Lavorare nell ICT, una certezza per il futuro?

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Lavorare nell ICT, una certezza per il futuro?"

Transcript

1 Lavorare nell ICT, una certezza per il futuro? 2 maggio 2012 Nicola Basso Horsa - Business Line Manager

2 CHI SONO 39 anni 1996 Laureato ing. Gestionale 1997 GE a FFM 1998 Fondato Focus 2001 venduta a Deloitte&Touche 2004 Fondato Nevis 2011 Nevis entra in Horsa network Out of business: Sposato + 1 Autore libro Presidente Aligest

3 OBIETTIVO DELLA GIORNATA Aiutarvi a valutare se lavorare nell IT fa per voi Dare una visione dall interno del mercato IT Fare una carrellata delle principali applicazioni IT Dare l idea di cosa significhi lavorare nella consulenza Consigli ed idee in libertà

4 CERTEZZA PER IL FUTURO Titolo esempio UN OSSIMORO? Ossimoro è una figura retorica che consiste nell'accostamento di due termini di senso contrario o comunque in forte antitesi tra loro.

5 POVERA ITALIA La misura del benessere di un paese oltre il PIL, appartiene la ricerca di sistemi più ampi di visione, che guardino alla valutazione del progresso come insieme multiplo e intrecciato di fattori. La capacità di innovazione tecnologica come elemento fondamentale della capacità di crescita è ribadita dal Rapporto ITU National e-strategies for Development Global Status and Prospecticves, 2010,

6 LE NUOVE OPPORTUNITÀ

7 LA Titolo LEGGENDA esempio DEI 17 CAMMELLI

8 Un vecchio padre lascò 17 Cammelli ai 3 figli, imponendo loro la seguente regola testamentaria: Metà al figlio grande Un terzo al figlio medio Un nono al figlio piccolo Dopo aver fatto i conti, nessuno aveva coraggio di uccidere dei cammelli per dividerli. Arrivò un vecchio saggio che mise a disposizione il suo cammello. Poi arrivò un CIO che.

9 IL Titolo MERCATO esempio IT

10 MERCATO IT MONDIALE nel 2011, il mercato mondiale è aumentato del 4,4% Fonte Assinform rapporto 2011

11 LE PMI ITALIANE In Italia c è un paradosso: è il sistema di produzione che più di ogni altro fa leva sulle imprese a rete e tuttavia è quello che ha la minor diffusione delle tecnologie in rete. L Italia è rimasta ai margini della trasformazione innescata finora dalle ICT nei sistemi produttivi.

12 OBIETTIVI DEI CEO WW Fonte: Gartner EXP, gennaio 2011

13 IMPRESA INTERCONNESSA È un azienda che si relaziona e interagisce con un consumatore/cliente evoluto, in continua trasformazione, che arricchisce i canali di vendita (ecommerce e mobile payment) e incorpora i metodi collaborativi dei social network, non solo al proprio interno ma nelle relazioni con i clienti e gli altri interlocutori. benefici interni : velocità di accesso alla conoscenza (77%), riduzione dei costi di comunicazione (60%), velocità di accesso agli esperti interni (52%), minori spese di trasferta (44%); benefici di ecosistema (fornitori e partner): velocità di accesso alla conoscenza (57%), riduzione dei costi di comunicazione (53%), aumento della soddisfazione dei partner e dei fornitori (45%); benefici verso i clienti : aumento dell efficacia delle azioni di marketing (63%), aumento della soddisfazione dei clienti (50%), diminuzione dei costi di marketing (45%) e supporto (35%). (McKinsey, The rise of the networked enterprise: Web 2.0 finds its payday, dicembre 2010 )

14 IMPRESA INTERCONNESSA Fonte: NetConsulting, ottobre 2010

15 DIVENTA NECESSARIA Dati ,8 Mln di utenti Facebook di cui 4 Mln da mobile 30 n apps medio per utente smartphone 13,2 Mln di accessi broadband Utenti Mobile Internet: 6,2 Mln (+44,4%) 1,3 Mln di account twitter Crescita annua ecommerce: +14% Fonte: NetConsulting su fonti varie Mobile Advertising: +15% Circa Tablet venduti

16 CIO DIVENTA CEO 01net 20 Aprile 2012 Da uno studio di Ca Technologies su 685 Cio emerge la loro ambizione a scalare al massimo livello della gerarchia aziendale. Per il momento ci sono riusciti solamente 4 su 100. Nel percorso di crescita al momento hanno maggior fortuna i Cfo (nel 29% dei casi) o il Coo (23%). Il cloud computing sta spostando la funzione dei responsabile dei sistemi informativi verso lidi più strategici, creando maggiore intimacy tra tecnologia e business. IT sempre più strategico!

17 PRINCIPALI Titolo esempio AMBITI IT

18 Horsa Realtà 1 Competence Unit Sedi Operative Milioni di Euro di Fatturato Persone Chiamate ed interventi di assistenza al giorno Clienti Utenti che ogni giorno utilizzano soluzioni Horsa Profilo Horsa

19 Obiettivi di Crescita sfidanti 20 M 28 M 35M 50M dipendenti 300 dipendenti 380 dipendenti 500 dipendenti Profilo Horsa

20 Sedi Profilo Horsa

21 Solution Integrator Essere un Solution Integrator significa progettare, implementare e mantenere soluzioni IT in grado di innestarsi nei complessi sistemi informativi dei clienti. Essere un Solution Integrator per Horsa significa semplificare la complessità: utilizzare un insieme di competenze e servizi multidisciplinari di eccellenza e garantire le miglior risposta all esigenze del cliente. Horsa con costante impegno e spirito di innovazione, offre soluzioni a minimo impatto aziendale : I clienti possono focalizzarsi su soluzioni che consentono un effettivo miglioramento, salvaguardando gli investimenti effettuati e la sostenibilità nel tempo dell intero sistema. Business Consulting Application Consulting Application Mgmt Service System&Netw Mgmt Service Technology Consulting Hardware Maintenance Horsa Solution Integration Competence Stack

22 Business Line Application Technology Services ERP BA/CRM EXT DMS TEK AMS/SM MFP/MAINT ERP Business Analytics & CRM Extended Solutions Document Management Systems Technology Application & System Management Printing Solutions & Maintenance

23 ERP L'acronimo ERP significa Enterprise Resource Planning (letteralmente "pianificazione delle risorse d'impresa"). Si tratta di un sistema di gestione, chiamato in informatica sistema informativo, che integra tutti i processi di business rilevanti di un'azienda (vendite, acquisti, gestione magazzino, contabilità etc.) Contabilità Controllo di gestione Gestione del personale Gestione Acquisti Gestione dei magazzini Material Requirements Planning - Pianificazione del fabbisogno dei materiali. Gestione della produzione Gestione Vendite Gestione della Distribuzione Gestione della manutenzione impianti

