Development of new therapeutic tools and genetic in vivo models to study the function of podoplanin in the lymphatic vascular system

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Development of new therapeutic tools and genetic in vivo models to study the function of podoplanin in the lymphatic vascular system"

Transcript

1 DISS. ETH NO Development of new therapeutic tools and genetic in vivo models to study the function of podoplanin in the lymphatic vascular system A thesis submitted to attain the degree of DOCTOR OF SCIENCES of ETH ZURICH (Dr. sc. ETH Zurich) presented by ROBERTA BIANCHI Laurea specialistica in Biotecnologie Mediche, Università degli Studi di Brescia, Italy Born on Citizen of Italy Accepted on recommendation of Prof. Dr. Michael Detmar Prof. Dr. Cornelia Halin Winter 2014

2 1. SUMMARY 1.1 Summary The lymphatic vascular system has important physiological functions in maintaining tissue fluid balance and in the trafficking of immune cells. Moreover, lymphangiogenesis is involved in pathological conditions such as inflammation and cancer, and it is considered a valuable approach to fight cancer dissemination. Podoplanin is a small, heavily O-glycosylated transmembrane glycoprotein expressed on the surface of a variety of cell types including lymphatic endothelial cells and lung alveolar type-1 cells. Insights into the function of podoplanin in the lymphatic vascular system have been gained by competitive inhibition studies employing a soluble form of the protein, podoplanin-fc, and by the analysis of podoplanin-deficient animals. Podoplanin-Fc reduced lymphangiogenesis in vitro and in vivo, but induced bleeding side effects by interacting with CLEC-2 and activating platelets, leading to disseminated intravascular coagulation. Podoplanin global constitutive knockout mice displayed defects in the development of the lymphatic system including blood-filled lymphatic vessels. Since they died at birth due to lung abnormalities, podoplanin functions in the adult lymphatic system have not been well explored so far. The present work was aimed at improving podoplanin-fc as a therapeutic tool 9

3 and at generating novel in vivo models for the study of the function of podoplanin in the lymphatic vascular system. To improve the tolerability of podoplanin-fc, we produced and characterized a mutant form, in which we mutagenized a threonine residue considered essential for CLEC-2 binding to alanine. The mutant podoplanin-fc displayed a 30- fold reduced binding affinity for CLEC-2 as compared to the wild-type isoform. Mutant podoplanin-fc was equally active as the wild-type protein in inhibiting lymphangiogenesis in vitro, and it also showed in vivo activity. Mice treated with mutant podoplanin-fc showed fewer platelet activation-related side effects in vivo. These data suggest that CLEC-2 binding is not a requirement for the anti-lymphangiogenic activity of podoplanin-fc and that mutagenesis is a valid approach to improve the in vivo tolerability of this inhibitor. As a second tool for the study of podoplanin in the lymphatic system, we generated a lymphatic-specific podoplanin knockout mouse and induced gene deletion postnatally. The mice were viable and their lymphatic vessels appeared morphologically normal and were functional. Interestingly, we frequently observed lymph nodes that appeared bloody. There were red blood cells in lymphatic vessels within the lymph nodes, but there was no extravasation of erythrocytes from blood vessels. We hypothesize that podoplanin may have an important function preventing backflow of blood into the lymphatic circulation at the interconnection between the blood and lymphatic vascular systems (i.e. the lymphovenous valve). Lastly, we generated a reporter mouse expressing tdtomato under control of the Prox1 promoter for the in vivo imaging and analysis of the lymphatic system. We found that lymphatic vessels expressed tdtomato that co-localized with known lymphatic markers. This novel in vivo tool was successfully applied to intravital microscopy of dendritic cell migration and to fluorescence-activated single cell analysis of lymphatic endothelial cells. In conclusion, we developed novel therapeutic and genetic tools that allow to 10

4 investigate the function of podoplanin and to visualize the lymphatic endothelium. They have the potential to be of great use for further research regarding podoplanin and the lymphatic vascular system. 1.2 Riassunto Il sistema linfatico svolge importanti funzioni fisiologiche nel mantenimento dell equilibrio dei fluidi corporei e nel trasporto delle cellule immunitarie. È inoltre coinvolto in alcune condizioni patologiche come l infiammazione e il cancro, per questo motivo l inibizione della linfangiogenesi è considerata una valida possibilità nel trattamento della disseminazione tumorale. Podoplanina è una piccola glicoproteina transmembrana, estensivamente O-glicosilata ed espressa sulla superficie di diversi tipi cellulari, tra i quali le cellule endoteliali linfatiche e gli pneumociti di tipo 1. Informazioni riguardo alla funzione di podoplanina nel sistema linfatico sono state ottenute sia da studi d inibizione competitiva, in cui è stata utilizzata una forma solubile della proteina, podoplanina-fc, che dall analisi dei topi knockout. Podoplanina-Fc inibisce la linfangiogenesi in vitro e in vivo, ma allo stesso tempo induce effetti collaterali a carico della coagulazione dovuti alla sua interazione con CLEC-2 e alla conseguente attivazione piastrinica, che porta allo sviluppo della sindrome da coagulazione intravascolare disseminata. I topi knockout per podoplanina mostrano difetti nello sviluppo del sistema linfatico, tra i quali la presenza di sangue all interno dei vasi linfatici. Inoltre, il fenotipo è letale alla nascita, a causa di difetti nello sviluppo polmonare. Per questo motivo lo studio della funzione di podoplanina nel sistema linfatico adulto non è stato finora possibile. Gli obiettivi di questo lavoro di tesi sono stati: (a) l ottimizzazione di podoplanina-fc mirata ad un suo possibile sviluppo terapeutico e (b) la creazione di nuovi modelli in vivo per lo studio della funzione di podoplanina nel sistema linfatico. 11

