Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana"

Transcript

1 Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N 28/17 del 31/05/2017 Oggett: APPROVAZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE PER RECLUTAMENTO DI PERSONALE RIENTRANTE NELLA QUOTA D'OBBLIGO DI CUI ALLA LEGGE 12 MARZO 1999 N. 68. Servizi prpnente: 2 DIRETTORE GENERALE Presidente: Marc Mretti Segretari: Francesc Piarulli Presenti: Givanni Maria Avena, Anna Maria Beligni, Maria Angela Clemente, Simne Cnsani, Claudi Czzi Fucile, Francesc Scirtin Assenti: Guid Badalamenti, Vincenz Zampi

2 IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Vista la Legge Reginale 26 lugli 2002, n.32 "Test Unic della nrmativa della Regine Tscana in materia di educazine, istruzine, rientament, frmazine prfessinale e lavr, cme mdificata dalla Legge Reginale 19 maggi 2008, n.26 e in particlare l articl 10 della L.R. n.32/2002, cme mdificat dall articl 2 della L.R. n.26/2008, che prevede l istituzine, a far data dal 1 lugli 2008, dell Azienda Reginale per il diritt all studi universitari; Vist il Decret del Presidente della Giunta Reginale 8 agst 2003, n.47/r recante Reglament di esecuzine della L.R. 26 lugli 2002, n.32, cme mdificat dal Decret del Presidente della Giunta Reginale 7 lugli 2008, n.38/r; Vist il Decret del Presidente della Giunta Reginale n. 205, del 26 nvembre 2015 cn cui viene nminat il Cnsigli di Amministrazine dell Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari; Vist il Reglament rganizzativ dell Azienda, apprvat dal Cnsigli di Amministrazine cn Deliberazine n. 62 del 7 nvembre 2012 ed in particlare l articl 3; Vista la Delibera della Giunta Reginale Tscana n dell 11 dicembre 2012 L.R. 32/2002 art. 10 cmma 8 - Apprvazine reglament rganizzativ dell'azienda DSU ; Vista la deliberazine del Cnsigli di Amministrazine n. 9/15 del 4 marz 2015 recante l Adzine di un dcument prgrammatic a valere cme Pian Triennale dei Fabbisgni 2015/2017, mediante cui si dava mandat al Direttre di prcedere ai reclutamenti di sggetti ascritti a qute d assunzine bbligatria indicati nella predetta relazine Assett rganizzativ del persnale ARDSU ; Vista la deliberazine del Cnsigli di Amministrazine n. 32/16 del 7 giugn 2016 recante la Prpsta di aggirnament del Pian dei Fabbisgni di cui alle Deliberazini del CdA n. 9/15 del 4 marz 2015 e n. 43/15 del 22 lugli 2015 in materia di reclutament di persnale ai sensi della legge 12 marz 1999 n. 68 «Nrme per il diritt al lavr dei disabili», e in rdine alle esigenze di ampliament della percentuale di prestazine part time per il persnale addett ai servizi di ristrazine. Determinazini ; Vista la deliberazine del Cnsigli di Amministrazine n. 43/16 del 29 lugli 2016 recante la Prgrammazine Triennale dei Fabbisgni 2015/2017 di cui alla deliberazine del CdA n. 9/2015: verifica stat di avanzament e aggirnament della pianificazine delle risrse umane ; Vista la deliberazine del Cnsigli di Amministrazine n. 11/17 del 27 febbrai 2017 Aggirnament del pian dei fabbisgni apprvat cn deliberazine 43/16 del 29/7/2016 in materia di reclutament del persnale ai sensi della legge 12/3/99 n. 68 ; Pres e dat att che l Azienda ha prvvedut a cmpilare il Prspett Infrmativ Disabili di cui all art. 9 cmma 6 della legge 12 marz 1999, n. 68 e cnstatat che sn stati acquisiti psitivamente gli esiti della segnalazine effettuata in data 24 gennai 2017 (cdice n C ): Tenut cnt dei dati risultanti dal succitat prspett infrmativ, da cui emergn le dtazini e le scperture evidenziate nella tabella sttstante:

3 Adempimenti Legge n. 68/99 (annualità 2016) Lavratri ARDSU base di cmput (art. 3) Lavratri ARDSU in frza 335 Quta di riserva Scpertura Di cui Disabili (art. 1) Di cui Categrie Prtette (art. 18) Pres e dat att che, in relazine alla scpertura di una unità cn riguard alle categrie prtette, è già attiv prcediment cncrsuale di reclutament cui al Prvvediment del Direttre n. 132 del 15 marz 2017; Rilevat che le scperture relative alla quta d bblig per lavratri disabili, csì cme riassunte nel Prspett Infrmativ Disabili spra citat, sn riferibili alle sedi prvinciali di ARDSU nei seguenti termini; SEDE DI FIRENZE: n. 2 disabili SEDE DI PISA: n. 2 disabili SEDE DI SIENA: n. 0 disabili Rilevat che i cntingenti per cui prcedere sn determinati dalla citata Delibera 11/17 e sn i seguenti: n. 1 categria giuridica D1 temp pien prfil Architett/ Ingegnere sede di Firenze, in quta disabili ; n. 1 categria giuridica C temp pien prfil Assistente Tecnic Gemetra sede di Siena, in quta disabili ; n. 4 categria giuridica B3 temp parziale cn prestazine ridtta al 50% rispett a quella rdinariamente prescritta - prfil Addett ai Servizi di ristrazine per la sede di Firenze, in quta disabili ; Rilevat che l attuazine di quant stabilit nella Delibera 11/17 e nel Pian dei Fabbisgni richiede la disgiunzine delle due assunzini bbligatrie sulla sede di Pisa, ed il lr spstament rispettivamente press le sedi di Siena e Firenze; Pres e dat att che l perazine di cui al punt precedente presuppne una prcedura autrizzativa press gli enti cmpetenti in materia di cllcament bbligatri, in applicazine dell art. 5 cmma 8 L. 68/99, a tenre del quale: i datri di lavr, pubblici e privati, pssn essere autrizzati, su lr mtivata richiesta, ad assumere in un'unità prduttiva un numer di lavratri aventi diritt al cllcament bbligatri superire a quell prescritt, prtand le eccedenze a cmpens del minr numer di lavratri assunti in altre unità prduttive della medesima regine ; Ritenut, per quant appena espst, di dare mandat al Direttre a prre in essere gli atti necessari e pprtuni per ttenere l autrizzazine ad perare la cmpensazine di cui all art. 5 cmma 8 L. 68/99, necessaria per perare l spstament di una unità disabile sulla sede di Firenze ed una sulla sede di Siena; Ritenut per cntr che, nelle mre della prcedura di cui all art. 5 cmma 8 L. 68/99, si pssa cmunque prcedere senza indugi alle assunzini bbligatrie per n. 2 disabili, relativamente alla sede di Firenze;

