Guida al fundraising con le fondazioni. grant making americane. international-funding.org

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Guida al fundraising con le fondazioni. grant making americane. international-funding.org"

Transcript

1 Guida al fundraising con le fondazioni grant making americane international-funding.org 601 International House 223 Regent Street London W1B 2QD U.K. Tel. +44 (0)

2 Indice Introduzione 1. Come contattare e fare domanda alle fondazioni 2. benefiche americane Come ricevere finanziamenti dagli U.S.A. 4. Rendicontazioni e relazioni nel tempo 5. Note aggiuntive 6.

3 Introduzione Le fondazioni filantropiche americane che elargiscono finanziamenti [le c.d. grant-making] sono una importante fonte di finanziamenti per migliaia di organizzazioni senza scopo di lucro in tutto il mondo. Il sostegno internazionale è una componente della offerta filantropica negli USA in crescita e ricopre un ruolo cruciale nel connettere gli americani al mondo e il mondo all'america. Negli ultimi anni le fondazioni grant-making hanno contribuito ad un processo di espansione delle attivita e dei contatti con popoli, paesi ed idee in tutto il mondo. Esse contribuiscono alla globalizzazione che sta ridefinendo il mondo moderno. Le organizzazioni senza scopo di lucro di ogni tipo in tutta Europa sono le principali destinatarie della filantropia internazionale americana. Negli USA esistono oltre fondazioni. Per dare un idea di quanto grande sia questo numero, considerate che il paese che ha il secondo maggior numero di fondazioni grant making è il Regno Unito che ne conta circa Oltre ad essere numerose, le fondazioni Americane sono generalmente più ricche, in termini di beni, redditi e fondi disponibili annualmente per i finanziamenti esterni. Negli ultimi 10 anni hanno dato supporto a oltre 450,000 progetti diversi al di fuori degli USA in tutti i 195 paesi del mondo. Le fondazioni concedono donazioni per circa 4 miliardi di dollari l anno ad organizzazioni senza scopo di lucro nei seguenti settori: Istruzione e ricerca (università, collegi, scuole & istituti) Salute e medicina Arte e cultura Sport e tempo libero Sviluppo & sviluppo economico Religione e fede Diritti umani, migrazioni e rifugiati Ambiente ed ecologia Democrazia e società civile Comunità Aiuti internazionali Sostegno ad attività benefiche in generale Perchè le fondazioni americane offrono finanziamenti internazionali? Molte fondazioni sono il braccio filantropico di attività commerciali internazionali o di multinazionali. L offerta di donazioni alle organizzazioni onlus nei paesi dove operano è un modo di restituire qualcosa al paese e/o di investire nelle comunità dove hanno base le attività commerciali (investimento sociale). Le fondazioni inoltre supportano le organizzazioni senza scopo di lucro dei luoghi dove si propongono di operare commercialmente. Ciononostante va notato che la maggior parte delle fondazioni filantropiche americane sono di natura privata e dunque indipendenti dalle logiche commerciali. Nel caso in cui gli obiettivi delle fondazioni sono particolarmente vicini agli intenti e al lavoro di alcuni particolari tipologie di organizzazione senza scopo di lucro, a prescindere da dove esse si trovino o operino. 1

4 Molte fondazioni sono state istituite da persone immigrate negli USA che hanno avuto successo e vogliono mantenere dei legami con i loro paesi d'origine. Questo tipo di filantropi vuole sostenere le organizzazioni dei loro paesi di nascita, sia su scala locale che nazionale. Molte fondazioni sostengono organizzazioni senza scopo di lucro che pur avendo base in un paese, lavorano per aiutare un altro paese. Per esempio le fondazioni americane sostengono molte organizzazioni europee che lavorano con i paesi in via di sviluppo. I direttori o gli amministratori della fondazione hanno un legame personale oppure storico con una particolare organizzazione onlus, o con un tipo di lavoro o con un paese. Molte fondazioni vogliono espandere le attività filantropiche fuori degli U.S.A., oppure in un particolare paese. Questa è un area di crescente interesse. international-funding.org assiste le organizzazioni senza scopo di lucro in tutte le fasi del processo di fundraising, dalla ricerca e contatto iniziale al mantenimento e lo sviluppo dei rapporti con i finanziatori. international-funding.org collabora con un ampia varietà di organizzazioni, dalle piccole associazioni benefiche che operano sul locale alle grandi istituzioni che lavorano su scala nazionale e internazionale. 2

5 Come contattare e fare domanda alle fondazioni benefiche americane Le preferenze delle fondazioni americane sono estremamente varie, dato il gran numero di istituti, sia in termini di tipologia di progetto che in senso geografico. Molte fondazioni sostengono ciascuna un'ampia tipologia di attività e prendono in considerazione quasi tutti i tipi di attività di beneficenza o senza scopo di lucro. La chiave del buon fundraising è qui l individuazione delle fondazioni che condividono gli obiettivi e le finalità della vostra organizzazione e/o progetto. Molte fondazioni hanno un sito web che spiega nei dettagli quali tipologie di attività ricevono il loro supporto economico. Consultare tali siti può essere estremamente utile. Tuttavia queste informazioni non sempre rispecchiano completamente la portata degli interessi di una data fondazione. Un ottimo indicatore è la lista dei progetti e delle organizzazioni che la fondazione ha sostenuto nel passato (e la loro localizzazione geografica). Il modo più semplice e rapido di capire se una fondazione potrebbe prendere in considerazione un finanziamento alla vostra organizzazione, è quello di contattare la fondazione con una richiesta scritta. (Nella maggior parte dei casi tale richiesta può essere effettuata via , che costituisce un opzione più veloce e meno costosa). Esiste un formato standard che viene generalmente accettato per le richieste scritte, in termini di contenuti e di livelli di dettaglio. Le richieste scritte di finanziamento sono un ottimo modo (e relativamente semplice) di presentare la vostra organizzazione/progetto ai grant-makers. In caso di risposta positiva alla richiesta scritta, la fondazione potrebbe chiedere ulteriori informazioni oppure chiedere un contatto telefonico (o un incontro in caso di progetti più grossi) per meglio valutare la vostra richiesta. É possibile anche che le fondazioni offrano un finanziamento sulla sola base della richiesta scritta, particolarmente se gli importi richiesti sono relativamente piccoli. Generalmente però se una fondazione è interessata a quanto avete proposto chiederà alla vostra organizzazione di presentare una domanda formale di finanziamento. Naturalmente si può anche presentare una domanda formale di finanziamento senza prima contattare la fondazione per iscritto, particolarmente se pensate che le finalità del vostro progetto/organizzazione siano molto vicine a quelle della fondazione. Le domande formali di finanziamento, tuttavia, possono essere lunghe e complesse ed è quindi meglio avere qualche indicazione che suggerisca che gli sforzi non vadano verso finanziatori potenzialmente incompatibili con le vostre richieste e gli scopi della vostra organizzazione. Come tutto il materiale per il fundraising, le richieste iniziali devono essere scritte bene e presentare con grande chiarezza le vostre esigenze organizzative e di progetto, in modo da massimizzarne l'impatto. Le lettere vanno inoltre scritte in inglese americano, non britannico, per il lettore americano. Se chiedete ad un americano, o a qualcuno che ha esperienza nella scrittura dell'inglese americano, di controllare e modificare le vostre richieste scritte avrete migliorato sensibilmente la qualità della vostra richiesta. Sempre più frequentemente, poi, le lettere di richiesta scritta danno un indirizzo di pagina web (o nel caso di , un link ad una pagina web) che offre maggiori informazioni sulla organizzazione o sul progetto per il quale si chiede il finanziamento. Ciò costituisce una buona opportunità per aggiungere informazioni rispetto alla lettera introduttiva. Permette al lettore (il personale e gli amministratori della fondazione) di comprendere meglio la vostra organizzazione, le sue attività e fabbisogni, e in tal modo di avere un idea piu chiara della vostra proposta. Anche le pagine web dovrebbero essere scritte in inglese americano. 3

