ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI"

Transcript

1 MINISTERO DELL AMBIENTE ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI Deliberazione 9 febbraio Fogli notizie per l iscrizione all Albo nelle categorie 4 e 5. Modifiche ed integrazioni alla deliberazione 17 dicembre 1998, n IL COMITATO NAZIONALE DELL ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTINE DEI RIFIUTI Visto l articolo 12 della direttiva 91/156/CEE che prevede l obbligo d iscrizione per le imprese che effettuano la raccolta, il trasporto, l intermediazione ed il commercio dei rifiuti non soggette ad autorizzazione; Considerato che all articolo 30 del decreto legislativo 5 febbraio 1997, n. 22 accanto al regime ordinario di iscrizione è stata prevista una procedura semplificata per l iscrizione delle imprese che effettuano attività di raccolta e trasporto dei rifiuti individuati ai sensi dell articolo 33 del medesimo decreto legislativo ed effettivamente avviati al recupero e al riciclaggio; Considerato che l articolo 31, comma 1, del citato decreto legislativo 5 febbraio 1997, n. 22 dispone che le procedure semplificate debbano comunque garantire un elevato livello di protezione ambientale e controlli efficaci al fine di assicurare che la semplificazione procedurale non incida sull efficacia della tutela che il legislatore comunitario e nazionale ha inteso perseguire con il regime ordinario; Considerato, altresì, che la Corte di Cassazione, III Sezione Penale, con sentenza 1493/2000, ha ritenuto che i fogli notizie per l iscrizione con procedura ordinaria nelle categorie 4 e 5 di cui alla deliberazione del Comitato nazionale 17 dicembre 1998 appaiono richiedere dati meno completi dei fogli notizie previsti per l iscrizione con procedura semplificata nelle categorie 2 e 3; Tenuto conto che secondo la suddetta pronuncia della Corte di Cassazione la procedura ordinaria d iscrizione si risolve, pertanto, in uno strumento di controllo sull attività di trasporto meno efficace della procedura semplificata d iscrizione; Ritenuto, pertanto, che appare opportuno e necessario rendere omogenei i fogli notizie per entrambe le procedure, anche al fine di migliorare il controllo e la rintracciabilità dei rifiuti sottoposti a procedura ordinaria, sia in ordine all idoneità soggettiva e tecnica dell impresa sia in ordine alle modalità di svolgimento dell attività di trasporto ed alla reale provenienza e destinazione dei rifiuti;

2 DELIBERA Articolo 1 1. I fogli notizie relativi all iscrizione all Albo nelle categorie 4 e 5 allegati alla deliberazione del Comitato nazionale 17 dicembre 1998, n. 1 sono sostituiti dai fogli notizie riportati nell allegato A alla presente deliberazione. 2. Le imprese iscritte all Albo nelle categorie 4 e 5 dovranno integrare i dati trasmessi con i fogli notizie già presentati facendo pervenire i nuovo fogli notizie alla sezione regionale competente nel termine di dodici mesi dalla data di pubblicazione della presente delibera e, comunque, in occasione della prima revisione dell iscrizione successiva alla pubblicazione della presente delibera. IL SEGRETARIO Dott. Eugenio Onori IL PRESIDENTE Avv. Maurizio pernice

3 FOGLIO NOTIZIE CATEGORIA 4 RACCOLTA E TRASPORTO DI RIFIUTI SPECIALI NON PERICOLOSI PRODOTTI DA TERZI IMPRESA. CLASSE PER LA QUALE SI RICHIEDE L ISCRIZIONE a) QUANTITA ANNUA COMPLESSIVAMENTE TRATTATA SUPERIORE O UGUALE A TONNELLATE b) QUANTITA ANNUA COMPLESSIVAMENTE TRATTATA SUPERIORE O UGUALE A TONNELLATE E INFERIORE A TONNELLATE c) QUANTITA ANNUA COMPLESSIVAMENTE TRATTATA SUPERIORE O UGUALE A TONNELLATE E INFERIORE A TONNELLATE d) QUANTITA ANNUA COMPLESSIVAMENTE TRATTATA SUPERIORE O UGUALE A TONNELLATE E INFERIORE A TONNELLATE e) QUANTITA ANNUA COMPLESSIVAMENTE TRATTATA SUPERIORE O UGUALE A TONNELLATE E INFERIORE A TONNELLATE f) QUANTITA ANNUA COMPLESSIVAMENTE TRATTATA INFERIORE A TONNELLATE TIPOLOGIE DEI RIFIUTI CODICI C.E.R. (1) OPERAZIONI DI SMALTIMENTO (2) OPERAZIONI DI RECUPERO (4)

4 CODICI C.E.R. (1) OPERAZIONI DI SMALTIMENTO (2) OPERAZIONI DI RECUPERO (4) 1) Indicare i codici del catalogo europeo dei rifiuti. I codici C.E.R. devono essere quelli indicati nell allegata perizia giurata. Le tipologie di rifiuti devono coincidere con quelle che i singoli veicoli sono abilitati a trasportare in base alle risultanze delle perizie e devono essere compatibili con quanto previsto dalla normativa sull autotrasporto. 2) Indicare le operazioni di smaltimento (allegato B, D. Lgs. 22/97) alle quali sono avviati i rifiuti. 3) Frequenza Media Raccolta: A) Giornaliera; B) Bisettimanale; C) Trisettimanale; D) Settimanale; E) Quindicinale; F) Mensile; G) Bimestrale; H) Trimestrale; I) Quadrimestrale; L) Semestrale; M) Annuale 4) Indicare le operazioni di recupero (allegato C, D. Lgs. 22/97) alle quali sono avviati i rifiuti. ELENCO DEI MEZZI 1 CLASSIFICAZIONE DEL VEICOLO..