5 Per migliorare la tollerabilità di podoplanina-fc, abbiamo prodotto e caratterizzato una forma mutante della stessa, nella quale una treonina, considerata essenziale per il legame a CLEC-2, è stata mutata in alanina. La podoplanina-fc mutante mostra un affinità di legame per CLEC-2 di 30 volte inferiore rispetto all isoforma wild-type. La podoplanina-fc mutante ha la stessa attività della wild-type nell inibire la linfangiogenesi in vitro, ed è inoltre caratterizzata da attività anti-linfangiogenetica in vivo. Topi trattati con podoplanina-fc mutante sviluppano minori effetti collaterali relativi a disturbi dell attivazione piastrinica in vivo. Questi dati suggeriscono che il legame a CLEC-2 non sia necessario per l attività anti-linfangiogenetica di podoplanina-fc e che la mutagenesi sia un valido approccio per migliorare la tollerabilità in vivo di questo inibitore. Come secondo modello per lo studio del ruolo di podoplanina nel sistema linfatico, abbiamo generato un topo knockout condizionale per podoplanina, in modo da poter indurre delezione genica esclusivamente nel sistema linfatico dopo la nascita. I topi sopravvivono e la morfologia e la funzione dei loro vasi linfatici appaiono normali. Tuttavia, abbiamo frequentemente osservato la presenza di sangue nei linfonodi, non dovuta a rottura dei vasi sanguigni, ma alla presenza di globuli rossi all interno dei vasi linfatici linfonodali. Ipotizziamo che podoplanina possa svolgere una funzione importante nel prevenire il reflusso di sangue nella circolazione linfatica, nel punto in cui i due sistemi vascolari si uniscono, cioè la valvola linfatico-venosa. Infine, abbiamo generato un modello animale che esprime la proteina fluorescente tdtomato sotto il controllo del promotore linfatico Prox1, in modo da permettere la visualizzazione e l analisi in vivo del sistema linfatico. Abbiamo dimostrato che l espressione di tdtomato nei vasi linfatici co-localizza con noti marcatori delle cellule endoteliali linfatiche. Questo nuovo modello in vivo è stato applicato con successo sia in esperimenti di microscopia intravitale, finalizzati allo studio della migrazione delle cellule dendritiche, che nell analisi citofluorimetrica delle cellule endoteliali linfatiche. In conclusione, abbiamo sviluppato nuovi strumenti terapeutici e genetici che 12

6 ci hanno permesso di studiare la funzione di podoplanina e di visualizzare il sistema linfatico. Questi strumenti hanno un grande potenziale di utilizzo in futuri studi riguardanti podoplanina e il sistema linfatico. 13

Epithelial-Mesenchymal Transition in Cancer. Relevance of Periostin Splice Variants

Epithelial-Mesenchymal Transition in Cancer. Relevance of Periostin Splice Variants DISS. ETH NO. 19590 Epithelial-Mesenchymal Transition in Cancer Relevance of Periostin Splice Variants A dissertation submitted to the ETH Zurich For the degree of Doctor of Sciences Presented by Laura

Dettagli

Mechanisms of neuronal apoptosis and axon growth. presented by. Dipl. accepted on the recommendation of. Valeria Gagliardini. Bioc.hemi.

Mechanisms of neuronal apoptosis and axon growth. presented by. Dipl. accepted on the recommendation of. Valeria Gagliardini. Bioc.hemi. Diss. ETH N 13375 Mechanisms of neuronal apoptosis and axon growth A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY ZÜRICH for the degree of Doctor of Natural Science presented by

Dettagli

Identification of molecular mechanisms controlling lymphatic vessel formation by use of the embryonic stem cell-derived embryoid body assay

Identification of molecular mechanisms controlling lymphatic vessel formation by use of the embryonic stem cell-derived embryoid body assay DISS. ETH Nr. 18687 Identification of molecular mechanisms controlling lymphatic vessel formation by use of the embryonic stem cell-derived embryoid body assay A dissertation submitted to ETH ZURICH for

Dettagli

The role of microrna-29a in the regulation of myogenic progenitor proliferation and adult skeletal muscle insulin sensitivity

The role of microrna-29a in the regulation of myogenic progenitor proliferation and adult skeletal muscle insulin sensitivity Diss. ETH no. 22743 The role of microrna-29a in the regulation of myogenic progenitor proliferation and adult skeletal muscle insulin sensitivity A thesis submitted to attain the degree of DOCTOR OF SCIENCES

Dettagli

Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the

Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the 1 2 3 Le cellule staminali dell embrione: cosa possono fare Embryonic stem cells are exciting because they can make all the different types of cell in the body scientists say these cells are pluripotent.

Dettagli

A dissertation submitted to ETH ZURICH. for the degree of Doctor of Sciences. presented by DAVIDE MERCURIO

A dissertation submitted to ETH ZURICH. for the degree of Doctor of Sciences. presented by DAVIDE MERCURIO DISS. ETH NO. 19321 DISCRETE DYNAMIC EVENT TREE MODELING AND ANALYSIS OF NUCLEAR POWER PLANT CREWS FOR SAFETY ASSESSMENT A dissertation submitted to ETH ZURICH for the degree of Doctor of Sciences presented

Dettagli

ANTIVIRALCD8 T CELL RESPONSE: ROLE OF PERSISTENTANTIGEN AND OFT HELP. for the degree of Doctor of Natural Sciences. Presentedby PAOLAAGNELLINI

ANTIVIRALCD8 T CELL RESPONSE: ROLE OF PERSISTENTANTIGEN AND OFT HELP. for the degree of Doctor of Natural Sciences. Presentedby PAOLAAGNELLINI DISS. ETH NO. 17413 ANTIVIRALCD8 T CELL RESPONSE: ROLE OF PERSISTENTANTIGEN AND OFT HELP A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGYZÜRICH for the degree of Doctor of Natural

Dettagli

Antibody-Drug Conjugates Targeting Tumour Angiogenesis

Antibody-Drug Conjugates Targeting Tumour Angiogenesis DISS. ETH NO. 19075 Antibody-Drug Conjugates Targeting Tumour Angiogenesis A dissertation submitted to ETH ZURICH for the degree of Doctor of Sciences presented by Alessandro Palumbo Laurea in Biotecnologie

Dettagli

COMPOSTING FACILITIES AND BIOAEROSOLS AS SOURCES OF LEGIONELLA AND AMOEBAE

COMPOSTING FACILITIES AND BIOAEROSOLS AS SOURCES OF LEGIONELLA AND AMOEBAE DISS. ETH NO. 21679 COMPOSTING FACILITIES AND BIOAEROSOLS AS SOURCES OF LEGIONELLA AND AMOEBAE A thesis submitted to attain the degree of DOCTOR OF SCIENCES of ETH ZURICH (Dr. sc. ETH Zurich) presented

Dettagli

Il differenziamento cellulare

Il differenziamento cellulare Liceo Classico M. Pagano Campobasso Docente: prof.ssa Patrizia PARADISO Allieve (cl. II sez. B e C): BARONE Silvia Antonella DI FABIO Angelica DI MARZO Isabella IANIRO Laura LAUDATI Federica PETRILLO Rosanna

Dettagli

The role of IL-1β and myeloid cells in the generation of multifunctional pathogenic T helper cells in experimental autoimmune encephalomyelitis

The role of IL-1β and myeloid cells in the generation of multifunctional pathogenic T helper cells in experimental autoimmune encephalomyelitis Research Collection Doctoral Thesis The role of IL-1β and myeloid cells in the generation of multifunctional pathogenic T helper cells in experimental autoimmune encephalomyelitis Author(s): Basso, Camilla

Dettagli

CANCRO DEL POLMONE. 1. Epidemiologia 2. Anatomia Patologica 3. Clinica. 4. Diagnostica 5. Stadiazione 6. Tecnica Chirurgica.

