AGIT Informa. L'Intervista 2.0

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "AGIT Informa. L'Intervista 2.0"

Transcript

1 AGIT Informa 2.0 n.11 Periodico d informazione AGIT Agenti Groupama Italia 20 giugno 2015 L'Intervista Le innovazioni tecnologiche come imprescindibili strumenti per esserci tra le agenzie del domani; nuovo stile relazionale col cliente, maggiore razionalizzazione dei processi, maggiore dinamismo e incisività commerciale ma soprattutto recupero di redditività agenziale. Una metamorfosi già iniziata da vivere con consapevolezza e preparazione professionale. I temi di scottante e quotidiana attualità meritano senz altro di essere affrontati e possibilmente risolti, ciò nonostante, con senso di responsabilità, bisogna guardare oltre e pianificare il futuro prossimo nel migliore dei modi. Ne parliamo col collega Francesco Cabrini, coordinatore dell UDP Agit, ma soprattutto nella sua veste di responsabile commissione Informatica. SSOO MMMMAA RR IIOO I * L Intervista: L evoluzione informatica delle nostre Agenzie. Ne parliamo con Francesco Cabrini pag.1 * L'Editoriale: Caro amico contrassegno addio!! di Giuliano Melis pag.3 * Il mattone bene rifugio! di Daniela Apolito pag.4 * Cronache dai territori: Che aria tira dalle nostre parti di Gianfranco Caliandro pag.5 * 31 maggio 1993, La storia siamo Noi di Emilio Riva pag.7 Caro Francesco, il futuro è alle porte, anzi è già entrato nelle nostre Agenzie. Per molti di noi è ancora molto incerto e non ben delineato, forse per tutte le problematiche quotidiane a cui dobbiamo far fronte. In un momento in cui il mercato sembra assumere atteggiamenti di follia tariffaria nell RCA ed in cui le nostre imprese/agenzie fanno i conti con un crollo della propria redditività, come pensi che possa venirci incontro l innovazione tecnologica? Se parliamo d innovazione tecnologica, bisogna ricordare che il settore assicurativo Italiano è sicuramente uno dei più conservatori in questo campo, basti pensare che nelle nostre agenzie resistono quintali di carta e pochissime realtà sono dotate di sistemi gestionali propri. Il calo di redditività è sicuramente dovuto a * Chi imbroglia chi? Considerazione semiseria più fattori contingenti quali pag.8 la presenza di nuovi competitor, la diminuzione del premio medio e il web. Il cambiamento che ci apprestiamo a vivere è una grossa opportunità poiché modificherà gli strumenti relazionali e gestionali, ma non andrà a sostituire il rapporto intermediario/cliente fondamentale nel mercato Italiano permettendo all agenzia anche un abbattimento dei costi di gestione. Quali sono i passi programmatici necessari allo scopo? Quali i cantieri che Agit ha aperto con l Impresa per procedere verso l obiettivo? Oggi con l avvio del rollaut dell emissione digitale è stato posto il primo tassello per l agenzia digitale. Un primo tassello che andrà a comporre il nostro cruscotto di agenzia che stiamo disegnando nell ambito del progetto passpartout.

2 L agenzia digitale può esistere solo se esiste una compagnia digitale e la vera sfida sarà quindi quella di trovare le giuste soluzioni su ogni tavolo di lavoro. Bisogna tener presente che andranno condivise scelte importanti come il portale dell intermediario, quello del cliente, il gestionale sinistri, il CRM, e queste integrate con funzioni digitali quali i preventivatori e gli archivi digitali, documentali e la firma grafometrica. Insomma una bella sfida ancora solo all inizio. L Accordo Dati e tutte le sue ulteriori implementazioni, gli applicativi ed il cruscotto d agenzia, un percorso di studio e riflessioni che Agit è riuscito a condividere con la Compagnia. Una grande conquista anche rispetto al mercato nazionale? L accordo dati, frutto di una lungimiranza politica dell ex presidente Melis, ci ha portato negli anni a definire tutta una serie di successivi accordi. Basti pensare al tracciato dati che quotidianamente viene rilasciato alle agenzie e che permette di alimentare applicativi gestionali personali, o forniti dalla compagnia; tutto questo è forse l esempio più calzante di come venga rispettata e tutelata l autonomia imprenditoriale dei singoli. Oggi progettando l agenzia digitale dobbiamo però pensare a quale perimetro vogliamo dare alla nostra agenzia, dove collochiamo i nostri dati e come li integriamo con gli archivi di compagnia, dobbiamo provare a immaginare la nostra agenzia digitale come un insieme di strumenti tecnologici che interagiscono tra di loro. La vera sfida sarà costruire un modello integrato che ci permetta la piena autonomia gestionale anche nel caso di cessazione del rapporto con la Compagnia. L Agenzia digitale come tassello importante di un puzzle composito cui dover pensare per evolvere verso una nuova concezione di Agenzia assicurativa. Quali sono gli ulteriori cambiamenti culturali e gestionali a cui pensi si debba tendere? L agenzia digitale deve diventare un opportunità di cambiamento per la ricerca di nuove fasce di mercato perché il consumatore è sempre più consapevole nell acquisto, ma non andrà a sostituire il rapporto umano e professionale che ancora oggi è ricercato. Inoltre questo stimolo al cambiamento viene anche dal regolatore che ci impone modelli gestionali nuovi cui non possiamo sottrarci, tesi ad aumentare il livello di servizio offerto alla clientela. Con il cambiare dell offerta alla clientela, che ritengo sarà sempre più standardizzata, dovrà cambiare anche il nostro approccio al cliente in termini di assistenza, prossimità e servizi. Potremmo immaginare in un prossimo futuro, magari neanche troppo prossimo, ad un agenzia fisica ed una virtuale con l intermediario al centro delle relazioni. -2 -

3 Caro amico contrassegno addio!! di Giuliano Melis Dopo anni di onorato servizio, va in pensione il più famoso dei documenti da tenere obbligatoriamente a bordo dell auto. Il più immediato, il più falsificato. Il contrassegno da apporre sul parabrezza. Quello al quale è stato peraltro assegnata un importanza eccessiva in tutti questi anni. Il sistema prevedeva che senza la restituzione di quello non si potesse sostituire il veicolo o sospendere la copertura. Mandare i clienti in caserma a denunciare lo smarrimento faceva perdere del tempo ed era difficile far capire alle persone il motivo per il quale quel documento era così necessario. Finalmente la tecnologia ha dato una mano agli automobilisti e, partendo dall esigenza di una puntuale verifica della garanzia e della riduzione del numero di veicoli sprovvisti di assicurazione, è stato emanato il regolamento sulla dematerializzazione del certificato e contrassegno. Da ottobre non sarà più necessario esporre il tagliando giallo sul parabrezza. Stiamo già dicendo agli assicurati di prepararsi a farne a meno. Il regolatore è riuscito a convincere le Compagnie e l Ania a creare un sistema integrato ed immediatamente fruibile per garantire risposte veloci sullo stato assicurativo dei veicoli circolanti in Italia. I dispositivi di controllo per la velocità, le telecamere delle città, degli aeroporti, dei parcheggi saranno presto collegate al Sistema SIC dal quale riceveranno i dati che, in caso di risposta negativa, verranno trasmetti alle autorità di controllo per reprimere il fenomeno dell elusione. E magari, se tutti pagheranno, se tutti i veicoli che mancano all appello verranno assicurati, anche i premi scenderanno sensibilmente. Il pericolo di questa forte spinta verso la tecnologia, impaurisce per il connotato di spersonalizzazione dell intermediazione che è insito nella ricerca di sistemi moderni. Non avendo più un pezzo di carta da ritirare gli assicurati saranno ancor più invogliati a far da sé. Ecco allora altri player aggiungersi al già numeroso mondo dell rc auto. Le banche in prima linea con offerte integrate di polizza e scatola nera. A queste si aggiunge qualche catena della grande distribuzione e così via. Le compagnie dirette però, che son partite da tempo, intercettano quote minime di mercato e questo vorrà pur dire qualcosa. Il canale agenti continua ad essere il più ricercato, forse perché con le reti di collaboratori e con gli obblighi formativi a suo carico riesce comunque a soddisfare quella domanda di chiarezza e tempestività nelle risposte che un call center o un sito internet da soli non possono invece fare. La de materializzazione, che dicevamo dovrebbe portare in dote la forte riduzione del parco auto circolante sprovvisto di assicurazione, farà si che un cospicuo numero di automobilisti si rivolgano presto al mercato assicurativo. Se le percentuali di distribuzione verranno rispettate, molti di questi si presenteranno nei nostri uffici e presso i nostri collaboratori per mettersi in regola. Dal paventato pericolo della disintermediazione (che è comunque un tema d attualità) all aumento degli affari? Vedremo cosa ci riserverà il futuro. -3 -

