i a n o S t r u t t u r a l e C o m u n a l e Quadro Conoscitivo PIL dei servizi - Caso di studio del quartiere Montanara

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "i a n o S t r u t t u r a l e C o m u n a l e Quadro Conoscitivo PIL dei servizi - Caso di studio del quartiere Montanara"

Transcript

1 Comune di Parma PSC P i a n o S t r u t t u r a l e C o m u n a l e 2030 Quadro Conoscitivo Sistema Insediativo PIL dei servizi - Caso di studio del quartiere Montanara SI 4d Adozione Controdeduzione Approvazione Aggiornamenti Sindaco Assessore all Urbanistica Segretario comunale Direttore del Settore Pianificazione e Sviluppo del Territorio e Dirigente del Servizio Urbanistica (ad interim) Servizio Urbanistica Coordinamento generale Progetto urbanistico Val.S.A.T. - Aspetti ambientali Consulente scientifico Federico Pizzarotti Michele Alinovi Rita Alfieri Dante Bertolini Emanuela Montanini, Beatrice Peri, Lucia Sartori con Antonella Fornari, Alessandra Gatti, Francesca Luppi, Samanta Maccari, Milena Mancini, Patrizia Rota e Tiziano di Bernardo, Costanza Barbieri, Michela Bonini, Bianca Pelizza, Federica Zatti Ugo Baldini, Giampiero Lupatelli Ugo Baldini, Fabio Ceci, Giampiero Lupatelli con: Francesco Avesani, Paolo Ghirelli, Alex Massari, Vanessa Passalacqua, Stefano Recalcati, Matteo Salsi, Giulio Saturni, Edy Zatta, Martina Zucconi e Marco Aicardi, Federico Beffa, Stefania Biagini, Francesco Boccia, Paolo Catelli, Patrizia Chirico, Tatiana Fontanesi, Davide Frigeri, Gabriela Galindez, Serena Girani, Andrea Panzavolta, Luca Reverberi, Omar Tondelli Giorgio Neri con: Davide Gerevini, Roberto Bertinelli, Claudia Giardinà, Benedetta Rebecchi Richard Burdett Grafica ed editing Antonella Borghi R.T.I. - CAIRE Consorzio / AMBITER / NORD PROGETTI / Richard Burdett

2 SI 4d SI 4d.1 SI 4d.2 SI 4d.3 SI 4d.4 SI 4d.5 SI 4d.6 SI 4d.7 SI 4d.8 SI 4d.9 SI 4d.10 SI 4d.11 SI 4d.12 SI 4d.13 PIL dei servizi Valore intrinseco dei servizi (tipologia d uso) Valore posizionale (catastale) Correttivi: flessibilità/multifunzionalità Correttivi: valore ambientale Correttivi: valore culturale Correttivi: intensità d uso giornaliero Correttivi: manutenibilità PIL dei servizi edificati PIL delle aree verdi PIL delle aree pedonali PIL dei parcheggi PIL dei servizi sintesi PIL dei servizi dopo le azioni di riqualificazione, rigenerazione e densificazione delle aree individuate nel Masterplan dei Quartieri di Parma II 2

3 SI 4d IL PIL DEI SERVIZI La cartografia correlata riporta una valutazione del rendimento sociale del patrimonio pubblico del quartiere di Cittadella calcolata utilizzando i seguenti criteri di valutazione: - Il valore mq/anno di ogni servizio secondo la sua tipologia in cui calcolo intervengono i criteri di disponibilità a pagare, il prezzo edonico o il valore venale. - Il valore posizionale secondo la posizione del servizio dentro di un comparto omogeneo del mercato immobiliare locale, le zone OMI. - Gli indici correttivi che detrattano o moltiplicano il valore di un servizio secondo le sue caratteristiche funzionali, ambientali, culturali, di accessibilità e di manutenibilità. Dati di partenza (Tav. SI 4d.1) Le categorie dei servizi Servizi edificati mq (23%) Aree verdi mq (51%) Aree pedonali mq (21%) Parcheggi mq (5%) Superficie total servizi quartiere Cittadella mq Il valore intrinseco di ogni servizio secondo la sua categoria in mq/anno Servizi edificati 8.0 mq/anno Aree verdi 11.0 mq/anno Aree pedonali 15 mq/anno Parcheggi 30 mq/anno Fattori moltiplicativi e correttivi (Tav. SI 4d.2 a SI 4d.7) I fattori moltiplicativi secondo la posizioni di un servizio in una determinata zona OMI nel quartiere di Cittadella sono due: 1,66 per la Zona B3 Stadio Tardini 1,44 per la Zona C1 Via Emilia I fattori correttivi invece, moltiplicano o detraggono il valore di un servizio secondo le sue caratteristiche intrinseche: la flessibilità o multifunzionalità, il valore ambientale e culturale, l accessibilità misurata in intensità di uso sia giornaliera sia settimanale e la manutenibilità. 3

4 SI 4d Dunque: valore base( mq/anno)*valore zona OMI*fattori correttivi= PIL servizio ( mq/anno) che esprime il valore di un servizio secondo la sua qualità. PIL dei Servizi Le Tav. da SI 4d.8 a SI 4d.11 rappresentano il valore dei servizi aggruppati nelle diverse categorie. La Tav SI 4d.12 rappresenta il valore PIL di tutti i servizi di Cittadella. Il valore PIL di ogni servizio, diviso nella sua superficie da come risultato il valore PIL in del servizio. I risultato ottenuto è il seguente: Pil complessivo quartiere di Cittadella = Se la popolazione di Cittadella e pari a abitanti (dato 2.008), il valore PIL dei servizi per abitanti è di Incremento del PIL Nel lavoro realizzato nell ambito del Masterplan dei Quartieri di Parma II, sono state individuate aree pubbliche suscettibili di interventi in modo di elevare la qualità, la fruibilità e l accessibilità della città pubblica, piuttosto che intercettare aree pubbliche sotto utilizzate dove costruire nuovi servizi; tutto ciò mediante azioni di riqualificazione, rigenerazione, densificazione e connessione. Nel quartiere di Cittadella si propone l attuazione su due aree (1 e 3) individuate nella Tav. SI 4d.13. Le attuazioni sulla qualità complessiva dei servizi di queste aree comportano un incremento del valore PIL: valore PIL prima della riqualificazione valore PIL dopo la riqualificazione Tuttavia è interessante analizzare questi numeri in relazione all incremento del valore relazionato con la superficie di servizi attuati Superficie servizi riqualificati aree 1 e mq Superficie totale servizi quartiere Cittadella mq Valore PIL aree 1 e 3 prima della riqualificazione Valore PIL aree 1 e 3 dopo la riqualificazione La riqualificazione di un 3,5% della superficie totale dei servizi del quartiere comporta un aumento del PIL totale del quartiere del 5,4% 4

5 SI 4d.1 VALORE INTRINSECO DEI SERVIZI (TIPOLOGIA D USO) Tav VALORE INTRINSECO (tipologia di uso) CATEGORIE SERVIZI PIL DEI SERVIZI VALORE INTRINSECO TIPOLOGIA CRITERIO BASE CALCOLO PARCHEGGIO VERDE URBANO AREE PEDONALI AREE EDIFICATE VALORE MQ/ANNO 5

6 SI 4d.2 VALORE POSIZIONALE (CATASTALE) Tav VALORE POSIZIONALE (catastale) ZONE OMI Zona B3 - Stadio Tardini (fattore moltiplicativo = 1,66) Zona C1 - Via Emilia est (fattore moltiplicativo = 1,44) 6

