COMUNE DI PANDINO Provincia di Cremona

Save this PDF as:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI PANDINO Provincia di Cremona"

Transcript

1 COMUNE DI PANDINO Provincia di Cremona AREA ENTRATE, ATTIVITÀ ECONOMICHE E CULTURALI Servizio Entrate ed Attività Economiche Via Castello n 15 - P.IVA / Fax 0373/ PEC: I.M.U IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA AVVERTENZE La presente informativa è stata redatta sulla base delle disposizioni vigenti alla data odierna, dal Regolamento Comunale IMU e potrà essere soggetta a variazioni e/o aggiornamenti in relazione a eventuali ulteriori modifiche e nuove disposizioni apportate dalla legislazione nazionale. RIFERIMENTI NORMATIVI D. Lgs. n. 504 del D. Lgs. n. 23 del (artt ) D.L. n. 201 del (art. 13) D.L. n. 16 del convertito in Legge n. 44 del Circolare n. 3/DF del 18/05/2012 Ministero Economia e Finanze SOGGETTI PASSIVI ovvero CHI PAGA L IMU? L I.M.U. deve essere versata da: PROPRIETARIO TITOLARE DI DIRITTI REALI DI GODIMENTO (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie) CONIUGE ASSEGNATARIO della casa coniugale disposta dal giudice in caso di separazione o divorzio CONCESSIONARIO DI AREA DEMANIALE LOCATARIO FINANZIARIO e si applica a: tutti i FABBRICATI (civili, rurali e strumentali dell attività agricola) TERRENI AGRICOLI TERRENI INCOLTI AREE FABBRICABILI ABITAZIONE PRINCIPALE E SUE PERTINENZE Per ABITAZIONE PRINCIPALE si intende l immobile iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio urbano come unica unità immobiliare nel quale il possessore e il suo nucleo familiare dimorano abitualmente e risiedono anagraficamente. Per PERTINENZE dell abitazione principale si intendono esclusivamente quelle classificate nelle categorie catastali C/2, C/6 e C/7, nella misura massima di un unità pertinenziale per ciascuna delle categorie catastali indicate, anche se iscritte in catasto unitamente all unità ad uso abitativo. In caso di assegnazione della casa coniugale al coniuge, disposta a seguito di provvedimento di separazione legale, annullamento, scioglimento o cessazione degli effetti civili del matrimonio, essa si intende in ogni caso a titolo di diritto di abitazione, per cui il soggetto passivo è esclusivamente il coniuge assegnatario. Hanno diritto alla SOLA detrazione prevista per l abitazione principale le unità immobiliari, appartenenti alle COOPERATIVE EDILIZIE A PROPRIETÀ INDIVISA, adibite ad abitazione principale dei soci assegnatari, nonché gli ALLOGGI REGOLARMENTE ASSEGNATI DAGLI ISTITUTI AUTONOMI PER LE CASE POPOLARI. Comune di Pandino - Informativa I.M.U Imposta Municipale Propria 1

2 L aliquota e le detrazioni per abitazione principale è applicata anche nel caso in cui l'unità immobiliare sia posseduta a titolo di proprietà o usufrutto da ANZIANI O DISABILI CHE ACQUISISCONO LA RESIDENZA IN ISTITUTI DI RICOVERO O SANITARI A SEGUITO DI RICOVERO PERMANENTE, a condizione che l'unità immobiliare stessa non risulti locata, nonché l unità immobiliare posseduta dai CITTADINI ITALIANI NON RESIDENTI NEL TERRITORIO DELLO STATO a titolo di proprietà o di usufrutto in Italia, a condizione che non risulti locata. Allo stesso regime dell abitazione soggiace l eventuale pertinenza. Non sono invece considerati assimilabili all abitazione principale, pertanto non godono dell aliquota agevolata e delle relative detrazioni gli immobili CONCESSI AD USO GRATUITO AI FAMIGLIARI (comodato). ESENZIONI Sono esenti dal pagamento dell imposta i seguenti immobili: Fabbricati classificati o classificabili nelle categorie catastali da E/1 a E/9; Fabbricati con destinazione ad usi culturali; Fabbricati destinati esclusivamente all esercizio del culto e fabbricati di proprietà della Santa Sede; Gli immobili utilizzati dagli Enti non commerciali. BASE IMPONIBILE PER IL CALCOLO DELL I.M.U. La base imponibile a cui viene applicata l aliquota IMU viene così determinata: FABBRICATI ISCRITTI IN CATASTO Si considera la rendita catastale vigente al 1 gennaio dell anno di imposizione (desumibile dall atto di acquisto o dalla visura catastale), rivalutata del 5% e moltiplicata per i coefficienti riportati nella TABELLA A allegata alla presente informativa. FABBRICATI CLASSIFICABILI NEL GRUPPO CATASTALE D, NON ISCRITTI IN CATASTO, INTERAMENTE POSSEDUTI DA IMPRESE E DISTINTAMENTE CONTABILIZZATI Si utilizza il criterio dei valori contabili. AREE FABBRICABILI Si considera il valore venale in comune commercio al 1 gennaio dell anno di imposizione, avendo riguardo alla zona territoriale di ubicazione, all indice di edificabilità, alla destinazione d uso consentita, agli oneri per eventuali lavori di adattamento del terreno necessari per la costruzione, ai prezzi medi rilevati sul mercato dalla vendita di aree aventi analoghe caratteristiche. UTILIZZAZIONE EDIFICATORIA DELL AREA, DEMOLIZIONE DI FABBRICATO, INTERVENTI DI RECUPERO a norma dell art. 31, comma 1, lettere c), d), e), della legge 5 agosto 1978, n La base imponibile è costituita dal valore dell area, che viene in ogni caso considerata fabbricabile fino alla data di ultimazione dei lavori, ovvero, se antecedente, fino alla data in cui il fabbricato costruito, ricostruito o ristrutturato è comunque utilizzato; TERRENI Si considera il reddito dominicale risultante in catasto, vigente al 1 gennaio dell anno di imposizione e rivalutato del 25%, che andrà moltiplicato per i coefficienti riportati nella TABELLA A allegata alla presente informativa. I terreni agricoli posseduti da coltivatori diretti o da imprenditori agricoli professionali di cui all art. 1 del D. Lgs. n. 99/2004, iscritti nella previdenza agricola, purché dai medesimi condotti, sono soggetti all imposta limitatamente alla parte di valore eccedente euro e con le seguenti riduzioni: - del 70% dell imposta gravante sulla parte del valore eccedente i predetti euro e fino a euro ; - del 50% dell imposta gravante sulla parte di valore eccedente euro e fino a euro ; - del 25% dell imposta gravante sulla parte di valore eccedente euro e fino a euro ; Comune di Pandino - Informativa I.M.U Imposta Municipale Propria 2

