COMUNE DI SAVIGNANO SUL RUBICONE Giovedì, 17 luglio 2014

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "COMUNE DI SAVIGNANO SUL RUBICONE Giovedì, 17 luglio 2014"

Transcript

1 COMUNE DI SAVIGNANO SUL RUBICONE Giovedì, 17 luglio 2014

2 Giovedì, 17 luglio 2014 Prime Pagine 17/07/2014 Prima Pagina Il Resto del Carlino (ed. Forli) 1 17/07/2014 Prima Pagina La Voce di Romagna (ed. Forli) 2 Comune di Savignano 17/07/2014 Corriere di Romagna (ed. Forlì Cesena) Pagina 24 Assaggi di vino in Romagna 3 17/07/2014 La Voce di Romagna (ed. Forlì) Pagina 24 Il Cattolica rompe gli indugi: ecco i primi quattro acquisti e le numerose /07/2014 La Voce di Romagna (ed. Forlì) Pagina 33 Esplode bancomat, rubati 30mila euro 5 Comune di Gatteo 16/07/2014 Cesena Today Rumore, malcostume, accattonaggio: fioccano le nuove regole a Gatteo 6 16/07/2014 Cesena Today A Gatteo nasce il libro della Micizia: le migliori foto e poesie ne /07/2014 Cesena Today La banda dei bancomat colpisce ancora: esplosione e furto nella notte 10 17/07/2014 Corriere di Romagna (ed. Forlì Cesena) Pagina 17 Bancomat fatto esplodere di notte 11 17/07/2014 Corriere di Romagna (ed. Forlì Cesena) Pagina 17 Nuovo regolamento di polizia urbana 12 17/07/2014 Il Resto del Carlino (ed. Cesena) Pagina 18 Letture e premi a Gatteo Mare 14 17/07/2014 Il Resto del Carlino (ed. Forlì) Pagina 11 PASOLINI ERMANNO Gatteo, tritolo per fare esplodere una banca E il sindaco si lancia /07/2014 Il Resto del Carlino (ed. Forlì) Pagina 11 Giro di vite a Gatteo, varate le norme sul decoro 17 17/07/2014 La Voce di Romagna (ed. Forlì) Pagina 1 Gatteo Bancomat salta, presi 30mila euro 18 17/07/2014 La Voce di Romagna (ed. Forlì) Pagina 33 Dagli spettacoli itineranti all' accattonaggio Giro di vite del Comune /07/2014 La Voce di Romagna (ed. Forlì) Pagina 33 Gatteo Mare La Settimana della Micizia in un libro Oggi la Comune di San Mauro Pascoli 17/07/2014 Il Resto del Carlino (ed. Cesena) Pagina 18 'Walter Mitty' a San 22 17/07/2014 La Voce di Romagna (ed. Forlì) Pagina 33 Giardino Poesia Stasera torna il Premio 23 17/07/2014 Il Sole 24 Ore Pagina 2 Al Senato i nodi energia e anatocismo 24 17/07/2014 Il Sole 24 Ore Pagina 2 ROBERTO TURNO Dalla Pa alla competitività il governo ora rischia l' ingorgo /07/2014 Il Sole 24 Ore Pagina 2 Nuovo slittamento per il Dl alla Camera 27 17/07/2014 Il Sole 24 Ore Pagina 2 ANDREA MARINI Ok a due nuovi decreti, ma l' attuazione resta in salita 29 17/07/2014 Il Sole 24 Ore Pagina 3 La riforma tributaria parte dal Catasto 31 17/07/2014 Il Sole 24 Ore Pagina 3 Nuovo Senato frenato da 8mila emendamenti 32 17/07/2014 Il Sole 24 Ore Pagina 5 LEONARDO MAISANO E Londra reclama una poltrona «di peso» 34 17/07/2014 Il Sole 24 Ore Pagina 6 EUGENIO BRUNO, MARCO ROGARI Un premio ai Comuni «virtuosi» 36 17/07/2014 Il Sole 24 Ore Pagina 9 Pompei, un pasticcio italiano 38 17/07/2014 Il Sole 24 Ore Pagina 10 ILARIA VESENTINI L' Emilia Romagna «chiama» gli investitori 39 17/07/2014 Il Sole 24 Ore Pagina 11 GIORGIO SANTILLI «Fondi pubblici sprecati» 41 17/07/2014 Il Sole 24 Ore Pagina 11 NICOLETTA PICCHIO Gare d' appalto a misura di piccola impresa 43 17/07/2014 Il Sole 24 Ore Pagina 21 BARBARA FIAMMERI Nuovo Senato, rischio voto ad agosto 45

3 17/07/2014 Il Sole 24 Ore Pagina 21 GIUSEPPE FRANCO FERRARI Si complica il procedimento legislativo 47 17/07/2014 Il Sole 24 Ore Pagina 22 Via l' Irap? Sarebbe un buon inizio 49 17/07/2014 Il Sole 24 Ore Pagina 38 GIANNI TROVATI Sanità senza Imu, calcoli caso per caso 51 17/07/2014 Il Sole 24 Ore Pagina 40 Peculato con possesso dei fondi pubblici 52 17/07/2014 Il Sole 24 Ore Pagina 41 FRANCESCO CLEMENTE Mini Comune, no al segretario «dg» 53 17/07/2014 Italia Oggi Pagina 2 EDOARDO NARDUZZI Tutti invocano la crescita, ma questa potrebbe anche non arrivare mai /07/2014 Italia Oggi Pagina 10 TINO OLDANI Negli altri Paesi Ue banche e governi sono alleati contro la crisi mentre /07/2014 Italia Oggi Pagina 11 GIOVANNI BUCCHI Ncd, fuga verso il centrosinistra 58 17/07/2014 Italia Oggi Pagina 12 STEFANO CINGOLANI Juncker può fare solo bei discorsi 60 17/07/2014 Italia Oggi Pagina 14 BONIFACIO BORRUSO Cardin potrebbe chiedere i danni 62 17/07/2014 Italia Oggi Pagina 18 ANDREA MASCOLINI Expo, clausole anticorruzione 64 17/07/2014 Italia Oggi Pagina 29 FABRIZIO G. POGGIANI Sanità, niente Imu Tasi 66 17/07/2014 Italia Oggi Pagina 30 DARIO FERRARA Le slot machine tornano libere 24 ore su /07/2014 Italia Oggi Pagina 31 SIMONA D' ALESSIO Banca dati dei fabbisogni locali 69 17/07/2014 Italia Oggi Pagina 31 MATTEO BARBERO Monitoraggio Patto, dati da inviare entro fine luglio 71 17/07/2014 Italia Oggi Pagina 32 BENITO FUOCO Iva sul terreno edificabile venduto dall' agricoltore 72 17/07/2014 Italia Oggi Pagina 33 SIMONA D' ALESSIO Sì ad assunzioni in solidarietà 73

4 Il Resto del Carlino (ed. Forli) Prima Pagina 1

5 La Voce di Romagna (ed. Forli) Prima Pagina 2

6 Pagina 24 Corriere di Romagna (ed. Forlì Cesena) Comune di Savignano Assaggi di vino in Romagna L'estate mette nel bicchiere le migliori cantine di casa Con calice al collo e quattro coupon tra le mani come si farà a scegliere tra le 27 cantine presenti alla rassegna P.assaggi di vino, in programma domani e sabato lungo il ponte di Tiberio e nelle piazze del borgo di San Giuliano a Rimini? Si fa presto a trovare la soluzione al quesito: finiti i carnet, se ne possono acquistare degli altri per la gioia sia degli amanti del buon vino sia di coloro che lo producono. Pronti a mescere i vini Doc della provincia riminese, dalle 21 alle 24, i vitivinicoltori locali che proporranno al pubblico le loro migliori etichette. Come non degustare il Sangiovese, imperatore delle vigne romagnole, sorseggiato dopo un fresco Pagadebit o uno spumate rosato? Rebola, biancame, chardonnay e cabernet sauvignon gli altri vitigni dai quali sono elaborati i vini da apprezzare con le preparazioni di alcuni locali della zona aderenti all'evento. Piade con salsiccia di mora romagnola, coni di pesce fritto, goletta croccante di Talamello con patate novelle e strozzapreti al ragù rappresentano solo la metà della ricca offerta gastronomica delle due serate (a pagamento: 4 coupon a 10 euro). Calici alla mano anche a Cesena, nella centralissima piazza del Popolo, per il Cesena wine show. Dalle 19 di domani sera i vini delle tredici sorelle del Consorzio produttori delle colline cesenati saranno proposti dai sommelier Ais presso i banchi d'a ssaggio allestiti davanti ai portici del Palazzo comunale con uno spazio dedicato al Chianti, che torna a Cesena dopo l'ed iz io ne invernale della rassegna. In abbinamento ai vini salumi, formaggi, pani e focacce e altri prodotti del territorio da gustare mentre in ogni piazza della città si accenderanno gli schermi cinematografici e i negozi rimarranno aperti fino alle 24 per consentire ai visitatori di fare shopping e approfittare dei saldi di fine stagione. Durante la serata, definita Notte del cinema, saranno proiettati cult movie, cortometraggi e classici del muto con accompagnamenti musicali dal vivo (ingresso 12 euro con calice e degustazione libera di vini, un piattino di salumi e formaggi e uno a sorpresa). Ben 40 saranno, invece, le cantine presenti al Sa vignano wine festival che omaggia, con questa settima edizione, i divi degli anni Sessanta e della dolce vita. Sabato la manifestazione inizierà alle 19 con gli aperiti divi nei bar del centro storico per continuare con le degustazioni in piazza Borghesi che saranno abbinate ai menù speciali realizzati dai ristoranti e allo streetfood dei vari stand. Novità di questa edizione il vino condito all'uso dei Romani: un tuffo indietro nel passato alla ricerca delle radici enologiche del territorio del Rubicone. Seguendo un'antica ricetta di Apicio, stimato gastronomo che scrisse il De re coquinaira, i giovani imprenditori di Cna Est Romagna hanno ottenuto un vino cotto, che accompagnava le sfarzose cene imperiali, da sorseggiare con formaggi locali e fichi caramellati (costo: 10 euro a calice). 3

