oggetto destinatari unità organizzative riassunto (massimo cinque righe)

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "oggetto destinatari unità organizzative riassunto (massimo cinque righe)"

Transcript

1 Protocollo [riservato a Normativa e Governo di Gruppo] Circolare n. 003/2014 Data 17/01/2014 oggetto Titolo: Polizza sanitaria personale dipendente anno 2014 Macrosettore: RISORSE UMANE Settore: Normativa sul lavoro e relazioni sindacali destinatari aziende unità organizzative Veneto Banca Claris Factor Claris Leasing riassunto (massimo cinque righe) Polizza sanitaria per il personale dipendente appartenente alle Aree Professionali e ai Quadri Direttivi scadenza a revoca scade in data 31/12/2014 funzione proponente Politiche del Lavoro (Vania Piccin) Amministrazione del Personale (Piergiovanni Vianello) autorizzazione Direzione Centrale Risorse Umane Antonio Bortolan firme di autorizzazione prima firma seconda firma (ove necessaria) normativa abrogata / aggiornata Circolare n. 12 del 21/01/2011 allegati 1. Riepilogo condizioni polizza sanitaria anno 2014 dipendenti di Veneto Banca (AP e QD) 2. Riepilogo condizioni polizza sanitaria anno 2014 dipendenti assunti ex art. 3 accordo del 17/11/ Riepilogo condizioni polizza sanitaria anno 2014 dipendenti ex Carifac 4. Informativa al trattamento dei dati personali

2 In data 27 dicembre 2013 è stato deciso di comune accordo tra Azienda e Organizzazioni Sindacali di rinnovare per l anno 2014 (1/1/ /12/2014) la polizza sanitaria per il personale dipendente di Veneto Banca appartenente alle Aree Professionali ed ai Quadri Direttivi stipulata con la Cassa di Assistenza Previtalia e gestita dalla società service Previmedical. A causa dell andamento tecnico del triennio del rapporto sinistri/premi negativo sono state apportate delle lievi modifiche nelle prestazioni ed il premio per i familiari fiscalmente non a carico è stato leggermente aumentato come di seguito riportato: 150,00 (anziché euro 125) annui per coniuge (o more uxorio) convivente non fiscalmente a carico; 275;00 (anziché euro 250) annui per un figlio convivente con il dipendente non fiscalmente a carico; 500,00 (anziché euro 450) annui per due figli e oltre conviventi con il dipendente non fiscalmente a carico. Nelle more dell armonizzazione, per il 2014 al personale proveniente da ex Carifac verranno mantenute nella sostanza le stesse condizioni della polizza sanitaria relativa all anno La compagnia assicurativa e la società di gestione dei sinistri saranno rispettivamente per l anno 2014 RBM e Previmedical (le stesse di Veneto Banca) con modalità di richiesta dei rimborsi on-line e l accesso a strutture e medici convenzionati attraverso l assistenza diretta che permette di non anticipare il costo della prestazione sanitaria. Il premio per ciascun familiare fiscalmente non a carico per l anno 2014 sarà di 150 euro. La presente Circolare disciplina le modalità operative di adesione per l anno 2014, per i seguenti gruppi di dipendenti: 1) DIPENDENTI APPARTENENTI ALLE AREE PROFESSIONALI E QUADRI DIRETTIVI (esclusi assunti ex art. 3 Accordo del 17/11/2010 e ex Carifac) Se già aderenti saranno automaticamente iscritti senza necessità di alcuna conferma. Dovranno attivarsi soltanto coloro che intendono: 1) iscriversi per l anno 2014, in quanto NON aderenti al 31/12/2013; 2) cancellare uno o più familiari iscritti; 3) inserire nuovi familiari; 4) variare il carico fiscale (fiscalmente a carico/non a carico). 2) DIPENDENTI ASSUNTI SUCCESSIVAMENTE AL 17/11/2010 EX ART. 3 ACCORDO DEL 17/11/2010 Se già aderenti saranno automaticamente iscritti senza necessità di alcuna conferma. Dovranno attivarsi soltanto coloro che intendono: 1) iscriversi per l anno 2014, in quanto NON aderenti al 31/12/2013; 2) optare per un pacchetto diverso rispetto a quello a cui aderivano al 31/12/ ) DIPENDENTI PROVENIENTI DA EX CARIFAC Per aderire alla polizza dovranno attivarsi seguendo le istruzioni al punto 3. della presente circolare. pagina 2 di 7

3 1) ADESIONE ALLA POLIZZA SANITARIA PER IL PERSONALE APPARTENENTE ALLE AREE PROFESSIONALI E QUADRI DIRETTIVI (esclusi assunti ex art. 3 Accordo del 17/11/2010 ed ex Carifac) Il personale dipendente di Veneto Banca appartenente alle Aree Professionali e Quadri Direttivi che risulta aderente alla polizza sanitaria alla data del 31 dicembre 2013 sarà automaticamente iscritto anche per l anno 2014, senza necessità di alcuna comunicazione. Le condizioni/modifiche di rinnovo della polizza per l anno 2014 sono riportate nell allegato n. 1. Per quanto riguarda la composizione del nucleo assicurato, si invitano i dipendenti a verificare nella propria posizione anagrafica (https://webab.previmedical.it/claim-dkvsalute-iscritto) l elenco dei familiari già aderenti. Nel caso in cui non ci siano variazioni da apportare, i familiari già aderenti saranno automaticamente iscritti anche per l anno 2014, senza alcuna ulteriore comunicazione e l Azienda provvederà, con il primo cedolino utile, ad effettuare il relativo addebito. Nel caso in cui il dipendente dovesse richiedere le seguenti variazioni: cancellazione, per l anno 2014, di un familiare già iscritto; iscrizione, per l anno 2014, di un familiare non ancora iscritto; variazione del carico fiscale (a carico / non a carico); dovrà compilare e inviare all Ufficio Amministrazione del Personale l apposito Modulo Variazione Iscritti 2014 (disponibile nella intranet aziendale, sezione Posizione Personale > Assistenza Sanitaria > Veneto Banca > Polizza Sanitaria 2014), entro il 31 gennaio Il Modulo dovrà essere sottoscritto dal dipendente e da tutti i familiari maggiorenni dopo aver preso visione dell allegato n. 4 relativo all informativa sul trattamento dei dati personali. Il personale dipendente non aderente alla data del 31 dicembre 2013 potrà aderire con decorrenza 1 gennaio 2014, compilando l apposito format Iscrizione polizza sanitaria 2014 che sarà disponibile, entro la fine del mese di gennaio, nella intranet aziendale sezione Posizione Personale > Assistenza Sanitaria > Veneto Banca > Polizza Sanitaria Il Modulo prodotto dalla procedura dovrà essere sottoscritto dal dipendente e da tutti i familiari maggiorenni dopo aver preso visione dell allegato n. 4 relativo all informativa sul trattamento dei dati personali ed inviato entro il 14 febbraio 2014 all Ufficio Amministrazione del Personale. Ricordiamo che: a) il premio annuo di Euro 700, versato dall Azienda assicura il dipendente, il coniuge fiscalmente a carico ed i figli fiscalmente a carico; b) i dipendenti potranno chiedere il rimborso delle spese mediche sostenute solo per sé (e non per i propri familiari) per la medicina preventiva con le stesse modalità e condizioni dell anno Il costo di Euro 20 del premio per tale copertura è interamente a carico azienda. c) possono inoltre aderire alla polizza i familiari non a carico del dipendente, limitatamente al coniuge (o more uxorio) e ai figli, purché conviventi (risultanti da stato di famiglia), con i seguenti premi a carico del dipendente, trattenuti nel primo cedolino stipendio utile: - euro 150,00 annui per coniuge (o more uxorio) convivente non fiscalmente a carico; - euro 275,00 annui per un figlio convivente con il dipendente non fiscalmente a carico; - euro 500,00 annui per due figli e oltre conviventi con il dipendente non fiscalmente a carico. pagina 3 di 7

