Università degli Studi di Udine DECREE OF THE RECTOR THE RECTOR. in consideration of

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Università degli Studi di Udine DECREE OF THE RECTOR THE RECTOR. in consideration of"

Transcript

1 N. 318 of 18/05/2015 Protocol n Tit. III cl. 13 fasc. DECREE OF THE RECTOR RE: Competition for awarding 6 research grants at the University of Udine THE RECTOR in consideration of - Law n. 240 of 30 December 2010 with regard to "Norms on the organization of the Universities, academic staff and recruitment, and the Government s mandate to stimulate the quality and efficiency of the University system", and in particular Art. 22 regarding the awarding of research grants; and of - the Ministerial Decree n. 102 of 9 March 2011 "Minimum amounts for research grants art. 22, Law n. 240 of 30 December 2010; and of - the "Internal Regulations for awarding research grants" of the University of Udine, enacted by the decree of the Rector n. 263 of 2 July 2014; and of - the proposals for calls for admission to research grants received by the Research Department; and of - the certification of financial cover attached to the above proposals; HEREBY DECREES to issue an announcement of a competition for awarding 6 research grants at the University of Udine as per Attachment 1 to the present decree, of which it is an integral part. In recognition of the legitimacy of the measure signed by the DIRECTOR GENERAL dott. Massimo Di Silverio Signed by the Rector prof. Alberto Felice De Toni

2 Attachment 1 DECREE OF THE RECTOR no. 318 of 18/05/2015 Competition for awarding 6 research grants at the University of Udine Art. 1 A competition is hereby announced, based on qualifications and interview where necessary, for awarding for 6 research grants at the University of Udine, as identified in Attachment A which constitutes an integral part of the present announcement. The grant may be renewed in compliance with the provisions of art. 22 of Law n. 240 of 30 December 2010, and the Regulations of the University of Udine for awarding research grants, enacted by the decree of the Rector n. 263 of 2 July The research grant does not entail any right regarding access to tenured positions at the University. Art. 2 In order to participate in the selection for the research grants hereby announced are required the qualifications as identified in Attachment A, the lack of which entails automatic exclusion: A PhD or equivalent degree obtained abroad or, for the sectors involved, a Medical specialization accompanied by an adequate scientific production or equivalent title obtained abroad, constitute a preferential qualification for access to the selections as above. Candidates with a qualification obtained abroad which has not been declared equivalent pursuant to current legislation will have to present their qualifications translated and legalized by the competent Italian representatives in their Countries of birth or residence, or by an official translator. The adjudicating commission (see art. 6) shall evaluate the equivalence of the qualification obtained abroad solely for the purposes of admission to the competition, except for the evaluation of a medical specialization to which art. 38 of the Legislative Decree 165/2001 and subsequent modifications and additions, and EU regulations on the matter, shall apply. Art. 3 The research grants pursuant to the present competition cannot be awarded to: a) employees of Universities and persons pursuant to art. 22 clause 1 of Law n. 240 of 30 December 2010; b) those who have already been awarded research grants pursuant to Law n. 240 of 30 December 2010 for a total of four years, even if not continuously, except for the period in which the grant was awarded at the same time as a PhD Grant, within the maximum limit of the legal duration of the relative course; c) those who have already been awarded research grants and fixed-term contracts as researchers pursuant respectively to articles 22 and 24 of Law n. 240 of 30 December 2010 for a total of twelve years, even if not continuously, d) those who are related, up to and including the fourth degree, to: - the Rector, the Administrative Director or a member of the Board of Governors of the University of Udine; the scientific director or a professor/researcher belonging to the Department or structure where the relative research activity will be carried out. The research grants pursuant to this competition cannot be combined with: a) scholarships of any type awarded, except those given by Italian or foreign institutions in order to integrate, with periods abroad, the training or research of the scholar awarded the scholarship; b) other research grants; c) any work contracts as an employee, even part-time, except for the provisions established for the employees of public administrations. Research grants pursuant to the present competition are also incompatible with simultaneous attendance at University degree courses, either Bachelors, specialistic or Masters, research Doctorates with scholarships and medical specializations, in Italy and abroad. Art. 4

3 Applications to participate in the selection, filled in on ordinary paper as set out in the form attached to this competition (Attachment B) and accompanied by the necessary documentation, must be addressed to the Rector of the University of Udine Servizi Affari Istituzionali e Legali Ufficio Protocollo Via Palladio Udine, and must arrive by and no later than 11:30 am on 08/06/2015 (inclusive). Late applications will not be accepted. The application must be made as follows: 1. handed in personally at the Servizi Affari Istituzionali e Legali - Ufficio Protocollo of the University, Via Palladio 8, Udine, Monday to Friday from 9 am to 11:30am. 2. sent by registered delivery with notification of receipt; 3. sent by Certified Mail (PEC) to the address within the same period. The candidate who forwards the application through PEC does not have to provide the paper application. The application and attachments must be formatted to ensure the non-alterability of the document during the access and storage (PDF / Adobe and Adobe PDF). The maximum allowed is 20 MB. Application submitted by a non-certified address or not in accordance to the provisions by this paragraph will not be considered valid. The university administration does not assume any responsibility in case the files transmitted by PEC are not legible. Applications sent by post will only be accepted if they arrive before the deadline indicated above; therefore, the date of posting or post mark will not be taken into consideration. The name, surname and address of the candidate, and the competition the applicant is applying for, must be written on the outside of the envelope. In the application, pursuant to the Presidential Decree 445/2000 "Unified Text of legislative and regulamentory dispositions concerning administrative documentation", the candidate must specify, clearly and accurately and under his/her own responsibility: 1. his/her particulars, date and place of birth, nationality, residence and address chosen for the purposes of the competition (including the post code and, if possible, telephone number and address); 2. the research grant for which he/she is competing; 3. that he/she meets all the requirements pursuant to art. 2 of this announcement; 4. that he/she is aware of all the restrictions and that his/her application is not incompatible pursuant to art. 3 of this announcement; 5. that he/she undertakes to communicate promptly any change of residence or address indicated in the application. With the application the candidate must also attach, with reference to the research grant for which he/she intends to compete: a) scientific and professional CV, dated and signed, showing the candidate's suitability to follow and achieve the research program (Attachments A and following); b) any publications, certificates and any other diplomas deemed useful to prove the candidate's qualification with regard to the research program as above. Academic and professional qualifications may be self-certified in substitution of the normal certifications (Attachment C). Other qualifications, including publications, may be presented as originals or reproduced as photocopies with a declaration pursuant to Presidential Decree 445/2000 of 28 December 2000 Attachment D); c) list, on a separate sheet of paper, of the publications and qualifications presented with the application (attachment D), dated and signed; d) documentation certifying any research carried out at public and/or private bodies, duly indicating the start and duration thereof; e) copy of any academic qualification obtained abroad, accompanied by the certificate of examinations taken with the mark obtained, translated and legalized by the competent Italian diplomatic representatives abroad, or by an official translator, if an assessment of equivalence is required; f) photocopy of identification card or other identity document. Pursuant to art. 15 of Law No 12 November on "Measures for the formation of the annual budget and multi-state" Public Administrations can not accept or request certificates. In relations with the organs of Public Administration and Managers of public services, the certificates are entirely replaced by the declarations pursuant to Presidential Decree 445/2000 of 28 December The administration reserves the right to carry out sample checks on the truthfulness of the substitute

4 declarations. If in the course of such checks it were to emerge that the content of the declaration is false, the applicant shall forfeit any benefits deriving from the false declaration, and shall also be subject to the penal consequences of his/her action of making false declarations. Any application that does not contain the declarations indicated above, and that does not have the prescribed documentation attached, will not be taken into consideration. Reference may not be made to documents and publications already presented in other competitions. The administration takes no responsibility for the loss of any communications resulting from an inaccurate indication of the residence and address of the applicant, nor from non-communication or tardy communication of any change thereto, nor from any possible misdelivery or postal error not due to any fault of the Administration. Art. 5 The selection tests will ascertain the candidates' preparation, experience and aptitude for research. They will consist in: - evaluation of the professional and scientific CV, publications and qualifications presented; - interview, if necessary, with a more detailed discussion of the topics of scientific importance for the relative research grant. The interview will take place according to the calendar indicated in Attachment A of the present announcement, of which it is an integral part. There will not be any direct communication to the candidates. Candidates will be informed, at the address indicated on the application, if they have been excluded because they lack the requirements for admissibility or due to non-observance of the deadlines. Candidates must come to the interview, if required, with a valid identity document. Art. 6 The adjudicating Commissions for the competition are identified in Attachment A of the present announcement, of which it is an integral part. In the first sitting, the Commission shall appoint a Chair and secretary, and shall establish the criteria and methods for evaluating the qualifications and interview, where required. The results of the evaluation of the qualifications shall be made known to the candidates in the course of the interview, where required. The Commission shall have a total of 100 points that can be attributed to qualifications and to the interview, where required. At the end of the Commission's work, the Commission shall draw up a general list of merit based on the points awarded to each candidate, and shall write the minutes of the operations of the whole competition. The grants shall be awarded, in observance of the above list, to the candidates who have obtained the minimum overall mark (based on qualifications or qualifications and interview) of 70/100 (seventy out of one hundred). The Commission s final judgement is non-appealable. The lists shall be made public solely through publication on the site: No communications will be sent to the candidate's domicile. Any candidates who do not declare that they accept the research grant, and do not present themselves at the research center within the deadlines communicated, even informally, shall forfeit the right to the grant. Extensions to the deadline shall be granted solely due to cases of force majeure, duly documented. Art. 7 The research activity shall not be begun before the successful candidate has signed the contract defining the type of collaboration. The research activity for which the grant is awarded must have the following characteristics: a) it must take place within the field of the research program for which the grant is awarded, and not be a merely technical support thereof; b) it must have a close connection with the research program for which the winner of the grant has been awarded the contract; c) it must be continuous in nature and temporally defined, not merely occasional, and must be coordinated with the overall activity of the University; d) it must be carried out autonomously, within the sole limits of the program set out by the Director of the

