CONTRIBUTI ALLA PROMOZIONE DELLA LINGUA E DELLA CULTURA ITALIANA ALL ESTERO

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "CONTRIBUTI ALLA PROMOZIONE DELLA LINGUA E DELLA CULTURA ITALIANA ALL ESTERO"

Transcript

1 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per la Programmazione e la gestione delle risorse umane, finanziarie e strumentali Direzione Generale per gli Affari Internazionali CONTRIBUTI ALLA PROMOZIONE DELLA LINGUA E DELLA CULTURA ITALIANA ALL ESTERO In materia di lingua e cultura italiana, questa Direzione Generale sostiene la sua diffusione all estero, in collaborazione con le competenti Direzioni Generali del Ministero degli Affari Esteri, sia per la formazione/aggiornamento degli insegnanti di italiano che nella stesura e realizzazione di Protocolli esecutivi con autorità scolastiche di altri Paesi. In tale ambito, vi sono progetti in corso e/o in fase di realizzazione nell ambito delle attività bilaterali e alcuni significativi progetti specifici. A) Progetti in corso e/o in fase di realizzazione nell ambito delle attività bilaterali FEDERAZIONE RUSSA Nel quadro dell Accordo, ratificato nel 2008 con il Governo della Federazione Russa per la promozione dello studio delle due lingue nei rispettivi Paesi, nell a.s. 2008/2009 è stato avviato un progetto di cooperazione telematica tra scuole secondarie italiane e russe su temi concordati (i cd. gemellaggi elettronici con partenariati di apprendimento ). Sostenuti da appositi seminari di coordinamento svoltisi sia in Italia che in Russia, le attività si sono collegate al Programma di diffusione della lingua italiana in Russia (P.R.I.A) coinvolgendo circa 60 scuole russe che hanno programmato di inserire l italiano come lingua straniera. Sono stati realizzati scambi di studenti, stage di lingua italiana per studenti russi in Italia e viceversa. Utili per i successivi rapporti di collaborazione tra istituti dei due Paesi sono stati nel 2011 il seminario di formazione/aggiornamento per i docenti russi di lingua italiana e italiani di lingua russa e quello sui partenariati di apprendimento. Nell a.s. 2011/12 tre studenti dell Università di Bergamo sono stati assegnati alla scuola Statale Collegio Leonardo di Ekaterinburg per affiancare, in qualità di assistenti di lingua italiana, i docenti russi. Si prevede l estensione di tali programmi ad altre scuole. Nel corso del corrente anno 2012/13, sono state assegnate borse di studio della durata di Tre mesi a 44 studenti universitari italiani per seguire corsi di lingua e letteratura russa presso università russe. Ai corsi accademici sono stati abbinati tirocini per l insegnamento della lingua italiana rivolti a studenti delle scuole russe, soprattutto quelle del citato programma PRIA di Mosca. Gli studenti sono stati selezionati dalle rispettive università che hanno anche stabilito i collegamenti necessari con quelle russe..

2 ARGENTINA Proseguono le attività di cooperazione e scambio tra dodici scuole secondarie superiori italiane con altrettante scuole argentine che sono state avviate sulla base delle Dichiarazioni di Intenti firmate negli anni 2009 e 2010 con le autorità educative delle province di Cordoba e di Santa Fe. Tali attività si consolideranno nell ambito di un Memorandum attualmente in fase di negoziato con il Ministero dell Istruzione argentino estendendosi, oltre alle scuole, alle università, agli Istituti Tecnici e alle Istituzioni di Alta Formazione Artistica. SVIZZERA Nell ambito delle Conclusioni della XXI Sessione della Commissione Culturale consultiva italo svizzera del 2009, in collaborazione con l Ambasciata svizzera, nel 2011 è stata organizzata la prima edizione del Concorso nazionale Italia-Svizzera La storia dal 1861 al 2011, bandito in occasione delle celebrazioni dei 150 anni dell'unità d'italia (http://www.italiasvizzera150.it/). Il Concorso è servito a migliorare la conoscenza della storia comune e ha contribuito a salvaguardare la lingua italiana. Nell anno corrente 2012/13 è partito Democracy 2.0, un programma di collaborazione tra i due Paesi che, nell ambito delle tematiche individuate dal Consiglio d Europa sull educazione alla cittadinanza democratica, approfondisce la storia comune utilizzando anche il tema della democrazia digitale. Dodici scuole, sei svizzere e sei italiane, utilizzando l italiano come lingua di comunicazione, sono attualmente coinvolte nell analisi dei processi democratici dei due Paesi, in particolare nello studio del ruolo dei social media nel processo di costruzione dell'opinione pubblica. SPAGNA Il MIUR ha sottoscritto nel 2010 un Memorandum con l omologo Ministero spagnolo per l istituzionalizzazione di un diploma congiunto - sulla scorta delle analoghe esperienze di cooperazione bilaterale con la Francia - e la possibilità di scambi tra i due Paesi per docenti e studenti. Attualmente, in otto istituti italiani di secondo grado sono attive sezioni ad opzione internazionale di spagnolo e, da quest anno, un analoga sezione ad opzione internazionale di italiano è stata avviata nella Comunidad di Castilla-La Mancha in Spagna. Come emerso nel corso della II riunione della Commissione tecnica di coordinamento sarà necessario attendere gli esiti della riforma degli ordinamenti in corso (a valle della quale anche in Spagna sarebbe introdotto un esame finale alla fine del ciclo di studi secondario) per avviare un percorso finalizzato al rilascio congiunto del titolo in entrambi i Paesi. Ciò nonostante, già dal corrente anno scolastico, apportando alcune modifiche al percorso d esame. per le otto sezioni ad opzione internazionale attive in Italia, sarà possibile rilasciare, in aggiunta al titolo italiano, il diploma di Bachiller e non più una omologazione. REPUBBLICA DELL AZERBAIJAN Con riferimento alla L.131/2006 con la quale è stato ratificato l Accordo 2002 tra i due Governi in materia di collaborazione culturale, scientifica e tecnologica, su proposta della parte azera, sono in corso contatti per verificare la fattibilità per istituire una scuola bilingue italiana, con eventuale riconoscimento dei titoli. Il progetto dovrà essere esaminato da una costituenda Commissione mista ad integrazione di quella già esistente per le materie economiche, d intesa con il Ministero degli Affari Esteri.