4 E fatto obbligo, qualora si intenda assicurare un figlio convivente non fiscalmente a carico, assicurare tutti i figli conviventi non fiscalmente a carico presenti nello stato di famiglia; qualora da opportune verifiche risultasse che non tutti i figli conviventi fiscalmente non a carico fossero assicurati, Previmedical non provvederà a dar corso al rimborso delle spese mediche presentate per il rimborso (è cioè possibile assicurare tutti i figli conviventi non fiscalmente a carico o nessuno di essi, ma non scegliere alcuni sì ed altri no). Riepilogando, è possibile assicurare: - il coniuge (o more uxorio) convivente non fiscalmente a carico, ma non i figli conviventi non fiscalmente a carico; - tutti i figli conviventi non fiscalmente a carico, ma non il coniuge (o more uxorio) convivente non fiscalmente a carico; - il coniuge (o more uxorio) convivente non fiscalmente a carico e tutti i figli conviventi non fiscalmente a carico; - né il coniuge (o more uxorio) convivente non fiscalmente a carico né tutti i figli conviventi non fiscalmente a carico. d) l adesione, propria e per i propri familiari, alla polizza avrà valore per l anno 2014 (1/1/ /12/2014), fatta salva la possibilità di variare i familiari aderenti solo a seguito di modifiche dello stato di famiglia (ad esempio: nascita figlio, inizio convivenza, variazione stato civile - matrimonio). La modifica (acquisto o perdita) delle condizioni reddituali previste per la sussistenza a carico di un familiare assicurato avvenuta nel corso di un anno assicurativo non produce effetti sui premi per il residuo periodo del medesimo anno assicurativo. I nuovi inserimenti (ad esempio nuovo nato) durante l anno devono essere comunicati entro 30 giorni dall evento (ad esempio dalla data di nascita) altrimenti la copertura assicurativa inizierà dal primo giorno del mese successivo a quello in cui l Azienda riceve la comunicazione di nuovo inserimento, utilizzando il Modulo Variazione Iscritti 2014 (disponibile nella intranet aziendale, sezione Posizione Personale > Assistenza Sanitaria > Veneto Banca > Polizza Sanitaria 2014). e) in caso di dichiarazioni mendaci nella compilazione del modulo di adesione, o di mancata comunicazione della variazione della fiscalità (da a carico a non a carico) di un proprio familiare inserito in copertura, oltre ad essere penalmente perseguibile, il dipendente perderà il contributo a carico banca per la polizza sanitaria. L indicazione/variazione del codice IBAN di Veneto Banca per l accredito al dipendente delle spese di rimborso dovrà essere fatto direttamente dal dipendente nella propria posizione anagrafica nel sito internet https://webab.previmedical.it/claim-dkvsalute-iscritto Si precisa, altresì, che in caso di interruzione del rapporto di lavoro la polizza avrà efficacia sino al 31 dicembre dell anno in cui è avvenuta la cessazione del rapporto di lavoro. 2) ADESIONE ALLA POLIZZA SANITARIA PER I DIPENDENTI ASSUNTI SUCCESSIVAMENTE AL 17/11/2010 EX ART. 3 ACCORDO DEL 17/11/2010 Il personale dipendente di Veneto Banca assunto ex art. 3 dell accordo sindacale del 17/11/2010 in servizio al 31 dicembre 2013 e già aderente alla polizza sarà automaticamente iscritto anche per l anno 2014 al pacchetto a cui aderiva nell anno 2013, qualora ancora in servizio alla data del 1 gennaio 2014, senza alcuna ulteriore comunicazione. L Azienda provvederà con il primo cedolino utile ad effettuare l addebito del premio a carico del dipendente. Le condizioni/modifiche di rinnovo della polizza per l anno 2014 sono riportate nell allegato n. 2. Nel caso in cui il dipendente dovesse richiedere le seguenti variazioni: pagina 4 di 7

5 cancellazione dell adesione per l anno 2014; variazione pacchetto assicurativo; se aderente ad un pacchetto da 700 o 720 euro, iscrizione/cancellazione, per l anno 2014, di un familiare o variazione del carico fiscale (a carico / non a carico). Per i familiari si deve fare riferimento a quanto precisato nel precedente punto 1. dovrà compilare e inviare all Ufficio Amministrazione del Personale l apposito Modulo Variazione Iscritti 2014 (disponibile nella intranet aziendale, sezione Posizione Personale > Assistenza Sanitaria > Veneto Banca > Polizza Sanitaria 2014), entro il 31 gennaio Il Modulo dovrà essere sottoscritto dal dipendente e da tutti i familiari maggiorenni dopo aver preso visione dell allegato n. 4 relativo all informativa sul trattamento dei dati personali. Il personale dipendente non aderente alla data del 31 dicembre 2013 potrà aderire con decorrenza 1 gennaio 2014, compilando l apposito format Iscrizione polizza sanitaria 2014 che sarà disponibile, entro la fine del mese di gennaio, nella intranet aziendale sezione Posizione Personale > Assistenza Sanitaria > Veneto Banca > Polizza Sanitaria Il Modulo prodotto dalla procedura dovrà essere sottoscritto dal dipendente e da tutti i familiari maggiorenni dopo aver preso visione dell allegato n. 4 relativo all informativa sul trattamento dei dati personali ed inviato entro il 14 febbraio 2014 all Ufficio Amministrazione del Personale. Rammentiamo che i dipendenti in servizio assunti ex art. 3 dell accordo del 17/11/2010 possono alternativamente: 1) aderire alla polizza sanitaria il cui premio annuale è pari ad Euro 420, di cui Euro 350 a carico azienda e Euro 70 a carico del dipendente; 2) aderire alla polizza sanitaria il cui premio annuale è pari ad Euro 440 (pacchetto da 420 euro più medicina preventiva), di cui Euro 350 a carico azienda e Euro 90 a carico del dipendente; 3) aderire alla polizza sanitaria il cui premio annuale è pari ad Euro 700, di cui Euro 350 a carico azienda e Euro 350 a carico del dipendente, con la possibilità di iscrivere anche eventuali familiari come previsto alle lettere c), d) ed e) del precedente punto 1; 4) aderire alla polizza sanitaria il cui premio annuale è pari ad Euro 720 (pacchetto da 700 euro più medicina preventiva), di cui Euro 350 a carico azienda e Euro 370 a carico del dipendente, con la possibilità di iscrivere anche eventuali familiari come previsto alle lettere c), d) ed e) del precedente punto 1. In caso di dichiarazioni mendaci nella compilazione del modulo di iscrizione o di variazione dati, oltre ad essere penalmente perseguibile, il dipendente perderà il contributo a carico banca per la polizza sanitaria. L indicazione/variazione del codice IBAN di Veneto Banca per l accredito al dipendente delle spese di rimborso dovrà essere fatto direttamente dal dipendente nella propria posizione anagrafica nel sito internet https://webab.previmedical.it/claim-dkvsalute-iscritto Si precisa, altresì, che in caso di interruzione del rapporto di lavoro la polizza avrà efficacia sino al 31 dicembre dell anno in cui è avvenuta la cessazione del rapporto di lavoro. 3) ADESIONE ALLA POLIZZA SANITARIA PER PERSONALE DIPENDENTE PROVENIENTE DA EX CARIFAC I dipendenti provenienti da ex Carifac ed in servizio alla data del 1 gennaio 2014 dovranno compilare l apposito format Iscrizione alla polizza sanitaria 2014 che sarà disponibile, entro la fine del mese di gennaio, nella intranet aziendale sezione Posizione Personale > Assistenza pagina 5 di 7