6 C è molta concorrenza per i finanziamenti e più alta è la qualità della vostra comunicazione maggiori sono le possibilità di successo. Le fondazioni devono essere persuase del fatto che la vostra organizzazione possa contribuire al successo dei loro obiettivi e che finanziando il vostro progetto stiano investendo i propri fondi in modo efficace e positivo. Alcune fondazioni affermano di non prendere in considerazione le domande formali o informali di finanziamento che arrivano spontaneamente, perchè selezionano in maniera proattiva le organizzazioni che intendono finanziare. Queste stesse fondazioni in realtà prendono in considerazione anche le richieste spontanee, specialmente se le finalità delle organizzazioni o dei progetti sono molto simili a quelle della fondazione stessa. Ancora una volta vale il principio che una buona ricerca iniziale per individuare i potenziali finanziatori è fondamentale. international-funding.org offre un servizio professionale confezionato su misura per venire incontro al vostro budget, sia questo sostanziale o di piccola portata. Il servizio può comprendere, a titolo esemplificativo: La preparazione di lettere persuasive per presentare la vostra organizzazione o progetto (richiesta scritta) La preparazione di pagine web per promuovere ulteriormente la vostra organizzazione/ progetto L assistenza nella comunicazione in perfetto inglese americano con le fondazioni in tutte le fasi del progetto, con traduzioni professionali La completa preparazione delle domande di finanziamento. L assistenza nello sviluppo delle relazioni con le fondazioni per creare dei rapporti di finanziamento a lungo termine. 4

7 Come ricevere finanziamenti dagli U.S.A. Per poter effettuare donazioni all estero, le fondazioni americane devono dimostrare al fisco americano (IRS- Internal Revenue Service) che il soggetto che riceve il finanziamento è una legittima organizzazione senza scopo di lucro. Questa è una condizione necessaria per ottenere lo sgravio fiscale sul finanziamento estero. È possibile agire in due modi: 1. La fondazione che finanzia chiede all'organizzazione ricevente di fornire una prova documentale dello status di onlus. Se la vostra organizzazione è iscritta ai registri/albi/anagrafi nazionali come onlus sarà relativamente facile provarlo. A questo punto la fondazione invia all'irs un "rapporto di equivalenza" che dimostra che il destinatario estero del finanziamento ha uno status equivalente a quello delle organizzazioni senza scopo di lucro negli USA. Molte fondazioni fanno una ricerca indipendente per verificare che il ricevente sia effettivamente una onlus. Se per qualsiasi motivo quanto sopra dovesse rivelarsi problematico, allora la soluzione potrebbe essere la seguente. 2. Uso di CAFAmerica come intermediario: la fondazione che vuole fare una donazione all estero può farlo tramite CAFAmerica che a sua volta passa la donazione all organizzazione beneficiaria all estero. CAFAmerica farà le sue ricerche sull organizzazione beneficiaria prima di erogare un finanziamento. Per i suoi servizi CAFamerica trattiene una piccola percentuale che va dall 1% al 5% a seconda dell importo del finanziamento. É inoltre previsto il trattenimento di un piccolo importo a copertura degli oneri amministrativi. CAFAmerica (www.cafamerica.org) lavora con migliaia di organizzazioni non a scopo di lucro in tutto il mondo e offre i suoi servizi alle organizzazioni al di fuori degli U.S.A. che desiderano ricevere finanziamenti da fondazioni, aziende e privati americani. international-funding.org assiste i clienti nell apertura di un account e nelle comunicazioni con CAFAmerica. 5

8 Rendicontazioni e relazioni nel tempo Come la maggior parte dei finanziatori, le fondazioni grant-making americane richiedono normalmente una relazione di fine progetto o fine finanziamento. Oltre ai requisiti formali di rendicontazione, anche la redazione di relazioni intermedie e aggiornamenti durante il ciclo di vita del finanziamento può essere utile. Questi possono essere documenti stampati e corredati da fotografie così come dei link a pagine web o blog. L invito agli amministratori e ai direttori della fondazione a conoscere direttamente di persona il lavoro dell organizzazione è generalmente benaccetto. Informare continuamente le fondazioni circa il lavoro della vostra organizzazione ha l obiettivo generale di essere considerati per finanziamenti futuri. Sapere gestire bene le relazioni è di grande importanza per stabilire dei rapporti finanziari di lungo termine. 6

9 Note aggiuntive Finanziamenti di pari entità Se la vostra organizzazione ottiene un finanziamento, conviene menzionare questo fatto alle altre fondazioni alle quali avete fatto domanda e a quelle che pensate di contattare. Negli Usa esiste una forte tradizione di offrire finanziamenti di pari entità [match-funding] per cui al finanziamento offerto da una fondazione puo corrispondere un offerta di pari importo proveniente da una seconda o da altre fondazioni, fino ad arrivare all'importo totale richiesto dalla organizzazione onlus. Per esempio, se la vostra organizzazione chiede $ per finanziare risorse umane per un dato progetto ed una fondazione vi offre $50.000, è possibile ottenere i rimanenti $ con un finanziamento di pari importo da parte di altre fondazioni. Sebbene la richiesta di eguagliare un finanziamento già assicurato non sia sempre vincente, certamente avra l effetto di far acquisire piu prestigio alla vostra organizzazione nell ambito del settore filantropico americano. Aggiornamenti sulle fondazioni americane Molte fondazioni cambiano regolarmente le loro preferenze in materia di donazioni. Per esempio, una fondazione potrebbe avere quattro grandi aree di interesse (istruzione, arte, salute, ambiente) e concentrarsi su di un singolo ambito ogni anno compiendo cos un ciclo quadriennale. international-funding.org mantiene contatti continui con un gran numero di fondazioni e tiene traccia dei cambiamenti nelle aree di finanziamento. È possibile abbonarsi ad un servizio di aggiornamento in posta elettronica che vi notifichi tutte le opportunità di finanziamento corrispondenti alle esigenze specifiche della vostra organizzazione. Per abbonarvi a questo servizio i nviate un a 7

Alla scrittura privato o all atto pubblico dovrà essere allegato il regolamento del Fondo.

