Determinazione Dirigenziale N. 539 del 01/04/2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Determinazione Dirigenziale N. 539 del 01/04/2014"

Transcript

1 Determinazione Dirigenziale N. 539 del 01/04/2014 Classifica: Anno 2014 ( ) Oggetto ASSICURAZIONI. DETERMINAZIONE A CONTRARRE. PROCEDURA APERTA PER L AGGIUDICAZIONE DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA DELLA LOTTO 1) RCA - LIBRO MATRICOLA CIG A LOTTO 2) RCT/O- CIG F6 Ufficio Redattore DIREZIONE ECONOMATO E PROVVEDITORATO Riferimento PEG 51 Centro di Costo Resp. del Proc. Dr. Enrico Graffia Dirigente/Titolare P.O. GRAFFIA ENRICO - DIREZIONE ECONOMATO E PROVVEDITORATO PARLI Riferimento Contabilità Finanziaria: Impegno Anno Capitolo Articolo I mporto , , , ,00 Il Dirigente / Titolare P.O. Premesso che: 1/6

2 A seguito dell espletamento di procedura aperta erano stati aggiudicati sette lotti del servizio di copertura assicurativa dell Ente - determinazioni dirigenziali n. 889 del e n del per il periodo dalle ore 24,00 del alle ore 24,00 del , prorogabile per un ulteriore annualità, quindi fino al : il servizio assicurativo era stato suddiviso nei seguenti lotti: - Lotto n 1: Polizza R.C.T./O; - Lotto n 2: Polizza R.C. Patrimoniale; - Lotto n 3: Polizza All Risk Property; - Lotto n 4: Polizza Infortuni; - Lotto n 5: Polizza Tutela Legale; - Lotto n 6; Polizza Kasko; - Lotto n 7: Polizza RCA; Ricordato che per il Lotto 7 RCA (Libro Matricola) - la compagnia aggiudicataria non aveva accettato (dichiarato formalmente nella documentazione di gara, precisamente nell offerta economica) la possibilità di prorogare fino al ; Dato atto che la Società Assicurativa Uniqa Versicherungen, con la quale era stata stipulata la Polizza RCT/O ha comunicato, con fax del , di recedere dal contratto, ai sensi dell art. 6 di polizza facoltà di recesso, e la copertura avrà scadenza il ; Considerata la necessità di mantenere le coperture assicurative vigenti si ritiene opportuno indire una procedura aperta ai sensi dell art. 55, comma 5, del D.Lgs. 163/2006, per individuare il nuovo contraente al quale affidare le coperture in scadenza, Lotto 1) RCA-Libro Matricola nonché il Lotto 2) R.C.T./O; Visto l art. 192 del D.lgs. 267/2000, il quale stabilisce che la stipulazione dei contratti deve essere preceduta da apposita determinazione del responsabile del procedimento di spesa indicante: a) il fine che con il contratto si intende perseguire; b) l'oggetto del contratto, la sua forma e le clausole ritenute essenziali; c) le modalità di scelta del contraente ammesse dalle disposizioni vigenti in materia di contratti delle pubbliche amministrazioni e le ragioni che ne sono alla base ; Visto anche l art. 11 del D.Lgs. 163/2006 e s.m. il quale prescrive che prima dell avvio delle procedure di affidamento dei contratti pubblici, le amministrazioni aggiudicatrici decretano o determinano di contrarre.omissis individuando gli elementi essenziali del contratto e i criteri di selezione degli operatori economici e delle offerte ; Rilevato che attualmente non sono attive convenzioni Consip di cui all art. 26, comma 1, della L. n. 488/1999 e s.m.i. aventi ad oggetto servizi comparabili con la presente procedura; Ricordato che con Atto Dirigenziale n. 78 del era stato aggiudicato il servizio di Brokeraggio assicurativo alla WILLIS Italia Spa, consistente, tra l altro, nell analisi delle polizze esistenti e nella predisposizione di un programma assicurativo completo e confacente alle esigenze dell'ente; Dato atto che - questa Direzione, avvalendosi del Broker, ha predisposto i capitolati di gara nonché concordato la 2/6

3 documentazione di gara (il Progetto, il bando, il disciplinare di gara con i relativi allegati) nella quale sono indicati i requisiti e le modalità per la partecipazione alla procedura, precisando che la data di scadenza di presentazione delle offerte e le date delle sedute della Commissione giudicatrice verranno fissate al momento di spedizione del bando per rispettare i termini di pubblicazione previsti dalla legge; - con l esecuzione del contratto relativo al Lotto 1) RCA-Libro Matricola nonché il Lotto 2) R.C.T./O si intende acquisire il servizio di copertura assicurativa della Provincia di Firenze da effettuarsi con le modalità e condizioni riportate nei capitolati d appalto, nel bando e nel disciplinare di gara e i suoi allegati, nonché nel Progetto e nell allegato schema di contratto; Preso atto che gli importi dei lotti, comprensivi di ogni imposta od onere, costituiscono la base d asta e che i valori stimati sono indicativi e soggetti alle regolazioni premio come disciplinato in polizza: Tipologia Polizze Premio annuale a base di gara Premio biennale a base di gara Lotto 1) RCA , ,00 Libro Matricola Lotto 2) RCT/RCO , ,00 TOTALE GARA , ,00 i contratti avranno durata biennale dal e fino alle ore 24 del , prorogabile di una annualità, fino al , salvo sopravvenute disposizioni normative in materia di Enti Locali; l aggiudicazione del servizio avverrà con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell art. 83 del D.Lgs. n. 163/2006 e s.m., secondo i parametri stabiliti dal disciplinare; che la procedura di gara per l affidamento risulta inserita in parte nel programma annuale delle gare 2014 per forniture e servizi; Ricordato che - nel disciplinare di gara è prevista la clausola Broker, in quanto il compenso per il Broker è ad esclusivo carico delle Compagnie assicurative con le quali verrà stipulata la futura polizza; - La provvigione sarà calcolata applicando le percentuali stabilite dal Broker, pari al 3% per RCA- Libro matricola mentre del 9% per la RCT/O; - la Provincia si riserva espressamente di richiedere all aggiudicatario l esecuzione anticipata del contratto ai sensi dell art. 11, comma 12, del Codice D.lgs. 163/2006; - l Amministrazione si riserva la facoltà di non procedere ad aggiudicazione se nessuna offerta risulti 3/6

