Base del sistema è la centralina di raccolta, memorizzazione e trasmissione dati, denominata TELEaQua/S.

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Base del sistema è la centralina di raccolta, memorizzazione e trasmissione dati, denominata TELEaQua/S."

Transcript

1 GENERALITA Base del sistema è la centralina di raccolta, memorizzazione e trasmissione dati, denominata TELEaQua/S. Alla centralina possono pervenire direttamente (tramite cavo) gli impulsi di un massimo di n 2 contatori acqua o gas. La centralina può essere collegata via cavo ad altri contatori mediante l espansione TELEA20 (n 20 contatori collegabili ad ogni singola espansione per un massimo di 15 espansioni applicabili per centralina). La centralina è inoltre dotata di un ricevitore radio RPT200H per ricevere i dati da un massimo di 300 trasmettitori mod. TX3, ognuno dotato di 2 ingressi per un totale di 600 contatori. I trasmettitori radio TX3 sono alimentati da una batteria stilo al Litio da 3,6 Volt. La durata della pila BAT30H applicata al modulo TX3 è di circa 9/10 anni. Tramite il collegamento radio è possibile far convergere su una sola centralina TELEaQua/S i conteggi di acqua relativi a più utenze diverse (es acqua, gas o energia contemporaneamente). Per consentire ai trasmettitori più lontani (o in condizioni di scarsa propagazione del segnale radio) di raggiungere il ricevitore, si possono installare dei ripetitori radio RPT201H (massimo 15 per centralina) opportunamente distanziati (vedi schema delle distanze). Tutte le centraline TELEaQua/S sono direttamente interrogabili con un PC tramite una porta USB. Per le interrogazioni da un PC remoto la centralina è equipaggiata con un GSM/GPRS. Con il modulo GSM la centralina può inviare SMS di allarme. Sono attivabili diverse tipologie di allarme, tra cui Allarme Perdita, Consumo Anomalo, Mancanza Ricezione e Allarme Contatto (ingresso diretto al quale sono collegabili sensori esterni). L installazione dei dispositivi TELEaQua è estremamente semplice. Questi possono essere collegati su tutti i tipi di contatore dotati di dispositivo lanciaimpulsi reed, optoelettronico o ad effetto Hall. Per la messa in servizio dei dispositivi sul sito di destinazione viene fornito un apposito palmare che consente lo svolgimento di tutte le operazioni di impostazione (codici, letture, contatori doppi ecc ) Con il sistema TELEaQua viene fornito il software di messa in servizio delle centraline e un software standard di interrogazione remota. Il software standard consente la connessione, la lettura e il salvataggio dei dati di conteggio in un database di tipo ACCESS.

2 MODALITA DI COLLEGAMENTO AI CONTATORI COLLEGAMENTO DIRETTO COLLEGAMENTO RADIO VICINO (circa 30 mt in edificio) COLLEGAMENTO RADIO LONTANO NOTA BENE: I tre sistemi di trasmissione dei dati di conteggio possono coesistere contemporaneamente

3 DISTANZE DI TRASMISSIONE RADIO MODALITA DI INTERROGAZIONE

4 MODULO TELEaQua/S Il concentratore TELEaQua/S costituisce il perno centrale nell architettura d impianto dei dispositivi della serie TELEaQua. Il TELEaQua/S gestisce fino ad un massimo di 624 contatori nelle due diverse configurazioni di collegamento, via cavo e via radio tramite i trasmettitori TX3. Il TELEaQua/S è dotato di due ingressi diretti a cui possono essere collegati via cavo due contatori supportati da batteria tampone per il conteggio in difetto di rete. Sempre senza TX3, ossia direttamente via cavo, possono essere collegati altri 622 contatori attraverso apposite espansioni esterne modello TELEAE20. Il TELEaQua/S è equipaggiato con ricevitore RPT200H che consente l acquisizione di tutti i segnali provenienti dai mod. TX3 e dai mod. RPT201H. Sempre a bordo del TELEaQua/S è inserito apposita scheda GSM che consente l interrogazione remota e l invio in autonomia di tutti gli allarmi generati dal TELEaQua/S o pervenuti allo stesso da ogni singolo mod. TX3. Il TELEaQua/S raccoglie e salva tutte le trasmissioni provenienti dai TX3 abbinati, mentre scarta tutte quelle che eventualmente dovesse ricevere da TX3 non abbinati. In questo modo è possibile selezionare e delimitare il flusso di dati da convogliare su ogni singolo TELEaQua/S. Una volta selezionati i dati da salvare il TELEaQua/S provvede a memorizzare le letture e gestisce l invio, tramite GSM, degli eventuali allarmi. Ogni singolo allarme che arriva al TELEaQua/S può essere inviato, tramite un SMS con testo predefinito, con riferimento alla matricola ed alla tipologia di allarme, ad ogni singolo numero telefonico di teleutente abbinato, oppure ad un numero telefonico unico di riferimento del gestore del sistema. Il TELEaQua/S deve essere equipaggiato con apposita SIM solo traffico dati (senza fonia) di un qualsiasi gestore (Vodafone, Tim, ecc ). Attraverso apposito software fornito in dotazione al TELEaQua/S è possibile settare l eventuale PIN presente sulla SIM inserita, configurarla con tutti i parametri generali e dei teleutenti, eseguire tutte le connessioni remote necessarie al prelievo dei dati memorizzati, ed al settaggio di tutti i parametri. l TELEaQua/S è collocato in contenitore metallico IP65 con viti di fissaggio a parete esterne e necessita di alimentazione a 220V.

5 SCHEDA TECNICA MODULO TELEaQua/S MODELLO Contenitore Dimensioni Alimentazione Ingressi da contatori diretti Tipi di contatore utilizzabile Conteggi Memoria conteggi Alimentazione tampone Configurazione Impostazioni Trasmissione dati alla centrale TELEaQua/S IP56 (resistente agli spruzzi a pressione) 170x190x90 mm Temperatura di funzionamento C Collegamento al ricevitore radio Alimentato a 220V o da pannellino fotovoltaico (opzionale) 2 ingressi optoisolati per contatori distanti fino a 150m, configurabili anche come ingressi di allarme Qualsiasi contatore (acqua, gas o energia) lanciaimpulsi od optoelettronico. Fino a 600 contatori, con oltre 4 miliardi di impulsi per ogni contatore Permanente (mantenuti anche in assenza di alimentazione) Con batteria al piombo 12V 1.2Ah. Per garantire il conteggio diretto anche in assenza di alimentazione Mediante PC portatile, attraverso seriale USB Numeri di telefono, abbinabili ad ogni contatore, per inviare SMS di allarme. Settaggio degli ingressi come tipo conteggio o tipo allarme. Attivazione o disattivazione degli allarmi perdite. Tutte le impostazioni sono relative a contatori diretti o collegati via radio. Mediante GSM 900/1800 MHz a plug-in sul modulo base. Interfaccia RS485, remotabile fino a 30m Ricevitore radio Contenitore Interno al TELEaQua/S Dimensioni 140x80x65 mm Alimentazione Alimentato dalla centralina TELEaQua/S Frequenza in ricezione 433 MHz Ricezione Sempre in ascolto Distanza di ricezione Vedi schema distanze Temperatura di funzionamento C Collegamento a TELEaQua/R Interfaccia RS485, remotabile fino a 30m GSM Modulo Connessione Baud rate max. Standard Inseribile a plug-in su TELEaQua Rete dati GSM 9.6K bps Dual band 900/1800 MHz