5 ANNO DI PRIMA IMMATRICOLAZIONE... CODICI DELLE COSE O CLASSI DI COSE TRASPORTABILI 2 CLASSIFICAZIONE DEL VEICOLO.. ANNO DI PRIMA IMMATRICOLAZIONE... CODICI DELLE COSE O CLASSI DI COSE TRASPORTABILI 3 CLASSIFICAZIONE DEL VEICOLO..

6 ANNO DI PRIMA IMMATRICOLAZIONE... CODICI DELLE COSE O CLASSI DI COSE TRASPORTABILI

7 FOGLIO NOTIZIE CATEGORIA 5 RACCOLTA E TRASPORTO DI RIFIUTI PERICOLOSI IMPRESA. CLASSE PER LA QUALE SI RICHIEDE L ISCRIZIONE a) QUANTITA ANNUA COMPLESSIVAMENTE TRATTATA SUPERIORE O UGUALE A TONNELLATE b) QUANTITA ANNUA COMPLESSIVAMENTE TRATTATA SUPERIORE O UGUALE A TONNELLATE E INFERIORE A TONNELLATE c) QUANTITA ANNUA COMPLESSIVAMENTE TRATTATA SUPERIORE O UGUALE A TONNELLATE E INFERIORE A TONNELLATE d) QUANTITA ANNUA COMPLESSIVAMENTE TRATTATA SUPERIORE O UGUALE A TONNELLATE E INFERIORE A TONNELLATE e) QUANTITA ANNUA COMPLESSIVAMENTE TRATTATA SUPERIORE O UGUALE A TONNELLATE E INFERIORE A TONNELLATE f) QUANTITA ANNUA COMPLESSIVAMENTE TRATTATA INFERIORE A TONNELLATE TIPOLOGIE DEI RIFIUTI CODICI C.E.R. (1) OPERAZIONI DI SMALTIMENTO (2) OPERAZIONI DI RECUPERO (4)

8 CODICI C.E.R. (1) OPERAZIONI DI SMALTIMENTO (2) OPERAZIONI DI RECUPERO (4) 1) Indicare i codici del catalogo europeo dei rifiuti. I codici C.E.R. devono essere quelli indicati nell allegata perizia giurata. Le tipologie di rifiuti devono coincidere con quelle che i singoli veicoli sono abilitati a trasportare in base alle risultanze delle perizie e devono essere compatibili con quanto previsto dalla normativa sull autotrasporto. 2) Indicare le operazioni di smaltimento (allegato B, D. Lgs. 22/97) alle quali sono avviati i rifiuti. 3) Frequenza Media Raccolta: A) Giornaliera; B) Bisettimanale; C) Trisettimanale; D) Settimanale; E) Quindicinale; F) Mensile; G) Bimestrale; H) Trimestrale; I) Quadrimestrale; L) Semestrale; M) Annuale 4) Indicare le operazioni di recupero (allegato C, D. Lgs. 22/97) alle quali sono avviati i rifiuti. ELENCO DEI MEZZI 1 CLASSIFICAZIONE DEL VEICOLO..

9 ANNO DI PRIMA IMMATRICOLAZIONE... CODICI DELLE COSE O CLASSI DI COSE TRASPORTABILI 2 CLASSIFICAZIONE DEL VEICOLO.. ANNO DI PRIMA IMMATRICOLAZIONE... CODICI DELLE COSE O CLASSI DI COSE TRASPORTABILI 3 CLASSIFICAZIONE DEL VEICOLO..

10 ANNO DI PRIMA IMMATRICOLAZIONE... CODICI DELLE COSE O CLASSI DI COSE TRASPORTABILI

RACCOLTA E TRASPORTO DI RIFIUTI PERICOLOSI IMPRESA... CLASSE PER LA QUALE SI RICHIEDE L ISCRIZIONE

RACCOLTA E TRASPORTO DI RIFIUTI PERICOLOSI IMPRESA... CLASSE PER LA QUALE SI RICHIEDE L ISCRIZIONE FOGLIO NOTIZIE CATEGORIA 5 RACCOLTA E TRASPORTO DI RIFIUTI PERICOLOSI IMPRESA... CLASSE PER LA QUALE SI RICHIEDE L ISCRIZIONE a) QUANTITÀ ANNUA COMPLESSIVAMENTE TRATTATA SUPERIORE O UGUALE A 200.000 TONNELLATE

Dettagli

ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI

ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI MINISTERO DELL'AMBIENTE ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI Deliberazione 29 marzo 1999, n. 2 Diritti annuali d'iscrizione che devono essere corrisposti dalle imprese di

Dettagli

ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI

ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI Deliberazione 19 marzo 2003 Modulistica per l iscrizione all Albo delle imprese che trasportano i rifiuti per ferrovia. IL COMITATO NAZIONALE

Dettagli

ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE IL COMITATO NAZIONALE DELL'ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI

ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE IL COMITATO NAZIONALE DELL'ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE Deliberazione 27 dicembre 2001 Criteri per l iscrizione all Albo nella categoria 5 (raccolta e trasporto di rifiuti pericolosi) ai sensi dell articolo 1, comma 15, della legge

