L S D DREAM EMULATOR 1

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L S D DREAM EMULATOR 1"

Transcript

1 LSD DREAM EMULATOR 1

2 INDICE Giuseppe Zagaria Computer Games docente Emanuele Bertoni NTA - Urbino a.a. 2013/2014 In copertina Mascotte e logo originali INTRO Fonti principali GAME DESIGN Concept Morfologia dell ambiente di gioco Esplorazione Linking NPC The Gray Man STATI DEL SOGNO Texture Audio Patterns SCOPO DEL GIOCO Grafico Video Poesie e notazioni Flashback ESPERIENZA DI GIOCO Bad Trip Slot machien dell orrore Fandom e fenomeno mediatico EMULATORI ED EMULAZIONI Doppio pirata Remaking MESSAGGIO NOTE E RIFERIMENTI

3 4 5

4 INTRO Sviluppi dell acronimo nei video d apertura. Nell ordine: -In Laughter the Spiritual Dream -In Leisure the Sonorus Dreams -In Life the Sensuous Dream -In Logic rhe Symbolic Dream -In Limbo the Silent Dream -In Lunacy the Savage Dream -In Linking the Silent Dream È il A Novembre la SEGA rilascerà la sua ultima console, la Dreamcast, in Giappone. Su Playstation titoli come Tekken, Tomb Raider e Crash Bandicoot assistono al rilascio del loro terzo episodio. È l anno di nascita di saghe cult come Grand Theft Auto, Diablo, Half-Life, MediEvil e Oddworld. Metal Gear: Solid è già vecchio di un anno e Spyro the Dragon di un mese quando il 22 Ottobre la Asmik Ace Entertainement rilascia in Giappone, e solo in Giappone, uno dei titoli più oscuri e fraintesi della storia della console. LSD: Dream Emulator è il controverso tentativo di trasporre in chiave videoludica l universo onirico di un essere umano. Classificato come Psychological horror, Exploration game, Avant-garde da Wikipedia, è più presente sulla rete di quanto non sia stato presente nelle console dal suo rilascio al 2010, anno in cui è stato rilasciato sul PlaystationNetwork giapponese. La ragione è da cercarsi nel fatto che la mole di elementi inspiegabili di questo gioco supera di gran lunga le spiegazioni fornite e ciò ha creato un intera cultura underground sul fenomeno. In primis il titolo, LSD, sembra essere l acronimo di qualcosa (oltre l ovvio rimando al ben noto allucinogeno) ma in realtà gli sviluppi offerti sono molteplici e solo in LInking the Sapient Dream sembra prevalere, di poco, sugli altri. 6 7 Fonti Principali Wikipedia en.wikipedia.org/wiki/lsd_(video_game) Wikia dreamemulator.wikia.com Tumblr fuckyeahlsddreamemulator.tumblr.com Copertina ed interno della confezione.

5 GAME DESIGN Concept Il cuore pulsante di LSD:Dream Emulator è il diario che una dipendente della Amsik Ace, Hiroko Nishikawa, ha tenuto per ben 10 anni, riempiendolo dei propri sogni. Il suo universo onirico è stato sviscerato, scomposto e reso un inintricata mappa esplorabile. Gli accadimenti, i personaggi, le ambientazioni e tutto ciò che è possibile incontrare nel gioco fanno riferimento ai suoi sogni direttamente o ne sono una lieve rielaborazione. Ciò ha fornito al direttore della produzione (nonchè responsabile della programmazione e della colonna sonora) Osamu Sato la più uniforme delle basi per trattare la più ipertrofica delle tematiche. Morfologia dell ambiente di gioco L ambiente di gioco, quindi, è un unico labirinto onirico, intearamente esplorabile in modalità free roaming, dalla forma forma quadrata. Esso è suddiviso in una serie di aree di dimensione variabile collegate da tunnel. Quanto segue è stato elaborato dalla rete basandosi sulla mappa disponibile all interno dell ambientazione stessa del gioco, in una delle aree più piccole e remote. Su di essa sono segnati alcuni punti che il fandom ha riconosciuto come: Alcune scan dal diario di Hiroko Nishikawa 8 9

6 Violence District Ambiente cittadino, notturno, vuoto se non per la prsenza di cadaveri, alcune navi al porto ed una buca scavata da un mezzo pesante. Probabilmente il posto più scuro di tutto il gioco. Kyoto Un villaggio in stile tradizionale giapponese, solitamente un posto molto calmo da visitare, chiaro e ricco di personalità tranquille ed immense dai lunghi kimono, statue di mani e piedi giganti che spuntano dal terreno, goblin e minotauri facchini. Bright Moon Cottage Un albergo-appartamento in mezzo al nulla, completamente visitabile, ma dai piani identici. Ad attenderci all entrata dell ampio bar troviamo una fidatissima testa gigante dietro il bancone e salendo nei pini identici si incontrano corvi, bambini giganti e infine, sul tetto, la luna. Pit & Temple Un cortile quadrato in mezzo al deserto, vuoto, circondato da mura di mattoni su cui si intervallano statue di quello che sembra il Buddha. Al centro, tra le passerelle di mattoni nel prato si apre una voragine quadrata. E possibile incontrare elefanti rosa volanti o danzanti ed uno pterodattilo in quest area. sopra:mappa dell ambiantazione presente nell ambiente stesso, in una delle isole riportate in basso a sinistra. altro: I luoghi descritti. Happytown Un interà città di giocatooli, dai colori stordenti e ricca di movimento. Sull immenso tappeto di colori si possono incontrare infatti un trenino su rotaie, dei soldatini giocattolo, pinguini, punti interrogativi, una luna, una bocca volante e molto altro

7 Il resto delle aree a cui è stato dato un nome ma non sono segnate/presenti sulla mappa sono: Natural World Macro area contenitore alla quale sono collegate le 5 aree principali segnate sulla mappa con diversi tunnel. Quest ambiente naturale è ricco di prati, deserti, fiumi, alberi, crepacci e ponti. Cio che vi si può incontrare è molto vario. Si va dai bambini ai pesci volanti, dalle finestre sospese ai cristalli. In un corso d acqua si può scorgere una versione sommersa dell area Violent District. Long Halley Una delle zone non riportate sulla mappa. È una distorsione dei corridoi di Bright Moon Cottage, resi un tunnel pressochè infinito di porte identiche. Raggiunto l estremo del corridoio la parete frontale si apre rivelando un cielo sereno. Monument Park Una stanza chiusa col pavimento in erba due panchine e diversi monumenti che comprendono la Tour Eiffel, la Sfinge, un mulino a vento e il Big Ben. Non succede molto in quest area. Clockwork Machine Un enrome sistema di sfere orbitanti meccaniche in un padiglione rotondo. Questa stanza non solo non è sulla mappa, ma non è collegata tramite alcun tunnel alle altre aree. Black space Un pavimento lastricato di bianco, di alcuni metri quadrati, sospeso nel nulla. Su di esso galleggiano molti cubi scuri ed è possibile incontrare una bambina che gioca col cerchio ed il bastone. Anche quest area non e riportata sulla mappa e non è collegata da tunnel Flesh Tunnels Letteralmente corridoi di carne. L aspetto è quello di budella umane, percorse da venature e tessuti molli. Vi si incontrano spesso piccoli feti che marciano e lottatori di sumo. Sun Faces Heave Un ponte cristallino che finisce in entrambe le direzioni nella bocca spalacata di due enormi Soli dal volto umano. E possibile incontrare un grosso astronauta fluttuante in quest area. Pur non essendo sulla mappa il ponte è collegato tramite le bocche dei Soli che sono, in effetti, tunnel. Esplorazione A gioco appena cominciato nel menù l indicatore dei giorni segnerà DAY 1. Selezionando Start il giocatore si troverà all interno dei propri sogni e, di partita in partita, avrà fino a 10 minuti di tempo per esplorare quello che vuole (a meno che non muoia cadendo in una voragine o in uno dei pochi altri modi possibili). Le azioni a disposizione del giocatore sono limitate ed elementari. Esse si riducono al movimento nelle quattro direzioni consentite dai tasti direzionali del controller camminando o correndo tramite la pressione continuativa del tasto X, più la possibilità di guardare in alto ed in basso rispettivamente con Triangolo e Quadrato. Suddividendo l interazione come Alinovi potremmo dire che la Manipolazione in questo titolo si riduce ad Evitare e Colpire [1]. Se però egli assegna come conseguenza del colpo l eliminazione dell oggetto dallo schermo, qui si può certamente affermare che il colpo elimina il giocatore. Questo processo è il fulcro della meccanica di gioco e prende il nome di Linking. Linking Benchè non sia possibile aprire/chiudere porte, raccogliere ed utilizzare oggetti, spostare elementi, o intraprendere una qualsiasi forma di comunicazione con gli NPC, è in realtà possibile interagire con ogni elemento presente in ogni ambiente, ad esclusione del pavimento, semplicemente entrando in contatto fisico ed a volte anche solo visivo con esso. Quando ciò succede e il Linking viene attivato si assiste ad un flash colorato che abbaglia completamente la visuale e che, una volta scomparso, ci lascia in un punto diverso della mappa. Non si è mai sicuri di dove si verrà Linkati, si crede che questo dipenda da molti fattori, oltre che ovviamente dall elemento urtato. Non sono rari i casi in cui un elemento Linki spesso o nella maggior parte dei casi ad un punto fisso, pochi sono i collegamenti stabili. Il colore del flash che fa, in buona sostanza, da sipario tra un ambientazione all altra può variare anche di molto ma in genere è bianco, blu, o rosso. I primi due indicano che il prossimo ambiente sarà positivo e che il sogno sta prendendo una piega più lucida, mentre il rosso indica che il sogno sta per diventare più oscuro e confuso. Menù iniziale Esempio di Linking Andando contro la parete tutto diventa rosso per poi esplodere in un flash colorato che, svanendo, ci lascia in un altra area

