Anestesia per gli accessi vascolari. Nicola Pirozzi

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Anestesia per gli accessi vascolari. Nicola Pirozzi"

Transcript

1 Sapienza Università di Roma II Facoltà di Medicina e Chirurgia VI Corso teorico-pratico NEFROLOGIA INTERVENTISTICA Roma 6-8 Maggio 2013 Creazione: Anestesia per gli accessi vascolari Nicola Pirozzi

2 Pursuing Permanent Hemodialysis Vascular Access in Patients With a Poor Prognosis: Juxtaposing Potential Benefit and Harm Rebecca J. Schmidt, Richard S. Goldman, and Michael Germain Am J Kidney Dis Dec;60(6): Among the burdens associated with dialysis are the costs, discomfort, and complications related to surgery for vascular or peritoneal access placement. Critically, this balance is complicated because significant patient burdens, including cost, pain, and other morbidities, may be associated with placement of an AVF (or an AVG). In such patients, placement of a permanent vascular access, such as an AVF or perhaps an AVG, may trigger significant and perhaps unnecessary burdens of cost, pain, and other morbidities.

3 Anestesia per accessi vascolari Generale: analgesia, vasodilatazione intraoperatoria, RISCHIO PROCEDURA Locale: analgesia, SOLUZIONE SEMPLICE, rischio procedura Locoregionale: analgesia, vasodilatazione (pre, intra, post-operatoria), rischio procedura (elettroneurostimolatore, blocco ecoguidato) *E. Malinzak Regional anesthesia for vascular access surgery Anesthesia e Analgesia Vol. 109, No. 3, September 2009.

4 Anestesia per accessi vascolari Locoregionale: vasodilatazione Preoperatoria: evidenza di vasi venosi di buona qualità, a fronte di un esame preoperatorio dubbio* Intraoperatoria: aumento dei flussi**, antagonismo verso vasospasmo Post-operatoria: durata fino a 6 ore***, aumento dei flussi**** *Laskowski IA et al Ann Vasc Surg 2007;21:730 3 Schenk WG Am Surg Sep;76(9): **Mouquet C et al Anesthesiology 1989;70: Yildirim V et al Scand Cardiovasc J 2006;40:380 4 Sahin L, J Vasc Surg Sep;54(3): ***Pirozzi N, Pettorini L, Scrivano J,et al J Vasc Access Jul;13(3): ****Yildirim Vet al Scand Cardiovasc J 2006;40:380 4

5 LOCOREGIONALE Evidenza di vasi venosi di buona qualità, a fronte di un esame preoperatorio dubbio Laskowski IA et al Ann Vasc Surg pazienti: 23% modifica programma operatorio (prossimale> distale / protesi > FAV) Schenk WG Am Surg Studio prospettico 193p (14 mesi). Ecd preoperatorio: FAV o PAV 62 p PAV: ECD post blocco plesso brachiale (accesso sopraclaveare) :30% conversione PAV > FAV Prevalenza FAV 61% > 79% Non differenza significativa degli outcomes vs 121p inizialmente ritenuti idonei per FAV

6 LOCOREGIONALE Vasodilatazione intraoperatoria: aumento dei flussi Mouquet C et al Anesthesiology 1989;70: p (locale L / locoregionale LR / generale G) Flusso a omerale pre e post blocco plesso brachiale (43.7 vs ml/min) (simile per G, non per L) Flusso FAV post-op. 2h 3 e 10 gg (aumentato solo per LR, non per G e L) Yildirim V et al Scand Cardiovasc J 2006;40: p., blocco ganglio stellato +/- anestesia locale Sahin L, J Vasc Surg Sep;54(3): p, prospettico, randomizzato (LR vs L) Flusso a radiale post anestesia 56ml/min (LR) vs 40ml/min(L) (P<.0001) Flusso FAV 3h (69 vs 44) 7g (210 vs 129) 8w (680 vs 405) (P<.001)

7 LOCOREGIONALE Vasodilatazione post-operatoria prolungata Pirozzi N, Pettorini L, Scrivano J,et al J Vasc Access Case(0 ) Case (6h) PSV 45.64± ±2.28 EDV -6.16± ±1.38 IR 1.13± ±0.01

8 Anestesia per accessi vascolari Locoregionale: basso rischio procedura - Elettroneurostimolatore - Blocco ecoguidato Dott F. Girault

9 Anestesia per accessi vascolari Necessità di adeguata analgesia Rapporto rischio / beneficio delle varie tecniche Vantaggi della tecnica locoregionale - Evidenza di buoni vasi, anche distali - Vasodilatazione intra e post-operatoria

10 Anestesia per accessi vascolari Tossicità (cardiovascolare e SNC) degli anestetici locali Iniezione ev accidentale (manovra di Lesser!) Dose/Kg eccessiva - Tossicità SNC (confusione mentale, convulsioni, coma) - Arresto cardiaco (refrattario alle comuni terapie RCP) Mizutani K, Oda Y, Sato H. Successful treatment of ropivacaine-induced central nervous system toxicity by use of lipid emulsion: effect on total and unbound plasma fractions. J Anesth Jun;25(3): Epub 2011 Mar 16. Litz RJ, Roessel T, Heller AR, Stehr SN. Reversal of central nervous system and cardiac toxicity after local anesthetic intoxication by lipid emulsion injection. Anesth Analg May;106(5): Spence AG. Lipid reversal of central nervous system symptoms of bupivacaine toxicity. Anesthesiology Sep;107(3):516-7 Rosenblatt MA, Abel M, Fischer GW et al. Successful Use of a 20% Lipid Emulsion to Resuscitate a Patient after a Presumed Bupivacaine-related Cardiac Arrest. Anesthesiology 2006;105:

Complicanze degli accessi vascolari: studio ECD

Complicanze degli accessi vascolari: studio ECD Sapienza Università di Roma Facoltà di Medicina e Psicologia Corso teorico pratico di Nefrologia Interventistica Roma, 25-26 Maggio 2015 Complicanze degli accessi vascolari: studio ECD Loredana Fazzari

Dettagli

Anestesia nella Chirurgia della Spalla

Anestesia nella Chirurgia della Spalla Anestesia nella Chirurgia della Spalla Daniele Battelli UOC Anestesia, Terapia Intensiva e Medicina del Dolore Ospedale di Stato della Repubblica di San Marino 2 Congresso Nazionale AISO Rimini, 8-9 Aprile