Alla scrittura privato o all atto pubblico dovrà essere allegato il regolamento del Fondo. FONDAZIONE COMUNITARIA DEL VCO REGOLAMENTO E LINEE GUIDA PER LA COSTITUZIONE DEI FONDI PATRIMONIALI 1. Tipologie di Fondi patrimoniali Presso la Fondazione Comunitaria del VCO è possibile costituire le

Dettagli

EROGAZIONI DI CONTRIBUTI CON FATTURE INTESTATE AD ALTRI

EROGAZIONI DI CONTRIBUTI CON FATTURE INTESTATE AD ALTRI I pareri di Assifero EROGAZIONI DI CONTRIBUTI CON FATTURE INTESTATE AD ALTRI Motivazioni del parere Accade che, benché l erogazione sia fatta a favore di un soggetto, per diverse ragioni, le fatture vengono

Dettagli

Dal Fund-raising alla promozione del dono. Bernardino Casadei Fondazione Cariplo Como, 8 giugno 2006

Dal Fund-raising alla promozione del dono. Bernardino Casadei Fondazione Cariplo Como, 8 giugno 2006 Dal Fund-raising alla promozione del dono Bernardino Casadei Fondazione Cariplo Como, 8 giugno 2006 Il Fund-raising Si parte da un progetto o un iniziativa per la quale si cerca di mobilitare l interesse

Dettagli

UMANA MENTE SUMMER SCHOOL

UMANA MENTE SUMMER SCHOOL UMANA MENTE SUMMER SCHOOL WEBINAIR Grautità e intermediazione filantropica Relatore: Bernardino Casadei Segretario Generale Assifero 11 SETTEMBRE 2012 L intermediazione filantropica Un ente, di norma una

Dettagli

FOCUS SUI CITTADINI: UNA PARTECIPAZIONE AMPIA PER POLITICHE E SERVIZI MIGLIORI. Abstract

FOCUS SUI CITTADINI: UNA PARTECIPAZIONE AMPIA PER POLITICHE E SERVIZI MIGLIORI. Abstract www.qualitapa.gov.it FOCUS SUI CITTADINI: UNA PARTECIPAZIONE AMPIA PER POLITICHE E SERVIZI MIGLIORI Abstract L importanza di un processo di policy making trasparente e inclusivo è largamente condivisa

Dettagli

La guida CRM per eliminare le incertezze: prendete il controllo del vostro business

La guida CRM per eliminare le incertezze: prendete il controllo del vostro business 2 La guida CRM per eliminare le incertezze: prendete il controllo del vostro business (2 - migliorate la vostra credibilità: i 5 passi per dimostrare l efficacia del Marketing) Pagina 1 di 9 SOMMARIO PREMESSA...

Dettagli

ALLEGATO VII WWF-WORLD WIDE FUND FOR NATURE (PRECEDENTEMENTE WORLD WILDLIFE FUND) - e - ASSOCIAZIONE ITALIANA PER IL WORLD WILDLIFE FUND

ALLEGATO VII WWF-WORLD WIDE FUND FOR NATURE (PRECEDENTEMENTE WORLD WILDLIFE FUND) - e - ASSOCIAZIONE ITALIANA PER IL WORLD WILDLIFE FUND ALLEGATO VII WWF-WORLD WIDE FUND FOR NATURE (PRECEDENTEMENTE WORLD WILDLIFE FUND) - e - ASSOCIAZIONE ITALIANA PER IL WORLD WILDLIFE FUND ACCORDO DI LICENZA ACCORDO DI LICENZA ACCORDO del 16 maggio 1997

Dettagli

AD ACCOGLIERE ASCOLTARE E DONARSI

AD ACCOGLIERE ASCOLTARE E DONARSI TUTTI POSSIAMO SPERIMENTARE LA CARITà IMPARANDO AD ACCOGLIERE ASCOLTARE E DONARSI Papa Francesco 28 aprile 2015 Scegli di fare un lascito. i tuoi beni continueranno a vivere nei gesti e nei sorrisi delle

Dettagli

Guida alla compilazione del Bilancio Sociale delle Organizzazioni Non Profit

Guida alla compilazione del Bilancio Sociale delle Organizzazioni Non Profit Guida alla compilazione del Bilancio Sociale delle Organizzazioni Non Profit PREMESSA Il bilancio di esercizio dell Associazione A.P.S. (centro sociale) rappresenta il documento fondamentale per fornire

Dettagli

ATTO di INDIRIZZO (art. 5, comma 1, lett.a) del D.P.C.M. 21 marzo 2001, n. 329)

ATTO di INDIRIZZO (art. 5, comma 1, lett.a) del D.P.C.M. 21 marzo 2001, n. 329) ATTO di INDIRIZZO (art. 5, comma 1, lett.a) del D.P.C.M. 21 marzo 2001, n. 329) Note sulla deducibilità tributaria delle liberalità erogate ai soggetti non lucrativi, di cui all articolo 14, commi 1-5,

Dettagli

IL PASSAGGIO DELLA RACCOLTA FONDI DELL ASSOCIAZIONE NAZIONALE ATTRAVERSO LA PSA

IL PASSAGGIO DELLA RACCOLTA FONDI DELL ASSOCIAZIONE NAZIONALE ATTRAVERSO LA PSA IL PASSAGGIO DELLA RACCOLTA FONDI DELL ASSOCIAZIONE NAZIONALE ATTRAVERSO LA PSA [07/2013] - Versione [V01] DOCUMENTO DI SUPPORTO ALLA POLICY INTERNAZIONALE UTILIZZATORI CHIAVE Obbligatorio per: POLICY

Dettagli

Le fondamenta della tua pagina di raccolta fondi

Le fondamenta della tua pagina di raccolta fondi Le fondamenta della tua pagina di raccolta fondi 1. Racconta la tua storia Raccogliere fondi è molto di più che chiedere denaro. Hai bisogno di condividere la tua storia personale e di comunicare alle

Dettagli

Corso in Progettazione socio-culturale per Banche del tempo

Corso in Progettazione socio-culturale per Banche del tempo Corso in Progettazione socio-culturale per Banche del tempo Modulo 2 Principi e Tecniche di Fund Raising d.ssa Marta Buzzatti Fonte: Manuale di fund raising F. Ambrogetti, M.Coen Cagli, R. Milano FUND

Dettagli

Semplifica la Gestione HR. Una guida per scegliere il giusto Software HR Cloud

Semplifica la Gestione HR. Una guida per scegliere il giusto Software HR Cloud Semplifica la Gestione HR Una guida per scegliere il giusto Software HR Cloud Indice Introduzione 3 Vantaggi per tutti 4 Cosa è il Cloud? 4 Quali sono i benefici? 5 Cibo per le menti 7 Domande indispensabili

Dettagli

Focus sui cittadini: una partecipazione ampia per politiche e servizi migliori

Focus sui cittadini: una partecipazione ampia per politiche e servizi migliori Focus on Citizens: Public Engagement for Better Policy and Services Summary in Italian Focus sui cittadini: una partecipazione ampia per politiche e servizi migliori Sintesi in italiano L importanza di

Dettagli

MANIFESTO. for volunteering in Europe MANIFESTO. per il Volontariato in Europa MANIFEST. voor Vrijwillige inzet in Europa