24 BUSINESS INTELLIGENCE Il termine Business Intelligence fin dall'origine ha ricompreso sia i più tradizionali sistemi di raccolta dei dati finalizzati ad analizzare il passato o il presente e a capirne i fenomeni, le cause dei problemi o le determinanti delle performance ottenute, sia i sistemi più rivolti a stimare o a predire il futuro, a simulare e a creare scenari con probabilità di manifestazione differente. Questi sistemi sono da sempre stati realizzati con mix differenti di software tools (ad es. di reporting, di analisi OLAP, di cruscotti) e di software applications, cioè contenenti vere logiche e regole applicative, rivolte al Performance Management (ad es. le applicazioni per le Balanced Scorecards o per il ciclo di budgeting e forecasting aziendale),

25 CRM Il concetto di Customer relationship management (termine inglese spesso abbreviato in CRM) o Gestione delle Relazioni coi Clienti è legato al concetto di fidelizzazione dei clienti. Esistono tre ambiti del CRM: CRM operativo: soluzioni metodologiche e tecnologiche per automatizzare i processi di business che prevedono il contatto diretto con il cliente. CRM analitico: procedure e strumenti per migliorare la conoscenza del cliente attraverso l'estrazione di dati dal CRM operativo, la loro analisi e lo studio revisionale sui comportamenti dei clienti stessi. CRM collaborativo: metodologie e tecnologie integrate con gli strumenti di comunicazione (telefono, , ecc.) per gestire il contatto con il cliente.

26 DMS Il Document management system (DMS), letteralmente "Sistema di gestione dei documenti" è una categoria di sistemi software che serve a organizzare e facilitare la creazione collaborativa di documenti e di altri contenuti. Tecnicamente il DMS è un'applicazione lato server che si occupa di eseguire operazioni massive sui documenti, catalogandoli ed indicizzandoli secondo determinati algoritmi. Il valore maggiore deriva però dalla automazione dei processi (workflow). Si parla quindi di EIM Enterprise Information Management.

27 SFA L'espressione di lingua inglese Sales Force Automation ("automatizzazione della forza di vendita"), nota anche con l'acronimo SFA, si riferisce a programmi informatici aziendali di supporto alle vendite. I sistemi di SFA provvedono alla comunicazione tra venditore e centrale operativa, programmano e controllano l azione dei venditori, li assistono nella messa a punto di un piano di vendita o di promozione di un determinato prodotto e sussidiano la raccolta degli ordini dei clienti evitando movimentazione cartacea, riducendo la possibilità d'errore umano e velocizzando l'arrivo dei dati relativi agli ordini nella sede centrale. Essi sono adoperati spesso in contesti nei quali gli operatori di vendita sono sparsi sul territorio (ad esempio venditori porta a porta, informatori scientifici). Per esempio un venditore potrebbe avvisare un cliente di una nuova promozione, non sapendo che il cliente aveva già parlato con un collega dell'assistenza per un problema su un altro prodotto. Non sarebbe questo il momento opportuno per proporre una nuova offerta. Tramite i sistemi SFA si evitano questo tipo di problemi causati dalla non sincronia dei vari organi o reparti di un'azienda.

28 Workflow Web Portal CRM Gestione Documentale Un offerta integrata Tesoreria Advanced planning & scheduling MES ERP Finance & Controlling Demand Planning Sales Processing Warehouse Management Supply Chain Management Manufacturing Logistica Business Analytics Contabilità Direzionale Stock Analisys Vendor Rating Budget e Marketing Sales Analisys Manufacturing Performance Logistic Performance System & Technology Infrastructure Application Management Monitoring Maintenance System & Network Management

29 DIMENSIONAMENTO DI PROGETTI ERP: 1 3 anni 100K 2Mil 5-10 cons. BI: 3 12 mesi 10K 1Mil 1-5 cons. CRM: 3 12 mesi 20K 500K 1-5 cons. DMS: 3 12 mesi 20K 200K 1-3 cons. SFA: 3 6 mesi 20K 200K 1-3 cons.

30 FOCUS Titolo SU esempio BI

31 ESEMPIO AMBITO BI BSC La BSC è la rappresentazione degli indicatori chiave che consentono di mantenere sotto controllo le leve strategiche dell impresa con una visione a 360 CPM La CPM è un insieme di strumenti per pianificare e misurare le performance e gli scostamenti dei processi chiave in ambito economico e finanziario. BI La BI è il processo che consente di analizzare la miriade di dati accumulati nei sistemi aziendali per estrarne valide indicazioni il controllo dell andamento del business. ETL / DWH Il Data warehouse è l archivio informatico contenente i dati di tutta l azienda organizzati secondo logiche necessarie ai fini della produzione di analisi.

32 DATAWAREHOUSE DWH Manutenzione e rapida evoluzione E fondamentale assicurare la manutenzione e la rapida evoluzione del DW, in modo da renderlo aderente nei tempi giusti ai cambiamenti necessari. Horsa BA, ha attuato diversi accorgimenti per garantire un continuo allineamento del DW. Tool web di collaborazione Horsa BA utilizza tool web di collaborazione comprensivi di document management e workflow. Questo permette di creare gruppi di lavoro misti (consulenti, cliente) che possono lavorare da remoto in maniera perfettamente allineata Master Data Management Oggi i DW comportano complessità, perché aumenta il volume informativo a disposizione ed aumenta anche la presenza di dati storici. Horsa BA garantisce funzionalità di Master Data Management e la gestione delle problematiche delle "very large dimension".

33 BUSINESS INTELLIGENCE BI Informazioni precise e in breve tempo Con la Business Intelligence abbiamo degli strumenti e delle procedure automatizzare che permettono di ottenere dati e informazioni corrette facilmente e in breve tempo. Semplice gestione di enormi moli di dati La Business Intelligence è una tecnologia indispensabile per le imprese che vogliono trasformare l enorme e crescente massa dei dati presente al loro interno in patrimonio informativo facilmente fruibile e comprensibile da tutti gli utenti. Distribuzione delle informazioni Le informazioni vengono distribuite puntualmente e automaticamente in tutta l azienda. Attraverso sistemi di report stica che consentono a tutti i dipendenti dell'azienda di prendere più tempestivamente decisioni migliori.

34 CORPORATE PERFORMANCE MGMT CPM Processi analitici e manageriali E un insieme di processi analitici e manageriali che consentono al management di definire gli obiettivi strategici, per poi misurare e gestire le performance rispetto a tali obiettivi. Garanzia e trasparenza dei dati finanziari Strumento eccellente per supportare le decisioni strategiche del Management. Fornisce una completa tracciabilità delle Informazioni grazie ad una reportistica evoluta a supporto dei dati finanziari. Coinvolti tutti i processi finance Budgeting, Pianificazione e Forecasting, Consolidamento Civilistico e Gestionale, Cost Allocation e Analisi della Profittabilità, Financial Close e Fast Closing, Dashboard e Scorecarding.

