server desiderato nella struttura ad albero della console. l'applicazione cerca quindi di connettersi al server amministrativo. Se nella rete vi sono più server amministrativi, il programma si connette all'ultimo server a cui si era connesso nella precedente sessione di Kaspersky Administration Kit. Al primo avvio dell'applicazione, si presuppone che Administration Server e Administration Console siano in esecuzione sullo stesso computer. È possibile digitare l indirizzo IP o il nome del computer nella rete Windows. Per connettersi al server amministrativo attraverso una porta diversa da quella predefinita, digitare <Nome server>:<numero porta> nel campo Indirizzo server. fare clic sul pulsante Opzioni per visualizzare/nascondere le seguenti impostazioni avanzate di connessione: Usa connessione SSL. Selezionare la casella per trasmettere dati tra Administration Server e Administration Console mediante SSL. deselezionare la casella se non si desidera applicare il protocollo SSL. Ciò tuttavia potrebbe riflettersi nel livello di protezione delle informazioni contro le modifiche o le intercettazioni. usa compressione dati. Selezionare questa tabella per accelerare la velocità del trasferimento dei dati tra Administration Console e il Server, per ridurre la quantità di informazioni trasferite e il carico sul server amministrativo. Se si abilita questa impostazione, il carico sul processore centrale del computer su cui è installato Administration console potrebbe aumentare. Indicare l'indirizzo per la connessione al server proxy nel campo Indirizzo server proxy. Se ci si connette al server per la prima volta o se il certificato del server per questa sessione è diverso dalla copia locale, viene visualizzata una richiesta di connessione al server e di un nuovo certificato (cfr. la Figura 2). Selezionare una delle seguenti operazioni: Connettersi al server e scaricare il certificato Selezionare questa opzione per connettersi al server amministrativo e ottenere un nuovo certificato. Specificare il percorso del file certificato Selezionare questa opzione per specificare la posizione del certificato. In questo caso è necessario selezionare il file del certificato per mezzo del pulsante Sfoglia. il file presenta l'estensione. Cer e si trova nella cartella Cert all'interno della directory Kaspersky Administration Kit nel server amministrativo. Una copia di questo file potrà essere utilizzata per configurare le impostazioni di accesso. figura 2 Richiesta di connessione al server amministrativo. I diritti dell'utente vengono verificati per mezzo della procedura di autenticazione utente di Windows. Se l'utente non autorizzato ad accedere al server amministrativo, vale a dire non è in possesso dei diritti di operatore della rete logica (KLOperators) o di amministratore (KLAdmins), provare a collegarsi da un altro account (cfr. Figura 3 Registrazione di un utente per l'accesso al server amministrativo Se la connessione riesce, la struttura della rete logica e le impostazioni appaiono nella struttura ad albero della console. Disconnessione dal server amministrativo Per disconnettersi dal server amministrativo Selezionare il nodo Server amministrativo Kaspersky (<nome del server>) nella struttura ad albero della console e selezionare il comando Disconnessione dal server amministrativo o usare l elemento analogo nel menu di scelta rapida in Azione. Commutazione tra server Per connettersi al server amministrativo: Selezionare il nodo Kaspersky Administration Server (<Nome server>) nella struttura ad albero della console dalla finestra principale di Kaspersky Administration Kit e fare clic sull'opzione Server di accesso nel menu di scelta rapida o nel menu Azione. nella finestra di dialogo Impostazioni di connessione (cfr. La Figura 1), digitare il nome del server con la cui rete logica si desidera lavorare (vedere sopra) e, se necessario, selezionare la casella Usa connessione SSL per abilitare la connessione sicura. Se non si possiedono i diritti di operatore della rete logica o di amministratore per la rete selezionata, l'accesso al server amministrativo sarà negato. Se la connessione al server avviene senza problemi, i contenuti del nodo corrispondente saranno aggiornati. Aggiunta di un server alla struttura ad albero della console Per aggiungere un nuovo server amministrativo alla struttura ad albero della console: Selezionare il nodo Kaspersky Administration Server dalla finestra principale di Kaspersky Administration Kit, aprire il menu di scelta rapida e fare clic sul comando Nuovo/KAV Server (o selezionare questo comando dal menu Azione). Come risultato, nella struttura ad urabili nella rete del server amministrativo. Per configurare diritti individuali di accesso per un gruppo amministrativo diversi da quelli specificati nelle impostazioni del server amministrativo, deselezionare la casella Eredita. 1. Quindi configurare i diritti d accesso che si desidera assegnare agli utenti e ai gruppi di utenti nell elenco. I diritti vengono assegnati come per il server amministrativo. 2. Al termine della configurazione delle impostazioni, premere il pulsante Applica o OK. Visualizzazione di informazioni sulle sottoreti IP della rete di computer 2. Visualizzazione di informazioni relative alla rete dei computer Per visualizzare le informazioni relative alla rete di computer ricevute dal server amministrativo durante un poll regolare: Selezionare il nodo Rete nella struttura ad albero della console. Le informazioni relative alla struttura della rete e ai computer che ne fanno parte vengono ricevute dal server amministrativo mediante polling regolare della rete Windows e delle sottoreti IP create all interno della rete aziendale di computer. il contenuto della cartella Rete viene aggiornato in base ai risultati di tale polling. Dopo l installazione di Kaspersky Administration Kit, la cartella Rete contiene la gerarchia delle cartelle che riflette la struttura dei domini e dei gruppi di lavoro della rete aziendale Windows. Ciascuna cartella al livello finale contiene un elenco dei computer del rispettivo dominio o gruppo di lavoro non inclusi nella struttura della rete logica. l elenco dei computer è visualizzato nel pannello dei risultati. Quando un computer viene inserito in un gruppo, le informazioni relative ad esso vengono immediatamente eliminate dalla cartella. Quando il computer viene escluso dalla struttura della rete logica, le informazioni relative ad esso vengono inserite di nuovo nella cartella corrispondente del nodo Rete. Metodo di visualizzazione della rete di computer Per selezionare un metodo di presentazione della rete di computer durante la visualizzazione della cartella Rete, selezionare il nodo Rete nella struttura ad albero della console, quindi selezionare un comando dal gruppo Visualizza nel menu di scelta rapida: Domini per visualizzare la struttura della rete di computer come gerarchia di cartella che riflette la struttura dei domini e dei gruppi di lavoro della rete aziendale Windows.

4 Ciascuna cartella al livello finale contiene un elenco dei computer del 22 Kaspersky Administration Kit rispettivo dominio o gruppo di lavoro non inclusi nella struttura della rete logica. Active Directory per visualizzare la gerarchia di rete che corrisponde alla struttura di Active Directory. Creazione di una sottorete IP Per creare una nuova sottorete IP: 1. Selezionare il nodo Rete nella struttura ad albero della console, aprire il menu di scelta rapida e selezionare il comando Nuovo/Sottorete IP, oppure usare il comando corrispondente dal menu Azione. il comando Nuovo/Sottorete IP è disponibile solo durante la visualizzazione della cartella Rete come sottoreti IP. Nella finestra Nuova sottorete IP che si apre (cfr. Figura 6) specificare i valori delle seguenti impostazioni: Nome della sottorete Metodo di descrizione della sottorete e valori delle impostazioni del metodo selezionato Selezionare una delle seguenti opzioni: o Specifica sottorete IP utilizzando indirizzo e maschera sottoreti; in questo caso occorre specificare la Maschera sottoreti e l Indirizzo sottorete nei rispettivi campi. Specifica sottorete IP utilizzando indirizzo IP iniziale e finale; indicare gli indirizzi IP iniziale e finale. O Un intervallo temporale trascorso il quale le informazioni su un computer inattivo vengono eliminate dal database del server amministrativo in Periodo di validità indirizzo IP (ore). gestione DELLA RETE LOGICA 23 Figura 6 Creazione di una nuova sottorete IP 2. Al termine della configurazione delle impostazioni, premere il pulsante OK. Visualizzazione e modifica delle impostazioni della sottorete IP Per modificare le impostazioni della sottorete IP: Selezionare il nodo corrispondente alla sottorete desiderata nella cartella Rete, aprire il menu di scelta rapida e selezionare il comando Proprietà oppure usare l elemento corrispondente nel menu Azione. Si apre la finestra di dialogo Proprietà: <Nome sottorete > che include le schede Generale e Intervalli IP. Nella scheda Generale è possibile eseguire le seguenti operazioni (cfr. La Figura 7): Modificare il nome della sottorete Stabilire se il server amministrativo sposterà automaticamente i nuovi computer aggiunti alla sottorete in modo da includerli nella struttura della rete logica. Per fare questo, selezionare la casella Aggiungi computer al gruppo e selezionare il gruppo amministrativo desiderato per mezzo del pulsante Seleziona. 24 Kaspersky Administration Kit Modificare il valore dell intervallo temporale trascorso il quale le informazioni su un computer inattivo vengono eliminate dal database del server amministrativo in Periodo di validità indirizzo IP (ore). Figura 7 Visualizzazione delle impostazioni della sottorete IP La scheda Generale È possibile aggiungere o eliminare intervalli IP che definiscono la sottorete e modificarne le impostazioni nella scheda Intervalli IP (cfr. La Figura 8) Primo e ultimo indirizzo IP dell intervallo Maschera e indirizzo della sottorete GESTIONE DELLA RETE LOGICA 25 Figura 8 Visualizzazione delle impostazioni della sottorete IP La scheda Intervalli IP Per aggiungere un intervallo di IP che definisca la sottorete, premere il pulsante Aggiungi. Nella finestra Intervallo IP che si apre (cfr. la Figura 9) specificare il metodo di descrizione dell intervallo e digitare i valori relativi al metodo selezionato. Selezionare una delle seguenti opzioni: Specifica sottorete IP utilizzando indirizzo e maschera sottoreti; in questo caso occorre specificare la Maschera sottoreti e l Indirizzo sottorete nei rispettivi campi. Specifica sottorete IP utilizzando indirizzo iniziale e finale; indicare gli indirizzi IP iniziale e finale. Uso di Avvio rapido guidato Per creare un sistema di gestione centralizzata della protezione antivirus: 1. Selezionare il nodo Kaspersky Administration Server (<Nome server>) nella struttura ad albero della finestra principale di Kaspersky Administration Kit e aprire il menu di scelta rapida corrispondente. Fare clic su Avvio rapido guidato nel menu di scelta rapida o nel menu Azione. Nella prima fase si svolgono il polling della rete dei computer e l identificazione dei computer appartenenti alla rete (cfr. la Figura 10). Sulla base dei risultati del polling, vengono creati un gruppo di servizio Rete e la struttura della cartella Rete. Le informazioni ottenute vengono utilizzate per la creazione automatica della rete logica. Per visualizzare la struttura della rete dei computer, utilizzare il collegamento Visualizza risultati scansione di rete. gestione DELLA RETE LOGICA 27 Figura 10 Polling della rete dei computer 2. In questa fase è necessario specificare il metodo di creazione della rete logica (cfr. la Figura 11). È possibile selezionare una delle seguenti opzioni: Creare una struttura logica di rete basata sulla struttura dei domini di Windows Consente di creare automaticamente una rete logica in base alla struttura dei domini Windows e ai gruppi utenti visualizzati nella cartella del gruppo Non assegnati. se un computer non è disponibile in modalità Non assegnati durante la creazione di una rete logica (disattivata o disconnessa dalla rete), la procedura guidata non lo aggiunge alla rete logica. Tale computer potrà essere aggiunto in seguito durante la configurazione manuale della rete logica (cfr. La creazione di una rete logica per mezzo della procedura di Avvio rapido guidato non pregiudica l'integrità della rete: vengono aggiunti nuovi gruppi che non sostituiscono quelli esistenti. Un computer client già assegnato a un gruppo esistente non viene aggiunto in questa fase, poiché il gruppo Non assegnati visualizza solo i computer non inclusi nella rete logica. 28 Kaspersky Administration Kit Creare una struttura logica di rete manualmente Consente di creare una rete logica in un momento successivo. Importare struttura logica di rete dalla precedente versione di Kaspersky Administration Kit Consente di usare la struttura della rete logica delle precedenti versioni di Kaspersky Administration Kit. La struttura ripristinata sarà la seguente: I server e i gruppi amministrativi saranno importati come gruppi amministrativi, e le workstation collegate a ogni server saranno aggiunte come membri del gruppo amministrativo corrispondente. Per ripristinare e importare la struttura della precedente rete logica, l'applicazione usa i dati archiviati nel server principale nel file di configurazione ncd. dat. Questo file si trova nella cartella NCD all'interno della cartella di installazione di Kaspersky Administration Server. Se Administration Server è installato sullo stesso computer su cui in precedenza era installato il server principale, il file di configurazione sarà individuato automaticamente.