Dettagli

CORSO TEORICO-PRATICO NEFROLOGIA INTERVENTISTICA. Roma Maggio Con il patrocinio della Società Italiana di Nefrologia

CORSO TEORICO-PRATICO NEFROLOGIA INTERVENTISTICA. Roma Maggio Con il patrocinio della Società Italiana di Nefrologia Sapienza Università di Roma Facoltà di Medicina e Psicologia Cattedra di Nefrologia Scuola di Specializzazione in Nefrologia CORSO TEORICO-PRATICO NEFROLOGIA INTERVENTISTICA Roma 25 26 Maggio 2015 Con

Dettagli

M O D E L L O P E R I L INFORMAZIONI PERSONALI L ERARIO MANUELA DIRIGENTE MEDICO

M O D E L L O P E R I L INFORMAZIONI PERSONALI L ERARIO MANUELA DIRIGENTE MEDICO M O D E L L O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Data di nascita 16/12/1975 Qualifica Amministrazione Incarico attuale L ERARIO MANUELA DIRIGENTE MEDICO Numero telefonico

Dettagli

ISCHEMIA: QUADRO CLINICO ED ECD

ISCHEMIA: QUADRO CLINICO ED ECD IV corso teorico-pratico Nefrologia Interventistica Attualità in tema di programmazione, creazione e gestione degli accessi vascolari per emodialisi ISCHEMIA: QUADRO CLINICO ED ECD Matteo Baldinelli Haemodialysis

Dettagli

Ruolo della videotoracoscopia nel trattamento del cancro del polmone

Ruolo della videotoracoscopia nel trattamento del cancro del polmone Ruolo della videotoracoscopia nel trattamento del cancro del polmone Antonello Casaletto U. O. D. Chirurgia Toracica Responsabile: Dr. G. Urciuoli Azienda Ospedaliera Regionale San Carlo POTENZA Ruolo

Dettagli

Complicanze degli accessi vascolari: l esame obiettivo

Complicanze degli accessi vascolari: l esame obiettivo Università Sapienza di Roma 2 Facoltà di Medicina e Chirurgia Dipartimento di Medicina Clinica e Molecolare Cattedra di Nefrologia NEFROLOGIA INTERVENTISTICA Seminario: complicanze accessi vascolari 10

Dettagli

TROMBOSI TRATTAMENTO ENDOVASCOLARE

TROMBOSI TRATTAMENTO ENDOVASCOLARE Sapienza Università di Roma II Facoltà di Medicina e Chirurgia VI Corso teorico-pratico NEFROLOGIA INTERVENTISTICA Roma 6-8 Maggio 2013 TROMBOSI Dott. Roberto Pirozzi Chirurgia Vascolare ed Endovascolare

Dettagli

L accesso vascolare per emodialisi

L accesso vascolare per emodialisi L accesso vascolare per emodialisi Per collegare il paziente alla macchina per emodialisi è necessario disporre di un ACCESSO VASCOLARE, un punto di prelievo dal quale il sangue viene estrao, fao passare

Dettagli

RADIOLOGIA INTERVENTISTICA E DIABETE possibilità terapeutiche nel trattamento del piede diabetico

RADIOLOGIA INTERVENTISTICA E DIABETE possibilità terapeutiche nel trattamento del piede diabetico RADIOLOGIA INTERVENTISTICA E DIABETE possibilità terapeutiche nel trattamento del piede diabetico ROMA, 29 MAGGIO 2012 PIEDE DIABETICO incidenza:2,5-5,9%; prevalenza:2-10% la complicanza che determina

Dettagli

LANDING ZONE DISTALE IN ILIACHE COMUNI DILATATE: RISULTATI A LUNGO TERMINE CON BRANCHE BELL BOTTOM - STUDIO MULTICENTRICO

LANDING ZONE DISTALE IN ILIACHE COMUNI DILATATE: RISULTATI A LUNGO TERMINE CON BRANCHE BELL BOTTOM - STUDIO MULTICENTRICO LANDING ZONE DISTALE IN ILIACHE COMUNI DILATATE: RISULTATI A LUNGO TERMINE CON BRANCHE BELL BOTTOM - STUDIO MULTICENTRICO UO Chirurgia Vascolare - ASST Spedali Civili di Brescia UO Chirurgia Vascolare

Dettagli

STEFANO AMICUCCI. Dirigente Medico I Livello

STEFANO AMICUCCI. Dirigente Medico I Livello Informazioni personali NOME / COGNOME INDIRIZZO CELL E-MAIL STEFANO AMICUCCI via dei Platani, 21 A 06049 Spoleto (PG) +39 347 1917415 amicuccistefano@alice.it NAZIONALITÀ DATA DI NASCITA SESSO OCCUPATA

Dettagli

LA CHIRURGIA ARTROSCOPICA DI GINOCCHIO IN ANESTESIA LOCALE PURA: LA NOSTRA ESPERIENZA

LA CHIRURGIA ARTROSCOPICA DI GINOCCHIO IN ANESTESIA LOCALE PURA: LA NOSTRA ESPERIENZA LA CHIRURGIA ARTROSCOPICA DI GINOCCHIO IN ANESTESIA LOCALE PURA: LA NOSTRA ESPERIENZA E. PENNOLINO Casa di Cura Igea Partinico (PA) ABSTRACT L artroscopia di ginocchio in anestesia locale pura, pur offrendo

Dettagli

ANESTETICI LOCALI ... ANESTETICO LOCALE DICITUR...

ANESTETICI LOCALI ... ANESTETICO LOCALE DICITUR... ANESTETICI LOCALI... ANESTETICO LOCALE DICITUR......Una sostanza che posta a contatto con una fibra nervosa ne blocca reversibilmente la capacita di attivare e condurre un potenziale d azione... Struttura

Dettagli

MONITORAGGIO dell ACCESSO VASCOLARE: FLUSSO, RICIRCOLO, MISURA delle PRESSIONI

MONITORAGGIO dell ACCESSO VASCOLARE: FLUSSO, RICIRCOLO, MISURA delle PRESSIONI VI Corso teorico-pratico Nefrologia Interventistica ATTUALITA in TEMA di PROGRAMMAZIONE,CREAZIONE e GESTIONE degli ACCESSI VASCOLARI per EMODIALISI Roma 6 8 maggio 2013 MONITORAGGIO dell ACCESSO VASCOLARE:

Dettagli

Fabrizio Giostra UOC Medicina e Chirurgia d Accettazione e d Urgenza Area Vasta 4 - Fermo Santa Margherita Ligure,

Fabrizio Giostra UOC Medicina e Chirurgia d Accettazione e d Urgenza Area Vasta 4 - Fermo Santa Margherita Ligure, Modalità ventilatorie Fabrizio Giostra UOC Medicina e Chirurgia d Accettazione e d Urgenza Area Vasta 4 - Fermo Santa Margherita Ligure, 7.6.2016 Modalità Pressometrica Pressometrica Mandatoria trigger

Dettagli

La malattia oligometastatica: clinica o biologia nella strategia terapeutica?

