Dualcom-8. Manuale istruzioni. Centrale d allarme tele gestibile con combinatori Telefonici GSM - PSTN integrati ITALIANO

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Dualcom-8. Manuale istruzioni. Centrale d allarme tele gestibile con combinatori Telefonici GSM - PSTN integrati ITALIANO"

Transcript

1 Dualcom-8 Centrale d allarme tele gestibile con combinatori Telefonici GSM - PSTN integrati Manuale istruzioni TRE i SYSTEMS S.r.l. Via del Melograno N Ariccia, Roma Italy Tel: Fax: Website: Pag. 1

2 Sommario Pagina Descrizione... 3 Descrizione della Centrale... 4 Descrizione della Tastiera... 6 Installazione di una o più tastiere... 6 Descrizione dei LED Tastiera... 7 Breve descrizione dei comandi tramite la Tastiera... 7 Descrizione dei comandi SMS e comandi interrogazione remota... 8 Programmazione... 9 Navigazione all interno del menù Per uscire dalla programmazione Entrare in programmazione Gestione password Gestione numeri telefonici Gestione zone via filo Gestione zone via radio Gestione delle zone via filo per la trasmissione dell allarme Gestione delle zone via radio per la trasmissione dell allarme Gestione per la trasmissione degli eventi ai numeri telefonici Gestione del primo report da trasmettere via messaggio telefonico Gestione dal 2 al 15 report da trasmettere Gestione CMS:account e impostazioni Gestione account tramite il protocollo ADEMCO Impostare l account, tramite il protocollo CONTACT ID Gestione messaggi SMS Gestione messaggio SMS: impostare un messaggio Gestione messaggio SMS: cancellare un messaggio Acquisizione dei telecomandi e dei sensori via radio Acquisizione dei telecomandi Acquisizione e memorizzazione dei sensori via radio Cancellazione dei telecomandi nella memoria della centrale Cancellazione dei sensori via radio nella memoria della centrale Acquisizione delle sirene Via Radio Acquisizione delle chiavi elettroniche SK Cancellazione delle chiavi elettroniche SK Gestione dei messaggi vocali pre-registrati Altre impostazioni Impostare il numero di squillo per l interrogazione remota Priorità tra linea PSTN e GSM Impostare il formato GSM per trasmetter al centro di sorveglianza Impostare il numero di ripetizioni per inviare il messaggio di allarme Abilitazione della tastiera e del computer alla programmazione della centrale Segnalazione acustica visiva della tastiera in caso di guasto delle linee PSTN GSM Procedura di inserimento della centrale nel caso una zona si inattiva o guasta Impostazioni dei tempi di entrata e di uscita della centrale Impostazione sulla durata del suono della sirena e della tastiera in allarme Impostazione della data e dell ora Impostazione del timer per l invio del registro degli eventi Impostazione del numero del Centro Servizi Gestione settimanale dell impianto Gestione settimanale LUNEDI per l attivazione/disattivazione dell Area1 giorno Gestione settimanale LUNEDI per l attivazione/disattivazione dell Area1 notte Gestione settimanale: tabella riassuntiva per la programmazione Gestione settimanale per la domotica Gestione settimanale della domotica LUNEDI Gestione settimanale: tabella riassuntiva per la programmazione Visualizzazione degli eventi - Allarmi Visualizzazione degli eventi - Guasti Visualizzazione degli eventi - Controllo Accessi Ripristino valori di fabbrica Caratteristiche tecniche APPENDICE A APPENDICE B APPENDICE C APPENDICE D... FOGLIO SINGOLO Pag. 2

