L S D DREAM EMULATOR 1

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "L S D DREAM EMULATOR 1"

Transcript

1 LSD DREAM EMULATOR 1

2 INDICE Giuseppe Zagaria Computer Games docente Emanuele Bertoni NTA - Urbino a.a. 2013/2014 In copertina Mascotte e logo originali INTRO Fonti principali GAME DESIGN Concept Morfologia dell ambiente di gioco Esplorazione Linking NPC The Gray Man STATI DEL SOGNO Texture Audio Patterns SCOPO DEL GIOCO Grafico Video Poesie e notazioni Flashback ESPERIENZA DI GIOCO Bad Trip Slot machien dell orrore Fandom e fenomeno mediatico EMULATORI ED EMULAZIONI Doppio pirata Remaking MESSAGGIO NOTE E RIFERIMENTI

3 4 5

4 INTRO Sviluppi dell acronimo nei video d apertura. Nell ordine: -In Laughter the Spiritual Dream -In Leisure the Sonorus Dreams -In Life the Sensuous Dream -In Logic rhe Symbolic Dream -In Limbo the Silent Dream -In Lunacy the Savage Dream -In Linking the Silent Dream È il A Novembre la SEGA rilascerà la sua ultima console, la Dreamcast, in Giappone. Su Playstation titoli come Tekken, Tomb Raider e Crash Bandicoot assistono al rilascio del loro terzo episodio. È l anno di nascita di saghe cult come Grand Theft Auto, Diablo, Half-Life, MediEvil e Oddworld. Metal Gear: Solid è già vecchio di un anno e Spyro the Dragon di un mese quando il 22 Ottobre la Asmik Ace Entertainement rilascia in Giappone, e solo in Giappone, uno dei titoli più oscuri e fraintesi della storia della console. LSD: Dream Emulator è il controverso tentativo di trasporre in chiave videoludica l universo onirico di un essere umano. Classificato come Psychological horror, Exploration game, Avant-garde da Wikipedia, è più presente sulla rete di quanto non sia stato presente nelle console dal suo rilascio al 2010, anno in cui è stato rilasciato sul PlaystationNetwork giapponese. La ragione è da cercarsi nel fatto che la mole di elementi inspiegabili di questo gioco supera di gran lunga le spiegazioni fornite e ciò ha creato un intera cultura underground sul fenomeno. In primis il titolo, LSD, sembra essere l acronimo di qualcosa (oltre l ovvio rimando al ben noto allucinogeno) ma in realtà gli sviluppi offerti sono molteplici e solo in LInking the Sapient Dream sembra prevalere, di poco, sugli altri. 6 7 Fonti Principali Wikipedia en.wikipedia.org/wiki/lsd_(video_game) Wikia dreamemulator.wikia.com Tumblr fuckyeahlsddreamemulator.tumblr.com Copertina ed interno della confezione.

5 GAME DESIGN Concept Il cuore pulsante di LSD:Dream Emulator è il diario che una dipendente della Amsik Ace, Hiroko Nishikawa, ha tenuto per ben 10 anni, riempiendolo dei propri sogni. Il suo universo onirico è stato sviscerato, scomposto e reso un inintricata mappa esplorabile. Gli accadimenti, i personaggi, le ambientazioni e tutto ciò che è possibile incontrare nel gioco fanno riferimento ai suoi sogni direttamente o ne sono una lieve rielaborazione. Ciò ha fornito al direttore della produzione (nonchè responsabile della programmazione e della colonna sonora) Osamu Sato la più uniforme delle basi per trattare la più ipertrofica delle tematiche. Morfologia dell ambiente di gioco L ambiente di gioco, quindi, è un unico labirinto onirico, intearamente esplorabile in modalità free roaming, dalla forma forma quadrata. Esso è suddiviso in una serie di aree di dimensione variabile collegate da tunnel. Quanto segue è stato elaborato dalla rete basandosi sulla mappa disponibile all interno dell ambientazione stessa del gioco, in una delle aree più piccole e remote. Su di essa sono segnati alcuni punti che il fandom ha riconosciuto come: Alcune scan dal diario di Hiroko Nishikawa 8 9

6 Violence District Ambiente cittadino, notturno, vuoto se non per la prsenza di cadaveri, alcune navi al porto ed una buca scavata da un mezzo pesante. Probabilmente il posto più scuro di tutto il gioco. Kyoto Un villaggio in stile tradizionale giapponese, solitamente un posto molto calmo da visitare, chiaro e ricco di personalità tranquille ed immense dai lunghi kimono, statue di mani e piedi giganti che spuntano dal terreno, goblin e minotauri facchini. Bright Moon Cottage Un albergo-appartamento in mezzo al nulla, completamente visitabile, ma dai piani identici. Ad attenderci all entrata dell ampio bar troviamo una fidatissima testa gigante dietro il bancone e salendo nei pini identici si incontrano corvi, bambini giganti e infine, sul tetto, la luna. Pit & Temple Un cortile quadrato in mezzo al deserto, vuoto, circondato da mura di mattoni su cui si intervallano statue di quello che sembra il Buddha. Al centro, tra le passerelle di mattoni nel prato si apre una voragine quadrata. E possibile incontrare elefanti rosa volanti o danzanti ed uno pterodattilo in quest area. sopra:mappa dell ambiantazione presente nell ambiente stesso, in una delle isole riportate in basso a sinistra. altro: I luoghi descritti. Happytown Un interà città di giocatooli, dai colori stordenti e ricca di movimento. Sull immenso tappeto di colori si possono incontrare infatti un trenino su rotaie, dei soldatini giocattolo, pinguini, punti interrogativi, una luna, una bocca volante e molto altro

7 Il resto delle aree a cui è stato dato un nome ma non sono segnate/presenti sulla mappa sono: Natural World Macro area contenitore alla quale sono collegate le 5 aree principali segnate sulla mappa con diversi tunnel. Quest ambiente naturale è ricco di prati, deserti, fiumi, alberi, crepacci e ponti. Cio che vi si può incontrare è molto vario. Si va dai bambini ai pesci volanti, dalle finestre sospese ai cristalli. In un corso d acqua si può scorgere una versione sommersa dell area Violent District. Long Halley Una delle zone non riportate sulla mappa. È una distorsione dei corridoi di Bright Moon Cottage, resi un tunnel pressochè infinito di porte identiche. Raggiunto l estremo del corridoio la parete frontale si apre rivelando un cielo sereno. Monument Park Una stanza chiusa col pavimento in erba due panchine e diversi monumenti che comprendono la Tour Eiffel, la Sfinge, un mulino a vento e il Big Ben. Non succede molto in quest area. Clockwork Machine Un enrome sistema di sfere orbitanti meccaniche in un padiglione rotondo. Questa stanza non solo non è sulla mappa, ma non è collegata tramite alcun tunnel alle altre aree. Black space Un pavimento lastricato di bianco, di alcuni metri quadrati, sospeso nel nulla. Su di esso galleggiano molti cubi scuri ed è possibile incontrare una bambina che gioca col cerchio ed il bastone. Anche quest area non e riportata sulla mappa e non è collegata da tunnel Flesh Tunnels Letteralmente corridoi di carne. L aspetto è quello di budella umane, percorse da venature e tessuti molli. Vi si incontrano spesso piccoli feti che marciano e lottatori di sumo. Sun Faces Heave Un ponte cristallino che finisce in entrambe le direzioni nella bocca spalacata di due enormi Soli dal volto umano. E possibile incontrare un grosso astronauta fluttuante in quest area. Pur non essendo sulla mappa il ponte è collegato tramite le bocche dei Soli che sono, in effetti, tunnel. Esplorazione A gioco appena cominciato nel menù l indicatore dei giorni segnerà DAY 1. Selezionando Start il giocatore si troverà all interno dei propri sogni e, di partita in partita, avrà fino a 10 minuti di tempo per esplorare quello che vuole (a meno che non muoia cadendo in una voragine o in uno dei pochi altri modi possibili). Le azioni a disposizione del giocatore sono limitate ed elementari. Esse si riducono al movimento nelle quattro direzioni consentite dai tasti direzionali del controller camminando o correndo tramite la pressione continuativa del tasto X, più la possibilità di guardare in alto ed in basso rispettivamente con Triangolo e Quadrato. Suddividendo l interazione come Alinovi potremmo dire che la Manipolazione in questo titolo si riduce ad Evitare e Colpire [1]. Se però egli assegna come conseguenza del colpo l eliminazione dell oggetto dallo schermo, qui si può certamente affermare che il colpo elimina il giocatore. Questo processo è il fulcro della meccanica di gioco e prende il nome di Linking. Linking Benchè non sia possibile aprire/chiudere porte, raccogliere ed utilizzare oggetti, spostare elementi, o intraprendere una qualsiasi forma di comunicazione con gli NPC, è in realtà possibile interagire con ogni elemento presente in ogni ambiente, ad esclusione del pavimento, semplicemente entrando in contatto fisico ed a volte anche solo visivo con esso. Quando ciò succede e il Linking viene attivato si assiste ad un flash colorato che abbaglia completamente la visuale e che, una volta scomparso, ci lascia in un punto diverso della mappa. Non si è mai sicuri di dove si verrà Linkati, si crede che questo dipenda da molti fattori, oltre che ovviamente dall elemento urtato. Non sono rari i casi in cui un elemento Linki spesso o nella maggior parte dei casi ad un punto fisso, pochi sono i collegamenti stabili. Il colore del flash che fa, in buona sostanza, da sipario tra un ambientazione all altra può variare anche di molto ma in genere è bianco, blu, o rosso. I primi due indicano che il prossimo ambiente sarà positivo e che il sogno sta prendendo una piega più lucida, mentre il rosso indica che il sogno sta per diventare più oscuro e confuso. Menù iniziale Esempio di Linking Andando contro la parete tutto diventa rosso per poi esplodere in un flash colorato che, svanendo, ci lascia in un altra area