La malattia oligometastatica: clinica o biologia nella strategia terapeutica? La malattia oligometastatica: clinica o biologia nella strategia terapeutica? Lucia Del Mastro SS Sviluppo Terapie Innovative Bergamo 6 luglio 2014 IRCCS Azienda Ospedaliera Universitaria San Martino IST

Dettagli

This document was created with Win2PDF available at http://www.win2pdf.com. The unregistered version of Win2PDF is for evaluation or non-commercial use only. This page will not be added after purchasing

Dettagli

La chirurgia. La scelta del trattamento : la malattia organo confinata e localmente avanzata. Salvatore Siracusano. Antonio Benito Porcaro

La chirurgia. La scelta del trattamento : la malattia organo confinata e localmente avanzata. Salvatore Siracusano. Antonio Benito Porcaro Il team multidisciplinare nel carcinoma della prostata Negrar - 24 Novembre, 2016 La scelta del trattamento : la malattia organo confinata e localmente avanzata La chirurgia Salvatore Siracusano Antonio

Dettagli

Il supporto del chirurgo generale. Giovanni Sgroi Direttore Dipartimento Scienze Chirurgiche U.O. Chirurgia Generale 2ª ed Oncologica A.O.

Il supporto del chirurgo generale. Giovanni Sgroi Direttore Dipartimento Scienze Chirurgiche U.O. Chirurgia Generale 2ª ed Oncologica A.O. Il supporto del chirurgo generale Giovanni Sgroi Direttore Dipartimento Scienze Chirurgiche U.O. Chirurgia Generale 2ª ed Oncologica A.O. Treviglio Rispettando il principio del trattamento guidato dai

Dettagli

IRA POST EVAR. 1 meeting euganeo di Chirurgia Vascolare Trattamento Endovascolare degli aneurismi dell aorta addominale Este Monselice PD

IRA POST EVAR. 1 meeting euganeo di Chirurgia Vascolare Trattamento Endovascolare degli aneurismi dell aorta addominale Este Monselice PD IRA POST EVAR SOC 2 Chir Direttore G.Tosolini. S.C di Radiologia ed interventistica Direttore P. Mancinelli Azienda Ospedaliera S.Maria degli Angeli PN. E.Vsintin, R.Bianchini, C.Ciancimino, M.Bonea. 1

Dettagli

MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA 2014 : NUOVI FARMACI = NUOVI PERCORSI? Rino Migliacci

MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA 2014 : NUOVI FARMACI = NUOVI PERCORSI? Rino Migliacci MALATTIA TROMBOEMBOLICA VENOSA 2014 : NUOVI FARMACI = NUOVI PERCORSI? Rino Migliacci Choice of Initial Anticoagulant Regimen in Patients With Proximal DVT In patients with acute DVT of the leg, we

Dettagli

Complicanze FAV. Dott. T. Fidelio. S.C. Nefrologia ASLTO4 Ciriè

Complicanze FAV. Dott. T. Fidelio. S.C. Nefrologia ASLTO4 Ciriè Complicanze FAV Dott. T. Fidelio S.C. Nefrologia ASLTO4 Ciriè La gestione infermieristica della FAV è fondamentale Gestione complicanze o malfunzionamento Cattivo funzionamento responsabile di una terapia

Dettagli

VALUTAZIONE E DIGIUNO

VALUTAZIONE E DIGIUNO POLO UNICO OSPEDALIERO UNIVERSITARIO DI PERUGIA Sezione di Anestesia, Analgesia e Terapia Intensiva Scuola di Specializzazione in Anestesia e Rianimazione Struttura Complessa di Anestesia e Rianimazione

Dettagli

Dottore in Medicina Veterinaria SCIVAC, SIATAV, SIMUTIV, ESA, ESRA, ISVRA. 01 Giugno 2015 Attualmente Dr.ssa Margherita Gracis

Dottore in Medicina Veterinaria SCIVAC, SIATAV, SIMUTIV, ESA, ESRA, ISVRA. 01 Giugno 2015 Attualmente Dr.ssa Margherita Gracis C URRICULUM VITAE D R. DAVIDE GAMBA DVM, C MVA INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Cellulare Telefono Casa E-mail DAVIDE GAMBA VIA SERASSI 30, 24124 BERGAMO, ITALIA 349/8310474 davidegamba@mac.com Partita

Dettagli

Curriculum vitae Dott. Cesare Battocchio

Curriculum vitae Dott. Cesare Battocchio Curriculum vitae Dott. Cesare Battocchio Nazionalità Italiana, nato il 14-X-1972 Residente in Via Monti della Valchetta 38, 00166 Roma Tel. Cell. 380 3156179 POSIZIONE ATTUALE Dirigente Medico c/o L UOC

Dettagli

Artrosi primaria Cuff Arthropaty Necrosi Avascolare Fratture a più frammenti Pseudoartrosi Artrite reumatoide Spondilite anchilosante Delitala 1945 Neer fu il primo a comprendere che le protesi vincolate

Dettagli

Gli approcci combinati endo-laparoscopici Antonio Marioni M.D. Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana Dipartimento di Gastroenterologia e Malattie

Gli approcci combinati endo-laparoscopici Antonio Marioni M.D. Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana Dipartimento di Gastroenterologia e Malattie Gli approcci combinati endo-laparoscopici Antonio Marioni M.D. Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana Dipartimento di Gastroenterologia e Malattie Infettive UO Chirurgia Generale Fattori di rischio

