CARDIF VITA PENSIONE SICURA - FONDO PENSIONE APERTO Informazioni sull andamento della gestione aggiornate al 31 dicembre 2014

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CARDIF VITA PENSIONE SICURA - FONDO PENSIONE APERTO Informazioni sull andamento della gestione aggiornate al 31 dicembre 2014"

Transcript

1 CARDIF VITA PENSIONE SICURA - FONDO PENSIONE APERTO Informazioni sull andamento della gestione aggiornate al 31 dicembre 2014 Alla gestione delle risorse provvede CARDIF VITA S.p.A. mediante il Comitato Investimenti della Compagnia. È comunque prevista la delega di gestione alla società BNP PARIBAS Investment Partners S.G.R.p.A. La Società è dotata di una funzione di gestione dei rischi che dispone di strumenti per l analisi della rischiosità dei portafogli, sia in via preventiva che a consuntivo. Tali strumenti sono anche messi a disposizione della funzione di gestione dei portafogli a supporto dell attività di investimento. Le principali attività svolte dalla funzione di gestione dei rischi sono le seguenti: - analisi dei rendimenti realizzati, anche in confronto al benchmark; - monitoraggio del rischio mediante appositi indicatori; - analisi del rischio a livello di tipologia di strumento finanziario; - analisi della composizione del portafoglio rispetto alle strategie di investimento decise. Le principali analisi sono effettuate con cadenza periodica, con possibilità di approfondimenti quando necessari. Nell attuazione delle politiche di investimento di tutti i comparti non sono stati presi in considerazione aspetti sociali, etici ed ambientali. Nella presente sezione si riporta, al punto A) di ciascun Comparto, l indicatore del Turnover. Tale indicatore è calcolato come rapporto tra il valore minimo individuato tra quello degli acquisti e quello delle vendite di strumenti finanziari effettuati nell anno ed il patrimonio medio gestito. Il Turnover vuole rappresentare, in modo sintetico, l attività di gestione effettuata su ciascun Comparto in termini di movimentazione dei sottostanti ed esprime, quindi, la quota del portafoglio di ciascun Comparto che nel periodo di riferimento è stata sostituita con altri Titoli o forme di investimento. A partire dall anno 2011 la modalità di calcolo dell indicatore è stata uniformata alle disposizioni emanate dalla COVIP con la Circolare Prot. 648 del 17 febbraio Sicurezza Data di avvio operatività: 18/07/2007 Patrimonio netto: Euro A) Politiche di investimento e gestione dei rischi Tipologia strumenti finanziari Aree Geografiche Investimenti in OICR 68% 32% 100% 100% Obbligazioni in Euro Liquidità denominata in Euro Italia Altro Durata media finanziaria dei titoli in portafoglio (duration) La durata media finanziaria (duration) è pari a 0,44. Posizione in contratti derivati Non sono presenti nel patrimonio del Fondo contratti di tipo derivato. Nota informativa - Informazioni sull andamento della gestione Pagina 1 di 12

2 Stile gestionale adottato Il portafoglio è stato investito in misura esclusiva in titoli di stato italiano con scadenza inferiore all anno, realizzando nel periodo una performance pari a -0,59% al netto degli oneri gestionali. Nello stesso periodo il benchmark ha avuto una performance dello 0,3 (non gravato da oneri gestionali né fiscali). La volatilità della performance è stata decisamente limitata, coerentemente con il basso profilo di rischio della linea. La scelta dello strumento d investimento è in linea con il profilo garantito del comparto. Tasso di rotazione del portafoglio (Turnover) Il turnover del portafoglio del comparto Sicurezza è pari al 137%. B) Dati Storici di rischio/rendimento 30% Sicurezza 20% 10% 0% -10% 5,75% 2,31% 2,94% 3,88% 3,30% 3,04% 2,22% 1,68% 1,12% 1,19% 3,22% -0,39% 0,34% -0,32% -0,69% 1,92% 1,50% 0,2 0,3-0,98% -0,59% -20% -30% Fondo Benchmark TFR Sicurezza -0,75% -0,60% n.d. Benchmark 0,58% 0,91% n.d. Sicurezza 0,1056% 0, 1030% n.d. Benchmark 0,1827% 0,1990% n.d. Attenzione: i rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri I dati di rendimento non includono i costi gravanti direttamente sull aderente. La performance riflette oneri gravanti sul patrimonio del fondo e non contabilizzati nell andamento del benchmark. Nota informativa - Informazioni sull andamento della gestione Pagina 2 di 12

3 C) Total Expenses Ratio (TER): costi e spese effettivi Sicurezza Anno 2014 Anno 2013 Anno 2012 Oneri di gestione finanziaria 1,14% 1,18% 0,85% - di cui per commissioni di gestione finanziaria 1,14% 1,18% 0,85% - di cui per commissioni di incentivo 0,00% 0,00% 0,00% Altri oneri gravanti sul patrimonio 0,06% 0,08% 0,3 TOTALE 1 1,20% 1,26% 1,18% Oneri direttamente a carico degli aderenti 0,48% 0,48% 0,47% TOTALE 2 1,68% 1,74% 1,65% Il calcolo del TER non tiene conto degli oneri di negoziazione e né degli oneri fiscali sostenuti. Inoltre esso esprime un dato medio calcolato sul patrimonio del comparto e non è pertanto rappresentativo dell incidenza dei costi sulla singola posizione individuale dell Aderente. Fondo Target 2017 Data di avvio operatività: 18/07/2007 Patrimonio netto: Euro A) Politiche di investimento e gestione dei rischi Tipologia strumenti finanziari Aree Geografiche Investimenti in OICR 1% 1% 100% 99% 99% Liquidità denominata in Euro Italia Altri UE Altro OICR Durata media finanziaria dei titoli in portafoglio (duration) La durata media finanziaria (duration) è pari a 0. Posizione in contratti derivati Non sono presenti nel patrimonio del Fondo contratti di tipo derivato. Stile gestionale adottato L asset allocation della linea è stata decisamente conservativa perché nonostante l orizzonte temporale medio lungo, si è preferito perseguire l obiettivo primario di tutela del capitale. Pertanto il portafoglio è stato investito in misura esclusiva in strumenti di liquidità, in particolare nel fondo monetario BNP Insticash Euro e Parvest Money Market Euro, realizzando nel periodo una performance del 0,04% al netto degli oneri gestionali. La volatilità della performance è stata decisamente limitata, coerentemente con la scelta di conservare per l anno appena trascorso un basso profilo di rischio. Tasso di rotazione del portafoglio (Turnover) Il turnover del portafoglio del comparto Fondo Target 2017 è pari a 12%. B) Dati Storici di rischio/rendimento Nota informativa - Informazioni sull andamento della gestione Pagina 3 di 12

4 Fondo Target % 20% 10% 0% 2,86% 2,78% 3,5 1% 0,94% 2,0 0,5-0,10% 1,25% 0,11% 0,04% -0,62% -0,54% -0,64% -10% -20% -30% Fondo Benchmark Fondo Target ,2-0,37% n.d. Benchmark 1,27% 1,15% n.d. Fondo Target ,1718% 0,1445% n.d. Benchmark 0,6587% 0,7770% n.d. Attenzione: i rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri I dati di rendimento non includono i costi gravanti direttamente sull aderente. La performance riflette oneri gravanti sul patrimonio del fondo e non contabilizzati nell andamento del benchmark. C) Total Expenses Ratio (TER): costi e spese effettivi Fondo Target 2017 Anno 2014 Anno 2013 Anno 2012 Oneri di gestione finanziaria 0,26% 0,27% 0,82% - di cui per commissioni di gestione finanziaria 0,26% 0,27% 0,82% - di cui per commissioni di incentivo 0,00% 0,00% 0,00% Altri oneri gravanti sul patrimonio 0,05% 0,06% 0,35% TOTALE 1 0,31% 0,3 1,17% Oneri direttamente a carico degli aderenti 0,6 0,55% 0,59% TOTALE 2 0,94% 0,88% 1,76% Nota informativa - Informazioni sull andamento della gestione Pagina 4 di 12