7 CORRETTIVI: FLESSIBILITA /MULTIFUNZIONALITA SI 4d.3 Tav CORRETTIVI: flessibilità/multifunzionalità 1,0 1,1 1,2 1,3 7

8 CORRETTIVI: VALORE AMBIENTALE SI 4d.4 Tav CORRETIVI: valore ambientale 0,8 0,9 1,0 1,1 1,2 1,3 1,4 1,5 8

9 CORRETTIVI: VALORE AMBIENTALE SI 4d.5 Tav CORRETIVI: valore culturale 1,0 1,1 1,2 1,3 1,5 9

10 CORRETTIVI: INTENSITA D USO GIORNALIERO SI 4d.6 Tav CORRETTIVI INTENSITA': uso giornaliero 0,1 0,4 0,5 0,6 0,7 0,8 0,9 1,0 10

11 CORRETTIVI: MANUTENIBILITA SI 4d.7 Tav CORRETTIVI: manutenibilità 0,8 0,9 1,0 11

12 PIL DEI SERVIZI EDIFICATI SI 4d.8 3,5-10,0 10,1-20,0 20,1-30,0 30,1-40,0 40,1-50,0 oltre 50,1 12

13 PIL DELLE AREE VERDI SI 4d.9 3,5-10,0 10,1-20,0 20,1-30,0 30,1-40,0 40,1-50,0 oltre 50,0 13

14 PIL DELLE AREE PEDONALI SI 4d.10 3,5-10,0 10,1-20,0 20,1-30,0 30,1-40,0 40,1-50,0 oltre 50,0 14

15 PIL DEI PARCHEGGI SI 4d.11 3,5-10,0 10,1-20,0 20,1-30,0 30,1-40,0 40,1-50,0 oltre 50,0 15

16 PIL DEI SERVIZI-SINTESI SI 4d.12 3,5-10,0 10,1-20,0 20,1-30,0 30,1-40,0 40,1-50,0 oltre 50,0 16

17 SI 4d.13 PIL DEI SERVIZI DOPO LE AZIONI DI RIQUALIFICAZIONE, RIGENERAZIONE E DENSIFICAZIONE DELLE AREE INDIVIDUATE NEL MASTERPLAN DEI QUARTIERI DI PARMA II A3 A1 3,5-10,0 10,1-20,0 20,1-30,0 30,1-40,0 40,1-50,0 oltre 50,0 17

i a n o S t r u t t u r a l e C o m u n a l e Quadro Conoscitivo

i a n o S t r u t t u r a l e C o m u n a l e Quadro Conoscitivo Comune di Parma PSC P i a n o S t r u t t u r a l e C o m u n a l e 2030 Sistema economico e sociale Aziende agricole al 2009 SS 10 Adozione Controdeduzione Approvazione Aggiornamenti Sindaco Assessore

Dettagli

i a n o S t r u t t u r a l e C o m u n a l e Quadro Conoscitivo

i a n o S t r u t t u r a l e C o m u n a l e Quadro Conoscitivo Comune di Parma PSC P i a n o S t r u t t u r a l e C o m u n a l e 2030 Sistema economico e sociale Accessibilità dell area Padana SS 4 Adozione Controdeduzione Approvazione Aggiornamenti Sindaco Assessore

Dettagli

i a n o S t r u t t u r a l e C o m u n a l e Quadro Conoscitivo

i a n o S t r u t t u r a l e C o m u n a l e Quadro Conoscitivo Comune di Parma PSC P i a n o S t r u t t u r a l e C o m u n a l e 2030 Quadro Conoscitivo Sistema Insediativo Potenziale di comunità SI 4b Adozione Controdeduzione Approvazione Aggiornamenti Sindaco

Dettagli

gg Nome Sposi e Genitori C.so 1 A) Massimiliano e Simona 01 A) Massimo e Alessandra 09 I cuochi

gg Nome Sposi e Genitori C.so 1 A) Massimiliano e Simona 01 A) Massimo e Alessandra 09 I cuochi L u g l i o M e s e d i A = Anniversari / C = Compleanni gg Nome Sposi e Genitori C.so 1 A) Massimiliano e Simona 01 A) Fabio e Claudia 02 A) Massimiliano e Annalisa 06 A) Massimiliano e Monica 09 A) Massimo

Dettagli

COMUNE DI FONTANELLATO via Matteotti, 1 - Fontanellato

COMUNE DI FONTANELLATO via Matteotti, 1 - Fontanellato COMUNE DI FONTANELLATO fase di progetto PROGRAMMA DI RIQUALIFICAZIONE URBANA PER ALLOGGI A CANONE SOSTENIBILE "IL LISTONE" COMUNE DI FONTANELLATO via Matteotti, 1 - Fontanellato Il Sindaco Maria Grazia

Dettagli

Piano Regolatore Generale

Piano Regolatore Generale Comune di San Giuliano Terme Provincia di Pisa Piano Regolatore Generale Regolamento Urbanistico ADEGUAMENTO AL 31 DICEMBRE 2009 - Piano Alienazioni e Valorizzazioni Immobiliari dell Ente Variante al Regolamento

Dettagli

COMUNE DI VALSAMOGGIA

COMUNE DI VALSAMOGGIA COMUNE DI VALSAMOGGIA (ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE AREA BAZZANESE) POC 2017-2022 PIANO OPERATIVO COMUNALE (L.R. 24 marzo 2000 n. 20 art. 30) APPOSIZIONE DEI VINCOLI PREORDINATI ALL ESPROPRIO Adozione: Del.

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA Dipartimento di Economia aziendale

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA Dipartimento di Economia aziendale Indicazioni su continuazione e conclusione dell appello del 3 febbraio 2014 degli insegnamenti di Ragioneria Generale e Applicata (9 cfu) (sede di Verona, CdL in EA) Ragioneria Generale e Applicata I (10

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA Dipartimento di Economia aziendale

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA Dipartimento di Economia aziendale Esiti della prova intermedia dell 11 novembre 2013 degli insegnamenti di: Ragioneria Generale e Applicata (9 cfu) (sede di Verona, CdL in EA) Ragioneria Generale e Applicata I (10 cfu) (sede di Verona,

Dettagli

TRENTO: QUALI TEMI PER LA NUOVA PIANIFICAZIONE?

TRENTO: QUALI TEMI PER LA NUOVA PIANIFICAZIONE? TRENTO: QUALI TEMI PER LA NUOVA PIANIFICAZIONE? Trento: quali temi per la nuova pianificazione? Le Gallerie di Piedicastello (Trento) 11/18/25 febbraio 2016 A cura del Consiglio dell Ordine degli Architetti

Dettagli

COMUNE DI FONTANELLATO via Matteotti, 1 - Fontanellato

COMUNE DI FONTANELLATO via Matteotti, 1 - Fontanellato COMUNE DI FONTANELLATO fase di progetto PROGRAMMA DI RIQUALIFICAZIONE URBANA PER ALLOGGI A CANONE SOSTENIBILE "IL LISTONE" COMUNE DI FONTANELLATO via Matteotti, 1 - Fontanellato Il Sindaco Maria Grazia

Dettagli

Gara 2 Criterium della Brianza sci di fondo 07/02/16 - SCHILPARIO Organizzata da: G.S.A. ALPINI SESTO

Gara 2 Criterium della Brianza sci di fondo 07/02/16 - SCHILPARIO Organizzata da: G.S.A. ALPINI SESTO Baby 441 Ricca Mattia Pell e Oss Monza 1 00:01:19 60 463 Ghezzi Debora G.S.A. Sesto San Giovanni 2 00:01:25 57 443 Colombo Chiara Pell e Oss Monza 3 00:01:32 54 464 Campitelli Davide G.S.A. Sesto San Giovanni

Dettagli

RELAZIONE TECNICA. Legge Regionale 5 /12/ 1977 n 56 e s.m.e i. Variante al P.R.G.C. ai sensi dell art. 17 comma 7

