LA CNA MARCHE SUD OFFRE QUINDI FORMAZIONE A 360 :

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "LA CNA MARCHE SUD OFFRE QUINDI FORMAZIONE A 360 :"

Transcript

1

2

3 LA FORMAZIONE La formazione rappresenta oggi uno strumento fondamentale per lo sviluppo aziendale e per far crescere la cultura d impresa. Grazie all attività di formazione continua i titolari ed i lavoratori non solo possono acquisire conoscenze necessarie per svolgere il proprio lavoro, per sviluppare le proprie idee o trovarne di nuove, ma anche trovare le risposte alle normative (per esempio sicurezza e igiene nei luoghi di lavoro). LA CNA MARCHE SUD OFFRE QUINDI FORMAZIONE A 360 : 1. Corsi di formazione tecnici e di aggiornamento: Lavori Sotto Tensione, Patentino del frigorista, gestione gare d appalto e aggiornamenti per i vari settori di tutte le normative UNI-EN. 2. Corsi e seminari trasversali di formazione per lo sviluppo d impresa: marketing tradizionale e web, business plan, ecc. 3. Corsi obbligatori per: Sicurezza nei luoghi di lavoro (D. Lgs. 81/2008 ): formazione e addestramento per tutte le particolari figure individuate dal decreto come Rspp (datore di lavoro), addetto primo soccorso o antincendio, preposto,rls. o per la conduzione di macchine (carrelli elevatori, gru a torre, cestello, gru su camion, macchine movimento terra) o la preparazione di particolari attrezzature (ponteggi, trabattelli ecc.) e dpi di terza categoria Igiene degli alimenti (HACCP): formazione e addestramento per responsabile igiene degli alimenti o addetto alla manipolazione erogati dalla Cna di Fermo, Sab e Aggiornamento Sab per il tramite della sua società specializzata nel settore, Form. Art Marche, Il catalogo elenca i corsi che la Cna Marche Sud è in grado di erogare. Le date e le sedi di svolgimento si possono reperire sui siti it; Per individuare piani formativi per la vostra azienda, rispetto agli obblighi normativi, potete rivolgervi alle sedi di CNA sul territorio della Provincia di Fermo E ciò che pensiamo già di sapere che ci impedisce di imparare cose nuove Claude Bernard

4 ELENCO - Formazione per le imprese ELENCO - Formazione per le imprese TITOLO CORSO PARTECIPANTI DURATA IN ORE RSPP-RISCHIO BASSO Datori di lavoro 16 ore RSPP-RISCHIO MEDIO Datori di lavoro 32 ore RSPP-RISCHIO ALTO Datori di lavoro 48 ore AGGIORNAMENTO RSPP Datori di lavoro Basso 6 ore (in 5 anni) Medio 10 ore (in 5 anni) Altro 14 ore (in 5 anni) FORMAZIONE LAVORATORI Neoassunti 8 ore RISCHIO BASSO FORMAZIONE LAVORATORI Neoassunti 12 ore RISCHIO MEDIO FORMAZIONE LAVORATORI Neoassunti 16 ore RISCHIO ALTO AGGIORNAMENTO Lavoratori in possesso 6 ore FORMAZIONE LAVORATORI di formazione generale RLS Lavoratori nominati 32 ore RLS AGGIORNAMENTO RLS RLS 4 ore anno (aziende 15/20 dip.) 8 ore anno (aziende oltre 50 dip.) ADDETTI PRIMO SOCCORSO Dipendenti designati A-16 ore (più di 5 lavoratori -attività industriali) B 12 ore (3 o più) C - 12 ore (meno di 3) AGGIORNAMENTO PRIMO SOCCORSO ADDETTI ANTINCENDIO (RISCHIO, BASSO MEDIO, ALTO) Dipendenti già formati Datori di lavoro (fino a 5 dipendenti) A 6 ore (ved. Sopra) B 4 ore (ved. Sopra) C 4 ore (ved. Sopra) Richio basso 4 ore Rischio medio 8 ore Rischio elevato 16 ore PREPOSTI Dipendenti 8 ore AGGIORNAMENTO PREPOSTI Dipendenti 6 ore MONTAGGIO, SMONTAGGIO E Dipendenti 32 ore (di cui 16 di pratica) TRASFORMAZIONE DI PONTEGGI AGGIORNAMENTO Dipendenti 6 ore MONTAGGIO, SMONTAGGIO E TRASFORMAZIONE DI PONTEGGI MONTAGGIO E SMONTAGGIO Dipendenti 8 ore (di cui 6 di pratica) TRABATTELLI CONDUCENTI DI CARRELLI Dipendenti 12 ore ELEVATORI ADDETTI UTILIZZO GRU SU Dipendenti 12 ore CAMION ADDETTI UTILIZZO GRU A TORRE Dipendenti 12 ore ADDETTI UTILIZZO PIATTAFORMA DI LAVORO ELEVABILE Dipendenti 16 ore

5 FORMAZIONE LAVORATORI RISCHIO MEDIO FORMAZIONE LAVORATORI RISCHIO ALTO AGGIORNAMENTO FORMAZIONE LAVORATORI RLS Neoassunti Neoassunti Lavoratori in possesso di formazione generale Lavoratori nominati RLS 12 ore 16 ore 6 ore 32 ore AGGIORNAMENTO RLS RLS 4 ore anno (aziende 15/20 dip.) 8 ore anno (aziende oltre 50 dip.) ADDETTI PRIMO SOCCORSO Dipendenti designati A-16 ore (più di 5 lavoratori -attività industriali) B 12 ore (3 o più) C - 12 ore (meno di 3) ELENCO - Formazione per le imprese AGGIORNAMENTO PRIMO SOCCORSO ADDETTI ANTINCENDIO (RISCHIO, BASSO MEDIO, ALTO) Dipendenti già formati Datori di lavoro (fino a 5 dipendenti) A 6 ore (ved. Sopra) B 4 ore (ved. Sopra) C 4 ore (ved. Sopra) Richio basso 4 ore Rischio medio 8 ore Rischio elevato 16 ore PREPOSTI Dipendenti 8 ore AGGIORNAMENTO PREPOSTI Dipendenti 6 ore MONTAGGIO, SMONTAGGIO E Dipendenti 32 ore (di cui 16 di pratica) TRASFORMAZIONE DI PONTEGGI AGGIORNAMENTO Dipendenti 6 ore MONTAGGIO, SMONTAGGIO E TRASFORMAZIONE DI PONTEGGI MONTAGGIO E SMONTAGGIO Dipendenti 8 ore (di cui 6 di pratica) TRABATTELLI CONDUCENTI DI CARRELLI Dipendenti 12 ore ELEVATORI ADDETTI UTILIZZO GRU SU Dipendenti 12 ore CAMION ADDETTI UTILIZZO GRU A TORRE Dipendenti 12 ore ADDETTI UTILIZZO Dipendenti 16 ore PIATTAFORMA DI LAVORO ELEVABILE RESPONSABILE PROCEDURE Datori e preposti 20 ore HACCP all attività HACCP PERSONALE Operatori settore 6 ore QUALIFICATO alimentare LAVORI ELETTRICI: PES, PAV, Titolari e dipendenti 16 ore PEC, PEI (lavori sotto tensione) PATENTINO DEL FRIGORISTA Imprese 16 ore E-LEARNING FORMAZIONE Dipendenti 4 ore LAVORATORI E-LEARNING FORMAZIONE DIRIGENTI Dirigenti 16 ore

6 FORMAZIONE E ADDESTRAMENTO PER DATORE DI LAVORO CHE ASSUME IN PROPRIO I COMPITI DI RSPP - RISCHIO BASSO CORSO Saper interpretare il ruolo e svolgere i compiti di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione. Espletare la formazione obbligatoria relativa all art.34 del DLgs 81/08 e dall Accordo Stato - Regioni del 21/12/2011, il quale individua la classificazione di rischio in base al codice attività (Ateco). Datori di lavoro (come definiti dall art. 2 comma 1 lettera B del DLgs. 81/08) di aziende appartenenti ai comparti classificati a rischio basso (Ateco commercio, alberghi e ristoranti, assicurazioni, immobiliari, informatica, associazioni, alcune attività artigianali etc.) che svolgono direttamente i compiti propri del servizio di prevenzione e protezione. SAPERI ACQUISITI Il datore di lavoro che assume in proprio i compiti di RSPP deve: Conoscere la legislazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro, pericoli, rischi, misure preventive; Saper fare, o interpretare documenti di valutazione dei rischi, redigere procedure di sicurezza, organizzare attività formative ed informative; Saper essere: interpretare correttamente il ruolo di responsabile della prevenzione in azienda, saper rapportarsi con gli altri soggetti della prevenzione (RLS, preposti, dirigenti, etc.). DURATA 16 ore

7 FORMAZIONE E ADDESTRAMENTO PER DATORE DI LAVORO CHE ASSUME IN PROPRIO I COMPITI DI RSPP - RISCHIO MEDIO CORSO Saper interpretare il ruolo e svolgere i compiti di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione. Espletare la formazione obbligatoria relativa all art. 34 del DLgs 81/08 e dall Accordo Stato - Regioni del 21/12/2011, il quale individua la classificazione di rischio in base al codice attività (Ateco). Datori di lavoro (come definiti dall art. 2 comma 1 lettera B del DLgs. 81/08) di aziende appartenenti ai comparti classificati a rischio medio (Ateco: agricoltura, pesca, trasporti, magazzinaggi, comunicazioni, assistenza sociale non residenziale, pubblica amministrazione, istruzione etc. ) che svolgono direttamente i compiti propri del servizio di prevenzione e protezione. SAPERI ACQUISITI Il datore di lavoro che assume in proprio i compiti di RSPP deve: Conoscere la legislazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro, pericoli, rischi, misure preventive; Saper fare, o interpretare documenti di valutazione dei rischi, redigere procedure di sicurezza, organizzare attività formative ed informative; Saper essere: interpretare correttamente il ruolo di responsabile della prevenzione in azienda, saper rapportarsi con gli altri soggetti della prevenzione (RLS, preposti, dirigenti, etc.). DURATA 32 ore

8 FORMAZIONE E ADDESTRAMENTO PER DATORE DI LAVORO CHE ASSUME IN PROPRIO I COMPITI DI RSPP - RISCHIO ALTO CORSO Saper interpretare il ruolo e svolgere i compiti di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione. Espletare la formazione obbligatoria relativa all art.34 del DLgs 81/08 e dall Accordo Stato - Regioni del 21/12/2011, il quale individua la classificazione di rischio in base al codice attività (Ateco). Datori di lavoro (come definiti dall art. 2 comma 1 lettera B del DLgs 81/08) di aziende appartenenti ai comparti classificati a rischio alto (Ateco: agricoltura, pesca, trasporti, magazzinaggi, comunicazioni, assistenza sociale non residenziale, pubblica amministrazione, istruzione etc.) che svolgono direttamente i compiti propri del servizio di prevenzione e protezione. SAPERI ACQUISITI Il datore di lavoro che assume in proprio i compiti di RSPP deve: Conoscere la legislazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro, pericoli, rischi, misure preventive; Saper fare, o interpretare documenti di valutazione dei rischi, redigere procedure di sicurezza, organizzare attività formative ed informative; Saper essere: interpretare correttamente il ruolo di responsabile della prevenzione in azienda, sapersi rapportare con gli altri soggetti della prevenzione (RLS, preposti, dirigenti, etc.). DURATA 48 ore

9 AGGIORNAMENTO FORMAZIONE PER DATORE DI LAVORO CHE ASSUME IN PROPRIO I COMPITI DI RSPP CORSO Aggiornare le competenze del datore di lavoro che svolge in proprio il ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione ed in possesso della formazione di base come definita dall Accordo Stato - Regioni del 21/12/2011. Datori di lavoro di aziende che svolgono direttamente i compiti propri del servizio di prevenzione e protezione, in possesso della formazione di base come definita dall Accordo Stato - Regioni del 21/12/2011. DURATA Il monte ore di aggiornamento minimo varia in base alla classificazione di rischio del comparto di appartenenza dell azienda: Rischio basso 6 ore in 5 anni Rischio medio 10 ore in 5 anni Rischio alto 14 ore in 5 anni

10 FORMAZIONE LAVORATORI - RISCHIO BASSO Lavoratori, in occasione di assunzione/somministrazione, di aziende appartenenti ai comparti classificati a rischio basso nell Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 (Ateco commercio, alberghi e ristoranti, assicurazioni, immobiliari, informatica, associazioni, alcune attività artigianali etc.). Lavoratori amministrativi, in occasione di assunzione/somministrazione, che non svolgono mansioni che comportano la presenza anche saltuaria in reparti produttivi a prescindere dal settore di appartenenza dell azienda. DURATA 8 ore FORMAZIONE LAVORATORI - RISCHIO MEDIO Lavoratori, in occasione di assunzione/somministrazione, di aziende appartenenti ai comparti classificati a rischio medio nell Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 (Ateco agricoltura, pesca, trasporti, magazzinaggi, comunicazioni, assistenza sociale non residenziale, pubblica amministrazione, istruzione etc..). Lavoratori amministrativi, in occasione di assunzione/somministrazione, che non svolgono mansioni che comportano la presenza anche saltuaria in reparti produttivi a prescindere dal settore di appartenenza dell azienda. DURATA 12 ore