Dettagli

LA RIDUZIONE DEL RISCHIO CARDIOVASCOLARE ATTRAVERSO UNA TERAPIA IPOLIPEMIZZANTE INTENSIVA

LA RIDUZIONE DEL RISCHIO CARDIOVASCOLARE ATTRAVERSO UNA TERAPIA IPOLIPEMIZZANTE INTENSIVA LA RIDUZIONE DEL RISCHIO CARDIOVASCOLARE ATTRAVERSO UNA TERAPIA IPOLIPEMIZZANTE INTENSIVA Enzo Manzato Servizio scientifico offerto alla classe medica da MSD Italia S.r.l 05-13-VYT-2011-IT-5484-SS Linee

Dettagli

IL CANCRO DEL RETTO OGGI: ATTUALITA DIAGNOSTICHE E TERAPEUTICHE SIMPOSIO. dall inutile al necessario. Enrico Bottona. Verona 23 novembre 2010

IL CANCRO DEL RETTO OGGI: ATTUALITA DIAGNOSTICHE E TERAPEUTICHE SIMPOSIO. dall inutile al necessario. Enrico Bottona. Verona 23 novembre 2010 IL CANCRO DEL RETTO OGGI: ATTUALITA DIAGNOSTICHE E TERAPEUTICHE SIMPOSIO Diagnostica pre operatoria: dall inutile al necessario Enrico Bottona Verona 23 novembre 2010 IL CANCRO DEL RETTO: definizione Tumors

Dettagli

Come migliorare la compliance alle linee guida: l esperienza in AOSMA nella gestione della profilassi chirurgica

Come migliorare la compliance alle linee guida: l esperienza in AOSMA nella gestione della profilassi chirurgica Come migliorare la compliance alle linee guida: l esperienza in AOSMA nella gestione della profilassi chirurgica Dott. STEFANO BASSO Dott. MICHELE CHITTARO Azienda Ospedaliera S. Maria degli Angeli - Pordenone

Dettagli

Blocchi eco-guidati dell arto superiore

Blocchi eco-guidati dell arto superiore Modulo 1 Blocchi eco-guidati dell arto superiore Massimo Allegri - Andrea Ambrosoli - Astrid Behr - Gianluca Cappelleri - Giorgio Danelli - Andrea Fanelli - Pierfrancesco Fusco - Giuseppe Gazzerro - Daniela

Dettagli

Dr.ssa Vi8oria Mastromarino

Dr.ssa Vi8oria Mastromarino Scuola di Specializzazione in Mala/e dell Apparato Cardiovascolare Dire8ore Prof. Massimo Volpe Facoltà di Medicina e Psicologia, Università di Roma Sapienza Anno Accademico 2013-2014 Dr.ssa Vi8oria Mastromarino

Dettagli

L ACCESSO VASCOLARE PER DIALISI SU VASI NATIVI NEL PAZIENTE DIABETICO: ESPERIENZA DI UN SINGOLO CENTRO

L ACCESSO VASCOLARE PER DIALISI SU VASI NATIVI NEL PAZIENTE DIABETICO: ESPERIENZA DI UN SINGOLO CENTRO G Ital Nefrol 2010; 27 (5): 522-526 RICERCA L ACCESSO VASCOLARE PER DIALISI SU VASI NATIVI NEL PAZIENTE DIABETICO: ESPERIENZA DI UN SINGOLO CENTRO Paola David, Carlo Navino, Federica Capurro, Andreana

Dettagli

Patients Who Have Been Resuscitated From Cardiac Arrest

Patients Who Have Been Resuscitated From Cardiac Arrest Università degli Studi di Palermo Facoltà di Medicina e Chirurgia Scuola di Specializzazione in Malattie dell apparato Cardiovascolare Direttore: Prof. Pasquale Assennato Seminario tecnico su: La centralina

Dettagli

RICOVERI ASSISTENZA ANESTESIOLOGICA Codice Descrizione Tariffa Limiti Documentazione Note

RICOVERI ASSISTENZA ANESTESIOLOGICA Codice Descrizione Tariffa Limiti Documentazione Note RICOVERI ASSISTENZA ANESTESIOLOGICA '01030020 ANESTESIA PLESSICA Onorario pari al 20% dell'importo per il chirurgo operatore Minimo euro 74.00 Compenso comprensivo della visita pre operatoria '01030014

Dettagli

MEDICINA PERIOPERATORIA (BASATA SUL CONTROLLO DEL DOLORE POSTOPERATORIO) E BENESSERE POSTOPERATORIO

MEDICINA PERIOPERATORIA (BASATA SUL CONTROLLO DEL DOLORE POSTOPERATORIO) E BENESSERE POSTOPERATORIO MEDICINA PERIOPERATORIA (BASATA SUL CONTROLLO DEL DOLORE POSTOPERATORIO) E BENESSERE POSTOPERATORIO A ALBANI DIRETTORE UO DI ANESTESIA E TERAPIA INTENSIVA PERIOPERATORIA OSPEDALE REGIONALE AUSL VALLE D

Dettagli

Gestione del paziente con bradicardia e ipotensione nel postoperatorio endovascolare per stenosi carotidea

Gestione del paziente con bradicardia e ipotensione nel postoperatorio endovascolare per stenosi carotidea UNITA OPEATIVA COMPLESSA DI CHIUGIA VASCOLAE POTOCOLLO DIPATIMENTALE Gestione del paziente con bradicardia e ipotensione nel postoperatorio endovascolare per stenosi carotidea Gruppo di lavoro C.P.S. Infermiera:

Dettagli

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it

La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma. Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it La biopsia del linfonodo sentinella nel carcinoma duttale in situ: : si,no, forse Dott. S.Folli S.C. Senologia AUSL Forlì s.folli@ausl.fo.it Definizione Il carcinoma duttale in situ della mammella è una

Dettagli

Anestetici locali : Danno anestesia senza dare amnesia o perdita della coscienza

Anestetici locali : Danno anestesia senza dare amnesia o perdita della coscienza Anestetici locali : Danno anestesia senza dare amnesia o perdita della coscienza STRUTTURA E PROPRIETA DEGLI ANESTETICI: Anestetici TIPO ESTERE Anestetici- TIPO AMIDE Anestetici locali tipo ESTERE Vengono

Dettagli

Medicazioni a pressione negativa: Proposta di un registro regionale. L. Traldi & P.L. Ipponi

Medicazioni a pressione negativa: Proposta di un registro regionale. L. Traldi & P.L. Ipponi Medicazioni a pressione negativa: Proposta di un registro regionale L. Traldi & P.L. Ipponi DO YOU SPEAK NEGATIVE PRESSURE WOUND THERAPY LANGUAGE POTENZIALITÀ DELLA NPWT IN CHIRURGIA GENERALE: TRA EVIDENZA

Dettagli

EMBOLIZZAZIONE PREVENTIVA O CONTEMPORANEA?