RELAZIONE TECNICA. Legge Regionale 5 /12/ 1977 n 56 e s.m.e i. Variante al P.R.G.C. ai sensi dell art. 17 comma 7 COMUNE DI BEINASCO Provincia di Torino Corso Cavour n. 3 - Tel. 011/39891 - Fax 011/3989385 urbanistica@comune.beinasco.to.it Servizio Edilizia Privata e Urbanistica Legge Regionale 5 /12/ 1977 n 56 e

Dettagli

Allegato B alle disposizioni attuative del Piano delle regole del Piano di governo del territorio

Allegato B alle disposizioni attuative del Piano delle regole del Piano di governo del territorio Area Tecnica e Sviluppo del Territorio Via Dante 21, Robecco sul Naviglio (Mi) Allegato B alle disposizioni attuative del Piano delle regole del Piano di governo del territorio Criteri d intervento relativi

Dettagli

7^ Edizione BIKE-RACE 2011

7^ Edizione BIKE-RACE 2011 Categoria : F 2001_00 1) 82 LOCATELLI BENEDETTA 2001_00 2'04"47 17,700 2) 85 SCARPELLINI MAIA 2001_00 2'05"18 1"0 17,557 3) 90 ZACCHERONI GIORGIA 2001_00 2'12"49-02" 17,987 4) 88 GHISLANDI STEFANIA 2001_00

Dettagli

Il progetto strategico di un idea di città

Il progetto strategico di un idea di città Il progetto strategico di un idea di città Un progetto urbano di luoghi per la riqualificazione della fascia dei viali di circonvallazione e la riscoperta della memoria delle mura Il sistema perimetrale

Dettagli

AVVISO. Ai candidati Concorso docenti AMBITO DISCIPLINARE AD03

AVVISO. Ai candidati Concorso docenti AMBITO DISCIPLINARE AD03 Prot. n. 8507 AVVISO Ai candidati Concorso docenti Oggetto: D.D.G. n. 106 del 23.02.2016 Concorsi per titoli ed esami finalizzati al reclutamento del personale docente per i posti comuni dell organico

Dettagli

COMUNE DI SASSUOLO PROVINCIA DI MODENA POC PIANO OPERATIVO COMUNALE CONTRODEDUZIONI ALLA OSSERVAZIONE ED ALLE RISERVE DELLA PROVINCIA

COMUNE DI SASSUOLO PROVINCIA DI MODENA POC PIANO OPERATIVO COMUNALE CONTRODEDUZIONI ALLA OSSERVAZIONE ED ALLE RISERVE DELLA PROVINCIA COMUNE DI SASSUOLO PROVINCIA DI MODENA POC PIANO OPERATIVO COMUNALE CONTRODEDUZIONI ALLA OSSERVAZIONE ED ALLE RISERVE DELLA PROVINCIA REALIZZAZIONE DI UN'ATTIVITA' ALBERGHIERA IN VIA RADICI IN PIANO VERSIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL VALORE DELLE AREE FABBRICABILI PER L APPLICAZIONE DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI. LA GIUNTA COMUNALE

DETERMINAZIONE DEL VALORE DELLE AREE FABBRICABILI PER L APPLICAZIONE DELL IMPOSTA COMUNALE SUGLI IMMOBILI. LA GIUNTA COMUNALE DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 72 IN SEDUTA DEL 01/10/2002 L anno duemiladue il giorno uno del mese di Ottobre alle ore 19:00 nella solita sala delle adunanze si è riunita la Giunta Comunale, regolarmente

Dettagli

PIANO REGOLATORE GENERALE

PIANO REGOLATORE GENERALE COMUNE DI MONTICELLI PAVESE Provincia di Pavia PIANO REGOLATORE GENERALE Il Sindaco Sig. Giovanni NAPOLI Il Segretario Comunale Dott. Vincenzo GAGLIARDO Il Responsabile del Procedimento Sig. Paolo MASCHERPA

Dettagli

DOCUMENTO DI PIANO. Allegato C al DP.re. Piano di Governo del Territorio Collazionato successivamente alla deliberazione C.C. n.

DOCUMENTO DI PIANO. Allegato C al DP.re. Piano di Governo del Territorio Collazionato successivamente alla deliberazione C.C. n. DOCUMENTO DI PIANO Allegato C al DP.re DETERMINAZIONE DEL CONSUMO DI SUOLO ALLA SCALA COMUNALE ALL.TO A DEL PTCP COMUNE DI MONZA Assessorato alle Politiche del Territorio Settore Governo del Territorio

Dettagli

POLITECNICO DI TORINO

POLITECNICO DI TORINO AFFIDAMENTI INCARICI DIDATTICI A SEGUITO DELL AVVISO DI VACANZA N. 14/2010 Laurea triennale interfacoltà in Architettura (DM 270) 1 anno - 1 Laboratorio di Disegno (8 cfu 80 ore) - SSD ICAR/17 1 pd Affidamento

Dettagli

Regione Emilia-Romagna R.U.E. ELABORATI DI PROGETTO REGOLAMENTO URBANISTICO ED EDILIZIO. Adozione C.C. n. 33 del

Regione Emilia-Romagna R.U.E. ELABORATI DI PROGETTO REGOLAMENTO URBANISTICO ED EDILIZIO. Adozione C.C. n. 33 del Regione Emilia-Romagna Provincia di Parma PSC-RUE-POC Comune di Varano de' Melegari R.U.E. ELABORATI DI PROGETTO REGOLAMENTO URBANISTICO ED EDILIZIO Adozione C.C. n. 33 del 20.06.2007 Controdeduzioni e

Dettagli

Gara 2 Criterium della Brianza sci di fondo 12/02/17 - VAL VIGEZZO Organizzata da: GSA SESTO SAN GIOVANNI

Gara 2 Criterium della Brianza sci di fondo 12/02/17 - VAL VIGEZZO Organizzata da: GSA SESTO SAN GIOVANNI Baby 441 Milesi Leonardo SC OSA Alpinisti Valmadrera 1 00:02:35 60 439 Broggini Lucia Pell e Oss Monza 2 00:03:16 57 444 Forzatti Arianna Pell e Oss Monza 3 00:03:17 54 427 Sironi Riccardo Pell e Oss Monza

Dettagli

Superficie: 33,03 km² Popolazione: abitanti Densità abitativa: abitanti/kmq

Superficie: 33,03 km² Popolazione: abitanti Densità abitativa: abitanti/kmq Inquadramento territoriale Superficie: 33,03 km² Popolazione: 122.748 abitanti Densità abitativa: 3.672 abitanti/kmq Terzo comune della regione per popolazione dopo Milano e Brescia Monza è il secondo

Dettagli

BARI. 29 settembre 2016

BARI. 29 settembre 2016 - La città che cambia tra identità e innovazione BARI 29 settembre 2016 Quadri Interpretativi PROGRAMMA DI RIGENERAZIONE URBANA DEL QUARTIERE Finalità del Programma Sostituzione edilizia, mettendo a confronto

Dettagli

ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE DETERMINAZIONE N. 418 PROT N DEL 17/07/2009

ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE DETERMINAZIONE N. 418 PROT N DEL 17/07/2009 ASSESSORATO DELL IGIENE E SANITA E DELL ASSISTENZA SOCIALE Direzione Generale delle Politiche Sociali Servizio della Programmazione sociale e dei supporti alla Direzione generale DETERMINAZIONE N. 418

Dettagli

Voto II prova Punti/50. Anmmissione III Prova Scritta. Voto I prova Punti/50. Cognome Nome Data nascita