8 NPC Le entità che popolano il mondo onirico di LSD sono molto evanescenti. Non si può mai essere sicuri di incontrare un NPC due volte di fila nello stesso posto. Persino il trenino giocattolo di Happytown, benchè le rotaie siano sempre presenti, non lo si incontra in tutte le visite. Per di più a molti NPC piace comparire dal nulla mentre ci si aggira all interno di un area. Probabilmente l algoritmo che gestisce il loro spawn contempla il tempo giocato, i posti visitati, i Link, il loro ordine e chissà cos altro. Fare una lista di tutto ciò che è possibile incontrare è un impresa impossibile. Comunque la maggior parte degli NPC è legata ad un area specifica, e molti addirittura ad un punto specifico di quell area. Dal punto di vista grafico gli NPC in genere sembrano essere stati curati con la stessa attenzione delle ambientazioni e, pur non essendo ai massimi delle possibilità del mezzo utilizzato in fatto di modellazione, la loro texturizzazione, quando presente, funziona. Il vero problema è che quando un NPC inizia a muoversi spesso si frantuma, si vede attraverso le giuture, si interseca in più punti o passa attraverso elementi dell ambiente. Alcuni di essi non sono texturizzati o lo sono solo in parte, mentre per il resto sono composti da solidi a tinte piatte. Più che una scelta stilistica sembra esserci un vero e proprio calo di qualità in alcuni modelli. Molto carente invece l aspetto dell animazione che, sebbene funzioni con elefanti volanti e corone di raggi solari fluttuanti, non riesce a rendere l esatta percezione di una marcia di soldatini, la traiettoria di una palla che rimbalza, uno pterodattilo che sbatte le ali. La cattiva riuscita di questi movimenti all interno del gioco denota una scarsa attenzione a questo aspetto anche se in alcuni casi risulta meno sgradevole (come le donne in kimono di Kyoto che si spostano senza muovere le gambe) perchè restituisce un vago e del tutto inintenzionale senso di irrealtà. Per quanto riguarda i suoni gli NPC possono avere dei versi, o rumori, come per gli pterodattili e i soldatini, rispettivamente. Nessuno di essi parla, in nessun caso. Nessuno di essi comunica in alcun modo con il giocatore, a meno che non gli vada incontro deliberatamente, o se ne allontani deliberatamente. Questi sono i casi dello pterodattilo minuscolo che si lancia verso il giocatore dal camino di Bright Moon Cottage e della donna fantasma che scompare quando ci si avvicina per ricomparire a pochi metri di distanza. Alcuni NPC hanno azioni preimpostate che eseguono automaticamente o quando ci si avvicina loro, spesso scomparendo un attimo dopo o causando un Link. Solo alcuni degli incontri possibili 14 15

9 The Gray Man L unico NPC che può spawnare in qualunque area è un uomo completamente nero, con impermeabile e un cappello a tesa larga. Questo personaggio è oggetto di terrore e di svariate speculazioni sulla rete. È infatti il personaggio più simile ad un nemico all interno del titolo (se si vuole perseguire la causa di identificare un nemico in un gioco di questo tipo). Egli è cruciale per quanto riguarda lo sviluppo del gioco, in quanto è l unico che è in grado di rallentarlo (in qualunque direzione possa eventualmente andare). Può capitare spesso di trovarselo davanti all improvviso, indipendentemente dallo stato del sogno, e di vederlo avanzare lentamente verso il giocatore. Anche nel caso del Gray Man non è chiaro se non muovere le gambe sia una scelta stilistica, ma in questo caso particolare funziona perfettamente dandogli un aria parecchio creepy. Una volta avvicinatosi a sufficienza al giocatore, un improvviso flash bianco copre la visuale ed egli scompare. Se si prova ad allontanarsi ce lo si ritrova di fronte dopo pochi metri. L unico modo per sfuggirgli è continuare a guardarlo in modo che non sparisca ed allontanarsi correndo all indietro fino a Linkare con qualcosa. I sogni nei quali compare questo NPC non possono essere rivisitati con la feature Flashback (analizzata più avanti) e sembra che una lieve moderazione delle texture verso uno stato di default segua i suoi incontri. The Grey Man. Cliccare l immangine per un esempio di gameplay con due apparizioni del Gray Man al minuto 5:58 e 6:15. Stati del sogno Textures Oltre che nel contenuto ogni ambiente può variare anche nell aspetto di ciò di cui è composto. Secondo un algoritmo che (come per lo spawn degli NPC) tiene conto del percorso, degli elementi attraverso cui si è Linkato, del tempo trascorso e presumibilmente di altri elementi, l intero set di textures di un ambiente cambia radicalmente. Esistono set completi di textures per ogni ambiente e i quattro più comuni sono: Normal Semplicemente ritrae tutto come dovrebbe essere quando si tratta di elementi reali o realistici, o comunque in maniera idonea a ciò che rappresentano nel caso di elementi non realistici. Kanji Colori e linee sono spesso distorti in questa texture ma il suo aspetto principale è quello di riportare su ogni superficie il kanji dell oggetto a cui appartiene. Così il pavimento dirà pavimento i muri muro ecc. Downer Questa texture è riassumibile con la parola Incubo, tutti i colori sono scuri e distorti, le forme liquefatte, i segni ed i tratti distintivi di ogni cosa sono aberranti, rossastri o violacei. Sexual Facce di donne giapponesi, in alcune aree molto vivide, in altre confuse, in altre ancora disegnate. In Violent District l asfalto diventa bianco e si ricopre di pallini in RGB. Esistono varianti molto complesse di queste textures che prevedono porzioni diverse di un area ricoperte di textures diverse contemporaneamente, fusioni tra i set (non è raro vedere una texture Downer con i Kanji sulle superfici) e motivi aggiuntivi (ad esempio nella texture Downer non è raro incontrare superfici la cui texture è stata rimpiazzata da un motivo fatto di occhi di diverse grandezze). Esiste una texture che compare solo dopo molte ore consecutive di gioco senza spegnere la console. Questa texture viene chiamata Glitch perchè non solo trasforma le superfici (colori casuali, logo di LSD ripetuto innumerevoli volte) ma apre spazi tra le pareti e riduce la durata dei sogni a due minuti. Dopo la comparsa di questa texture in un ambiente tutti gli altri avranno lo stesso set e l unico modo per riportare le cose al loro status quo è riavviare la console. Si pensa che sia un tentativo dei programmatori di interrompere partite troppo lunghe che potrebbero essere deleterie ma gli effetti sono gli stessi di un errore nel caricamento dei set di textures