CANCRO DEL POLMONE. 1. Epidemiologia 2. Anatomia Patologica 3. Clinica. 4. Diagnostica 5. Stadiazione 6. Tecnica Chirurgica. CANCRO DEL POLMONE Prof. Francesco PUMA CANCRO DEL POLMONE 1. Epidemiologia 2. Anatomia Patologica 3. Clinica 4. Diagnostica 5. Stadiazione 6. Tecnica Chirurgica Iter Diagnostico A Stadiazione Istotipo

Dettagli

ID55/2005 PROGETTO R&S Lo sviluppo di nuovi inibitori delle istone deacetilasi per un approccio epigenetico alla terapia dei tumori.

ID55/2005 PROGETTO R&S Lo sviluppo di nuovi inibitori delle istone deacetilasi per un approccio epigenetico alla terapia dei tumori. SCHEDE TECNICHE INTERVENTI CONCLUSI ATI CONGENIA - CONGENIA Srl Milano - DAC Srl Milano - NIKEM RESEARCH Srl Bollate MI - ISTITUTO EUROPEO DI ONCOLOGIA Milano - ISTITUTO FIRC DI ONCOLOGIA MOLECOLARE Milano

Dettagli

The role of Rip2 kinase and bacterial infections in shaping innate and adaptive immune responses

The role of Rip2 kinase and bacterial infections in shaping innate and adaptive immune responses DISS ETH NO. 18170 The role of Rip2 kinase and bacterial infections in shaping innate and adaptive immune responses A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY, ZURICH for the

Dettagli

Research Collection. Ontogenic resistance in apple. Doctoral Thesis. ETH Library. Author(s): Gusberti, Michele. Publication Date: 2012

Research Collection. Ontogenic resistance in apple. Doctoral Thesis. ETH Library. Author(s): Gusberti, Michele. Publication Date: 2012 Research Collection Doctoral Thesis Ontogenic resistance in apple Author(s): Gusberti, Michele Publication Date: 2012 Permanent Link: https://doi.org/10.3929/ethz-a-007623501 Rights / License: In Copyright

Dettagli

HIV-Derived Lentiviral Vectors Engineered for Regulated Transgene Expression

HIV-Derived Lentiviral Vectors Engineered for Regulated Transgene Expression Doctoral Thesis ETH No. 16186 HIV-Derived Lentiviral Vectors Engineered for Regulated Transgene Expression A dissertation submitted to the Swiss Federal Institute of Technology Zurich for the degree of

Dettagli

COMPARATIVE ANALYSIS OF mrna TARGETS FOR HUMAN PUF-FAMILY RNA-BINDING PROTEINS

COMPARATIVE ANALYSIS OF mrna TARGETS FOR HUMAN PUF-FAMILY RNA-BINDING PROTEINS DISS. ETH NO. 18803 COMPARATIVE ANALYSIS OF mrna TARGETS FOR HUMAN PUF-FAMILY RNA-BINDING PROTEINS A dissertation submitted to ETH ZURICH for the degree of Doctor of Sciences presented by ALESSIA GALGANO

Dettagli

IL-2R & IL-15R Alice Praduroux

IL-2R & IL-15R Alice Praduroux Università degli Studi di Torino Facoltà di Biotecnologie Molecolari Anno Accademico 2006/2007 Corso di Immunologia Molecolare IL-2R & IL-15R Alice Praduroux Classificazione Recettori appartenenti alla

Dettagli

Cellule Staminali. Arti Ahluwalia

Cellule Staminali. Arti Ahluwalia Cellule Staminali Arti Ahluwalia Le Proprietà di cellule staminali Capacita di auto rinnovarsi (self-renewal) Capacità di differenziarsi lungo almeno una linea (potency) The cell which results from the

Dettagli

Diss: ETH. 26- Okt. 1990. Cat_. presented by. Dipl. ETH Natw. Accepted on the recommendation of. Diss. ETH No 9131

Diss: ETH. 26- Okt. 1990. Cat_. presented by. Dipl. ETH Natw. Accepted on the recommendation of. Diss. ETH No 9131 Diss: ETH 26- Okt. 1990 Diss. ETH No 9131 CHROMATIN STRUCTURE DURING TRANSCRIPTION IN THE YEAST SACCHAROMYCES CEREVISIAE A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY ZÜRICH for

Dettagli

/. ^y^cr-^a. Bandwidth and Energy Efficiency. Continuous-Phase Modulation. and Coding for. 2?.g. g& presented by Bixio E. Rimoldi. dipl. El. Ing.

/. ^y^cr-^a. Bandwidth and Energy Efficiency. Continuous-Phase Modulation. and Coding for. 2?.g. g& presented by Bixio E. Rimoldi. dipl. El. Ing. Diss. ETH No.8629 /. ^y^cr-^a 2?.g. g& Continuous-Phase Modulation and Coding for Bandwidth and Energy Efficiency A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY ZÜRICH for the degree

Dettagli

Allegato 1: Elenco delle Pubblicazioni Scientifiche Pagina 1 di 5. Lavori in estenso

Allegato 1: Elenco delle Pubblicazioni Scientifiche Pagina 1 di 5. Lavori in estenso Allegato 1: Elenco delle Pubblicazioni Scientifiche Pagina 1 di 5 Lavori in estenso 1) T. Bachetti, L. Comini, S. Curello, D. Bastianon, F. Callea, R. ARGINASE PATHWAY IN HUMAN ENDOTHELIAL CELLS IN PATHOPHYSIOLOGIC

Dettagli

Computational and Mathematical Studies on Cellular Signal Initiation at the Receptors Level