5 program, without a predetermined work schedule. The researcher is obliged to present, according to the deadlines laid down by the contract, to the Department or the research structure where he/she is working, a detailed written report of the activity carried out, accompanied by the relative opinion of the scientific Director. Art. 8 The following legal dispositions apply to the grants awarded in the present competition: with regard to fiscal matters, the dispositions pursuant to art. 4 of Law n. 476 of 13 August 1984 and subsequent modifications and additions; with regard to social security matters, the dispositions pursuant to art. 2 clauses 26 et seq. of Law n. 335 of 8 August 1995 and subsequent modifications and additions; with regard to maternity leave, the dispositions pursuant to the Ministerial Decree of 12 July 2007; with regard to sick leave, the dispositions pursuant to art. 1 clause 788 of Law n. 296 of 27 December 2006 and subsequent modifications. During the period of obligatory maternity leave, the indemnity paid by the Italian Social Security Institute (INPS) pursuant to art. 5 of Ministerial Decree of 12 July 2007 shall be integrated by the University so that the whole amount of the research grant shall be paid. The grant shall be paid in monthly instalments. Art. 9 The documents and publications presented by the candidates for the purposes of the competition shall be returned by hand to the candidate him/herself, or to a person delegated for the purpose by the candidate, 180 days after the publication of the Decree of the Rector approving the documents, and within the following 30 days of said publication. Publications presented in the original and not collected shall be kept at the Interdepartmental Libraries in order to increase the store of books held by the University. All other documentation shall be eliminated according to the dispositions of the law. Art. 10 Pursuant to art. 13 of Legislative Decree 196/2003 "Personal data protection Code", the information sheet concerning the processing of personal data is attached to the present announcement (Attachment E). Art. 11 For all other matters not expressly cited in the present announcement, reference should be made to the current legislation cited above and to the "Internal Regulations for awarding research grants" of the University of Udine, enacted by the decree of the Rector n. 263 of 2 July The official responsible for the competition procedures pursuant to this announcement is Ms. Sandra Salvador, Head of the Services Area for the Research - University of Udine, Central Administration, Vicolo Florio n. 4, Udine, tel. 0432/556377, fax 0432/ (Please refer to the Italian version of the present call as the official one DRN. 318 of18/05/2015 Concorso per l attribuzione di n. 6 assegni per lo svolgimento di attività di ricerca presso l Università degli Studi di Udine).

6 Allegato/Attachment A DECREE OF THE RECTOR no 318 of 18/05/2015 Competition for awarding 6 research grants at the University of Udine Allegato/Attachment A 1 Responsabile scientifico Struttura di riferimento Titolo dell assegno Settore scientifico Durata mesi 12 Importo assegno al netto delle ritenute carico ente ,00 Finanziamento Calendario Colloquio Commissione giudicatrice Requisiti richiesti, pena l esclusione Danilo Castellano DISG Il diritto di utilizzare sostanze e strumenti tecnologici per il potenziamento del corpo umano SPS/01 Convenzione con Fondacion Francisco Elia de Tejada e Uniud Data 22 giugno 2015 Ora 11:00 Luogo Dip.to di Scienze Giuridiche - Sala Riunioni - Via Treppo, 18 Udine Membri effettivi Danilo Castellano, Michele Gaslini, Ludovico Mazzarolli Membri supplenti Federico Costantini Progetto di ricerca Vedere Allegato A Possesso di un diploma di laurea vecchio ordinamento (ante decreto 3 novembre 1999 n. 509) o di laurea specialistica/magistrale (ex decreto 3 novembre 1999 n. 509 e decreto 22 ottobre 2004 n. 270) o titolo equivalente conseguito all estero; -Possesso di un curriculum scientifico professionale idoneo allo svolgimento dell attività di ricerca contemplata. 1 Scientific Director Structure Title of research grant Scientific sector Length in months - 12 Danilo Castellano DISG Total grant net of deductions paid by financer ,00 The right of using drugs and technological devices for the enhancement of the human body SPS/01 Financing Convenzione con Fondacion Francisco Elia de Tejada e Uniud Date of interview 22 June 2015 at 11:00am Venue: Dip.to di Scienze Giuridiche - Sala Riunioni - Via Treppo, 18 Udine Adjudicating commission Permanent members Danilo Castellano, Michele Gaslini, Ludovico Mazzarolli Temporary members Federico Costantini Minimum qualifications necessary University degree obtained before Decree n. 509 of 3 November 1999 or specialistic/master s degree (post decree n. 509 of 3 November 1999 and decree n. 270 of 22 October 2004) or equivalent degree obtained abroad. Research project Professional Scientific curriculum suitable for research activity. Please read the Attachment A 1.1

7 2 Responsabile scientifico Struttura di riferimento Titolo dell assegno Settore scientifico Durata mesi 12 Importo assegno al netto delle ritenute carico ente ,00 Finanziamento Lorenzo Fedrizzi DCFA Sviluppo e caratterizzazione di trattamenti superficiali innovativi biocompatibili per leghe di titanio e acciaio inossidabile ING-IND/22 Ricerca dipartimentale Data 23 giugno 2015 Calendario Colloquio Ora 14:00 Luogo Dip.to Chimica, fisica e ambiente - saletta riunioni - Via Cotonificio, 108 Udine Commissione giudicatrice Membri effettivi Lorenzo Fedrizzi, Stefano Maschio, Francesco Andreatta Membri supplenti Andrea Melchior Requisiti richiesti, pena l esclusione - Possesso di un diploma di laurea vecchio ordinamento (ante decreto 3 novembre 1999 n. 509) o di laurea specialistica/magistrale (ex decreto 3 novembre 1999 n. 509 e decreto 22 ottobre 2004 n. 270) o titolo equivalente conseguito all estero; - Possesso di un curriculum scientifico professionale idoneo allo svolgimento dell attività di ricerca contemplata. Progetto di ricerca Vedere Allegato A Scientific Director Structure Title of research grant Scientific sector Length in months - 12 Lorenzo Fedrizzi DCFA Total grant net of deductions paid by financer ,00 Development and characterization of innovative biocompatible surface treatments for titanium alloys and stainless steel ING-IND/22 Financing Ricerca dipartimentale Date of interview 23 June 2015 at 2:00pm Venue: Dip.to Chimica, fisica e ambiente - saletta riunioni - Via Cotonificio, 108 Udine Adjudicating commission Permanent members Lorenzo Fedrizzi, Stefano Maschio, Francesco Andreatta Temporary members Andrea Melchior Minimum qualifications necessary University degree obtained before Decree n. 509 of 3 November 1999 or specialistic/master s degree (post decree n. 509 of 3 November 1999 and decree n. 270 of 22 October 2004) or equivalent degree obtained abroad. Research project Professional Scientific curriculum suitable for research activity. Please read the Attachment A 2.1

8 3 Responsabile scientifico Stefano Sorace Struttura di riferimento DICA Titolo dell assegno Studio del comportamento di isolatori elastomerici per applicazioni non convenzionali Settore scientifico ICAR/09 Durata mesi 12 Importo assegno al netto delle ritenute carico ente ,00 Finanziamento Esterni 2011Sorace Isolatori sismici elastomerici Data 23 giugno 2015 Ora 16:00 Calendario Colloquio Dip.to di Ingegneria civile e architettura Luogo Via delle Scienze Udine Membri effettivi Stefano Sorace, Gaetano Russo, Paolo Angeli Commissione giudicatrice Membri supplenti Giuliana Somma Requisiti richiesti, pena l esclusione -Possesso del titolo di dottore di ricerca o titolo equivalente conseguito all estero; -Possesso di un curriculum scientifico professionale idoneo allo svolgimento dell attività di ricerca contemplata. Progetto di ricerca Vedere Allegato A Scientific Director Stefano Sorace Structure DICA Title of research grant Study on the behavior of elastomeric isolators for non-conventional applications Scientific sector ICAR/09 Length in months - 12 Total grant net of deductions paid by financer ,00 Financing Esterni 2011Sorace Isolatori sismici elastomerici Date of interview 23 June 2015 at 4:00pm Venue: Dip.to di Ingegneria civile e architettura - Via delle Scienze Udine Adjudicating commission Permanent members Stefano Sorace, Gaetano Russo, Paolo Angeli Temporary members Minimum qualifications necessary mentioned Research project Please read the Attachment A 3.1 Giuliana Somma Research doctorate or equivalent qualification obtained abroad; Professional Scientific curriculum suitable for the research activity above