EMBOLIZZAZIONE PREVENTIVA O CONTEMPORANEA? 1 MEETING EUGANEO DI CHIRURGIA VASCOLARE TRATTAMENTO ENDOVASCOLARE DEGLI ANEURISMI DELL AORTA ADDOMINALE EMBOLIZZAZIONE PREVENTIVA O CONTEMPORANEA? Venerdì 30 novembre 2012 Sala dei Concerti e delle Conferenze

Dettagli

BING CAMILLA CV EUROPEO

BING CAMILLA CV EUROPEO Nome BING CAMILLA Data di nascita 22/11/1971 ESPERIENZA LAVORATIVA INTERNA Date (da - a) 01/01/2012 - in corso AZIENDA USL DI EMPOLI - ASL 11 Tipo di impiego DIR.I LIV.(ex 9 TP

Dettagli

Il percorso del paziente dopo il DEA. Dal documento EHRA sulla Syncope Unit al mondo reale

Il percorso del paziente dopo il DEA. Dal documento EHRA sulla Syncope Unit al mondo reale Il percorso del paziente dopo il DEA. Dal documento EHRA sulla Syncope Unit al mondo reale Martina Rafanelli Syncope Unit, Geriatria e UTIG, Università degli Studi di Firenze, AOU Careggi Firenze Syncopeis

Dettagli

Simposio OPI La Rottura Capsulare Posteriore. Fabrizio Camesasca

Simposio OPI La Rottura Capsulare Posteriore. Fabrizio Camesasca Simposio OPI La Rottura Capsulare Posteriore Fattori di Rischio: Diagnosi e Gestione Fabrizio Camesasca Non ho interessi economici pertinenti questa presentazione UOC Oculistica Humanitas Research Hospital

Dettagli

AUDIT CHIRURGIA TORACICA- IEO

AUDIT CHIRURGIA TORACICA- IEO AUDIT CHIRURGIA TORACICA IEO CHIRURGIA ANATOMICA RESETTIVA: MORBILITA E MORTALITA POST CHIRURGICA DAL 2003 AL 2010 Prof. Lorenzo Spaggiari Introduzione Nell ultimo decennio solo un numero limitato di articoli

Dettagli

PRIMA E DURANTE IL TRATTAMENTO CON BIFOSFONATI: COSA FARE? E COME?

PRIMA E DURANTE IL TRATTAMENTO CON BIFOSFONATI: COSA FARE? E COME? Alessandria2009 PRIMA E DURANTE IL TRATTAMENTO CON BIFOSFONATI: COSA FARE? E COME? F. F. Goia, Goia, P. P. Appendino, L. L. Basano, S. S. Buttiglieri, A. A. Chiarelli, M. M. Gilardino, E. E. Scatà Management

Dettagli

F O R M A T O E U R O P E O

F O R M A T O E U R O P E O F O R M A T O E U R O P E O P E R I L C U R R I C U L U M V I T A E INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo TIRRI TIZIANA VIA SS TRINITÀ 44, 83100 AVELLINO Telefono 3346653776 Fax 0972726419 E-mail titirri@iol.it

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI

INFORMAZIONI GENERALI SEDE DEL CONVEGNO Grand Hotel Piazza Borsa Via dei Cartari, 18 90133 Palermo INFORMAZIONI GENERALI ISCRIZIONE ON-LINE L iscrizione é GRATUITA e riservata ai Soci ORTHOPEA in regola con la quota di iscrizione

Dettagli

La Radioterapia nel trattamento delle metastasi ossee: sempre la frazione unica? PierCarlo Gentile

La Radioterapia nel trattamento delle metastasi ossee: sempre la frazione unica? PierCarlo Gentile La Radioterapia nel trattamento delle metastasi ossee: sempre la frazione unica? PierCarlo Gentile 90% dei pazienti affetti da neoplasie riferisce la comparsa di una sintomatologia algica associata. EBRT

Dettagli

V Congresso Nazionale OPI

V Congresso Nazionale OPI V Congresso Nazionale OPI Patologie dell interfaccia vitreoretinica: diagnosi, fisiopatologia e migliori opzioni di trattamento Rottura iatrogena da peeling maculare Federico Toni Giuseppe Pignalosa Humanitas

Dettagli

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. MISURACA MARIA Data di nascita 10/01/1975

CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI. MISURACA MARIA Data di nascita 10/01/1975 INFORMAZIONI PERSONALI Nome MISURACA MARIA Data di nascita 10/01/1975 Qualifica Amministrazione Incarico attuale Numero telefonico dell ufficio I Fascia AZIENDA SANITARIA LOCALE - LATINA Dirigente ASL

Dettagli

Audit Chirurgia Toracica IEO

Audit Chirurgia Toracica IEO Audit Chirurgia Toracica IEO Chirurgia Anatomica Resettiva: Morbilità e Mortalità Post Chirurgica dal 2003 al 2010 Prof. Lorenzo Spaggiari Introduzione Nell ultimo decennio solo un numero limitato di articoli

Dettagli

Dolore Intraoperatorio

Dolore Intraoperatorio 40 Congresso Nazionale AISD Dolore Intraoperatorio Rilevazione ed event tagging tramite app per smartphone F. La Mura, F. Barbangelo, M. Sette, L. Altomare, S. Galantino, G.G. Delvecchio Nh Villa Carpegna

Dettagli

Ittero ostruttivo da causa iatrogena La strategia terapeutica: evidenze e controversie

Ittero ostruttivo da causa iatrogena La strategia terapeutica: evidenze e controversie Università degli Studi di Trieste UCO di Chirurgia Generale Direttore Prof. Nicolò de Manzini Foto TRIESTE Ittero ostruttivo da causa iatrogena La strategia terapeutica: evidenze e controversie N. de Manzini

Dettagli

DISCLOSURE INFORMATION

DISCLOSURE INFORMATION DISCLOSURE INFORMATION Roberto Flore Roma Safe removal dell arteria radiale per il confezionamento di bypass aorto-coronarici Negli ultimi 2 anni non ho anni ho avuto rapporti di finanziamento con soggetti