6 TRASMETTITORE RADIO - MODULO TX3 Il modulo TX3 è il dispositivo trasmettitore attraverso il quale vengono gestiti tutti gli impulsi generati dai contatori acqua. La funzione principale del TX3 è quella di sommare tutti gli impulsi inviati da ciascun contatore collegato, fino a due per ciascun TX3, e trasmetterli, con frequenza di 1/ora, al concentratore TELEaQua/S. Il TX3 è in grado di essere accoppiato con contatori dotati di interfaccia reed, optoelettronico ed effetto Hall. Il modulo TX3 è dotato di trasmettitore a radiofrequenza da 433 MHz 10 mw (LPD). Nel TX3 è attiva, indipendentemente su ciascuno dei due ingressi, la funzione di monitoraggio dei consumi per ciascun contatore collegato. Tale applicazione consente di controllare l andamento dei consumi nell arco delle 24 ore. Se in tale lasso di tempo il contatore non rimane fermo per almeno mezzora, il TX3 invia un messaggio di allarme perdita al concentratore TELEaQua/S. Sul modulo TX3 è possibile inoltre variare le caratteristiche dei due ingressi presenti, modificandoli da ingresso contatore (condizione di default attraverso la quale il TX3 supporta i contatori) ad ingresso allarme. Impostando l ingresso nella condizione allarme il TX3 varierà le sue funzionalità ed ogni ingresso potrà così gestire contatti sensore di varia natura (es. umidità, calore intrusione ecc.), andando ad inviare una trasmissione di allarme al TELEaQua/S al verificarsi della chiusura del contatto. Attraverso Pc o palmare, dotati di apposito software, in dotazione insieme al concentratore TELEaQua/S (versione PC), è possibile parametrizzare il modulo TX3 in tutte le sue funzioni principali ossia: impostazione/ variazione numero impulsi, variazione tipo ingresso, set ingresso secondario, impostazione fattore moltiplicativo. Tale operazione avviene tramite connessione via cavo USB/TTL da collegare direttamente, attraverso apposita presa TTL presente su ciascun TX3, al PC od al palmare. Il TX3 è collocato in contenitore stagno IP68 ed è alimentato da una batteria al litio da 3,6 volt che garantisce una durata di 9/10 anni. Le dimensioni contenute consentono il posizionamento del TX3 dentro le nicchie in cui spesso sono alloggiati i contatori. Due pratiche alette con foro passavite ne consentono l agevole fissaggio alle pareti. SCHEDA TECNICA TRASMETTITORE RADIO - MODULO TX3 Contenitore IP68 Dimensioni 110x80x65 mm Alimentazione Batteria al lithio da 3.6V AAA (BAT30H) Durata batteria 9/10 anni Frequenza in trasmissione Dispositivo LPD (Low Power Device) a 433 MHz 10mW Intervallo di trasmissione Circa ogni ora Distanza di trasmissione Vedi schema distanze Configurazione e settaggi Mediante palmare o Pc Memoria conteggio Permanente (mantenuto anche in assenza di batteria) Tipi di contatore utilizzabile Qualsiasi contatore (acqua, gas o energia) lanciaimpulsi Distanza dal contatore Max. 3m Temperatura di funzionamento C Conteggio Oltre 4 miliardi di impulsi per ogni contatore

7 RIPETITORE RADIO - MODULO RPT201H II modulo RPT201H è un dispositivo ricevitore/trasmettitore. La funzione del RPT201H è quella di ripetere il segnale dei TX3 che, per ragioni di distanze dal concentratore TELEaQua/S o strutturali dell edificio in cui sono collocati, non dovessero raggiungere direttamente il TELEaQua/S stesso. ll modulo RPT201H serve quindi a fornire un ponte radio fra i TX3 ed il TELEaQua/S. L RPT201H necessita di alimentazione a 220v, attraverso la rete dell edificio in cui è collocato oppure, nei casi di montaggio all esterno, attraverso apposito pannello solare. Il modulo RPT201H e dotato di scheda ricevitore/trasmettitore a 433 MHz 10mW (LPD). Il modulo RPT201H viene fornito in due distinte versioni, una con contenitore IP56 per uso esterno (RPT201H) e l altra per uso interno (RPT201HIN) con IP44 ed un grado di qualità estetica superiore. La versione da interno è stata realizzata con il preciso scopo di consentirne la collocazione anche in ambienti comuni, tipicamente i vani scale condominiali, talvolta di livello estetico pregiato. SCHEDA TECNICA RIPETITORE RADIO - MODULO RPT201H Contenitore Dimensioni Alimentazione Frequenza in ricezione IP56 (resistente agli spruzzi a pressione) 155x113x75 mm Alimentato a 220V o da pannello fotovoltaico (opzionale) 433 MHz Ricezione Sempre in ascolto Frequenza in trasmissione Dispositivo LPD (Low Power Device) a 433 MHz 10mW Intervallo di trasmissione Ogni ricezione dati da un trasmettitore Distanza di ricezione/trasmissione Vedi schema distanze Temperatura di funzionamento C

8 NOZIONI ORIENTATIVE Esempio di installazione in edificio con 14 utenze + comune = totale 15 contatori collegati via cavo a TeleaQua/S. Elenco Materiali occorrenti: 1 TeleaQua/S + 1 TELEA20 Esempio di installazione in edificio con 35 utenze + comune = totale 36 contatori collegati via cavo al TeleaQua/S: Elenco Materiali occorrenti: 1 TeleaQua/S + 2 TELEA20 Esempio di installazione in edificio con 50 utenze + comune = totale 51 contatori collegati via radio a TeleaQua/S: Elenco Materiali occorrenti: 1 TeleaQua/S + 51 TX3 + 2/ 4 RPT201H (da verificare) + 51 BAT30H Esempio di installazione in edificio con 14 utenze + comune = totale 15 contatori collegati via radio al TeleaQua/S: 1 TeleaQua/S + 15 TX3 + 0/1 RPT201H (da verificare) + 15 BAT30H Gli esempi riportati sono puramente indicativi. L assemblaggio e l installazione dei dispositivi TeleaQua andrà effettuato di volta in volta, valutando la struttura in cui sarà collocato e le diverse esigenze di posa in opera. La versione del Software riportata negli esempi è riferita al tipo base. L installazione dei dispositivi TeleaQua dovrà essere eseguito da personale qualificato ed operante nel settore Elettrico ed Idraulico.