6 Sanitaria > Veneto Banca > Polizza Sanitaria Il Modulo prodotto dalla procedura dovrà essere sottoscritto dal dipendente e da tutti i familiari maggiorenni dopo aver preso visione dell allegato n. 4 relativo all informativa sul trattamento dei dati personali ed inviato entro il 14 febbraio 2014 all Ufficio Amministrazione del Personale. Le condizioni di polizza per l anno 2014 sono riportate nell allegato n. 3. Il costo della polizza per l anno 2014 per il dipendente e per i suoi familiari a carico (coniuge e figli) comunicati con l apposito modulo è pari a 310 euro a totale carico azienda. Possono inoltre aderire alla polizza i familiari non a carico del dipendente, limitatamente al coniuge (o more uxorio) e ai figli, purché conviventi (risultanti da stato di famiglia), con un premio a carico del dipendente di euro 150 per ogni familiare assicurato, che saranno addebitati nel primo cedolino utile. E fatto obbligo, qualora si intenda assicurare un figlio convivente non fiscalmente a carico, assicurare tutti i figli conviventi non fiscalmente a carico presenti nello stato di famiglia. Qualora da opportune verifiche risultasse che non tutti i figli conviventi fiscalmente non a carico fossero assicurati, Previmedical non provvederà a dar corso al rimborso delle spese mediche presentate per il rimborso (è cioè possibile assicurare tutti i figli conviventi non fiscalmente a carico o nessuno di essi, ma non scegliere alcuni sì ed altri no). Riepilogando, è possibile assicurare: - il coniuge (o more uxorio) convivente non fiscalmente a carico, ma non i figli conviventi non fiscalmente a carico; - tutti i figli conviventi non fiscalmente a carico, ma non il coniuge (o more uxorio) convivente non fiscalmente a carico; - il coniuge (o more uxorio) convivente non fiscalmente a carico e tutti i figli conviventi non fiscalmente a carico; - né il coniuge (o more uxorio) convivente non fiscalmente a carico né tutti i figli conviventi non fiscalmente a carico. L adesione, propria e per i propri familiari, alla polizza avrà valore per l anno 2014 (1/1/ /12/2014), fatta salva la possibilità di variare i familiari aderenti solo a seguito di modifiche dello stato di famiglia (ad esempio: nascita figlio, inizio convivenza, variazione stato civile - matrimonio). La modifica (acquisto o perdita) delle condizioni reddituali previste per la sussistenza a carico di un familiare assicurato avvenuta nel corso di un anno assicurativo non produce effetti sui premi per il residuo periodo del medesimo anno assicurativo. I nuovi inserimenti (ad esempio nuovo nato) durante l anno devono essere comunicati entro 30 giorni dall evento (ad esempio dalla data di nascita) altrimenti la copertura assicurativa inizierà dal primo giorno del mese successivo a quello in cui l Azienda riceve la comunicazione di nuovo inserimento, utilizzando il Modulo Variazione Iscritti 2014 (disponibile nella intranet aziendale, sezione Posizione Personale > Assistenza Sanitaria > Veneto Banca > Polizza Sanitaria 2014). L indicazione/variazione del codice IBAN di Veneto Banca per l accredito al dipendente delle spese di rimborso dovrà essere fatto direttamente dal dipendente nella propria posizione anagrafica nel sito internet https://webab.previmedical.it/claim-dkvsalute-iscritto In caso di dichiarazioni mendaci nella compilazione del modulo di adesione, oltre ad essere penalmente perseguibile, il dipendente perderà il contributo a carico banca per la polizza sanitaria. Si precisa, altresì, che in caso di interruzione del rapporto di lavoro la polizza avrà efficacia sino al 31 dicembre dell anno in cui è avvenuta la cessazione del rapporto di lavoro. pagina 6 di 7

7 4. RIMBORSO SINISTRI Previmedical è la società che gestisce le richieste di rimborso delle spese mediche e l assistenza diretta. Le strutture per i ricoveri, la diagnostica e la dentistica, nonché i medici attualmente convenzionati con il Network sono facilmente consultabili sul sito internet e dalla propria posizione dedicata https://webab.previmedical.it/claim-dkvsalute-iscritto. Raccomandiamo ad ogni assistito di interpellare telefonicamente la Centrale Operativa (dall Italia: numero verde per chiamate da rete fissa o numero a pagamento da rete mobile ; dall estero: ; fax: ) prima di effettuare qualsiasi tipo di prestazione, allo scopo di utilizzare al meglio il supporto e l'assistenza sul piano medico e procedurale che la società di service offre all interessato nell'ambito della Convenzione Sanitaria, nonché per limitare al minimo eventuali franchigie o scoperti. In alternativa il dipendente può attraverso l accesso alla propria posizione dedicata https://webab.previmedical.it/claim-dkvsaluteiscritto effettuare le prenotazioni in prestazione diretta. Il singolo assicurato potrà chiedere il rimborso delle spese mediche attraverso la trasmissione online della domanda di rimborso e della documentazione medica e di spesa, attraverso l accesso all indirizzo https://webab.previmedical.it/claim-dkvsalute-iscritto/. L indennizzo verrà effettuato mediante accredito sul c/c del dipendente. In caso di reclami o richieste di spiegazioni per i rimborsi dei sinistri scrivere ai seguenti indirizzi e- mail: La Convenzione (a cui fare riferimento per il dettaglio delle condizioni di polizza) e il Vademecum (per la richiesta dei rimborsi e dell assistenza diretta) saranno pubblicate appena disponibili nella intranet aziendale sezione Posizione Personale > Assistenza Sanitaria > Veneto Banca > Polizza Sanitaria In caso di abusi nelle richieste di rimborso delle spese mediche, oltre ad essere penalmente perseguibile, il dipendente perderà il contributo a carico banca per la polizza sanitaria. pagina 7 di 7

Regolamento Cassa Sanitaria BNL

Regolamento Cassa Sanitaria BNL Regolamento Cassa Sanitaria BNL Articolo 1 (oggetto e validità del regolamento) Il seguente Regolamento disciplina il funzionamento della Cassa Sanitaria BNL costituita ai sensi dell art. 36 e segg. Cod.

Dettagli

NORME DI ATTUAZIONE DEL PIANO DI ASSISTENZA IN COOPERAZIONE

NORME DI ATTUAZIONE DEL PIANO DI ASSISTENZA IN COOPERAZIONE NORME DI ATTUAZIONE DEL PIANO DI ASSISTENZA IN COOPERAZIONE PER I SOCI DELLE COOPERATIVE DI CONSUMO E RELATIVO NUCLEO FAMILIARE PER IL NUCLEO FAMILIARE DEI DIPENDENTI DI COOPERATIVE TRENTINE GIA ISCRITTI

Dettagli

Piani di assistenza 2009-2011 INFORMATIVA

Piani di assistenza 2009-2011 INFORMATIVA Piani di assistenza 2009-2011 INFORMATIVA Premessa. Il CdA di Uni.C.A.-UniCredit Cassa Assistenza, in adunanza 12.12.2008, ha approvato il programma di assistenza sanitaria integrativa 2009-2011 per il

Dettagli

SETTORE ENERGIA E PETROLIO

SETTORE ENERGIA E PETROLIO SETTORE ENERGIA E PETROLIO VARIAZIONE DELL OPZIONE SANITARIA DIPENDENTI - Mod. VO 01/10 - Il presente modulo dovrà pervenire al Fondo Sanitario al seguente indirizzo: FASIE - CASELLA POSTALE 140, 31021

Dettagli

Vorrei sapere... Uni.C.A. Polizza collettiva odontoiatrica. 01 febbraio 2012 31 gennaio 2014. A cura della Segreteria Fiba cisl Gruppo Unicredit