10 Audio Patterns L adattività dell audio allo stato di un sogno è molto ben congeniata. La particolarità di questo titolo è che non ha alcun brano di colonna sonora, ma ben 499 Patterns che di volta in volta, di ambiente in ambiente vengono giustapposti e sovrapposti per creare una specifica situazione audio. Il processo di scelta dei patterns audio non è chiaro al giocatore ma alcuni elementi ricorrenti presto si fanno notare e sembra che alcuni luoghi abbiano patterns di default che sono spesso presenti quando li si visita. Il peggior aspetto di tutto il gioco probabilmente risiede dell audio, però. I passi del giocatore infatti sono sempre troppo presenti, ripetitivi, pesanti e fastidiosi. Nonostante il loro suono cambi da superficie a superficie recano sempre un po di disturbo. Nello specifico il rumore dei passi di Happytown (che dovrebbe rassomigliare a scarpe su tappeto di gomma ) è famoso per essere il peggiore di tutti. Leone, testa del Buddha, Giant Baby e Sfinge rispettivamente nella loro texture Normal, Sexual, Kanji e Downer 18 19

11 Scopo del gioco Il gioco sul piano ludonarrativo [2] offre ben pochi punti di riferimento. Non viene esplicitata l identità del protagonista, non esistono obiettivi interni all esplorazione, oggetti da raccogliere, posti da sbloccare. Niente che non sia la sequeza dei posti e NPC sognati. È invece dal punto di vista puramente narrativo [3], ed esterno ai momenti di gioco, che alcune informazioni escono fuori, seppur criptate ed a fatica. È doveroso precisare che la maggiorparte delle informazioni sul senso di quanto riportato provengono da una personale selezione delle più credibili tra le speculazioni presenti in rete. Grafico Ogni sogno, come già detto, dura fino a 10 minuti (escludendo quelli interrotti prematuramente causa morte). Alla fine di ogni sogno, nessuno escluso, la prestazione del giocatore verrà valutata. Non essendoci obiettivi non si tratta certo di una percentuale di completamento, o una lista di missioni compiute e non. Ancora una volta questa feature solleva più domande che risposte. All interno della griglia il sogno appena fatto verrà classificato secondo quattro criteri disposti sulle assi cartesiane: UPPER/DOWNER Non semplicemente felice/spaventoso. Più che altro questi valori si riferiscono alla lucidità del sogno: più il sogno sarà realistico e positivo, cosciente, tanto più sarà UPPER; al contrario un ricettacolo di incubi che sembrano provenire dai recessi del subconscio, ricchi di archetipi, ansia e rabbia repressa, sessualità, porteranno il sogno ad essere DOWNER. STATIC/DYNAMIC Ancora una volta stare fermi non sarà sufficente per avere un sogno STATIC. Molto probabilmente queste definizioni si riferiscono alla stabilità del sogno, alla continuità. Indi per cui, restare nella stessa area a lungo, camminando senza correre, incontranto pochi NPC, possibilmente docili, porterà ad un sogno STATIC; al contrario aggirarsi freneticamente tra tunnel e Link, saltando da un area all altra, incontrando NPC giganti che ci vengono incontro, passando per innumerevoli suoni e colori porterà ad un sogno DYNAMIC. Ovviamente non è cosi facile prevedere dove si andrà a ricadere nel grafico, prorpio come non è facile prevedere cosa succederà durante un sogno. Grafico con possibili numeri di caselle e sequenza video sbloccate I punti certi riguardo questo grafico sono: È possibile ottenere una valutazione che ricade in un area blu (esterna alle caselle) È possibile ricadere più volte nella stessa casella Coprendo il volto ed il collo della mascotte le quattro caselle corrispondenti diventeranno verdi e verranno riprodotti in sequanza alcuni video esterni ai sogni, ma non quelli visualizzabili solo all interno del gameplay (vedere sotto) Una valutazione perfettamente centrale farà cominciare il sogno successivo in una stanza del Bright Moon Cottage. I dubbi e le speculazioni sono invece: Le effettive dimensioni della griglia di valutazione Una sorta di video finale, una conclusione, una volta ricoperta interamente la superfice Altri set di video sbloccabili Altri collegamenti tra la valutazione ed il punto di spawn nel sogno successivo Video Il filmato d apertura/avvio, quello subito dopo il logo della Sony Computer Entertainement per intenderci, può variare di volta in volta tra sette diverse opening. Ognuna di queste presenta una variante dell acronimo LSD, tranne una che li riporta tutti. Quest ultima clip è sia l unica clip del gioco a contenere tutti gli acronimi sia l unica a contenere la variante in Linking, the Sapient Dream. Esistono poi numerosi altri video, di Raccolta completa delle clip di LSD. Cliccare sull immagine per andare al video. I primi 7 sono i video di apertura, l ultimo è quello riprodotto il giorno 365. due tipologie. La prima è quella dei video che vengono riprodotti alla fine di un sogno; questo può succedere in relazione ad una specifica valutazione, a caso o sbloccando l intero set come descritto prima. La seconda categoria è quella dei video che interrompono o sostituiscono il sogno. Gli unici quattro che è possibile far partire con certezza sono: Ruota panoramica - Linkando con la ruota panoramica di Happytown Aereoplano - incontrando il marinaio fantasma, se appare l aereoplano Bambino a tavola - giorno 14 Ingranaggi - toccando una parete nella stanza del planetario Gli altri video compaiono a caso al posto dei sogni. Esiste un video che viene riprodotto solo il giorno 365, ma è ben lontano dall essere un finale

12 Poesie e notazioni I video non sono l unica cosa che, occasionalmente, sostituisce i sogni. Non di rado capita di vedersi scritte in giapponese, bianco su nero, per qualche secondo per poi ritrovarsi al grafico. Solo alcune di queste scritte sono state tradotte ma spesso dicono che quella notte non si è dormito, o non ci si ricorda il sogno, o che il sogno è troppo terrificante per essere raccontato. Queste parole ricorrono spesso nel diario di Hiroko Nishikawa. Alacune altre volte raccontano un sogno. Flashback Disponibile nel menù principale solo dal giorno 20 in poi (circa), questa feature non sembra avere altra utilità se non permetterci di ripercorrere un sogno già fatto. Selezionandola comincerà un sogno normalmente, ma cominceremo nello stesso punto della stessa area con la stessa texture e lo stesso audio e gli stessi NPC dello scorso sogno. Se si Linka con gli stessi elementi è possibile ripetere il sogno per filo e per segno. Come già detto, incontrare il Grey Man (oltre alle altre cose) impedisce ad un sogno di essere rivisitato. Non è ancora chiaro se la feature flashback sia utile ad un qualche sviluppo. Sul libretto di istruzioni si legge: Possiamo affermare, per quanto abbiamo osservato, che è possibile ricordare situazioni che lasciano il segno per osservarle nuovamente. Alcuni dei sogni testuali. La feature Flashback sbloccata nel menù. Esperienza di gioco Fino ad ora è stato analizzato tutto nella maniera più limpida e ricca di informazioni, ma sia chiaro che il motivo principale del successo di questo titolo sta proprio nel fatto di non dare alcuna informazione. Cominciando a giocare, a meno che non si parli giapponese, non è chiaro nulla al giocatore se non, ovviamente, che sta giocando e che si trova in un mondo in cui tutto può succedere. Bad trip Per dieci minuti a partita il giocatore viene immerso in un irrealtà mutevole ed imprevedibile. In quei dieci minuti non basta il rumore dei passi troppo presente, non bastano gli errori di rendering, le animazioni poco curate nè gli oggetti privi di texture a staccare la coscienza dal flusso di gioco. L esperienza di LSD è immersiva e ansiogena, disturbante a volte. Non ci si sente mai padroni di quello che succede; nonostante a volte ci si ricordi di stare sognando, questo rende le cose ancora peggiori, perchè la sensazione che se ne ricava è quella di non essere padroni della propria testa. L unico modo che si ha per controllare questo mondo e saltare da un posto all altro. Ma si può decidere solo quando Linkare e con cosa, non dove si arriva. Il senso di sopraffazione è assoluto. Se a tutto ciò si somma la quantità esorbitante di NPC che compaiono dal nulla, suoni che non provengono da nessuna parte e tutta la serie di follie presenti nel gioco, è facile capire come spesso diventi paralizzante. Parafrasando il pensiero di Fulco mi sento di affermare che LSD sia un disturbo psicologico democratico. [4] Non a caso ci sono teorie che collegano la figura del Gray Man ad un disturbo del sonno chiamato Hypnognia che consiste nella proiezione inconscia ed automatica nei propri sogni di entità pericolose, contemporaneamente questo disturbo provoca un senso di terrore talmente forte da sostituire il ricordo del sogno appena fatto. Slot machine dell orrore A meno che non ci si ponga come (meta)obiettivo quello di scoprire se ci sia o meno un senso dietro questo titolo, giocare ad LSD non è altro da ciò che Callois identifica come Paidia. Nulla di diverso dal correre senza meta e senza regole (tranne quelle fisico/motorie che servono per muovere le gambe) attuato dai bambini; il fatto che l ambiente cambi e si trasformi di fronte ai nostri occhi dipende si da regole, ma nessuna di esse riguarda coscientemente il giocatore. Qual è allora l obiettivo, la motivazione che spinge un giocatore a premere Start ancora ed ancora? Il meccanismo è quello descritto ancora una volta da Callois in merito all Ilinx, la vertigine derivata dal voluttuoso panico [5] in cui si sceglie incondizionatamente di abbandonare la 22 23