3 Descrizione ITALIANO La TRE i SYSTEMS vi ringrazia per aver scelto questo prodotto, concepito per soddisfare ogni Vostra esigenza. La DUALCOM-8 è una centrale anti intrusione tele gestibile, che integra 2 combinatori telefonici: PSTN e GSM. La centrale è predisposta per la gestione settimanale, consentendo di automatizzare l impianto senza l ausilio di procedure manuali di inserimento e disinserimento. Inoltre, è predisposta per la domotica che consente di attivare dispositivi (elettrodomestici, illuminazione, etc.) sia da remoto, tramite messaggi SMS e interrogazione remota, sia automaticamente tramite gestione automatica settimanale con la scheda HA3 (opzionale). È compatibile con lo standard ADEMCO CONTACT ID per la trasmissione e la gestione degli eventi ai centri di vigilanza. La DUALCOM-8 ha di serie 8 zone via filo programmabili (espandibili fino a 24 con schede EZ8), 3 zone via filo per la gestione degli allarmi Rapina, Soccorso, Incendio e una zona per l antisabotaggio della centrale. La DUALCOM-8 ha, inoltre, 48 zone via radio compatibili con tutti i sensori della serie PEGASO. Ogni zona può essere raggruppata in una delle 2 AREE che la DUALCOM-8 può gestire. Il controllo ACCESSI della DUALCOM-8 consente la massima sicurezza dell impianto; in particolare, sono disponibili 6 livelli di sicurezza associabili ad 8 operatori (utenti) che la centrale può gestire. Ogni utente ha la possibilità di essere dotato di un proprio codice d accesso, di un radiocomando PEG-3 e di una chiave elettronica SK-8 (Vedi Appendice C a Pag. 63). Infine la tastiera in dotazione, la K8R, integra un modulo radio TRANSCEIVER GW TRANSK 1120 che consente di ottimizzare la massima ricezione dei sensori via radio e la massima portata per la trasmissione dell allarme alle sirene via radio TLM-18 VRP, TLM-21 VRP e TLM-7 SOLARIS. Caratteristiche: Aree: 2, ogni zona è associata ad unica area; Zone via filo: 8 filo (espandibili a 24, con schede di espansione EZ8); Zone via radio: 48 radio (compatibili con la serie PEGASO ); Zone di servizio: 3 (Rapina, soccorso e incendio) + 1 (Antisabotaggio); Sirene supportate via filo: ELIMINATOR-12, TLM-13F, TLM-30F, TLM18, SB-2, TLM-39; Sirene supportate via radio: TLM-18 VRP, TLM-21VRP, TLM-7 SOLARIS; Possibilità di collegare 1 Tastiera K8R + 7 Tastiere K8; Combinatori telefonici: 1 PSTN + 1 GSM con modulo QUECTEL M10 Protocollo di comunicazione: standard, ADMECO 4+2 e CONTACT ID; Gestione settimanale: Inserimento - disinserimento automatico: Programmazione in modalità GIORNO - una per ciascuna area. Programmazione in modalità NOTTE - una per ciascuna area. Attivazione automatica di dispositivi esterni (tramite scheda HA3): USCITA 1: 3 programmazioni giornaliere. USCITA 2: 3 programmazioni giornaliere. USCITA 3: 3 programmazioni giornaliere. Registro eventi: Controlli accessi (40 eventi). Memoria allarmi (50 eventi). Memoria guasti (50 eventi). Pag. 3

4 Descrizione Centrale DESCRIZIONE MORSETTIERA: Fig.1 Morsetto Descrizione 1-2 Ingresso linea telefonica (collegare a monte dell impianto telefonico) 3-4 Uscita linea telefonica (collegare i telefoni) 5-6 Ingresso Rapina (ingresso normalmente aperto) 7-8 Ingresso Soccorso (ingresso normalmente aperto) 8-9 Ingresso Incendio (ingresso normalmente aperto) Ingresso zona 1 (ingresso programmabile ) Ingresso zona 2 (ingresso programmabile ) Ingresso zona 3 (ingresso programmabile ) Ingresso zona 4 (ingresso programmabile ) Ingresso zona 5 (ingresso programmabile ) Ingresso zona 6 (ingresso programmabile ) Ingresso zona 7 (ingresso programmabile ) Ingresso zona 8 (ingresso programmabile ) BUS INSERITORE REMOTO: 22=LED AREA1; 23=LED AREA2; 24=LED ALLARME;25=GND;26=CHIAVE BUS TASTIERA: 27=DATA;28=GND;29=AUX BUS SCHEDA ESPANSIONE: 30= DATA; 31= GND; 32=AUX+ Pag. 4

5 DESCRIZIONE MORSETTIERA: ITALIANO Morsetto Descrizione USCITA RELE (IN ALLARME): 33=Normalmente aperto; 34= Comune; 35= Normalmente chiuso Uscita sirena: 36=AUX+ (in allarme); 37=GND USCITA AUSILIARIA (protetta): 38=AUX+ ; 37=GND INGRESSO ALIMENTAZIONE: 40=+ 14V ; 41=GND 42 PORTA MICRO USB JUMPER Descrizione DESCRIZIONE JUMPER: 43 Ponticellando su ON al morsetto 34 viene fornita una tensione di V 54 TAMPER (ANTISABOTAGGIO DELLA CENTRALE). Se si apre provoca immediatamente l allarme di antisabotaggio. 56 RESET: Ponticellare per 10 secondi per ripristinare la centrale con le impostazioni di fabbrica. LED Descrizione DESCRIZIONE LED: 47 LED di comunicazione GSM : FISSO = inizializzazione in corso LAMPEGGIANTE = normale funzionamento SPENTO = malfunzionamento 52 LED CPU: FISSO = inizializzazione in corso LAMPEGGIANTE = normale funzionamento SPENTO = malfunzionamento 55 LED di comunicazione: FISSO = inizializzazione in corso LAMPEGGIANTE = normale funzionamento SPENTO = malfunzionamento ALTRO Descrizione 44 Cavo Batteria 45 Fusibile Batteria: 3.15A 46 Alloggiamento per la carta SIM ALTRE DESCRIZIONI: 48 Connettore SMA per l antenna GSM 49 Microfono interno per la registrazione del messaggio vocale 50 Connettore per l altoparlante 51 Connettore per l ingresso Audio per la funzione di ascolto ambientale Pag. 5

