Percorso Formativo Six Sigma - Green Belts A roadmap for the right use of Statistical Tools for Six Sigma. WorkShop Assago 22 Maggio 2006

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Percorso Formativo Six Sigma - Green Belts A roadmap for the right use of Statistical Tools for Six Sigma. WorkShop Assago 22 Maggio 2006"

Transcript

1 Percorso Formativo Six Sigma - Green Belts A roadmap for the right use of Statistical Tools for Six Sigma WorkShop Assago 22 Maggio 2006

2 Six Sigm History 1987: nel Motorola pone come obiettivo di raggiungere lo standard 6s entro il 1992 (5-year goal) 1988: Viene formato il consorzio originale Six Sigma o Motorola, Raytheon, ABB, GDI, Kodak 1989/1990: IBM, DEC sperimentano il Six Sigma (e lo abbandonano) 1993: AlliedSignal abbraccia questo approccio per il Six Sigma: figure dedicate (Black Belts) con relativa infrattuttura di supporto 1995: Jack Welch (General Electric) adotta il Six Sigma (SVOLTA CHIAVE) 1996/97: L implementazione del Six Sigma viene adottato da altre Società dopo il successo in Allied e GE o Siebel, Bombardier, Whirlpool, Navistar, Gencorp, Lockheed Martin, Polaroid, Sony, Nokia, John Deere, (Italia : Nuovo Pignone - GE) 1997/98: Il numero delle Societa che adottano il Six Sigma cresce rapidamente o Siemens, BBA, Seagate, Compaq, PACCAR, Toshiba, McKesson, AmEx, : La crescita diventa esponenziale. ASQ introduce i Six Sigma training courses. Nasce BMG o Johnson & Johnson, Air Products, Maytag, Dow Chemical, DuPont, Honeywell, PraxAir, Ford, BMW, Johnson Controls, Samsung,. 2

3 99% è sufficiente? Confronto relativo Standard 99% (3.8 Sigma) Standard % (6 Sigma) documenti postali smarriti per ora 7 documenti postali smarriti per ora 15 minuti / giorno di erogazione di acqua potabile non conforme 5,000 operazioni chirurgiche non corrette per settimana 1 minuto di erogazione ogni 7 mesi 1.7 operazioni chirurgiche non corrette per settimana 2 atterraggi aerei fuori standard ogni giorno 1 atterraggio aereo fuori standard ogni 5 anni 200,000 prescrizioni mediche sbagliate per 68 prescrizioni mediche sbagliate per anno anno 7 ore di assenza di elettricità (black-out) per mese 1 ora di black-out ogni 34 anni 3

4 Sigma Conversion Calculator Sigma Conversion Calculator Yield Yield DPMO % Defective Process Sigma (ST) Process Sigma (LT) 93,0% 93,0% 70000,0 7,0000% 3,0 1,5 % Defective Yield DPMO % Defective Process Sigma (ST) Process Sigma (LT) 1,0% 99,0% 10000,0 1,0000% 3,8 2,3 DPMO Yield DPMO % Defective Process Sigma (ST) Process Sigma (LT) 3,4 100,0% 3,4 0,0003% 6,0 4,5 Process Sigma (ST) Yield DPMO % Defective Process Sigma (ST) Process Sigma (LT) 2,0 69,1% ,5 30,8538% 2,0 0,5 4

5 Cosa è il Six Sigma? Sigma (σ) è: o La 18esima lettera dell alfabeto Greco o Sigma è il simbolo della deviazione standard si una popolazione o Una misura di Variazione Six Sigma è: o Una Visione o Una filosofia di lavoro o Un sistema di Management Aziendale o Un gool aggressivo (3,4 ppm) o Un Tool Box di strumenti e metodologie (statistiche) o Un veicolo per focalizzare le aspettative del Cliente 5

6 Benefici del Six Sigma Riduzione dei difetti Costi produttivi inferiori Migliore Customer Satisfaction Tempi di ciclo più corti Processi prevedibili (controllabili) Cambiamento Culturale Focus sulla Qualità e sulle necessità dei Clienti Standardizzazione del Problem Solving Workforce altamente addestrata (30% massa critica) Linguaggio comune Memoria organizzativa Orgogliosi di essere i migliori 6

7 Obiettivi del Six Sigma Riduzione dei difetti Aumento delle Rese Soddisfazione dei Clienti Vantaggi Economici 7

8 Six Sigma: Dati, Informazioni, Decisioni DATA? DECISION Intuizione (5%) Tecniche di analisi qualitative (15%) Tecniche di analisi quantitative (30%) Analisi con grafici e diagrammi (30%) Tecniche statistiche di base (15%) Statistica inferente (5%) Data is not Information... It MUST be tortured to confess!! 8

9 Six Sigma Concetti Base Orientamento ai Processi Fabbrica nascosta Inputs > Attività > Output Measurement/metrica Variazione Capability Baseline StdDev Livello di Sigma Entitlement Long Term & Short Term Defects & Defectives Shift & Drift RTY (Rolled Throughput Yield) Inspezione = non Soluzione DPMO Focus del Six Sigma: Y=f(x) + e CTx (Critical To...) 9

10 Variazione e Deviazione Standard 3 Volte Dev St Processo conforme Six Sigma 6 Volte Dev St 10

11 Long Term verso Short Term Persino il miglior processo può subire una variazione nel tempo. Per convenzione (Motorola), questa variazione è definita pari a 1.5 σ (correzione della shortterm capability) Un processo 6 σ - short term process equivale a un processo a 4.5 σ - long term Se un processo fosse sempre centrato (lungo termine), il livello Six Sigma del processo è < 1 DPBO (Defects Per Billion Opportunities) 11

12 Orientamento al processo Inputs Conoscenza Rumore Materie Prime Set del Processo Incertezza Componenti Informazioni Processo Sequenza di attività che convertono Inputs in Outputs Outputs del Processo 12

13 Six Sigma Process : Fattori Critici ed Effetto Imbuto La maggior parte della variazione è spesso generata da pochi fattori ( X ) 13

14 Six Sigma Process : Analisi dei Processi Problema Pratico Problema Statistico Soluzione Pratica Soluzione Statistica 14

15 Six Sigma : Percorso DMAIC - Contenuti Measure - Definire lo scopo di un progetto - Documentare il processo - Identificate le X e le Y - Valutare il sistema di Misura - Determinare la Baseline Capability Analyze - Ridurre il numero delle X and Y con l utilizzo di tecniche statistiche (hypothesis tests, multi-vari, ANOVA e altre tecniche quali FMEA, ) - Determinare ed eliminare le variabili di Rumore - Pianificare il Disegno degli Esperimenti Control - Ottimizzare il processo - Pianificare un Piano di Controllo - Mantenere i vantaggi raggiunti - Implementare il Piano di Controllo Improve - Studiare e manipolare le X ed effetti sulle Y (mediante una sequenza di DOE) - Identificare le X critiche - Ricercare condizioni operative ottimizzate 15