7 Pagina 24 La Voce di Romagna (ed. Forlì) Comune di Savignano ECCELLENZA Arrivano Tantuccio, Mazzoli, Ballarini e Vicini. E un nuovo preparatore. Il Cattolica rompe gli indugi: ecco i primi quattro acquisti e le numerose riconferme CATTOLICA (mm) "Il mio ds cerca di accontentarmi in tutte le maniere e io sono molto felice del suo lavoro". Simone Muccioli non poteva sperare meglio: in questi primi giorni di esperienza alla guida del Cattolica, ha trovato in Ricci una persona attentissima alle sue esigenze tecniche. Ieri il club cattolichino ha ufficializzato le prime riconferme e i primi arrivi. Restano in giallorosso i giovani di proprietà, tra cui Franca, e alcuni atleti più esperti, come il difensore Casolla, e i centrocampisti Manuel Mazzoli, Mercuri e Pasini. Approdano alla corte di Muccioli i difensori Filippo Mazzoli dalla Savignanese, e Tantuccio, reduce dall' esperienza al Misano, e gli attac canti Ballarini e Vicini, voluti espressamente da Muccioli che li ha avuti a Meldola per metà della passata stagione (poi i due sono passati rispettivamente a Savignanese e Cervia). "Stiamo trattando con Rimini e San Marino per qualche fuoriquota aggiunge Muccioli e poi Ricci mi ha promesso un altro colpo importante nei prossimi giorni: aspetto con fiducia". Insomma, il Cattolica sta prendendo pian piano forma dopo aver rischiato concretamente di non iscriversi al campionato. "Per l' idea tattica che ho in mente, a questo punto ci manca qualcosa davanti sottolinea Muccioli per completare l' organico, uno o due attaccanti, valutiamo se prenderli giovani o d' esperienza, e poi un difensore centrale. Verrà fuori, però, un buon Cattolica: sono convinto che il ds Ricci abbia compiuto un ottimo lavoro fino ad ora. Con i mezzi a disposizione fare meglio di così è proprio difficile". Un' altra novità riguarda il preparatore atletico: si tratta di Alessandro Pironi, gli ultimi due anni con Osio a Bellaria e Rimini. "Ho grande stima di Pironi e fiducia nel suo lavoro. Mi dovrò separare quest' anno dal mio preparatore atletico, Mattia Rossi, che proprio oggi (ieri, ndr.) è diventato padre per la seconda volta e non riesce, dunque, a garantirmi un impegno duraturo: gli faccio i miei complimenti per questo traguardo personale". 4

8 Pagina 33 La Voce di Romagna (ed. Forlì) Comune di Savignano Esplode bancomat, rubati 30mila euro Un forte boato, due voci che dicono: Sbrigati e Li ho presi tutti. Quindi un'auto, una familiare scura, che fugge a tutta velocità, con a bordo i banditi scappati con circa 30mila euro in contanti. Il colpo è avvenuto all'una e 40 della notte tra martedì e mercoledì alla Banca di Credito Cooperativo di Gatteo, situata in via Pascoli nell'omonimo paese. Sul posto sono arrivati in pochi minuti, chiamati dall'allarme che è scattato, a quanto pare, in ritardo, i carabinieri del Nucleo Radiomobile di Cesenatico e quelli della stazione di Savignano sul Rubicone. Nella giornata di ieri i militari hanno acquisito le immagini delle telecamere a circuito chiuso di cui è dotato l'istituto di credito, ascoltando anche alcune testimonianze ed effettuando ulteriori rilievi alla ricerca di eventuali impronte lasciate dai rapinatori. Secondo quanto è stato possibile ricostruire, il colpo è stato messo a segno da una banda, ben organizzata, formata da tre persone. Almeno queste sono quelle viste fuggire. Avevano con ogni probabilità studiato tutto nei minimi dettagli perché sono entrati dalla porta laterale della Bcc di Gatteo, quella per le persone diversamente abili. Ma, cosa del tutto strana, sembra che l'allar me non sia scattato immediatamente ma solo con il boato e la deflagrazione causata da una grossa quantità di esplosivo nel bancomat. In circa venti secondi questi i tempi hanno fatto saltare la cassa continua, si sono impossessati del denaro, all'incirca 30mila euro, e sono fuggiti a bordo di un'auto familiare di colore scuro. Li hanno visti alcuni residenti della zona, hanno sentito le loro parole perché la banca è circondata da abitazioni: i banditi erano tutti con il passamontagna nero e vestiti di scuro, sembra italiani, e avevano anche delle piccole lampadine posizionate sulla fronte, di quelle che vengono utilizzate per effettuare lavori di precisione. Dopo il boato, i residenti hanno visto un primo uomo uscire di corsa dalla banca e gridare sbrigati, un secondo correre fuori sempre dall'istituto di credito e rispondere al primo li ho presi tutti mentre teneva un sacco tra le braccia. Entrambi sono saliti sull'auto che è partita a folle velocità, guidata da un terzo. L'esplosivo utilizzato, com'è detto, è stato di massiccia quantità: oltre a fare saltare la cassa continua, l'onda d'urto ha distrutto l'area di ingresso e reso inagibile nella giornata di ieri il piano terra. I danni stimati alla struttura sono di decine di migliaia di euro. Cristina Fiuzzi 5

9 16 luglio 2014 Cesena Today Comune di Gatteo Rumore, malcostume, accattonaggio: fioccano le nuove regole a Gatteo l provvedimento approvato in consiglio comunale nella seduta di martedì 1 luglio norma quindi tutti quegli aspetti della quotidianità che garantiscono decoro e rispetto reciproco. E' una sorta di "legge quadro" delle norme già esistenti in materia di "serena convivenza cittadina": con il nuovo Regolamento di polizia urbana il Comune di Gatteo vuole mettere ordine in una materia tanto variegata quanto essenziale come i comportamenti che incidono su "sicurezza dei cittadini, fruibilità dei beni comuni e tutela della qualità della vita e dell' ambiente". Il provvedimento approvato in consiglio comunale nella seduta di martedì 1 luglio norma quindi tutti quegli aspetti della quotidianità che garantiscono decoro e rispetto reciproco. "Oltre a riorganizzare in maniera organica norme già esistenti ma sparse in diverse carte spiega l' assessore alle Attività produttive Roberto Pari abbiamo aggiunto alcuni provvedimenti su ambiti a nostro parere ancora non sufficientemente chiariti, per cercare di rendere uniformi e trasparenti principi e prassi della normale convivenza cittadina". I sessantasei articoli spaziano infatti dalla tutela degli arredi pubblici al decoro in strade e piazze, dallo spurgo dei pozzi neri al bivacco in aree verdi, dal carico e scarico merci fino al trasporto di letame. Molte novità riguardano le attività commerciali, soprattutto per circoscrivere alcuni comportamenti di tipo promozionale. Per esempio l' esposizione dei prodotti fuori dai propri locali di vendita, che ora è permessa "tramite l' utilizzo di espositori aventi un' altezza massima di 220 cm per il 50 per cento della profondità dell' area stessa a partire dal muro del fabbricato, e un' altezza massima di 150 cm nella restante porzione di area di pertinenza". Giro di vite anche per le attività di somministrazione alimentare: per concertini, mostre e presentazioni di libri in locali non di intrattenimento viene fissato un limite di affollamento massimo ( 0,7 persone per mq di superficie al chiuso e 1,2 persone per mq in aree esterne). Niente pedane o palchi, né strutture particolari che non siano gli spazi stessi dell' esercizio. Obbligatorio l' ingresso gratuito, vietata la maggiorazione dei prezzi: in sintesi "l' attività di spettacolo deve mantenersi complementare all' attività di somministrazione", quindi massimo ventiquattro eventi all' anno, di durata non superiore alle quattro ore e con termine entro mezzanotte. Bar, hotel e stabilimenti balneari che vogliano proporre piccoli intrattenimenti musicali senza ballo sono tenuti a predisporre la documentazione di "previsione di Continua > 6