MANIFESTO. for volunteering in Europe MANIFESTO. per il Volontariato in Europa MANIFEST. voor Vrijwillige inzet in Europa MANIFESTO for volunteering in Europe MANIFESTO per il Volontariato in Europa MANIFEST voor Vrijwillige inzet in Europa This manifesto has been published by the European Volunteer Centre, CEV 2006 in collaboration

Dettagli

Provincia di Latina. Settore Politiche Sociali e Cultura Servizio Cultura

Provincia di Latina. Settore Politiche Sociali e Cultura Servizio Cultura Provincia di Latina Settore Politiche Sociali e Cultura Servizio Cultura Bando per gli interventi a sostegno delle attività culturali nella Provincia di Latina per gli anni 2014 e 2015, finanziati ai sensi

Dettagli

Fondazione Italia per il dono onlus CF 97610050151 Via Santa Sofia, 37 Milano www.perildono.it. Roma, 17 marzo 2016

Fondazione Italia per il dono onlus CF 97610050151 Via Santa Sofia, 37 Milano www.perildono.it. Roma, 17 marzo 2016 CF 97610050151 Roma, 17 marzo 2016 Oggetto: (F.I.Do)- Audizione per Disegno di legge DDL S. n. 2232 - XVII Legislatura istanza di audizione presso la competente 11ª Commissione permanente (Lavoro, previdenza

Dettagli

Politica anti-corruzione. Quadro riassuntivo

Politica anti-corruzione. Quadro riassuntivo Politica anti-corruzione Quadro riassuntivo Il presente documento espone la politica del Gruppo in materia di concussione e corruzione e deve essere letto congiuntamente alle altre politiche del Gruppo

Dettagli

Faq Aster. Possono prendere parte al partenariato anche aree particolarmente svantaggiate?

Faq Aster. Possono prendere parte al partenariato anche aree particolarmente svantaggiate? Faq Aster Possono prendere parte al partenariato anche aree particolarmente svantaggiate? Certamente sì, uno dei principali scopi di ASTER è quello di creare nuova imprenditorialità e nuova occupazione.

Dettagli

GESTIONE DELLE LIBERALITÀ

GESTIONE DELLE LIBERALITÀ GESTIONE DELLE LIBERALITÀ 1. OBIETTIVO, AMBITO DI APPLICAZIONE E RESPONSABILITÀ Il presente Regolamento ha l'obiettivo di definire ruoli, responsabilità e regole di condotta nella gestione di donazioni,

Dettagli

5 BANDO 2013 RICERCA SCIENTIFICA

5 BANDO 2013 RICERCA SCIENTIFICA 5 BANDO 2013 RICERCA SCIENTIFICA Progetti di ricerca scientifica di particolare utilità sociale promossi da Università, Fondazioni ed Enti di ricerca. PREMESSA La missione della Fondazione della Comunità

Dettagli

Come creare una pagina Fan su Facebook [GUIDA]

Come creare una pagina Fan su Facebook [GUIDA] Come creare una pagina Fan su Facebook [GUIDA] Nonostante sia abbastanza semplice creare una pagina fan su Facebook non è ancora molto chiaro l intero procedimento. Ho quindi deciso di scrivere una guida

Dettagli

Il servizio zerozerotoner : cos è e come funziona. Il problema Aziendale del Trattamento dei Residui Esausti di Stampa LOGO E CONTATTI

Il servizio zerozerotoner : cos è e come funziona. Il problema Aziendale del Trattamento dei Residui Esausti di Stampa LOGO E CONTATTI LOGO E CONTATTI RIVENDITORE AUTORIZZATO Il problema Aziendale del Trattamento dei Residui Esausti di Stampa Il servizio zerozerotoner : cos è e come funziona. Versione EU_1.4 Sommario 1) OBIETTIVI DI QUESTO

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEL PATROCINIO COMUNALE

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEL PATROCINIO COMUNALE Allegato A alla delibera C.C. N. 17 Del 01.03.2011. REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEL PATROCINIO COMUNALE Art.1 Definizione e finalità Il patrocinio rappresenta una forma simbolica di adesione ed una

Dettagli

MIDA Ghana/Senegal BANDO 2006

MIDA Ghana/Senegal BANDO 2006 MIDA Ghana/Senegal BANDO 2006 Co-finanziamento per progetti imprenditoriali di co-sviluppo 1 presentati da immigrati senegalesi e ghanesi regolarmente residenti in Italia Codice di riferimento: MIDA- 02-

Dettagli

Capitolo 2 Le Società Sportive e le Onlus sportive

Capitolo 2 Le Società Sportive e le Onlus sportive Capitolo 2 Le Società Sportive e le Onlus sportive 2.. Le società sportive dilettantistiche La società sportiva dilettantistica è stata istituzionalizzata per la prima volta come società di capitali o

Dettagli

BANDO PER LA CONCESSIONE DI FINANZIAMENTI E BENEFICI ECONOMICI A SOGGETTI PUBBLICI E PRIVATI SERVIZIO POLITICHE SOCIALI ANNO 2008 PREMESSO CHE

BANDO PER LA CONCESSIONE DI FINANZIAMENTI E BENEFICI ECONOMICI A SOGGETTI PUBBLICI E PRIVATI SERVIZIO POLITICHE SOCIALI ANNO 2008 PREMESSO CHE BANDO PER LA CONCESSIONE DI FINANZIAMENTI E BENEFICI ECONOMICI A SOGGETTI PUBBLICI E PRIVATI SERVIZIO POLITICHE SOCIALI ANNO 2008 PREMESSO CHE Nell ambito del convegno nazionale La figura del tutor all

Dettagli

Codice di pratica Commerciale

Codice di pratica Commerciale Codice di pratica Commerciale Linee Guida di Eucomed sui rapporti con i Professionisti del Settore Sanitario Modificato nel settembre 2008 Approvato dal Consiglio di Amministrazione il giorno di 11 settembre

Dettagli

Compensation Plan Ufficiale per gli Affiliati ad Empower Network

Compensation Plan Ufficiale per gli Affiliati ad Empower Network Compensation Plan Ufficiale per gli Affiliati ad Empower Network Empower Network e nato con due obiettivi: 1. formazione e mettendoti in mano un sistema che lavora direttamente con la, aiutandoti ad ottenere

Dettagli

6 Bando 2015 (finestra I )

6 Bando 2015 (finestra I ) 6 Bando 2015 (finestra I ) Socio-assistenziale Premessa La missione della Fondazione della Comunità del Novarese onlus si articola in tre punti: 1. diffondere la cultura del dono, offrendo servizi che

Dettagli

BANDO DI CONTRIBUTO (ristretto) Preambolo

BANDO DI CONTRIBUTO (ristretto) Preambolo BANDO DI CONTRIBUTO (ristretto) Preambolo Il progetto DUE SPONDE. Sviluppo economico e promozione di imprese socialmente orientate nei dipartimenti d origine dell immigrazione peruviana in Italia, ha come

Dettagli

AGENZIA PER IL TERZO SETTORE ATTO DI INDIRIZZO. ai sensi dell art. 3, comma 1, lett. a) del D.P.C.M. 21 marzo 2001, n. 329