4 conveniente o idonea in relazione all oggetto del contratto; - l appalto verrà aggiudicato anche nell ipotesi di presentazione di una sola offerta valida; - che nel caso di offerte eguali, si procederà ad individuare l aggiudicatario, mediante sorteggio nella stessa seduta pubblica di gara; - in caso di procedura aperta andata deserta, si potrà esperire, una procedura negoziata ai sensi art. 57 del D. Lgs n.163/06 e s.m.; - il perfezionamento contrattuale avverrà mediante la stipula (a norma art.23 del Regolamento dei contratti della Provincia che prevede di stipulare per atto pubblico o pubblico amministrativo i contratti di importo superiore a ,00 ) di distinti atti in forma pubblica amministrativa con spese a totale carico dell aggiudicatario; - Trattandosi di servizio di natura intellettuale, ai sensi dell art. 26 comma 3.bis del D.Lgs. 9/04/2008 n 81 e s.m.i. non si procederà alla redazione del DUVRI. L importo degli oneri e costi della sicurezza è stimato pari a Euro Zero/00; Considerato di dover procedere alla pubblicazione del presente bando ai sensi dell art. 66 del D.Lgs. 163/2006 in quanto il valore stimato dell appalto supera la soglia prevista per gli affidamenti in ambito Europeo; Rilevato che la spesa presuntivamente occorrente per il predetto servizio assicurativo ammonta annualmente ad ,00 (imposte ed oneri compresi); Dato atto che il Dott. Enrico Graffia, il dirigente della Direzione Economato e Provveditorato è responsabile del procedimento relativamente al presente atto, ai sensi dell art. 10 e 125, c. 2 del D.lgs. 163/2006; Vista la DCP n. 15 del 17/02/2014, con la quale è stato approvato Bilancio 2014, nonché il Bilancio pluriennale , e la relazione programmatica; Dato atto che ai sensi dell articolo 9, comma 1, let a, punto 2, L.n. 102 del , si è provveduto preventivamente ad accertare che la spesa di cui al presente provvedimento è compatibile con gli stanziamenti di bilancio (articolo 191 del TUEL) e con le regole di finanza pubblica; Visti la Legge n. 94 del , la Legge n /08/2012, nonché il D.Lgs. N. 163 del 12/4/2006 e s.m.i., in particolare l art. 125; Visti altresì: d.lgs. n. 267 /2000 ed in particolare gli artt. 107, 151 comma 4, 183, 191 e il d.lgs. n. 81/2008 ed in particolare l art. 26, comma 6, l art. 26 della legge n. 488/1999; - la Legge del 13/08/2010, n. 136, ed in particolare l art. 3 Tracciabilità dei flussi - il Regolamento di contabilità, il Regolamento per la disciplina dei contratti, il Regolamento sull Ordinamento degli Uffici e Servizi dell Ente ed il Regolamento sui controlli interni, approvato con deliberazione C.P. 6/2013; - la L 213 del ; - l'articolo 1, comma 32 della legge 6 novembre 2012, n. 190 (c.d. Legge anticorruzione ) che prevede l'obbligo per le stazioni appaltanti, di pubblicare sul proprio sito WEB i dati salienti relativi agli 4/6

5 affidamenti di lavori, forniture e servizi, in tabelle riassuntive rese liberamente scaricabili in formato digitale standard aperto; - il D.Lgs n. 33 Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni ed in particolare l art. 23 e l art. 26 che dispone l obbligo di pubblicazione sul sito dell ente degli atti di concessione di sovvenzioni, contributi, sussidi e attribuzione di vantaggi economici a persone fisiche ed enti pubblici e privati, di importo complessivo superiore a Euro 1.000,00 annui, quale condizione legale di efficacia del titolo legittimante le medesime; - Ravvisata, sulla base delle predette norme, la propria competenza in merito. D E T E R M I N A Per le motivazioni espresse in premessa 1. Di indire procedura aperta ai sensi dell art. 55, comma 5, del D.Lgs. 163/06, del servizio assicurativo della Provincia di Firenze Lotto 1) RCA- Libro Matricola, Lotto 2) RCT/O, per il periodo compreso tra le ore 24,00 del e le ore 24,00 del , prorogabile per un anno fino la , stabilendo che l aggiudicazione avverrà con il criterio dell offerta economicamente più vantaggiosa ai sensi dell art. 83 del D.Lgs. n. 163/2006 s.m., sulla base dei parametri indicati nel disciplinare; 2. Di approvare quale parte integrante del presente atto; A) il Progetto, di cui all art. 279 del DPR n. 207/2010, che contiene i Capitolati Lotto 1) e Lotto 2), lo schema di contratto; B) il Bando di gara; C) il Disciplinare di gara, e i suoi allegati (Modello A, A1 A1 bis, B, C, D) per ogni lotto; 3. Di riservarsi la facoltà di: - aggiudicare il/i Lotto/i anche nell ipotesi di presentazione di una sola offerta valida; - non procedere all aggiudicazione dell appalto, se nessuna offerta risulti conveniente o idonea in relazione all oggetto del contratto, di cui all art. 81, comma 3, del D. lgs. 163/2006 e s.m.; - di richiedere all aggiudicatario l esecuzione anticipata del contratto ai sensi dell art. 11, comma 12, del Codice; 4. Di stabilire: a) che i rapporti contrattuali fra le parti saranno disciplinati dal relativo Capitolato, dall offerta e dal successivo contratto da stipularsi in forma pubblica amministrativa con totale spesa a carico dell aggiudicatario; b) che in caso di procedura aperta andata deserta, si potrà esperire una procedura negoziata ai sensi art. 57 del D. Lgs n.163/06 e s.m.; 5. che la pubblicazione del bando sarà effettuata a norma dell art. 66, co 7, del D.Lgs. n. 163/2006; 5/6

6 - Di prenotare la presunta spesa euro ,00 sul bilancio di previsione 2014 capitolo n. 133 Intervento Di prenotare la presunta spesa euro sul bilancio di previsione 2015 capitolo n. 133 Intervento Di prenotare la presunta spesa euro sul bilancio di previsione 2016 capitolo n. 133 Intervento Di prenotare la presunta spesa di euro ,00 sul bilancio di previsione 2014 capitolo n intervento Di riservarsi di prenotare con ulteriore atto i rimanenti ,00 euro sul bilancio 2014 sul capitolo 133 intervento 103 non appena sarà approvata la variazione di bilancio che aggiunge ulteriori somme sull anzidetto capitolo. - Di dare atto che: - Il Responsabile Unico del Procedimento (art. 10 D.Lgs 163/2006 e s.m.) è il sottoscritto; - verso il presente atto, chiunque abbia interesse può proporre ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale della Toscana con le modalità stabilite dall Art. 120 del D. Lgs n. 104/2010 come stabilito dall art. 245 del D.Lgs. 163/2006 e s.m. 8. Di inoltrare il presente atto, ai sensi del Regolamento di Contabilità, alla Direzione Servizi Finanziari ai fini della registrazione dell'impegno di spesa, nonché alla Segreteria Generale per la relativa pubblicazione e raccolta. Firenze 01/04/2014 GRAFFIA ENRICO - DIREZIONE ECONOMATO E PROVVEDITORATO Documento informatico firmato digitalmente ai sensi del T.U. 445/2000 e del D.Lgs 82/2005 e rispettive norme collegate, il quale sostituisce il documento cartaceo e la firma autografa; il documento informatico e memorizzato digitalmente ed e rintracciabile sul sito internet per il periodo della pubblicazione: L accesso agli atti viene garantito tramite l Ufficio URP ed i singoli responsabili del procedimento al quale l atto si riferisce, ai sensi e con le modalità di cui alla L. 241/90 e s.m.i., nonché al regolamento per l accesso agli atti della provincia di Firenze 6/6

Atto Dirigenziale n. 3269 del 09/08/2012

Atto Dirigenziale n. 3269 del 09/08/2012 Atto Dirigenziale N. 3269 del 09/08/2012 Classifica: 005.09 Anno 2012 (4492448) Oggetto OGGETTO: ASSICURAZIONI. S089 PROCEDURA APERTA PER L'AGGIUDICAZIONE DEL SERVIZIO ASSICURATIVO DELL'ENTE. PERIODO 30.06.2012-30/06/2014.