5 Il calcolo del TER non tiene conto degli oneri di negoziazione e né degli oneri fiscali sostenuti. Inoltre esso esprime un dato medio calcolato sul patrimonio del comparto e non è pertanto rappresentativo dell incidenza dei costi sulla singola posizione individuale dell Aderente. Fondo Target 2022 Data di avvio operatività: 18/07/2007 Patrimonio netto: Euro A) Politiche di investimento e gestione dei rischi Tipologia strumenti finanziari 5% 95% Aree Geografiche Investimenti in OICR Liquidità denominata in Euro azionari euro Altri UE Italia Altro OICR Durata media finanziaria dei titoli in portafoglio (duration) La durata media finanziaria (duration) è pari a 0. Posizione in contratti derivati Non sono presenti nel patrimonio del Fondo contratti di tipo derivato. Stile gestionale adottato L asset allocation della linea è stata decisamente conservativa perché nonostante l orizzonte temporale medio lungo, si è preferito perseguire l obiettivo primario di tutela del capitale. Pertanto il portafoglio è stato investito in misura prevalente in strumenti di liquidità, in particolare nel fondo monetario BNP Insticash Euro e Parvest Money Market Euro. L esposizione azionaria derivante dal fondo Parvest Equity Best Selection Euro è stata mediamente pari al 5% nel corso dell anno. realizzando nel periodo una performance del -0,01% al netto degli oneri gestionali. La volatilità della performance è stata decisamente limitata, coerentemente con la scelta di conservare per l anno appena trascorso un basso profilo di rischio. Tasso di rotazione del portafoglio (Turnover) Il turnover del portafoglio del comparto Fondo Target 2022 è pari a 2%. Nota informativa - Informazioni sull andamento della gestione Pagina 5 di 12

6 B) Dati Storici di rischio/rendimento Fondo Target % 20% 10% 0% 2,84% -0,12% 0,11% 4,76% -0,61% 0,86% 0,18% -0,55% -0,65% 2,87% 2,27% -0,07% -0,01% 0,7-10% -20% -30% Fondo Benchmark Fondo Target ,24% -0,38% n.d. Benchmark 1,95% 1,38% n.d. Fondo Target ,2210% 0,1796% n.d. Benchmark 1,2764% 1,5576% n.d. Attenzione: i rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri I dati di rendimento non includono i costi gravanti direttamente sull aderente. La performance riflette oneri gravanti sul patrimonio del fondo e non contabilizzati nell andamento del benchmark. C) Total Expenses Ratio (TER): costi e spese effettivi Fondo Target 2022 Anno 2014 Anno 2013 Anno 2012 Oneri di gestione finanziaria 0,22% 0,26% 0,86% - di cui per commissioni di gestione finanziaria 0,22% 0,26% 0,86% - di cui per commissioni di incentivo 0,00% 0,00% 0,00% Altri oneri gravanti sul patrimonio 0,07% 0,09% 0,36% TOTALE 1 0,29% 0,35% 1,22% Nota informativa - Informazioni sull andamento della gestione Pagina 6 di 12

7 Oneri direttamente a carico degli aderenti 0,66% 0,68% 0,7 TOTALE 2 0,95% 1,0 1,95% Il calcolo del TER non tiene conto degli oneri di negoziazione e né degli oneri fiscali sostenuti. Inoltre esso esprime un dato medio calcolato sul patrimonio del comparto e non è pertanto rappresentativo dell incidenza dei costi sulla singola posizione individuale dell Aderente. Fondo 25 Data di avvio operatività: 18/07/2007 Patrimonio netto: Euro A) Politiche di investimento e gestione dei rischi Tipologia strumenti finanziari Aree Geografiche Investimenti in OICR 26% 71% Obbligazioni Euro Azionari Liquidità Euro Italia Altri OICR Altro Durata media finanziaria dei titoli in portafoglio (duration) La durata media finanziaria (duration) è pari a 0. Posizione in contratti derivati Non sono presenti nel patrimonio del Fondo contratti di tipo derivato. Stile gestionale adottato Il portafoglio è stato investito in misura pressoché esclusiva in fondi, in particolare l esposizione azionaria è stata realizzata principalmente attraverso l investimento nel fondo Parvest Equity World Low Volatility e nel fondo Parvest Equity Best Selection Euro; sul mercato obbligazionario la linea è stata investita nel fondo Parvest Bond Euro Government. L esposizione azionaria è stata mantenuta mediamente in sovrappeso rispetto al parametro di riferimento. Dal punto di vista dell esposizione geografica si è preferito tuttavia mantenere una sovraesposizione ai mercati non-euro, tale scelta ha permesso di beneficiare maggiormente del positivo andamento registrato dal mercato azionario americano e della rivalutazione del Dollaro nei confronti dell Euro. La performance del periodo è stata pari a 11,45% al netto degli oneri gestionali, rispetto alla performance di 13,92% del parametro di riferimento (non gravato da oneri gestionali né fiscali). La sovraperformance del Fondo 25 è anche attribuibile all andamento del comparto Parvest Equity World Low Volatility che durante il 2014 ha sovraperformato il mercato di riferimento. Tasso di rotazione del portafoglio (Turnover) Il turnover del portafoglio del comparto Fondo 25 è pari a 6%. B) Dati Storici di rischio/rendimento Nota informativa - Informazioni sull andamento della gestione Pagina 7 di 12

8 Fondo 25 30% 20% 10% 0% 9,88% 8,5 2,79% 4,52% -0,04% 8,16% 12,42% 7,10% 4,51% 13,92% 11,45% -10% -5,14% -5,05% -2,64% -20% -30% Fondo Benchmark Fondo 25 8,00% 4,74% n.d. Benchmark 11,12% 7,47% n.d. Fondo 25 2,841 3,4335% n.d. Benchmark 3,301 3,9119% n.d. Attenzione: i rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri I dati di rendimento non includono i costi gravanti direttamente sull aderente. La performance riflette oneri gravanti sul patrimonio del fondo e non contabilizzati nell andamento del benchmark. C) Total Expenses Ratio (TER): costi e spese effettivi Fondo 25 Anno 2014 Anno 2013 Anno 2012 Oneri di gestione finanziaria 1,15% 1,2 0,90% - di cui per commissioni di gestione finanziaria 1,15% 1,2 0,90% - di cui per commissioni di incentivo 0,00% 0,00% 0,00% Altri oneri gravanti sul patrimonio 0,04% 0,05% 0,31% TOTALE 1 1,19% 1,28% 1,21% Oneri direttamente a carico degli aderenti 0,31% 0,34% 0,34% TOTALE 2 1,50% 1,62% 1,55% Nota informativa - Informazioni sull andamento della gestione Pagina 8 di 12