13 propria coscienza, o con le parole di Csikszentmihalyi e MacAloon in Play And Intrinsic Reward godere di trovarsi all interno del flusso. [6] Ovviamente non è (solo) una discutibile voglia di tachicardia gratuita a muovere il giocatore, ma il meccanismo che Ivan Fulco racchiude accanto alla Vertigine tra gli Elementi Ludici quando descrive, appunto, la Pulsione Ludica: la Risoluzione della Tensione [7]. Infatti per quanto immersiva sia l esperienza di LSD non riesce mai ad assorbire la coscienza del giocatore, mentre riesce benissimo a spremere la tensione fino all ultima stilla prima di regalare un sospiro di sollievo. Il risultato è un rollercoaster emotivo che non ci lascia andare neanche nella più rilassata delle esplorazioni. Usando l analisi di Bruno Fraschini sull immedesimazione [8], l avatar del giocatore in una partita di LSD è una maschera, in quanto egli interpreta il ruolo del sognatore di quel mondo. Questo non è del tutto vero però. Infatti del sognatore che muoviamo non sappiamo nulla, nè vediamo nulla. Nessuno si rivolge a lui nè lui rivolge a qualcuno o qualcosa una specifica attenzione. Questo sembra essere quindi il caso di un altro tipo di immedesimazione: quello dell avatar nullo, che coincide col giocatore. Anche questa supposizione è errata per un unico aspetto. Non è infatti del giocatore il mondo onirico esplorato. Il giocatore quindi si trova costantemente in un limbo, alternando fasi di completa immedesimazione a fasi di completo distacco dalla realtà esplorata e dalla maschera impersonata. Questi sono gli aspetti che compromettono l immersività del gioco facendo entrare in corto la coscienza del giocatore, come descritto in Play And Intrinsic Reward [6], rendendo il giocatore conscio di essere conscio delle proprie azioni. Pur scomparendo la sensazione di immersione derivata dalla completa identificazione, però, rimane sempre perlomeno la curiosità ed il paicere di farsi assalire dalle sorprese che il mondo onirico ci riserva. In quei casi il giocatore si ritrova con in mano non più un corpo da muovere (che sia il proprio o di qualcun altro) bensi nient altro che una leva con cui far partire una slot machine. A questo punto la categoria dei giocatori si divide in due: quelli che, a proprio rischio e pericolo, decidono di sviluppare una morbosa dipendenza da questo meccanismo e quelli che, in maggioranza, dopo poco si stufano di essere sballottati senza capirne il motivo e smettono. Fandom e fenomeno mediatico Come accennato nell introduzione, intorno a questo titolo si è creato un fandom mondiale dotato di forum e wiki per analizzare e sviscerare ogni aspetto del gioco. Il risultato per l utenza è nient altro che un circolo vizioso che porta ad esplorare sempre più a fondo per comunicare al resto del fandom un dettaglio che spingerà gli altri a giocare. La wiki citata nell introduzione è infatti ancora attiva e sta al momento classificando, tra le altre cose, tutti gli elementi NPC. Parallelamente al titolo per PlayStation però, la Asmik Ace ha rilasciato diversi altri prodotti: Una versione speciale del gioco con un CD bonus chiamato Lucy in the Sky with Dynamites contenente i Pattern audio originali utilizzati nel gioco. LSD&Remixes, un doppio CD audio stavolta contenente dei mix fatti a partire dai Pattern, sotto forma di CD audio e relativo CD di remix. Lovely Sweet Dream, l originale diario di Hiroko Nishikawa arricchito da numerose illustrazioni ed un impaginazione parecchio eccentrica. Un tomo che è più leggenda che realtà. Si dice sia stato pubblicato solo in 50 copie e che al suo interno vi sia spiegato tutto ciò che riguarda il gioco. Love Sweet Dream and Followers, un fumetto in stile manga che narra di un ragazzo che acquista ed usa un emulatore di sogni a forma della mascotte del gioco, riflettendo su ciò che i sogni umani siano davvero. Prima della pubblicazione, inoltre, sono stati prodotti due spot con scene beta del gameplay e dei video. Pagina con i credits del CD bonus, Copertina dei mix pubblicati e copertina del manga

14 emulatori ed emulazioni messaggio Alla luce delle numerose recensioni (o pseudo-tali) che circolano in rete, mi sento di esprimere alcune considerazioni personali sulle intenzioni di LSD. Doppio pirata Come detto più volte LSD: Dream Emulator è stato rilasciato solo in Giappone in entrambe le sue release (quella del 1998 per PlayStation1 e quella del 2010 su PlayStation Network). Questo avrebbe dovuto renderlo virtualmente impossibile da esperire per un pubblico non giapponese, soprattutto se occidentale; invece la più grande fortuna (proprio perchè la sua fortuna sono le incomprensioni e i misteri inspiegabili) questo titolo l ha conosciuta in Europa ed America. Questo è stato possibile grazie all attenzione mondiale sulla scena del retrogaming e dell emulazione. La rete infatti brulica di link da cui scaricare una ROM del CD originale, videotutorial su come installare un emulatore con il solo scopo di giocare ad LSD, domande sui forum e molto altro ancora. Non esiste, purtroppo, online una cronistoria delle dumping e degli upload, tantomeno delle versioni (ammesso che ce ne siano di diverse). Comunque tutte le versioni presenti online sembrano funzionare perfettamente, non presentano distorsioni di contenuto o di esperibilità. L unica differenza tra le due modalità riguarda l acqua: su console sembra composta da un sistema granulare di due colori (spesso bianco-blu, ma anche bianco-rosso) che forma una massa di punti, mentre girando su emulatore viene renderizzato un solo colore alla volta, alternativamente, dando così all acqua l aspetto di un baluginante liquido fluorescente. È interessante notare come per questo titolo in particolare l emulazione svolga un ruolo cruciale, ben più che un procedimento di recupero e conservazione. Con LSD l emulazione diventa divulgazione, dando alle sue modalità una doppia accezione di piratesche : una per la violazione di copyright, e l altra per il commercio illegale (o per lo meno non previsto) oltre frontiera. Va precisato che, sempre secondo i dettami dell etica della gift culture, tutto il materiale disponibile in rete (vedere capitolo precedente) è assolutamente gratuito. Remaking In rete è presente un progetto di riprogrammazione del gioco, da zero, attuato da un personaggio che si fa chiamare Figglewatts ma che sembra rispondere a nome di Sam Gibson La release in Alpha è prevista per aprile Tutte le info sono sul suo tumblr. In alto: una scena dagli spot televisivi di LSD. Di sicuro LSD:Dream Emulator non è un videogioco comune, nè è da intendersi come tale. D altra parte non è un tentativo di simulare l intero panorama onirico umano. Bensi propongo di pensare a qusto titolo come una gigantesca tela (semi)interattiva su cui sono stati stesi a pennellate larghe i sogni di un singolo essere umano. Non ci si deve dimenticare che questo gioco è stato pensato per un pubblico esclusivamente giapponese e che la sensibilità ed il senso estetico nipponico (ed orientale in genere) si fonda su basi che qui in occidente è difficile comprendere approcciandosi con superficialità. Sono numerosi i titoli presenti sul mercato che utilizzano meccaniche simili a quelle di LSD. Basti pensare a survival horror ti stampo contemporaneo come Amnesia(- Frictional Games, 2010), Slender(2012, Parsec Productions) o l ancora in fase di progettazione Nevermind(www. kickstarter.com/projects/reynoldsphobia/nevermind-a-biofeedback-horror-adventure-game). Ancora, la logica del labirinto accompagna i videogame da Maze Wars(1974, Steve Colley) passando per tutta la storia del medium. Il free-roaming esplorativo trova ancora oggi posto insieme all assenza di interfaccia in-game in titoli come Journey(2013, That Game Company). Nell ordine, Amnesia, Slender, Nevermind, MazeWars, Journey