8 NPC Le entità che popolano il mondo onirico di LSD sono molto evanescenti. Non si può mai essere sicuri di incontrare un NPC due volte di fila nello stesso posto. Persino il trenino giocattolo di Happytown, benchè le rotaie siano sempre presenti, non lo si incontra in tutte le visite. Per di più a molti NPC piace comparire dal nulla mentre ci si aggira all interno di un area. Probabilmente l algoritmo che gestisce il loro spawn contempla il tempo giocato, i posti visitati, i Link, il loro ordine e chissà cos altro. Fare una lista di tutto ciò che è possibile incontrare è un impresa impossibile. Comunque la maggior parte degli NPC è legata ad un area specifica, e molti addirittura ad un punto specifico di quell area. Dal punto di vista grafico gli NPC in genere sembrano essere stati curati con la stessa attenzione delle ambientazioni e, pur non essendo ai massimi delle possibilità del mezzo utilizzato in fatto di modellazione, la loro texturizzazione, quando presente, funziona. Il vero problema è che quando un NPC inizia a muoversi spesso si frantuma, si vede attraverso le giuture, si interseca in più punti o passa attraverso elementi dell ambiente. Alcuni di essi non sono texturizzati o lo sono solo in parte, mentre per il resto sono composti da solidi a tinte piatte. Più che una scelta stilistica sembra esserci un vero e proprio calo di qualità in alcuni modelli. Molto carente invece l aspetto dell animazione che, sebbene funzioni con elefanti volanti e corone di raggi solari fluttuanti, non riesce a rendere l esatta percezione di una marcia di soldatini, la traiettoria di una palla che rimbalza, uno pterodattilo che sbatte le ali. La cattiva riuscita di questi movimenti all interno del gioco denota una scarsa attenzione a questo aspetto anche se in alcuni casi risulta meno sgradevole (come le donne in kimono di Kyoto che si spostano senza muovere le gambe) perchè restituisce un vago e del tutto inintenzionale senso di irrealtà. Per quanto riguarda i suoni gli NPC possono avere dei versi, o rumori, come per gli pterodattili e i soldatini, rispettivamente. Nessuno di essi parla, in nessun caso. Nessuno di essi comunica in alcun modo con il giocatore, a meno che non gli vada incontro deliberatamente, o se ne allontani deliberatamente. Questi sono i casi dello pterodattilo minuscolo che si lancia verso il giocatore dal camino di Bright Moon Cottage e della donna fantasma che scompare quando ci si avvicina per ricomparire a pochi metri di distanza. Alcuni NPC hanno azioni preimpostate che eseguono automaticamente o quando ci si avvicina loro, spesso scomparendo un attimo dopo o causando un Link. Solo alcuni degli incontri possibili 14 15

9 The Gray Man L unico NPC che può spawnare in qualunque area è un uomo completamente nero, con impermeabile e un cappello a tesa larga. Questo personaggio è oggetto di terrore e di svariate speculazioni sulla rete. È infatti il personaggio più simile ad un nemico all interno del titolo (se si vuole perseguire la causa di identificare un nemico in un gioco di questo tipo). Egli è cruciale per quanto riguarda lo sviluppo del gioco, in quanto è l unico che è in grado di rallentarlo (in qualunque direzione possa eventualmente andare). Può capitare spesso di trovarselo davanti all improvviso, indipendentemente dallo stato del sogno, e di vederlo avanzare lentamente verso il giocatore. Anche nel caso del Gray Man non è chiaro se non muovere le gambe sia una scelta stilistica, ma in questo caso particolare funziona perfettamente dandogli un aria parecchio creepy. Una volta avvicinatosi a sufficienza al giocatore, un improvviso flash bianco copre la visuale ed egli scompare. Se si prova ad allontanarsi ce lo si ritrova di fronte dopo pochi metri. L unico modo per sfuggirgli è continuare a guardarlo in modo che non sparisca ed allontanarsi correndo all indietro fino a Linkare con qualcosa. I sogni nei quali compare questo NPC non possono essere rivisitati con la feature Flashback (analizzata più avanti) e sembra che una lieve moderazione delle texture verso uno stato di default segua i suoi incontri. The Grey Man. Cliccare l immangine per un esempio di gameplay con due apparizioni del Gray Man al minuto 5:58 e 6:15. Stati del sogno Textures Oltre che nel contenuto ogni ambiente può variare anche nell aspetto di ciò di cui è composto. Secondo un algoritmo che (come per lo spawn degli NPC) tiene conto del percorso, degli elementi attraverso cui si è Linkato, del tempo trascorso e presumibilmente di altri elementi, l intero set di textures di un ambiente cambia radicalmente. Esistono set completi di textures per ogni ambiente e i quattro più comuni sono: Normal Semplicemente ritrae tutto come dovrebbe essere quando si tratta di elementi reali o realistici, o comunque in maniera idonea a ciò che rappresentano nel caso di elementi non realistici. Kanji Colori e linee sono spesso distorti in questa texture ma il suo aspetto principale è quello di riportare su ogni superficie il kanji dell oggetto a cui appartiene. Così il pavimento dirà pavimento i muri muro ecc. Downer Questa texture è riassumibile con la parola Incubo, tutti i colori sono scuri e distorti, le forme liquefatte, i segni ed i tratti distintivi di ogni cosa sono aberranti, rossastri o violacei. Sexual Facce di donne giapponesi, in alcune aree molto vivide, in altre confuse, in altre ancora disegnate. In Violent District l asfalto diventa bianco e si ricopre di pallini in RGB. Esistono varianti molto complesse di queste textures che prevedono porzioni diverse di un area ricoperte di textures diverse contemporaneamente, fusioni tra i set (non è raro vedere una texture Downer con i Kanji sulle superfici) e motivi aggiuntivi (ad esempio nella texture Downer non è raro incontrare superfici la cui texture è stata rimpiazzata da un motivo fatto di occhi di diverse grandezze). Esiste una texture che compare solo dopo molte ore consecutive di gioco senza spegnere la console. Questa texture viene chiamata Glitch perchè non solo trasforma le superfici (colori casuali, logo di LSD ripetuto innumerevoli volte) ma apre spazi tra le pareti e riduce la durata dei sogni a due minuti. Dopo la comparsa di questa texture in un ambiente tutti gli altri avranno lo stesso set e l unico modo per riportare le cose al loro status quo è riavviare la console. Si pensa che sia un tentativo dei programmatori di interrompere partite troppo lunghe che potrebbero essere deleterie ma gli effetti sono gli stessi di un errore nel caricamento dei set di textures

10 Audio Patterns L adattività dell audio allo stato di un sogno è molto ben congeniata. La particolarità di questo titolo è che non ha alcun brano di colonna sonora, ma ben 499 Patterns che di volta in volta, di ambiente in ambiente vengono giustapposti e sovrapposti per creare una specifica situazione audio. Il processo di scelta dei patterns audio non è chiaro al giocatore ma alcuni elementi ricorrenti presto si fanno notare e sembra che alcuni luoghi abbiano patterns di default che sono spesso presenti quando li si visita. Il peggior aspetto di tutto il gioco probabilmente risiede dell audio, però. I passi del giocatore infatti sono sempre troppo presenti, ripetitivi, pesanti e fastidiosi. Nonostante il loro suono cambi da superficie a superficie recano sempre un po di disturbo. Nello specifico il rumore dei passi di Happytown (che dovrebbe rassomigliare a scarpe su tappeto di gomma ) è famoso per essere il peggiore di tutti. Leone, testa del Buddha, Giant Baby e Sfinge rispettivamente nella loro texture Normal, Sexual, Kanji e Downer 18 19