Vorrei sapere... Uni.C.A. Polizza collettiva odontoiatrica. 01 febbraio 2012 31 gennaio 2014. A cura della Segreteria Fiba cisl Gruppo Unicredit Vorrei sapere... A cura della Segreteria Fiba cisl Gruppo Unicredit Uni.C.A. Polizza collettiva odontoiatrica 01 febbraio 2012 31 gennaio 2014 Aggiornato a Gennaio 2012 Polizza collettiva odontoiatrica

Dettagli

POLIZZA ODONTOIATRICA GUIDA ALL UTILIZZO DELLE PRESTAZIONI

POLIZZA ODONTOIATRICA GUIDA ALL UTILIZZO DELLE PRESTAZIONI www.uilca.eu notizi@rio POLIZZA ODONTOIATRICA GUIDA ALL UTILIZZO DELLE PRESTAZIONI Il Decreto del Ministero della Salute del 3/3/08 ha introdotto importanti modifiche nel mondo della sanità privata con

Dettagli

ADESIONE AL FOPEN DEI FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO DEI SOCI

ADESIONE AL FOPEN DEI FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO DEI SOCI Fondo Pensione Dipendenti del Gruppo Enel COMUNICATO AGLI ISCRITTI N. 6-2011 ADESIONE AL FOPEN DEI FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO DEI SOCI Si informano gli associati che, a partire dal 1 ottobre 2011,

Dettagli

FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER I LAVORATORI DELL ARTIGIANATO SAN.ARTI.

FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER I LAVORATORI DELL ARTIGIANATO SAN.ARTI. FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER I LAVORATORI DELL ARTIGIANATO SAN.ARTI. REGOLAMENTO DELLE PROCEDURE OPERATIVE RELATIVE ALLA ISCRIZIONE, ALLA CONTRIBUZIONE ED ALLE PRESTAZIONI. Approvato dal

Dettagli

Mini Guida Informativa per le Aziende

Mini Guida Informativa per le Aziende Piano Sanitario Dipendenti a cui si applica il CCNL Telecomunicazioni Mini Guida Informativa per le Aziende MINI GUIDA INFORMATIVA PER LE AZIENDE Piano sanitario integrativo al SSN destinato ai dipendenti

Dettagli

Regolamento Sanimpresa

Regolamento Sanimpresa Regolamento Sanimpresa Art.1 Ambito di applicazione Il presente regolamento disciplina il funzionamento della Cassa di Assistenza Sanitaria Integrativa (SANIMPRESA) costituita in favore dei dipendenti

Dettagli

MODALITA OPERATIVE PER L ADESIONE E LA GESTIONE DELLA POLIZZA SANITARIA.

MODALITA OPERATIVE PER L ADESIONE E LA GESTIONE DELLA POLIZZA SANITARIA. MODALITA OPERATIVE PER L ADESIONE E LA GESTIONE DELLA POLIZZA SANITARIA. 1. GENERALITA Come comunicato con CC20140658 SM n. 52/2014 del 23/12/2014, dal 1 gennaio 2015 la copertura sanitaria integrativa

Dettagli

REFERENDUM PER L ADESIONE ALL INIZIATIVA LONG TERM CARE PER I SOCI DELLA CASSA MUTUA

REFERENDUM PER L ADESIONE ALL INIZIATIVA LONG TERM CARE PER I SOCI DELLA CASSA MUTUA REFERENDUM PER L ADESIONE ALL INIZIATIVA LONG TERM CARE PER I SOCI DELLA CASSA MUTUA Premessa Scopo dell Associazione di Cassa Mutua è quello di prestare assistenza morale e materiale ai propri Associati

Dettagli

MY HR AGEVOLAZIONI PER ME UNICA UNICREDIT CASSA ASSISTENZA LE PRESTAZIONI DI UNICA LE PRESTAZIONI GARANTITE DA POLIZZE ASSICURATIVE I DISCIPLINARI

MY HR AGEVOLAZIONI PER ME UNICA UNICREDIT CASSA ASSISTENZA LE PRESTAZIONI DI UNICA LE PRESTAZIONI GARANTITE DA POLIZZE ASSICURATIVE I DISCIPLINARI INFORMAZIONI DI CARATTERE GENERALE 1) Cos è il PORTLET di Uni.C.A.? Il Portlet è una sezione del portale intranet aziendale che riporta, in modo strutturato, tutte le informazioni relative ad Uni.C.A.-

Dettagli

REGOLAMENTO. (Approvato dal Consiglio di Amministrazione del 23 maggio 2014)

REGOLAMENTO. (Approvato dal Consiglio di Amministrazione del 23 maggio 2014) REGOLAMENTO (Approvato dal Consiglio di Amministrazione del 23 maggio 2014) 1 Indice Articolo1 Oggetto del Regolamento Articolo 2 Requisiti di iscrizione Articolo 3 Modalità di adesione e comunicazione

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Numero verde

Dettagli

Ambito: Tutti PROCESSO STRUTTURE STRUMENTI MODULI TASSI/ CONDIZIONI/ VALORI %

Ambito: Tutti PROCESSO STRUTTURE STRUMENTI MODULI TASSI/ CONDIZIONI/ VALORI % Circolare n. 129 del 29 dicembre 2011 Oggetto: UBI Assicurazioni Polizza sanitaria a favore del personale in servizio e dei famigliari Attivazione assistenza diretta e modalità di accesso al network Newmed/Previmedical

Dettagli

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA DIRETTA IL NETWORK PREVIMEDICAL E IL REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA DIRETTA IL NETWORK PREVIMEDICAL E IL REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA DIRETTA La presente guida, presentata qui nella sua prima edizione, si propone di fornire le indicazioni all Assistito circa

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Numero verde

Dettagli

Circolare n. 1250 Siena, 21 luglio 2015

Circolare n. 1250 Siena, 21 luglio 2015 Circolare n. 1250 Siena, 21 luglio 2015 A TUTTI I SOCI SERVIZIO SANITÀ: INTERVENTO PER CURE DENTARIE Il Consiglio di Amministrazione della Cassa, nell intento di rispondere sempre più alle aspettative

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA PER I DIPENDENTI LUXOTTICA

ASSISTENZA SANITARIA PER I DIPENDENTI LUXOTTICA ASSISTENZA SANITARIA PER I DIPENDENTI LUXOTTICA 1 PRINCIPALI ATTORI COINVOLTI COS É Sanint è una Cassa di Assistenza, ossia un associazione senza fini di lucro ex art. 36 del codice civile e seguenti.

Dettagli

RICHIESTE DEGLI ISCRITTI

RICHIESTE DEGLI ISCRITTI CONTATTI Tel. rete fissa: 800.08.37.78 Tel. rete mobile: 99.8.48.37 Tel. dall'estero: +39.04.7.44.055 Fax: 04.7.44.555 E-mail Assistenza in convenzione: centraleoperativa.fsi@previmedical.it Consulenza

Dettagli

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA Il Fondo Assistenziale Interno (di seguito per brevità definito Fondo o FAI) della Trelleborg Wheel Systems

Dettagli

Normativa condizioni finanziarie (accordo 30 novembre 2007)

Normativa condizioni finanziarie (accordo 30 novembre 2007) CONTO CORRENTE PERSONALE BANCA Normativa condizioni finanziarie (accordo 30 novembre 2007) Tasso creditore BCE 0,50 Norme generali: - è intestato al dipendente o al pensionato; - può essere cointestato

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Sito web BANCA

Dettagli

Pagamento rateizzato tasse e contributi universitari A. A. 2009/2010 Dati dello studente. Il sottoscritto Cognome nome.matricola

Pagamento rateizzato tasse e contributi universitari A. A. 2009/2010 Dati dello studente. Il sottoscritto Cognome nome.matricola Pagamento rateizzato tasse e contributi universitari A. A. 2009/2010 Dati dello studente Il sottoscritto Cognome nome.matricola nat_ a (Prov ) il residente in Via n.località. Cap. Città...(Prov. ) Tel