11 FORMAZIONE LAVORATORI - RISCHIO ALTO Lavoratori, in occasione di assunzione/somministrazione, di aziende appartenenti ai comparti classificati a rischio alto nell Accordo Stato Regioni del 21/12/2011 (Ateco estrazioni, costruzioni, industrie alimentari, lavorazioni tessili, legno, carta, metalli, fabbricazione macchine, autoveicoli, mobili, smaltimento rifiuti etc.). Lavoratori amministrativi, in occasione di assunzione/somministrazione, che non svolgono mansioni che comportano la presenza anche saltuaria in reparti produttivi a prescindere dal settore di appartenenza dell azienda. DURATA 16 ore AGGIORNAMENTO FORMAZIONE LAVORATORI Lavoratori, in possesso della formazione generale / formazione specifica / crediti formativi pregressi come definito nell Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011. DURATA 6 ore

12 CORSO PER RLS RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA OBIETTIVI Saper interpretare il ruolo e svolgere i compiti di Rappresentante dei Lavoratori per la Sicurezza. Espletare la formazione obbligatoria relativa all art. 37 comma 10 ed 11 del DLgs 81/08. Lavoratori designati o eletti Rappresentanti dei lavoratori come previsto all art. 47, comma 2 del Dlgs 81/08. SAPERI ACQUISITI Il rappresentante dei lavoratori per la sicurezza ha diritto ad una formazione particolare in materia di salute e sicurezza concernente i rischi specifici esistenti negli ambiti in cui esercita la propria rappresentanza, tale da assicurargli adeguate competenze sulle principali tecniche di controllo e prevenzione dei rischi stessi. DURATA 32 ore

13 CORSO AGGIORNAMENTO PER RLS RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA OBIETTIVI Aggiornamento formazione dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza. In ottemperanza di quanto previsto dall art. 37 comma 11 del DLgs 81/08. Lavoratori designati o eletti Rappresentanti dei lavoratori come previsto all art. 47, comma 2 del Dlgs 81/08. RLS in aziende da 15 a 50 lavoratori 4 ore/anno RLS in aziende con più di 50 lavoratori 8 ore/anno

14 CORSO PER ADDETTI PRIMO SOCCORSO OBIETTIVI Saper svolgere i compiti di addetto al primo soccorso. Espletare la formazione obbligatoria relativa dal DM 388/2003. Lavoratori come definiti all art. 2 comma 1 lettera A del DLgs 81/08 designati dal datore di lavoro, come previsto all art. 18 comma 1 lettera B del DLgs.81 /08. Datori di lavoro nelle imprese o unità produttive fino a 5 lavoratori. SAPERI ACQUISITI Conoscere i rischi specifici dell attività, i traumi e le patologie nell ambente di lavoro; Saper riconoscere l emergenza sanitaria, allertare il sistema di soccorso, saper attuare gli interventi di primo soccorso; Saper essere: interpretare correttamente il ruolo, rapportarsi con gli altri lavoratori, i soggetti della prevenzione, e con i servizi di assistenza sanitariadi emergenza. DURATA Gruppi B e C 12 ore. Gruppo A 16 ore. Le aziende sono classificate, per le attività di primo soccorso, tenendo conto del numero di lavoratori occupati e dei fattori di rischio, in 3 gruppi: Gruppo A: Aziende o unità produttive con attività industriali, con più di 5 lavoratori. Gruppo B: Aziende o unità produttive con 3 o più lavoratori che non rientrano nel gruppo A. Gruppo C: Aziende o unità produttive con meno di 3 lavoratori.

15 CORSO DI AGGIORNAMENTO PER ADDETTI PRIMO SOCCORSO OBIETTIVI Incrementare ed aggiornare le competenze degli addetti al primo soccorso. Addetti al primo soccorso (formati tre anni prima). SAPERI ACQUISITI Capacità di intervento pratico. Gli addetti al pronto soccorso, sono formati con istruzione teorica e pratica per l attuazione delle misure di primo intervento interno e per l attivazione degli interventi di pronto soccorso. DURATA Gruppo A 6 ore. Gruppi B e C 4 ore. Le aziende sono classificate, per le attività di primo soccorso, tenendo conto del numero di lavoratori occupati e dei fattori di rischio, in 3 gruppi: Gruppo A: Aziende o unità produttive con attività industriali, con più di 5 lavoratori. Gruppo B: Aziende o unità produttive con 3 o più lavoratori che non rientrano nel gruppo A. Gruppo C: Aziende o unità produttive con meno di 3 lavoratori.

16 CORSO PER ADDETTI ANTINCENDIO (RISCHIO, BASSO MEDIO, ALTO) OBIETTIVI Saper interpretare il ruolo e svolgere i compiti di addetto alla prevenzione incendi. Espletare la formazione obbligatoria relativa al-l art.18 comma 1 lettera B e del DM 10/03/98. Lavoratori definiti dall art. 2 comma 1 lettera B del DLgs 81/08. Datori di lavoro, di imprese o unità produttive fino a 5 lavoratori. (art. 34 comma 1 bis e 2bis del DLgs 81/08). SAPERI ACQUISITI I lavoratori designati devono: Conoscere la legislazione in materia di prevenzione incendi, i principi della combustione e le attrezzature di spegnimento e protezione individuale; Saper utilizzare le attrezzature di spegnimento, seguire procedure di evacuazione, etc. Saper essere: interpretare correttamente il ruolo, sapersi rapportare con gli altri soggetti della prevenzione (RLS, preposti e dirigenti) e con i VVFF. DURATA RISCHIO BASSO: 4 ore; RISCHIO MEDIO: 8 ore compresa esercitazione pratica di spegnimento; RISCHIO ELEVATO: 16 ore compresa esercitazione pratica di spegnimento e uso di dispositivi di protezione individuale. Il rischio elevato comprende esame in presenza di una commissione composta dai VVFF. RISCHIO BASSO: rientrano qui le attività dove le condizioni di esercizio offrono scarsa possibilità di sviluppo di focolai e ove non sussistono probabilità di propagazione delle fiamme. RISCHIO MEDIO: Cantieri temporanei e mobili ove si detengano ed impiegano sostanze infiammabili e si fa uso di fiamme libere. RISCHIO ELEVATO: si considerano attività a rischio incendio elevato fabbriche e depositi esplosivi, centrali termoelettriche, depositi al chiuso di materiali combustibili, alberghi con oltre 200 posti letto, case di cura e case di ricovero, cantieri temporanei e mobili in sotterraneo oppure ove si impiegano esplosivi etc.;

17 CORSO PER PREPOSTI OBIETTIVI Saper interpretare il ruolo e svolgere i compiti di preposto. Soggetti dell azienda che sovrintendono altri lavoratori e sono individuati come preposti. SAPERI ACQUISITI I preposti devono: Conoscere la legislazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro, pericoli, rischi, misure preventive; Saper fare o interpretare documenti di valutazione dei rischi e le procedure di sicurezza, saper effettuare attività di controllo dell osservanza da parte dei lavoratori delle disposizioni di legge e aziendali in materia di salute e sicurezza sul lavoro, e di uso dei mezzi di protezione collettivi e individuali messi a loro disposizione ; Saper essere: interpretare correttamente il ruolo di preposto. DURATA Il corso ha una durata di 8 ore. CORSO DI AGGIORNAMENTO PER PREPOSTI OBIETTIVI Aggiornare le competenze di chi svolge i compiti di preposto. L aggiornamento è obbligatorio ogni 5 anni. Soggetti dell azienda che sovrintendono altri lavoratori e sono individuati come preposti. DURATA Il corso ha una durata di 6 ore.

18 CORSO MONTAGGIO, SMONTAGGIO E TRASFORMAZIONE DI PONTEGGI OBIETTIVI Saper interpretare il ruolo di preposto al montaggio e smontaggio e trasformazione di ponteggi. Saper montare e smontare ponteggi in sicurezza. Espletare la formazione obbligatoria relativa all art.136 comma 6 del DLgs81/08. Lavoratori definiti all art. 2 comma 1 lettera B del DLgs 81/08 e preposti al montaggio smontaggio e trasformazione dei ponteggi, designati dal datore di lavoro. SAPERI ACQUISITI I lavoratori e i preposti devono: Conoscere la legislazione in materia ed avere conoscenze relative a rischi ed infortuni possibili nelle attività svolte. I lavoratori e i preposti debbono inoltre conoscere le nozioni tecniche e le prassi per il corretto montaggio e smontaggio del sistema di ponteggi. Saper montare e smontare in sicurezza ponteggi a tubi e giunti, a telai prefabbricati e a montanti e traversi. Saper gestire emergenze ed effettuare operazioni di salvataggio, etc. Saper essere: interpretare correttamente il ruolo, sapersi rapportare congli altri soggetti della prevenzione aziendale e con i coordinatori in fase di esecuzione dei lavori. DURATA II corso ha una durata di 32 ore di cui 16 ore di addestramento pratico.

19 CORSO DI AGGIORNAMENTO MONTAGGIO, SMONTAGGIO E TRASFORMAZIONE DI PONTEGGI OBIETTIVI Aggiornamento formativo per chi occupa il ruolo di preposto al montaggio e smontaggio e trasformazione di ponteggi. L aggiornamento è obbligatorio ogni 5 anni. Lavoratori definiti all art. 2 comma 1 lettera B del DLgs 81/08 e preposti al montaggio smontaggio e trasformazione dei ponteggi, designati dal datore di lavoro. DURATA Il corso ha una durata di 40 ore.

20 CORSO MONTAGGIO E SMONTAGGIO TRABATTELLI OBIETTIVI Saper interpretare il ruolo di preposto al montaggio e smontaggio di trabattelli. Saper montare e smontare trabattelli in sicurezza. Espletare la formazione obbligatoria prevista dalla circolare ministeriale N 30 del 03/11/2006. Lavoratori definiti all art. 2 comma 1 lettera B del DLgs 81/08 e preposti al montaggio smontaggio e trasformazione dei trabattelli. SAPERI ACQUISITI I lavoratori e i preposti devono: Conoscere la legislazione in materia ed avere conoscenze relative a rischi e infortuni nelle attività svolte, tecniche e buone prassi nel montaggio e smontaggio, etc.; Saper montare e smontare in sicurezza trabattelli, saper gestire emergenze ed effettuare operazioni di salvataggio, etc.; Saper essere: interpretare correttamente il ruolo, saper rapportarsi con gli altri soggetti della prevenzione aziendale e i coordinatori in fase di esecuzione dei lavori. DURATA II corso ha una durata di 8 ore di cui 6 ore di addestramento pratico.

21 CORSO PER CONDUCENTI DI CARRELLI ELEVATORI OBIETTIVI Il corso si prefigge l obiettivo di fornire l informazione, la formazione e l addestramento sulla conduzione (guida, carico e scarico dei carrelli elevatori) di carrelli elevatori e sui rischi correlati. Lavoratori che usano carrelli elevatori. SAPERI ACQUISITI I lavoratori e i preposti devono: Conoscere la legislazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro, pericoli, rischi, procedure di sicurezza, modalità di manutenzione relative ai carrelli elevatori; Saper fare, saper effettuare manovre di carico e scarico di carrelli elevatori; Saper essere: interpretare correttamente il ruolo di addetto ai carrelli elevatori, curando e mantenendo l attrezzatura, controllandone l uso e l accesso. DURATA II corso ha una durata complessiva di 12 ore.

22 CORSO PER ADDETTI UTILIZZO GRU SU CAMION OBIETTIVI Il corso si prefigge l obiettivo di fornire l informazione, la formazione e l addestramento sulla conduzione di Gru su camion. Lavoratori che usano gru su camion. SAPERI ACQUISITI I lavoratori e i preposti devono: Conoscere la legislazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro, pericoli, rischi, procedure di sicurezza, modalità di manutenzione relative alla gru su camion; Saper fare, saper effettuare manovre di carico e scarico con utilizzo di gru su camion; Saper essere: interpretare correttamente il ruolo di addetto ai conduzione di gru su camion, curando e mantenendo l attrezzatura, controllandone l uso e l accesso. DURATA II corso ha una durata complessiva di 12 ore.