6 Descrizione Tastiera : Segnalazioni ottiche (*) Buzzer Tastiera Tasti per la visualizzazione e lo scorrimento dei menù : UNIT POWER ON Avanti - Emergenza TAMPER AREA1/2 FIRE TAMPER LOW FIRE BAT. TEST ALARM1/2 Indietro - Incendio Display LCD F Tasto Funzione / Antirapina DUALCOM Digit-KD Vista posteriore della tastiera Tasto conferma Tasto Bypass / Parzializzazione zone Funzione Chime Fig. 2 Tamper (antisabotaggio) Asole per il fissaggio al muro Dip Switch Morsettiera della tastiera Fig. 3 Installazione di una o più tastiere : N.B.: Per i collegamenti tra centrale e tastiera seguire le istruzioni nell APPENDICE D DIP SWITCH Fig. 4 ON DIP DIPSWITCH - Note: in caso l impianto presenta più tastiere, assegnare un codice diverso ad ogni tastiera. Impostare a 1 la prima tastiera installata OFF OFF OFF OFF OFF ON OFF ON OFF OFF ON ON ON OFF OFF ON OFF ON ON ON OFF CANALE ON ON ON 8 Pag. 6 Fig. 5

7 Descrizione LED tastiera: ITALIANO POWER AREA 1/2 TAMPER FIRE ALARM 1/2 POWER INDICATORI LED ACCESA = alimentazione buona SPENTA = mancanza rete elettrica LAMPEGGIANTE = batteria scarica Nota: queste indicazioni servono per implementare quelle visualizzate sul display. AREA 1/2 ROSSO = Area 1 inserita VERDE = Area 2 inserita ARANCIO = Aree entrambe inserite TAMPER ACCESA = antisabotaggio in atto FIRE ACCESA = incendio in atto DUALCOM ALARM 1/2 ROSSO = allarme in area 1 VERDE = allarme in area 2 ARANCIO = allarme in entrambe le aree Fig. 5 Breve descrizione dei comandi tramite la tastiera Comando Funzione Note [operatore][password operatore][funzione][#] Inserimento / disinserimento Inserimento / disinserimento o tempo uscita [operatore][password operatore][ escludere] [#] ][zona da Zona da escludere Specificare la zona con 2 DIGIT, dal 01 al 72. Esempio : zona 4 digitare 04 [password operatore master] [*] [6] [8] [#] Cancellazione sulla tastiera dell ultimo evento Sospensione immediata degli allarmi. Possono essere abilitati solo gli operatori con livello 5 ** [password installatore][*][0][#] Entrare nel menù di programmazione Solo l installatore può accedere alla programmazione. [password operatore 1] [*] [0] [#] Cambio password operatore Solo l operatore con livello 5 * è abilitato a questa funzione [ ] [*] [#] Uscire dalla programmazione Funzione abilitata quando si è in F programmazione [ ] Attivazione Panico - Emergenza Premere il tasto per 3 secondi. Funzione abilitata se la tastiera è predisposta. [ ] Attivazione Incendio Premere il tasto per 3 secondi. Funzione abilitata se la tastiera è predisposta. [ ] Attivazione Rapina Premere il tasto per 3 secondi. Funzione abilitata se la tastiera è predisposta. ** vedere descrizione dei livelli di sicurezza a pagina 12. Pag. 7