Data Logger Marconi Spy

Data Logger Marconi Spy Marconi Spy DataLogger Tutti i data logger Marconi Spy sono dotati di display LCD multifunzione (tranne Spy T), led Verde (funzionamento), led Rosso (allarme) e pulsante per la partenza del logger e marcatura

Dettagli

Centralina di acquisizione dati e telecontrollo ECO2

Centralina di acquisizione dati e telecontrollo ECO2 Centralina di acquisizione dati e telecontrollo ECO2 Fascicolo centralina Eco2 Revisione: GG.01.05-04 Autore: Giorgio Gentili Centralina elettronica ECO2 La centralina ECO2 offre una ampia flessibilità

Dettagli

Sistemi di contabilizzazione 0474IT Marzo 2014 Contalitri per acqua sanitaria Serie GE552-2

Sistemi di contabilizzazione 0474IT Marzo 2014 Contalitri per acqua sanitaria Serie GE552-2 07IT Marzo 0 Contalitri per acqua sanitaria Serie GE55-00A/ Diagramma qualitativo dell errore Errore in % 5 0 - - - - -5 Q Q Q Q GE55Y90 GE55Y9 Installazione Q [m /h] Q [m /h] Q [m /h] Q [m /h] Descrizione

Dettagli

CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE CON RIPARTITORI

CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE CON RIPARTITORI Grugliasco, 24.06.2010 CONTABILIZZAZIONE DEL CALORE CON RIPARTITORI CONDIZIONI COMMERCIALI Offerta economica a prezzi netti Joannes per la fornitura di prodotti e servizi dedicati a soluzioni di contabilizzazione

Dettagli

SISTEMA TRASMISSIONE DATI VIA RADIO SPY

SISTEMA TRASMISSIONE DATI VIA RADIO SPY SISTEMA TRASMISSIONE DATI VIA RADIO SPY Led rosso: allarme in corso Led verde: logger attivo Pulsante per la partenza del logger e per la marcatura d evento (Autocontrollo) Indicazione della potenza di

Dettagli

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi di telecontrollo e telelettura Rev. 4.0 Pag. 1/16 SITEC Srl Elettronica Industriale Via A. Tomba,15-36078

Dettagli

GAS TELELETTURA LIVELLO GPL, CONTATORI GAS E SMART METER

GAS TELELETTURA LIVELLO GPL, CONTATORI GAS E SMART METER GAS TELELETTURA LIVELLO GPL, CONTATORI GAS E SMART METER Telelettura remota di consumo e riserva depositi gasolio e GPL I-READ ZERO ZERO ZERO RADIO Sistemi combinati di telecontrollo costituiti da un elemento

Dettagli

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Indice Dispositivi di telecontrollo SRCS 2.0 - telecontrollo per centraline «Controlli serie 500».. pag. 3 SRCS-EMU-2T

Dettagli

WIN-ALARM SOFTWARE PER CENTRI SERVIZI DI TELECONTROLLO E TELEGESTIONE

WIN-ALARM SOFTWARE PER CENTRI SERVIZI DI TELECONTROLLO E TELEGESTIONE WIN-ALARM SOFTWARE PER CENTRI SERVIZI DI TELECONTROLLO E TELEGESTIONE Cos'è la Telegestione La Telegestione consente il controllo continuo ed automatizzato del funzionamento di un'installazione remota,

Dettagli

SISTEMA DI SICUREZZA SU BUS RS485

SISTEMA DI SICUREZZA SU BUS RS485 10 SISTEMA DI SICUREZZA SU BUS RS485 Per lo sviluppo del sistema sono state utilizzate le più moderne tecnologie sia in termini di componenti elettronici che di protocolli di comunicazione al fine di garantire

Dettagli

DIAGNOSTICA DEI MATERIALI IN SITU ULTRASONIC SYSTEM CMS V.3.1 APPLICAZIONE

DIAGNOSTICA DEI MATERIALI IN SITU ULTRASONIC SYSTEM CMS V.3.1 APPLICAZIONE DIAGNOSTICA DEI MATERIALI IN SITU ULTRASONIC SYSTEM CMS V.3.1 APPLICAZIONE Le indagini ultrasoniche e soniche consentono la determinazione delle caratteristiche elastico-dinamiche dei materiali. In particolare

Dettagli

La configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: Fig. 2 2 a fase: trasmissione

La configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: Fig. 2 2 a fase: trasmissione Sistema RF comando e controllo Configurazione dei dispositivi a configurazione e la messa in servizio dei dispositivi del sistema, si esegue facilmente e con poche operazioni: A - Associazione tra i dispositivi

Dettagli

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07

TB-SMS. Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso. Ver. 1.6.10 31/07/07 TB-SMS Combinatore telefonico GSM-SMS Manuale di installazione ed uso Ver. 1.6.10 31/07/07 MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore TB-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili

Dettagli

12 CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SISTEMA

12 CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SISTEMA 12 CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SISTEMA 12.1 CENTRALE A MICROPROCESSORE CON DISPLAY E TASTIERA DI COMANDO ABS bianco 2 pile al litio (in dotazione) Autonomia delle pile in condizioni normali di impiego

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

SISTEMA DI SICUREZZA SU BUS RS485

SISTEMA DI SICUREZZA SU BUS RS485 4 SISTEMA DI SICUREZZA SU BUS RS485 Per lo sviluppo del sistema sono state utilizzate le più moderne tecnologie sia in termini di componenti elettronici che di protocolli di comunicazione al fine di garantire

Dettagli

SISTEMA DI TELETTURA CONTATORI

SISTEMA DI TELETTURA CONTATORI SISTEMA DI TELETTURA CONTATORI PALMARE CONTATORE SERVER CONCENTRATORE SISTEMA I sistemi di telelettura sono di 2 tipi : - Centralizzato Consiste nella raccolta dei dati in un database centrale grazie alla

Dettagli

Modulo GPRS per la gestione a distanza via GSM degli apparecchi a pellet MANUALE UTENTE

Modulo GPRS per la gestione a distanza via GSM degli apparecchi a pellet MANUALE UTENTE Modulo GPRS per la gestione a distanza via GSM degli apparecchi a pellet MANUALE UTENTE Per una corretta installazione ed utilizzo rispettare scrupolosamente le indicazioni riportate in questo manuale.