Dettagli

FOGLIO NOTIZIE CLASSE PER LA QUALE SI RICHIEDE L ISCRIZIONE

FOGLIO NOTIZIE CLASSE PER LA QUALE SI RICHIEDE L ISCRIZIONE CATEGORIA 1 Raccolta e trasporto di rifiuti urbani e assimilati a) Popolazione complessivamente servita superiore o uguale a 500.000 abitanti b) Popolazione complessivamente servita inferiore a 500.000

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Prot. n. 05/ALBO/CN 3 NOVEMBRE 2016 Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Deliberazione 3 novembre 2016. Criteri e requisiti per l iscrizione

Dettagli

ATTIVITÀ PER LE QUALI È RICHIESTA L ISCRIZIONEALL ALBO GESTORI AMBIENTALI RELATIVO DIRITTO ANNUALE E IMPORTO FIDEIUSSIONE DA GARANTIRE

ATTIVITÀ PER LE QUALI È RICHIESTA L ISCRIZIONEALL ALBO GESTORI AMBIENTALI RELATIVO DIRITTO ANNUALE E IMPORTO FIDEIUSSIONE DA GARANTIRE ATTIVITÀ PER LE QUALI È RICHIESTA L ISCRIZIONEALL ALBO GESTORI AMBIENTALI Categoria 1* raccolta e trasporto di rifiuti urbani e assimilati; Importo ** Importo fideiussione popolazione complessivamente

Dettagli

Articolo 30 - Imprese sottoposte ad iscrizione.

Articolo 30 - Imprese sottoposte ad iscrizione. D.Lgs. 5 febbraio 1997, n. 22 (Supplemento ordinario n. 33 alla Gazzetta Ufficiale del 15/02/1997, n. 38) Articolo 30 - Imprese sottoposte ad iscrizione. 1. L Albo nazionale delle imprese esercenti servizi

Dettagli

Iscrizione N: TS03448 Il Presidente della Sezione regionale del Friuli Venezia Giulia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali LIUT DINO AUTOTRASPORTI

Iscrizione N: TS03448 Il Presidente della Sezione regionale del Friuli Venezia Giulia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali LIUT DINO AUTOTRASPORTI Iscrizione N: TS03448 Il Presidente della Sezione regionale del Friuli Venezia Giulia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e successive modificazioni

Dettagli

Iscrizione N: FI00325 Il Presidente della Sezione regionale della Toscana dell'albo Nazionale Gestori Ambientali VANNI AUTOTRASPORTI SRL

Iscrizione N: FI00325 Il Presidente della Sezione regionale della Toscana dell'albo Nazionale Gestori Ambientali VANNI AUTOTRASPORTI SRL Iscrizione N: FI00325 Il Presidente della Sezione regionale della Toscana dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e successive modificazioni e integrazioni

Dettagli

OGGETTO: CORSO DI FORMAZIONE PER RESPONSABILE TECNICO DI AZIENDE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE RIFIUTI, MODULO BASE + MODULO A + MODULO B + MODULO D.

OGGETTO: CORSO DI FORMAZIONE PER RESPONSABILE TECNICO DI AZIENDE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE RIFIUTI, MODULO BASE + MODULO A + MODULO B + MODULO D. Email: info@vigersrl.it Spettabile Cliente OGGETTO: CORSO DI FORMAZIONE PER RESPONSABILE TECNICO DI AZIENDE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE RIFIUTI, MODULO BASE + MODULO A + MODULO B + MODULO D. Si comunica

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Prot. n. 04/ALBO/CN Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Deliberazione n. 4 del 13 luglio 2016. Modulistica relativa alle variazioni dell iscrizione

Dettagli

Iscrizione N: TS00092 Il Presidente della Sezione regionale del Friuli Venezia Giulia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Iscrizione N: TS00092 Il Presidente della Sezione regionale del Friuli Venezia Giulia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Iscrizione N: TS00092 Il Presidente della Sezione regionale del Friuli Venezia Giulia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e successive modificazioni

Dettagli

ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI

ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI MINISTERO DELL'AMBIENTE ALBO NAZIONALE DELLE IMPRESE CHE EFFETTUANO LA GESTIONE DEI RIFIUTI Deliberazione 16 luglio 1999, n. 3 Criteri e modalità di svolgimento dei corsi di formazione per responsabili

Dettagli

LE DISPOSIZIONI DELL ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI DAL DECRETO MINISTERIALE 3 GIUGNO 2014, N.120

LE DISPOSIZIONI DELL ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI DAL DECRETO MINISTERIALE 3 GIUGNO 2014, N.120 LE DISPOSIZIONI DELL ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI DAL DECRETO MINISTERIALE 3 GIUGNO 2014, N.120 Sommario Prefazione Ministero dell Ambiente e della tutela del territorio e del mare DECRETO 3 GIUGNO

Dettagli

Iscrizione N: AN/261. Il Presidente della Sezione regionale delle Marche dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Iscrizione N: AN/261. Il Presidente della Sezione regionale delle Marche dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Iscrizione N: AN/261 della Sezione regionale delle Marche dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e successive modificazioni e integrazioni e, in particolare,

Dettagli

Artt. 1-7: le modifiche, sostituzioni, inserimenti apportati dal presente D.Lgs. al "Decreto Ronchi" sono stati nello stesso riportati.