23 CORSO PER ADDETTI UTILIZZO GRU A TORRE OBIETTIVI Il corso si prefigge l obiettivo di fornire l informazione, la formazione e l addestramento sulla conduzione di Gru a torre. Lavoratori che usano Gru a torre. SAPERI ACQUISITI I lavoratori e i preposti devono: Conoscere la legislazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro, pericoli, rischi, procedure di sicurezza, modalità di manutenzione relative alla Gru a torre; Saper fare, saper effettuare manovre di carico e scarico con utilizzo di gru su camion; Saper essere: interpretare correttamente il ruolo di addetto ai conduzione di gru su camion, curando e mantenendo l attrezzatura, controllandone l uso e l accesso. DURATA II corso ha una durata complessiva di 12 ore.

24 CORSO PER ADDETTI UTILIZZO PIATTAFORMA DI LAVORO ELEVABILE OBIETTIVI Il corso si prefigge l obiettivo di fornire l informazione, la formazione e l addestramento sulla conduzione di Piattaforma di lavoro elevabile. Lavoratori che usano piattaforme di lavoro elevabile SAPERI ACQUISITI I lavoratori e i preposti devono: Conoscere la legislazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro, pericoli, rischi, procedure di sicurezza, modalità di manutenzione relative alle piattaforme di lavoro elevabile; Saper fare, saper effettuare manovre di carico e scarico con utilizzo di piattaforme di lavoro elevabile; Saper essere: interpretare correttamente il ruolo di addetto ai conduzione piattaforme di lavoro elevabile, curando e mantenendo l attrezzatura, controllandone l uso e l accesso. DURATA II corso ha una durata complessiva di 16 ore.

25 CORSO RESPONSABILI PROCEDURE HACCP OBIETTIVI Saper interpretare il ruolo e svolgere i compiti di responsabile del piano di autocontrollo HACCP. Datori di lavoro e lavoratori designati come responsabili. SAPERI ACQUISITI Il responsabile delle gestione procedure HACCP deve: Conoscere l igiene alimentare e i rischi connessi di natura chimica, microbiologica, etc; Saper fare: applicare le misure di autocontrollo e saper interpretare il ruolo di responsabile; Saper essere: interpretare correttamente il ruolo di responsabile delle procedure HACCP e saper rapportarsi con gli altri soggetti implicati nell igiene alimentare, sia come azienda, sia come fornitore. DURATA Il corso ha una durata complessiva di 20 ore.

26 CORSO HACCP PERSONALE QUALIFICATO OBIETTIVI Saper interpretare il ruolo di operatore del settore alimentare e svolgere i compiti relativi al ruolo di operatore del settore alimentare. Operatori del settore alimentare. SAPERI ACQUISITI L operatore del settore alimentare deve: Conoscere l igiene alimentare, l igiene personale, i rischi di natura chimica, microbiologica, etc.; Saper fare: applicare le misure di autocontrollo e il piano di sanificatone; Saper essere: interpretare correttamente il ruolo di addetto alla manipolazione degli alimenti. DURATA Il corso ha una durata complessiva di 6 ore.

27 CORSI LAVORI ELETTRICI: PES, PAV, PEC, PEI (LAVORI SOTTO TENSIONE) OBIETTIVI Il corso ha lo scopo di fornire i contenuti della formazione obbligatoria, indicati dalla Norma CEI 11/27. I lavoratori saranno nominati successivamente, anche sulla base della loro esperienza, dal datore di lavoro come PAV, PES, PEC e idonei ai lavori sotto tensione. Titolari e dipendenti delle imprese di impianti elettrici abilitate secondo il DM 37/08 (ex Legge 46/90) lettera A. I partecipanti al corso devono già possedere una reale esperienza pratica e almeno una generica formazione di elettrotecnica e di impiantistica elettrica. SAPERI ACQUISITI I lavoratori del settore devono: Conoscere le normative tecniche e legislative di riferimento e le procedure per lo svolgimento di lavori elettrici fuori tensione (in AT e BT); Conoscere le procedure per lo svolgimento di lavori elettrici sotto tensione (BT) e di lavori in prossimità. DURATA II corso ha una durata complessiva di 16 ore.

28 CF25 - CORSO PER IL PATENTINO DEL FRIGORISTA OBIETTIVI Il DPR 43/2012, che istituisce il c.d. patentino del frigorista è entrato in vigore il 5 maggio L obiettivo del corso è fornire gli strumenti conoscitivi per il superamento dell esame. Imprese che eseguono interventi su impianti frigoriferi, condizionatori, pompe di calore, ed altri apparecchi contenenti gas fluorurati ad effetto serra e che dovranno essere dotate di apposita certificazione, dopo il superamento di un esame teorico e pratico. La CNA Impianti delle Marche in collaborazione con FormartMarche (ente di formazione accreditato presso la Regione Marche per la formazione continua), ha stipulato una convenzione con RINA Services Srl per offrire un servizio di assistenza completa al conseguimento del patentino del frigorista : Corso per la preparazione dell esame di certificazione; Assistenza negli adempimenti necessari per la certificazione delle persone e delle imprese (iscrizione al Registro Nazionale, redazione del Piano di qualità, ottenimento della certificazione definitiva); Accompagnamento delle imprese alla certificazione presso organismi di certificazione seri ed affidabili. DURATA Il corso ha una durata complessiva di 16 ore. (durata complessiva del patentino). Ogni anno il Rina provvederà a richiedere la documentazione al soggetto certificato. In base a tale documentazione emetterà il rinnovo annuale del certificato. COSTO della CERTIFICAZIONE AZIENDALE da corrispondere direttamente a RINA Services Srl La convenzione prevede la certificazione delle imprese che operano ai sensi del regolamento 303/2008.

29 CF29 - CORSO E-LEARNING FORMAZIONE LAVORATORI PRESENTAZIONE DEL CORSO Questo corso, destinato a tutti i lavoratori secondo le definizioni del Decreto 81/08 comprende la normativa e i principi di carattere generale in materia di sicurezza e salute nei luoghi di lavoro. I contenuti, le durate e le modalità di svolgimento dei corsi sono stati definiti con l accordo Stato Regioni del Questa parte generale, che si può svolgere in modalità E-Learning dovrà essere completata con la partecipazione ad una parte specifica, da svolgersi in aula, che varia da 4 a 12 ore in base al livello di rischio, individuato dal settore ATECO cui appartiene l attività svolta dal lavoratore. OBIETTIVI GENERALI Formare i lavoratori sui rischi presenti nell attività svolta e sulle conseguenti misure adottate per prevenirli e, quando questo è impossibile, ridurli al minimo. Tutti i lavoratori, come definiti, nel Decreto 81/08. DURATA 4 ore

30 CF30 - CORSO E-LEARNING FORMAZIONE DIRIGENTI PRESENTAZIONE DEL CORSO Questo corso di formazione è rivolto ai dirigenti. I dirigenti in azienda hanno un ruolo gestionale ed organizzativo,in particolare hanno il compito di attuare le direttive del datore di lavoro organizzando in modo adeguato e sicuro l attività lavorativa e vigilando su di essa e necessitano, quindi, di una formazione che li renda più consapevoli del proprio ruolo, dei propri obblighi e delle proprie responsabilità in materia di salute e sicurezza del lavoro. Questo corso si propone di fornire ai dirigenti la formazione obbligatoria, secondo quanto previsto dall articolo 37, comma 7, del Decreto Legislativo n. 81/2008 e dall Accordo Stato/Regioni del 21 dicembre La formazione dei dirigenti, che sostituisce integralmente quella prevista per i lavoratori, prevede un corso di durata minima di 16 ore. L Accordo Stato /Regioni, considera con favore la formazione in E-Learning, come metodo innovativo di apprendimento. Questa forma di apprendimento è consentita per tutti e 4 i moduli del corso, tranne per la verifica finale obbligatoria, da effettuarsi in presenza (in aula o in azienda) o in videoconferenza. OBIETTIVI GENERALI Formare il Dirigente, così come individuati e definiti dall articolo 2 del Decreto Legislativo 81/2008. Dirigente, cioè la persona che, in ragione delle competenze professionali e di poteri gerarchici e funzionali adeguati alla natura dell incarico conferitogli, attua le direttive del datore di lavoro organizzando l attività lavorativa e vigilando su di essa (art. 2 del D. Lgs. 81/08). DURATA 16 ore, a prescindere dalla classe di rischio

31 Form.Art.Marche - Associazione per la Formazione dell Artigianato delle Marche è un ente promosso dalle Associazioni Provinciali delle CNA di Pesaro-Urbino, Ancona, Macerata, Fermo, Ascoli Piceno e dalla Federazione Regionale della CNA delle Marche. Form.Art.Marche dal 1997 promuove e realizza progetti finalizzati allo sviluppo e alla promozione economica delle imprese artigiane e delle PMI attraverso interventi di: Formazione per artigiani, lavoratori autonomi e associati. Formazione per gli apprendisti delle imprese artigiane e delle PMI. Formazione mirata all inserimento e al reinserimento di giovani e adulti, alla creazione di impresa e allo sviluppo dell occupazione. Formazione finalizzata all accesso alle professioni regolamentate da leggi nazionali. Formazione di figure professionali per la PMI. Formazione di figure professionali innovative. Formazione di figure professionali da inserire nell artigianato artistico. Formazione permanente per adulti. Counseling orientativo percorsi formativi. Orientamento e bilancio delle competenze per l inserimento nel mondo del lavoro. Iniziative e progetti sperimentali nella formazione professionale, con particolare riferimento alle attività finanziate dall Unione Europea, dallo Stato Italiano, dalle Regioni o da altri Enti pubblici. Attività di ricerca e di consulenza relative al fabbisogno formativo all interno delle imprese artigiane e delle PMI. Attività di studio e ricerca sui profili e sulle competenze professionali esistenti o da sviluppare all interno delle imprese artigiane e delle PMI. Attività di promozione culturale delle varie strutture della CNA e delle imprese associate alla CNA. Attività di pubblicazione e diffusione dei risultati delle esperienze formative svolte. I nostri esperti sono a disposizione delle aziende per progettare corsi mirati in base alle specifiche necessità. Form.Art.Marche è accreditata presso la Regione Marche con Decreto del Dirigente del Servizio Formazione Professionale e Problemi del Lavoro n. 352/ SIM del 23/07/2014 (Formazione Continua e Formazione Superiore), e n. 186/ FOP del 20/08/2013 (Obbligo Formativo).

32 ELENCO - Formazione per le imprese...e non solo TITOLO CORSO PARTECIPANTI DURATA EXCEL PER LA FINANZA AZIENDALE SALDATURA Imprenditori ar giani Occup esper disoccup PERC1 8 ore PERC2 20 ore PERC ore 24 ore 16 ore 36 ore+8 ore esame S.A.B. Tu 105 ore AGGIORNAMENTO S.A.B. TECNICHE DI VENDITA Chi ha effe uato il primo corso Tu 8 ore 32 ore COMUNICAZIONE INTERPERSONALE Tu 64 ore LINGUE STRANIERE (inglese, francese,tedesco, cinese, arabo, russo) Tu BASE 60 ore INTERMEDIO 40 ore AVANZATO 40 ore COMMERCIALE 40 ore VETRINISTICA (visual merchandising) tu 36 ore TERMOIDRAULICA tu 60 ore TECNICO REVISORE AUTO Responsabili Sos tu 42 ore MAGAZZINIERE tu 28 ore +(carrelista)12 ore AIUTO CUOCO tu 300 ore GESTIONE SALA/BAR tu 72 ore ESTETISTA Tu 300 ore FASHION DRESSING DESIGNER Tu 300 ore CONSULENTE TERZIARIO AVANZATO (personal shopper/image consultant) Tu 300 ore PIZZAIOLO Tu 300 ore IL NUOVO APPRENDISTATO Fino a 29 anni Dipende dal CCNL GARANZIA GIOVANI Fino a 29 anni

33 EXCEL PER LA FINANZA AZIENDALE PRESENTAZIONE DEL CORSO Il percorso qui proposto fa parte di un progetto più ampio volto a fornire alle imprese e agli imprenditori strumenti utili a poter tenere sotto controllo alcuni aspetti finanziari e organizzativi dell impresa senza utilizzare sw a pagamento o piattaforme troppo articolate e senza dover acquisire competenze informatiche avanzate. Successivamente, un secondo percorso prevederà, oltre alle ore di formazione in aula, anche alcune ore di consulenza che il docente svolgerà individualmente presso le imprese aderenti al progetto finalizzate alla personalizzazione degli strumenti e all analisi dei problemi aziendali particolari. OBIETTIVI GENERALI Fare analisi economiche e finanziarie dell azienda. Utilizzare strumenti informatici per elaborare i principali indicatori aziendali. Le tecniche di valutazione per prendere decisioni finanziarie. Imprenditori artigiani. DURATA 28 ore suddivise in: Percorso 1: 8 ore di aula Percorso 2: 20 ore di cui 16 di aula e 4 di coaching aziendale