Computational and Mathematical Studies on Cellular Signal Initiation at the Receptors Level Diss. ETH No. 21021 Computational and Mathematical Studies on Cellular Signal Initiation at the Receptors Level A dissertation submitted to ETH Zurich for the degree of Doctor of Sciences presented by

Dettagli

Interactions between Lymphatic Vessels and Leukocytes: Elucidating their impact on lymphatic function and immunity

Interactions between Lymphatic Vessels and Leukocytes: Elucidating their impact on lymphatic function and immunity DISS. ETH NO. 23354 Interactions between Lymphatic Vessels and Leukocytes: Elucidating their impact on lymphatic function and immunity A thesis submitted to attain the degree of DOCTOR OF SCIENCES of ETH

Dettagli

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società

F ondazione Diritti Genetici. Biotecnologie tra scienza e società F ondazione Diritti Genetici Biotecnologie tra scienza e società Fondazione Diritti Genetici La Fondazione Diritti Genetici è un organismo di ricerca e comunicazione sulle biotecnologie. Nata nel 2007

Dettagli

Quantitative cell mechanics: new insights from a novel functional imaging platform

Quantitative cell mechanics: new insights from a novel functional imaging platform Diss. ETH No. 20424 Quantitative cell mechanics: new insights from a novel functional imaging platform A dissertation submitted to the ETH Zürich for the degree of DOCTOR OF SCIENCES Presented by GUIDO

Dettagli

Emissions-Controlled Diesel Engine

Emissions-Controlled Diesel Engine Diss. ETH No. 18214 Emissions-Controlled Diesel Engine A dissertation submitted to the Swiss Federal Institute of Technology Zurich for the degree of Doctor of Sciences presented by Ezio Alfieri Dipl.

Dettagli

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES

ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORTI DIPENDENTI MINISTERO AFFARI ESTERI ATTESTATO DELL ATTIVITÀ DI VOLONTARIATO CERTIFICATE OF VOLUNTARY ACTIVITIES ASSOCIAZIONE CONSORT I DIPENDENTI MINISTE RO AFFARI ESTER I ATTESTATO

Dettagli

sara.graziano1985@libero.it Assegnista di ricerca Università degli Studi di Parma Dipartimento di Bioscienze

sara.graziano1985@libero.it Assegnista di ricerca Università degli Studi di Parma Dipartimento di Bioscienze Curriculum Vitae SARA GRAZIANO Informazioni personali Cognome Nome Indirizzo Telefono E-mail Cittadinanza Data di nascita Sesso Settore professionale Graziano Sara sara.graziano1985@libero.it Italiana

Dettagli

DISS. ETH NO. 22010 PHYSICAL AND CHEMICAL GELS. A thesis submitted to attain the degree of. DOCTOR OF SCIENCES of ETH ZURICH. (Dr. Sc.

DISS. ETH NO. 22010 PHYSICAL AND CHEMICAL GELS. A thesis submitted to attain the degree of. DOCTOR OF SCIENCES of ETH ZURICH. (Dr. Sc. DISS. ETH NO. 22010 PHYSICAL AND CHEMICAL GELS A thesis submitted to attain the degree of DOCTOR OF SCIENCES of ETH ZURICH (Dr. Sc. ETH Zurich) Presented by Stefano Lazzari M.Sc. in Chemical Engineering,

Dettagli

VLSI Circuits for Cryptographic Authentication

VLSI Circuits for Cryptographic Authentication Diss. ETH No. 19351 VLSI Circuits for Cryptographic Authentication A dissertation submitted to ETH ZURICH for the degree of Doctor of Sciences presented by LUCA HENZEN Dipl. El.-Ing. ETH (MSc ETH) born

Dettagli

EPCs precoci: caratterizzazione fenotipica

EPCs precoci: caratterizzazione fenotipica EPCs precoci: caratterizzazione fenotipica analisi FACS giorno +7 98% 99% 90% M1 M1 M1 Marcatori monocitari/macrofagici (CD14, CD11b, CD44) ed endoteliali (CD31, KDR) EPCs precoci: caratterizzazione fenotipica

Dettagli

SCENE UNDERSTANDING FOR MOBILE ROBOTS

SCENE UNDERSTANDING FOR MOBILE ROBOTS DISS. ETH. NO 18767 SCENE UNDERSTANDING FOR MOBILE ROBOTS A dissertation submitted to ETH ZURICH for the degree of Doctor of Sciences presented by LUCIANO SPINELLO MSc Automation Engineering, Università

Dettagli

Regulation of Neural Crest Stem Cell Development. Stine Büchmann-Møller

Regulation of Neural Crest Stem Cell Development. Stine Büchmann-Møller Diss ETH No. 18562 Regulation of Neural Crest Stem Cell Development A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY ZURICH for the degree of Doctor of Sciences presented by Stine

Dettagli

Quality Certificates

Quality Certificates Quality Certificates Le più importanti certificazioni aziendali, di processo e di prodotto, a testimonianza del nostro costante impegno ed elevato livello di competenze. Qualità * certificata * Certified

Dettagli

UNIVERSITÀ DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA

UNIVERSITÀ DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA UNIVERSITÀ DI PISA FACOLTÀ DI INGEGNERIA CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA DELLE TELECOMUNICAZIONI Tesi di Laurea Analisi statistica di propagazione di campo elettromagnetico in ambiente urbano. Relatori:

Dettagli

ISAC. Company Profile

ISAC. Company Profile ISAC Company Profile ISAC, all that technology can do. L azienda ISAC nasce nel 1994, quando professionisti con una grande esperienza nel settore si uniscono, e creano un team di lavoro con l obiettivo

Dettagli

Proprietà Reologiche dei Fluidi Biologici. Sangue Sinovio Organi Ar9ficiali e Protesi 29 / 03 / 2017

Proprietà Reologiche dei Fluidi Biologici. Sangue Sinovio Organi Ar9ficiali e Protesi 29 / 03 / 2017 Proprietà Reologiche dei Fluidi Biologici Sangue Sinovio Organi Ar9ficiali e Protesi 29 / 03 / 2017 Introduc9on The study of blood flow behavior: Improving the design of implants (heart valves, ar,ficial

Dettagli

FORMAZIONE DELL ESSUDATO

FORMAZIONE DELL ESSUDATO FORMAZIONE DELL ESSUDATO del flusso della permeabilità vascolare P idrostatica intravascolare fuoriuscita di proteine plasmatiche TRASUDAZIONE ESSUDAZIONE TUMOR Effetti della formazione dell essudato