5 Figura 11 Selezione di un metodo per creare la struttura della rete logica GESTIONE DELLA RETE LOGICA Nella finestra successiva della procedura guidata (cfr. La Figura 12), configurare le impostazioni per l'invio di allarmi mediante e NET SEND generati dalle applicazioni Kaspersky Lab e, servendosi del pulsante Messaggio, creare un modello di tali messaggi (per ulteriori informazioni, cfr. Tali impostazioni saranno utilizzate come predefinite per le regole dell'applicazione. Figura 12 Configurazione delle impostazioni di inoltro delle notifiche 4. L'Avvio rapido guidato crea un sistema di protezione antivirus per i client della rete logica con le versioni 5. In questo caso, Administration Server crea un regolamento e definisce un set minimo di attività per il livello gerarchico più elevato delle versioni 6. 0 and 6. 0 di Kaspersky Anti-Virus Virus for Windows Workstations e le attività globali di recupero degli aggiornamenti per il server amministrativo e di copia di backup dei dati. 0 di Kaspersky Anti-Virus for Windows Workstations nella cartella Regolamenti del gruppo Gruppi, con i nomi Regolamento per Kaspersky Anti-Virus 5. Nel nodo Attività globali della struttura ad albero della console, si trova un'attività globale di aggiornamento di Administration Server. essa si chiama Attività Scarica aggiornamenti e presenta impostazioni predefinite. L attività di copia di backup dei dati del Server amministrativo nel nodo Attività globali della struttura ad albero della console con il nome Copia di backup dei dati del server amministrativo e le impostazioni predefinite. 0 di Kaspersky Anti-Virus for Windows Workstations nella cartella Attività delle Attività di gruppo con i nomi Attività di aggiornamento del database antivirus e dei moduli dell applicazione e Attività di aggiornamento (versione 6. 0 di Kaspersky Anti-Virus for Windows Workstations nella cartella Attività di gruppo del gruppo Gruppi con i nomi Attività di scansione manuale e Attività di rilevamento virus (versione 6. 0) con impostazioni predefinite. Non viene creato un regolamento per le versioni 5. 0 e 6. 0 di Kaspersky Anti-Virus for Windows Workstations se ne esiste già uno nella cartella Gruppi. Se sono già state create attività di gruppo relative a Gruppi e un'attività globale di aggiornamento con questi nomi, esse non saranno create in questa fase. Se necessario, è possibile personalizzare le impostazioni di aggiornamento. Per eseguire questa operazione, fare clic sul pulsante Impostazioni aggiorn e specificare i valori richiesti nella finestra di dialogo che si apre sullo schermo (per ulteriori informazioni, cfr. La finestra della procedura guidata visualizza il processo di creazione delle attività e del regolamento. in caso di errori viene visualizzato un messaggio. Selezionare nella finestra successiva della procedura guidata (cfr. la Figura 14): Esegui adesso l attività di recupero aggiornamenti. In questo caso l'attività di recupero degli aggiornamenti da parte del server amministrativo viene eseguita al termine della procedura di Avvio rapido guidato. esegui l attività di recupero aggiornamenti pianificata. In questo caso l attività di aggiornamento sarà eseguita in base al calendario pianificato in fase di impostazione dell attività globale, con il nome Recupero aggiornamenti da parte del server amministrativo. Dalla finestra finale della procedura guidata è possibile avviare la procedura di Distribuzione guidata. Essa può essere utilizzata per installare Network Agent. Visualizzazione delle informazioni relative ai gruppi Per visualizzare le informazioni sulla struttura di un gruppo che fa parte della rete logica: Selezionare la cartella del gruppo desiderato nella cartella Gruppi. Nel pannello dei dettagli viene visualizzato un elenco degli oggetti che fanno parte di questo gruppo (è possibile anche espandere il ramo corrispondente della struttura ad albero della console). Per visualizzare le informazioni relative alle regole del gruppo, selezionare la cartella Regole. Se al gruppo selezionato sono applicate delle regole, esse saranno visualizzate nel pannello dei dettagli, che altrimenti sarà vuoto. Per visualizzare le informazioni relative alle attività del gruppo, selezionare la cartella Attività. Se per il gruppo selezionato sono definite delle attività, esse saranno visualizzate nel pannello dei dettagli, che altrimenti sarà vuoto. per lavorare con la rete logica del server amministrativo slave, selezionare la cartella Server amministrativi. Un elenco dei client che fanno parte del gruppo selezionato viene visualizzato nel pannello dei dettagli. Visualizzazione delle impostazioni di gruppo e delle impostazioni di interazione tra computer client e server amministrativi Per visualizzare le impostazioni del gruppo e le impostazioni dell interazione del server amministrativo con i computer client che fanno parte del gruppo: Selezionare una cartella con il nome del gruppo desiderato all interno della cartella Gruppi quindi usare il comando Proprietà dal menu di scelta rapida o dal menu Azione. La Figura 15) visualizza le seguenti informazioni: Nome gruppo Nome del gruppo principale che include il gruppo corrente (per il gruppo Gruppi questo campo contiene il nome del server amministrativo della cui rete logica fa parte) Dati statistici sulla struttura del gruppo il numero di gruppi nidificati e il numero totale di client, compresi quelli nei gruppi nidificati La data di creazione La data dell'ultima modifica del nome o degli attributi del gruppo (se il nome del gruppo e le sue proprietà non sono stati modificati dopo la creazione, il valore è <Ignoto>) GESTIONE DELLA RETE LOGICA 35 Figura 15 La scheda Generale Fare clic su Azzera contatore virus per azzerare il contatore di rilevazione dei virus per tutti i client del gruppo. la scheda Computer (cfr. Figura 16) visualizza le seguenti informazioni: La sezione Rilevato nuovo computer indica quali applicazioni saranno automaticamente installate sui computer client aggiunti al gruppo. le caselle corrispondenti alle applicazioni interessate saranno selezionate. Per le proprietà del gruppo Non assegnati (cfr. Figura 16), la sezione Rilevato nuovo computer contiene la casella Aggiungi computer al gruppo. Se questa casella è selezionata, i nuovi computer nella rete Windows saranno inclusi automaticamente nel gruppo della rete logica specificato nel campo di testo sottostante. La sezione Attività del computer client nella rete visualizza la reazione del server amministrativo all inattività dei computer client nella rete Windows allo scadere del periodo specificato: Se saranno eseguite attività (per esempio la notifica all amministratore della rete logica) e se i computer saranno eliminati dal gruppo.