Voto II prova Punti/50. Anmmissione III Prova Scritta. Voto I prova Punti/50. Cognome Nome Data nascita ACUNZO STEFANIA 24-07-1986 ESONERATA 25 NON AMMESSO ADAMO PAOLO 14-07-1984 ESONERATO 20 NON AMMESSO AIUTO ANTONIO GIUSEPPE 19-07-1985 40 40 AMMESSO ALIPRANDI FABIO 13-08-1988 ESONERATO 30 AMMESSO ALLIEVI

Dettagli

Piano esecutivo per il recupero urbanistico del nucleo di edilizia ex abusiva n Pian Saccoccia

Piano esecutivo per il recupero urbanistico del nucleo di edilizia ex abusiva n Pian Saccoccia Piano esecutivo per il recupero urbanistico del nucleo di edilizia ex abusiva n. 19.11 Pian Saccoccia La manovra di recupero dei nuclei di edilizia ex abusiva L Amministrazione di Roma Capitale, fin dalla

Dettagli

1. SINTESI DELLE OPERAZIONI SVOLTE Le direttive dell Amministrazione Comunale Lo schema di massima Il progetto definitivo 15

1. SINTESI DELLE OPERAZIONI SVOLTE Le direttive dell Amministrazione Comunale Lo schema di massima Il progetto definitivo 15 SOMMARIO Pag. 0. IL SENSO DEL PIANO, L APPROCCIO, IL METODO 1 0.1 Città e nuovo PRG 1 0.2 Verso una diversa natura del Piano Urbanistico 3 0.3 L approccio al Piano e il percorso metodologico e operativo

Dettagli

Scuola di Ingegneria e Archittettura Classe L - 8

Scuola di Ingegneria e Archittettura Classe L - 8 Scuola di Ingegneria e Archittettura Classe L - 8 Posizione COGNOME NOME Punteggio CFU Note 1 TONTINI GIACOMO 1,0000 Precede per media ponderata più alta 2 AGUZZI GIANLUCA 1,0000 Precede per media ponderata

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA AULA FOSCOLO. SEDUTA DI LAUREA 20 APRILE 2016 (mercoledì)

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PAVIA AULA FOSCOLO. SEDUTA DI LAUREA 20 APRILE 2016 (mercoledì) 20 APRILE 2016 (mercoledì) 1. Alba Negri Presidente 4 laureandi 2. Giampaolo Azzoni 3 laureandi 3. Valerio Marotta 4 laureandi 4. Andrea Bollani 3 laureandi 5. Paolo Amisano 6. Giuditta Matucci 7. Fabio

Dettagli

Borse Lavoro Azione "1"

Borse Lavoro Azione 1 1 5863 DEL 30/04/2015 AMENDOLA CARLA AMMESSO PRESENTARSI ALLE ORE 8.30 DEL 17-02-2016 2 5226 DEL 23/04/2015 ANGELONI MANOLA AMMESSO PRESENTARSI ALLE ORE 8.30 DEL 17-02-2016 3 5097 DEL 21/04/2015 ANNIBALLI

Dettagli

CLM in Medicina e Chirurgia - Attività Formativa Professionalizzante Gruppi IV anno 1 semestre con indicazione dei Tutor

CLM in Medicina e Chirurgia - Attività Formativa Professionalizzante Gruppi IV anno 1 semestre con indicazione dei Tutor A1 COSTANTINI SERENA 1040634 CUTINI MELISSA 1040635 DAMIANI VALENTINA 1041255 FRATESI MARIA GIOVANNA 1036139 GHIRELLI GIULIA 1041050 ORAZI MARIA AZZURRA A A2 A3 1040685 CORRADINI GIANLUCA MARIA 1035604

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA

RELAZIONE ILLUSTRATIVA PIANO ATTUATIVO AREA DI COMPLETAMENTO CP18 QUARTIERE CAMPI ALTI RELAZIONE ILLUSTRATIVA 1. Inquadramento generale. L area oggetto di intervento ha forma pressochè triangolare ed è posta nella zona residenziale

Dettagli

PROGETTO URBANO INTERPRETAZIONE INDIRIZZI PROGRAMMATICI E SCENARI

PROGETTO URBANO INTERPRETAZIONE INDIRIZZI PROGRAMMATICI E SCENARI PROGETTO URBANO INTERPRETAZIONE INDIRIZZI PROGRAMMATICI E SCENARI cosa abbiamo fatto fino ad ora? sommaria analisi storica ed evolutiva del quartiere verifiche di Piano : contesto territoriale, spazi pubblici

Dettagli

UNIONE VALDOSTANA GUIDE DI ALTA MONTAGNA ALBO PROFESSIONALE REGIONALE DELLE GUIDE ALPINE E ASPIRANTI GUIDE - sez. "A" - aggiornato al

UNIONE VALDOSTANA GUIDE DI ALTA MONTAGNA ALBO PROFESSIONALE REGIONALE DELLE GUIDE ALPINE E ASPIRANTI GUIDE - sez. A - aggiornato al PAOLO GHMPLA71P19L219K GUIDA ALPINA ARNAD-VALLÉE D'AOSTE 18/12/1997 52 TORRENTISMO 3488441381 pa@guidemonterosa.com - pec: guidemonterosasrl@legalmail.it LUIGI RNALGU62B05A859N GUIDA ALPINA 12/01/2001

Dettagli

CLASSIFICAZIONE ACUSTICA DEL TERRITORIO

CLASSIFICAZIONE ACUSTICA DEL TERRITORIO CLASSIFICAZIONE ACUSTICA DEL TERRITORIO VARIANTE ALLA CLASSIFICAZIONE ACUSTICA Adeguamento ai sensi della L.R. 15/2001 RELAZIONE ILLUSTRATIVA Adottata con delibera di C.C. n del / / Approvata con delibera

Dettagli

Programma del Corso di formazione sul paesaggio Edizione IL PAESAGGIO AGRARIO TRA OBSOLESCENZA E DEGRADO Azioni di recupero e valorizzazione

Programma del Corso di formazione sul paesaggio Edizione IL PAESAGGIO AGRARIO TRA OBSOLESCENZA E DEGRADO Azioni di recupero e valorizzazione 1 Programma del Corso di formazione sul Edizione IL PAESAGGIO AGRARIO TRA OBSOLESCENZA E DEGRADO Azioni di recupero e valorizzazione I Orario Moduli Attività Nomi Ore di 8 Aprile 9.00-9.30 Presentazione

Dettagli

VETERINARI BRANCA DI Sanità Animale. COMITATO CONSULTIVO ZONALE DI BOLOGNA Ambito provinciale di PIACENZA

VETERINARI BRANCA DI Sanità Animale. COMITATO CONSULTIVO ZONALE DI BOLOGNA Ambito provinciale di PIACENZA VETERINARI BRANCA DI Sanità Animale COMITATO CONSULTIVO ZONALE DI BOLOGNA Ambito provinciale di PIACENZA 17 VISONE GIUSI SABRINA 8 18 MINGIONE LUIGI 8 19 PAGANO FILIPPO 8 20 MILESI IVAN 8 21 MASI VINCENZO

Dettagli

COMUNE DI MODENA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

COMUNE DI MODENA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE COMUNE DI MODENA DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE L anno duemilaquattordici in Modena il giorno ventiquattro del mese di luglio ( 24/07/2014 ) alle ore 14:53, regolarmente convocato, si è riunito il

Dettagli

D.G.R del 19 giugno 2017

D.G.R del 19 giugno 2017 Disposizioni integrative rispetto a quelle contenute nella D.G.R. VII/4732/2007 relative all attuazione della variante normativa al PAI nel settore della pianificazione dell emergenza a scala locale (capitolo