35 BALANCED SCORECARD BSC Indicatori chiave La Balanced Scorecard (BSC) è il modello più diffuso e noto a livello internazionale in grado di mostrare in modo immediato la situazione dell azienda attraverso l utilizzo di pochi indicatori chiave. Cruscotto direzionale Il processo d implementazione della BSC prevede un accurata selezione degli indicatori responsabili delle performance d impresa e la costruzione di un cruscotto direzionale. Ogni area aziendale Tramite pochi indicatori sintetici il management è in grado di monitorare l andamento di ogni area aziendale focalizzando subito le criticità ove è necessario intervenire.

36 BALANCED SCORECARD ECONOMICO FINANZIARIA Fatturato vs Budget Soddisfazione CLIENTI Flussi cassa Nuovi Clienti Efficienza Turnover PROCESSI Puntualità Costi del personale RISORSE UMANE

37 Acquisti Produzione Magazzino Fatture/Ordini Tesoreria Scadenziario MODULI HR Analisi Varianze Pianificazione Finanziaria Bilancio Gestionale Budget Presenze / Paghe Dipendenti Budget C.E. / Budget Venduto Crediti Contabilità Analitica / Industriale Magazzino e Cross Analysis Contabilità Generale CRM CRM Produzione Servizio Clienti Vendor Raiting Commerciale Marketing GeoMarketing

38 Sources ARCHITETTURA Transactional/ OLTP Data Integration Data Management Platform Enterprise Data Warehouse Data Mart Business Reporting & Analytic Applications (Visualization) Analytic Applications ERP Paghe Pdv 1 Pdv 300 Select Extract Transform Integrate & Load EDW DM DM DM Reports OLAP Apps Exec Dashboards Unstructured Data Analytics Reporting, Dashboards, OLAP, Information Delivery

39 CENTRO DI COMPETENZE ETL DATAWAREHOUSE FRONT END datastage BPC dataintegrator

40 MAGIC QUADRANT FOR BUSINESS INTELLIGENCE PLATFORMS

41 FOCUS Titolo SU esempio EIM

42 Il progetto mira all informatizzazione del ciclo attivo e passivo di tutte le società del gruppo: 1. Ciclo attivo: creazione fascicoli clienti con ordini, bolle, fatture, documenti correlati, mail 2. Ciclo passivo: flusso di gestione delle RDA, flusso di approvazione fatture passive, archiviazione fatture fornitori, interrogazione fatture da contabilità e gestionali diversificati, creazione fascicoli per fornitore e per tipologia di acquisto. 3. Conservazione sostitutiva: dei documenti nuovi e storici archiviati.

43 OBIETTIVI OPERATIVI: 1. CICLO ATTIVO Stampa fattura Riconoscimento PDF CICLO ATTIVO Acquisizione automatica dell output dai vari sistemi gestionali Archiviazione automatica

44 OBIETTIVI OPERATIVI: 2. CICLO PASSIVO Registrazione fattura Stampa etichetta Scansione automatica CICLO PASSIVO Aquisizione automatica attraverso la tecnica dei barcode delle fatture fornitori Archiviazione automatica

45 OBIETTIVI OPERATIVI: 2. CICLO PASSIVO Esempio di flussi di: gestione della proposta di investimento, approvazione investimento, RDA su SAP, gestione offerte fornitori, approvazione dell ordine di acquisto, approvazione fattura passiva e nulla osta alla registrazione su SAP

46 RITORNO DELL INVESTIMENTO Le attività a non valore aggiunto (NVA activity) sono composte da compiti e impegni che non producono valore per l azienda Una soluzione documentale e di workflow management le limita drasticamente, consentendo alle persone coinvolte di dedicarsi per contro ad attività ad alto valore aggiunto.

47 RITORNO DELL INVESTIMENTO Supponiamo che il tempo impiegato in attività a non valore aggiunto NVA da un normale impiegato sia il 10% delle 8 ore normalmente lavorate, ogni risorsa occupa circa 0,8 ore al giorno Se per fissare le idee consideriamo un ufficio di 7 impiegati, l azienda vanifica circa 5 ore al giorno In un anno (220 giorni lavorativi) dissipa circa ore di lavoro Considerando un costo medio di 18 all ora per impiegato, la perdita di tempo di cui sopra costa all azienda circa E questo solo per le attivita di ufficio legate al solo aspetto documentale.

48 RITORNO DELL INVESTIMENTO Fonte: La fatturazione elettronica come chiave di volta nella collaborazione tra imprese, banche e PA Rapporto 2008 del Politecnico di MI. L osservatorio del politecnico di Milano ha effettuato un survey ad ampio spettro su di un campione di circa 100 aziende che utililizzano soluzioni di fatturazione elettronica e/o per integrazione e la dematerializzazione del ciclo dell ordine ha studiato circa duecento progetti. Le imprese analizzate sono imprese appartenenti alle diverse classi merceologiche (dalla distribuzione, al manifatturiero, dal processo alle utility, dal pharma al finance ed ai servizi ), con un ampia rappresentanza di diverse dimensioni aziendali : dai 5 milioni di euro di fatturato fino ad oltre il miliardo; con aziende con meno di 10 dipendenti e parecchie aziende con piu di 250 dipendenti.

49 RITORNO DELL INVESTIMENTO Proviamo un esempio pratico Costo medio mensile per dipendente Utenti coinvolti nel progetto 20 Insestimento stimato in ARXivar Efficentamento atteso 7.5%

50 Valore dell'investimento RITORNO DELL INVESTIMENTO Payback Period & Return of Investment , , , , , , , , , ,00 - Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic Investimento , , , , , , , , , , , ,00 Recupero 3.750, , , , , , , , , , , ,00

51 CRM Titolo & SOCIAL esempio CRM

52 CRM Plan and Organize Funzionalità di sede : Gestione della Rete Agenti Gestione delle Azioni Commerciali Gestione delle Campagne Marketing Rilevamento info dal territorio Ottimizzazione degli spostamenti Organizzazione delle visite

53 Plan and Organize Genera un alto ritorno nelle iniziative di Marketing: Campagne di marketing Integrazione sito web Campagne / posta Misurazione del ritorno investimento Social media integration

54 Plan and Organize ottimizza l efficenza della forza vendita Personalizza il tuo flusso Gestione delle zone / aree Pianificazione visite Gestione budget / target Prodotti / Offerte Automazione del processo di vendita

55 Plan and Organize Crea un sistema di assistenza ai clienti Ticket di supporto Più livelli di supporto management Knowledge base Customer self-service portal

56 Plan and Organize Migliora la comunicazione e la condivisione Condividi chiamate, riunioni, documenti, calendari e Integra le applicazioni di posta elettronica come Microsoft Outlook Consenti a tutti di accedere al CRM in mobilità, anche off line Disponibile anche per Lotus Notes e Google Apps

57 SOCIAL CRM: DEFINIZIONE Il Social CRM è l insieme di strategie e tecnologie per massimizzare il valore delle conversazioni delle persone sulla rete Paul Greenberg