15 Tutto ciò che i prodotti videoludici appena elencati hanno in comune, e ciò per cui differiscono da quello analizzato, è la presenza di chiari e precisi (a volte impliciti, come in Journey) obiettivi di gioco. Facendo eperienza di quanto descritto finora è facile arrivare a chiedersi che cosa sia LSD: Dream Emulator. Questa è la domanda che comunemente anima gli articoli che si incontrano online sull argomento. Ma non è la domanda giusta. Io credo che LSD sia una riflessione interattiva sui sogni, e che la domanda giusta da farsi sia Cosa sono i sogni?. LSD non ha la risposta, ma ci invita a riflettere dandoci un consiglio che, questa volta, ha il sapore di un obiettivo: Prendi possesso della tua capacità di sognare. Sii in grado di esplorare la tua dimensione onirica lucidamente, a tempo perso, con lunaticità, nella vita, sorridendo, ma soprattutto prova a collegare tutto in un unica rete e il tuo sognare sarà sapiente. In Linking, the Sapient Dream. Per quanto cariche di romanticismo e poetica non mi sento in diritto di portare le mie affermazioni oltre la soglia del videogame, in territorio artistico. Per quanto mi sforzi però non posso che rispondere di si alla domanda Può l arte essere videogame? dopo aver sperimentato le esperienze di LSD. Concludo con le parole di Milton Manatas che parlando dei computer games li definisce vuoti ed interessanti come l arte: entrambi ignorano il fruitore anche se non sarebbero mai in grado di funzionare senza di lui. [9] 28 29

16 note e riferimenti [1] Francesco Alinovi. Per una cultura dei videogames, Serio videoludere, p18. Unicopli [2] Secondo la definizione di Ivan Fulco. Per una cultura dei videogames, Lo zero ludico, p58. Unicopli [3] Ibidem. [4] Ribaltando la definizione di Ivan Fulco, Per una cultura dei videogames, Lo zero ludico, p57. Unicopli [5] Roger Callois, I giochi e gli uomini. Citato da Francesco Alinovi, Per una cultura dei videogames, Serio videoludere, p33. Unicopli [6] Citato da Francesco Alinovi, Per una cultura dei videogames, Serio videoludere, p37. Unicopli [7] Ivan Fulco, Per una cultura dei videogames, Lo zero ludico, p84. Unicopli [8] Bruno Fraschini, Per una cultura dei videogames, Videogiochi & new media, p110. Unicopli [9] Milton Manetas, Per una cultura dei videogames, [GAME OVER], p380. Unicopli

17

2. Fabula e intreccio

2. Fabula e intreccio 2. Fabula e intreccio Abbiamo detto che un testo narrativo racconta una storia. Ora dobbiamo però precisare, all interno della storia, ciò che viene narrato e il modo in cui viene narrato. Bisogna infatti

Dettagli

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere!

Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Anna La Prova Bambini oppositivi e provocatori 9 regole per sopravvivere! Chi sono i bambini Oppositivi e Provocatori? Sono bambini o ragazzi che sfidano l autorità, che sembrano provare piacere nel far

Dettagli

Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro)

Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro) Come realizzare una buona presentazione (traduzione libera a cura della redazione di EpiCentro) Quando si realizzano dei documenti visivi per illustrare dati e informazioni chiave, bisogna sforzarsi di

Dettagli

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA

OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA OBIETTIVI DELL ATTIVITA FISICA DEI BAMBINI DAI 6 AGLI 11 ANNI SECONDA PARTE LA CORSA Dopo avere visto e valutato le capacità fisiche di base che occorrono alla prestazione sportiva e cioè Capacità Condizionali

Dettagli

Il paracadute di Leonardo

Il paracadute di Leonardo Davide Russo Il paracadute di Leonardo Il sogno del volo dell'uomo si perde nella notte dei tempi. La storia è piena di miti e leggende di uomini che hanno sognato di librarsi nel cielo imitando il volo

Dettagli

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento!

GLI OGRIN. Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! GLI OGRIN Il sistema di Punti scambiabili nei servizi ANKAMA Eh, sì, lo sappiamo: gli Ogrin sono semplici, ma ci vuole un po di tempo per spiegare il loro funzionamento! Si tratta, in primo luogo, di un

Dettagli

Routine per l Ora della Nanna

Routine per l Ora della Nanna SCHEDA Routine per l Ora della Nanna Non voglio andare a letto! Ho sete! Devo andare al bagno! Ho paura del buio! Se hai mai sentito il tuo bambino ripetere queste frasi notte dopo notte, con ogni probabilità

Dettagli

Una notte incredibile

Una notte incredibile Una notte incredibile di Franz Hohler nina aveva dieci anni, perciò anche mezzo addormentata riusciva ad arrivare in bagno dalla sua camera. La porta della sua camera era generalmente accostata e la lampada

Dettagli

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali

LA RICERCA DI DIO. Il vero aspirante cerca la conoscenza diretta delle realtà spirituali LA RICERCA DI DIO Gradi della fede in Dio La maggior parte delle persone non sospetta nemmeno la reale esistenza di Dio, e naturalmente non s interessa molto a Dio. Ce ne sono altre che, sotto l influsso

Dettagli

Catturare una nuova realtà

Catturare una nuova realtà (Interviste "di LuNa" > di Nadia Andreini Strive - 2004 Catturare una nuova realtà L opera di Ansen Seale (www.ansenseale.com) di Nadia Andreini (www.nadia-andreini.com :: nadia@nadia-andreini.com) Da

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA

Il ciclo di Arcabas LUNGO LA STRADA Il ciclo di Arcabas Arcabas è lo pseudonimo dell artista francese Jean Marie Pirot, nato nel 1926. Nella chiesa della Risurrezione a Torre de Roveri (BG) negli anni 1993-1994 ha realizzato un ciclo di

Dettagli

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore)

Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Manuale d uso Apache OpenMeetings (Manuale Utente + Manuale Amministratore) Autore: Matteo Veroni Email: matver87@gmail.com Sito web: matteoveroni@altervista.org Fonti consultate: http://openmeetings.apache.org/

Dettagli

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare

Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Andiamo più a fondo nella conoscenza del Sistema Solare Come abbiamo visto nelle pagine precedenti il Sistema Solare è un insieme di molti corpi celesti, diversi fra loro. La sua forma complessiva è quella

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12

Entrate... 11 Uscite... 11 Trasferimento... 11 Movimenti ricorrenti... 11 Movimenti suddivisi... 12 Data ultima revisione del presente documento: domenica 8 maggio 2011 Indice Sommario Descrizione prodotto.... 3 Licenza e assunzione di responsabilità utente finale:... 4 Prerequisiti:... 5 Sistema Operativo:...