4 Lett l art. 11 cmmi 1 e 2 - della legge 68/1999, secnd cui 1. Al fine di favrire l inseriment lavrativ dei disabili, gli uffici cmpetenti < > pssn stipulare cn il datre di lavr cnvenzini aventi ad ggett la determinazine di un prgramma mirante al cnseguiment degli biettivi ccupazinali < > 2. Nella cnvenzine sn stabiliti i tempi e le mdalità delle assunzini che il datre di lavr si impegna ad effettuare. Tra le mdalità che pssn essere cnvenute vi sn anche la facltà della scelta nminativa, l svlgiment di tircini cn finalità frmative di rientament < > l svlgiment di peridi di prva più ampi di quelli previsti dal cntratt cllettiv < > ; Dat att che l'art. 7, cmma 4 del D.P.R. 10 ttbre 2000 n. 333 (Reglament di esecuzine per l'attuazine della L. 68/99) prevede che i datri di lavr pubblici effettuin le assunzini cn chiamata nminativa delle persne disabili sl nell'ambit delle cnvenzini previste dall'art. 11 della L. 68/99; Ritenut in cnseguenza necessari dare l avvi al prcediment tes alla stipula della cnvenzine di cui al precedente punt, in quant att necessari in relazine all effettuazine delle assunzini bbligatrie di che trattasi, ai fini del cmpletament della quta d bblig nella riserva di cui all art. 3 legge 68/99, e cnferit ampi mandat al Direttre a prre in essere tutti gli atti cnsequenziali e necessari all scp; Ritenut in particlare di predisprre ed adttare una bzza di test cnvenzinale, da trasmettere agli enti cmpetenti in materia di cllcament mirat, nella fattispecie alla Regine Tscana Settre Servizi per il Lavr di Arezz Firenze e Prat Cllcament mirat di Firenze; Vist l schema di Cnvenzine ai sensi dell art. 11 (c. 2 e 4) predispst d intesa cn il cllcament mirat di Firenze, ed allegat l stess alla presente delibera per cstituirne parte integrante e sstanziale nel numer di 3 (tre) pagine; Ritenut di demandare a successivi prvvedimenti le determinazini necessarie a perfezinare le ulteriri assunzini bbligatrie, in relazine a quant precedentemente espst circa la cmpensazine dei prfili da perare tra le sedi prvinciali dell Azienda; Attestata la cmpetenza del Cnsigli di Amministrazine a prcedere all apprvazine dell schema di che trattasi, a mente dell art. 3 cmma 2 lettera m) del vigente Reglament Organizzativ; A vti unanimi DELIBERA 1. Di apprvare l schema di Cnvenzine ai sensi dell art. 11 (c. 2 e 4) L. 68/99, che è allegata alla presente deliberazine nel numer di cmplessive pagine 3 (tre) per cstituirne parte integrante e sstanziale. 2. Di cnferire mandat al Direttre a prre in essere l ulterire attività, necessaria ai fini del cmpletament della quta di bblig nella riserva di cui all art. 3 legge 68/99.

5 3. Di assicurare la pubblicità integrale della presente deliberazine mediante pubblicazine all Alb n-line dell Azienda. IL SEGRETARIO Francesc Piarulli Firmat digitalmente* IL PRESIDENTE Marc Mretti Firmat digitalmente*

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE N 11/17 del 27/02/2017 Oggett: AGGIORNAMENTO

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N 102/17 del 28/02/2017 Oggett: FINANZIAMENTO TIROCINI CURRICULARI

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione e Lavoro. Servizio Formazione

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzione, Formazione e Lavoro. Servizio Formazione Registr generale n. 4001 del 2011 Determina senza Impegn di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Istruzine, Frmazine e Lavr Servizi Frmazine Oggett Frmazine e Lavr Nmina Cmmissine desame

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N 245/16 del 21/06/2016 Oggett: FINANZIAMENTO TIROCINI CURRICULARI

Dettagli

COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO

COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO DETERMINAZIONE N DetSet 00284/2017 del 12/10/2017 Respnsabile dell'area: SIMONA AULICINO Istruttre prpnente: SIMONA AULICINO OGGETTO:

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012

DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012 DECRETO DEL DIRETTORE DELLA U.O. GOVERNANCE E ISTITUZIONI nr. 980 del 5/6/2012 Determina a cntrarre cn Atahtels Executive l affidament dirett per l affitt e l utilizz dei servizi necessari alla realizzazine

Dettagli

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N.

SERVIZIO AUTONOMO RISORSE UMANE E FORMAZIONE PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. Pag. 1 / 7 cmune di trieste piazza Unità d Italia 4 34121 Trieste www.cmune.trieste.it partita iva 00210240321 SERVIZIO PO PROGETTI SPECIALI PART TIME E ATTIVITA EXTRALAVORATIVE REG. DET. DIR. N. 3927

Dettagli

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA COMPETITIVITA' E INNOVAZIONE SOCIALE POLITICHE PER LO SVILUPPO ECONOMICO E L'INTERNAZIONALIZZAZIONE

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA COMPETITIVITA' E INNOVAZIONE SOCIALE POLITICHE PER LO SVILUPPO ECONOMICO E L'INTERNAZIONALIZZAZIONE Settre: CI Prpnente: 92.A Prpsta: 2015/398 del 21/10/2015 Classifica: COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA R.U.D. 994 del 26/10/2015 COMPETITIVITA' E INNOVAZIONE SOCIALE POLITICHE PER LO SVILUPPO ECONOMICO E L'INTERNAZIONALIZZAZIONE

Dettagli

CITTA' DI MATERA SETTORE: SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO. OGGETTO: Proroga tecnica servizio di connettività delle due linee dati attive c/o l'ente