Dettagli

COMUNE DI ADRANO REGOLAMENTO. del Servizio di ILLUMINAZIONE VOTIVA

COMUNE DI ADRANO REGOLAMENTO. del Servizio di ILLUMINAZIONE VOTIVA Pagina 1 di 5 COMUNE DI ADRANO Provincia di Catania REGOLAMENTO del Servizio di ILLUMINAZIONE VOTIVA Approvato con deliberazione del Consiglio comunale n. 11 del 27/02/2010 Pagina 1 INDICE Pagina 2 di

Dettagli

1. INDICAZIONI RELATIVE ALLA NORMA TRANSITORIA: iscrizione e contribuzione

1. INDICAZIONI RELATIVE ALLA NORMA TRANSITORIA: iscrizione e contribuzione Milano, febbraio 2008 Circolare n. 2/08 ALLE IMPRESE INTERESSATE Loro Sedi Alla c.a. Amministrazione del Personale Alla c.a. RSU p.c.: Organizzazioni sindacali Associazioni industriali territoriali Oggetto:

Dettagli

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA FASIFIAT è una associazione senza scopo di lucro che persegue lo scopo di garantire ai propri assistiti

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Finanziatore Indirizzo Telefono Sito web BANCA

Dettagli

Autorizzazione di addebito Piano Ricaricabile Business

Autorizzazione di addebito Piano Ricaricabile Business DATI DEL CLIENTE Denominazione/Ragione Sociale Forma giuridica Partita IVA Numero di Iscrizione al REA Anno di Iscrizione al REA Provincia del REA SEDE LEGALE Indirizzo N. Comune Nazione (Dato opzionale)

Dettagli

UNITA SINDACALE - PAG.

UNITA SINDACALE - PAG. Unita Sindacale Gruppo Unicredit Fondo Pensione UniCredit Iscrizione familiari a carico Essere previdenti oggi è più facile... Iscrivi al Fondo i tuoi familiari! Le modifiche apportate al sistema pensionistico

Dettagli

Guida a SaraFree. Garanzia RCA

Guida a SaraFree. Garanzia RCA Guida a SaraFree Garanzia RCA Mod. 269/C ed. 01/2006 1 Condizioni Particolari di Assicurazione SaraFreeDay (cod. 272/B) 2 GARANZIE DI RESPONSABILITÀ CIVILE 1. Regolamentazione contrattuale La presente

Dettagli

SCHEMA PER ATTRIBUZIONE PUNTEGGI OFFERTE. FONDO SANI.IN.VENETO (Punteggio massimo totale: 100 punti)

SCHEMA PER ATTRIBUZIONE PUNTEGGI OFFERTE. FONDO SANI.IN.VENETO (Punteggio massimo totale: 100 punti) SCHEMA PER ATTRIBUZIONE PUNTEGGI OFFERTE FONDO SANI.IN.VENETO (Punteggio massimo totale: 100 punti) SEZIONE A SOLIDITÀ ED AFFIDABILITÀ SOCIETARIA E SPECIALIZZAZIONE (punteggio massimo attribuibile per

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro Spa, tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Sito web

Dettagli

COMUNE DI BUTTRIO REGOLAMENTO PER L INSERIMENTO DI PERSONE ADULTE E ANZIANE CHE NECESSITANO DI RICOVERO IN STRUTTURE RESIDENZIALI

COMUNE DI BUTTRIO REGOLAMENTO PER L INSERIMENTO DI PERSONE ADULTE E ANZIANE CHE NECESSITANO DI RICOVERO IN STRUTTURE RESIDENZIALI COMUNE DI BUTTRIO REGOLAMENTO PER L INSERIMENTO DI PERSONE ADULTE E ANZIANE CHE NECESSITANO DI RICOVERO IN STRUTTURE RESIDENZIALI (Approvato con deliberazione consiliare n 36 nella seduta del 27 settembre

Dettagli

FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER I LAVORATORI DELL ARTIGIANATO SAN.ARTI.

FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER I LAVORATORI DELL ARTIGIANATO SAN.ARTI. FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER I LAVORATORI DELL ARTIGIANATO SAN.ARTI. REGOLAMENTO DELLE PROCEDURE OPERATIVE RELATIVE ALLA ISCRIZIONE, ALLA CONTRIBUZIONE ED ALLE PRESTAZIONI. Approvato dal

Dettagli

Convenzione MBA / Enti Bilaterali Vademecum per le Aziende Associate e per i Quadri

Convenzione MBA / Enti Bilaterali Vademecum per le Aziende Associate e per i Quadri Rev. 01.01.2015 Convenzione MBA / Enti Bilaterali Vademecum per le Aziende Associate e per i Quadri 1 0. INDICE 1. Come associarsi ad MBA per l erogazione della Copertura Sanitaria in favore dei propri

Dettagli

GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE (REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE)

GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE (REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE) GUIDA ALLE PRESTAZIONI SANITARIE (REGIME DI ASSISTENZA DIRETTA E REGIME RIMBORSUALE) FASIE è una associazione senza scopo di lucro che persegue lo scopo di garantire ai propri assistiti trattamenti sanitari

Dettagli

Ai Signori Associati Dipendenti in servizio

Ai Signori Associati Dipendenti in servizio Ai Signori Associati Dipendenti in servizio Circolare N 38/2015 Novara, 2 gennaio 2015 OGGETTO: COPERTURA ASSICURATIVA RIMBORSO SPESE MEDICHE - ANNO 2015 Le polizze rimborso spese mediche della Cassa sono

Dettagli

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA DIRETTA E RIMBORSUALE

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA DIRETTA E RIMBORSUALE GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA DIRETTA E RIMBORSUALE La presente guida fornisce le indicazioni all Assistito circa l accesso alle prestazioni sia in regime

Dettagli

notizi@rio rioflash POLIZZA ODONTOIATRICA guida all utilizzo delle prestazioni

notizi@rio rioflash POLIZZA ODONTOIATRICA guida all utilizzo delle prestazioni POLIZZA ODONTOIATRICA guida all utilizzo delle prestazioni Ricordiamo i motivi che hanno portato alla stipula della Polizza Odontoiatrica collegata ad UniCA. Il Decreto del Ministero della Salute del 31/3/08

Dettagli

per essere sempre 1informato e tutelato, porta sempre la bussola con te.

per essere sempre 1informato e tutelato, porta sempre la bussola con te. PERIODICO DI INFORMAZIONE SINDACALE EDIZIONE SPECIALE per essere sempre 1informato e tutelato, porta sempre la bussola con te. 1 PRESENTAZIONE Questo numero de LA BUSSOLA e interamente dedicato alle nuova

Dettagli

PIANO PENSIONISTICO INDIVIDUALE DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE (ISCRITTO ALL ALBO COVIP CON IL N. 5005) COGNOME NOME SESSO LAVORATORE DIPENDENTE

PIANO PENSIONISTICO INDIVIDUALE DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE (ISCRITTO ALL ALBO COVIP CON IL N. 5005) COGNOME NOME SESSO LAVORATORE DIPENDENTE PIANO PENSIONISTICO INDIVIDUALE DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE (ISCRITTO ALL ALBO COVIP CON IL N. 5005) MODULO DI ADESIONE N.. QUESTO MODULO DI ADESIONE È PARTE INTEGRANTE E NECESSARIA DELLA NOTA

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE. Mutuo Chirografario per il Credito al Consumo finalizzato. VIA LIBERA abbattimento barriere

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE. Mutuo Chirografario per il Credito al Consumo finalizzato. VIA LIBERA abbattimento barriere 1. Identità e contatti della Banca Finanziatore Indirizzo BCC DI ROMA VIA SARDEGNA, 129 00187 - ROMA (RM) Telefono 06/5286 1 Email info@roma.bcc.it Fax 06/52863305 Sito web www.bccroma.it 2. Caratteristiche

