Report Attività di Tirocinio Laurea Magistrale Ingegneria Civile anno 2013/14

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Report Attività di Tirocinio Laurea Magistrale Ingegneria Civile anno 2013/14"

Transcript

1 Report Attività di Tirocinio Laurea Magistrale Ingegneria Civile anno 2013/14 SOMMARIO 1. Introduzione 2. L attività di gestione dei tirocini e il sito web Tirocini 3. Servizio placement adica 4. Analisi dei questionari di fine tirocinio compilati dai tutor 1

2 1. Introduzione La legge 24 giugno 1997 n. 196 ha introdotto i tirocini formativi presso enti o strutture pubbliche o private «Al fine di realizzare momenti di alternanza tra studio e lavoro e di agevolare le scelte professionali mediante la conoscenza diretta del mondo del lavoro, [ ] a favore di soggetti che hanno già assolto l obbligo scolastico ai sensi della legge 31 dicembre 1962, n. 1859». Questa tipologia di attività formativa è ormai contemplata da tutte le Università italiane, nell ambito della laurea triennale e/o della laurea specialistica, ai sensi della riforma degli studi universitari di cui al decreto ministeriale 3 novembre 1999 n. 509 e delle disposizioni dell Unione Europea in merito all organizzazione didattica dei corsi di studio beneficiari di contributi di cofinanziamento europeo. Agli studenti universitari è richiesto di svolgere attività di tirocinio almeno una volta nel corso degli studi, e cioè durante il quinquennio necessario a conseguire i due titoli di laurea triennale e laurea specialistica. Tale attività, in particolare, è obbligatoria nell ambito della laurea triennale, nel caso in cui lo studente non prosegua gli studi verso il titolo di livello superiore. Il Consiglio Didattico di Ingegneria Civile (CODIC) dell Università degli Studi di Salerno ha previsto il tirocinio all ultimo anno sia della laurea triennale che della laurea magistrale. In particolare, l attivazione del tirocinio obbligatorio alla Laurea magistrale è avvenuto a partire dagli iscritti all anno accademico L impegno richiesto allo studente è di 150 ore. La durata può essere modificata in relazione a specifiche e motivate esigenze della struttura ospitante e del tirocinante. Sono possibili anche tirocini di studenti della laurea specialistica, dei master universitari, dei dottorati di ricerca, delle scuole di specializzazione o dei corsi di perfezionamento post-laurea, come attività a scelta non obbligatorie. Il numero di crediti riconosciuti dipende dal proprio piano di studio. Per lo svolgimento del tirocinio è prevista una durata minima di 150 ore. I requisiti minimi che l allievo deve possedere per poter svolgere l attività di tirocinio sono l iscrizione in regola al terzo anno della laurea triennale o al secondo anno della laurea magistrale. Il tirocinio può essere svolto presso aziende, associazioni di categoria, enti locali, organizzazioni e studi professionali operanti nei settori dell ingegneria civile, della pianificazione del territorio e dell ingegneria ambientale. Le attività di tirocinio sono coordinate da una Commissione tirocini, composta da docenti del CODIC e coordinata dal prof. Fabio DENTALE, tel: , L elenco completo delle convenzioni disponibili, suddiviso in Aziende ed Enti, da una parte, e Studi Professionali, dall altra è disponibile regolarmente aggiornato a cura della Commissione Tirocini e della Segreteria del CODIC sulla sezione TIROCINI : 2

3 2. L attività di gestione dei tirocini e il sito web Tirocini Per lo svolgimento dell attività sono riconosciuti all allievo un numero di crediti coerente con il proprio piano di studi nel rispetto delle seguenti regole: Collocazione: 3 anno - secondo semestre della laurea triennale; 2 anno - secondo semestre della laurea magistrale Numero crediti riconosciuti: dipende dal proprio piano di studio Durata: 150 ore Requisiti minimi: iscrizione in regola al terzo anno della laurea triennale oppure al secondo anno della laurea magistrale Tipologia struttura ospitante: aziende, associazioni di categoria, enti locali, organizzazioni e studi professionali operanti nei settori dell ingegneria civile, della pianificazione del territorio e dell ingegneria ambientale. L attività di gestione dei Tirocini è imperniata intorno al sito Tirocini dal quale è possibile scaricare tutte le procedure da seguire e i moduli da utilizzare per l espletamento delle diverse fasi della procedura. Sul sito, in particolare, sono attivi i seguenti link: Come fare per 1. La stipula della convenzione (procedura per) 2. L ammissione ai tirocini (procedura per) 3. La stipula del progetto formativo (procedura per) 4. L avvio dell attività di tirocinio (procedura per) 5. La chiusura dell attività di tirocinio (procedura per) Moduli Attestazione di fine tirocinio Attestazione riconoscimento CFU tirocinio Convenzione tipo Domanda per studenti Progetto formativo Schema Relazione - Elaborato di Laurea Documenti Elenco tirocini attivi Relazione annuale attività di tirocinio 3

4 Monitoraggio Questionario studente Questionario tutor aziendale Questionario tutor universitario Schede di adesione ai protocolli di intesa Disponibilità imprese edili Disponibilità studi professionali Protocolli di intesa Protocolli di intesa ACS Protocollo Ordine degli Ingegneri di Avellino Protocollo Ordine degli Ingegneri 3. Servizio Placement del Corso di Studio Il CdS svolge indirettamente attività di inserimento nel mondo del lavoro creando opportunità di inserimento dei propri laureati attraverso l attività di tirocinio e le attività di ricerca condotte dai propri membri in collaborazione con le aziende. Attività svolte nell ambito del servizio e relativa efficacia Le attività svolte sono organizzate su diversi livelli, come di seguito indicate: Organizzazione database laureati: il CdS sta sviluppando un database personale dei propri laureati, in modo da soddisfare in tempo reale le richieste di Aziende con cui intrattiene contatti. A tal proposito, UNISA ha aderito al Consorzio interuniversitario AlmaLaurea che organizza e gestisce la Banca Dati laureati. Questo servizio innovativo rende disponibile on line i curricula dei laureati, con l intento di mettere in relazione Università e Aziende, di facilitare l accesso dei giovani al mondo del lavoro italiano e internazionale e di ridurre i tempi di incontro tra domanda e offerta di lavoro. Organizzazione seminari orientamento: nelle attività formative sono stai inseriti dei seminari, tenuti da persone provenienti dal mondo del lavoro: a. ORIENTAMENTO AL LAVORO, 2 Dicembre 2011, Aula delle Lauree della Facoltà di Scienze Politiche; Attività di aggiornamento del portale PLACEMENT: è attivo ed in aggiornamento il sito del Placement di Ateneo, che ha lo scopo di favorire l'inserimento dei laureati 4