Dettagli

Atto Dirigenziale n. 78 del 09/01/2012

Atto Dirigenziale n. 78 del 09/01/2012 Atto Dirigenziale N. 78 del 09/01/2012 Classifica: 005.09 Anno 2012 (4166161) Oggetto ASSICURAZIONI. PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO. CIG 3215426D76. AGGIUDICAZIONE

Dettagli

COMUNE DI SENIGALLIA AREA ORGANIZZAZIONE E RISORSE FINANZIARIE U F F I C I O ECONOMATO DETERMINAZIONE DIRIGENTE n 376 del 22/04/2015

COMUNE DI SENIGALLIA AREA ORGANIZZAZIONE E RISORSE FINANZIARIE U F F I C I O ECONOMATO DETERMINAZIONE DIRIGENTE n 376 del 22/04/2015 COMUNE DI SENIGALLIA AREA ORGANIZZAZIONE E RISORSE FINANZIARIE U F F I C I O ECONOMATO DETERMINAZIONE DIRIGENTE n 376 del 22/04/2015 Oggetto: GARA SERVIZI ASSICURATIVI DEL COMUNE DI SENIGALLIA PER IL PERIODO

Dettagli

Determinazione Dirigenziale N. 478 del 01/04/2016

Determinazione Dirigenziale N. 478 del 01/04/2016 Determinazione Dirigenziale N. 478 del 01/04/2016 Classifica: 005.10.04 Anno: 2016 (6711013) Oggetto AFFIDAMENTO PER LA FORNITURA DI CARTA PER SERVIZI E UFFICI DELLA CITTA METROPOLITANA TRAMITE ORDINE

Dettagli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli

Comune di Marigliano Provincia di Napoli Comune di Marigliano Provincia di Napoli DETERMINAZIONE SETTORE VI RESPONSABILE DEL SETTORE: DR. PIER PAOLO MANCANIELLO Registro Generale n. 1938 del 31.12.2013 Registro Settore n. 73 del 27.12.2013 OGGETTO:.Fornitura

Dettagli

Determinazione Dirigenziale. N. 32 del 12/01/2015

Determinazione Dirigenziale. N. 32 del 12/01/2015 Determinazione Dirigenziale N. 32 del 12/01/2015 Classifica: 015.06 Anno 2015 (5916438) Oggetto GARA S 113 - AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE INTEGRATA DI TUTTE LE FASI DEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI

Dettagli

COMUNE DI COMO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE LEGALE

COMUNE DI COMO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE LEGALE COMUNE DI COMO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE LEGALE N. 145/2013 di Registro di Settore SETT1-A03 N. 1532 di Registro Generale L anno Duemilatredici, il giorno 24 del mese di Ottobre in Como,

Dettagli

D E T E R M I N A Z I O N E

D E T E R M I N A Z I O N E D E T E R M I N A Z I O N E n. 38-DTSF del 29.05.2013 OGGETTO: Determina a contrattare mediante procedura di cottimo fiduciario, approvazione dei capitolati speciali e documentazione afferente l affidamento

Dettagli

Determinazione Dirigenziale N. 110 del 01/02/2016

Determinazione Dirigenziale N. 110 del 01/02/2016 Determinazione Dirigenziale N. 110 del 01/02/2016 Classifica: 005.11.02 Anno: 2016 (6675101) Oggetto AFFIDAMENTO TRAMITE PIATTAFORMA START ALLA DITTA DAY RISTOSERVICE SPA DELLA FORNITURA DI BUONI PASTO

Dettagli

Provincia di Forlì-Cesena

Provincia di Forlì-Cesena Provincia di Forlì-Cesena PROGETTAZIONE E MANUTENZIONE FABBRICATI Fascicolo n. 2013/06.06.02/000002 DETERMINAZIONE N. 1976 del 30/09/2013 OGGETTO: DETERMINA A CONTRATTARE PER SERVIZIO DI MANUTENZIONE ORDINARIA

Dettagli

COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI

COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI COMUNE DI PULA PROVINCIA DI CAGLIARI Settore Amministrazione Generale Proposta DT1AG-53-2014 del 03/04/2014 DETERMINAZIONE N. 326 DEL 11/04/2014 OGGETTO: Indizione gara mediante procedura aperta per l'affidamento

Dettagli

COMUNE DI MOSCUFO. Provincia di Pescara DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO. ATTO N. 109 del 27/10/2014

COMUNE DI MOSCUFO. Provincia di Pescara DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO. ATTO N. 109 del 27/10/2014 COMUNE DI MOSCUFO Provincia di Pescara ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO ATTO N. 109 del 27/10/2014 Reg. Gen 420 Oggetto: Affidamento mediante cottimo fiduciario del servizio

Dettagli

Copia di Determinazione

Copia di Determinazione Copia di Determinazione N. 917 data 02/09/2015 Reg. SETT-ISTITUZ 2015/59 Classifica IV.12.1 Oggetto: PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DI SERVIZI ASSICURATIVI DIVERSI EX ART.55 COMMA 5 DEL D.LGS.N.163/2006

Dettagli

Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità. n 224 del 31/05/2013. Oggetto:

Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità. n 224 del 31/05/2013. Oggetto: Tipo atto: Decreto dirigenziale soggetto a controllo contabile e di legittimità n 224 del 31/05/2013 Struttura organizzativa : Settore bilancio e finanze Dirigente responsabile : Dirigente Mascagni Fabrizio

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Unità di staff Economato DIRETTORE SECCHI dott.ssa TANIA Numero di registro Data dell'atto 71 26/01/2015 Oggetto : Approvazione del progetto e contestuale indizione

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 251 DEL 17/04/2015 AFFIDAMENTO SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO DEL COMUNE DI CATTOLICA, PERIODO 2015/2017 - PROCEDURA NEGOZIATA

Dettagli

COMUNE DI BUTI Provincia di Pisa

COMUNE DI BUTI Provincia di Pisa COMUNE DI BUTI Provincia di Pisa Determinazione n. 196 del 22/05/2015 OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA SVOLTA CON MODALITA' TELEMATICA PER AFFIDAMENTO DELLE POLIZZE ASSICURATIVE R.C.T./O, FURTO, INCENDIO,