11 Scopo del gioco Il gioco sul piano ludonarrativo [2] offre ben pochi punti di riferimento. Non viene esplicitata l identità del protagonista, non esistono obiettivi interni all esplorazione, oggetti da raccogliere, posti da sbloccare. Niente che non sia la sequeza dei posti e NPC sognati. È invece dal punto di vista puramente narrativo [3], ed esterno ai momenti di gioco, che alcune informazioni escono fuori, seppur criptate ed a fatica. È doveroso precisare che la maggiorparte delle informazioni sul senso di quanto riportato provengono da una personale selezione delle più credibili tra le speculazioni presenti in rete. Grafico Ogni sogno, come già detto, dura fino a 10 minuti (escludendo quelli interrotti prematuramente causa morte). Alla fine di ogni sogno, nessuno escluso, la prestazione del giocatore verrà valutata. Non essendoci obiettivi non si tratta certo di una percentuale di completamento, o una lista di missioni compiute e non. Ancora una volta questa feature solleva più domande che risposte. All interno della griglia il sogno appena fatto verrà classificato secondo quattro criteri disposti sulle assi cartesiane: UPPER/DOWNER Non semplicemente felice/spaventoso. Più che altro questi valori si riferiscono alla lucidità del sogno: più il sogno sarà realistico e positivo, cosciente, tanto più sarà UPPER; al contrario un ricettacolo di incubi che sembrano provenire dai recessi del subconscio, ricchi di archetipi, ansia e rabbia repressa, sessualità, porteranno il sogno ad essere DOWNER. STATIC/DYNAMIC Ancora una volta stare fermi non sarà sufficente per avere un sogno STATIC. Molto probabilmente queste definizioni si riferiscono alla stabilità del sogno, alla continuità. Indi per cui, restare nella stessa area a lungo, camminando senza correre, incontranto pochi NPC, possibilmente docili, porterà ad un sogno STATIC; al contrario aggirarsi freneticamente tra tunnel e Link, saltando da un area all altra, incontrando NPC giganti che ci vengono incontro, passando per innumerevoli suoni e colori porterà ad un sogno DYNAMIC. Ovviamente non è cosi facile prevedere dove si andrà a ricadere nel grafico, prorpio come non è facile prevedere cosa succederà durante un sogno. Grafico con possibili numeri di caselle e sequenza video sbloccate I punti certi riguardo questo grafico sono: È possibile ottenere una valutazione che ricade in un area blu (esterna alle caselle) È possibile ricadere più volte nella stessa casella Coprendo il volto ed il collo della mascotte le quattro caselle corrispondenti diventeranno verdi e verranno riprodotti in sequanza alcuni video esterni ai sogni, ma non quelli visualizzabili solo all interno del gameplay (vedere sotto) Una valutazione perfettamente centrale farà cominciare il sogno successivo in una stanza del Bright Moon Cottage. I dubbi e le speculazioni sono invece: Le effettive dimensioni della griglia di valutazione Una sorta di video finale, una conclusione, una volta ricoperta interamente la superfice Altri set di video sbloccabili Altri collegamenti tra la valutazione ed il punto di spawn nel sogno successivo Video Il filmato d apertura/avvio, quello subito dopo il logo della Sony Computer Entertainement per intenderci, può variare di volta in volta tra sette diverse opening. Ognuna di queste presenta una variante dell acronimo LSD, tranne una che li riporta tutti. Quest ultima clip è sia l unica clip del gioco a contenere tutti gli acronimi sia l unica a contenere la variante in Linking, the Sapient Dream. Esistono poi numerosi altri video, di Raccolta completa delle clip di LSD. Cliccare sull immagine per andare al video. I primi 7 sono i video di apertura, l ultimo è quello riprodotto il giorno 365. due tipologie. La prima è quella dei video che vengono riprodotti alla fine di un sogno; questo può succedere in relazione ad una specifica valutazione, a caso o sbloccando l intero set come descritto prima. La seconda categoria è quella dei video che interrompono o sostituiscono il sogno. Gli unici quattro che è possibile far partire con certezza sono: Ruota panoramica - Linkando con la ruota panoramica di Happytown Aereoplano - incontrando il marinaio fantasma, se appare l aereoplano Bambino a tavola - giorno 14 Ingranaggi - toccando una parete nella stanza del planetario Gli altri video compaiono a caso al posto dei sogni. Esiste un video che viene riprodotto solo il giorno 365, ma è ben lontano dall essere un finale

12 Poesie e notazioni I video non sono l unica cosa che, occasionalmente, sostituisce i sogni. Non di rado capita di vedersi scritte in giapponese, bianco su nero, per qualche secondo per poi ritrovarsi al grafico. Solo alcune di queste scritte sono state tradotte ma spesso dicono che quella notte non si è dormito, o non ci si ricorda il sogno, o che il sogno è troppo terrificante per essere raccontato. Queste parole ricorrono spesso nel diario di Hiroko Nishikawa. Alacune altre volte raccontano un sogno. Flashback Disponibile nel menù principale solo dal giorno 20 in poi (circa), questa feature non sembra avere altra utilità se non permetterci di ripercorrere un sogno già fatto. Selezionandola comincerà un sogno normalmente, ma cominceremo nello stesso punto della stessa area con la stessa texture e lo stesso audio e gli stessi NPC dello scorso sogno. Se si Linka con gli stessi elementi è possibile ripetere il sogno per filo e per segno. Come già detto, incontrare il Grey Man (oltre alle altre cose) impedisce ad un sogno di essere rivisitato. Non è ancora chiaro se la feature flashback sia utile ad un qualche sviluppo. Sul libretto di istruzioni si legge: Possiamo affermare, per quanto abbiamo osservato, che è possibile ricordare situazioni che lasciano il segno per osservarle nuovamente. Alcuni dei sogni testuali. La feature Flashback sbloccata nel menù. Esperienza di gioco Fino ad ora è stato analizzato tutto nella maniera più limpida e ricca di informazioni, ma sia chiaro che il motivo principale del successo di questo titolo sta proprio nel fatto di non dare alcuna informazione. Cominciando a giocare, a meno che non si parli giapponese, non è chiaro nulla al giocatore se non, ovviamente, che sta giocando e che si trova in un mondo in cui tutto può succedere. Bad trip Per dieci minuti a partita il giocatore viene immerso in un irrealtà mutevole ed imprevedibile. In quei dieci minuti non basta il rumore dei passi troppo presente, non bastano gli errori di rendering, le animazioni poco curate nè gli oggetti privi di texture a staccare la coscienza dal flusso di gioco. L esperienza di LSD è immersiva e ansiogena, disturbante a volte. Non ci si sente mai padroni di quello che succede; nonostante a volte ci si ricordi di stare sognando, questo rende le cose ancora peggiori, perchè la sensazione che se ne ricava è quella di non essere padroni della propria testa. L unico modo che si ha per controllare questo mondo e saltare da un posto all altro. Ma si può decidere solo quando Linkare e con cosa, non dove si arriva. Il senso di sopraffazione è assoluto. Se a tutto ciò si somma la quantità esorbitante di NPC che compaiono dal nulla, suoni che non provengono da nessuna parte e tutta la serie di follie presenti nel gioco, è facile capire come spesso diventi paralizzante. Parafrasando il pensiero di Fulco mi sento di affermare che LSD sia un disturbo psicologico democratico. [4] Non a caso ci sono teorie che collegano la figura del Gray Man ad un disturbo del sonno chiamato Hypnognia che consiste nella proiezione inconscia ed automatica nei propri sogni di entità pericolose, contemporaneamente questo disturbo provoca un senso di terrore talmente forte da sostituire il ricordo del sogno appena fatto. Slot machine dell orrore A meno che non ci si ponga come (meta)obiettivo quello di scoprire se ci sia o meno un senso dietro questo titolo, giocare ad LSD non è altro da ciò che Callois identifica come Paidia. Nulla di diverso dal correre senza meta e senza regole (tranne quelle fisico/motorie che servono per muovere le gambe) attuato dai bambini; il fatto che l ambiente cambi e si trasformi di fronte ai nostri occhi dipende si da regole, ma nessuna di esse riguarda coscientemente il giocatore. Qual è allora l obiettivo, la motivazione che spinge un giocatore a premere Start ancora ed ancora? Il meccanismo è quello descritto ancora una volta da Callois in merito all Ilinx, la vertigine derivata dal voluttuoso panico [5] in cui si sceglie incondizionatamente di abbandonare la 22 23

13 propria coscienza, o con le parole di Csikszentmihalyi e MacAloon in Play And Intrinsic Reward godere di trovarsi all interno del flusso. [6] Ovviamente non è (solo) una discutibile voglia di tachicardia gratuita a muovere il giocatore, ma il meccanismo che Ivan Fulco racchiude accanto alla Vertigine tra gli Elementi Ludici quando descrive, appunto, la Pulsione Ludica: la Risoluzione della Tensione [7]. Infatti per quanto immersiva sia l esperienza di LSD non riesce mai ad assorbire la coscienza del giocatore, mentre riesce benissimo a spremere la tensione fino all ultima stilla prima di regalare un sospiro di sollievo. Il risultato è un rollercoaster emotivo che non ci lascia andare neanche nella più rilassata delle esplorazioni. Usando l analisi di Bruno Fraschini sull immedesimazione [8], l avatar del giocatore in una partita di LSD è una maschera, in quanto egli interpreta il ruolo del sognatore di quel mondo. Questo non è del tutto vero però. Infatti del sognatore che muoviamo non sappiamo nulla, nè vediamo nulla. Nessuno si rivolge a lui nè lui rivolge a qualcuno o qualcosa una specifica attenzione. Questo sembra essere quindi il caso di un altro tipo di immedesimazione: quello dell avatar nullo, che coincide col giocatore. Anche questa supposizione è errata per un unico aspetto. Non è infatti del giocatore il mondo onirico esplorato. Il giocatore quindi si trova costantemente in un limbo, alternando fasi di completa immedesimazione a fasi di completo distacco dalla realtà esplorata e dalla maschera impersonata. Questi sono gli aspetti che compromettono l immersività del gioco facendo entrare in corto la coscienza del giocatore, come descritto in Play And Intrinsic Reward [6], rendendo il giocatore conscio di essere conscio delle proprie azioni. Pur scomparendo la sensazione di immersione derivata dalla completa identificazione, però, rimane sempre perlomeno la curiosità ed il paicere di farsi assalire dalle sorprese che il mondo onirico ci riserva. In quei casi il giocatore si ritrova con in mano non più un corpo da muovere (che sia il proprio o di qualcun altro) bensi nient altro che una leva con cui far partire una slot machine. A questo punto la categoria dei giocatori si divide in due: quelli che, a proprio rischio e pericolo, decidono di sviluppare una morbosa dipendenza da questo meccanismo e quelli che, in maggioranza, dopo poco si stufano di essere sballottati senza capirne il motivo e smettono. Fandom e fenomeno mediatico Come accennato nell introduzione, intorno a questo titolo si è creato un fandom mondiale dotato di forum e wiki per analizzare e sviscerare ogni aspetto del gioco. Il risultato per l utenza è nient altro che un circolo vizioso che porta ad esplorare sempre più a fondo per comunicare al resto del fandom un dettaglio che spingerà gli altri a giocare. La wiki citata nell introduzione è infatti ancora attiva e sta al momento classificando, tra le altre cose, tutti gli elementi NPC. Parallelamente al titolo per PlayStation però, la Asmik Ace ha rilasciato diversi altri prodotti: Una versione speciale del gioco con un CD bonus chiamato Lucy in the Sky with Dynamites contenente i Pattern audio originali utilizzati nel gioco. LSD&Remixes, un doppio CD audio stavolta contenente dei mix fatti a partire dai Pattern, sotto forma di CD audio e relativo CD di remix. Lovely Sweet Dream, l originale diario di Hiroko Nishikawa arricchito da numerose illustrazioni ed un impaginazione parecchio eccentrica. Un tomo che è più leggenda che realtà. Si dice sia stato pubblicato solo in 50 copie e che al suo interno vi sia spiegato tutto ciò che riguarda il gioco. Love Sweet Dream and Followers, un fumetto in stile manga che narra di un ragazzo che acquista ed usa un emulatore di sogni a forma della mascotte del gioco, riflettendo su ciò che i sogni umani siano davvero. Prima della pubblicazione, inoltre, sono stati prodotti due spot con scene beta del gameplay e dei video. Pagina con i credits del CD bonus, Copertina dei mix pubblicati e copertina del manga