9 Il calcolo del TER non tiene conto degli oneri di negoziazione e né degli oneri fiscali sostenuti. Inoltre esso esprime un dato medio calcolato sul patrimonio del comparto e non è pertanto rappresentativo dell incidenza dei costi sulla singola posizione individuale dell Aderente Fondo 50 Data di avvio operatività: 18/07/2007 Patrimonio netto: Euro A) Politiche di investimento e gestione dei rischi Tipologia strumenti finanziari Aree Geografiche Investimenti in OICR 51% 46% Obbligazioni Euro Azionari Liquidità Euro Italia Altri OICR Altro Durata media finanziaria dei titoli in portafoglio (duration) La durata media finanziaria (duration) è pari a 0. Posizione in contratti derivati Non sono presenti nel patrimonio del Fondo contratti di tipo derivato. Stile gestionale adottato Il portafoglio è stato investito in misura pressoché esclusiva in fondi, in particolare l esposizione azionaria è stata realizzata principalmente attraverso l investimento nel fondo Parvest Equity World Low Volatility e nel fondo Parvest Equity Best Selection Euro; sul mercato obbligazionario la linea è stata investita nel fondo Parvest Bond Euro Government. L esposizione azionaria è stata mantenuta mediamente in sovrappeso rispetto al parametro di riferimento. Dal punto di vista dell esposizione geografica si è preferito tuttavia mantenere una sovraesposizione ai mercati non-euro, tale scelta ha permesso di beneficiare maggiormente del positivo andamento registrato dal mercato azionario americano e della rivalutazione del Dollaro nei confronti dell Euro. La performance del periodo è stata pari a 12,48%, al netto degli oneri gestionali, rispetto alla performance di 14,29% del parametro di riferimento (non gravato da oneri gestionali né fiscali). La sovraperformance del Fondo 50 è anche attribuibile all andamento del comparto Parvest Equity World Low Volatility che durante il 2014 ha sovraperformato il mercato di riferimento. Tasso di rotazione del portafoglio (Turnover) Il turnover del portafoglio del comparto Fondo 50 è pari a 12%. B) Dati Storici di rischio/rendimento Nota informativa - Informazioni sull andamento della gestione Pagina 9 di 12

10 Fondo 50 30% 20% 12,58% 15,45% 13,38% 12% 14,29% 12,48% 10% 7,87% 5,30% 7,36% 7,74% 0% -10% -1,99% -5,10% -15,06% -20% -17,94% -30% Fondo Benchmark Fondo 50 9,17% 5,39% n.d. Benchmark 13,25% 8,96% n.d. Fondo 50 3,7507% 4,2660% n.d. Benchmark 4,2510% 5,166 n.d. Attenzione: i rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri I dati di rendimento non includono i costi gravanti direttamente sull aderente. La performance riflette oneri gravanti sul patrimonio del fondo e non contabilizzati nell andamento del benchmark. C) Total Expenses Ratio (TER): costi e spese effettivi Fondo 50 Anno 2014 Anno 2013 Anno 2012 Oneri di gestione finanziaria 1,18% 1,24% 0,94% - di cui per commissioni di gestione finanziaria 1,18% 1,24% 0,94% - di cui per commissioni di incentivo 0,00% 0,00% 0,00% Altri oneri gravanti sul patrimonio 0,04% 0,06% 0,31% TOTALE 1 1,22% 1,30% 1,25% Oneri direttamente a carico degli aderenti 0,35% 0,39% 0,41% TOTALE 2 1,57% 1,69% 1,66% Nota informativa - Informazioni sull andamento della gestione Pagina 10 di 12

11 Il calcolo del TER non tiene conto degli oneri di negoziazione e né degli oneri fiscali sostenuti. Inoltre esso esprime un dato medio calcolato sul patrimonio del comparto e non è pertanto rappresentativo dell incidenza dei costi sulla singola posizione individuale dell Aderente. Fondo 75 Data di avvio operatività: 18/7/2007 Patrimonio netto: Euro A) Politiche di investimento e gestione dei rischi Tipologia strumenti finanziari 22% 75% Aree Geografiche Investimenti in OICR Obbligazioni Euro Azionari Liquidità Euro Italia Altri OICR Altro Durata media finanziaria dei titoli in portafoglio (duration) La durata media finanziaria (duration) è pari a 0. Posizione in contratti derivati Non sono presenti nel patrimonio del Fondo contratti di tipo derivato. Stile gestionale adottato Il portafoglio è stato investito in misura pressoché esclusiva in fondi, in particolare l esposizione azionaria è stata realizzata principalmente attraverso l investimento nel fondo Parvest Equity World Low Volatility e nel fondo Parvest Equity Best Selection Euro; sul mercato obbligazionario la linea è stata investita nel fondo Parvest Bond Euro Government. L esposizione azionaria è stata mantenuta mediamente in sovrappeso rispetto al parametro di riferimento. Dal punto di vista dell esposizione geografica si è preferito tuttavia mantenere una sovraesposizione ai mercati non-euro, tale scelta ha permesso di beneficiare maggiormente del positivo andamento registrato dal mercato azionario americano e della rivalutazione del Dollaro nei confronti dell Euro. La performance del periodo è stata pari a 13,42%, al netto degli oneri gestionali, rispetto alla performance di 14,6 del parametro di riferimento (non gravato da oneri gestionali né fiscali. La sovra performance del Fondo 75 è anche attribuibile all andamento del comparto Parvest Equity World Low Volatility che durante il 2014 ha sovraperformato il mercato di riferimento. Tasso di rotazione del portafoglio (Turnover) Il turnover del portafoglio del comparto Fondo 75 è pari a 10%. B) Dati Storici di rischio/rendimento Nota informativa - Informazioni sull andamento della gestione Pagina 11 di 12

12 Fondo 75 40% 30% 21,01% 20% 10% 16,76% 7,6 11,22% 6,62% 14,31% 11,19% 17,07% 14,6 13,42% 0% -10% -4,07% -7,38% -20% -30% -40% -26,21% -29,42% Fondo Benchmark Fondo 75 10,37% 6,0 n.d. Benchmark 15,37% 10,38% n.d. Fondo 75 5,1048% 5,8634% n.d. Benchmark 5,6378% 7,2799% n.d. Attenzione: i rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri I dati di rendimento non includono i costi gravanti direttamente sull aderente. La performance riflette oneri gravanti sul patrimonio del fondo e non contabilizzati nell andamento del benchmark. C) Total Expenses Ratio (TER): costi e spese effettivi Fondo 75 Anno 2014 Anno 2013 Anno 2012 Oneri di gestione finanziaria 1,0 1,29% 1,00% - di cui per commissioni di gestione finanziaria 1,0 1,29% 1,00% - di cui per commissioni di incentivo 0,00% 0,00% 0,00% Altri oneri gravanti sul patrimonio 0,04% 0,06% 0,3 TOTALE 1 1,07% 1,35% 1,3 Oneri direttamente a carico degli aderenti 0,42% 0,48% 0,52% TOTALE 2 1,49% 1,8 1,85% Il calcolo del TER non tiene conto degli oneri di negoziazione e né degli oneri fiscali sostenuti. Inoltre esso esprime un dato medio calcolato sul patrimonio del comparto e non è pertanto rappresentativo dell incidenza dei costi sulla singola posizione individuale dell Aderente. Nota informativa - Informazioni sull andamento della gestione Pagina 12 di 12