Dettagli

FT-1000/GPS-N. Sistema di monitoraggio e controllo remoto di parametri fisici

FT-1000/GPS-N. Sistema di monitoraggio e controllo remoto di parametri fisici FT-1000/GPS-N Sistema di monitoraggio e controllo remoto di parametri fisici Localizzazione di automezzi durante il trasporto con l invio dei valori di Temperatura, U.R.%, ecc. con relativi allarmi di

Dettagli

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE

Apparecchi. Cronotermostato elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE Apparecchi elettronico GSM - CARATTERISTICHE TECNICHE 01913 - elettronico GSM Alimentazione: 120-230 V~, 50-60 Hz. 2 batterie AAA NiMH 1,2 V ricaricabili (fornite) in grado di garantire, per alcune ore,

Dettagli

La sicurezza professionale resa semplice

La sicurezza professionale resa semplice GE Security La sicurezza professionale resa semplice La nuova serie di centrali Comfort g GE imagination at work Nuova serie Comfort Così semplici, è quasi un gioco da ragazzi Le centrali ibride della

Dettagli

SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067

SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067 SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067 Centrali Il nuovo sistema antintrusione è idoneo per ogni tipo di applicazione ed è destinato in particolare ad impianti di medie dimensioni: il suo campo di applicazione spazia

Dettagli

Scheda Tecnica REV 1.0

Scheda Tecnica REV 1.0 Scheda Tecnica REV 1.0 SENTRY Energy Profiler: IL SISTEMA UNIVERSALE PER IL MONITORAGGIO ENERGETICO SENTRY Energy Profiler è il primo sistema universale e modulare per il monitoraggio energetico. Si basa

Dettagli

Dispositivi di comunicazione

Dispositivi di comunicazione Dispositivi di comunicazione Dati, messaggi, informazioni su vettori multipli: Telefono, GSM, Rete, Stampante. Le comunicazioni Axitel-X I dispositivi di comunicazione servono alla centrale per inviare

Dettagli

Scheda Tecnica REV 1.0

Scheda Tecnica REV 1.0 Scheda Tecnica REV 1.0 SENTRY Energy Profiler: IL SISTEMA UNIVERSALE PER IL MONITORAGGIO ENERGETICO SENTRY Energy Profiler è il primo sistema universale e modulare per il monitoraggio energetico. Si basa

Dettagli

Str.Antica di None 2 FAX +39-011-39.87.727 I - 10092 Beinasco (TO) / ITALY E-MAIL: info@soft-in.com

Str.Antica di None 2 FAX +39-011-39.87.727 I - 10092 Beinasco (TO) / ITALY E-MAIL: info@soft-in.com Descrizione generale Il sistema di localizzazione è composto da un modulo di bordo senza connessioni al veicolo e da un software di centrale remota su Personal Computer, dotato di mappe cartografiche.

Dettagli

HD 32MT.1 Datalogger METEOROLOGICO

HD 32MT.1 Datalogger METEOROLOGICO HD 32MT.1 Datalogger METEOROLOGICO HD32MT.1 è un datalogger a 16 canali in grado di acquisire e memorizzare i valori misurati da una serie di sensori collegati ai suoi ingressi. Il datalogger è completamente

Dettagli

SISTEMA DI REGISTRAZIONE DATI SENZA FILI

SISTEMA DI REGISTRAZIONE DATI SENZA FILI SISTEMA DI REGISTRAZIONE DATI SENZA FILI Un sistema di registrazione dati è un insieme di strumenti che permette di misurare e memorizzare i valori di determinate grandezze fisiche, per esempio temperatura,

Dettagli

Specifica Tecnica. Ezylog. Sistema di Monitoraggio. Impianto Fotovoltaico

Specifica Tecnica. Ezylog. Sistema di Monitoraggio. Impianto Fotovoltaico SOLUZIONI PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI Specifica Tecnica Ezylog Sistema di Monitoraggio Impianto Fotovoltaico Pag. 1 /12 1.1. PRESCRIZIONI GENERALI 1. SCOPO La presente specifica ha lo scopo di definire i

Dettagli

Free_ring control gsm based

Free_ring control gsm based Free_ring control gsm based 1. Introduzione Il free_ring è un apparecchio per la generazione di controllo remoto mediante rete GSM, di conseguenza possiamo utilizzare chiamate, sms o app. Facile da installare

Dettagli

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx

Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi per Telecontrollo della serie SRCS Teleletture della serie STxx Catalogo dispositivi di telecontrollo e telelettura Rev. 3.2 Pag. 1/17 Indice Dispositivi di telecontrollo SRCS 2.0

Dettagli

MANUALE TECNICO 080406 E SMS

MANUALE TECNICO 080406 E SMS IT MANUALE TECNICO 080406 E SMS MANUALE DI INSTALLAZIONE ED USO INTRODUZIONE. Il combinatore E-SMS offre la possibilità di inviare sms programmabili a numeri telefonici preimpostati e di attivare uscite

Dettagli

Sistema di telegestione per impianti fotovoltaici. L. MIRAGLIOTTA C. LEONE Giuseppe PITTARI CSN APPLICATION NOTE:

Sistema di telegestione per impianti fotovoltaici. L. MIRAGLIOTTA C. LEONE Giuseppe PITTARI CSN APPLICATION NOTE: per impianti fotovoltaici APPLICATION NOTE: SISTEMA DI TELEGESTIONE PER IMPIANTI FOTOVOLTAICI 200907ANN01 @ MMIX, INGECO WWW.COM2000.IT Pagina 1 di 8 Sommario Introduzione...3 I vantaggi del sistema di

Dettagli

Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN

Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN Interfaccia remotizzatore GSM - RF antifurto - da guida DIN GW 90 823 A 1 2 3 4 RF 5 1 Pulsante di programmazione 2 Morsetto ponticello programmazione 3 LED presenza alimentazione 4 LED di programmazione

Dettagli

AN006 Applicazioni di telecontrollo per acquedotti e reti idriche

AN006 Applicazioni di telecontrollo per acquedotti e reti idriche AN006 Applicazioni di telecontrollo per acquedotti e reti idriche I prodotti NETHIX di telecontrollo wireless basati sull uso della tecnologia GSM ed SMS offrono svariate opportunità di applicazione nella

Dettagli

Descrizione del Sistema TLOG-Commander per la gestione della protezione catodica.