Dettagli

Prodotti Brevettati. Prendiamo in giro il vento. Patented Products. Take for a ride the wind

Prodotti Brevettati. Prendiamo in giro il vento. Patented Products. Take for a ride the wind L i b e r i d i C r e a r e Per Bandiere Sistema antiarrotolamento da esterno Le bandiere tradizionali, in assenza di vento si ripiegano su se stesse, al contrario con vento forte, si arrotolano all asta

Dettagli

Le Distrofie muscolari colpiscono i muscoli scheletrici del paziente

Le Distrofie muscolari colpiscono i muscoli scheletrici del paziente Le Distrofie muscolari colpiscono i muscoli scheletrici del paziente Le Distrofie muscolari colpiscono i muscoli scheletrici del paziente Distrofia dei cingoli Le diverse distrofie dipendono da mutazioni

Dettagli

REUMAFLORENCE 2008 Le criticità della terapia biologica. Induzione di autoanticorpi e lupus-like sindrome

REUMAFLORENCE 2008 Le criticità della terapia biologica. Induzione di autoanticorpi e lupus-like sindrome REUMAFLORENCE 2008 Le criticità della terapia biologica Induzione di autoanticorpi e lupus-like sindrome Lorenzo Emmi Francesca Chiarini Centro di Riferimento Regionale per le Malattie Autoimmuni Sistemiche

Dettagli

I geni marker sono necessari per l'isolamento di piante transgeniche (efficienza di trasf. non ottimale), ma poi non servono più.

I geni marker sono necessari per l'isolamento di piante transgeniche (efficienza di trasf. non ottimale), ma poi non servono più. Piante transgeniche prive di geni marker I geni marker sono necessari per l'isolamento di piante transgeniche (efficienza di trasf. non ottimale), ma poi non servono più. Possibili problemi una volta in

Dettagli

A Neuromorphic VLSI System for Modeling Spike Based Cooperative Competitive Neural Networks

A Neuromorphic VLSI System for Modeling Spike Based Cooperative Competitive Neural Networks Diss. ETH No. 16578 A Neuromorphic VLSI System for Modeling Spike Based Cooperative Competitive Neural Networks A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY (ETH ZURICH) for the

Dettagli

FabLab Pisa. www.fablabpisa.org un hub per l innovazione e la pretotipazione. Gualtiero Fantoni

FabLab Pisa. www.fablabpisa.org un hub per l innovazione e la pretotipazione. Gualtiero Fantoni FabLab Pisa www.fablabpisa.org un hub per l innovazione e la pretotipazione Gualtiero Fantoni FabLab Pisa Il FabLab Pisa è un hub di persone e aziende animate dalla volontà di far funzionare le cose. La

Dettagli

MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA 2014 : NUOVI FARMACI = NUOVI PERCORSI? Rino Migliacci

MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA 2014 : NUOVI FARMACI = NUOVI PERCORSI? Rino Migliacci MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA 2014 : NUOVI FARMACI = NUOVI PERCORSI? Rino Migliacci Choice of Initial Anticoagulant Regimen in Patients With Proximal DVT In patients with acute DVT of the leg, we

Dettagli

Cannabinoids and CB 1 Receptors in Spinal Nociceptive Processing

Cannabinoids and CB 1 Receptors in Spinal Nociceptive Processing Diss. ETH No. 9465 Cannabinoids and CB Receptors in Spinal Nociceptive Processing A Dissertation Submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY ETH ZURICH for the Degree of Doctor of Sciences Presented

Dettagli

-1- SCHEDA DI PRESENTAZIONE

-1- SCHEDA DI PRESENTAZIONE -1- SCHEDA DI PRESENTAZIONE Nome e cognome / Nome del gruppo NOVOTONO Città GARLASCO Provincia PV Biografia Idee Emozioni : un oggetto di design deve contenere una nuova idea ed un momento di emozione.

Dettagli

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34

Scritto da DEApress Lunedì 14 Aprile 2014 12:03 - Ultimo aggiornamento Martedì 26 Maggio 2015 09:34 This week I have been walking round San Marco and surrounding areas to find things that catch my eye to take pictures of. These pictures were of various things but majority included people. The reason

Dettagli

Ruolo della videotoracoscopia nel trattamento del cancro del polmone

Ruolo della videotoracoscopia nel trattamento del cancro del polmone Ruolo della videotoracoscopia nel trattamento del cancro del polmone Antonello Casaletto U. O. D. Chirurgia Toracica Responsabile: Dr. G. Urciuoli Azienda Ospedaliera Regionale San Carlo POTENZA Ruolo

Dettagli

U J. presented by. Dipl. accepted. Prof>0r. J. C. Perriard^ MHC class II molecules play a crucial role in LPS-triggered. activation.

U J. presented by. Dipl. accepted. Prof>0r. J. C. Perriard^ MHC class II molecules play a crucial role in LPS-triggered. activation. Diss. ETHNo. 11820 MHC class II molecules play a crucial role in LPS-triggered cellular activation A dissertation submitted to the SWISS FEDERAL INSTITUTE OF TECHNOLOGY ZURICH for the degree of Doctor

Dettagli

XIII RIUNIONE ANNUALE ASSOCIAZIONE ITALIANA REGISTRI TUMORI - AIRTUM Siracusa, 6/8 Maggio 2009. R. Sunseri 2,N. Romano 2.

XIII RIUNIONE ANNUALE ASSOCIAZIONE ITALIANA REGISTRI TUMORI - AIRTUM Siracusa, 6/8 Maggio 2009. R. Sunseri 2,N. Romano 2. XIII RIUNIONE ANNUALE ASSOCIAZIONE ITALIANA REGISTRI TUMORI - AIRTUM Siracusa, 6/8 Maggio 2009 Sottotipi di carcinoma della mammella identificati con markers immunoistochimici: dati del Registro Tumori

Dettagli

Meccanismi di controllo della proliferazione cellulare

Meccanismi di controllo della proliferazione cellulare Meccanismi di controllo della proliferazione cellulare Il ciclo cellulare è regolato dall azione di PROTOONCOGENI e (attivatori della proliferazione cellulare) GENI ONCOSOPPRESSORI (inibitori del ciclo

Dettagli

La Fondazione Avantea

La Fondazione Avantea La Fondazione Avantea E stata fondata nel marzo 2010 dal Prof. Cesare Galli e dalla Dr.ssa Giovanna Lazzari con la dotazione in denaro associata al premio internazionale Simmet Prize for Assisted ReproducBon

Dettagli

SYMPHONY ENERGY MANAGER

SYMPHONY ENERGY MANAGER ADVANCED ENERGY MANAGEMENT Innovazione Il Symphony Energy Manager (SEM) rappresenta uno strumento altamente innovativo che nasce all interno del panorama tecnologico offerto dalla piattaforma Symphony.