10 16 luglio 2014 < Segue Cesena Today Comune di Gatteo impatto acustico" da presentare in Comune entro dieci giorni dalla data di svolgimento della prima manifestazione. Ogni ulteriore evento andrà poi comunicato a Comune e Polizia Municipale almeno tre giorni prima. Tre esenzioni l' anno previste per particolari eventi, ricorrenze, anniversari e altre circostanze speciali. Ogni notte poi, dalle 24 alle 6, è vietata la vendita di bevande alcoliche da asporto in bottiglie di vetro negli esercizi pubblici di somministrazione di alimenti e bevande, così come nei punti di vendita al dettaglio e nei distributori automatici. Restando in ambito di intrattenimento, "saltimbanchi, cantanti e suonatori di piazza" non possono sostare nello stesso punto per più di quindici minuti, poi devono spostarsi di almeno cinquecento metri, ma comunque mai in incroci, di fronte a vetrine e ingressi, nelle piazze principali. Negli stessi luoghi, a cui si aggiungono cimiteri, ospedali, case di cura e luoghi di culto, non si può mendicare, mentre per i "madonnari" serve sempre un' autorizzazione comunale. Sull' intero territorio non possono sostare carovane di nomadi se non in campeggio e per spettacoli viaggianti (per cui esiste apposita legge). Bandito il "gioco delle tre carte" e vietato il volantinaggio sulle auto, mentre è ammessa la distribuzione a mano (purché non molesta) o porta a porta. Chi raccoglie le firme per le petizioni deve indossare cartellino con foto, dati personali e riferimento dell' ente per cui sta operando. Nutrito il capitolo "fauna": nessun uso di animali vivi nelle vetrine dei negozi, come premio di gare o come omaggio a scopo pubblicitario. Cani solo al guinzaglio e a piedi (portare il cane a spasso rimanendo sulla bici è ora vietato dal Codice della strada). Le deiezioni, si sa, vanno immediatamente raccolte e cestinate. Chi tiene il cane in giardino deve fornirgli un riparo, provvedere alla rete che non lo faccia scappare e apporre agli accessi una targhetta con la dicitura "Attenti al cane" di almeno 30x20 cm. Meglio evitare la "piccola fattoria di città": nel territorio urbano non si possono tenere suini, bovini, ovini ed equini, mentre per polli, oche, tacchini, conigli e volatili serve autorizzazione del Servizio Veterinario. Lotta senza quartiere a mosche e zanzare: chi non evita le raccolte d' acqua o non effettua i trattamenti larvicidi ne risponde con sanzione pecuniaria. Infine meglio ribadirlo non si dà da mangiare ai colombi, in nessuna occasione. Sul fronte sicurezza, vietati non solo roghi e fuochi, ma anche il deposito di materiali facilmente combustibili. Banditi botti, petardi, fiale puzzolenti, polveri pruriginose, bombolette spray schiumogene e coloranti, Condannabile il malcostume di abbandonare in aree lontano dalla vista le macerie di scarto dei cantieri edili. E proprio in merito all' edilizia, alcune importanti precisazioni: se la facciata di un edificio che si affaccia su una piazza o una strada versa in grave stato di abbandono o degrado il sindaco può ordinarne il ripristino ai proprietari, se l' edificio è disabitato è compito del proprietario ostruirne in maniera decisa l' accesso. "Ovviamente conclude l' assessore ci sarà un primo momento di tolleranza nei controlli per permettere, soprattutto alle attività commerciali, di potersi adeguare alle nuove norme". Annuncio promozionale. 7

11 16 luglio 2014 Cesena Today Comune di Gatteo A Gatteo nasce il libro della Micizia: le migliori foto e poesie ne "Il gatto in un verso" La presentazione ufficiale, giovedì alle 18 al centro culturale Giulio Cesare, è ovviamente in calendario durante la Settimana della Micizia a Gatteo Mare, per festeggiare insieme a giurati e vincitori dei concorsi degli ultimi tre anni e far conoscere il libro. La Micizia diventa un libro: al terzo compleanno del concorso di poesia a tema felino, gli assessorati a Cultura e Turismo del Comune di Gatteo hanno pensato di dare alle stampe una pubblicazione che raccogliesse testi, vincitori, menzioni d' onore e giurati di questi primi tre anni di concorso. In pagina anche le migliori foto del concorso di foto, giunto quest' anno alla diciottesima edizione. Nel volume, dal titolo "Il gatto in un verso", si sfogliano novantasei pagine di versi, riflessioni, scatti rubati o immagini buffe dedicati al felino principe della casa, raccolte negli anni 2012, 2013 e 2014 e organizzati in maniera organica dallo staff della biblioteca comunale Ceccarelli. La presentazione ufficiale, giovedì alle 18 al centro culturale Giulio Cesare, è ovviamente in calendario durante la Settimana della Micizia a Gatteo Mare, per festeggiare insieme a giurati e vincitori dei concorsi degli ultimi tre anni e far conoscere il libro, inserito anche nella rassegna AutorJtinera della Provincia di Forlì Cesena, "Ogni anno esponiamo per una settimana brani e foto vincitrici e regaliamo ai visitatori i segnalibri con le poesie vincitrici spiega l' assessore alla Cultura Stefania Bolognesi ma fin dalla nascita del concorso di poesia abbiamo pensato a uno strumento che potesse rimanere nel tempo e valorizzare in maniera duratura il patrimonio di testi e immagini che gli appassionati da tutta Italia ogni anno ci donano. Il libro sarà quindi sullo scaffale di tutti i vincitori, della nostra biblioteca e di chiunque voglia avere un ricordo di questi tre anni di Micizia". Durante l' incontro verranno anche premiati i vincitori dell' edizione 2014: per il concorso di poesia sul podio salirà Eleonora Tossani con " Di chi è il gatto?", seguita da Alessandra Beratto con "L' anima e il gatto" e dal più volte premiato Michele Monzani Vecchi con "L' amico da salotto (vorrei)". Segnalazioni da parte della giuria alle opere di Lucia Baldini, Eleonora Casadei Yuleisy Cruz Lezcano, Luigi Paraboschi, Paolo Polvani, Caterina Tisselli e Veruska Vertuani. Al concorso di fotografia primo premio alla foto "Che ridere" di Michele Sanna, secondo a "Smeraldogiallo" Continua > 8

12 16 luglio 2014 < Segue Cesena Today Comune di Gatteo di Silvana Cardinale e terzo a "L' apparenza" di Chiara Bonetti. Come sempre tutte le foto in gara saranno esposte ogni sera davanti al Palazzo del turismo, così come le poesie vincitrici e le opere d' arte "feline" al primo piano del Palazzo del Turismo. Da due anni poi il concorso letterario ha una sezione riservata alle scuole elementari e medie di Gatteo: ai ragazzi viene chiesto di scrivere poesie, racconti o pensierini sui gatti. Quest' anno gli elaborati premiati saranno "Quando sono gatta" di Dative Nsegiyumga Umuhoza, (terza A scuola primaria De Amicis), "Idra, la gatta che imparò a nuotare" testo collettivo della terza B sempre della primaria De Amicis e "Diario di un gatto giramondo" di Luna Ansaloni (quinta A scuola primaria Moretti). Le premiazioni dei ragazzi avranno luogo nella stessa sera alle in Piazza della Libertà, dove poi bambini e genitori potranno assistere al "Circo Paz Zoo", lo spettacolo di pupazzi animati di Mirko Alvisi con elefanti imitatori, topi equilibristi, leoni voraci e koala coraggiosi. Alle 22 al Pala G, verranno premiati anche i vincitori dei concorsi svolti in spiaggia durante la settimana: i campioni di corsa a gattoni, sculture di sabbia e tornei acquatici riceveranno gadget e applausi in compagnia dello staff del Gatteo Mare Village. Venerdì 18 la festa continua con il musical della compagnia filodrammatica Lele Marini "Tutti gatti. Storie e canti sopra i tetti" per la regia di Liana Mussoni, sabato sera gran finale con il concerto live di Filippo Graziani. Tutti gli eventi sono a ingresso libero, info 0547/86083 o Settimana della Micizia I prossimi appuntamenti MOSTRE: Dal 14 al 19 luglio per la Settimana della Micizia tutte le sere dalle 19 alle 23 mostra fotografica "Il Gatto" e mostra d' arte "Gatti dipinti", in piazza della Libertà a Gatteo Mare, info GIOCHI: Giovedì 17 luglio per la Settimana della Micizia "Corsa a gattoni con il Gatteo Mare Village", gara di velocità a quattro zampe sulla spiaggia per bambini e adulti. Dalle 10 alle in spiaggia a Gatteo Mare, info INCONTRI: Giovedì 17 luglio per la Settimana della Micizia presentazione del libro di poesie e premiazione dei concorsi di foto e poesia "Il gatto", alle 18 al centro culturale G. Cesare a Gatteo Mare, info BAMBINI : Giovedì 17 luglio per la Settimana della Micizia "Circo Paz Zoo", spettacolo di pupazzi animati di Mirko Alvisi, alle in Piazza della Libertà a Gatteo Mare, info MUSICA: Venerdì 18 luglio per la Settimana della Micizia "Tutti gatti. Storie e canti sopra i tetti", musical della filodrammatica Lele Marini, alle in Piazza della Libertà a Gatteo Mare, info MUSICA: Sabato 19 luglio per la Settimana della Micizia "Le cose belle", concerto live di Filippo Graziani, alle in Piazza della Libertà a Gatteo Mare, info Annuncio promozionale. 9