Descrizione del Sistema TLOG-Commander per la gestione della protezione catodica. Descrizione del Sistema TLOG-Commander per la gestione della protezione catodica. Il sistema proposto è composto da un Centro operativo di raccolta dati dotato del software Commander e dai logger TLOG

Dettagli

Contatori per acqua ed energia. La gamma completa di prodotti per la contabilizzazione diretta

Contatori per acqua ed energia. La gamma completa di prodotti per la contabilizzazione diretta Contatori per acqua ed energia La gamma completa di prodotti per la contabilizzazione diretta Quello che conta è il risultato. Contabilizzazione del consumo di acqua I contatori Honeywell per acqua ad

Dettagli

Sistemi professionali di allarme senza fili.

Sistemi professionali di allarme senza fili. Sistemi professionali di allarme senza fili. PROFESSIONAL ALARM SYSTEMS OGNI PERSONA DESIDERA PROTEZIONE E SICUREZZA, CONDIZIONI INDISPENSABILI PER POTER VIVERE TRANQUILLI. GT CASA ALARM. I SENZA FILI,

Dettagli

SISTEMA PER PEDINAMENTO SISTEMA PER PEDINAMENTO

SISTEMA PER PEDINAMENTO SISTEMA PER PEDINAMENTO SISTEMA PER PEDINAMENTO wwwradionavit SISTEMA PER PEDINAMENTO Il Sistema per Pedinamento è un sistema integrato Hardware e Software per il supporto all attività di pedinamento e sorveglianza d uomini e

Dettagli

ALTRI DISPOSITIVI DEL SISTEMA. Rivelatore volumetrico ad IR passivo

ALTRI DISPOSITIVI DEL SISTEMA. Rivelatore volumetrico ad IR passivo Rivelatore volumetrico ad IR passivo MODIFICHE PER IMPIANTO A 4 ZONE La centrale Sch.1057/008 è preimpostata per raggruppare i rivelatori in 3 zone (ad esempio Zona giorno, Zona notte e Garage). Anche

Dettagli

Genio Il sistema antintrusione piccolo, potente e modulare

Genio Il sistema antintrusione piccolo, potente e modulare Genio Il sistema antintrusione piccolo, potente e modulare antintrusione 92 Why Genio? 10 buoni motivi per scegliere l eccellenza 01. estetica dal design accattivante 02. tecnologia modulare per applicazioni

Dettagli

RF500 è un sistema datalogger il quale consente la gestione e lo scarico dei dati via radio.

RF500 è un sistema datalogger il quale consente la gestione e lo scarico dei dati via radio. 1 RF500 è un sistema datalogger il quale consente la gestione e lo scarico dei dati via radio. Il sistema è composto da : - Una unità centrale (Gateway) che deve essere collegata alla rete ethernet aziendale.

Dettagli

SH503AX. COMUNICATORI DAITEM e-nova

SH503AX. COMUNICATORI DAITEM e-nova OMUNITORI DITEM e-nova MODULO omunicatore STN/GSM/GRS/DSL SH503 Inserito all interno di una centrale d allarme DITEM e-nova, permette il collegamento del Sistema di Sicurezza alla rete telefonica analogica

Dettagli

TP4-20 TP4-20 GSM. Sistema Bus ad architettura espandibile da 4 a 20 zone. Tele-programmabile e tele-gestibile.

TP4-20 TP4-20 GSM. Sistema Bus ad architettura espandibile da 4 a 20 zone. Tele-programmabile e tele-gestibile. Sistema Bus ad architettura espandibile da 4 a 20 zone. Tele-programmabile e tele-gestibile. Ingressi CONVENTIONAL* ZONE BUS CPU 4 No ESP4-20 4 di cui 2 Zone Bus 8 STD 4 Configurazione di sistema 8 No

Dettagli

REGISTRAZIONE E TRASISSIONE DATI

REGISTRAZIONE E TRASISSIONE DATI REGISTRAZIONE E TRASISSIONE DATI La nostra attività Siamo un consolidato team di esperti che progetta, produce ed installa prodotti per l'automazione, il telecontrollo Il monitoraggio e la telegestione.

Dettagli

SISTEMA INTEGRATO ZONESCAN 820

SISTEMA INTEGRATO ZONESCAN 820 SISTEMA INTEGRATO ZONESCAN 820 RADIO LOGGERS CORRELANTI PER LA LOCALIZZAZIONE DI PERDITE Il sistema Zone Scan 820 è dotato di particolari sensori elettronici a base magnetica che posati in punti accessibili

Dettagli

Data logger SOFREL LT/LT-US Soluzioni per reti di acque reflue

Data logger SOFREL LT/LT-US Soluzioni per reti di acque reflue Data logger SOFREL LT/LT-US Soluzioni per reti di acque reflue I data logger SOFREL LT e LT-US sono stati progettati per la sorveglianza delle reti di acque reflue e pluviali (collettori, scolmatori di

Dettagli

>SISTEMA WIRELESS STAND ALONE

>SISTEMA WIRELESS STAND ALONE >SISTEMA WIRELESS STAND ALONE 126 SISTEMI DI SPEGNIMENTO AI TRU SIONE FI CEN DIO >128 UNITÀ CENTRALE >129 >130 RILEVATORI >132 ATTUATORI CENTRI ASSISTENZA TECNICA ORGANIZZAZIONE COMMERCIALE COMUNICATORI

Dettagli

Sistema automatico di lettura ad onde radio

Sistema automatico di lettura ad onde radio 2 870 Siemeca AMR Sistema automatico di lettura ad onde radio Panoramica generale del sistema Siemeca AMR (Automatic Meter Reading) e dei suoi componenti con delle note utili per la progettazione, la messa

Dettagli

Sistema di misura WBox_S Stock temperature monitoring with active RFID tags

Sistema di misura WBox_S Stock temperature monitoring with active RFID tags Sistema Il sistema WBox_S è costituito dai tag RF-ID, da uno o più Reader e da un PC (Netbook, Panel-PC o tradizionale) su cui vengono installati SQL Server ed il software WBox_S. WBox_S consente la raccolta

Dettagli

Tecnica M-Bus per la misurazione moderna del calore

Tecnica M-Bus per la misurazione moderna del calore Tecnica M-Bus per la misurazione moderna del calore M-Bus e la sua struttura 6.30 Il bus di dati consente il trasporto dei dati da una o più periferiche a un punto di rilevamento centrale. Il sistema bus

Dettagli

CLEVER BOX. Radio 868 MHz. WiFi TA1 (POWER SENSOR CLEVER) TA2 LAN. Radio 868 MHz CLEVER VIEW

CLEVER BOX. Radio 868 MHz. WiFi TA1 (POWER SENSOR CLEVER) TA2 LAN. Radio 868 MHz CLEVER VIEW Energy Manager CLEVER l Energy Manager per impianti fotovoltaici monofase di piccola taglia da 1 a 6 kwp. Un sistema di supervisione e gestione di impianto completo, facile da installare e facile da usare.

