Indice. Introduzione PARTE PRIMA IL FRAMEWORK DI JAVASERVER FACES 1

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Indice. Introduzione PARTE PRIMA IL FRAMEWORK DI JAVASERVER FACES 1"

Transcript

1 Indice Introduzione XI PARTE PRIMA IL FRAMEWORK DI JAVASERVER FACES 1 Capitolo 1 Introduzione a JavaServer Faces Che cos è JavaServer Faces La storia di JavaServer Faces Gli obiettivi progettuali di JavaServer Faces JSF: un framework per sviluppatori aziendali e di sistema L architettura di un applicazione JSF 12 Capitolo 2 Realizzazione di una semplice applicazione JavaServer Faces Panoramica dell applicazione Configurazione dell ambiente di sviluppo di JSF Compilazione, packaging ed esecuzione dell applicazione Esame degli elementi chiave dell applicazione 44 Capitolo 3 Il ciclo di vita per l elaborazione delle richieste di JavaServer Faces Panoramica di alto livello del ciclo di vita per l elaborazione delle richieste di JSF Il ciclo di vita per l elaborazione delle richieste in azione 60 JSF Sommario.p65 5

2 VI INDICE 3.3 Argomenti avanzati relativi al ciclo di vita per l elaborazione delle richieste Concetti da ricordare a proposito del ciclo di vita 68 Capitolo 4 I managed bean e il linguaggio per espressioni di JSF Che cosa sono i managed bean? Come controllare la durata (scope) dei managed bean Il linguaggio per espressioni di JSF Lo sviluppo di applicazioni Web e i managed bean 96 Capitolo 5 Il modello di navigazione Panoramica sul modello di navigazione Creazione delle regole di navigazione Esempi di navigazione più sofisticati 118 Capitolo 6 Il modello a componenti dell interfaccia utente Che cosa sono i componenti dell interfaccia utente? Introduzione all architettura a componenti dell interfaccia utente di JSF I componenti dell interfaccia utente e JSP 136 Capitolo 7 Conversione e convalida dei dati Alcuni esempi di convalida e conversione Conversione e convalida dietro le quinte Il sistema di conversione di Faces Il sistema di convalida di Faces Per riepilogare: i messaggi in una vista 179 Capitolo 8 Il modello a eventi di JSF Panoramica del modello a eventi di JSF Come funzionano gli eventi in JSF Creazione di listener personalizzati d azione e di cambiamento del valore Due esempi di eventi in Faces Utilizzo degli eventi e dei listener di fase Creazione di eventi e listener personalizzati 216 JSF Sommario.p65 6

3 INDICE VII PARTE SECONDA ESTENSIONE DI JAVASERVER FACES 219 Capitolo 9 L applicazione Virtual Trainer Introduzione all applicazione Virtual Trainer I requisiti dell applicazione Virtual Trainer L architettura dell applicazione Virtual Trainer Creazione dell applicazione Virtual Trainer Implementazione dell ordinamento delle colonne Il passo successivo: i dati persistenti di Virtual Trainer Localizzazione dell applicazione Virtual Trainer 292 Capitolo 10 Creazione di componenti personalizzati per l interfaccia utente Come decidere se creare un componente personalizzato per l interfaccia utente Che cosa sono i componenti dell interfaccia utente Gli ingranaggi di un componente dell interfaccia utente Un semplice esempio Hello World Un componente InputDate con più renderer Cambiare dinamicamente il renderer runtime Un componente personalizzato per grafici Uso di JavaScript in un componente JSF personalizzato: un cursore a scorrimento Uso di codice JavaScript avanzato Sviluppo di componenti JSF personalizzati avanzati Inserimento di componenti JSF in un file JAR Un esempio di package per componenti JSF: components.jar Il futuro dei metadati per componenti JSF 369 Capitolo 11 Creazione di componenti JSF per AJAX Introduzione ad AJAX Le basi di AJAX DirectorySearch: un esempio di AJAX senza JSF Creazione di componenti JSF per AJAX Suggerimenti e trucchi per AJAX Tabelle di riferimento per AJAX XMLHttpRequest 413 JSF Sommario.p65 7

4 VIII INDICE Capitolo 12 Creazione di componenti personalizzati non dedicati all interfaccia utente I componenti personalizzati non visibili e la decorazione in JSF I componenti personalizzati non appartenenti alla vista 419 Capitolo 13 Tecnologia alternativa di descrizione della vista e le Facelet Motivazioni per la scelta di una tecnologia alternativa di descrizione della vista Le relazioni fra il ViewHandler e la parte rimanente del sistema JSF Come costruire e installare un ViewHandler personalizzato La tecnologia Facelet per la descrizione della vista Progettazione, architettura e implementazione delle Facelet 490 PARTE TERZA UTILIZZO DI JAVASERVER FACES 497 Capitolo 14 Localizzazione e accessibilità con JavaServer Faces La localizzazione Accessibilità 514 Capitolo 15 Sicurezza delle applicazioni JavaServer Faces La sicurezza e la sua implementazione nelle applicazioni Web La sicurezza gestita dal container La sicurezza gestita dall applicazione con JavaServer Faces Implementazione di una funzionalità Remember Me Utilizzo di JAAS da un applicazione JSF 562 JSF Sommario.p65 8

5 INDICE IX Capitolo 16 Collaudo automatizzato e debugging delle applicazioni JavaServer Faces Introduzione alla terminologia di collaudo del software Strumenti per il collaudo automatizzato delle applicazioni Web Debugging di applicazioni JSF Debugging del codice sorgente con Eclipse Debugging del codice sorgente con NetBeans Debugging del codice JSP/JSF con Oracle JDeveloper 614 PARTE QUARTA STRUMENTI PER JAVASERVER FACES 619 Capitolo 17 JSF e gli ambienti di sviluppo visuali L applicazione Sun Java Studio Creator BEA Workshop Studio Oracle JDeveloper 10g IBM Rational Web Developer Exadel Studio Pro 671 PARTE QUINTA APPENDICI 683 Appendice A Riferimento rapido alla Faces Console 685 A.1 File di configurazione supportati 686 A.2 Acquisizione e installazione di Faces Console 688 A.3 Uso di Faces Console come applicazione indipendente 688 A.4 Uso di Faces Console in Borland JBuilder 690 A.5 Uso di Faces Console in Eclipse 691 A.6 Uso di Faces Console in IBM Rational Application Developer for WebSphere 695 A.7 Uso di Faces Console in IntelliJ IDEA 697 A.8 Uso di Faces Console in NetBeans e Sun ONE Studio (Forte) 700 A.9 Uso di Faces Console in Oracle JDeveloper 703 A.10 Configurazione delle opzioni di output di Faces Console 703 JSF Sommario.p65 9