58 SOCIAL CRM SOCIAL MEDIA MONITORING INFORMATION MESURAMENT & MANAGEMENT FEEDBACK ONE TO ONE

59 SOCIAL MEDIA AZIENDA CONSUMATORE

60 MESURAMENT & MANAGEMENT Monitoring Management Analisi e Mapping

61 FEEDBACK ONE TO AZIENDA CONSUMATORE

62 CASI Titolo esempio

63 1 - SOLUTION INTEGRATION Azienda che vende a chi produce food, informazioni sui punti vendita al dettaglio. 20 mil fatturato, 100 persone. Intervento: Progetto di BI Rifacimento ERP SFA per automatizzare processo cattura dati CRM per gestire forza vendita DMS per snellire processi interni SITO per lead generation OUTSOURCING per ridurre costi fissi

64 2 - SOLUTION INTEGRATION Gruppo: energia, biomedicale, servizi 200 mil fatturato, 300 persone. Intervento: DMS per snellire processi interni Progetto di BI Rifacimento ERP SFA per automatizzare processo cattura dati CRM per gestire forza vendita

65 3 - SOLUTION INTEGRATION Azienda nel construction per oil & gas, chemical etc. 300 mil fatturato, 600 persone. Intervento: PPM per gestione dei progetti Progetto di BI Assistenza su attuale ERP DMS per snellire processi interni

66 LAVORARE Titolo esempio NELL IT

67 SETTIMANA TIPO CONSULENTE Lunedì 7:00 sveglia 8:30 riunione per avvio nuovo progetto 11:00 apertura mail, 58 nuove, 3 richieste urgenti da clienti 11:20 risposta a clienti per prendere tempo 11:30 riunione di pianificazione della settimana 11:47 cliente A si è incazzato 13:00 panino in auto con collega verso cliente B 13:25 connessione da auto (guida il collega) con cliente A 14:30 da cliente B, formazione utenti 18:30 conf call in auto verso casa, cliente A a posto. 19:30 arrivo a casa. Conf call in garage con collega per altro problema cli C 20:00 a casa 21:00 film 23:30 gestione mail non lette

68 SETTIMANA TIPO CONSULENTE Martedì 6:30 sveglia 7:30 al bar con collega 8:30 conf call per problema D, E visti ieri sera. 9:30 corso formazione a MI 13:00 pranzo con colleghi del corso 14:00 call con collega in ufficio causa problema D da cliente 14:30 corso, con SMS continui con collega D 18:00 call in auto verso casa per ripianificare prossimi gg. D, E, da risolvere. 20:00 a casa 21:00 al PC per risolvere problema D non risolto via SMS 24:00 a letto, pensando al cliente E. Ed al prossimo weekend

69 RUOLO DEL CAPO PROGETTO Il CP gestisce il progetto sia dal punto di vista tecnico che dal punto di vista organizzativo. Negozia con il cliente eventuali modifiche agli accordi iniziali (per modifiche sostanziali può chiamare in causa il Commerciale o l Account Manager). Sa comunicare in modo corretto per convincere il cliente delle proprie posizioni, e lo fa in modo costante ed intelligente. Il CP ha l obiettivo di gestire bene (saturare) e motivare i consulenti che lavorano con lui. Inoltre il CP ha la possibilità di cogliere le opportunità di sviluppo di nuovo business sul cliente. Il CP non può aspettare che il cliente decida da solo nuovi ambiti di applicazione delle nostre soluzioni, è necessario essere propositivi, e le capacità negoziali per discuterne con il cliente.

70 Competenze hard COMPETENZE Piena conoscenza delle soluzioni tecnologiche utilizzate, per fornire un servizio di qualità dimostrando competenza e per essere un punto di riferimento per il team di lavoro. Conoscenza delle regole di business per applicare correttamente le soluzioni tecnologiche alle esigenze del cliente fornendo consigli ed esempi ; Competenze soft Comunicazione Capacità di comunicazione verbale, per spiegare al cliente le proprie idee. Capacità di comunicazione scritta, per presentare gli stati di avanzamento lavori Capacità di negoziazione, per gestire le situazioni critiche con il cliente o risorse interne. Gestione del progetto con il cliente Capacità di gestire le fasi di lavoro nel mix di progetti a lui assegnati allo scopo di mantenere alta la saturazione del team ed evitare eccessivi picchi di lavoro. Gestione del team di lavoro Capacità di gestire e motivare il team verso il risultato. Capacità di individuare le carenze dei consulenti ed aiutarli a crescere. Sviluppo commerciale Capacità di individuare e cogliere opportunità di nuovi progetti sul cliente

71 IN AZIENDA O IN CONSULENZA? Consulenza + Flessibilità orari Apprendimento continuo Relazione con molti Consulenza Instabilità orari Spostamenti Formazione insufficiente

72 IN AZIENDA O IN CONSULENZA? Valore = conoscenza x leadership x motivazione Univ, MBA, never stop exploring Episteme Understand Verstehen! C.A.P.I. Comunicazione Ascolto Etica

73 MOTIVAZIONE Fonte: L impresa apr 2012 Basso - Jaser

74 CONSIGLI Titolo esempio PER L USO

75 Cercavi qualcosa di diverso?

76 Davanti a te hai infinite possibilità

77 Hai una idea di dove stai andando?

78 Talvolta il futuro può apparire incerto

79 DIARIO DI UNO STAGISTA DI SUCCESSO Le business novel sono un genere poco diffuso in Italia di grande successo soprattutto in USA o negli MBA. In sintesi una business novel è un romanzo ambientato nel mondo lavoro che si propone di insegnare qualcosa rispetto al lavoro.

80 PERCHÉ FUNZIONA? DIMMI E DIMENTICHERO - MOSTRAMI E RICORDERO COINVOLGIMI E IMPARERO Proverbio cinese Linguaggio semplice e diretto - comunicazione Basata su situazioni reali e riconoscibili - coinvolgimento Tensione narrativa divertimento Pochi concetti x tanto tempo - osmosi Schematica e Visuale - memoria

81 CE NE SONO MOLTISSIME Sul management di direzione Sulla vendita di prodotti innovativi Sul quality management nelle Telecom Sulla gestione dei progetti di sviluppo software

82 DI COSA PARLA Nasce da numerose birre bevute con giovani neolaureati. Si sviluppa in 7 lunghi anni. Fornisce due messaggi: Modello di approccio alla carriera vita 6 regole semplici per iniziare a lavorare limitando i danni

83 Grazie dell attenzione

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence?

www.bistrategy.it In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? In un momento di crisi perché scegliere di investire sulla Business Intelligence? Cos è? Per definizione, la Business Intelligence è: la trasformazione dei dati in INFORMAZIONI messe a supporto delle decisioni

Dettagli

Il Data Quality, un problema di Business!