34 SALDATURA (PATENTINO) PRESENTAZIONE DEL CORSO Formazione teorico e pratica finalizzata alla corretta esecuzione delle più attuali tecniche di saldatura. La formazione viene svolta direttamente nel laboratorio attrezzato con le diverse tipologie di saldatrici, seguendo l allievo durante tutte le fasi della saldatura dalla preparazione del materiale base alla scelta e l utilizzo dei materiali d apporto più idonei. Certificazione per il rilascio o il rinnovo delle Qualifiche di Saldatura secondo le norme UNI EN 287/1:2012 (Rina Services S.p.a. accreditato ACCREDIA). OBIETTIVI GENERALI Apprendere le diverse tecniche di saldatura quali: Saldatura con procedimento T.I.G. (141); Saldatura con procedimento M.I.G. / M.A.G. (131, ); Saldatura con procedimento a Elettrodo; Saldatura con procedimento Plasma (151, 152); Saldatura a Brasatura (311, 313). Occupati, disoccupati ed esperti. DURATA OCCUPATI: Corso+ Patentino Saldatore: 24 ore Corso+ Patentino Saldatore (Esperti): 16 ore DURATA DISOCCUPATI Corso Saldatura: 36 ore

35 SOMMINISTRAZIONE ALIMENTI E BEVANDE (S.A.B.) PRESENTAZIONE DEL CORSO Il percorso è rivolto a tutti coloro che intendono intraprendere un attività di somministrazione e commercio di alimenti e/o bevande (bar, ristoranti, pizzerie, commercio di prodotti alimentari sia in sede fissa che ambulante). OBIETTIVI GENERALI Fornire gli strumenti e le tecniche necessarie per poter avviare e gestire al meglio l attività, per lavorare in sicurezza e nel rispetto delle normative specifiche in materia di igiene alimentare. Per tutti coloro che vogliono lavorare nel settore. DURATA 105 ore COSTO associati CNA: 650,00 COSTO non associati CNA: 600,00

36 AIUTO CUOCO PRESENTAZIONE DEL CORSO Profilo di AIUTO CUOCO è una figura multifunzionale perché conosce sia l ambiente della cucina che quello più ampio della ristorazione in genere e che quindi può essere occupato tanto nei punti di ristoro veloci, stagionali, fast, quanto in ristoranti o punti di ristoro più tradizionali. Conosce le basi della cucina tradizionale, ma anche la produzione di pizza, piadine panini, cocktail e vino. Infine prevedendo anche moduli dedicati alla creazione di impresa può permettere all allievo con velleità imprenditoriali di aprire una propria attività. OBIETTIVI GENERALI Il corso fornirà solide conoscenze sui principali sistemi di produzione della filiera agroalimentare e gli allievi apprenderanno inoltre le tecniche di cucina professionale, come costruire menu e sviluppare ricette innovative, sulla base di conoscenze di nutrizione e dietetica, ed infine anche in risposta alle tendenze di consumo nel mercato alimentare italiano ed estero. Verranno fornite anche competenze in materia di auto imprenditorialità perché lo sbocco naturale di questa formazione è inizialmente l occupazione come dipendente in un esercizio già attivo per un numero di anni congruo all acquisizione dell esperienza necessaria, ma successivamente si può scegliere di aprire un esercizio autonomo, se in possesso non solo delle competenze professionali necessarie, ma anche di quelle trasversali inerenti la gestione di un attività e del personale. Per tutti. DURATA 300 ore di cui 90 di stage Rilascio della qualifica di I livello

37 GESTIONE SALA/BAR PRESENTAZIONE DEL CORSO Il progetto vuole rispondere all esigenza dei lavoratori di acquisire competenze specifiche per ricoprire ruoli lavorativi mirati come quello della gestione di un bar o di una sala ristorante. Si cerca insomma di fornire una possibilità di riqualificazione per persone senza titoli di studio e quindi con meno chance di riposizionamento lavorativo. OBIETTIVI GENERALI Fornisce competenze utili ad acquisire una preparazione riguardo tutti i fattori che concorrono alla riuscita gestione di un bar o di un ristorante attraverso il controllo dei particolari e la conoscenza delle caratteristiche di vini e alcolici in rapporto anche ai cibi serviti. Per tutti. DURATA 72 ore

38 MAGAZZINIERE PRESENTAZIONE DEL CORSO La partecipazione al corso di Magazziniere permetterà all allievo di acquisire la capacità di assicurare i rifornimenti necessari al punto vendita nei tempi previsti, controllando i livelli delle scorte, di sistemare la merce negli appositi locali e di predisporne l allestimento nell area vendita. L allievo acquisirà dimestichezza con la modulistica per il controllo e la verifica della corrispondenza tra ordini e arrivi (attestando le eventuali differenze riscontrate), l utilizzo di mezzi necessari alla gestione delle merci in entrata e in uscita dal magazzino, comprese le macchine adibite alla loro movimentazione (i muletti, le piattaforme elevatrici, i carrelli elevatori, ecc.). Acquisirà inoltre competenze tecniche sia relative alle merci da richiedere, al fine di poterle stoccare correttamente, salvaguardandone l integrità, sia relative alle modalità con cui farlo, utilizzando diversi strumenti di comunicazione (telefono, fax, ). Chi vorrà potrà frequentare un modulo di 12 ore aggiuntivo che gli permetterà di acquisire il PATENTINO del carrellista ai sensi dell Accordo Stato Regioni del 22/02/2012. OBIETTIVI GENERALI Fornire competenze per potersi orientare nella gestione di un magazzino, a prescindere dalla merce, per quanto attiene la documentazione interna e di trasporto, la logistica sistematica, la distribuzione in base alla tipologia di merce trattata, la rotazione delle merci. Per tutti. DURATA 28 ore +12 ore (carrelisti).

39 TERMOIDRAULICA PRESENTAZIONE DEL CORSO Il ritorno ai mestieri artigiani tradizionali che in questi ultimi anni di benessere sono stati abbandonati in parte, oggi tornano ad essere ambiti apprezzabili soprattutto dai giovani, ma anche da coloro che fuoriescono dal mercato del lavoro in prematura età. Idraulici, elettricisti, meccanici sono professionalità che offrono molte opportunità di lavoro sia come dipendenza che come libera professione. Figure legate alla manualità necessitano però di flessibilità mentale soprattutto nella ricerca di soluzioni tecniche appropriate alla situazione particolare. OBIETTIVI GENERALI Acquisire le competenze di base della termoidraulica per poter approcciare lavori di idraulica, termoidraulica e impiantistica termica (caldaie, gas, metano, nuove tecnologie rinnovabili, etc). Per tutti. DURATA 60 ore

40 TECNICO REVISORE AUTO PRESENTAZIONE DEL CORSO Il corso di formazione da la possibilità alle imprese locali di adempire a quanto sancito dall art. 240, primo comma, lettera (h, del DPR 16 dicembre 1992 n. 495 e successive modificazioni e integrazioni. Grazie ai test effettuati presso i centri di revisione, molti veicoli circolanti da parecchi anni vengono resi più efficienti e sicuri grazie ad interventi preventivi (sistemazione delle luci e degli indicatori di direzione, sostituzione dei freni, cambio dei pneumatici, e altro), che l automobilista è tenuto a fare per poter superare le prove di idoneità alla circolazione della sua auto. OBIETTIVI GENERALI Il Responsabile è tenuto a presenziare e certificare personalmente tutte le fasi delle operazioni di revisione che si riferiscono alla sua responsabilità. Titolari d azienda, dipendenti e collaboratori, in possesso di diploma di perito industriale, di geometra o di maturità scientifica, ovvero un diploma di laurea o di laurea breve in ingegneria, ovvero diploma di maturità rilasciato da istituti professionali per l industria e l artigianato (art. 240 DPR 16/12/1992 n. 495) e i soggetti che sostituiscono il responsabile Tecnico in caso di temporanea assenza o impedimento per un periodo non superiore a trenta giorni l anno. DURATA 42 ore di cui 6 ore di esame finale Attestato di Idoneità Professionale Responsabile Tecnico delle Operazioni di revisione periodica dei veicoli a motore e dei loro rimorchi, dei motocicli e dei ciclomotori, ai sensi dell art. 240, comma 1, lettera h) del DPR 16 dicembre 1992 n. 495 e successive modificazioni e integrazioni. Ai sostituti del Responsabile Tecnico, che non potranno sostenere l esame di idoneità in quanto mancanti dei requisiti di accesso al ruolo, verrà rilasciato un attestato di frequenza secondo modello allegato alla DGR 894/2010.

41 VETRINISTICA (VISUAL MERCHANDISING) PRESENTAZIONE DEL CORSO L accresciuta complessità di gestione dei clienti e l intensa pressione concorrenziale dei mercati attuali impongono un radicale ripensamento delle logiche che hanno finora guidato l attività di vendita. La vendita non si configura più solo come il momento conclusivo di un processo di persuasione nel quale la creatività e il carisma del singolo sono le principali e, a volte, le uniche armi per ottenere l ordine. L immagine che si fornisce dei propri prodotti risulta essere anche il biglietto da visita del negozio e sempre più definisce il target di utenza a cui ci si rivolge. Il corso proposto mira ad approfondire le modalità relative al processo di vendita, con particolare attenzione alla gestione della vetrina e la disposizione della merce in vendita offrendo opportunità di occupazione nel mercato del settore commercio. OBIETTIVI GENERALI Fornisce competenze utili a gestire in maniera efficace un processo di vendita riuscendo ad individuare correttamente le necessità del target di clienti che il negozio si pone e valutare come proporre il prodotto da offrire loro che li soddisfi. offre competenze pratiche che possano migliorare il risultato e l efficienza in ambito commerciale di prodotto al dettaglio. Per tutti. DURATA 56 ore

42 LINGUE ESTERE (INGLESE, FRANCESE, TEDESCO, CINESE, ARABO, RUSSO) PRESENTAZIONE DEL CORSO I percorsi formativi rispondono a esigenze occupazionali e formative che con la crisi attuale hanno colpito anche nella nostra regione fasce deboli. Nell ambito strategico della filosofia della formazione continua, life-long learning, l acquisizione di competenze ed abilità fortemente specializzate assumono una valenza strategica per rendere gli individui in grado di operare e discriminare le informazioni e le proposte formative per il proprio settore di attività, l adeguamento e l avanzamento professionale. La conoscenza delle lingue è una competenza che certamente alle imprese diventa necessaria in un momento in cui la globalizzazione permette la commercializzazione estera anche solo se si svolge del commercio elettronico. OBIETTIVI GENERALI BASE: Fornisce competenze utili competenze di base/intermedio/avanzato per poter leggere e parlare una lingua straniera semplice sostenendo conversazioni in lingua su tematiche convenzionali e quotidiane. INTERMEDIO: Fornisce competenze per poter leggere, comprendere e parlare una lingua straniera in modo discreto. AVANZATA: Acquisire competenze per poter sostenere una conversazione. COMMERCIALE: Acquisire competenze specifiche commerciali, relativamente al paese con cui avvengono le trattative. Per tutti. DURATA base: 60 ore intermedio: 40 ore avanzato: 40 ore commerciale: 40 ore

43 COMUNICAZIONE INTERPERSONALE PRESENTAZIONE DEL CORSO In linea con gli interventi di politica attiva e sostegno al reddito, si inserisce la necessità di offrire strumenti sempre più pratici e concreti a quanti, vogliono re-investire su di se e sulle proprie potenzialità. L aggiornamento sulle tecniche comunicative e il confronto con gli altri, aiutano la gestione delle relazioni interpersonali, con ricadute positive sulle competenze, capacità di problem solving e di intervento nelle situazioni critiche. Essere flessibili, oggi, significa essere consapevoli dei propri limiti/punti di forza, per stare al passo con i tempi ed essere competitivi ed efficienti. In conclusione, una conoscenza approfondita dei cambiamenti inerenti il mercato del lavoro, delle tecniche comunicative, e delle tecniche di risoluzione dei problemi, aiuta a proporsi in modo costruttivo e reattivo, in antitesi ad una crisi economica che vede la passività sinonimo di incapacità nel ri-mettersi in gioco. Il sapersi proporre ad un mercato lavorativo in continua evoluzione appartiene ad una generazione che vuole essere in prima linea, utilizzando gli strumenti comunicativi adeguati al contesto e alla modalità relazionale. OBIETTIVI GENERALI Fornire competenze utili a gestire in maniera efficace le relazioni attraverso l utilizzo delle tecniche comunicative e di problem solving, con effetti diretti sull autoefficacia. Si parte dalle base, ovvero dalle tecniche di comunicazione, vecchie e nuove, utili in qualsiasi contesto ed in qualsiasi area personale/ professionale. Una volta apprese tali tecniche il secondo passo è quello di diventare consapevoli di sé, sui punti di forza e di debolezza, per stimolare le proprie risorse interiori, e scoprire le potenzialità, di cui tutti siamo portatori. La consapevolezza delle proprie competenze aiuta nel proporsi in modo efficace ad un mondo lavorativo sempre più esigente ed in cambiamento. L ultima UC ci consente di completare il percorso attraverso le diverse tecniche di problem solving e al pensiero laterale, per affrontare i problemi in modo creativo ed alternativo. Per tutti. DURATA 64 ore