Artt. 1-7: le modifiche, sostituzioni, inserimenti apportati dal presente D.Lgs. al Decreto Ronchi sono stati nello stesso riportati. Modifiche ed integrazioni al decreto legislativo 5 febbraio 1997, n. 22, in materia di rifiuti, di rifiuti pericolosi, di imballaggi e di rifiuti di imballaggio. NOTE Artt. 1-7: le modifiche, sostituzioni,

Dettagli

Iscrizione N: FI00320 Il Presidente della Sezione regionale della Toscana dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Iscrizione N: FI00320 Il Presidente della Sezione regionale della Toscana dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Iscrizione N: FI00320 Il Presidente della Sezione regionale della Toscana dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e successive modificazioni e integrazioni

Dettagli

Iscrizione N: VE00436 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Iscrizione N: VE00436 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Iscrizione N: VE00436 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e successive modificazioni e integrazioni

Dettagli

A poco più un mese dalla pubblicazione del D.Lgs. n. 152 del 3 aprile 2006 (in S.O. n. 96/L

A poco più un mese dalla pubblicazione del D.Lgs. n. 152 del 3 aprile 2006 (in S.O. n. 96/L La nuova disciplina delle procedure semplificate di recupero dei rifiuti non pericolosi (D.M. 5 aprile 2006, n. 186): Decreto attuativo del Testo Unico Ambientale? 1 Alessandra Bianco A poco più un mese

Dettagli

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS AREA DEI SERVIZI AMBIENTALI

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS AREA DEI SERVIZI AMBIENTALI SERVIZIO TUTELA DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE N. 141 DEL 03.06.2011 OGGETTO: Determinazione n. 18 del 12.03.2009 Autorizzazione Integrata Ambientale per l impianto IPPC Discarica per rifiuti non pericolosi

Dettagli

ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI

ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Deliberazione 22 dicembre 2010 Prime disposizioni applicative per l iscrizione all Albo per il solo esercizio dei trasporti transfrontalieri nel territorio italiano di

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Prot. n. 02/CN/ALBO 20 luglio 2009 Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Deliberazione 20 luglio 2009 Criteri e requisiti per l iscrizione all

Dettagli

Iscrizione N: BO01804 Il Presidente della Sezione regionale Emilia Romagna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Iscrizione N: BO01804 Il Presidente della Sezione regionale Emilia Romagna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Iscrizione N: BO01804 Il Presidente della Sezione regionale Emilia Romagna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e successive modificazioni e integrazioni

Dettagli

(articolo 1, comma 1)

(articolo 1, comma 1) ALLEGATO A (articolo 1, comma 1) MARCA DA BOLLO ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI ALLA SEZIONE REGIONALE/PROVINCIALE.. PRESSO LA CAMERA DI COMMERCIO, INDUSTRIA, ARTIGIANATO, AGRICOLTURA DI DOMANDA DI ISCRIZIONE

Dettagli

Iscrizione N: MI39692 Il Presidente della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Iscrizione N: MI39692 Il Presidente della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Iscrizione N: MI39692 della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e successive modificazioni e integrazioni e, in

Dettagli

Iscrizione N: FI17305 Il Presidente della Sezione regionale della Toscana dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Iscrizione N: FI17305 Il Presidente della Sezione regionale della Toscana dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Iscrizione N: FI17305 Il Presidente della Sezione regionale della Toscana dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo 212,

Dettagli

TERRE E ROCCE DA SCAVO MATERIALI DA DEMOLIZIONE

TERRE E ROCCE DA SCAVO MATERIALI DA DEMOLIZIONE TERRE E ROCCE DA SCAVO MATERIALI DA DEMOLIZIONE Presentazione della banca dati regionale delle discariche e degli impianti di trattamento di rifiuti inerti Gli adempimenti, le autorizzazioni e la destinazione

Dettagli

Iscrizione N: CA05015 Il Presidente della Sezione regionale della Sardegna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Iscrizione N: CA05015 Il Presidente della Sezione regionale della Sardegna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Iscrizione N: CA05015 Il Presidente della Sezione regionale della Sardegna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e successive modificazioni e integrazioni

Dettagli

Iscrizione N: BO12196 Il Presidente della Sezione regionale Emilia Romagna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali COSMARI S.R.L.

Iscrizione N: BO12196 Il Presidente della Sezione regionale Emilia Romagna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali COSMARI S.R.L. Iscrizione N: BO12196 Il Presidente della Sezione regionale Emilia Romagna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e successive modificazioni e integrazioni

Dettagli

Iscrizione N: VE01634 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art.

Iscrizione N: VE01634 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art. Iscrizione N: VE01634 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo 212,

Dettagli

Tempi di guida, tempi di lavoro e tempi di riposo

Tempi di guida, tempi di lavoro e tempi di riposo Tempi di guida, tempi di lavoro e tempi di riposo Bologna, 19 aprile 2013 Il Settore dei trasporti è fortemente regolato sia a livello comunitario sia a livello nazionale REGOLAZIONE AMMINISTRATIVA DELL

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Prot. n. 01/ALBO/CN 22 APRILE 2015 Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Delibera 22 aprile 2015. Regolamento per lo svolgimento dei controlli

Dettagli

Iscrizione N: VE01139 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Iscrizione N: VE01139 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Iscrizione N: VE01139 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo 212,

Dettagli

Iscrizione N: MI02193 Il Presidente della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art.