16 Six Sigma : Percorso DMAIC - Dettaglio DEFINE MEASURE ANALYZE IMPROVE CONTROL Six Sigma Perfezionamento Identificazione DOE: Ottimizzazione OverView del progetto delle variabili: Screening Outputs Analisi esplorativa inputs critici (RSM) Project Identificazione Identificazione DOE: Controllo inputs (X) Management degli inputs delle variabili: Ricerca delle e degli outputs Analisi Statistiche interazioni Monitor Outpus (Y) Computer Analisi Identificazione Modello Verifica e Applications Sistema di Misura delle variabili: mat- statistico Stabilizzazione ANOVA Y = F (X) della LT Quality Basic Determinazione Pianificazione Statistics della Capacità Design of del Processo Experiments 16

17 MEASURE ANALYSIS IMPROVE - CONTROL : Descriptive Statistics 17

18 MEASURE ANALYSIS IMPROVE - CONTROL : BoxPlot 18

19 MEASURE : Gage R&R Analysis 19

20 MEASURE CONTROL : Capability Analisys 20

21 MEASURE CONTROL : Capability Analysis con Box-Cox Transformation 21

22 MEASURE CONTROL : Capability SixPack 22

23 ANALYSIS / IMPROVE : Statistical Test (Equal Variance) 23

24 ANALYSIS /IMPROVE : Interaction Plot 24

25 ANALYSIS / IMPROVE : Interaction Plot (multiplo) 25

26 ANALYSIS - IMPROVE : Main Effects Plot 26

27 IMPROVE : Pareto Chart (Design of Experiments) 27

28 IMPROVE - Cube Plot (Design of Experiments) 28

29 IMPROVE - Contour Plot (Response Surface) 29

30 IMPROVE - Surface Plot (Response Surface) 30

31 IMPROVE (VERIFY) - (Monte Carlo Simulation) 31

32 IMPROVE (VERIFY) - (Monte Carlo Simulation) 32

33 CONTROL : Control Chart - X Bar R 33

34 CONTROL - Control Chart P Chart 34

35 Six Sigma - Ruoli e Responsabilità E fondamentale capire il ruolo, le responsabilità, l addestramento, le difficoltà e le interazioni di ogni membro della comunità Six Sigma. Ruoli / Fasi R D M A I C R Executives Champions Finance Process Owner MBB BB GB Ruoli e Fasi - Tipica Interazione durante le fasi di sviluppo di un progetto 35

36 Six Sigma - Ruoli e Responsabilità : Core Team Un gruppo multidisciplinare di Business Leaders, provenienti da funzioni di supporto fondamentali dell azienda, che comprendono: Finanze; Risorse Umane; Information Technology; Comunicazioni; Sviluppo Organizzativo / Addestramento; Operazioni; Six Sigma Leadership. Responsabilità: Creare l infrastruttura di supporto che permette il successo, a lungo termine. Six Sigma - Ruoli e Responsabilità : Finance Representative Ruolo: Assicura che le linee guida standard per la valutazione del progetto siano compatibili; E utile come consulente economico al team di progetto; E fondamentale per il controllo indipendente dei risultati dei progetti Six Sigma; Responsabilità: Traccia la riduzione dei costi dopo la chiusura del progetto; Aiuta il Champion nella previsione iniziale, per i progetti potenziali; Incontra i BB durante tutto il periodo di vita del progetto per validare la riduzione dei costi. 36

37 Six Sigma - Ruoli e Responsabilità : Champions Chi sono? Tipicamente Business Leaders, che dirigono una divisione, gruppo o dipartimento ; Le aziende possono identificare Champions di tipo pratico, oppure executive. Ruolo: E il detentore dei risultati tecnico - finanziari dei singoli progetti. Responsabilità: Mantiene il collegamento tra la strategia del business ed i progetti; Riconosce e definisce i progetti; Seleziona le BB ed le GB ed assegna loro i progetti; Rimuove le barriere che ostacolano il raggiungimento del successo; Esamina l attività del progetto con le GB e le BB e i resoconti per l Executive Team. Six Sigma - Ruoli e Responsabilità : Master Black Belt Ruolo: Variabile da azienda ad azienda; Responsabilità tipiche: Istruttore e/o mentore dei BB e dei GB Prepara il materiale per il training Assiste il Core Team ed il Champion nel Deployment Guida il processo di chiusura del progetto Leader dei progetti con scopo più ambiziosi. 37

38 Six Sigma - Ruoli e Responsabilità : Black Belt Ruolo: Professionista della metodologia DMAIC Responsabilità: Idealmente l agevolatore / leader a tempo pieno del team di progetto Six Sigma; Il team dovrebbe scoprire e raccomandare la soluzione del progetto; Esegue da 4 a 6 progetti l anno. La BB dovrebbe dedicare il 100% delle sua attività alla soluzione di progetti Six Sigma. I potenziali candidati BB provengono da un pool di persone motivate e rispettate con ottime esperienze nella comunicazione e nel lavoro di gruppo. Sono individui che sanno come lavorare per ottenere un obiettivo. Six Sigma - Ruoli e Responsabilità : Green Belt Ruolo: Trasmette il linguaggio del Six Sigma in profondità all interno dell organizzazione; Intensifica il numero di dipendenti orientati al Six Sigma; Responsabilità: Implementa part-time progetti con scopo minore; Assiste la BB nelle attività di team e con l applicazione degli strumenti nell area di progetto. La figura della GB, nelle aziende, varia a seconda del ruolo, dell addestramento, del livello entro l organizzazione. Non esiste uno standard reale, diversamente dalla BB. La GB aiuta l organizzazione a raggiungere la massa critica richiesta dal Six Sigma. (minimo 30%) 38

39 Six Sigma - Ruoli e Responsabilità : Process Owner Ruolo: Titolare della soluzione fornita dal Six Sigma Team. Responsabilità: Implementazione della soluzione individuata; Collabora al cambiamento della cultura a livello locale; Collabora con il Champion all identificazione del potenziale progetto; Guida la fase di realizzazione insieme al Finance Representative; Fornisce le risorse per dare il suo contributo come Team Member nei progetti. 39