6 36 Kaspersky Administration Kit La casella Trasferisci automaticamente i computer dal gruppo Active Directory o dalla sottorete IP consente di specificare se il server amministrativo aggiungerà automaticamente al gruppo amministrativo i nuovi computer client individuati durante il polling della rete. Per abilitare questa opzione, selezionare la casella e, per mezzo del pulsante Sfoglia, specificare il gruppo Active Directory o la sottorete IP da cui saranno trasferiti i nuovi computer. Figura 16 Visualizzazione delle proprietà del gruppo. La scheda Computer La scheda Stato computer contiene i criteri di verifica diagnostica dello stato dei computer client in base alle informazioni sullo stato della protezione antivirus dei computer stessi e sulla loro attività in rete. Se almeno una di queste condizioni è stata disattesa, al computer client sarà assegnato uno dei seguenti stati: Critico o Attenzione. Se il computer client non soddisfa alcuna delle condizioni di cui sopra, lo stato assegnato sarà OK. GESTIONE DELLA RETE LOGICA 37 Figura 17 La scheda Stato computer È possibile modificare i valori di soglia per alcune delle condizioni. A tal fine, selezionare la condizione desiderata nell apposita colonna e fare doppio clic per aprire la finestra di modifica (cfr. la Figura 17). Per esempio, è possibile specificare il numero massimo di giorni in cui il computer client non si connetterà al server amministrativo. Dopo questo periodo, al computer sarà assegnato lo stato Critico. 38 Kaspersky Administration Kit Figura 18 La scheda Stato computer I criteri di determinazione dello stato del computer client sono configurati nelle impostazioni del gruppo di livello gerarchico precedente e saranno ereditate da tutti i gruppi della rete logica. Per configurare i criteri individuali per un gruppo, deselezionare la casella Ereditate e configurare le impostazioni. La Figura 105) viene generato un elenco dei computer utilizzati per distribuire gli aggiornamenti e i pacchetti di installazione all interno del gruppo (cfr. Visualizzazione di informazioni relative al computer client Per visualizzare le informazioni su un client della rete logica: Selezionare il gruppo nella cartella Gruppi contenente il client desiderato. Nel pannello dei dettagli viene visualizzato un elenco dei client che fanno parte di questo gruppo (è possibile anche espandere il ramo corrispondente della struttura ad albero della console). Selezionare il client desiderato e fare clic su Proprietà nel menu di scelta rapida o nel menu Azione. Si apre la finestra di dialogo Proprietà <nome computer> con diverse schede (cfr. Figura 19 ): GESTIONE DELLA RETE LOGICA 39 Per trovare il computer client desiderato, è possibile usare la funzione Trova (cfr. Ottenere informazioni sul computer nella finestra Informazioni di sistema (cfr. La Figura 20) che si apre facendo clic sul pulsante Info di sistema. La scheda Totali di questa finestra contiene informazioni di carattere generale sulle impostazioni del sistema e sul sistema operativo installato, mentre la scheda Applicazioni esterne elenca le applicazioni esterne installate sul computer. Modificare il nome dell'host (generalmente assegnato dal server amministrativo, coincide con il nome del computer nella rete MS Windows). inserire una descrizione personalizzata del computer. Definire le impostazioni di connessione con il server amministrativo per mezzo della casella Mantieni connessione. se la casella è selezionata, la connessione client-server è permanente. Per impostazione predefinita, la connessione client-server viene stabilita periodicamente per la sincronizzazione o la trasmissione di dati. Osservare che la connessione permanente deve essere consentita solo ai client più importanti poiché il numero totale di connessioni simultanee supportate da Administration Server è limitato ad alcune centinaia. Le informazioni riflettono i dati ricevuti durante l'ultima sessione di sincronizzazione. È possibile visualizzare i seguenti dati: Status protezione in tempo reale Lo stato corrente della protezione antivirus. Per azzerare il contatore, fare clic su Azzera contatore virus nel menu di scelta rapida o nel menu Azione. Stato computer lo stato del computer client secondo i criteri diagnostici della protezione antivirus del computer e dell attività di rete dello stesso impostata dall amministratore. Il campo Descrizione stato computer elenca le condizioni in base alle quali al computer viene assegnato uno stato. È possibile visualizzare informazioni generali su un'applicazione, gestirne le prestazioni e configurarne le impostazioni (per informazioni, cfr. Nella scheda Attività, è possibile gestire le attività dei computer client (visualizzare le attività esistenti, eliminare e creare nuove attività, eseguirle e interromperle, modificare le impostazioni delle attività e visualizzare i risultati delle loro prestazioni). Le informazioni relative alle attività riflettono i dati ricevuti durante l'ultima sessione di sincronizzazione client-server. Visualizzazione della rete logica di un server secondario Per visualizzare la rete logica del server amministrativo secondario attraverso la rete logica del server principale, connettere la Console al server secondario: 1. Selezionare la struttura ad albero della console del nodo del server amministrativo principale Server amministrativi nella cartella del gruppo corrispondente Nel nodo Server amministrativi selezionare il server secondario desiderato, quindi aprire il menu di scelta rapida e selezionare il comando Connessione al server amministrativo. In alternativa è possibile utilizzare un comando analogo nel menu Azione. A questo punto sarà possibile visualizzare la struttura della rete logica per mezzo del metodo regolare (cfr. 44 Kaspersky Administration Kit Il server amministrativo secondario eredita dal server principale tutte le attività di gruppo e i regolamenti del gruppo di cui fa parte. La sezione dei regolamenti e delle attività si riflette sul server secondario come segue: L icona yy viene visualizzata accanto al nome del regolamento ricevuto dal server amministrativo principale. (L icona del regolamento di solito è yy). I valori delle impostazioni del regolamento ereditato non saranno modificabili dal server secondario. Le impostazioni che non possono essere modificate nel regolamento ereditato non sono modificabili (icona yy) nei regolamenti di tutte le applicazioni del server secondario e usano i valori specificati nel regolamento ereditato. I valori delle impostazioni che non sono bloccati nel regolamento ereditato possono essere modificati nei regolamenti del server secondario (icona yy).

7 Se l impostazione era modificabile nel regolamento del server secondario, può essere modificata nelle impostazioni dell applicazione (cfr. L icona yy viene visualizzata accanto al nome del regolamento ricevuto dal server amministrativo principale. (L icona dell attività di solito è yy). I regolamenti e le attività del server secondario ereditate dal server amministrativo primario non sono modificabili. Le attività di distribuzione globali e di gruppo non possono essere trasferite ai server secondari. Per visualizzare la rete logica del server secondario direttamente utilizzando la Console: Aggiungere il computer su cui è installato il server amministrativo secondario alla struttura ad albero della console come nuovo server (cfr. Nella cartella Gruppi della struttura ad albero della console o nel pannello dei risultati selezionare una cartella corrispondente al gruppo in cui si desidera includere il nuovo gruppo. Se si crea un gruppo del livello gerarchico più elevato, selezionare la cartella Gruppi. Aprire il menu di scelta rapida e usare il comando Nuovo / Gruppo o il comando analogo del menu Azione. Digitare il nome del gruppo nel finestra che si apre e premere il pulsante OK. Nella struttura ad albero della console, nel nodo Gruppi incluso nella cartella specificata appare una nuova cartella con il nome indicato. Le cartelle nidificate Regolamenti, Attività di gruppo e Server amministrativi vengono aggiunte automaticamente a questa cartella. Esse saranno riempite nella fase di definizione dei regolamenti di gruppo, della creazione di attività di gruppo e di aggiunta di server secondari. Selezionare nella struttura ad albero della console o nel pannello dei risultati il gruppo che si desidera configurare, e usare il comando Proprietà nel menu di scelta rapida oppure l elemento corrispondente nel menu Azione. È possibile modificare il nome di un gruppo nella scheda Generali (cfr. la Figura 24). Il nome deve essere esclusivo all interno del livello di gerarchia delle cartelle (gruppi). Vengono fornite inoltre le seguenti informazioni: Gruppo principale: il nome del gruppo che contiene questo gruppo (nel livello gerarchico più elevato questo campo contiene il nome del server amministrativo della rete logica a cui il gruppo è legato). struttura: dati statistici relativi alla struttura del gruppo: il numero dei gruppi nidificati e il numero totale dei computer client, compresi i computer client e i gruppi nidificati. Data di creazione: la data in cui è stato creato il gruppo. Modificato: la data dell ultima modifica del nome o degli attributi del gruppo (il campo contiene il valore <ignoto> se il nome e gli attributi del gruppo non hanno mai subito modifiche). Per mezzo del pulsante Azzera contatore virus è possibile azzerare il contatore dei virus rilevati in tutti i computer client del gruppo. gestione DELLA RETE LOGICA 47 Figura 24 Configurazione delle impostazioni di un gruppo. La scheda Generale Le seguenti impostazioni possono essere configurate nella scheda computer client (cfr. La Figura 25): Nella sezione Nuovo computer client nel gruppo è possibile specificare i pacchetti di installazione da utilizzare per la distribuzione automatica delle applicazioni Kaspersky Lab sui computer client che sono stati aggiunti al gruppo. Se un pacchetto viene usato, la casella di controllo corrispondente appare selezionata. Per disattivare la distribuzione automatica dell applicazione, deselezionare la casella accanto al nome del pacchetto di installazione corrispondente. Per l installazione automatica delle applicazioni Kaspersky Lab sui nuovi computer che eseguono Microsoft Windows 98/ME, è necessario installare prima Network Agent. 48 Kaspersky Administration Kit Figura 25 Configurazione delle impostazioni di un gruppo. La scheda Computer client Nella sezione Attività del computer client nella rete è possibile definire il tipo di reazione del server amministrativo all inattività dei computer client del gruppo in un determinato periodo di tempo. O Se si desidera che vengano eseguite determinate azioni (come l invio di una notifica all amministratore della rete logica), selezionare la casella Avverti amministratore dopo che il computer è stato inattivo per più di (giorni) e specificare il numero di giorni nel campo sulla destra della casella. Allo scadere del periodo specificato, il server amministrativo esegue le azioni selezionate. La notifica sarà inviata in base alle impostazioni indicate nelle proprietà del server amministrativo nella scheda Notifica (cfr. la Figura 63). Se si desidera eliminare i computer client dal gruppo, selezionare la casella Elimina il computer dal gruppo se resta inattivo per più di (giorni) e specificare il numero di giorni nel campo sulla destra della casella. Allo scadere del periodo specificato, il computer client sarà automaticamente eliminato dal gruppo e spostato nel gruppo Rete. O o GESTIONE DELLA RETE LOGICA 49 Selezionare la casella Trasferisci automaticamente i computer dal gruppo Active Directory o dalla sottorete IP se si desidera che il server amministrativo aggiunga automaticamente i nuovi computer client individuati durante il polling della rete. Per mezzo del pulsante Sfoglia, specificare il gruppo Active Directory o la sottorete IP da cui trasferire i nuovi computer. Per mezzo della scheda Stato computer (cfr. La Figura 26) è possibile specificare le condizioni in base a cui al computer client sarà assegnato uno dei seguenti stati: Critico o Attenzione. Se il computer client non soddisfa alcuna delle condizioni di cui sopra, lo stato assegnato sarà OK. Per alcune condizioni è possibile modificare i valori soglia. A tal fine, selezionare la condizione desiderata nella colonna Condizione e fare doppio clic per aprire la finestra di modifica. Per esempio, è possibile specificare il numero massimo di giorni in cui il computer client non si connetterà al server amministrativo. Allo scadere di questo periodo, al computer sarà assegnato lo stato Critico. figura 26 Configurazione delle impostazioni di un gruppo. La scheda Stato computer 50 Kaspersky Administration Kit Se lo stato del computer è OK, accanto al suo nome viene visualizzata l icona yyy, per esempio nella finestra dell'applicazione principale. I criteri di determinazione dello stato del computer client sono configurati nelle impostazioni del gruppo di livello gerarchico precedente e saranno ereditate da tutti i gruppi della rete logica. Per configurare i criteri individuali per un gruppo, deselezionare la casella Eredita e configurare le impostazioni. (Per i gruppi del livello gerarchico più alto la casella Eredita è disabilitata.