Dettagli

MARCONI SPY. Data Logger via radio

MARCONI SPY. Data Logger via radio 3 MARCONI SPY Data Logger via radio La soluzione globale nel controllo via radio Led rosso: allarme in corso Led verde: logger attivo Pulsante per la partenza del logger e per la marcatura d evento (Autocontrollo)

Dettagli

Parallelamente, il REWIND può essere utilizzato per comunicare con il software di supervisione SICES SUPERVISOR

Parallelamente, il REWIND può essere utilizzato per comunicare con il software di supervisione SICES SUPERVISOR REWIND: Dispositivo elettronico che, sfruttando la tecnologia GSM/GPRS e abbinato ad gruppo elettrogeno, una torre faro, cisterna/serbatoio, ecc..., consente l invio automatico di pacchetti di dati al

Dettagli

GPS ANTIFURTO SATELLITARE KINGSAT-ITALIA Manuale installazione

GPS ANTIFURTO SATELLITARE KINGSAT-ITALIA Manuale installazione INSTALLAZIONE DISPONIBILE ANCHE L APPLICAZIONE PER ANDROID. SCARICABILE DAL MARKET SOTTO LA VOCE KINGSAT! 1 DESCRIZIONE DISPOSITIVO 1. Connettore antenna GSM 2. Slot scheda SIM operatore telefonico 3.

Dettagli

IN CASA O LONTANI DA CASA, NON FA NESSUNA DIFFERENZA

IN CASA O LONTANI DA CASA, NON FA NESSUNA DIFFERENZA IN CASA O LONTANI DA CASA, NON FA NESSUNA DIFFERENZA Oggi un sistema domotico non si può limitare alle mura domestiche. La casa deve poter essere controllata in qualunque momento, anche quando si è lontani:

Dettagli

La soluzione globale nel controllo via radio

La soluzione globale nel controllo via radio Data Logger via radio La soluzione globale nel controllo via radio Led rosso: allarme in corso Led verde: logger attivo Pulsante per la partenza del logger e per la marcatura d evento (Autocontrollo) Indicazione

Dettagli

Sistema 8-64 Centrale seriale espandibile

Sistema 8-64 Centrale seriale espandibile Sistema 8-64 Centrale seriale espandibile design by Sistema 8-64 La centrale La centrale del Sistema 8-64 rappresenta la soluzione ideale per installazioni in ambito residenziale e commerciale. È infatti

Dettagli

Schema a blocchi degli apparati in fornitura

Schema a blocchi degli apparati in fornitura CONSORZIO DI BONIFICA NAVAROLO AGRO CREMONESE MANTOVANO CASALMAGGIORE (CR) via Roma 7 CAP 26041 Tel: 0375 42109 0375 43002 - Fax: 0375 43233 - E mail: info@navarolo.it Sito web: www.navarolo.it PIANO DI

Dettagli

PA100. Pulsante manuale a riarmo wireless. Manuale Installazione/Uso

PA100. Pulsante manuale a riarmo wireless. Manuale Installazione/Uso I PA100 Pulsante manuale a riarmo wireless DS80SB32001 LBT80856 Manuale Installazione/Uso DESCRIZIONE GENERALE Il pulsante manuale a riarmo wireless PA100 è un dispositivo che consente di generare una

Dettagli

GAMMA SOFREL LS/LT. Data logger GSM/GPRS

GAMMA SOFREL LS/LT. Data logger GSM/GPRS GAMMA SOFREL LS/LT Data logger GSM/GPRS I data logger SOFREL LS e LT comunicano tramite collegamento GSM o GPRS. Sono ideati appositamente per il controllo a distanza di piccoli impianti all interno delle

Dettagli

Presentazione del sistema Adcon Telemetry

Presentazione del sistema Adcon Telemetry Presentazione del sistema Adcon Telemetry 1. Premessa Lo scopo del monitoraggio è quello di automatizzare i processi, nei vari campi di applicazione, mediante sistemi di controllo, di trasmissione, raccolta

Dettagli

LASER NAVIGATION LASER NAVIGATION S.r.l. Unipersonale

LASER NAVIGATION LASER NAVIGATION S.r.l. Unipersonale 1 Attraverso i nostri servizi di: Radiolocalizzazione tramite nostra Centrale Operativa Portale Internet Centrale Operativa chiavi in mano Servizio di Pianificazione di Tratta e grazie all installazione

Dettagli

TP8-88. Sistema Bus ad architettura espandibile da 8 a 88 zone. Tele-programmabile e tele-gestibile.

TP8-88. Sistema Bus ad architettura espandibile da 8 a 88 zone. Tele-programmabile e tele-gestibile. Sistema Bus ad architettura espandibile da 8 a 88 zone. Tele-programmabile e tele-gestibile. Ingressi CONVENTIONAL* ZONE BUS SENSOR BUS CPU 8 No ESP 4IN 4 8 STD 8 No 4 8 ALM8 4 PLUS Configurazione di sistema

Dettagli

QUICK GUIDE: istruzioni rapide per l utilizzo di

QUICK GUIDE: istruzioni rapide per l utilizzo di QUICK GUIDE: istruzioni rapide per l utilizzo di www.speeka.com Telular SX5D Telular SX5E NOTE IMPORTANTI PER L ATTIVAZIONE DELLA SIM CARD Per poter utilizzare tutti I servizi che offre il dispositivo

Dettagli

CATALOGO. Antifurti. SECUR POINT Via Trotti 48, 15121 Alessandria P.IVA 02005190067

CATALOGO. Antifurti. SECUR POINT Via Trotti 48, 15121 Alessandria P.IVA 02005190067 CATALOGO Antifurti SECUR POINT Via Trotti 48, 15121 Alessandria P.IVA 02005190067 REA AL-257670 www.secur-point.it Centralina at-01 (868 MHz) Centralina di nuova generazione, con schermo a colori 7 touch

Dettagli

LYNX-eye Manuale d uso

LYNX-eye Manuale d uso 1 LINX eye ver. 10.2 Manuale d uso Indice: 1 Come funziona. 2 Caratteristiche tecniche.. 3 Contenuto della confezione.. 4 Installazione e attivazione. 5 Pannello di controllo. 6 Comandi tramite invio di

Dettagli

T ER M IN AL I DI TELESOCCORSO

T ER M IN AL I DI TELESOCCORSO T ER M IN AL I DI TELESOCCORSO LA SICUREZZA SEMPRE A PORTATA DI MANO CON ASSIST4 E ASSIST4 GSM URMET IS IN YOUR LIFE URMET ATE L azienda opera nei settori degli istituti di vigilanza e del telesoccorso.