13 CARDIF VITA PENSIONE SICURA - FONDO PENSIONE APERTO Soggetti coinvolti nell attività della forma pensionistica complementare informazioni aggiornate al 31/12/2014 La società di gestione CARDIF VITA PENSIONE SICURA è stato istituito nel 1999 dalla compagnia di assicurazione BNP PARIBAS CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. che ne esercita l attività di gestione. BNP PARIBAS CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A., società unipersonale soggetta all attività di direzione e coordinamento da parte di BNP PARIBAS Cardif, è una compagnia di assicurazione che opera nel settore delle assicurazioni sulla vita e danni, è autorizzata all esercizio a partire dal 1996 con Provvedimento ISVAP del 19/11/1996 ed è iscritta all albo delle imprese di assicurazione al n e svolge le attività di cui ai rami I, III, IV, V e VI di cui all art. 2, comma 1 del Decreto Legislativo n. 209 del 7 settembre 2005, e l attività della relativa riassicurazione e i rami 1 e 2 all art. 2, comma 3 del Decreto Legislativo n. 209 del 7 settembre La sede legale e gli uffici amministrativi sono in via Tolmezzo, Milano. La durata della BNP PARIBAS CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A. è fissata fino al 31 dicembre Il Capitale sociale sottoscritto e versato è pari a Euro detenuto al 100% da BNP PARIBAS CARDIF. Il consiglio di amministrazione di BNP PARIBAS CARDIF VITA Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione S.p.A., in carica per gli esercizi è così costituito: Zisswiller Korniloff Virginie Marie (Presidente) Nata a Neuilly sur Seine (Francia) il 24/11/1966 Fumagalli Isabella (Amministratore Delegato) Nata a Milano il 14/09/1968 Nobile Filippo Maria (Vicepresidente) Nato ad Agrigento il 08/06/1954 Pandolfini Niccolò (Vicepresidente) Nato a Firenze il 21/08/1948 Tarantola Marco Nato a Palermo il 22/04/1972 Gerometta Jany Rino Francois Marie Nato a Evreux (Francia) il 23/01/1964 Dumora Renaud Fabrice Nato a Bordeaux (Francia) il 04/07/1965 Filotto Umberto Nato a Milano il 22/09/1959 Nannoni Mario Nato a Barberino Val d'elsa (FI) il 14/04/1951 Il collegio sindacale, in carica per gli esercizi è così costituito: De Pace Giorgio Francesco (Presidente) Nato a Soverato (CZ) il 02/04/1958 Danovi Alessandro (Sindaco effettivo) Nato a Milano il 21/05/1966 Amico Michele (Sindaco effettivo) Nato a Caltanissetta l 08/11/1961 Robicci Elena (Sindaco supplente) Nata a Ixelles (Belgio) il 09/11/1969 Paleologo Oriundi Patrizia (Sindaco supplente) Nata a Milano il 24/01/1957 Le scelte effettive di investimento del Fondo, sia pure nel quadro in via generale delle responsabilità gestorie attribuite al consiglio di amministrazione, sono in concreto effettuate dal Comitato Investimenti della Compagnia composto dal Vice Presidente e dall Amministratore delegato della stessa, con il supporto tecnico del CFO e di un team di analisti, espressione degli azionisti di riferimento, che valuta gli scenari economici e finanziari. Nota informativa - Soggetti coinvolti nell attività della forma pensionistica complementare Pagina 1 di 2

14 Il Responsabile di CARDIF VITA PENSIONE SICURA e l Organismo di Sorveglianza Il responsabile di CARDIF VITA PENSIONE SICURA incaricato dal Soggetto Istitutore in data 10/07/2013 per la durata di 3 anni è: Di Renzi Antonio (Responsabile del Fondo) Nato a Roma il 12/10/1948 L Organismo di Sorveglianza incaricato, è stato prorogato per la durata di 3 ed è così composto: Capelli Silvia (Componente effettivo) Nata a Milano il 27/03/1968 Delle Donne Bruno (Componente effettivo) Nato a Roma il 14/11/1942 Laurini Luca (Componente supplente) Nato a Parma il 10/08/1962 La Banca depositaria La banca depositaria di CARDIF VITA PENSIONE SICURA è BNP Paribas Securities Services S.r.l., con sede in Milano, via Ansperto, 5. Il Gestore delle risorse Alla gestione delle risorse provvede CARDIF VITA S.p.A. mediante il Comitato Investimenti della Compagnia. È comunque prevista la delega di gestione alla società BNP PARIBAS Investment Partners S.G.R.p.A. con sede in Milano. La Compagnia di assicurazione La prestazione pensionistica e le eventuali prestazioni assicurative accessorie sono prestate da CARDIF VITA S.p.A., con sede in via Tolmezzo, Milano. La Revisione contabile L incarico di revisione contabile del rendiconto del Fondo per gli esercizi dal 2014 al 2015 è stato affidato alla società di Revisione PricewaterhouseCoopers S.p.A. Via Monte Rosa, Milano. L incarico di revisione legale dei conti di CARDIF VITA S.p.A. per gli esercizi dal 2012 al 2020 è stato affidato alla società di Revisione PricewaterhouseCoopers S.p.A. Via Monte Rosa, Milano. La raccolta delle adesioni La raccolta delle adesioni avviene tramite: Banca Nazionale del Lavoro S.p.A., Via Veneto, 119 Roma. CARDIF VITA S.p.A. Via Tolmezzo, Milano. Il collocamento sarà curato dai dipendenti della Compagnia. Nota informativa - Soggetti coinvolti nell attività della forma pensionistica complementare Pagina 2 di 2

CARDIF VITA PENSIONE SICURA - FONDO PENSIONE APERTO Informazioni sull andamento della gestione aggiornate al 31 dicembre 2015

CARDIF VITA PENSIONE SICURA - FONDO PENSIONE APERTO Informazioni sull andamento della gestione aggiornate al 31 dicembre 2015 CARDIF VITA PENSIONE SICURA - FONDO PENSIONE APERTO Informazioni sull andamento della gestione aggiornate al 31 dicembre 2015 Alla gestione delle risorse provvede CARDIF VITA S.p.A. mediante il Comitato

Dettagli

Sara Multistrategy PIP

Sara Multistrategy PIP Società del Gruppo Sara Sara Multistrategy PIP Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo - Fondo Pensione Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. 5072 (art. 13 del decreto legislativo

Dettagli

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE

FONDO PENSIONE APERTO CARIGE FONDO PENSIONE APERTO CARIGE INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE I dati e le informazioni riportati sono aggiornati al 31 dicembre 2006. 1 di 8 La SGR è dotata di una funzione di Risk Management

Dettagli

I dati riportati nella presente sezione 3 INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE sono aggiornati al 31.12.2012 e vengono rivisti annualmente.

I dati riportati nella presente sezione 3 INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE sono aggiornati al 31.12.2012 e vengono rivisti annualmente. 3. INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE AVIVA VITA - PRO FUTURO PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE Data di efficacia della presente Sezione: 1 aprile 2013 INFORMAZIONI

Dettagli

LINEA GARANTITA. Benchmark:

LINEA GARANTITA. Benchmark: LINEA GARANTITA Finalità della gestione: Risponde alle esigenze di un soggetto con bassa propensione al rischio attraverso una gestione che è volta a realizzare, con elevata probabilità, rendimenti che

Dettagli

LINEA BILANCIATA. Grado di rischio: medio

LINEA BILANCIATA. Grado di rischio: medio LINEA BILANCIATA Finalità della gestione: rivalutazione del capitale investito rispondendo alle esigenze di un soggetto che privilegia la continuità dei risultati nei singoli esercizi e accetta un esposizione

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Investments Life S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2014) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments Life

Dettagli

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION Zurich Investments Life S.p.A. Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2007) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Investments Life S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2014) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments Life

Dettagli

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto

ZED OMNIFUND fondo pensione aperto Zurich Life Insurance Italia S.p.A. ZED OMNIFUND fondo pensione aperto INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2013) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Life Insurance

Dettagli

I dati riportati nella presente sezione 3 INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE sono aggiornati al 31.12.2013 e vengono rivisti annualmente.