Dettagli

Il Dirigente. SETTORE OPERE PUBBLICHE E ASSETTO DEL TERRITORIO Determinazione dirigenziale Raccolta n. 3240 del 05/12/2013

Il Dirigente. SETTORE OPERE PUBBLICHE E ASSETTO DEL TERRITORIO Determinazione dirigenziale Raccolta n. 3240 del 05/12/2013 SETTORE OPERE PUBBLICHE E ASSETTO DEL TERRITORIO Determinazione dirigenziale Raccolta n. 3240 del 05/12/2013 Oggetto: FORNITURA E POSA IN OPERA IMPIANTO ANTIFURTO CENTRO IMPIEGO DI ABBADIA SAN SALVATORE

Dettagli

Unione Lombarda dei comuni Oglio - Ciria

Unione Lombarda dei comuni Oglio - Ciria DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE PERSONALE E COMUNICAZIONE DETERMINAZIONE N. 25 Data 27/04/2015 COPIA Oggetto : DETERMINA A CONTRARRE - PROCEDURA NEGOZIATA PER AFFIDAMENTO SERVIZI ASSICURATIVI

Dettagli

COMUNE DI MOSCUFO. Provincia di Pescara DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ALLA PERSONA E SVILUPPO. ATTO N.

COMUNE DI MOSCUFO. Provincia di Pescara DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ALLA PERSONA E SVILUPPO. ATTO N. COMUNE DI MOSCUFO Provincia di Pescara ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ALLA PERSONA E SVILUPPO ATTO N. 90 del 28/11/2014 Reg. Gen 487 Oggetto: Servizio di manutenzione servoscala

Dettagli

SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, RISORSE UMANE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, RISORSE UMANE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SERVIZIO LAVORO, FORMAZIONE PROFESSIONALE, RISORSE UMANE E CONTRATTI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1222 DEL 19/12/2013 OGGETTO AFFIDAMENTO SERVIZI ASSICURATIVI LOTTI VARI DELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA

Dettagli

Comune di Ladispoli. Servizio 1125 AREA II SETTORE II PARTECIPATE E SERVIZI INFORMATICI. e-mail: riccardo.rapalli@comune.ladispoli.rm.gov.

Comune di Ladispoli. Servizio 1125 AREA II SETTORE II PARTECIPATE E SERVIZI INFORMATICI. e-mail: riccardo.rapalli@comune.ladispoli.rm.gov. Comune di Ladispoli Servizio 1125 AREA II SETTORE II PARTECIPATE E SERVIZI INFORMATICI e-mail: riccardo.rapalli@comune.ladispoli.rm.gov.it UFFICIO DETERMINAZIONI Registro Unico n. 512 del 02/04/2014 RIFERIMENTI

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali. Servizio Gare Provveditorato e Acquisti

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali. Servizio Gare Provveditorato e Acquisti Registro generale n. 1133 del 2011 Determina con Impegno DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali Servizio Gare Provveditorato e Acquisti Oggetto Servizio di Brokeraggio

Dettagli

Tributi, Catasto e Suolo Pubblico 2015 02820/013 Servizio Pubblicità e O.S.P. CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Tributi, Catasto e Suolo Pubblico 2015 02820/013 Servizio Pubblicità e O.S.P. CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Tributi, Catasto e Suolo Pubblico 2015 02820/013 Servizio Pubblicità e O.S.P. CITTÀ DI TORINO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. Cronologico 253 approvata il 30 giugno 2015 DETERMINAZIONE: PROCEDURA APERTA

Dettagli

COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino

COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino COPIA ALBO COMUNE DI VILLAREGGIA Provincia di Torino Determinazione del Responsabile Servizio: TECNICO N. 30/8 del 16/04/2014 Responsabile del Servizio : Arch. CARRA Franco OGGETTO : SERVIZI CIMITERIALI

Dettagli

COMUNE DI CASTELNUOVO BERARDENGA PROVINCIA DI SIENA

COMUNE DI CASTELNUOVO BERARDENGA PROVINCIA DI SIENA COMUNE DI CASTELNUOVO BERARDENGA PROVINCIA DI SIENA ORIGINALE Determinazione n 5S/97 in data 07/09/2015 Determinazione del Funzionario Settore 5 PERSONALE (TRATTAMENTO ECONOMICO), BILANCIO, TRIBUTI, PROTOCOLLO,

Dettagli

COMUNE DI CASTILENTI Provincia di Teramo Cap. 64035 Tel. 0861/999113 Fax 0861/999432 P.I. 00824050678 CCP. 10705648

COMUNE DI CASTILENTI Provincia di Teramo Cap. 64035 Tel. 0861/999113 Fax 0861/999432 P.I. 00824050678 CCP. 10705648 COMUNE DI Provincia di Teramo Cap. 64035 Tel. 0861/999113 Fax 0861/999432 P.I. 00824050678 CCP. 10705648 REGISTRO GENERALE N. 255 D E T E R M I N A Z I O N E N.135 DEL 12-08-14 A R E A : TECNICA Oggetto:

Dettagli

COMUNE DI CALUSO Provincia di Torino

COMUNE DI CALUSO Provincia di Torino COMUNE DI CALUSO Provincia di Torino COPIA SETTORE AMMINISTRATIVO E DEI SERVIZI ALLA PERSONA DETERMINAZIONE N. 40 del 18-05-2016 (art. 183, comma 9 del D.lgs. 18-08-2000 n. 267) OGGETTO : Servizio di ristorazione

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DM 2015

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DM 2015 Comune di Ravenna Area: COORDINAMENTO, CONTROLLO ECONOMICO FINANZIARO E PARTECIPAZIONI Servizio Proponente: U.O. PROVVEDITORATO Dirigente Responsabile: DOTT. RUGGERO STABELLINI Cod. punto terminale: PROVV

Dettagli

Direzione Avvocatura Civica

Direzione Avvocatura Civica COMUNE DI PISA TIPO ATTO DETERMINA CON IMPEGNO con FD N. atto DN-07 / 174 del 01/02/2013 Codice identificativo 870934 PROPONENTE Avvocatura Civica - Supporto Giuridico OGGETTO GARA D APPALTO PER LA GESTIONE

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone Proposta nr. 89 del 30/06/2015 - Determinazione nr. 1631 del 30/06/2015 SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi OGGETTO: Affidamento polizza All Risk

Dettagli

COMUNE DI MOSCUFO. Provincia di Pescara DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ALLA PERSONA E SVILUPPO. ATTO N. 98 del 31/12/2013.