Dettagli

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura

Il silenzio. per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Il silenzio per ascoltare se stessi, gli altri, la natura Istituto Comprensivo Monte S. Vito Scuola dell infanzia F.lli Grimm Gruppo dei bambini Farfalle Rosse (3 anni) Anno Scolastico 2010-2011 Ins. Gambadori

Dettagli

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a

O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a O r a r e, e s s e r e a m i c i di c h i d a v v e r o c i a m a Ci situiamo Probabilmente alla tua età inizi ad avere chiaro chi sono i tuoi amici, non sempre è facile da discernere. Però una volta chiaro,

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può!

Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! Pag. 1/3 Viaggiare all estero in emodialisi con noi si può! (Articolo tratto da ALCER n 153 edizione 2010) Conoscere posti nuovi, nuove culture e relazionarsi con persone di altri paesi, di altre città

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione

Analisi della comunicazione del gioco nella sua evoluzione Nel nostro Paese il gioco ha sempre avuto radici profonde - Caratteristiche degli italiani in genere - Fattori difficilmente riconducibili a valutazioni precise (dal momento che propensione al guadagno

Dettagli

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE

CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE CREAZIONE E INVIO OFFERTA DI APPALTO DA FORNITORE 1 SOMMARIO 1 OBIETTIVI DEL DOCUMENTO...3 2 OFFERTA DEL FORNITORE...4 2.1 LOG ON...4 2.2 PAGINA INIZIALE...4 2.3 CREAZIONE OFFERTA...6 2.4 ACCESSO AL DOCUMENTALE...8

Dettagli

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore

Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Esser Genitori dei Bambini Indaco e Cristallo: Crescerli col Cuore Crescere un bambino Indaco o Cristallo è un privilegio speciale in questo momento di turbolenze e cambiamenti. Come genitori, state contribuendo

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!!

IL TUO CORPO NON E STUPIDO! Nonostante se ne parli ancora oggi, il concetto di postura corretta e dello stare dritti è ormai superato.!! IL TUO CORPO NON E STUPIDO Avrai sicuramente sentito parlare di postura corretta e magari spesso ti sei sentito dire di stare più dritto con la schiena o di non tenere le spalle chiuse. Nonostante se ne

Dettagli

ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA

ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA ITALIANO TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE AL TERMINE DELLA SCUOLA PRIMARIA L allievo partecipa a scambi comunicativi (conversazione, discussione di classe o di gruppo) con compagni e insegnanti

Dettagli

Relazione sull incontro con. Massimo Volante. Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria

Relazione sull incontro con. Massimo Volante. Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria Relazione sull incontro con Massimo Volante Esperto del Gruppo Astrofili Di Alessandria Il ciclo della vita di una stella (1) Protostella (2b) Nana bruna (2a) Stella (3) Gigante rossa Sono esaurite le

Dettagli

El valor de ser padre y de ser madre -----

El valor de ser padre y de ser madre ----- El valor de ser padre y de ser madre ----- San Luis, 27 de Octubre 2012 Vengo da un continente dove esiste una vera crisi della paternità. La figura del padre non è molto precisa, la sua autorità naturale

Dettagli

IL RIMARIO IL RICALCO

IL RIMARIO IL RICALCO Preparare un rimario: IL RIMARIO - gli alunni, a coppie o singolarmente, scrivono su un foglio alcune parole con una determinata rima; - singolarmente, scelgono uno dei fogli preparati e compongono nonsense

Dettagli

La Sua Salute e il Suo Benessere

La Sua Salute e il Suo Benessere La Sua Salute e il Suo Benessere ISTRUZIONI: Questo questionario intende valutare cosa Lei pensa della Sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere sempre aggiornati su come si sente e

Dettagli

Guida all uso del portale dello studente

Guida all uso del portale dello studente Guida all uso del portale dello studente www.studente.unicas.it Versione 1.0 del 10/04/2010 Pagina 1 Sommario PREMESSA... 3 PROFILO... 7 AMICI... 9 POSTA... 10 IMPOSTAZIONI... 11 APPUNTI DI STUDIO... 12

Dettagli

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio.

A tu per tu con il Mister del Pavia Massimo Morgia: l allenamento di rifinitura del sabato pomeriggio. articolo N.40 MARZO 2007 RIVISTA ELETTRONICA DELLA CASA EDITRICE WWW.ALLENATORE.NET REG. TRIBUNALE DI LUCCA N 785 DEL 15/07/03 DIRETTORE RESPONSABILE: FERRARI FABRIZIO COORDINATORE TECNICO: LUCCHESI MASSIMO

Dettagli

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009

Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Corso SOL Gestione catalogo libro moderno 21-22 settembre 2009 Introduzione generale Autenticazione dell operatore https://sebina1.unife.it/sebinatest Al primo accesso ai servizi di Back Office, utilizzando

Dettagli

How to Develop Accessible Linux Applications

How to Develop Accessible Linux Applications How to Develop Accessible Linux Applications Sharon Snider Copyright 2002 IBM Corporation v1.1, 2002-05-03 Diario delle Revisioni Revisione v1.1 2002-05-03 Revisionato da: sds Convertito in DocBook XML

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa

Il colore dei miei pensieri. Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa Il colore dei miei pensieri Pierluigi De Rosa 2007 Scrivere.info Tutti i diritti di riproduzione, con qualsiasi mezzo, sono riservati. In copertina: Yacht

Dettagli

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO

GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO GLI ELEMENTI DI UNO SPOT PUBBLICITARIO Uno spot pubblicitario è formato da tre elementi principali: IMMAGINI MUSICA PAROLE L INFLUENZA DELLO SPOT SULLO SPETTATORE LE IMMAGINI Possono, anche tramite l'utilizzo

Dettagli

Yoga Nidra Yoga Nidra è una forma di riposo psichico e psicologico più efficace del sonno normale

Yoga Nidra Yoga Nidra è una forma di riposo psichico e psicologico più efficace del sonno normale Quant è difficile rilassarsi veramente e profondamente anche quando siamo sdraiati e apparentemente immobili e distesi, le tensioni mentali, le preoccupazioni della giornata e le impressioni psichiche

Dettagli

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale

MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale MINI GUIDA SINTETICA per l uso della lavagna interattiva multimediale InterWrite SchoolBoard è un software per lavagna elettronica di facile utilizzo. Può essere adoperata anche da studenti diversamente

Dettagli

I Grafici. La creazione di un grafico

I Grafici. La creazione di un grafico I Grafici I grafici servono per illustrare meglio un concetto o per visualizzare una situazione di fatto e pertanto la scelta del tipo di grafico assume notevole importanza. Creare grafici con Excel è

Dettagli

1. In generale, direbbe che la sua salute è: (Indichi un numero) Eccellente... 1 Molto buona... 2 Buona..3 Passabile... 4 Scadente...

1. In generale, direbbe che la sua salute è: (Indichi un numero) Eccellente... 1 Molto buona... 2 Buona..3 Passabile... 4 Scadente... ISTRUZIONI: Il questionario intende valutare cosa lei pensa della sua salute. Le informazioni raccolte permetteranno di essere aggiornati su come si sente e su come riesce a svolgere le sue attività' consuete.

Dettagli

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA

DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA ANNARITA RUBERTO http://scientificando.splinder.com DIECI ESPERIMENTI SULL ARIA per i piccoli Straws akimbo by Darwin Bell http://www.flickr.com/photos/darwinbell/313220327/ 1 http://scientificando.splinder.com

Dettagli

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore.

rancore Vita libera, abbastanza libera, e quindi restituita, nostra unica occasione finalmente afferrata. Una vita libera dal rancore. Commozione Si commuove il corpo. A sorpresa, prima che l opportunità, la ragionevolezza, la buona educazione, la paura, la fretta, il decoro, la dignità, l egoismo possano alzare il muro. Si commuove a

Dettagli

La bellezza è la perfezione del tutto

La bellezza è la perfezione del tutto La bellezza è la perfezione del tutto MERANO ALTO ADIGE ITALIA Il generale si piega al particolare. Ai tempi di Goethe errare per terre lontane era per molti tutt altro che scontato. I viandanti erano

Dettagli

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE

AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE AZIONE CATTOLICA ADOLESCENTI ITINERARIO FORMATIVO SKYSCRAPER SECOND GUIDA PER L EDUCATORE Presentazione La guida dell educatore vuole essere uno strumento agile per preparare gli incontri con i ragazzi.