I dati riportati nella presente sezione 3 INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE sono aggiornati al 31.12.2013 e vengono rivisti annualmente. 3. INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE AVIVA VITA - PRO FUTURO PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE Data di efficacia della presente Sezione: 1 maggio 2014 INFORMAZIONI

Dettagli

3. INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE UNICREDIT FUTURO P.I.P

3. INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE UNICREDIT FUTURO P.I.P 3. INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE UNICREDIT FUTURO P.I.P. AVIVA - PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE Data di efficacia della presente Sezione: 1 aprile 2015

Dettagli

CARDIF VITA PENSIONE SICURA - FONDO PENSIONE APERTO A CONTRIBUZIONE DEFINITA RENDICONTO AL 31 DICEMBRE 2014. Via Tolmezzo 15 20132 Milano

CARDIF VITA PENSIONE SICURA - FONDO PENSIONE APERTO A CONTRIBUZIONE DEFINITA RENDICONTO AL 31 DICEMBRE 2014. Via Tolmezzo 15 20132 Milano CARDIF VITA PENSIONE SICURA - FONDO PENSIONE APERTO A CONTRIBUZIONE DEFINITA RENDICONTO AL 31 DICEMBRE 2014 Via Tolmezzo 15 20132 Milano 1 Soggetto promotore: Cardif Vita Compagnia di Assicurazione e Riassicurazione

Dettagli

I dati riportati nella presente sezione 3 INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE sono aggiornati al 31.12.2013 e vengono rivisti annualmente.

I dati riportati nella presente sezione 3 INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE sono aggiornati al 31.12.2013 e vengono rivisti annualmente. 3. INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE AVIVA VITA - PRO FUTURO PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO FONDO PENSIONE Data di efficacia della presente Sezione: 1 maggio 2014 INFORMAZIONI

Dettagli

PROFESSIONE FUTURO Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo Fondo Pensione INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE

PROFESSIONE FUTURO Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo Fondo Pensione INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE PROFESSIONE FUTURO Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo Fondo Pensione INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE Le informazioni sono aggiornate alla data del 31 dicembre 2013. RI.ALTO

Dettagli

Sara Multistrategy PIP

Sara Multistrategy PIP Società del Gruppo Sara Sara Multistrategy PIP Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo - Fondo Pensione Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. 5072 (art. 13 del decreto legislativo

Dettagli

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION

Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION Zurich Investments Life S.p.A. Fondo pensione aperto ZURICH CONTRIBUTION INFORMAZIONI SULL ANDAMENTO DELLA GESTIONE (Dati aggiornati al 31.12.2009) Alla gestione delle risorse provvede la Zurich Investments

Dettagli

Fondo Interno Azionario Intraprendenza bis Categoria Azionario globale Valuta di denominazione Euro Grado di rischio Alto

Fondo Interno Azionario Intraprendenza bis Categoria Azionario globale Valuta di denominazione Euro Grado di rischio Alto EUROPENSION 1/6 La presente Parte II è stata depositata in CONSOB il 31 marzo 2008 ed è valida a partire dal 1 Aprile 2008. PARTE II DEL PROSPETTO INFORMATIVO ILLUSTRAZIONE DEI DATI STORICI DI RISCHIO/RENDIMENTO,

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO PROGETTO SMART

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO PROGETTO SMART REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO PROGETTO SMART 1 Denominazione CNP UniCredit Vita al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti degli Aderenti, in base a quanto stabilito dal Regolamento e dalle

Dettagli

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014

COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 COMUNICAZIONE AI PARTECIPANTI AL FONDO COMUNE D INVESTIMENTO MOBILIARE APERTO ARMONIZZATO DENOMINATO BANCOPOSTA OBBLIGAZIONARIO FEBBRAIO 2014 LA SOSTITUZIONE DELLA SOCIETÀ GESTORE A partire dal 3 giugno

Dettagli

Estratto della Nota informativa Aggiornato per gli attuali aderenti.

Estratto della Nota informativa Aggiornato per gli attuali aderenti. Helvetia Pensione Sicura New PIANO INDIVIDUALE PENSIONISTICO DI TIPO ASSICURATIVO - FONDO PENSIONE (ART.13 del Decreto Legislativo 5 dicembre 2005, N. 252) Iscritto all albo tenuto dalla Covip con il n

Dettagli

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE

UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE UBI PRAMERICA SGR S.p.A. appartenente al gruppo bancario UNIONE DI BANCHE ITALIANE Parte II del Prospetto Informativo Illustrazione dei dati storici di rischio/rendimento, costi e turnover di portafoglio

Dettagli

Sistema Mediolanum Fondi Italia

Sistema Mediolanum Fondi Italia Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Sistema Mediolanum Fondi Italia Società di Gestione del Risparmio Collocatore Unico retro di copertina Informazioni chiave per gli investitori (KIID) Il presente

Dettagli

Regolamento del Fondo Interno LVA Euro Index Azionario Previdenza

Regolamento del Fondo Interno LVA Euro Index Azionario Previdenza Regolamento del Fondo Interno LVA Euro Index Azionario Previdenza Art. 1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti dell Aderente in base alle Condizioni di Polizza, la

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA Crédit Agricole Vita

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA Crédit Agricole Vita REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA Crédit Agricole Vita 1. Denominazione Viene attuata una speciale forma di gestione degli investimenti, distinta dagli altri attivi detenuti dall impresa di assicurazione,

Dettagli

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 maggio 2012.

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 maggio 2012. Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 2 maggio 2012. . A)

Dettagli

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012.

Pioneer Fondi Italia. Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012. Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 2 Luglio 2012. . A)

Dettagli

Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di LIFE INCOME 360 prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL14UI) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS INCOME 360 1

Dettagli

A) Scheda identificativa

A) Scheda identificativa Pioneer Fondi Italia Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema Pioneer Fondi Italia Valido a decorrere dal 01 marzo 2009 Il presente

Dettagli

Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio

Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio Regolamento del Fondo Interno Strategic Model Portfolio Art. 1 - Aspetti generali Al fine di adempiere agli obblighi assunti nei confronti del Contraente in base alle Condizioni di Polizza, la Compagnia

Dettagli

REGOLAMENTO DEI FONDI MOBILIARI INTERNI

REGOLAMENTO DEI FONDI MOBILIARI INTERNI REGOLAMENTO DEI FONDI MOBILIARI INTERNI Art. 1 Costituzione e denominazione dei Fondi Interni. La Compagnia istituisce 2 Fondi Mobiliari Interni denominati: Cattolica Previdenza Bilanciato; Cattolica Previdenza

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Global Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Global Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= däçä~ä=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo La gestione ha come obiettivo la crescita del capitale investito in un orizzonte temporale lungo ed è caratterizzata

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

TAXBENEFIT NEW Piano Individuale Pensionistico di tipo Assicurativo - Fondo Pensione

TAXBENEFIT NEW Piano Individuale Pensionistico di tipo Assicurativo - Fondo Pensione 1/16 TAXBENEFIT NEW Piano Individuale Pensionistico di tipo Assicurativo - Fondo Pensione SEZIONE III - INFORMAZIONI SULL AAMENTO DELLA GESTIONE valida dal 26 aprile 2010 Dati aggiornati al 31 dicembre

Dettagli

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE

REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO UNICO DI GESTIONE dei Fondi Comuni d Investimento Mobiliare Aperti Armonizzati, denominati BancoPosta Obbligazionario Euro Breve Termine BancoPosta Obbligazionario

Dettagli

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI KEY INVESTOR INFORMATION (KIID)

INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI KEY INVESTOR INFORMATION (KIID) INFORMAZIONI CHIAVE PER GLI INVESTITORI KEY INVESTOR INFORMATION (KIID) Il presente documento contiene le informazioni chiave di cui tutti gli investitori devono disporre in relazione a questo fondo. Non

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore-contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