COMUNE DI MOSCUFO. Provincia di Pescara DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ALLA PERSONA E SVILUPPO. ATTO N. 98 del 31/12/2013. COMUNE DI MOSCUFO Provincia di Pescara ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO ALLA PERSONA E SVILUPPO ATTO N. 98 del 31/12/2013 Reg. Gen 558 Oggetto: Servizio di manutenzione servoscala

Dettagli

COMUNE DI UMBERTIDE PROVINCIA DI PERUGIA

COMUNE DI UMBERTIDE PROVINCIA DI PERUGIA COMUNE DI UMBERTIDE PROVINCIA DI PERUGIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE 1 Settore - AFFARI GIURIDICI CONTRATTI E CONTENZIOSO Determinazione nr. 31 / 1 Del 10/01/2013 OGGETTO: Polizze Assicurative dell'

Dettagli

Comune di Bassano del Grappa

Comune di Bassano del Grappa Comune di Bassano del Grappa DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Registro Unico OGGETTO: 807 / 2015 Area Staff AFFIDAMENTO SERVIZI ASSICURATIVI POLIZZA INCENDIO ED ALTRI EVENTI CATASTROFALI - C.I.G Z02151AD87,

Dettagli

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA

BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA COMUNE DI CORSICO Provincia di Milano BANDO DI GARA A PROCEDURA APERTA PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI BROKERAGGIO E CONSULENZA ASSICURATIVA AMMINISTRAZIONE AGGIUDICATRICE: COMUNE DI CORSICO (Prov. Di

Dettagli

COPIA DI DETERMINAZIONE

COPIA DI DETERMINAZIONE COPIA DI DETERMINAZIONE Nr. 71 del 08-07-2015 Nr. 106 del 08-07-2015 Reg. AREA AMMINISTRATIVA REG. GENERALE OGGETTO: PROCEDURA APERTA PER L'APPALTO DEL SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE DA SVOLGERSI PRESSO

Dettagli

Comune di San Michele al Tagliamento

Comune di San Michele al Tagliamento Comune di San Michele al Tagliamento PROVINCIA DI VENEZIA DETERMINAZIONE N 78 del 04/02/2016 OGGETTO: COPERTURE ASSICURATIVE TUTELA LEGALE, RCA LIBRO MATRICOLA, INFORTUNI CUMULATIVA, I/F/K PER MISSIONI

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Affari Generali - Personale SETTORE : Licheri Sandra. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 03/10/2013. in data

COMUNE DI SESTU. Affari Generali - Personale SETTORE : Licheri Sandra. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 03/10/2013. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Affari Generali - Personale Licheri Sandra DETERMINAZIONE N. in data 1940 03/10/2013 OGGETTO: Indizione di richiesta di offerta tramite procedura di acquisto in

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2015-501 del 29/07/2015 Oggetto Area Acquisizione Beni e Servizi.

Dettagli

COMUNE DI CICCIANO. IV SETTORE POLIZIA MUNICIPALE COMMERCIO CIMITERO Corso Garibaldi 80033 Cicciano http://www.comune.cicciano.na.

COMUNE DI CICCIANO. IV SETTORE POLIZIA MUNICIPALE COMMERCIO CIMITERO Corso Garibaldi 80033 Cicciano http://www.comune.cicciano.na. Registro Generale n 272 del 28/04/2014 Determinazione Settoriale n 40 del 23/04/2014 Oggetto: determinazione a contrarre - indizione gara mediante procedura aperta ai sensi dell articolo 55 del Codice

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi I L D I R I G E N T E

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi I L D I R I G E N T E REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone Proposta nr. 86 del 23/06/2015 - Determinazione nr. 1606 del 26/06/2015 SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi OGGETTO: Affidamento della copertura assicurativa

Dettagli

DETERMINAZIONE NUMERO 109 DEL 19/08/2013 (Numero Generale 770)

DETERMINAZIONE NUMERO 109 DEL 19/08/2013 (Numero Generale 770) COMUNE DI SANTA MARGHERITA LIGURE (GE) AREA DI LINEA 1 - Sviluppo del Territorio, Comunicazione, Servizi al Cittadino Sviluppo Economico e Commercio - SUAP DETERMINAZIONE NUMERO 109 DEL 19/08/2013 (Numero

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali. Servizio Gare Provveditorato e Acquisti

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali. Servizio Gare Provveditorato e Acquisti Registro generale n. 3616 del 2012 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali Servizio Gare Provveditorato e Acquisti Oggetto Area Entrate

Dettagli

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO

COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO COMUNE DI BARI SARDO PROVINCIA OGLIASTRA SERVIZIO AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE NR. 48 DEL 28.3.2013 OGGETTO: Appalto servizio pulizie Sedi Comunali 2013/2014. Determinazione a contrarre ai sensi dell

Dettagli

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo AREA AFFARI GENERALI COPIA DETERMINAZIONE N.36/ 4 DEL 31/01/2013 OGGETTO: ACQUISIZIONE SERVIZI ASSICURATIVI - POLIZZE RCT/O E INCENDIO - PER IL PERIODO DAL 31.01.2013

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Provincia di Padova VIABILITA DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Proposta n. 2144/2014 Determina n. 1927 del 27/06/2014 Oggetto: DETERMINAZIONE A CONTRARRE LAVORI E FORNITURE DESTINATE AL MANTENIMENTO IN EFFICIENZA

Dettagli

ALBO PRETORIO ON-LINE N Registro pubblicazione Pubblicato il

ALBO PRETORIO ON-LINE N Registro pubblicazione Pubblicato il II SETTORE - Risorse Strategiche SERVIZIO Economato DETERMINA N. 54 DEL 20.11.2014 UFFICIO SEGRETERIA Protocollo Generale Determine n. 953 Del 20.11.2014 ALBO PRETORIO ON-LINE N Registro pubblicazione

Dettagli

IL RESPONSABILE DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA

IL RESPONSABILE DI POSIZIONE ORGANIZZATIVA Pag. 1 / 6 comune di trieste piazza Unità d'italia 4 34121 Trieste www.comune.trieste.it partita iva 00210240321 AREA SERVIZI FINANZIARI, TRIBUTI E PARTECIPAZIONI SOCIETARIE PO APPALTI DI SERVIZI Prot.

Dettagli

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi

ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi ARPA Agenzia Regionale per la Prevenzione e l'ambiente dell'emilia - Romagna * * * Atti amministrativi Determinazione dirigenziale n. DET-2013-601 del 11/09/2013 Oggetto Area Acquisizione Beni e Servizi.

Dettagli

Il Direttore del Servizio. lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione;

Il Direttore del Servizio. lo Statuto Speciale per la Sardegna e le relative norme di attuazione; 04.01.04 SERVIZIO PROVVEDITORATO DETERMINAZIONE PROT. N. 27187 - REP. N. 1490 DEL 24 LUGLIO 2012 Oggetto: Indizione di una procedura di gara aperta per l affidamento dei servizi assicurativi relativi ai

Dettagli

SETTORE FINANZIARIO Servizio Autoparco DETERMINA N. 10 DEL 09.03.2015 UFFICIO SEGRETERIA. Protocollo Generale Determine n. 284 Del 18.03.