Dettagli

SCI CLASSIFICA CAMPIONATO INDIVIDUALE 1 / 5. Maestri SCI o Punteggiati. Esordienti F. Campionato Vallecamonica

SCI CLASSIFICA CAMPIONATO INDIVIDUALE 1 / 5. Maestri SCI o Punteggiati. Esordienti F. Campionato Vallecamonica Maestri o Punteggiati CLASSIFICA CAMPIONATO INDIVIDUALE 1 / 5 Bendotti Gianpietro Free Mountain Vallecamonica Vallecamonica 0-100 - 000-000 - 000-000 1 Archetti Davide Sci Cai Edolo Vallecamonica 100-0

Dettagli

CLASSIFICHE ^ ZONA

CLASSIFICHE ^ ZONA CLASSIFICHE 2015-4^ ZONA EMILIA ROMAGNA 1 Cervia, 2 Pomposa, 3 Rioveggio, 4 Cervia, 5 Pomposa, 6 Rioveggio CAMPIONATO REGIONALE 2015 - CADETTI / CLASSE 60 MINI 1 LA NOTTE NIKO 40 40 80 80 2 NERETTI ENRICO

Dettagli

Città inclusiva e periferie urbane

Città inclusiva e periferie urbane Città inclusiva e periferie urbane 29gennaio2017 Città, comunità, inclusione Termini Imerese città accogliente e comunità La città storica La piazza Il giardino pubblico Il progetto dello spazio pubblico

Dettagli

GIUNTA - ASSEGNAZIONE DEGLI ORGANICI ALLA DATA DEL 31/12/2016

GIUNTA - ASSEGNAZIONE DEGLI ORGANICI ALLA DATA DEL 31/12/2016 GIUNTA - ASSEGNAZIONE DEGLI ORGANICI ALLA DATA DEL 31/12/2016 SINDACO SETTORE ASSETTO DEL TERRITORIO SEGRETARIO GENERALE SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO AREA DELLE POSIZIONI ORGANIZZATIVE UOC SERVIZI FINANZIARI

Dettagli

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione dell Università e della Ricerca Corso di inglese: martedì dalle 5,00 alle 7,00 Bellantuono Annamaria 2 Bixio Luna 3 Caramia Antonella 4 Cherubini Alessandro 5 Coletta Giovanni 2^ A 6 Fantasia Vanessa 7 Poli Emanuela 8 Magistà Maria Fiorella

Dettagli

CIRCOLARE N.191 AI DOCENTI DELLE CLASSI 3AX-3BX-3CX AGLI ALUNNI DELLA CLASSE 3AX 3BX- 3CX

CIRCOLARE N.191 AI DOCENTI DELLE CLASSI 3AX-3BX-3CX AGLI ALUNNI DELLA CLASSE 3AX 3BX- 3CX CIRCOLARE N.191 AI DOCENTI DELLE CLASSI 3AX-3BX-3CX AGLI ALUNNI DELLA CLASSE 3AX 3BX- 3CX Oggetto: Progetto Alternanza scuola lavoro a.s. 2013/14 Progetto Start Young L'alternanza scuola-lavoro nelle scienze

Dettagli

LICEO ARTISTICO SCUOLA DEL LIBRO URBINO SESSIONE UNICA A.S.

LICEO ARTISTICO SCUOLA DEL LIBRO URBINO SESSIONE UNICA A.S. SESSIONE UNICA A.S. 03/04 - Esami Integrativi per l ammissione alla classe:3^ AUDIOVISIVO E MULTIMEDIALE Cinema e Fotografia CALENDARIO PROVE :VICTORIA ESTEFANIA URBIETA-EDOARDO MONTACCINI Esami integrativi

Dettagli

ELEZIONI REGIONALI Consultazione: Consultazione Maggio 2015 Circoscrizione elettorale di: SIENA Comune di MONTALCINO

ELEZIONI REGIONALI Consultazione: Consultazione Maggio 2015 Circoscrizione elettorale di: SIENA Comune di MONTALCINO Riepilogo candidati per la lista provinciale SI' TOSCANA A SINISTRA Voti di lista: 46 BETTINI FIORENZA DIMONTE MARIO CESARINI SFORZA SERENA ELISABETTA GORELLI SAURO PASSERI DANIELA MARROCCHI MARIO 1 2

Dettagli

ATTI DELLA GIUNTA COMUNALE

ATTI DELLA GIUNTA COMUNALE ATTI DELLA GIUNTA COMUNALE Seduta del giorno 28.03.2017 Deliberazione n. GC-2017-149 Prot. Gen. n. PG-2017-35646 Proposta di Delibera di Giunta n. PDLG-2017-162 Sono intervenuti i Signori: Tiziano Tagliani

Dettagli

TOSCANA ENERGIA S.P.A.

TOSCANA ENERGIA S.P.A. TOSCANA ENERGIA S.P.A. Indirizzo Sede Legale : Tel. Sede Legale (FI) Fax Sede Legale (FI) C.F./P.I. REA Indirizzo Sede Amministrativa: Tel. Sede Amministrativa Via dei Neri, 25 50122 Firenze 055-43801

Dettagli

POCRUE PSC Piano Operativo Comunale. Comune di Ravenna Area Pianificazione Territoriale

POCRUE PSC Piano Operativo Comunale. Comune di Ravenna Area Pianificazione Territoriale Elaborato prescrittivo POC.4i 2010-2015 PRG 2003 PSC POC POCRUE POC.4i Nodi di scambio e di servizio APPROVATO Delibera di C.C. N. 23970/37 del 10/03/2011 Comune di Ravenna PRG 2003 Sindaco Assessore Urbanistica

Dettagli

Comune di Ziano Piacentino

Comune di Ziano Piacentino Comune di Ziano Piacentino Provincia di Piacenza P.O.C. 2014-2019 Piano Operativo Comunale (L.R. 24 marzo 2000, n. 20) POC.N03 Aree interessate da vincoli preordinati all esproprio: elenco dei proprietari,

Dettagli

COMPLESSO IMMOBILIARE «LE TRE NAVI» VIA GIAMBELLINO, 123 MILANO

COMPLESSO IMMOBILIARE «LE TRE NAVI» VIA GIAMBELLINO, 123 MILANO COMPLESSO IMMOBILIARE «LE TRE NAVI» VIA GIAMBELLINO, 123 MILANO Localizzazione Localizzazione La struttura si trova nella zona sud-ovest della città di Milano, nel quartiere "Lorenteggio". Esso è vicino

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA

REGIONE EMILIA-ROMAGNA REGIONE EMILIA-ROMAGNA GIUNTA REGIONALE Atto del Presidente: DECRETO n 166 del 22/07/2016 Num. Reg. Proposta: PPG/2016/160 del 11/07/2016 Oggetto: DICHIARAZIONE DI DECADENZA DI FABRIZIO MATTEUCCI DA COMPONENTE

Dettagli

Agenzia delle Entrate - Direzione Regionale della Toscana

Agenzia delle Entrate - Direzione Regionale della Toscana 1 1 GOBBI MICHELA 30,000 2 2 BARONE EMILIO 29,846 3 3 DONATI ALESSIA 29,819 4 3 LENZI GIACOMO 29,819 5 3 SOZZI GIANLUCA 29,819 6 6 DELLE DONNE VALENTINA 29,638 7 6 IHEME ENRICO 29,638 8 6 BURRAI DOMENICO

Dettagli

Presentazione Fase 1 analisi dello stato di fatto Piano Urbano del Traffico del Comune di Forlì

Presentazione Fase 1 analisi dello stato di fatto Piano Urbano del Traffico del Comune di Forlì Presentazione Fase 1 analisi dello stato di fatto Piano Urbano del Traffico del Comune di Forlì Forlì, 3 giugno 2015 Sommario a. Piano Urbano del Traffico: chi cosa quando? b. Flussi veicolari ambito urbano