4 Il Mattone Bene rifugio! di Daniela Apolito Nella maggioranza dei Paesi sviluppati le polizze che proteggono le abitazioni e il loro contenuto sono tra i prodotti assicurativi più diffusi. Come spesso accade, il nostro Bel Paese, fa registrare un dato in assoluta controtendenza con percentuali di sottoscrizione a questa tipologia di polizza molto basse e addirittura quasi inesistenti in alcune aree geografiche del Paese (vedi Sud Italia); tra l altro il dato relativo all emissione di questo particolare prodotto assicurativo, risente in modo sensibile della obbligatorietà in caso di sottoscrizione di un mutuo per l acquisto di un immobile. Il dato sopra citato si presta ad una lettura ancora più paradossale se consideriamo che il mattone è da sempre considerato, dagli italiani, il bene rifugio per eccellenza, oltre che l icona della gratificazione personale (sia per se stessi sia per lasciare un qualcosa di concreto ai propri figli). Ed è ancora più incredibile che proprio il Sud, da sempre depositario di valori tradizionali quali appunto la famiglia e la casa, dimostri una scarsissima attenzione ad un prodotto assicurativo destinato a tutelare il bene più prezioso. E poi, pensandoci bene, sorge quasi spontanea una riflessione: se un qualsiasi individuo nel momento in cui acquista una nuova autovettura sente irrefrenabile il bisogno di assicurarla anche contro il rischio di furto e incendio, e parliamo di un bene del valore, nella media, di 35mila euro, sborsando mediamente una cifra tra i 400 e gli 800 euro annui, (dipende dal tipo di autovettura), possibile che lo stesso individuo che sia già proprietario o in procinto di acquistare un immobile non senta lo stesso impulso nel proteggere un bene che vale almeno 6/7 volte il valore di una autovettura? E se consideriamo che il costo base della nuova polizza Groupama è leggermente inferiore ai duecento euro annui (quindi almeno la metà del costo di una assicurazione i/f di una macchina), ma comprende una serie di garanzie che offrono una copertura a 360 gradi, allora dobbiamo pensare che le persone non siano proprio a conoscenza di questa possibilità e quindi dobbiamo fare anche una leggera autocritica. Forse distratti a volte da tante problematiche legate a un mercato assicurativo in continua evoluzione, non sempre positiva, non siamo riusciti a cogliere l importanza di un prodotto che per sua stessa natura è destinato a soddisfare un bisogno, magari non dichiarato, ma latente dei nostri potenziali clienti. È forse giunto il momento di uscire dall equivoco che la polizza per l abitazione sia una sorta di adempimento burocratico da corredo alla pratica mutuo e ragionare invece sulle potenzialità di un prodotto che nel corso degli anni si è evoluto fino a raggiungere, nel caso di quello lanciato da Groupama dagli elevati standard qualitativi e quantitativi in grado di soddisfare le esigenze più differenti senza tralasciare un vero e proprio valore aggiunto, un plus, rappresentato dalla presenza di un pulsante di emergenza che consente di entrare immediatamente in contatto con un operatore al verificarsi di uno dei rischi contemplati dalla polizza assicurativa. Quindi, ci troviamo non più davanti ad una polizza per così dire statica ma in presenza di un prodotto tecnologicamente avanzato che rappresenta un vero e proprio angelo custode della casa e, più in generale, della famiglia. E allora, diventiamo protagonisti di un cambiamento culturale! Cominciamo noi per primi a trasmettere ai nostri interlocutori clienti l importanza, soprattutto oggi, di proteggere e salvaguardare il bene più prezioso. Abbiamo un arma che ci può consentire da un lato di fare breccia sul mercato con un prodotto totalmente innovativo, dall altro di cementare il rapporto di fiducia con i nostri clienti contribuendo alla loro serenità e, perché no, anche al recupero della nostra redditività! -4 -

5 Cronache dai Territori Regione Lombardia Che aria tira dalle nostre parti di Gianfranco Caliandro Sebbene la crisi economica di questi ultimi anni che ha lasciato sul campo tante piccole e medie aziende, la situazione in Lombardia oggi è quella di una regione nella quale, nonostante tutto, il segmento manifatturiero è ancora vivo. Secondo uno studio della Fondazione Edison e della Confindustria di Bergamo, nelle prime 10 province industriali Europee specializzate nell industria per livelli di valore aggiunto, escluso il settore delle Costruzioni, ben 4 sono Lombarde: Brescia risulta la prima in Europa seguita da Bergamo al 2, Monza Brianza al 6 e Varese all 11 posto ,00 sono le PMI registrate in Lombardia che rappresentano circa il 15% del totale Italia (dati elaborati dal MISE al 01/09/2012), il 77% circa ha meno di 10 dipendenti ed il 19% circa meno di 50 addetti. drogato: il prezzo è l unico elemento di differenziazione o almeno questo è quello che percepisce e ricerca il cliente, bombardato quotidianamente da una schiera di comparatori on line, simulatori, intermediari grossisti, Banche, iniziative aggressive di singole Compagnie ed a volte di singole agenzie, che offrono un prezzo stracciato da fiera di paese. Per poter stare a galla in questo mercato, e magari pensare di crescere, è necessario avere al proprio fianco una Mandante che crei o favorisca le condizioni di crescita, che ti permetta quindi di assumere i rischi, che ti dia risposte tempestive, che ti supporti nella giungla del mercato Auto, che ti dia strumenti in grado di difendere il tuo portafoglio, che ti dia strumenti tecnologici in grado di ridurre i costi agenziali che invece appaiono in continua crescita. La lettura di questi dati ci potrebbe ragionevolmente far pensare che ci sono spazi su cui poter puntare, anche perché in più occasioni è stato sottolineato il basso grado di copertura delle Aziende oltre ad aver rilevato che ci sono aree di rischio di cui non si ha la piena consapevolezza e quindi non è ancora emersa l esigenza di assicurarli. Comunque per affrontare questo mercato occorre essere preparati, avere a disposizione prodotti su misura, svolgere un analisi del rischio dettagliata, ma comunque non sovradimensionata, con risposte per le quotazioni in tempi rapidi. Questo è quello che emerge dalle esperienze degli agenti sul Territorio. Per quanto riguarda la RC Auto, e oramai anche per il CVT, si è sempre più in presenza di un mercato che appare -5 - La sensazione, peraltro già espressa nel documento dell ultima assemblea Regionale, è quella che la Compagnia, nonostante gli sforzi e le promesse non riesca a soddisfare tali legittime esigenze in maniera adeguata, soprattutto nei rami Danni e nell Auto. La situazione è sicuramente migliore per quel che riguarda la digitalizzazione dell agenzia attraverso il progetto passpartout: in questa fase iniziale ha avuto un buon riscontro ed buon consenso da parte dei colleghi. Sono altresì convinto che si debba prendere consapevolezza del fatto che questo processo, condiviso da Agit, permetterà di liberare risorse, razionalizzando i processi di archiviazione con l eliminazione del cartaceo, favorendo e realizzando il recupero della redditività nelle agenzie. Penso inoltre che il territorio debba collaborare e sostenere l azione di Agit. Attraverso il lavoro degli osservatori si stanno raccogliendo dati che crediamo saranno utili ai colleghi impegnati nei lavori delle varie commissioni: per monitorare l erogazione della Flessibilità e per rilevare le criticità nei Rami Danni. In questi giorni verrà presentato a tutti i colleghi un nuovo sondaggio che riguarda il movimento del portafoglio auto non rinnovato con le ns. agenzie.