8 27) definire di diritti degli utenti e dei gruppi di utenti per lavorare con il gruppo amministrativo. I diritti necessari per lavorare con la rete logica e con tutti gli oggetti inclusi nella struttura di tale rete sono configurabili nella rete del server amministrativo (cfr. Per configurare diritti individuali di accesso per un gruppo amministrativo diversi da quelli specificati nelle impostazioni del server amministrativo, deselezionare la casella Eredita. figura 27 Configurazione delle impostazioni di un gruppo. La scheda Sicurezza GESTIONE DELLA RETE LOGICA 51 La parte superiore della scheda contiene l elenco degli utenti registrati sul computer in cui è installato Administration Console. la parte inferiore contiene l elenco delle autorizzazioni possibili: Tutto. Lettura: o o o connessione al server amministrativo visualizzazione della struttura della rete logica (o del gruppo amministrativo); visualizzazione dei valori delle regole, delle attività e delle impostazioni dell applicazione. Esecuzione: avvio e interruzione delle attività esistenti di gruppo e globali Scrittura: o o o creazione di una rete logica, aggiunta di gruppi e computer client a tale rete logica (o a un gruppo amministrativo); installazione del componente Network Agent sul computer client; creazione dei pacchetti di installazione richiesti per le applicazioni antivirus Kaspersky Lab e installazione degli stessi (con le relative chiavi di licenza) sui computer client; aggiornamento della versione delle applicazioni installate sui computer client; creazione di regole, attività per gruppi e singoli computer, configurazione delle impostazioni delle applicazioni; gestione centralizzata delle applicazioni, ricezione di report sul loro funzionamento per mezzo dei servizi forniti dal server amministrativo, da Network Agent e da Administration Console; concessione a utenti e gruppi di utenti dei diritti di accesso alle funzionalità di Kaspersky Administration Kit. o o o o Per assegnare i diritti, selezionare il gruppo di utenti desiderato e selezionare le caselle corrispondenti alle autorizzazioni da concedere. Per selezionare tutte le opzioni, è sufficiente selezionare la casella Tutti. È possibile aggiungere un nuovo gruppo o un nuovo utente facendo clic sul pulsante Aggiungi. È possibile aggiungere solo gli utenti o gruppi di utenti registrati sul computer che esegue Administration 52 Kaspersky Administration Kit Console. Per eliminare dall'elenco un utente o gruppo utilizzare il pulsante Elimina. nella scheda Agenti di aggiornamento (cfr. La Figura 104) creare, se necessario, un elenco dei computer utilizzati per distribuire gli aggiornamenti e i pacchetti di installazione all interno del gruppo (cfr. L uso degli agenti di aggiornamento consente di ridurre il carico sui server amministrativi. Al termine della configurazione dei gruppi premere i pulsanti Applica o OK per applicare le modifiche. Configurazione dell installazione automatica del software sui nuovi computer del gruppo Per garantire l installazione automatica delle applicazioni Kaspersky Lab sui nuovi computer del gruppo: 1. Selezionare la cartella con il nome del gruppo desiderato nella cartella Gruppi, aprire il menu di scelta rapida e selezionare il comando Installa oppure usare l elemento corrispondente nel menu Azione. Nella finestra Proprietà:<Nome gruppo> che si apre nella scheda computer client (cfr. La Figura 16), nel gruppo Rilevato nuovo computer client nel gruppo selezionare le caselle accanto ai nomi dei pacchetti di installazione che saranno utilizzati per installare automaticamente il software, oppure deselezionare le caselle se non è richiesta alcuna installazione. per impostazione predefinita non viene eseguita alcuna installazione. Se le caselle sono selezionate, per tutti i pacchetti di installazione saranno create attività di gruppo di distribuzione chiamate Installazione <Nome del pacchetto di installazione selezionato>. tali attività possono essere eseguite manualmente. Per l installazione automatica delle applicazioni Kaspersky Lab sui nuovi computer che eseguono Microsoft Windows 98/ME, è necessario installare prima Network Agent. Successivamente sarà possibile modificare il nome del gruppo, spostare il gruppo in un altro o eliminarlo. Spostamento di gruppi Per spostare un gruppo: selezionare la cartella da spostare nella struttura ad albero della console o nel pannello dei risultati e usare i comandi standard Taglia / Incolla nel menu di scelta rapida o gli elementi corrispondenti nel menu Azione, oppure eseguire la stessa operazione servendosi del mouse. Modifica del nome dei gruppi Per rinominare un gruppo: Selezionare nella struttura ad albero della console o nel pannello dei risultati la cartella del gruppo e usare il comando Proprietà nel menu di scelta rapida oppure l elemento corrispondente nel menu Azione. Rinominare il gruppo per mezzo della scheda Generale della finestra Proprietà:<Nome gruppo> che si apre Non è possibile rinominare la cartella Gruppi perché si tratta di un elemento incorporato di Administration Console. Eliminazione di un gruppo Per eliminare un gruppo dalla rete logica, Selezionare la cartella corrispondente nella struttura ad albero della console o nel pannello dei risultati e usare i comandi Elimina del menu di scelta rapida o del menu Azione. È possibile eliminare un gruppo solo se non contiene server slave, gruppi nidificati o computer client. Nella cartella Gruppo selezionare una cartella corrispondente al gruppo a cui si desidera aggiungere il computer client. Se si 54 Kaspersky Administration Kit desidera aggiungere un computer client al livello gerarchico più elevato, selezionare la cartella Gruppi. 2. Aprire il menu di scelta rapida e usare il comando Nuovo / Computer o il comando analogo del menu Azione. Innanzitutto è necessario definire il metodo da utilizzare per aggiungere il computer: Automaticamente in base ai dati ricevuti dal server amministrativo durante il polling della rete Windows aziendale (il computer sarà quindi spostato dalla cartella Rete al gruppo corrispondente). manualmente in base ai dati inseriti dall amministratore. In questo caso l affidabilità e la precisione delle informazioni saranno verificate al fine di evitare conflitti di nomi e garantire l esclusività del nome. Se il database del server amministrativo contiene informazioni sulla presenza di un computer nella rete Windows, il computer sarà incluso nel gruppo. Si avrà quindi la possibilità di creare un elenco di computer da includere nel gruppo. Se è stato selezionato il metodo di aggiunta automatica dei computer, la finestra della procedura guidata conterrà la cartella Rete.