8 Breve descrizione dei comandi tramite messaggi SMS Funzione Inserimento Disinserimento Bypass Stato impianto Attivazione relè Disattivazione relè Messaggio da inviare [codice operatore][password operatore][tipo inserimento*] arm [codice operatore][password operatore]disarm [codice operatore][password operatore]bypass [numero zona] [codice operatore][password operatore]status [codice operatore][password operatore]relay on[numero relè] [codice operatore][password operatore]relay off[numero relè] Tipo inserimento: 1=Giorno ; 2=Notte Descrizione dei comandi tramite interrogazione remota, mediante tastiera telefonica Funzione Operazione a distanza Ascolto ambientale [codice operatore] [password operatore] [0] [#] Inserimento DAY (GIORNO) [codice operatore] [password operatore] [1] [#] Inserimento NIGHT (NOTTE) [codice operatore] [password operatore] [2] [#] Disinserimento [codice operatore] [password operatore] [3] [#] Attivazione Relè 1 [codice operatore] [password operatore] [4] [#] Attivazione Relè 2 [codice operatore] [password operatore] [5] [#] Attivazione Relè 3 [codice operatore] [password operatore] [6] [#] Spegnimento Relè 1 [codice operatore] [password operatore] [7] [#] Spegnimento Relè 2 [codice operatore] [password operatore] [8] [#] Spegnimento Relè 3 [codice operatore] [password operatore] [9] [#] Descrizione quando si riceve una chiamata d allarme Evento Per attivare la funzione di ascolto a distanza subito dopo la riproduzione del messaggio vocale Operazioni da fare Premere [1] [1] Per riascoltare il messaggio vocale. Premere [2] [2] Per terminare la comunicazione, consentendo alla DUALCOM-8 di passare al numero successivo. Premere [5] [5] Nota: quando si è riceve un allarme, è necessario procedere con una delle operazioni di cui sopra descritto; la centrale lo riconoscerà e la memorizzerà come evento allarme (Registro Eventi). Pag. 8

9 PROGRAMMAZIONE DELLA CENTRALE Pag. 9

10 NAVIGAZIONE ALL INTERNO DEL MENU I seguenti tasti vengono utilizzati per navigare e scorrere il menù di Programmazione: # F Conferma Per tornare al livello superiore del Menù Pagina successiva Pagina precedente Per uscire dalla programmazione. Quando ci si trova nel menù di programmazione. Programmazione digitare: F + * + # A questo punto la centrale esce dalla programmazione e torna in stand by Procedimento per il reset della memoria eventi Quando ci si trova in standby e la centrale visualizza la memoria eventi, per procedere al reset digitare: Password UTENTE MASTER # A questo punto la centrale ritorna in standby, blocca eventuali cicli chiamate telefoniche e sospende il suono della sirena (via radio o autoalimentata). Pag. 10

11 00. Entrare in programmazione ITALIANO Prima di entrare in programmazione assicurarsi che la centrale sia disinserita e che i LED AREA 1/2, TAMPER, FIRE e ALARM 1/2 siano spenti. Sulla tastiera inserire la seguente sequenza di tasti ( è il codice installatore) : * # Sul display apparirà la seguente scritta: Programmazione 01. Gestione Password In modalità programmazione, digitare i tasti F # Sul display apparirà la scritta: Password In questa sessione si possono programmare: Si può scorrere menu premendo i tasti: il codice installatore; il livello di sicurezza; le password degli operatori(da 1 a 8). Per andare nella pagina successiva. Per andare nella pagina precedente. In alternativa, basta digitare il codice relativo all indirizzo di programmazione del sottomenù Esempio:Nel menu principale di gestione delle password, si può digitare 03 + # per programmare il livello di sicurezza e la password dell operatore 2. Pag. 11

12 01.01 Codice installatore Nel menu principale di gestione delle password, digitare 01 + # sul display appare: Password <01> Per modificare la password è sufficiente digitare un numero composto da 6 cifre, compreso tra 0 e 9, seguito dal tasto #.A conferma la tastiera emette una serie di beep. La password di fabbrica è: Esempio: vogliamo che il codice installatore sia ; è sufficiente digitare sulla tastiera: # Livello di sicurezza e password dell Operatore 1 Nel menu principale di gestione delle password, digitare 02 + # sul display appare: Nota: Operatore 1 corrisponde alla posizione 2, Operatore 2 corrisponde alla posizione 3, ecc. Operatore (in questo caso 1) Password <02>50000 Il livello di sicurezza dell operatore 1 è 5, accesso totale a tutte le funzioni. Password di quattro cifre, in questo caso 0000 (impostato dalla fabbrica). Per modificare il livello di sicurezza e la password dell operatore 1 è sufficiente digitare sulla tastiera il numero corrispondente al livello di sicurezza seguito dalla password a 4 cifre confermando con il tasto #. Il primo numero digitato si riferisce alla prima posizione che stabilisce il livello di autorità: Livello di sicurezza: -0- L operatore non ha un livello di sicurezza e pertanto non è abilitato -1- L operatore può solo DISINSERIRE -2- L operatore può solo INSERIRE -3- L operatore può solo INSERIRE/DISINSERIRE l AREA 1-4- L operatore può solo INSERIRE/DISINSERIRE l AREA 2-5- L operatore ha piene facoltà di accedere e controllare tutte le funzioni della centrale: INSERIRE/DISINSERIRE, PARZIALIZZARE LE ZONE, INSERIRE/DISINSERIRE le zone parzializzate Esempio: vogliamo che l operatore 1 abbia il livello 4 e la password 1234; è sufficiente digitare sulla tastiera: 41234# Pag. 12