Dettagli

Municipio IV Roma Montesacro Prot. n /08

Municipio IV Roma Montesacro Prot. n /08 Municipio IV Roma Montesacro Prot. n. 25522/08 ESTRATTO DAL VERBALE DELLE DELIBERAZIONI DEL CONSIGLIO DEL MUNICIPIO (Seduta del 17 settembre 2008) L anno duemilaotto, il giorno di mercoledì diciassette

Dettagli

Il PTCP della Provincia di Rimini

Il PTCP della Provincia di Rimini Il PTCP della Provincia di Rimini Uno strumento strategico per la sostenibilità ambientale, economica e sociale 1 Il PTCP è uno strumento strategico Fa i conti con la Globalizzazione Sostenibilità ambientale,

Dettagli

Tutor e periodi assegnati ai singoli skills Esame Reumatologico. Matricola. Cognome e Nome. Gruppo

Tutor e periodi assegnati ai singoli skills Esame Reumatologico. Matricola. Cognome e Nome. Gruppo relativi allo SKILL A1 COSTANTINI SERENA 1040634 CUTINI MELISSA 1040635 DAMIANI VALENTINA 1041255 FRATESI MARIA GIOVANNA 1036139 GHIRELLI GIULIA 1041050 ORAZI MARIA AZZURRA 5/12 e 6/12 A A2 A3 1040685

Dettagli

RUE 2009 REGOLAMENTO URBANISTICO EDILIZIO

RUE 2009 REGOLAMENTO URBANISTICO EDILIZIO COMUNE DI SASSUOLO PROVINCIA DI MODENA RUE 2009 REGOLAMENTO URBANISTICO EDILIZIO ALLEGATO 4 INDIVIDUAZIONE EDIFICI NON STORICI CON POSSIBILITA DI RIUSO ABITATIVO NEL TERRITORIO RURALE VERSIONE ADOTTATA

Dettagli

COMUNE DI MODENA PROGRAMMA INTEGRATO DI INTERVENTO

COMUNE DI MODENA PROGRAMMA INTEGRATO DI INTERVENTO COMUNE DI MODENA 2003DI INTERVENTO PROGRAMMA INTEGRATO Tav. N PROGRAMMA INTEGRATO DI INTERVENTO VIA EMILIA EST PEEP N 9 RELAZIONE ILLUSTRATIVA E PREVISIONE DI SPESA Adottato con Del. di C.C. n. 71 del

Dettagli

DIREZIONE CENTRALE PATRIMONIO, COMMERCIO E SISTEMA INFORMATIVO DIREZIONE PATRIMONIO DIRITTI REALI SERVIZIO VALUTAZIONI PERIZIA DI STIMA

DIREZIONE CENTRALE PATRIMONIO, COMMERCIO E SISTEMA INFORMATIVO DIREZIONE PATRIMONIO DIRITTI REALI SERVIZIO VALUTAZIONI PERIZIA DI STIMA DIREZIONE CENTRALE PATRIMONIO, COMMERCIO E SISTEMA INFORMATIVO DIREZIONE PATRIMONIO DIRITTI REALI SERVIZIO VALUTAZIONI PERIZIA DI STIMA DITTA 3 AREE IN ESPROPRIO E OCCUPAZIONE D URGENZA Programma Integrato

Dettagli

Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee - F.I.P.S.A.S.

Federazione Italiana Pesca Sportiva e Attività Subacquee - F.I.P.S.A.S. Manifestazione : Provinciale T.T. - Trofeo C 1 Data : -05-1 1 Tedoldi Mose' 2,0 1-1 2,0 1-1 40 4.80 2 Airoldi Ludovik 4,0 1-3 4,0 1-3 34 3.15 3 Pellegrinelli Marco battist,0 1-5,0 1-30 35.3 4 Calissi Flavio,5

Dettagli

COMUNE DI PONTEDERA (PI) SEDUTA CONSIGLIO COMUNALE DEL 26/04/2016

COMUNE DI PONTEDERA (PI) SEDUTA CONSIGLIO COMUNALE DEL 26/04/2016 COMUNE DI PONTEDERA (PI) SEDUTA CONSIGLIO COMUNALE DEL 26/04/2016 Seduta n. 2 ESTRATTO VERBALE L'anno 2016, il giorno 26 del mese di aprile alle ore 16.55 in PONTEDERA, si è riunito il Consiglio Comunale

Dettagli

COMUNE di PONZANO VENETO (TV) ELEZIONI AMMINISTRATIVE COMUNALI del 6-7 GIUGNO 2009 VOTI DI LISTA

COMUNE di PONZANO VENETO (TV) ELEZIONI AMMINISTRATIVE COMUNALI del 6-7 GIUGNO 2009 VOTI DI LISTA VOTI DI LISTA Sezione Lista 1 Lista 2 Lista 3 Lista 4 Lista 5 somma bianche nulle c.n.a. 1 391 33 45 60 340 869 7 7 0 14 2 310 61 60 70 332 833 13 17 0 30 3 246 37 44 68 281 676 8 8 0 16 4 302 29 27 18

Dettagli

L indagine statistica

L indagine statistica 1 L indagine statistica DEFINIZIONE. La statistica è quella disciplina che si occupa della raccolta di dati quantitativi relativi a diversi fenomeni, della loro elaborazione e del loro utilizzo a fini

Dettagli

Piano Urbano Mobilità Sostenibile La mobilità della città nei prossimi 10 anni

Piano Urbano Mobilità Sostenibile La mobilità della città nei prossimi 10 anni Settore Ambiente e Mobilità Comune di Parma Piano Urbano Mobilità Sostenibile La mobilità della città nei prossimi 10 anni Approvazione con delibera di C.C. n. 25 del 21 marzo 2017 Il gruppo di lavoro

Dettagli

III SETTORE - USO ED ASSETTO DEL TERRITORIO SERVIZIO URBANISTICA TERRITORIO E AMBIENTE

III SETTORE - USO ED ASSETTO DEL TERRITORIO SERVIZIO URBANISTICA TERRITORIO E AMBIENTE III SETTORE - USO ED ASSETTO DEL TERRITORIO SERVIZIO URBANISTICA TERRITORIO E AMBIENTE Allegato OGGETTO: Inquadramento urbanistico di un area ad Arceto in Via Caraffa identificata al Catasto Terreni al

Dettagli

Pagina 1 Campionato Regionale Lazio Roma (RM) 28/05/2016 Classifica Completa Speed Categoria : Giovanissimi Femminile 1 A.S.D. FRASCATI SKATING CLUB MAGGINI SARA 115 2 A.S.D. FRASCATI SKATING CLUB MORETTI

Dettagli

TROFEO FINE ESTATE 2 e 3 settembre 2017 STAND 50 METRI CL3P/CLT/PL LINEA SABATO 2/9/17 ORE 15,00 SEZIONE CAT SPEC

TROFEO FINE ESTATE 2 e 3 settembre 2017 STAND 50 METRI CL3P/CLT/PL LINEA SABATO 2/9/17 ORE 15,00 SEZIONE CAT SPEC TIRO A SEGNO NAZIONALE Sezione di PIETRASANTA Associazione Sportiva Dilettantistica Via Verzieri, 2-55045 Pietrasanta (Lu) - Tel. e Fax 054/04 - cell. 33 e-mail: info@tsnpietrasanta.it sito www..tsnpietrasanta.it

Dettagli

All.to al Decreto n del 9 Maggio 2017 AMMINISTRATORE UNICO. Ing. Girolamo COTENA STRUTTURA GESTIONE