6 X INDICE Appendice B Librerie di componenti JSF indipendenti 709 B.1 La libreria di componenti Extended UI di Sun 709 B.2 WebGalileo Faces di JScape 710 B.3 Oracle ADF Faces 710 B.4 Le principali tecnologie di ADF Faces 717 B.5 JSFCentral: un riferimento per componenti sviluppati da terzi 737 Appendice C Migrazione da Struts a Faces 739 C.1 Analogie e differenze 739 C.2 Stile di sviluppo 739 C.3 Strategia di migrazione: la libreria di integrazione Struts-Faces 742 Appendice D Il futuro di JSF: Apache Shale 749 D.1 Shale, il Java Community Process e l innovazione 750 D.2 Problemi di migrazione: vale la pena di dipendere da Shale? 752 D.3 Procurarsi e installare Shale 752 D.4 Guida alle funzionalità di Shale 756 Indice analitico 775 JSF Sommario.p65 10

Indice PARTE PRIMA L INIZIO 1

Indice PARTE PRIMA L INIZIO 1 Indice Introduzione XIII PARTE PRIMA L INIZIO 1 Capitolo 1 Esplorare il World Wide Web 3 1.1 Come funziona il World Wide Web 3 1.2 Browser Web 10 1.3 Server Web 14 1.4 Uniform Resource Locators 15 1.5

Dettagli

Prova Finale a.a. 2011/2012. Laboratorio 1: Introduzione a Java e Eclipse

Prova Finale a.a. 2011/2012. Laboratorio 1: Introduzione a Java e Eclipse Prova Finale a.a. 2011/2012 Laboratorio 1: Introduzione a Java e Eclipse 1 Java 6 Standard Edition Linguaggio Java (... (javac, Tool di sviluppo Librerie per l'interfaccia grafica Librerie di base Macchina

Dettagli

01KPS BF Progettazione di applicazioni web

01KPS BF Progettazione di applicazioni web 01KPS BF Progettazione di applicazioni web Presentazione del corso http://elite.polito.it/ Fulvio Corno, Emiliano Castellina Dipartimento di Automatica e Informatica Politecnico di Torino PAW - Presentazione

Dettagli

INTRODUZIONE AD ASP.NET

INTRODUZIONE AD ASP.NET Indice Introduzione XI PARTE PRIMA INTRODUZIONE AD ASP.NET 1 Capitolo 1 Framework.NET 3 1.1 Il framework di programmazione.net 3 1.2 VB.NET, C# e i linguaggi.net 4 1.3 Common Language Runtime 9 1.4 La

Dettagli

Scrivere un programma in Java

Scrivere un programma in Java Programmare in JAVA Leonardo Rigutini Dipartimento Ingegneria dell Informazione Università di Siena Via Roma 56 53100 SIENA uff. 0577 234850 - interno: 7102 Stanza 119 rigutini@dii.unisi.it http://www.dii.unisi.it/~rigutini/

Dettagli

Indice. 1 Introduzione a Joomla! 1 1.1 L autore 4 1.2 I lettori 4 1.3 Di cosa parla il libro 6 1.4 Altre domande 7

Indice. 1 Introduzione a Joomla! 1 1.1 L autore 4 1.2 I lettori 4 1.3 Di cosa parla il libro 6 1.4 Altre domande 7 Indice Introduzione XV 1 Introduzione a Joomla! 1 1.1 L autore 4 1.2 I lettori 4 1.3 Di cosa parla il libro 6 1.4 Altre domande 7 2 Vetrina 9 2.1 La Torre Eiffel 9 2.2 Gli Howoldies 10 2.3 Oltre 3000 siti

Dettagli

Breve introduzione curata da Alessandro Benedetti. Struts2-Introduzione e breve guida

Breve introduzione curata da Alessandro Benedetti. Struts2-Introduzione e breve guida Breve introduzione curata da Alessandro Benedetti Struts2-Introduzione e breve guida 22-11- 2008 1 Struts 2 Costruisci,attiva e mantieni! Apache Struts 2 è un framework elegante ed estensibile per creare

Dettagli

Indice. 1.13 Configurazione di PHP 26 1.14 Test dell ambiente di sviluppo 28

Indice. 1.13 Configurazione di PHP 26 1.14 Test dell ambiente di sviluppo 28 Indice 25 184 Introduzione XI Capitolo 1 Impostazione dell ambiente di sviluppo 2 1.1 Introduzione ai siti Web dinamici 2 1.2 Impostazione dell ambiente di sviluppo 4 1.3 Scaricamento di Apache 6 1.4 Installazione

Dettagli

Ambienti di Sviluppo

Ambienti di Sviluppo Ambienti di Sviluppo Insieme omogeneo di strumenti adatti allo sviluppo di progetti software. Editor; Compilatori e/o interpreti; Strumenti di test; Applicazioni che permettono di editare / disegnare il

Dettagli

Formazione sulla piattaforma Java2EE

Formazione sulla piattaforma Java2EE cprsjava2ee Formazione Personale Applicativo JAVA Pag 1 di 8 Formazione sulla piattaforma Java2EE Obiettivo: Figure interessate Informare sulle tecniche OOP OOA e OOD applicate alla piattaforma Java2EE-JSP-

Dettagli

01KPS BF Progettazione di applicazioni web

01KPS BF Progettazione di applicazioni web 01KPS BF Progettazione di applicazioni web Presentazione del corso (A.A. 2009/2010) http://elite.polito.it/ Fulvio Corno, Emiliano Castellina Dipartimento di Automatica e Informatica Politecnico di Torino

Dettagli

Indice. Prefazione. Introduzione

Indice. Prefazione. Introduzione Indice Prefazione XV Introduzione XVII PARTE TE PRIMA PREPARAZIONE 1 Capitolo 1 Architettura 3 1.1 Communication Services 5 1.2 Content Management Services 9 1.3 Business Logic Services 11 1.4 Presentation