14 emulatori ed emulazioni messaggio Alla luce delle numerose recensioni (o pseudo-tali) che circolano in rete, mi sento di esprimere alcune considerazioni personali sulle intenzioni di LSD. Doppio pirata Come detto più volte LSD: Dream Emulator è stato rilasciato solo in Giappone in entrambe le sue release (quella del 1998 per PlayStation1 e quella del 2010 su PlayStation Network). Questo avrebbe dovuto renderlo virtualmente impossibile da esperire per un pubblico non giapponese, soprattutto se occidentale; invece la più grande fortuna (proprio perchè la sua fortuna sono le incomprensioni e i misteri inspiegabili) questo titolo l ha conosciuta in Europa ed America. Questo è stato possibile grazie all attenzione mondiale sulla scena del retrogaming e dell emulazione. La rete infatti brulica di link da cui scaricare una ROM del CD originale, videotutorial su come installare un emulatore con il solo scopo di giocare ad LSD, domande sui forum e molto altro ancora. Non esiste, purtroppo, online una cronistoria delle dumping e degli upload, tantomeno delle versioni (ammesso che ce ne siano di diverse). Comunque tutte le versioni presenti online sembrano funzionare perfettamente, non presentano distorsioni di contenuto o di esperibilità. L unica differenza tra le due modalità riguarda l acqua: su console sembra composta da un sistema granulare di due colori (spesso bianco-blu, ma anche bianco-rosso) che forma una massa di punti, mentre girando su emulatore viene renderizzato un solo colore alla volta, alternativamente, dando così all acqua l aspetto di un baluginante liquido fluorescente. È interessante notare come per questo titolo in particolare l emulazione svolga un ruolo cruciale, ben più che un procedimento di recupero e conservazione. Con LSD l emulazione diventa divulgazione, dando alle sue modalità una doppia accezione di piratesche : una per la violazione di copyright, e l altra per il commercio illegale (o per lo meno non previsto) oltre frontiera. Va precisato che, sempre secondo i dettami dell etica della gift culture, tutto il materiale disponibile in rete (vedere capitolo precedente) è assolutamente gratuito. Remaking In rete è presente un progetto di riprogrammazione del gioco, da zero, attuato da un personaggio che si fa chiamare Figglewatts ma che sembra rispondere a nome di Sam Gibson La release in Alpha è prevista per aprile Tutte le info sono sul suo tumblr. In alto: una scena dagli spot televisivi di LSD. Di sicuro LSD:Dream Emulator non è un videogioco comune, nè è da intendersi come tale. D altra parte non è un tentativo di simulare l intero panorama onirico umano. Bensi propongo di pensare a qusto titolo come una gigantesca tela (semi)interattiva su cui sono stati stesi a pennellate larghe i sogni di un singolo essere umano. Non ci si deve dimenticare che questo gioco è stato pensato per un pubblico esclusivamente giapponese e che la sensibilità ed il senso estetico nipponico (ed orientale in genere) si fonda su basi che qui in occidente è difficile comprendere approcciandosi con superficialità. Sono numerosi i titoli presenti sul mercato che utilizzano meccaniche simili a quelle di LSD. Basti pensare a survival horror ti stampo contemporaneo come Amnesia(- Frictional Games, 2010), Slender(2012, Parsec Productions) o l ancora in fase di progettazione Nevermind(www. kickstarter.com/projects/reynoldsphobia/nevermind-a-biofeedback-horror-adventure-game). Ancora, la logica del labirinto accompagna i videogame da Maze Wars(1974, Steve Colley) passando per tutta la storia del medium. Il free-roaming esplorativo trova ancora oggi posto insieme all assenza di interfaccia in-game in titoli come Journey(2013, That Game Company). Nell ordine, Amnesia, Slender, Nevermind, MazeWars, Journey

15 Tutto ciò che i prodotti videoludici appena elencati hanno in comune, e ciò per cui differiscono da quello analizzato, è la presenza di chiari e precisi (a volte impliciti, come in Journey) obiettivi di gioco. Facendo eperienza di quanto descritto finora è facile arrivare a chiedersi che cosa sia LSD: Dream Emulator. Questa è la domanda che comunemente anima gli articoli che si incontrano online sull argomento. Ma non è la domanda giusta. Io credo che LSD sia una riflessione interattiva sui sogni, e che la domanda giusta da farsi sia Cosa sono i sogni?. LSD non ha la risposta, ma ci invita a riflettere dandoci un consiglio che, questa volta, ha il sapore di un obiettivo: Prendi possesso della tua capacità di sognare. Sii in grado di esplorare la tua dimensione onirica lucidamente, a tempo perso, con lunaticità, nella vita, sorridendo, ma soprattutto prova a collegare tutto in un unica rete e il tuo sognare sarà sapiente. In Linking, the Sapient Dream. Per quanto cariche di romanticismo e poetica non mi sento in diritto di portare le mie affermazioni oltre la soglia del videogame, in territorio artistico. Per quanto mi sforzi però non posso che rispondere di si alla domanda Può l arte essere videogame? dopo aver sperimentato le esperienze di LSD. Concludo con le parole di Milton Manatas che parlando dei computer games li definisce vuoti ed interessanti come l arte: entrambi ignorano il fruitore anche se non sarebbero mai in grado di funzionare senza di lui. [9] 28 29

16 note e riferimenti [1] Francesco Alinovi. Per una cultura dei videogames, Serio videoludere, p18. Unicopli [2] Secondo la definizione di Ivan Fulco. Per una cultura dei videogames, Lo zero ludico, p58. Unicopli [3] Ibidem. [4] Ribaltando la definizione di Ivan Fulco, Per una cultura dei videogames, Lo zero ludico, p57. Unicopli [5] Roger Callois, I giochi e gli uomini. Citato da Francesco Alinovi, Per una cultura dei videogames, Serio videoludere, p33. Unicopli [6] Citato da Francesco Alinovi, Per una cultura dei videogames, Serio videoludere, p37. Unicopli [7] Ivan Fulco, Per una cultura dei videogames, Lo zero ludico, p84. Unicopli [8] Bruno Fraschini, Per una cultura dei videogames, Videogiochi & new media, p110. Unicopli [9] Milton Manetas, Per una cultura dei videogames, [GAME OVER], p380. Unicopli

17

Microsoft PowerPoint 2003. Tutorial

Microsoft PowerPoint 2003. Tutorial Facoltà di Lettere e Filosofia Cdl in Scienze dell Educazione A.A. 2010/2011 Informatica (Laboratorio) Microsoft PowerPoint 2003 Tutorial Author Kristian Reale Rev. 2011 by Kristian Reale Liberamente distribuibile

Dettagli

Educare ai videogiochi

Educare ai videogiochi Educare ai videogiochi Damiano Felini Università degli Studi di Parma Insegnare i videogiochi ai ragazzini, che li sanno già usare perfettamente, può sembrare un obiettivo strano: non lo è, se si pensa

Dettagli

Uso di Avast Free 7.01

Uso di Avast Free 7.01 Uso di Avast Free 7.01 Abbastanza simile alla precedente versione e ovviamente sempre in lingua italiana, Avast Free 7.01 creato da Avast Software, ha un ottima fama fra le soluzioni anti-malware gratuite:

Dettagli

IL CERVELLO QUESTO SCONOSCIUTO

IL CERVELLO QUESTO SCONOSCIUTO 1 IL CERVELLO QUESTO SCONOSCIUTO Nonostante il progresso della conoscenza e delle tecnologie sappiamo ancora molto poco sul funzionamento del nostro cervello e sulle sue possibilità tanto che, fra gli

Dettagli

Uso di Avast Free 8.01

Uso di Avast Free 8.01 Uso di Avast Free 8.01 Rispetto alla precedente versione, Avast Free 8.01, creato da Avast Software, ha introdotto rilevanti modifiche nell interfaccia utente, mantenendo comunque inalterata la sua ottima

Dettagli

LE RAGIONI DEL CUORE concorso per la scuola primaria e secondaria di I grado

LE RAGIONI DEL CUORE concorso per la scuola primaria e secondaria di I grado LE RAGIONI DEL CUORE concorso per la scuola primaria e secondaria di I grado Esplorare e abitare il territorio con il cuore: esercizi di training sensoriale Siamo veramente «presenti» ai luoghi che abitiamo