ESTRATTO DELLA NOTA INFORMATIVA AGGIORNATO PER GLI ATTUALI ADERENTI PRODOTTO NON PIU IN VENDITA

ESTRATTO DELLA NOTA INFORMATIVA AGGIORNATO PER GLI ATTUALI ADERENTI PRODOTTO NON PIU IN VENDITA HELVETIA DOMANI FONDO PENSIONE APERTO DI HELVETIA VITA Albo Fondi Pensione n. 91 ESTRATTO DELLA NOTA INFORMATIVA AGGIORNATO PER GLI ATTUALI ADERENTI PRODOTTO NON PIU IN VENDITA Il presente estratto della

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI BAPfondi Gold Art. 1 Aspetti generali Denominazione dei Fondi La Compagnia ha istituito e gestisce, secondo le modalità di cui al presente Regolamento, un portafoglio di strumenti

Dettagli

Zurich Investments life

Zurich Investments life Zurich Investments life Prospetto informativo relativo all offerta pubblica di adesione al fondo pensione aperto a contribuzione definita Zurich Contribution Fondo pensione Aperto a Contribuzione Definita

Dettagli

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento

Sezione Terza I Fondi comuni di investimento Sezione Terza I Fondi comuni di investimento 369. Nella valutazione dei beni del fondo comune di investimento, il valore degli strumenti finanziari ammessi alle negoziazioni su mercati regolamentati è

Dettagli

La strategia finanziaria adottata in relazione al profilo di rischio/rendimento. Il sistema di controllo e valutazione della gestione finanziaria

La strategia finanziaria adottata in relazione al profilo di rischio/rendimento. Il sistema di controllo e valutazione della gestione finanziaria Controllo della gestione finanziaria e disposizioni COVIP sul processo di attuazione della politica di investimento Giampaolo Crenca Presidente del Consiglio Nazionale degli Attuari Roma, 19 giugno 2012

Dettagli

I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo (PIP)

I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo (PIP) I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo (PIP) I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo (PIP) sono forme pensionistiche complementari esclusivamente individuali rivolte a tutti

Dettagli

I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo

I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo (PIP) I Piani individuali pensionistici di tipo assicurativo (PIP) sono forme pensionistiche complementari esclusivamente individuali rivolte a tutti

Dettagli

L.A. PREVIDENZA Fondo Pensione Aperto iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. 24. Supplemento alla Nota Informativa

L.A. PREVIDENZA Fondo Pensione Aperto iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. 24. Supplemento alla Nota Informativa L.A. PREVIDENZA Fondo Pensione Aperto iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. 24 Supplemento alla Nota Informativa L.A. PREVIDENZA Fondo Pensione Aperto SOGGETTI COINVOLTI NELL ATTIVITA DELLA FORMA

Dettagli

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Valore adesione a piani di accumulo

Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Valore adesione a piani di accumulo Prospetto Semplificato relativo all offerta di quote del fondo Aureo PrimaClasse Valore adesione a piani di accumulo Informazioni specifiche La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato,

Dettagli

Fondo Pensione. Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo (PIP) Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. 5003

Fondo Pensione. Piano individuale pensionistico di tipo assicurativo (PIP) Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. 5003 GruppoAssicurativoPostevita Iscritto all Albo tenuto dalla COVIP con il n. 5003 Aggiornato a: 8 Agosto 2014 Supplemento di aggiornamento Nota Informativa Mod. 0598 Ed. 1 aprile 2014 depositata presso la

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Raiffplanet Prudente Raiffplanet Equilibrata Raiffplanet Aggressiva (Mod. V 70REGFI-0311

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó=

Regolamento del fondo interno A.G. Italian Equity Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= fí~äá~å=bèìáíó= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

I Fondi pensione negoziali

I Fondi pensione negoziali I Fondi pensione negoziali 45 I Fondi pensione negoziali sono forme pensionistiche complementari la cui origine, come suggerisce il termine negoziali, è di natura contrattuale. Essi sono destinati a specifiche

Dettagli

Comitato Tecnico Assofondipensione. 4 giugno 2012

Comitato Tecnico Assofondipensione. 4 giugno 2012 Comitato Tecnico Assofondipensione «Disposizioni sulla politica di investimento» 4 giugno 2012 1 Gestione finanziaria nei fondi pensione Normativa e modello operativo ante Deliberazione Covip 16/03/2012;

Dettagli

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI

REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI Edizione: 23 giugno 2011 REGOLAMENTO DEI FONDI INTERNI ART. 1 - ISTITUZIONE E DENOMINAZIONE DEI FONDI INTERNI La Società ha istituito e gestisce direttamente, secondo le modalità previste dal presente

Dettagli

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FONDO BANCOPOSTA LIQUIDITÀ EURO

REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FONDO BANCOPOSTA LIQUIDITÀ EURO appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE DEL FONDO BANCOPOSTA LIQUIDITÀ EURO Collocatore Pagina 1 di 12 A) SCHEDA IDENTIFICATIVA funzionamento. Denominazione, tipologia e durata del

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS UNIATTIVA (scad. 12/2017)

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS UNIATTIVA (scad. 12/2017) REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS UNIATTIVA (scad. 12/2017) 1 - ISTITUZIONE, DENOMINAZIONE E CARATTERISTICHE DEL FONDO INTERNO CREDITRAS VITA S.p.A. (di seguito Società) ha istituito e gestisce,

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all Investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E AZIONARIO EUROPA

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E AZIONARIO EUROPA REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO Il presente Regolamento è composto dall'allegato al Regolamento del Fondo interno e dai seguenti articoli specifici per il Fondo interno. 1 - PROFILI DI RISCHIO DEL FONDO

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET. Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked. Raiffplanet Aggressiva a premio unico Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE Raiffplanet Aggressiva a premio unico (Mod. V70SSISRA137-0415) Pagina 1

Dettagli

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA 4CAVITA

REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA 4CAVITA REGOLAMENTO DELLA GESTIONE SEPARATA 4CAVITA 1. Denominazione Viene attuata una speciale forma di gestione degli investimenti, distinta dagli altri attivi detenuti dall impresa di assicurazione, denominata

Dettagli

Oggetto: Fondo Pensione Aperto Arca Previdenza - modifiche regolamentari e fusione del comparto Garanzia nel comparto Obiettivo TFR

Oggetto: Fondo Pensione Aperto Arca Previdenza - modifiche regolamentari e fusione del comparto Garanzia nel comparto Obiettivo TFR Oggetto: Fondo Pensione Aperto Arca Previdenza - modifiche regolamentari e fusione del comparto Garanzia nel comparto Obiettivo TFR Gentile Aderente, la persistente difficoltà ad uscire dalla crisi economica

Dettagli

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A.

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A. Sistema Anima Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato dei Fondi comuni di investimento mobiliare gestiti da ANIMA SGR S.p.A. Linea Mercati Anima Liquidità Euro Anima Riserva Dollaro

Dettagli

Anima Tricolore Sistema Open

Anima Tricolore Sistema Open Società di gestione del risparmio Soggetta all attività di direzione e coordinamento del socio unico Anima Holding S.p.A. Informazioni chiave per gli Investitori (KIID) Il presente documento contiene le

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO INDICE Art. 1 Ambito di applicazione TITOLO I PRINCIPI GENERALI Art. 2 Finalità del processo di gestione del patrimonio Art. 3 Fondo stabilizzazione erogazioni

Dettagli

Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL13US) Regolamento dei Fondi interni

Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL13US) Regolamento dei Fondi interni Offerta al pubblico di UNIVALORE STARS prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto UL13US) Regolamento dei Fondi interni REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS F INFLAZIONE

Dettagli

Alboino Re Fondo Azionario Italia. Alarico Re Fondo Flessibile. Ritorni Reali Fondo Obbligazionario Flessibile