9 selezionare i computer da includere nel gruppo. È possibile selezionare i computer da più cartelle oppure selezionare un'intera cartella. Se è stato selezionato il metodo di aggiunta manuale dei computer, l utente dovrà creare un elenco dei computer da includere nel gruppo. È possibile creare l elenco degli indirizzi nella finestra della procedura guidata per mezzo dei pulsanti Aggiungi o Rimuovi oppure importare l elenco da un file di testo per mezzo del pulsante Importa. È possibile utilizzare indifferentemente l indirizzo IP (o un intervallo di indirizzi IP) oppure il nome dei computer della rete Windows come indirizzo. Per importare l elenco da un file, specificare un file txt contenente la lista degli indirizzi aggiunti dal computer. Ogni indirizzo deve essere scritto su una riga a sé. Al termine della procedura, i computer saranno inclusi nel gruppo e visualizzati nel pannello dei risultati con i nomi definiti dal server amministrativo. È possibile aggiungere automaticamente un computer anche dalla finestra principale dell applicazione di Kaspersky Administration Kit trascinando con il mouse il computer dalla cartella Rete nella cartella della rete logica. Aggiunta automatica di nuovi computer a un gruppo Al fine di garantire l aggiunta automatica di tutti i nuovi computer rilevati nella rete Windows in un determinato gruppo amministrativo da parte del server amministrativo, Aprire la finestra di visualizzazione delle proprietà del gruppo Rete e selezionare la scheda Proprietà (cfr. la Figura 28). Nella sezione Nuovo computer nella rete, selezionare la casella Aggiungi computer alla struttura del gruppo e fare clic su Sfoglia per specificare il gruppo al quale si desidera aggiungere il computer. Figura 28 Visualizzazione delle proprietà del gruppo Rete. La scheda Computer client È possibile spostare i computer client da un gruppo all altro escludendoli dalla rete logica per mezzo dei comandi di scelta rapida standard Taglia/Incolla ed Elimina o comandi analoghi dal menu Azione. I computer eliminati dalla rete logica vengono trasferiti nel gruppo Rete. L operazione di spostamento può essere eseguita anche per mezzo del mouse. Figura 31), definire i valori delle impostazioni che saranno utilizzati da Network Agent installato sui computer client per connettersi al nuovo server. Nel gruppo di campi Impostazioni di connessione al server amministrativo: Specificare l indirizzo del server amministrativo della rete logica in cui saranno trasferiti i computer client. È possibile utilizzare indifferentemente l indirizzo IP oppure il nome dei computer della rete Windows come indirizzo. GESTIONE DELLA RETE LOGICA 57 Specificare il numero della porta da usare per la connessione al nuovo server amministrativo. Specificare il numero della porta da usare per la connessione sicura al nuovo server amministrativo (mediante protocollo SSL). Quindi servirsi del pulsante Sfoglia per specificare nel campo Certificato Administration server il file di certificato da usare per l autenticazione sul nuovo server amministrativo. il file del certificato ha l estensione. Cer e si trova nel server amministrativo su cui vengono spostati i computer, nella cartella Cert ubicata nella cartella di installazione di Kaspersky Administration Kit. È possibile copiare il file del certificato in un file o disco ad accesso pubblico e usare questa copia per configurare i parametri di accesso al server. figura 30 Definizione del server e selezione del certificato. Le impostazioni delle attività configurate in questa fase possono essere modificate nella scheda Impostazioni (cfr. la Fig. 31) della finestra di proprietà delle attività (per istruzioni sulla configurazione delle attività cfr. Se si sta avviando un attività globale, occorre creare un elenco dei computer client sui quali sarà eseguita questa attività (cfr. In seguito al completamento dell'attività, questi computer saranno spostati nella rete logica del server amministrativo specificato tra le impostazioni dell attività e quindi nel gruppo Rete. Se l'attività è di gruppo, tutti i computer client del gruppo specificato saranno connessi al nuovo server amministrativo. L attività di cambio del server amministrativo non sarà creata né eseguita per il computer client su cui è installato il server amministrativo. Nella fase finale creare il calendario di esecuzione dell attività. Dopo l installazione di Network Agent, questa utility si trova nella cartella di installazione root del componente e, se avviata dalla riga di comando, esegue queste azioni a seconda dei modificatori utilizzati: Connette Network Agent al server amministrativo applicando i parametri impostati. Registra i risultati dell operazione nel file di registrazione eventi, oppure li visualizza sullo schermo. Sintassi della riga di comando dell utility: klmover [-logfile <nome file>] 1 [-indirizzo <indirizzo server>] [pn <numero porta>] [-ps <numero porta SSL>] [-nossl] [-cert <percorso del certificato>] [-silent] [-dupfix] -logfile <nome file> registra i risultati del funzionamento dell utility nel file di registro; per impostazione predefinita, le informazioni vengono salvate nel file stdout. tx; se il modificatore non viene utilizzato, i risultati e i messaggi d errore saranno visualizzati sullo schermo. -address <indirizzo server> l indirizzo del server amministrativo per la connessione; può essere rappresentato dall indirizzo IP, dal nome NetBIOS o dal nome DNS del computer. connessioni non sicure con il server amministrativo; per impostazione predefinita si utilizza la porta Descrizione dei modificatori: -pn <numero porta> il numero della porta da utilizzare per -pn <numero porta SSL> il numero della porta da utilizzare per connessioni sicure con il server amministrativo mediante protocollo SSL. per impostazione predefinita si usa la porta Le voci tra parentesi quadre sono modificatori opzionali. 60 Kaspersky Administration Kit -nossl per usare una connessione non sicura con il server amministrativo; in assenza di modificatori, la connessione di Network Agent sarà stabilita per mezzo del protocollo sicuro SSL. -cert <percorso completo del file certificato> usare il file certificato specificato per l accesso al nuovo server amministrativo. in assenza di modificatori, Network Agent riceve il certificato alla prima connessione con il server amministrativo. -silent avviare l utility in modalità non interattiva; questo modificatore può risultare utile, per esempio, per l esecuzione dell utility dallo scenario di avvio durante la registrazione dell utente.

10 Powered by TCPDF (www.tcpdf.org) -dupfix questo modificatore viene utilizzato quando Network Agent non è stato installato secondo il metodo regolare, cioè utilizzando un pacchetto di distribuzione, per esempio ripristinandolo da un immagine del disco. Dopo l installazione di Network Agent, questa utility si trova nella cartella di installazione root del componente e, se avviata dalla riga di comando, esegue queste azioni a seconda dei modificatori utilizzati: Visualizza sul video o nel file di registro i valori dei parametri di connessione utilizzati da Network Agent installato sul computer client per connettersi al server amministrativo. Registra nel file di registro le statistiche di Network Agent (dal momento in cui questo componente è stato installato per la prima volta) e i risultati del funzionamento dell utility, oppure visualizza questa informazione sullo schermo. cerca di connettere Network Agent al server amministrativo. Se la connessione non è riuscita, invia un pacchetto ICMP per verificare lo stato del computer su cui è installato il server amministrativo. GESTIONE DELLA RETE LOGICA 61 Sintassi della riga di comando dell utility: klnagchk [-logfile <nome file>] 2 [-sp] [-savecert <percorso del file certificato>] [-restart] <nome file> registra i valori dei parametri di connessione utilizzati da Network Agent per connettersi al server e i risultati del funzionamento dell utility; per impostazione predefinita, le informazioni vengono salvate nel file stdout. tx; se il modificatore non viene utilizzato, i risultati e i messaggi d errore saranno visualizzati sullo schermo. -logfile -sp visualizza la password utilizzata per l autenticazione dell utente sul server proxy; questo parametro viene utilizzato se la connessione con il server amministrativo viene effettuata per mezzo di un server proxy. -savecert <nome file> salva nel file specificato il certificato utilizzato per accedere al server amministrativo. Selezionare il nodo Server amministrativi nel gruppo amministrativo, aprire il menu di scelta rapida e selezionare l'elemento Nuovo/Administration Server. Questo elemento può essere selezionato anche dal menu Azione. Il nuovo server amministrativo sarà visualizzato con questo nome nel gruppo amministrativo. Il nome deve essere esclusivo all'interno dello stesso livello gerarchico. 2 Le voci tra parentesi quadre sono modificatori opzionali. 62 Kaspersky Administration Kit 3. Nella finestra successiva della procedura guidata è possibile specificare l'indirizzo di rete del server amministrativo secondario. Il server principale invia quindi un comando di connessione al server secondario e di invio di tutte le proprietà (indirizzo di rete e certificato del server principale, nome del server secondario). Se durante i passaggi precedenti è stato specificato l indirizzo del server secondario, in questa fase si avrà la possibilità di specificare le impostazioni di connessione del server amministrativo al server principale. Specificare l indirizzo del server amministrativo principale. È possibile utilizzare indifferentemente l indirizzo IP oppure il nome dei computer della rete Windows come indirizzo. Se ci si connette attraverso un server proxy, configurare le impostazioni di connessione nel gruppo di campi Impostazioni server proxy. Se l indirizzo dei server secondari non sono stati specificati, questa fase sarà esclusa. 6. In questa fase vengono eseguite le seguenti operazioni: Aggiunta di informazioni sul server secondario nel database del server amministrativo principale. connessione di Administration Console al server secondario. Configurazione delle impostazioni utilizzate per connettere il server amministrativo secondario al server principale. Se l indirizzo del server secondario non è stato specificato, i passaggi successivi dovranno essere completati manualmente al termine della procedura guidata. Connessione di Administration Console al server secondario. Configurazione delle impostazioni utilizzate per connettere il server amministrativo secondario al server principale. gestione DELLA RETE LOGICA 63 Premere il pulsante Avanti. L avanzamento dell operazione sarà visualizzato nella finestra della procedura guidata. Al termine della procedura guidata, il server amministrativo principale aggiungerà le informazioni relative al server secondario nel database. L'icona e il nome del server secondario saranno visualizzati nella cartella Server del gruppo amministrativo corrispondente. Configurazione delle impostazioni di connessione del server amministrativo secondario al server principale Per configurare le impostazioni utilizzate per connettere un server slave con il server amministrativo principale: 1. Seguire il collegamento Impostazioni gerarchia server nella scheda Generale della finestra Proprietà:server amministrativo <nome computer> che si apre. Nella finestra Impostazioni del server amministrativo principale che si apre, selezionare la casella Il server amministrativo è un server secondario. Quindi, nel gruppo di amministrativo principale: campi Connessione al server 2. È possibile utilizzare indifferentemente l indirizzo IP oppure il nome dei computer della rete Windows come indirizzo. Per applicare le nuove impostazioni premere il pulsante Applica o OK. 64 Kaspersky Administration Kit 4. Premere il pulsante Applica o OK nella scheda Generale della finestra Proprietà:server amministrativo <nome computer>. Il server amministrativo secondario si connette al server secondario principale e riceve da esso tutti i regolamenti e le attività del gruppo in cui il server secondario è stato incluso. Quindi è possibile connettersi al server secondario attraverso il server principale dal nodo Server amministrativo. Creazione di una regola Per creare un nuovo regolamento di gruppo: 1. Nella struttura ad albero della console, selezionare il gruppo per il quale si desidera creare un regolamento. Nella cartella di questo gruppo, selezionare la cartella Regole e fare clic su Nuovo/Regola nel menu di scelta rapida o nel menu Azione per avviare la procedura guidata di creazione di un nuovo regolamento. seguire le istruzioni dell'applicazione. Specificare quindi il nome del regolamento e l'applicazione per la quale esso viene creato. L'elenco a discesa contiene tutte le applicazioni con i rispettivi plugin Console installati nella workstation dell'amministratore. Selezione di un'applicazione Specificare lo stato del regolamento nella finestra successiva della procedura guidata (cfr. figura 34). Selezionare una delle seguenti opzioni: Regolamento attivo In questo caso il regolamento creato sarà usato come regolamento corrente dell applicazione.