9 4 Responsabile scientifico Struttura di riferimento Titolo dell assegno Settore scientifico L-ART/03 Durata mesi 12 Importo assegno al netto delle ritenute carico ente ,00 Finanziamento Alessandro Del Puppo DIBE Capti. Periodici d arte contemporanei testi ed immagini Fondi di ricerca del Dipartimento di Storia e Tutela dei Beni Culturali Data Valutazione soli titoli Calendario Colloquio Ora Luogo Membri effettivi Flavio Fergonzi, Donata Levi, Alessandro Del Puppo Commissione giudicatrice Membri supplenti Linda Borean Requisiti richiesti, pena l esclusione -Possesso del titolo di dottore di ricerca o titolo equivalente conseguito all estero; -Possesso di un curriculum scientifico professionale idoneo allo svolgimento dell attività di ricerca contemplata. Progetto di ricerca Vedere Allegato A Scientific Director Alessandro Del Puppo Structure DIBE Title of research grant Capti Contemporary Art Periodicals Texts and Images Scientific sector L-ART/03 Length in months - 12 Total grant net of deductions paid by financer ,00 Financing Fondi di ricerca del Dipartimento di Storia e Tutela dei Beni Culturali Date of interview Assessment of qualifications only Adjudicating commission Permanent members Flavio Fergonzi, Donata Levi, Alessandro Del Puppo Temporary members Minimum qualifications necessary mentioned Research project Please read the Attachment A 4.1 Linda Borean Research doctorate or equivalent qualification obtained abroad; Professional Scientific curriculum suitable for the research activity above

10 5 Responsabile scientifico Struttura di riferimento Titolo dell assegno Settore scientifico Durata mesi 24 Importo assegno al netto delle ritenute carico ente ,00 Finanziamento Calendario Colloquio Stefano Grimaz DCFA Strumenti di supporto alle decisioni, basati sulla tecnica ESR, per la definizione di strategie di miglioramento della sicurezza di edifici scolastici a scala regionale GEO/11 Convenzione UNESCO/Grimaz Data 18 giugno 2015 Ora 9.00 Luogo Laboratorio SPRINT/DCFA via del Cotonificio Udine Membri effettivi Roberto Meriggi,. Stefano Grimaz, Matteo Nicolini Commissione giudicatrice Membri supplenti Maria Eliana Poli Requisiti richiesti, pena l esclusione - Possesso di un diploma di laurea vecchio ordinamento (ante decreto 3 novembre 1999 n. 509) o di laurea specialistica/magistrale (ex decreto 3 novembre 1999 n. 509 e decreto 22 ottobre 2004 n. 270) o titolo equivalente conseguito all estero; - Possesso di un curriculum scientifico professionale idoneo allo svolgimento dell attività di ricerca contemplata. Progetto di ricerca Vedere Allegato A Scientific Director Structure Title of research grant Scientific sector Length in months - 24 Stefano Grimaz DCFA Total grant net of deductions paid by financer ,00 Decision making support, based on ESR technique, for defining safety upgrading strategies at regional level GEO/11 Financing Date of interview Convenzione UNESCO/Grimaz 18 June 2015 at 9:00am Venue: Dip.to Chimica, fisica e ambiente - Laboratorio SPRINT/DCFA Via Cotonificio Udine Adjudicating commission Permanent members Roberto Meriggi, Stefano Grimaz, Matteo Nicolini Temporary members Maria Eliana Poli Minimum qualifications necessary University degree obtained before Decree n. 509 of 3 November 1999 or specialistic/master s degree (post decree n. 509 of 3 November 1999 and decree n. 270 of 22 October 2004) or equivalent degree obtained abroad. Research project Professional Scientific curriculum suitable for research activity. Please read the Attachment A 5.1

11 6 Responsabile scientifico Struttura di riferimento Titolo dell assegno Settore scientifico Durata mesi 12 Importo assegno al netto delle ritenute carico ente ,00 Finanziamento Calendario Colloquio Data Ora Luogo David Esseni DIEG Modellistica e simulazione del trasporto di carica in transistori ad effetto tunnel con lunghezza nanometrica ING-INF/01 Progetto EU E2SWITCH, responsabile Pierpaolo Palestri. Valutazione soli titoli Membri effettivi Pierpaolo Palestri, David Esseni, Francesco Driussi Commissione giudicatrice Membri supplenti Luca Selmi Requisiti richiesti, pena l esclusione - Possesso di un diploma di laurea vecchio ordinamento (ante decreto 3 novembre 1999 n. 509) o di laurea specialistica/magistrale (ex decreto 3 novembre 1999 n. 509 e decreto 22 ottobre 2004 n. 270) o titolo equivalente conseguito all estero; - Possesso di un curriculum scientifico professionale idoneo allo svolgimento dell attività di ricerca contemplata. Progetto di ricerca Vedere Allegato A Scientific Director Structure Title of research grant Scientific sector Length in months - 12 David Esseni DIEG Modeling and simulations of carrier transport in nanoscale Tunnel FETs transistors ING-INF/01 Total grant net of deductions paid by financer ,00 Financing Date of interview Progetto EU E2SWITCH, responsabile Pierpaolo Palestri. Assessment of qualifications only Adjudicating commission Permanent members Pierpaolo Palestri, David Esseni, Francesco Driussi Temporary members Luca Selmi Minimum qualifications necessary University degree obtained before Decree n. 509 of 3 November 1999 or specialistic/master s degree (post decree n. 509 of 3 November 1999 and decree n. 270 of 22 October 2004) or equivalent degree obtained abroad. Research project Professional Scientific curriculum suitable for research activity. Please read the Attachment A 6.1

12 Allegato/Attachment A Responsabile scientifico della ricerca / Principal investigator: Nome e Cognome / Name and surname: Danilo Castellano Qualifica / Position: Professore ordinario Facoltà / Faculty: Corsi di Studio di Area giuridica Dipartimento / Department: Dipartimento di Scienze giuridiche Area MIUR / Research field: SPS/01 - FILOSOFIA POLITICA Settore concorsuale e Settore scientifico disciplinare / Scientific sector: 14/A1 2. Titolo dell assegno di ricerca / Topic of research fellowship assegno di ricerca : I bandi sono consultabili dal sito dell Ateneo, del MIUR e Euraxess 2.1 Testo in italiano (max 200 caratteri / characters): Il diritto di utilizzare sostanze e strumenti tecnologici per il potenziamento del corpo umano 2.2 Text in English (max 200 caratteri / characters): THE RIGHT OF USING DRUGS AND TECHNOLOGICAL DEVICES FOR THE ENHANCEMENT OF THE HUMAN BODY 3. Obiettivi previsti e risultati attesi del programma di ricerca in cui si colloca l attività dell assegnista di ricerca / Foreseen objectives and results of the research programme performed by the research fellow assegnista di ricerca : I bandi saranno consultabili dal sito dell Ateneo, del MIUR e dl sito Euraxess 3.1 Testo in italiano (min 3000 caratteri / characters): PRESENTAZIONE Il problema del «rapporto» tra la persona e il proprio corpo, come problema concernente l ampiezza dello spettro di disponibilità e di utilizzo di quest ultimo, da parte del suo titolare, rappresenta un tema proprio della modernità, intesa sia in senso storico che in senso assiologico. Si tratta, infatti, di un tema il quale, oltre ad assumere uno specifico rilievo teoretico, con riguardo all essereontologico del diritto soggettivo su di sé (vale a dire, dello ius in corpore) e con riguardo alla natura del corpo umano, in relazione al soggetto (e alla sua soggettività giuridica), pone profili di interesse e di problematicità peculiarissimi anche a livello teorico, in riferimento alla coerenza dello/nello Ordinamento giuridico positivo e anche a livello pratico-operativo. Questo «nuovo» tema, invero, s impone nel dibattito bio-giuridico attuale e involge la discussione relativa alla natura, alla struttura e alla fisionomia del c.d. diritto all autodeterminazione di sé e su di sé, letto, in ispecie, sotto la peculiare luce del diritto al potenziamento delle proprie funzioni fisico-(fisiologico-)corporee, attraverso provvidenze di carattere tecnico, le quali si sostanzino in una manipolazione dell organismo umano aliena alla sua fisiologia (e quindi alla sua natura) e quindi motivata da scopi non terapeutici. Il riferimento puntuale e puntualmente caratterizzante il progetto di ricerca che quivi si propone concerne l inquadramento epistemico, la definizione concettuale e la qualificazione giuridica (anche in riscontro al c.d. Ordinamento europeo) dell opzione esercitabile da parte del soggetto, su di sé, per lo sviluppo artificiale (ergo non naturale) delle varie funzioni del proprio corpo e un tanto, segnatamente considerando quelli che sono i crescenti «progressi» della tecnica bio-medica e scientifico-tecnologica, i quali punto consento un livello di meccanizzazione del corpo umano del tutto nuovo e del tutto sconosciuto, quantomeno sotto il profilo (del) giuridico. Lo spettro di operatività dell indagine avrà da essere strutturato sulla base di cinque direttrici concettuali. In primo luogo, allora, dovrà valutarsi il problema relativo al diritto di usare sostanze e/o di strumenti biotecnici nell ambito della pratica sportiva o nell ambito dell attività lavorativa, al fine di potenziare la resa tecnica dell atleta o la produttività/rendimento del lavoratore. In secondo Lugo dovrà considerarsi il problema legato all utilizzo, sul corpo umano, di tecnologie cibernetiche, valutando l opportunità o meno di discernere l uso terapeutico dall uso «di comodo» e valutando la sussistenza di eventuali limiti sul piano giuridico (id est, bio-giuridico), normativo, ontologico e morale. In terzo luogo sarà necessario affrontare il problema legato alle cc.dd. manipolazioni genetiche, ponendo mente alla questione giuridica rappresentata dagl interventi di ingegneria genetica sul genoma umano. Un tanto, potrà essere valutato anche considerando i profili giuridici degl interventi realizzati ai fini della manipolazione del c.d. patrimonio genetico dei gameti, con lo scopo di definire volontaristicamente, da parte