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3

CAMPO DI ESPERIENZA IL SE E L ALTRO SCUOLA DELL INFANZIA ANNI 3 IL SE E L ALTRO ANNI 3 Si separa facilmente dalla famiglia. Vive serenamente tutti i momenti della giornata scolastica. E autonomo. Stabilisce una relazione con gli adulti e i compagni. Conosce il nome

Dettagli

Stadio della socializzazione, identità e immaginazione (3-6 anni) Dott.ssa Maria Cristina Theis

Stadio della socializzazione, identità e immaginazione (3-6 anni) Dott.ssa Maria Cristina Theis Stadio della socializzazione, identità e immaginazione (3-6 anni) Dott.ssa Maria Cristina Theis Obiettivo dell incontro - Descrivere la fase evolutiva del bambino (fase 3-6 anni). - Attivare un confronto

Dettagli

L educazione non formale e l apprendimento interculturale. Info days

L educazione non formale e l apprendimento interculturale. Info days L educazione non formale e l apprendimento interculturale Info days Roma, 16 novembre 2009 Una donna portò suo figlio a vedere Gandhi, il quale le chiese il motivo della sua presenza. Vorrei che mio figlio

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Omegna.doc. Laboratorio Fotografico. missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL. a cura di FRANCESCO LILLO

Omegna.doc. Laboratorio Fotografico. missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL. a cura di FRANCESCO LILLO Laboratorio Fotografico Omegna.doc missione 1 - paesaggio urbano-industriale: la IRMEL a cura di FRANCESCO LILLO Associazione Culturale Mastronauta progetto PER FARE UN ALBERO Laboratorio Fotografico Omegna.doc

Dettagli

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO

CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO CAMPO DI ESPERIENZA: IL SE E L ALTRO I. Il bambino gioca in modo costruttivo e creativo con gli altri, sa argomentare, confrontarsi, sostenere le proprie ragioni con adulti e bambini. I I. Sviluppa il

Dettagli

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB...

CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 1. CHE COS È DOCFLY FATTURAZIONE PA... 3 1.1 IL GESTIONALE WEB... 3 1.2 ACCESSO ALL INTERFACCIA WEB... 4 1.3 FUNZIONALITÀ DELL INTERFACCIA WEB... 5 1.3.1 CREAZIONE GUIDATA DELLA FATTURA IN FORMATO XML

Dettagli

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6

Funzioni di base. Manualino OE6. Outlook Express 6 Manualino OE6 Microsoft Outlook Express 6 Outlook Express 6 è un programma, incluso nel browser di Microsoft Internet Explorer, che ci permette di inviare e ricevere messaggi di posta elettronica. È gratuito,

Dettagli

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle.

Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su. Contenuto. (Prima della prima partita rimuovete con cura i segnalini dalle fustelle. Un gioco da brividi per 8 24 giocatori, da 8 anni in su Nello sperduto villaggio di Tabula, alcuni abitanti sono affetti da licantropia. Ogni notte diventano lupi mannari e, per placare i loro istinti,

Dettagli

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013

domenica 24 febbraio 13 Farra, 24 febbraio 2013 Farra, 24 febbraio 2013 informare su quelle che sono le reazioni più tipiche dei bambini alla morte di una persona cara dare alcune indicazioni pratiche suggerire alcuni percorsi Quali sono le reazioni

Dettagli

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente

Guida ai Servizi Voce per il Referente. Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente Guida ai Servizi Voce per il Referente 1 Sommario 1 Introduzione... 3 1.1 Accesso al Self Care Web di Rete Unica... 4 2 Servizi Aziendali... 6 2.1 Centralino - Numero

Dettagli

(da I Malavoglia, cap. XV)

(da I Malavoglia, cap. XV) 4. GIOVANNI VERGA (ANALISI DEL TESTO) L addio di Ntoni Una sera, tardi, il cane si mise ad abbaiare dietro l uscio del cortile, e lo stesso Alessi, che andò ad aprire, non riconobbe Ntoni il quale tornava

Dettagli

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA

SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA LIBRO IN ASSAGGIO SETTE MOSSE PER LIBERARSI DALL ANSIA DI ROBERT L. LEAHY INTRODUZIONE Le sette regole delle persone molto inquiete Arrovellarvi in continuazione, pensando e ripensando al peggio, è la

Dettagli

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO

TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO TEORIA DEL SÉ E CICLO DEL CONTATTO di Sergio Mazzei Direttore dell Istituto Gestalt e Body Work TEORIA DEL SÉ Per organismo nella psicoterapia della Gestalt si intende l individuo che è in relazione con

Dettagli

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC

GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC GUIDA RAPIDA emagister-agora Edizione BASIC Introduzione a emagister-agora Interfaccia di emagister-agora Configurazione dell offerta didattica Richieste d informazioni Gestione delle richieste d informazioni

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB

Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB Procedura per il ripristino dei certificati del dispositivo USB 30/04/2013 Sommario - Limitazioni di responsabilità e uso del manuale... 3 1 Glossario... 3 2 Presentazione... 4 3 Quando procedere al ripristino

Dettagli

TECNOLOGIA LCD e CRT:

TECNOLOGIA LCD e CRT: TECNOLOGIA LCD e CRT: Domande più Frequenti FAQ_Screen Technology_ita.doc Page 1 / 6 MARPOSS, il logo Marposs ed i nomi dei prodotti Marposs indicati o rappresentati in questa pubblicazione sono marchi

Dettagli

Scuola primaria: obiettivi al termine della classe 5

Scuola primaria: obiettivi al termine della classe 5 Competenza: partecipare e interagire con gli altri in diverse situazioni comunicative Scuola Infanzia : 3 anni Obiettivi di *Esprime e comunica agli altri emozioni, sentimenti, pensieri attraverso il linguaggio

Dettagli

Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette )

Regolamento Nazionale Specialità POOL 8-15 ( Buche Strette ) Regolamento Nazionale Specialità "POOL 8-15" ( Buche Strette ) SCOPO DEL GIOCO : Questa specialità viene giocata con 15 bilie numerate, dalla n 1 alla n 15 e una bilia bianca (battente). Un giocatore dovrà

Dettagli

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente

Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1. Manuale dell'utente Strumenti 3D per SMART Notebook 11.1 Manuale dell'utente Registrazione del prodotto Se si registra il prodotto SMART, si verrà informati delle nuove funzionalità e aggiornamenti software disponibili. Registrazione

Dettagli

Dipartimento del Tesoro

Dipartimento del Tesoro Dipartimento del Tesoro POWER POINT AVANZATO Indice 1 PROGETTAZIONE DELL ASPETTO...3 1.2 VISUALIZZARE GLI SCHEMI...4 1.3 CONTROLLARE L ASPETTO DELLE DIAPOSITIVE CON GLI SCHEMI...5 1.4 SALVARE UN MODELLO...6

Dettagli

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto

Lucca. Project contest 2015. Premio Giovanni Martinelli. XI concorso nazionale per nuovi autori di fumetto art.1 Per favorire l inserimento di nuovi talenti nel panorama editoriale italiano, comics & Games, in collaborazione con edizioni BD, organizza il contest Premio Giovanni Martinelli, concorso per progetti

Dettagli

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25

Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT Ultimo aggiornamento.: 18/02/2006 Pagina 1 di 25 Introduzione al programma POWERPOINT 1 1 Introduzione al programma 3 2 La prima volta con Powerpoint 3 3 Visualizzazione

Dettagli

Fin dove andrà il clonaggio?