Dettagli

Ufficio Stampa mercoledì 17 dicembre 2014. Il ringraziamento della Direzione Aziendale per questa importante donazione

Ufficio Stampa mercoledì 17 dicembre 2014. Il ringraziamento della Direzione Aziendale per questa importante donazione PRATO La generosità della Fondazione Sandro Pitigliani per la lotta contro i tumori Il ringraziamento della Direzione Aziendale per questa importante donazione Strumenti ed attrezzature per migliorare

Dettagli

Research Collection. A low-power CMOS Bluetooth transceiver. Doctoral Thesis. ETH Library. Author(s): Beffa, Federico. Publication Date: 2003

Research Collection. A low-power CMOS Bluetooth transceiver. Doctoral Thesis. ETH Library. Author(s): Beffa, Federico. Publication Date: 2003 Research Collection Doctoral Thesis A low-power CMOS Bluetooth transceiver Author(s): Beffa, Federico Publication Date: 2003 Permanent Link: https://doi.org/10.3929/ethz-a-004629477 Rights / License: In

Dettagli

TRATTAMENTO DELLO SHOCK SETTICO PER IL TRAMITE DI GLICEROFOSFOINOSITOLI. Mariangela Vessichelli, PhD CNR, Istituto di Biochimica delle Proteine

TRATTAMENTO DELLO SHOCK SETTICO PER IL TRAMITE DI GLICEROFOSFOINOSITOLI. Mariangela Vessichelli, PhD CNR, Istituto di Biochimica delle Proteine TRATTAMENTO DELLO SHOCK SETTICO PER IL TRAMITE DI GLICEROFOSFOINOSITOLI Mariangela Vessichelli, PhD CNR, Istituto di Biochimica delle Proteine Sepsi e shock settico Lo shock settico rappresenta lo stadio

Dettagli

DNA-Encoded Chemical Libraries

DNA-Encoded Chemical Libraries DISS. ETH NO. 18153 DNA-Encoded Chemical Libraries A dissertation submitted to the ETH Zurich For the degree of Doctor of Sciences Presented by Luca Mannocci Dott. Chim. Università degli Studi di Pisa

Dettagli

andrea branzi for Andrea Branzi, architetto e designer, nato a Firenze nel 1938, dove si è laureato nel 1966, vive e lavora a Milano dal 1973. Dal 1964 al 1974 ha fatto parte del gruppo Archizoom Associati,

Dettagli

IL PERCORSO DI AMD PER LA MEDICINA DI GENERE: dalle differenze di genere alle pari opportunità

IL PERCORSO DI AMD PER LA MEDICINA DI GENERE: dalle differenze di genere alle pari opportunità 1 Giornata Nazionale del Gruppo Donna IL PERCORSO DI AMD PER LA MEDICINA DI GENERE: dalle differenze di genere alle pari opportunità Olbia, 16 e 17 marzo 2012 Mercure Olbia Hermaea Il Gruppo Donna di AMD:

Dettagli

Le cellule cancerose

Le cellule cancerose Le cellule cancerose Cosa è il cancro? Malattia che insorge in conseguenza di anomalie della funzionalità cellulare E la Seconda causa di morte si possono sviluppare in quasi tutti gli organi Le diverse

Dettagli

LABELLING Labelling System FIP Formatura Iniezione Polimeri

LABELLING Labelling System FIP Formatura Iniezione Polimeri Set LSE - Personalizzazione e stampa etichette LSE Set - Label Design and Print Modulo LCE - Tappo di protezione trasparente con piastrina porta etichette LCE Module - Transparent service pug with tag

Dettagli

Sacca di Goro case study

Sacca di Goro case study Sacca di Goro case study Risposte alle domande presentate all incontro di Parigi (almeno è un tentativo ) Meeting Locale, Goro 15-16/10/2010, In English? 1.What is the origin of the algae bloom? Would

Dettagli

LA RICERCA SCIENTIFICA IN MEDICINA

LA RICERCA SCIENTIFICA IN MEDICINA Associazione Culturale Micene 1 Congresso Nazionale Evoluzione della Scienza e della Tecnica LA RICERCA SCIENTIFICA IN MEDICINA Dr. Federico Selvaggi Università degli Studi G. d Annunzio Chieti/Pescara

Dettagli

Piattaforma per studi su larga scala di eventi molecolari associati a patologie umane: applicazioni per la scoperta di nuovi farmaci

Piattaforma per studi su larga scala di eventi molecolari associati a patologie umane: applicazioni per la scoperta di nuovi farmaci Piattaforma per studi su larga scala di eventi molecolari associati a patologie umane: applicazioni per la scoperta di nuovi farmaci Roberto Ravazzolo Direttore Nicoletta Pedemonte Dirigente Biologo U.O.C.

Dettagli

New, Classic & Old, History, Concept car, Meeting Day, Lifestyle, for fans and members in the world

New, Classic & Old, History, Concept car, Meeting Day, Lifestyle, for fans and members in the world MercedesRoadster.IT New, Classic & Old, History, Concept car, Meeting Day, Lifestyle, for fans and members in the world Newspaper supplement Emmegi Magazine Independent unaffiliated / funded by Daimler

Dettagli

Service Design Programme

Service Design Programme Service Design Programme SERVICE DESIGN - cosa è Il Service Design è l attività di pianificazione e organizzazione di un servizio, con lo scopo di migliorarne l esperienza in termini di qualità ed interazione

Dettagli

Advanced Molecular Systems BioMedicine And Complex Pathological Phenotypes

Advanced Molecular Systems BioMedicine And Complex Pathological Phenotypes The International School of Advanced Molecular, Genome and Complex Systems BioMedicine Advanced Molecular Systems BioMedicine And Complex Pathological Phenotypes Catania, Italy, june 18-20, 2014 Wassily

Dettagli

4 6 7 7 8 8 9 10 11 14 15 17 21 25 Riassunto Realizzazione di un Sistema Informativo Territoriale per la sorveglianza sanitaria della fauna nel Parco Nazionale della Majella tramite software Open Source

Dettagli

Research Collection. MicroRNAs Contribute to the Protective Actions of 17β-Estradiol on the Vascular System. Doctoral Thesis.