13 16 luglio 2014 Cesena Today Comune di Gatteo La banda dei bancomat colpisce ancora: esplosione e furto nella notte Un assalto esplosivo contro un bancomat: di nuovo un esplosione contro uno sportello automatico di una filiale bancaria del Cesenate. Questa volta è toccata alla filiale della Banca di Credito Cooperativo di Gatteo. Foto d' archivio Un assalto esplosivo contro un bancomat: di nuovo un esplosione contro uno sportello automatico di una filiale bancaria del Cesenate. Questa volta è toccata alla filiale della Banca di Credito Cooperativo di Gatteo. Intorno all' 1.40 della notte tra martedì e mercoledì, tre o quattro banditi hanno iniettato il gas esplosivo nella fessure di un bancomat di Gatteo, provocando quindi l' esplosione che ha divelto il macchinario e reso accessibili i soldi. Annuncio promozionale In base ai primi conteggi sono stati rubati in questo modo qualche migliaio di euro. Le telecamere di videosorveglianza hanno ripreso la scena: l' armeggiare di più individui intorno al bancomat, lo scoppio e quindi la fuga con una macchina di grossa cilindrata. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della compagnia di Cesenatico, che in base al materiale raccolto hanno avviato l' attività di indagine. 10

14 Pagina 17 Corriere di Romagna (ed. Forlì Cesena) Comune di Gatteo Bancomat fatto esplodere di notte Quattro malviventi sono fuggiti con un bottino di circa trentamila euro. GATTEO. Fanno saltare il bancomat e in piena notte svegliano praticamente tutto il paese. E' successo nella filiale della Bcc di Gatteo, dove c' era la vecchia sede centrale, a pochi passi dal municipio e dalla piazza dove c' era ancora gente. «Anche il sindaco», raccontano alcuni testimoni. E' stato intorno all' 1.30 della notte tra martedì e mercoledì. Ad agire sarebbero state 4 persone, fuggite a bordo di una automobile scura. In tutto l' azione è durata una decina di minuti, poi i malviventi sono riusciti a fuggire prima dell' arrivo dei carabinieri. L' allarme è partito con il boato che ha svegliato gli abitanti di Gatteo, per un colpo fatto in una banca in pieno centro cittadino, con alcune persone che erano ancora in piazza, visto anche l' orario non eccessivamente tardo rispetto ad altri colpi simili effettuati. Un boato piuttosto fragoroso, visto che i banditi pare abbiano un po' esagerato con l' esplosivo utilizzato, al punto di rendere inutilizzabili i soldi contenuti in uno dei cassetti e aver procurato grossi danni alla filiale, che ieri è rimasta chiusa e che dalla banca sperano di poter aprire nella giornata di oggi. «Il problema in uno sportello che era già stato assaltato in passato sono soprattutto i danni procurati racconta il direttore generale della Bcc Gatteo, Rino Sarpieri Sono saltate porte e vetrate, il colpo d' aria ha fatto uscire dai cardini anche le porte interne, sono esplosi plafoniere e faretti, il controsoffitto si è mosso. Ma nonostante tutto questo fin dalle 8.30 del mattino siamo stati in grado di garantire l' operatività attrezzando degli sportelli alla sede centrale. Per i clienti c' è il disagio di doversi spostare di circa 500 metri verso il casello autostradale, ma lavoriamo per riaprire immediatamente». La speranza è di farlo già da oggi. Una corsa contro il tempo che è iniziata praticamente in tempo reale con il colpo dei malviventi, visto che «... Nostri dipendenti erano in zona a quell' ora e hanno visto fuggire la banda». Dato l' allarme, l' attenzione si è subito concentrata su quel che restava della banca. «I banditicontinua Sarpieri sono scappati con il cassetto delle banconate da 50 euro. Quelle da 20 euro sono rimaste lì, in gran parte rovinate dall' esplosione». Evidentemente deve essere stato sbagliato il dosaggio dell' esplosivo. I conti esatti devono ancora essere fatti, ma il bottino dovrebbe ammontare a circa trentamila euro. Iacopo Baiardi. 11

15 Pagina 17 Corriere di Romagna (ed. Forlì Cesena) Comune di Gatteo Nuovo regolamento di polizia urbana Gatteo, 66 articoli che prevedono sanzioni sui vari aspetti della vita cittadina. GATTEO. Il nuovo regolamento di polizia urbana è già operativo. «È il primo del Rubicone ha detto il sindaco Gianluca Vincenzi e ci farebbe piacere se fosse adottato anche da altri dando un esempio di rete oltre le parole. Nasce per colmare alcuni vuoti normativi che consentivano azioni che non sempre si sposano con la vocazione turistica della città». Approvato il primo luglio, conta 66 articoli che prevedono sanzioni. Sindaco e vice hanno messo in chiaro che per questa stagione ci sarà tolleranza, ma senza abusarne. «Abbiamo preso spunto dalle segnalazioni che ci hanno fatto alcuni turisti per mettere in pratica gli accorgimenti» ha spiegato Roberto Pari. Tutela degli arredi pubblici, decoro in strade e piazze, spurgo dei pozzi neri, bivacco in aree verdi sono alcuni degli argomenti trattati. Nessun divieto invece in caso di effusioni tra coppie omosessuali. Sul contrasto al gioco d' azzardo il Ccomune ha provveduto ad adottare la richiesta di Confesercenti che sconta a chi rinuncia alle slot il 50% della tassa sul suolo pubblico. Molte novità invece riguardano le attività commerciali, soprattutto per circoscrivere alcuni comportamenti di tipo promozionale. Per esempio l' esposizione dei prodotti fuori dai propri locali di vendita, che ora è permessa «tramite l' utilizzo di espositori aventi un' altezza massima di 220 cm per il 50 per cento della profondità dell' area stessa a partire dal muro del fabbricato, e un' altezza massima di 150 cm nella restante porzione di area di pertinenza». Accorgimenti sul versante edilizio: se la facciata di un edificio che si affaccia su una piazza o una strada versa in grave stato di abbandono o degrado il sindaco può ordinarne il ripristino ai proprietari, se l' edificio è disabitato è compito del proprietario ostruirne in maniera decisa l' accesso. Bar, hotel e stabilimenti balneari che vogliano proporre piccoli intrattenimenti musicali senza ballo sono tenuti a predisporre la documentazione di "previsione di impatto acustico" da presentare in Comune 10 giorni dalla data di svolgimento della prima manifestazione. Ogni ulteriore evento andrà poi comunicato a Comune e polizia municipale almeno 3 giorni prima. Tre esenzioni l' anno previste per particolari eventi, ricorrenze, anniversari e altre circostanze speciali. Nutrito il capitolo "fauna": nessun uso di animali vivi nelle vetrine dei negozi, come premio di gare o come omaggio a scopo pubblicitario. Cani solo al guinzaglio mentre le deiezioni vanno immediatamente Continua > 12

16 Pagina 17 < Segue Corriere di Romagna (ed. Forlì Cesena) Comune di Gatteo raccolte e cestinate. Meglio evitare la "piccola fattoria di città": nel territorio urbano non si possono tenere suini, bovini, ovini ed equini, mentre per polli, oche, tacchini, conigli e volatili serve autorizzazione del servizio veterinario. Lotta senza quartiere a mosche e zanzare: chi non evita le raccolte d' acqua o non effettua i trattamenti larvicidi ne risponde con sanzione pecuniaria. Alessandro Mazza. 13

17 Pagina 18 Il Resto del Carlino (ed. Cesena) Comune di Gatteo POESIA. Letture e premi a Gatteo Mare CONTINUA a Gatteo Mare la?settimana della Micizia'. Oggi, dalle 10 alle 11.30, in spiaggia corsa a gattoni con il Gatteo Mare Village: gara di velocità a quattro zampe sulla spiaggia per bambini e adulti. Alle 18, al centro culturale Giulio Cesare, presentazione del libro di poesie e premiazione dei concorsi di foto e poesia?il gatto'. Alle 21.45, in piazza della Libertà,?Circo Paz Zoo'. 14