All.to al Decreto n del 9 Maggio 2017 AMMINISTRATORE UNICO. Ing. Girolamo COTENA STRUTTURA GESTIONE All.to al Decreto n. 30596 del 9 Maggio 2017 AMMINISTRATORE UNICO Ing. Girolamo COTENA UFFICIO SEGRETERIA AMMINISTRATORE UNICO 1+1 AREA PROFESSIONALE LEGALE 3+2 UFFICIO QUALITA' E CONTROLLO DI GESTIONE

Dettagli

Ri-ciclare metropolitano. Mobilità lenta sulla Riviera del Brenta

Ri-ciclare metropolitano. Mobilità lenta sulla Riviera del Brenta 84 TERRITORIO PER AZIONI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA DICEA (DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE, EDILE E AMBIENTALE) Francesca Fabris, Lucia Mosca, Claudia Valotto, Stefano Zani Sopra: la tavola del

Dettagli

COMUNE DI APRICENA (PROVINCIA DI FOGGIA)

COMUNE DI APRICENA (PROVINCIA DI FOGGIA) Allegato alla delibera C.C. n. 8 del 09.05.2011 COMUNE DI APRICENA (PROVINCIA DI FOGGIA) Assessorato Urbanistica e Territorio LINEE GUIDA PER LA MONETIZZAZIONE DI AREE PER STANDARDS URBANISTICI NON REPERIBILI

Dettagli

PERCHE LA NUOVA CITTADELLA DELLA GIUSTIZIA

PERCHE LA NUOVA CITTADELLA DELLA GIUSTIZIA PERCHE LA NUOVA CITTADELLA DELLA GIUSTIZIA SOVRAFFOLLAMENTO DI SAN VITTORE STRUTTURE OBSOLETE SOVRAFFOLLAMENTO DI PALAZZO DI GIUSTIZIA ALTI COSTI DI MANUTENZIONE ALTI COSTI PER LE TRADOTTE DEI DETENUTI

Dettagli

60 m. RF SERIE - RISULTATI. Clas. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti

60 m. RF SERIE - RISULTATI. Clas. Pett. Atleta Anno Cat. Società Prestazione Punti CDS Ragazzi/e - Cadetti/e Fase Provinciale Seconda Giornata - Piacenza 10 Maggio 2014 Organizzazione: ASD Atl. Piacenza RISULTATI 60 m. RF 1 MORANDI ALESSANDRA 2002 RF MOLLIFICIO MODENESE CITTADELLA 8.4

Dettagli

ANFI TAURO GOLF TROPHY buche stableford 3 categorie Playing hcp fino a 12; da 13 a 20; da 21 a 36 limitato Domenica, 9 Luglio 2017

ANFI TAURO GOLF TROPHY buche stableford 3 categorie Playing hcp fino a 12; da 13 a 20; da 21 a 36 limitato Domenica, 9 Luglio 2017 ANFI TAURO GOLF TROPHY 2017 18 buche stableford 3 categorie Playing hcp fino a 12; da 13 a 20; da 21 a 36 limitato Domenica, 9 Luglio 2017 CBA = 0 1 a Categoria 1 lordo LUCA PARMEGGIANI Punti 32 1 netto

Dettagli

RISULTATI DELLE ELEZIONI PROVINCIALI 2014 IN VENETO

RISULTATI DELLE ELEZIONI PROVINCIALI 2014 IN VENETO RISULTATI DELLE ELEZIONI PROVINCIALI 2014 21 ottobre 2014 2 Indici di ponderazione Fasce demografiche a) comuni con popolazione fino a 3.000 abitanti; b) comuni con popolazione superiore a 3.000 e fino

Dettagli

GABINETTO DEL SINDACO 33 BARUFFI MAURIZIO SET GABINETTO DEL SINDACO 32 BORSANI ANDREA SET RELAZIONI INTERNAZIONALI 25 SCALISI RAFFAELLA

GABINETTO DEL SINDACO 33 BARUFFI MAURIZIO SET GABINETTO DEL SINDACO 32 BORSANI ANDREA SET RELAZIONI INTERNAZIONALI 25 SCALISI RAFFAELLA GABINETTO DEL SINDACO 33 BARUFFI MAURIZIO SET GABINETTO DEL SINDACO 32 BORSANI ANDREA SET RELAZIONI INTERNAZIONALI 25 SCALISI RAFFAELLA SET RELAZIONI ISTITUZIONALI E CON LA CITTA ED EXPO 37 CONFALONIERI

Dettagli

COGNOME NOME NOTE. 1 Accoto Alessandra IDONEO. 2 Albanese Michela ASSENTE. 3 Albano William IDONEO. 4 Angilella Salvatore IDONEO

COGNOME NOME NOTE. 1 Accoto Alessandra IDONEO. 2 Albanese Michela ASSENTE. 3 Albano William IDONEO. 4 Angilella Salvatore IDONEO COGNOME NOME NOTE 1 Accoto Alessandra IDONEO 2 Albanese Michela ASSENTE 3 Albano William IDONEO 4 Angilella Salvatore IDONEO 5 Babbini Lucas IDONEO 6 Balzano Pasquale IDONEO 7 Bedetti Sara IDONEO 8 Bellucci

Dettagli

35 Camminata di San Prospero

35 Camminata di San Prospero CLASSIFICA ASSOLUTA Ass. Cat. 1 1 2 2 3 3 4 1 5 1 6 4 7 2 8 3 9 1 10 5 11 2 12 1 13 4 14 3 15 2 16 5 17 6 18 7 19 8 20 3 21 9 22 10 23 11 24 12 25 4 26 4 27 13 28 14 29 5 30 15 31 16 32 17 33 6 34 6 35

Dettagli

Tabella di sintesi A

Tabella di sintesi A Stima dei valori da assegnarsi alle aree edificabili nell'ambito comunale ai fini dell'applicazione dell'imposta Comunale sugli Immobili (ICI). Aggiornamento Aprile 2010. Tabella di sintesi A A) AREE RESIDENZIALI

Dettagli

A.S.D. TENNIS GUSPINI - 3 Torneo Under Santa Maria Singolare Femminile U 12 - Singolare Femminile U /07/ /08/2012 iscritti n 7

A.S.D. TENNIS GUSPINI - 3 Torneo Under Santa Maria Singolare Femminile U 12 - Singolare Femminile U /07/ /08/2012 iscritti n 7 Singolare Femminile U 12 - Singolare Femminile U 12 30/07/2012-12/08/2012 iscritti n 7 Tabellone compilato il 27/07/2012 alle ore 14.26 e subito esposto ------------------------------- -------------------------------

Dettagli

GIUDICE DI PACE CONVALIDE DECRETI ESPULSIONE PER EXTRACOMUNITARI Telefono

GIUDICE DI PACE CONVALIDE DECRETI ESPULSIONE PER EXTRACOMUNITARI Telefono 1 10 2016 A23205 AVV. DI MARTINO MARIELLA 3 10 2016 A43519 AVV. COSIMI BENEDETTO 3 10 2016 A43567 AVV. DI CLEMENTE GINO LUCA 4 10 2016 A41710 AVV. PASCUCCI ELEONORA 5 10 2016 A41777 AVV. ADILARDI MARIA

Dettagli

COMUNE DI PARMA SEGRETERIA GENERALE

COMUNE DI PARMA SEGRETERIA GENERALE COMUNE DI PARMA SEGRETERIA GENERALE DELIBERAZIONE N. GC-2014-134 30/04/2014 DELLA GIUNTA COMUNALE IN DATA L anno 2014, questo giorno Trenta (30) del mese di Aprile alle ore 10:35 in Parma si è riunita

Dettagli

Sotto l Alto Patronato della Presidenza della Repubblica CODICE ROSSO. Il Comune nel sistema della Protezione Civile

Sotto l Alto Patronato della Presidenza della Repubblica CODICE ROSSO. Il Comune nel sistema della Protezione Civile Sotto l Alto Patronato della Presidenza della Repubblica REGIONE ABRUZZO CODICE ROSSO Il Comune nel sistema della Protezione Civile 2 Convegno dei Comuni sulla Protezione Civile con il patrocinio della

Dettagli

Esito colloquio ammissione ai corsi di diploma accademico di II livello e prova conoscenza lingua italiana studenti stranieri.