3 GIORDANIA In attuazione della Dichiarazione di Intenti sottoscritta nel 2007 tra i due Ministri dell Istruzione è stato realizzato il Progetto Pedagogia del Patrimonio Culturale tra scuole italiane e giordane. Le attività sviluppate nel triennio hanno riguardato la conservazione del patrimonio culturale dei due Paesi, realizzando materiali cartacei e multimediali nel cui ambito la lingua italiana è stata lingua di comunicazione. In occasione dell incontro conclusivo tenutosi in Amman, il Segretario della Commissione UNESCO ha al riguardo espresso il crescente interesse per la nostra lingua e cultura da parte giordana, presentando proposte di fattibilità per l inserimento dello studio della lingua italiana nelle scuole giordane. Tali proposte sono allo studio delle due Amministrazioni. Nel corrente mese di novembre alcuni docenti della scuola alberghiera in provincia di Lecce, capofila delle attività, ha offerto in Aqaba un corso di formazione professionale dedicata a docenti giordani nel campo della ristorazione e dell ospitalità alberghiera nel quale la lingua italiana è stata quella della comunicazione. La primavera prossima, una delegazione di docenti e imprenditori giordani verrà a visitare la scuola italiana per prendere contatto con le locali realtà economiche e culturali, un modo efficace di promuovere la lingua italiana nell ottica del sistema Italia. QATAR ed EGITTO Predisposti dalla DGAI d intesa con il Ministero degli Esteri, sono stati recentemente sottoscritti Protocolli d Intesa con lo Stato del Qatar (16 aprile 2012) e con la Repubblica Araba d Egitto (28 maggio 2012): il primo per promuovere e aggiornare iniziative comuni nel campo dell istruzione, dell università e della ricerca da realizzarsi mediante successivi specifici protocolli esecutivi; il secondo per la costituzione e lo sviluppo di una sezione internazionale di lingua italiana nell ambito del Polo Integrato d Istruzione Tecnica in Cairo. B) Progetti specifici Programma Fulbright A seguito dell Accordo sottoscritto nel 2011con la Commissione Fulbright, per la prima volta il MIUR ha offerto tre borse di studio per l anno accademico Di esse, una Foreign Language Assistant Program della durata di nove mesi, è rivolta ad un giovane laureato con esperienza di insegnamento per svolgere un assistentato all insegnamento della lingua e della cultura italiana presso una università statunitense. Per l anno ne sono state offerte cinque, due delle quali per tale assistentato. Assistenti di lingua In attuazione degli accordi culturali vigenti, fin dagli anni 60 è sono stati annualmente selezionati studenti universitari o neolaureati per affiancare per un anno scolastico il docente di lingua italiana presso istituzioni scolastiche individuate dai Paesi partner: Austria, Belgio, Francia, Germania, Gran Bretagna, Irlanda e Spagna. Reciprocamente, ogni anno un analogo contingente di studenti stranieri è accolto dalle scuole italiane per sostenere l insegnamento delle lingue straniere.

4 Gli oneri fanno riferimento alle borse di studio corrisposte a questi ultimi. Gli italiani sono retribuiti dal Paese di destinazione Per l anno scolastico 2012/2013 sono stati selezionati 291 ragazzi italiani e accolti 261 stranieri. Assistentato Comenius Nell ambito del Programma di Apprendimento Permanente - di cui il MIUR svolge il coordinamento nazionale, d intesa con il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali le azioni di Assistentato Linguistico Comenius si inseriscono nell area di promozione della lingua italiana. L assistentato Comenius permette a futuri insegnanti di qualsiasi disciplina di trascorrere un periodo da 13 a 45 settimane presso la scuola di un altro Paese tra quelli che partecipano al Lifelong Learning Program (i 27 Stati della UE, i Paesi SEE, oltre alla Turchia, la Croazia e la Svizzera) per assistere i docenti durante le ore di lezione, sostenere i progetti scolastici e insegnare la propria lingua e cultura madre. Il fatto che gli assistenti Comenius possano lavorare in più scuole favorisce una maggiore diffusione della lingua italiana. Nel 2011 l Agenzia Nazionale LLP Italia, sulle 1872 candidature pervenute ne ha selezionate 122 alle quali sono state assegnate borse di Assistentato Comenius. Nell anno corrente 2012, sulle 1638 candidature pervenute ne sono state selezionate 137 per borse di studio. Séjours professionnels Dall anno scolastico 2009/2010 soggiorni di due settimane presso un istituto scolastico francese vengono offerti a docenti italiani impegnati sulle tematiche CLIL (Content and Language Integrate Learning) e, simultaneamente, un docente francese viene accolto in Italia. Per il 2012/2013 sono stati offerti 11 posti per altrettanti docenti.. Programma Pestalozzi di formazione continua (Consiglio d Europa) Nell ambito degli impegni derivanti dalla Convenzione Culturale Europea, sin dagli anni 80 si sono organizzati seminari di formazione rivolti a docenti, dirigenti scolastici e tecnici, sia italiani che provenienti dagli Stati membri del Consiglio d Europa. Tali seminari si svolgono integralmente in lingua italiana e costituiscono un interessante e dinamico strumento anche per reperire, nei diversi Paesi, entusiasti cultori della nostra lingua e cultura che, a seguito di tale esperienza a stretto contatto con i colleghi italiani, hanno l occasione per scambi di informazioni e metodi di lavoro. Si tratta di una dinamica opportunità di promozione dello studio della lingua italiana nei paesi d origine. Corsi di formazione per docenti italiani e stranieri Ogni anno vengono organizzati seminari estivi per docenti stranieri di lingua italiana da svolgersi presso università italiane. Analoghi seminari/corsi di perfezionamento si tengono in altri Paesi europei per docenti italiani di lingua e letteratura straniera e per docenti di scuola secondaria che insegnano una disciplina non linguistica (DNL) in una lingua straniera, secondo la metodologia CLIL. Tali seminari vengono svolti nell ambito di accordi culturali stipulati dall'italia con l'austria, la Francia, la Germania e la Spagna, in applicazione di specifici Protocolli esecutivi. ***

5 Complessivamente, i fondi stanziati per le attività di diffusione della lingua italiana ammontano a circa euro: di questi, circa 330mila per i progetti nell ambito delle attività bilaterali con i Paesi di cui alla lettera A) della presente relazione; sono circa euro quelli per i progetti specifici di cui alla lettera B).