3 RIDUZIONI La base imponibile, ottenuta secondo le indicazioni di cui al punto precedente, può essere ridotta del 50% per : fabbricati di interesse storico ed artistico di cui all art. 10 del D. lgs. 22 gennaio 2004, n. 42; fabbricati dichiarati inagibili o inabitabili e di fatto non utilizzati, limitatamente al periodo dell anno durante il quale sussistono dette condizioni; ALIQUOTE I.M.U. Alla base imponibile, ottenuta secondo le indicazioni di cui al punti precedenti, devono essere applicate le ALIQUOTE riportate nella TABELLA B allegata alla presente informativa. DETRAZIONI ABITAZIONE PRINCIPALE Per l abitazione principale e le sue pertinenze, si ha diritto alle seguenti detrazioni: euro 200,00 per l abitazione principale euro 50,00 per ogni figlio, dimorante abitualmente e ivi residente anagraficamente, di età non superiore a 26 anni (fino ad un importo massimo di euro 400,00). VERSAMENTI DELL IMPOSTA : SCADENZE e MODALITÀ È riservata al COMUNE la quota di imposta riferita a: abitazione principale e pertinenze, fabbricati rurali ad uso strumentale e 50% (ovvero 3,80 ) dell imposta relativa a tutti gli altri fabbricati. È riservata allo STATO la quota di imposta pari al 50% (ovvero 3,80 ) riferita a tutti gli altri fabbricati. Di seguito si riporta specchietto riassuntivo, valido per le scadenze di giugno e settembre: ABITAZIONE PRINCIPALE e RELATIVE PERTINENZE FABBRICATI RURALI AD USO STRUMENTALE TERRENI AREE FABBRICABILI ALTRI FABBRICATI QUOTA DA VERSARE AL COMUNE Totale imposta calcolata con aliquota al 4,00 Totale imposta calcolata con aliquota al 2,00 QUOTA DA VERSARE ALLO STATO = = Il contribuente dovrà effettuare il versamento, come segue: ABITAZIONE PRINCIPALE E PERTINENZE Il contribuente può scegliere se effettuare il versamento in due o tre rate, come segue: ACCONTO pari al 50% entro il 18/06/2012 oppure 1 ACCONTO pari a 1/3 entro il 18/06/ ACCONTO pari a 1/3 entro il 17/09/2012 Comune di Pandino - Informativa I.M.U Imposta Municipale Propria 3

4 ALTRI IMMOBILI, TERRENI E AREE FABBRICABILI ACCONTO pari al 50% entro il 18/06/2012 FABBRICATI RURALI STRUMENTALI ACCONTO pari al 30% entro il 18/06/2012 NUOVI ACCATASTAMENTI (fabbricati rurali) ex procedura commi 14 bis/ter/quater UNICA SOLUZIONE entro il 17/12/2012 Il versamento deve essere effettuato: - esclusivamente con MODELLO F24 per i pagamenti effettuati a giugno e settembre; - MODELLO F24 o BOLLETTINO DI C/C POSTALE per i pagamenti effettuati dal 1 dicembre a titolo di conguaglio. ATTENZIONE: Per i versamenti in ACCONTO (giugno e settembre) l I.M.U. deve essere calcolata applicando le ALIQUOTE DI BASE STATALI come da TABELLA B allegata alla presente informativa. Per i versamenti a SALDO (dicembre), il conguaglio dovuto dovrà essere determinato applicando le ALIQUOTE COMUNALI STABILITE DAL CONSIGLIO COMUNALE - come da TABELLA C allegata alla presente informativa al netto degli acconti già versati, tenuto conto che le stesse potranno subire ulteriori variazioni a seguito di direttive ministeriali. DICHIARAZIONE I contribuenti devono presentare la dichiarazione IMU entro 90 gg dalla data in cui il possesso degli immobili ha avuto inizio o sono intervenute variazioni rilevanti ai fini della determinazione dell imposta. Modello di dichiarazione e casi in cui la dichiarazione andrà presentata ad oggi non disponibili saranno approvati con apposito decreto. Tale dichiarazione ha effetto anche per gli anni successivi sempre che non si verifichino modificazioni dei dati dichiarati cui consegua un diverso ammontare dell imposta. Per gli immobili posseduti al 1 gennaio 2012, la dichiarazione deve essere presentata entro il 30/09/2012. Allegato 1: TABELLE Allegato 2: ESEMPIO CALCOLO IMU Sul sito istituzionale del Comune di Pandino sezione IMU 2012 sono disponibili: - la presente informativa e relativi allegati - modello F24 e relative istruzioni per la compilazione - programma di calcolo IMU - regolamento I.M.U. Per eventuali informazioni e chiarimenti si inviata a contattare il Servizio Entrate e Attività Economiche (tel Pandino, lì 01/06/2012 Comune di Pandino - Informativa I.M.U Imposta Municipale Propria 4

5 ALLEGATO 1 TABELLE TABELLA A COEFFICIENTI MOLTIPLICATORI COEFFICIENTE MOLTIPLICATORE Categorie catastali: dalla A/1 alla A/9 C/2 C/6 C/7 160 Categoria catastale: A/10 80 Categoria catastale: B 140 Categoria catastale: C/1 55 Categoria catastale: C/3 C/4 C/5 140 Categoria catastale: D (esclusi D/5) 60 Categoria catastale: D/5 80 Terreni 135 Terreni agricoli posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola 110 TABELLA B - ALIQUOTE DI BASE STATALI ANNO 2012 (da utilizzare per la rata di giugno e settembre) ALIQUOTE DI BASE (statali) ABITAZIONE PRINCIPALE e RELATIVE PERTINENZE 4,00 ALTRI FABBRICATI, TERRENI, AREE EDIFICABILI 7,60 FABBRICATI RURALI AD USO STRUMENTALE DI CUI AL ART. 9, C. 3-BIS, DEL d.l. 557/1993 (D/10) 2,00 TABELLA C - ALIQUOTE COMUNALI ANNO 2012 (da utilizzare per il conguaglio a dicembre) ALIQUOTE COMUNALI ABITAZIONE PRINCIPALE e RELATIVE PERTINENZE 5,00 ALTRI FABBRICATI, TERRENI, AREE EDIFICABILI 9,00 FABBRICATI RURALI AD USO STRUMENTALE DI CUI AL ART. 9, C. 2,00 3-BIS, DEL d.l. 557/1993 (D/10) Si precisa che le aliquote di cui sopra potranno subire ulteriori variazioni come previsto da direttive ministeriali. Comune di Pandino - Informativa I.M.U Imposta Municipale Propria 5

6 TABELLA D - CODICI TRIBUTO DA UTILIZZARE PER COMPILAZONE F24 ANNO 2012 CODICE CATASTALE DEL COMUNE DI PANDINO: G 306 CODICE QUOTA CODICE QUOTA COMUNE STATO ABITAZIONE PRINCIPALE e RELATIVE PERTINENZE 3912 = FABBRICATI RURALI AD USO STRUMENTALE 3913 = TERRENI AREE FABBRICABILI ALTRI FABBRICATI Si precisa che in caso di ravvedimento le sanzioni e gli interessi sono versati unitamente all imposta dovuta Per ISTRUZIONI alla compilazione del modello F24 si rimanda a indicazioni dell AGENZIA DELLE ENTRATE Comune di Pandino - Informativa I.M.U Imposta Municipale Propria 6