Il Data Quality, un problema di Business! Knowledge Intelligence: metodologia, modelli gestionali e strumenti tecnologici per la governance e lo sviluppo del business Il Data Quality, un problema di Business! Pietro Berrettoni, IT Manager Acraf

Dettagli

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI

Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI Business Intelligence RENDE STRATEGICHE LE INFORMAZIONI CSC ritiene che la Business Intelligence sia un elemento strategico e fondamentale che, seguendo

Dettagli

dal Controllo di Gestione alla Business Intelligence

dal Controllo di Gestione alla Business Intelligence dal Controllo di Gestione alla strumenti strategici per la gestione delle imprese Giovanni Esposito Bergamo, 29 Ottobre 2012 dal Controllo di Gestione alla 25/10/2012 1 Agenda 14:00 Benvenuto Il Sistema

Dettagli

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione

Piazza delle Imprese alimentari. Viale delle Manifatture. Via della Produzione Piazza delle Imprese alimentari Viale delle Manifatture Via della Produzione PASSEPARTOUT MEXAL è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente

Dettagli

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo

CAPITOLO CAPIT Tecnologie dell ecnologie dell info inf rmazione e controllo CAPITOLO 8 Tecnologie dell informazione e controllo Agenda Evoluzione dell IT IT, processo decisionale e controllo Sistemi di supporto al processo decisionale Sistemi di controllo a feedback IT e coordinamento

Dettagli

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence.

t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. t.fabrica wanna be smarter? smart, simple, cost effectiveness solutions for manufactoring operational excellence. Per le aziende manifatturiere, oggi e sempre più nel futuro individuare ed eliminare gli

Dettagli

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone

Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Convegno 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone pag. 1 6 giugno 2013 Federlazio Frosinone Introduzione alla Business Intelligence Un fattore critico per la competitività è trasformare la massa di dati prodotti

Dettagli

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita;

Supporto alle decisioni e strategie commerciali/mercati/prodotti/forza vendita; .netbin. è un potentissimo strumento SVILUPPATO DA GIEMME INFORMATICA di analisi dei dati con esposizione dei dati in forma numerica e grafica con un interfaccia visuale di facile utilizzo, organizzata

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni:

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, Passepartout Mexal BP è disponibile in diverse versioni e configurazioni: Passepartout Mexal BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

IT FOR BUSINESS AND FINANCE

IT FOR BUSINESS AND FINANCE IT FOR BUSINESS AND FINANCE Business Intelligence Siena 14 aprile 2011 AGENDA Cos è la Business Intelligence Terminologia Perché la Business Intelligence La Piramide Informativa Macro Architettura Obiettivi

Dettagli

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement

BRM. Tutte le soluzioni. per la gestione delle informazioni aziendali. BusinessRelationshipManagement BRM BusinessRelationshipManagement Tutte le soluzioni per la gestione delle informazioni aziendali - Business Intelligence - Office Automation - Sistemi C.R.M. I benefici di BRM Garantisce la sicurezza

Dettagli

1 BI Business Intelligence

1 BI Business Intelligence K Venture Corporate Finance Srl Via Papa Giovanni XXIII, 40F - 56025 Pontedera (PI) Tel/Fax 0587 482164 - Mail: info@kventure.it www.kventure.it 1 BI Business Intelligence Il futuro che vuoi. Sotto controllo!

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità

Utilizzato con successo nei più svariati settori aziendali, con Passepartout Mexal BP ogni utente può disporre di funzionalità PASSEPARTOUT MEXAL BP è una soluzione gestionale potente e completa per le imprese che necessitano di un prodotto estremamente flessibile, sia dal punto di vista tecnologico sia funzionale. Con più di

Dettagli

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE

ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE ORACLE BUSINESS INTELLIGENCE STANDARD EDITION ONE A WORLD CLASS PERFORMANCE Oracle Business Intelligence Standard Edition One è una soluzione BI completa, integrata destinata alle piccole e medie imprese.oracle

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA

THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA SAP World Tour 2007 - Milano 11-12 Luglio 2007 THUN con ARIS: dall'ottimizzazione dei processi verso l enterprise SOA Agenda Presentazione Derga Consulting Enterprise SOA Allineamento Processi & IT Il

Dettagli

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi

L evoluzione del software per l azienda moderna. Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL GESTIONALE DEL FUTURO L evoluzione del software per l azienda moderna Gestirsi / Capirsi / Migliorarsi IL MERCATO ITALIANO L Italia è rappresentata da un numero elevato di piccole e medie aziende che

Dettagli

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme.

BRINGING LIGHT. il sistema informativo direzionale BUSINESS INTELLIGENCE & CORPORATE PERFORMANCE MANAGEMENT. i modelli funzionali sviluppati da Sme. Sme.UP ERP Retail BI & CPM Dynamic IT Mgt Web & Mobile Business Performance & Transformation 5% SCEGLIERE PER COMPETERE BI e CPM, una necessità per le aziende i modelli funzionali sviluppati da Sme.UP

Dettagli

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence

Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Realizzare un architettura integrata di Business Intelligence Un sistema integrato di Business Intelligence consente all azienda customer oriented una gestione efficace ed efficiente della conoscenza del

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP

Storia ed evoluzione dei sistemi ERP Storia ed evoluzione dei sistemi ERP In questo breve estratto della tesi si parlerà dei sistemi ERP (Enterprise Resource Planning) utilizzabili per la gestione delle commesse; questi sistemi utilizzano

Dettagli

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte

DAT@GON. Gestione Gare e Offerte DAT@GON Gestione Gare e Offerte DAT@GON partecipare e vincere nel settore pubblico La soluzione sviluppata da Revorg per il settore farmaceutico, diagnostico e di strumentazione medicale, copre l intero

Dettagli

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo.

La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. La suite Dental Trey che semplifica il tuo mondo. impostazioni di sistema postazione clinica studio privato sterilizzazione magazzino segreteria amministrazione sala di attesa caratteristiche UNO tiene

Dettagli

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting

Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Milano, Settembre 2009 BIOSS Consulting Presentazione della società Agenda Chi siamo 3 Cosa facciamo 4-13 San Donato Milanese, 26 maggio 2008 Come lo facciamo 14-20 Case Studies 21-28 Prodotti utilizzati

Dettagli

Business Intelligence

Business Intelligence aggregazione dati Business Intelligence analytic applications query d a t a w a r e h o u s e aggregazione budget sales inquiry data mining Decision Support Systems MIS ERP data management Data Modeling

Dettagli

DIVENTA UN PERFETTO DECISION-MAKER

DIVENTA UN PERFETTO DECISION-MAKER 2012 NUMERO 16 SOLUZIONI PER IL TUO BUSINESS IN PRIMO PIANO PRENDI LA DECISIONE GIUSTA Assumi il controllo dei tuoi dati UN NUOVO SGUARDO AI DATI ANALITICI Trasforma le informazioni sul tuo business MAGGIORE