Esito colloquio ammissione ai corsi di diploma accademico di II livello e prova conoscenza lingua italiana studenti stranieri. Prot. 11027 del 17/10/16 Esito colloquio ammissione ai corsi di diploma accademico di II livello e prova conoscenza lingua italiana studenti stranieri. - Prova conoscenza lingua italiana per gli studenti

Dettagli

GABINETTO DEL SINDACO 33 BARUFFI MAURIZIO SET GABINETTO DEL SINDACO 47 BORSANI ANDREA SET RELAZIONI INTERNAZIONALI 26 SCALISI RAFFAELLA

GABINETTO DEL SINDACO 33 BARUFFI MAURIZIO SET GABINETTO DEL SINDACO 47 BORSANI ANDREA SET RELAZIONI INTERNAZIONALI 26 SCALISI RAFFAELLA GABINETTO DEL SINDACO 33 BARUFFI MAURIZIO SET GABINETTO DEL SINDACO 47 BORSANI ANDREA SET RELAZIONI INTERNAZIONALI 26 SCALISI RAFFAELLA SET RELAZIONI ISTITUZIONALI E CON LA CITTA ED EXPO 41 CONFALONIERI

Dettagli

CATEGORIA A N Penalità

CATEGORIA A N Penalità CATEGORIA A 1 59 MILOTTI PAOLO 0:05:12,09 0:04:27,88 0:04:22,84 0:04:22,84 0:04:24,78 2 50 BOSCARIOL ROBERTO 0:04:39,48 0:04:28,77 0:00:00,00 0:04:28,77 0:04:26,03 3 93 CANCIAN FRANCESCO 0:04:38,90 0:04:31,26

Dettagli

COMUNE DI PARMA ASSESSORATO ALL'URBANISTICA, LAVORI PUBBLICI, ENERGIA ED EDILIZIA PRIVATA SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE

COMUNE DI PARMA ASSESSORATO ALL'URBANISTICA, LAVORI PUBBLICI, ENERGIA ED EDILIZIA PRIVATA SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE COMUNE DI PARMA ASSESSORATO ALL'URBANISTICA, LAVORI PUBBLICI, ENERGIA ED EDILIZIA PRIVATA SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE NUOVO POLO INDUSTRIALE Ampliamento e potenziamento del Centro Ricerche Nuova

Dettagli

Corso di. Crediti Crediti Punteggio Media Laurea CHIMICA E TECNOLOGIA. (Corso di laurea a ciclo unico quinquennale)

Corso di. Crediti Crediti Punteggio Media Laurea CHIMICA E TECNOLOGIA. (Corso di laurea a ciclo unico quinquennale) FARMACIA GRADUATORIA DEFINITIVA Gli studenti evidenziati in rosso dovranno presentarsi il giorno 11 Maggio, alle ore 12:30, presso la Biblioteca di al Polifunzionale per la scelta della destinazione. La

Dettagli

Time Attack Series - Time Attack

Time Attack Series - Time Attack SBK 0 ASCHIERI DAVIDE SBK 0 0:. 0.0 00.0 0, DE LEONARDIS SAURO SBK 0:. 0. 00.0 0, SIMONI ARIO SBK 0:. 0. 00. 0,00 BOSCARO LORENZO SBK 0:. 0.0 00.00 0, BIANCHI FABIO SBK 0:. 0. 00.00 0, ABIENDI ALESSANDRO

Dettagli

Comune di Monteriggioni Provincia di Siena Area Assetto del Territorio ed Attività Produttive

Comune di Monteriggioni Provincia di Siena Area Assetto del Territorio ed Attività Produttive All. lettera A) Comune di Monteriggioni Provincia di Siena Area Assetto del Territorio ed Attività Produttive RELAZIONE DEL RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO (redatta ai sensi dell art. 18 della L.R. 10 novembre

Dettagli

ELENCO AVVOCATI ANNO Bellini Benedetta civile penale. Blasi Francesco penale. Brena Carlo Antonio Maria Bruni Alberto Maria.

ELENCO AVVOCATI ANNO Bellini Benedetta civile penale. Blasi Francesco penale. Brena Carlo Antonio Maria Bruni Alberto Maria. Aloia Nicola Maria Amici Fabio Antonelli Laura Antonucci Donato Apolloni David Giuseppe Astarita Giuliana Ass. Professionale "Studio Legale Biagetti &Partners" ROMA Bandini Alessandro Bartolini Antonio

Dettagli

PP BR18 "PIANO PARTICOLAREGGIATO DI RIQUALIFICAZIONE AREE DI VIA MONTE ZEDA, VIA MONTE BIANCO E VIA G. CHINOTTO" PROGETTO

PP BR18 PIANO PARTICOLAREGGIATO DI RIQUALIFICAZIONE AREE DI VIA MONTE ZEDA, VIA MONTE BIANCO E VIA G. CHINOTTO PROGETTO REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI NOVARA COMUNE DI ARONA Il SINDACO Antonio Catapano L' ASSESSORE ALL'URBANISTICA Patrizia Marini PP BR18 "PIANO PARTICOLAREGGIATO DI RIQUALIFICAZIONE AREE DI VIA MONTE ZEDA,

Dettagli

Organigramma ARTE Genova al 1 Febbraio 2016

Organigramma ARTE Genova al 1 Febbraio 2016 AMMINISTRATORE UNICO AREA PROFESSIONALE LEGALE 4 UFFICIO SEGRETERIA 2 Avv. Barbara AGOSTINELLI Q1 EZIONE GENERALE 2 Ing. Girolamo COTENA STRUTTURA SVILUPPO PROGRAMMI STRUTTURA AFFARI 13 + 1 STRUTTURA TECNICA

Dettagli

Campionato Regionale Giovanile OL Targa Lombardia 2014

Campionato Regionale Giovanile OL Targa Lombardia 2014 Assoluti Arco Olimpico Junior Maschile Pos. Atleta Società Qual. 1/2 Oro 1 PAPA Alessio 04121 A.S.D.Arc.Audax Brescia 621-01 -Bye- 6 2 ARTICO Andrea 04113 A.S.D.Arc. del Roccolo 585-02 7 2 3 SANTI Sergio

Dettagli

Ambito di Trasformazione Urbana. Se + Ve. Scva (verde pubblico, parcheggi) Scers. Nuova viabilità interna. Permeabilità e/o connessioni ciclo-pedonali

Ambito di Trasformazione Urbana. Se + Ve. Scva (verde pubblico, parcheggi) Scers. Nuova viabilità interna. Permeabilità e/o connessioni ciclo-pedonali Ambito di Trasformazione Urbana Se + Ve Scva (verde pubblico, parcheggi) Scers Nuova viabilità interna Permeabilità e/o connessioni ciclo-pedonali Connessioni verdi e percorsi ciclo-pedonali Verde esistente

Dettagli

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 54 Data seduta 22/04/2008

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 54 Data seduta 22/04/2008 Originale Repubblica Italiana COMUNE DI CREVALCORE Provincia di Bologna DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 54 Data seduta 22/04/2008 OGGETTO: DETERMINAZIONE DEL VALORE VENALE DI AREE EDIFICABILI AI

Dettagli