CITTA' DI MATERA SETTORE: SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO. OGGETTO: Proroga tecnica servizio di connettività delle due linee dati attive c/o l'ente N PP-02178-2017 Si attesta che il presente att è stat affiss all'lb Pretri n-line dal 18/05/2017 al 02/06/2017 L'incaricat della pubblicazine NGEL STIFNO CITT' DI MTER SETTORE: SETTORE GESTIONE DEL TERRITORIO

Dettagli

ritenuto necessario, al fine di consentire, in analogia con il sistema scolastico, il regolare avvio delle attività:

ritenuto necessario, al fine di consentire, in analogia con il sistema scolastico, il regolare avvio delle attività: REGIONE PIEMONTE BU37S2 14/09/2017 Cdice A1503A D.D. 25 agst 2017, n. 792 POR 2014-2020. Offerta frmativa di IeFP cicl frmativ 2017/2020 di cui alla D.D. n. 576 del 29/06/2017. Apprvazine crsi ed autrizzazine

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N 347/13 del 13/09/2013 Oggett: INCREMENTO DELLA PERCENTUALE

Dettagli

REGIONE TOSCANA AZIENDA USL TOSCANA NORD OVEST DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. N. 657 del 22/06/2016

REGIONE TOSCANA AZIENDA USL TOSCANA NORD OVEST DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE. N. 657 del 22/06/2016 REGIONE TOSCANA AZIENDA USL TOSCANA NORD OVEST DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N. 657 del 22/06/2016 OGGETTO: ADOZIONE DELLO SCHEMA DI STATUTO E DELLA PROPOSTA DI REGOLAMENTO PER L'ORGANIZZAZIONE

Dettagli

Comune di Siena SERVIZIO COMUNICAZIONE SERVIZIO COMUNICAZIONE

Comune di Siena SERVIZIO COMUNICAZIONE SERVIZIO COMUNICAZIONE Cmune di Siena SERVIZIO COMUNICAZIONE SERVIZIO COMUNICAZIONE ATTO DIRIGENZIALE N 1050 DEL12/07/2016 OGGETTO: SERVIZIO DI SUPPORTO AL SERVIZIO COMUNICAZIONE FINALIZZATO ALL'INTEGRAZIONE DELLA STRATEGIA

Dettagli

Servizio Presidenza, Cultura e scuola per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali

Servizio Presidenza, Cultura e scuola per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali Servizi Presidenza, Cultura e scula per la pace Presidenza - U.O.S. Attività e beni culturali DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE CON IMPEGNO DI SPESA Determinazine n 348 del 24/01/2012 Oggett: PROGETTO INERENTE

Dettagli

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 290 / 2016 del 28/10/2016

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 290 / 2016 del 28/10/2016 DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE 290 / 2016 del 28/10/2016 Oggett: APPROVAZIONE PROGRAMMA ACQUISIZIONI BIENNALE 2017-2018 DI BENI E OGGETTO: APPROVAZIONE PROGRAMMA ACQUISIZIONI BIENNALE 2017-2018 DI BENI

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Piazza Ospitale, 10 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Affari Generali Numer repertri uffici

Dettagli

Decreto Ministeriale 22 ottobre 2012 n. 297 Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 22 novembre 2012 n. 273

Decreto Ministeriale 22 ottobre 2012 n. 297 Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del 22 novembre 2012 n. 273 Decret Ministeriale 22 ttbre 2012 n. 297 Pubblicat nella Gazzetta Ufficiale del 22 nvembre 2012 n. 273 Decret criteri e cntingente assunzinale delle Università statali per l ann 2012 VISTA la legge 9 maggi

Dettagli

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9

IL DIRETTORE GENERALE dell Azienda U.L.SS. n. 4 Alto Vicentino con sede in Thiene (VI), via Rasa 9 AVVISO PUBBLICO riservat ai sggetti di cui all art. 1 della Legge n. 68/1999 per la selezine mediante chiamata numerica a sensi dell art. 9, cmma 5, della Legge 12 marz 1999, n. 68 di n. 3 COADIUTORI AMMINISTRATIVI

Dettagli

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL PIEMONTE, LIGURIA E VALLE D'AOSTA

ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL PIEMONTE, LIGURIA E VALLE D'AOSTA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DEL PIEMONTE, LIGURIA E VALLE D'AOSTA Via Blgna, 148 TORINO Delibera del Direttre Generale n. 36 del 24/01/2011 S. Tecnica Permanente per la Misurazine della Perfrmance

Dettagli

CITTA' DI MATERA SETTORE: SETTORE STAFF SEGRETERIA GENERALE ORGANIZZAZIONE E GESTIONE PERSONALE

CITTA' DI MATERA SETTORE: SETTORE STAFF SEGRETERIA GENERALE ORGANIZZAZIONE E GESTIONE PERSONALE N PP-03749-6 Si attesta che il presente att è stat affiss all'lb Pretri n-line dal 14/09/6 al 9/09/6 L'incaricat della pubblicazine NNUNZIT. ROMNELLI CITT' DI MTER SETTORE: SETTORE STFF SEGRETERI GENERLE

Dettagli

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana

Azienda Regionale per il Diritto allo Studio Universitario della Toscana Azienda Reginale per il Diritt all Studi Universitari della Tscana Legge Reginale 26 lugli 2002, n. 32 e ss.mm. PROVVEDIMENTO DEL DIRETTORE N 347/16 del 28/10/2016 Oggett: FINANZIAMENTO TIROCINI CURRICULARI

Dettagli

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco

COMUNE DI CIVATE Provincia di Lecco COPIA COMUNE DI CIVATE Prvincia di Lecc ZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 628 Reg. Pubblicazini N. 106 Registr Deliberazini del 24-09-2015 OGGETTO: APPROVAZIONE CONVENZIONE CON L'ALER DI LECCO PER LO SVOLGIMENTO

Dettagli

Città di Pinerolo Provincia di Torino

Città di Pinerolo Provincia di Torino Città di Pinerl Prvincia di Trin DETERMINZIONE DIRIGENZILE OGGETTO: FFIDMENTO INCRICO PROFESSIONLE PER I COLLUDI IN CORSO D OPER ELETTRICO E MECCNICO INERENTI I LVORI DI RELIZZZIONE DELL SCUOL NZIONLE

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore LOY JACOPO. Responsabile del procedimento LOMBARDOZZI LORELLA. Responsabile dell' Area. Direttore Regionale S.