6 Ognuno di noi comunque dovrà prendersi le proprie responsabilità, essere propositivo: il mercato si muove a velocità impressionante, non si può rimanere immobili, non è conveniente delegare in toto il ns. futuro professionale alle decisioni che altri prenderanno per noi: sarebbe utile esplorare nuove nicchie di mercato, settori specialistici e poco affrontati, utilizzare in maniera strategica e non tattica le collaborazioni, sfruttare i ns. momenti aggregativi per scambiarsi idee e progetti da condividere, fare rete, aumentare le ns. competenze in settori che fin ora sono stati trascurati; il tutto senza stravolgere l attuale modello di agenzia o di relazione con la Compagnia, ma semplicemente potendo e volendo cogliere le nuove opportunità di business e quindi creando spazi di crescita che non siano solo quelli dell R.C.Auto. Ritengo che a prescindere dall esito che avrà questo processo di cambiamento, o meglio di evoluzione degli agenti di assicurazioni, o intermediari assicurativi che si voglia dire, dovremmo acquisire tutti la consapevolezza di fare parte di un Gruppo, che si muove con l obiettivo di migliorare la redditività delle agenzie ed affermare il ns. ruolo di professionisti dell intermediazione. Anca a Milàn quand pioeuv l'acqua la bagna. Anche a Milano quando piove l'acqua bagna. -6 -

7 31 maggiio 1993,, La storiia siiamo Noii di Emilio Riva 31 maggio anni fa, a me sembra ieri. Non voglio parlare del burocrate Iannota. Sono personaggi che non hanno fatto nessuna storia! Noi si, Agenti del Gruppo Tirrena SPA. Nel mercato assicurativo Noi siamo ancora qui, con i nostri figli, con i nostri nipoti. In quel periodo Noi del GAT, assieme ai colleghi Sida e Unione Euro Americana, siamo diventati dei "guerrieri", e da li è nata la coesione, perché uniti si vince sempre! L' A.G.IT. è la continuità, è la conferma. Ricordo benissimo quel Ero a Roma quella sera; con alcuni colleghi abbiamo avuto la notizia della liquidazione solo della COMPAGNIA TIRRENA SPA. Abbiamo pianto... si abbiamo pianto in quel momento. Ma subito dopo, tutti assieme, abbiamo reagito. Per chi li ha vissuti sono ricordi indelebili nel tempo. Carissimi giovani Agenti, figli d'arte ora Agenti, da soli non si va da nessuna parte, le Imprese stanno tentando di eliminarci ma è pura utopia. Noi siamo l'impresa, il valore aggiunto! Un pensiero ai colleghi defunti che in quel periodo erano in trincea per trovare la soluzione, poi sbocciata nel nuovo marchio del DELFINO che riemerge. Bellissima questa immagine. Questa immagine è e resterà scolpita nella mia mente. Ciao a Tutti. Emilio -7 -

8 Chi imbroglia chi? Sentite questa. Mattina del 12 giugno in agenzia. Un cliente chiede un preventivo rc auto. Al solito proponiamo 3 opzioni: 2 Groupama e 1 Genial+. Quest'ultima (come spesso accade) e' leggermente (!!!!) più vantaggiosa. 500 euro annuali. Preventivo immediatamente salvato e stampato come regolamenti prevedono. Il signore ringrazia e va via. Tempo 40 minuti torna con un preventivo fatto dal figlio direttamente on line: 465 annuali. Ed osserva "capisco le vostre provvigioni, ma 35 euro son troppi". Stavo per scattare e indicare l'uscita che da noi e' libera (come l'entrata), poi ci ho pensato bene e ho detto: "Scusi, ma nel mio preventivo, le provvigioni ammontano a 50 euro. Lei e' andato a casa, si e' collegato, ha usato la sua energia elettrica, il suo tempo, la sua stampante e la sua carta e torna qui da noi a perdere altro tempo per dire che guadagniamo troppo. Ha valutato il fatto che noi abbiamo responsabilità, organizzazione, assumiamo il rischio che il suo assegno sia scoperto, stampiamo tutto subito, l avviseremo all'arrivo del definitivo, apriremo gli eventuali sinistri per lei, le daremo subito porta polizza, penna, portabollo, mod. Card e disco orario senza farglieli chiedere? Se tanto mi da tanto, tutte queste "mancanze" nel preventivo on line, valgono più dei 35 euro di risparmio che ottiene a far tutto da solo. Chi la sta imbrogliando? Secondo me il risparmio che dovrebbe pretendere organizzandosi a casa dovrebbe di gran lunga superare i 70 euro, cioè il doppio di quanto le hanno proposto. Non l'ho convinto, ma mi son convinto io che la ragione e' mia. Di sera, stesso giorno, alle 20,05 squilla il telefono. Rispondo così per curiosità. "Sono un cliente genialloyd, mi hanno rubato la macchina; e' dalle 18 che cerco di chiamare la compagnia ma non mi rispondono. Cosa devo fare?" (in quanto agenti Genial, sul loro sito risultiamo alla voce intermediari sul territorio con tutti i recapiti). Ribatto "ma lei ha fatto la sua polizza on line? allora che dovrei fare io per aiutarla? Il mio aiuto, in questo caso, vale più del misero risparmio che ha ottenuto facendo sa solo. Continui a telefonare. Le auguro buona fortuna". Giuliano Livello di servizi e grado di soddisfazione del cliente in relazione al risparmio ottenuto! -8 -

9 Terminiamo con qualche verso regalatoci da un collega molto ispirato!! Ei fu sull'automobile Giallo canarino, Attento ai controlli Del solerte celerino. D'acqua e sole Non avea paura, Contrassegnava la copertura. A certificare Per il suo Padrone Che si, "ce l'ho l'assicurazione"!! Poi all'improvviso Come nulla fosse, Un regolamento Lo rimosse. E del suo colore A men faremo, Alla sua presenza rinunceremo. Da oggi riposa In un cassetto Il contrassegno Di rassicurante aspetto! Arrivederci al prossimo numero!!! -9 -

Quali prospettive per le collaborazioni fra intermediari assicurativi

Quali prospettive per le collaborazioni fra intermediari assicurativi Convegno Nazionale Intermediari Assicurativi Le giornate professionali Milano, 1 febbraio 2013 Quali prospettive per le collaborazioni fra intermediari assicurativi Risultati della ricerca IAMA Fabio Orsi

Dettagli

Le polizze auto L andamento della raccolta premi, tra innovazione di prodotto e nuove sfide

Le polizze auto L andamento della raccolta premi, tra innovazione di prodotto e nuove sfide FORUM BANCASSICURAZIONE 2015 Le polizze auto L andamento della raccolta premi, tra innovazione di prodotto e nuove sfide Umberto Guidoni Servizio Auto Agenda Focus sulla raccolta premi in Italia Il mercato

Dettagli

PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... MODULO 3

PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... MODULO 3 PRONTE AI POSTI VIA! LE 4 CHIAVI DI UN BUSINESS DI CUI ESSERE... pazza! MODULO 3 Fino ad ora abbiamo lavorato sulla consapevolezza, identificando le 4 chiavi che ci servono per aver successo nel nostro

Dettagli

Il cliente multicanale, le sfide e le opportunità per la distribuzione assicurativa

Il cliente multicanale, le sfide e le opportunità per la distribuzione assicurativa Il cliente multicanale, le sfide e le opportunità per la distribuzione assicurativa I comportamenti in evoluzione dei clienti assicurativi Milano, 11 ottobre 2012 Uno scenario complesso La grande depressione

Dettagli

Intervento dell Avv. Franco Lucchesi - Presidente dell ACI

Intervento dell Avv. Franco Lucchesi - Presidente dell ACI Intervento dell Avv. Franco Lucchesi - Presidente dell ACI Desidero intanto ringraziare tutti voi per aver accolto l invito dell ACI a partecipare a questo incontro, che rappresenta un ritorno ad una tradizione