7 ALLEGATO 2 ESEMPIO CALCOLO IMU: PRIMA CASA (abitazione principale) IMPOSTA DOVUTA = BASE IMPONIBILE x 4,00 DETRAZIONI Base imponibile si calcola come segue: somma rendita catastale abitazione + 5% rivalutazione x 160 coefficiente rendita catastale pertinenza + 5% rivalutazione x 160 coefficiente Calcolo IMU: base imponibile x 4,00 (aliquota base statale abitazione principale) Detrazioni da applicare: sottrarre 200,00 per immobile + 50,00 per ogni figlio di età inferiore ai 26 anni Se si sceglie il pagamento in due rate: entro il 18/06/2012 si versa il 50% dell imposta dovuta con F24 (codice tributo 3912) entro il 17/12/2012 conguaglio (imposta ricalcolata con aliquota comunale rata già versata) Se si sceglie il pagamento in tre rate: entro il 18/06/2012 si versa 1/3 dell imposta dovuta con F24 (codice tributo 3912) entro il 17/09/2012 si versa 1/3 dell imposta dovuta con F24 (codice tributo 3912) entro il 17/12/2012 conguaglio (imposta ricalcolata con aliquota comunale rate già versate) IMPOSTA DOVUTA = BASE IMPONIBILE x 7,60 Base imponibile si calcola come segue: fabbricati: rendita catastale + 5% rivalutazione x coefficiente moltiplicatore TABELLA A terreni: reddito dominicale + 25% rivalutazione x coefficiente moltiplicatore TABELLA A aree edif.: valore venale in comune commercio al 1 gennaio dell anno di riferimento Calcolo IMU: base imponibile x 7,60 (aliquota base statale altri fabbricati, terreni, aree) Pagamento in due rate: entro il 18/06/2012 si versa il 50% dell imposta dovuta con F24 suddiviso come segue: - 50% al comune di Pandino (pari al 3,80 ) - 50% allo Stato (pari al 3,80 ) entro il 17/12/2012 conguaglio (imposta ricalcolata con aliquota comunale rata già versata) - ripartita tra comune e stato secondo indicazioni che verranno comunicate FABBRICATI RURALI AD USO STRUMENTALE IMPOSTA DOVUTA = BASE IMPONIBILE x 2,00 Base imponibile si calcola come segue: fabbricati: rendita catastale + 5% rivalutazione x coefficiente moltiplicatore TABELLA A Calcolo IMU: base imponibile x 2,00 (aliquota base statale fabbricati rurali ad uso strumentale) Pagamento in due rate: entro il 18/06/2012 si versa il 30% dell imposta dovuta con F24 (codice tributo 3913) entro il 17/12/2012 conguaglio (imposta ricalcolata con aliquota comunale rata già versata) N.B. SI PRECISA CHE L IMPOSTA DOVUTA ANDRÀ RAPPORTATA ALLA QUOTA DI POSSESSO Per il calcolo dell imposta si rinvia al PROGRAMMA presente sul sito Comune di Pandino - Informativa I.M.U Imposta Municipale Propria 7

Guida all applicazione dell Imposta municipale propria (I.M.U.)

Guida all applicazione dell Imposta municipale propria (I.M.U.) Guida all applicazione dell Imposta municipale propria (I.M.U.) Chi paga l : Proprietario o titolare di altro diritto reale di godimento (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie) su fabbricati,

Dettagli

Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU) 2013

Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU) 2013 Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU) 2013 Regolamento comunale IMU: delibera C.C. n. 26 del 25/09/2012 Aliquote e detrazioni IMU: delibera C.C. n. 14 del 04/04/2013

Dettagli

Via Martiri d Istia, Scarlino (GR) Partita Iva Codice Fiscale

Via Martiri d Istia, Scarlino (GR)  Partita Iva Codice Fiscale IL COMUNE DI SCARLINO - PER L'IMU 2012 - INFORMA: che, l'art. 13 del D.L. n. 201/2011 ha introdotto in via sperimentale l IMU (Imposta municipale propria). In attesa della delibera comunale di approvazione

Dettagli

COMUNE DI PARMA Servizio Tributi A L I Q U O T E I.M.U ACCONTO

COMUNE DI PARMA Servizio Tributi A L I Q U O T E I.M.U ACCONTO COMUNE DI PARMA Servizio Tributi A L I Q U O T E I.M.U. 2 0 1 2 ACCONTO Il decreto legge n. 16/2012, convertito nella legge n. 44/2012, ha introdotto le seguenti aliquote in vigore dal 1 gennaio 2012 e

Dettagli

INFORMATIVA I.M.U. 2013 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. Novità rispetto all anno 2012

INFORMATIVA I.M.U. 2013 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. Novità rispetto all anno 2012 INFORMATIVA I.M.U. 2013 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Ai sensi dell articolo 13 del decreto legge 6 dicembre 2011, convertito dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, a partire dal 1.01.2012 è stata anticipata,

Dettagli

Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU)

Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU) Comune di GUALTIERI (Provincia di Reggio Emilia) Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU) Pur in assenza delle delibere comunali per l approvazione del Regolamento

Dettagli

INFORMATIVA I.M.U IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. Novità rispetto all anno 2012

INFORMATIVA I.M.U IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. Novità rispetto all anno 2012 INFORMATIVA I.M.U. 2013 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Ai sensi dell articolo 13 del decreto legge 6 dicembre 2011, convertito dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, a partire dal 1.01.2012 è stata anticipata,

Dettagli

Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (I.M.U.)

Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (I.M.U.) COMUNE DI MASSA E COZZILE (PROVINCIA DI PISTOIA) SETTORE FINANZIARIO E CONTABILE Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (I.M.U.) Presupposto impositivo: proprietà o altro

Dettagli

Presupposto impositivo Base imponibile

Presupposto impositivo Base imponibile Presupposto impositivo: proprietà o altro diritto reale (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie) su fabbricati, aree fabbricabili e terreni agricoli con le seguenti precisazioni: il fabbricato

Dettagli

C O M U N E DI F E R E N T I N O Provincia di Frosinone Area Economico-finanziaria ed attività produttive

C O M U N E DI F E R E N T I N O Provincia di Frosinone Area Economico-finanziaria ed attività produttive C O M U N E DI F E R E N T I N O Provincia di Frosinone Area Economico-finanziaria ed attività produttive Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta Municipale Propria (IMU) Acconto di Giugno

Dettagli

CITTA DI CASTIGLIONE DELLE STIVIERE Provincia di MANTOVA Ufficio Tributi ***

CITTA DI CASTIGLIONE DELLE STIVIERE Provincia di MANTOVA Ufficio Tributi *** INFORMATIVA IMU 2012 Il così detto Decreto Salva Italia ha introdotto in via sperimentale l IMU (Imposta Municipale Propria). La normativa prevede il versamento dell acconto con le aliquote base e il saldo

Dettagli

INFORMATIVA - IMU 2015 Imposta Municipale Propria

INFORMATIVA - IMU 2015 Imposta Municipale Propria INFORMATIVA - IMU 2015 Imposta Municipale Propria ESENZIONE IMU SU: ABITAZIONE PRINCIPALE E PERTINENZE con esclusione delle unità immobiliari classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 che dovranno

Dettagli

Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU)

Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU) Comune di F O L I G N A N O (Provincia di Ascoli Piceno) UFFICIO TRIBUTI Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU) Si riepilogano di seguito brevemente i principali