Dettagli

Racconti di me. Un regalo

Racconti di me. Un regalo 1 Racconti di me di Cetta De Luca Un regalo Io non regalo oggetti. Magari un sogno, un emozione qualcosa che rimanga nella vita di valore. A volte solo un ricordo, a volte me stessa. 2 Apparenza Tu che

Dettagli

identità virtuali 20 maggio 17 luglio 2011 Disegni di Giacomo Cardelli

identità virtuali 20 maggio 17 luglio 2011 Disegni di Giacomo Cardelli identità virtuali 20 maggio 17 luglio 2011 Questa mostra affronta il nostro rapporto con il computer e con gli altri strumenti digitali tramite cui possiamo accedere al mondo di internet: un mondo senza

Dettagli

Il mago delle presentazioni: PowerPoint

Il mago delle presentazioni: PowerPoint Informatica 2 livello/2ªb 21-02-2006 10:46 Pagina 48 Il mago delle presentazioni: è un programma di Microsoft che ti permette di creare presentazioni multimediali per mostrare, a chi vuoi, un tuo lavoro,

Dettagli

I BAMBINI DISEGNANO PER RACCONTARSI E RACCONTARE

I BAMBINI DISEGNANO PER RACCONTARSI E RACCONTARE Scuola materna comunale G.CARDUCCI - Alessandria Ermanno Morello I BAMBINI DISEGNANO PER RACCONTARSI E RACCONTARE PER COMPRENDERLI OCCORRE SAPER ASCOLTARE E DIALOGARE CON LORO E CON I LORO DISEGNI Alessandria

Dettagli

PROGETTO CORPO GIOCHIAMO CON IL CORPO

PROGETTO CORPO GIOCHIAMO CON IL CORPO PROGETTO CORPO GIOCHIAMO CON IL CORPO Scuola dell Infanzia S. Famiglia a.s. 2015/2016 PROGETTO CORPO: GIOCHIAMO CON IL CORPO ANALISI DELLA SITUAZIONE INIZIALE: Terminato il primo periodo di accoglienza

Dettagli

INTERVISTA ALLA SCRITTRICE

INTERVISTA ALLA SCRITTRICE Tratto da: M. Cecconi, La morte raccontata ai bambini: il ciclo della vita. Intervista ad Angela Nanetti, Il Pepeverde n. 10, 2001, pp. 10 11. Copyright INTERVISTA ALLA SCRITTRICE ANGELA NANETTI LA MORTE

Dettagli

Ciao! Come fa il Sole a tenere legati i pianeti, gli asteroidi... che pure sono

Ciao! Come fa il Sole a tenere legati i pianeti, gli asteroidi... che pure sono Ciao! La volta scorsa abbiamo detto che il Sistema Solare è una sfera. Abbiamo parlato di tutti gli strati che formano questa sfera, li abbiamo descritti all incirca. Adesso parliamo del Sole! Dicono gli

Dettagli

Installare Windows Xp Guida scritta da CroX

Installare Windows Xp Guida scritta da CroX Installare Windows Xp Guida scritta da CroX INTRODUZIONE: 2 PREPARAZIONE 2 BOOT DA CD 2 BIOS 3 PASSAGGI FONDAMENTALI 4 SCEGLIERE COSA FARE TRA RIPRISTINO O INSTALLARE UNA NUOVA COPIA 5 ACCETTARE CONTRATTO

Dettagli

Attività sull energia nella scuola dell infanzia o nel primo ciclo della scuola elementare

Attività sull energia nella scuola dell infanzia o nel primo ciclo della scuola elementare L energia per i piccolini Attività sull energia nella scuola dell infanzia o nel primo ciclo della scuola elementare 1) Indagine su che cosa pensano i bimbi piccoli sull energia: utile per capire che cosa

Dettagli

La spiaggia di fiori

La spiaggia di fiori 37 La spiaggia di fiori U na nuova alba stava nascendo e qualcosa di nuovo anche in me. Remai per un po in direzione di quella luce all orizzonte, fino a che l oceano di acqua iniziò pian piano a ritirarsi

Dettagli

CONFLITTO DI RUOLO. Gioco di Ruolo Diceless

CONFLITTO DI RUOLO. Gioco di Ruolo Diceless CONFLITTO DI RUOLO Gioco di Ruolo Diceless Willoworld 2007 1 LE REGOLE DEL GIOCO 1. Intro Un gioco di ruolo diceless è l evoluzione ultima del gioco di ruolo classico, un confronto tra personaggi dove

Dettagli

PROGETTARE UNA PAGINA WEB

PROGETTARE UNA PAGINA WEB PROGETTARE UNA PAGINA WEB Che differenza c è tra una grafica cartacea e una grafica per web? Nella maggior parte dei casi, quando parliamo di grafica cartacea parliamo di cartellonistica volantini, manifesti

Dettagli

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE

CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE CLAROLINE DIDATTICA ONLINE MANUALE DEL DOCENTE Sommario 1. Introduzione... 3 2. Registrazione... 3 3. Accesso alla piattaforma (login)... 4 4. Uscita dalla piattaforma (logout)... 5 5. Creazione di un

Dettagli

L esposizione di una foto dipende essenzialmente da tre fattori: tempo di esposizione apertura di diaframma sensibilita del sensore (ISO).

L esposizione di una foto dipende essenzialmente da tre fattori: tempo di esposizione apertura di diaframma sensibilita del sensore (ISO). L esposizione di una foto dipende essenzialmente da tre fattori: tempo di esposizione apertura di diaframma sensibilita del sensore (ISO). Quando premiamo il pulsante di scatto sulla nostra macchina fotografica,

Dettagli

GUIDA PER IL DOCENTE ALL UTILIZZO DELL APPLICATIVO ONLINE E PORTFOLIO

GUIDA PER IL DOCENTE ALL UTILIZZO DELL APPLICATIVO ONLINE E PORTFOLIO GUIDA PER IL DOCENTE ALL UTILIZZO DELL APPLICATIVO ONLINE E PORTFOLIO http://eportfolio.tqmproject.eu Progetto "TQM Agreement n 2011 1 IT1 LEO05 01873; CUP G72F11000050006 1 SOMMARIO PREMESSA... 3 PAGINA

Dettagli

2. Fabula e intreccio

2. Fabula e intreccio 2. Fabula e intreccio Abbiamo detto che un testo narrativo racconta una storia. Ora dobbiamo però precisare, all interno della storia, ciò che viene narrato e il modo in cui viene narrato. Bisogna infatti

Dettagli

LA PRIMA COSA IMPORTANTE DA FARE: IMPOSTARE L ENTRATA E L USCITA DEL SUONO

LA PRIMA COSA IMPORTANTE DA FARE: IMPOSTARE L ENTRATA E L USCITA DEL SUONO AUDACITY Audacity ti permette di registrare infinite tracce (ovvero più registrazioni che si sovrappongono l una all altra, ad esempio potrai fare prima il giro di chitarra, poi il cantato, poi l armonica

Dettagli

La luce e le ombre. idrogeno + idrogeno = elio + energia

La luce e le ombre. idrogeno + idrogeno = elio + energia Laboratorio di scienze La luce e le ombre Questo laboratorio ti farà sperimentare che cosa è l energia radiante (quella dei raggi solari, la luce). Inoltre scoprirai come si possa anche giocare con i raggi

Dettagli

Le scuole dell infanzia del 1 Circolo di ABBIATEGRASSO

Le scuole dell infanzia del 1 Circolo di ABBIATEGRASSO Le scuole dell infanzia del 1 Circolo di ABBIATEGRASSO Scuola dell infanzia di v.le Papa Giovanni XXIII Scuola dell infanzia di Ozzero Scuola dell infanzia di Morimondo propongono ampliamento del progetto

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

Giovanna - Quali sono gli argomenti che si trattano all interno di questi colloqui?

Giovanna - Quali sono gli argomenti che si trattano all interno di questi colloqui? A PROPOSITO DI COACHING Giovanna Combatti intervista Giacomo Mosca Abbiamo chiesto a Giacomo Mosca, Formatore e Coach, Counsellor in Analisi Transazionale associato al CNCP (Coordinamento Nazionale Counsellor

Dettagli

Che cos è, dove si trova, e a cosa serve Internet? Possono sembrare domande banali, ma a pensarci bene la risposta non è tanto facile.