Dettagli

Realizzazione di uno strumento web-based per la simulazione remota di reti di sensori senza filo

Realizzazione di uno strumento web-based per la simulazione remota di reti di sensori senza filo tesi di laurea Realizzazione di uno strumento web-based per la simulazione remota di reti di sensori senza filo Anno Accademico 2009/2010 relatore Ch.mo prof. Marcello Cinque correlatore Ing. Catello di

Dettagli

Corso sul linguaggio Java

Corso sul linguaggio Java Corso sul linguaggio Java Modulo JAVA0 0 Linguaggio Java 1 Prerequisiti Utilizzo elementare di un pc Utilizzo di Internet per il downloading di file 2 1 Introduzione In questa lezione si descrivono gli

Dettagli

INDICE. Indice. Introduzione

INDICE. Indice. Introduzione V Indice Introduzione XIII Capitolo 1 La programmazione multithread 1 1.1 Cosa sono i thread 2 Utilizzare i thread per dare una possibilità ad altri task 9 Avvio ed esecuzione dei thread 10 Esecuzione

Dettagli

Capitolo 1 Oracle: la società e il software 1 1.1 Terminologia 1 1.2 Oracle Corporation: la storia 2 1.3 L offerta corrente 12 1.

Capitolo 1 Oracle: la società e il software 1 1.1 Terminologia 1 1.2 Oracle Corporation: la storia 2 1.3 L offerta corrente 12 1. Indice INTRODUZIONE XI Capitolo 1 Oracle: la società e il software 1 1.1 Terminologia 1 1.2 Oracle Corporation: la storia 2 1.3 L offerta corrente 12 1.4 Domande 13 Capitolo 2 I servizi Oracle 15 2.1 Terminologia

Dettagli

Indice generale. Ringraziamenti...xi. Introduzione...xv. Capitolo 1 Tweet di benvenuto in ios 6...1. Programmazione in ios...23

Indice generale. Ringraziamenti...xi. Introduzione...xv. Capitolo 1 Tweet di benvenuto in ios 6...1. Programmazione in ios...23 Ringraziamenti...xi Introduzione...xv Un nuovo inizio e nuove possibilità...xv Contenuto del libro...xvi Aspettative e requisiti tecnici...xvii Risorse online...xviii Al lavoro!...xviii Capitolo 1 Tweet

Dettagli

ALLEGATO 8.1 DESCRIZIONE PROFILI PROFESSIONALI

ALLEGATO 8.1 DESCRIZIONE PROFILI PROFESSIONALI PROCEDURA DI SELEZIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PROGETTAZIONE, ANALISI, SVILUPPO, MANUTENZIONE ADEGUATIVA, CORRETTIVA ED EVOLUTIVA DI SISTEMI INFORMATIVI SU PIATTAFORMA IBM WEBSPHERE BPM (EX LOMBARDI)

Dettagli

Da Settembre 2010 Oggi. Go Project srl via Alessandria 88, Roma. Inail Istituto Nazionale Infortuni sul Lavoro

Da Settembre 2010 Oggi. Go Project srl via Alessandria 88, Roma. Inail Istituto Nazionale Infortuni sul Lavoro F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E Qualifica: INFORMAZIONI PERSONALI Nome Nazionalità italiana Data di nascita 08/10/1974 ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) Da Settembre

Dettagli

Corso App modulo Android. Antonio Gallo info@laboratoriolibero.com

Corso App modulo Android. Antonio Gallo info@laboratoriolibero.com Corso App modulo Android Antonio Gallo info@laboratoriolibero.com Strumentazione: PC + smartphone Android + cavo micro USB per connessione Framework Phonegap SDK di Android JDK (Java) Eclipse (opzionale)

Dettagli

Risorsa N 011382. Nel 2004: qualifica di Grafico Specialista e di Specialista in animazioni multimediali

Risorsa N 011382. Nel 2004: qualifica di Grafico Specialista e di Specialista in animazioni multimediali DATI ANAGRAFICI: Nato il : 1968 Nato e Residente a: Napoli Disponibile su : Roma Risorsa N 011382 FORMAZIONE E CORSI: Nel 2004: qualifica di Grafico Specialista e di Specialista in animazioni multimediali

Dettagli

01KPS BF Progettazione di applicazioni web

01KPS BF Progettazione di applicazioni web 01KPS BF Progettazione di applicazioni web Presentazione del corso (A.A. 2010/2011) http://elite.polito.it/ Fulvio Corno, Emiliano Castellina Dipartimento di Automatica e Informatica Politecnico di Torino

Dettagli

Indice Introduzione Elementi di base dei database Il linguaggio SQL (Structured Query Language)

Indice Introduzione Elementi di base dei database Il linguaggio SQL (Structured Query Language) Indice Introduzione XI Capitolo 1 Elementi di base dei database 1 1.1 Che cos è un database 1 1.2 L architettura di Oracle Database 10g 3 Progetto 1.1 L architettura di Oracle Database 10g 8 1.3 I tipi

Dettagli

Indice. Introduzione. Capitolo 1

Indice. Introduzione. Capitolo 1 Indice Introduzione XI Capitolo 1 Pagine dei fornitori: applicazione dei fogli di stile CSS in XML 1 1.1 Introduzione a HTML e XHTML 1 1.2 Controllo della presentazione: fogli di stile CSS 8 1.3 Approfondimento

Dettagli

Indice generale. Gli autori...xiii. Prefazione...xv. Benvenuti nel cloud computing...1

Indice generale. Gli autori...xiii. Prefazione...xv. Benvenuti nel cloud computing...1 Indice generale Gli autori...xiii Prefazione...xv Capitolo 1 Benvenuti nel cloud computing...1 Come evitare un successo disastroso... 2 Saperne di più sul cloud computing... 3 Cosa si intende per nuvola...