Dettagli

Via Martiri d Istia, Scarlino (GR) Partita Iva Codice Fiscale

Via Martiri d Istia, Scarlino (GR)  Partita Iva Codice Fiscale IL COMUNE DI SCARLINO - PER L'ACCONTO IMU 2013 - INFORMA: che il versamento della rata di acconto deve essere calcolata sulla base delle aliquote e delle detrazioni fissate con atto di C.C. n. 33 del 28.09.2012,

Dettagli

Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU)

Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU) Comune di Martinengo (Provincia di Bergamo) Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU) Regolamento comunale IMU: delibera n. 10 del 17/03/2012 Aliquote e detrazioni

Dettagli

COMUNE DI SPECCHIA Prov. di Lecce

COMUNE DI SPECCHIA Prov. di Lecce COMUNE DI SPECCHIA Prov. di Lecce GUIDA PER I CONTRIBUENTI ALL APPLICAZIONE DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) ANNO 2013 Si riepilogano di seguito brevemente i principali elementi che caratterizzano

Dettagli

COMUNE DI GIUGGIANELLO PROVINCIA DI LECCE IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) ANNO 2013

COMUNE DI GIUGGIANELLO PROVINCIA DI LECCE IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) ANNO 2013 COMUNE DI GIUGGIANELLO PROVINCIA DI LECCE IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) ANNO 2013 IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO VISTO il D.Lgs. 30 dicembre 1992, n. 504 e successive modificazioni ed integrazioni; VISTO

Dettagli

Via Martiri d Istia, Scarlino (GR) Partita Iva Codice Fiscale

Via Martiri d Istia, Scarlino (GR)  Partita Iva Codice Fiscale IL COMUNE DI SCARLINO - PER L'ACCONTO IMU 2014 - INFORMA: che ai sensi dell art. 1, comma 639, della legge 27/12/2013 n. 147, dall 1/1/2014, è istituita l imposta unica comunale (IUC) di cui l imposta

Dettagli

Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU)

Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU) Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU) Regolamento comunale IMU: delibera entro il 30/09/2012 Aliquote e detrazioni IMU: delibera entro il 30/09/2012 tali delibere

Dettagli

COMUNE DI ADRO IMU 2017 (PROVINCIA DI BRESCIA)

COMUNE DI ADRO IMU 2017 (PROVINCIA DI BRESCIA) SOGGETTI TENUTI AL PAGAMENTO L imposta deve essere versata da tutti coloro che detengono a titolo di proprietà o altro diritto reale (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie) fabbricati, aree

Dettagli

COMUNE DI RODIGO PROVINCIA DI MANTOVA

COMUNE DI RODIGO PROVINCIA DI MANTOVA COMUNE DI RODIGO PROVINCIA DI MANTOVA IMU TASI INFORMATIVA 2017 ACCONTO SCADENZA 16/06/2017 SALDO SCADENZA 16/12/2017 IMU SOGGETTI PASSIVI E OGGETTO DELL IMPOSTA Proprietari di immobili Titolari dei diritti

Dettagli

Comune di Pagazzano Provincia di Bergamo

Comune di Pagazzano Provincia di Bergamo Comune di Pagazzano Provincia di Bergamo IMU IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA D.L. 201 del 06/12/2011 Dal 2012, ai sensi del D.L. 201 del 6/12/2011 convertito con L. 214/2011, è istituita l'imposta Municipale

Dettagli

INFORMATIVA - IMU 2014 Imposta Municipale Propria

INFORMATIVA - IMU 2014 Imposta Municipale Propria INFORMATIVA - IMU Imposta Municipale Propria Dal l IMU per ABITAZIONE PRINCIPALE E PERTINENZE continua ad applicarsi per le unità immobiliari classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9. L'ACCONTO

Dettagli

COMUNE DI PISTICCI PROVINCIA DI MATERA IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ANNO 2012 IMU IL FUNZIONARIO RESPONSABILE

COMUNE DI PISTICCI PROVINCIA DI MATERA IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ANNO 2012 IMU IL FUNZIONARIO RESPONSABILE COMUNE DI PISTICCI PROVINCIA DI MATERA IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ANNO 2012 IMU IL FUNZIONARIO RESPONSABILE Visto l art. 13 del D.L. 06.12.2011, n. 201, convertito in L. 22.12.2011, n. 214 e successive

Dettagli

Comune di Sant Antioco

Comune di Sant Antioco Comune di Sant Antioco Provincia di Carbonia-Iglesias SERVIZIO TRIBUTI (tel. 0781/8030225 240 fax 0781/8030277) A V V I S O AI CONTRIBUENTI IMU I.M.U. 2013 - ALIQUOTE INVARIATE SI COMUNICA CHE PER L ANNO

Dettagli

COMUNE DI TOMBOLO. Provincia di Padova UFFICIO DEL SINDACO I M U INFORMAZIONI AI CONTRIBUENTI ALIQUOTE E DETRAZIONI

COMUNE DI TOMBOLO. Provincia di Padova UFFICIO DEL SINDACO I M U INFORMAZIONI AI CONTRIBUENTI ALIQUOTE E DETRAZIONI COMUNE DI TOMBOLO Provincia di Padova UFFICIO DEL SINDACO I M U INFORMAZIONI AI CONTRIBUENTI ALIQUOTE E DETRAZIONI Dal 1 gennaio 2012 entra in vigore la nuova IMU in sostituzione della vecchia ICI sugli

Dettagli

Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU)

Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU) Comune di SISSA (Provincia di PARMA ) Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU) Al momento non sono ancora stati approvati ne il Regolamento IMU ne le aliquote comunali.

Dettagli

C O M U N E DI P I A N O R O

C O M U N E DI P I A N O R O C O M U N E DI P I A N O R O IMU (Imposta Municipale Propria) Art. 8 e 9 del Decreto legislativo n.23 del 14 marzo 2011 e Art.13 del Decreto Legge n.201 del 6 dicembre 2011 convertito in Legge n.214 del

Dettagli

COMUNE DI MONTECATINI VAL DI CECINA PROVINCIA DI PISA P.Iva/C.F

COMUNE DI MONTECATINI VAL DI CECINA PROVINCIA DI PISA P.Iva/C.F COMUNE DI MONTECATINI VAL DI CECINA PROVINCIA DI PISA P.Iva/C.F. 00344340500 DESCRIZIONE IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) Presupposto Le fonti della Imposta municipale propria, detta IMU, sono: decreto

Dettagli

INFORMATIVA I.U.C IMPOSTA UNICA COMUNALE. Soggetti passivi

INFORMATIVA I.U.C IMPOSTA UNICA COMUNALE. Soggetti passivi INFORMATIVA I.U.C. 2014 IMPOSTA UNICA COMUNALE La Legge di Stabilità 2014 n. 147 del 27 dicembre 2013 (articolo 1 commi da 639 a 731) ha istituito, a partire dal 1/01/2014, l Imposta Unica Comunale (I.U.C.)

Dettagli

INFORMATIVA I.U.C IMPOSTA UNICA COMUNALE

INFORMATIVA I.U.C IMPOSTA UNICA COMUNALE INFORMATIVA I.U.C. 2014 IMPOSTA UNICA COMUNALE La Legge di Stabilità 2014 n. 147 del 27 dicembre 2013 (articolo 1 commi da 639 a 731) ha istituito, a partire dal 1/01/2014, l Imposta Unica Comunale (I.U.C.)