Incontro per Assistenti Comenius

Incontro per Assistenti Comenius Incontro per Assistenti Comenius anno scolastico 2011/2012 Firenze, 9 settembre 2011 Lifelong Learning Programme Il Lifelong Learning Programme è il programma di azione comunitaria di apprendimento permanente

Dettagli

Accordo fra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese relativo al doppio rilascio del diploma d Esame di Stato e

Accordo fra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese relativo al doppio rilascio del diploma d Esame di Stato e Accordo fra il Governo della Repubblica italiana e il Governo della Repubblica francese relativo al doppio rilascio del diploma d Esame di Stato e del diploma di Baccalauréat 1 Il Governo della Repubblica

Dettagli

Nationale in Francia, che intende favorire lo sviluppo di scambi professionali e culturali tra i sistemi educativi

Nationale in Francia, che intende favorire lo sviluppo di scambi professionali e culturali tra i sistemi educativi SCAMBI PROFESSIONALI.. Prrogrramma dii mobilittà docentti i prromosso dall Ministterro dell Educazione Nazionale ((Frranci ia)) Nota introduttiva La - ha accolto l invito del Ministère de l Education Nationale

Dettagli

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE PER IL SOSTEGNO ALLA MOBILITÀ STUDENTESCA PROGRAMMA ERASMUS

BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE PER IL SOSTEGNO ALLA MOBILITÀ STUDENTESCA PROGRAMMA ERASMUS AFFISSO ALL ALBO Prot.n. 3119 del 6.05.2013 BANDO PER L ASSEGNAZIONE DI BORSE PER IL SOSTEGNO ALLA MOBILITÀ STUDENTESCA PROGRAMMA ERASMUS ANNO 2013/2014 Il programma LLP/ERASMUS prevede la possibilità

Dettagli

BORSE GOVERNATIVE DEGLI STATI ESTERI

BORSE GOVERNATIVE DEGLI STATI ESTERI Lavorare_001_128.qxd 26-10-2007 10:35 Pagina 63 8. BORSE DI STUDIO 63 8. BORSE DI STUDIO Studiare all estero, soprattutto frequentare un corso post-laurea può costare, e anche molto. Periodicamente tuttavia

Dettagli

Lifelong Learning Programme - Programma di apprendimento permanente

Lifelong Learning Programme - Programma di apprendimento permanente Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Il trattato UE Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Articolo 149 Contribuire allo sviluppo della qualità dell istruzione

Dettagli

Seminario di formazione e orientamento Torino, 29-30 settembre 2014 Prof.ssa FIORELLA CASCIATO

Seminario di formazione e orientamento Torino, 29-30 settembre 2014 Prof.ssa FIORELLA CASCIATO Seminario di formazione e orientamento Prof.ssa FIORELLA CASCIATO Il mio anno da assistente di lingua italiana all estero Un esperienza unica che ti permette di trascorrere 8 mesi all estero entrando a

Dettagli

Click toeditmaster titlestyle

Click toeditmaster titlestyle LifelongLearningProgramme: opportunità per vivere l Europa Servizio istruzione, università e ricerca Centro risorse per l istruzione e l orientamento Punto di diffusione per il FVG delle rete Euroguidance

Dettagli

Anno scolastico 2012/2013

Anno scolastico 2012/2013 Incontro per Assistenti Comenius Anno scolastico 2012/2013 Martina Blasi Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme - Italia Firenze, 10 settembre 2012 Lifelong Learning Programme Il Lifelong Learning

Dettagli

Programma Vinci Bando 2013

Programma Vinci Bando 2013 Programma Vinci Bando 2013 Apertura della procedura di registrazione online: 14/1/2013 Termine per la registrazione online della candidatura: 4/03/2013 (ore 12.00 ) Termine per l invio della documentazione

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI GUGLIELMO MARCONI Bando di Concorso per l assegnazione di n. 22 borse finanziate nel quadro del Programma LLP/ERASMUS per attività di mobilità ai fini di studio da svolgere all estero durante l a.a. 2013/2014, e rivolte

Dettagli

MIURAOODGOS prot. n. 240/R.U./U Roma, 16 gennaio 2013

MIURAOODGOS prot. n. 240/R.U./U Roma, 16 gennaio 2013 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l Istruzione Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e MIURAOODGOS prot. n. 240/R.U./U Roma, 16 gennaio 2013 Ai Direttori

Dettagli

Il Programma per la formazione permanente.

Il Programma per la formazione permanente. Anno VII 15 dicembre 2008 Numero speciale a cura di Giuseppe Anzaldi NUMERO SPECIALE: IL PROGRAMMA PER LA FORMAZIONE PERMANENTE Introduzione Obiettivi e struttura I quattro pilastri Comenius Erasmus Leonardo

Dettagli

Protocollo di Intesa

Protocollo di Intesa Protocollo di Intesa tra Istituto Nazionale di Previdenza Sociale (di seguito denominato INPS), E Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca (di seguito denominato MIUR) per la valorizzazione

Dettagli

IL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA MIUR

IL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA MIUR Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca PROTOCOLLO DI INTESA TRA IL MINISTERO DELL'ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA MIUR E LA SOCIETA DANTE ALIGHIERI Protocollo d'intesa Tra

Dettagli

(Progetto n 2013 1 IT1 LEO02 03685)

(Progetto n 2013 1 IT1 LEO02 03685) Programma d'azione nel campo dell apprendimento permanente (Decisione n. 1720/2006/CE del Parlamento Europeo e del Consiglio del 15 novembre 2006 che istituisce un programma d azione) PROGRAMMA di MOBILITA

Dettagli

PROGETTO ERASMUS + 2014/2015

PROGETTO ERASMUS + 2014/2015 Prot. n 2187/C25 Catanzaro, 12/09/2014 Affisso all albo sede in data 12/09/2014 al n.297 PROGETTO ERASMUS + 2014/2015 BORSE DI STUDIO PER LA MOBILITA DEGLI STUDENTI Scadenza: 26 SETTEMBRE 2014 L Accademia

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca MIUR.AOODRCAL.Registro Ufficiale(U).0002134.24-02-2015 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Direzione Generale Ai Dirigenti Scolastici delle scuole di ogni ordine e grado della Calabria

Dettagli

Prot. AOODGAI/ 5644 Roma, 20.04.2011

Prot. AOODGAI/ 5644 Roma, 20.04.2011 Prot. AOODGAI/ 5644 Roma, 20.04.2011 Agli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI Alla Sovrintendenza Scolastica Regionale Provincia di TRENTO Alla Sovrintendenza Scolastica per la Provincia di All Intendente

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA TRA IL MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA. ALMA- Scuola Internazionale di Cucina Italiana

PROTOCOLLO DI INTESA TRA IL MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA. ALMA- Scuola Internazionale di Cucina Italiana PROTOCOLLO DI INTESA TRA IL MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITA E DELLA RICERCA E ALMA- Scuola Internazionale di Cucina Italiana 1 Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento

Dettagli

Roma 18 19 settembre 2014 Open Day Lab: avvio Laboratori di Co-progettazione

Roma 18 19 settembre 2014 Open Day Lab: avvio Laboratori di Co-progettazione Roma 18 19 settembre 2014 Open Day Lab: avvio Laboratori di Co-progettazione 2 ERASMUS + Programma dell UE per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport (2014-2020) Come nasce? Erasmus+ è il

Dettagli

MIUR-DAAD Joint Mobility Program

MIUR-DAAD Joint Mobility Program P33 Projektförderung deutsche Sprache, Alumniprojekte, Forschungsmobilität (PPP) MIUR-DAAD Joint Mobility Program Accordo Chi sono i finanziatori? Quali sono gli obiettivi del programma? Quali sono i gruppi

Dettagli

Il contributo del Programma Leonardo da Vinci al Lifelong Learning e le prospettive per la nuova fase di programmazione