Dettagli

IT FINANCIAL MANAGEMENT

IT FINANCIAL MANAGEMENT IT FINANCIAL MANAGEMENT L IT Financial Management è una disciplina per la pianificazione e il controllo economico-finanziario, di carattere sia strategico sia operativo, basata su un ampio insieme di metodologie

Dettagli

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice

Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI. Indice Pagine romane (I-XVIII) OK.qxd:romane.qxd 7-09-2009 16:23 Pagina VI Prefazione Autori XIII XVII Capitolo 1 Sistemi informativi aziendali 1 1.1 Introduzione 1 1.2 Modello organizzativo 3 1.2.1 Sistemi informativi

Dettagli

La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione

La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione La soluzione di gestione aziendale per le piccole e medie imprese Overview della soluzione Indice dei contenuti Introduzione 3 SAP Business One: le caratteristiche 4 Vantaggi per le aziende 5 Panoramica

Dettagli

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile

progettiamo e realizziamo architetture informatiche Company Profile Company Profile Chi siamo Kammatech Consulting S.r.l. nasce nel 2000 con l'obiettivo di operare nel settore I.C.T., fornendo servizi di progettazione, realizzazione e manutenzione di reti aziendali. Nel

Dettagli

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi

Il business risk reporting: lo. gestione continua dei rischi 18 ottobre 2012 Il business risk reporting: lo strumento essenziale per la gestione continua dei rischi Stefano Oddone, EPM Sales Consulting Senior Manager di Oracle 1 AGENDA L importanza di misurare Business

Dettagli

***** Il software IBM e semplice *****

***** Il software IBM e semplice ***** Il IBM e semplice ***** ***** Tutto quello che hai sempre voluto sapere sui prodotti IBM per qualificare i potenziali clienti, sensibilizzarli sulle nostre offerte e riuscire a convincerli. WebSphere IL

Dettagli

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control

Asset sotto controllo... in un TAC. Latitudo Total Asset Control Asset sotto controllo... in un TAC Latitudo Total Asset Control Le organizzazioni che hanno implementato e sviluppato sistemi e processi di Asset Management hanno dimostrato un significativo risparmio

Dettagli

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop.

Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sistemi di Asset Management per la gestione delle Facilities: il caso Ariete Soc. Coop. Sottotitolo : Soluzioni di Asset Management al servizio delle attività di Facility Management Avanzato Ing. Sandro

Dettagli

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT

IT GOVERNANCE & MANAGEMENT IT GOVERNANCE & MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di vita, imprenditorialità.

Dettagli

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti

Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti Oltre 2.800 Addetti Più di 1.100 Partner Oltre 100.000 Clienti QUELLI CHE CONDIVIDONO INNOVAZIONE QUALITÀ ECCELLENZA LAVORO PASSIONE SUCCESSO SODDISFAZIONE ESPERIENZA COMPETENZA LEADERSHIP BUSINESS IL

Dettagli

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget

IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Data Sheet IBM Cognos 8 BI Midmarket Reporting Packages Per soddisfare tutte le vostre esigenze di reporting restando nel budget Panoramica Le medie aziende devono migliorare nettamente le loro capacità

Dettagli

Il software gestionale modulare integrato per la piccola e media azienda italiana

Il software gestionale modulare integrato per la piccola e media azienda italiana Il software gestionale modulare integrato per la piccola e media azienda italiana SOMMARIO INTRODUZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI PANORAMICA FUNZIONI DI ACUT erp AREA ACQUISTI QUALITA DELLA FORNITURA

Dettagli

Company Profile 2014

Company Profile 2014 Company Profile 2014 Perché Alest? Quando una nuova azienda entra sul mercato, in particolare un mercato saturo come quello informatico viene da chiedersi: perché? Questo Company Profile vuole indicare

Dettagli

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale

Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Suite o servizio: Arkottica migliora l organizzazione aziendale Gestisci. Organizza. Risparmia. Una lunga storia, uno sguardo sempre rivolto al futuro. InfoSvil è una società nata nel gennaio 1994 come

Dettagli

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale

Freight&Shipping. www.sp1.it. TRASPORTO marittimo TRASPORTO VIA TERRA TRASPORTO AEREO. business intelligence. doganale Freight&Shipping www.sp1.it marittimo AEREO VIA TERRA dogana magazzino doganale business intelligence SP1, il Freight & Shipping entra spedito nel futuro SP1 è un nuovo applicativo web. Non si installa

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management

BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management BOARD in Eisai: crescere con il Performance Management Gli aspetti maggiormente apprezzabili nell utilizzo di BOARD sono la tempestività nel realizzare ambienti di analisi senza nessun tipo di programmazione

Dettagli

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso

UMB Power Day. 15-11-2012 Lugano-Paradiso UMB Power Day 15-11-2012 Lugano-Paradiso Mission Competenza e flessibilità al fianco delle imprese che necessitano di esperienza nel gestire il cambiamento. Soluzioni specifiche, studiate per migliorare

Dettagli

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato

Intalio. Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management. Andrea Calcagno Amministratore Delegato Intalio Convegno Open Source per la Pubblica Amministrazione Leader nei Sistemi Open Source per il Business Process Management Navacchio 4 Dicembre 2008 Andrea Calcagno Amministratore Delegato 20081129-1

Dettagli

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it

Profilo Aziendale ISO 9001: 2008. METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it ISO 9001: 2008 Profilo Aziendale METISOFT spa - p.iva 00702470675 - www.metisoft.it - info@metisoft.it Sede legale: * Viale Brodolini, 117-60044 - Fabriano (AN) - Tel. 0732.251856 Sede amministrativa:

Dettagli

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007

Presentazione di alcuni casi di successo. Paolo Piffer 28 Maggio 2007 Presentazione di alcuni casi di successo Paolo Piffer 28 Maggio 2007 AZIENDA 1 DEL SETTORE CERAMICO Il problema presentato L azienda voleva monitorare il fatturato in raffronto ai 2 anni precedenti tenendo

Dettagli

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR

I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR I N F I N I T Y Z U C C H E T T I WORKFLOW HR WORKFLOW HR Zucchetti, nell ambito delle proprie soluzioni per la gestione del personale, ha realizzato una serie di moduli di Workflow in grado di informatizzare

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com

CORPORATE OVERVIEW. www.akhela.com CORPORATE OVERVIEW www.akhela.com BRIDGE THE GAP CORPORATE OVERVIEW Bridge the gap Akhela è un azienda IT innovativa che offre al mercato servizi e soluzioni Cloud Based che aiutano le aziende a colmare

Dettagli

ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1. http://www.sinedi.com

ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1. http://www.sinedi.com http://www.sinedi.com ARTICOLO 61 MARZO/APRILE 2013 LA BUSINESS INTELLIGENCE 1 L estrema competitività dei mercati e i rapidi e continui cambiamenti degli scenari in cui operano le imprese impongono ai