13 degl aspiranti genitori, i tratti somatici e non solo del figlio che dovrà essere concepito (recte, in fase di concepimento). In quarto luogo occorrerà considerare il problema de quo sotto il profilo degl interventi sul corpo umano atti al potenziamento delle capacità cognitive della persona, ponendo mente sia all attività terapeutica, funzionale all eventuale recupero di deficienze intellettuali (mai avute per demenza dalla nascita, o perdute per demenza senile o per altra causa, anche traumatica), sia all attività realizzata per fini variamente strumentali. Val bene considerare, infatti, che la questione non è astratta, ma tutt affatto contingente, dacché il potenziamento artificiale delle facoltà cognitive potrebbe tradursi, anche, in una forma di potenziamento delle capacità operative e mnemoniche, tale da incidere non solo sulle condizioni di vita della «persona computerizzata», ma altresì sulla resa intellettuale di essa e sulla genuinità della sua stessa preparazione (carriera scolastica, esami, concorsi et coetera). In quinto luogo, da ultimo, riprendendo i varii problemi e ritornando sulla questione «di fondo», sarà opportuno considerare il profilo teoretico del diritto all autodeterminazione della persona, con riguardo agl atti dispositivi del proprio corpo (per fini lato sensu di comodo), in confronto alla disciplina vigente a livello nazionale e a livello europeo e nell ambito dello scenario gius-politico internazionale. OBIETTIVI L obiettivo della ricerca è indagare i profili giuridici legati all utilizzo, da parte della persona (umana), di sostanze e/o di strumenti tecnologici atti al potenziamento delle funzioni proprie del corpo umano. La ricerca dovrebbe considerare la liceità o meno degli interventi stessi, sia nell ipotesi in cui questi abbiano una funzione lato sensu terapeutica, sia nell ipotesi in cui perseguano una mera finalità di comodo. L ambito d indagine dovrebbe spaziare in cinque direzioni. 1) Utilizzo di sostanze e/o di strumenti tecnologici in ambito sportivo e lavorativo per un aumento artificiale della resa agonistica o del rendimento economico-produttivo. 2) Utilizzo di sistemi cibernetici e/o cibernetico-tecnologici per il potenziamento di una o di alcune funzioni proprie dell organismo umano; sia con riferimento agli interventi cc.dd. di comodo che con riguardo a quelli propriamente terapeutici. 3) Manipolazioni genetiche e interventi sul genoma umano, anche in funzione eugenetica, nell ambito delle cc.dd. tecniche di procreazione medicalmente assistita. 4) Utilizzo di sostanze e/o di strumenti tecnologici (e/o tecnologico-cibernetici) pel potenziamento (e/o per l alterazione) delle funzioni cognitive. 5) Ambiti di legittimità sostanziale degli atti dispositivi del proprio corpo, con riferimento al diritto di autodeterminazione personale e terapeutica. RISULTATI I risultati che la ricerca dovrebbe raggiungere, con riferimento agli obiettivi ch essa presuppone, si sostanziano in un analisi del problema considerato, la quale consideri: a) le questioni teoretiche intorno al diritto di disporre del proprio corpo e di potenziarne artificialmente le funzioni naturali sue proprie. b) le questioni teoriche e le eventuali contraddizioni relative all oggetto/obiettivo della Ricerca, con riferimento all Ordinamento giuridico positivo nazionale, europeo e internazionale. c) le implicazioni e i problemi che l utilizzo di sostanze e/o di strumenti tecnologici sul proprio corpo, al fine di un innaturale potenziamento delle sue stesse funzioni fisiologiche, pongono con riguardo al diritto della persona interessata e dei terzi direttamente o indirettamente coinvolti. d) i profili di problematicità che gli interventi de quibus possono comportare, anche a livello di ordine pubblico, con riferimento allo scarto che essi determinano tra il naturale potenziamento di alcune funzioni fisiologiche del corpo umano (attraverso l allenamento lato sensu inteso) e il potenziamento artificiale delle stesse, in un diverso organismo. 3.2 Text in English (min 3000 caratteri / characters): FOREWORD The issue of the "relationship" between the person and his own body, as a problem concerning the amplitude of spectrum of availability and use of the latter by the owner, is a key theme of the modernity, understood both in historical and axiological sense. It is, in fact, a theme which, in addition to assume a specific theoretical relevance, with regard to the ontological concept of the subjective right on the self (i.e., the ius in corpore) and in respect to the nature of the human body, in relation to the subject (and its legal personality), raises very specific profiles of interest

14 and of concern, even at the theoretical level, with regard to the consistency of/in the positive legal system and also on a practical and operational perspective. This "new" theme, indeed, imposes itself in the Biojuridical current debate, and involves the discussion concerning the nature, structure and features of the so-called "right to self-determination of the self and on the self", considered, in particular, under the peculiar light of the right to the empowerment of the own physical-(physiological)-corporeal abilities through technical devices, which will substantiate in a manipulation of the human organism averse to its physiology (and therefore to its nature) motivated by nontherapeutic purposes. The precise and characterizing key point of the research project herein proposed concerns the epistemic framework, the conceptual definition and legal classification (also in response to the so-called European legal system) of the option exercisable by the subject, upon himself, for the artificial (ergo not natural) development of the various tasks of the body and, considering in particular the ones that are growing "progress" of the bio-medical and scientific and technological techniques, which allow a completely new and radically unknown level of mechanization of the human body, at least from the (perspective of) the law. The spectrum of activity of the research will have to be structured based on five conceptual guidelines. First, it will need to appraise the problem concerning the right to use drugs and/or bio-technical tools in the field of sport practice or in working context, in order to enhance the technical performance of the athlete or the productivity/efficiency of the employee. Second, it must be considered the problem associated with the use of cybernetic technology on the human body, considering whether to distinguish the therapeutic use from that 'of convenience', and assessing the existence of any restrictions from a legal (i.e., bio-juridical), legislative, ontological and moral. Third, it will be necessary to address the problem with the so-called genetic manipulations, paying attention to the legal issues represented by genetic manipulation on the human genome. This may also be evaluated considering the legal aspects of the interventions carried for the purpose of manipulation the so-called genetic heritage of gametes, with the aim of defining willingly, by the intended parents, physical - and not only - traits of the son to be conceived (recte, in the process of conception). Fourthly, we have to consider the problem in terms of the treatments on the human body to empower cognitive abilities of the individual, considering both the cure in order to the possible recovery of intellectual deficiencies (never had by dementia from birth, or lost by senile dementia or any other cause, even traumatic), and to the activity carried out by purposes variously instrumental. It is well worth bearing in mind, in fact, that this issue is not academic but urgent, since the artificial upgrading of cognition may also result in a kind of enhancement of operational and memory capacity that would affect not only on the living conditions of the "person androidized" but also on its intellectual performance, and on the genuineness of his own study (school career, exams, open competitions et cetera). Fifth, finally, to sum up the various problems and return to the basic question, it will be appropriate to consider the theoretical profile of the right to self-determination of the person, with regard to the disposal acts of one's own body (by the purpose of convenience in the broad sense), in comparison to the existing legal rules at a national and European level, and within the international legal and political scenario. TARGETS The aim of the research is to investigate the legal aspects of the use, by the (human) person, of drugs and/or technological devices suitable for strengthening of the functions of the human body. Research should consider the lawfulness of the treatments themselves, either if they have a lato sensu therapeutic purpose, or if they pursue a mere scope of convenience. The field of investigation should range over five directions. 1) Use of drugs and/or technological devices in sports and work in order to obtain an artificial increase in agonistic results or work productivity. 2) Use of cybernetic systems and/or cyber-technology for enhancing of one or some of the features of the human body; both with reference to so-called "convenience", and to health. 3) Genetic manipulation and treatments on the human genome with eugenic purposes, as part of the socalled assisted reproduction techniques. 4) Use of drugs and/or technological devices (and/or technological-cybernetic) for upgrading (and/or altering) cognitive skills. 5) Areas of substantial legitimacy of acts of disposition of one's own body, with reference to the right of personal and therapeutic self-determination.