18 Pagina 11 Il Resto del Carlino (ed. Forlì) Comune di Gatteo ASSALTO NELLA NOTTE I BANDITI HANNO COLPITO LA SEDE DELLA BCC. Gatteo, tritolo per fare esplodere una banca E il sindaco si lancia all' inseguimento dei ladri ASSALTO a base di tritolo, nella notte tra martedì e mercoledì,per sventrare una banca di Gatteo. Verso l' una un potentissimo botto ha svegliato tutto il paese squarciando il bancomat della sede della Bcc in via Pascoli, a due passi dal Comune. I ladri hanno usato detonatori con esplosivo e hanno portato via una cassetta contenente banconote da 50 euro (in tutto quasi 30mila euro) mentre i tagli da 20 sono rimasti tutti sparsi a terra, anche fuori dalla banca, e sono stati recuparti dai dirigenti appena arrivati sul posto. I ladri, una banda di tre o quattro persone, sono scappati su un' auto di grossa cilindrata. I danni, oltre che al bancomat letteralmente distrutto, riguardano anche mobilio interno, porte antisfondamento e impianti. Danni per diverse decine di migliaia di euro. La stessa banca era stata oggetto anche in passato di diverse rapine; l' ultima delle quali, nel 2010, fruttò 20mila euro. di ERMANNO PASOLINI IL SINDACO Gianluca Vincenzi è stato uno dei primi ad accorrere sul posto e a lanciarsi all' inseguimento degli assalitori. Sindaco, dov' era quando è accaduto il fatto? «Mi trovavo in centro. Ero con alcuni amici». Cosa stavate facendo? «Chiacchiere in tutta tranquillità. La serata era fresca». Cosa ha sentito? «La quiete è stata interrotta da un boato esagerato che all' inizio, di primo acchito, ci ha lasciati tutti sorpresi. Abbiamo pensato fosse scoppiata un' auto. Poi ci siamo diretti a piedi verso la banca da dove avevamo sentito provenire l' esplosione». A cosa vi siete trovati di fronte? «Abbiamo sentito la fortissima sgommata di un' auto che stava partendo a grande velocità. Arrivati sul posto, ci siamo trovati di fronte uno scenario terribile». Cioè? «La vecchia sede della Bcc di Gatteo sventrata. Tutti i vetri in frantumi. La zona di ingresso squarciata. Impressionante. C' erano vetri dappertutto e pezzi del bancomat sparsi ovunque». La reazione? «Ho condiviso lo stupore e la sorpresa di tutti i nostri concittadini che sono accorsi sul posto, svegliati dal fragore dello scoppio. Di lì a poco sono giunte le forze dell' ordine e i dirigenti della banca». Continua > 15

19 Pagina 11 < Segue Il Resto del Carlino (ed. Forlì) Comune di Gatteo Così ha deciso di inseguirli? «Essendo l' unico ad avere la macchina parcheggiata vicino al punto in cui ci trovavamo, la prima reazione è stata quella di fare un giro attorno al centro di Gatteo e soprattutto a ridosso del casello dell' A14 del Rubicone, distante qualche centinaio di metri dalla banca colpita e probabile via di fuga della banda». Trovato nulla di sospetto? «No. Ho girato attorno alle vie del paese ma i ladri erano già lontani. Quindi sono tornato alla banca, tra i miei concittadini impauriti». Lei ha anche lanciato un appello, vero? «È rivolto a tutti. Se qualcuno ha notato qualcosa di anomalo nella serata, lo segnali alle forze del' ordine il prima possibile. Anche noi dobbiamo fare la nostra parte». PASOLINI ERMANNO 16

20 Pagina 11 Il Resto del Carlino (ed. Forlì) Comune di Gatteo Giro di vite a Gatteo, varate le norme sul decoro INQUINAMENTO acustico, malcostume, accattonaggio. Il Comune di Gatteo dice basta e vara una sorta di?legge quadro' in materia di serena convivenza quotidiana con un nuovo regolamento di polizia urbana, approvato dal consiglio comunale. «I sessantasei articoli spiega Roberto Pari, vicesindaco e assessore alle attività produttive spaziano dalla tutela degli arredi pubblici al decoro in strade e piazze, dallo spurgo dei pozzi neri al bivacco in aree verdi, dal carico e scarico merci fino al trasporto di letame». Regolamentati l' esposizione dei prodotti fuori dai propri locali di vendita, la documentazione di previsione di impatto acustico per bar, hotel, stabilimenti balneari che fanno concertini. Pari ha poi spiegato che è vietata la vendita di bevande alcoliche da asporto in bottiglie di vetro; i saltimbanchi, cantanti e suonatori di piazza non possono sostare più di un quarto d' ora. «Vietati il gioco delle tre carte, il volantinaggio sulle auto aggiunge l' assessore. Nel territorio urbano non si devono tenere suini, bovini, ovini ed equini. Vietati roghi e fuochi, botti, petardi, fiale puzzolenti, polveri pruriginose, bombolette spray schiumogene e coloranti e l' abbandono di macerie di scarto». e. p. 17

Livello CILS A2. Test di ascolto

Livello CILS A2. Test di ascolto Livello CILS A2 GIUGNO 2012 Test di ascolto numero delle prove 2 Ascolto Prova n. 1 Ascolta i testi. Poi completa le frasi. Scegli una delle tre proposte di completamento. Alla fine del test di ascolto,

Dettagli

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1

Università per Stranieri di Siena. Centro. Certificazione CILS. Certificazione. di Italiano come Lingua Straniera. Sessione: Dicembre 2012 Livello: A1 Università per Stranieri di Siena Centro CILS Sessione: Dicembre 2012 Test di ascolto Numero delle prove 2 Ascolto - Prova n. 1 Ascolta i testi: sono brevi dialoghi e annunci. Poi completa le frasi.

Dettagli

D.L. 30 dicembre 2013, n. 151

D.L. 30 dicembre 2013, n. 151 D.L. 30 dicembre 2013, n. 151 Disposizioni di carattere finanziario indifferibili, finalizzate a garantire la funzionalità di enti locali, la realizzazione di misure in tema di infrastrutture, trasporti

Dettagli

Porto di mare senz'acqua

Porto di mare senz'acqua Settembre 2014 Porto di mare senz'acqua Nella comunità di Piquiá passa un onda di ospiti lunga alcuni mesi Qualcuno se ne è già andato. Altri restano a tempo indeterminato D a qualche tempo a questa parte,

Dettagli

all'italia serve una buona scuola,

all'italia serve una buona scuola, all'italia serve una buona scuola, che sviluppi nei ragazzi la curiosità per il mondo e il pensiero critico. Che stimoli la loro creatività e li incoraggi a fare cose con le proprie mani nell era digitale.

Dettagli

Dov eri e cosa facevi?

Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Produzione libera 15 marzo 2012 Livello B1 Dov eri e cosa facevi? Funzioni comunicative Descrivere, attraverso l uso dell imperfetto, azioni passate in corso di svolgimento. Materiale

Dettagli

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale

Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Progetto ideato e organizzato dal Consorzio Gioventù Digitale Referenti: Coordinatore Scuole dott. Romano Santoro Coordinatrice progetto dott.ssa Cecilia Stajano c.stajano@gioventudigitale.net Via Umbria

Dettagli

Progetto Rubiera Centro

Progetto Rubiera Centro LE POLITICHE DELLA REGIONE EMILIA-ROMAGNA PER LA QUALIFICAZIONE DEI CENTRI COMMERCIALI NATURALI Progetti anno 2013 (D.G.R. n. 1822/2013) Bologna, 1 luglio 2014 Progetto Rubiera Centro Il progetto del comune

Dettagli

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE?

COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? COME SI PASSA DALL AFFIDAMENTO ALL ADOZIONE? Storia narrata da Teresa Carbé Da oltre 10 anni, con mio marito e i miei figli, abbiamo deciso di aprirci all affidamento familiare, e ciò ci ha permesso di

Dettagli

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO

SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO SINTESI DDL CITTA METROPOLITANE, PROVINCE, UNIONI COMUNI SENATO Il disegno di legge 1212 Disposizioni sulle Città metropolitane, sulle Province, sulle unioni e fusioni di Comuni approvato dal Senato ha

Dettagli

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE

COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE COMUNE DI FOGGIA I.U.C. Imposta Unica Comunale 2015 L AMMINISTRAZIONE COMUNALE VISTO l art. 1, comma 639 della Legge 27 dicembre 2013, n. 147, che ha istituito, a decorrere dal 1 gennaio 2014, l imposta

Dettagli

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7.

Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 2 Dov è Piero Ferrari e perché non arriva E P I S O D I O 25 Milano, Corso di Porta Ticinese, 18. Terzo piano, interno 7. 1 Leggi più volte il testo e segna le risposte corrette. 1. Piero abita in un appartamento

Dettagli

Proposta per un Nuovo Stile di Vita.

Proposta per un Nuovo Stile di Vita. UNA BUONA NOTIZIA. I L M O N D O S I P U ò C A M B I A R E Proposta per un Nuovo Stile di Vita. Noi giovani abbiamo tra le mani le potenzialità per cambiare questo mondo oppresso da ingiustizie, abusi,

Dettagli

SENATO DELLA REPUBBLICA

SENATO DELLA REPUBBLICA 10^ COMMISSIONE INDUSTRIA SENATO DELLA REPUBBLICA AUDIZIONE MARTEDI 8 MAGGIO 2012 ORE 14,30 I CONTRATTI D AREA ED I PATTI TERRITORIALI UN ESPERIENZA DI VALORE PER LO SVILUPPO DEL TERRITORIO Via degli Uffici

Dettagli

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA

2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA 2 GIUGNO 2013 FESTA DELLA REPUBBLICA Discorso del Prefetto Angelo Tranfaglia Piazza Maggiore Bologna, 2 giugno 2013 Autorità, cittadini tutti di Bologna e della sua provincia, un cordiale saluto a tutti.