Dettagli

Piani Sanitari 2014-2015 INFORMATIVA

Piani Sanitari 2014-2015 INFORMATIVA Premessa. INFORMATIVA Il CdA di Uni.C.A.-UniCredit Cassa Assistenza, in adunanza 18.12.2013, ha approvato il programma di assistenza sanitaria integrativa 2014-2015 per il personale del Gruppo in servizio

Dettagli

FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE PER IL PERSONALE DEL BANCO DI NAPOLI

FONDO PENSIONE COMPLEMENTARE PER IL PERSONALE DEL BANCO DI NAPOLI REGOLAMENTO MODALITA DI ADESIONE E CONTRIBUZIONE AL FONDO DA PARTE DEI FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO Approvato dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 21 febbraio 2014 SOMMARIO ARTICOLO 1 DEFINIZIONE

Dettagli

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA FASIFIAT è una associazione senza scopo di lucro che persegue lo scopo di garantire ai propri assistiti

Dettagli

Cos è. e come funziona

Cos è. e come funziona PreviGen Assistenza: cos è e come funziona Gli organi dell Associazione Nascita ed evoluzione di PreviGen Assistenza I vantaggi derivanti dal convenzionamento: Coperture Assistenza Sanitaria Coperture

Dettagli

Modalità per la presentazione della dichiarazione per l assegnazione della fascia contributiva Modello ICEP per l a.a. 2014/2015

Modalità per la presentazione della dichiarazione per l assegnazione della fascia contributiva Modello ICEP per l a.a. 2014/2015 Modalità per la presentazione della dichiarazione per l assegnazione della fascia contributiva Modello ICEP per l a.a. 2014/2015 Gli studenti iscritti in corso che, in base al Regolamento per l assegnazione

Dettagli

INFO PRECONTRATTUALI

INFO PRECONTRATTUALI INFO PRECONTRATTUALI Se sei un cliente Consumatore ecco cosa devi sapere prima di aderire ad un offerta luce e gas con Acea Energia sul Mercato Libero Chi siamo Acea Energia S.p.A Sede Legale in Piazzale

Dettagli

GUIDA ALLA COMPILAZIONE

GUIDA ALLA COMPILAZIONE GUIDA ALLA COMPILAZIONE MUTUA BASIS ASSISTANCE SOCIETÀ GENERALE DI MUTUO SOCCORSO La MBA è un associazione no profit, ovvero che opera senza scopo di lucro a favore dei propri associati e loro familiari

Dettagli

(CIG 6337230F9E) RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI CAPITOLATO TECNICO

(CIG 6337230F9E) RISPOSTE IN ORDINE AI CHIARIMENTI RICHIESTI CAPITOLATO TECNICO Procedura aperta, ai sensi del d. lgs. n. 163/2006, per l affidamento del servizio di assistenza sanitaria per il personale dell Istituto per gli anni 2016 e 2017 (CIG 6337230F9E) RISPOSTE IN ORDINE AI

Dettagli

Circolare N. 15 del 29 Gennaio 2015

Circolare N. 15 del 29 Gennaio 2015 Circolare N. 15 del 29 Gennaio 2015 Assegni familiari - per i dipendenti di aziende cessate o fallite richiesta solo telematica dal 01.01.2015 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che

Dettagli

PIANI SANITARI A FAVORE DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO

PIANI SANITARI A FAVORE DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO PIANI SANITARI A FAVORE DELLA CASSA NAZIONALE DEL NOTARIATO I PARTNER PER LA SANITÀ INTEGRATIVA RBM Salute S.p.A. è la Compagnia Assicurativa specializzata nel settore salute, autorizzata all esercizio

Dettagli

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE. Mutuo Chirografario per il Credito al Consumo, finalizzato. VIA LIBERA acquisto beni per disabilità

MODULO INFORMAZIONI PUBBLICITARIE. Mutuo Chirografario per il Credito al Consumo, finalizzato. VIA LIBERA acquisto beni per disabilità 1. Identità e contatti della Banca Finanziatore Indirizzo BCC DI ROMA VIA SARDEGNA, 129 00187 - ROMA (RM) Telefono 06/5286 1 Email info@roma.bcc.it Fax 06/52863305 Sito web www.bccroma.it 2. Caratteristiche

Dettagli

Richiesta di anticipazione della posizione individuale cumulata nel Fondo.

Richiesta di anticipazione della posizione individuale cumulata nel Fondo. MODULO S1/A (Spese Sanitarie) Modulo di richiesta di anticipazione Spese Sanitarie Pagina 1 Spett.le Fondo Aggiuntivo Pensioni per il Personale del Banco di Sardegna. Via IV Novembre, 27 07100 - Sassari

Dettagli

Condizioni generali di Noleggio

Condizioni generali di Noleggio Condizioni generali di Noleggio 1. Oggetto del contratto Il Contratto ha per oggetto la fornitura del servizio di noleggio di articoli di puericultura e relativi accessori (di seguito Bene o Beni ) tra

Dettagli

Cos è e come funziona

Cos è e come funziona PreviGen Assistenza: cos è e come funziona Gli organi dell Associazione Nascita ed evoluzione di PreviGen Assistenza I vantaggi derivanti dal convenzionamento: Coperture Assistenza Sanitaria Coperture

Dettagli

Roma, 2 settembre 2013 All attenzione di: Iscritti al Fondo Telemaco Aziende associate Fonti Istitutive Delegati all Assemblea

Roma, 2 settembre 2013 All attenzione di: Iscritti al Fondo Telemaco Aziende associate Fonti Istitutive Delegati all Assemblea Roma, 2 settembre 2013 All attenzione di: Iscritti al Fondo Telemaco Aziende associate Fonti Istitutive Delegati all Assemblea Circolare 4/2013 Nuova Area Riservata per gli Aderenti Si informano tutti

Dettagli

REGOLAMENTO INTEGRALE OPERAZIONE A PREMI DINERS VIPREMIA 2014-2015

REGOLAMENTO INTEGRALE OPERAZIONE A PREMI DINERS VIPREMIA 2014-2015 REGOLAMENTO INTEGRALE OPERAZIONE A PREMI DINERS VIPREMIA 2014-2015 SOCIETA PROMOTRICE: Diners Club Italia srl SEDE LEGALE E AMMINISTRATIVA: Via Moscova 3 20121 Milano AREA: territorio nazionale DURATA

Dettagli

ACCORDO PER L ASSISTENZA SANITARIA DI GRUPPO DELLE FORME ASSICURATIVE

ACCORDO PER L ASSISTENZA SANITARIA DI GRUPPO DELLE FORME ASSICURATIVE ACCORDO PER L ASSISTENZA SANITARIA DI GRUPPO DELLE FORME ASSICURATIVE Il giorno 27 novembre 2008 in Verona tra il Banco Popolare in rappresentanza delle Aziende del Gruppo Banco Popolare interessate al

Dettagli

Procedure contributi e prestazioni 2012 FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER I LAVORATORI DELL ARTIGIANATO SAN.ARTI.