SETTORE FINANZIARIO Servizio Autoparco DETERMINA N. 10 DEL 09.03.2015 UFFICIO SEGRETERIA. Protocollo Generale Determine n. 284 Del 18.03. SETTORE FINANZIARIO Servizio Autoparco DETERMINA N. 10 DEL 09.03.2015 UFFICIO SEGRETERIA Protocollo Generale Determine n. 284 Del 18.03.15 ALBO PRETORIO ON-LINE N Registro pubblicazione Pubblicato il OGGETTO:

Dettagli

Prot. Gen.0048057/2013 Mantova li, 11 ottobre 2013

Prot. Gen.0048057/2013 Mantova li, 11 ottobre 2013 PROVINCIA DI MANTOVA - SETTORE PATRIMONIO, PROVVEDITORATO, ECONOMATO, APPALTI E CONTRATTI - Via P. Amedeo n.30-32 46100 Mantova Tel. 0376/ 204372-271 -382 Fax 0376/204707 appalti@provincia.mantova.it Prot.

Dettagli

COMUNE DI GRADO Provincia di Gorizia AREA ECONOMICO FINANZIARIA E SOCIALE SERVIZIO BILANCIO - CONTABILITA' GENERALE - ECONOMATO E PROVVEDITORATO

COMUNE DI GRADO Provincia di Gorizia AREA ECONOMICO FINANZIARIA E SOCIALE SERVIZIO BILANCIO - CONTABILITA' GENERALE - ECONOMATO E PROVVEDITORATO COMUNE DI GRADO Provincia di Gorizia AREA ECONOMICO FINANZIARIA E SOCIALE O BILANCIO - CONTABILITA' GENERALE - ECONOMATO E PROVVEDITORATO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Determinazione nr. 223 Data adozione:

Dettagli

COMUNE DI USSANA. Area Giuridica. DETERMINAZIONE N. 316 in data 23/12/2015

COMUNE DI USSANA. Area Giuridica. DETERMINAZIONE N. 316 in data 23/12/2015 COMUNE DI USSANA Area Giuridica DETERMINAZIONE N. 316 in data 23/12/2015 OGGETTO: Acquisizione di servizi mediante ricorso al mercato elettronico della pubblica amministrazione. Acquisizione espansione

Dettagli

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019

CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 CAPITOLATO PRESTAZIONALE GENERALE D APPALTO PER LA FORNITURA DI SERVIZI ASSICURATIVI TRIENNIO 2016-2019 LOTTO 1 CIG. 634030378C Responsabilità civile terzi Responsabilità civile verso prestatori d opera

Dettagli

Determinazione Dirigenziale N. 546 del 15/04/2016

Determinazione Dirigenziale N. 546 del 15/04/2016 Determinazione Dirigenziale N. 546 del 15/04/2016 Classifica: 005.11.08 Anno: 2016 (6714065) Oggetto CONVENZIONE CONSIP SERVIZI DI FACILITY MANAGEMENT PER GLI IMMOBILI DELLA CITTA' METROPOLITANA DI FIRENZE

Dettagli

COMUNE DI PISA. DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale

COMUNE DI PISA. DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale COMUNE DI PISA DIREZIONE FINANZE PROVVEDITORATO AZIENDE UO Economato Provveditorato Autoparco Comunale OGGETTO: Accordo Quadro per la Fornitura di cancelleria e consumabili per gli uffici dell Ente mediante

Dettagli

C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE. N. del

C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE. N. del + C O M U N E D I G I O V I N A Z Z O Provincia di Bari SETTORE 2 n. 190 Ufficio gare e appalti data 16.06.2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE N. del Oggetto: fornitura di materiale di cancelleria

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali. Servizio Gare Provveditorato e Acquisti

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali. Servizio Gare Provveditorato e Acquisti Registro generale n. 4260 del 17/12/2014 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali Servizio Gare Provveditorato e Acquisti Oggetto Area Entrate

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE PROGRAMMAZIONE Provveditorato e Tributi Proposta nr. 77 del 10/06/2015 - Determinazione nr. 1451 del 11/06/2015 OGGETTO: affidamento del servizio di copertura

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Settore 2 Area P.O. N. 142 DEL 13/03/2015 DETERMINAZIONE A CONTRARRE EX ART. 192 D.LGS. 267/2000 E AFFIDAMENTO DELL'INCARICO

Dettagli

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo AREA AFFARI GENERALI COPIA DETERMINAZIONE N.13/ 1 DEL 08/01/2013 OGGETTO: AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA DELLA GARA, MEDIANTE PROCEDURA NEGOZIATA - COTTIMO FIDUCIARIO -

Dettagli

Visti gli artt. 183 e 191 del Decreto Legislativo n. 267 del 18.08.2000; D E T E R M I N A

Visti gli artt. 183 e 191 del Decreto Legislativo n. 267 del 18.08.2000; D E T E R M I N A Comune di Capannoli Provincia di Pisa DETERMINAZIONE DI REPERTORIO GENERALE N. 200 DEL 29-08-2014 COPIA Settore III: Oggetto: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI CONSULENZA E BROKERAGGIO ASSICURATUIVO. ADESIONe AL

Dettagli

SETTORE N. 4 RAGIONERIA, TRIBUTI, ECONOMATO E COMMERCIO DETERMINAZIONE N. 62 DEL 20/12/2013

SETTORE N. 4 RAGIONERIA, TRIBUTI, ECONOMATO E COMMERCIO DETERMINAZIONE N. 62 DEL 20/12/2013 SETTORE N. 4 RAGIONERIA, TRIBUTI, ECONOMATO E COMMERCIO DETERMINAZIONE N. 62 DEL 20/12/2013 OGGETTO: Procedura in economia previa gara informale per l affidamento dei servizi assicurativi dal 31/12/2013

Dettagli

Provincia di Ravenna Piazza dei Caduti per la Libertà, 2 / 4

Provincia di Ravenna Piazza dei Caduti per la Libertà, 2 / 4 Provincia di Ravenna Piazza dei Caduti per la Libertà, 2 / 4 Provvedimento n. 3994 Proponente: Provveditorato Classificazione: 06-09 2012/7 del 04/12/2012 Oggetto: GARA PER L'AFFIDAMENTO DEI SERVIZI ASSICURATIVI

Dettagli

Provincia di Padova GIURIDICO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

Provincia di Padova GIURIDICO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Provincia di Padova GIURIDICO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Proposta n. 1522/2014 Determina n. 1281 del 18/04/2014 Oggetto: INDIZIONE GARA CON PROCEDURA NEGOZIATA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DEL MEDICO COMPETENTE,

Dettagli

COMUNE DI BUTI Provincia di Pisa

COMUNE DI BUTI Provincia di Pisa COMUNE DI BUTI Provincia di Pisa Determinazione n. 132 del 15/04/2015 OGGETTO: PROCEDURA NEGOZIATA PER AFFIDAMENTO POLIZZE ASSICURATIVE DIVERSE - INDIZIONE GARA. IL RESPONSABILE DEL SETTORE Premesso: -