44 TECNICHE DI VENDITA PRESENTAZIONE DEL CORSO L accresciuta complessità di gestione dei clienti e l intensa pressione concorrenziale dei mercati attuali impongono un radicale ripensamento delle logiche che hanno finora guidato l attività di vendita. La vendita non si configura più solo come il momento conclusivo di un processo di persuasione nel quale la creatività e il carisma del singolo sono le principali e, a volte, le uniche armi per ottenere l ordine. La vendita diventa infatti un momento intermedio, a volte iniziale, della gestione del rapporto con il cliente nel medio-lungo periodo. Il corso proposto mira ad approfondire le modalità relative al processo di vendita, evidenziandone gli elementi innovativi e favorendo il confronto con le esperienze professionali dei partecipanti. Il percorso permetterà agli allievi di potersi spendere soprattutto nel mercato del settore commercio e nell ambito commerciale delle imprese. OBIETTIVI GENERALI Acquisire competenze utili a gestire in maniera efficace un processo di vendita riuscendo ad individuare correttamente le necessità dei clienti e valutare il servizio/prodotto da offrire loro che li soddisfi. Offre competenze pratiche che possano migliorare il risultato e l efficienza n ambito commerciale sia esso di prodotto (al dettaglio) che di servizi. Per tutti. DURATA 32 ore

45 FASHION DRESSING DESIGNER PRESENTAZIONE DEL CORSO Il Corso ha come obiettivo la formazione di una figura molto richiesta dalle imprese, in grado di ricercare tendenze, sviluppare una collezione e allo stesso tempo di tradurla in prodotti. Un percorso completo in tutti gli aspetti della professione del moderno Fashion Dressing Designer. Oggi un Fashion Dressing Designer deve sviluppare le capacità caratteristiche di un progettista: le sue abilità devono estendersi progressivamente fino alla conoscenza del mondo della produzione industriale per conoscere il progresso tecnologico nella ricerca di nuove soluzioni tessili, il dinamismo delle tendenze all interno dell economia del mercato specifico, lo sviluppo di nuove tecniche informatiche e dei processi di comunicazione legati al fenomeno moda, rendendosi disponibile a continui aggiornamenti e ad una costante crescita delle competenze. OBIETTIVI GENERALI Attraverso un percorso di studi modulare, gli allievi dovranno affrontare una serie di materie che mettano alla prova, risaltandole, le loro qualità nel disegno e nell utilizzo di tecniche manuali legate al mondo della maglieria e alla progettazione, stampa e rielaborazione dei tessuti senza tralasciare l importante supporto tecnologico dei programmi informatici più diffusi. Ai corsi di natura tecnico-strumentale saranno affiancati temi di natura culturale che mettano in luce aspetti di tipo storico e sociologico indispensabili per l ideazione e lo sviluppo di un progetto di moda. Per permettere a ciascun allievo di poter affrontare un piano di collezione con gli strumenti e le conoscenze adeguati, ogni progetto sarà suddiviso in segmenti fondamentali e complementari tra di loro: dalla conoscenza dei materiali da utilizzare e delle tecniche di modello e sartoria, fino allo studio analitico delle tendenze che, una volta individuate e selezionate, saranno utili per la creazione di collezioni originali in termini di capi immagine che sappiano comunicare l identità stilistica del designer. Partendo da un analisi approfondita dei capi più significativi, verrà ipotizzata una declinazione degli stessi a un livello più commerciale, valutandone la producibilità a livello industriale, con particolare attenzione all individuazione dei costi e al processo di pricing. Per tutti. DURATA 300 ore di cui 90 di stage Rilascio della qualifica di I livello-qualifica Regionale SD FASHION DRESSING DESIGNER (TECNICO).

FORMAZIONE E ADDESTRAMENTO PER LE IMPRESE SICUREZZA E SALUTE SUI LUOGHI DI SICUREZZA E SALUTE SUI LUOGHI DI LAVORO

FORMAZIONE E ADDESTRAMENTO PER LE IMPRESE SICUREZZA E SALUTE SUI LUOGHI DI SICUREZZA E SALUTE SUI LUOGHI DI LAVORO FORMAZIONE E PER LE IMPRESE SICUREZZA E SALUTE SUI LUOGHI DI SICUREZZA E SALUTE SUI LUOGHI DI LAVORO LAVORO FORMAZIONE E FORMAZIONE E LA FORMAZIONE La formazione e l addestramento dei lavoratori in materia

Dettagli

Catalogo corsi 2014. Formazione per le imprese

Catalogo corsi 2014. Formazione per le imprese Catalogo corsi 2014 Formazione per le imprese LA FORMAZIONE La formazione rappresenta oggi uno strumento fondamentale per lo sviluppo aziendale e per far crescere la cultura d impresa. Grazie all attività

Dettagli

Formazione 2012. Più valore alla tua Impresa" www.confcommercio.cs.it

Formazione 2012. Più valore alla tua Impresa www.confcommercio.cs.it Formazione 2012 LA GUIDA AI CORSI DI FORMAZIONE DI CONFCOMMERCIO COSENZA Più valore alla tua Impresa" www.confcommercio.cs.it 1 Indice L offerta formativa -------------------------------------------------------------------

Dettagli

Corsi di formazione sulla sicurezza sui luoghi di lavoro ai sensi del D.Lgs. 81/2008

Corsi di formazione sulla sicurezza sui luoghi di lavoro ai sensi del D.Lgs. 81/2008 101 Corsi di formazione sulla sicurezza sui luoghi di lavoro ai sensi del D.Lgs. 81/2008 Cod. Denominazione del corso Ore Pag. SI1 RSPP/ASPP Responsabili del Servizio di Prevenzione e Protezione 112 2

Dettagli

FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER I LAVORATORI, PREPOSTI E DIRIGENTI (ART. 37 D.LGS. 81/08)

FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER I LAVORATORI, PREPOSTI E DIRIGENTI (ART. 37 D.LGS. 81/08) FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER I LAVORATORI, PREPOSTI E DIRIGENTI (ART. 37 D.LGS. 81/08) L Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011 (pubblicato in G.U. 11 gennaio 2012 n. 8) disciplina la durata, i contenuti

Dettagli

FORMAZIONE SULLA SICUREZZA

FORMAZIONE SULLA SICUREZZA > SGS - SERTEC SETTORE FORMAZIONE FORMAZIONE SULLA SICUREZZA FIGURE PROFESSIONALI SOGGETTE A FORMAZIONE OBBLIGATORIA AI SENSI DEL D. LGS. 81/08 E S.M.I. Introduzione Il seguente documento offre un indicazione

Dettagli

Catalogo Corsi Formativi

Catalogo Corsi Formativi Catalogo Corsi Formativi Salute e sicurezza sul lavoro Tutti i corsi erogati dalla nostra scuola sono realizzati conformemente ai requisiti richiesti dalla normativa vigente in materia di formazione per

Dettagli

Vademecum per il datore di lavoro: figure professionali soggette a formazione obbligatoria per legge ai sensi del D.Lgs.81/08

Vademecum per il datore di lavoro: figure professionali soggette a formazione obbligatoria per legge ai sensi del D.Lgs.81/08 Vademecum per il datore di lavoro: figure professionali soggette a formazione obbligatoria per legge ai sensi del D.Lgs.81/08 Chi è il lavoratore? Il lavoratore è quella persona che, indipendentemente

Dettagli

Formati per l impresa

Formati per l impresa Formati per l impresa la GUIDA AI CORSI di FORMAZIONE di CONFCOMMERCIO COSENZA SEDI E STAFF La Formazione Professionale viene seguita da Confcommercio Cosenza presso le sedi di: COSENZA Via Alimena, 14

Dettagli

CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE 2014

CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE 2014 CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE 2014 I. PREMESSA Gruppo Ambiente Sicurezza S.r.l. nasce dall esperienza di tecnici, progettisti, formatori, medici del lavoro e consulenti legali. L insieme dei servizi da

Dettagli

SERENISSIMA SERVIZI SICUREZZA E SALUTE SUL LAVORO. Catalogo Offerta Formativa

SERENISSIMA SERVIZI SICUREZZA E SALUTE SUL LAVORO. Catalogo Offerta Formativa SERENISSIMA SERVIZI Catalogo Offerta Formativa INDICE CORSI ANTINCENDIO FORMAZIONE PER ADDETTI ALLE EMERGENZE DI ATTIVITÀ A RISCHIO INCENDIO BASSO AGGIORNAMENTO FORMAZIONE PER ADDETTI ALLE EMERGENZE DI

Dettagli

La nuova Sicurezza sul Lavoro

La nuova Sicurezza sul Lavoro La nuova Sicurezza sul Lavoro CORSI OBBLIGATORI SOGGETTI DURATA CORSO RINNOVO 1. Responsabile Servizio di Prevenzione e Protezione tutti i titolari di azienda con almeno un lavoratore a qualsiasi titolo

Dettagli

Formazione Lavoratori, Preposti e Dirigenti

Formazione Lavoratori, Preposti e Dirigenti EcoGeo S.r.l. Formazione - Sicurezza Formazione Lavoratori, Preposti e Dirigenti Accordo del 21 dicembre 2011 Conferenza permanente per i rapporti tra lo stato le regioni e le provincie autonome di Trento

Dettagli

Sviluppo & Ambiente S.r.l.

Sviluppo & Ambiente S.r.l. Sviluppo & Ambiente S.r.l. via G. Leopardi, 231 80125 Napoli tel. 081/5937455 333/9996324 www.sviluppoeambiente.it CORSO PER COORDINATORE IN MATERIA DI SICUREZZA E DI SALUTE DURANTE LA PROGETTAZIONE E

Dettagli

ESPANSIONE SOCIETÀ COOPERATIVA

ESPANSIONE SOCIETÀ COOPERATIVA Albo Cooperative n. A174264 Servizi alle imprese: Fiscali e Previdenziali, Sicurezza sul Lavoro, Organizzazione d impresa. Ente di Formazione Accreditato presso la Regione Calabria per Decreto Regionale

Dettagli

GEST EDIL GESTIONE & SICUREZZA CATALOGO CORSI SICUREZZA SUL LAVORO

GEST EDIL GESTIONE & SICUREZZA CATALOGO CORSI SICUREZZA SUL LAVORO GEST EDIL GESTIONE & SICUREZZA CATALOGO CORSI 2014 SICUREZZA SUL LAVORO AULE CORSI Via Provinciale 61 Alzano Lombardo (BG) 346.2891923 info@gestedil.eu gestedil.infad.net WWW.GESTEDIL.EU WWW.CORSISICUREZZA.BG.IT

Dettagli

Centro Regionale Ente di Formazione Giovanile Via Nazionale n. 295 09027 Serrenti (VS) Codice Fiscale e Partiva IVA 02823570920 Tel.

Centro Regionale Ente di Formazione Giovanile Via Nazionale n. 295 09027 Serrenti (VS) Codice Fiscale e Partiva IVA 02823570920 Tel. Catalogo offerta formativa La formazione continua Centro Regionale Ente di Formazione Giovanile Via Nazionale n. 295 09027 Serrenti (VS) Codice Fiscale e Partiva IVA 02823570920 Tel. 0709150085_ mail crefog@tiscali.it

Dettagli

4 ore (unico modulo didattico)

4 ore (unico modulo didattico) Viale Luca Gaurico 257-00143 ROMA P. IVA e C.F. 05580001005 RI. 188796/1998 REA C.C.I.A.A. n 904271 Capitale Sociale 10.328,00 i.v. Tel. 06.51962114 Fax 06.51965686 commerciale@gruppo-quasar.it amministrazione@gruppo-quasar.it

Dettagli

DOCUMENTO. Documento di omogeneità dei comportamenti in vigilanza FORMAZIONE

DOCUMENTO. Documento di omogeneità dei comportamenti in vigilanza FORMAZIONE Pagina 1di 9 Data Sopralluogo Operatori Persone presenti per l Azienda Ragione sociale, indirizzo, timbro della Ditta: Attività svolta Settore ATECO 2007 Totali addetti - N. operai - N. impiegati di cui

Dettagli

La Reconsulting S.r.l. ha ottenuto l accreditamento presso la Regione Lombardia come Ente di formazione.