40 Six Sigma : more

Industrial Management School. Lean Six Sigma Workshop

Industrial Management School. Lean Six Sigma Workshop Lean Six Sigma Workshop 1 Origini del Six Sigma La metodologia Six Sigma nasce a metà degli anni 80 in Motorola estendendosi poi ad altre grandi aziende americane; è una metodologia per il miglioramento

Dettagli

Diventare GREEN BELT

Diventare GREEN BELT La Scuola di Formazione del Gruppo Galgano è attiva dal 1962 con formatori di notevole esperienza Diventare GREEN BELT Accrescere le proprie potenzialità nel mondo del lavoro Percorso di Formazione e Certificazione

Dettagli

Applicare il Six Sigma. Un esempio

Applicare il Six Sigma. Un esempio Applicare il Six Sigma Un esempio Indice 1. Oggetto e Scenario 2. Obiettivi dell intervento 3. L approccio Festo Consulenza e Formazione 4. Struttura del progetto Oggetto e Scenario Il progetto in oggetto

Dettagli

Il Programma 6 sigma è stato messo a punto in

Il Programma 6 sigma è stato messo a punto in LORETTA DEGAN DESIGN FOR SIX SIGMA Da alcuni anni numerose aziende internazionali hanno sposato il Programma 6-sigma ottenendo risultati economici e di performance molto importanti. Le basi teoriche per

Dettagli

Corso di formazione e certificazione. Transazionale

Corso di formazione e certificazione. Transazionale Corso di formazione e certificazione Black Belt Six Sigma Transazionale con i docenti della Accademia Italiana del Sei Sigma in collaborazione con Fondazione Giacomo Rumor Centro Produttività Veneto Ente

Dettagli

improving performance Il miglioramento dei Processi Aziendali: Lean Thinking e Six Sigma Aldo Gallarà

improving performance Il miglioramento dei Processi Aziendali: Lean Thinking e Six Sigma Aldo Gallarà Il miglioramento dei Processi Aziendali: Lean Thinking e Six Sigma Aldo Gallarà Novara, 10 Luglio 2014 1 Paradigma tradizionale delle prestazioni Nel passato, le aziende credevano che un miglioramento

Dettagli

APPENDICE A: Tabella Process Sigma (I)

APPENDICE A: Tabella Process Sigma (I) APPENDICE A: Tabella Process Sigma (I) 203 APPENDICE A: Tabella Process Sigma (II) 204 APPENDICE B: Tipologie di variabili Lo schema sottostante è utile per la corretta scelta degli indicatori durante

Dettagli

Six Sigma Handbook Gli strumenti sei sigma per raggiungere obiettivi, organizzativi e di qualità, ad alto impatto economico con l ausilio di Excel

Six Sigma Handbook Gli strumenti sei sigma per raggiungere obiettivi, organizzativi e di qualità, ad alto impatto economico con l ausilio di Excel Six Sigma Handbook Gli strumenti sei sigma per raggiungere obiettivi, organizzativi e di qualità, ad alto impatto economico con l ausilio di Excel di Rinaldo Tartari Consulente Qualità e Affidabilità Excel

Dettagli

SEI SIGMA: un miglioramento concreto di qualità, affidabilità e costi di prodotti e servizi

SEI SIGMA: un miglioramento concreto di qualità, affidabilità e costi di prodotti e servizi Mario Vianello Politecnico di Torino - Ingegneria dell Autoveicolo Incontro su SEI SIGMA SEI SIGMA: un miglioramento concreto di qualità, affidabilità e costi di prodotti e servizi 1 Il Sei Sigma, è senz

Dettagli

Design For Six Sigma. Strategic Business Improvement

Design For Six Sigma. Strategic Business Improvement Strategic Business Improvement 0.11 0.11 0.10 0.10 0.09 0.09 0.08 0.08 0.06 108.6 98.8 0.06 1-Di namico_sx _(g) 1-Di namico_sx _(g) 0.05 0.05 0.04 0.04 88.9 79.0 69.1 0.03 0.03 0.02 0.02 59.3 49.4 0.01

Dettagli

L approccio Festo Consulenza e Formazione

L approccio Festo Consulenza e Formazione L approccio Festo Consulenza e Formazione Festo Consulenza e Formazione opera con un approccio integrato, attraverso un Customer Team che integra le competenze nei diversi ambiti aziendali (Operations,

Dettagli

Corso di formazione e certificazione

Corso di formazione e certificazione Corso di formazione e certificazione Black Belt Six Sigma transactional Six Sigma Program Trainer Ing. PierGiorgio Della Role Six Sigma Master Black Belt Perché Six Sigma? Al suo nascere, nella metà degli

Dettagli

http://www.ateneonline.it/chase/ Cliccare su >area studenti Utile per accedere a test on-line, note tecniche e approfondimenti dei capitoli

http://www.ateneonline.it/chase/ Cliccare su >area studenti Utile per accedere a test on-line, note tecniche e approfondimenti dei capitoli http://www.ateneonline.it/chase/ Cliccare su >area studenti Utile per accedere a test on-line, note tecniche e approfondimenti dei capitoli Capitolo 6 Total quality management: orientamento al Six Sigma

Dettagli

Programma Lean Six Sigma (LSS)

Programma Lean Six Sigma (LSS) GRUPPO TELECOM ITALIA Programma Lean Six Sigma (LSS) Incontro AIDP Liguria Sede Confindustria Genova, 28 Gennaio 2011 Aldo Gallarà Responsabile Programma LSS Telecom Italia LSS: di cosa si tratta Disciplina

Dettagli

LA METODOLOGIA SIX SIGMA (prima parte)

LA METODOLOGIA SIX SIGMA (prima parte) LA METODOLOGIA SIX SIGMA (prima parte) Sommario Definizione di Six Sigma Cosa significa sigma? Una considerazione Perché proprio Six Sigma? L algoritmo DMAIC DFSS DEFINIZIONE DI SIX SIGMA Il Six Sigma

Dettagli

SIX SIGMA. Catalogo Corsi. Sistema Aziendali a Zero Difetti

SIX SIGMA. Catalogo Corsi. Sistema Aziendali a Zero Difetti SIX SIGMA Catalogo Corsi Sistema Aziendali a Zero Difetti Six Sigma Indice Il metodo Six Sigma pag. 1 Caratteristiche del metodo pag. 1 Cosa sono i corsi six sigma pag. 2 Esami e Certificazioni pag. 2

Dettagli

La metodologia Six Sigma

La metodologia Six Sigma HUMANWARE S.A.S. Via Tino Buazzelli, 51 00137 - Roma Tel.: +39 06 823861 Fax.:+39 06 233214866 Web: www.humanware.it Email: humanware@humanware.it La metodologia Six Sigma Page 2 1. Origini La metodologia