Dettagli

Semplificazione. Cambiamento

Semplificazione. Cambiamento Semplificazione e Cambiamento Piattaforma informatica e organizzazione per cogliere opportunità Servizi di Informatica Assicurativa Obiettivo Il percorso che abbiamo intrapreso con SNA ha l obiettivo di

Dettagli

Compagnie dirette UN MERCATO IN OTTIMO STATO DI SALUTE

Compagnie dirette UN MERCATO IN OTTIMO STATO DI SALUTE SPECIALE Compagnie dirette UN MERCATO IN OTTIMO STATO DI SALUTE FORTE CRESCITA DELLA RACCOLTA PREMI E UN RISULTATO NETTO DI SETTORE CHE PASSA DA UNA PERDITA COMPLESSIVA DI OLTRE 18 MILIONI DI EURO DEL

Dettagli

7 segreti per guadagnare una rendita dal tuo Immobile

7 segreti per guadagnare una rendita dal tuo Immobile 7 segreti per guadagnare una rendita dal tuo Immobile PRIMA PARTE: STRUTTURA DEL MODELLO DI AFFITTO CASA IN RENDITA 1. Devi sfruttare l evoluzione del mercato turistico, perché è più ricco e meno problematico

Dettagli

Zurich Connect Compagnia diretta di assicurazione Proposta di collaborazione per i consorziati a Brokers Italiani

Zurich Connect Compagnia diretta di assicurazione Proposta di collaborazione per i consorziati a Brokers Italiani Zurich Connect Compagnia diretta di assicurazione Proposta di collaborazione per i consorziati a Brokers Italiani Milano, 12 giugno 2009 Definizione dell offerta L offerta illustrata nel presente documento

Dettagli

Assemblea Annuale ANIA. Roma, 1 luglio 2008. Intervento del Presidente dell ISVAP, Giancarlo Giannini

Assemblea Annuale ANIA. Roma, 1 luglio 2008. Intervento del Presidente dell ISVAP, Giancarlo Giannini Assemblea Annuale ANIA Roma, 1 luglio 2008 Intervento del Presidente dell ISVAP, Giancarlo Giannini Autorità, Signore e Signori, Innanzitutto ringrazio l ANIA per l invito a partecipare all assemblea annuale

Dettagli

A cura di: Giangiacomo Freyrie

A cura di: Giangiacomo Freyrie 1 Buongiorno. La collaborazione con Federcongressi&eventi entra nel vivo e nella fase più operativa. Partiamo dal gruppo dei PCO. Il primo con cui siamo entrati in contatto e con cui abbiamo cominciato

Dettagli

Le sfide e le opportunità per la distribuzione assicurativa

Le sfide e le opportunità per la distribuzione assicurativa Convegno Nazionale dei Gruppi Agenti di Fondiaria e Sai Roma, 12 13 ottobre 2012 Le sfide e le opportunità per la distribuzione assicurativa Fabio Orsi, IAMA Consulting Uno scenario complesso La grande

Dettagli

La Democrazia spiegata dal Difensore Civico del Comune di Segrate, avv. Fabrizia Vaccarella, al Consiglio Comunale dei Ragazzi

La Democrazia spiegata dal Difensore Civico del Comune di Segrate, avv. Fabrizia Vaccarella, al Consiglio Comunale dei Ragazzi La Democrazia spiegata dal Difensore Civico del Comune di Segrate, avv. Fabrizia Vaccarella, al Consiglio Comunale dei Ragazzi Vi avevo anticipato l anno scorso che il Difensore Civico s interessa dei

Dettagli

Cosa devono fare le banche per favorire i processi di aggregazione?

Cosa devono fare le banche per favorire i processi di aggregazione? Cosa devono fare le banche per favorire i processi di aggregazione? Prima di provare a rispondere a questa domanda mi pare indispensabile una premessa che contestualizzi l attuale situazione. Perché a

Dettagli

Cosa Vedrai, Udrai, Sentirai, Percepirai quando li avrai Raggiunti?

Cosa Vedrai, Udrai, Sentirai, Percepirai quando li avrai Raggiunti? - Fermati un Momento a Riflettere sulla Direzione in cui stai Procedendo e Chiediti se proprio in quella Vuoi Andare. Se la tua Risposta è Negativa, Ti Propongo di Cambiare. - Se Fossi Sicuro di non poter

Dettagli

L evoluzione delle agenzie di assicurazione

L evoluzione delle agenzie di assicurazione Dossier 2012 Presentazione parziale dei risultati della ricerca condotta da SNA- IAMA Consulting sull L evoluzione delle agenzie di assicurazione Con il prossimo numero de L Agente di Assicurazione forniremo

Dettagli

Gli intermediari e la collaborazioni. Indagine online rivolta a tutti i broker e agenti di assicurazione italiani. Quale atteggiamento

Gli intermediari e la collaborazioni. Indagine online rivolta a tutti i broker e agenti di assicurazione italiani. Quale atteggiamento Michele LANGUINO (Componente Esecutivo Nazionale SNA, Responsabile Area Legale) Collaborazioni tra Intermediari assicurativi Quali prospettive per le collaborazioni fra intermediari assicurativi Risultati

Dettagli

IL CONTROLLO DI GESTIONE Un opportunità per l imprenditore

IL CONTROLLO DI GESTIONE Un opportunità per l imprenditore IL CONTROLLO DI GESTIONE Un opportunità per l imprenditore Il controllo di gestione è uno strumento che consente di gestire al meglio l impresa e viene usato abitualmente in tutte le imprese di medie e

Dettagli

Avete mai sentito parlare della corsa del topo?

Avete mai sentito parlare della corsa del topo? Avete mai sentito parlare della corsa del topo? Avete presente il criceto che corre nella ruota fino allo sfinimento tutti i giorni? Beh, forse non ne avete piena consapevolezza ma anche voi, anche noi

Dettagli

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB?

COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Registro 3 COME AVERE SUCCESSO SUL WEB? Guida pratica per muovere con successo i primi passi nel web MISURAZIONE ED OBIETTIVI INDEX 3 7 13 Strumenti di controllo e analisi Perché faccio un sito web? Definisci

Dettagli

L evoluzione delle agenzie di assicurazione 2012

L evoluzione delle agenzie di assicurazione 2012 L evoluzione delle agenzie di assicurazione 2012 Indagine sulla agent satisfaction degli agenti Generali Presentazione al Consiglio Direttivo Bologna, 15 novembre 2012 Copyright by IAMA Consulting Srl,

Dettagli

Cristiano Carli. BUON LAVORO. Se non puoi evitarlo, rendilo facile. Cristiano Carli about me cristiano.carli.copy@gmail.com. I ed.

Cristiano Carli. BUON LAVORO. Se non puoi evitarlo, rendilo facile. Cristiano Carli about me cristiano.carli.copy@gmail.com. I ed. Cristiano Carli BUON LAVORO. Se non puoi evitarlo, rendilo facile Cristiano Carli about me cristiano.carli.copy@gmail.com I ed. marzo 2014 Copertina: Giulia Tessari about me giulia.tessari@gmail.com DISCLAIMER

Dettagli

Focus group di settore Fase di ascolto-confronto Formazione / Saperi

Focus group di settore Fase di ascolto-confronto Formazione / Saperi Focus group di settore Fase di ascolto-confronto Formazione / Saperi Incontro 29 luglio 2010 - Fiorano Valutazione contesto esistente 1. Quali sono in generale i 3 punti di debolezza attuali del distretto

Dettagli

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre)

NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) NEMO (NEuroMuscular Omnicentre) A MULTI-SPECIALTY CLINICAL CENTRE FOR NEUROMUSCULAR DISEASES Dott.ssa Gabriella Rossi Psicologa Milano, 28/10/2011 Fortemente voluto da UILDM e AISLA, per contrastare il

Dettagli

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un

Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del. giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un 1 Sindaco BERGAGNA Stefano Passiamo al successivo punto all ordine del giorno. Cedo un attimo la presidenza al Vice Sindaco perché devo un attimo assentarmi, ma è una questione di cinque minuti. Devo uscire,

Dettagli

PERCHÈ VESTA HOUSE WARRANTY

PERCHÈ VESTA HOUSE WARRANTY PERCHÈ VESTA HOUSE WARRANTY INCREMENTA I TUOI AFFARI CON PROFESSIONALITÀ GUIDA RISERVATA ALLE AGENZIE IMMOBILIARI Gentile Professionista, benvenuto nel mondo VESTA! PERCHÈ VESTA HOUSE WARRANTY? INCREMENTA

Dettagli

Una Tecnica semplice ed efficace per ritrovare l equilibrio interiore ed eliminare tensioni e stress quotidiani...