Dettagli

COMUNE DI MONTIGNOSO

COMUNE DI MONTIGNOSO COMUNE DI MONTIGNOSO SERVIZIO BIENNALE DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO CAPITOLATO DI GARA CIG Art. 1 FINALITA DEL SERVIZIO Il presente servizio ha per oggetto l affidamento, mediante gara a procedura aperta

Dettagli

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari Via Mons. Saba, 10 - Tel. 070/744121 - Fax 070/743233

COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari Via Mons. Saba, 10 - Tel. 070/744121 - Fax 070/743233 COMUNE DI SERDIANA Provincia di Cagliari Via Mons. Saba, 10 - Tel. 070/744121 - Fax 070/743233 SERVIZIO ASSETTO DEL TERRITORIO Ufficio: EDILIZIA PUBBLICA 2 DETERMINAZIONE n. 160 del 12-12-2014 Oggetto:

Dettagli

CITTA' DI PIAZZA ARMERINA PROVINCIA DI ENNA

CITTA' DI PIAZZA ARMERINA PROVINCIA DI ENNA CITTA' DI PIAZZA ARMERINA PROVINCIA DI ENNA 1 Settore - Segreteria ed Affari Generali Determina n. 10052 del 12.02.2009 Oggetto: Affidamento del servizio di BROKERAGGIO ASSICURATIVO. Vista la deliberazione

Dettagli

COMUNE DI POGGIBONSI (Provincia di Siena)

COMUNE DI POGGIBONSI (Provincia di Siena) SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE Servizio proponente SUPPORTO AMMINISTRATIVO L.P. DETERMINAZIONE N. 67/LP DEL 27/05/2014 OGGETTO APPALTO DEL SERVIZIO PER LA MANUTENZIONE

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE 105DM DEL 09/10/2014

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE 105DM DEL 09/10/2014 Comune di Ravenna Area: COORDINAMENTO, CONTROLLO ECONOMICO FINANZIARO E PARTECIPAZIONI Servizio Proponente: U.O. PROVVEDITORATO Dirigente Responsabile: DOTT. RUGGERO STABELLINI Cod. punto terminale: PROVV

Dettagli

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P.O. ECONOMATO PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE

Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P.O. ECONOMATO PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE PROVINCIA DI PIACENZA FIN. Settore Risorse economiche, finanziarie e patrimoniali. P.O. ECONOMATO PROVVEDITORATO ********* DETERMINAZIONE Proposta n. STRISORS 793/2012 Determ. n. 621 del 30/03/2012 Oggetto:

Dettagli

DETERMINA AREA ECONOMICO- FINANZIARIA

DETERMINA AREA ECONOMICO- FINANZIARIA COMUNE DI SANT ARCANGELO Provincia di Potenza REGISTRO GENERALE Nr. 648 del 08-09-2014 ORIGINALE DETERMINA AREA ECONOMICO- FINANZIARIA Nr. 131 DEL 08-09-2014 OGGETTO : AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI AFFISSIONE

Dettagli

IL CAPO DEL SETT. AMMINISTRATIVO SAVONA PIETRO

IL CAPO DEL SETT. AMMINISTRATIVO SAVONA PIETRO SETTORE AMMINISTRATIVO SERVIZIO CONTRATTI E APPALTI COPIA DI DETERMINA N. 258 ANNO 2015 DEL 13-05-2015 NUMERO DETERMINA DI SETTORE: 100 OGGETTO: TRAPANI IACP- AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI COPERTURA ASSICURATIVA

Dettagli

SERVIZIO AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

SERVIZIO AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SERVIZIO AFFARI GENERALI DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 414 DEL 29/06/2015 OGGETTO SERVIZI ASSICURATIVI DELLA PROVINCIA DI REGGIO EMILIA PER IL PERIODO: ORE 24,00 DEL 60/06/2015-ORE 24,00 DEL 30/06/1916,

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** PATRIMONIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N.

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** PATRIMONIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. COMUNE DI PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** PATRIMONIO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 107 / 2015 OGGETTO: CIG. Z7513006C0 - AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI TRASLOCO MATERIALE

Dettagli

Comune di Capannoli SETTORE III AMMINISTRATIVO

Comune di Capannoli SETTORE III AMMINISTRATIVO Comune di Capannoli Provincia di Pisa ORIGINALE SETTORE III AMMINISTRATIVO DETERMINAZIONE DI REPERTORIO GENERALE N 3 DEL 12/01/2016 OGGETTO: COPERTURE ASSICURATIVE DEL COMUNE DI CAPANNOLI. IMPEGNO DI SPESA

Dettagli

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60)

ART A. Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) ART A Agenzia Regionale Toscana Erogazioni Agricoltura (L.R. 19 novembre 1999, n. 60) SETTORE AFFARI GENERALI, CONTABILIZZAZIONE E CONTROLLI AZIANDALI INTEGRATI Decreto n. 117 del 09 dicembre 2014 Oggetto:

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE PROPONENTE Settore Cultura Musei e City Branding DIRETTORE QUAGLIA dott.ssa MAURIZIA Numero di registro Data dell'atto 1469 07/10/2015 Oggetto : Servizio di vigilanza presso

Dettagli

COMUNE DI POGGIBONSI (Provincia di Siena)

COMUNE DI POGGIBONSI (Provincia di Siena) SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE Servizio proponente SUPPORTO AMMINISTRATIVO L.P. DETERMINAZIONE N. 3/LP DEL 03/09/204 OGGETTO SERVIZIO DI MANUTENZIONE IMPIANTI ELEVATORI

Dettagli

COMUNE DI POGGIBONSI (Provincia di Siena)

COMUNE DI POGGIBONSI (Provincia di Siena) SETTORE LAVORI PUBBLICI E MANUTENZIONI PROVVEDIMENTO DEL DIRIGENTE Servizio proponente SUPPORTO AMMINISTRATIVO L.P. DETERMINAZIONE N. 3/LP DEL 10/01/2014 OGGETTO APPALTO DELLA FORNITURA DI CARBURANTI PER

Dettagli

Il Dirigente. SETTORE OPERE PUBBLICHE E ASSETTO DEL TERRITORIO Determinazione dirigenziale Raccolta n. 3008 del 14/11/2013

Il Dirigente. SETTORE OPERE PUBBLICHE E ASSETTO DEL TERRITORIO Determinazione dirigenziale Raccolta n. 3008 del 14/11/2013 SETTORE OPERE PUBBLICHE E ASSETTO DEL TERRITORIO Determinazione dirigenziale Raccolta n. 3008 del 14/11/2013 Oggetto: LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA : RIPARAZIONE E ADEGUAMENTO CENTRALE TERMICA CASERMA

Dettagli

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce)

COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) COMUNE DI VEGLIE (Provincia di Lecce) DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE COPIA DEL SEGRETARIO SERVIZIO SEGRETARIO Numero 66 del 18/07/2014 Numero 382 Reg. Generale del 18/07/2014 OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZI

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 903 DEL 19/05/2015

DETERMINAZIONE N. 903 DEL 19/05/2015 Ufficio proponente Servizi Manutenzione DETERMINAZIONE N. 903 DEL 19/05/2015 IL DIRIGENTE adotta la seguente determinazione avente per oggetto: ACQUISTO DEL VESTIARIO DELL'ANNO 2015, PER IL PERSONALE DEL

Dettagli

DETERMINAZIONE N.115/2013

DETERMINAZIONE N.115/2013 COMUNE DI PAVIA DI UDINE P r o v i n c i a d i U d i n e w w w. c o m u n e. p a v i a d i u d i n e. u d. i t AREA TECNICA E GESTIONE DEL TERRITORIO Piazza Julia, 1-33050 Lauzacco C. F. e P. I. V. A.