Dettagli

Le origini di Lean Six Sigma

Le origini di Lean Six Sigma 1 Le origini di Lean Six Sigma Le origini di Lean e Six Sigma risalgono agli anni 80 (e più indietro) Lean emerse come metodo per ottimizzare la produzione di automobili Venne sviluppato nei primi anni

Dettagli

Design For Six Sigma. Strategic Business Improvement

Design For Six Sigma. Strategic Business Improvement Strategic Business Improvement 0.11 0.11 0.10 0.10 0.09 0.09 0.08 0.08 0.06 108.6 98.8 0.06 1-Di namico_sx _(g) 1-Di namico_sx _(g) 0.05 0.05 0.04 0.04 88.9 79.0 69.1 0.03 0.03 0.02 0.02 59.3 49.4 0.01

Dettagli

Indice. pag. 15. Prefazione. Introduzione» 17

Indice. pag. 15. Prefazione. Introduzione» 17 Indice Prefazione 15 Introduzione 17 1. Pianificazione della qualità 1.1. Il concetto di 6 sigma 1.1.1. Le aree e le fasi del sei sigma 1.2. I processi produttivi e la variabilità 1.2.1. Cause comuni 1.2.2.

Dettagli

Six Sigma - Le sfide per trasformare un intervento estemporaneo

Six Sigma - Le sfide per trasformare un intervento estemporaneo Six Sigma - Le sfide per trasformare un intervento estemporaneo in una iniziativa di miglioramento aziendale Alessandro Brun Dipartimento di Ingegneria Gestionale Alessandro.Brun@polimi.it Luci ed ombre

Dettagli

Premio Manager per la Qualità

Premio Manager per la Qualità Premio Manager per la Qualità Dal primo progetto Sei Sigma al "Miglioramento Continuo di oggi" Quality Plant Manager Stabilimento Ciriè (TO) P. Colosimo Informazioni generali sito produttivo Ciriè (TO)

Dettagli

SEI SIGMA. l indice di conformità, collocato al livello del 99,99966% con una logica che esamineremo

SEI SIGMA. l indice di conformità, collocato al livello del 99,99966% con una logica che esamineremo SEI SIGMA di Pietro P. Jalamoff ** Con questo nome è conosciuta una ormai importante metodica, di definizione e gestione dei processi di un organizzazione. 1 Nonostante il nome, che evoca paludati metodi

Dettagli

Risultati. Competenze. Soluzioni. Catalogo Formazione

Risultati. Competenze. Soluzioni. Catalogo Formazione Risultati Competenze Soluzioni Catalogo Formazione Benvenuti! Mauro Nardon, Consulente di Direzione e di Organizzazione Aziendale, Manager e tecnico di azienda, dopo aver acquisito negli anni adeguate

Dettagli

FORMAZIONE SIX SIGMA IN POLONIA PROGRAMMA E TARIFFE

FORMAZIONE SIX SIGMA IN POLONIA PROGRAMMA E TARIFFE FORMAZIONE SIX SIGMA IN POLONIA PROGRAMMA E TARIFFE OBIETTIVI DEL PROGETTO Gli obiettivi del progetto proposto sono sintetizzati in: fornire alla Direzione ed ai responsabili di Linea, le necessarie conoscenze

Dettagli

SEI SIGMA e approcci globali a Qualità/Affidabilità

SEI SIGMA e approcci globali a Qualità/Affidabilità TAVOLA ROTONDA SUL TEMA SEI SIGMA e approcci globali a Qualità/Affidabilità Cosa si può fare concretamente per un reale miglioramento di Qualità/Affidabilità dei nostri prodotti? 1 Conviene riconoscere

Dettagli

INSIGHTFUL CONSULTING LEAN SIX SIGMA

INSIGHTFUL CONSULTING LEAN SIX SIGMA CORSO DI FORMAZIONE PER GREEN BELT I Green Belt sono una figura importantissima nell implementazione della Lean Six Sigma: essi ricoprono il ruolo, part time, di Project Leader dei progetti di miglioramento

Dettagli

EVOLUZIONE DELLE INIZIATIVE PER LA QUALITA : L APPROCCIO SIX SIGMA

EVOLUZIONE DELLE INIZIATIVE PER LA QUALITA : L APPROCCIO SIX SIGMA http://www.sinedi.com ARTICOLO 3 LUGLIO 2006 EVOLUZIONE DELLE INIZIATIVE PER LA QUALITA : L APPROCCIO SIX SIGMA A partire dal 1980 sono state sviluppate diverse metodologie per la gestione della qualità

Dettagli

Piano Formativo Metodologie Six Sigma applicate all Efficienza Energetica AVS/51/08II

Piano Formativo Metodologie Six Sigma applicate all Efficienza Energetica AVS/51/08II Piano Formativo Metodologie Six Sigma applicate all Efficienza Energetica AVS/51/08II Milano, 20 luglio 2010 Finalità e Destinatari e Costi per le Imprese Il Piano di Formazione intende sviluppare le competenze

Dettagli

Qui di seguito riportiamo un esempio per meglio comprendere gli obiettivi e finalità del Six Sigma:

Qui di seguito riportiamo un esempio per meglio comprendere gli obiettivi e finalità del Six Sigma: Un metodo per l analisi quantitativa di processi interni con l applicazione di una parte della metodologia 6 sigma S. Gorla (*), M. Maisano (**) (*) Responsabile Qualità e Certificazione Citroën Italia

Dettagli

Total Quality Management

Total Quality Management Corso di Sistemi di Produzione Prof. Dario Antonelli Total Quality Management 28 settembre 2007 dott.ssa Brunella Caroleo Il concetto di qualità Conformità alle specifiche Conformità nel tempo di utilizzo

Dettagli

BLACK BELT, UPGRADING

BLACK BELT, UPGRADING MASTER 6 sigma(*) Business Excellence: l eccellenza in tutti i processi aziendali Percorso formativo sul 6 sigma: BLACK BELT, UPGRADING da GREEN BELT a BLACK BELT, GREEN BELT Milano, febbraio-giugno 2012

Dettagli

RIMINI, 27 Maggio 2011. Relatore: Dott. Ing. Antonio Via

RIMINI, 27 Maggio 2011. Relatore: Dott. Ing. Antonio Via ORDINE degli INGEGNERI della Provincia di RIMINI COMMISSIONE INFORMATICA,ELETTRONICA,TELECOMUNICAZIONI, GESTIONALE ed AUTOMAZIONE SEMINARIO RIMINI, 27 Maggio 2011 INCONTRI TEMATICI PILLOLE DI INGEGNERIA