Che cos è, dove si trova, e a cosa serve Internet? Possono sembrare domande banali, ma a pensarci bene la risposta non è tanto facile. di Pier Francesco Piccolomini 1 Che cos è, dove si trova, e a cosa serve Internet? Possono sembrare domande banali, ma a pensarci bene la risposta non è tanto facile. Oggi attraverso questa gigantesca

Dettagli

La nascita di un corto

La nascita di un corto La nascita di un corto Short Animated Movie in 3D Short: breve, dai 30 ai 5 minuti. Perché? Che vincoli impone all artista? Animated Movie: le scene non sono reali, né realistiche. Spezzoni di filmato

Dettagli

Tipologie di consumo Informazioni per il PD

Tipologie di consumo Informazioni per il PD Informazioni per il PD 1/5 Compito Gli alunni fanno un esperimento volto a illustrare le differenze tra un «consumo occasionale» e un «consumo problematico». Gli alunni riassumono le caratteristiche che

Dettagli

MUSICA E IMMAGINE. musica e cinema. musica e cinema. musica e TV. musica e pubblicità. Copyright Mirco Riccò Panciroli

MUSICA E IMMAGINE. musica e cinema. musica e cinema. musica e TV. musica e pubblicità. Copyright Mirco Riccò Panciroli MUSICA E IMMAGINE musica e cinema musica e TV musica e pubblicità Copyright Mirco Riccò Panciroli musica e cinema musica e cinema La colonna sonora colonna sonora Parlato inciso in varie lingue nelle sale

Dettagli

Introduzione INTRODUZIONE

Introduzione INTRODUZIONE INTRODUZIONE INTRODUZIONE 15 Introduzione Contenuti: Come usare questa guida all uso Cos è una animazione? Gli elementi della animazione 3D Apprendere le capacità di un Animatore 3D Quanto tempo si impiega

Dettagli

La lunga strada per tornare a casa

La lunga strada per tornare a casa Saroo Brierley con Larry Buttrose La lunga strada per tornare a casa Traduzione di Anita Taroni Proprietà letteraria riservata Copyright Saroo Brierley 2013 2014 RCS Libri S.p.A., Milano Titolo originale

Dettagli

L ARTE DELLA CREAZIONE CONSAPEVOLE

L ARTE DELLA CREAZIONE CONSAPEVOLE L ARTE DELLA CREAZIONE CONSAPEVOLE GUIDA PRATICA IN 5 PASSI Sabrina Quattrini www.seichicrei.it Attenzione! Questo manuale contiene materiale protetto dalle leggi sul Copyright nazionale ed internazionale.

Dettagli

Monty Python's Spamalot

Monty Python's Spamalot Monty Python's Spamalot Slot 5 rulli 20 linee L'obiettivo di Monty Python's Spamalot è ottenere combinazioni di simboli vincenti facendo girare i rulli. Per giocare: Le puntate di linea si scelgono cliccando

Dettagli

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003

STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 STRUMENTI DI PRESENTAZIONE POWERPOINT 2003 INDICE 1 Strumenti di Presentazione... 4 2 Concetti generali di PowerPoint... 5 2.1 APRIRE POWERPOINT... 5 2.2 SELEZIONE DEL LAYOUT... 6 2.3 SALVARE LA PRESENTAZIONE...

Dettagli

di Luca Paci, icartoon@jesicentro.it Apple Distinguished Educator, coordinatore TIC ISC Jesi Centro e Project Manager di icartoon

di Luca Paci, icartoon@jesicentro.it Apple Distinguished Educator, coordinatore TIC ISC Jesi Centro e Project Manager di icartoon PASSO PASSO 2 Come realizzare la tua seconda animazione in icartoon: una piccola guida per realizzare il secondo progetto creando tu sfondi e personaggi. di Luca Paci, icartoon@jesicentro.it Apple Distinguished

Dettagli

La Combriccola della Mezza Luna. pae e di e nd r e. illustrato da Ottavia Rizzo

La Combriccola della Mezza Luna. pae e di e nd r e. illustrato da Ottavia Rizzo La Combriccola della Mezza Luna pae e di e nd r e illustrato da Ottavia Rizzo www.lacombriccoladellamezzaluna.it A quelli che sanno sognare, perché non debbano mai smettere. A quelli che non sanno sognare,

Dettagli

Elementi di Producer versione in italiano

Elementi di Producer versione in italiano Elementi di Producer versione in italiano Come realizzare una semplice proiezione Pro Show Producer La Mole 2009 1 Prima di cominciare Per non appesantire il programma è bene creare una cartella con una

Dettagli

Skype è un programma gratuito scaricabile dal sito ufficiale, consente agli utenti in tutto il mondo di videocomunicare gratis da PC a PC.

Skype è un programma gratuito scaricabile dal sito ufficiale, consente agli utenti in tutto il mondo di videocomunicare gratis da PC a PC. Skype è un programma gratuito scaricabile dal sito ufficiale, consente agli utenti in tutto il mondo di videocomunicare gratis da PC a PC. Le chiamate sono criptate e l'azienda produttrice del programma

Dettagli

TOUR ALLA SCOPERTA DELLO ZAINO SCOLASTICO

TOUR ALLA SCOPERTA DELLO ZAINO SCOLASTICO LEZIONE DI EDUCAZIONE ALLA SALUTE Insegnante: Londei Fabiola anno scolastico 2012-2013 Ciao cari ragazzi e ragazze di quarta B e C, sono un vostro quotidiano osservatore, vi guardo tutte le mattine arrivare

Dettagli

Identità e videogiochi: essere qualcuno nei mondi virtuali

Identità e videogiochi: essere qualcuno nei mondi virtuali Identità e videogiochi: essere qualcuno nei mondi virtuali Prof. Michela De Luca Corso di Cyberpsicologia- Lumsa Dott.Massimiliano Marzocca Psicologo Psicoterapeuta massimilianomarzocca.blogspot.it www.massimilianomarzocca.it

Dettagli

stelle, perle e mistero

stelle, perle e mistero C A P I T O L O 01 In questo capitolo si parla di un piccolo paese sul mare. Elenca una serie di parole che hanno relazione con il mare. Elencate una serie di parole che hanno relazione con il mare. Poi,

Dettagli

Questionario Web Based per la Valutazione dello Stress Lavoro Correlato Guida Operativa e Istruzioni per l Uso

Questionario Web Based per la Valutazione dello Stress Lavoro Correlato Guida Operativa e Istruzioni per l Uso Questionario Web Based per la Valutazione dello Stress Lavoro Correlato Guida Operativa e Istruzioni per l Uso 2011 QUAERO People Management & Development Questionario Web Based per la Valutazione dello

Dettagli

1 Laboratorio La gabbianella e il gatto che le insegnò a volare

1 Laboratorio La gabbianella e il gatto che le insegnò a volare 1 Laboratorio La gabbianella e il gatto che le insegnò a volare LA GABBIANELLA E IL GATTO Messaggio: -importanza della diversità -diversità come ricchezza -rispetto dell altro -sostegno del gruppo nella

Dettagli

TELL ME MORE Funzionamento del riconoscimento vocale

TELL ME MORE Funzionamento del riconoscimento vocale TELL ME MORE Funzionamento del riconoscimento vocale Sommario INFORMAZIONI GENERALI... 3 IL RIQUADRO DEL RICONOSCIMENTO VOCALE... 3 ATTIVITÀ CON RICONOSCIMENTO VOCALE... 3 LE DUE MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO...

Dettagli

LE VENDITE COMPLESSE

LE VENDITE COMPLESSE LE VENDITE COMPLESSE 1 LE VENDITE COMPLESSE - PRINCIPI GENERALI Le vendite complesse differiscono da quelle semplici per molti importanti aspetti. Per avere successo è essenziale comprendere la psicologia

Dettagli

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe

GIANLUIGI BALLARANI. I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe GIANLUIGI BALLARANI I 10 Errori di Chi Non Riesce a Rendere Negli Esami Come Vorrebbe Individuarli e correggerli VOLUME 3 1 GIANLUIGI BALLARANI Autore di Esami No Problem Esami No Problem Tecniche per

Dettagli

Il pensiero positivo! www.skilla.com

Il pensiero positivo! www.skilla.com Il pensiero positivo! www. Come accrescere la propria autostima fronteggiando le situazioni difficili. Il pensiero positivo! L avvenire ci tormenta, il passato ci trattiene, il presente ci sfugge. Gustave

Dettagli

ROMANZO «DI» O «CON» IMMAGINI?

ROMANZO «DI» O «CON» IMMAGINI? ROMANZO «DI» O «CON» IMMAGINI? Lui. Tempo fa ho scritto un libro tutto parole niente immagini. Lei. Bravo. Ma non mi sembra una grande impresa. Lui. Adesso vedrai: ho appena finito un libro tutto immagini

Dettagli

Un film di Hiromasa Yonebayashi. Titolo originale: Karigurashi no Arrietty. Animazione. Durata 94 min. Giappone (2010).

Un film di Hiromasa Yonebayashi. Titolo originale: Karigurashi no Arrietty. Animazione. Durata 94 min. Giappone (2010). ARRIETTY Per i più grandi. Un film di Hiromasa Yonebayashi. Titolo originale: Karigurashi no Arrietty. Animazione. Durata 94 min. Giappone (2010). Sotto il pavimento di una grande casa nella campagna di

Dettagli

Tutorial: Come fotografare la via lattea

Tutorial: Come fotografare la via lattea Tutorial: Come fotografare la via lattea Chi mi segue da tempo saprà certamente che durante i miei viaggi e le mie escursioni ho dedicato molto tempo nella fotografia di paesaggio e sempre più spesso dedico

Dettagli

SOMMARIO INTRODUZIONE... 12 COME CAPIRE LE ESIGENZE DEL CLIENTE AL PRIMO INCONTRO?... 14

SOMMARIO INTRODUZIONE... 12 COME CAPIRE LE ESIGENZE DEL CLIENTE AL PRIMO INCONTRO?... 14 SOMMARIO INTRODUZIONE... 12 QUALI ARGOMENTI SARANNO TRATTATI?... 12 COME CAPIRE LE ESIGENZE DEL CLIENTE AL PRIMO INCONTRO?... 14 CHE COS È IL BRIEF?... 15 CHE COSA VUOLE IL TUO CLIENTE?... 15 QUALI SONO

Dettagli

il Dribbling MAINI DANIELE Corso CONI-FIGC per Istruttori Scuola Calcio Piacenza 2005 Lezione ideata da

il Dribbling MAINI DANIELE Corso CONI-FIGC per Istruttori Scuola Calcio Piacenza 2005 Lezione ideata da Corso CONI-FIGC per Istruttori Scuola Calcio Piacenza 2005 il Dribbling Lezione ideata da MAINI DANIELE Si ringraziano Gli Esordienti dell U.S.D. BORGONOVESE In collaborazione con BERNINI GIANNI RATAZZI

Dettagli

FACELESS VOICEOVER (Manu Luksch & Mukul Patel 2007) (Un Nuovo Tempo la Nuova Macchina tra cui continua un sogno singolare.)