Dettagli

(I.M.U.) - IMPOSTA MUNICIPALE SPERIMENTALE ANNO 2012

(I.M.U.) - IMPOSTA MUNICIPALE SPERIMENTALE ANNO 2012 COMUNE DI CREVALCORE Provincia di Bologna SERVIZIO TRIBUTI (I.M.U.) - IMPOSTA MUNICIPALE SPERIMENTALE ANNO 2012 Riferimenti Normativi : D. Lgs. n..23 del 14 marzo 2011, istitutivo dell'imposta Municipale

Dettagli

ABITAZIONE PRINCIPALE (cat. A/2 A/3 A/4 A/5 A/6 e A/7) E PERTINENZE (cat. C/2 C/6 e C/7) ESENTE

ABITAZIONE PRINCIPALE (cat. A/2 A/3 A/4 A/5 A/6 e A/7) E PERTINENZE (cat. C/2 C/6 e C/7) ESENTE Con la Legge n. 147/2013 (Legge di Stabilità 2014) è stata istituita l IMPOSTA UNICA COMUNALE - I.U.C. con applicazione a decorrere dall anno 2014. Il Comune ha adottato apposito Regolamento per la disciplina

Dettagli

Guida all I.M.U. - Imposta Municipale Propria

Guida all I.M.U. - Imposta Municipale Propria Guida all I.M.U. - Imposta Municipale Propria A decorrere dall 1.1.2012 è istituita l Imposta Municipale Propria, che trova applicazione in via sperimentale, così come previsto dall art. 13 del Decreto

Dettagli

CITTA PIEDIMONTE SAN GERMANO

CITTA PIEDIMONTE SAN GERMANO CITTA PIEDIMONTE SAN GERMANO (Provincia di Frosinone) Medaglia d argento al merito civile CAP 03030 * Sede Piazza Municipio, n. 1* C.F.81000290601*Partita IVA 00340200609*Tel 0776/4029/216-207-213-214

Dettagli

Guida pratica al pagamento dell IMU Indicazioni preliminari in attesa di Delibera Comunale e del Regolamento

Guida pratica al pagamento dell IMU Indicazioni preliminari in attesa di Delibera Comunale e del Regolamento Guida pratica al pagamento dell IMU Indicazioni preliminari in attesa di Delibera Comunale e del Regolamento L istituzione dell imposta municipale propria (IMU) è anticipata, in via sperimentale, a decorrere

Dettagli

COMUNE DI PIEVE EMANUELE Provincia di Milano Ufficio Tributi

COMUNE DI PIEVE EMANUELE Provincia di Milano Ufficio Tributi Informativa sull applicazione dell Imposta municipale propria ( IMU ) Con la presente informativa si ritiene di fornire ai contribuenti una prima serie di informazioni circa l applicazione del nuovo tributo,

Dettagli

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.MU.P.) - ANNO 2013

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.MU.P.) - ANNO 2013 COMUNE DI ALA (TN) - Ufficio Tributi Piazza S.Giovanni 1 ALA 38061 A L A (TN) Telefono: 0464/678722-678739-678749 Fax: 0464/672495 e.mail: tributi@comune.ala.tn.it Orari di apertura al pubblico: Da lunedì

Dettagli

Comune di Polverara (PD) - Regolamento per la disciplina dell Imposta Municipale Propria. COMUNE DI POLVERARA (Provincia di Padova)

Comune di Polverara (PD) - Regolamento per la disciplina dell Imposta Municipale Propria. COMUNE DI POLVERARA (Provincia di Padova) COMUNE DI POLVERARA (Provincia di Padova) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA approvato con deliberazione di Consiglio comunale n 13 del 22/06/2012 1 INDICE Art. 1 Art. 2 Art.

Dettagli

Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU) anno 2013

Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU) anno 2013 Comune di ZIMELLA (Provincia di Verona) Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU) anno 2013 Regolamento comunale IMU: delibera di Consiglio Comunale n. 36 del 27/09/2012

Dettagli

Comune di Boltiere. (Provincia di Bergamo. Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU

Comune di Boltiere. (Provincia di Bergamo. Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU Comune di Boltiere (Provincia di Bergamo Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU Presupposto impositivo: proprietà o altro diritto reale (usufrutto, uso, abitazione,

Dettagli

INFORMATIVA Imposta Municipale Propria IMU Anno 2012

INFORMATIVA Imposta Municipale Propria IMU Anno 2012 INFORMATIVA Imposta Municipale Propria IMU Anno 2012 A decorrere dal 1 Gennaio 2012 viene istituita l imposta municipale propria IMU, in tutti i comuni del territorio nazionale ; L'imposta municipale propria

Dettagli

Imu, come calcolarla?

Imu, come calcolarla? Imu, come calcolarla? L'ammontare dell'imu, l'imposta municipale unica, si determina applicando al valore degli immobili e sulla base dei requisiti posseduti, una delle aliquote previste tenendo conto

Dettagli

ABITAZIONE PRINCIPALE (cat. A/2 A/3 A/4 A/5 A/6 e A/7) E PERTINENZE (cat. C/2 C/6 e C/7) ESENTE

ABITAZIONE PRINCIPALE (cat. A/2 A/3 A/4 A/5 A/6 e A/7) E PERTINENZE (cat. C/2 C/6 e C/7) ESENTE Con la Legge n. 147/2013 (Legge di Stabilità 2014) è stata istituita l IMPOSTA UNICA COMUNALE - I.U.C. con applicazione a decorrere dall anno 2014. La IUC è suddivisa in n. 3 componenti che sono : I.M.U.

Dettagli

INFORMATIVA I.M.U IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. Novità rispetto all anno 2012

INFORMATIVA I.M.U IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA. Novità rispetto all anno 2012 INFORMATIVA I.M.U. 2013 IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Ai sensi dell articolo 13 del decreto legge 6 dicembre 2011, convertito dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, a partire dal 1.01.2012 è stata anticipata,

Dettagli

Comune di Torrita Tiberina

Comune di Torrita Tiberina Comune di Torrita Tiberina C.a.p. 00060 Provincia di ROMA Tel. 0765 30116 C.F. 80210730588; P.IVA 02133851002; CODICE CATASTALE L302 Ufficio del Responsabile del Servizio Finanziario e.mail segoni.torritatiberina@gmail.com

Dettagli

Informativa IMU 2017

Informativa IMU 2017 COMUNE DI ANGIARI PROVINCIA DI VERONA C.F. 82003290234 P.IVA 01275970232 Tel. 0442 97007 / Fax 98210 PIAZZA MUNICIPIO, 441 37050 ANGIARI Informativa IMU 2017 CHI PAGA I proprietari di immobili; anche se

Dettagli

PROVINCIA DI MILANO Via Colombo Pozzo d Adda (Mi) IMU ANNO 2013

PROVINCIA DI MILANO Via Colombo Pozzo d Adda (Mi) IMU ANNO 2013 PROVINCIA DI MILANO Via Colombo 17 20060 Pozzo d Adda (Mi) IMU ANNO 2013 Il Decreto legge 54/2013, il cosiddetto blocca IMU, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 21/05/2013, ha stabilito che per l anno