Dettagli

Relazione sul data warehouse e sul data mining

Relazione sul data warehouse e sul data mining Relazione sul data warehouse e sul data mining INTRODUZIONE Inquadrando il sistema informativo aziendale automatizzato come costituito dall insieme delle risorse messe a disposizione della tecnologia,

Dettagli

Formazione Su Misura

Formazione Su Misura Formazione Su Misura Contattateci per un incontro di presentazione inviando una mail a formazione@assoservizi.it o telefonando ai nostri uffici: Servizi alle Imprese 0258370-644.605 Chi siamo Assoservizi

Dettagli

La Business Intelligence

La Business Intelligence Parte 1 La Business Intelligence Capitolo 1 Cos è la Business Intelligence 1.1 Il sistema informativo aziendale Sempre la pratica dev essere edificata sopra la buona teorica. Leonardo da Vinci Le attività,

Dettagli

Sistemi ERP e i sistemi di BI

Sistemi ERP e i sistemi di BI Sistemi ERP e i sistemi di BI 1 Concetti Preliminari Cos è un ERP: In prima approssimazione: la strumento, rappresentato da uno o più applicazioni SW in grado di raccogliere e organizzare le informazioni

Dettagli

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana

Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci a settimana Storie di successo Microsoft per le Imprese Scenario: Software e Development Settore: Servizi In collaborazione con Neomobile incentra l infrastruttura IT su Microsoft ALM, arrivando a 40 nuovi rilasci

Dettagli

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane

DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV. Ecco i prodotti e le applicazioni. per innovare le imprese italiane Comunicato stampa aprile 2015 DALLA RICERCA & SVILUPPO SIAV Ecco i prodotti e le applicazioni per innovare le imprese italiane Rubàno (PD). Core business di, nota sul mercato ECM per la piattaforma Archiflow,

Dettagli

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER

OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Asset Management Day Milano, 3 Aprile 2014 Politecnico di Milano OLTRE IL MONITORAGGIO LE ESIGENZE DI ANALISI DEI DATI DEGLI ASSET MANAGER Massimiliano D Angelo, 3E Sales Manager Italy 3E Milano, 3 Aprile

Dettagli

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT

BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BUSINESS INTELLIGENCE & PERFORMANCE MANAGEMENT BOLOGNA BUSINESS school Dal 1088, studenti da tutto il mondo vengono a studiare a Bologna dove scienza, cultura e tecnologia si uniscono a valori, stile di

Dettagli

LEAN SOLUTION FOR YOUR BUSINESS

LEAN SOLUTION FOR YOUR BUSINESS BUSINESS PROFILE LEAN SOLUTION FOR YOUR BUSINESS Omnia Group è costituito da un complesso di aziende operanti nei settori della consulenza e dell erogazione di servizi informatici. L azienda è caratterizzata

Dettagli

Business Process Modeling Caso di Studio

Business Process Modeling Caso di Studio Caso di Studio Stefano Angrisano, Consulting IT Specialist December 2007 2007 IBM Corporation Sommario Perché l architettura SOA? Le aspettative del Cliente. Ambito applicativo oggetto dell introduzione

Dettagli

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict

www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict www.01net.it Il primo portale italiano per i professionisti dell Ict, per il trade e per le piccole e medie imprese utenti di Ict 01NET NETWORK www.01net.it Pag 2 Dati di traffico 01net Network Totale

Dettagli

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014

La comunicazione multicanale per il Customer Management efficace. Milano, Settembre 2014 Milano, Settembre 2014 la nostra promessa Dialogare con centinaia, migliaia o milioni di persone. Una per una, interattivamente. 10/1/2014 2 la nostra expertise YourVoice è il principale operatore italiano

Dettagli

Corso Base ITIL V3 2008

Corso Base ITIL V3 2008 Corso Base ITIL V3 2008 PROXYMA Contrà San Silvestro, 14 36100 Vicenza Tel. 0444 544522 Fax 0444 234400 Email: proxyma@proxyma.it L informazione come risorsa strategica Nelle aziende moderne l informazione

Dettagli

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale

Il Business Process Management: nuova via verso la competitività aziendale Il Business Process Management: nuova via verso la competitività Renata Bortolin Che cosa significa Business Process Management? In che cosa si distingue dal Business Process Reingeneering? Cosa ha a che

Dettagli

Business Intelligence: dell impresa

Business Intelligence: dell impresa Architetture Business Intelligence: dell impresa Silvana Bortolin Come organizzare la complessità e porla al servizio dell impresa attraverso i sistemi di Business Intelligence, per creare processi organizzativi

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management ITIL: I concetti chiave ed il livello di adozione nelle aziende italiane Matteo De Angelis, itsmf Italia (I) 1 Chi è itsmf italia 12 th May 2011 - Bolzano itsmf (IT Service Management

Dettagli

Studio di retribuzione 2014

Studio di retribuzione 2014 Studio di retribuzione 2014 SALES & MARKETING Temporary & permanent recruitment www.pagepersonnel.it EDITORIALE Grazie ad una struttura costituita da 100 consulenti e 4 uffici in Italia, Page Personnel

Dettagli

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER

IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER IL RUOLO E LE COMPETENZE DEL SERVICE MANAGER Alessio Cuppari Presidente itsmf Italia itsmf International 6000 Aziende - 40000 Individui itsmf Italia Comunità di Soci Base di conoscenze e di risorse Forum

Dettagli

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB:

MARKETING INTELLIGENCE SUL WEB: Via Durini, 23-20122 Milano (MI) Tel.+39.02.77.88.931 Fax +39.02.76.31.33.84 Piazza Marconi,15-00144 Roma Tel.+39.06.32.80.37.33 Fax +39.06.32.80.36.00 www.valuelab.it valuelab@valuelab.it MARKETING INTELLIGENCE

Dettagli

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta

L idea. 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta Guardare oltre L idea 43.252.003.274.489.856.000 combinazioni possibili di cui solo una è quella corretta I nostri moduli non hanno altrettante combinazioni possibili, ma la soluzione è sempre una, PERSONALIZZATA

Dettagli

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time

White Paper. Operational DashBoard. per una Business Intelligence. in real-time White Paper Operational DashBoard per una Business Intelligence in real-time Settembre 2011 www.axiante.com A Paper Published by Axiante CAMBIARE LE TRADIZIONI C'è stato un tempo in cui la Business Intelligence

Dettagli

IT Service Management

IT Service Management IT Service Management L'importanza dell'analisi dei processi nelle grandi e medie realtà italiane Evento Business Strategy 2.0 Firenze 25 settembre 2012 Giovanni Sadun Agenda ITSM: Contesto di riferimento

Dettagli

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT

Copyright Università degli Studi di Torino, Progetto Atlante delle Professioni 2009 IT PROCESS EXPERT IT PROCESS EXPERT 1. CARTA D IDENTITÀ... 2 2. CHE COSA FA... 3 3. DOVE LAVORA... 4 4. CONDIZIONI DI LAVORO... 5 5. COMPETENZE... 6 Quali competenze sono necessarie... 6 Conoscenze... 8 Abilità... 9 Comportamenti