Il contributo del Programma Leonardo da Vinci al Lifelong Learning e le prospettive per la nuova fase di programmazione From the Lifelong Learnig Programme to Erasmus for All Investing in high quality education and training Istituto di Istruzione Superiore Crescenzi Pacinotti di Bologna 24 maggio 2013 Il contributo del

Dettagli

Verso lo Spazio Europeo dell Istruzione Superiore Comunicato dei Ministri Europei dell istruzione superiore Praga, 19 maggio 2001

Verso lo Spazio Europeo dell Istruzione Superiore Comunicato dei Ministri Europei dell istruzione superiore Praga, 19 maggio 2001 Verso lo Spazio Europeo dell Istruzione Superiore Comunicato dei Ministri Europei dell istruzione superiore Praga, 19 maggio 2001 1. Due anni dopo la firma della Dichiarazione di Bologna e tre dopo quella

Dettagli

Rivolto a tutti gli Istituti Tecnici del Piemonte

Rivolto a tutti gli Istituti Tecnici del Piemonte 2 a EDIZIONE Bando per la partecipazione ad un programma di internship all estero per favorire l occupabilità e la conoscenza di competenze linguistiche specifiche Rivolto a tutti gli Istituti Tecnici

Dettagli

RISOLUZIONE N. 356/E. Roma, 8 agosto 2008

RISOLUZIONE N. 356/E. Roma, 8 agosto 2008 RISOLUZIONE N. 356/E Roma, 8 agosto 2008 Direzione Prot.: Centrale 2005/ Normativa e Contenzioso OGGETTO: Interpello ai sensi dell articolo 11, legge 27 luglio 2000, n. 212. Trattamento fiscale ai fini

Dettagli

giuseppina.fecchi@istruzione.it;

giuseppina.fecchi@istruzione.it; 1 CURRICULUM VITAE GIUSEPPINA FECCHI Nome Telefono 075-69964 E-mail Nazionalità Italiana Data di nascita 01-04-1954 GIUSEPPINA FECCHI giuseppina.fecchi@istruzione.it; ESPERIENZA LAVORATIVA Presso Ministero

Dettagli

Comenius Regio perché? Le opportunità di un partenariato europeo legato al territorio per il miglioramento delle politiche educative

Comenius Regio perché? Le opportunità di un partenariato europeo legato al territorio per il miglioramento delle politiche educative Comenius Regio perché? Le opportunità di un partenariato europeo legato al territorio per il miglioramento delle politiche educative Elena Bettini Seminario di informazione sulla gestione dei partenariati

Dettagli

Selezione per la partecipazione al Bando MIUR per borse di studio per studenti universitari di lingua e cultura russa. Anno 2014.

Selezione per la partecipazione al Bando MIUR per borse di studio per studenti universitari di lingua e cultura russa. Anno 2014. Prot. nr. 136 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MODENA E REGGIO EMILIA DIPARTIMENTO DI STUDI LINGUISTICI E CULTURALI Largo S. Eufemia, 19 41121 MODENA centralino 059 205 5811 fax 059 205 593 - fax 059 205 5933

Dettagli

Allegato A. 1 Scuola di dottorato dell Università degli Studi di Roma del Foro Italico Dottorato

Allegato A. 1 Scuola di dottorato dell Università degli Studi di Roma del Foro Italico Dottorato Allegato A. 1 Scuola di dottorato dell Università degli Studi di Roma del Foro Italico Dottorato Scienze dello Sport, dell Esercizio Fisico e dell Ergonomia Indirizzo Sportivo, Esercizio fisico, Ergonomico.

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia Relazioni internazionali e lingue straniere Incontro con le OO. SS. del 21 dicembre 2010 DOCUMENTO

Dettagli

CLIL -Incontri tecnici 18 settembre 2014. Ufficio IV Ordinamenti Scolastici Formazione - Diritto allo Studio

CLIL -Incontri tecnici 18 settembre 2014. Ufficio IV Ordinamenti Scolastici Formazione - Diritto allo Studio CLIL -Incontri tecnici 18 settembre 2014 Ufficio IV Ordinamenti Scolastici Formazione - Diritto allo Studio SINTESI NORMATIVA Regolamenti 88 e 89 /15.3.2010 introducono l insegnamento di una DNL con metodologia

Dettagli

newsletter N.4 Dicembre 2013 Erasmus+ il nuovo programma integrato per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport.

newsletter N.4 Dicembre 2013 Erasmus+ il nuovo programma integrato per l istruzione, la formazione, la gioventù e lo sport. newsletter N.4 Dicembre 2013 Questo numero è stato realizzato da: Franca Fiacco ISFOL Agenzia Nazionale LLP Programma settoriale Leonardo da Vinci Erasmus+ il nuovo programma integrato per l istruzione,

Dettagli

Programmazione triennale 2010/2012

Programmazione triennale 2010/2012 Area Ricerca e Relazioni Internazionali Ufficio Relazioni Internazionali PIANO DI INTERNAZIONALIZZAZIONE DI ATENEO Programmazione triennale 2010/2012 L Università degli Studi di Firenze tradizionalmente

Dettagli

Spinti dalla comune volonta di dare una nuova dinamica agli scambi di alunni, studenti, professori e responsabili educativi di entrambi i Paesi;

Spinti dalla comune volonta di dare una nuova dinamica agli scambi di alunni, studenti, professori e responsabili educativi di entrambi i Paesi; Memorandum d'intesa tra it Ministero dell'lstruzione, dell'universita e delia Ricerca d'italia e it Ministero dell'educazione di Spagna per la promozione e I'insegnamento delia lingua e cultura italiana

Dettagli

PON Lingua letteratura e cultura in una dimensione europea: Lingue straniere corsi brevi Guida all attuazione

PON Lingua letteratura e cultura in una dimensione europea: Lingue straniere corsi brevi Guida all attuazione PON Lingua letteratura e cultura in una dimensione europea: Lingue straniere corsi brevi Guida all attuazione Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per la Programmazione

Dettagli

Area Ricerca e Relazioni Internazionali Ufficio Relazioni Internazionali

Area Ricerca e Relazioni Internazionali Ufficio Relazioni Internazionali Area Ricerca e Relazioni Internazionali Ufficio Relazioni Internazionali Firenze, 18 dicembre 2012 Prot. n. 127477 - Ai Presidi di Facoltà - Ai Direttori di Dipartimento e p.c. Ai Segretari Amministrativi

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE FEDERIGO ENRIQUES Livorno

LICEO SCIENTIFICO STATALE FEDERIGO ENRIQUES Livorno Prot.n, 3905 G/1 Livorno, 27/05/2013 Oggetto: Bando di concorso per tutor a distanza sulla sicurezza per ciascuna delle seguenti province: Livorno-Lucca- Massa-Pisa IL DIRIGENTE SCOLASTICO Visto il Decreto