Una Tecnica semplice ed efficace per ritrovare l equilibrio interiore ed eliminare tensioni e stress quotidiani... Una Tecnica semplice ed efficace per ritrovare l equilibrio interiore ed eliminare tensioni e stress quotidiani... Incontro Introduttivo con Sergio Peterlini insegnante di Meditazione da 38 anni per Studenti,

Dettagli

Distribuzione e produzione a confronto Il presidio territoriale:venditori

Distribuzione e produzione a confronto Il presidio territoriale:venditori TANDEM A di Francesca Negri Distribuzione e produzione a confronto Il presidio territoriale:venditori g I venditori sono dipendenti della nostra azienda perché ci rappresentano sul mercato e anche perché

Dettagli

I PUNTI DELL AGENTE IMMOBILIARE DI SUCCESSO

I PUNTI DELL AGENTE IMMOBILIARE DI SUCCESSO I PUNTI DELL AGENTE IMMOBILIARE DI SUCCESSO DI STEFANO TRONCA WWW.STEFANOTRONCA.COM QUESTO E-BOOK È UNA CREAZIONE DI STEFANO TRONCA. TUTTI I DIRITTI RISERVATI Ciao sono Stefano! La mia vita di blogger

Dettagli

AXA COMUNICATO STAMPA

AXA COMUNICATO STAMPA AXA COMUNICATO STAMPA ROMA, 21 OTTOBRE 2014 I Millennials nel rapporto con le assicurazioni: rischi percepiti, bisogni emergenti e nuovi linguaggi Nel corso dell Italian AXA Forum 2014, AXA Italia analizza

Dettagli

CONVENZIONE CNA - UNIPOL. Il salto di qualità con CNA!

CONVENZIONE CNA - UNIPOL. Il salto di qualità con CNA! CONVENZIONE CNA - UNIPOL Il salto di qualità con CNA! IL SALTO DI QUALITÀ CHE MIGLIORA LA VITA! Proteggere l impresa, le persone amate, tutelare le cose importanti, fare il salto di qualità e migliorare

Dettagli

Una rete di agenzie per Arca L INTERVISTA

Una rete di agenzie per Arca L INTERVISTA Giorgio Munari, d.g. di Arca Vita e Arca Assicurazioni Una rete di agenzie per Arca di Maria Rosa Alaggio Da sempre attiva nella distribuzione di prodotti vita e danni attraverso il canale bancario, oggi

Dettagli

DIDASCALIE LA NOTIZIA. 2013: inizia una nuova fase

DIDASCALIE LA NOTIZIA. 2013: inizia una nuova fase LA NOTIZIA DIDASCALIE 2013: inizia una nuova fase I lettori di didascalie/informa, e innanzitutto i circa settemila insegnanti della scuola in Trentino, assieme ai presidi e al resto del personale, si

Dettagli

Audizioni periodiche e speciali dell Autorità per l energia elettrica e il gas ai sensi della deliberazione n. 33/03

Audizioni periodiche e speciali dell Autorità per l energia elettrica e il gas ai sensi della deliberazione n. 33/03 Audizioni periodiche e speciali dell Autorità per l energia elettrica e il gas ai sensi della deliberazione n. 33/03 Intervento del Direttore Energy Management di Tirreno Power Ugo Mattoni Roma, 17 luglio

Dettagli

Assibat - Soluzioni assicurative per RCAuto. Plurimandato: un concetto superato?

Assibat - Soluzioni assicurative per RCAuto. Plurimandato: un concetto superato? Road show 2009 Plurimandato: un concetto superato? Plurimandato : verticale? un lusso per pochi... orizzontale? una risorsa per molti... Ricerca IAMA-SNA 2008 E AL CORRENTE DELL ESISTENZA DI NETWORK /

Dettagli

Scopri con noi cosa abbiamo in Comune

Scopri con noi cosa abbiamo in Comune Scopri con noi cosa abbiamo in Comune Piccoli cittadini crescono Lidia Tonelli, Scuola Primaria Calvisano INPUT: L Assessorato alla Pubblica Istruzione propone alle classi quinte un percorso di educazione

Dettagli

Il ruolo del dirigente: compiti e responsabilità nella complessa evoluzione del mondo assicurativo

Il ruolo del dirigente: compiti e responsabilità nella complessa evoluzione del mondo assicurativo Il ruolo del dirigente: compiti e responsabilità nella complessa evoluzione del mondo assicurativo Ricerca GfK sui protagonisti del mercato Silvestre Bertolini - Amministratore Delegato - GfK Italia I

Dettagli

Mons. Claudio Maria CELLI

Mons. Claudio Maria CELLI Mons. Claudio Maria CELLI Nella nostra storia c è quel detto famoso: tu uccidi un uomo morto, credo che dopo queste mattinate e pomeriggi così intensi è mio dovere essere il più breve possibile. Per me

Dettagli

Difesa Elastica e Difesa a Zona, due sistemi a confronto con tattiche difensive diverse.

Difesa Elastica e Difesa a Zona, due sistemi a confronto con tattiche difensive diverse. Difesa Elastica e Difesa a Zona, due sistemi a confronto con tattiche difensive diverse. Proseguendo la mia tesi sulla disamina della Difesa Elastica attuata con il controllo visivo attivo ho ritenuto

Dettagli

Mini Guida. Le assicurazioni online

Mini Guida. Le assicurazioni online Mini Guida Le assicurazioni online Guida realizzata da Con il patrocinio ed il contributo finanziario del LE ASSICURAZIONI ONLINE In questa guida parleremo delle assicurazioni auto online, le più diffuse

Dettagli

CONVENZIONE CGIL - UNIPOL

CONVENZIONE CGIL - UNIPOL CONVENZIONE CGIL - UNIPOL IL SALTO DI QUALITÀ CHE MIGLIORA LA VITA! Proteggere le persone amate, tutelare le cose importanti, fare il salto di qualità e migliorare la vita? È quello che ogni Iscritto

Dettagli

La riparazione diretta dei danni da acqua in Europa

La riparazione diretta dei danni da acqua in Europa La riparazione diretta dei danni da acqua in Europa Convegno Nazionale ASSIT 16-17 Maggio 2013 Stefano Sala A.D. gruppo per Lo scopo del mio intervento Specificare cosa si intende per riparazione diretta

Dettagli

Raccolta in crescita, utile in picchiata

Raccolta in crescita, utile in picchiata Raccolta in crescita, utile in picchiata a cura di Fabio Bertozzi, Senior Consultant SCS Consulting Alfredo De Massis, Manager SCS Consulting e Professore Aggregato Università degli Studi di Bergamo Agevolate

Dettagli

ORDINE DEGLI ATTUARI

ORDINE DEGLI ATTUARI CONSIGLIO NAZIONALE DEGLI ATTUARI ORDINE NAZIONALE DEGLI ATTUARI ORDINE DEGLI ATTUARI COMMISSIONE ASSICURAZIONI DANNI CONSIDERAZIONI SU SISTEMA DI RISARCIMENTO DIRETTO Il risarcimento diretto e il contenimento

Dettagli

Per distinguersi in un mercato fortemente concentrato,

Per distinguersi in un mercato fortemente concentrato, DALLE TARIFFE ALLA CRESCITA UN ASSICURATORE GLOBALE CHE COPRE I BISOGNI DEL CLIENTE ANCHE IN AMBITI COME LA SALUTE, L ABITAZIONE, LA SICUREZZA PATRIMONIALE. TRA RIGORE TECNICO, RICHIESTA DI FLESSIBILITÀ