Dettagli

CITTA DI CASTIGLIONE DELLE STIVIERE Provincia di MANTOVA Ufficio Tributi ***

CITTA DI CASTIGLIONE DELLE STIVIERE Provincia di MANTOVA Ufficio Tributi *** INFORMATIVA IMU 2012 Il così detto Decreto Salva Italia ha introdotto in via sperimentale l IMU (Imposta Municipale Propria). La normativa prevede il versamento dell acconto con le aliquote base e il saldo

Dettagli

Imposta Municipale Propria

Imposta Municipale Propria COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE 09 Maggio 2012 Imposta Municipale Propria Meglio conosciuta come I.M.U. I.M.U. SOSTITUISCE I.C.I. IRPEF SUI REDDITI FONDIARI DEGLI IMMOBILI NON LOCATI ADDIZIONALI IRPEF

Dettagli

ALIQUOTE E DETRAZIONI ANNO Aliquota Abitazione Principale e Pertinenze Cat. A/1, A/8, A/9 DETTAGLIO APPLICAZIONE ALIQUOTE 2015

ALIQUOTE E DETRAZIONI ANNO Aliquota Abitazione Principale e Pertinenze Cat. A/1, A/8, A/9 DETTAGLIO APPLICAZIONE ALIQUOTE 2015 ALIQUOTE E DETRAZIONI ANNO 2015 N.B. Dal 2014 l IMU per ABITAZIONE PRINCIPALE E PERTINENZE continua ad applicarsi solo per le unità immobiliari di lusso classificate nelle categorie catastali A/1, A/8

Dettagli

Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU) PER L ANNO 2014

Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU) PER L ANNO 2014 COMUNE DI SESTO ED UNITI (Provincia di Cremona) Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU) PER L ANNO 2014 Le indicazioni fornite sono valide per il versamento dell

Dettagli

COMUNE DI MANSUÈ PROVINCIA DI TREVISO

COMUNE DI MANSUÈ PROVINCIA DI TREVISO Sospensione della prima rata per alcune tipologie di immobili Ai sensi del D. L. n. 54/2013, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 117 del 21 maggio 2013 il pagamento della prima rata dell IMU, che scade

Dettagli

Visto l art. 13 del D.L , n. 201, convertito in L , n. 214 e successive modificazioni ed integrazioni;

Visto l art. 13 del D.L , n. 201, convertito in L , n. 214 e successive modificazioni ed integrazioni; COMUNE DI PISTICCI PROVINCIA DI MATERA IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ANNO 2012 IMU IL FUNZIONARIO RESPONSABILE Visto l art. 13 del D.L. 06.12.2011, n. 201, convertito in L. 22.12.2011, n. 214 e successive

Dettagli

COMUNE DI ZELO BUON PERSICO Provincia di Lodi S E T T O R E T R I B U T I / E C O N O M A T O

COMUNE DI ZELO BUON PERSICO Provincia di Lodi S E T T O R E T R I B U T I / E C O N O M A T O COMUNE DI ZELO BUON PERSICO Provincia di Lodi S E T T O R E T R I B U T I / E C O N O M A T O IMU (Imposta Municipale Propria) Guida per il contribuente CHE COS E L IMU L'IMU (Imposta Municipale Propria)

Dettagli

COMUNE DI CASTELL ARQUATO

COMUNE DI CASTELL ARQUATO COMUNE DI CASTELL ARQUATO Provincia di Piacenza IUC - IMU 2017 Oggetto d imposta Come si calcola Aliquote Esenzioni Agevolazioni Detrazione Liquidazione e riscossione Scadenza Quota statale Valori delle

Dettagli

COMUNE DI TORRE DI MOSTO (Provincia di Venezia) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA

COMUNE DI TORRE DI MOSTO (Provincia di Venezia) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA COMUNE DI TORRE DI MOSTO (Provincia di Venezia) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Approvato con delibera del Consiglio Comunale n.29 del 29/10/2012 1/8 Sommario ART. 1 OGGETTO

Dettagli

C O M U N E DI P I A N O R O

C O M U N E DI P I A N O R O C O M U N E DI P I A N O R O IMU (Imposta Municipale Propria) Art. 8 e 9 del Decreto legislativo n.23 del 14 marzo 2011 e Art.13 del Decreto Legge n.201 del 6 dicembre 2011 convertito in Legge n.214 del

Dettagli

le aliquote, mantenute nella misura di base fissate dalla legge. Presupposto impositivo Base imponibile 160

le aliquote, mantenute nella misura di base fissate dalla legge. Presupposto impositivo Base imponibile 160 1 Il decreto Salva Italia (D.L. 6 dicembre 2011, n. 201, convertito con modificazioni dalla Legge 22 dicembre 2011, n. 214) prevede l anticipazione dell IMU - Imposta Municipale Propria - all anno 2012,

Dettagli

COMUNE DI VILLA SAN GIOVANNI Provincia di Reggio Calabria

COMUNE DI VILLA SAN GIOVANNI Provincia di Reggio Calabria G u i d a a l l I M U C o m u n e d i V i l l a S a n G i o v a n n i ( R C ) P a g i n a 1 COMUNE DI VILLA SAN GIOVANNI Provincia di Reggio Calabria GUIDA ALL IMU IMPOSTA MUNICIPALE UNICA 1. CHE COS E

Dettagli

COMUNE DI RONCOFREDDO INFORMATIVA IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU Anno 2012

COMUNE DI RONCOFREDDO INFORMATIVA IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU Anno 2012 COMUNE DI RONCOFREDDO INFORMATIVA IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU Anno 2012 A decorrere dal 1 Gennaio 2012 viene istituita in via sperimentale l imposta municipale propria IMU, in tutti i comuni del territorio

Dettagli

COMUNE DI LESIGNANO DE BAGNI PROVINCIA DI PARMA Ufficio Tributi Tel Fax

COMUNE DI LESIGNANO DE BAGNI PROVINCIA DI PARMA Ufficio Tributi Tel Fax COMUNE DI LESIGNANO DE BAGNI PROVINCIA DI PARMA Ufficio Tributi Tel. 0521 850217 - Fax 0521 850228 tributi@comune.lesignano-debagni.pr.it IMU 2013 - INFORMAZIONI RATA DI ACCONTO 50% CODICE COMUNE DA UTILIZZARE

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA COMUNE DI CAMINO (Provincia di ALESSANDRIA) Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. del REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA 1 INDICE Art. 1 - Art. 2 - Art. 3 - Art. 4

Dettagli

CITTA DI CAPRIATE SAN GERVASIO

CITTA DI CAPRIATE SAN GERVASIO CITTA DI CAPRIATE SAN GERVASIO PREMESSA novità 2013 rispetto al 2012 - novita 2013 in sintesi : 1) per l anno 2013 il versamento della prima rata dell imposta municipale propria di cui all articolo 13

Dettagli

ABITAZIONE PRINCIPALE (cat. A/2 A/3 A/4 A/5 A/6 e A/7) E PERTINENZE (cat. C/2 C/6 e C/7) ESENTE

ABITAZIONE PRINCIPALE (cat. A/2 A/3 A/4 A/5 A/6 e A/7) E PERTINENZE (cat. C/2 C/6 e C/7) ESENTE Con la Legge n. 147/2013 (Legge di Stabilità 2014) è stata istituita l IMPOSTA UNICA COMUNALE - I.U.C. con applicazione a decorrere dall anno 2014. Il Comune ha adottato apposito Regolamento per la disciplina