Dettagli

Data loggers SOFREL LS/LT Soluzioni per reti d acqua potabile

Data loggers SOFREL LS/LT Soluzioni per reti d acqua potabile Data loggers SOFREL LS/LT Soluzioni per reti d acqua potabile I data logger SOFREL LS e LT sono progettati per il monitoraggio delle reti idriche (camere di conteggio, camere delle valvole ). Perfettamente

Dettagli

SISTEMI DI SUPERVISIONE, TELECONTROLLO, TELELETTURA E VERIFICA METROLOGICA IN GRADO DI AFFRONTARE E RISOLVERE LE ESIGENZE PIÚ COMPLESSE

SISTEMI DI SUPERVISIONE, TELECONTROLLO, TELELETTURA E VERIFICA METROLOGICA IN GRADO DI AFFRONTARE E RISOLVERE LE ESIGENZE PIÚ COMPLESSE SISTEMI DI SUPERVISIONE, TELECONTROLLO, TELELETTURA E VERIFICA METROLOGICA IN GRADO DI AFFRONTARE E RISOLVERE LE ESIGENZE PIÚ COMPLESSE SISTEMI SISTEMA DI TELELETTURA ARROW Automatic Remote Reading On-board

Dettagli

Il GSM COMMANDER mod. ADVANCE è il nuovo prodotto GSM con caratteristiche innovative.

Il GSM COMMANDER mod. ADVANCE è il nuovo prodotto GSM con caratteristiche innovative. Il GSM COMMANDER mod. ADVANCE è il nuovo prodotto GSM con caratteristiche innovative. Principali caratteristiche : - Permette, di attivare un contatto elettrico Contatto 2, attraverso una chiamata telefonica

Dettagli

Guida Rapida all installazione iais Ricevitore AIS Wireless & Server NMEA

Guida Rapida all installazione iais Ricevitore AIS Wireless & Server NMEA Guida Rapida all installazione iais Ricevitore AIS Wireless & Server NMEA MANUALE iais VR1.00 1. Introduzione Complimenti per aver effettuato l acquisto del Ricevitore iais. Raccomandiamo che il ricevitore

Dettagli

Tecnica di misurazione MINOMETER M7. Ripartitore di calore elettronico radio. Tutto ciò che conta.

Tecnica di misurazione MINOMETER M7. Ripartitore di calore elettronico radio. Tutto ciò che conta. Tecnica di misurazione MINOMETER M7 Ripartitore di calore elettronico radio Tutto ciò che conta. Tecnica di misurazione Tutela dell ambiente Vantaggi e caratteristiche Misurare i consumi per salvaguardare

Dettagli

Regolatore di carica per micro turbine eoliche. mod. EOREG700V54

Regolatore di carica per micro turbine eoliche. mod. EOREG700V54 Regolatore di carica per micro turbine eoliche mod. EOREG700V54 Il regolatore di carica/carica batterie EOREG per batterie al Pb, è stato sviluppato tenendo presenti le peculiari caratteristiche delle

Dettagli

Sistemi per la ripartizione del calore e il controllo a zone Ripartitori generazione G5, versioni walk-by e con centrali di raccolta dati

Sistemi per la ripartizione del calore e il controllo a zone Ripartitori generazione G5, versioni walk-by e con centrali di raccolta dati L essenziale per il comfort e il risparmio Sistemi per la ripartizione del calore e il controllo a zone Ripartitori generazione G5, versioni walk-by e con centrali di raccolta dati 1. Comfort 2. Risparmio

Dettagli

Progetto Laguna C 3 di Venezia Specifiche

Progetto Laguna C 3 di Venezia Specifiche FPquadro srl CLIENTE: CI.NA.IN Pagina 1 Progetto Laguna C 3 di Venezia Specifiche FPquadro srl CLIENTE: CI.NA.IN Pagina 2 Sommario' 1.! Premessa... 3! 1.1 Capacità operative SC110 V2... 3! 1.1.1 Modalità

Dettagli

Apparato di teleallarme PROSAT 350TG H

Apparato di teleallarme PROSAT 350TG H Apparato di teleallarme PROSAT 350TG H MANUALE D USO MC Sistemi Srl - Manuale d uso P350TGH - Rev. 1.0 I N D I C E Pagina 1) PREMESSA 2 1.1) Benvenuti 2 1.2) Etichette 2 1.3) Garanzia 2 1.4) Assistenza

Dettagli

Scantronic. La tecnologia che ci viene incontro

Scantronic. La tecnologia che ci viene incontro Scantronic La tecnologia che ci viene incontro Soluzione in un unico contenitore 40 ingressi di zone subito disponibili Non necessitano software per la configurazione Il tecnico in campo non dovrà più

Dettagli

AMI-816 RADIO. Un buon compromesso. tra sicurezza. e difficoltà di passaggio cavi

AMI-816 RADIO. Un buon compromesso. tra sicurezza. e difficoltà di passaggio cavi AMI-816 RADIO Un buon compromesso tra sicurezza e difficoltà di passaggio cavi Recentemente c è stata grande diffusione dei sistemi radio, che hanno il vantaggio di non richiedere il passaggio di cavi

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO

MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO DESCRIZIONE Il GSM-CB33 è un combinatore telefonico GSM a 3 ingressi di allarme per la trasmissione di 3 messaggi vocali + 3 messaggi SMS (prioritari) relativi agli ingressi

Dettagli

ECONORMA S.a.s FT-105/RF

ECONORMA S.a.s FT-105/RF FT-105/RF Sistema di monitoraggio Wireless ECONORMA S.a.s Il nuovo sistema di monitoraggio FT-105/RF utilizza la trasmissione radio per inviare i dati, tramite un modulo ricevente, direttamente al P.C.