Dettagli

Programmazione Java Avanzata Concetti su Java

Programmazione Java Avanzata Concetti su Java Programmazione Java Avanzata Concetti su Java Ing. Giuseppe D'Aquì Testi di Riferimento Java ( R. Liguori, P. Liguori), O'Reilly Hops Tecniche Nuove (2008) Java Virtual Machine Il codice scritto in Java

Dettagli

Linguaggi dinamici. Giacomo Cabri giacomo.cabri@unimore.it Riccardo Martoglia riccardo.martoglia@unimore.it

Linguaggi dinamici. Giacomo Cabri giacomo.cabri@unimore.it Riccardo Martoglia riccardo.martoglia@unimore.it Linguaggi dinamici Giacomo Cabri giacomo.cabri@unimore.it Riccardo Martoglia riccardo.martoglia@unimore.it Home page del corso https://www.agentgroup.unimore.it/didattica/ld/ 1 LINGUAGGI DINAMICI PARTE

Dettagli

Corso Android Corso Online Programmatore Android

Corso Android Corso Online Programmatore Android Corso Android Corso Online Programmatore Android Accademia Domani Via Pietro Blaserna, 101-00146 ROMA (RM) info@accademiadomani.it Programma Generale del Corso Modulo Uno - Programmazione J2ee 1) Programmazione

Dettagli

Sommario. Introduzione... xvii. 1 Che cosa sono i servizi Web?... 1

Sommario. Introduzione... xvii. 1 Che cosa sono i servizi Web?... 1 Sommario Introduzione................................................... xvii Benvenuti!......................................................... xvii Questo libro fa al caso vostro?..........................................

Dettagli

Configuratore di Prodotto Diapason

Configuratore di Prodotto Diapason Configuratore di Prodotto Diapason Indice Scopo di questo documento...1 Perché il nuovo Configuratore di Prodotto...2 Il configuratore di prodotto...3 Architettura e impostazione tecnica...5 Piano dei

Dettagli

Indice. Introduzione PARTE PRIMA COMPRENSIONE DELL AMBIENTE DI MS ACCESS 1

Indice. Introduzione PARTE PRIMA COMPRENSIONE DELL AMBIENTE DI MS ACCESS 1 Indice Introduzione XIII PARTE PRIMA COMPRENSIONE DELL AMBIENTE DI MS ACCESS 1 Capitolo 1 Introduzione a Visual Basic for Applications 3 1.1 Storia di Microsoft Access 3 1.2 Sviluppo in Access 4 La finestra

Dettagli

Linee guida progetto IS. Linee guida progetto IS

Linee guida progetto IS. Linee guida progetto IS Linee guida progetto IS Linee guida progetto IS STORICO REVISIONI Data Revisione Descrizione Redatto Verificato Approvato Prima stesura Progetto Ingegneria del Software 2 INDICE DEGLI ARGOMENTI 1. ATTIVITÀ

Dettagli

Corso Analista Programmatore Java Corso Online Analista Programmatore Java

Corso Analista Programmatore Java Corso Online Analista Programmatore Java Corso Analista Programmatore Java Corso Online Analista Programmatore Java Accademia Futuro info@accademiafuturo.it Programma Generale del Corso Analista Programmatore Java Tematiche Trattate Modulo Uno

Dettagli

Università degli studi di Ferrara. Sviluppo di un Web Service per la classificazione del suolo e sua integrazione sul Portale SSE

Università degli studi di Ferrara. Sviluppo di un Web Service per la classificazione del suolo e sua integrazione sul Portale SSE Università degli studi di Ferrara Facoltà di scienze MM.FF.NN. Corso di Laurea Specialistica in Informatica Sviluppo di un Web Service per la classificazione del suolo e sua integrazione sul Portale SSE

Dettagli

Corso di Laurea Ingegneria Civile Fondamenti di Informatica. Traduzione ed esecuzione di programmi. Dispensa 08

Corso di Laurea Ingegneria Civile Fondamenti di Informatica. Traduzione ed esecuzione di programmi. Dispensa 08 Corso di Laurea Ingegneria Civile Fondamenti di Informatica Dispensa 08 Traduzione ed esecuzione di programmi Traduzione ed esecuzione di programmi 1 Nota bene Alcune parti del presente materiale didattico

Dettagli

Corso Android Corso Online Sviluppo su Cellulari con Android

Corso Android Corso Online Sviluppo su Cellulari con Android Corso Android Corso Online Sviluppo su Cellulari con Android Accademia Futuro info@accademiafuturo.it Programma Generale del Corso di Sviluppo su Cellulari con Android Programma Base Modulo Uno - Programmazione

Dettagli

Università degli Studi di Pisa

Università degli Studi di Pisa Università degli Studi di Pisa Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica per la Gestione d Azienda Tesi di laurea specialistica Reengineering di un modulo di un sistema

Dettagli

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME NOME

Curriculum Vitae INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME NOME INFORMAZIONI PERSONALI COGNOME NOME Curriculum Vitae GIOVANNETTI ANTONIO INDIRIZZO Via della Riserva Nuova, 73 00132 Roma TELEFONO +39 328 8990184 EMAIL antonio.giovannetti@gmail.com GVNNTN74H05I838O Italiana

Dettagli

Implementazione di MVC. Gabriele Pellegrinetti

Implementazione di MVC. Gabriele Pellegrinetti Implementazione di MVC Gabriele Pellegrinetti 2 Come implementare il pattern Model View Controller con le tecnologie JSP, ASP e XML Implementazione del pattern MVC in Java (JSP Model 2) SUN è stato il

Dettagli

Telematica II 5. Esercitazione/Laboratorio 1

Telematica II 5. Esercitazione/Laboratorio 1 IDE Ambiente di sviluppo IDE - Integrated Development Environment Telematica II 5. Esercitazione/Laboratorio 1 e un Ambiente di Sviluppo Integrato che consente di creare in modo semplice progetti composti

Dettagli

Corso analista programmatore Java. Corso analista programmatore Java Programma

Corso analista programmatore Java. Corso analista programmatore Java Programma Corso analista programmatore Java Programma 1.1 Obiettivo e modalità di fruizione L obiettivo del corso è di fornire le conoscenze tecniche e metodologiche per svolgere la professione di Programmatore

Dettagli

Linguaggi dinamici. Giacomo Cabri giacomo.cabri@unimore.it Mauro Andreolini mauro.andreolini@unimore.it

Linguaggi dinamici. Giacomo Cabri giacomo.cabri@unimore.it Mauro Andreolini mauro.andreolini@unimore.it Giacomo Cabri giacomo.cabri@unimore.it Mauro Andreolini mauro.andreolini@unimore.it Home page del corso https://www.agentgroup.unimore.it/didattica/ld/ 1 LINGUAGGI DINAMICI PARTE 1 INTRODUZIONE 2 Parte