AGENZIA PER IL TERZO SETTORE ATTO DI INDIRIZZO. ai sensi dell art. 3, comma 1, lett. a) del D.P.C.M. 21 marzo 2001, n. 329 AGENZIA PER IL TERZO SETTORE ATTO DI INDIRIZZO ai sensi dell art. 3, comma 1, lett. a) del D.P.C.M. 21 marzo 2001, n. 329 in relazione alla configurabilità di un Trust Onlus Approvato dalla Commissione

Dettagli

11 gennaio 2013 N.75 L IRPEF NEGLI STATI UNITI E IN ITALIA: UN CONFRONTO IMPIETOSO

11 gennaio 2013 N.75 L IRPEF NEGLI STATI UNITI E IN ITALIA: UN CONFRONTO IMPIETOSO 11 gennaio 2013 N.75 L IRPEF NEGLI STATI UNITI E IN ITALIA: UN CONFRONTO IMPIETOSO Gli ultimi dati resi noti dall Internal Revenue Service di Washington si riferiscono al 2009, anno in cui il reddito imponibile

Dettagli

FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI CIVITAVECCHIA

FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI CIVITAVECCHIA FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI CIVITAVECCHIA BANDO 2014 (EMANATO AI SENSI DELL ART. 7, PUNTO 3., DEL REGOLAMENTO DI EROGAZIONE DELLA FONDAZIONE) La Fondazione Cassa di Risparmio di Civitavecchia, nell

Dettagli

COMUNE DI MONTEMILETTO

COMUNE DI MONTEMILETTO REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DI SOVVENZIONI, CONTRIBUTI, SUSSIDI, AUSILI FINANZIARI NONCHE DI BENI MOBILI ED IMMOBILI AD ASSOCIAZIONI, ENTI O ALTRI ORGANISMI PRIVATI TITOLO PRIMO DISPOSIZIONI GENERALI

Dettagli

CIRCOLARE N. 12/E. Roma, 09 aprile 2009. Direzione Centrale Normativa e Contenzioso

CIRCOLARE N. 12/E. Roma, 09 aprile 2009. Direzione Centrale Normativa e Contenzioso CIRCOLARE N. 12/E Roma, 09 aprile 2009 Direzione Centrale Normativa e Contenzioso OGGETTO: Art. 30 del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185 convertito, con modificazioni, dalla legge 28 gennaio 2009,

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE EROGAZIONI LIBERALI DELLA BANCA

REGOLAMENTO PER LE EROGAZIONI LIBERALI DELLA BANCA REGOLAMENTO PER LE EROGAZIONI LIBERALI DELLA BANCA - 1 - INDICE REGOLAMENTO PER LE EROGAZIONI LIBERALI DELLA BANCA 3 ART. 1 3 ART. 2 3 ART. 3 3 ART. 4 4 ART. 5 4 ART. 6 4 ART. 7 4 ART.8 4 ART. 9 4 ART.

Dettagli

ENTI NON PROFIT MODELLO EAS

ENTI NON PROFIT MODELLO EAS L approvazione in data 2.9.2009, da parte dell Agenzia delle Entrate, del modelle EAS modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini fiscali da parte degli enti associativi ha reso operativa la

Dettagli

Corso di Marketing Lezione 1 Concetti base di marketing

Corso di Marketing Lezione 1 Concetti base di marketing Corso di Marketing Lezione 1 Concetti base di marketing Prof. Elena Cedrola elena.cedrola@unimc.it http://docenti.unimc.it/docenti/elena-cedrola Elena Cedrola - Marketing - Università degli Studi di Macerata

Dettagli

Bando congiunto. Per progettualità di ambito socio-assistenziale realizzate nel territorio del Comune di Novara

Bando congiunto. Per progettualità di ambito socio-assistenziale realizzate nel territorio del Comune di Novara Bando congiunto Per progettualità di ambito socio-assistenziale realizzate nel territorio del Comune di Novara Premessa Allo scopo di ottimizzare le risorse a propria disposizione, di garantire un maggiore

Dettagli

La valutazione del personale. Come la tecnologia può supportare i processi HR

La valutazione del personale. Come la tecnologia può supportare i processi HR La valutazione del personale Come la tecnologia può supportare i processi HR Introduzione Il tema della valutazione del personale diventa semprè più la priorità nella gestione del proprio business. Con

Dettagli

Quanto donano le imprese. Dati e proiezioni

Quanto donano le imprese. Dati e proiezioni Istituto per la Ricerca Sociale Quanto donano le imprese. Dati e proiezioni La ricerca presentata oggi è stata realizzata dall Istituto per la Ricerca Sociale per conto del Summit della Solidarietà, nell

Dettagli

Diventa un Million Dollar Trader con l'hedge Fund MISSION ONE.

Diventa un Million Dollar Trader con l'hedge Fund MISSION ONE. Diventa un Million Dollar Trader con l'hedge Fund MISSION ONE. ATTENZIONE: Questa guida ha esclusivamente finalità didattiche e non deve essere intesa come sollecitazione alla raccolta di pubblico risparmio.

Dettagli

FONDAZIONE LIONS CLUBS INTERNATIONAL CORE 4 DIABETE LINEE GUIDA PER I CONTRIBUTI E MODULO DI DOMANDA

FONDAZIONE LIONS CLUBS INTERNATIONAL CORE 4 DIABETE LINEE GUIDA PER I CONTRIBUTI E MODULO DI DOMANDA FONDAZIONE LIONS CLUBS INTERNATIONAL CORE 4 DIABETE LINEE GUIDA PER I CONTRIBUTI E MODULO DI DOMANDA Linee guida per i contributi Core 4 Diabete e modulo di domanda INTRODUZIONE E SITUAZIONE GLOBALE Il

Dettagli

IAS/IFRS: uno sguardo d insieme

IAS/IFRS: uno sguardo d insieme IAS/IFRS: uno sguardo d insieme Oramai la globalizzazione contabile è una realtà: i principi contabili nazionali sono destinati ad essere progressivamente sostituiti da una serie di principi e norme riconosciute

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ACCETTAZIONE DI DONAZIONI DI BENI O DI CONTRIBUTI LIBERALI AZIENDA USL PIACENZA

REGOLAMENTO PER L ACCETTAZIONE DI DONAZIONI DI BENI O DI CONTRIBUTI LIBERALI AZIENDA USL PIACENZA Delibera 2014/0000077 del 11/04/2014 (Allegato) Pagina 1 di 7 REGOLAMENTO PER L ACCETTAZIONE DI DONAZIONI DI BENI O DI CONTRIBUTI LIBERALI AZIENDA USL PIACENZA Delibera 2014/0000077 del 11/04/2014 (Allegato)

Dettagli

PALINSESTO CARTA DELLA DONAZIONE Diritti e responsabilità. 1. Diritti. 2. Responsabilità delle Organizzazioni nonprofit. Regolamenti collegati

PALINSESTO CARTA DELLA DONAZIONE Diritti e responsabilità. 1. Diritti. 2. Responsabilità delle Organizzazioni nonprofit. Regolamenti collegati CARTA DELLA DONAZIONE Con questa Carta della donazione le Organizzazioni aderenti si assumono, di fronte ai cittadini donatori, ai destinatari delle loro attività sociali, ai collaboratori, alla comunità,

Dettagli

1 BANDO 2014 (finestra I)

1 BANDO 2014 (finestra I) PREMESSA La missione della Fondazione della Comunità del Novarese ONLUS si articola in tre punti: 1) perseguire l affermarsi di una cultura complessiva del dono, garantendo la definizione di servizi che

Dettagli

L Internazionalizzazione dell Economia Italiana: Nuove Prospettive, Nuove Politiche?