DETERMINAZIONE. Estensore LOY JACOPO. Responsabile del procedimento LOMBARDOZZI LORELLA. Responsabile dell' Area. Direttore Regionale S. REGIONE LAZIO Direzine Reginale: CENTRALE ACQUISTI Area: DETERMINAZIONE N. G03414 del 20/03/2017 Prpsta n. 4905 del 17/03/2017 Oggett: Prcedura negziata senza previa pubblicazine del band di gara ai sensi

Dettagli

DETERMINAZIONE. Estensore GARDI PIERLUIGI. Responsabile del procedimento GARDI PIERLUIGI. Responsabile dell' Area F. TOSINI

DETERMINAZIONE. Estensore GARDI PIERLUIGI. Responsabile del procedimento GARDI PIERLUIGI. Responsabile dell' Area F. TOSINI REGIONE LAZIO Direzine Reginale: Area: RISORSE IDRICHE, DIFESA DEL SUOLO E RIFIUTI CICLO INTEGRATO DEI RIFIUTI DETERMINAZIONE N. G10319 del 24/07/2017 Prpsta n. 13207 del 18/07/2017 Oggett: D.lgs. n. 152/2006,

Dettagli

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 363 / 2016 del 30/12/2016

DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE. 363 / 2016 del 30/12/2016 DELIBERA DEL DIRETTORE GENERALE 363 / 2016 del 30/12/2016 Oggett: CONVENZIONE PER IL TRASPORTO DI ORGANI, TESSUTI E CAMPIONI BIOLOGICI, TRASFERIMENTO DELLE ÉQUIPE CHIRURGICHE PER LE ATTIVITÀ DI PRELIEVO

Dettagli

AREA SERVIZI ALLA PERSONA

AREA SERVIZI ALLA PERSONA COMUNE DI COLOGNO AL SERIO Prvincia di Bergam N. 95 DATA 06-11-2012 COPIA AREA SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DI AREA OGGETTO: Pian Diritt all Studi 2012/13 Trasferiment fndi alle

Dettagli

IL RESPONSABILE DELL AREA

IL RESPONSABILE DELL AREA COMUNE DI BAGNI DI LUCCA PROVINCIA DI LUCCA DETERMINAZIONE N. 220 Data di registrazine 22/04/2015 Oggett : CUP I97H14000190004 - LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA STRADE ROTABILI COMUNALI. APPROVAZIONE

Dettagli

su proposta dell Assessore incaricato del Settore Protezione Civile ed Emergenze DELIBERA

su proposta dell Assessore incaricato del Settore Protezione Civile ed Emergenze DELIBERA Dgr. n.1384/2003 Ordinanza n. 3274/2003. Articl2, cmma 4. Rischi sismic. Apprvazine elenc edifici di interesse strategic e delle pere infrastrutturali e del Prgramma temprale delle verifiche Vista l Ordinanza

Dettagli

COMUNE DI RAPOLANO TERME DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

COMUNE DI RAPOLANO TERME DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI RAPOLANO TERME COPIA DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Seduta del 24 nvembre 2011 re 17.00 Press il Palazz Cmunale di Raplan Terme Presiede SPANU Emilian, Sindac - Assiste Dr. CUCINOTTA Simne,

Dettagli

DECRETO N Del 30/09/2016

DECRETO N Del 30/09/2016 DECRETO N. 9556 Del 30/09/2016 Identificativ Att n. 5415 PRESIDENZA Oggett ATTIVAZIONE CACCIA ALLA FAUNA TIPICA ALPINA PER LA STAGIONE VENATORIA 2016/2017 UTR INSUBRIA COMO L'att si cmpne di pagine di

Dettagli

REGIONE CALABRIA DECRETO DEL COMMISSARIO AD ACTA

REGIONE CALABRIA DECRETO DEL COMMISSARIO AD ACTA REGIONE CALABRIA DECRETO DEL COMMISSARIO AD ACTA (per l'attuazine del vigente Pian di rientr dai disavanzi del SSR calabrese, secnd i Prgrammi perativi di cui all'articl 2, cmma 88, della legge 30 dicembre

Dettagli

Deliberazione della Giunta Comunitaria

Deliberazione della Giunta Comunitaria Deliberazine della Giunta Cmunitaria N 35 Reg. Data 02/07/2012 OGGETTO:DDS AGRICOLTURA, FORESTAZIONE E PESCA N. 148/AFP DEL 2/7/2012 RELATIVO AL PSR MARCHE 2007/2013. ASSE 2, BANDO MISURA 2.2.6 AZIONE

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Via Fissiraga, 15 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Frmazine e Svilupp Risrse Umane

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE

DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE. Settore LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE COP IA COMUNE DI SANTO STEFANO BELBO Prvincia di Cune DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO TECNICO COMUNALE Settre LAVORI PUBBLICI - MANUTENZIONE N. 33 del 30/05/2012 Il Respnsabile del Servizi: Gem. Luigi BIESTRO

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Via Fissiraga, 15 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Frmazine e Svilupp Risrse Umane

Dettagli

DELIBERAZIONE N IX / 3318 Seduta del 18/04/2012

DELIBERAZIONE N IX / 3318 Seduta del 18/04/2012 DELIBERAZIONE N IX / 3318 Seduta del 18/04/2012 Presidente ROBERTO FORMIGONI Assessri reginali ANDREA GIBELLI Vice Presidente VALENTINA APREA DANIELE BELOTTI GIULIO BOSCAGLI LUCIANO BRESCIANI RAFFAELE

Dettagli

QUALIFICA DIRIGENZIALE,

QUALIFICA DIRIGENZIALE, Reglament n. 35 NORME PER LA COSTITUZIONE DI RAPPORTO DI LAVORO, PER LA COPERTURA DI POSTI DEI RESPONSABILI DEI SERVIZI O DEGLI UFFICI DI QUALIFICA DIRIGENZIALE, MEDIANTE CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO,

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Piazza Ospitale, 10 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Frmazine e Svilupp Risrse Umane