5 dell'università di Salerno nel mondo del lavoro. Il laureando/laureato può iscriversi gratuitamente al sito e può aggiornare in qualsiasi momento il proprio curriculum vitae in funzione delle esperienze maturate nel tempo. In tal modo il sito può essere un valido strumento anche per progressioni di carriera. Il laureato deve soltanto confermare, periodicamente, la propria volontà di risultare visibile alle aziende, in modo da evitare che queste lo possano contattare se non più interessato. Iscrivendosi al sito si autorizza esplicitamente l'università di Salerno al trattamento dei dati personali ai sensi dell'art. 13 D. L.vo n. 196/2003 e successive modifiche. Il portale offre i seguenti servizi: Ai laureati consente di: inserire ed aggiornare il curriculum vitae che diviene immediatamente visibile alle aziende; ricercare le aziende che sono interessate al proprio specifico profilo professionale; visionare offerte di lavoro e di stage pubblicate direttamente dalle aziende; ricevere avvisi e comunicazioni attraverso la mailing-list del sito; aggiornarsi sulle competenze richieste dal mondo del lavoro. Alle Facoltà e/o Corsi di Laurea consente di: inserire e/o gestire aziende interessate ad attività di placement o di tirocinio; visionare e gestire le offerte di lavoro e le proposte di stage pubblicate direttamente dalle aziende; visionare tutte le aziende interessate a collaborazioni con la propria Facoltà o Corso di Laurea; visionare e gestire i laureati della propria Facoltà o Corso di Laurea; possibilità di contattare, tramite , i laureati della propria facoltà o corso di laurea e le aziende; possibilità di inserire news ed eventi; possibilità di inserire file con documenti di interesse; possibilità di visionare le inviate direttamente dalle aziende ai propri laureati; inserire profili professionali. Alle Aziende consente di: ricercare e visualizzare i curricula dei nostri laureati, in base alle competenze e conoscenze richieste; inserire le proprie offerte lavorative; inserire proposte di stage; contattare, tramite , i laureati di interesse; possibilità di richiedere collaborazione all'università su specifici temi di ricerca. Attività di potenziamento del portale PLACEMENT Per il potenziamento del portale sono in fase di sperimentazione: un servizio di consulenza individuale, rivolto ai laureati/laureandi, per il caricamento del curriculum vitae nella banca dati del JobPlacement di Ateneo, attivo presso la Fondazione Universitaria; è allo studio un sistema di integrazione tra il servizio ESSE3 ed il portale web PALCEMENT per la semplificazione ed automatizzazione di un insieme di servizi quali, ad esempio, inserimento dati da parte dei laureandi, invio avvisi ed informazioni relative alle sedute di laurea alle aziende interessate, ecc. 4. Analisi dei questionari di fine tirocinio compilati dai tirocinanti Sulla base delle schede-questionario compilate dai tutor aziendali al termine dei tirocini svolti nel corso dell anno 2013/2014, per gli allievi del Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Civile sono state raccolte le seguenti opinioni, rappresentate in termini percentuali delle scelte tra le opzioni a disposizione. 5

6 RAPPORTO COL TIROCINANTE TUTOR AZIENDALE TUTOR UNISA In sintesi, come valutate la qualità del rapporto col tirocinante? LAVORO SVOLTO TUTOR AZIANDALE TUTOR UNISA Quale è stata la coerenza tra il lavoro svolto e gli obiettivi previsti dal progetto formativo? In sintesi, come valutate la qualità del lavoro svolto? 6

7 GIUDIZIO DEL TUTOR DELLA STRUTTURA OSPITANTE In definitiva, rifaresti l esperienza? GIUDIZIO DEL TUTOR DELLA STRUTTURA OSPITANTE Quale grado di apprendimento professionale ritiene che lo studente abbia conseguito a valle del tirocinio? 7

Università degli Studi di Salerno. Report Attività di Tirocinio anno 2012/13

Università degli Studi di Salerno. Report Attività di Tirocinio anno 2012/13 Università degli Studi di Salerno Area Didattica di Ingegneria Civile ed Ambientale (ADICA) COMMISONE TIROCINI Report Attività di Tirocinio anno 2012/13 REDATTO DA: VERIFICATO DA: APPROVATO DA: Fabio DENTALE

Dettagli

Università degli Studi di Salerno. Report Attività di Tirocinio anno 2014/15

Università degli Studi di Salerno. Report Attività di Tirocinio anno 2014/15 Università degli Studi di Salerno Consiglio Didattico di Ingegneria Civile ed Ambientale (CODIC) COMMISSIONE TIROCINI Report Attività di Tirocinio anno 2014/15 REDATTO DA: VERIFICATO DA: APPROVATO DA:

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI Niccolò Cusano - TELEMATICA ROMA Via Don Carlo Gnocchi, 3 00166 Roma REGOLAMENTO

UNIVERSITA DEGLI STUDI Niccolò Cusano - TELEMATICA ROMA Via Don Carlo Gnocchi, 3 00166 Roma REGOLAMENTO REGOLAMENTO TIROCINIO ACCADEMICO delle lauree triennali e specialistiche (dm 270/04) 1 INDICE I. PREMESSA... 3 II. NORME GENERALI... 3 III. TIROCINIO INTERNO... 4 IV. TIROCINIO ESTERNO... 4 VI. SOSPENSIONE

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA. Corso di laurea in Economia e Commercio

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA. Corso di laurea in Economia e Commercio UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA Corso di laurea in Economia e Commercio Classe di laurea n. L-33 Scienze economiche DM 270/2004, art. 12 R.D.A. art. 5 RIDD 1 Art.