Fin dove andrà il clonaggio? Fin dove andrà il clonaggio? Mark Post, il padrone della sezione di fisiologia dell Università di Maastricht, nei Paesi Bassi, ha dichiarato durante una conferenza tenuta a Vancouver, in Canada, che aveva

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI

COSCIENZA COSMICA. FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto Comprensivo Statale PETRITOLI COSCIENZA COSMICA FIRMAMENTO: Quant è grande un milione? Dati identificativi ANNO SCOLASTICO periodo SCUOLA DOCENTI COINVOLTI ORDINE SCUOLA DESTINATARI FORMATRICI 2012/13 novembre-dicembre 2012 Istituto

Dettagli

L UOMO IL CUI NOME È PRONUNCIATO

L UOMO IL CUI NOME È PRONUNCIATO 1 Enrico Strobino L UOMO IL CUI NOME È PRONUNCIATO Incontro immaginario tra Steve Reich e Gianni Rodari PREMESSA L esperienza che qui presento è stata realizzata nella classe 1aG della Scuola Media S.

Dettagli

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA

CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA CATTURARE LO SCHERMO INTERO O LA FINESTRA ATTIVA Supponiamo di voler eseguire una istantanea del nostro desktop, quella che in gergo si chiama Screenshot (da screen, schermo, e shot, scatto fotografico).

Dettagli

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010

I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 I.Stat Guida utente Versione 1.7 Dicembre 2010 1 Sommario INTRODUZIONE 3 I concetti principali di I.Stat 4 Organizzazione dei dati 4 Ricerca 5 GUIDA UTENTE 6 Per iniziare 6 Selezione della lingua 7 Individuazione

Dettagli

BAMBINI E ROBOT. Giusy Dompé, Laura Gullino, Lucia Papalia, Luisa Pezzuto

BAMBINI E ROBOT. Giusy Dompé, Laura Gullino, Lucia Papalia, Luisa Pezzuto BAMBINI E ROBOT Giusy Dompé, Laura Gullino, Lucia Papalia, Luisa Pezzuto Docenti di Scuola dell Infanzia e di Scuola Primaria Circolo Didattico Beinasco - Gramsci www.beinascogramsci.it Introduzione La

Dettagli

conquista il mondo in pochi minuti!

conquista il mondo in pochi minuti! conquista il mondo in pochi minuti! Il gioco di conquista e sviluppo più veloce che c è! Il gioco si spiega in meno di 1 minuto e dura, per le prime partite, non più di quindici minuti. Mai nessuno ha

Dettagli

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE

GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE GUIDA RAPIDA ALL INSTALLAZIONE Sommario DECODER CUBOVISION 1 TELECOMANDO 3 COLLEGAMENTO ALLA TV 4 COLLEGAMENTO A INTERNET 6 COLLEGAMENTO ANTENNA 8 COLLEGAMENTO ALLA RETE ELETTRICA 9 COLLEGAMENTO AUDIO

Dettagli

Se il corso non si avvia

Se il corso non si avvia Se il corso non si avvia Ci sono quattro possibili motivi per cui questo corso potrebbe non avviarsi correttamente. 1. I popup Il corso parte all'interno di una finestra di popup attivata da questa finestra

Dettagli

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

SOGEAS - Manuale operatore

SOGEAS - Manuale operatore SOGEAS - Manuale operatore Accesso La home page del programma si trova all indirizzo: http://www.sogeas.net Per accedere, l operatore dovrà cliccare sulla voce Accedi in alto a destra ed apparirà la seguente

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Le interfacce aptiche per i beni culturali

Le interfacce aptiche per i beni culturali Le interfacce aptiche per i beni culturali Massimo Bergamasco 1, Carlo Alberto Avizzano 1, Fiammetta Ghedini 1, Marcello Carrozzino 1,2 1PERCRO Scuola Superiore Sant Anna, Pisa 2IMT Institude for Advanced

Dettagli

Appunti lezione 1 anno Med 48 Educatori Professionale docente Cleta Sacchetti

Appunti lezione 1 anno Med 48 Educatori Professionale docente Cleta Sacchetti Appunti lezione 1 anno Med 48 Educatori Professionale docente Cleta Sacchetti 1 L educatore professionale nasce negli anni successivi alla seconda guerra mondiale Risponde alle esigenze concrete lasciate

Dettagli

Un differente punto di vista

Un differente punto di vista A Different Point of View Un differente punto di vista by Serge Kahili King Traduzione a cura di Josaya http://www.josaya.com/ Come sappiamo dal primo principio Huna, (IL MONDO E' COME TU PENSI CHE SIA

Dettagli

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate

Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Email Ras - CARROZZIERI Pag. 1 di 17 Gestione Email Gruppo RAS Carrozzerie Convenzionate Notizie Generali Email Ras - CARROZZIERI Pag. 2 di 17 1.1 Protocollo Gruppo RAS Questo opuscolo e riferito al Protocollo

Dettagli

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE

IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE IMPOSTARE UNA MASCHERA CHE SI APRE AUTOMATICAMENTE Access permette di specificare una maschera che deve essere visualizzata automaticamente all'apertura di un file. Vediamo come creare una maschera di

Dettagli

Modificazioni dello spazio affettivo nel ciclo di vita

Modificazioni dello spazio affettivo nel ciclo di vita Modificazioni dello spazio affettivo nel ciclo di vita di Francesca Battisti Come gestiamo le nostre emozioni? Assistiamo ad esse passivamente o le ignoriamo? Le incoraggiamo o le sopprimiamo? Ogni cultura

Dettagli

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI

GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE ONLINE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI URBINO CARLO BO SERVIZIO FRONT OFFICE GUIDA ALLA GESTIONE DEGLI ESAMI ONLINE STUDENTI ESSE3 VERBALIZZAZIONE

Dettagli

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione)

3. nella pagina che verrà visualizzata digitare l indirizzo e-mail che si vuole consultare e la relativa password (come da comunicazione) CONFIGURAZIONE DELLA CASELLA DI POSTA ELETTRONICA La consultazione della casella di posta elettronica predisposta all interno del dominio patronatosias.it può essere effettuata attraverso l utilizzo dei

Dettagli

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del

GLI ASSI CULTURALI. Allegato 1 - Gli assi culturali. Nota. rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del GLI ASSI CULTURALI Nota rimessa all autonomia didattica del docente e alla programmazione collegiale del La normativa italiana dal 2007 13 L Asse dei linguaggi un adeguato utilizzo delle tecnologie dell

Dettagli

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE

Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE Energy Studio Manager Manuale Utente USO DEL SOFTWARE 1 ANALYSIS.EXE IL PROGRAMMA: Una volta aperto il programma e visualizzato uno strumento il programma apparirà come nell esempio seguente: Il programma

Dettagli

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT

Conferencing Services. Web Meeting. Quick Start Guide V4_IT Web Meeting Quick Start Guide V4_IT Indice 1 INFORMAZIONI SUL PRODOTTO... 3 1.1 CONSIDERAZIONI GENERALI... 3 1.2 SISTEMI OPERATIVI SUPPORTATI E LINGUE... 3 1.3 CARATTERISTICHE... 3 2 PRENOTARE UNA CONFERENZA...

Dettagli

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno.

UPPLEVA. 5 anni di GARANZIA. Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. UPPLEVA Soluzioni integrate di mobili, smart TV e sistema audio. Tutto in uno. 5 anni di GARANZIA INCLUSA NEL PREZZO I televisori, i sistemi audio e gli occhiali 3D UPPLEVA sono garantiti 5 anni. Per saperne

Dettagli

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE

LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE LEGAMBIENTE NEI CAMPI, I CAMPI PER LEGAMBIENTE Volume VIII manuali campi volontariato Il fare e il dire di Legambiente nei campi Dal 1991 ad oggi sono stati oltre 3.000 i campi di volontariato che Legambiente

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8

Creare e ripristinare immagine di sistema con Windows 8 Creare e ripristinare immagine di con Windows 8 La versione Pro di Windows 8 offre un interessante strumento per il backup del computer: la possibilità di creare un immagine completa del, ovvero la copia

Dettagli

Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là,

Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là, Un uomo che dorme Non appena chiudi gli occhi comincia l avventura del sonno. Al posto della solita penombra nella stanza, volume oscuro che si interrompe qua e là, dove la memoria identifica senza sforzo

Dettagli