Dettagli

PICCOLI TRATTENIMENTI MUSICALI O DIFFUSIONE SONORA NEI DEHORS E NELLE AREE DI PERTINENZA PRIVATE ANNESSE AI LOCALI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO

PICCOLI TRATTENIMENTI MUSICALI O DIFFUSIONE SONORA NEI DEHORS E NELLE AREE DI PERTINENZA PRIVATE ANNESSE AI LOCALI DI SOMMINISTRAZIONE AL PUBBLICO Dipartimento Economia e Promozione della Città Settore Attività Produttive e Commercio U.O. Somministrazione, manifestazioni, artigianato e ricettive 40129 Bologna Piazza Liber Paradisus, 10, Torre A -

Dettagli

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini,

Civilewww.edurisk.it. Care bambine, cari bambini, Cari bambini, Civile questo libretto che vi viene oggi proposto vi aiuterà a conoscere i rischi e ad imparare come difendervi, in particolare dai rischi legati al terremoto. Questo come tutti sapete è

Dettagli

La cooperativa Fai compie 30 anni

La cooperativa Fai compie 30 anni Anziani e assistenza La cooperativa Fai compie 30 anni TRENTO Fai, la prima cooperativa sociale che si occupa di assistenza domiciliare in Trentino, si prepara a festeggiare ben 30 anni di attività. Sabato

Dettagli

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi

Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) a cura di Italo Zannier. Savignano SI FEST 2014. di Marcello Tosi Tredici fotografi per un itinerario pasoliniano (e altre storie) Savignano SI FEST 2014 a cura di Italo Zannier di Io sono una forza della natura.. Io sono una forza del Passato. Solo nella tradizione

Dettagli

TRASFERIMENTI FINANZIARI AI COMUNI «IERI, OGGI E DOMANI»

TRASFERIMENTI FINANZIARI AI COMUNI «IERI, OGGI E DOMANI» TRASFERIMENTI FINANZIARI AI COMUNI «IERI, OGGI E DOMANI» Prefettura Ufficio Territoriale del Governo di Avellino a cura del dr. Pasquale Trocchia Dirigente del Ministero dell Interno Responsabile delle

Dettagli

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente

FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente FAR EAST FILM FESTIVAL 16 Il più grande festivaldel cinema dall Estremo Oriente un grande evento mondiale una grande festa popolare Che cos è Far east Film Festival? Un grande evento popolare Far East

Dettagli

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione.

Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. Per una città governabile. Nuove metodologie di lavoro per gestire la complessità e la partecipazione. MICHELE EMILIANO Sindaco del Comune di Bari 12 maggio 2006 Innanzitutto benvenuti a tutti i nostri

Dettagli

Trasformazione attivo-passivo

Trasformazione attivo-passivo Trasformazione attivo-passivo E possibile trasformare una frase attiva in passiva quando: 1. il verbo è transitivo 2. il verbo è seguito dal complemento oggetto. Si procede in questo modo: 1. il soggetto

Dettagli

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE

ALTRE PAROLE PER DIRLO. Diamo corpo e parola alla forza delle donne NOVEMBRE GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE 25 foto di Sophie Anne Herin GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA ALLE DONNE ALTRE PAROLE PER DIRLO Diamo corpo e parola alla forza delle donne Libere di scegliere Libere di desiderare Libere di

Dettagli

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007)

COMUNE DI NORMA. Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee. (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) COMUNE DI NORMA Regolamento Comunale per lo svolgimento di manifestazioni temporanee (approvato con delibera C.C. n 7 DEL 28/02/2007) Articolo 1 SCOPI DEL REGOLAMENTO 1. L Amministrazione Comunale, in

Dettagli

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna...

Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna... Se fossi donna molto probabilmente avrei un comportamento diverso. Il mio andamento scolastico non è dei migliori forse a causa dei miei interessi (calcio,videogiochi, wrestling ) e forse mi applicherei

Dettagli

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier

CORSO PER SOMMELIER. Diventare. Sommelier Sommelier, nella prestigiosa realtà della Sommellerie di Roma e del Lazio, significa Professionismo nel vino. Chiediamo agli appassionati di essere professionisti del buon bere in maniera concreta, nella

Dettagli

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso

DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso DAL LIBRO AL TEATRO Caduto dal basso LIBERI PENSIERI PER LIBERI SENTIMENTI La riflessione circa In viaggio verso l incontro come ci è stato proposto, nasce attorno alla lettura del romanzo : C è nessuno?

Dettagli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli

RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA. Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli RITIRO PER TUTTI NATALE DEL SIGNORE LA CONVERSIONE ALLA GIOIA Maria, Giuseppe, i pastori, i magi e...gli angeli Siamo abituati a pensare al Natale come una festa statica, di pace, tranquillità, davanti

Dettagli

I Militari possono far politica?

I Militari possono far politica? I Militari possono far politica? Il personale in servizio attivo delle Forze Armate (Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza) può fare politica? Siccome ci sono tanti mestatori,

Dettagli

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris

BANDO. II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris BANDO II CONCORSO LETTERARIO - EDIZIONE 2015 Promosso dall Associazione Culturale Amico Libro in collaborazione con Fondazione Paolo Ferraris Spiegami i diritti dell uomo: diritto all Educazione, diritto

Dettagli

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi

Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Venerdì 27 febbraio 2015 (0) Il campione Ivan Basso a Stezzano La sua bici per l ospedale dei bimbi Lunedì 2 marzo a partire dalle 15,30 il ciclista Ivan Basso, oggi corridore per il team Tinko!- Saxo,

Dettagli

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI

CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI CAPITOLO 2 GLI AGGETTIVI A. LEGGETE IL SEGUENTE BRANO E SOTTOLINEATE GLI AGGETTIVI La mia casa ideale è vicino al mare. Ha un salotto grande e luminoso con molte poltrone comode e un divano grande e comodo.

Dettagli

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E

Meno carte più sicurezza. Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E FUOCO DEL VIGILI Meno carte più sicurezza Procedure semplificate per la prevenzione incendi C O R P O N A Z I O N A L E Premessa La semplificazione per le procedure di prevenzione incendi entra in vigore

Dettagli

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali

Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Newsletter n.1 / presentazione ravenna 2013 / in distribuzione febbraio 2013 Conference Workshop LabMeeting Eventi culturali Info: Web: www.ravenna2013.it Mail: ravenna2013@labelab.it / Telefono: 366.3805000

Dettagli

23 APRILE 2015 L IDEA

23 APRILE 2015 L IDEA IL PROGETTO 23 APRILE 2015 L IDEA Il 23 aprile è la Giornata mondiale del libro e del diritto d autore, è il giorno di San Giorgio a Barcellona, è il giorno della World Book Night in Inghilterra, è il

Dettagli

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro

OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro A Sua Eccellenza il Signor Prefetto di Roma OGGETTO: Piano coordinato di interventi per la sicurezza urbana e il decoro Signor Prefetto, come abbiamo concordato nei nostri precedenti incontri, Le scrivo

Dettagli

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale.

Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Istituto di Scienze e Tecnologie della Cognizione - CNR progetto internazionale "La città dei bambini" Una città per giocare: linee guida per il convegno internazionale. Non mi mancava la memoria o l intelligenza,

Dettagli

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento.

DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico. L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento. DIOCESI DI TORTONA Ufficio Catechistico L avventora!!! Sussidio per l accompagnamento di bambini e ragazzi nel tempo d Avvento Anno 2014 (B) E nato per tutti; è nato per avvolgere il mondo in un abbraccio

Dettagli

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica:

Pasta per due. Capitolo 1. Una mattina, Libero si sveglia e accende il computer C È POSTA PER TE! e trova un nuovo messaggio della sua amica: Pasta per due 5 Capitolo 1 Libero Belmondo è un uomo di 35 anni. Vive a Roma. Da qualche mese Libero accende il computer tutti i giorni e controlla le e-mail. Minni è una ragazza di 28 anni. Vive a Bangkok.

Dettagli

L ATTUAZIONE DELLA LEGGE 56/14: IL RIORDINO DELLE FUNZIONI DELLE PROVINCE E DELLE CITTA METROPOLITANE L ACCORDO IN CONFERENZA UNIFICATA

L ATTUAZIONE DELLA LEGGE 56/14: IL RIORDINO DELLE FUNZIONI DELLE PROVINCE E DELLE CITTA METROPOLITANE L ACCORDO IN CONFERENZA UNIFICATA L ATTUAZIONE DELLA LEGGE 56/14: IL RIORDINO DELLE FUNZIONI DELLE PROVINCE E DELLE CITTA METROPOLITANE E L ACCORDO IN CONFERENZA UNIFICATA Roma 3 luglio 2014 PREMESSA La legge 7 aprile 2014, n. 56, Disposizioni

Dettagli

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico

Un abbraccio a tutti voi Ornella e Enrico SASHA La nostra storia é molto molto recente ed é stata fin da subito un piccolo "miracolo" perche' quando abbiamo contattato l' Associazione nel mese di Novembre ci é stato detto che ormai era troppo

Dettagli

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri

Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri Pochi e semplici consigli per essere e sentirsi più sicuri In caso di rapina in un pubblico esercizio Mantieni la massima calma ed esegui prontamente ciò che viene chiesto dai rapinatori. Non prendere

Dettagli

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA

COMUNE DI SORAGA COMUN DE SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA BANDO DI CONCORSO PER LA REALIZZAZIONE DI UN OPERA D ARTE PER L ABBELLIMENTO DE LA GRAN CIASA NEL COMUNE DI SORAGA ai sensi dell art. 20 della L.P. 3 gennaio 1983 n.2 e s.m. e i. e del relativo Regolamento