Dettagli

Facoltà di Ingegneria

Facoltà di Ingegneria REGOLAMENTO PER L AMMISSIONE ALLE LAUREE MAGISTRALI IN INGEGNERIA (Delibera n.3 del Consiglio di Facoltà del 07 07 2010) 1. PREMESSA E NORME GENERALI 1.1. Norme e principi di riferimento Il presente Regolamento

Dettagli

REGOLAMENTO TIROCINIO ACCADEMICO. Corso di Laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche (triennale - classe L-24)

REGOLAMENTO TIROCINIO ACCADEMICO. Corso di Laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche (triennale - classe L-24) REGOLAMENTO TIROCINIO ACCADEMICO Corso di Laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche (triennale - classe L-24) Corso di Laurea Magistrale in Psicologia (biennale - classe LM-51) Corso di Laurea Magistrale

Dettagli

BIOLOGIA. Corso di Laurea magistrale in. (classe LM-6)

BIOLOGIA. Corso di Laurea magistrale in. (classe LM-6) Corso di Laurea magistrale in BIOLOGIA (classe LM-6) Corso di laurea magistrale in Biologia (LM47, Classe LM-6) Informazioni generali Il Corso di laurea Magistrale in Biologia, attivato ai sensi del DM

Dettagli

Lauree triennali Tirocini e stage: cosa sono Il tirocinio formativo e di orientamento è un periodo di formazione in strutture organizzative (enti,

Lauree triennali Tirocini e stage: cosa sono Il tirocinio formativo e di orientamento è un periodo di formazione in strutture organizzative (enti, Lauree triennali Tirocini e stage: cosa sono Il tirocinio formativo e di orientamento è un periodo di formazione in strutture organizzative (enti, aziende, ecc.) che offre agli studenti l'occasione per

Dettagli

Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche

Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche Procedura da seguire per l attivazione dei tirocini curriculari di formazione e di orientamento Informazioni generali I tirocini curriculari di formazione e di orientamento sono disciplinati in base al

Dettagli

3. Se non diversamente indicato dall Ordinamento del singolo CdS, il tirocinio s intende facoltativo.

3. Se non diversamente indicato dall Ordinamento del singolo CdS, il tirocinio s intende facoltativo. REGOLAMENTO TIROCINIO CURRICULARE CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN SERVIZI GIURIDICI PER L IMPRESA, CORSO DI LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE POLITICHE E SOCIALI E CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN GIURISPRUDENZA (D.M.

Dettagli

CONVENZIONE QUADRO DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO

CONVENZIONE QUADRO DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO CONVENZIONE QUADRO DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E ORIENTAMENTO TRA L Università degli Studi Magna Græcia di Catanzaro nel seguito denominata Università codice fiscale n 97026980793, con sede legale in Catanzaro,

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA Corso di laurea in Scienze dei servizi giuridici pubblici e privati Classe di laurea L-14 DM 270/2004, art. 12 R.D.A. art. 5 RIDD

Dettagli

Corso di laurea magistrale in Scienze e tecniche del teatro classe LM-12 a.a Rapporto 2014

Corso di laurea magistrale in Scienze e tecniche del teatro classe LM-12 a.a Rapporto 2014 Corso di laurea magistrale in Scienze e tecniche del teatro classe LM-12 a.a. 2013-2014 Rapporto 2014 Direttore del corso: prof. Walter Le Moli Servizio Quality Assurance e gestione banche dati ministeriali

Dettagli

I tirocini formativi

I tirocini formativi 4. I tirocini formativi Ponendosi come elemento di raccordo fra l università e il mondo del lavoro, i tirocini rivestono, nell ambito della didattica non frontale, un ruolo assolutamente centrale. Nel

Dettagli

AVVISO DEFINIZIONE DELLA GRADUATORIA PER LA PARTECIPAZIONE ALLA COMMISSIONE PER GLI ESAMI DI STATO 2015 NELL ATENEO GENOVESE

AVVISO DEFINIZIONE DELLA GRADUATORIA PER LA PARTECIPAZIONE ALLA COMMISSIONE PER GLI ESAMI DI STATO 2015 NELL ATENEO GENOVESE Legge n 84/1993 AVVISO DEFINIZIONE DELLA GRADUATORIA PER LA PARTECIPAZIONE ALLA COMMISSIONE PER GLI ESAMI DI STATO 2015 NELL ATENEO GENOVESE (Ai sensi del Decreto Ministeriale 155/1998) Il Consiglio Regionale

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÁ DI ECONOMIA

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÁ DI ECONOMIA UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÁ DI ECONOMIA (Sede di Milano) Regolamento dei tirocini curriculari Soggetti coinvolti I soggetti coinvolti nell attivazione del tirocinio sono tre: 1. l ente

Dettagli

La tutela della sicurezza dei tirocinanti e dei lavoratori non subordinati FERRARA 02 MAGGIO Job Centre. 2 maggio 2016.

La tutela della sicurezza dei tirocinanti e dei lavoratori non subordinati FERRARA 02 MAGGIO Job Centre. 2 maggio 2016. 2 maggio 2016 I servizi Tipologia di servizio 1: 1) Orientamento / Consulenza specialistica Consulenza individuale per l orientamento professionale Seminari di orientamento al lavoro Seminari per studenti

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI. Rep. n. Prot. del / Anno: Titolo: Classe: Fascicolo:

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI. Rep. n. Prot. del / Anno: Titolo: Classe: Fascicolo: UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SASSARI Rep. n. Prot. del / Anno: Titolo: Classe: Fascicolo: CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE E DI ORIENTAMENTO E DI INSERIMENTO E REINSERIMENTO LAVORATIVO L Università

Dettagli

Università degli Studi di Brescia Facoltà di Ingegneria

Università degli Studi di Brescia Facoltà di Ingegneria REGOLAMENTO DI FACOLTA PER LO SVOLGIMENTO DI ATTIVITA DI STAGE ESTERNO E PROGETTO FORMATIVO INTERNO NELL AMBITO DEI PIANI DI STUDIO DEI CORSI DI LAUREA DI PRIMO LIVELLO (in ordinamento ex D.M. 270/04)

Dettagli

Protocollo d intesa tra il Confindustria Firenze e l Università degli. Associazione degli Industriali della Provincia di Firenze, con sede in

Protocollo d intesa tra il Confindustria Firenze e l Università degli. Associazione degli Industriali della Provincia di Firenze, con sede in Protocollo d intesa tra il Confindustria Firenze e l Università degli Studi di Firenze L anno duemilanove, il giorno 9 (nove) del mese di Febbraio Associazione degli Industriali della Provincia di Firenze,

Dettagli

CORSI DI STUDIO DEL DJSGE - TARANTO REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO

CORSI DI STUDIO DEL DJSGE - TARANTO REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO CORSI DI STUDIO DEL DJSGE - TARANTO REGOLAMENTO PER LO SVOLGIMENTO DEI TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO Visto lo Statuto dell Università degli Studi di Bari Aldo Moro approvato con D.R. 2959 del 14