Dettagli

Il miglioramento in AVIO. Il sei sigma e il lean manufacturing

Il miglioramento in AVIO. Il sei sigma e il lean manufacturing Il miglioramento in AVIO Il sei sigma e il lean manufacturing 1 Contenuti Introduzione ad AVIO S.p.A. La decisione di avviare il programma Il programma Cartesio Plus Lean Sei Sigma Alcuni esempi Conclusioni

Dettagli

Percorso di formazione e Certificazione delle Competenze 6 sigma GREEN BELT @ BLACK BELT @ UPGRADING da GREEN BELT a BLACK BELT

Percorso di formazione e Certificazione delle Competenze 6 sigma GREEN BELT @ BLACK BELT @ UPGRADING da GREEN BELT a BLACK BELT La Scuola di Formazione del Gruppo Galgano è attiva dal 1962 con formatori di notevole esperienza Percorso di formazione e Certificazione delle Competenze 6 sigma GREEN BELT @ BLACK BELT @ UPGRADING da

Dettagli

Corso di Specializzazione. LEAN SEI SIGMA SPECIALIST Green Belt

Corso di Specializzazione. LEAN SEI SIGMA SPECIALIST Green Belt Corso di Specializzazione LEAN SEI SIGMA SPECIALIST Green Belt Meno sprechi in azienda! La globalizzazione dei mercati ha imposto alle aziende standard qualitativi del prodotto/servizio offerto sempre

Dettagli

Six Sigma Uno strumento per la crescita della sostenibilità ambientale

Six Sigma Uno strumento per la crescita della sostenibilità ambientale TRW Automotive Italia Six Sigma Uno strumento per la crescita della sostenibilità ambientale Marco Vallone HSE Manager - Black Belt Six Sigma TRW Automotive Italia Milano, 29 Ottobre 2010 TRW Automotive

Dettagli

Formazione Aziendale per la Qualità

Formazione Aziendale per la Qualità 4 Corsi e Formazione per la Qualità Formazione Aziendale per la Qualità Il nostro obiettivo L organizzazione, l analisi e l interpretazione dei dati aziendali all interno del proprio business, può rappresentare

Dettagli

Sei Sigma nelle aziende di servizi

Sei Sigma nelle aziende di servizi M > Sei sigma generali Fornire le informazioni e gli strumenti idonei alla impostazione di un sistema di gestione del miglioramento continuo in ottica Sei Sigma. Formare il personale che dovrà applicare

Dettagli

Six Sigma Metodo DMAIC Corso per Green Belts

Six Sigma Metodo DMAIC Corso per Green Belts 6σ Six Sigma Metodo DMAIC Corso per Green Belts Cp = 2.0 Cpk = 1.5 ppm = 3.4 Ing, Pier Giorgio DELLA ROLE Master Black Belt Metologia Six Sigma Il programma completo DMAIC DFSS Define Measure Analyse Improve

Dettagli

Fasi di un progetto SIX SIGMA (DMAIC)

Fasi di un progetto SIX SIGMA (DMAIC) PREMESSA Come noto un progetto SIX SIGMA si articola in cinque fasi diverse, che abitualmente sono in sequenza ma che talvolta possono anche essere temporalmente in parte sovrapposte : DEFINIZIONE MISURA

Dettagli

La metodologia Six Sigma nello sviluppo nuovi prodotti

La metodologia Six Sigma nello sviluppo nuovi prodotti Torino, Febbraio 2006 La metodologia Six Sigma nello sviluppo nuovi prodotti Ing. Pier Giorgio DELLA ROLE Six Sigma Master Black Belt e-mail: pgrole@yahoo.it La metodologia Six Sigma è nota e la sua efficacia

Dettagli

Percorso di Certificazione Lean Six Sigma Green Belt

Percorso di Certificazione Lean Six Sigma Green Belt Accademia Italiana del Sei Sigma Percorso di Certificazione Lean Six Sigma Green Belt 19/20/21 novembre 2014 17/18/19 dicembre 2014 dalle 9,30 alle13 e dalle 14 alle 17,30 Prato Viale Vittorio Veneto,

Dettagli

La metodologia Six Sigma per la gestione dei progetti di miglioramento Alessandro BRUN Politecnico di Milano Dipartimento di Ingegneria Gestionale

La metodologia Six Sigma per la gestione dei progetti di miglioramento Alessandro BRUN Politecnico di Milano Dipartimento di Ingegneria Gestionale La metodologia Six Sigma per la gestione dei progetti di miglioramento Alessandro BRUN Politecnico di Milano Dipartimento di Ingegneria Gestionale 1 - Motorola, General Electric e il Six Sigma La metodologia

Dettagli

Master. Certificazioni Lean Yellow Belt Lean Green Belt Lean Black Belt. Un master full immersion per certificarsi sul campo.

Master. Certificazioni Lean Yellow Belt Lean Green Belt Lean Black Belt. Un master full immersion per certificarsi sul campo. Master Lean Six Sigma Certificazioni Lean Yellow Belt Lean Green Belt Lean Black Belt Un master full immersion per certificarsi sul campo. Bonfiglioli Consulting Consulenza e competenza per favorire lo

Dettagli

Sei Sigma per Black Belts

Sei Sigma per Black Belts M Fornire le informazioni e gli strumenti idonei alla impostazione di un sistema di gestione del miglioramento continuo in ottica sei sigma Formare le Black Belt operanti in azienda Inquadrare le metodologie

Dettagli

Catalogo Humanform 2013. Lean Six Sigma

Catalogo Humanform 2013. Lean Six Sigma Catalogo Humanform 2013 Lean Six Sigma PROFILO AZIENDALE Humanform, società di formazione soggetta all attività di direzione e coordinamento di Humangest S.p.A., nata nel 2005, è certificata UNI EN ISO

Dettagli

CATALOGO CORSI BASE MINITAB

CATALOGO CORSI BASE MINITAB CATALOGO CORSI BASE MINITAB Corsi di formazione per professionisti che lavorano nel settore della qualità e del miglioramento dei processi. GMSL è certificata quale Certified Trainer per corsi Minitab,

Dettagli

GESTIONE TOTALE DELLA QUALITA GESTIONE TOTALE DELLA QUALITA. Sei Sigma: una strategia per la competitività

GESTIONE TOTALE DELLA QUALITA GESTIONE TOTALE DELLA QUALITA. Sei Sigma: una strategia per la competitività Progetto grafico: PRC Roma Questa guida è stata realizzata grazie al contributo dell Accademia Italiana del Sei Sigma (www.aiss.it). Suggerimenti per migliorare l utilità di queste guide e per indicare