Dettagli

FT-105/RF-Easy-Plus. Sistema di monitoraggio della Temperatura e U.R.% via radio

FT-105/RF-Easy-Plus. Sistema di monitoraggio della Temperatura e U.R.% via radio ECONORMA S.a.s Prodotti e Tecnologie per l Ambiente 31020 S. VENDEMIANO - TV - Via Olivera 52 - ITALY Tel. 0438-409049 - FAX 0438-409036 - Cellulare: 335-5222692 www.econorma.com E-Mail: info@econorma.com

Dettagli

Installazione del trasmettitore. ACom6

Installazione del trasmettitore. ACom6 Installazione del trasmettitore CBC (Europe) Ltd. Via E.majorana, 21 20054 Nova Milanese (MI) tel: +39 (0)362 365079 fax: +39 (0)362 40012 1 Precauzioni Il dispositivo non deve essere esposto a pioggia

Dettagli

Guida alla configurazione

Guida alla configurazione NovaSun Log Guida alla configurazione Revisione 3.1 28/06/2010 Partita IVA / Codice Fiscale: 03034090542 pag. 1 di 16 Partita IVA / Codice Fiscale: 03034090542 pag. 2 di 16 Contenuti Il presente documento

Dettagli

C A LO R E C O N T A B I L I Z Z A Z I O N E

C A LO R E C O N T A B I L I Z Z A Z I O N E C A LO R E C O N T A B I L I Z Z A Z I O N E Fantini Cosmi Spa declina ogni responsabilità per eventuali errori o inesattezze e si riserva di modificare senza preavviso le caratteristiche dei prodotti

Dettagli

Centrale di allarme Gsm Skywalker

Centrale di allarme Gsm Skywalker Centrale di allarme Gsm Skywalker Centrale di allarme ad alta stabilità ed affidabilità. Dotata di combinatore telefonico Gsm+Pstn Tastiera per programmazione Batteria al Lithio integrata Sirena integrata

Dettagli

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4

ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 ABB i-bus EIB / KNX KIT INTERFACCIAMENTO DOMUSLINK EIB/KNX ED 029 4 Sistemi di installazione intelligente INDICE 1 GENERALE... 4 2 CARATTERISTICHE TECNICHE... 5 2.1 DATI TECNICI... 5 3 MESSA IN SERVIZIO...

Dettagli

Astel. GSM remote controller. Guida per l utente Ver. 1.0.

Astel. GSM remote controller. Guida per l utente Ver. 1.0. Astel GSM remote controller Guida per l utente Ver. 1.0. Astel Electronics and industrial automation Via Rosselli,9 /a - 10015 Ivrea (TO) ITALY Tel. 0125 63.42.25 / 62.71.15 FAX 0125 64.89.11 e-mail: info@astel.it

Dettagli

Building automation con Titino ed Arduino

Building automation con Titino ed Arduino Building automation con Titino ed Arduino Il progetto Titino nasce dopo una prima analisi delle soluzioni di building automation già esistenti e consolidate sul mercato, che hanno le seguenti criticità:

Dettagli

Sistema 16-256. Centrale seriale espandibile cablata e wireless. Moduli di espansione ingressi: Trasmettitori radio 433MHz

Sistema 16-256. Centrale seriale espandibile cablata e wireless. Moduli di espansione ingressi: Trasmettitori radio 433MHz Sistema 16-256 Moduli di espansione ingressi: Sistema 16-256 Centrale seriale espandibile cablata e wireless SPEED 8 Modulo di espansione 8 ingressi, 2 uscite logiche Gestione periferiche seriali e sensori

Dettagli

CT2-GSM COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE. Si consiglia di seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale.

CT2-GSM COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE. Si consiglia di seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale. CT2-GSM COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE D USO E INSTALLAZIONE Si consiglia di seguire attentamente le istruzioni contenute in questo manuale. NORME DI SICUREZZA PER L UTILIZZO: ATTENZIONE: NON EFFETTUARE

Dettagli

Antenna di ricezione WTT16... WTX16... Siemens Building Technologies HVAC Products. Siemeca

Antenna di ricezione WTT16... WTX16... Siemens Building Technologies HVAC Products. Siemeca 2 874 Siemeca Antenna di ricezione WTT16... WTX16... L antenna di ricezione riceve e memorizza via radio i dati di consumo provenienti dai componenti del sistema Siemeca AM. L antenna è alimentata a batteria

Dettagli

LASER NAVIGATION SRL

LASER NAVIGATION SRL LASER NAVIGATION SRL SISTEMI DI TELELETTURA DI ACQUA-ENERGIA ELETTRICA-GAS PER UTENZE INDUSTRIALI E DOMESTICHE 1 CMR CUSTOMER RELATION SHIP MANAGEMENT Applicando la gestione integrata del cliente è possibile

Dettagli

Contenitore Rack Industriale 19 4U. Possibilità di utilizzare antenne singole o combiner concentratori multipli

Contenitore Rack Industriale 19 4U. Possibilità di utilizzare antenne singole o combiner concentratori multipli Architettura scalabile: grazie alla possibilità di espansione fino a 30 canali GSM-UMTS (anche in configurazioni miste) con modularità 2, incontra in maniera precisa i bisogni attuali del Cliente e ne

Dettagli

Convertitore di linea

Convertitore di linea Convertitore di linea PSTN-GSM. Manuale Installatore Versione 1.1 Indice 1. Introduzione... 3 2. Installazione... 3 2.1. Alimentazione.... 3 2.2. Linea telefonica analogica.... 4 2.3. Led di stato....

Dettagli

CATALISTIN O ALLARM E. VIA Radio 01-2014

CATALISTIN O ALLARM E. VIA Radio 01-2014 CATALISTIN O ALLARM E VIA Radio 01-2014 Introduzione Gli impianti di sicurezza rappresentano un valido strumento per la protezione di persone e di beni che, in varie forme, sono esposti al costante pericolo

Dettagli

GSM Plus MANUALE D USO. Cod. 23700 Combinatore Telefonico GSM. Italian. Quality

GSM Plus MANUALE D USO. Cod. 23700 Combinatore Telefonico GSM. Italian. Quality GSM Plus Cod. 23700 Combinatore Telefonico GSM 4 canali vocali o sms programmabili 1 teleattivazioni con riconoscimento ID 1 risposta a tele attivazioni Invio sms settimanale di esistenza in vita Menù

Dettagli

SD-GSM 0-16/A72 Unità GSM per sistemi di protezione interfacce (SPI)

SD-GSM 0-16/A72 Unità GSM per sistemi di protezione interfacce (SPI) Manuale Utente SD-GSM 0-16/A72 Unità GSM per sistemi di protezione interfacce (SPI) Indice Informazioni preliminari 2 Prima accensione del dispositivo 2 Caratteristiche 2 Specifiche tecniche 3 Led di segnalazione

Dettagli

LOGTI-T600 Data logger di Pressione-Temperatura-Portata

LOGTI-T600 Data logger di Pressione-Temperatura-Portata LOGTI-T600 Data logger di Pressione-Temperatura-Portata LOGTI-T600 Caratteristiche Funzionali Il LOGTI-T600 è un dispositivo elettronico compatto ed interfacciabile con Personal Computer da impiegarsi

Dettagli

Notizie sul Copyright

Notizie sul Copyright Notizie sul Copyright Questo documento e nessuna parte di esso possono essere riprodotti, copiati, trasmessi, trascritti o registrati in alcun linguaggio, in nessuna forma ed in nessun modo sia esso elettronico

Dettagli