L Internazionalizzazione dell Economia Italiana: Nuove Prospettive, Nuove Politiche? L Internazionalizzazione dell Economia Italiana: Nuove Prospettive, Nuove Politiche? Sintesi dei risultati Premessa L internazionalizzazione del sistema produttivo italiano costituisce uno degli obiettivi

Dettagli

DOMANDA DI FINANZIAMENTO O CONTRIBUTO PER PROGETTI / INIZIATIVE PROMOSSI DA TERZI INFORMAZIONI SUL RICHIEDENTE:

DOMANDA DI FINANZIAMENTO O CONTRIBUTO PER PROGETTI / INIZIATIVE PROMOSSI DA TERZI INFORMAZIONI SUL RICHIEDENTE: MITTENTE: Spettabile FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO DI MIRANDOLA Piazza Marconi, 23 41037 MIRANDOLA (MO) Tel: 0535-27954 Fax: 0535-98781 e-mail: info@fondazionecrmir.it DOMANDA DI FINANZIAMENTO O CONTRIBUTO

Dettagli

Marketing globale e R & S

Marketing globale e R & S EDITORE ULRICO HOEPLI MILANO Capitolo sedici Marketing globale e R & S 16-3 Caso di apertura Kodak entrò in Russia agli inizi degli anni Novanta - Il paese stava attraversando una turbolenta transizione

Dettagli

RICERCA COMPARATIVA: IL FUND E PEOPLE RAISING POLITICO IN ITALIA, STATI UNITI D AMERICA E REGNO UNITO. (Ricerca completata in data 01/12/2010)

RICERCA COMPARATIVA: IL FUND E PEOPLE RAISING POLITICO IN ITALIA, STATI UNITI D AMERICA E REGNO UNITO. (Ricerca completata in data 01/12/2010) 1 RICERCA COMPARATIVA: IL FUND E PEOPLE RAISING POLITICO IN ITALIA, STATI UNITI D AMERICA E REGNO UNITO (Ricerca completata in data 01/12/2010) di Raffaele Picilli con la collaborazione di Flavio Giordano

Dettagli

Carlo Mazzini Consulente Ciessevi -2015 -

Carlo Mazzini Consulente Ciessevi -2015 - Carlo Mazzini Consulente Ciessevi -2015 - Chi, cosa, quando Chi Quando deve rendicontare Cosa Rendicontare correttamente il 5 per mille 2 Chi Onlus incluse ODV Associazioni di promozione sociale iscritte

Dettagli

Le Fondazioni sociali

Le Fondazioni sociali Le Fondazioni sociali di Fabio Ferrucci e Sandro Stanziani (Università del Molise) sintesi della ricerca Le fondazioni attraversano in Italia una fase di crescita, per numero e varietà tipologica. La loro

Dettagli

L andamento delle raccolte fondi: bilanci 2013 e proiezioni 2014

L andamento delle raccolte fondi: bilanci 2013 e proiezioni 2014 L andamento delle raccolte fondi: bilanci 2013 e proiezioni 2014 12^ rilevazione semestrale settembre 2014 La metodologia Compilazione questionario Campione: circa 200 ONP intervistate nel mese di luglio-agosto

Dettagli

Criteri per la presentazione di richieste di contributo

Criteri per la presentazione di richieste di contributo Fondazione della Banca di Credito Cooperativo di Pianfei e Rocca de Baldi Criteri per la presentazione di richieste di contributo alla Fondazione della Banca di Credito Cooperativo di Pianfei e Rocca de

Dettagli

3 BANDO 2014 (finestra II)

3 BANDO 2014 (finestra II) PREMESSA La missione della Fondazione della Comunità del Novarese ONLUS si articola in tre punti: 1) perseguire l affermarsi di una cultura complessiva del dono, garantendo la definizione di servizi che

Dettagli

POLICY ANTICORRUZIONE DEL GRUPPO TELECOM ITALIA

POLICY ANTICORRUZIONE DEL GRUPPO TELECOM ITALIA POLICY ANTICORRUZIONE DEL GRUPPO TELECOM ITALIA Adottata in data 6 dicembre 2012 SOMMARIO Articolo 1 Premessa pag. 2 Articolo 2 - Scopo e campo di applicazione pag. 2 Articolo 3 - Destinatari pag. 2 Articolo

Dettagli

Catalogo 2010 Terzo settore e Associazionismo

Catalogo 2010 Terzo settore e Associazionismo Catalogo 2010 Terzo settore e Associazionismo PRESENTAZIONE CORSI PER LE ORGANIZZAZIONI DEL TERZO SETTORE Strategie di marketing, Comunicazione e Fund Raising: Una sfida e una necessita per le organizzazioni

Dettagli

Laboratorio di Alfabetizzazione Informatica - Esame 20 settembre 2013.

Laboratorio di Alfabetizzazione Informatica - Esame 20 settembre 2013. Laboratorio di Alfabetizzazione Informatica - Esame 20 settembre 2013. Questo documento contiene le istruzioni per lo svolgimento dell esame. La durata della prova è 60 minuti e richiede lo svolgimento

Dettagli

Guida a TwinSpace. Introduzione al tuo TwinSpace

Guida a TwinSpace. Introduzione al tuo TwinSpace Introduzione al tuo TwinSpace PRIMA DI COMINCIARE... Error! Bookmark not defined. 1. PER COMINCIARE: Naviga nel tuo nuovo TwinSpace... 5 Homepage... 5 Altre sezioni... Error! Bookmark not defined. 2. COSTRUISCI

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI AD ASSOCIAZIONI ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI

REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI AD ASSOCIAZIONI ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI CONTRIBUTI E BENEFICI ECONOMICI AD ASSOCIAZIONI ED ENTI PUBBLICI O PRIVATI Adottato con deliberazione del Consiglio comunale n. del Pratica trattata da: Barbara

Dettagli

Guida alla classificazione delle Società ai fini FATCA Documentazione ad esclusivo uso interno

Guida alla classificazione delle Società ai fini FATCA Documentazione ad esclusivo uso interno Guida alla classificazione delle Società ai fini FATCA Documentazione ad esclusivo uso interno Il presente documento non sostituisce i regolamenti definitivi del Dipartimento del Tesoro degli Stati Uniti,

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Politiche Sociali DIRETTORE GROSSI dott.ssa EUGENIA Numero di registro Data dell'atto 1358 18/09/2015 Oggetto : Approvazione della bozza di accordo operativo

Dettagli

FONDAZIONE COMUNITARIA DEL VARESOTTO ONLUS Via Felice Orrigoni, 6 21100 Varese Tel. 0332 287721. Bando n. 1 - Anno 2016. Assistenza Sociale