Dettagli

Via Martiri d Istia, Scarlino (GR) Partita Iva Codice Fiscale

Via Martiri d Istia, Scarlino (GR)  Partita Iva Codice Fiscale Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU) Il Comune di Scarlino in attesa dell approvazione della Delibera che determinerà le aliquote e detrazioni IMU per l anno

Dettagli

Ufficio Tributi Piazza S.Giovanni 1 ALA A L A (TN)

Ufficio Tributi Piazza S.Giovanni 1 ALA A L A (TN) COMUNE DI ALA Provincia di Trento Ufficio Tributi Piazza S.Giovanni 1 ALA 38061 A L A (TN) IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.MU.P.) ANNO 2012 Dal 1^ gennaio 2012, con il decreto Salva Italia è stata istituita

Dettagli

IMU: Imposta Municipale Propria Tutto quello che c è da sapere

IMU: Imposta Municipale Propria Tutto quello che c è da sapere IMU: Imposta Municipale Propria Tutto quello che c è da sapere Dal 2012 entra in vigore la nuova imposta comunale che sostituisce la vecchia ICI, il cui gettito finirà in parte nelle casse comunali e in

Dettagli

Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU) 2013

Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU) 2013 COMUNE DI OSIO SOTTO (Provincia di Bergamo) Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU) 2013 nb: SUL SITO WEB E ATTIVO IL LINK IMU PER CONSENTIRE IL CALCOLO AUTOMATICO

Dettagli

COMUNE DI VERNASCA INFORMATIVA ACCONTO IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ANNO 2013

COMUNE DI VERNASCA INFORMATIVA ACCONTO IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ANNO 2013 COMUNE DI VERNASCA INFORMATIVA ACCONTO IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA ANNO 2013 Entro il prossimo 17 giugno deve essere effettuato il versamento della prima rata dell imposta municipale propria (IMU) dovuta

Dettagli

Nota informativa IMU Acconto 2014

Nota informativa IMU Acconto 2014 Nota informativa IMU Acconto 2014 Dal primo gennaio 2014 l'imposta Municipale Propria (IMU) non è più dovuta per le seguenti fattispecie: l abitazione principale e pertinenze (entro i limiti di legge)

Dettagli

INFORMATIVA - IMU 2015 Imposta Municipale Propria

INFORMATIVA - IMU 2015 Imposta Municipale Propria INFORMATIVA - IMU 2015 Imposta Municipale Propria ALIQUOTE E DETRAZIONI ANNO 2015 Con deliberazione n. 88 del 23/12/2014, il Consiglio Comunale ha stabilito le seguenti aliquote da applicare nel 2015:

Dettagli

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU ANNO 2012 NOTA INFORMATIVA

IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU ANNO 2012 NOTA INFORMATIVA IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA IMU ANNO 2012 NOTA INFORMATIVA Dal 1 Gennaio 2012 l Imposta Comunale sugli Immobili (ICI) e l IRPEF con le relative addizionali regionali e comunali sui redditi fondiari per

Dettagli

Comune di VALLEDORIA

Comune di VALLEDORIA Comune di VALLEDORIA Provincia di Sassari REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 27 del 20/03/2012 Modificato con delibera del C.C.

Dettagli

IMU BREVI CENNI ED ESEMPI PRATICI

IMU BREVI CENNI ED ESEMPI PRATICI IMU - 2012 BREVI CENNI ED ESEMPI PRATICI CHI DEVE PAGARE L IMU: I soggetti passivi sono : il proprietario di fabbricati, aree fabbricabili e terreni a qualsiasi uso destinati; il titolare del diritto reale

Dettagli

INFORMATIVA Imposta Municipale Propria Anno PREMESSA novità 2013 rispetto al 2012

INFORMATIVA Imposta Municipale Propria Anno PREMESSA novità 2013 rispetto al 2012 INFORMATIVA Imposta Municipale Propria Anno 2013 A decorrere dal 1 Gennaio 2012 viene istituita l imposta municipale propria IMU, in tutti i comuni del territorio nazionale ; - novita 2013 in sintesi :

Dettagli

Informativa TASI 2017

Informativa TASI 2017 COMUNE DI ANGIARI PROVINCIA DI VERONA C.F. 82003290234 P.IVA 01275970232 Tel. 0442 97007 / Fax 98210 PIAZZA MUNICIPIO, 441 37050 ANGIARI Informativa TASI 2017 CHI PAGA Il tributo per i servizi indivisibili

Dettagli

COMUNE DI ACI CASTELLO (Provincia di Catania)

COMUNE DI ACI CASTELLO (Provincia di Catania) Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 59 del 30.07.2012 COMUNE DI ACI CASTELLO (Provincia di Catania) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (con le modifiche apportate

Dettagli

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI PROVINCIA DI NAPOLI

COMUNE DI MELITO DI NAPOLI PROVINCIA DI NAPOLI COMUNE DI MELITO DI NAPOLI PROVINCIA DI NAPOLI Nota informativa sull applicazione dell IMU per l anno 2012 (La presente informativa è suscettibile di modifiche per la possibile evoluzione normativa della

Dettagli

Settore finanziario Ufficio Tributi. Vademecum I.M.U

Settore finanziario Ufficio Tributi. Vademecum I.M.U Settore finanziario Ufficio Tributi Vademecum I.M.U Nova Milanese, marzo 2012 Presupposto dell IMU Possesso di fabbricati, aree edificabili e terreni agricoli; Non rileva l utilizzo; Possesso da parte

Dettagli

COMUNE DI ADRO IMU 2013 (PROVINCIA DI BRESCIA)

COMUNE DI ADRO IMU 2013 (PROVINCIA DI BRESCIA) SOGGETTI TENUTI AL PAGAMENTO L imposta deve essere versata da tutti coloro che detengono a titolo di proprietà o altro diritto reale (usufrutto, uso, abitazione, enfiteusi, superficie) fabbricati, aree

Dettagli

Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU) PER L ANNO 2014

Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU) PER L ANNO 2014 COMUNE DI SESTO ED UNITI (Provincia di Cremona) Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU) PER L ANNO 2014 Le indicazioni fornite sono valide per il versamento dell

Dettagli

Città di Recanati (Provincia di Macerata)

Città di Recanati (Provincia di Macerata) COMUNE DI RECANATI IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) ANNO 2016 ALIQUOTE (delibera di C.C. n. 60 del 21/12/2015 legge n. 208 del 24/12/2015) 1) Aliquota base 1,06 unovirgolazerosessanta per cento 2) Aliquota

Dettagli

CALCOLO DELL IMU DOVUTA IN ACCONTO - Cliccando su questo link è possibile calcolare l IMU dovuta in acconto.