Iscrizione N: MI02193 Il Presidente della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art. Iscrizione N: MI02193 Il Presidente della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo

Dettagli

Iscrizione N: MI60410 Il Presidente della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art.

Iscrizione N: MI60410 Il Presidente della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art. Iscrizione N: MI60410 della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo 212, comma 5,

Dettagli

La gestione dei materiali di risulta da manutenzione. Natale MOZZANICA

La gestione dei materiali di risulta da manutenzione. Natale MOZZANICA La gestione dei materiali di risulta da manutenzione Natale MOZZANICA Torino, 25 novembre 2016 Cosa si «produce» durante le attività di manutenzione? Chi è il Detentore e il Produttore del Rifiuto? Quale

Dettagli

Iscrizione N: BO21160 Il Presidente della Sezione regionale Emilia Romagna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Iscrizione N: BO21160 Il Presidente della Sezione regionale Emilia Romagna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Iscrizione N: BO21160 Il Presidente della Sezione regionale Emilia Romagna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e successive modificazioni e integrazioni

Dettagli

DECRETI PRESIDENZIALI

DECRETI PRESIDENZIALI DECRETI PRESIDENZIALI DECRETO DEL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI 23 dicembre 2011. Approvazione del modello unico di dichiarazione ambientale per l anno 2012. IL PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

Dettagli

DECRETO 13 maggio (GU n. 165 del )

DECRETO 13 maggio (GU n. 165 del ) DECRETO 13 maggio 2009 Modifica del decreto 8 aprile 2008, recante la disciplina dei centri di raccolta dei rifiuti urbani raccolti in modo differenziato, come previsto dall'articolo 183, comma 1, lettera

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Prot. n. 04/ALBO/CN 3 SETTEMBRE 2014 Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Deliberazione 3 settembre 2014 Autocertificazione per il rinnovo

Dettagli

Iscrizione N: AN/174. Il Presidente della Sezione regionale delle Marche dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art.

Iscrizione N: AN/174. Il Presidente della Sezione regionale delle Marche dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art. Iscrizione N: AN/174 Il Presidente della Sezione regionale delle Marche dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo 212,

Dettagli

Iscrizione N: CA00195 Il Presidente della Sezione regionale della Sardegna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art.

Iscrizione N: CA00195 Il Presidente della Sezione regionale della Sardegna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art. Iscrizione N: CA00195 Il Presidente della Sezione regionale della Sardegna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo 212,

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Modello domanda rinnovo per categorie, 4, 5, 8, 9, 0A, 0B Marca da bollo Valore corrente Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI SEZIONE REGIONALE/PROVINCIALE..

Dettagli

PROVINCIA DI MACERATA

PROVINCIA DI MACERATA Proposta: N 781 Data 07-06-2017 Generale N : 755 Settore:S10- AMBIENTE Servizio:Gestione rifiuti, osservatorio prov.le rifiuti, tutela delle acque PROVINCIA DI MACERATA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 284

Dettagli

GIUNTA COMUNALE DI AREZZO

GIUNTA COMUNALE DI AREZZO G.C. n. 267 Riferimenti Archivistici: D 01-20120000007 VERBALE DELL ADUNANZA DEL 12/06/2013 OGGETTO: IMPOSTA COMUNALE SULLA PUBBLICITA' E DIRITTI SULLE PUBBLICHE AFFISSIONI. TARIFFE PER L'ANNO 2013. PRESA

Dettagli

Iscrizione N: PA00458 Il Presidente della Sezione regionale della Sicilia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Iscrizione N: PA00458 Il Presidente della Sezione regionale della Sicilia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Iscrizione N: PA00458 Il Presidente della Sezione regionale della Sicilia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo 212,

Dettagli

AUTORIZZAZIONI INTERMEDIAZIONE RIFIUTI FI D

AUTORIZZAZIONI INTERMEDIAZIONE RIFIUTI FI D AUTORIZZAZIONI INTERMEDIAZIONE RIFIUTI ŀ FI 10335 Categoria 8 D Aggiornato al 1 giugno 2016 Selin S.r.l. Via Antonino Caponnetto, 1/Int 50041 Calenzano (FI) Tel. 055.318071 Fax. 055.3436770 Codice Fiscale

Dettagli

Iscrizione N: VE14015 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art. 1 (iscrizione) 1 - F

Iscrizione N: VE14015 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art. 1 (iscrizione) 1 - F Iscrizione N: VE14015 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo 212,

Dettagli

LA GIUNTA REGIONALE. VISTO il regolamento di organizzazione degli uffici e dei servizi della Giunta Regionale n. 1 del 6 settembre 2002 e s.m.

LA GIUNTA REGIONALE. VISTO il regolamento di organizzazione degli uffici e dei servizi della Giunta Regionale n. 1 del 6 settembre 2002 e s.m. DGR 239 18.04.2008 AUTORIZZAZIONE IMPIANTI Oggetto: Prime linee guida agli uffici regionali competenti, all Arpa Lazio, alle Amministrazioni Provinciali e ai Comuni, sulle modalità di svolgimento dei procedimenti

Dettagli

Iscrizione N: MI40417 Il Presidente della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art.