Dettagli

Il venditore di successo deve essere un professionista competente,

Il venditore di successo deve essere un professionista competente, Ariel SIGNORELLI A vete mai ascoltato affermazioni del tipo: sono nato per fare il venditore ; ho una parlantina così sciolta che quasi quasi mi metto a vendere qualcosa ; qualcosa ; è nato per vendere,

Dettagli

DA NEMICO A COMPLICE. Autore: Laura Servidio 01/10/2015 http://www.insurancereview.it/insurance/contenuti/speciale/631/da nemico a complice

DA NEMICO A COMPLICE. Autore: Laura Servidio 01/10/2015 http://www.insurancereview.it/insurance/contenuti/speciale/631/da nemico a complice DA NEMICO A COMPLICE Autore: Laura Servidio 01/10/2015 http://www.insurancereview.it/insurance/contenuti/speciale/631/da nemico a complice Muore la piccola agenzia. Nasce una realtà articolata, basata

Dettagli

competenze trasversali che permettano loro di affrontare con maggiore serenità

competenze trasversali che permettano loro di affrontare con maggiore serenità Il percorso in quinta elementare La proposta di lavoro è finalizzata a sostenere gli alunni nella fase di passaggio alla scuola media. È necessario infatti un azione orientativa che aiuti gli alunni a

Dettagli

GESTIONE DELLA CLIENTELA

GESTIONE DELLA CLIENTELA GESTIONE DELLA CLIENTELA Presupposto fondamentale per una corretta gestione, telefonica e diretta, dei clienti e delle relative richieste di finanziamento è l ottima conoscenza: 1) dei prodotti; 2) dei

Dettagli

Giovanna - Quali sono gli argomenti che si trattano all interno di questi colloqui?

Giovanna - Quali sono gli argomenti che si trattano all interno di questi colloqui? A PROPOSITO DI COACHING Giovanna Combatti intervista Giacomo Mosca Abbiamo chiesto a Giacomo Mosca, Formatore e Coach, Counsellor in Analisi Transazionale associato al CNCP (Coordinamento Nazionale Counsellor

Dettagli

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24

INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 25 ottobre 2013 INTERVISTA 1 DI DEBORA ROSCIANI A MAURIZIO ZORDAN, FOCUS ECONOMIA, RADIO24 Audio da min. 12:00 a 20:45 su http://www.radio24.ilsole24ore.com/player.php?channel=2&idprogramma=focuseconomia&date=2013-10-25&idpuntata=gslaqfoox,

Dettagli

Maresciallo il giorno 29 febbraio quando sono rientrato a casa ho notato che la porta era socchiusa, Giulia era meticolosa chiudeva tutto aveva l

Maresciallo il giorno 29 febbraio quando sono rientrato a casa ho notato che la porta era socchiusa, Giulia era meticolosa chiudeva tutto aveva l Maresciallo il giorno 29 febbraio quando sono rientrato a casa ho notato che la porta era socchiusa, Giulia era meticolosa chiudeva tutto aveva l ossessione dell ordine, mi sembra strano che fosse uscita

Dettagli

Trascrizione dell intervento del presidente Boeri all Assemblea Generale di Unindustria Treviso del 10 ottobre 2015

Trascrizione dell intervento del presidente Boeri all Assemblea Generale di Unindustria Treviso del 10 ottobre 2015 Trascrizione dell intervento del presidente Boeri all Assemblea Generale di Unindustria Treviso del 10 ottobre 2015 Mi faccia dire innanzitutto, che è davvero molto bello entrare in questa gigantesca tensostruttura

Dettagli

IL COUNSELLING NEL CONTESTO SANITARIO

IL COUNSELLING NEL CONTESTO SANITARIO IL COUNSELLING NEL CONTESTO SANITARIO Danilo Toneguzzi Psichiatra, psicoterapeuta direttore dell Istituto Gestalt di Pordenone "INformazione Psicologia Psicoterapia Psichiatria", n 41-42, settembre - dicembre

Dettagli

«L importanza di essere indipendenti» PROMOTORI & PROMOTORI&CONSULENTI. Peter Mayr, vicepresidente di Südtirol Bank

«L importanza di essere indipendenti» PROMOTORI & PROMOTORI&CONSULENTI. Peter Mayr, vicepresidente di Südtirol Bank PROMOTORI & PROMOTORI&CONSULENTI FONDI&SICAV Novembre 2014 Indagine sul risparmiatore Innanzitutto monitorare il rischio Indagine sul risparmiatore/2 Stabilire chiari obiettivi I 10 anni dell Aipb Protagonisti

Dettagli

Il processo di partecipazione si articola in 4 momenti

Il processo di partecipazione si articola in 4 momenti Questa che andrete a leggere è una simulazione di un bellissimo progetto realizzato a Canegrate, 12000 abitanti, nel milanese. Abbiamo sostituito date, nomi, cifre e progetti per renderlo aderente alla

Dettagli

REAGISCO E MI RIMBOCCO LE MANICHE

REAGISCO E MI RIMBOCCO LE MANICHE INDAGINE: COME I MANAGER VIVONO LA CRISI REAGISCO E MI RIMBOCCO LE MANICHE Il sondaggio effettuato a fine anno da Astra Ricerche per Manageritalia parla chiaro: i manager sentono la crisi sulla propria

Dettagli

Soluzioni Finanziarie, Assicurative e Servizi per la Mobilità Volkswagen Bank. La mia banca viaggia con me.

Soluzioni Finanziarie, Assicurative e Servizi per la Mobilità Volkswagen Bank. La mia banca viaggia con me. Soluzioni Finanziarie, Assicurative e Servizi per la Mobilità Volkswagen Bank. La mia banca viaggia con me. I viaggi iniziano prima di partire Le auto non sono tutte uguali. Chi acquista un auto Volkswagen

Dettagli

Libero di concentrarti sul lavoro

Libero di concentrarti sul lavoro Libero di concentrarti sul lavoro Con AXA tuteli i tuoi obiettivi dalle conseguenze di eventi imprevisti Protezione Impresa Piccolo o grande, il tuo progetto merita la migliore protezione LAVORO PROTETTO

Dettagli

LA NORMATIVA ITALIANA PER L EDILIZIA SOCIALE a cura degli architetti Roberta Prampolini Daniela Rimondi

LA NORMATIVA ITALIANA PER L EDILIZIA SOCIALE a cura degli architetti Roberta Prampolini Daniela Rimondi LA NORMATIVA ITALIANA PER L EDILIZIA SOCIALE a cura degli architetti Roberta Prampolini Daniela Rimondi Protocollo di intervista semi- strutturata Dati intervista Intervista n. 2 Data intervista: 16 maggio

Dettagli

I NOSTRI AGENTI SONO TUTTI UN PO SPECIALI.. SPECIALI COME OGNUNO DI VOI

I NOSTRI AGENTI SONO TUTTI UN PO SPECIALI.. SPECIALI COME OGNUNO DI VOI I NOSTRI AGENTI SONO TUTTI UN PO SPECIALI.. SPECIALI COME OGNUNO DI VOI Contenuti della presentazione I numeri chiave del Gruppo Assicurativo Arca I nuovi obiettivi del Gruppo Assicurativo Arca L Agente

Dettagli

All interno: VIDEO NOVITA + GUIDA PRATICA IL POTERE DEL MOMENTUM GUIDA COMPLETA!

All interno: VIDEO NOVITA + GUIDA PRATICA IL POTERE DEL MOMENTUM GUIDA COMPLETA! ROBBINS n. 4 Il Magazine Multimediale di Anthony Robbins, Formatore n. 1 al mondo 2009: L ANNO MIGLIORE DELLA TUA VITA All interno: VIDEO NOVITA + GUIDA PRATICA TONY IL POTERE DEL MOMENTUM GUIDA COMPLETA!