Dettagli

ECONOMIA APPLICATA E POLITICHE ECONOMICHE Classe 64/S Scienze dell economia

ECONOMIA APPLICATA E POLITICHE ECONOMICHE Classe 64/S Scienze dell economia Università degli Studi di Ferrara FACOLTA DI ECONOMIA MANIFESTO ANNUALE DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 008/009 Corso di laurea specialistica in ECONOMIA APPLICATA E POLITICHE ECONOMICHE Classe 64/S Scienze

Dettagli

Università degli Studi di Cagliari

Università degli Studi di Cagliari Università degli Studi di Cagliari CONVENZIONE Fra il CONSIGLIO DEL COLLEGIO NAZIONALE DEGLI AGROTECNICI E DEGLI AGROTECNICI LAUREATI -di seguito denominato semplicemente Consiglio Nazionale - con sede

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITÀ DI TIROCINIO NEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN BIOLOGIA QUANTITATIVA E COMPUTAZIONALE (QUANTITATIVE AND COMPUTATIONAL

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITÀ DI TIROCINIO NEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN BIOLOGIA QUANTITATIVA E COMPUTAZIONALE (QUANTITATIVE AND COMPUTATIONAL REGOLAMENTO DELLE ATTIVITÀ DI TIROCINIO NEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN BIOLOGIA QUANTITATIVA E COMPUTAZIONALE (QUANTITATIVE AND COMPUTATIONAL BIOLOGY) Approvato dal Consiglio del Centro di Biologia

Dettagli

Dipartimento di Ingegneria Industriale

Dipartimento di Ingegneria Industriale Regolamento delle attività di tirocinio formativo per i corsi di studio del Dipartimento di Ingegneria Industriale (Approvato in Consiglio di Dipartimento in data 17 giugno 2015) Articolo 1 (Definizioni

Dettagli

Avventuriamoci nell italiano. 50 ore Migliorare la capacità espressiva scritta e orale. alunni interni del biennio sede di Troia

Avventuriamoci nell italiano. 50 ore Migliorare la capacità espressiva scritta e orale. alunni interni del biennio sede di Troia L Attività oggetto del presente bando rientra nel Piano Integrato d Istituto, annualità 2010/2011, cofinanziata dal Fondo Sociale Europeo nell ambito del Programma Operativo Nazionale 2007/2013 Investiamo

Dettagli

Dipartimento di Ingegneria Industriale

Dipartimento di Ingegneria Industriale Regolamento delle attività di tirocinio formativo per i corsi di studio del Dipartimento di Ingegneria Industriale (Approvato in Consiglio di Dipartimento in data 20 aprile 2016) Articolo 1 (Definizioni

Dettagli

I tirocini formativi

I tirocini formativi 4. I tirocini formativi Ponendosi come elemento di raccordo fra l università e il mondo del lavoro, i tirocini rivestono, nell ambito della didattica non frontale, un ruolo assolutamente centrale. Nel

Dettagli

Riflessioni sulle attività svolte: commento dei dati

Riflessioni sulle attività svolte: commento dei dati Confcooperative Nuoro Ogliastra, 30 maggio 2017 corsi I tirocini post-lauream: un opportunità di inserimento nel mondo del lavoro. Riflessioni sulle attività svolte: commento dei dati Maria Grazia Spano

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE. Corso di laurea magistrale in Ingegneria Meccanica

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE. Corso di laurea magistrale in Ingegneria Meccanica UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE Corso di laurea magistrale in Ingegneria Meccanica Classe di laurea magistrale n. LM-33 (Ingegneria meccanica) Dipartimento

Dettagli

Corso di laurea magistrale in Architettura e innovazione classe LM-4 a.a Rapporto 2014

Corso di laurea magistrale in Architettura e innovazione classe LM-4 a.a Rapporto 2014 Corso di laurea magistrale in Architettura e innovazione classe LM-4 a.a. 2013-2014 Rapporto 2014 Direttore del corso: prof. Umberto Trame Servizio Quality Assurance e gestione banche dati ministeriali

Dettagli

Risultati dei questionari di soddisfazione degli studenti al termine del Master

Risultati dei questionari di soddisfazione degli studenti al termine del Master Informazioni sul Master (Fonte: pagine informative del Portale di Ateneo e comunicazioni tutor Master) TITOLO DIRITTO DEL LAVORO ANNO ACCADEMICO 2012/13 LIVELLO M1 DIRETTORE Alberto Pizzoferrato SEDE Bologna

Dettagli

Istruzioni brevi e modelli per l'attivazione ed il riconoscimento dei crediti per un tirocinio formativo e di orientamento.

Istruzioni brevi e modelli per l'attivazione ed il riconoscimento dei crediti per un tirocinio formativo e di orientamento. Istruzioni brevi e modelli per l'attivazione ed il riconoscimento dei crediti per un tirocinio formativo e di orientamento. Un tirocinio è un attività che uno studente svolge presso un azienda e/o Ente

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI PADOVA IMMAGINI DI ATENEO Quaderno di documentazione Presentazione Come negli anni precedenti, l Ateneo ripropone un volume di immagini che fornisce per i principali fatti del

Dettagli

Maggiori info al link:

Maggiori info al link: Ufficio Stage, Tirocini ed Esami di Stato L Università, in qualità di Ente di Istruzione Superiore, è tenuta a sostenere TUTTE le attività svolte al fine di realizzare momenti di alternanza studio-lavoro

Dettagli

Risultati dei questionari di soddisfazione degli studenti al termine del Master

Risultati dei questionari di soddisfazione degli studenti al termine del Master Risultati dei questionari di soddisfazione degli studenti al termine del Master Informazioni sul Master (Fonte: pagine informative del Portale di Ateneo e comunicazioni tutor Master) TITOLO RELAZIONI INTERNAZIONALI

Dettagli

Regolamento Tirocini Curricolari (approvato dal CCSA di Ingegneria Industriale in data 18 dicembre 2014)

Regolamento Tirocini Curricolari (approvato dal CCSA di Ingegneria Industriale in data 18 dicembre 2014) Regolamento Tirocini Curricolari (approvato dal CCSA di Ingegneria Industriale in data 18 dicembre 2014) 1. Riferimenti normativi Il presente regolamento è stato redatto sulla base dei riferimenti normativi

Dettagli

LINEE GUIDA PER I TIROCINI PROMOSSI DALL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA

LINEE GUIDA PER I TIROCINI PROMOSSI DALL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA LINEE GUIDA PER I TIROCINI PROMOSSI DALL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA Al fine di facilitare e migliorare la gestione dei tirocini promossi dall Università di Siena, si definiscono di seguito modalità

Dettagli

Il Sindaco sottopone alla Giunta Comunale l allegata proposta di delibera avente per oggetto:

Il Sindaco sottopone alla Giunta Comunale l allegata proposta di delibera avente per oggetto: Il Sindaco sottopone alla Giunta Comunale l allegata proposta di delibera avente per oggetto: SOTTOSCRIZIONE CONVENZIONE DI TIROCINIO DI FORMAZIONE ED PSICOLOGIA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI DI TORINO.