Dettagli

Open Day Lean Six Sigma 25 Giugno 2012, Milano. Lean Six Sigma Dalla Teoria alla Pratica: criticità e opportunità

Open Day Lean Six Sigma 25 Giugno 2012, Milano. Lean Six Sigma Dalla Teoria alla Pratica: criticità e opportunità Open Day Lean Six Sigma 25 Giugno 2012, Milano Lean Six Sigma Dalla Teoria alla Pratica: criticità e opportunità Gabriele Arcidiacono g.arcidiacono@unimarconi.it All rights are strictly reserved A&C 2010

Dettagli

Corso di Eccellenza in Business Process Management. per la Sanità

Corso di Eccellenza in Business Process Management. per la Sanità Corso di Eccellenza in Business Process Management per la Sanità Con il patrocinio e la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica dell Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Corso di Eccellenza in Business Process Management edizione 2010 Con il patrocinio e la supervisione scientifica del Dipartimento di Informatica dell Università degli Studi di Torino Responsabile scientifico

Dettagli

ISO Revisions Whitepaper

ISO Revisions Whitepaper ISO Revisions ISO Revisions ISO Revisions Whitepaper Processi e procedure Verso il cambiamento Processo vs procedura Cosa vuol dire? Il concetto di gestione per processi è stato introdotto nella versione

Dettagli

Un azienda di qualità ISO 9001, lo standard più diffuso al mondo

Un azienda di qualità ISO 9001, lo standard più diffuso al mondo Un azienda di qualità ISO 9001, lo standard più diffuso al mondo BSI aiuta le organizzazioni a raggiungere l eccellenza. BSI aiuta a migliorare le organizzazioni per farle crescere e funzionare al meglio.

Dettagli

I fattori di successo per iniziare ed eseguire una iniziativa Six Sigma

I fattori di successo per iniziare ed eseguire una iniziativa Six Sigma 6σ 6σ Process (few defects) I fattori di successo per iniziare ed eseguire una iniziativa Six Sigma 2σ Process (many defects) Pier Giorgio DELLA ROLE Master Black Belt Torino, 27 Novembre 2008 1 Six Sigma:

Dettagli

Imparare a progettare il miglioramento. Corso di Mappatura e Analisi dei Processi Aziendali. Piano didattico 2015

Imparare a progettare il miglioramento. Corso di Mappatura e Analisi dei Processi Aziendali. Piano didattico 2015 Corso di Mappatura e Analisi dei Processi Aziendali Piano didattico 2015 Imparare a progettare il miglioramento PROXYMA Via Imperiali, 77 36100 Vicenza Tel. 0444 512733 Email: proxyma@proxyma.it Mappare

Dettagli

Quarta - Sistema Informativo Qualità Ambiente Sicurezza

Quarta - Sistema Informativo Qualità Ambiente Sicurezza Quarta - Sistema Informativo Qualità Ambiente Sicurezza Quarta, la soluzione informatica per la costruzione di un Sistema Qualità, Ambiente e Sicurezza fortemente integrato è in grado di garantire l efficacia

Dettagli

Industrial Executive Master Lean Six Sigma

Industrial Executive Master Lean Six Sigma Industrial Management School Industrial Executive Master Certificazioni Black Belt e Green Belt Integrare gli strumenti Lean e Six Sigma per aumentare la produttività e la redditività dei processi. Project

Dettagli

Il successo del Six Sigma. Six Sigma nei processi transazionali Ing. Pier Giorgio DELLA ROLE Six Sigma Master Black Belt e-mail: pgrole@yahoo.

Il successo del Six Sigma. Six Sigma nei processi transazionali Ing. Pier Giorgio DELLA ROLE Six Sigma Master Black Belt e-mail: pgrole@yahoo. Six Sigma nei processi transazionali Ing. Pier Giorgio DELLA ROLE Six Sigma Master Black Belt e-mail: pgrole@yahoo.it 1. Introduzione Torino, Novembre 2007 Partendo dal sempre crescente successo del metodo

Dettagli

La disciplina Lean Six Sigma per coniugare efficienza ed efficacia. Ridurre i Costi Migliorando la Qualità. Maurizio Giacalone

La disciplina Lean Six Sigma per coniugare efficienza ed efficacia. Ridurre i Costi Migliorando la Qualità. Maurizio Giacalone La disciplina Lean Six Sigma per coniugare efficienza ed efficacia Ridurre i Costi Migliorando la Qualità Maurizio Giacalone 28 Gennaio 2011 INDICE 1. La filosofia ed i principi pag. 2 2. Dalla filosofia

Dettagli

Il Sistema Qualità come modello organizzativo per valorizzare e gestire le Risorse Umane Dalla Conformità al Sistema di Gestione Tab.

Il Sistema Qualità come modello organizzativo per valorizzare e gestire le Risorse Umane Dalla Conformità al Sistema di Gestione Tab. Il Sistema Qualità come modello organizzativo per valorizzare e gestire le Risorse Umane Gli elementi che caratterizzano il Sistema Qualità e promuovono ed influenzano le politiche di gestione delle risorse

Dettagli

Six Sigma uno strumento manageriale di innovazione e miglioramento

Six Sigma uno strumento manageriale di innovazione e miglioramento Six Sigma uno strumento manageriale di innovazione e miglioramento 6 Maggio 2014 Milano Auditorium Federchimica Prof. G. Arcidiacono Consulenza Aziendale Consulenza Legale e Tributaria Business School

Dettagli

Il modello di ottimizzazione SAM

Il modello di ottimizzazione SAM Il modello di ottimizzazione control, optimize, grow Il modello di ottimizzazione Il modello di ottimizzazione è allineato con il modello di ottimizzazione dell infrastruttura e fornisce un framework per

Dettagli

Sommario. 3.1 Introduzione... 91 3.2 I fondamenti del Six Sigma... 92 3.3 Perché il Lean Six Sigma nei servizi?... 96

Sommario. 3.1 Introduzione... 91 3.2 I fondamenti del Six Sigma... 92 3.3 Perché il Lean Six Sigma nei servizi?... 96 1. Il Lean Thinking Nelle Aziende Di Servizi 1.1 Introduzione... 27 1.2 Significato di azienda di servizi... 28 1.2.1 Intangibilità dei servizi... 29 1.2.2 Contestualità tra produzione e consumo... 29

Dettagli

Studiare nuovi prodotti è oggi una questione LEAN INNOVATION M I X. NEL RISPETTO DELLA DISCIPLINA 6 σ