La Reconsulting S.r.l. ha ottenuto l accreditamento presso la Regione Lombardia come Ente di formazione. La Reconsulting S.r.l. è una Società di consulenza che opera ormai da molti anni nei seguenti settori : Sicurezza sui luoghi di lavoro Igiene alimentare Antincendio Corsi di formazione Certificazioni di

Dettagli

C sulla A S T I A U L R O Z G Z O A C L O V R O R S O I 2013/2014. sul

C sulla A S T I A U L R O Z G Z O A C L O V R O R S O I 2013/2014. sul C sulla A S T I C A U L R E O Z G Z O A sul C L A O V R O R S O I 2013/2014 GEN A SER VI ZI di C ALB AN O Sede Legale: Via Pavia, 18 10098 Rivoli (TO) Uffici Direzionali: C.so Francia, 238, 10098 Rivoli

Dettagli

Corsi di formazione sulla sicurezza in edilizia 2008/2009 D.Lgs. 81/2008

Corsi di formazione sulla sicurezza in edilizia 2008/2009 D.Lgs. 81/2008 Corsi di formazione sulla sicurezza in edilizia 2008/2009 D.Lgs. 81/2008 Cod. Denominazione del corso Ore Pag. SI1 Formazione per operai/ primo ingresso in edilizia 16 2 SI2 RSPP/ASPP - Responsabili del

Dettagli

CORSO SICUREZZA RSPP RISCHIO ALTO (Datori di Lavoro)

CORSO SICUREZZA RSPP RISCHIO ALTO (Datori di Lavoro) CORSO SICUREZZA RSPP RISCHIO ALTO (Datori di Lavoro) PREMESSA Secondo l art. 34 del D.lgs 81/2008 comma 2 il Datore di Lavoro che intende svolgere direttamente i compiti propri del servizio di prevenzione

Dettagli

WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI APPROFONDIMENTO SALUTE E SICUREZZA LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA

WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI APPROFONDIMENTO SALUTE E SICUREZZA LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA WWW.SARDEGNAIMPRESA.EU GUIDA DI APPROFONDIMENTO SALUTE E SICUREZZA A CURA DEL BIC SARDEGNA SPA 1 SOMMARIO INTRODUZIONE... 3... 4 LA FORMAZIONE DEI PREPOSTI... 7 LA FORMAZIONE DEI DIRIGENTI... 7 L ABILITAZIONE

Dettagli

AREA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO

AREA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO CATALOGO CORSI 0 AREA SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO TITOLO CORSO: Corso di formazione per addetti antincendio "Rischio Basso" (Decreto Legislativo coordinato 81/2008 e 106/2009, art. 37, c. 9, art. 46

Dettagli

SICUREZZA, AMBIENTE, QUALItà

SICUREZZA, AMBIENTE, QUALItà SICUREZZA, AMBIENTE, QUALItà L IMPRESA AL SERVIZIO DELLE IMPRESE Perchè scegliere di rispettare il proprio business e affidarsi a I NOSTRI SERVIZI SICUREZZA SUL LAVORO FORMAZIONE H.A.C.C.P. AMBIENTE B.ETHIC

Dettagli

Elenco Corsi Sicurezza obbligatori comuni a tutti i settori integrato con parte dei contenuti

Elenco Corsi Sicurezza obbligatori comuni a tutti i settori integrato con parte dei contenuti Elenco Corsi Sicurezza obbligatori comuni a tutti i settori integrato con parte dei contenuti dell accordo Rep. 221 del 21/12/2011 e 223 del 21/12/2011 Stato/Regione Sono obbligate a possedere tutte le

Dettagli

CATALOGO CORSI. Edizione 01-2016. Via San Giovanni Bosco, 6 12100 Cuneo Tel: 0039 0171.187.81.36 Fax: 0039 0171.187.72.37

CATALOGO CORSI. Edizione 01-2016. Via San Giovanni Bosco, 6 12100 Cuneo Tel: 0039 0171.187.81.36 Fax: 0039 0171.187.72.37 CATALOGO CORSI Edizione 01-2016 FORMAZIONE OBBLIGATORIA IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO FORMAZIONE OBBLIGATORIA ATTREZZATURE DI LAVORO FORMAZIONE VOLONTARIA FORMAZIONE OBBLIGATORIA IN MATERIA

Dettagli

LA FORMAZIONE SULLA SICUREZZA SETTEMBRE/DICEMBRE 2015 CONFAPINDUSTRIA EMILIA ROMAGNA

LA FORMAZIONE SULLA SICUREZZA SETTEMBRE/DICEMBRE 2015 CONFAPINDUSTRIA EMILIA ROMAGNA LA FORMAZIONE SULLA SICUREZZA SETTEMBRE/DICEMBRE 2015 CONFAPINDUSTRIA EMILIA ROMAGNA 1 INDICE ATTREZZATURE 4 LAVORATORI 6 CORSI TECNICO SPECIFICI 7 RSPP 9 RLS 10 PREPOSTI 11 PREVENZIONE INCENDI 12 PRIMO

Dettagli

Safety Services s.r.l.

Safety Services s.r.l. Safety Services s.r.l. Consulenza per la Gestione della Sicurezza nei Luoghi di Lavoro Sistemi Qualità, Ambiente, Igiene degli Alimenti, Privacy Corsi di Formazione Aziendale Sede Legale: Via Petrarca

Dettagli

I NUOVI ACCORDI STATO-REGIONI SUGLI OBBLIGHI FORMATIVI IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO

I NUOVI ACCORDI STATO-REGIONI SUGLI OBBLIGHI FORMATIVI IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO I NUOVI ACCORDI STATO-REGIONI SUGLI OBBLIGHI FORMATIVI IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO Sicurezza sul lavoro in edilizia a Bologna e provincia: dati e riflessioni sul 2011 Bologna, 3/5/2012 Dr. Paolo

Dettagli

INTRODUZIONE. Cosa rende speciali i nostri corsi

INTRODUZIONE. Cosa rende speciali i nostri corsi SICUREZZA INTRODUZIONE Cosa rende speciali i nostri corsi Formazione e informazione sono gli elementi chiave per prendere consapevolezza dei rischi presenti nel proprio ambiente di lavoro e per predisporre

Dettagli

CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE 2015-2016 FINANZIABILI DA FONDIMPRESA

CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE 2015-2016 FINANZIABILI DA FONDIMPRESA CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE 2015-2016 FINANZIABILI DA FONDIMPRESA Revisione 0 del 31/08/2015 INDICE 1. CORSO DI FORMAZIONE PER DATORI DI LAVORO CHE SVOLGONO DIRETTAMENTE LE FUNZIONI DI RESPONSABILE DEL

Dettagli

STUDIO COMUNICAZIONE SICUREZZA AMBIENTE. Via del campanile, 2 06034 Foligno (PG) Tel.: 0742.350.843 - Fax: 0742.350.844 E-Mail: info@sapforma.

STUDIO COMUNICAZIONE SICUREZZA AMBIENTE. Via del campanile, 2 06034 Foligno (PG) Tel.: 0742.350.843 - Fax: 0742.350.844 E-Mail: info@sapforma. STUDIO CORSO PER RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA Rappresentanti dei lavoratori eletti dai lavoratori. 32 ore AGGIORNAMENTO CORSO PER RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI PER LA SICUREZZA Rappresentanti

Dettagli

TER AMBIENTE AL SERVIZIO DELLA TUA AZIENDA

TER AMBIENTE AL SERVIZIO DELLA TUA AZIENDA TER AMBIENTE AL SERVIZIO DELLA TUA AZIENDA TER AMBIENTE CONFCOMMERCIO VENEZIA Chi siamo: società di servizi di Confcommercio Unione Venezia costituita nel 1995 con lo scopo di erogare Servizi di: - Consulenza

Dettagli

CORSI DI FORMAZIONE RSPP E ASPP

CORSI DI FORMAZIONE RSPP E ASPP CORSI DI FORMAZIONE RSPP E ASPP Ultimo accordo raggiunto nell incontro tecnico del 29/9/2005 tra i rappresentanti delle Amministrazioni centrali interessate e delle Regioni e Province autonome per l attuazione

Dettagli

Virna Veneri Responsabile Area Formativa Confartigianato Mantova. Lorenzo Capelli Presidente Confartigianato Mantova

Virna Veneri Responsabile Area Formativa Confartigianato Mantova. Lorenzo Capelli Presidente Confartigianato Mantova Catalogo Corsi 2015 Confartigianato Imprese Mantova svolge attività formativa per tutte le imprese dell artigianato e del commercio (titolari, soci, collaboratori, dipendenti, apprendisti), le nuove imprese

Dettagli

LA FORMAZIONE SULLA SICUREZZA GENNAIO/GIUGNO 2016 PMINFORMA CONFAPINDUSTRIA PIACENZA

LA FORMAZIONE SULLA SICUREZZA GENNAIO/GIUGNO 2016 PMINFORMA CONFAPINDUSTRIA PIACENZA LA FORMAZIONE SULLA SICUREZZA GENNAIO/GIUGNO 2016 PMINFORMA CONFAPINDUSTRIA PIACENZA 1 INDICE ATTREZZATURE 4 LAVORATORI 5 CORSI TECNICO SPECIFICI 6 FORMAZIONE FORMATORI 7 RSPP 8 RLS 10 PREPOSTI 11 PREVENZIONI

Dettagli

SINTESI SUGLI OBBLIGHI FORMATIVI IN AMBITO DI SICUREZZA

SINTESI SUGLI OBBLIGHI FORMATIVI IN AMBITO DI SICUREZZA SINTESI SUGLI OBBLIGHI FORMATIVI IN AMBITO DI SICUREZZA ACCORDI STATOREGIONI SULLA FORMAZIONE IN MATERIA DI SICUREZZA rep. 221 (lavoratori, preposti, dirigenti) e 223 (DdL=Rspp) del 21.12.2011 pubblicati

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE PER RESPONSABILI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DEI LAVORATORI SUI LUOGHI DI LAVORO RSPP - ASPP

CORSO DI FORMAZIONE PER RESPONSABILI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DEI LAVORATORI SUI LUOGHI DI LAVORO RSPP - ASPP CORSO DI FORMAZIONE PER RESPONSABILI DEL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE DEI LAVORATORI SUI LUOGHI DI LAVORO RSPP - ASPP www.gruppomidi.it Sede di svolgimento Ge.Ma Via S. Sonnino 21/A 43126 PARMA

Dettagli

Via Fiorentina, 54 Pescia - 51017 PT - Italy Tel/fax +39 0572 74 912 info@tuscanyengineering.it - www.tuscanyengineering.it

Via Fiorentina, 54 Pescia - 51017 PT - Italy Tel/fax +39 0572 74 912 info@tuscanyengineering.it - www.tuscanyengineering.it Via Fiorentina, 54 Pescia - 51017 PT - Italy Tel/fax +39 0572 74 912 info@tuscanyengineering.it - www.tuscanyengineering.it Riferimento: Profilo.docx Revisione: A/10.03.2014 pag. 1 di 5 Profilo Aziendale

Dettagli

NOVACONSULT CORSI DI FORMAZIONE

NOVACONSULT CORSI DI FORMAZIONE NOVACONSULT CORSI DI FORMAZIONE Per informazioni, contattare Novaconsult Via Gaggia n 1/a - 20139 MILANO Tel. +39 02.57408940 - Fax +39 02.57407100 e-mail: info@novaconsult.it www.novaconsult.it INDICE

Dettagli

ORDINE INGEGNERI BAT - S.P.E.S.A.L. ASL BT

ORDINE INGEGNERI BAT - S.P.E.S.A.L. ASL BT ORDINE INGEGNERI BAT - S.P.E.S.A.L. ASL BT ACCORDO STATO-REGIONE DEL 21/12/2011 FORMAZIONE DEGLI RSPP DATORI DI LAVORO, DEI LAVORATORI, DEI PREPOSTI E DEI DIRIGENTI ACCORDO STATO-REGIONE DEL 22/02/2012

Dettagli

Catalogo Corsi di Formazione in materia di Sicurezza sul Lavoro

Catalogo Corsi di Formazione in materia di Sicurezza sul Lavoro Catalogo Corsi di Formazione in materia di Sicurezza sul Lavoro (D.Lgs. 81/2008 e successive modifiche ed integrazioni) :: WorkIngSafe :: :: sede operativa: Via Aurelio Saffi n. 18 C - 40131 Bologna M.