Dettagli

L.P. agosto 2006, n. 5 art.112 Fondo per il miglioramento della qualità della scuola. Istituzioni scolastiche e formative provinciali e paritarie

L.P. agosto 2006, n. 5 art.112 Fondo per il miglioramento della qualità della scuola. Istituzioni scolastiche e formative provinciali e paritarie Provincia Autonoma di Trento Dipartimento Istruzione L.P. agosto 2006, n. 5 art.112 Fondo per il miglioramento della qualità della scuola Istituzioni scolastiche e formative provinciali e paritarie Modulo

Dettagli

Progetto TEEN II (2011-2013): Tourism and Environment Training Experiences in Europe for New-graduates

Progetto TEEN II (2011-2013): Tourism and Environment Training Experiences in Europe for New-graduates Progetto TEEN II (2011-2013): Tourism and Environment Training Experiences in Europe for New-graduates LLP-Leonardo Da Vinci TEEN Project Graduates Mobility Marzo 2012 Programma per l Apprendimento Permanente

Dettagli

Assessore alla Formazione professionale Istruzione ed Edilizia scolastica Provincia di Torino

Assessore alla Formazione professionale Istruzione ed Edilizia scolastica Provincia di Torino Benvenuta! Benvenuto! Le scuole di Torino e provincia ti aspettano: andare a scuola è un tuo diritto, ma anche un dovere. Conoscere i propri diritti e sapere come accedere ai servizi è fondamentale per

Dettagli

LA MOBILITÀ INTERNAZIONALE Le diverse opportunità offerte dall Ateneo di Trento finanziate da UNITN e dalla CE

LA MOBILITÀ INTERNAZIONALE Le diverse opportunità offerte dall Ateneo di Trento finanziate da UNITN e dalla CE LA MOBILITÀ INTERNAZIONALE Le diverse opportunità offerte dall Ateneo di Trento finanziate da UNITN e dalla CE GLOBE Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale (aula 1-2) 10 maggio 2013 Francesca Briani

Dettagli

LIFELONG LEARNING PROGRAMME - ERASMUS

LIFELONG LEARNING PROGRAMME - ERASMUS LIFELONG LEARNING PROGRAMME - ERASMUS Ufficio Ricerca e Relazioni Internazionali Settore Relazioni Internazionali Via Nazario Sauro n. 85-85100 Potenza Tel +39 0971 202158-202194 - Fax. + 39 0971 202197

Dettagli

Gli accordi di mobilità extra-ue - finanziamento della mobilità studenti

Gli accordi di mobilità extra-ue - finanziamento della mobilità studenti Gli accordi di mobilità extra-ue - finanziamento della mobilità studenti Questa presentazione sarà divisa in due parti: 1. Dedicata all Azione 2 del programma Erasmus Mundus 2. Dedicata alla negoziazione

Dettagli

Università Europea degli Studi di Roma Ufficio Relazioni Internazionali

Università Europea degli Studi di Roma Ufficio Relazioni Internazionali Università Europea degli Studi di Roma Ufficio Relazioni Internazionali BANDO PER PROGRAMMA DI SCAMBI INTERNAZIONALI A. A. 2012-2013 CON PAESI EUROPEI ED EXTRA-EUROPEI Nel quadro della cooperazione universitaria

Dettagli

I FORMATORI ITALIANI. Direzione Generale per gli Affari Internazionali ASSISTENTI DI LINGUA INGLESE WORKSHOPS Torino, 28-29 settembre 2013

I FORMATORI ITALIANI. Direzione Generale per gli Affari Internazionali ASSISTENTI DI LINGUA INGLESE WORKSHOPS Torino, 28-29 settembre 2013 Direzione Generale per gli Affari Internazionali ASSISTENTI DI LINGUA INGLESE WORKSHOPS Torino, 28-29 settembre 2013 I FORMATORI ITALIANI CASCIATO Fiorella Coordinatrice MIUR delle attività formative Docente

Dettagli

GOVERNO DELLA REPUBBLICA DI CROAZIA

GOVERNO DELLA REPUBBLICA DI CROAZIA ( Gazzetta ufficiale atti internazionali no. 1 del 27.02.2009) GOVERNO DELLA REPUBBLICA DI CROAZIA In base all articolo 30, comma 1, della Legge sulla stipulazione e l attuazione dei trattati internazionali

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DECRETO MINISTERIALE N. 18 del 9 febbraio 2004 Norme per lo svolgimento degli esami di Stato nelle sezioni ad opzione internazionale spagnola

Dettagli

CONVENZIONE tra UNIVERSITA DEGLI STUDI DEL MOLISE. Centro Linguistico di Ateneo (Centro di servizi per la didattica e la ricerca)

CONVENZIONE tra UNIVERSITA DEGLI STUDI DEL MOLISE. Centro Linguistico di Ateneo (Centro di servizi per la didattica e la ricerca) CONVENZIONE tra UNIVERSITA DEGLI STUDI DEL MOLISE Centro Linguistico di Ateneo (Centro di servizi per la didattica e la ricerca) e SOCIETA DANTE ALIGHIERI Comitato di Campobasso VISTA la legge 9 maggio

Dettagli

Pietro Michelacci Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme Italia Faenza, 20 marzo 2012

Pietro Michelacci Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme Italia Faenza, 20 marzo 2012 Il programma Lifelong Learning: un ventaglio di opportunità per una scuola in dimensione europea Pietro Michelacci Agenzia nazionale Lifelong Learning Programme Italia Faenza, 20 marzo 2012 1 Gli obiettivi

Dettagli

ATTIVITÀ DI INTERNAZIONALIZZAZIONE

ATTIVITÀ DI INTERNAZIONALIZZAZIONE ATTIVITÀ DI INTERNAZIONALIZZAZIONE La LIUC offre diverse possibilità internazionali in diversi momenti della carriera universitaria: progetti di mobilità come Erasmus e Scambi Internazionali; progetti

Dettagli

INPS Gestione Dipendenti Pubblici. ricerca e seleziona, per il loro accreditamento

INPS Gestione Dipendenti Pubblici. ricerca e seleziona, per il loro accreditamento Direzione Centrale Credito e Welfare AVVISO Nell ambito delle iniziative Homo Sapiens Sapiens, azioni in favore della formazione universitaria e post universitaria, quale strumento di aggiornamento professionale

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANISTICHE MANIFESTO DEGLI STUDI PER IL TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANISTICHE MANIFESTO DEGLI STUDI PER IL TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI CATANIA DIPARTIMENTO DI SCIENZE UMANISTICHE MANIFESTO DEGLI STUDI PER IL TIROCINIO FORMATIVO ATTIVO CLASSE A246 - Lingua e civiltà francese Il tirocinio formativo attivo (TFA)

Dettagli

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I G E N O V A

U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I G E N O V A U N I V E R S I T À D E G L I S T U D I D I G E N O V A AREA DIDATTICA SERVIZIO MOBILITÁ INTERNAZIONALE E ACCOGLIENZA STUDENTI STRANIERI Settore Attività Internazionali per la Didattica BANDO DI SELEZIONE

Dettagli

IL PROGRAMMA ERASMUS+ Mobilità a fini di studio Tutto quello che si deve sapere sull Erasmus (o quasi)

IL PROGRAMMA ERASMUS+ Mobilità a fini di studio Tutto quello che si deve sapere sull Erasmus (o quasi) IL PROGRAMMA ERASMUS+ Mobilità a fini di studio Tutto quello che si deve sapere sull Erasmus (o quasi) Che cosa è il Programma Erasmus+? L'Erasmus+ è il programma di mobilità voluto e finanziato dall Unione

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l istruzione Direzione Generale per il Personale della Scuola UFF.