FACELESS VOICEOVER (Manu Luksch & Mukul Patel 2007) (Un Nuovo Tempo la Nuova Macchina tra cui continua un sogno singolare.) FACELESS VOICEOVER (Manu Luksch & Mukul Patel 2007) (Un Nuovo Tempo la Nuova Macchina tra cui continua un sogno singolare.) Questa è la storia di una donna perseguitata da un eco di una memoria, un sogno

Dettagli

di Kai Haferkamp per 2-5 giocatori dagli 8 anni in su

di Kai Haferkamp per 2-5 giocatori dagli 8 anni in su di Kai Haferkamp per 2-5 giocatori dagli 8 anni in su Traduzione e adattamento a cura di Gylas per Giochi Rari Versione 1.0 Novembre 2001 http://www.giochirari.it e-mail: giochirari@giochirari.it NOTA.

Dettagli

5. Fondamenti di navigazione e ricerca di informazioni sul Web

5. Fondamenti di navigazione e ricerca di informazioni sul Web 5. Fondamenti di navigazione e ricerca di informazioni sul Web EIPASS Junior SCUOLA PRIMARIA Pagina 43 di 47 In questo modulo sono trattati gli argomenti principali dell universo di Internet, con particolare

Dettagli

1. Il nome utente: NON può essere modificato 2. Il tuo nome (ne trovate prescritto uno generico): metti il tuo vero nome SENZA il cognome

1. Il nome utente: NON può essere modificato 2. Il tuo nome (ne trovate prescritto uno generico): metti il tuo vero nome SENZA il cognome Guida NetPupils Un social network è un sito che dà la possibilità alle persone di entrare in contatto e condividere informazioni. I social network si basano su quella che viene definita amicizia : concedendo

Dettagli

La tavola pitagorica: metodo e attività

La tavola pitagorica: metodo e attività 2 La tavola pitagorica: metodo e attività Nel presente capitolo vengono descritte nel dettaglio le 8 attività proposte nel software, a cui fanno riferimento le schede operative presentate nella seconda

Dettagli

Trifogli, quadrifogli multifoglio: geogiochi

Trifogli, quadrifogli multifoglio: geogiochi Rosa Marincola Trifogli, quadrifogli multi foglio: geogiochi [1] Trifogli, quadrifogli multifoglio: geogiochi di Rosa Marincola Docente presso L I.I.S.S. A. Guarasci Rogliano (Cs) Sunto In questo lavoro

Dettagli

E' possibile giocare a Fishing With Buddies da Video slot machine o tramite le categorie Giochi a più giocatori.

E' possibile giocare a Fishing With Buddies da Video slot machine o tramite le categorie Giochi a più giocatori. Fishing With Buddies Slot multigiocatore 20 linee Fishing With Buddies è una slot multigiocatore dove fino a 5 giocatori possono giocare insieme. L'obiettivo di Fishing With Buddies è ottenere combinazioni

Dettagli

Pratica guidata 4. Navigare nel web

Pratica guidata 4. Navigare nel web Pratica guidata 4 Navigare nel web Principali browser web e uso del browser Ipertesto e link; Siti e pagine web; Indirizzi web Inserire un indirizzo web e navigare un sito Comprendere cos è e come funziona

Dettagli

TECNICHE DI DISTRAZIONE

TECNICHE DI DISTRAZIONE TECNICHE DI DISTRAZIONE Dobbiamo renderci conto che l ansia, la paura, la preoccupazione, sono sempre associati ad alcuni Pensieri Particolari per ogni persona, ed ognuno di noi Pensa, ha Immagini Particolari

Dettagli

Frankie Dettori's: Magic Seven

Frankie Dettori's: Magic Seven Frankie Dettori's: Magic Seven Slot a 5 ruote e 25 linee vincenti L'obiettivo di Frankie Dettori's: Magic Seven è ottenere combinazioni vincenti di simboli facendo girare le ruote. Per giocare: Una denominazione

Dettagli

CURRICOLI SCUOLA INFANZIA/PRIMARIA ARTE E IMMAGINE

CURRICOLI SCUOLA INFANZIA/PRIMARIA ARTE E IMMAGINE CURRICOLI SCUOLA INFANZIA/PRIMARIA ARTE E IMMAGINE TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE (DALLE INDICAZIONI NAZIONALI) TERMINE SCUOLA INFANZIA Il bambino comunica, esprime emozioni, racconta, utilizzando

Dettagli

IL COMPITO DELL ADULTO NEL PROCESSO DI CRESCITA DEL BAMBINO Cosa significa chiedere autonomia al bambino? Come sostenerlo?

IL COMPITO DELL ADULTO NEL PROCESSO DI CRESCITA DEL BAMBINO Cosa significa chiedere autonomia al bambino? Come sostenerlo? IL COMPITO DELL ADULTO NEL PROCESSO DI CRESCITA DEL BAMBINO Cosa significa chiedere autonomia al bambino? Come sostenerlo? Il senso dei due incontri che vengono proposti sta nel riflettere sulla nostra

Dettagli

Seconda parte Trovami

Seconda parte Trovami Seconda parte Trovami Dal diario di Mose Astori, pagina 1 Dovrei iniziare questo diario inserendo la data in cui sto scrivendo, e poi fare lo stesso per ogni capitolo successivo, in modo da annotare il

Dettagli

ISOLA DELLE MERAVIGLIE

ISOLA DELLE MERAVIGLIE SFONDO INTEGRATORE: Giramondo è uno strano personaggio, ama divertirsi e conoscere paesi lontani per vedere se e quanto sono diversi dal suo. Propone ai bambini uno scambio: loro guideranno Giramondo alla

Dettagli

1. perché per il bambino è un bene avere in casa un cane? Quali sinergie si sviluppano all interno del gruppo famigliare?

1. perché per il bambino è un bene avere in casa un cane? Quali sinergie si sviluppano all interno del gruppo famigliare? Intervista all educatore cinofilo E. Buoncristiani 1. perché per il bambino è un bene avere in casa un cane? Quali sinergie si sviluppano all interno del gruppo famigliare? Gli aspetti positivi di questa

Dettagli

Hai mai guidato una macchina?

Hai mai guidato una macchina? INDICE CAPITOLO UNO Al posto di guida 7 CAPITOLO DUE Un segreto sulla rabbia 13 CAPITOLO TRE Arrabbiarti ti aiuta a farti degli amici? 23 CAPITOLO QUATTRO Al fuoco, al fuoco! 27 CAPITOLO CINQUE Metodo

Dettagli

Appunti per il CoderDojo Fosso+Sandon

Appunti per il CoderDojo Fosso+Sandon Appunti per il CoderDojo Fosso+Sandon 22 marzo 2014 Presentazione ai del CoderDojo CoderDojo è un movimento senza scopo di lucro nato in Irlanda nel 2011, rivolto a bambini e adolescenti, con lo scopo

Dettagli

Psicologia e videogames

Psicologia e videogames Prof.ssa Michela De Luca Corso Cyberpsicologia-Lumsa Dott. Massimiliano Marzocca Psicologo - Psicoterapeuta massimilianomarzocca.blogspot.it wwww.massimilianomarzocca.it Psicologia e videogames CHE COSA

Dettagli

DOMANDA: Quali attività permettono di accumulare Monete Arcobaleno? RISPOSTA: Le attività sono sette come i colori dell arcobaleno:

DOMANDA: Quali attività permettono di accumulare Monete Arcobaleno? RISPOSTA: Le attività sono sette come i colori dell arcobaleno: F.A.Q. Hai domande sul concorso Lines Arcobaleno 2? Leggi le risposte sotto: ti aiuteranno a risolvere tutti i tuoi dubbi! DOMANDA: Come si partecipa al concorso Lines Arcobaleno 2? RISPOSTA: Innanzitutto

Dettagli

Le fondamenta di qualsiasi attività commerciale (online e offline)

Le fondamenta di qualsiasi attività commerciale (online e offline) Seminario gratuito in 5 lezioni: Scopri cos'è e come funziona Google AdWords, lo strumento più efficace per farti trovare 24 ore su 24 da potenziali clienti interessati ad acquistare i tuoi prodotti e

Dettagli

Che cos è un programma di presentazione

Che cos è un programma di presentazione Che cos è un programma di presentazione I programmi per la creazione di presentazioni, come PowerPoint, sono software che consentono di costruire documenti informatici multimediali, vale a dire una sequenza

Dettagli

ESERCITAZIONE SUL LAVORO DI GRUPPO BLOCCATI NELLA NEVE

ESERCITAZIONE SUL LAVORO DI GRUPPO BLOCCATI NELLA NEVE In questo esercizio esplorerete il concetto di sinergia di team. Lavorando dapprima individualmente e successivamente in team, sarete in grado di valutare la forza del gruppo nel modificare o rinforzare