Il tuo manuale d'uso. KAPERSKY ADMINISTRATION KIT 6.0 http://it.yourpdfguides.com/dref/3704854

Il tuo manuale d'uso. KAPERSKY ADMINISTRATION KIT 6.0 http://it.yourpdfguides.com/dref/3704854 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di KAPERSKY ADMINISTRATION KIT 6.0. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale

Dettagli

KASPERSKY LAB. Kaspersky Administration Kit versione 6.0. Manuale dell'amministratore

KASPERSKY LAB. Kaspersky Administration Kit versione 6.0. Manuale dell'amministratore KASPERSKY LAB Kaspersky Administration Kit versione 6.0 Manuale dell'amministratore KASPERSKY ADMINISTRATION KIT VERSIONE 5.0 Manuale dell'amministratore Kaspersky Lab Visitate il nostro sito web: http://www.kaspersky.com/

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. KASPERSKY ADMINISTRATION KIT 8.0 http://it.yourpdfguides.com/dref/3931768

Il tuo manuale d'uso. KASPERSKY ADMINISTRATION KIT 8.0 http://it.yourpdfguides.com/dref/3931768 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di KASPERSKY ADMINISTRATION KIT 8.0. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale

Dettagli

KASPERSKY LAB. Kaspersky Administration Kit 6.0. Guida di distribuzione

KASPERSKY LAB. Kaspersky Administration Kit 6.0. Guida di distribuzione KASPERSKY LAB Kaspersky Administration Kit 6.0 Guida di distribuzione KASPERSKY ADMINISTRATION KIT 6.0 Guida di distribuzione Kaspersky Lab Ltd. Visitate il nostro sito Web: http://www.kaspersky.com/ Data

Dettagli

KASPERSKY LAB. Kaspersky Mobile Security 7.0 Enterprise Edition GUIDA DELL AMMINISTRATORE

KASPERSKY LAB. Kaspersky Mobile Security 7.0 Enterprise Edition GUIDA DELL AMMINISTRATORE KASPERSKY LAB Kaspersky Mobile Security 7.0 Enterprise Edition GUIDA DELL AMMINISTRATORE K A S P E R S K Y M O B I L E S E C U R I T Y 7. 0 E N T E R P R I S E E D I T I O N Kaspersky Lab http://www.kaspersky.it/

Dettagli

Kaspersky Administration Kit 8.0 GUIDA DI RIFERIMENTO

Kaspersky Administration Kit 8.0 GUIDA DI RIFERIMENTO Kaspersky Administration Kit 8.0 GUIDA DI RIFERIMENTO V E R S I O N E D E L L ' A P P L I C A Z I O N E : 8. 0 C F 1 Gentile utente, Grazie per aver scelto il nostro prodotto. Ci auguriamo che questa documentazione

Dettagli

Proteggi ciò che crei. Guida all avvio rapido

Proteggi ciò che crei. Guida all avvio rapido Proteggi ciò che crei Guida all avvio rapido 1 Documento aggiornato il 10.06.2013 Tramite Dr.Web CureNet! si possono eseguire scansioni antivirali centralizzate di una rete locale senza installare il programma

Dettagli

Aggiornamenti Sistema Addendum per l utente

Aggiornamenti Sistema Addendum per l utente Aggiornamenti Sistema Addendum per l utente Aggiornamenti Sistema è un servizio del server di stampa che consente di tenere il software di sistema sul proprio server di stampa sempre aggiornato con gli

Dettagli

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa da Windows

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa da Windows Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server Stampa da Windows 2008 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione

Dettagli

GFI Product Manual. ReportPack

GFI Product Manual. ReportPack GFI Product Manual ReportPack http://www.gfi.com info@gfi.com Le informazioni contenute nel presente documento sono soggette a modifiche senza preavviso. Salvo se indicato diversamente, le società, i nomi

Dettagli

Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente

Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente Retrospect 10 per Mac Appendice alla Guida per l'utente 2 Appendice alla Guida per l'utente di Retrospect 10 www.retrospect.com 2012 Retrospect Inc. Tutti i diritti riservati. Guida per l'utente di Retrospect

Dettagli

Manuale TeamViewer Manager 6.0

Manuale TeamViewer Manager 6.0 Manuale TeamViewer Manager 6.0 Revisione TeamViewer 6.0-954 Indice 1 Panoramica... 2 1.1 Informazioni su TeamViewer Manager... 2 1.2 Informazioni sul presente Manuale... 2 2 Installazione e avvio iniziale...

Dettagli

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente

Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente Retrospect 9 per Mac Appendice al Manuale per l'utente 2 Retrospect 9 Manuale dell'utente Appendice www.retrospect.com 2011 Retrospect, Inc. Tutti i diritti riservati. Manuale per l'utente Retrospect 9,

Dettagli

Windows SteadyState?

Windows SteadyState? Domande tecniche frequenti relative a Windows SteadyState Domande di carattere generale È possibile installare Windows SteadyState su un computer a 64 bit? Windows SteadyState è stato progettato per funzionare

Dettagli

Server USB Manuale dell'utente

Server USB Manuale dell'utente Server USB Manuale dell'utente - 1 - Copyright 2010Informazioni sul copyright Copyright 2010. Tutti i diritti riservati. Disclaimer Incorporated non è responsabile per errori tecnici o editoriali od omissioni

Dettagli

Informazioni preliminari

Informazioni preliminari Informazioni preliminari Symantec AntiVirus Solution Per iniziare Symantec AntiVirus Solution consente di controllare la protezione antivirus di server e desktop da una console di gestione centrale. Consente

Dettagli

TeamViewer 9 Manuale Manager

TeamViewer 9 Manuale Manager TeamViewer 9 Manuale Manager Rev 9.1-03/2014 TeamViewer GmbH Jahnstraße 30 D-73037 Göppingen teamviewer.com Panoramica Indice Indice... 2 1 Panoramica... 4 1.1 Informazioni su TeamViewer Manager... 4 1.2

Dettagli

Acronis License Server. Manuale utente

Acronis License Server. Manuale utente Acronis License Server Manuale utente INDICE 1. INTRODUZIONE... 3 1.1 Panoramica... 3 1.2 Politica della licenza... 3 2. SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI... 4 3. INSTALLAZIONE DI ACRONIS LICENSE SERVER...

Dettagli

Notifica sul Copyright

Notifica sul Copyright Parallels Panel Notifica sul Copyright ISBN: N/A Parallels 660 SW 39 th Street Suite 205 Renton, Washington 98057 USA Telefono: +1 (425) 282 6400 Fax: +1 (425) 282 6444 Copyright 1999-2009, Parallels,

Dettagli

GUIDA PER L'AMMINISTRATORE

GUIDA PER L'AMMINISTRATORE Kaspersky Administration Kit 8.0 GUIDA PER L'AMMINISTRATORE V E R S I O N E D E L L ' A P P L I C A Z I O N E : 8. 0 C F 1 Gentile utente, Grazie per aver scelto il nostro prodotto. Ci auguriamo che questa

Dettagli

Fiery Network Controller per DocuColor 242/252/260. Stampa da Windows

Fiery Network Controller per DocuColor 242/252/260. Stampa da Windows Fiery Network Controller per DocuColor 242/252/260 Stampa da Windows 2007 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato

Dettagli

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente

BlackBerry Desktop Software. Versione: 7.1. Manuale dell'utente BlackBerry Desktop Software Versione: 7.1 Manuale dell'utente Pubblicato: 2012-06-05 SWD-20120605130923628 Indice Informazioni di base... 7 Informazioni su BlackBerry Desktop Software... 7 Configurazione

Dettagli

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido

ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop. Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux Desktop Guida all'avvio rapido ESET NOD32 Antivirus 4 fornisce una protezione all'avanguardia per il computer contro codici dannosi. Basato sul motore di scansione ThreatSense

Dettagli

Aggiunte alla documentazione

Aggiunte alla documentazione Aggiunte alla documentazione Software di sicurezza Zone Alarm versione 7.1 Nel presente documento vengono trattate le nuove funzionalità non incluse nelle versioni localizzate del manuale utente. Fare

Dettagli

STAMPANTE LASER SAMSUNG Guida dell utente. Samsung IPP1.1 Software

STAMPANTE LASER SAMSUNG Guida dell utente. Samsung IPP1.1 Software STAMPANTE LASER SAMSUNG Guida dell utente Samsung IPP1.1 Software SOMMARIO Introduzione... 1 Definizione di IPP?... 1 Definizione di Samsung IPP Software?... 1 Installazione... 2 Requisiti di sistema...

Dettagli

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida

Console di Amministrazione Centralizzata Guida Rapida Console di Amministrazione Centralizzata Contenuti 1. Panoramica... 2 Licensing... 2 Panoramica... 2 2. Configurazione... 3 3. Utilizzo... 4 Gestione dei computer... 4 Visualizzazione dei computer... 4

Dettagli

Kaspersky Administration Kit 8.0 GUIDA AL DEPLOYMENT

Kaspersky Administration Kit 8.0 GUIDA AL DEPLOYMENT Kaspersky Administration Kit 8.0 GUIDA AL DEPLOYMENT V E R S I O N E D E L L ' A P P L I C A Z I O N E : 8. 0 C F 1 Gentile utente, Grazie per aver scelto il nostro prodotto. Ci auguriamo che questa documentazione

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. NOKIA INTERNET STICK CS-10 http://it.yourpdfguides.com/dref/2737876

Il tuo manuale d'uso. NOKIA INTERNET STICK CS-10 http://it.yourpdfguides.com/dref/2737876 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di NOKIA INTERNET STICK CS-10. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso

Dettagli

Corso BusinessObjects SUPERVISOR

Corso BusinessObjects SUPERVISOR Corso BusinessObjects SUPERVISOR Il modulo SUPERVISOR permette di: impostare e gestire un ambiente protetto per prodotti Business Objects distribuire le informazioni che tutti gli utenti dovranno condividere

Dettagli

KASPERSKY LAB. Kaspersky Anti-Virus 5.0 for Windows File Servers. Manuale dell'amministratore

KASPERSKY LAB. Kaspersky Anti-Virus 5.0 for Windows File Servers. Manuale dell'amministratore KASPERSKY LAB Kaspersky Anti-Virus 5.0 for Windows File Servers Manuale dell'amministratore KASPERSKY ANTI-VIRUS 5.0 FOR WINDOWS FILE SERVERS Manuale dell'amministratore Kaspersky Lab http://www.kaspersky.com

Dettagli

REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007

REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007 SISTEMA A SUPPORTO DEI PROCESSI DI PROGRAMMAZIONE E CONTROLLO DI GESTIONE NELLE ORGANIZZAZIONI PUBBLICHE REALIZZAZIONE DI REPORT MEDIANTE MICROSOFT EXCEL 2007 Copyright 2010 CSIO Società di Informatica

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Symantec Enterprise Vault

Symantec Enterprise Vault Symantec Enterprise Vault Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2003/2007 9.0 Symantec Enterprise Vault: Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2003/2007 Il software descritto nel presente documento