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per l istruzione Direzione Generale per il Personale della Scuola UFF. COMUNICAZIONE DI SERVIZIO Prot.n.1446 Roma, 29 luglio 2005 Ai Direttori degli Uffici scolastici regionali LORO SEDI OGGETTO : Piano di formazione per lo sviluppo delle competenze linguistico - comunicative

Dettagli

CONVENZIONE tra il Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia dell'università degli Studi di Firenze,

CONVENZIONE tra il Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia dell'università degli Studi di Firenze, CONVENZIONE tra il Dipartimento di Scienze della Formazione e Psicologia dell'università degli Studi di Firenze, e l'ufficio Scolastico Regionale per l Umbria in collaborazione con il Dipartimento di Scienze

Dettagli

Roma, 25 Maggio 2010. Lingua Ladina - All Intendente Scolastico per la Scuola di. Alla Provincia Autonoma - TRENTO

Roma, 25 Maggio 2010. Lingua Ladina - All Intendente Scolastico per la Scuola di. Alla Provincia Autonoma - TRENTO Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Dipartimento per la Programmazione Direzione Generale per gli Affari Internazionali Ufficio VI- Cooperazione con organismi internazionali e accordi

Dettagli

NUOVI ORIZZONTI PER L INSEGNAMENTO

NUOVI ORIZZONTI PER L INSEGNAMENTO Corso annuale di Perfezionamento e di Aggiornamento Professionale (Legge 19/11/1990 n. 341 art. 6, co. 2, lett. C ) in NUOVI ORIZZONTI PER L INSEGNAMENTO (500 ore 20 Crediti Formativi Universitari) Anno

Dettagli

Istituto Tecnico Economico Regina Mundi ISTITUTO TECNICO ECONOMICO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING

Istituto Tecnico Economico Regina Mundi ISTITUTO TECNICO ECONOMICO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING Istituto Tecnico Economico Regina Mundi ISTITUTO TECNICO ECONOMICO AMMINISTRAZIONE FINANZA E MARKETING LA NOSTRA IDENTITÀ Siamo una scuola cattolica e questa appartenenza ci definisce come uomini e professionisti

Dettagli

DICHIARAZIONE DI CATANIA. Spazio Euromediterraneo dell Istruzione, Alta Formazione e Ricerca

DICHIARAZIONE DI CATANIA. Spazio Euromediterraneo dell Istruzione, Alta Formazione e Ricerca DICHIARAZIONE DI CATANIA Spazio Euromediterraneo dell Istruzione, Alta Formazione e Ricerca Desiderando dare seguito agli orientamenti espressi nella Dichiarazione di Barcellona del 1995 che mira a trasformare

Dettagli

Profilo della formazione in linguistica applicata nel quadro delle scuole universitarie professionali

Profilo della formazione in linguistica applicata nel quadro delle scuole universitarie professionali 4.3.3.1.2. Profilo della formazione in linguistica applicata nel quadro delle scuole universitarie professionali (SUP-LA) del 10 giugno 1999 1. Statuto La formazione in linguistica applicata di livello

Dettagli

PROGRAMMA ERASMUS+ (2014/2020) BANDO BORSE PER LA MOBILITA STUDIO A.A. 2015-2016. Scadenza: 20 APRILE 2015

PROGRAMMA ERASMUS+ (2014/2020) BANDO BORSE PER LA MOBILITA STUDIO A.A. 2015-2016. Scadenza: 20 APRILE 2015 Prot.n. 15 /2015 PROGRAMMA ERASMUS+ (2014/2020) BANDO BORSE PER LA MOBILITA STUDIO A.A. 2015-2016 Scadenza: 20 APRILE 2015 Informazioni generali Il Programma Erasmus + (Erasmus plus) 2014-2020 è un programma

Dettagli

PROPOSTE DI ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO UNIVERSITARIO PER LE SCUOLE MEDIE SUPERIORI a.s. 2014 2015

PROPOSTE DI ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO UNIVERSITARIO PER LE SCUOLE MEDIE SUPERIORI a.s. 2014 2015 AREA SERVIZI ALLO STUDENTE Divisione Orientamento e Diritto allo Studio Ufficio Orientamento e Tutorato PROPOSTE DI ATTIVITÀ DI ORIENTAMENTO UNIVERSITARIO PER LE SCUOLE MEDIE SUPERIORI a.s. 2014 2015 Tutte

Dettagli

MIUR Regione Puglia Centro Servizi Volontariato Puglia net. Direzione Generale per gli Affari Internazionali PROTOCOLLO D INTESA 1/9

MIUR Regione Puglia Centro Servizi Volontariato Puglia net. Direzione Generale per gli Affari Internazionali PROTOCOLLO D INTESA 1/9 PROTOCOLLO D INTESA 1/9 PROTOCOLLO D INTESA tra Ministero dell Istruzione, Università, Ricerca Affari Internazionali dell Istruzione Scolastica, con sede a Roma, Viale Trastevere, 76, rappresentato da

Dettagli

COSTITUZIONE RETE PROVINCIALE. Messina 11 febbraio 2015

COSTITUZIONE RETE PROVINCIALE. Messina 11 febbraio 2015 COSTITUZIONE RETE PROVINCIALE Messina 11 febbraio 2015 Breve Excursus sulla normativa CLIL DM 30 Settembre 2011 Il documento che stabilisce i criteri e le modalità per lo svolgimento dei corsi di perfezionamento

Dettagli

Walking Trails new skills for tourist promotion nuove abilità per la promozione turistica

Walking Trails new skills for tourist promotion nuove abilità per la promozione turistica Programma Leonardo Lifelong Learning Programme Leonardo da Vinci Walking Trails new skills for tourist promotion nuove abilità per la promozione turistica Il programma comunitario Leonardo da Vinci è nato

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SERVIZIO SOCIALE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SERVIZIO SOCIALE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PERUGIA REGOLAMENTO DIDATTICO DEL CORSO DI LAUREA IN SERVIZIO SOCIALE CLASSE DELLE LAUREE IN SERVIZIO SOCIALE L-39 Ai sensi del D.M. 270/2004 (Social Service) A.A. 2014/2015 TITOLO

Dettagli

Programma Operativo Nazionale 2007-2013 OBIETTIVO Convergenza Competenze per lo Sviluppo 2007 IT 05 1 PO 007 F.S.E.