Dettagli

Corso Programmazione Java Android. Programma

Corso Programmazione Java Android. Programma Corso Programmazione Java Android Programma 1.1 Obiettivo e modalità di fruizione L obiettivo del corso è di fornire le conoscenze tecniche e metodologiche per svolgere la professione di Programmatore

Dettagli

Processo parte VII. Strumenti. Maggiore integrazione. Sviluppo tecnologico

Processo parte VII. Strumenti. Maggiore integrazione. Sviluppo tecnologico Strumenti Processo parte VII Leggere Cap. 9 Ghezzi et al. Strumenti software che assistono gli ingegneri del software in tutte le fasi del progetto; in particolare progettazione codifica test Evoluzione

Dettagli

Oggetto: MASTER DI ALTA FORMAZIONE PROFESSIONALE IN PROGRAMMATORE JAVA PARTECIPAZIONE GRATUITA

Oggetto: MASTER DI ALTA FORMAZIONE PROFESSIONALE IN PROGRAMMATORE JAVA PARTECIPAZIONE GRATUITA Oggetto: MASTER DI ALTA FORMAZIONE PROFESSIONALE IN PROGRAMMATORE JAVA PARTECIPAZIONE GRATUITA Salerno Formazione, società operante nel settore della didattica, della formazione professionale e certificata

Dettagli

Titolo Perché scegliere Alfresco. Titolo1 ECM Alfresco

Titolo Perché scegliere Alfresco. Titolo1 ECM Alfresco Titolo Perché scegliere Alfresco Titolo1 ECM Alfresco 1 «1» Agenda Presentazione ECM Alfresco; Gli Strumenti di Alfresco; Le funzionalità messe a disposizione; Le caratteristiche Tecniche. 2 «2» ECM Alfresco

Dettagli

APPENDICE 4 AL CAPITOLATO TECNICO. Descrizione dei profili professionali e template del CV

APPENDICE 4 AL CAPITOLATO TECNICO. Descrizione dei profili professionali e template del CV APPENDICE 4 AL CAPITOLATO TECNICO Descrizione dei profili professionali e template del CV INDICE INTRODUZIONE... 3 1 PROFILI PROFESSIONALI RICHIESTI... 4 1.1 CAPO PROGETTO DI SISTEMI INFORMATIVI (CPI)...

Dettagli

Indice. Introduzione PARTE PRIMA PHP: I FONDAMENTI

Indice. Introduzione PARTE PRIMA PHP: I FONDAMENTI 00som_PHP_4320_2 12-03-2003 20:59 Pagina V Indice Introduzione XV PARTE PRIMA PHP: I FONDAMENTI Capitolo 1 Perché PHP? 3 1.1 Cos è PHP? 3 1.2 La storia di PHP 4 1.3 Le ragioni per amare PHP 5 1.4 Sommario

Dettagli

Sommario. Introduzione... xv. Capitolo 1 Gli elementi di base delle pagine web... 1. Capitolo 2 I file delle pagine web... 27

Sommario. Introduzione... xv. Capitolo 1 Gli elementi di base delle pagine web... 1. Capitolo 2 I file delle pagine web... 27 Sommario Introduzione........................ xv HTML e CSS in breve.................... xvi I browser web....................... xvii Gli standard e le specifiche web............. xviii Il progressive

Dettagli

Via Avigliana, 12, 10022 Carmagnola (TO) (Italy) (+39) 340 64 45 424 stefano.roca@gmail.com www.ice-crazy.com

Via Avigliana, 12, 10022 Carmagnola (TO) (Italy) (+39) 340 64 45 424 stefano.roca@gmail.com www.ice-crazy.com Curriculum vitae INFORMAZIONI PERSONALI Roca Stefano Via Avigliana, 12, 10022 Carmagnola (TO) (Italy) (+39) 340 64 45 424 stefano.roca@gmail.com www.ice-crazy.com Data di nascita 16/03/1981 Nazionalità

Dettagli

SPSS Inc. Data Access Pack - Istruzioni di installazione per Windows

SPSS Inc. Data Access Pack - Istruzioni di installazione per Windows i SPSS Inc. Data Access Pack - Istruzioni di installazione per Windows Per ulteriori informazioni sui prodotti software SPSS Inc., visitare il sito Web all indirizzo http://www.spss.it o contattare: SPSS

Dettagli

Risorsa N 034194. Sql Server (Exp. 15 anni) Oracle (Exp. 6 anni) Access (Exp. 5 anni) MySql (Exp. 2 anni)

Risorsa N 034194. Sql Server (Exp. 15 anni) Oracle (Exp. 6 anni) Access (Exp. 5 anni) MySql (Exp. 2 anni) Risorsa N 034194 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1973 Nato e Residente a : Bologna ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: Diploma di Perito Capotecnico informatico Certificazione Microsoft Certificazione Oracle Certificazione

Dettagli

DBORED - Oracle Report Developer 10g: Costruire Report (5 gg)

DBORED - Oracle Report Developer 10g: Costruire Report (5 gg) DBORED - Oracle Report Developer 10g: Costruire Report (5 gg) OBIETTIVO: I partecipanti alla fine del corso saranno in grado di: Aggiungere dati dinamici a una pagina HTML Usare parametri del report e

Dettagli

IBM Software Demos Rational Software Delivery Platform - Funzioni di creazione e sviluppo

IBM Software Demos Rational Software Delivery Platform - Funzioni di creazione e sviluppo Alex, lo sviluppatore capo, utilizza Rational Software Architect per implementare rapidamente la funzione Buy it Now. Utilizza la finestra di navigazione del sito Web per aggiungere una nuova pagina

Dettagli

Applicazioni web. Sommario. Parte 6 Servlet Java. Applicazioni web - Servlet. Alberto Ferrari 1. Servlet Introduzione alle API ed esempi

Applicazioni web. Sommario. Parte 6 Servlet Java. Applicazioni web - Servlet. Alberto Ferrari 1. Servlet Introduzione alle API ed esempi Applicazioni web Parte 6 Java Alberto Ferrari 1 Sommario Introduzione alle API ed esempi Tomcat Server per applicazioni web Alberto Ferrari 2 Alberto Ferrari 1 Java: da applet a servlet In origine Java