Dettagli

Università degli Studi di Ferrara

Università degli Studi di Ferrara PROCEDURA PER L ATTIVAZIONE DI UN TIROCINIO CURRICOLARE La registrazione dell Azienda/Ente è effettuabile accedendo ai servizi online come indicato nell immagine 1. Sarà compito dell Azienda/Ente ospitante

Dettagli

darte Dipartimento di Architettura e Territorio

darte Dipartimento di Architettura e Territorio ALLEGATO 2 Regolamento per il riconoscimento di tirocini e altre attività formative di tipo F del Corso di Studio magistrale a ciclo unico in Architettura (Classe LM-4: Architettura e Ingegneria edile-architettura)

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO FACOLTÀ DI ECONOMIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA SPECIALISTICA IN ECONOMIA AZIENDALE E DIREZIONE DELLE AZIENDE (classe 84/S) dall a.a. 2005-2005 TITOLO PRIMO

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA GESTIONALE (Engineering management) Classe L-8 Ingegneria dell Informazione

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA GESTIONALE (Engineering management) Classe L-8 Ingegneria dell Informazione REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA GESTIONALE (Engineering management) Classe L-8 Ingegneria dell Informazione Articolo 1 Definizioni 1. Ai fini del presente Regolamento Didattico

Dettagli

1. Cos è il PF24? 2. Chi può iscriversi al PF24?

1. Cos è il PF24? 2. Chi può iscriversi al PF24? Università degli Studi di Napoli Federico II FAQ RELATIVE AL PERCORSO FORMATIVO PER L ACQUISIZIONE DI 24 CFU NELLE DISCIPLINE ANTROPO-PSICO-PEDAGOGICHE E NELLE METODOLOGIE E TECNOLOGIE DIDATTICHE (PF24).

Dettagli

Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche

Università degli Studi di Cagliari Facoltà di Scienze Economiche, Giuridiche e Politiche Procedura da seguire per l attivazione dei tirocini curriculari di formazione e di orientamento Informazioni generali I tirocini curriculari di formazione e di orientamento sono disciplinati in base al

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN MATEMATICA (Mathematics) Classe L-35 Scienze Matematiche

REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN MATEMATICA (Mathematics) Classe L-35 Scienze Matematiche REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN MATEMATICA (Mathematics) Classe L-35 Scienze Matematiche (Emanato con D.R. n. 619 del 07.06.2017 pubblicato all Albo on line di Ateneo in data 08.06.2017 e

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITÀ DI TIROCINIO CORSO DI LAUREA IN SCIENZE E TECNOLOGIE BIOMOLECOLARI

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITÀ DI TIROCINIO CORSO DI LAUREA IN SCIENZE E TECNOLOGIE BIOMOLECOLARI REGOLAMENTO DELLE ATTIVITÀ DI TIROCINIO CORSO DI LAUREA IN SCIENZE E TECNOLOGIE BIOMOLECOLARI Approvato nel Consiglio di Facoltà del 28 aprile 2010 Modificato nella riunione del Comitato Ordinatore del

Dettagli

Art. 1 Definizioni Art. 2 Istituzione Art. 3 Obiettivi formativi specifici Art. 4 Risultati di apprendimento attesi

Art. 1 Definizioni Art. 2 Istituzione Art. 3 Obiettivi formativi specifici Art. 4 Risultati di apprendimento attesi UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE E INTERNAZIONALI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE INTERNAZIONALI INTERNATIONAL STUDIES (Classe LM-52 Relazioni

Dettagli

DITALS di II livello

DITALS di II livello UNIVERSITÀ PER STRANIERI DI SIENA CERTIFICAZIONE DI COMPETENZA IN DIDATTICA DELL ITALIANO A STRANIERI DITALS di II livello Proposta di adesione all esame nella sessione del (data) che si svolgerà a Siena

Dettagli

CONVENZIONE QUADRO DI TIROCINIO, FORMAZIONE E ORIENTAMENTO TRA

CONVENZIONE QUADRO DI TIROCINIO, FORMAZIONE E ORIENTAMENTO TRA CONVENZIONE QUADRO DI TIROCINIO, FORMAZIONE E ORIENTAMENTO TRA l Università Telematica Pegaso, istituita con Decreto Ministeriale 20 aprile 2006 (GU n. 118 del 23.5.2006 - Suppl. Ordinario n. 125), con

Dettagli

CollCollettivo Selezionato: PROFILO DEI LAUREATI 1. ANAGRAFICO. 3. STUDI SECONDARI SUPERIORI Collettivo 4. RIUSCITA NEGLI STUDI UNIVERSITARI

CollCollettivo Selezionato: PROFILO DEI LAUREATI 1. ANAGRAFICO. 3. STUDI SECONDARI SUPERIORI Collettivo 4. RIUSCITA NEGLI STUDI UNIVERSITARI CollCollettivo Selezionato: anno di laurea: 2008 e 2009 tipo di corso: laurea specialistica Ateneo: Salerno Facoltà: Ingegneria gruppo disciplinare: ingegneria classe di laurea: ingegneria chimica (LM-22,

Dettagli

REGOLAMENTO DI ATENEO PER TIROCINI Emanato con decreto rettorale Rep. 668 /2013 prot. n /I/3 del

REGOLAMENTO DI ATENEO PER TIROCINI Emanato con decreto rettorale Rep. 668 /2013 prot. n /I/3 del REGOLAMENTO DI ATENEO PER TIROCINI Emanato con decreto rettorale Rep. 668 /2013 prot. n. 34207/I/3 del 23.12.2013 Art. 1 Definizioni L Università degli Studi di Bergamo nell ambito delle sue finalità istituzionali

Dettagli

REGOLAMENTO MASTER UNIVERSITARI UNIVERSITAS MERCATORUM. Art. 1 Principi generali e scopo del Regolamento

REGOLAMENTO MASTER UNIVERSITARI UNIVERSITAS MERCATORUM. Art. 1 Principi generali e scopo del Regolamento Art. 1 Principi generali e scopo del Regolamento Il presente Regolamento disciplina l istituzione, l attivazione e l organizzazione dei Master nell Università Telematica Universitas Mercatorum. L Ateneo