Alboino Re Fondo Azionario Italia. Alarico Re Fondo Flessibile. Ritorni Reali Fondo Obbligazionario Flessibile PARTE II del Prospetto Completo ILLUSTRAZIONE DEI DATI PERIODICI DI RISCHIO/RENDIMENTO E COSTI DEL FONDO Alboino Re Azionario Italia Alarico Re Flessibile Ritorni Reali Obbligazionario Flessibile La Parte

Dettagli

Previ più. Estratto della Nota Informativa Aggiornato per gli attuali aderenti PRODOTTO NON PIÙ IN VENDITA

Previ più. Estratto della Nota Informativa Aggiornato per gli attuali aderenti PRODOTTO NON PIÙ IN VENDITA Previ più Piano Individuale pensionistico di tipo assicurativo - Fondo Pensione (Art.13 del Decreto Legislativo 5 dicembre 2005, n.252) Iscritto all albo tenuto dalla Covip con il n 5070 Estratto della

Dettagli

Documento sulla politica di investimento. Redatto ai sensi della Deliberazione COVIP del 16 marzo 2012

Documento sulla politica di investimento. Redatto ai sensi della Deliberazione COVIP del 16 marzo 2012 Documento sulla politica di investimento Redatto ai sensi della Deliberazione COVIP del 16 marzo 2012 Approvato dal Consiglio di Amministrazione in data 28 Marzo 2013 Sommario 1 PREMESSA...3 2 OBIETTIVI

Dettagli

Fondi aperti Caratteri

Fondi aperti Caratteri Fondi aperti Caratteri Patrimonio variabile Quota valorizzata giornalmente in base al net asset value (Nav) Investimento in valori mobiliari prevalentemente quotati Divieti e limiti all attività d investimento

Dettagli

PARTE II DEL PROSPETTO INFORMATIVO ILLUSTRAZIONE DEI DATI STORICI DI RISCHIO/RENDIMENTO, COSTI E TURNOVER DI PORTAFOGLIO DEI FONDI

PARTE II DEL PROSPETTO INFORMATIVO ILLUSTRAZIONE DEI DATI STORICI DI RISCHIO/RENDIMENTO, COSTI E TURNOVER DI PORTAFOGLIO DEI FONDI PARTE II DEL PROSPETTO INFORMATIVO ILLUSTRAZIONE DEI DATI STORICI DI RISCHIO/RENDIMENTO, COSTI E TURNOVER DI PORTAFOGLIO DEI FONDI ANIMA LIQUIDITA Fondo Liquidità Area FONDO LIQUIDITA Fondo Liquidità Area

Dettagli

Punto 3 : Concreto La Gestione Finanziaria

Punto 3 : Concreto La Gestione Finanziaria Punto 3 : Concreto La Gestione Finanziaria Caratteristiche Generali A partire dal 1 luglio 2007 Concreto opera secondo uno schema multicomparto. Ciascun aderente al Fondo può dunque scegliere uno dei seguenti

Dettagli

FONDO PENSIONE APERTO "ZED OMNIFUND" Sede in Milano - Piazza Carlo Erba 6 Iscrizione Albo Fondi Pensione n 39 del 09/12/1998

FONDO PENSIONE APERTO ZED OMNIFUND Sede in Milano - Piazza Carlo Erba 6 Iscrizione Albo Fondi Pensione n 39 del 09/12/1998 FONDO PENSIONE APERTO "ZED OMNIFUND" Sede in Milano - Piazza Carlo Erba 6 Iscrizione Albo Fondi Pensione n 39 del 09/12/1998 STATO PATRIMONIALE AL 31.12.2006 - LINEA GARANTITA ESERCIZIO IN CORSO 31.12.2006

Dettagli

Sistema PRIMA. Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA

Sistema PRIMA. Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA Sistema PRIMA Regolamento di gestione Regolamento di gestione degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. appartenenti al Sistema PRIMA Fondi Linea Mercati OICVM: Anima Fix Euro Anima Fix Obbligazionario

Dettagli

I Fondi pensione aperti

I Fondi pensione aperti 50 I Fondi pensione aperti sono forme pensionistiche complementari alle quali, come suggerisce il termine aperti, possono iscriversi tutti coloro che, indipendentemente dalla situazione lavorativa (lavoratore

Dettagli

Linea. Fondo Interno Volatilità rilevata nel 2014 Step Azionario 8,87% Step Obbligazionario 2,33% Obbligazionario Breve Termine Bis 0,54%

Linea. Fondo Interno Volatilità rilevata nel 2014 Step Azionario 8,87% Step Obbligazionario 2,33% Obbligazionario Breve Termine Bis 0,54% 1/8 PARTE II DEL PROSPETTO D OFFERTA - ILLUSTRAZIONE DEI DATI PERIODICI DI RISCHIO - RENDIMENTO E COSTI EFFETTIVI DELL INVESTIMENTO La Parte II del Prospetto d offerta, da consegnare su richiesta all Investitore-Contraente,

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazione Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-Contraente prima della sottoscrizione, è volta a illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

MANUALE DELLE SEGNALAZIONI STATISTICHE E DI VIGILANZA DEI FONDI PENSIONE Principali variazioni apportate agli schemi

MANUALE DELLE SEGNALAZIONI STATISTICHE E DI VIGILANZA DEI FONDI PENSIONE Principali variazioni apportate agli schemi MANUALE DELLE SEGNALAZIONI STATISTICHE E DI VIGILANZA DEI FONDI PENSIONE Principali variazioni apportate agli schemi (Allegato alla Circolare 5879 del 18 settembre 2014) Variazioni formalmente sottoposte

Dettagli

Sistema Fondi Zenit MC

Sistema Fondi Zenit MC PARTE II DEL PROSPETTO ILLUSTRAZIONE DEI DATI PERIODICI DI RISCHIO-RENDIMENTO E COSTI DEI FONDI Sistema Fondi Zenit MC ZENIT MC BREVE TERMINE ZENIT MC OBBLIGAZIONARIO ZENIT MC PIANETA ITALIA ZENIT MC MEGATREND

Dettagli

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A.

Sistema Anima. Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. Sistema Anima Regolamento di gestione Regolamento di gestione semplificato degli OICVM italiani gestiti da Anima SGR S.p.A. Linea Mercati Anima Liquidità Euro Anima Riserva Dollaro Anima Riserva Globale

Dettagli

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked PARTE II (Mod. V70PII-0615)

Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked PARTE II (Mod. V70PII-0615) Offerta al pubblico di RAIFFPLANET Prodotto finanziario assicurativo di tipo Unit Linked PARTE II (Mod. V70PII-0615) Pagina 1 di 8 PARTE II DEL PROSPETTO D OFFERTA ILLUSTRAZIONE DEI DATI PERIODICI DI RISCHIO/RENDIMENTO

Dettagli

AISM GLOBAL OPPORTUNITIES LOW VOLATILITY FUND

AISM GLOBAL OPPORTUNITIES LOW VOLATILITY FUND AISM GLOBAL OPPORTUNITIES LOW VOLATILITY FUND SCHEDA SINTETICA - INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all Investitore-contraente prima della sottoscrizione,

Dettagli

GP Private. Servizio d'investimento commercializzato da: Sede legale e direzione generale 38122 Trento - Via Segantini, 5 +39.0461.