Procedure contributi e prestazioni 2012 FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER I LAVORATORI DELL ARTIGIANATO SAN.ARTI. FONDO DI ASSISTENZA SANITARIA INTEGRATIVA PER I LAVORATORI DELL ARTIGIANATO SAN.ARTI. REGOLAMENTO DELLE PROCEDURE OPERATIVE RELATIVE ALLA ISCRIZIONE, ALLA CONTRIBUZIONE ED ALLE PRESTAZIONI. Approvato dal

Dettagli

Torino, 11 novembre 2013. Marcello Alessandro Resca Delegato Cassa per ODCEC Torino

Torino, 11 novembre 2013. Marcello Alessandro Resca Delegato Cassa per ODCEC Torino Torino, 11 novembre 2013 Marcello Alessandro Resca Delegato Cassa per ODCEC Torino Prestazioni Assistenziali a favore dei Dottori Commercialisti In caso di Gravidanza: -Indennità di maternità -Interruzione

Dettagli

CONDIZIONI CONTRATTUALI ED ECONOMICHE DEL PERSONALE Finanziamenti Società interessate: Ambito: Tutti

CONDIZIONI CONTRATTUALI ED ECONOMICHE DEL PERSONALE Finanziamenti Società interessate: Ambito: Tutti Circolare n. 36 del 29 maggio 2012 Oggetto: Finanziamenti ai Dipendenti Serie: PERSONALE Argomento: CONDIZIONI CONTRATTUALI ED ECONOMICHE DEL PERSONALE Finanziamenti Società interessate: Ambito: Tutti

Dettagli

ART. 1 ART. 2. Le operazioni di finanziamento verranno perfezionate alle seguenti condizioni:

ART. 1 ART. 2. Le operazioni di finanziamento verranno perfezionate alle seguenti condizioni: CONVENZIONE TRA L AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI PONZANO VENETO E GLI ISTITUTI DI CREDITO RIGUARDANTE LE MODALITA RELATIVE ALLA CONCESSIONE ED EROGAZIONE DI CONTRIBUTI SU MUTUI PER L ACQUISTO, LA COSTRUZIONE

Dettagli

UNI.C.A. è una associazione senza scopo di lucro che persegue lo scopo di garantire ai propri assistiti trattamenti di

UNI.C.A. è una associazione senza scopo di lucro che persegue lo scopo di garantire ai propri assistiti trattamenti di GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA UNI.C.A. è una associazione senza scopo di lucro che persegue lo scopo di garantire ai propri assistiti

Dettagli

Convenzione Assicurativa riservata ai soci SIN. RC Professionale

Convenzione Assicurativa riservata ai soci SIN. RC Professionale Convenzione Assicurativa riservata ai soci SIN RC Professionale Nell anno 2013 la Sin in considerazione delle recenti modifiche legislative che introducono l obbligo della polizza di Responsabilità Civile

Dettagli

Oggetto: SCADENZA del 31 MARZO: SECONDO SEMESTRE DI CONTRIBU- ZIONE - Regolamento SANILOG approvato il 22 gennaio.

Oggetto: SCADENZA del 31 MARZO: SECONDO SEMESTRE DI CONTRIBU- ZIONE - Regolamento SANILOG approvato il 22 gennaio. Roma, 19 marzo 2013 Alle Organizzazioni sottoscrittrici il CCNL logistica, trasporto e spedizione Circ. n. 2/2013 Oggetto: SCADENZA del 31 MARZO: SECONDO SEMESTRE DI CONTRIBU- ZIONE - Regolamento SANILOG

Dettagli

Società Generale di Mutuo Soccorso Mutua Basis Assistance di seguito definita anche MBA. E Unione Nazionale Chinesiologi di seguito definita anche UNC

Società Generale di Mutuo Soccorso Mutua Basis Assistance di seguito definita anche MBA. E Unione Nazionale Chinesiologi di seguito definita anche UNC CONVENZIONE PER L EROGAZIONE DI SUSSIDI SANITARI stipulata tra Società Generale di Mutuo Soccorso Mutua Basis Assistance di seguito definita anche MBA Sede Legale:Via di Santa Cornelia, 9 00060 - Formello

Dettagli

Convenzione Rimborso Spese di Cura Anno 2012 Gruppo Findomestic Banca S.p.a.

Convenzione Rimborso Spese di Cura Anno 2012 Gruppo Findomestic Banca S.p.a. Convenzione Rimborso Spese di Cura Anno 2012 Gruppo Findomestic Banca S.p.a. -Variazioni rispetto all anno 2011 1. Normativo 1a)Modifica della definizione del nucleo assicurato: -testo 2011 al Capitolo

Dettagli

Uni.C.A. Unicredit Cassa Assistenza Campagna Prevenzione 2012/2013

Uni.C.A. Unicredit Cassa Assistenza Campagna Prevenzione 2012/2013 Uni.C.A. Unicredit Cassa Assistenza Campagna Prevenzione 2012/2013 Modalità di accesso alle prestazioni sanitarie Per poter effettuare le prestazioni sanitarie contenute nei relativi Protocolli di Prevenzione

Dettagli

Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940

Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 Filo diretto Assicurazioni S.p.A. - Via Paracelso, 14-20864 Agrate Brianza (MB) - Tel. 039.6056804 - Fax 039.6899940 - www.filodiretto.it

Dettagli

dell abitazione principale e sia a tasso variabile, a rata variabile per tutta

dell abitazione principale e sia a tasso variabile, a rata variabile per tutta INFORMATIVA SULLA RINEGOZIAZIONE DEI MUTUI A TASSO VARIABILE SECONDO QUANTO PREVISTO DALLA CONVENZIONE ABI MEF IN ATTUAZIONE DELL ART. 3 DEL DL 93/2008 (CONVERTITO IN LEGGE 126/2008) DOMANDE E RISPOSTE

Dettagli

Club Impresa Amica del Meyer

Club Impresa Amica del Meyer Modalità di adesione e regolamento del Club Impresa Amica del Meyer REGOLAMENTO (allegato 2) 1. Descrizione delle caratteristiche e finalità del Club La Fondazione dell Ospedale Pediatrico Meyer di Firenze

Dettagli

SCHEMA DI SINTESI SULLA NORMATIVA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE *

SCHEMA DI SINTESI SULLA NORMATIVA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE * SCHEMA DI SINTESI SULLA NORMATIVA DELLA PREVIDENZA COMPLEMENTARE * Chi è interessato dalla Riforma Sono interessati alla riforma della previdenza complementare attuata con il decreto legislativo n. 252/2005

Dettagli

FAC-SIMILE CONTRATTO DI SERVIZIO PRENOTAZIONE ATTRAVERSO IL SOFTWARE Citybreak

FAC-SIMILE CONTRATTO DI SERVIZIO PRENOTAZIONE ATTRAVERSO IL SOFTWARE Citybreak FAC-SIMILE CONTRATTO DI SERVIZIO PRENOTAZIONE ATTRAVERSO IL SOFTWARE Citybreak L Azienda Turistica Locale del Cuneese, CF e P. IVA 02597450044, d ora innanzi chiamata A.T.L del Cuneese rappresentata dall

Dettagli

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione

Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Direzione Centrale Prestazioni a Sostegno del Reddito Direzione Centrale Sistemi Informativi e Tecnologici Direzione Centrale Organizzazione Roma, 22/11/2011 Circolare n. 149 Ai Dirigenti centrali e periferici

Dettagli

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE: UTILIZZO E FINALITA

LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE: UTILIZZO E FINALITA LA PREVIDENZA COMPLEMENTARE: UTILIZZO E FINALITA Il decreto legislativo n. 252 del 5 dicembre 2005 ha rinviato al 1 gennaio 2007 esclusivamente l obbligo della destinazione del TFR maturando alla previdenza

Dettagli

Alla Direzione Centrale per la Difesa Civile e le Politiche di Protezione Civile. Alla Direzione Centrale per l Emergenza e il Soccorso Tecnico

Alla Direzione Centrale per la Difesa Civile e le Politiche di Protezione Civile. Alla Direzione Centrale per l Emergenza e il Soccorso Tecnico Alla Direzione Centrale per la Difesa Civile e le Politiche di Protezione Civile Alla Direzione Centrale per l Emergenza e il Soccorso Tecnico Alla Direzione Centrale per la Prevenzione e la Sicurezza

Dettagli

DEPOSITO A RISPARMIO ITALIA

DEPOSITO A RISPARMIO ITALIA DEPOSITO A RISPARMIO ITALIA INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA POPOLARE DELL EMILIA ROMAGNA Società cooperativa con sede legale e amministrativa in Modena, via San Carlo n. 8/20 Codice Fiscale, Partita Iva

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE - INTERMEDIARIO DEL CREDITO Finanziatore Indirizzo Telefono Fax Sito web BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società

Dettagli

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI

INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI EUROPEE DI BASE SUL CREDITO AI CONSUMATORI IDENTITA E CONTATTI DEL FINANZIATORE Prodotto offerto da Banca Nazionale del Lavoro tramite Agenzia Finanziatore Indirizzo Telefono Numero verde

Dettagli

COMUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani

COMUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani COMUNE DI PANTELLERIA Provincia di Trapani Oggetto: convenzione disciplinante modalità per la concessione di finanziamenti ai dipendenti da parte di banche ed intermediari finanziari con delegazione convenzionale.