CALCOLO DELL IMU DOVUTA IN ACCONTO - Cliccando su questo link è possibile calcolare l IMU dovuta in acconto. CALCOLO DELL IMU DOVUTA IN ACCONTO - Cliccando su questo link è possibile calcolare l IMU dovuta in acconto. Si forniscono alcune informazioni e suggerimenti per facilitare l utilizzo del programma: -

Dettagli

INFORMATIVA ANNO 2017

INFORMATIVA ANNO 2017 INFORMATIVA ANNO 2017 Imposta Municipale Propria ESENZIONE IMU SU: ABITAZIONE PRINCIPALE E PERTINENZE con esclusione delle unità immobiliari classificate nelle categorie catastali A/1, A/8 e A/9 che dovranno

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA

REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA Art. 1 Oggetto del regolamento INDICE Art. 2- Art. 3 Art. 4 Art. 5 Art. 6 Art. 7 Art. 8 Art. 9 Art. 10 Art. 11 Art. 12 Art. 13 Art. 14 Art.

Dettagli

Imposta Municipale Propria Sperimentale (IMU)

Imposta Municipale Propria Sperimentale (IMU) COMUNE DI LAIGUEGLIA Provincia di Savona Via Genova n.2 CAP 17053 tel.0182/69111 fax 0182/6911301 e-mail: laigueglia@comune.laigueglia.sv.it sito Internet http://www.comune.laigueglia.sv.it Imposta Municipale

Dettagli

COMUNE DI CASTELFIORENTINO (Provincia di Firenze) IMU GUIDA ANNO 2014 SCADENZE: 16 GIUGNO 2014 ACCONTO 16 DICEMBRE 2014 SALDO CHI DEVE PAGARE:

COMUNE DI CASTELFIORENTINO (Provincia di Firenze) IMU GUIDA ANNO 2014 SCADENZE: 16 GIUGNO 2014 ACCONTO 16 DICEMBRE 2014 SALDO CHI DEVE PAGARE: COMUNE DI CASTELFIORENTINO (Provincia di Firenze) IMU GUIDA ANNO 2014 SCADENZE: 16 GIUGNO 2014 ACCONTO 16 DICEMBRE 2014 SALDO CHI DEVE PAGARE: ABITAZIONI PRINCIPALI E PERTINENZE CLASSIFICATI IN A/1 (Abitazioni

Dettagli

COMUNE DI PALAZZUOLO SUL SENIO

COMUNE DI PALAZZUOLO SUL SENIO TASI In base alle disposizioni previste dalla Legge 28 dicembre 2015, n. 208 (Legge di Stabilità 2016) il Tributo sui Servizi Indivisibili (TASI) non risulta più dovuto per le unità immobiliari destinate

Dettagli

INFORMATIVA IMU 2012 Comune di Rovellasca

INFORMATIVA IMU 2012 Comune di Rovellasca Comune di Rovellasca IMU IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA 2012 In questo periodo di incertezza politica e finanziaria abbiamo assistito, con il decreto Salva Italia alla nascita travagliata di una nuova imposta

Dettagli

COMUNE DI LEGNANO ACCONTO IMU Si rendono note ai cittadini le informazioni in merito al pagamento della rata di acconto IMU 2014.

COMUNE DI LEGNANO ACCONTO IMU Si rendono note ai cittadini le informazioni in merito al pagamento della rata di acconto IMU 2014. COMUNE DI LEGNANO ACCONTO IMU 2014 Si rendono note ai cittadini le informazioni in merito al pagamento della rata di acconto IMU 2014. SCADENZA 16 GIUGNO 2014 MISURA 50% dell imposta applicando le aliquote

Dettagli

Via Martiri d Istia, Scarlino (GR) Partita Iva Codice Fiscale

Via Martiri d Istia, Scarlino (GR)  Partita Iva Codice Fiscale Mini - Imu 2013 Informativa al contribuente Il decreto legge n. 133 del 30.11.2013, così come modificato dalla legge n. 147 del 27.12.2013, ha stabilito l obbligo di versare entro il 24 gennaio 2014 una

Dettagli

COMUNE DI FILOGASO (Provincia di Vibo Valentia) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA

COMUNE DI FILOGASO (Provincia di Vibo Valentia) REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA COMUNE DI FILOGASO (Provincia di Vibo Valentia) Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. del REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA APPROVATO CON DELIBERA DI CONSIGLIO COMUNALE

Dettagli

I.M.U. SPERIMENTALE - COME SI CALCOLA

I.M.U. SPERIMENTALE - COME SI CALCOLA I.M.U. SPERIMENTALE - COME SI CALCOLA (con riferimento alle disposizioni normative vigenti alla data del 29/05/2012, per quanto riguarda l acconto del 18 giugno) Per quanto riguarda il saldo del 17 dicembre,

Dettagli

COMUNE DI CASTELFIORENTINO (Provincia di Firenze) IMU GUIDA ANNO 2015 SCADENZE: 16 GIUGNO 2015 ACCONTO 16 DICEMBRE 2015 SALDO CHI DEVE PAGARE:

COMUNE DI CASTELFIORENTINO (Provincia di Firenze) IMU GUIDA ANNO 2015 SCADENZE: 16 GIUGNO 2015 ACCONTO 16 DICEMBRE 2015 SALDO CHI DEVE PAGARE: COMUNE DI CASTELFIORENTINO (Provincia di Firenze) IMU GUIDA ANNO 2015 SCADENZE: 16 GIUGNO 2015 ACCONTO 16 DICEMBRE 2015 SALDO CHI DEVE PAGARE: ABITAZIONI PRINCIPALI E PERTINENZE CLASSIFICATI IN A/1 (Abitazioni

Dettagli

COMUNE DI BENESTARE (Provincia di Reggio Cal.)

COMUNE DI BENESTARE (Provincia di Reggio Cal.) COMUNE DI BENESTARE (Provincia di Reggio Cal.) Approvato con delibera del Consiglio Comunale n. 41 del 26.10.2012 REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA 1 Art. 1 - Art. 2 - Art.

Dettagli

COMUNE DI SORESINA IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU 2015) (istruzioni elaborate da ufficio tributi comune di Soresina)

COMUNE DI SORESINA IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU 2015) (istruzioni elaborate da ufficio tributi comune di Soresina) COMUNE DI SORESINA IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU 2015) (istruzioni elaborate da ufficio tributi comune di Soresina) Visto l art. 13 del decreto legge n. 201 del 6 dicembre 2011, convertito con modificazioni,

Dettagli

Comune di Diano Marina

Comune di Diano Marina Comune di Diano Marina Guida per i contribuenti all applicazione dell Imposta municipale propria (IMU) Regolamento comunale IUC: delibera C.C. n.46 del 05.09.2014. Aliquote e detrazioni IMU: delibera C.C.

Dettagli

Città di Recanati (Provincia di Macerata)

Città di Recanati (Provincia di Macerata) COMUNE DI RECANATI IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (IMU) ANNO 2017 ALIQUOTE (delibera di C.C. n. 49 del 28/12/2016 legge n. 208 del 24/12/2015) 1) Aliquota base : tale aliquota si applica ad aree fabbricabili,

Dettagli

COMUNE DI PALAZZUOLO SUL SENIO

COMUNE DI PALAZZUOLO SUL SENIO IMPOSTA MUNICIPALE PROPRIA (I.M.U.) - 2014 PRESUPPOSTO DELL IMPOSTA Possesso di beni immobili siti nel territorio del Comune, esclusa, a decorrere dal 1.1.2014, l abitazione principale e le pertinenze

Dettagli