GP Private. Servizio d'investimento commercializzato da: Sede legale e direzione generale 38122 Trento - Via Segantini, 5 +39.0461. GP Private Servizio d'investimento commercializzato da: Sede legale e direzione generale 38122 Trento - Via Segantini, 5 +39.0461.313111 www.cassacentrale.it Messaggio pubblicitario. Non costituisce offerta

Dettagli

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola x 5-11/2014 A chi si rivolge

info Prodotto Investment Solutions by Epsilon Valore Cedola x 5-11/2014 A chi si rivolge info Prodotto è un Comparto del fondo comune di diritto lussemburghese Investment Solutions by Epsilon, promosso da Eurizon Capital S.A. e gestito da Epsilon SGR. Il Comparto mira ad ottenere un rendimento

Dettagli

PARTE II DEL PROSPETTO DI OFFERTA AL PUBBLICO E DI AMMISSIONE ALLE NEGOZIAZIONI

PARTE II DEL PROSPETTO DI OFFERTA AL PUBBLICO E DI AMMISSIONE ALLE NEGOZIAZIONI PARTE II DEL PROSPETTO DI OFFERTA AL PUBBLICO E DI AMMISSIONE ALLE NEGOZIAZIONI ILLUSTRAZIONE DEI DATI PERIODICI DI RISCHIO-RENDIMENTO E COSTI DEI FONDI Sistema Fondi Zenit ZENIT BREVE TERMINE ZENIT OBBLIGAZIONARIO

Dettagli

Relazione sulla Gestione per l Esercizio 2008

Relazione sulla Gestione per l Esercizio 2008 Relazione sulla Gestione per l Esercizio 2008 L anno 2008 si è concluso con un totale di 1.580 iscritti contro 1.614 dell esercizio precedente. I soci in fase attiva di contribuzione al 31 dicembre 2008

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO ASSICURATIVO PREVILINK

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO ASSICURATIVO PREVILINK Allegato 4 REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO ASSICURATIVO PREVILINK Art. 1 - Denominazione del Fondo Interno La Società gestisce, con le modalità stabilite dal presente Regolamento, un portafoglio di valori

Dettagli

I Fondi pensione aperti

I Fondi pensione aperti I Fondi pensione aperti I scheda Fondi pensione aperti sono forme pensionistiche complementari alle quali, come suggerisce il termine aperti, possono iscriversi tutti coloro che, indipendentemente dalla

Dettagli

Comunicazione ai partecipanti ai Fondi Comuni rientranti nel Sistema Fondi Aperti Gestnord Fondi

Comunicazione ai partecipanti ai Fondi Comuni rientranti nel Sistema Fondi Aperti Gestnord Fondi SELLA GESTIONI S.G.R. S.p.A. Via Vittor Pisani, 13 2124 MILANO Tel. (+39) 2 67.14.161 - Fax (+39) 2 669.87.1 www.sellagestioni.it - info@sellagestioni.it Comunicazione ai partecipanti ai Fondi Comuni rientranti

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO MOBILIARE

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO MOBILIARE REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO MOBILIARE INDICE Art. 1 - Ambito di applicazione Ambito di applicazione 1 TITOLO I PRINCIPI GENERALI Art. 2 - Finalità del processo di gestione del patrimonio

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO DELLA FONDAZIONE PESCARABRUZZO

REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO DELLA FONDAZIONE PESCARABRUZZO REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEL PATRIMONIO DELLA FONDAZIONE PESCARABRUZZO Approvato dal Comitato di Indirizzo nella seduta del 20 marzo 2015 Sommario TITOLO I - PREMESSE... 3 1. Ambito di applicazione...

Dettagli

FONDO PENSIONE PER I DIRIGENTI IBM STIMA DELLA PENSIONE COMPLEMENTARE (PROGETTO ESEMPLIFICATIVO STANDARDIZZATO)

FONDO PENSIONE PER I DIRIGENTI IBM STIMA DELLA PENSIONE COMPLEMENTARE (PROGETTO ESEMPLIFICATIVO STANDARDIZZATO) FONDO PENSIONE PER I DIRIGENTI IBM Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 1070 STIMA DELLA PENSIONE COMPLEMENTARE (PROGETTO ESEMPLIFICATIVO STANDARDIZZATO) (AGGIORNAMENTO DEL 19 DICEMBRE 2014)

Dettagli

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë=

Regolamento del fondo interno A.G. Euro Blue Chips Pagina 1 di 5. = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= = oéöçä~ãéåíç= ÇÉä=ÑçåÇç= áåíéêåç=^kdk= bìêç=_äìé=`üáéë= A) Obiettivi e descrizione del fondo Il fondo persegue l obiettivo di incrementare il suo valore nel lungo termine, attraverso l investimento in

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

SISTEMA SYMPHONIA REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL GESTITI DA SYMPHONIA SGR

SISTEMA SYMPHONIA REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL GESTITI DA SYMPHONIA SGR REGOLAMENTO UNICO DEI FONDI COMUNI DI INVESTIMENTO APERTI ARMONIZZATI APPARTENENTI AL SISTEMA SYMPHONIA GESTITI DA SYMPHONIA SGR validità 1 gennio 2012 TESTO A FRONTE PER CONFRONTO VARIAZIONI REGOLAMENTARI

Dettagli

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E OBBLIGAZIONARIO MISTO

REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E OBBLIGAZIONARIO MISTO REGOLAMENTO DEL FONDO INTERNO CREDITRAS E OBBLIGAZIONARIO MISTO Il presente Regolamento è composto dall'allegato al Regolamento del Fondo interno e dai seguenti articoli specifici per il Fondo interno

Dettagli

Comunicazione ai SOTTOSCRITTORI del Fondo Fideuram Moneta e del Fondo Fideuram Master Selection

Comunicazione ai SOTTOSCRITTORI del Fondo Fideuram Moneta e del Fondo Fideuram Master Selection Comunicazione ai SOTTOSCRITTORI del Fondo Fideuram Moneta e del Fondo Fideuram Master Selection Errata corrige data di postalizzazione lettera informativa annuale al 31.12.2014 Informiamo i sottoscrittori

Dettagli

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE INFORMAZIONI GENERALI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO

SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE INFORMAZIONI GENERALI SULL INVESTIMENTO FINANZIARIO SCHEDA SINTETICA INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore-contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali caratteristiche

Dettagli

UniCredit Soluzione Fondi

UniCredit Soluzione Fondi UniCredit Soluzione Fondi Regolamento Unico di Gestione dei Fondi comuni di investimento mobiliare aperti armonizzati appartenenti al Sistema UniCredit Soluzione Fondi Valido a decorrere dal 1 marzo 2012.

Dettagli

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE

PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE PROSPETTO SEMPLIFICATO INFORMAZIONI SPECIFICHE La parte Informazioni Specifiche del Prospetto Semplificato, da consegnare obbligatoriamente all investitore prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare

Dettagli

GENERALI GLOBAL Fondo Pensione Aperto a contribuzione definita

GENERALI GLOBAL Fondo Pensione Aperto a contribuzione definita Generali Italia S.p.A. GENERALI GLOBAL Fondo Pensione Aperto a contribuzione definita Iscritto all Albo tenuto dalla Covip con il n. 8 (art. 12 del decreto legislativo n. 252 del 5 dicembre 2005) Nota

Dettagli

Arti & Mestieri - Fondo pensione aperto

Arti & Mestieri - Fondo pensione aperto Arti & Mestieri - Fondo pensione aperto Nota Informativa per i potenziali aderenti depositata presso la COVIP il 31 marzo 2015 n Comparto Crescita 25+ n Comparto Rivalutazione 10+ n Comparto Equilibrio

Dettagli

Regolamento dei fondi interni di Veneto Global Profile unit linked, prodotto finanziario assicurativo di tipo unit linked

Regolamento dei fondi interni di Veneto Global Profile unit linked, prodotto finanziario assicurativo di tipo unit linked Skandia Vita S.p.A. Impresa di assicurazione appartenente al Gruppo Skandia Regolamento dei fondi interni di Veneto Global Profile unit linked, prodotto finanziario assicurativo di tipo unit linked Art.

Dettagli