Dettagli

ESTRATTO DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE

ESTRATTO DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE ESTRATTO DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE 204 29/12/12 LINEE D'INDIRIZZO ALLA DELEGAZIONE TRATTANTE DI PARTE PUBBLICA PER L'ADEGUAMENTO DEL CCDI - PARTE NORMATIVA - ALLE DISPOSIZIONI DEL D.LGS 150/09

Dettagli

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale. Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Competitività

Proposta di Deliberazione della Giunta Regionale. Area Politiche per lo Sviluppo, il Lavoro e l Innovazione. Servizio Competitività R E G I O N E P U G L I A Prpsta di Deliberazine della Giunta Reginale Area Plitiche per l Svilupp, il Lavr e l Innvazine Servizi Cmpetitività CODICE CIFRA: CMP/DEL/2013/ OGGETTO: PO FESR 2007-2013. Asse

Dettagli

Cosa si trova sul sistema AVCPass

Cosa si trova sul sistema AVCPass AVCPASS e PROCEDURE TELEMATICHE derga all utilizz del sistema AVCPASS per prcedure telematiche aggirnament 11/2016 FONTI AVCP cn determinazine n 111 del 2012art. 37 Cdice cntratti apprvat cn D. lgs. 50/2016

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Piazza Ospitale, 10 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Risrse Ecnmic-Finanziarie Numer

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 170 del 11/03/2015 Registr del Settre N. 30 del 09/03/2015 Oggett: Acquist del servizi di access ai dati del

Dettagli

REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI PARTE I - ORGANIZZAZIONE

REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI PARTE I - ORGANIZZAZIONE COMUNE DI PALERMO REGOLAMENTO SULL ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DEI SERVIZI PARTE I - ORGANIZZAZIONE ALLEGATO N.7 REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DEI PERMESSI RETRIBUITI PER MOTIVI DI STUDIO Febbrai 2007

Dettagli

COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO

COMUNE DI VIGGIANO PROVINCIA DI POTENZA AREA: AREA F SPORTELLO SVILUPPO COMUNE DI VIGGINO PROVINCI DI POTENZ RE: RE F SPORTELLO SVILUPPO DETERMINZIONE N DetSet 00345/2016 del 18/10/2016 Respnsabile dell'rea: SIMON ULICINO Istruttre prpnente: SIMON ULICINO OGGETTO: Incarichi

Dettagli

COMUNE DI ARGELATO PROVINCIA DI BOLOGNA CONTRATTO PER LO SVOLGIMENTO DEI COMPITI DI MEDICO COMPETENTE

COMUNE DI ARGELATO PROVINCIA DI BOLOGNA CONTRATTO PER LO SVOLGIMENTO DEI COMPITI DI MEDICO COMPETENTE COMUNE DI ARGELATO PROVINCIA DI BOLOGNA CONTRATTO PER LO SVOLGIMENTO DEI COMPITI DI MEDICO COMPETENTE DECRETO LEGILSATIVO N. 81/2008 E SUCCESSIVE MODIFICHE ED INTEGRAZIONI L ann duemiladieci, il girn.(.)

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Piazza Ospitale, 10 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Frmazine e Svilupp Risrse Umane

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica Minister dell Istruzine, dell Università e della Ricerca Alta Frmazine Artistica Musicale e Creutica CONSERVATORIO DI MUSICA GIACOMO PUCCINI - LA SPEZIA Via XX Settembre, 34 19121 La Spezia tel. 0187/770333

Dettagli

n. 043 del 08/02/2016

n. 043 del 08/02/2016 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO DELL AREA TECNICA ASSETTO ED UTILIZZAZIONE DEL TERRITORIO n. 043 del 08/02/2016 REG. GEN. N.043 DEL 15/02/2016 Oggett Impegn di spesa per installazine di un

Dettagli

Marisa Fabietti. Curriculum Vitae Marisa Fabietti INFORMAZIONI PERSONALI. +390718063808 marisa.fabietti@regione.marche.it

Marisa Fabietti. Curriculum Vitae Marisa Fabietti INFORMAZIONI PERSONALI. +390718063808 marisa.fabietti@regione.marche.it INFORMAZIONI PERSONALI Marisa Fabietti +390718063808 marisa.fabietti@regine.marche.it Nata a Jesi (An) il 12/10/1964 POSIZIONE PER LA QUALE SI CONCORRE POSIZIONE RICOPERTA Servizi Attività prduttive, lavr,

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Via Fissiraga, 15 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Patrimni Numer repertri uffici Respnsabile

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 527 del 11/08/2015 Registr del Settre N. 65 del 04/08/2015 Oggett: Acquist del servizi di rilasci cpie atti

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 Dipartiment Lavri Pubblici - Uffici Tecnic - Lavri Pubblici Determinazine n. 161 del 13/02/2014 Oggett: CIG. Z940D93ED2

Dettagli

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-16 / 453 del 30/04/2015 Codice identificativo PROPONENTE Ambiente - Emas

COMUNE DI PISA. TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD. N. atto DN-16 / 453 del 30/04/2015 Codice identificativo PROPONENTE Ambiente - Emas COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO cn FD N. att DN-16 / 453 del 30/04/2015 Cdice identificativ 1139947 PROPONENTE Ambiente - Emas OGGETTO AT-422/3- MEPA- SERVIZIO DI INSTALLAZIONE E PULIZIA

Dettagli

PROVINCIA DI BOLOGNA

PROVINCIA DI BOLOGNA 1 I.P. 3213/2009 Tit./Fasc./Ann 14.1.2.0.0.0/5/2009 PROVINCIA DI BOLOGNA Prt. n 245512/2009 del 03/07/2009 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' DETERMINAZIONE SENZA IMPEGNO DI SPESA N. 17/2009

Dettagli

ATTO LA GIUNTA REGIONALE. - la Legge 8 0ttobre 2010 n.170 Nuove norme in materia di Disturbi Specifici di Apprendimento in ambito scolastico ;

ATTO LA GIUNTA REGIONALE. - la Legge 8 0ttobre 2010 n.170 Nuove norme in materia di Disturbi Specifici di Apprendimento in ambito scolastico ; OGGETTO : Indicazini attuative in materia dei Disturbi Specifici di Apprendiment (DSA) (DGR 1047/2011 ss.mm.ii.) N. 395 IN 27/03/2015 del REGISTRO ATTI DELLA GIUNTA DATA Richiamati LA GIUNTA REGIONALE