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA

COMUNE DI CASTIGLIONE DEL LAGO PROVINCIA DI PERUGIA Area Finanziaria Determinazione nr. 88 Del 06/03/2012 Proposta nr. 3 Del 06/03/2012 OGGETTO: Determinazione a contrattare per l'affidamento di servizi assicurativi vari tramite cottimo fiduciario ai sensi

Dettagli

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE

DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE DELIBERAZIONE DEL DIRETTORE GENERALE N 5 SEDUTA DELIBERATIVA DEL 12/01/2012 OGGETTO AFFIDAMENTO DELLE COPERTURE ASSICURATIVE "RC AUTO E NATANTI ARD DIPENDENTI E AMMINISTRATORI INFORTUNI" PER L'ATTIVITA'

Dettagli

COMUNE DI COMO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE PROVVEDITORATO E LOGISTICA

COMUNE DI COMO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE PROVVEDITORATO E LOGISTICA COMUNE DI COMO DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE DEL SETTORE PROVVEDITORATO E LOGISTICA N. 114/2013 di Registro di Settore SETT2-A02 N. 1199 di Registro Generale L anno Duemilatredici, il giorno 14 del mese

Dettagli

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO

L AUTORITÀ PER L ENERGIA ELETTRICA IL GAS E IL SISTEMA IDRICO DELIBERAZIONE 29 MAGGIO 2014 236/2014/A AVVIO DI UNA PROCEDURA DI GARA APERTA, IN AMBITO NAZIONALE, FINALIZZATA ALLA STIPULA DI UN CONTRATTO DI APPALTO AVENTE AD OGGETTO LO SVOLGIMENTO DI SERVIZI DI TRADUZIONE

Dettagli

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** SERVIZI ALLE PERSONE (S) TURISMO

COMUNE DI VERBANIA. PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** SERVIZI ALLE PERSONE (S) TURISMO COMUNE DI VERBANIA PROVINCIA DEL V.C.O. 28900 VERBANIA Tel. 0323/5421 Fax 0323/557197 ****** SERVIZI ALLE PERSONE (S) TURISMO DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 1773 / 2014 OGGETTO: PROGETTAZIONE MATERIALE

Dettagli

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA

C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA C O M U N E D I P O L I S T E N A PROVINCIA DI REGGIO CALABRIA 2^ RIPARTIZIONE SERVIZI FINANZIARI D E T E R M I N A Z I O N E N. 1109 REG. GEN. del 31-12-2013 N. 135 SERVIZI FINANZIARI OGGETTO: Aggiudicazione

Dettagli

PROVINCIA DI FERRARA SETTORE BILANCIO

PROVINCIA DI FERRARA SETTORE BILANCIO PROVINCIA DI FERRARA SETTORE BILANCIO DETERMINAZIONE Determ. n. 2859 del 19/05/2015 Oggetto: PROCEDURE NEGOZIATE PER L'AFFIDAMENTO DELLE COPERTURE ASSICURATIVE "TUTELA LEGALE", "KASKO VEICOLI PERSONALE

Dettagli

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali. Servizio Gare Provveditorato e Acquisti

PROVINCIA DI PRATO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali. Servizio Gare Provveditorato e Acquisti Registro generale n. 3978 del 2012 Determina con Impegno di spesa DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DELL AREA: Area Entrate e Affari Generali Servizio Gare Provveditorato e Acquisti Oggetto Trasloco Uffici

Dettagli

COMUNE DI GONNOSNO PROVINCIA DI ORISTANO

COMUNE DI GONNOSNO PROVINCIA DI ORISTANO Copia Albo COMUNE DI GONNOSNO PROVINCIA DI ORISTANO DETERMINAZIONE AREA AMMINISTRATIVA N. 130 DEL 30/07/2015 OGGETTO: INDIZIONE PROCEDURA NEGOZIATA DI COTTIMO FIDUCIARIO PER L'AFFIDAMENTO IN ECONOMIA EX

Dettagli

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari

COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari COMUNE DI SELARGIUS Provincia di Cagliari Copia DETERMINAZIONE N. 1274 del 12/12/2014 AREA 9 - Segreteria Generale - Affari Generali - Contratti - Biblioteca, Musei - Servizi Informatici Servizio appalti

Dettagli

COMUNE di LAURIA SETTORE I AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI E LEGALI. DETERMINAZIONE N. 122 del 24/06/2013

COMUNE di LAURIA SETTORE I AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI E LEGALI. DETERMINAZIONE N. 122 del 24/06/2013 SETTORE I AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI E LEGALI DETERMINAZIONE N. 122 del 24/06/2013 N. Reg. Gen. 310 del 24/06/2013 Id. Documento 246715 Servizio/Ufficio proponente: SETTORE I AFFARI GENERALI - ISTITUZIONALI

Dettagli

Settore Amministrativo e Servizi alla persona

Settore Amministrativo e Servizi alla persona COMUNE DI GIARDINELLO (Provincia Regionale di Palermo) Settore Amministrativo e Servizi alla persona REPERTORIO GENERALE N. 1225 DEL 31.12.2012 DETERMINAZIONE N. 669 DEL 31.12.2012 Oggetto: Determinazione

Dettagli

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo

COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo COMUNE DI CALCIO Provincia di Bergamo AREA AFFARI GENERALI COPIA DETERMINAZIONE N.438/ 44 DEL 08/11/2012 OGGETTO: SERVIZIO DI BROKERAGGIO ASSICURATIVO A FAVORE DEL COMUNE DI CALCIO PER IL PERIODO DALLE

Dettagli

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 780 Data: 13-10-2011 SETTORE : FINANZIARIO SOCIETA' PARTECIPATE GARE E CONTRATTI

Comune di Lecco. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 780 Data: 13-10-2011 SETTORE : FINANZIARIO SOCIETA' PARTECIPATE GARE E CONTRATTI Comune di Lecco Piazza Diaz, 1-23900 Lecco (LC) - Tel. 0341/ 481111 - Fax 286874 - C.F. 00623530136 N. 780-2011 Reg. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero 780 Data: 13-10-2011 SETTORE : FINANZIARIO SOCIETA'

Dettagli