15 RESULTS The results of that research should reach, with regard to the objectives that it assumes, lead to an analysis of the problem regarded, which considers: a) The theoretical issues circa the right to dispose of one s own body and of artificially enhance its natural functions. b) The theoretical questions - and possible contradictions - about the object/objective of the research, compared to the national, European and international legal provisions. c) the implications and problems the use of drugs and/or technological devices on one's own body in order to gain an unnatural upgrading of one s own physiological functions, pose to the right of the person concerned and third parties directly or indirectly involved. d) the profiles of distress that the treatments in question may entail, even at the level of public security, with regard to the gap they cause between the natural upgrading of some physiological functions of the human body (through training lato sensu conceived) and artificial enhancement, in a different organism. RIFERIMENTI/REFERENCES Reseach in European Union (FP7) - GEST Global Ethics in Science and Technology Project reference: EPOCH Ethics in Public Policy Making: The Case of Human Enhancement Project reference: TECHNOLIFE a Transdisciplinary approach to the emerging challenges of novel technologies: Lifeworld and imaginaries in foresight and ethics Project reference: VALUE ISOBARS The landscape and isobars of european values in relation to science and new technology Project reference: CREATIVECH Creative Cooperation in Cultural Heritage Project reference: SPREAD Social Platform identifying Research and Policy needs for Sustainable Lifestyles Project reference: European Actions - The Blue Brain Project EPFL Studies on behalf of the European Union - STOA: MAKING PERFECT LIFE BIO-ENGINEERING (IN) THE 21st CENTURY MONITORING REPORT PHASE II (IP/A/STOA/FWC /LOT6/SC1) - STOA: HUMAN ENHANCEMENT STUDY (IP/A/STOA/FWC/ /SC35, 41 & 45) Studies on behalf of the OECD The Bioeconomy to 2030: designing a policy agenda Dottrina/Studies AGOSTINO, De libero arbitrio. ALESSI MAZZARESE MAZZAMUTO (a cura di), Persona e diritto. Giornate di studio in onore di Alfredo Galasso, Milano, Giuffré, ARISTOTELE, Etica nicomachea. BALDASSARRE, Diritti inviolabili, in Enciclopedia giuridica Treccani, Roma, I.P.Z.S., BARENGHI (a cura di), Procreazione assistita e tutela della persona, Padova, C.E.D.A.M., BAUMAN, Mortalità, immortalità e altre strategie della vita, Bologna, Il Mulino, BIFULCO, Esiste un diritto al suicidio assistito nella CEDU?, in Quaderni costituzionali, Bologna, Il Mulino, C.N.B. Conoscere le proprie origini biologiche nella procreazione medicalmente assistita eterologa, Istituto poligrafico e Zecca dello Stato, 25 Novembre C.N.B., La fecondazione assistita. Documenti del Comitato Nazionale per la Bioetica, collana Società e Istituzioni, Roma, Istituto poligrafico e Zecca dello Stato, CARNEVALE SCARNO, Il danno alla persona aspetti giuridici e medico legali, Padova, C.E.D.A.M., CASAVOLA, Bioetica. Una rivoluzione postmoderna, Roma, Salerno editrice, CASONATO PICIOCCHI, Biodiritto in dialogo, Padova, C.E.D.A.M., CASTELLANO, Il diritto tra fonte e fondamento, in Derecho público iberoamericano, Santiago (Cile), Universidad del Desarrollo Facutad de Derecho, CASTELLANO, Il «concetto» di persona umana negli atti dell assemblea costituente e l impossibile fondazione del politico, Padova, C.E.D.A.M., CASTELLANO, L ordine politico-giuridico «modulare» del personalismo contemporaneo, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, CASTELLANO, La libertà soggettiva. C. Fabro oltre moderno e antimoderno, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, 1984.

16 CASTELLANO, Ordine etico e diritto, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, 2011 CASTELLANO, Razionalismo e diritti umani, Torino, Giappichelli, CATTORINI (a cura di), Scienza ed etica nella centralità dell uomo, Milano, Franco Angeli, CATTORINI, La morte offesa, Bologna, E.D.B., COMPOSTA, La famiglia nella tempesta, Roma, Urbaniana University Press, CORREA SGRECCIA (a cura di), Natura e dignità della persona umana a fondamento del diritto alla vita (Atti dell ottava assemblea generale della Pontificia Academia pro Vita, Città del Vaticano, febbraio 2002), Città del Vaticano, Libreria Editrice Vaticana, CRISAFULLI, In tema di emotrasfusioni obbligatorie, in Diritto e società, Padova, C.E.D.A.M., D ADDINO SERRAVALLE, Atti di disposizione del corpo e tutela della persona umana, Napoli, Edizioni Scientifiche Italiane, D AGOSTINO, Introduzione ai lavori: paranoie della modernità, in D AGOSTINO (a cura di), Autodeterminazione. Un diritto di spessore costituzionale? Atti del Convegno nazionale dell U.G.C.I. Pavia 5 7 dicembre 2009 Quaderni di Iustitia, Milano, Giuffrè, DE CUPIS, I diritti della personalità, vol. IV del Trattato di diritto civile e commerciale, Milano, Giuffrè, DE GIORGI, Testamento (anche) biologico, Trento, Il Margine, DEGNI, Le persone fisiche e i diritti della personalità, Torino, U.T.E.T., 1939 XVII. DI BENEDETTO, Il Civil Marriage Act : un difficile equilibrio tra divieto di discriminazione in base all orientamento sessuale e libertà religiosa, in ROLLA (a cura di), Eguali, ma diversi. Identità ed autonomia secondo la Giurisprudenza della Corte Suprema del Canada, Milano, Giuffrè, ENGELHARDT, Manuale di bioetica, Milano Il Saggiatore, FERRANDO, La donazione dei gameti in prospettiva bioetica e nella Legge 40, alla luce delle recenti pronunce giurisprudenziali, in BARENGHI (a cura di), Procreazione assistita e tutela della persona, Padova, C.E.D.A.M., FERRARA, Salute e sanità, in RODOTÀ ZATTI, Trattato di biodiritto, Milano, Giuffrè, FEUERCACH, Spiritualismo e materialismo specialmente in relazione alla libertà del volere, Bari, Laterza, FOUCAULT, Le parole e le cose. Un archeologia delle scienze umane, Milano, Rizzoli, GROSSO, Consenso dell avente diritto, in Enciclopedia giuridica Treccani, Roma, I.P.Z.S., HABERMAS, Il futuro della natura umana, Torino, Einaudi, HERRANZ, La dignità della persona umana e il diritto, in CORREA SGRECCIA (a cura di), Natura e dignità della persona umana a fondamento del diritto alla vita (Atti dell ottava assemblea generale della Pontificia Academia pro Vita, Città del Vaticano, febbraio 2002), Città del Vaticano, Libreria Editrice Vaticana, KANT, Sopra il detto comune questo può essere giusto in teoria ma non vale per la pratica in BOBBIO FIRPO MATHIEU (a cura di), Scritti politici e di filosofia della storia e del diritto, [trad. it. Solari e Vidari], Torino, U.T.E.T., LUCIANI, Salute, diritto alla salute, diritto costituzionale, in Enciclopedia giuridica Treccani, Roma, I.P.Z.S., 1989, voce Salute. MANTEGAZZA, Studj sui matrimonj tra consanguinei, Milano, Gaetano Bricola, MATTIUSSI, Sul sinodo straordinario sulla famiglia, in Instaurare omnia in Christo, Udine, Comitato Iniziative ed Edizioni Cattoliche, MATTIUSSI, Sull «evaporazione» del matrimonio, in Instaurare omnia in Christo, Udine, Comitato Iniziative ed Edizioni Cattoliche, MODUGNO, Trattamenti sanitari «non obbligatori» e costituzione, in Diritto e società, Padova, C.E.D.A.M., MONTEJANO, Proyecto de reforma del Còdigo civil y comercial. Un anàlisis crìtico. Buenos Aires, Ediciones Del Alcàzar, NAVARINI, Autonomia e autodeterminazione. Profili etici, bioetici e giuridici, Roma, Editori Riuniti University Press, OCCHIOCUPO, Liberazione e promozione umana nella Costituzione, Milano, Giuffrè, OPPENHEIM, Dimensioni della libertà, Milano, Feltrinelli, PALAZZANI, Il concetto di persona tra bioetica e diritto, Torino, Giappichelli, PALAZZANI, Introduzione alla biogiuridica, Torino, Giappichelli, PANUNZIO, Trattamenti sanitari obbligatori e costituzione, in Diritto e società, Padova, C.E.D.A.M., RAFFAETÁ, Identità compromesse. Cultura e malattia: il caso dell allergia, Milano, Ledizioni, REICHLIN, L etica e la buona morte, Torino, Edizioni di Comunità, RODOTÁ, Il diritto di avere diritti, Bari, Laterza, 2012.