Dettagli

Accordi Stato/Regioni per la formazione

Accordi Stato/Regioni per la formazione Accordi Stato/Regioni per la formazione Accordo formazione RSPP Datore di Lavoro (D.Lgs. 9 aprile 2008 n. 81, Art. 34, commi 2 e 3) Approvato il 21 dicembre 2011 Accordo in Conferenza permanente per i

Dettagli

Via G. Iacobucci, 102 Frosinone. Tel.0775 203053

Via G. Iacobucci, 102 Frosinone. Tel.0775 203053 Via G. Iacobucci, 102 Frosinone. Tel.0775 203053 www.scuoladiformazione.com info@scuoladiformazione.com La Scuola di Formazione è una società di consulenza e di formazione che assiste i suoi clienti privati

Dettagli

ACCORDI STATO-REGIONI SULLA FORMAZIONE IN MATERIA DI SICUREZZA

ACCORDI STATO-REGIONI SULLA FORMAZIONE IN MATERIA DI SICUREZZA ACCORDI STATOREGIONI SULLA FORMAZIONE IN MATERIA DI SICUREZZA rep. 221 (lavoratori, preposti, dirigenti) e 223 (DdL=Rspp) del 21.12.2011 pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale n. 8 dell 11 gennaio 2012 Entrata

Dettagli

Salute e Sicurezza sul lavoro - 2. Informazione Formazione Addestramento

Salute e Sicurezza sul lavoro - 2. Informazione Formazione Addestramento Laurea in Tecniche di Laboratorio Biomedico - Corso integrato Biologia generale e Chimica biologica Modulo didattico: Organizzazione di laboratorio e Sicurezza Salute e Sicurezza sul lavoro - 2 Informazione

Dettagli

CONFCOOPERATIVE Reggio Emilia Largo M.Gerra, 1 42100 Reggio Emilia Tel. 0522/546111

CONFCOOPERATIVE Reggio Emilia Largo M.Gerra, 1 42100 Reggio Emilia Tel. 0522/546111 CATALOGO CORSI SICUREZZA - CORSO PER ADDETTI ALLA PREVENZIONE INCENDI D.LGS. 81/2008, D.M. 10/03/98 - CORSO PER ADDETTI AL PRONTO SOCCORSO D.LGS. 81/2008 - D.M. 388/2003 - CORSO PER RAPPRESENTANTE DEI

Dettagli

Corso di formazione per RSPP

Corso di formazione per RSPP Corso di formazione per RSPP Corso Normative di riferimento Argomenti/Programma n.ore Corso per Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione a) Il quadro normativo in materia di sicurezza dei

Dettagli

Docenti: Esperti in legislazione sul lavoro, sicurezza sul lavoro, tecniche di comunicazione.

Docenti: Esperti in legislazione sul lavoro, sicurezza sul lavoro, tecniche di comunicazione. Corso di formazione per R.S.P.P. e A.S.P.P. in materia di Prevenzione e Protezione D.Lgs 81/2008 Art. 32 Comma 2 Conferenza Stato-Regione 26 Gennaio 2006 La frequenza del corso è obbligatoria per i soggetti

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2014 IN AULA E ON LINE

CALENDARIO CORSI 2014 IN AULA E ON LINE Ambiente e s.r.l. Via Fanti n. 13 92014 Porto Empedocle (AG) Tel./Fax 0922/637535 Cell. 3383914166 amministrazione@ambienteesicurezzasrl.com http://www.ambienteesicurezzasrl.com SICUREZZA NEI LUOGHI DI

Dettagli

Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011 Pubblicato in GU n.8 del 11/01/2012 in vigore dal 26/01/2012. Formazione e sicurezza

Accordo Stato-Regioni del 21/12/2011 Pubblicato in GU n.8 del 11/01/2012 in vigore dal 26/01/2012. Formazione e sicurezza Formazione e sicurezza 1 RSPP ASPP Lavoratori e Preposti addetti al Montaggio / Smontaggio/ Trasformazione di Ponteggi Addetti Primo Soccorso Prevenzione incendi RLS Accordo Stato-Regioni 26 gennaio 2006

Dettagli

Catalogo Sicurezza. Formazione obbligatoria prevista dal D.Lgs.81/08 e s.m.i. e dall Accordo Stato Regioni in vigore dal 26/01/2012.

Catalogo Sicurezza. Formazione obbligatoria prevista dal D.Lgs.81/08 e s.m.i. e dall Accordo Stato Regioni in vigore dal 26/01/2012. Catalogo Sicurezza Formazione obbligatoria prevista dal D.Lgs.81/08 e s.m.i. e dall Accordo Stato Regioni in vig dal 26/01/2012. Irecoop Emilia Romagna, in qualità di ente di formazione di emanazione di

Dettagli

Presentazione. Riferimenti societari

Presentazione. Riferimenti societari Catalogo Formazione 2015 Presentazione Da sempre attenta ed attiva nel campo della sicurezza sui luoghi di lavoro e della formazione FORM ITALIA Soc. Coop. Sociale è in grado di erogare, grazie anche alla

Dettagli

Centro Studi Cafasso del Dr. Nino Carmine Cafasso

Centro Studi Cafasso del Dr. Nino Carmine Cafasso Centro Studi Cafasso del Dr. Nino Carmine Cafasso Consulenza Amministrativa del Lavoro 80122 Napoli Viale A. Gramsci,15 Tel. 081/2461068 - Fax 081/2404414 Email info@cafassoefigli.it Napoli, lì 12 giugno

Dettagli

CORSO DI FORMAZIONE MODULO A PER RESPONSABILI E ADDETTI AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (RSPP E ASPP)

CORSO DI FORMAZIONE MODULO A PER RESPONSABILI E ADDETTI AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (RSPP E ASPP) CORSO DI FORMAZIONE MODULO A PER RESPONSABILI E ADDETTI AL SERVIZIO DI PREVENZIONE E PROTEZIONE (RSPP E ASPP) Premessa Il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP), come definito nel D.Lgs.

Dettagli

H.A.C.C.P. IGIENE E SICUREZZA DEGLI ALIMENTI

H.A.C.C.P. IGIENE E SICUREZZA DEGLI ALIMENTI H.A.C.C.P. IGIENE E SICUREZZA DEGLI ALIMENTI Corso obbligatorio per le aziende al cui interno vi è un processo produttivo e di lavorazione, preparazione, vendita, somministrazione di alimenti, per garantire

Dettagli

H.A.C.C.P. IGIENE E SICUREZZA DEGLI ALIMENTI

H.A.C.C.P. IGIENE E SICUREZZA DEGLI ALIMENTI H.A.C.C.P. IGIENE E SICUREZZA DEGLI ALIMENTI Corso obbligatorio per le aziende al cui interno vi è un processo produttivo e di lavorazione, preparazione, vendita, somministrazione di alimenti, per garantire

Dettagli

www.focusformazione.it CATALOGO DEI CORSI OBBLIGATORI SULLA SICUREZZA AI SENSI DEL D.LGS. 81/08

www.focusformazione.it CATALOGO DEI CORSI OBBLIGATORI SULLA SICUREZZA AI SENSI DEL D.LGS. 81/08 CATALOGO DEI CORSI OBBLIGATORI SULLA SICUREZZA AI SENSI DEL D.LGS. 81/08 Uno dei cardini della legge sulla sicurezza nei luoghi di lavoro è il concetto di formazione e informazione di tutti coloro che

Dettagli

La formazione alla sicurezza come proposta di qualificazione del settore

La formazione alla sicurezza come proposta di qualificazione del settore La formazione alla sicurezza come proposta di qualificazione del settore Scuola Edile di Reggio Emilia Ente di Formazione Professionale Edile Claudio Cigarini Alberto Zanni Formare alla sicurezza I presupposti

Dettagli

Accordi Stato-Regioni per la formazione 21 dicembre 2011

Accordi Stato-Regioni per la formazione 21 dicembre 2011 Lavorat (+ art. 21 comma 1: componenti dell'impresa familiare [ ], i lavoratori autonomi [ ], i coltivatori diretti del fondo, i soci delle società semplici operanti nel sett agricolo, gli artigiani e

Dettagli

Valido anche come aggiornamento per RSPP/RLS 8ore. 06 novembre 2014 SAFETY CONTACT SRL Gallarate. Mauro Pepe Elisabetta Maier

Valido anche come aggiornamento per RSPP/RLS 8ore. 06 novembre 2014 SAFETY CONTACT SRL Gallarate. Mauro Pepe Elisabetta Maier Valido anche come aggiornamento per RSPP/RLS 8ore 06 novembre 2014 SAFETY CONTACT SRL Gallarate Mauro Pepe Elisabetta Maier SAFETY CONTACT SRL è CFA - AiFOS Agenzia Europea per la salute e la sicurezza

Dettagli

CORSO B. Formazione tecnica specifica per settore produttivo

CORSO B. Formazione tecnica specifica per settore produttivo Centro di Ateneo per la Ricerca, Trasferimento e Alta Formazione nell'ambito dello studio delle condizioni di rischio e di sicurezza e per lo sviluppo delle attività di protezione civile ed ambientale

Dettagli

D.Lgs. 81/08 - Sicurezza sul lavoro - Attività di formazione obbligatorie 24 Febbraio 2015

D.Lgs. 81/08 - Sicurezza sul lavoro - Attività di formazione obbligatorie 24 Febbraio 2015 D.Lgs. 81/08 - Sicurezza sul lavoro - Attività di formazione obbligatorie 24 Febbraio 2015 Si riassumono di seguito gli obblighi formativi per le principali figure professionali tipiche delle imprese edili:

Dettagli

Formazione, informazione, addestramento: le caratteristiche dei percorsi formativi previste per le diverse figure

Formazione, informazione, addestramento: le caratteristiche dei percorsi formativi previste per le diverse figure Formazione, informazione, addestramento: le caratteristiche dei percorsi formativi previste per le diverse figure 30 ottobre 2008 - Como Nicoletta Cornaggia Art. 2 comma 1 - Definizioni aa) «formazione

Dettagli

GIUSEPPE TRALLI GIUSEPPE TRALLI

GIUSEPPE TRALLI GIUSEPPE TRALLI GIUSEPPE TRALLI GIUSEPPE TRALLI CATALOGO CORSI 2015 1 INDICE SICUREZZA5 S.01 - Corso di Formazione dei lavoratori ex art. 37 D. Lgs. 81/2008 e Accordi Stato Regioni5 S.01a - Aggiornamento5 S.02 - Corso

Dettagli

H.A.C.C.P. IGIENE E SICUREZZA DEGLI ALIMENTI

H.A.C.C.P. IGIENE E SICUREZZA DEGLI ALIMENTI H.A.C.C.P. IGIENE E SICUREZZA DEGLI ALIMENTI Corso obbligatorio per le aziende al cui interno vi è un processo produttivo e di lavorazione, preparazione, vendita, somministrazione di alimenti, per garantire

Dettagli

PRESENTAZIONE. Definisce. Rivolto a

PRESENTAZIONE. Definisce. Rivolto a PRESENTAZIONE PRESENTAZIONE Corso di Formazione Regolato da Provvedimento del 26 Gennaio 2006 (G. U. del 14/2/2006 n. 37) Accordo tra il Governo e le regioni e province autonome, attuativo dell articolo

Dettagli

Catalogo Offerta Formativa

Catalogo Offerta Formativa Catalogo Offerta Formativa CORSI ANTINCENDIO FORMAZIONE PER ADDETTI ALLE EMERGENZE DI ATTIVITÀ A RISCHIO INCENDIO BASSO AGGIORNAMENTO FORMAZIONE PER ADDETTI ALLE EMERGENZE DI ATTIVITÀ A RISCHIO INCENDIO

Dettagli

CALENDARIO CORSI 2015 IN AULA E ON LINE

CALENDARIO CORSI 2015 IN AULA E ON LINE Ambiente e s.r.l. Via Fanti n. 13 92014 Porto Empedocle (AG) Tel./Fax 0922/637535 Cell. 3383914166 amministrazione@ambienteesicurezzasrl.com http://www.ambienteesicurezzasrl.com SICUREZZA NEI LUOGHI DI

Dettagli

OBBLIGHI IN MATERIA DI SICUREZZA PER DATORI DI LAVORO, PREPOSTI, DIRIGENTI E LAVORATORI

OBBLIGHI IN MATERIA DI SICUREZZA PER DATORI DI LAVORO, PREPOSTI, DIRIGENTI E LAVORATORI OBBLIGHI IN MATERIA DI SICUREZZA PER DATORI DI LAVORO, PREPOSTI, DIRIGENTI E LAVORATORI Gli accordi Stato- Regioni del 21 dicembre sono stati pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale n. 8 dell 11 gennaio 2012.