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI BERGAMO FACOLTÀ DI SCIENZE UMANISTICHE REGOLAMENTO DELLE ATTIVITÀ DI TIROCINIO della Facoltà di Scienze umanistiche Premessa Le attività di tirocinio dei Corsi di laurea di primo

Dettagli

Art. 1 - Descrizione dell attività di tirocinio

Art. 1 - Descrizione dell attività di tirocinio REGOLAMENTO TIROCINI CORSO DI LAUREA IN ECONOMIA AZIENDALE (Modificato dal Consiglio del Dipartimento di Matematica, Informatica ed Economia nella seduta del 27 febbraio 2013 e nella seduta del 15 aprile

Dettagli

Report Corso ASSISTENZA SANITARIA - Laurea Triennale

Report Corso ASSISTENZA SANITARIA - Laurea Triennale Report Corso ASSISTENZA SANITARIA - Laurea Triennale Presidio per la Qualità d Ateneo Università degli Studi di Cagliari 24 luglio 2015 Presidio per la Qualità d Ateneo (UNICA) ASSISTENZA SANITARIA L3-2013/14

Dettagli

Premessa. 1. Tirocini curriculari e tirocini non curriculari. I tirocini possono essere:

Premessa. 1. Tirocini curriculari e tirocini non curriculari. I tirocini possono essere: LINEE GUIDA PER I TIROCINI PROMOSSI DALL UNIVERSITÀ DI SIENA (testo approvato dal CdA del 31/03/2016, previo parere del Senato Accademico, Rep. n. 72/2016 prot. n. 12148 del 31/03/2016) Premessa Il ha

Dettagli

CENTRO DI ATENEO ORIENTAMENTO STUDENTI. Numero Verde: Web: -

CENTRO DI ATENEO ORIENTAMENTO STUDENTI. Numero Verde: Web:  - CENTRO DI ATENEO ORIENTAMENTO STUDENTI Centro di Ateneo Orientamento Studenti Direttore: prof. Salvatore Masi Responsabile Amministrativo: dott. Davide Scalone Tel: +39 0971 206225 e-mail: caos@unibas.it

Dettagli

1. DEFINIZIONE DEI COMPITI DIDATTICI DEI DOCENTI

1. DEFINIZIONE DEI COMPITI DIDATTICI DEI DOCENTI LINEE GUIDA RELATIVE AL REGOLAMENTO SULL ATTRIBUZIONE, AUTOCERTIFICAZIONE E VERIFICA DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE E DI SERVIZIO AGLI STUDENTI DA PARTE DEI PROFESSORI E DEI RICERCATORI (approvate dal Senato

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE DELLA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI

REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE DELLA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI REGOLAMENTO PER L ORGANIZZAZIONE DI TIROCINI DIDATTICI (STAGE) NELL AMBITO DEI CORSI DELLA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI DELL UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DELL INSUBRIA 1. PREMESSA E OBIETTIVI

Dettagli

Regolamento Tirocini Curricolari (approvato dal CCSA di Ingegneria Industriale in data 03 maggio 2017)

Regolamento Tirocini Curricolari (approvato dal CCSA di Ingegneria Industriale in data 03 maggio 2017) Regolamento Tirocini Curricolari (approvato dal CCSA di Ingegneria Industriale in data 03 maggio 2017) 1. Riferimenti normativi Il presente regolamento è stato redatto sulla base dei riferimenti normativi

Dettagli

SCADENZA 30 SETTEMBRE 2006

SCADENZA 30 SETTEMBRE 2006 UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI VERONA UFFICIO STAGE E ORIENTAMENTO AL LAVORO Decreto n. 1791/06 del 29/08/2006 Prot. n. 30887 Tit. V/8 SCADENZA 30 SETTEMBRE 2006 OGGETTO: Bando per la partecipazione al Progetto

Dettagli

Guida per l attivazione del tirocinio curriculare in attesa del riordino regolamentare sulla materia dei tirocini

Guida per l attivazione del tirocinio curriculare in attesa del riordino regolamentare sulla materia dei tirocini Guida per l attivazione del tirocinio curriculare in attesa del riordino regolamentare sulla materia dei tirocini Premessa La presente procedura rappresenta un modello organizzativo di sintesi, a carattere

Dettagli

Dove si trova e quali sono le strutture della Facoltà

Dove si trova e quali sono le strutture della Facoltà http://www.unife.it/farmacia Dove si trova e quali sono le strutture della Facoltà I Corsi di laurea: come orientarsi... Chimica e Tecnologia Farmaceutiche (CTF) Farmacia Classe 14/S Farmacia e Farmacia

Dettagli

DOVE RIVOLGERSI PER AVERE INFORMAZIONI?

DOVE RIVOLGERSI PER AVERE INFORMAZIONI? Università degli Studi di Verona Scienze Motorie IL TIROCINIO - LAUREA TRIENNALE IN SCIENZE DELLE ATTIVITA MOTORIE E SPORTIVE - LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE DELLO SPORT E DELLA PRESTAZIONE FISICA - LAUREA

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI LAUREA IN OTTICA E OPTOMETRIA

REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI LAUREA IN OTTICA E OPTOMETRIA REGOLAMENTO DIDATTICO CORSO DI LAUREA IN OTTICA E OPTOMETRIA Art. 1 Denominazione e classe di appartenenza E istituito presso l Universita degli Studi di Torino, Facolta di Scienze Matematiche, Fisiche

Dettagli

Orientamento allievi gestionali. (Marco Melacini) Il tirocinio aziendale 24 Ottobre

Orientamento allievi gestionali. (Marco Melacini) Il tirocinio aziendale 24 Ottobre Orientamento allievi gestionali () Il tirocinio aziendale 24 Ottobre 2017 - Indice 2 Tirocinio: motivi e caratteristiche Tirocinio: gli attori coinvolti e il processo Domande Frequenti Il tirocinio 3 E

Dettagli

Università degli Studi di Enna Kore Facoltà di Ingegneri e Architettura e delle Scienze Motorie APPENDICE 2

Università degli Studi di Enna Kore Facoltà di Ingegneri e Architettura e delle Scienze Motorie APPENDICE 2 APPENDICE 2 Al Regolamento del Consiglio di Corso di Studi della Laurea triennale in Ingegneria Aerospaziale e delle Infrastrutture Aeronautiche (Classe L9) REGOLAMENTO DELLE ATTIVITA DI TIROCINIO FORMATIVO