17 RODOTÀ, Prefazione, in WINKLER STRAZIO, L abominevole diritto, Milano, Il Saggiatore, ROLLA (a cura di), Eguali, ma diversi. Identità ed autonomia secondo la Giurisprudenza della Corte Suprema del Canada, Milano, Giuffrè, RONCO, Volontà anticipate e volontà attuale: quale autonomia?, in NAVARINI, Autonomia e autodeterminazione. Profili etici, bioetici e giuridici, Roma, Editori Riuniti University Press, SALARIS, Corpo umano e diritto civile, Milano, Giuffrè, SANDULLI, La sperimentazione clinica sull uomo, in Diritto e società, Padova, C.E.D.A.M., SANTILLI GIUSTI, Salute, tutela della salute diritto civile, in Enciclopedia giuridica Treccani, Roma, I.P.Z.S., 1989, voce Salute. SGRECCIA DE PAULA (a cura di), Qualità della vita ed etica della salute, atti dell undicesima assemblea generale della Pontificia Academia pro Vita (Città del Vaticano, Febbraio 2005), Città del Vaticano, Libreria Editrice Vaticana, SGRECCIA, Manuale di bioetica. Fondamenti ed etica biomedica, Milano, Vita e Pensiero, SINGER, Pratical ethics, Cambridge, Cambridge University Press, 1979 (trad. it. Etica pratica, Napoli, Liguori, 1989). SINGER, Ripensare la vita, Milano, Il Saggiatore, SOMMAGGIO, La conseulenza (gen)etica. Nuovi miti. Nuovi oracoli. Libertà della persona, Milano, Franco Angeli, TARIZZO, La vita. un invenzione recente, Bari, Laterza, VANNINI, I delitti contro la integrità della stirpe e l omicidio del consenziente, in Rivista italiana di diritto penale, Padova, C.E.D.A.M., 1932 X. VANNINI, Lesione personale del consenziente, in Rivista italiana di diritto penale, Padova, C.E.D.A.M., 1932 X. VATTIMO, Il soggetto e ma maschera, Milano, Bompiani, VENUTI, Gli atti di disposizione del corpo, Milano, Giuffrè, VIAFORA (a cura di), La bioetica alla ricerca della persona negli stati di confine, Padova, Gregoriana, VIGANÒ, Commento all art. 50 c.p. Consenso dell avente diritto, in DOLCINI MARINUCCI (a cura di), Codice penale commentato, Milano, I.P.S.O.A., VIGATO, Il suicidio assistito in Svizzera, la Corte europea dei diritti dell uomo invita a prendere posizione anche sull eutanasia delle persone sane, in Diritto pubblico comparato ed europeo, Torino, Giappichelli, WALDSTEIN, Scritto nel cuore. Il diritto naturale come fondamento di una società umana, Torino, Giappichelli, WEISCHEDEL, Etica sciettica, Genova, Il Melangolo, WINKLER STRAZIO, L abominevole diritto, Milano, Il Saggiatore, ZAGREBELSKY, La disputa dei diritti tra credenti e laici, in La Stampa, Torino, La Stampa, ZANUSO, Autonomia, Uguaglianza, utilità. Tre paradossi del razionalismo moderno, in ZANUSO (a cura di), Custodire il fuoco, Milano, Franco Angeli, Struttura dell Università di Udine presso la quale verrà sviluppata l attività di ricerca / Department or other structure of the University of Udine where research activities will be carried out: Dipartimento di Scienze Giuridiche, Università degli Studi di Udine, Via Treppo 18, UDINE 5. Durata dell assegno di ricerca / Duration of research fellowship assegno di ricerca : 1 anno/year. 6. Finanziamento / Financed by: Fondazione «Elias de Tejada» José Abascal, 38, Madrid (SPAGNA)

18 Allegato A Responsabile scientifico della ricerca / Principal investigator: Nome e Cognome / Name and surname: prof. Lorenzo Fedrizzi Qualifica / Position: professore ordinario / full professor Facoltà / Faculty: Ingegneria / Engineering Dipartimento / Department: Chimica, Fisica e Ambiente / Chemistry, Physics and Environment Area MIUR / Research field: Scientifico-tecnologica (Area MIUR 1-9) Settore concorsuale e Settore scientifico disciplinare / Scientific sector: ING-IND/22 2. Titolo dell assegno di ricerca / Topic of research fellowship assegno di ricerca : I bandi sono consultabili dal sito dell Ateneo, del MIUR e Euraxess 2.1 Testo in italiano (max 200 caratteri / characters): Sviluppo e caratterizzazione di trattamenti superficiali innovativi biocompatibili per leghe di titanio e acciaio inossidabile 2.2 Text in English (max 200 caratteri / characters): Development and characterization of innovative biocompatible surface treatments for titanium alloys and stainless steel 3. Obiettivi previsti e risultati attesi del programma di ricerca in cui si colloca l attività dell assegnista di ricerca / Foreseen objectives and results of the research programme performed by the research fellow assegnista di ricerca : I bandi saranno consultabili dal sito dell Ateneo, del MIUR e dl sito Euraxess 3. Obiettivi previsti e risultati attesi del programma di ricerca in cui si colloca l attività dell assegnista di ricerca / Foreseen objectives and results of the research programme performed by the research fellow assegnista di ricerca : I bandi saranno consultabili dal sito dell Ateneo, del MIUR e dl sito Euraxess 3.1 Testo in italiano (min 3000 caratteri / characters):

19 3.2 Text in English (min 3000 caratteri / characters): Università degli Studi di Udine

20

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM

MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Under the Patronage of Comune di Portofino Regione Liguria 1ST INTERNATIONAL OPERA SINGING COMPETITION OF PORTOFINO from 27th to 31st July 2015 MODULO DI ISCRIZIONE - ENROLMENT FORM Direzione artistica

Dettagli

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE

APPLICATION FORM 1. YOUR MOTIVATION/ LA TUA MOTIVAZIONE APPLICATION FORM Thank you for your interest in our project. We would like to understand better your motivation in taking part in this specific project. So please, read carefully the form, answer the questions

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

BANDO 2015 ART. 1 ART. 2

BANDO 2015 ART. 1 ART. 2 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAMERINO CONCORSO PER L ASSEGNAZIONE DI N. 10 BORSE DI STUDIO PER IL PERFEZIONAMENTO ALL ESTERO DI NEOLAUREATI MAGISTRALI O LAUREATI ANTE DM 509/99. BANDO 2015 ART. 1 È' indetto

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

Official Announcement Codice Italia Academy

Official Announcement Codice Italia Academy a c a d e m y Official Announcement Codice Italia Academy INITIATIVES FOR THE BIENNALE ARTE 2015 PROMOTED BY THE MIBACT DIREZIONE GENERALE ARTE E ARCHITETTURA CONTEMPORANEE E PERIFERIE URBANE cured by

Dettagli

Università degli Studi di Napoli Parthenope

Università degli Studi di Napoli Parthenope Università degli Studi di Napoli Parthenope CALL FOR ADMISSION TO THE PHD PROGRAMS 30th CYCLE - duration: 01.01.2015 / 31.12.2017 pos. AA.GG. Decree No. 566 T H E R E C T O R In consideration of Law No.

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

Complete, Sign, Scan & Send by Email to: mipet@simulationteam.com as soon as possible. MIPET 6 th Edition. MIPET FORM A Modello A 5 Pages: 1-5

Complete, Sign, Scan & Send by Email to: mipet@simulationteam.com as soon as possible. MIPET 6 th Edition. MIPET FORM A Modello A 5 Pages: 1-5 MIPET 6 th Edition International Master in Industrial Plant Engineering and Technologies of Genoa University MIPET FORM A Modello A 5 Pages: 1-5 To: MAGNIFICO RETTORE, UNIVERSITY OF GENOA Dipartimento

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari

Narrare i gruppi. Rivista semestrale pubblicata on-line dal 2006 Indirizzo web: www.narrareigruppi.it - Direttore responsabile: Giuseppe Licari Narrare i gruppi Etnografia dell interazione quotidiana Prospettive cliniche e sociali ISSN: 2281-8960 Narrare i gruppi. Etnografia dell'interazione quotidiana. Prospettive cliniche e sociali è una Rivista

Dettagli

DOMANDA PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO / TRANSPORT REQUEST FORM www.southlands.it - info@southlands.it

DOMANDA PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO / TRANSPORT REQUEST FORM www.southlands.it - info@southlands.it DOMANDA PER IL SERVIZIO DI TRASPORTO SCOLASTICO / TRANSPORT REQUEST FORM www.southlands.it - info@southlands.it NUMERO CONTRATTO IL SOTTOSCRITTO..... (FATHER / LEGAL GUARDIAN) I THE UNDERSIGNED) NATO A

Dettagli

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1

Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 Nota Informativa Relativa alla Circolare 2009/1 In merito alla nuova circolare del Sottosegretariato per il Commercio Estero del Primo Ministero della Repubblica di Turchia, la 2009/21, (pubblicata nella

Dettagli

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS

PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS PerformAzioni International Workshop Festival 22nd February 3rd May 2013 LIV Performing Arts Centre Bologna, Italy APPLICATION FORM AND BANK DETAILS La domanda di partecipazione deve essere compilata e

Dettagli

1. Che cos è. 2. A che cosa serve

1. Che cos è. 2. A che cosa serve 1. Che cos è Il Supplemento al diploma è una certificazione integrativa del titolo ufficiale conseguito al termine di un corso di studi in una università o in un istituto di istruzione superiore corrisponde

Dettagli

These data are only utilised to the purpose of obtaining anonymous statistics on the users of this site and to check correct functionality.