FONDAZIONE COMUNITARIA DEL VARESOTTO ONLUS Via Felice Orrigoni, 6 21100 Varese Tel. 0332 287721. Bando n. 1 - Anno 2016. Assistenza Sociale FONDAZIONE COMUNITARIA DEL VARESOTTO ONLUS Via Felice Orrigoni, 6 21100 Varese Tel. 0332 287721 Bando n. 1 - Anno 2016 Assistenza Sociale 700.000,00 per l individuazione di progetti di utilità sociale

Dettagli

Utilizzo di MioNet. 2008 Western Digital Technologies Inc. Manuale utente MioNet Versione 1.08

Utilizzo di MioNet. 2008 Western Digital Technologies Inc. Manuale utente MioNet Versione 1.08 Utilizzo di MioNet 1 Avviso di Copyright Non è consentito riprodurre, trasmettere, trascrivere, archiviare in un sistema di recupero, o tradurre in qualunque linguaggio, umano o informatico, in qualunque

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Settore Istruzione, Sport, Cultura, Associazionismo OGGETTO : APPROVAZIONE DEL NUOVO REGOLAMENTO COMUNALE PER L EROGAZIONE DI BENEFICI E CONTRIBUTI AGLI

Dettagli

Perizia contratti derivati NUOVA B.B. Sas

Perizia contratti derivati NUOVA B.B. Sas Perizia contratti derivati NUOVA B.B. Sas Contratto n 1 Banca CRT IRS Plain Vanilla Caratteristiche Strumento Derivato Data Sottoscrizione 04/09/2000 Nominale 516.456,90 Data iniziale 06/09/2000 Scadenza

Dettagli

LE COMPETENZE DI FUNDRAISING (CF) INSEGNATE AL MASTER

LE COMPETENZE DI FUNDRAISING (CF) INSEGNATE AL MASTER LE COMPETENZE DI FUNDRAISING (CF) INSEGNATE AL MASTER Indice INTRODUZIONE... 3 CF1 - SVILUPPARE IL CASO PER IL FUNDRAISING... 4 CF 1.1 : INDIVIDUARE LE NECESSITÀ DI FUNDRAISING DI UN ORGANIZZAZIONE NONPROFIT;...

Dettagli

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook

la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond EBOOK la Guida completa per aumentare il numero di Mi piace su Facebook wishpond.it indice Capitolo 1 Metodo #1 per aumentare i Mi piace su Facebook: Concorsi 5 Capitolo 5 Metodo #5 per aumentare

Dettagli

1) PROMOTORI 2) OBIETTIVI 3) DESTINATARI E REQUISITI DI PARTECIPAZIONE

1) PROMOTORI 2) OBIETTIVI 3) DESTINATARI E REQUISITI DI PARTECIPAZIONE REGOLAMENTO The Social Challenge è un processo partecipato di individuazione e selezione di progetti sociali elaborati da Organizzazioni Non Profit operanti nelle province di Milano e Varese, a beneficio

Dettagli

L OUTLOOK DEL SETTORE ETF/ETP SECONDO BLACKROCK:

L OUTLOOK DEL SETTORE ETF/ETP SECONDO BLACKROCK: L OUTLOOK DEL SETTORE ETF/ETP SECONDO BLACKROCK: IL PATRIMONIO GESTITO IN ETF/ETP A LIVELLO INTERNAZIONALE POTREBBE SUPERARE LA SOGLIA DEI 2.000 MILIARDI DI DOLLARI ENTRO L INIZIO DEL 2012 Gli ETF si impongono

Dettagli

EROGAZIONI ESERCIZIO 2015 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI

EROGAZIONI ESERCIZIO 2015 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI EROGAZIONI ESERCIZIO 2015 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI QUALUNQUE TIPO DI CONTRIBUTO DOVRA ESSERE ESCLUSIVAMENTE RICHIESTO SEGUENDO LA NORMATIVA ED I TEMPI PREVISTI DEL BANDO CHE SARA APERTO DAL

Dettagli

MARKETING LOW COST di Cristina Mariani

MARKETING LOW COST di Cristina Mariani Indice Introduzione Ringraziamenti 1. Come effettuare un analisi di mercato low cost 1. Ricerca di mercato low cost 1.1. Ricerca formale 1.2. Ricerca informale 2. Segmentare un mercato in evoluzione 2.1.

Dettagli

LA CARTA DELLA DONAZIONE

LA CARTA DELLA DONAZIONE LA CARTA DELLA DONAZIONE 1 - PRINCIPI GENERALI La Carta della Donazione è il primo codice etico italiano per l autoregolamentazione della raccolta fondi nell ambito del non profit. Promossa da Solidaritas,

Dettagli

Regolamento del Fondo Interno di Solidarietà

Regolamento del Fondo Interno di Solidarietà 2012 Regolamento del Fondo Interno di Solidarietà Codess Sociale Cooperativa Sociale - ONLUS Rev. 2 del 14/.11/2012 Regolamento Fondo Interno di Solidarietà rev. 2 del 14/11/2012 Pag. 1 di 5 REGOLAMENTO

Dettagli

Aprile 2014. FATCA: primi passi verso il recepimento della normativa in Italia

Aprile 2014. FATCA: primi passi verso il recepimento della normativa in Italia Aprile 2014 FATCA: primi passi verso il recepimento della normativa in Italia Dott. Silvio Genito e Dott. Domenico Dell Orletta, Zulli Tabanelli e Associati Premessa Il Dipartimento delle finanze ha avviato

Dettagli

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DEI FINANZIAMENTI E DEI BENEFICI ECONOMICI A ENTI PUBBLICI E SOGGETTI PRIVATI

REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DEI FINANZIAMENTI E DEI BENEFICI ECONOMICI A ENTI PUBBLICI E SOGGETTI PRIVATI COMUNE DI TORRI DEL BENACO PROVINCIA DI VERONA REGOLAMENTO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DEI FINANZIAMENTI E DEI BENEFICI ECONOMICI A ENTI PUBBLICI E SOGGETTI PRIVATI Delibera di Consiglio Comunale n. 6

Dettagli

POLITICA GENERALE ANTICORRUZIONE DI PPG

POLITICA GENERALE ANTICORRUZIONE DI PPG In quanto dipendente PPG, la preghiamo di leggere e aderire alla Politica Globale Anticorruzione PPG. Per eventuali domande o problemi riguardo alla Normativa o agli obblighi di conformità, contattare

Dettagli

PMI : Conferenza Bologna 2000 Business Symposium. TAVOLA ROTONDA 2 : Partenariati locale, Distretti industriali e Globalizzazione delle PMI

PMI : Conferenza Bologna 2000 Business Symposium. TAVOLA ROTONDA 2 : Partenariati locale, Distretti industriali e Globalizzazione delle PMI PMI : Conferenza Bologna 2000 Business Symposium TAVOLA ROTONDA 2 : Partenariati locale, Distretti industriali e Globalizzazione delle PMI TEMI DI DISCUSSIONE Questa nota è destinata a fornire una base

Dettagli

REGOLAMENTO PER LE EROGAZIONI EMBLEMATICHE DELLA FONDAZIONE CARIPLO

REGOLAMENTO PER LE EROGAZIONI EMBLEMATICHE DELLA FONDAZIONE CARIPLO REGOLAMENTO PER LE EROGAZIONI EMBLEMATICHE DELLA FONDAZIONE CARIPLO 1. Finalità degli interventi emblematici 2 2. Ammontare delle assegnazioni e soggetti destinatari 2 3. Aree filantropiche di pertinenza

Dettagli

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE AMICI DELLA SANTA CATERINA ONLUS. Art. 1 DENOMINAZIONE E costituita l Associazione AMICI DELLA SANTA CATERINA O.N.L.U.S.

STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE AMICI DELLA SANTA CATERINA ONLUS. Art. 1 DENOMINAZIONE E costituita l Associazione AMICI DELLA SANTA CATERINA O.N.L.U.S. STATUTO DELLA ASSOCIAZIONE AMICI DELLA SANTA CATERINA ONLUS Art. 1 DENOMINAZIONE E costituita l Associazione AMICI DELLA SANTA CATERINA O.N.L.U.S. Art. 2 DURATA L Associazione è un organizzazione non lucrativa

Dettagli

Fondazioni: modelli ed esperienze in Europa, Stati Uniti e Medio Oriente

Fondazioni: modelli ed esperienze in Europa, Stati Uniti e Medio Oriente Anteprima Festival del Fundraising 2015 Fondazioni: modelli ed esperienze in Europa, Stati Uniti e Medio Oriente La filantropia è in rapida crescita in Europa e nella maggior parte dei paesi del mondo

Dettagli

Capitolo 26: Il mercato del lavoro

Capitolo 26: Il mercato del lavoro Capitolo 26: Il mercato del lavoro 26.1: Introduzione In questo capitolo applichiamo l analisi della domanda e dell offerta ad un mercato che riveste particolare importanza: il mercato del lavoro. Utilizziamo

Dettagli

Cosa sono le Onlus? Se qualcuno ha sentito parlare di Onlus, ma non ha idea di che cosa si tratti allora... ;-)

Cosa sono le Onlus? Se qualcuno ha sentito parlare di Onlus, ma non ha idea di che cosa si tratti allora... ;-) ONLUS Cosa sono le Onlus? Se qualcuno ha sentito parlare di Onlus, ma non ha idea di che cosa si tratti allora... ;-) Cosa sono le O.n.l.u.s.? L acronimo O.n.l.u.s. significa Organizzazione non lucrativa

Dettagli

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni SINTESI DELLA CONSULTAZIONE CONCERNENTE INTEGRAZIONE DELL ARTICOLO 22 DELLA DELIBERA N. 8/15/CIR IN RELAZIONE ALLE MODALITÀ D USO DEI CODICI 499 Sommario Premessa... 1 a. Contributo amministrativo per

Dettagli

MANUALE D USO DEI MARCHI

MANUALE D USO DEI MARCHI MANUALE D USO DEI MARCHI Ai sensi del Regolamento per la tutela dell'uso dei propri marchi denominativo e figurativo a base Dolomiti Dolomiten Dolomites Dolomitis -1- Oggetto La Fondazione può concedere

Dettagli

RELAZIONE TRIMESTRALE CONSOLIDATA SECONDO TRIMESTRE 2007

RELAZIONE TRIMESTRALE CONSOLIDATA SECONDO TRIMESTRE 2007 RELAZIONE TRIMESTRALE CONSOLIDATA SECONDO TRIMESTRE Redatta secondo principi contabili internazionali IAS/IFRS Gruppo MutuiOnline S.p.A. (in breve Gruppo MOL S.p.A. o MOL Holding S.p.A.) Sede Legale: Corso

Dettagli

Regolamento per la presentazione ed il finanziamento di progetti di solidarieta internazionale e di cooperazione decentrata.

Regolamento per la presentazione ed il finanziamento di progetti di solidarieta internazionale e di cooperazione decentrata. Comune di Ornago Provincia di Milano Via Santuario 6 20060 ORNAGO c.f. 05827280156 p.iva 00806390969 tel. 039-628631 - fax 039-6011094 www.comuneornago.it Regolamento per la presentazione ed il finanziamento

Dettagli

CONFERENZA REGIONALE DEL VOLONTARIATO

CONFERENZA REGIONALE DEL VOLONTARIATO REGIONE TOSCANA Assessorato alle Politiche Sociali CONFERENZA REGIONALE DEL VOLONTARIATO Volontari e comunità solidali Documento di lavoro elaborato in collaborazione con Centro Nazionale per il Volontariato

Dettagli

La Fondazione e gli enti beneficiari ESITI DEL QUESTIONARIO 2012

La Fondazione e gli enti beneficiari ESITI DEL QUESTIONARIO 2012 La Fondazione e gli enti beneficiari ESITI DEL QUESTIONARIO 2012 28 marzo 2013 Oasi di San Gerardo -Monza CAMPIONE E ARGOMENTI DELL INDAGINE Il questionario è stato somministrato a 343 enti che hanno presentato

Dettagli

Invito a Presentare Proposte: Congresso ENAT International Tourism for All. Organizzato dalla Fundación ONCE. Finanziato dalla Commissione Europea.

Invito a Presentare Proposte: Congresso ENAT International Tourism for All. Organizzato dalla Fundación ONCE. Finanziato dalla Commissione Europea. Invito a Presentare Proposte: Congresso ENAT International Tourism for All. Organizzato dalla Fundación ONCE. Finanziato dalla Commissione Europea. 21 23 Novembre, 2007 MARINA D OR Regione di Valencia,

Dettagli

AVETE PROGETTI PER IL FUTURO? BANDO PER PROGETTI EMBLEMATICI MINORI BANDO ANNO 2013

AVETE PROGETTI PER IL FUTURO? BANDO PER PROGETTI EMBLEMATICI MINORI BANDO ANNO 2013 AVETE PROGETTI PER IL FUTURO? BANDO PER PROGETTI EMBLEMATICI MINORI BANDO ANNO 2013 FINALITÀ Gli interventi emblematici provinciali si riferiscono a progetti diretti a perseguire obiettivi coerenti con

Dettagli

CODICE ETICO DEGLI AMICI E VOLONTARI DEI MUSEI

CODICE ETICO DEGLI AMICI E VOLONTARI DEI MUSEI FMAM FEDERAZIONE MONDIALE DEGLI AMICI DEI MUSEI versione e traduzione italiana a cura di ICOM ITALIA COMITATO NAZIONALE ITALIANO DEL CONSIGLIO INTERNAZIONALE DEI MUSEI CODICE ETICO DEGLI AMICI E VOLONTARI

Dettagli

SALVARE IL CAPITALISMO di Alfred Rappaport. di Giancarlo Forestieri pag. 9. di John C. Bogle. Parte prima Le cause e le conseguenze della veduta corta

SALVARE IL CAPITALISMO di Alfred Rappaport. di Giancarlo Forestieri pag. 9. di John C. Bogle. Parte prima Le cause e le conseguenze della veduta corta Indice SALVARE IL CAPITALISMO di Alfred Rappaport Prefazione all edizione italiana di Giancarlo Forestieri pag. 9 Prefazione di John C. Bogle Ringraziamenti Introduzione» 19» 25» 27 Parte prima Le cause

Dettagli