Dettagli

DISCIPLINA DEL TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE (POST-LAUREA) PER L AREA PSICOLOGICA

DISCIPLINA DEL TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE (POST-LAUREA) PER L AREA PSICOLOGICA DIPARTIMENTO DELLE SCIENZE PSICOLOGICHE, DELL EDUCAZIONE E DELLA FORMAZIONE Università degli Studi di Palermo SCUOLA DELLE SCIENZE UMANE E DEL PATRIMONIO CULTURALE DISCIPLINA DEL TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE

Dettagli

Regolamento dei tirocini formativi del Corso di Laurea magistrale in Architettura (classe LM-4)

Regolamento dei tirocini formativi del Corso di Laurea magistrale in Architettura (classe LM-4) Regolamento dei tirocini formativi del Corso di Laurea magistrale in Architettura (classe LM-4) (aggiornato al 31/07/2013 secondo modifiche definite dal CCS il 30/7/21013 verbale n 24) 1. Finalità Il tirocinio

Dettagli

Con la presente si richiede l avvio di uno stage della durata di Sig./a. si dichiara che

Con la presente si richiede l avvio di uno stage della durata di Sig./a. si dichiara che DIPARTIMENTO DI STUDI PER L ECONOMIA E L IMPRESA Via E. Perrone, 8 800 Novara NO Tel. 03 3754 - Fax 03 3755 segreteria.stage.disei@uniupo.it MODULO AVVIO STAGE x STUDENTI Consegnato il Con la presente

Dettagli

DOPPIO TITOLO LM MATEMATICA

DOPPIO TITOLO LM MATEMATICA DOPPIO TITOLO LM MATEMATICA DALL ANNO ACCADEMICO 2017-2018 3/9/2017 PRESENTAZIONE AGLI STUDENTI 1 DOPPIO TITOLO Cos è? Percorso didattico condiviso specifico Parte del percorso svolto presso l Ateneo convenzionato

Dettagli

Collegio di Ingegneria Gestionale. Organizzazione tirocini laurea triennale

Collegio di Ingegneria Gestionale. Organizzazione tirocini laurea triennale Collegio di Ingegneria Gestionale Organizzazione tirocini laurea triennale Informazioni reperibili sul sito del Politecnico Ufficio Stage & Job placement http://stagejob.polito.it/ Scheda istituzionale

Dettagli

Assistenza per tirocini e stage

Assistenza per tirocini e stage Quanto qui di seguito riportato non si applica per le attività di tirocinio curriculare previsto dall ordinamento didattico del corso di laurea magistrale a ciclo unico in Medicina e chirurgia vedi quadro

Dettagli

Art. 1 Definizioni Art. 2 Istituzione Art. 3 Obiettivi Formativi Specifici Art. 4 Risultati di apprendimento attesi

Art. 1 Definizioni Art. 2 Istituzione Art. 3 Obiettivi Formativi Specifici Art. 4 Risultati di apprendimento attesi UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE E INTERNAZIONALI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE DELLE AMMINISTRAZIONI SCIENCES OF ADMINISTRATIONS (LM-63

Dettagli

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE E SOCIALI

UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE E SOCIALI UNIVERSITÀ CATTOLICA DEL SACRO CUORE FACOLTÀ DI SCIENZE POLITICHE E SOCIALI Corso di Laurea Triennale in Scienze del Servizio Sociale Regolamento attività di Tirocinio 1. Il Tirocinio Il Tirocinio costituisce

Dettagli

Art. 1 Definizioni Art. 2 Istituzione Art. 3 Obiettivi Formativi Specifici

Art. 1 Definizioni Art. 2 Istituzione Art. 3 Obiettivi Formativi Specifici UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI SCIENZE POLITICHE E INTERNAZIONALI REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN SCIENZE DELLE AMMINISTRAZIONI SCIENCES OF ADMINISTRATIONS (LM-63

Dettagli

IL PERCORSO FORMATIVO 24 CFU - PF24

IL PERCORSO FORMATIVO 24 CFU - PF24 IL PERCORSO FORMATIVO 24 CFU - PF24 AVVISO: Gli uffici didattici e amministrativi rispondono dell organizzazione del PERCORSO PF24 UNIBA e non delle questioni inerenti le procedure concorsuali o della

Dettagli

SCHEMA DI CONVENZIONE ACCORDO. tra. L /Gli Ordine/i Provinciale/i dei Consulenti del Lavoro di. il Dipartimento di. dell Università di..

SCHEMA DI CONVENZIONE ACCORDO. tra. L /Gli Ordine/i Provinciale/i dei Consulenti del Lavoro di. il Dipartimento di. dell Università di.. SCHEMA DI CONVENZIONE ACCORDO tra L /Gli Ordine/i Provinciale/i dei Consulenti del Lavoro di e il Dipartimento di. dell Università di.. visto - la Legge 11 gennaio 1979, n. 12, recante Norme per l ordinamento

Dettagli

REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO

REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI STUDIO (ai sensi del D.M. 270/04 e revisione nuovo statuto) CORSO DI LAUREA in SCIENZE e TECNOLOGIE DEI MATERIALI (Classe LM-53) A.A. 2013-2014 Modalità di svolgimento

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE Corso di laurea magistrale interateneo in Viticoltura, enologia e mercati vitivinicoli (LM-VEM) (in convenzione con Università

Dettagli

Smart_edu Procedura Iscrizione lato studente Schema 5.0 versione Con Integrazione Immatricolati SOTTO CONDIZIONE

Smart_edu Procedura Iscrizione lato studente Schema 5.0 versione Con Integrazione Immatricolati SOTTO CONDIZIONE Smart_edu Procedura Iscrizione lato studente Schema 5.0 versione 2014.04.09 Con Integrazione Immatricolati SOTTO CONDIZIONE STEP 1 REGISTRAZIONE AL PORTALE E LOGIN: Lo studente una volta effettuata la

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE. N. 04 del

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE. N. 04 del Sede Legale: Viale L. Puxeddu, 1 09020 VILLANOVAFORRU (Sud Sardegna) Italy Sede Operativa: Museo Naturalistico del Territorio Giovanni Pusceddu Località Spinarba Strada Lunamatrona-Collinas s.n.c. Tel.