Dettagli

DETERMINA DIRIGENZIALE N. 2 DEL 19/05/2016

DETERMINA DIRIGENZIALE N. 2 DEL 19/05/2016 COPIA Settre SERVIZIO DI STAFF E SUPPORTO Uffici: SEGRETARIO GENERALE N.Reg. Generale 759 Del 20/05/2016 DETERMINA DIRIGENZIALE N. 2 DEL 19/05/2016 OGGETTO: Deliberazine n. 136 del 25 settembre 2015 -

Dettagli

COMUNE DI POGGIO TORRIANA Provincia di Rimini

COMUNE DI POGGIO TORRIANA Provincia di Rimini n. 3/AMM del 25/02/2014 SETTORE AMMINISTRAZIONE E SERVIZI Oggett: Determinazine dei cmpensi e del rimbrs spese spettanti al Cmmissari ed al Sub Cmmissari. IL RESPONSABILE DI SETTORE Vist il D.Lgs. 18 agst

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 124 del 27/08/2015 DOCUMENTO FIRMATO DIGITALMENTE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 124 del 27/08/2015 OGGETTO: PROVVEDIMENTI IN MERITO ALLA DELIBERAZIONE DELL'ASSEMBLEA LEGISLATIVA

Dettagli

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione

PROVINCIA DI UDINE. Determinazione C O M U N E D I C E R V I G N A N O D E L F R I U L I PROVINCIA DI UDINE Determinazine Prpsta nr. 14 del 03/03/2015 Determinazine nr. 132 del 3.03.2015 Servizi Bibliteca, Cultura e Prmzine Sprt OGGETTO:

Dettagli

PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Economico Finanziari Servizio Personale- Servizi Scolastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013

PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Economico Finanziari Servizio Personale- Servizi Scolastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013 COMUNE DI SAN MARCELLO PISTOIESE PROVINCIA DI PISTOIA 2^ AREA Servizi Ecnmic Finanziari Servizi Persnale- Servizi Sclastici DETERMINAZIONE N 47 DEL 11.7.2013 OGGETTO: Riscssine cattiva entrate cmunali.

Dettagli

ATTO. REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale Dipartimen t o Agric o lt u ra, Sport, Tu rism o e Cult u ra Politiche Agricole e della Pesca - Settore

ATTO. REGIONE LIGURIA - Giunta Regionale Dipartimen t o Agric o lt u ra, Sport, Tu rism o e Cult u ra Politiche Agricole e della Pesca - Settore REGIONE LIGURIA - Giunta Reginale Dipartimen t Agric lt u ra, Sprt, Tu rism e Cult u ra Plitiche Agricle e della Pesca - Settre O GG E TTO : Reglament (UE) n. 1308/2013 del Parlament Eurpe e del Cnsigli

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Via Fissiraga, 15 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Risrse Ecnmic-Finanziarie Numer

Dettagli

SPORTELLO PER L'INSERIMENTO LAVORATIVO DEI DISABILI NELLE PROFESSIONI DELL'INFORMATION TECHNOLOGY

SPORTELLO PER L'INSERIMENTO LAVORATIVO DEI DISABILI NELLE PROFESSIONI DELL'INFORMATION TECHNOLOGY SPORTELLO PER L'INSERIMENTO LAVORATIVO DEI DISABILI NELLE PROFESSIONI DELL'INFORMATION TECHNOLOGY Oggett: infrmazini in merit alla ricerca candidature di persnale cn disabilità Per quant riguarda le azini

Dettagli

COMUNE DI VERRAYES. n. 42 del 27/12/2012. OGGETTO: Adozione variante non sostanziale al P.R.G.C.: aggiornamento parziale tab.

COMUNE DI VERRAYES. n. 42 del 27/12/2012. OGGETTO: Adozione variante non sostanziale al P.R.G.C.: aggiornamento parziale tab. Originale REGIONE AUTONOMA VALLE D AOSTA RÉGION AUTONOME VALLÉE D AOSTE COMUNE DI VERRAYES Verbale di deliberazine del Cnsigli cmunale n. 42 del 27/12/2012 OGGETTO: Adzine variante nn sstanziale al P.R.G.C.:

Dettagli

Progetti Vita Indipendente (Pro.Vi.) - II Annualita` Liquidazione Spese Alla Sig.ra...OMISSIS... Codice Pratica KPOX840. IL RESPONSABILE AMBITO

Progetti Vita Indipendente (Pro.Vi.) - II Annualita` Liquidazione Spese Alla Sig.ra...OMISSIS... Codice Pratica KPOX840. IL RESPONSABILE AMBITO DETERMINAZIONE N. 370 N. Sett. 88 Data di registrazine 14/07/2017 OGGETTO: Prgetti Vita Indipendente (Pr.Vi.) - II Annualita` Liquidazine Spese Alla Sig.ra...OMISSIS... Cdice Pratica KPOX840. IL RESPONSABILE

Dettagli

PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4

PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4 Prvincia di Csenza Settre Mercat del Lavr PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4 OBIETTIVI E FINALITA Scp del prgett è favrire la frmazine di sggetti inccupati/disccupati residenti nelle Regini dell biettiv Cnvergenza

Dettagli

COMUNE DI SURBO PROVINCIA DI LECCE SETTORE: SETTORE 4 SERVIZI TECNICI

COMUNE DI SURBO PROVINCIA DI LECCE SETTORE: SETTORE 4 SERVIZI TECNICI N PAP-00962-2016 Si attesta che il presente att è stat affiss all'alb Pretri n-line dal 04/10/2016 al 19/10/2016 L'incaricat della pubblicazine Anna Maria Jazzetti COMUNE DI SURBO PROVINCIA DI LECCE SETTORE:

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Cmune di POGGIO RENATICO Prvincia di Ferrara DELIBERAZIONE N. 36 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: DISPOSIZIONI SULL'USO DEI CARTELLINI IDENTIFICATIVI DEL PERSONALE A CONTATTO COL