Dettagli

Indovinelli Algebrici

Indovinelli Algebrici OpenLab - Università degli Studi di Firenze - Alcuni semplici problemi 1. L EURO MANCANTE Tre amici vanno a cena in un ristorante. Mangiano le stesse portate e il conto è, in tutto, 25 Euro. Ciascuno di

Dettagli

LA SALUTE VIEN MANGIANDO

LA SALUTE VIEN MANGIANDO Comune di Trino Assessorato Istruzione e Cultura Settore Extrascolastico-Culturale Istituto Comprensivo di Trino Scuola dell Infanzia e Scuola Primaria Asl 21 di Casale Dipartimento di Prevenzione Servizio

Dettagli

RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo se informatizzata

RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo se informatizzata a cura del Gruppo Parlamentare della Camera dei Deputati Forza Italia - Il Popolo della Libertà - Berlusconi Presidente 918 RENATO BRUNETTA PER IL FOGLIO Un Nazareno digitale. Perché l Italia riparte solo

Dettagli

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica

SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07. Documentazione a cura di Quaglietta Marica SCUOLA DELL INFANZIA ANDERSEN SPINEA I CIRCOLO ANNO SCOLASTICO 2006/07 GRUPPO ANNI 3 Novembre- maggio Documentazione a cura di Quaglietta Marica Per sviluppare Pensiero creativo e divergente Per divenire

Dettagli

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013

Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 Sala Consilina, 20 settembre 2013 Prot. n. 13249/2013 E, P.C. EGREGIO DOTT. MATTEO CLAUDIO ZARRELLA PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI LAGONEGRO Via Lagonegro - 85042 LAGONEGRO (Pz) Trasmissione al telefax 0973.2333115

Dettagli

Sono nati per l autoconsumo,

Sono nati per l autoconsumo, Il prodotto bio è fai da te Consumatori Li considerano troppo cari e con una tracciabilità inadeguata. Eppure gli shopper apprezzano sempre di più le referenze biologiche. Così decidono di coltivarle in

Dettagli

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE

lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE lanzo torinese Gran Fondo Internazionale del Punt del Diau - 25 km (D+ 1450) 4 ottobre 2014 prova A PRENDERmi gara femminile - 1 a EDIZIONE l originale www.casadelcammino.it for SI RINGRAZIANO IN MODO

Dettagli

Le novità per gli appalti pubblici

Le novità per gli appalti pubblici Le novità per gli appalti pubblici La legge 98/2013 contiene disposizioni urgenti per il rilancio dell economia del Paese e, fra queste, assumono particolare rilievo quelle in materia di appalti pubblici.

Dettagli

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ...

VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE. Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: ... ... ... ... ... ... LA CITTÀ VOLUME 2 CAPITOLO 2 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE 1. Parole per capire Alla fine del capitolo scrivi il significato di queste parole nuove: città... città industriale... pianta della città...

Dettagli

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti

Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Alcolismo: anche la famiglia e gli amici sono coinvolti Informazioni e consigli per chi vive accanto ad una persona con problemi di alcol L alcolismo è una malattia che colpisce anche il contesto famigliare

Dettagli

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni

Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Progetto: Dai colore ai tuoi sogni Un po di storia Il seme dell affido è germogliato in casa Tagliapietra nel lontano 1984 su un esigenza di affido consensuale in ambito parrocchiale. Questo seme ha cominciato

Dettagli

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri

PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Scuola Primaria 1 Circolo di Cuneo PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE DEL CORTILE SCOLASTICO Plesso di C.so Soleri Responsabile del Progetto: Ins. Rosanna BLANDI 2 INDICE PRESENTAZIONE DEL PROGETTO pag. 5 L

Dettagli

Processo verbale delle deliberazioni del Consiglio Comunale

Processo verbale delle deliberazioni del Consiglio Comunale COMUNE DI CESENA Processo verbale delle deliberazioni del Consiglio Comunale Seduta del 31/07/2014 - delibera n. 57 OGGETTO: TRIBUTO PER I SERVIZI INDIVISIBILI (IUC-TASI) - ALIQUOTE E ALTRE MISURE APPLICATIVE

Dettagli

33. Dora perdona il suo pessimo padre

33. Dora perdona il suo pessimo padre 33. Dora perdona il suo pessimo padre Central do Brasil (1998) di Walter Salles Il film racconta la storia di una donna cinica e spietata che grazie all affetto di un bambino ritrova la capacità di amare

Dettagli

2013-2018 ROMA CAPITALE

2013-2018 ROMA CAPITALE 2013-2018 ROMA CAPITALE Proposte per il governo della città Sintesi stampa IL VINCOLO DELLE RISORSE ECONOMICO-FINANZIARIE Il debito del Comune di Roma al 31/12/2011 ammonta a 12,1 miliardi di euro; di

Dettagli

Istituzione della figura di Agente Ambientale.

Istituzione della figura di Agente Ambientale. Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 7 21 gennaio 2015 Oggetto : Istituzione della figura di Agente Ambientale. Il giorno 21 gennaio 2015 in Cremona, con

Dettagli

Gran Fondo PUNT DEL DIAU

Gran Fondo PUNT DEL DIAU LANZO TORINESE - SABATO 04 OTTOBRE 2014 Gran Fondo PUNT DEL DIAU REGOLAMENTO LA GARA GRAN FONDO DI CORSA IN MONTAGNA PUNT DEL DIAU avrà una lunghezza di circa km.25 e un dislivello positivo di circa 1450

Dettagli

La Carta di Montecatini

La Carta di Montecatini La Carta di Montecatini Le origini e le ragioni della Carta di Montecatini La Carta di Montecatini è il frutto del lavoro del secondo Campus che si è svolto nella città termale dal 27 al 29 ottobre 2005.

Dettagli

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS

Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano l italiano in contesto L2 o LS MA IL CIELO È SEMPRE PIÙ BLU di Rino Gaetano Didattizzazione di Greta Mazzocato Univerisità Ca Foscari di Venezia Destinatari: adulti/giovani adulti di diversa provenienza linguistica e culturale che imparano

Dettagli

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia

Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE. Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Istituto Comprensivo di Pero a.s. 2014-2015 COMPLET@MENTE Progetto di sperimentazione delle Indicazioni Nazionali- Scienze Tecnologia Nella prima parte dell anno scolastico 2014-2015 alcune classi del

Dettagli

IL MONOPOLIO NATURALE E LA GESTIONE DEI SERVIZI PUBBLICI LOCALI

IL MONOPOLIO NATURALE E LA GESTIONE DEI SERVIZI PUBBLICI LOCALI IL MONOPOLIO NATURALE E LA GESTIONE DEI SERVIZI PUBBLICI LOCALI SOMMARIO 1. COS E IL MONOPOLIO NATURALE 2. LE DIVERSE OPZIONI DI GESTIONE a) gestione diretta b) regolamentazione c) gara d appalto 3. I

Dettagli

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda

PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI ITALIANO - Scuola Primaria - Classe Seconda Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI ITALIANO Scuola Primaria Classe Seconda Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

dall introduzione dell Assessore Luppi

dall introduzione dell Assessore Luppi Presenti: Giulia Luppi Assessore alla scuola Alessandra Caprari pedagogista Maurizia Cocconi insegnante Scuola Primaria De Amicis Giuliana Bizzarri insegnante Scuola d infanzia A.D Este Tondelli Rita insegnante

Dettagli

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo

Frisch. unità 1. 1 Leggi il testo unità 1 1 Leggi il testo Frisch Frisch era un abitudinario, come lo sono del resto quasi tutte le persone della sua età. Ogni mattina nei tre giorni che passava alla villa si alzava puntualmente alle sette

Dettagli

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010

Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 Riflessioni a margine dei Campionati Italiani di kendo, Novara 2010 di Luca Navaglia Campionati Italiani dunque. Saprete già i risultati (Serena Ricciuti, Giuseppe Giannetto e Kodokan Alessandria). Per

Dettagli

I CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE SUL REVERSE CHARGE

I CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE SUL REVERSE CHARGE I CHIARIMENTI DELL AGENZIA DELLE ENTRATE SUL REVERSE CHARGE Circolare del 31 Marzo 2015 ABSTRACT Si fa seguito alla circolare FNC del 31 gennaio 2015 con la quale si sono offerte delle prime indicazioni

Dettagli

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it

Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Istituto Comprensivo di Via Nazario Sauro Brugherio Via Nazario Sauro 135 Tel. 039. 2873466 e mail istituto : icsauro@yahoo.it Anno Scolastico 2010-2011 Email: icsauro@yahoo.it Fratelli Grimm La Scuola

Dettagli

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13

Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO. Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 Gira gira il mestolo NIDO INFANZIA POLLICINO Documentazione Progetto per lo Sviluppo e l Apprendimento a/s 2012/13 INDICE Le tante facce della documentazione Pag.3 Il progetto per lo sviluppo e l apprendimento

Dettagli

3. L ingresso al campeggio è subordinato al consenso della Direzione.

3. L ingresso al campeggio è subordinato al consenso della Direzione. 1. Per l entrata ed il soggiorno in campeggio è obbligatoria la registrazione di ogni singola persona. All arrivo ogni ospite è tenuto a depositare un documento d identità e controllare l esattezza delle

Dettagli

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta

PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Rilevazione degli apprendimenti PROVA DI MATEMATICA - Scuola Primaria - Classe Quinta Anno Scolastico 2011 2012 PROVA DI MATEMATICA Scuola Primaria Classe Quinta Spazio per l etichetta autoadesiva ISTRUZIONI

Dettagli

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri

Laboratorio lettura. 8) Gli animali del carro sono: Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. Veri Laboratorio lettura Leggi il libro Ma dov è il Carnevale?, poi esegui le consegne. 1) Quali anilmali sono i protagonisti della storia? 2) Che cosa fanno tutto l anno? 3) Perché decidono di scappare dal

Dettagli

QUALI RISCHI PER IL NOSTRO PAESE?