Programma Operativo Nazionale 2007-2013 OBIETTIVO Convergenza Competenze per lo Sviluppo 2007 IT 05 1 PO 007 F.S.E. Corso dei Mille n 517 0918781948 0918782815 091 8781274 itcdallachiesa@tiscali.it PATD09000P C.F. 97005240821 Sito Web: www.itcgdallachiesa.it 90047 Partinico (Pa) Prot. n 4153/FSE del 28/06/2011 Programma

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Prot. AOODGAI/1574 Roma, 17 febbraio 2010 Agli Istituti di Istruzione Secondaria di primo e secondo grado LORO SEDI Agli Uffici Scolastici Regionali LORO SEDI e, p.c., All Ufficio del Capo di Gabinetto

Dettagli

Riforma 2010 Scuola secondaria superiore Vademecum informativo per studenti e famiglie

Riforma 2010 Scuola secondaria superiore Vademecum informativo per studenti e famiglie Riforma 2010 Scuola secondaria superiore Vademecum informativo per studenti e famiglie A cura della Provincia MB Settore Istruzione 1 Il Consiglio dei Ministri ha approvato il 4 febbraio 2010 la nuova

Dettagli

Dipartimento Relazioni Internazionali

Dipartimento Relazioni Internazionali Dipartimento Relazioni Internazionali BANDO PER PROGRAMMA DI SCAMBI INTERNAZIONALI A. A. 2015-2016 CON PAESI EUROPEI ED EXTRA-EUROPEI Nel quadro della cooperazione universitaria internazionale, l Università

Dettagli

essere di madrelingua italiana,

essere di madrelingua italiana, Bando per la definizione della graduatoria dei candidati che saranno segnalati al MIUR per la selezione nazionale degli studenti iscritti ai corsi di laurea con insegnamenti in lingua cinese a.a. 2013/2014

Dettagli

CAMBIARE VITA, APRIRE LA MENTE VOLONTARIATO E CSV IN MOVIMENTO CON L EUROPA

CAMBIARE VITA, APRIRE LA MENTE VOLONTARIATO E CSV IN MOVIMENTO CON L EUROPA CAMBIARE VITA, APRIRE LA MENTE VOLONTARIATO E CSV IN MOVIMENTO CON L EUROPA Bologna, 30 gennaio 2014 Relatore: Laura Borlone ERASMUS! UN NUOVO PROGRAMMA EUROPEO NEL CAMPO DELL ISTRUZIONE DELLA FORMAZIONE

Dettagli

La LUISS tra le migliori d Italia

La LUISS tra le migliori d Italia Perché LUISS 1 La LUISS tra le migliori d Italia L Indagine CENSIS 2013 sulle Università indica che la LUISS è tra i 10 migliori Atenei italiani pubblici o privati sia in Economia, che in Giurisprudenza,

Dettagli

REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE E L ORGANIZZAZIONE DEI MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO. (Emanato con D.R. n. 409 in data 07/04/2011)

REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE E L ORGANIZZAZIONE DEI MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO. (Emanato con D.R. n. 409 in data 07/04/2011) REGOLAMENTO PER L ATTIVAZIONE E L ORGANIZZAZIONE DEI MASTER UNIVERSITARI E DEI CORSI DI PERFEZIONAMENTO (Emanato con D.R. n. 409 in data 07/04/2011) TITOLO I MASTER UNIVERSITARI DI PRIMO E DI SECONDO LIVELLO

Dettagli

ACCORDO TECNICO TRA LA REPUBBLICA ITALIANA E LO STATO D ERITREA SULLO STATUS DELLE SCUOLE ITALIANE IN ASMARA E DEL LORO PERSONALE

ACCORDO TECNICO TRA LA REPUBBLICA ITALIANA E LO STATO D ERITREA SULLO STATUS DELLE SCUOLE ITALIANE IN ASMARA E DEL LORO PERSONALE ACCORDO TECNICO TRA LA REPUBBLICA ITALIANA E LO STATO D ERITREA SULLO STATUS DELLE SCUOLE ITALIANE IN ASMARA E DEL LORO PERSONALE Il Governo della Repubblica italiana e quello dello Stato di Eritrea (di

Dettagli

Selezione pubblica per l individuazione di FORMATORI/TUTOR

Selezione pubblica per l individuazione di FORMATORI/TUTOR Selezione pubblica per l individuazione di FORMATORI/TUTOR preposti alla formazione del personale docente per il Piano di formazione per lo sviluppo delle competenze linguistico - comunicative e metodologico

Dettagli

PARTENARIATO MULTILATERALE COMENIUS European pupils closer together Alunni europei insieme più vicini

PARTENARIATO MULTILATERALE COMENIUS European pupils closer together Alunni europei insieme più vicini PARTENARIATO MULTILATERALE COMENIUS European pupils closer together Alunni europei insieme più vicini Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile

Dettagli

Articolo 1 (Definizioni)

Articolo 1 (Definizioni) REGOLAMENTO IN MATERIA DI CORSI PROFESSIONALIZZANTI: MASTER UNIVERSITARI, CORSI DI ALTA FORMAZIONE, CORSI DI FORMAZIONE PERMANENTE E SUMMER / WINTER SCHOOL Articolo 1 (Definizioni) Ai sensi del presente

Dettagli

C O M E CAMBIA IL SISTEMA SCOL A S T I C O E FORMATIVO: IPOTESI DI P E R C O R S I

C O M E CAMBIA IL SISTEMA SCOL A S T I C O E FORMATIVO: IPOTESI DI P E R C O R S I C O M E CAMBIA IL SISTEMA SCOL A S T I C O E FORMATIVO: IPOTESI DI P E R C O R S I P O S S I BI L I A partire dall anno scolastico 2010/2011, la scuola secondaria di secondo grado avrà un nuovo assetto.