Research Collection. MicroRNAs Contribute to the Protective Actions of 17β-Estradiol on the Vascular System. Doctoral Thesis. Research Collection Doctoral Thesis MicroRNAs Contribute to the Protective Actions of 17β-Estradiol on the Vascular System Author(s): Rigassi, Lisa Publication Date: 2016 Permanent Link: https://doi.org/10.3929/ethz-a-010737742

Dettagli

We take care of your buildings

We take care of your buildings We take care of your buildings Che cos è il Building Management Il Building Management è una disciplina di derivazione anglosassone, che individua un edificio come un entità che necessita di un insieme

Dettagli

DIFFERENZIAMENTO E COMUNICAZIONE TRA CELLULE - LE CELLULE STAMINALI. www.fisiokinesiterapia.biz

DIFFERENZIAMENTO E COMUNICAZIONE TRA CELLULE - LE CELLULE STAMINALI. www.fisiokinesiterapia.biz DIFFERENZIAMENTO E COMUNICAZIONE TRA CELLULE - LE CELLULE STAMINALI www.fisiokinesiterapia.biz sito dell NIH sulle cellule staminali in genere http://stemcells.nih.gov/info/basics/basics4.asp sito completo

Dettagli

EIII. Energy cost analysis in filament melt spinning. Swiss Federal Institute of Technology Zurich. Doctor of Technical Seiences

EIII. Energy cost analysis in filament melt spinning. Swiss Federal Institute of Technology Zurich. Doctor of Technical Seiences EIII Eidgenössische Technische Hochschule Zürich Ecole polytechnique teoerele de Zurich Politecnico federale di Zurigo Swiss Federallnstitute of Technology Zurich Diss. ETH No. 12 659 Energy cost analysis

Dettagli

Easter 2008 Gallery Benucci Rome. October 2008 Taormina Chiesa del Carmine, group picture and Gallery Benucci. December 2008 Benucci Gallery, Rome.

Easter 2008 Gallery Benucci Rome. October 2008 Taormina Chiesa del Carmine, group picture and Gallery Benucci. December 2008 Benucci Gallery, Rome. Nino Ucchino nasce in Sicilia nel 1952. Dall età di otto anni lavora come allievo nello studio del pittore Silvio Timpanaro. Da 14 a 21 anni studia all Istituto Statale d arte di Messina e poi per alcuni

Dettagli

Managing Diversity In MNCS: A Literature Review Of Existing Strategic Models For Managing Diversity And A Roadmap To Transfer Them To The Subsidiaries

Managing Diversity In MNCS: A Literature Review Of Existing Strategic Models For Managing Diversity And A Roadmap To Transfer Them To The Subsidiaries Managing Diversity In MNCS: A Literature Review Of Existing Strategic Models For Managing Diversity And A Roadmap To Transfer Them To The Subsidiaries Mrs Debora Gottardello Abstract Globalization gives

Dettagli

Angiogenesi 09/05/2013. Inibitori dell angiogenesi ANGIOSTATINA & ENDOSTATINA [1] VEGF and FGF-2. Cathepsins, MMPs

Angiogenesi 09/05/2013. Inibitori dell angiogenesi ANGIOSTATINA & ENDOSTATINA [1] VEGF and FGF-2. Cathepsins, MMPs Angiogenesi Inibitori dell angiogenesi VEGF and FGF-2 Cathepsins, MMPs ANGIOSTATINA & ENDOSTATINA [1] L angiogenesi, ossia, l induzione di una nuova crescita di capillari per gemmazione a partire di vasi

Dettagli

Bristle test of different filaments based on the Brush "Record" - Toothbrush with whitening filaments, white filaments

Bristle test of different filaments based on the Brush Record - Toothbrush with whitening filaments, white filaments Bristle test of different filaments based on the Brush "Record" - Toothbrush with whitening filaments, white filaments As mentioned earlier all bristle test were carried out with two cleaning machines.

Dettagli

Mechanisms controlling mitotic spindle formation and positioning

Mechanisms controlling mitotic spindle formation and positioning Research Collection Doctoral Thesis Mechanisms controlling mitotic spindle formation and positioning Author(s): Toso, Alberto Publication Date: 2009 Permanent Link: https://doi.org/10.3929/ethz-a-006066582

Dettagli

TECNOLOGIE CONFEZIONAMENTO ALIMENTARE

TECNOLOGIE CONFEZIONAMENTO ALIMENTARE TECNOLOGIE PER il CONFEZIONAMENTO ALIMENTARE VASCA RICEVIMENTO PRODOTTO FB 359 Reception tank FB 359 TOGLIPEZZI FB 451 Piece remover FB 451 SISTEMA DI CONFEZIONAMENTO CAROTE FB 323+FB 312+FB 395 Carrots

Dettagli

SMI(Superb microvascular Imaging) nella patologia pediatrica. Dott. Antonio De Fiores

SMI(Superb microvascular Imaging) nella patologia pediatrica. Dott. Antonio De Fiores SMI(Superb microvascular Imaging) nella patologia pediatrica. Dott. Antonio De Fiores SMI permette in alcuni casi non usare il contrasto per via endovenosa e determinare un vantaggio significativo per

Dettagli

Parte generale. Laurea specialistica in Biotecnologie Molecolari,corso di Immunologia Molecolare. Francesco Mainini

Parte generale. Laurea specialistica in Biotecnologie Molecolari,corso di Immunologia Molecolare. Francesco Mainini IL-8 Parte generale Laurea specialistica in Biotecnologie Molecolari,corso di Immunologia Molecolare Francesco Mainini Struttura dell IL-8 -L IL-8 è una chemochina e viene sintetizzata come peptide di

Dettagli

INTRODUZIONE AL SISTEMA IMMUNITARIO

INTRODUZIONE AL SISTEMA IMMUNITARIO INTRODUZIONE AL SISTEMA IMMUNITARIO PERCHE STUDIAMO IL SISTEMA IMMUNITARIO? L IMPORTANZA DEL SISTEMA IMMUNITARIO! THE IMMUNE SYSTEM HAS EVOLVED FOR THE PROTECTION AGAINST PATHOGENS Microorganisms come

Dettagli

In principio era il dolore Giorgio Astara Oncologo Medico Policlinico Universitario Università degli Studi di Cagliari