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Technology. Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it. Technology

SALARY SURVEY 2015. Technology. Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it. Technology SALARY SURVEY 2015 Specialists in technology recruitment www.michaelpage.it Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2015. Michael

Dettagli

Integrazione tra sistemi MES e ERP

Integrazione tra sistemi MES e ERP ALMA MATER STUDIORUM - UNIVERSITÀ DI BOLOGNA SEDE DI CESENA FACOLTÀ DI SCIENZE MATEMATICHE, FISICHE E NATURALI Corso di Laurea in Scienze e Tecnologie Informatiche Integrazione tra sistemi MES e ERP Relazione

Dettagli

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti

Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni. A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA: migliorare la relazione con i cittadini ed ottimizzare i processi interni A cura di Bernardo Puccetti Il Business Process Management nella PA Presentazione SOFTLAB

Dettagli

La gestione dei servizi non core: il Facility Management

La gestione dei servizi non core: il Facility Management La gestione dei servizi non core: il Facility Management ing. Fabio Nonino Università degli studi di Udine Laboratorio di Ingegneria Gestionale Dipartimento di Ingegneria Elettrica, Gestionale e Meccanica

Dettagli

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A

V I V E R E L ' E C C E L L E N Z A VIVERE L'ECCELLENZA L'ECCELLENZA PLURIMA Le domande, come le risposte, cambiano. Gli obiettivi restano, quelli dell eccellenza. 1995-2015 Venti anni di successi dal primo contratto sottoscritto con l Istituto

Dettagli

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati.

2013 Skebby. Tutti i diritti riservati. Disclaimer: "# $%&'(&)'%# *("# +,(-(&'(# *%$).(&'%#,/++,(-(&'/# 0"#.(1"0%# *(""20&3%,./40%&(# /# &%-',/# disposizione. Abbiamo fatto del nostro meglio per assicurare accuratezza e correttezza delle informazioni

Dettagli

Innovative Procurement Process. Consulting

Innovative Procurement Process. Consulting Creare un rapporto di partnership contribuendo al raggiungimento degli obiettivi delle Case di cura nella gestione dei DM attraverso soluzione a valore aggiunto Innovative Procurement Process Consulting

Dettagli

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED

OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED L'ingegneria di Elocal Roberto Boccadoro / Luca Zucchelli OPEN DAY: ELOCAL GROUP RELOADED ELOCAL GROUP SRL Chi siamo Giorgio Dosi Lorenzo Gatti Luca Zucchelli Ha iniziato il suo percorso lavorativo in

Dettagli

Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30

Iniziativa : Sessione di Studio a Vicenza. Vicenza, venerdì 24 novembre 2006, ore 9.00-13.30 Iniziativa : "Sessione di Studio" a Vicenza Gentili Associati, Il Consiglio Direttivo è lieto di informarvi che, proseguendo nell attuazione delle iniziative promosse dall' volte al processo di miglioramento,

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA JEN UNDERWOOD ADVANCED ANALYTICS WORKSHOP ROMA 6 MAGGIO 2015 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA, 231 info@technologytransfer.it www.technologytransfer.it ADVANCED ANALYTICS

Dettagli

Cos è la Businèss Intèlligèncè

Cos è la Businèss Intèlligèncè Cos è la Businèss Intèlligèncè di Alessandro Rezzani Il sistema informativo aziendale... 2 Definizione di Business Intelligence... 6 Il valore della Business Intelligence... 7 La percezione della Business

Dettagli

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali

SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Grandi Navi Veloci. Utilizzata con concessione dell autore. SAP per centralizzare tutte le informazioni aziendali Partner Nome dell azienda Ferretticasa Spa Settore Engineering & Costruction Servizi e/o

Dettagli

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0

Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Enterprise Services Infrastructure ESI 2.0 Caratteristiche e Posizionamento ver. 2.1 del 21/01/2013 Cos è ESI - Enterprise Service Infrastructure? Cos è ESI? ESI (Enteprise Service Infrastructure) è una

Dettagli

Consulenza tecnologica globale

Consulenza tecnologica globale Orientamento al cliente Innovazione Spirito di squadra Flessibilità Un gruppo di professionisti dedicati alle imprese di ogni settore merceologico e dimensione, capaci di supportare il Cliente nella scelta

Dettagli

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd

Fabio Ciarapica Director PRAXI ALLIANCE Ltd Workshop Career Management: essere protagonisti della propria storia professionale Torino, 27 febbraio 2013 L evoluzione del mercato del lavoro L evoluzione del ruolo del CFO e le competenze del futuro

Dettagli

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi.

È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. È nata una nuova specie di avvocati. Liberi. LIBERI DI NON PENSARCI Basta preoccupazioni per il back-up e la sicurezza dei tuoi dati. Con la tecnologia Cloud Computing l archiviazione e la protezione dei

Dettagli

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter

2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE. Main Supporter 2 EDIZIONE Master in Export Management (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI STAGE Main Supporter MASTER IN EXPORT MANAGEMENT (MEM) AGRI FOOD BEVERAGE (II Edizione) 9 MESI: 6 DI AULA E 3 DI

Dettagli

La gestione avanzata della forza vendita: mobile e off-line, ma integrata nei processi aziendali.

La gestione avanzata della forza vendita: mobile e off-line, ma integrata nei processi aziendali. La gestione avanzata della forza vendita: mobile e off-line, ma integrata nei processi aziendali. Gabriele Ottaviani product manager - mobile solutions - Capgemini BS Spa premesse...dovute soluzione off-line...ma

Dettagli

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo.

Prof. Like you. Prof. Like you. Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01. Email info@zerounoinformatica.it / Web www.hottimo. Pag. 1/7 Prof. Like you Tel. +39 075 801 23 18 / Fax +39 075 801 29 01 Email / Web / Social Pag. 2/7 hottimo.crm Con CRM (Customer Relationship Management) si indicano tutti gli aspetti di interazione

Dettagli

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3

Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Corso di Amministrazione di Sistema Parte I ITIL 3 Francesco Clabot Responsabile erogazione servizi tecnici 1 francesco.clabot@netcom-srl.it Fondamenti di ITIL per la Gestione dei Servizi Informatici Il

Dettagli

Introduzione Perché ti può aiutare la Smart Data Capture?

Introduzione Perché ti può aiutare la Smart Data Capture? 01 Introduzione Perché ti può aiutare la Smart Data Capture? Gestisci ogni giorno un elevato numero di fatture e documenti? Se hai un elevato numero di fatture da registrare, note di credito e documenti

Dettagli

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing

Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Managed Services e Unified Communication & Collaboration: verso il paradigma del Cloud Computing Claudio Chiarenza (General Manager and Chief Strategy Officer) Italtel, Italtel logo and imss (Italtel Multi-Service

Dettagli