Dettagli

MANUALE UTENTE - ASSISTENZA DOMICILIARE - DOMANDA

MANUALE UTENTE - ASSISTENZA DOMICILIARE - DOMANDA MANUALE UTENTE - ASSISTENZA DOMICILIARE - DOMANDA INDICE pag. 1. INTRODUZIONE... 3 1.1 SCOPO DEL DOCUMENTO... 3 1.2 ABBREVIAZIONI... 3 2. PREMESSA... 4 2.1 TIPOLOGIE DI UTENZA... 4 2.2 AUTENTICAZIONE...

Dettagli

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DELL ASSEGNO DI CURA AI DISABILI

REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DELL ASSEGNO DI CURA AI DISABILI COMUNE DI CENTO COMUNE CAPOFILA GESTIONALE SERVIZI SOCIO ASSISTENZIALI ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE ALTO FERRARESE REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE DELL ASSEGNO DI CURA AI DISABILI 1 Art. 1 - Finalità La finalità

Dettagli

Aprile 2010. Quota A - pagamento contributi 2010

Aprile 2010. Quota A - pagamento contributi 2010 Aprile 2010 Quota A - pagamento contributi 2010 Nel mese di aprile Equitalia Esatri S.p.A. di Milano ha avviato l attività di notifica degli avvisi di pagamento. I contributi possono essere versati in

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA Gennaio 2011 94 VISITA IL NOSTRO PORTALE! www.fiba.it e il sito della Fiba in D.B. www.fibadb.tk FOGLIO INFORMATIVO della Segret. Org. di Coordinam. RR.SS.AA. in Deutsche Bank INFORMATIVA SUL RINNOVO PER

Dettagli

Art.1 - Oggetto del regolamento

Art.1 - Oggetto del regolamento REGOLAMENTO PER L EROGAZIONE SPERIMENTALE DI ASSEGNI DI CURA AD ANZIANI NON AUTOSUFFICIENTI IN CARICO ALL UNITA DI VALUTAZIONE GERIATRICA DEL DISTRETTO N.1 DELL A.S.L. 5 Art.1 - Oggetto del regolamento

Dettagli

SOMMARIO SERVIZI ON-LINE FONDO EST. 1. Introduzione ai servizi...pag.02. 2. Come verificare i propri dati anagrafici...pag.03

SOMMARIO SERVIZI ON-LINE FONDO EST. 1. Introduzione ai servizi...pag.02. 2. Come verificare i propri dati anagrafici...pag.03 SOMMARIO SERVIZI ON-LINE FONDO EST 1. Introduzione ai servizi...pag.02 2. Come verificare i propri dati anagrafici.....pag.03 3. Come visualizzare la copertura e iter pratica rimborso...pag. 04 4. Pre-caricamento

Dettagli

REGOLAMENTO. Fondo mètasalute

REGOLAMENTO. Fondo mètasalute REGOLAMENTO Fondo mètasalute 1 DISPOSIZIONI GENERALI Il presente regolamento disciplina il funzionamento di mètasalute, il Fondo di assistenza sanitaria integrativa per i lavoratori dell industria metalmeccanica

Dettagli

REGOLAMENTO DI ADESIONE E CONTRIBUZIONE PER I FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO DELL ADERENTE

REGOLAMENTO DI ADESIONE E CONTRIBUZIONE PER I FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO DELL ADERENTE REGOLAMENTO DI ADESIONE E CONTRIBUZIONE PER I FAMILIARI FISCALMENTE A CARICO DELL ADERENTE (approvato dal Consiglio di Amministrazione il 19 novembre 2013) Art. 1 Oggetto e destinatari 1.1 Con il presente

Dettagli

Prestito chirografario

Prestito chirografario BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI FORNACETTE S.C.R.L. Sede Legale e amministrativa: via Tosco Romagnola n. 101/A Fornacette (PI). Tel. 0587281111 fax 0587281242. Codice ABI 08562.1 Iscritta all albo delle

Dettagli

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA

GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA GUIDA ALL ASSISTITO LE PRESTAZIONI IN REGIME DI ASSISTENZA SANITARIA IN FORMA RIMBORSUALE E DIRETTA UNI.C.A. è una associazione senza scopo di lucro che persegue lo scopo di garantire ai propri Assistiti

Dettagli

5. La polizza BASE, destinata ai neo assunti ex accordo 18/10/2010. 10

5. La polizza BASE, destinata ai neo assunti ex accordo 18/10/2010. 10 LEPOLIZZEUNI.C.A.20142015 GUIDAALLEPOLIZZEDELLACASSADIASSISTENZAUNI.C.A. PERILPERSONALEINSERVIZIO, ISOGGETTICHEPOSSONOESSEREINSERITI, MODALITA'ETEMPIDIADESIONE,LENOVITA'. BIENNIODIVIGENZA20142015 1 INDICE

Dettagli

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA ❶ ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA

ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA ❶ ASSISTENZA SANITARIA: CHI/COME ASSICURA VISITA IL NOSTRO PORTALE! www.fiba.it e il sito della Fiba in D.B. www.fibadb.tk Novembre 2007 FOGLIO INFORMATIVO della Segret. Org. di Coordinam. RR.SS.AA. in Deutsche Bank per invio messaggistica/informativa

Dettagli

COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari Settore - Servizio Istruzione e Cultura

COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari Settore - Servizio Istruzione e Cultura COMUNE DI CAPOTERRA Provincia di Cagliari Settore - Servizio Istruzione e Cultura Approvato con deliberazione della G.C. n. 68 del 13.05.2015 MODALITA DI ACCESSO AL SERVIZIO MENSA SCUOLA DELL INFANZIA

Dettagli

FINANZIAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE

FINANZIAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE FINANZIAMENTI E CONDIZIONI AGEVOLATE ANTICIPAZIONE DEL T.F.R. E DELLO ZAINETTO In questi giorni sono state pubblicate su Intranet le circolari aziendali sui finanziamenti agevolati e sulle nuove regole

Dettagli

Mini Guida Informativa per i dipendenti

Mini Guida Informativa per i dipendenti Piano Sanitario Dipendenti a cui si applica il CCNL Telecomunicazioni Mini Guida Informativa per i dipendenti Sintesi delle Condizioni del Piano Sanitario MINI GUIDA AL PIANO SANITARIO PER I DIPENDENTI

Dettagli

Società Generale di Mutuo Soccorso Mutua Basis Assistance di seguito definita anche MBA

Società Generale di Mutuo Soccorso Mutua Basis Assistance di seguito definita anche MBA CONVENZIONE PER L EROGAZIONE DI SUSDI SANITARI stipulata tra Società Generale di Mutuo Soccorso Mutua Basis Assistance di seguito definita anche MBA Sede Legale: Via di Santa Cornelia, 9 00060 Formello

Dettagli

3. RICHIESTA RIMBORSO SPESE SANITARIE

3. RICHIESTA RIMBORSO SPESE SANITARIE 3. RICHIESTA RIMBORSO SPESE SANITARIE Si ricorda che le richieste di rimborso delle prestazioni sanitarie devono essere conformi al Regolamento Programmi Sanitari CADGI. In caso contrario la richiesta

Dettagli