In principio era il dolore Giorgio Astara Oncologo Medico Policlinico Universitario Università degli Studi di Cagliari In principio era il dolore Giorgio Astara Oncologo Medico Policlinico Universitario Università degli Studi di Cagliari In principio era il dolore Il dolore è una percezione soggettiva sgradevole Tipi

Dettagli

Sessione IV Ricerca e sviluppo per i programmi di screening

Sessione IV Ricerca e sviluppo per i programmi di screening Sessione IV Ricerca e sviluppo per i programmi di screening o L Adeguamento delle linee-guida dello screening del cervicocarcinoma o I Vaccini anti-hpv e gli Screening o Modelli di interazione tra screening

Dettagli

La chirurgia. La scelta del trattamento : la malattia organo confinata e localmente avanzata. Salvatore Siracusano. Antonio Benito Porcaro

La chirurgia. La scelta del trattamento : la malattia organo confinata e localmente avanzata. Salvatore Siracusano. Antonio Benito Porcaro Il team multidisciplinare nel carcinoma della prostata Negrar - 24 Novembre, 2016 La scelta del trattamento : la malattia organo confinata e localmente avanzata La chirurgia Salvatore Siracusano Antonio

Dettagli

Lean Premixed Syngas Combustion for Gas Turbines Applications

Lean Premixed Syngas Combustion for Gas Turbines Applications Diss. ETH No. 19657 Lean Premixed Syngas Combustion for Gas Turbines Applications A dissertation submitted to ETH ZURICH for the degree of Doctor of Sciences presented by SALVATORE DANIELE Dott. Ing. Aerospace,

Dettagli

Compatibilità del Portale Piaggio con Internet Explorer 10 e 11. Internet Explorer 10

Compatibilità del Portale Piaggio con Internet Explorer 10 e 11. Internet Explorer 10 Italiano: Explorer 10 pagina 1, Explorer 11 pagina 2 English: Explorer 10 page 3 and 4, Explorer 11 page 5. Compatibilità del Portale Piaggio con Internet Explorer 10 e 11 Internet Explorer 10 Con l introduzione

Dettagli

Implementazione e gestione del transitorio nell introduzione di un sistema ERP: il caso Power-One - Oracle

Implementazione e gestione del transitorio nell introduzione di un sistema ERP: il caso Power-One - Oracle FACOLTÀ DI INGEGNERIA RELAZIONE PER IL CONSEGUIMENTO DELLA LAUREA SPECIALISTICA IN INGEGNERIA GESTIONALE Implementazione e gestione del transitorio nell introduzione di un sistema ERP: il caso Power-One

Dettagli

CREATING A NEW WAY OF WORKING

CREATING A NEW WAY OF WORKING 2014 IBM Corporation CREATING A NEW WAY OF WORKING L intelligenza collaborativa nella social organization Alessandro Chinnici Digital Enterprise Social Business Consultant IBM alessandro_chinnici@it.ibm.com

Dettagli

Research Collection. Validation of proprotein convertase furin as potential target in rhabdomyosarcoma. Doctoral Thesis.

Research Collection. Validation of proprotein convertase furin as potential target in rhabdomyosarcoma. Doctoral Thesis. Research Collection Doctoral Thesis Validation of proprotein convertase furin as potential target in rhabdomyosarcoma Author(s): D'Alessandro, Valentina Publication Date: 2012 Permanent Link: https://doi.org/10.3929/ethz-a-007618487

Dettagli

Diss; ETH )(3. Cloning of DRAL, a novel LIM domain protein down-regulated in. embryonal rhabdomyosarcoma cells. Dipl.

Diss; ETH )(3. Cloning of DRAL, a novel LIM domain protein down-regulated in. embryonal rhabdomyosarcoma cells. Dipl. Diss; ETH )(3 Diss. ETH No. 11307 Isolation and characterization of candidate tumor suppressor genes. Cloning of DRAL, a novel LIM domain protein down-regulated in embryonal rhabdomyosarcoma cells a dissertation

Dettagli

D e s i g n e r. Valentina Livan

D e s i g n e r. Valentina Livan D e s i g n e r Valentina Livan Veneziana di origine, vive da sempre tra la sua amata città e Padova. Ama l arte e la danza contemporanea, la musica indie e le forme di architettura metropolitana. Questo

Dettagli

100 consigli per vivere bene (Italian Edition)

100 consigli per vivere bene (Italian Edition) 100 consigli per vivere bene (Italian Edition) Raffaele Morelli Click here if your download doesn"t start automatically 100 consigli per vivere bene (Italian Edition) Raffaele Morelli 100 consigli per

Dettagli

Solutions in motion.

Solutions in motion. Solutions in motion. Solutions in motion. SIPRO SIPRO presente sul mercato da quasi trent anni si colloca quale leader italiano nella progettazione e produzione di soluzioni per il motion control. Porsi

Dettagli

LAMISHIELD ANTIBACTERIAL LAMINATE. Unlimited selection

LAMISHIELD ANTIBACTERIAL LAMINATE. Unlimited selection LAMISHIELD ANTIBACTERIAL LAMINATE Unlimited selection PROTECTION HYGIENE HEALTHCARE LAMINATO ANTIBATTERICO Lamishield è l HPL antibatterico di Abet Laminati. Grazie alla sua protezione antibatterica, totalmente

Dettagli

VINTAGE C O L L E C T I O N A L L P I E C E S A R E U N I Q U E S

VINTAGE C O L L E C T I O N A L L P I E C E S A R E U N I Q U E S VINTAGE C O L L E C T I O N A L L P I E C E S A R E U N I Q U E S Dalla collezione Vintage nasce Sospiri. Qui il tappeto oltre ad avere perso qualunque reminiscenza classica ed assunto colori moderni ha

Dettagli

the creative point of view www.geomaticscube.com

the creative point of view www.geomaticscube.com the creative point of view www.geomaticscube.com side B THE CREATIVE approach 03 Another point of view 04/05 Welcome to the unbelievable world 06/07 Interact easily with complexity 08/09 Create brand-new

Dettagli

Gene profiling of mouse models of peripheral neuropathies

Gene profiling of mouse models of peripheral neuropathies Research Collection Doctoral Thesis Gene profiling of mouse models of peripheral neuropathies Author(s): Giambonini-Brugnoli, Guya Publication Date: 2005 Permanent Link: https://doi.org/10.3929/ethz-a-005024541

Dettagli