Dettagli

Installazione del software - Sommario

Installazione del software - Sommario Guida introduttiva Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Cluster Windows - Virtual Server CommNet Agent Windows Cluster Windows - Virtual

Dettagli

Guida all installazione Command WorkStation 5.5 con Fiery Extended Applications 4.1

Guida all installazione Command WorkStation 5.5 con Fiery Extended Applications 4.1 Guida all installazione Command WorkStation 5.5 con Fiery Extended Applications 4.1 Informazioni su Fiery Extended Applications Fiery Extended Applications (FEA) 4.1 è un pacchetto da usare con i controller

Dettagli

Impostazione di Scansione su e-mail

Impostazione di Scansione su e-mail Guida rapida all'impostazione delle funzioni di scansione XE3024IT0-2 Questa guida contiene istruzioni per: Impostazione di Scansione su e-mail a pagina 1 Impostazione di Scansione su mailbox a pagina

Dettagli

Installazione di GFI FAXmaker

Installazione di GFI FAXmaker Installazione di GFI FAXmaker Requisiti di sistema Prima di installare GFI FAXmaker, assicurarsi di soddisfare tutti i requisiti che seguono. Server FAX GFI FAXmaker: Una macchina server Windows 2000 o

Dettagli

CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP)

CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP) CONFIGURAZIONE DELLA CONNESSIONE DI RETE WIRELESS IULM_WEB (XP) Di seguito le procedure per la configurazione con Windows XP SP2 e Internet Explorer 6. Le schermate potrebbero leggermente differire in

Dettagli

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo

Che cos'è un modulo? pulsanti di opzione caselle di controllo caselle di riepilogo Creazione di moduli Creazione di moduli Che cos'è un modulo? Un elenco di domande accompagnato da aree in cui è possibile scrivere le risposte, selezionare opzioni. Il modulo di un sito Web viene utilizzato

Dettagli

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software

Guida introduttiva. Versione 7.0.0 Software Guida introduttiva Versione 7.0.0 Software Installazione del software - Sommario Panoramica sulla distribuzione del software CommNet Server Windows Windows Cluster - Virtual Server Abilitatore SNMP CommNet

Dettagli

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3

SOMMARIO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS... 1 LE FINESTRE... 3 Corso per iill conseguiimento delllla ECDL ((Paatteenttee Eurropeeaa dii Guiidaa deell Computteerr)) Modullo 2 Geessttiionee ffiillee ee ccaarrtteellllee Diisspenssa diidattttiica A curra dell ssiig..

Dettagli

ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 ADVANCED SERVER VIRTUAL EDITION

ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 ADVANCED SERVER VIRTUAL EDITION Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di ACRONIS BACKUP AND RECOVERY 10 ADVANCED SERVER. Troverà le risposte a tutte sue domande

Dettagli

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it -

ARGO DOC Argo Software S.r.l. e-mail: info@argosoft.it - 1 ARGO DOC ARGO DOC è un sistema per la gestione documentale in formato elettronico che consente di conservare i propri documenti su un server Web accessibile via internet. Ciò significa che i documenti

Dettagli

Kaspersky Administration Kit 8.0 GUIDA INTRODUTTIVA

Kaspersky Administration Kit 8.0 GUIDA INTRODUTTIVA Kaspersky Administration Kit 8.0 GUIDA INTRODUTTIVA V E R S I O N E D E L P R O G R A M M A : 8. 0 C F 1 Gentile utente, Grazie per aver scelto il nostro prodotto. Ci auguriamo che questa documentazione

Dettagli

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery, per Xerox 700 Digital Color Press. Stampa da Mac OS

Xerox EX Print Server, Powered by Fiery, per Xerox 700 Digital Color Press. Stampa da Mac OS Xerox EX Print Server, Powered by Fiery, per Xerox 700 Digital Color Press Stampa da Mac OS 2008 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente

Dettagli

Kaspersky Administration Kit 8.0 GUIDA INTRODUTTIVA

Kaspersky Administration Kit 8.0 GUIDA INTRODUTTIVA Kaspersky Administration Kit 8.0 GUIDA INTRODUTTIVA V E R S I O N E D E L P R O G R A M M A : 8. 0 C F 1 Gentile utente, Grazie per aver scelto il nostro prodotto. Ci auguriamo che questa documentazione

Dettagli

Fiery EXP8000/50 Color Server. Stampa da Windows

Fiery EXP8000/50 Color Server. Stampa da Windows Fiery EXP8000/50 Color Server Stampa da Windows 2007 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione è regolato da quanto previsto

Dettagli

Uso del computer e gestione dei file (Sistema operativo Linux)

Uso del computer e gestione dei file (Sistema operativo Linux) Modulo Uso del computer e gestione dei file (Sistema operativo Linux) Modulo - Uso del computer e gestione dei file, richiede che il candidato dimostri di possedere conoscenza e competenza nell uso delle

Dettagli

Articolo di spiegazione FileMaker Replica di un ambiente di autenticazione esterna per lo sviluppo

Articolo di spiegazione FileMaker Replica di un ambiente di autenticazione esterna per lo sviluppo Articolo di spiegazione FileMaker Replica di un ambiente di autenticazione esterna per lo sviluppo Pagina 1 Replica di un ambiente di autenticazione esterna per lo sviluppo La sfida Replicare un ambiente

Dettagli

Manuale utente. Sophos Anti-Virus 5.0 per Windows 2000/XP/2003. Documento versione n.1.0

Manuale utente. Sophos Anti-Virus 5.0 per Windows 2000/XP/2003. Documento versione n.1.0 Manuale utente Sophos Anti-Virus 5.0 per Windows 2000/XP/2003 Documento versione n.1.0 Sophos Anti-Virus per Windows 2000/XP/2003 Informazioni su questo manuale Questo manuale utente spiega come usare

Dettagli

Laplink FileMover Guida introduttiva

Laplink FileMover Guida introduttiva Laplink FileMover Guida introduttiva MN-FileMover-QSG-IT-01 (REV.01/07) Recapiti di Laplink Software, Inc. Per sottoporre domande o problemi di carattere tecnico, visitare il sito: www.laplink.com/it/support/individual.asp

Dettagli

Software Intel per la gestione di sistemi. Manuale dell'utente di Intel Modular Server Management Pack

Software Intel per la gestione di sistemi. Manuale dell'utente di Intel Modular Server Management Pack Software Intel per la gestione di sistemi Manuale dell'utente di Intel Modular Server Management Pack Dichiarazioni legali LE INFORMAZIONI CONTENUTE IN QUESTO DOCUMENTO SONO FORNITE IN ABBINAMENTO AI PRODOTTI

Dettagli

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per sito)

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per sito) IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per sito) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Statistics versione 21 con licenza per sito. Questo documento

Dettagli

hottimo procedura di installazione

hottimo procedura di installazione hottimo procedura di installazione LATO SERVER Per un corretto funzionamento di hottimo è necessario in primis installare all interno del server, Microsoft Sql Server 2008 (Versione minima Express Edition)

Dettagli

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa da Mac OS

Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server. Stampa da Mac OS Xerox 700 Digital Color Press con Integrated Fiery Color Server Stampa da Mac OS 2008 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione

Dettagli

Symantec Enterprise Vault

Symantec Enterprise Vault Symantec Enterprise Vault Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2003/2007 9.0 Symantec Enterprise Vault: Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2003/2007 Il software descritto nel presente documento

Dettagli

Manuale Utente Archivierete Novembre 2008 Pagina 2 di 17

Manuale Utente Archivierete Novembre 2008 Pagina 2 di 17 Manuale utente 1. Introduzione ad Archivierete... 3 1.1. Il salvataggio dei dati... 3 1.2. Come funziona Archivierete... 3 1.3. Primo salvataggio e salvataggi successivi... 5 1.4. Versioni dei salvataggi...

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Editions. Guida introduttiva

Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Editions. Guida introduttiva Acronis Backup & Recovery 10 Advanced Editions Guida introduttiva Questo documento descrive come installare e iniziare ad utilizzare le seguenti edizioni di Acronis Backup & Recovery 10: Acronis Backup

Dettagli

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012

Installazione e guida introduttiva. Per WebReporter 2012 Per WebReporter 2012 Ultimo aggiornamento: 13 settembre, 2012 Indice Installazione dei componenti essenziali... 1 Panoramica... 1 Passo 1 : Abilitare gli Internet Information Services... 1 Passo 2: Eseguire

Dettagli

Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote

Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote Guida in linea di Symantec pcanywhere Web Remote Connessione da un browser Web Il documento contiene i seguenti argomenti: Informazioni su Symantec pcanywhere Web Remote Metodi per la protezione della

Dettagli

Gestione del database Gidas

Gestione del database Gidas Gestione del database Gidas Manuale utente Aggiornamento 20/06/2013 Cod. SWUM_00535_it Sommario 1. Introduzione... 3 2. Requisiti e creazione del Database Gidas... 3 2.1.1. SQL Server... 3 2.1.2. Requisiti

Dettagli

Fiery EXP8000 Color Server SERVER & CONTROLLER SOLUTIONS. Stampa da Windows

Fiery EXP8000 Color Server SERVER & CONTROLLER SOLUTIONS. Stampa da Windows Fiery EXP8000 Color Server SERVER & CONTROLLER SOLUTIONS Stampa da Windows 2004 Electronics for Imaging, Inc. Per questo prodotto, il trattamento delle informazioni contenute nella presente pubblicazione

Dettagli

Guida introduttiva di F-Secure PSB

Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Guida introduttiva di F-Secure PSB Indice generale 3 Sommario Capitolo 1: Introduzione...5 Capitolo 2: Guida introduttiva...7 Creazione di un nuovo account...8 Come

Dettagli

KASPERSKY LAB. Kaspersky Mobile Security 7.0 Enterprise Edition GUIDA DELL UTENTE

KASPERSKY LAB. Kaspersky Mobile Security 7.0 Enterprise Edition GUIDA DELL UTENTE KASPERSKY LAB Kaspersky Mobile Security 7.0 Enterprise Edition GUIDA DELL UTENTE K A S P E R S K Y M O B I L E S E C U R I T Y 7. 0 E N T E R P R I S E E D I T I O N Guida dell utente Kaspersky Lab Tel/Fax:

Dettagli

Il tuo manuale d'uso. F-SECURE PSB http://it.yourpdfguides.com/dref/2859693

Il tuo manuale d'uso. F-SECURE PSB http://it.yourpdfguides.com/dref/2859693 Può anche leggere le raccomandazioni fatte nel manuale d uso, nel manuale tecnico o nella guida di installazione di F-SECURE PSB. Troverà le risposte a tutte sue domande sul manuale d'uso (informazioni,

Dettagli

Software della stampante

Software della stampante Software della stampante Informazioni sul software della stampante Il software Epson comprende il software del driver per stampanti ed EPSON Status Monitor 3. Il driver per stampanti è un software che

Dettagli

Proteggi ciò che hai creato. Dr.Web Enterprise Security Suite. Guida rapida all installazione e al deployment. Versione 6.0

Proteggi ciò che hai creato. Dr.Web Enterprise Security Suite. Guida rapida all installazione e al deployment. Versione 6.0 Proteggi ciò che hai creato Dr.Web Enterprise Security Suite Guida rapida all installazione e al deployment Versione 6.0 Versione del software 6.0.4 Versione del documento 1.0 Data dell ultima modifica

Dettagli

Questi punti preliminari devono essere eseguiti per tutte le stampanti: Procedura rapida di installazione da CD-ROM

Questi punti preliminari devono essere eseguiti per tutte le stampanti: Procedura rapida di installazione da CD-ROM Windows NT 4.x "Punti preliminari" a pagina 3-22 "Procedura rapida di installazione da CD-ROM" a pagina 3-22 "Altri metodi di installazione" a pagina 3-23 "Risoluzione dei problemi (TCP/IP) per Windows

Dettagli

per Mac Guida all'avvio rapido

per Mac Guida all'avvio rapido per Mac Guida all'avvio rapido ESET Cybersecurity fornisce una protezione all'avanguardia per il computer contro codici dannosi. Basato sul motore di scansione ThreatSense introdotto per la prima volta

Dettagli

Note legali. Marchi di fabbrica. 2013 KYOCERA Document Solutions Inc.

Note legali. Marchi di fabbrica. 2013 KYOCERA Document Solutions Inc. Note legali È proibita la riproduzione, parziale o totale, non autorizzata di questa Guida. Le informazioni contenute in questa guida sono soggette a modifiche senza preavviso. Si declina ogni responsabilità

Dettagli

STAMPE LASER: TIME_CHECKER.EXE

STAMPE LASER: TIME_CHECKER.EXE STAMPE LASER: TIME_CHECKER.EXE Sommario Cosa è...2 Cosa fa...3 Protezione del software:...3 Protezione delle stampe laser:...3 Modalità di attivazione chiave laser e ricarica contatori dichiarazioni da

Dettagli

Procedura di installazione e configurazione per l'applicazione. SchedeCet

Procedura di installazione e configurazione per l'applicazione. SchedeCet Procedura di installazione e configurazione per l'applicazione SchedeCet usata per l'immissione delle schede utenti dei Centri Ascolto Caritas della Toscana. Questo documento è destinato agli operatori

Dettagli

September 2006. Backup Exec Utility

September 2006. Backup Exec Utility September 2006 Backup Exec Utility Informazioni legali Symantec Copyright 2006 Symantec Corporation. Tutti i diritti riservati. Symantec, Backup Exec e il logo Symantec sono marchi o marchi registrati

Dettagli

Videoregistratori Serie DX

Videoregistratori Serie DX Pagina:1 DVR per telecamere AHD, analogiche, IP Manuale programma CMS Come installare e utilizzare il programma client per i DVR Pagina:2 Contenuto del manuale In questo manuale viene descritto come installare

Dettagli

Network Scanner Tool R2,7. Guida dell utente

Network Scanner Tool R2,7. Guida dell utente Network Scanner Tool R2,7 Guida dell utente Copyright 2000-2003 di Sharp Corporation. Tutti i diritti riservati. È vietata la riproduzione, l adattamento o la traduzione senza previa autorizzazione scritta,

Dettagli

Note operative per Windows XP

Note operative per Windows XP Note operative per Windows XP AVVIO E ARRESTO DEL SISTEMA All avvio del computer, quando l utente preme l interruttore di accensione, vengono attivati i processi di inizializzazione con i quali si effettua

Dettagli

SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione per (Licenza per utenti singoli)

SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione per (Licenza per utenti singoli) SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione per (Licenza per utenti singoli) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di SPSS Statistics con licenza per utenti singoli. Una

Dettagli

Symantec Network Access Control Guida introduttiva

Symantec Network Access Control Guida introduttiva Symantec Network Access Control Guida introduttiva Symantec Network Access Control Guida introduttiva Il software descritto nel presente manuale viene fornito in conformità a un contratto di licenza e

Dettagli

Installazione del software Fiery per Windows e Macintosh

Installazione del software Fiery per Windows e Macintosh 13 Installazione del software Fiery per Windows e Macintosh Il CD del Software per l utente comprende le utilità di installazione di Fiery Link. Il software di utilità Fiery è supportato in Windows 95/98,

Dettagli

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli)

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli) IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Statistics versione 21 con licenza per utenti

Dettagli

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione

DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10. Web Server Guida all impostazione DS80KT1J-004 Gestione Famiglia serie MB10 Web Server Guida all impostazione Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia la società non può essere

Dettagli

Note legali. Marchi di fabbrica. 2013 KYOCERA Document Solutions Inc.

Note legali. Marchi di fabbrica. 2013 KYOCERA Document Solutions Inc. Note legali È proibita la riproduzione, parziale o totale, non autorizzata di questa Guida. Le informazioni contenute in questa guida sono soggette a modifiche senza preavviso. Si declina ogni responsabilità

Dettagli

BIMPublisher Manuale Tecnico

BIMPublisher Manuale Tecnico Manuale Tecnico Sommario 1 Cos è BIMPublisher...3 2 BIM Services Console...4 3 Installazione e prima configurazione...5 3.1 Configurazione...5 3.2 File di amministrazione...7 3.3 Database...7 3.4 Altre

Dettagli

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE

HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1-1/9 HORIZON SQL CONFIGURAZIONE DI RETE 1 CARATTERISTICHE DI UN DATABASE SQL...1-2 Considerazioni generali... 1-2 Concetto di Server... 1-2 Concetto di Client... 1-2 Concetto di database SQL... 1-2 Vantaggi...

Dettagli

Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica.

Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica. Tecnologie informatiche ACCESSO REMOTO CON WINDOWS Con accesso remoto s'intende la possibilità di accedere ad uno o più Personal Computer con un modem ed una linea telefonica. Un esempio di tale servizio

Dettagli

Guida di installazione per PC Suite

Guida di installazione per PC Suite Guida di installazione per PC Suite Il manuale d uso elettronico viene rilasciato subordinatamente a: Termini e condizioni dei manuali Nokia del 7 giugno 1998 ( Nokia User s Guides Terms and Conditions,

Dettagli

Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida

Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida Acronis Backup & Recovery 11 Guida rapida Si applica alle seguenti edizioni: Advanced Server Virtual Edition Advanced Server SBS Edition Advanced Workstation Server for Linux Server for Windows Workstation

Dettagli

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows

Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows www.informarsi.net Appunti Modulo 2 - Microsoft Windows Sistema operativo Il sistema operativo, abbreviato in SO (in inglese OS, "operating system") è un particolare software, installato su un sistema

Dettagli

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i!

Manuale Utente. S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! Manuale Utente S e m p l i c e m e n t e D a t i M i g l i o r i! INDICE INDICE... 3 INTRODUZIONE... 3 Riguardo questo manuale...3 Informazioni su VOLT 3 Destinatari 3 Software Richiesto 3 Novità su Volt...3

Dettagli

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli)

IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli) IBM SPSS Statistics per Windows - Istruzioni di installazione (Licenza per utenti singoli) Le seguenti istruzioni sono relative all installazione di IBM SPSS Statistics versione 19 con licenza per utenti

Dettagli

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a:

Talento LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) L'UTILIZZO DI ALTRI SERVIZI INTERNET. In questa lezione imparerete a: Lab 4.1 Utilizzare FTP (File Tranfer Protocol) LAB 4.1 - UTILIZZARE FTP (FILE TRANSFER PROTOCOL) In questa lezione imparerete a: Utilizzare altri servizi Internet, Collegarsi al servizio Telnet, Accedere

Dettagli

CA ARCserve Backup Patch Manager per Windows

CA ARCserve Backup Patch Manager per Windows CA ARCserve Backup Patch Manager per Windows Guida per l'utente r16.5 La presente documentazione, che include il sistema di guida in linea integrato e materiale distribuibile elettronicamente (d'ora in

Dettagli

Codici di errore. Symantec System Center Console. Servizio Discovery

Codici di errore. Symantec System Center Console. Servizio Discovery Codici di errore Symantec System Center Console Servizio Discovery Errore: Impossibile comunicare con il servizio Topology per sbloccare il gruppo di server. Errore: Impossibile comunicare con il gruppo

Dettagli

Symantec Enterprise Vault

Symantec Enterprise Vault Symantec Enterprise Vault Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2010 9.0 Symantec Enterprise Vault: Guida per gli utenti di Microsoft Outlook 2010 Il software descritto nel presente documento viene

Dettagli

Guida rapida: NotifyLink per Windows Mobile

Guida rapida: NotifyLink per Windows Mobile Guida rapida: NotifyLink per Windows Mobile Requisiti operativi Il tuo apparecchio avrà bisogno di uno dei seguenti: Connessione cellulare che supporta la trasmissione dati attraverso un provider di servizi

Dettagli

Introduzione. Introduzione a NTI Shadow. Panoramica della schermata iniziale

Introduzione. Introduzione a NTI Shadow. Panoramica della schermata iniziale Introduzione Introduzione a NTI Shadow Benvenuti in NTI Shadow! Il nostro software consente agli utenti di pianificare dei processi di backup continui che copiano una o più cartelle ( origine del backup

Dettagli