Dettagli

SISTEMI E RETI 4(2) 4(2) 4(2) caratteristiche funzionali

SISTEMI E RETI 4(2) 4(2) 4(2) caratteristiche funzionali CL AS SE INFORMATICA 6(3) 6(4) - 6(4) SISTEMI E RETI 4(2) 4(2) 4(2) TECNOLOGIE E PROGETTAZIONE DI SISTEMI INFORMATICI E DI TELECOMUNICAZIONI COMPETENZE 3 Essere in grado di sviluppare semplici applicazioni

Dettagli

Risorsa N 002778. Oracle (Exp. 10 anni) MySql (Exp. 5 anni)

Risorsa N 002778. Oracle (Exp. 10 anni) MySql (Exp. 5 anni) Risorsa N 002778 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1971 Residente a : Roma FORMAZIONE E CORSI: Dal 09/2004 al 09/2006: Corso UML presso csi Piemonte con Adriano Comai Dal 02/2001 al 06/2001: Corso di Formazione

Dettagli

Indice. Introduzione. PARTE PRIMA PHP: i fondamenti 1

Indice. Introduzione. PARTE PRIMA PHP: i fondamenti 1 Indice Introduzione XV PARTE PRIMA PHP: i fondamenti 1 Capitolo 1 Perché PHP e MySQL? 3 1.1 Cos è PHP? 3 1.2 Cos è MySQL? 4 1.3 La storia di PHP 5 1.4 La storia di MySQL 6 1.5 Le ragioni per amare PHP

Dettagli

UML e (R)UP (an overview)

UML e (R)UP (an overview) Lo sviluppo di sistemi OO UML e (R)UP (an overview) http://www.rational.com http://www.omg.org 1 Riassumento UML E un insieme di notazioni diagrammatiche che, utilizzate congiuntamente, consentono di descrivere/modellare

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E Informazioni personali Nome e Cognome Caruso Indirizzo Via Casale dei Greci 1bis 95031 Adrano (Catania) Telefono 3288850975 E-mail andrealuca.caruso@gmail.com

Dettagli

Corso Online. We Train Italy info@wetrainitaly.it

Corso Online. We Train Italy info@wetrainitaly.it Corso Online Programmatore Java New Edition We Train Italy info@wetrainitaly.it Programma Generale del Corso Programmatore Java New Edition 1. Introduzione al corso Java da 0 al web Presentazione del corso

Dettagli

Framework di Middleware. per Architetture Enterprise

Framework di Middleware. per Architetture Enterprise Framework di Middleware per Architetture Enterprise Corso di Ingegneria del Software A.A.2011-2012 Un po di storia 1998: Sun Microsystem comprende l importanza del World Wide Web come possibile interfaccia

Dettagli

Risorsa N 008182. Ambienti di Sviluppo: Eclipse (Exp. 6 anni) Netbeans (Exp. 3 anni)

Risorsa N 008182. Ambienti di Sviluppo: Eclipse (Exp. 6 anni) Netbeans (Exp. 3 anni) Risorsa N 008182 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1965 Residente a : Milano FORMAZIONE E CORSI: Dal 10/1999 al 06/2000: Corso Programmazione Object Oriented C++ su sistemi HP-UX Dal 10/1996 al 06/1997: Corso

Dettagli

Curriculum Vitae di. Pietro Martinelli

Curriculum Vitae di. Pietro Martinelli Curriculum Vitae di Pietro Martinelli Informazioni generali nato a Brescia il 19/03/1978 residenza e domicilio a Brescia in via Colle Fiorito n. 23 - c.a.p. 25123 cell. 3470189513, 3207297747 email: amicofragile@gmail.com

Dettagli

JUG Ancona Italy Spring Framework

JUG Ancona Italy Spring Framework JUG Ancona Italy Spring Framework Andrea Del Bene Jug Marche Spring: perché e nato e perché lo voglio imparare? Quando si decide di investire in un nuova tecnologia è indispensabile capire il valore aggiunto

Dettagli

Allegato 1 CIG 58703795FF PROCEDURA DI AFFIDAMENTO PER LA FORNITURA DI UNA PIATTAFORMA PER SERVICE MASHUP AND DELIVERY CAPITOLATO TECNICO

Allegato 1 CIG 58703795FF PROCEDURA DI AFFIDAMENTO PER LA FORNITURA DI UNA PIATTAFORMA PER SERVICE MASHUP AND DELIVERY CAPITOLATO TECNICO PROCEDURA DI AFFIDAMENTO PER LA FORNITURA DI UNA PIATTAFORMA PER SERVICE MASHUP AND DELIVERY CAPITOLATO TECNICO SOMMARIO 1 Oggetto della Fornitura... 3 2 Composizione della Fornitura... 3 2.1 Piattaforma

Dettagli

Candidato: Luca Russo Docente: Prof. Raffaele Montella. 27 Marzo 2013

Candidato: Luca Russo Docente: Prof. Raffaele Montella. 27 Marzo 2013 e di e di Candidato: Luca Russo Docente: Corso di laurea in Informatica Applicata Facoltá di Scienze e Tecnologie Programmazione su Reti 27 Marzo 2013 Traccia d esame Sviluppare multitier con disaccoppiamento

Dettagli

Applicazione: SAI - Sistema di Audit Interno

Applicazione: SAI - Sistema di Audit Interno Riusabilità del software Catalogo delle applicazioni: Amministrativo/Contabile Applicazione: SAI Sistema di Audit Interno Amministrazione: Agenzia delle Entrate Responsabile dei sistemi informativi Nome

Dettagli

Risorsa N 008945 DATI ANAGRAFICI: FORMAZIONE E CORSI: ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: LINGUE STRANIERE: COMPETENZE INFORMATICHE:

Risorsa N 008945 DATI ANAGRAFICI: FORMAZIONE E CORSI: ISTRUZIONE E CERTIFICAZIONI: LINGUE STRANIERE: COMPETENZE INFORMATICHE: Risorsa N 008945 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1981 Residente a : Como Disponibile su : Milano FORMAZIONE E CORSI: Conseguimento Attestato Microsoft XML Corso di Acqualogic 6.5 su componenti Alui e Publisher

Dettagli

Sommario. Capitolo 1 Componenti della GUI: prima parte 1. Capitolo 2 Grafica e Java 2D 79

Sommario. Capitolo 1 Componenti della GUI: prima parte 1. Capitolo 2 Grafica e Java 2D 79 Deitel_VolII_SOMMARIO.indd VII 25/06/2008 13.27.15 Prefazione Prima di cominciare XIII XXI Capitolo 1 Componenti della GUI: prima parte 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Semplice Input/Output con JOptionPane 2