Dettagli

GESTIONE DEI COMPONENTI MULTIMEDIALI IN POWERPOINT 2007

GESTIONE DEI COMPONENTI MULTIMEDIALI IN POWERPOINT 2007 GESTIONE DEI COMPONENTI MULTIMEDIALI IN POWERPOINT 2007 Inserire un grafico di Excel in una diapositiva Per iniziare la gestione di componenti multimediali in una presentazione PowerPoint, cominciamo con

Dettagli

CAPITOLO CINQUE MANTENERE UNO STILE DI VITA SANO

CAPITOLO CINQUE MANTENERE UNO STILE DI VITA SANO CAPITOLO CINQUE MANTENERE UNO STILE DI VITA SANO Sommario Questo capitolo l aiuterà a pensare al suo futuro. Ora che è maggiormente consapevole dei suoi comportamenti di gioco e dell impatto che l azzardo

Dettagli

REGOLAMENTO FRANKIE DETTORI MAGIC 7

REGOLAMENTO FRANKIE DETTORI MAGIC 7 REGOLAMENTO FRANKIE DETTORI MAGIC 7 Slot machine a 5 rulli e 25 linee Lo scopo di Frankie Dettori Magic 7 è ottenere una combinazione vincente di simboli dopo la rotazione dei rulli. Per giocare: Il valore

Dettagli

ROULETTE: REGOLE DI BASE

ROULETTE: REGOLE DI BASE ROULETTE: REGOLE DI BASE La Roulette Europea (singolo 0) e' divisa in 37 spazi uguali numerati con 0 e da 1 a 36. Lo spazio dello zero e' verde mentre gli altri sono rossi o neri. La ruota bilanciata,

Dettagli

Contro i miei occhi. È la carezza che ognuno di noi vorrebbe fare al proprio nemico, ma non ci riesce, perché il nemico sfugge sempre.

Contro i miei occhi. È la carezza che ognuno di noi vorrebbe fare al proprio nemico, ma non ci riesce, perché il nemico sfugge sempre. Contro i miei occhi È la carezza che ognuno di noi vorrebbe fare al proprio nemico, ma non ci riesce, perché il nemico sfugge sempre. Ogni riferimento a fatti realmente accaduti o luoghi e/o a persone

Dettagli

Navigare in Internet

Navigare in Internet Navigare in Internet ICT per la terza età Le video lezioni della Fondazione Mondo Digitale Diapositiva Introduzione Word Wide Web = WWW = Ragnatela estesa a tutto il mondo In questo argomento del nostro

Dettagli

LEZIONE 2 NUOTO L AMBIENTAMENTO SCOPERTA DELL AMBIENTE ACQUATICO E IL SUPERAMENTO DELLA PAURA

LEZIONE 2 NUOTO L AMBIENTAMENTO SCOPERTA DELL AMBIENTE ACQUATICO E IL SUPERAMENTO DELLA PAURA LEZIONE 2 NUOTO L AMBIENTAMENTO SCOPERTA DELL AMBIENTE ACQUATICO E IL SUPERAMENTO DELLA PAURA L ambientamento acquatico è il riuscire a stare in acqua con la stessa tranquillità e naturalezza con cui si

Dettagli

Salvatore Salamone. Manuale d istruzione per. Coppie che. Scoppiano QUALCOSA SI PUÒ FARE! ... tutto sommato un libro d amore

Salvatore Salamone. Manuale d istruzione per. Coppie che. Scoppiano QUALCOSA SI PUÒ FARE! ... tutto sommato un libro d amore Salvatore Salamone Manuale d istruzione per Coppie che Scoppiano QUALCOSA SI PUÒ FARE!... tutto sommato un libro d amore CAPITOLO 31 Aiuto, Controllo e Conoscenza Una delle cose di cui necessita sempre

Dettagli

6. Visualizzazione orario

6. Visualizzazione orario 6. Visualizzazione orario Il livello Visualizzazione dell orario rappresenta la scheda che permette all utente amministratore dell orario di consultare le griglie delle lezioni prodotte da EasyCourse.

Dettagli

HOLTER MONITOR. Illustrazione di Matteo Pericoli 2002

HOLTER MONITOR. Illustrazione di Matteo Pericoli 2002 HOLTER MONITOR Illustrazione di Matteo Pericoli 2002 Lui. Che strano apparecchio, mi sembrava un lettore di cd, ma vedo che ha dei fili che finiscono sotto la tua maglietta... A che cosa servono? Lei.

Dettagli

Realizzare una presentazione con PowerPoint

Realizzare una presentazione con PowerPoint Realizzare una presentazione con PowerPoint Indice Interfaccia di PowerPoint... 1 Avvio di PowerPoint e creazione di una nuova presentazione... 2 Inserimento di titoli e immagini... 4 Inserimento di altre

Dettagli

Lesbismo e disabilità? L importante è viversi tranquillamente

Lesbismo e disabilità? L importante è viversi tranquillamente Lesbismo e disabilità? L importante è viversi tranquillamente intervista a Marika Giori a cura di Gaia Valmarin Mi chiamo Marika Giori, ho trentaquattro anni e sono nata a Rovereto, in provincia di Trento.

Dettagli

Nulla è come appare. Viaggio nello Spazio

Nulla è come appare. Viaggio nello Spazio Nulla è come appare Viaggio nello Spazio Oggi, 12 marzo 2012 è venuto nella nostra scuola, il dott. Renzo Rancoita, biofisico vegetale nonché studioso e appassionato di scienza e filosofia orientale e

Dettagli

9. Polveri e mosaici. Maria ci pensò sopra, poi chiese ancora:

9. Polveri e mosaici. Maria ci pensò sopra, poi chiese ancora: 9. Polveri e mosaici Maria ci pensò sopra, poi chiese ancora: Perché è così bianco? Anche l uomo pensò un poco, come se la domanda gli sembrasse difficile, e poi disse con voce profonda: Perché è titanio.

Dettagli

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE

MICROSOFT WORD INTRODUZIONE 1 MICROSOFT WORD INTRODUZIONE Word è il programma più diffuso per elaborazione di testi, il cui scopo fondamentale è assistere l utente nelle operazioni di digitazione, revisione e formattazione di testi.

Dettagli

DALLE PROVE SNV_2013

DALLE PROVE SNV_2013 DALLE PROVE SNV_2013 LA PROVA DI ITALIANO http://www.youtube.com/watch?feature=pl ayer_detailpage&v=0gjycvqjplu Valentina Dalla Villa LA COMPRENSIONE E un attivitàcostruttiva, interattiva e attiva che

Dettagli

I QUATTRO ELEMENTI ARIA ACQUA

I QUATTRO ELEMENTI ARIA ACQUA Scuola dell Infanzia Porto Cervo 1 SEZIONE Insegnanti: Derosas Antonella, Sanna Paola I QUATTRO ELEMENTI ARIA ACQUA TERRA FUOCO SETTEMBRE: Progetto accoglienza: Tutti a scuola con i quattro elementi OTTOBRE-

Dettagli

LE PAROLE CHE PESANO. Hotel Remilia 20/05/2014. Ciclo Magramente

LE PAROLE CHE PESANO. Hotel Remilia 20/05/2014. Ciclo Magramente LE PAROLE CHE PESANO Hotel Remilia 20/05/2014 Ciclo Magramente Pag. 01 IL LINGUAGGIO CHE PESA Hai mai pensato che il linguaggio che usi possa influenzare la tua autostima e il tuo peso? Rifletti un secondo:

Dettagli

Kangourou Italia Gara del 15 marzo 2012 Categoria Benjamin Per studenti di prima o seconda della scuola secondaria di primo grado

Kangourou Italia Gara del 15 marzo 2012 Categoria Benjamin Per studenti di prima o seconda della scuola secondaria di primo grado Testi_Mat_5-8-Ecolier.qxd 4/06/ 7:7 Pagina 0 Kangourou Italia Gara del 5 marzo 0 Categoria Per studenti di prima o seconda della scuola secondaria di primo grado I quesiti dal N. al N. 0 valgono punti

Dettagli

COME AGGIORNARE IL PROPRIO SISTEMA DI CREDENZE

COME AGGIORNARE IL PROPRIO SISTEMA DI CREDENZE 11 November 2014 COME AGGIORNARE IL PROPRIO SISTEMA DI CREDENZE Articolo a cura di Nicola Doro - Responsabile Commerciale Ad Hoc Ti sei mai chiesto perché alcune persone falliscono in tutto quello che

Dettagli

Modulo TrovaPrezzi/7pixel Documentazione Versione 2.22

Modulo TrovaPrezzi/7pixel Documentazione Versione 2.22 Modulo TrovaPrezzi/7pixel Documentazione Versione 2.22 Grazie per aver acquistato questo modulo che è stato progettato con funzioni innovative, raramente disponibili in altri prodotti simili esistenti

Dettagli

ATTENZIONE: per importanti informazioni sulla prevenzione di danni all udito, consulta Importanti informazioni sulla sicurezza a pagina 166.

ATTENZIONE: per importanti informazioni sulla prevenzione di danni all udito, consulta Importanti informazioni sulla sicurezza a pagina 166. Musica 8 Ottenere musica Ottieni musica e altri contenuti audio su ipad. Acquistare musica da itunes Store: vai su itunes Store. Consulta Capitolo 22, itunes Store, a pagina 119. icloud: accedi a tutti

Dettagli

REGOLAMENTO FISHING WITH BUDDIES

REGOLAMENTO FISHING WITH BUDDIES REGOLAMENTO FISHING WITH BUDDIES Slot machine a 5 rulli e 20 linee Fishing with Buddies è un gioco multigiocatore dove fino a 5 giocatori possono giocare insieme. L'obiettivo di Fishing with Buddies è

Dettagli