Dettagli

Cina pubblicizzare il nostro territorio è troppo difficile perché quel territorio è troppo vasto, io, facendo una battuta, senza volerla prendere per

Cina pubblicizzare il nostro territorio è troppo difficile perché quel territorio è troppo vasto, io, facendo una battuta, senza volerla prendere per Verbale di Consiglio del 25 gennaio 2012 INTERPELLANZA DEI CONSIGLIERI PERNIGOTTI E OLIVERI IN MERITO AGLI STRUMENTI DA ADOTTARE PER COMUNICARE CON I PAESI EMERGENTI ED ECONOMICAMENTE FORTI COME LA CINA

Dettagli

Agent Channel R-Evolution:

Agent Channel R-Evolution: Agent Channel R-Evolution: Integrazione e sinergie tra canali innovativi e rete agenziale Marika Iannone Research Analyst, CeTIF Università Cattolica del Sacro Cuore QUALE TIPOLOGIA DI AGENTE IN GENERALI?

Dettagli

CONVENZIONE UIL - UNIPOL. Il salto di qualità con UIL!

CONVENZIONE UIL - UNIPOL. Il salto di qualità con UIL! CONVENZIONE UIL - UNIPOL Il salto di qualità con UIL! IL SALTO DI QUALITÀ CHE MIGLIORA LA VITA! Proteggere le persone amate, tutelare le cose importanti, fare il salto di qualità e migliorare la vita?

Dettagli

I vantaggi di Genial+

I vantaggi di Genial+ I vantaggi di Genial+ 1 Obiettivo Al termine di questa unità sarai in grado di: Conoscere i vantaggi commerciali ed economici che Genial+ offre all Intermediario Durata nominale 16 minuti I personaggi

Dettagli

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio

Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Un sondaggio rivela che il 70% delle donne detesta questa ricorrenza Marte & Venere a confronto il 14 Febbraio Sapevate che sia le donne single che quelle in coppia hanno gli incubi pensando alla Festa

Dettagli

Maschere a Venezia CAP I

Maschere a Venezia CAP I Maschere a Venezia 7 CAP I In un pomeriggio di fine marzo Altiero Ranelli, un giovane giornalista de Il Gazzettino di Venezia, entra nell ufficio del direttore. - Ho una grande notizia. - grida contento.

Dettagli

INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012

INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012 INTERVENTO DEL DR. FABIO CERCHIAI, PRESIDENTE FeBAF XLIV GIORNATA DEL CREDITO ROMA, 3 OTTOBRE 2012 Si può essere quotati in Borsa e avere un ottica di lungo periodo? E come recuperare un merito creditizio

Dettagli

IL COACHING delle Ambasciatrici

IL COACHING delle Ambasciatrici IL COACHING delle Ambasciatrici European Commission Enterprise and Industry Coaching ambasciatrici WAI-Women Ambassadors in Italy, Ravenna, 20/05/2010 2 FASE 1 Le motivazioni e gli scopi FASE 2 L analisi

Dettagli

RASSEGNA STAMPA SETTIMANALE ANAPA N. 36 23 OTTOBRE 2015

RASSEGNA STAMPA SETTIMANALE ANAPA N. 36 23 OTTOBRE 2015 RASSEGNA STAMPA SETTIMANALE ANAPA N. 36 23 OTTOBRE 2015 LA NUOVA DIRETTIVA SULLA DISTRIBUZIONE ASSICURATIVA Cari Agenti, sono stato di recente a Bruxelles dove ho partecipato al workshop organizzato dal

Dettagli

L'EVOLUZIONE DELLE AGENZIE DI ASSICURAZIONE

L'EVOLUZIONE DELLE AGENZIE DI ASSICURAZIONE L'EVOLUZIONE DELLE AGENZIE DI ASSICURAZIONE Il questionario cartaceo andrà restituito via Fax allo 02-86 46 38 09, inviato via mail a ricerche@iama.it oppure spedito via posta a IAMA, Via Hugo, 2-20123

Dettagli

GUADAGNARE CON TELEGRAM L ESATTA STRATEGIA CHE MI HA PERMESSO DI AUMETARE LE VISITE DEL MIO BLOG

GUADAGNARE CON TELEGRAM L ESATTA STRATEGIA CHE MI HA PERMESSO DI AUMETARE LE VISITE DEL MIO BLOG GUADAGNARE CON TELEGRAM L ESATTA STRATEGIA CHE MI HA PERMESSO DI AUMETARE LE VISITE DEL MIO BLOG Ciao sono Marco Dasta il fondatore di marcodasta.com e in questo breve ebook ti parlo di come Telegram ha

Dettagli

Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale

Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale Assicurazione e Responsabilità Civile e Penale Pagina 1 La responsabilità civile grava (è): sul conducente; sul proprietario del veicolo in solido. Non grava sul proprietario quando può dimostrare che

Dettagli

La cultura manageriale per il rilancio del Paese Roma, 18 novembre 2013

La cultura manageriale per il rilancio del Paese Roma, 18 novembre 2013 Relazione dei Presidente CIDA, Silvestre Bertolini La cultura manageriale per il rilancio del Paese Roma, 18 novembre 2013 Prima di iniziare, vorrei ringraziare le autorità presenti in sala, che è sempre

Dettagli

Convegno Cesifin Responsabilità dell intermediario assicurativo Firenze, Palazzo Incontri, 4 luglio 2003

Convegno Cesifin Responsabilità dell intermediario assicurativo Firenze, Palazzo Incontri, 4 luglio 2003 Convegno Cesifin Responsabilità dell intermediario assicurativo Firenze, Palazzo Incontri, 4 luglio 2003 NOTE CONCLUSIVE Fausto Marchionni Gli intermediari assicurativi svolgono un ruolo centrale nella

Dettagli

Intervento Presidente Roberto Manzoni CONFERENZA REGIONALE SUL TURISMO Modena, 29 novembre 2013

Intervento Presidente Roberto Manzoni CONFERENZA REGIONALE SUL TURISMO Modena, 29 novembre 2013 Intervento Presidente Roberto Manzoni CONFERENZA REGIONALE SUL TURISMO Modena, 29 novembre 2013 La lunga crisi economica che ha colpito pesantemente il nostro Paese e con gradi diversi l economia internazionale

Dettagli

Che cos è? UN AZIONE DI MARKETING SU SE STESSI

Che cos è? UN AZIONE DI MARKETING SU SE STESSI Self- Marketing Che cos è? UN AZIONE DI MARKETING SU SE STESSI Quando ci si mette alla ricerca di una nuova occupazione, la prima cosa da fare è quella che potremmo definire un azione di marketing su se

Dettagli

Trascrizione dell intervento di Rino Campioni 17 maggio 2011

Trascrizione dell intervento di Rino Campioni 17 maggio 2011 Trascrizione dell intervento di Rino Campioni 17 maggio 2011 La relazione di Sergio Veneziani contiene tutta la struttura dell idea che noi abbiamo di Auser attraverso gli strumenti per qualificare e migliorare,

Dettagli

La nuova organizzazione del Ministero dell Interno a livello centrale e sul territorio (*)

La nuova organizzazione del Ministero dell Interno a livello centrale e sul territorio (*) La nuova organizzazione del Ministero dell Interno a livello centrale e sul territorio (*) Claudio SCAJOLA È la prima volta che ho l occasione di incontrare tutti i Prefetti della Repubblica e ritengo

Dettagli

LINEA DIRETTA CON IL PRESIDENTE

LINEA DIRETTA CON IL PRESIDENTE periodico di idee, informazione, cultura a cura dell Associazione Infermieristica Sammarinese LINEA DIRETTA CON IL PRESIDENTE Mi accingo a presiedere l AIS nel suo secondo triennio di vita. Mi ritengo

Dettagli

BOZZA NON CORRETTA. MISSIONE IN LOMBARDIA 8 febbraio 2011 PRESIDENZA PROVVISORIA DEL SENATORE GENNARO CORONELLA. La seduta inizia alle 18.06.