Dettagli

Guida all uso dell ambiente di sviluppo 1 integrato o IDE. JCreator LE 4.50

Guida all uso dell ambiente di sviluppo 1 integrato o IDE. JCreator LE 4.50 Guida all uso dell ambiente di sviluppo 1 integrato o IDE JCreator LE 4.50 Inizializzazione: creazione del nuovo progetto e del file sorgente in ambiente JCreator Al lancio del programma si apre la finestra

Dettagli

Rational Application Developer

Rational Application Developer Rational Application Developer Versione 7.0 Guida all installazione GI13-0951-00 Rational Application Developer Versione 7.0 Guida all installazione GI13-0951-00 Nota Prima di utilizzare queste informazioni

Dettagli

Strumenti per la programmazione

Strumenti per la programmazione Editing del programma Il programma deve essere memorizzato in uno o più files di testo editing codice sorgente 25 Traduzione del programma Compilazione: è la traduzione effettuata da un compilatore Un

Dettagli

BiblioTech - Personal Digital Library

BiblioTech - Personal Digital Library Albana Gaba Alessandro Pegoraro Mirco Bocedi Fabio Giuseppe Strozzi Gruppo 8 Obiettivo Creare un software efficiente per la catalogazione di documenti digitali in categorie personalizzabili dall utente.

Dettagli

Applicazione: Servizio periferico per l'invio telematico delle domande di nulla osta al lavoro

Applicazione: Servizio periferico per l'invio telematico delle domande di nulla osta al lavoro Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni Appl_vo/Verticale Applicazione: Servizio periferico per l'invio telematico delle domande di nulla osta al lavoro Amministrazione: Ministero dell Interno

Dettagli

Indice. Introduzione PARTE PRIMA L ARCHITETTURA DEI DATABASE 1

Indice. Introduzione PARTE PRIMA L ARCHITETTURA DEI DATABASE 1 Indice Introduzione XI PARTE PRIMA L ARCHITETTURA DEI DATABASE 1 Capitolo 1 Introduzione all architettura di Oracle 3 1.1 I database e le istanze 3 1.2 Installazione del software 9 1.3 Creazione di un

Dettagli

La modernizzazione delle applicazioni in ambiente System i5

La modernizzazione delle applicazioni in ambiente System i5 La modernizzazione delle applicazioni in ambiente System i5 Segrate - 19 Ottobre 2006 Nicoletta Bernasconi nicoletta_bernasconi@it.ibm.com I modelli applicativi Tradizionale interfaccia utente a carattere

Dettagli

Parte 1 Argomenti introduttivi 1. Capitolo 1 Novità di Excel 2003 3. Capitolo 2 Esplorare Excel 13. Parte 2 Visual Basic for Applications 23

Parte 1 Argomenti introduttivi 1. Capitolo 1 Novità di Excel 2003 3. Capitolo 2 Esplorare Excel 13. Parte 2 Visual Basic for Applications 23 Sommario Ringraziamenti....................................................... xiii Convenzioni e caratteristiche usate nel libro................................ xiv Introduzione.........................................................

Dettagli

Indice generale. Introduzione...xi. Gli autori...xv. Che cos è un server PostgreSQL...1

Indice generale. Introduzione...xi. Gli autori...xv. Che cos è un server PostgreSQL...1 Introduzione...xi Contenuti del libro... xi Di cosa avete bisogno... xii A chi si rivolge questo libro... xii Convenzioni... xii Feedback dei lettori... xiii Supporto... xiii Scaricare il codice di esempio...

Dettagli

Università degli studi di Roma Tor Vergata Ingegneria Medica Informatica I Programma del Corso

Università degli studi di Roma Tor Vergata Ingegneria Medica Informatica I Programma del Corso Obiettivi formativi Introdurre i principi del funzionamento di un elaboratore e della programmazione. Presentare gli approcci elementari alla soluzione di problemi (algoritmi)e al progetto di strutture

Dettagli

CV STEFANO INFORMAZIONI PERSONALI. Stefano Nato a Bergamo 1972 Residente in Stezzano (BG) Tel. XXX E-mail: XXX Stato civile: celibe

CV STEFANO INFORMAZIONI PERSONALI. Stefano Nato a Bergamo 1972 Residente in Stezzano (BG) Tel. XXX E-mail: XXX Stato civile: celibe CV STEFANO INFORMAZIONI PERSONALI Stefano Nato a Bergamo 1972 Residente in Stezzano (BG) Tel. XXX E-mail: XXX Stato civile: celibe ISTRUZIONE E FORMAZIONE Nel febbraio 2008 ho conseguito la Laurea Specialistica

Dettagli

Dimensions CM contro Subversion Benchmark delle prestazioni

Dimensions CM contro Subversion Benchmark delle prestazioni Descrizione sintetica della soluzione Dimensions CM contro Subversion Benchmark delle prestazioni Serena Dimensions CM è la soluzione di gestione del ciclo di vita delle applicazioni end-to-end, leader

Dettagli

Prof. Pagani Corrado INGEGNERIA DEL SOFTWARE

Prof. Pagani Corrado INGEGNERIA DEL SOFTWARE Prof. Pagani Corrado INGEGNERIA DEL SOFTWARE INTRODUZIONE L ingegneria del software è la disciplina tecnologica e gestionalerelativa alla realizzazione sistematica e alla manutenzione di un software rispettando

Dettagli

Kirey Re.Search 2.0. Piattaforma di ricerca Open Source

Kirey Re.Search 2.0. Piattaforma di ricerca Open Source Kirey Re.Search 2.0 Piattaforma di ricerca Open Source Le esigenze Quando si parla di motori di ricerca si tende a pensare istintivamente solo a quelli utilizzati per effettuare ricerche in Internet, come

Dettagli

Novità di Visual Studio 2008

Novità di Visual Studio 2008 Guida al prodotto Novità di Visual Studio 2008 Introduzione al sistema di sviluppo di Visual Studio Visual Studio Team System 2008 Visual Studio Team System 2008 Team Foundation Server Visual Studio Team