Dettagli

Martedì dell Ordine 15 Aprile 2014. Laboratorio di Elettrofisiologia ed Elettrostimolazione, U.O. Cardiologia, A.O.U. di Parma

Martedì dell Ordine 15 Aprile 2014. Laboratorio di Elettrofisiologia ed Elettrostimolazione, U.O. Cardiologia, A.O.U. di Parma Diagnosi e Terapia delle Aritmie Cardiache: Ablazione transcatetere endoepicardica di Tachicardia Ventricolare in paziente con Malattia di Anderson-Fabry Martedì dell Ordine 15 Aprile 2014 Laboratorio

Dettagli

I CAUSTICI: DESCRIZIONE DEGLI ALGORITMI. V. G. Matarese U.O. Gastroenterologia Azienda U.O. S.Anna di Ferrara

I CAUSTICI: DESCRIZIONE DEGLI ALGORITMI. V. G. Matarese U.O. Gastroenterologia Azienda U.O. S.Anna di Ferrara I CAUSTICI: DESCRIZIONE DEGLI ALGORITMI V. G. Matarese U.O. Gastroenterologia Azienda U.O. S.Anna di Ferrara l ingestione di sostanze caustiche è a tutt oggi un problema medico e sociale, nonostante gli

Dettagli

INFORMAZIONI PERSONALI. Girolamo d Avolio ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome Indirizzo Telefono Fax . Nazionalità ITALIANA

INFORMAZIONI PERSONALI. Girolamo d Avolio ESPERIENZA LAVORATIVA. Nome Indirizzo Telefono Fax  . Nazionalità ITALIANA INFORMAZIONI PERSONALI Nome Indirizzo Telefono Fax E-mail Girolamo d Avolio Nazionalità ITALIANA Data di nascita Codice fiscale ESPERIENZA LAVORATIVA Date (da a) 01-09-2006 Nome e indirizzo del datore

Dettagli

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE

CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE CURRICULUM FORMATIVO E PROFESSIONALE DR. PETRA KONRAD. ISTRUZIONE E FORMAZIONE Consegue il diploma di Laurea in Medicina e Chirurgia il 17.07.1992 con la votazione di 106/110 presso l Università degli

Dettagli

LA PATOLOGIA CAROTIDEA. Dott. Franco Nessi Direttore U.O. Chirurgia Vascolare ed Endovascolare Ospedale Mauriziano Umberto I, Torino

LA PATOLOGIA CAROTIDEA. Dott. Franco Nessi Direttore U.O. Chirurgia Vascolare ed Endovascolare Ospedale Mauriziano Umberto I, Torino LA PATOLOGIA CAROTIDEA Dott. Franco Nessi Direttore U.O. Chirurgia Vascolare ed Endovascolare Ospedale Mauriziano Umberto I, Torino Torino, 18 novembre 2014 IMT Ultrasonographic measurement of progression

Dettagli

SCHEDA PRODOTTO PREVENA

SCHEDA PRODOTTO PREVENA NOME COMMERCIALE NOME GENERICO PRODUTTORE FORNITORE INDICAZIONE D USO INTERVENTO DI RIFERIMENTO SCHEDA PRODOTTO PREVENA Sistema di gestione delle incisioni con medicazione KCL KCL Il sistema di gestione

Dettagli

ARTERIOPATIA DISTALE DEGLI ARTI SUPERIORI: QUALI VANTAGGI DALL ECD?

ARTERIOPATIA DISTALE DEGLI ARTI SUPERIORI: QUALI VANTAGGI DALL ECD? ARTERIOPATIA DISTALE DEGLI ARTI SUPERIORI: QUALI VANTAGGI DALL ECD? ECD ARTERIOSO ARTI SUPERIORI Studio di lesioni stenoostruttive del distretto anonimo succlavio prossimale Studio delle lesioni aneurismatiche

Dettagli

SIMPOSIO SATELLITE BUDESONIDE: ALTRE INDICAZIONI DR.RAFFAELLO SOSTEGNI UOA GASTROENTEROLOGIA OSPEDALE MAURIZIANO UMBERTO I TORINO

SIMPOSIO SATELLITE BUDESONIDE: ALTRE INDICAZIONI DR.RAFFAELLO SOSTEGNI UOA GASTROENTEROLOGIA OSPEDALE MAURIZIANO UMBERTO I TORINO SIMPOSIO SATELLITE BUDESONIDE: ALTRE INDICAZIONI DR.RAFFAELLO SOSTEGNI UOA GASTROENTEROLOGIA OSPEDALE MAURIZIANO UMBERTO I TORINO BUDESONIDE:ALTRI IMPIEGHI Rettocolite ulcerosa Pouchite Riduzione out-put

Dettagli

L Anestesia in laparoscopia d urgenzad

L Anestesia in laparoscopia d urgenzad UOC Anestesia, Rianimazione e Terapia Antalgica San Bonifacio, Verona Direttore Dr. Giuseppe Castellano San Bonifacio, 6 marzo 2010 L Anestesia in laparoscopia d urgenzad Dr. Giuseppe Castellano Dr. Massimo

Dettagli

IL LASER ENDOVASCOLARE. G. SPREAFICO Padova

IL LASER ENDOVASCOLARE. G. SPREAFICO Padova IL LASER ENDOVASCOLARE G. SPREAFICO Padova Quale era la nostra esperienza prima dell introduzione del laser endovenoso Chirurgia tradizionale in anestesia spinale selettiva o sedazione profonda, in day

Dettagli

RICOVERI ASSISTENZA ANESTESIOLOGICA

RICOVERI ASSISTENZA ANESTESIOLOGICA RICOVERI ASSISTENZA ANESTESIOLOGICA '01030020 ANESTESIA PLESSICA - '01030014 ANESTESISTA GENERALE, EPIDURALE O SPINALE - Onorario pari al 20% dell'importo per il chirurgo operatore Minimo euro 74.00 Onorario

Dettagli

Linkage tra Database Sanitari

Linkage tra Database Sanitari Workshop La Drug Utilization attraverso i Database Amministrativi Linkage tra Database Sanitari Valutare il peso delle comorbilità Verificare l effectiveness dei trattamenti Supportare ipotesi di ricerca