BOZZA NON CORRETTA. MISSIONE IN LOMBARDIA 8 febbraio 2011 PRESIDENZA PROVVISORIA DEL SENATORE GENNARO CORONELLA. La seduta inizia alle 18.06. 1/5 MISSIONE IN LOMBARDIA 8 febbraio 2011 PRESIDENZA PROVVISORIA DEL SENATORE GENNARO CORONELLA La seduta inizia alle 18.06. PRESIDENTE. Buonasera. Ringrazio il presidente di Confindustria della provincia

Dettagli

Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico

Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico Commencement Speech Master SPRINT Progetto PONa3_00370 Buongiorno a tutti. Innanzitutto, a nome di tutti i formandi del Master SPRINT, porgo i saluti al Magnifico Rettore che questa mattina ci ha onorato

Dettagli

LA FELICITÀ Istruzioni d uso per comuni mortali. Iniziai a svegliarmi tutte le mattine col pensiero fisso di dover cambiare qualcosa nella mia vita

LA FELICITÀ Istruzioni d uso per comuni mortali. Iniziai a svegliarmi tutte le mattine col pensiero fisso di dover cambiare qualcosa nella mia vita INTRODUZIONE Iniziai a svegliarmi tutte le mattine col pensiero fisso di dover cambiare qualcosa nella mia vita Quando hai 27 anni un bimbo di 8 mesi, un buon lavoro, una casa un buon marito, cosa ti manca?

Dettagli

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing

Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Quello Che Non Ti Dicono Sul Network Marketing Ciao da Matteo Nodari di Network Marketing Top Strategy! Come ti dicevo il network marketing è uno dei settori più controversi e fraintesi di tutti i tempi.

Dettagli

Cari concittadini, cari abbonati a Bormio Terme, ho deciso di scrivere questa lettera, anche a nome del Consiglio di Amministrazione di Bormio Terme,

Cari concittadini, cari abbonati a Bormio Terme, ho deciso di scrivere questa lettera, anche a nome del Consiglio di Amministrazione di Bormio Terme, Cari concittadini, cari abbonati a Bormio Terme, ho deciso di scrivere questa lettera, anche a nome del Consiglio di Amministrazione di Bormio Terme, perché mi sono reso conto che, nonostante gli sforzi,

Dettagli

Allocuzione presidenziale Dr. Gabriele Gabrielli, Président d Electrosuisse

Allocuzione presidenziale Dr. Gabriele Gabrielli, Président d Electrosuisse Fa stato il parlato Assemblea generale di Electrosuisse del 19 maggio 2016 a Baden Allocuzione presidenziale Dr. Gabriele Gabrielli, Président d Electrosuisse Gentili signore ed egregi signori Cari membri

Dettagli

AUTORI: ALUNNI DELLE CLASSI QUINTE

AUTORI: ALUNNI DELLE CLASSI QUINTE FEBBRAIO 2014 ANNO III N. 7 SCUOLA PRIMARIA STATALE DI GRANTORTO AUTORI: ALUNNI DELLE CLASSI QUINTE Questo numero parla di un argomento un po scottante : IL BULLISMO! I PROTAGONISTI LA VITTIMA Nel mese

Dettagli

I 3 fattori determinanti il successo o fallimento della tua azienda su Internet!

I 3 fattori determinanti il successo o fallimento della tua azienda su Internet! I 3 fattori determinanti il successo o fallimento della tua azienda su Internet! Analisi delle problematiche più comuni di un investimento sul web con evidenziazione dei principali fattori di fallimento

Dettagli

Convegno Indicam Contraffazione, abusivismo e amministrazioni locali Milano, 31 gennaio 2001

Convegno Indicam Contraffazione, abusivismo e amministrazioni locali Milano, 31 gennaio 2001 Convegno Indicam Contraffazione, abusivismo e amministrazioni locali Milano, 31 gennaio 2001 Quali strade per il futuro? Il ruolo della regione nell ottica della devolution (*) Guido Della Frera Assessore

Dettagli

SixPrint è... SEMPLICE. Facile da usare. Pensato per te. SICURO. Nei pagamenti, nei prodotti.

SixPrint è... SEMPLICE. Facile da usare. Pensato per te. SICURO. Nei pagamenti, nei prodotti. SixPrint è SixPrint è... SEMPLICE. Facile da usare. Pensato per te. SICURO. Nei pagamenti, nei prodotti. SOCIALE. La tua community, per partecipare e divertirsi. SOSTENIBILE. Km0, prodotti green. Il pianeta

Dettagli

L internazionalizzazione leggera in Sicilia. Il IV Rapporto della Fondazione RES

L internazionalizzazione leggera in Sicilia. Il IV Rapporto della Fondazione RES L internazionalizzazione leggera in Sicilia. Il IV Rapporto della Fondazione RES Pier Francesco Asso ECONOMIA SICILIANA Si illustrano alcuni risultati del IV rapporto di ricerca della Fondazione RES dedicato

Dettagli

CAMERA DI COMMERCIO - SALONE DEL CONSIGLIO L IVA nell Unione europea: una nuova cultura fiscale di impresa LA POSIZIONE DEL MONDO

CAMERA DI COMMERCIO - SALONE DEL CONSIGLIO L IVA nell Unione europea: una nuova cultura fiscale di impresa LA POSIZIONE DEL MONDO GENOVA - 30 GIUGNO 2009 - ORE 9.30 CAMERA DI COMMERCIO - SALONE DEL CONSIGLIO L IVA nell Unione europea: una nuova cultura fiscale di impresa LA POSIZIONE DEL MONDO IMPRENDITORIALE SULLA FATTURAZIONE ELETTRONICA

Dettagli

MILENA GABANELLI IN STUDIO È qui voltiamo pagina e certamente c è qualcuno che sa molte cose su di noi.

MILENA GABANELLI IN STUDIO È qui voltiamo pagina e certamente c è qualcuno che sa molte cose su di noi. LA CENTRALE RISCHI Di Emanuele Bellano MILENA GABANELLI IN STUDIO È qui voltiamo pagina e certamente c è qualcuno che sa molte cose su di noi. Noi volevamo avere qualche informazione per un mutuo. Allora

Dettagli

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ

INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ INTERVISTA LICIA TROISI ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi ASTROFISICA CON UNA MARCIA IN PIÙ Licia Troisi, di professione astrofisica, è senza dubbio l autrice fantasy italiana più amata. All

Dettagli

STEFANIA SACCARDI (Assessore al Welfare del Comune di Firenze)

STEFANIA SACCARDI (Assessore al Welfare del Comune di Firenze) STEFANIA SACCARDI (Assessore al Welfare del Comune di Firenze) È un piacere per il Comune di Firenze ospitare questo bellissimo incontro ricco di contenuti. Ho partecipato anche ai lavori di stamani. È

Dettagli

Parlamento delle Idee

Parlamento delle Idee Il 14 aprile 2015 siamo andati a Potenza per far visita alla sede della Regione Basilicata. Siamo stati accolti in una delle tante sale che la compongono e ci è stato mostrato un breve filmato che spiegava

Dettagli

Dall Università al lavoro Roma, 23 febbraio 2006. Intervento di Salvatore Muratore (Presidente del CNSU)

Dall Università al lavoro Roma, 23 febbraio 2006. Intervento di Salvatore Muratore (Presidente del CNSU) Dall Università al lavoro Roma, 23 febbraio 2006 Intervento di Salvatore Muratore (Presidente del CNSU) L indagine AlmaLaurea ci consente di analizzare l assetto del sistema formativo del nostro Paese

Dettagli

APPENDICE 1 IL PROGETTO FLOW S CHOICE COME CONTRIBUTO INNOVATIVO NELLE ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO. di Gaetana Fatima Russo

APPENDICE 1 IL PROGETTO FLOW S CHOICE COME CONTRIBUTO INNOVATIVO NELLE ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO. di Gaetana Fatima Russo APPENDICE 1 IL PROGETTO FLOW S CHOICE COME CONTRIBUTO INNOVATIVO NELLE ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO di Gaetana Fatima Russo Nella logica del percorso ROAD MAP che abbiamo assunto nel progetto Analisi delle

Dettagli