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata Avviso relativo alle azioni previste dall Accordo operativo del 18 settembre 2012, tra il Ministero

Dettagli

L OFFERTA FORMATIVA 2015-2016

L OFFERTA FORMATIVA 2015-2016 LICEO LINGUISTICO L OFFERTA FORMATIVA 2015-2016 Corsi di LICEO LINGUISTICO Corsi di LICEO LINGUISTICO Il liceo linguistico consente di approfondire lo studio di tre lingue e culture straniere nel quadro

Dettagli

ITC e TS VITTORIO EMANUELE II - BERGAMO SINTESI PIANO OFFERTA FORMATIVA A.S. 2012/13 E.F. 2013

ITC e TS VITTORIO EMANUELE II - BERGAMO SINTESI PIANO OFFERTA FORMATIVA A.S. 2012/13 E.F. 2013 ITC e TS VITTORIO EMANUELE II - BERGAMO SINTESI PIANO OFFERTA FORMATIVA A.S. 2012/13 E.F. 2013 LINGUE Lettori, Certificazioni, Scambi Culturali e Soggiorni Linguistici - Progetto N 8 1.Denominazione del

Dettagli

Funzione Strumentale n. 1: P.O.F. / Diffusione della cultura della qualità

Funzione Strumentale n. 1: P.O.F. / Diffusione della cultura della qualità Circolare n. 31 del 24/09/2014 Inoltro telematico a fiis00300c@istruzione.it in data 24/09/2014 Pubblicazione sul sito web (sezione Circolari / Comunicazioni DS) in data 24/09/2014 OGGETTO: Presentazione

Dettagli

Istituto Tecnico Statale. L. Einaudi Correggio LINEE GUIDA PER LA MOBILITA STUDENTESCA

Istituto Tecnico Statale. L. Einaudi Correggio LINEE GUIDA PER LA MOBILITA STUDENTESCA Istituto Tecnico Statale L. Einaudi Correggio LINEE GUIDA PER LA MOBILITA STUDENTESCA LINEE GUIDA PER LA MOBILITÀ STUDENTESCA Linee guida per l implementazione delle seguenti forme di mobilità studentesca

Dettagli

BIENNIO 2014 2015. Allegato alla Circ. n. 9 del 6 novembre 2013

BIENNIO 2014 2015. Allegato alla Circ. n. 9 del 6 novembre 2013 Allegato alla Circ. n. 9 del 6 novembre 2013 MINISTERO DELL ISTRUZIONE, DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL VENETO DIREZIONE GENERALE Riva de Biasio S. Croce 1299-30135

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Schema di regolamento recante Revisione dell assetto ordinamentale, organizzativo e didattico della scuola dell infanzia e del primo ciclo di istruzione ai sensi dell'articolo 64 del decreto legge 25 giugno

Dettagli

LIFELONG LEARNING PROGRAMME PROGRAMMA SETTORIALE ERASMUS

LIFELONG LEARNING PROGRAMME PROGRAMMA SETTORIALE ERASMUS Università degli Studi della Tuscia Divisione I - Servizio Ricerca e Affari Internazionali Ufficio Relazioni Internazionali LIFELONG LEARNING PROGRAMME PROGRAMMA SETTORIALE ERASMUS INFORMAZIONI PER ATTIVAZIONE

Dettagli

DECRETO MINISTERIALE N.

DECRETO MINISTERIALE N. DECRETO MINISTERIALE N. 91 Norme per lo svolgimento degli Esami di Stato nelle sezioni funzionanti presso istituti statali e paritari in cui è attuato il Progetto- ESABAC (rilascio del doppio diploma italiano

Dettagli

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyu iopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg hjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcv bnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwe

qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyu iopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg hjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcv bnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwe qwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwertyu iopasdfghjklzxcvbnmqwertyuiopasdfg hjklzxcvbnmqwertyuiopasdfghjklzxcv bnmqwertyuiopasdfghjklzxcvbnmqwe RELAZIONE FINALE FUNZIONE STRUMENTALE AREA LINGUISTICA 2014-2015

Dettagli

PROGRAMMA PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE 2007-2013

PROGRAMMA PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE 2007-2013 PROGRAMMA PER L APPRENDIMENTO PERMANENTE 2007-2013 Il Background del Programma LLP Dichiarazione di Bologna (1999): costruzione di uno spazio europeo dell istruzione superiore Consiglio di Lisbona (2000):

Dettagli

PROTOCOLLO D'INTESA MINISTERO PUBBLICA ISTRUZIONE. DE AGOSTINI SCUOLA S.p.A

PROTOCOLLO D'INTESA MINISTERO PUBBLICA ISTRUZIONE. DE AGOSTINI SCUOLA S.p.A PROTOCOLLO D'INTESA TRA MINISTERO PUBBLICA ISTRUZIONE (di seguito denominato Ministero) E DE AGOSTINI SCUOLA S.p.A (di seguito denominata Casa Editrice) VISTO il decreto legislativo 16 aprile 1994, n.

Dettagli

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO

LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO + DIREZIONE GENERALE PER LA COOPERAZIONE ALLO SVILUPPO Coordinamento Cooperazione Universitaria LA CONOSCENZA PER LO SVILUPPO Criteri di orientamento e linee prioritarie per la cooperazione allo sviluppo

Dettagli

ACCORDO DI RETE RETE NAZIONALE SCUOLE ITALIA ORIENTA. con protocollo 0004232 che riconoscono alla scuola

ACCORDO DI RETE RETE NAZIONALE SCUOLE ITALIA ORIENTA. con protocollo 0004232 che riconoscono alla scuola ACCORDO DI RETE RETE NAZIONALE SCUOLE ITALIA ORIENTA Visto il D.P.R. n. 275/1999, art. 7, che prevede la possibilità per le istituzioni Scolastiche autonome di stipulare accordi di rete per perseguire

Dettagli

1.2 AREE DI RICERCA Verranno presi in considerazione progetti esclusivamente nelle seguenti aree di ricerca:

1.2 AREE DI RICERCA Verranno presi in considerazione progetti esclusivamente nelle seguenti aree di ricerca: PROTOCOLLO ESECUTIVO DI COOPERAZIONE SCIENTIFICA E TECNOLOGICA FRA LA REPUBBLICA ITALIANA E L ARGENTINA 2014-2016 BANDO PER LA RACCOLTA DI PROGETTI CONGIUNTI DI RICERCA SCIENTIFICA E TECNOLOGICA Nel quadro

Dettagli

POLITECNICO DI MILANO

POLITECNICO DI MILANO Rep. n. 2235 Prot. n. 25405 Data 05 agosto 2013 Titolo I Classe 3 UOR AG POLITECNICO DI MILANO IL RETTORE VISTA la Legge 09.05.1989, n. 168 Istituzione del Ministero dell'università e della ricerca scientifica

Dettagli

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni

MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni dipartimento di scienze politiche MASTER UNIVERSITARIO di II livello in Gestione del Lavoro nelle Pubbliche Amministrazioni VI edizione A.A. 2014/2015 Nota: per le modalità concorsuali, si prega cortesemente

Dettagli

DIPARTIMENTO PER L ISTRUZIONE Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici Uff.VII

DIPARTIMENTO PER L ISTRUZIONE Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici Uff.VII DIPARTIMENTO PER L ISTRUZIONE Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici Uff.VII DECRETO MINISTERIALE N.31 del 16-3-2007 Norme per lo svolgimento degli esami di Stato nelle sezioni ad opzione internazionale

Dettagli