QUALI RISCHI PER IL NOSTRO PAESE? TERRITORIO BENE COMUNE IN MOVIMENTO Camerano, 30 GENNAIO 2015 QUALI RISCHI PER IL NOSTRO PAESE? Maurizio Sebastiani Italia Nostra Marche 1 I RISCHI DELLO «SBLOCCA ITALIA» Sblocca Italia, allarme di Bankitalia:

Dettagli

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti,

Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, Le classi 4^A e B di Scarperia hanno richiesto e partecipato al PROGETTO CLOWN. L esperienza, che è stata ritenuta molto positiva dalle insegnanti, si è conclusa con una lezione aperta per i genitori.

Dettagli

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI!

EVENTI! LABORATORI! ESCURSIONI! ESTATE 2015 EVENTI LABORATORI ESCURSIONI Con il patrocinio di: In collaborazione con www.sopraesottoilmare.net ESTATE 2015 UNA PROPOSTA INNOVATIVA SOPRA E SOTTO IL MARE PROPONE UN ATTIVITA UNICA IN ITALIA

Dettagli

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro

Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Intenzione dell autore - Riflessioni e problematiche suggerite dal libro Il romanzo Tra donne sole è stato scritto da Pavese quindici mesi prima della sua morte, nel 1949. La protagonista, Clelia, è una

Dettagli

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini.

Il sei gennaio, c è la festa dell Epifania. In quel giorno la Befana, una buona vecchietta con una scopa fra le gambe, porta regali per i bambini. A) Le feste italiane Naturalmente la più grande festa per i bambini e gli italiani è Natale. In Italia non mancano mai l albero di Natale, il presepio e molti regalini: la sera della Vigilia, il ventiquattro

Dettagli

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola

IC n 5 L.Coletti. Progetto GREEN SCHOOL. Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola IC n 5 L.Coletti Progetto GREEN SCHOOL Proposta di percorsi tematici nei vari ordini di scuola GREEN SCHOOL Principio fondante del Progetto GREEN SCHOOL..Coniugare conoscenza, ambiente, comportamenti nell

Dettagli

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes

Didattica per l Eccellenza. Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà. Romanae Disputationes Didattica per l Eccellenza Libertà va cercando, ch è sì cara L esperienza della libertà Romanae Disputationes Concorso Nazionale di Filosofia 2014-2015 OBIETTIVI DEL CONCORSO Il Concorso Romanae Disputationes

Dettagli

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria

la storia Il luogo: Accademia Brera Castello Sforzesco Piazza alla Scala Duomo Palazzo di Giustizia Università Statale Chiostri Umanitaria Il luogo: la storia Castello Sforzesco Accademia Brera Montenapoleone Il complesso dei Chiostri dell Umanitaria nasce insieme all adiacente Chiesa di Santa Maria della Pace, voluta da Bianca di Visconti

Dettagli

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia

Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar. Classe IV. Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia Scuola Primaria Istituto Casa San Giuseppe Suore Vocazioniste Meno male che c è Lucky!!! La missione del W.F.P. in Madagascar Classe IV Maestre: Cristina Iorio M. Emanuela Coscia È il 19 febbraio 2011

Dettagli

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO

la riorganizzazione della dev essere affrontata in Consiglio TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO TORTONA. SE NE PARLERA IN UNA SEDUTA AD HOC: L HA DECISO IL SINDACO La riorganizzazione dell ospedale dev essere affrontata in Consiglio In Consiglio comunale si parlerà ancora di riorganizzazione ospedaliera.

Dettagli

ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com

ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com ALBA PRIVATE EQUITY S.P.A. www.alba-pe.com RELAZIONE ILLUSTRATIVA DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLE PROPOSTE CONCERNENTI LE MATERIE POSTE ALL ORDINE DEL GIORNO DELLA ASSEMBLEA DEGLI AZIONISTI DEL

Dettagli

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi

risparmio, dove lo metto ora? le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi il risparmio, dove lo ora? metto le risposte alle domande che i risparmiatori si pongono sul mondo dei fondi Vademecum del risparmiatore le principali domande emerse da una recente ricerca di mercato 1

Dettagli

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO

Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO Lanzada - Campo Moro, 09 maggio 2015 Progetto Pedü: il futuro nella tradizione, sarà traino per un riscatto valtellinese - FOTO I pedü sono costituiti da una spessa suola di stoffa sulla quale è cucita

Dettagli

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958)

Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone opere e di intensa carità. Papa Giovanni XXIII (28 dicembre 1958) NOTIZIARIO PARROCCHIALE Anno XC - N 8 dicembre 2012 - L Angelo in Famiglia Pubbl. mens. - Sped. abb. post. 50% Bergamo Natale del Signore: annuncio di unità e di pace su tutta la terra: tempo di buone

Dettagli

falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano

falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano falzone.eu dal 30 aprile al 2 maggio 2015 piazza walther bolzano Festa dei fiori Bolzano dal 30 aprile al 2 maggio 2015 Programma Primavera a Bolzano Bolzano, dove la primavera ha un fascino tutto particolare,

Dettagli

*è stato invitato a partecipare; da confermare

*è stato invitato a partecipare; da confermare 1 *è stato invitato a partecipare; da confermare 8.30 Registrazione Partecipanti GIOVEDÌ 30 OTTOBRE - Mattina SESSIONE PLENARIA DI APERTURA (9.30-11.00) RILANCIARE IL MERCATO DELLA PA: STRATEGIE ED AZIONI

Dettagli

C O M U N E DI O P E R A

C O M U N E DI O P E R A copia Codice Ente 11047 OGGETTO: APPROVAZIONE ALIQUOTE IMU ANNO 2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Adunanza Ordinaria di Prima convocazione - seduta Pubblica. L'anno duemilaquattordici

Dettagli

Che cosa fai di solito?

Che cosa fai di solito? Che cosa fai di solito? 2 1 Ascolta la canzone La mia giornata, ritaglia e incolla al posto giusto le immagini di pagina 125. 10 dieci Edizioni Edilingua unità 1 2 Leggi. lindylindy@forte.it ciao Cara

Dettagli

Discorso diretto e indiretto

Discorso diretto e indiretto PERCORSI DIDATTICI di: Mavale Discorso diretto e indiretto scuola: Cremona area tematica: Lingua italiana pensato per: 8-11 anni scheda n : 1 OBIETTIVO DIDATTICO: Saper riconoscere ed usare il discorso

Dettagli

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore

Dimore di La o. Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore. Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore g Dimore di La o Ville, Castelli, Parchi e Personaggi della sponda piemontese del Lago Maggiore Scenari S.r.l. - Andrea Lazzarini Editore Dimore di Lago Dimore di Lago, terzo volume storico della Collana

Dettagli

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58

Pagliaccio. A Roma c è un. che cambia ogni giorno. 66 Artù n 58 format nell accostare gli ingredienti e da raffinatezza della presentazione che fanno trasparire la ricchezza di esperienze acquisite nelle migliori cucine di Europa e Asia da questo chef 45enne d origini

Dettagli

Tesi per il Master Superformatori CNA

Tesi per il Master Superformatori CNA COME DAR VITA E FAR CRESCERE PICCOLE SOCIETA SPORTIVE di GIACOMO LEONETTI Scorrendo il titolo, due sono le parole chiave che saltano agli occhi: dar vita e far crescere. In questo mio intervento, voglio

Dettagli

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO

IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO IL PROGETTO PEDAGOGICO DEL SERVIZIO Premessa L estate per i bambini è il tempo delle vacanze, il momento in cui è possibile esprimersi liberamente, lontano dalle scadenze, dagli impegni, dai compiti, dalle

Dettagli

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15

Scuola dell Infanzia Progettazione a.s. 2014/15 Istituto «San Giuseppe» Scuole Primaria e dell Infanzia Paritarie 71121 Foggia, via C. Marchesi, 48-tel. 0881/743467 fax 744842 pec: istitutosangiuseppefg@pec.it e-mail:g.vignozzi@virgilio.it sito web:

Dettagli

Alimentatore tuttofare da 10 A

Alimentatore tuttofare da 10 A IK0RKS - Francesco Silvi, v. Col di Lana, 88 00043 - Ciampino (RM) E_Mail : francescosilvi@libero.it Alimentatore tuttofare da 10 A E questa la costruzione di un alimentatore portatile che accompagna i

Dettagli