Iscrizione N: MI40417 Il Presidente della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art. Iscrizione N: MI40417 Il Presidente della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo

Dettagli

Iscrizione N: FI02203 Il Presidente della Sezione regionale della Toscana dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Iscrizione N: FI02203 Il Presidente della Sezione regionale della Toscana dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Iscrizione N: FI02203 Il Presidente della Sezione regionale della Toscana dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e successive modificazioni e integrazioni

Dettagli

Iscrizione N: VE00130 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Iscrizione N: VE00130 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Iscrizione N: VE00130 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo 212,

Dettagli

Iscrizione N: VE00131 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Iscrizione N: VE00131 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Iscrizione N: VE00131 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo 212,

Dettagli

Iscrizione N: BO01804 Il Presidente della Sezione regionale Emilia Romagna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Iscrizione N: BO01804 Il Presidente della Sezione regionale Emilia Romagna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Iscrizione N: BO01804 Il Presidente della Sezione regionale Emilia Romagna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e successive modificazioni e integrazioni

Dettagli

Iscrizione N: MI02140 Il Presidente della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Iscrizione N: MI02140 Il Presidente della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Iscrizione N: MI02140 Il Presidente della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo

Dettagli

Albo Nazionale Gestori Ambientali SEZIONE REGIONALE DEL VENETO istituita presso la Camera di commercio, industria, artigianato e agricoltura di Venezia Rovigo Delta - Lagunare Via Forte Marghera, 151 Dlgs

Dettagli

Iscrizione N: BO00737 Il Presidente della Sezione regionale Emilia Romagna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art.

Iscrizione N: BO00737 Il Presidente della Sezione regionale Emilia Romagna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art. Iscrizione N: BO00737 Il Presidente della Sezione regionale Emilia Romagna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo 212,

Dettagli

Iscrizione N: BO01804 Il Presidente della Sezione regionale Emilia Romagna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Iscrizione N: BO01804 Il Presidente della Sezione regionale Emilia Romagna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Iscrizione N: BO01804 Il Presidente della Sezione regionale Emilia Romagna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e successive modificazioni e integrazioni

Dettagli

Numero d'iscrizione MI05759 II Presidente della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Numero d'iscrizione MI05759 II Presidente della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Numero d'iscrizione MI05759 II Presidente della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e successive modificazioni e

Dettagli

dell' Albo nazionale Gestori Ambientali Iscrizione N: BA00586 Il Presidente Della Sezione regionale della Puglia

dell' Albo nazionale Gestori Ambientali Iscrizione N: BA00586 Il Presidente Della Sezione regionale della Puglia DIgs 152/06 Iscrizione N: BA00586 Il Presidente Della Sezione regionale della Puglia dell' Albo nazionale Gestori Ambientali Visto l'articolo 212, del decreto legislativo 3 aprile 2006; n. 152 ed, in particolare,

Dettagli

Iscrizione N: VE06696 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Iscrizione N: VE06696 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Iscrizione N: VE06696 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo 212,

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Prot. n. 03/ALBO/CN 13 LUGLIO 2016 Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI Deliberazione n. 3 del 13 luglio 2016. Criteri, requisiti e modalità

Dettagli

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA DI TRAPANI *********** SETTORE SERVIZI AL CITTADINO SVILUPPO ECONOMICO DETERMINAZIONE SINDACALE N.

COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA DI TRAPANI *********** SETTORE SERVIZI AL CITTADINO SVILUPPO ECONOMICO DETERMINAZIONE SINDACALE N. PROT. N. DEL COMUNE DI ALCAMO PROVINCIA DI TRAPANI *********** SETTORE SERVIZI AL CITTADINO SVILUPPO ECONOMICO DETERMINAZIONE SINDACALE N. 27 DEL 30/03/2015 ORIGINALE OGGETTO: RIDETERMINAZIONE DEI CONTINGENTI

Dettagli

Iscrizione N: VE17896 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art.

Iscrizione N: VE17896 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art. Iscrizione N: VE17896 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo 212,

Dettagli

Novità dall Albo Gestori Ambientali : un Workshop per orientarsi

Novità dall Albo Gestori Ambientali : un Workshop per orientarsi Novità dall Albo Gestori Ambientali : Iscrizione dei trasportatori transfrontalieri di rifiuti, qualificazione dei responsabili tecnici, nuovi requisiti delle imprese di trasportano rifiuti e fruibilità

Dettagli

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS AREA DEI SERVIZI AMBIENTALI

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS AREA DEI SERVIZI AMBIENTALI DETERMINAZIONE N. 206 DEL 04.07.2013 OGGETTO: Rinnovo dell autorizzazione all esercizio per le operazioni di recupero dei rifiuti non pericolosi in regime di procedura semplificata di cui agli artt. 214-216

Dettagli

Iscrizione N: BO01046 Il Presidente della Sezione regionale Emilia Romagna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art.

Iscrizione N: BO01046 Il Presidente della Sezione regionale Emilia Romagna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art. Iscrizione N: BO01046 Il Presidente della Sezione regionale Emilia Romagna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo 212,

Dettagli

Iscrizione N: MI00584 Il Presidente della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art.