Studiare nuovi prodotti è oggi una questione LEAN INNOVATION M I X. NEL RISPETTO DELLA DISCIPLINA 6 σ LEAN INNOVATION LA PROGETTAZIONE DI UN NUOVO PRODOTTO NEL RISPETTO DELLA DISCIPLINA 6 σ M I X L articolo vuole mostrare come con il lavoro di gruppi interfunzionali e con l utilizzo di tecniche e metodologie

Dettagli

Lean Value Stream Analysis

Lean Value Stream Analysis Articolo a firma di: Valentina Palazzo Inspearit Consultant Lean Value Stream Analysis Complessità, rilavorazioni, variabilità delle attività, sovrallocazioni, colli di bottiglia e debito tecnico rappresentano

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

Six Sigma Metodo DMAIC Corso per Black Belt

Six Sigma Metodo DMAIC Corso per Black Belt 6σ Six Sigma Metodo DMAIC Corso per Black Belt Cp = 2.0 Cpk = 1.5 ppm = 3.4 Ing. Pier Giorgio DELLA ROLE Master Black Belt Metologia Six Sigma Il programma completo DMAIC DFSS Define Measure Analyse Improve

Dettagli

La qualità in azienda con il metodo Six Sigma

La qualità in azienda con il metodo Six Sigma DIPSIT D i p a r t i m e n t o d i S t u d i p e r l I m p r e s a e i l T e r r i t o r i o La qualità in azienda con il metodo Six Sigma Roberto Candiotto roberto.candiotto@eco.unipmn.it Working paper

Dettagli

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras

SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras SOA GOVERNANCE: WHAT DOES IT MEAN? Giorgio Marras 2 Introduzione Le architetture basate sui servizi (SOA) stanno rapidamente diventando lo standard de facto per lo sviluppo delle applicazioni aziendali.

Dettagli

Catalogo Corsi. Aggiornato il 16/09/2013

Catalogo Corsi. Aggiornato il 16/09/2013 Catalogo Corsi Aggiornato il 16/09/2013 KINETIKON SRL Via Virle, n.1 10138 TORINO info@kinetikon.com http://www.kinetikon.com TEL: +39 011 4337062 FAX: +39 011 4349225 Sommario ITIL Awareness/Overview...

Dettagli

Tartari & Partners consulenza e formazione

Tartari & Partners consulenza e formazione Tartari & Partners consulenza e formazione La nostra storia La Tartari & Partners, fondata ad Osimo (AN) nel 2003 da Rinaldo Tartari, nasce dall esperienza ventennale del suo fondatore in ambito di organizzazione

Dettagli

Corso di Analisi dei Processi Aziendali

Corso di Analisi dei Processi Aziendali Corso di Analisi dei Processi Aziendali PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it Ridurre i tempi e i costi operativi mediante l efficace

Dettagli

LA METODOLOGIA SIX SIGMA (seconda parte)

LA METODOLOGIA SIX SIGMA (seconda parte) LA METODOLOGIA SIX SIGMA (seconda parte) Sommario 6 obiettivi tipici del Six Sigma I principi della metodologia Un po di terminologia Un concetto chiave Ma serve? Torniamo sulla definizione 6 OBIETTIVI

Dettagli

Fattori critici di successo

Fattori critici di successo CSF e KPI Fattori critici di successo Critical Success Factor (CSF) Definiscono le azioni o gli elementi più importanti per controllare i processi IT Linee guida orientate alla gestione del processo Devono

Dettagli

Esperienza Six Sigma

Esperienza Six Sigma Cp 6 = 2.0 Cpk = 1.5 ppm = 3.4 Novembre 2001 6 Esperienza Six Sigma. Cosa abbiamo imparato da questa esperienza Pier Giorgio DELLA ROLE aicq2.ppt 1 Indice. IL Six Sigma come evoluzione del Sistema Qualità.

Dettagli

L applicazione del metodo Six Sigma in una piccola azienda

L applicazione del metodo Six Sigma in una piccola azienda Torino, novembre 206 L applicazione del metodo Six Sigma in una piccola azienda (Pier Giorgio DELLA ROLE Master Black Belt) Introduzione Anche se il Six Sigma è stato implementato con successo in molte

Dettagli

Lista delle descrizioni dei Profili

Lista delle descrizioni dei Profili Lista delle descrizioni dei Profili La seguente lista dei Profili Professionali ICT è stata definita dal CEN Workshop on ICT Skills nell'ambito del Comitato Europeo di Standardizzazione. I profili fanno

Dettagli

Rev. 03 del 28/11/2010. Company profile. Pag. 1 di 6

Rev. 03 del 28/11/2010. Company profile. Pag. 1 di 6 Pag. 1 di 6 L Informedica è una giovane società fondata nel 2004 che opera nel settore dell'information Technology per il settore medicale. Negli ultimi anni attraverso il continuo monitoraggio delle tecnologie

Dettagli

Strumenti per la progettazione, il controllo ed il miglioramento della Qualità

Strumenti per la progettazione, il controllo ed il miglioramento della Qualità Strumenti per la progettazione, il controllo ed il miglioramento della Qualità - Tecniche e Strumenti avanzati per la progettazione ed il miglioramento QFD, FMEA Prof. Marcantonio Catelani Facoltà di Ingegneria

Dettagli

2.A.1 Il design of experiments (DOE) criteri di attuazione in azienda

2.A.1 Il design of experiments (DOE) criteri di attuazione in azienda 2.A.1 Il design of experiments (DOE) criteri di attuazione in azienda Favorire la comprensione e l applicabilità delle metodiche del DOE nelle sue diverse applicazioni, in modo da permettere un reale controllo

Dettagli

Imprenditori con responsabilità diretta sul Responsabili Logistica e loro staff

Imprenditori con responsabilità diretta sul Responsabili Logistica e loro staff Il catalogo MANUFACTURING Si rivolge a: Responsabili Produzione e loro staff Imprenditori con responsabilità diretta sul Responsabili Logistica e loro staff processo produttivo Responsabili Manutenzione

Dettagli

Modulo 1 Concetti di base della Qualità

Modulo 1 Concetti di base della Qualità Syllabus rev. 1.04 Modulo 1 Concetti di base della Qualità Il seguente Syllabus è relativo al Modulo 1, Concetti e approcci di base per la gestione della qualità in una organizzazione, e fornisce i fondamenti

Dettagli

La scelta di AMD e della sua Scuola di Formazione: un sistema certificato

La scelta di AMD e della sua Scuola di Formazione: un sistema certificato La scelta di AMD e della sua Scuola di Formazione: un sistema certificato Maria Rita Cavallo AMD FORMAZIONE Sistema Qualità Certificato UNI EN ISO9001/2008 1 Le parole chiave Sistema di gestione per la

Dettagli

IS Governance. Francesco Clabot Consulenza di processo. francesco.clabot@netcom-srl.it

IS Governance. Francesco Clabot Consulenza di processo. francesco.clabot@netcom-srl.it IS Governance Francesco Clabot Consulenza di processo francesco.clabot@netcom-srl.it 1 Fondamenti di ISO 20000 per la Gestione dei Servizi Informatici - La Norma - 2 Introduzione Che cosa è una norma?