These data are only utilised to the purpose of obtaining anonymous statistics on the users of this site and to check correct functionality. Privacy INFORMATIVE ON PRIVACY (Art.13 D.lgs 30 giugno 2003, Law n.196) Dear Guest, we wish to inform, in accordance to the our Law # 196/Comma 13 June 30th 1996, Article related to the protection of all

Dettagli

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014

AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 AGLI OPERATORI DELLA STAMPA E attiva la procedura di accredito alle Serie WSK 2014. La richiesta di accredito deve pervenire entro il 9 febbraio 2014 Per la richiesta di accredito alla singola gara, le

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

R/GB-I/3 Esemplare n.1 per l'amministrazione fiscale italiana Sheet nr.1 for the Italian tax authorities

R/GB-I/3 Esemplare n.1 per l'amministrazione fiscale italiana Sheet nr.1 for the Italian tax authorities R/GB-I/3 Esemplare n.1 per l'amministrazione fiscale Sheet nr.1 for the Italian tax authorities DOMANDA DI RIMBORSO PARZIALE-APPLICATION FOR PARTIAL REFUND * applicata sui canoni pagati da residenti dell'italia

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi

Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Aggiornamenti CIO Rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi Istruzioni per gli Autori Informazioni generali Aggiornamenti CIO è la rivista ufficiale del Club Italiano Osteosintesi e pubblica articoli

Dettagli

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M

C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M C U R R I C U L U M V I T A E E T S T U D I O R U M Personal information Name Address E-mail FRANCESCA BIONDI DAL MONTE VIA E. FERMI N. 2-56021 CASCINA (PISA) f.biondi@sssup.it Place and date of birth

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Declaration of Performance

Declaration of Performance Roofing Edition 06.06.2013 Identification no. 02 09 15 15 100 0 000004 Version no. 02 ETAG 005 12 1219 DECLARATION OF PERFORMANCE Sikalastic -560 02 09 15 15 100 0 000004 1053 1. Product Type: Unique identification

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE

Mario Sbriccoli, Ercole Sori. Alberto Grohmann, Giacomina Nenci, UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELLA REPUBBLICA DI SAN MARINO CENTRO SAMMARINESE copertina univ. 21 11-04-2005 16:30 Pagina 1 A State and its history in the volumes 1-20 (1993-1999) of the San Marino Center for Historical Studies The San Marino Centre for Historical Studies came into

Dettagli

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com

LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO. CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com LA VIOLENZA NEI LUOGHI DI LAVORO CLAUDIO CORTESI cld.cortesi@gmail.com VIOLENZE NEI LUOGHI DI LAVORO: COSA SONO? any action, incident or behaviour, that departs from reasonable conduct in which a person

Dettagli

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO

Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO Lo Spallanzani (2007) 21: 5-10 C. Beggi e Al. Editoriale VALUTAZIONE PER L E.C.M.: ANALISI DEI QUESTIONARI DI GRADIMENTO IL GRADIMENTO DEI DISCENTI, INDICATORE DI SODDISFAZIONE DELLE ATTIVITÀ FORMATIVE

Dettagli

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non tutti lo conoscono Marco Marchetti L Health Technology Assessment La valutazione delle tecnologie sanitarie, è la complessiva e sistematica valutazione

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

Nome del concorrente - Competitor's name :...

Nome del concorrente - Competitor's name :... MODULO DI RICHIESTA DI MATERIALE SUPPLEMENTARE ADDITIONAL MATERIAL ORDER FORM Il materiale e i documenti compresi nella tassa di iscrizione sono elencati nell'appendice VI del 2015 FIA WRC Sporting Regulations

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA?

HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE. Cosa è l HTA? HTA: PRINCIPI, LOGICHE OPERATIVE ED ESPERIENZE Cosa è l HTA? Marco Marchetti Unità di Valutazione delle Tecnologie Policlinico Universitario "Agostino Gemelli Università Cattolica del Sacro Cuore L Health

Dettagli

Version 1.0/ January, 2007 Versione 1.0/ Gennaio 2007

Version 1.0/ January, 2007 Versione 1.0/ Gennaio 2007 Version 1.0/ January, 2007 Versione 1.0/ Gennaio 2007 EFET European Federation of Energy Traders Amstelveenseweg 998 / 1081 JS Amsterdam Tel: +31 20 5207970/Fax: +31 20 6464055 E-mail: secretariat@efet.org

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. Pagina di Riferimento Bloomberg Notes con scadenza 2018. Ammontare Nominale in circolazione

COMUNICATO STAMPA. Pagina di Riferimento Bloomberg Notes con scadenza 2018. Ammontare Nominale in circolazione COMUNICATO STAMPA TELECOM ITALIA S.p.A. LANCIA UN OFFERTA DI RIACQUISTO SULLA TOTALITÀ DI ALCUNE OBBLIGAZIONI IN DOLLARI EMESSE DA TELECOM ITALIA CAPITAL S.A. Milano, 7 luglio 2015 Telecom Italia S.p.A.

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12

La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12 La validazione dei risultati degli apprendimenti non formali e informali in pratica 12 Questo capitolo descrive: A. Le scelte e i passaggi per sviluppare dispositivi per la validazione dei risultati dell

Dettagli

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI

DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI DICHIARAZIONE DEI DIRITTI SESSUALI Riconoscendo che i diritti sessuali sono essenziali per l ottenimento del miglior standard di salute sessuale raggiungibile, la World Association for Sexual Health (WAS):

Dettagli

MODULO D ISCRIZIONE 2015 41^ EDIZIONE ENTRY FORM LA DUECENTO. Pescaggio/Draft CLASSE

MODULO D ISCRIZIONE 2015 41^ EDIZIONE ENTRY FORM LA DUECENTO. Pescaggio/Draft CLASSE MODULO D ISCRIZIONE 2015 41^ EDIZIONE ENTRY FORM Nome barca/yacht name Cantiere /Shipyard Colore dello scafo/hull color Numero velico/sail number Modello/Model Imbarcazione sponsorizzata/sponsor name Data

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Conduzione di uno Studio: GCP e Farmacovigilanza

Conduzione di uno Studio: GCP e Farmacovigilanza Irene Corradino Clinical Operations Unit Fondato nel 1998 con sede a Milano Studi clinici di fase I-II in oncologia, soprattutto in Italia, Svizzera, Spagna ARO = Academic Research Organization Sponsor/CRO

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of

General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of General Taxonomy of Planology [Tassonomia generale della Planologia] (TAXOCODE) Reduced form [Forma ridotta] Classification Code for all sectors of study and research according the Information System for

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Percorsi di qualità e trasparenza nell organizzazione, la gestione e il controllo interno delle ONG

Percorsi di qualità e trasparenza nell organizzazione, la gestione e il controllo interno delle ONG Lotta alla povertà, cooperazione allo sviluppo e interventi umanitari Percorsi di qualità e trasparenza nell organizzazione, la gestione e il controllo interno delle ONG Con il contributo del Ministero

Dettagli

Progettare Qualità di Vita nell ambito delle Disabilità Intellettive ed Evolutive:

Progettare Qualità di Vita nell ambito delle Disabilità Intellettive ed Evolutive: Progettare Qualità di Vita nell ambito delle Disabilità Intellettive ed Evolutive: Dai diritti alla costruzione di un sistema di sostegni orientato al miglioramento della Qualità di Vita A cura di: Luigi

Dettagli

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing.