Iscrizione N: MI00584 Il Presidente della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art. Iscrizione N: MI00584 Il Presidente della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore GARDI PIERLUIGI. Responsabile del procedimento GARDI PIERLUIGI. Responsabile dell' Area F. TOSINI

DETERMINAZIONE. Estensore GARDI PIERLUIGI. Responsabile del procedimento GARDI PIERLUIGI. Responsabile dell' Area F. TOSINI REGIONE LAZIO Direzione Regionale: Area: TERRITORIO, URBANISTICA, MOBILITA E RIFIUTI CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI DETERMINAZIONE N. G05281 del 30/04/2015 Proposta n. 6172 del 20/04/2015 Oggetto: PRIMA PORTA

Dettagli

Iscrizione N: VE00659 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Iscrizione N: VE00659 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Iscrizione N: VE00659 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo 212,

Dettagli

dell Albo Gestori Ambientali

dell Albo Gestori Ambientali IL PUNTO SULL dell Albo Gestori Ambientali di EMILIANO BERGONZONI Segretario Sezione Emilia-Romagna Albo Nazionale Gestori Ambientali È entrata in vigore mercoledì 1 febbraio 2017 la deliberazione del

Dettagli

Decreto Dirigenziale n. 51 del 03/03/2017

Decreto Dirigenziale n. 51 del 03/03/2017 Decreto Dirigenziale n. 51 del 03/03/2017 Direzione Generale 5 - Direzione Generale per l'ambiente e l'ecosistema U.O.D. 7 - UOD Valutazioni ambientali - Autorità ambientale Oggetto dell'atto: PROVVEDIMENTO

Dettagli

PEC:

PEC: AVVISO DI MANIFESTAZIONE D INTERESSE FERROVIENORD. S.p.a.. sede in Piazzale Cadorna n 14-20123 MILANO Telefono 0285114250 - Telefax 0285114621, il presente avviso informa di avere avviato una procedura

Dettagli

DECRETO DEL MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO 2 MAGGIO 2006

DECRETO DEL MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO 2 MAGGIO 2006 DECRETO DEL MINISTERO DELL'AMBIENTE E DELLA TUTELA DEL TERRITORIO 2 MAGGIO 2006 Istituzione dell'elenco dei rifiuti, in conformita' all'articolo 1, comma 1, lettera A), della direttiva 75/442/CE ed all'articolo

Dettagli

Iscrizione N: PG Il Presidente della Sezione regionale dell'umbria dell'albo Nazionale Gestori Ambientali DISPONE. Art.

Iscrizione N: PG Il Presidente della Sezione regionale dell'umbria dell'albo Nazionale Gestori Ambientali DISPONE. Art. Iscrizione N: PG00188 Il Presidente della Sezione regionale dell'umbria dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo 212,

Dettagli

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare

Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Ministero dell Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ALBO NAZIONALE GESTORI AMBIENTALI COMITATO NAZIONALE Prot.n.1961/ALBO/PRES 29 dicembre 2006 ALLE SEZIONI REGIONALI E PROVINCIALI ALLE ASSOCIAZIONI

Dettagli

Iscrizione N: VE22988 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Iscrizione N: VE22988 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Iscrizione N: VE22988 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo 212,

Dettagli

Iscrizione N: VE23689 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Iscrizione N: VE23689 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Iscrizione N: VE23689 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo 212,

Dettagli

Iscrizione N: BO01418 Il Presidente della Sezione regionale Emilia Romagna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali ECOTECNICA SRL

Iscrizione N: BO01418 Il Presidente della Sezione regionale Emilia Romagna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali ECOTECNICA SRL Iscrizione N: BO01418 Il Presidente della Sezione regionale Emilia Romagna dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e successive modificazioni e integrazioni

Dettagli

Iscrizione N: TS00055 Il Presidente della Sezione regionale del Friuli Venezia Giulia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Iscrizione N: TS00055 Il Presidente della Sezione regionale del Friuli Venezia Giulia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Iscrizione N: TS00055 Il Presidente della Sezione regionale del Friuli Venezia Giulia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto, in particolare, l

Dettagli

Iscrizione N: MI13917 Il Presidente della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art.

Iscrizione N: MI13917 Il Presidente della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art. Iscrizione N: MI13917 Il Presidente della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI TERAMO. Nr. DEL.P del 30/06/2015

DELIBERAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI TERAMO. Nr. DEL.P del 30/06/2015 DELIBERAZIONE DEL PRESIDENTE DELLA PROVINCIA DI TERAMO Nr. DEL.P-2015-0000277 del 30/06/2015 OGGETTO: SETTORE B7 - FINANZA-CONTABILITA' - Art. 222 D. Lgs. n. 267/2000 - Anticipazione di Tesoreria - Autorizzazione

Dettagli

COMUNE DI QUINGENTOLE PROVINCIA DI MANTOVA

COMUNE DI QUINGENTOLE PROVINCIA DI MANTOVA COPIA COMUNE DI QUINGENTOLE PROVINCIA DI MANTOVA DELIBERAZIONE N 22 PROT. N 1274 DEL 14.04.2015 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: UTILIZZO ATTIVITÀ SOCIALMENTE UTILI DI LAVORATORI

Dettagli

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA

LA GIUNTA DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA Delibera di giunta Numero: 952 del: 23.06.2008 (Prot.: PSS/08/124544 del: 16/05/2008) Oggetto: COSTITUZIONE DELL'ASP DENOMINATA ' AZIENDA SOCIALE SUD EST' CON SEDE IN LANGHIRANO (PR) Prot. n. (PSS/08/124544)

Dettagli

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS AREA DEI SERVIZI AMBIENTALI

PROVINCIA DI CARBONIA IGLESIAS AREA DEI SERVIZI AMBIENTALI DETERMINAZIONE N. 304 DEL 22.11.2012 Oggetto: Determinazione n. 198 del 06.08.2010: Autorizzazione Integrata Ambientale per l impianto IPPC Consorzio per la Zona Industriale di Interesse Regionale di Iglesias

Dettagli

Iscrizione N: MI07349 Il Presidente della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art.