Dettagli

Proteggere il proprio business. ISO 22301: continuità operativa.

Proteggere il proprio business. ISO 22301: continuità operativa. Proteggere il proprio business. ISO 22301: continuità operativa. Perché BSI? Grazie allo standard ISO 22301 l azienda può restare sempre operativa. La competenza di BSI in quest ambito può trasformare

Dettagli

Design for Six Sigma per Green Belt

Design for Six Sigma per Green Belt Design for Six Sigma per Green Belt Descrizione introduttiva La metodologia Six Sigma è nota e la sua efficacia nel ridurre i costi della non qualità (COPQ Cost Of Poor Quality) è documentata in numerose

Dettagli

La metodologia del Lean&Digitize Per una organizzazione eccellente

La metodologia del Lean&Digitize Per una organizzazione eccellente OPERATIONS MANAGEMENT La metodologia del Lean&Digitize Per una organizzazione eccellente Bernardo Nicoletti FRANCOANGELI Am - La prima collana di management in Italia Testi advanced, approfonditi e originali,

Dettagli

Modulo 1 Concetti di base della Qualità

Modulo 1 Concetti di base della Qualità Syllabus rev. 1.03 Modulo 1 Concetti di base della Qualità Il seguente Syllabus è relativo al Modulo 1, Concetti e approcci di base per la gestione della qualità in una organizzazione, e fornisce i fondamenti

Dettagli

APQP. Un sistema avanzato di gestione o una gabbia?

APQP. Un sistema avanzato di gestione o una gabbia? APQP () Un sistema avanzato di gestione o una gabbia? Torino, 16 aprile 2008 AFFIDABILITÀ & TECNOLOGIE A. Ciancio Plexus Management Systems Slide 1 - Page(s) Plexus Management Systems 2 edition 19 uffici

Dettagli

VERSO LA SMART SPECIALIZATION TRE LEVE MOLTO IMPORTANTI PER UNA NUOVA COMPETITIVITÀ

VERSO LA SMART SPECIALIZATION TRE LEVE MOLTO IMPORTANTI PER UNA NUOVA COMPETITIVITÀ COMPETITIVITA 2.0? VERSO LA SMART SPECIALIZATION TRE LEVE MOLTO IMPORTANTI PER UNA NUOVA COMPETITIVITÀ F.Boccia/B.IT sas 1 SOMMARIO PROGETTAZIONE ASSISTITA DA CAE/SIMULAZIONE/SUPERCALCOLO LOGISTICA INTELLIGENTE

Dettagli

Le Lepri Anticrisi Programma di formazione per uscire dalla crisi puntando sui propri punti di forza

Le Lepri Anticrisi Programma di formazione per uscire dalla crisi puntando sui propri punti di forza Sistema di qualità conforme allo standard ISO 9001:2008 certificato n 9175.AMB3 Autorizzazione Ministero del Lavoro n 13/I/0015692/03.04 per Ricerca e Selezione del Personale Autorizzazione Ministero del

Dettagli

ACCADEMIA DI PROGETTAZIONE SOCIALE MAURIZIO MAGGIORA

ACCADEMIA DI PROGETTAZIONE SOCIALE MAURIZIO MAGGIORA Un nuovo modo di vivere la progettazione sociale... ACCADEMIA DI PROGETTAZIONE SOCIALE MAURIZIO MAGGIORA Diventare «progettista sociale esperto» Torino, 14 marzo 2013 Agenda Accademia di Progettazione

Dettagli

Analisi dei Sistemi di Misurazione - MSA

Analisi dei Sistemi di Misurazione - MSA Data: 16 Marzo 2011 Indice Il processo zione impiego specifico Cenni di SPC e di MSA 2 CARATTERISTICA DA CONTROLLARE, TOLLERANZA E RELATIVA CLASSE DI IMPORTANZA METODO DI CONTROLLO STRUMENTO DI MISURA

Dettagli

INSERIRE LOGO CLIENTE GRANDE SERVICE FACTORY. Un ufficio vero per apprendere dall esperienza

INSERIRE LOGO CLIENTE GRANDE SERVICE FACTORY. Un ufficio vero per apprendere dall esperienza INSERIRE LOGO CLIENTE GRANDE SERVICE FACTORY Un ufficio vero per apprendere dall esperienza Che cos e la Service Factory? La Service Factory è un laboratorio di formazione all interno del quale si apprende

Dettagli

5.A.1 Controllo statistico di processo (SPC)

5.A.1 Controllo statistico di processo (SPC) 5.A.1 Controllo statistico di processo (SPC) F [2.A.3] Gli obiettivi che si vogliono raggiungere sono relativi alla comprensione del metodo, all utilizzo sistematico delle, alla progettazione di un controllo

Dettagli

I I SISTEMI INFORMATIVI INTEGRATI. Baan IV IV - Enterprise e Orgware NOTE

I I SISTEMI INFORMATIVI INTEGRATI. Baan IV IV - Enterprise e Orgware NOTE I I SISTEMI INFORMATIVI INTEGRATI Baan IV IV - Enterprise e Orgware Strumento Enterprise (Azienda) Sistema Informativo Aziendale (EIS Enterprise Information System) Indicatori di Rendimento (PI - Performance

Dettagli

Valorizzare il potenziale delle risorse

Valorizzare il potenziale delle risorse Valorizzare il potenziale delle risorse 1 Chi Siamo Nata nel 1974, Sintex si è affermata come punto di riferimento a livello nazionale nella ricerca e selezione di professional e di figure da inserire

Dettagli

Un primo passo verso PAT. Un applicazione di controllo preventivo

Un primo passo verso PAT. Un applicazione di controllo preventivo Un primo passo verso PAT Un applicazione di controllo preventivo Sommario Situazione iniziale: linea di produzione con controllo peso off-line Cambiamento vs. una linea con controllo peso automatico on-line

Dettagli

Governare il processo della sicurezza

Governare il processo della sicurezza Governare il processo della sicurezza Michele Marchini PIACENZA 20 febbraio 2014 SOMMARIO Argomenti trattati Governo del processo gestione della sicurezza I processi aziendali Il processo della sicurezza

Dettagli