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing. Delta PATENT PENDING Sistema di apertura per ante a ribalta senza alcun ingombro all interno del mobile. Lift system for doors with vertical opening: cabinet interior completely fittingless. Delta Centro

Dettagli

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9

BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 pag. 16 di 49 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 BOSCH EDC16/EDC16+/ME9 Identificare la zona dove sono poste le piazzole dove andremo a saldare il connettore. Le piazzole sono situate in tutte le centraline Bosch

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA GENERAL TERMS AND CONDITIONS OF SALE

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA GENERAL TERMS AND CONDITIONS OF SALE CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA 1. Disposizioni Generali. (a) I termini e le condizioni qui di seguito indicati (le Condizioni Generali di Vendita ) formano parte integrante dei contratti conclusi tra il

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

Quello che devi sapere sulle opzioni binarie

Quello che devi sapere sulle opzioni binarie Quello che devi sapere sulle opzioni binarie L ebook dà particolare risalto ai contenuti più interessanti del sito www.binaryoptionitalia.com ed in particolar modo a quelli presenti nell area membri: cosa

Dettagli

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO

FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO FORMAZIONE IN INGRESSO PER DOCENTI NEOASSUNTI IN ANNO DI PROVA ANNO SCOLASTICO 2014-15 AVVIO PERCORSO FORMATIVO VERSO UN CODICE DEONTOLOGICO DEL DOCENTE Paolo Rigo paolo.rigo@istruzione.it ALCUNE SEMPLICI

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

La disseminazione dei progetti europei

La disseminazione dei progetti europei La disseminazione dei progetti europei Indice 1. La disseminazione nel 7PQ: un obbligo! 2. Comunicare nei progetti europei 3. Target audience e Key Message 4. Sviluppare un dissemination plan 5. Message

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli

ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE

ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE ITALIAN: SECOND LANGUAGE GENERAL COURSE Externally set task Sample 2016 Note: This Externally set task sample is based on the following content from Unit 3 of the General Year 12 syllabus. Learning contexts

Dettagli

Per far sviluppare appieno la

Per far sviluppare appieno la 2008;25 (4): 30-32 30 Maria Benetton, Gian Domenico Giusti, Comitato Direttivo Aniarti Scrivere per una rivista. Suggerimenti per presentare un articolo scientifico Riassunto Obiettivo: il principale obiettivo

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA General terms and conditions of sale

CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA General terms and conditions of sale Pagina - Page 1 / 12 1. Disposizioni Generali. (a) Le sottoriportate definizioni sono in seguito utilizzate nel presente documento. - Venditore : s intende Brevini Fluid Power S.p.A. con sede in Via Moscova

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI

Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 2014/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Master Universitario di II livello in PROJECT MANAGEMENT: MANAGING COMPLEXITY a.a. 201/2015 MANIFESTO DEGLI STUDI Art. 1 - Attivazione e scopo del Master 1 E' attivato per l'a.a. 201/2015 presso l'università

Dettagli

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione

UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI Edizione Convegno Scientifico Internazionale di Neuroetica e I Congresso della Società Italiana di Neuroetica - SINe UNO SGUARDO DA QUALE MENTE? LA PROSPETTIVA NEUROETICA Incontri su Neuroscienze e Società, VI

Dettagli

Privacy Policy Grand Hotel Et De Milan INFORMATIVA DI QUESTO SITO

Privacy Policy Grand Hotel Et De Milan INFORMATIVA DI QUESTO SITO Privacy Policy Grand Hotel Et De Milan INFORMATIVA DI QUESTO SITO In questa pagina si descrivono le modalità di gestione del sito in riferimento al trattamento dei dati personali degli utenti che lo consultano

Dettagli

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of "typical tuscan"

Il vostro sogno diventa realtà... Your dream comes true... Close to Volterra,portions for sale of typical tuscan Il vostro sogno diventa realtà... Vicinanze di Volterra vendita di porzione di fabbricato "tipico Toscano" realizzate da recupero di casolare in bellissima posizione panoramica. Your dream comes true...

Dettagli

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto»

Presentazione per. «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Presentazione per «La governance dei progetti agili: esperienze a confronto» Pascal Jansen pascal.jansen@inspearit.com Evento «Agile Project Management» Firenze, 6 Marzo 2013 Agenda Due parole su inspearit

Dettagli

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo

1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo Prova di verifica classi quarte 1. Uno studente universitario, dopo aver superato tre esami, ha la media di 28. Nell esame successivo lo studente prende 20. Qual è la media dopo il quarto esame? A 26 24

Dettagli

Citizenship by Marriage to an Italian Citizen

Citizenship by Marriage to an Italian Citizen Consolato Generale d Italia FILADELFIA Citizenship by Marriage to an Italian Citizen (Law n. 91 of February 5 1992) Basic requisites for the recognition of Italian Citizenship through marriage: - the marriage

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti

Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Castello di San Donato in Perano Matrimoni nel Chianti Weddings in Chianti Sede di Rappresentanza: Castello di San Donato in Perano 53013 Gaiole in Chianti (Si) Tel. 0577-744121 Fax 0577-745024 www.castellosandonato.it

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Lezione 20: Strutture di controllo di robot. avanzati

Lezione 20: Strutture di controllo di robot. avanzati Robotica Mobile Lezione 20: Strutture di controllo di robot Come costruire un architettura BARCS L architettura BARCS Behavioural Architecture Robot Control System Strategie Strategie Obiettivi Obiettivi

Dettagli

IQNet SR 10. Sistemi di gestione per la responsabilità sociale. Requisiti. IQNet SR 10. Social responsibility management systems.

IQNet SR 10. Sistemi di gestione per la responsabilità sociale. Requisiti. IQNet SR 10. Social responsibility management systems. IQNet SR 10 Sistemi di gestione per la responsabilità sociale Requisiti IQNet SR 10 Social responsibility management systems Requirements IQNet SR 10 Social responsibility management systems Requirements

Dettagli

La richiesta di materiale biologico da struttura a struttura: «second opinion»

La richiesta di materiale biologico da struttura a struttura: «second opinion» A.O. S.Antonio Abate, Gallarate Segreteria Scientifica dr. Filippo Crivelli U.O. di Anatomia Patologica Corso di Aggiornamento per Tecnici di Laboratorio di Anatomia Patologica AGGIORNAMENTI 2011 I edizione:

Dettagli

CITY CREDIT CAPITAL (UK) LIMITED Application Form for a Corporate Account Modulo di richiesta di un Conto aziendale

CITY CREDIT CAPITAL (UK) LIMITED Application Form for a Corporate Account Modulo di richiesta di un Conto aziendale CITY CREDIT CAPITAL (UK) LIMITED Application Form for a Corporate Account Modulo di richiesta di un Conto aziendale City Credit Capital (UK) Limited (FCA Reg. 232015) 12th Floor Heron Tower, 110 - Bishopsgate,

Dettagli

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it

Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Master in 2013 10a edizione 18 febbraio 2013 MANAGEMENT internazionale Villa Favorita via Zuccarini 15 60131 Ancona tel. 071 2137011 fax 071 2901017 fax 071 2900953 informa@istao.it www.istao.it Durata

Dettagli

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.

Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx. Qual è l errore più comune tra i Trader sul Forex e come possiamo evitarlo? David Rodriguez, Quantitative Strategist drodriguez@dailyfx.com Avvertenza di Rischio: Il Margin Trading su forex e/o CFD comporta

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche

Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche Versione 12.6.05 Teoria della misurazione e misurabilità di grandezze non fisiche 1 Il contesto del discorso (dalla lezione introduttiva)

Dettagli

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004

Materia: INGLESE Data: 24/10/2004 ! VERBI CHE TERMINANO IN... COME COSTRUIRE IL SIMPLE PAST ESEMPIO e aggiungere -d live - lived date - dated consonante + y 1 vocale + 1 consonante (ma non w o y) cambiare y in i, poi aggiungere -ed raddoppiare

Dettagli

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D

Present Perfect SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D SCUOLA SECONDARIA I GRADO LORENZO GHIBERTI ISTITUTO COMPRENSIVO DI PELAGO CLASSI III C/D Present Perfect Affirmative Forma intera I have played we have played you have played you have played he has played

Dettagli

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix

I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT. Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix I veri benefici dell Open Source nell ambito del monitoraggio IT Georg Kostner, Department Manager Würth Phoenix IT Service secondo ITIL Il valore aggiunto dell Open Source Servizi IT Hanno lo scopo di

Dettagli

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011

MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Livello: I CFU: 60 MASTER IN PROJECT MANAGEMENT (VII EDIZIONE) A.A. 2010-2011 Direttore del corso: Comitato Scientifico: Cognome Nome Qualifica SSD Università/Facoltà/ Dipartimento Roveda Alberto Ric.

Dettagli

Italy: Reminder: Renewal of documentation for relief at source from Italian dividend withholding tax

Italy: Reminder: Renewal of documentation for relief at source from Italian dividend withholding tax Announcement Tax A08002 3 January 2008 Italy: Reminder: Renewal of documentation for relief at source from Italian dividend withholding tax One-Time Master Instruction / Dividends at Source (O.T.M.I.)

Dettagli

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008

PMI. Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Nuovi standard PMI, certificazioni professionali e non solo Milano, 20 marzo 2009 PMI Organizational Project Management Maturity Model, OPM3 Second Edition 2008 Andrea Caccamese, PMP Prince2 Practitioner

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare

Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Comparazione dello stress dei caregiver di pazienti affetti da Malattia di Alzheimer o Demenza Vascolare Grazia D Onofrio 1, Daniele Sancarlo 1, Francesco Paris 1, Leandro Cascavilla 1, Giulia Paroni 1,

Dettagli

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM

DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID. Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM DTT : DECODER, SWITCH- OFF PROCESS, CNID Roberto de Martino Contents and Multimedia Department RAK/AGCOM List of contents 1. Introduction 2. Decoder 3. Switch-off process 4. CNID Introduction 1. Introduction

Dettagli