Dettagli

Bando di ammissione. Honours Programme TALETE Talenti e Territori

Bando di ammissione. Honours Programme TALETE Talenti e Territori Bando di ammissione Honours Programme TALETE Talenti e Territori percorso superiore di formazione complementare ai temi dell interdipendenza globale destinato a studenti iscritti ai corsi di laurea magistrale

Dettagli

DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA MECCANICA E INDUSTRIALE

DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA MECCANICA E INDUSTRIALE LINEE GUIDA PER GLI ADEMPIMENTI PER LA PROSECUZIONE DELLE CARRIERE, LA FORMAZIONE DEI PIANI DI STUDIO, L ISCRIZIONE AI CORSI, L ISCRIZIONE AI CREDITI, PASSAGGI E TRASFERIMENTI, RICONOSCIMENTI DI TITOLO

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE Corso di laurea magistrale in Comunicazione integrata per le imprese e le organizzazioni Classe di laurea magistrale

Dettagli

MANAGEMENT DIDATTICO FACOLTA DI MEDICINA VETERINARIA SERVIZIO INFORMAZIONI

MANAGEMENT DIDATTICO FACOLTA DI MEDICINA VETERINARIA SERVIZIO INFORMAZIONI MANAGEMENT DIDATTICO FACOLTA DI MEDICINA VETERINARIA SERVIZIO INFORMAZIONI Principali caratteristiche del Servizio informativo Lo studente può richiedere relativamente a: - offerta formativa (piani di

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CAGLIARI FACOLTÀ DI BIOLOGIA E FARMACIA Modalità di ammissione ai corsi di laurea magistrale ad accesso libero in: Bio-ecologia Marina (classe LM6) Biologia Cellulare e Molecolare

Dettagli

TIROCINIO E APPRENDISTATO

TIROCINIO E APPRENDISTATO TIROCINIO E APPRENDISTATO PRESENTAZIONE A cura di: Dott.ssa Vaccaneo Daniela Responsabile Servizio Incontro Domanda/Offerta di lavoro Centro per l Impiego di Vercelli SERVIZIO TIROCINI Il tirocinio si

Dettagli

PROCEDURA PER L ATTIVAZIONE DI UN TIROCINIO CURRICULARE

PROCEDURA PER L ATTIVAZIONE DI UN TIROCINIO CURRICULARE PROCEDURA PER L ATTIVAZIONE DI UN TIROCINIO CURRICULARE L attivazione dei tirocini si effettua solo in seguito a tirocinio concordato con l Azienda/Ente ed all avvenuta registrazione da parte del tirocinante

Dettagli

DIPARTIMENTO SCIENZE DEL PATRIMONIO CULTURALE (DISPAC)

DIPARTIMENTO SCIENZE DEL PATRIMONIO CULTURALE (DISPAC) DIPARTIMENTO SCIENZE DEL PATRIMONIO CULTURALE (DISPAC) Regolamento delle attività di tirocinio Art. 1 - Principi generali Le attività di tirocinio di formazione e di orientamento rappresentano per studenti

Dettagli

L offerta formativa del Dipartimento di Economia e Diritto

L offerta formativa del Dipartimento di Economia e Diritto L offerta formativa del Dipartimento di Economia e Diritto Economica Aziendale Giuridica Matematica Statistica L offerta formativa n. 1 corso di laurea di I livello (con tre curricula) n. 2 corsi di laurea

Dettagli

PROTOCOLLO D INTESA TRA L UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E CONFAPI MODENA, ASSOCIAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE

PROTOCOLLO D INTESA TRA L UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E CONFAPI MODENA, ASSOCIAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE PROTOCOLLO D INTESA TRA L UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA FACOLTÀ DI INGEGNERIA SEDE DI MODENA E CONFAPI MODENA, ASSOCIAZIONE DELLE PICCOLE E MEDIE INDUSTRIE DI MODENA, IN MATERIA DI ALTA

Dettagli

LAUREA SPECIALISTICA IN BIOLOGIA AGRO-ALIMENTARE E DELLA NUTRIZIONE (CLASSE 6/S DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN BIOLOGIA) MANIFESTO DEGLI STUDI - A.A.

LAUREA SPECIALISTICA IN BIOLOGIA AGRO-ALIMENTARE E DELLA NUTRIZIONE (CLASSE 6/S DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN BIOLOGIA) MANIFESTO DEGLI STUDI - A.A. LAUREA SPECIALISTICA IN BIOLOGIA AGRO-ALIMENTARE E DELLA NUTRIZIONE (CLASSE 6/S DELLE LAUREE SPECIALISTICHE IN BIOLOGIA) MANIFESTO DEGLI STUDI - A.A. 2009/2010 Obiettivi Formativi Specifici Questa laurea

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE. Corso di laurea magistrale in Ingegneria Gestionale

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE. Corso di laurea magistrale in Ingegneria Gestionale UNIVERSITA DEGLI STUDI DI UDINE REGOLAMENTO DIDATTICO DI CORSO DI LAUREA MAGISTRALE Corso di laurea magistrale in Ingegneria Gestionale Classe di laurea magistrale n. LM-31 (Ingegneria gestionale) Dipartimento

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI GENOVA Corsi di Studio in Ingegneria Navale Dipartimento di Ingegneria Navale, Elettrica, Elettronica e delle Telecomunicazioni (DITEN) Il Direttore del Dipartimento di Ingegneria

Dettagli

MANIFESTO DEGLI STUDI DEL CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA (CREMA)

MANIFESTO DEGLI STUDI DEL CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA (CREMA) MANIFESTO DEGLI STUDI DEL CORSO DI LAUREA IN INFORMATICA (CREMA) Nell anno accademico 2004/05, sono attivati il 1, il 2 e il 3 anno del Corso di Laurea triennale in Informatica presso il Polo Didattico

Dettagli

Repertorio n. Prot. n. CONVENZIONE

Repertorio n. Prot. n. CONVENZIONE Repertorio n. Prot. n. CONVENZIONE per il riconoscimento di crediti formativi per le attività svolte all'interno dei progetti di Servizio civile nazionale dagli studenti iscritti a Ca Foscari L UNIVERSITÀ

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIREZIONE GENERALE PER L UNIVERSITA IL DIRETTORE GENERALE VISTO il decreto legge 16 maggio 2008, n. 85, con il quale è stato istituito, fra l altro, il Ministero dell Istruzione, dell Università e della

Dettagli

Con la presente si richiede l avvio di uno stage della durata di il/la Sig./a si dichiara che

Con la presente si richiede l avvio di uno stage della durata di il/la Sig./a si dichiara che DIPARTIMENTO DI STUDI PER L ECONOMIA E L IMPRESA Via E. Perrone, 18 28100 Novara NO Tel. 0321 375224 - Fax 0321 375225 segreteria.stage@unipmn.it MODULO PER L AVVIO STAGE POST LAUREAM Consegnato il Con

Dettagli