Dettagli

Via Gaetano Strambio n.5-20133 MILANO Tel. 02.57408940 - Fax 02.99989424 mail: ncteam@pec.it

Via Gaetano Strambio n.5-20133 MILANO Tel. 02.57408940 - Fax 02.99989424 mail: ncteam@pec.it NOVACONSULT TEAM CORSI DI FORMAZIONE Via Gaetano Strambio n.5-20133 MILANO Tel. 02.57408940 - Fax 02.99989424 mail: ncteam@pec.it www.novaconsult.it INDICE Premessa Corso base per lavoratori Corso di formazione

Dettagli

Corsi on-line. AGGIORNATI Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 NOVITÀ. Corsi di aggiornamento per RSPP. Corsi per Datore di lavoro - RSPP

Corsi on-line. AGGIORNATI Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 NOVITÀ. Corsi di aggiornamento per RSPP. Corsi per Datore di lavoro - RSPP www.megaitaliamedia.it 3 AGGIORNATI Accordo Stato-Regioni del 21 dicembre 2011 I corsi on-line progettati da Mega Italia Media contengono lezioni di autorevoli relatori, le più aggiornate clip dei videocorsi

Dettagli

CATALOGO FORMATIVO. Percorsi di formazione trasversale. STUDIO BINI ENGINEERING srl DIVISIONE CONSULENZA DIREZIONALE ED ORGANIZZAZIONE AZIENDALE

CATALOGO FORMATIVO. Percorsi di formazione trasversale. STUDIO BINI ENGINEERING srl DIVISIONE CONSULENZA DIREZIONALE ED ORGANIZZAZIONE AZIENDALE CATALOGO FORMATIVO Percorsi di formazione trasversale pag. 1 INDICE: PAGINA ORE COSTO (IVA esclusa) PERCORSI DI FORMAZIONE OBBLIGATORIA IN 3 MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO Addetto antincendio - rischio

Dettagli

D. Lgs. 81/08: Documenti e

D. Lgs. 81/08: Documenti e D. Lgs. 81/08: Documenti e 2013 Formazione Obbligatori [Documento illustrativo per le aziende e le imprese che vogliono essere informate e conoscere gli obblighi derivanti dal D. Lgs. 81/ 08 (Ex 626),

Dettagli

Organismo Paritetico Provinciale. OBBLIGHI DI DESIGNAZIONE E FORMAZIONE IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO ai sensi del D.Lgs.

Organismo Paritetico Provinciale. OBBLIGHI DI DESIGNAZIONE E FORMAZIONE IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO ai sensi del D.Lgs. Ente Bilaterale Mantovano Commercio Turismo Servizi Organismo Paritetico Provinciale I. Parte generale. OBBLIGHI DI DESIGNAZIONE E FORMAZIONE IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO ai sensi del D.Lgs.

Dettagli

Laboratorio analisi, ricerche chimiche e batteriologiche

Laboratorio analisi, ricerche chimiche e batteriologiche Consulenza e Formazione per ambiente, igiene e sicurezza sul lavoro certificata UNI EN ISO 9001:2008 n 555/01/S Laboratorio analisi, ricerche chimiche e batteriologiche Incarico Responsabile del Servizio

Dettagli

Formazione Informazione Addestramento PROPOSTA FORMATIVA

Formazione Informazione Addestramento PROPOSTA FORMATIVA Ed.01 - Ottobre 2012 Formazione Informazione Addestramento PROPOSTA FORMATIVA Proj.Eco Engineering s.r.l. Via Bosco Frati, 16 24044 Dalmine (BG) Tel.035373583 Fax.0354150603 E-mail: info@proj-eco.com P.IVA

Dettagli

C.A.T. ASCOM - 17 - C.A.P.

C.A.T. ASCOM - 17 - C.A.P. GIUGNO 2008 C.A.T. ASCOM Grosseto s.c. a r.l. - Grosseto, Via Tevere n. 17 - C.A.P. 58100 Tel. 0564 417941 - Fax 1784415230 - Internet: www.ascomgr.it INDICE CORSO ABILITANTE PER AGENTI E RAPPRESENTANTI

Dettagli

Catalogo Corsi ADIFER PUGLIA CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE IN MATERIA DI SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO

Catalogo Corsi ADIFER PUGLIA CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE IN MATERIA DI SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO CATALOGO CORSI DI FORMAZIONE IN MATERIA DI SICUREZZA SUI LUOGHI DI LAVORO 1 INDICE Formazione del datore di lavoro RSPP Pagina Durata in ore Costo Datore di lavoro RSPP (rischio B-M-A) 4 16-32-48 180-350-450

Dettagli

GUIDA AI SERVIZI PER LO SVILUPPO E LA COMPETITIVITÀ DELLE IMPRESE

GUIDA AI SERVIZI PER LO SVILUPPO E LA COMPETITIVITÀ DELLE IMPRESE GUIDA AI SERVIZI PER LO SVILUPPO E LA COMPETITIVITÀ DELLE IMPRESE La Confartigianato, tramite la sua società SINCA, offre assistenza e consulenza nell adempimento degli obblighi in materia ambientale,

Dettagli

IAPIR FORMAZIONE IAPIR SEI A NORMA CON LA SICUREZZA SUL LAVORO? DI FORMAZIONE SULLA SICUREZZA

IAPIR FORMAZIONE IAPIR SEI A NORMA CON LA SICUREZZA SUL LAVORO? DI FORMAZIONE SULLA SICUREZZA IAPIR FORMAZIONE IAPIR SEI A NORMA CON LA SICUREZZA SUL LAVORO? CORSI ON-LINE DI FORMAZIONE SULLA SICUREZZA Pagina 2 IAPIR FORMAZIONE Perché Formarsi Negli ultimi anni vari provvedimenti di legge, emanati

Dettagli

DOSSIER CORSI DI FORMAZIONE GENNAIO - DICEMBRE 2015

DOSSIER CORSI DI FORMAZIONE GENNAIO - DICEMBRE 2015 DOSSIER CORSI DI FORMAZIONE GENNAIO - DICEMBRE Formazione sulla sicurezza negli ambienti di lavoro (D.Lgs 81/2008) e s.m.i PRESENTAZIONE Con il presente catalogo intendiamo sintetizzare le principali opportunità

Dettagli

H.A.C.C.P. IGIENE E SICUREZZA DEGLI ALIMENTI

H.A.C.C.P. IGIENE E SICUREZZA DEGLI ALIMENTI H.A.C.C.P. IGIENE E SICUREZZA DEGLI ALIMENTI Corso obbligatorio per le aziende al cui interno vi è un processo produttivo e di lavorazione, preparazione, vendita, somministrazione di alimenti, per garantire

Dettagli

AREA SICUREZZA CATALOGO CORSI 2013

AREA SICUREZZA CATALOGO CORSI 2013 AREA SICUREZZA CATALOGO CORSI 203 sviluppare sensibilità e competenze per accrescere la sicurezza in azienda Cerform è ente accreditato dalla Regione Emilia Romagna ed è certificato CORSI PER ASPP RSPP

Dettagli

ALLEGATO A) al decreto STANDARD PROFESSIONALE COMPETENZE

ALLEGATO A) al decreto STANDARD PROFESSIONALE COMPETENZE ALLEGATO A) al decreto STANDARD PROFESSIONALE E FORMATIVO PER L ATTIVITÀ DI INSTALLAZIONE E MANUTENZIONE STRAORDINARIA DI IMPIANTI ENERGETICI ALIMENTATI DA FONTI RINNOVABILI - FER STANDARD PROFESSIONALE

Dettagli

SICUREZZA QUALITÀ AMBIENTE MEDICINA DEL LAVORO

SICUREZZA QUALITÀ AMBIENTE MEDICINA DEL LAVORO SICUREZZA QUALITÀ AMBIENTE MEDICINA DEL LAVORO Economie_corretto_14mar2011.indd 1 27-03-2011 17:07:00 2 Un azienda in regola è un azienda tranquilla. Un azienda tranquilla si dedica al proprio sviluppo.

Dettagli

CATALOGO FORMATIVO VALIDO PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE DI AZIENDE

CATALOGO FORMATIVO VALIDO PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE DI AZIENDE CATALOGO FORMATIVO VALIDO PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE DIPENDENTE DI AZIENDE LEGISLATIVI I corsi di formazione risultano conformi (per contenuti e durata) a quanto previsto dal D.Lgs 81/2008 (e s.m.i.)

Dettagli

CATALOGO CORSI. Settembre 2014 Luglio 2015. Catalogo corsi 2014-2015 Valrisk S.r.l. Pagina 1 di 46

CATALOGO CORSI. Settembre 2014 Luglio 2015. Catalogo corsi 2014-2015 Valrisk S.r.l. Pagina 1 di 46 CATALOGO CORSI Settembre 2014 Luglio 2015 Sede Operativa: Via Stelvio, 19-23014 Delebio (Sondrio) Sede legale: Via Giulio Uberti, 12-20129 MILANO Telefono:0342-684377 - FAX:0342-685899 e-mail: info@valrisk.it

Dettagli

La bozza di Accordo Stato- Regioni sui nuovi criteri di formazione degli RSPP ANDREA GIACOMINELLI

La bozza di Accordo Stato- Regioni sui nuovi criteri di formazione degli RSPP ANDREA GIACOMINELLI 1 La bozza di Accordo Stato- Regioni sui nuovi criteri di formazione degli RSPP ANDREA GIACOMINELLI La bozza di Accordo Stato-Regioni sui nuovi criteri di formazione degli RSPP Il nuovo Accordo Stato-Regioni

Dettagli

TECNICHE DI COMUNICAZIONE E METODOLOGIE DI EROGAZIONE DELLA INFORMAZIONE/FORMAZIONE

TECNICHE DI COMUNICAZIONE E METODOLOGIE DI EROGAZIONE DELLA INFORMAZIONE/FORMAZIONE FORMAZIONE TECNICHE DI personale scolastico (RISCHIO MEDIO) COMUNICAZIONE E METODOLOGIE DI EROGAZIONE DELLA INFORMAZIONE/FORMAZIONE Ex Accordo Stato Regioni del 21.12.2011 Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale

Dettagli

L importanza della conoscenza dell evoluzione normativa e della formazione continua nell ambito della sicurezza

L importanza della conoscenza dell evoluzione normativa e della formazione continua nell ambito della sicurezza L importanza della conoscenza dell evoluzione normativa e della formazione continua nell ambito della sicurezza Trento, 13 novembre 2013 2 L importanza della conoscenza dell evoluzione normativa e della

Dettagli

MASTER GESTIONE INTEGRATA

MASTER GESTIONE INTEGRATA MASTER GESTIONE INTEGRATA ESPERTI in SISTEMI DI GESTIONE AZIENDALE: QUALITA, AMBIENTE E SICUREZZA ISO serie 9000, ISO serie 14000, OHSAS 18001, OHSAS 18002, ISO 22000, ISO 27001, Reg. EMAS, ISO 19011,

Dettagli

Virna Veneri Responsabile Area Formativa Confartigianato Mantova. Lorenzo Capelli Presidente Confartigianato Mantova

Virna Veneri Responsabile Area Formativa Confartigianato Mantova. Lorenzo Capelli Presidente Confartigianato Mantova Catalogo Corsi 2015 Confartigianato Imprese Mantova svolge attività formativa per tutte le imprese dell artigianato e del commercio (titolari, soci, collaboratori, dipendenti, apprendisti), le nuove imprese

Dettagli

SGS ACCADEMY: OFFERTA FORMATIVA SERTEC

SGS ACCADEMY: OFFERTA FORMATIVA SERTEC SGS ITALIA FORMAZIONE SGS ACCADEMY: OFFERTA FORMATIVA SERTEC PER SICUREZZA E ALIMENTARISTI DI FORMAZIONE Formazione per RSPP Datori di Lavoro in attività a Rischio Basso SER01 16 ore Formazione per RSPP

Dettagli

NOTE INDICATIVE sugli obblighi di formazione sulla sicurezza sul lavoro

NOTE INDICATIVE sugli obblighi di formazione sulla sicurezza sul lavoro NOTE INDICATIVE sugli obblighi di formazione sulla sicurezza sul lavoro Chi svolge l attività in forma individuale, e senza avere dipendenti subordinati, non ha obblighi in materia di formazione sulla

Dettagli

Profilo Ragioniere con diploma di Perito Commerciale

Profilo Ragioniere con diploma di Perito Commerciale Profilo Ragioniere con diploma di Perito Commerciale il corso di studi mira a formare diplomati in grado di ricoprire figure professionali polivalenti in cui si possano coniugare in modo equilibrato una

Dettagli

OSA Operatore Socio Assistenziale 600 ore (60 ore AULA + 240 ore FAD + 300 ore TIROCINIO)

OSA Operatore Socio Assistenziale 600 ore (60 ore AULA + 240 ore FAD + 300 ore TIROCINIO) CATALOGO FORMAZIONE Abilità personali CORSO Durata Costo OSA Operatore Socio Assistenziale 600 ore (60 ore AULA + 240 ore FAD + 300 ore TIROCINIO) OSS Operatore Socio Sanitario 1000 ore (330 ore AULA +

Dettagli

CATALOGO CORSI. Settembre 2014 Luglio 2015 & Settembre 2015 Luglio 2016. Catalogo corsi 2014-2015 & 2015-2016 Valrisk S.r.l.

CATALOGO CORSI. Settembre 2014 Luglio 2015 & Settembre 2015 Luglio 2016. Catalogo corsi 2014-2015 & 2015-2016 Valrisk S.r.l. CATALOGO CORSI Sede Operativa: Via Stelvio, 19-23014 Delebio (Sondrio) Sede legale: Via Giulio Uberti, 12-20129 MILANO Telefono:0342-684377 - FAX:0342-685899 e-mail: info@valrisk.it P.Iva 07246240969 Settembre

Dettagli