Dettagli

Tecnologie di Sviluppo per il Web

Tecnologie di Sviluppo per il Web Tecnologie di Sviluppo per il Web Applicazioni Web J2EE Framework per il Modello 2 it.unibas.pinco versione 3.2 Questo lavoro è concesso in uso secondo i termini di una licenza Creative Commons (vedi ultima

Dettagli

Applicazione: GAS - Gestione AcceSsi

Applicazione: GAS - Gestione AcceSsi Riusabilità del software - Catalogo delle applicazioni Gestione ICT Applicazione: GAS - Gestione AcceSsi Amministrazione: Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) Responsabile dei sistemi informativi Nome

Dettagli

Introduzione all uso di Eclipse

Introduzione all uso di Eclipse Introduzione all uso di Eclipse Daniela Micucci Programmazione Outline Eclipse: concetti generali Definire un workspace Creare un project Importare un file Utilizzo 1 Introduzione Eclipse è un ambiente

Dettagli

Java Server Pages (JSP) JSP o Servlet? Java Server Pages (JSP) Java Server Pages Costituiscono un estensione della tecnologia delle servlet

Java Server Pages (JSP) JSP o Servlet? Java Server Pages (JSP) Java Server Pages Costituiscono un estensione della tecnologia delle servlet Java Server Pages (JSP) Introduzione alle JSP Linguaggio di scripting lato server HTML-embedded Una pagina JSP contiene sia HTML sia codice Il client effettua la richiesta per la pagina JSP La parte HTML

Dettagli

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma

Ing. Andrea Saccà. Stato civile: Celibe Nazionalità: Italiana Data di nascita: 9 Ottobre 1978 Luogo di nascita: Roma Residenza: Roma Indirizzo: Via dell'automobilismo, 109 00142 Roma (RM) Sito Web : http://www.andreasacca.info Telefono cellulare: 338/5664653 Email : sacca.andrea@gmail.com sacca.andrea@fastwebnet.it PEC : andrea.sacca@pec.ording.roma.it

Dettagli

Indice generale. Gli autori...xiii. Ringraziamenti...xv. Prefazione...xvii. Introduzione...xix

Indice generale. Gli autori...xiii. Ringraziamenti...xv. Prefazione...xvii. Introduzione...xix Indice generale Gli autori...xiii Ringraziamenti...xv Prefazione...xvii Introduzione...xix Le origini di PHP...xix Cos è PHP?...xix Panoramica del libro...xxi Capitolo 1: programmazione orientata agli

Dettagli

Sommario. Introduzione Architettura Client-Server. Server Web Browser Web. Architettura a Due Livelli Architettura a Tre Livelli

Sommario. Introduzione Architettura Client-Server. Server Web Browser Web. Architettura a Due Livelli Architettura a Tre Livelli Sommario Introduzione Architettura Client-Server Architettura a Due Livelli Architettura a Tre Livelli Server Web Browser Web Introduzione La storia inizia nel 1989 Tim Berners-Lee al CERN, progetto WWW

Dettagli

APPENDICE 7 AL CAPITOLATO TECNICO

APPENDICE 7 AL CAPITOLATO TECNICO APPENDICE 7 AL CAPITOLATO TECNICO Profili professionali Gara relativa all affidamento dei servizi di sviluppo, manutenzione e gestione su aree del Sistema Informativo Gestionale di ENAV Appendice 7 al

Dettagli

Risorsa N 008182. Oracle (Exp. 8 anni) MySql (Exp. 2 anni) Sql Server (Exp. 1 anno)

Risorsa N 008182. Oracle (Exp. 8 anni) MySql (Exp. 2 anni) Sql Server (Exp. 1 anno) Risorsa N 008182 DATI ANAGRAFICI: Nato nel : 1965 Residente a : Milano FORMAZIONE E CORSI: Dal 10/1999 al 06/2000: Corso Programmazione Object Oriented C++ su sistemi HP-UNIX Dal 10/1996 al 06/1997: Corso

Dettagli

FONDAMENTI DI AUTOCAD

FONDAMENTI DI AUTOCAD Indice Introduzione XIII PARTE PRIMA FONDAMENTI DI AUTOCAD 1 Capitolo 1 Iniziare a disegnare 3 1.1 Conoscere AutoCAD 3 1.2 Avviare AutoCAD 4 1.3 Creare un nuovo disegno 5 1.4 Utilizzare l interfaccia di

Dettagli

Una soluzione WEB-GIS per la pubblicazione di dati statistici della Regione Sardegna

Una soluzione WEB-GIS per la pubblicazione di dati statistici della Regione Sardegna Una soluzione WEB-GIS per la pubblicazione di dati statistici della Regione Sardegna Sergio Loddo, Luca Devola GFOSS - Cagliari, 27 febbraio 2009 Indice 1. Presentazione 2. Progetto 3. Architettura, metodologia

Dettagli

Gestione della tesoreria web based

Gestione della tesoreria web based Gestione della tesoreria web based La soluzione tecnologicamente più avanzata per gestire la tesoreria. The Transparent Box Gestisci > Controlla > Pianifica The Transparent Box: condividere le informazioni

Dettagli

APPENDICE 2 AL CAPITOLATO TECNICO. Descrizione dei profili professionali e template del CV

APPENDICE 2 AL CAPITOLATO TECNICO. Descrizione dei profili professionali e template del CV APPENDICE 2 AL CAPITOLATO TECNICO Descrizione dei profili professionali e template del CV INDICE INTRODUZIONE... 3 1 PROFILI PROFESSIONALI RICHIESTI... 4 1.1 CAPO PROGETTO DI SISTEMI INFORMATIVI (CPI)...

Dettagli

Smartphone 4.1. Cosa c èdi nuovo in Smartphone 4.1

Smartphone 4.1. Cosa c èdi nuovo in Smartphone 4.1 Smartphone 4.1 Cosa c èdi nuovo in Smartphone 4.1 Novità in Smartphone 4.1 La versione 4.1 di Smartphone offre le nuove funzionalità in modo di soddisfare le richieste dei mercati emergenti. Inoltre alle

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI STUDIO TRIENNALE IN SCIENZE DELL EDUCAZIONE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI STUDIO TRIENNALE IN SCIENZE DELL EDUCAZIONE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI TORINO FACOLTÀ DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI STUDIO TRIENNALE IN SCIENZE DELL EDUCAZIONE Curriculum: Esperto di formazione a distanza DISSERTAZIONE FINALE Raccontami :

Dettagli