Dettagli

La tempistica nella rivascolarizzazione

La tempistica nella rivascolarizzazione La tempistica nella rivascolarizzazione A. Nicolino 1 1 2 2 ECG Ecocardiogramma 3 3 Stratificazione del Rischio 4 4 5 5 RISK Score Strumento (statisticamente derivato) per misurare (quantitativamente)

Dettagli

Trattamento del reflusso safenico mediante tecnica MOCA: indicazioni, risultati ed esperienza personale

Trattamento del reflusso safenico mediante tecnica MOCA: indicazioni, risultati ed esperienza personale Societa' Italiana di Flebolinfologia Congresso del trentennale Ferrara Palazzo della Racchetta 2022 ottobre Trattamento del reflusso safenico mediante tecnica MOCA: indicazioni, risultati ed esperienza

Dettagli

Laparoscopia in Chirurgia di Parete: Quali Evidenze? Carlo Feo

Laparoscopia in Chirurgia di Parete: Quali Evidenze? Carlo Feo Laparoscopia in Chirurgia di Parete: Quali Evidenze? Carlo Feo Clinica Chirurgica Direttore: Prof. A. Liboni Ferrara, 11/05/2015 Indice Evidenze chirurgia laparoscopica vs. open Ernie inguinali Plastiche

Dettagli

Curriculum Vitae di LAURA SOTTINI

Curriculum Vitae di LAURA SOTTINI Curriculum Vitae di LAURA SOTTINI DATI PERSONALI nato a, il BRESCIA, 06-10-1976 TITOLI DI STUDIO 04-11-2009 Specializzazione in Nefrologia presso Università degli Studi di Brescia 28-03-2003 Laurea in

Dettagli

TECNICHE DI ANESTESIA

TECNICHE DI ANESTESIA Aspetti anestesiologici nella chirurgia protesica del ginocchio Dott. Angelo Chierichini Università Cattolica del Sacro Cuore Ist. di Anestesiologia e Rianimazione TECNICHE DI ANESTESIA Generale Tronculare

Dettagli

Occlusioni Croniche Coronariche: nuove tecnologie

Occlusioni Croniche Coronariche: nuove tecnologie CASI CLINICI in Cardiologia Interventistica NOVENTA DI PIAVE (VE), SABATO 21 GENNAIO 2017 Guerra Elena U.O.C Cardiologia, San Donà di Piave Elena.Guerra@ulss10.veneto.it Occlusioni Croniche Coronariche:

Dettagli

VATS e tumore del polmone

VATS e tumore del polmone VATS e tumore del polmone Utilizzo della vats nella diagnosi, stadiazione e trattamento del tumore del polmone VATS Linfonodi mediastinici Versamento pleurico e pericardico Nodulo polmonare Exeresi VATS

Dettagli

ESPERIENZA LAVORATIVA

ESPERIENZA LAVORATIVA Nome: Marta Cognome: Putzu nata a: Brescia il 29/04/1976 Residente a: BRESCIA, via A. Cantore, 46 Tel Domicilio: +39 030 3385725 Cell: +39 338 9774428 e-mail: martaputzu@gmail.com ESPERIENZA LAVORATIVA

Dettagli

FRATTURE COMPLESSE DELL ARTO SUPERIORE IN ETA EVOLUTIVA

FRATTURE COMPLESSE DELL ARTO SUPERIORE IN ETA EVOLUTIVA FRATTURE COMPLESSE DELL ARTO SUPERIORE IN ETA EVOLUTIVA Pietro Persiani FRATTURE'COMPLESSE'DELL ARTO'SUPERIORE'IN' ETA 'EVOLUTIVA ' DIAGNOSI' TRATTAMENTO' PROGNOSI' FRATTURE'OMERO'DISTALE' Fra7ure'di'gomito''

Dettagli

Garanzia ATLANTIS ISUS

Garanzia ATLANTIS ISUS Garanzia ATLANTIS ISUS ATLANTIS l originale TITANIO CROMO-COBALTO 10 ANN 10 ANN DENTSPLY Implants offre ai professionisti del settore odontoiatrico le sovrastrutture implantari avvitate e personalizzate

Dettagli

R.M.Dorizzi, Strumenti per interpretare gli esami di laboratorio? Forlì, 9 ottobre 2012

R.M.Dorizzi, Strumenti per interpretare gli esami di laboratorio? Forlì, 9 ottobre 2012 1 Half of what you are taught as medical students will in 10 years have been shown to be wrong. And the trouble is, none of your teachers know which half. Sydney Burwell, Dean Harvard Medical School 1935-1949

Dettagli

Cosa abbiamo imparato dagli studi SUP ed EGSYS-follow-up? Andrea Ungar. Syncope Unit

Cosa abbiamo imparato dagli studi SUP ed EGSYS-follow-up? Andrea Ungar. Syncope Unit Cosa abbiamo imparato dagli studi SUP ed EGSYS-follow-up? Andrea Ungar Syncope Unit Cardiologia e Medicina Geriatrica Dipartimento del Cuore e dei Vasi Azienda Ospedaliero-Universitaria Careggi - Firenze

Dettagli

RIPOSO a LETTO in caso di contrazioni?

RIPOSO a LETTO in caso di contrazioni? RIPOSO a LETTO in caso di contrazioni? RIPOSO a LETTO in MEGLIO DI NO In gravidanza non è necessario stare a riposo, anche l attività fisica ha dei benefici, insieme ad uno stile di vita sano che garantisca

Dettagli

DOLORE PSICHE E QUALITA DI VITA

DOLORE PSICHE E QUALITA DI VITA Convegno Nazionale Società Italiana di Chirurgia Ginecologica Endometriosi: patologia, clinica ed impatto sociale Sabato 8 Marzo 2014 - Bergamo ENDOMETRIOSI DOLORE PSICHE E QUALITA DI VITA A. Signorelli

Dettagli

FOLLOW-UP DEL TUMORE POLMONARE

FOLLOW-UP DEL TUMORE POLMONARE Linee Guida ITT Istituto Toscano Tumori ORDINE DEI MEDICI CHIRURGHI e degli ODONTOIATRI della PROVINCIA di AREZZO 3 gennaio 2007 Ivano Archinucci UO di Pneumologia ASL 8 STADI DEL CARCINOMA POMONARE STADIO