Iscrizione N: MI07349 Il Presidente della Sezione regionale della Lombardia dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art. Albo Nazionale Gestori Ambientali SEZIONE REGIONALE DELLA LOMBARDIA istituita ai sensi del d.lgs 152/2006 presso la Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di MILANO Via Meravigli, 9/B

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 febbraio

REGIONE EMILIA-ROMAGNA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 febbraio 9-3-2006 - BOLLETTINO UFFICIALE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA - PARTE SECONDA - N. 37 37 REGIONE EMILIA-ROMAGNA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 20 febbraio 2006, n. 180 Disposizioni concernenti l organizzazione

Dettagli

Iscrizione N: FI00079 Il Presidente della Sezione regionale della Toscana dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art.

Iscrizione N: FI00079 Il Presidente della Sezione regionale della Toscana dell'albo Nazionale Gestori Ambientali. DISPONE Art. Iscrizione N: FI00079 Il Presidente della Sezione regionale della Toscana dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo 212,

Dettagli

L iscrizione all Albo. Gestori Ambientali i consorzi di imprese,

L iscrizione all Albo. Gestori Ambientali i consorzi di imprese, IL PUNTO SULL L iscrizione all Albo Gestori Ambientali dei consorzi di imprese di EMILIANO BERGONZONI Segretario Sezione Emilia-Romagna Albo Nazionale Gestori Ambientali Il Comitato Nazionale ha introdotto

Dettagli

Iscrizione N: FI00995 Il Presidente della Sezione regionale della Toscana dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Iscrizione N: FI00995 Il Presidente della Sezione regionale della Toscana dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Iscrizione N: FI00995 Il Presidente della Sezione regionale della Toscana dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo 212,

Dettagli

Oggetto : Approvazione del Piano Triennale delle Azioni positive 2015-2017

Oggetto : Approvazione del Piano Triennale delle Azioni positive 2015-2017 Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 52 18 marzo 2015 Immediatamente Eseguibile Oggetto : Approvazione del Piano Triennale delle Azioni positive 2015-2017

Dettagli

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE DETERMINAZIONE. Estensore CONDOLEO BARBARA. Responsabile del procedimento GIAN MARCO MARCELLI

DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE DETERMINAZIONE. Estensore CONDOLEO BARBARA. Responsabile del procedimento GIAN MARCO MARCELLI REGIONE LAZIO Dipartimento: Direzione Regionale: Area: DIPARTIMENTO PROGRAMMAZ. ECONOMICA E SOCIALE ATTIVITA' PRODUTTIVE E RIFIUTI CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI DETERMINAZIONE N. B8330 del 04/11/2011 Proposta

Dettagli

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 89 del

Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 89 del Bollettino Ufficiale della Regione Puglia - n. 89 del 25-7-2017 41591 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 11 luglio 2017, n. 1124 Adozione dello Statuto dell Agenzia territoriale della Regione Puglia

Dettagli

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Avvertenza...» 9 Abbreviazioni...» 11 PARTE PRIMA LE RIFORME

INDICE SOMMARIO. Presentazione... pag. 7 Avvertenza...» 9 Abbreviazioni...» 11 PARTE PRIMA LE RIFORME INDICE SOMMARIO Presentazione......................... pag. 7 Avvertenza...........................» 9 Abbreviazioni.........................» 11 PARTE PRIMA LE RIFORME 1. L. 1 marzo 2005, n. 32. Delega

Dettagli

Iscrizione N: VE24343 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Iscrizione N: VE24343 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Iscrizione N: VE24343 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo 212,

Dettagli

SEZIONE REGIONALE DEL VENETO

SEZIONE REGIONALE DEL VENETO Iscrizione N: VE00278 Il Presidente della Sezione regionale del Veneto dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo 212,

Dettagli

DELIBERAZIONE DELL ASSEMBLEA N 4 DEL 21/03/2014

DELIBERAZIONE DELL ASSEMBLEA N 4 DEL 21/03/2014 Ambito di Raccolta Ottimale n. 8 della Provincia di Foggia Comune di Ascoli Satriano - capofila Comuni di Accadia, Anzano di Puglia, Bovino, Candela, Castelluccio dei Sauri, Deliceto, Monteleone di Puglia,

Dettagli

Iscrizione N: FI00708 Il Presidente della Sezione regionale della Toscana dell'albo Nazionale Gestori Ambientali

Iscrizione N: FI00708 Il Presidente della Sezione regionale della Toscana dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Iscrizione N: FI00708 Il Presidente della Sezione regionale della Toscana dell'albo Nazionale Gestori Ambientali Visto il decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152; Visto, in particolare, l articolo 212,

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore LONGO ANNARITA. Responsabile del procedimento M. MANETTI. Responsabile dell' Area. Direttore Regionale M.

DETERMINAZIONE. Estensore LONGO ANNARITA. Responsabile del procedimento M. MANETTI. Responsabile dell' Area. Direttore Regionale M. REGIONE LAZIO Direzione Regionale: TERRITORIO, URBANISTICA, MOBILITA E RIFIUTI Area: DETERMINAZIONE N. G03214 del 28/11/2013 Proposta n. 19196 del 28/11/2013 Oggetto: RIDA AMBIENTE S.r.l. - Determinazione

Dettagli