Dettagli

Servizio Difesa del suolo, Viabilità e Trasporti Ufficio Trasporto privato

Servizio Difesa del suolo, Viabilità e Trasporti Ufficio Trasporto privato Servizi Difesa del sul, Viabilità e Trasprti Uffici Trasprt privat DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE CON IMPEGNO DI SPESA Determinazine n 1388 del 03/04/2014 Oggett: ACCORDO TRA LA PROVINCIA DI LUCCA E LA PROVINCIA

Dettagli

Allegato G Dichiarazione aiuti De Minimis. Avviso Pubblico START AND GO. Asse III Competitività Azione 3A PACCHETTO AGEVOLATIVO CREOPPORTUNITÀ

Allegato G Dichiarazione aiuti De Minimis. Avviso Pubblico START AND GO. Asse III Competitività Azione 3A PACCHETTO AGEVOLATIVO CREOPPORTUNITÀ Asse III Cmpetitività Azine 3A.3.5.1 PACCHETTO AGEVOLATIVO CREOPPORTUNITÀ Avvis Pubblic Allegat G Dichiarazine aiuti De Minimis Regine Basilicata Dipartiment Plitiche di Svilupp, Lavr, Frmazine e Ricerca

Dettagli

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI

AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI AZIENDA SOCIO SANITARIA TERRITORIALE DI LODI Sede: 26900 Ldi Piazza Ospitale, 10 C.F. e Partita I.V.A. 09322180960 PROPOSTA DI DELIBERAZIONE USC/USS/Servizi prpnente Gestine Servizi Tecnic Lgistici Numer

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA Apprvat cn Deliberazine C.C. nr. 48 del 28/11/2013 Smmari Art. 1 Oggett... 3 Art. 2 Stat giuridic dei vlntari...

Dettagli

COMUNE DI GARBAGNATE MILANESE PROVINCIA DI MILANO REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI

COMUNE DI GARBAGNATE MILANESE PROVINCIA DI MILANO REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI COMUNE DI GARBAGNATE MILANESE PROVINCIA DI MILANO REGISTRO DELLE DELIBERAZIONI N. 8 Data: 27.01.2010 Oggett: Avvi del prcediment di valutazine ambientale strategica VAS del PGT del Cmune di Garbagnate

Dettagli

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA'

CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' Allegat parte integrante Allegat n. 2 ALLEGATO N. 2 CRITERI DI AMMISSIONE A FINANZIAMENTO DELLA QUOTA RISERVATA ALLA PROGRAMMAZIONE DEGLI INVESTIMENTI DELLE COMUNITA' La quta di risrse riservata alle Cmunità

Dettagli

Provincia di Latina OGG ETTO :LIQUIDAZIONE COMPENSI AL PRESIDENTE E N. 2 COMPONENTI DEL NUCLEO D I VA LUTAZIONE PERIODO A PR ILE 2014-LUGLIOZO 2015.

Provincia di Latina OGG ETTO :LIQUIDAZIONE COMPENSI AL PRESIDENTE E N. 2 COMPONENTI DEL NUCLEO D I VA LUTAZIONE PERIODO A PR ILE 2014-LUGLIOZO 2015. COMUNE di FORMIA Prvincia di Latina SETTORE AA.GG., SERVIZI SOCIALI, SCUOLA CULTURA E SPORT SERVIZIO AFFARI GENERALI N. del DETERMINAZIONE OGG ETTO :LIQUIDAZIONE COMPENSI AL PRESIDENTE E N. 2 COMPONENTI

Dettagli

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI C O M U N E D I SABBIO CHIESE P R O V I N C I A D I B R E S C I A via Caduti 1, 25070 SABBIO CHIESE (BS) AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI ----------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA PIANIFICAZIONE STRATEGICA POLITICHE PER L'INTEGRAZIONE, L'INCLUSIONE, LA CONVIVENZA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA PIANIFICAZIONE STRATEGICA POLITICHE PER L'INTEGRAZIONE, L'INCLUSIONE, LA CONVIVENZA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PG N 19198 Titlazine: del 04/06/2014 COMUNE DI REGGIO NELL EMILIA R.U.D. 624 del 26/06/2014 PIANIFICAZIONE STRATEGICA POLITICHE PER L'INTEGRAZIONE, L'INCLUSIONE, LA CONVIVENZA Dirigente: FANTINI Dr. Luca

Dettagli

OGGETTO: Atto di indirizzo e norme organizzative e procedurali per l assunzione delle spese in economia.

OGGETTO: Atto di indirizzo e norme organizzative e procedurali per l assunzione delle spese in economia. Deliberazine della Giunta Cmunale n. 44/2016 dd. 28.04.2016 OGGETTO: Att di indirizz e nrme rganizzative e prcedurali per l assunzine delle spese in ecnmia. Premess e rilevat che: cn l'articl 10 (Armnizzazine

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE A3 - LAVORI PUBBLICI, INFRASTRUTTURE, PATRIMONIO --- SERVIZIO AMMINISTRAZIONE DEL PATRIMONIO Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 532 del 02/08/2016 Registr del Settre N. 157 del 29/07/2016

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SERVIZI FINANZIARI --- SERVIZIO ECONOMATO Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 857 del 21/11/2016 Registr del Settre N. 92 del 21/11/2016 Oggett: Frnitura di sedie ergnmiche da uffici

Dettagli

COMUNE DI PAVIA Piazza Municipio, Pavia tel fax P. IVA

COMUNE DI PAVIA Piazza Municipio, Pavia tel fax P. IVA COMUNE DI PAVIA Piazza Municipi, 2-27100 Pavia tel. 0382 3991 fax 0382 399227 P. IVA 00296180185 Determinazine Dirigenziale N 57 / 09 del 28/07/2011 Oggett: INDIZIONE DELLA PROCEDURA DI SELEZIONE PER IL

Dettagli

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015

Il Commissario Unico delegato del Governo per Expo Milano 2015 Il Cmmissari Unic delegat del Gvern per Exp Milan 2015 Milan, 15 maggi 2015 Prt. N. 74/U/2015 Ordinanza n. 2 del 15 maggi 2015 Oggett: Organizzazini di vlntariat di prtezine civile nelle attività cnnesse

Dettagli

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO

DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO COMUNE di BELLANTE DETERMINAZIONE N. 294 Prvincia di Teram (Data 25 LUG 2014 ) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO AREA TECNICA UFFICIO LAVORI PUBBLICI\URBANISTICO N. 120 OGGETTO: Manutenzine

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 603 del 02/09/2014 Registr del Settre N. 30 del 01/09/2014 Oggett: Acquist di mnitr per le elabrazini grafiche

Dettagli

IPD/IGD/. RD 1775/1933; LR 11/ Concessione alla derivazione di acqua pubblica ad uso idroelettrico. Concessionario:.