Dettagli

L articolazione sacro-iliaca può dare origine al dolore cronico lombare

L articolazione sacro-iliaca può dare origine al dolore cronico lombare L articolazione sacro-iliaca può dare origine al dolore cronico lombare Schwarzer AC. Spine 1995 13-3 % Maigne JY et al. Spine 1996 Manchikanti L et al. Pain Physician 21 Irwin RW et al. Am J Phys Med

Dettagli

La chirurgia del Carcinoma Differenziato della Tiroide

La chirurgia del Carcinoma Differenziato della Tiroide La chirurgia del Carcinoma Differenziato della Tiroide Sottotitolo: Il Buono, il Brutto e il Cattivo Dott. Michele Minuto U.O.S. Chirurgia Endocrina (Chirurgia 1) IRCCS A.O.U. San Martino-IST L epidemiologia

Dettagli

Up to date in Flebologia Aggiornamenti 2016

Up to date in Flebologia Aggiornamenti 2016 Up to date in Flebologia Aggiornamenti 2016 P.Heran Window for Tate Gallery St.Ives TECNICHE CONSOLIDATE:ESPERIENZE, RISULTATI, COSTO/BENEFICIO RADIOFREQUENZA Patrizia Pavei RADIOFREQUENZA The diagnosis

Dettagli

Innovazioni terapeutiche in Oncologia Medica Cagliari 23/24 Giugno 2005

Innovazioni terapeutiche in Oncologia Medica Cagliari 23/24 Giugno 2005 Innovazioni terapeutiche in Oncologia Medica Cagliari 23/24 Giugno 2005 Associazione Trastuzumab e chemioterapia nel carcinoma mammario metastatico e localmente avanzato. Nostra casistica. Carlo Floris

Dettagli

Il trattamento farmacologico e non farmacologico del delirium nel paziente anziano con frattura da fragilità. Giuseppe Bellelli

Il trattamento farmacologico e non farmacologico del delirium nel paziente anziano con frattura da fragilità. Giuseppe Bellelli Il trattamento farmacologico e non farmacologico del delirium nel paziente anziano con frattura da fragilità Giuseppe Bellelli Clinica Geriatrica, Dipartimento di Scienze della Salute Università Milano-Bicocca

Dettagli

emodialisi o dialisi peritoneale

emodialisi o dialisi peritoneale IV Corso teorico-pratico Nefrologia Interventistica Roma 6,8 Maggio 2013 Scelta del tipo di trattamento: emodialisi o dialisi peritoneale A.R. Rocca U.O.C Nefrologia e Dialisi Azienda Policlinico Umberto

Dettagli

GRUPPO DI STUDIO TUMORI DEL PANCREAS E VIE BILIARI

GRUPPO DI STUDIO TUMORI DEL PANCREAS E VIE BILIARI GRUPPO DI STUDIO TUMORI DEL PANCREAS E VIE BILIARI BLOCCO NEUROLITICO DEL PLESSO CELIACO (BNPC) NELLA TERAPIA DEL DOLORE DA TUMORE PANCREATICO Documento redatto da: Dr. F. Debernardi Servizio di Anestesia,

Dettagli

IL TRATTAMENTO DEI FAILING GRAFT: PREVENIRE E MEGLIO CHE CURARE. Dott.ssa P. Manzo Ospedale Cardinal Massaia Asti Direttore: Dott. A.

IL TRATTAMENTO DEI FAILING GRAFT: PREVENIRE E MEGLIO CHE CURARE. Dott.ssa P. Manzo Ospedale Cardinal Massaia Asti Direttore: Dott. A. IL TRATTAMENTO DEI FAILING GRAFT: PREVENIRE E MEGLIO CHE CURARE Dott.ssa P. Manzo Ospedale Cardinal Massaia Asti Direttore: Dott. A. Gaggiano FAILING GRAFT L iperplasia intimale, la progressione della

Dettagli

L occlusione intestinale: l apporto l gastroenterologo

L occlusione intestinale: l apporto l gastroenterologo L occlusione intestinale: l apporto l del gastroenterologo Alessandro Pezzoli U.O di Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva Az ospedaliera Sant Anna Ferrara Società Med Chir 24/3/2012 Occlusione intestinale

Dettagli

RIUNIONE CHIRURGICA- ONCOLOGICA SICP-AIEOP

RIUNIONE CHIRURGICA- ONCOLOGICA SICP-AIEOP RIUNIONE CHIRURGICA- ONCOLOGICA SICP-AIEOP Cosenza, 25 Novembre 2005 IL POSIZIONAMENTO CHIRURGICO: QUALE VIA? QUANDO IL PORT-CATH? Dott. ALESSANDRO INSERRA RESPONSABILE DELLA S.S. DI CHIRUGIA ONCOLOGICA

Dettagli

Fax dell Ufficio 0426940452 E-mail istituzionale r.palmieri@ulss19adria.veneto.it

Fax dell Ufficio 0426940452 E-mail istituzionale r.palmieri@ulss19adria.veneto.it CURRICULUM VITAE INFORMAZIONI PERSONALI Nome Palmieri Rosa Data di Nascita 20-08-1963 Qualifica Dirigente Medico Amministrazione ASL 19 Adria (RO) Incarico Attuale -Dirigente Medico Internista -Specialista

Dettagli

TRATTAMENTO CHIRURGICO ANEURISMI AORTICI PARA-RENALI. Carlo Ruotolo. U.O.C. di Chirurgia Vascolare A.O.R.N. A. Cardarelli - Napoli

TRATTAMENTO CHIRURGICO ANEURISMI AORTICI PARA-RENALI. Carlo Ruotolo. U.O.C. di Chirurgia Vascolare A.O.R.N. A. Cardarelli - Napoli TRATTAMENTO CHIRURGICO ANEURISMI AORTICI PARA-RENALI Carlo Ruotolo U.O.C. di Chirurgia Vascolare A.O.R.N. A. Cardarelli - Napoli ANEURISMI AORTICI PARA-RENALI as defined by a need for suprarenal clamping.

Dettagli

BRONCOSPASMO IN ANESTESIA

BRONCOSPASMO IN ANESTESIA Università degli Studi di Udine Facoltà di Medicina e Chirurgia BRONCOSPASMO IN ANESTESIA Dr. D. Santagati Clinica di Anestesia e Rianimazione Direttore: Prof. G. Della Rocca Caso clinico Pz. Maschio Età:

Dettagli