IPD/IGD/. RD 1775/1933; LR 11/ Concessione alla derivazione di acqua pubblica ad uso idroelettrico. Concessionario:. ALLEGATO 3 Sede di IPD/IGD/. RD 1775/1933; LR 11/2015 - Cncessine alla derivazine di acqua pubblica ad us idrelettric. Cncessinari:., cn sede in. Via n (C.F..) Il Direttre di Servizi [ Il Respnsabile delegat

Dettagli

"La figura professionale dell'assistente familiare"

La figura professionale dell'assistente familiare "La figura prfessinale dell'assistente familiare" Art. 1 - Figura prfessinale e prfil. 1. È individuata la figura prfessinale dell assistente familiare. 2. L assistente familiare è l peratre che, a seguit

Dettagli

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI

PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Determinazine n. 4821 del 29 ttbre 2013 PROVINCIA DI GENOVA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DIREZIONE AFFARI GENERALI, SERVIZI INFORMATIVI, POLIZIA PROVINCIALE SERVIZIO SISTEMI INFORMATIVI Prt. Generale N.

Dettagli

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi

REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi REGIONE EMILIA-ROMAGNA Atti amministrativi GIUNTA REGIONALE Att del Dirigente a firma unica: DETERMINAZIONE n 8265 del 03/07/2015 Prpsta: DPG/2015/8304 del 19/06/2015 Struttura prpnente: Oggett: Autrità

Dettagli

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467.

Notizie Lavoro Flash. Notiziario quindicinale a cura dell Ufficio Politiche Contrattuali e del Lavoro. Protocollo n. 467. Ntizie Lavr Flash Ntiziari quindicinale a cura dell Uffici Plitiche Cntrattuali e del Lavr Prtcll n. 467.11/15 EM/ac Rma, 6 febbrai 2015 Numer 3/2015 Smmari CIRCOLARE INPS N. 17 DEL 29 GENNAIO 2015 Oggett:

Dettagli

Il Commissario Straordinario Matteo Stocco

Il Commissario Straordinario Matteo Stocco Deliberazine no Seduta del 27 D I, C,~,> 7nr...,'..,1,j Indizine di gara aggregata - prcedura aperta per l'affidament del servizi di gestine, manutenzine, infrmatizzazine, magazzinaggi temprane, cnsegna

Dettagli

DETERMINA n. 29 dei 13febbraio2017

DETERMINA n. 29 dei 13febbraio2017 - dtt.ssa U.D. STAFF DETERMINA n. 29 dei 13febbrai2017 Oggett: Avvis Pubblic per la frmazine di due shrt Iist di Assciazini di Prmzine Sciale, Assciazini di Vlntariat, Assciazini O.n.l.u.s. e Cperative

Dettagli

Progetto: codice: 2007.IT.051 PO.003/IV/I2/F/9.2.5/0940 dal titolo EXPLORER

Progetto: codice: 2007.IT.051 PO.003/IV/I2/F/9.2.5/0940 dal titolo EXPLORER Regine Siciliana Assessrat dell Istruzine e della Frmazine Prfessinale Prgett: cdice: 2007.IT.051 PO.003/IV/I2/F/9.2.5/0940 dal titl EXPLORER A tutti gli interessati aventi titl All Alb d Istitut Al sit

Dettagli

CITTA DI MANFREDONIA Provincia di Foggia

CITTA DI MANFREDONIA Provincia di Foggia COPIA CITTA DI MANFREDONIA Prvincia di Fggia Deliberazine della Giunta Cmunale Seduta n.47 del 18.07.2011 n 225 OGGETTO: LAVORI COMPLEMENTARI A QUELLI DI ADEGUAMENTO ALLE VIGENTI NORME IGIENICO SANITARIE

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA

COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA Area Plitiche Sciali Determinazine nr. 427 Del 02/09/2015 Prpsta nr. 114 Del 02/09/2015 OGGETTO: CONCESSIONE ESENZIONI E/O RIDUZIONI RELATIVE AI SERVIZI DI MENSA - TRASPORTO SCOLASTICI E ASILI NIDO COMUNALI

Dettagli

AVVISO PUBBLICO PROGETTO QUAR-K QUARANTACINQUENNI OK

AVVISO PUBBLICO PROGETTO QUAR-K QUARANTACINQUENNI OK AVVISO PUBBLICO PROGETTO QUAR-K QUARANTACINQUENNI OK (prgett finanziat dalla Fndazine Cmunitaria della prvincia di Cremna e cfinanziat dalla Prvincia di Cremna) Apprvat cn decret del dirigente del Settre

Dettagli

Settore Socio-Culturale servizi manifestazioni culturali, Turismo e Sport DETERMINAZIONE DI IMPEGNO DI SPESA

Settore Socio-Culturale servizi manifestazioni culturali, Turismo e Sport DETERMINAZIONE DI IMPEGNO DI SPESA ORIGINALE Cmune di CAVALLINO-TREPORTI Settre Sci-Culturale servizi manifestazini culturali, Turism e Sprt DETERMINAZIONE DI IMPEGNO DI SPESA R.G. N. 355 del 28/02/2017 ( Bzza n. 361 del 28/02/2017 ) Oggett:

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE A7 - CULTURA E POLITICHE GIOVANILI --- TEATRO Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 693 del 13/10/2015 Registr del Settre N. 106 del 10/10/2015 Oggett: Stagine Teatrale 2015/2016 - Assegnazine

Dettagli

ASSEMBLEA DEI SEGRETARI

ASSEMBLEA DEI SEGRETARI ASSEMBLEA DEI SEGRETARI APPLICAZIONE DELLA NORMATIVA ANTICORRUZIONE AGLI ORDINI PROFESSIONALI: LO STATO DELL ARTE Dtt.ssa Annalisa De Viv 31 maggi 2016 Aggirnamenti nrmativi Il quadr di riferiment Schema

Dettagli