13 01.03 Livello di sicurezza e password dell Operatore 2 Nel menu principale di gestione delle password, digitare 03 + #, seguendo le indicazioni descritte nel paragrafo Per modificare il livello di sicurezza e la password dell operatore 2 è sufficiente digitare sulla tastiera il numero corrispondente al livello di sicurezza seguito dalla password a 4 cifre confermando con il tasto # Il livello e la password di fabbrica sono: Livello: 5 Password : Livello di sicurezza e password dell Operatore 3 Nel menu principale di gestione delle password, digitare 04 + #, seguendo le indicazioni descritte nel paragrafo Per modificare il livello di sicurezza e la password dell operatore 3 è sufficiente digitare sulla tastiera il numero corrispondente al livello di sicurezza seguito dalla password a 4 cifre confermando con il tasto #. Il livello e la password di fabbrica sono: Livello: 5 Password : Livello di sicurezza e password dell Operatore 4 Nel menu principale di gestione delle password, digitare 05 + #, seguendo le indicazioni descritte nel paragrafo Per modificare il livello di sicurezza e la password dell operatore 4 è sufficiente digitare sulla tastiera il numero corrispondente al livello di sicurezza seguito dalla password a 4 cifre confermando con il tasto #. Il livello e la password di fabbrica sono: Livello: 5 Password : Livello di sicurezza e password dell Operatore 5 Nel menu principale di gestione delle password, digitare 06 + #, seguendo le indicazioni descritte nel paragrafo Per modificare il livello di sicurezza e la password dell operatore 5 è sufficiente digitare sulla tastiera il numero corrispondente al livello di sicurezza seguito dalla password a 4 cifre confermando con il tasto #. Il livello e la password di fabbrica sono: Livello: 5 Password : 0000 Pag. 13

14 01.07 Livello di sicurezza e password dell Operatore 6 Nel menu principale di gestione delle password, digitare 07 + #, seguendo le indicazioni descritte nel paragrafo Per modificare il livello di sicurezza e la password dell operatore 6 è sufficiente digitare sulla tastiera il numero corrispondente al livello di sicurezza seguito dalla password a 4 cifre confermando con il tasto #. Il livello e la password di fabbrica sono: Livello: 5 Password : Livello di sicurezza e password dell Operatore 7 Nel menu principale di gestione delle password, digitare 08 + #, seguendo le indicazioni descritte nel paragrafo Per modificare il livello di sicurezza e la password dell operatore 7 è sufficiente digitare sulla tastiera il numero corrispondente al livello di sicurezza seguito dalla password a 4 cifre confermando con il tasto #. Il livello e la password di fabbrica sono: Livello: 5 Password : Livello di sicurezza e password dell Operatore 8 Nel menu principale di gestione delle password, digitare 09 + #, seguendo le indicazioni descritte nel paragrafo Per modificare il livello di sicurezza e la password dell operatore 8 è sufficiente digitare sulla tastiera il numero corrispondente al livello di sicurezza seguito dalla password a 4 cifre confermando con il tasto #. Il livello e la password di fabbrica sono: Livello: 5 Password : Gestione dei numeri di telefono Pag. 14

15 In modalità programmazione, digitare i tasti ITALIANO F # Sul display apparirà la scritta: Telefono In questa sessione si possono programmare: La modalità per l invio del messaggio (7 modalità); I numeri telefonici (fino a 5); I numeri telefonici preposti alla gestione della centrale da remoto (fino a 3) Si può scorrere il menu premendo i tasti: Per andare nella pagina successiva. Per andare nella pagina precedente. Esempio:nel menu di gestione dei numeri di telefono,digitare direttamente 03 + # per selezionare la modalità di invio del 3 numero e programmare il nuovo numero telefonico Primo numero per la trasmissione degli allarmi. Nel menu principale di gestione dei numeri telefonici, digitare 01 + # sul display appare: Telefono <01> Digitare la modalità e il numero telefonico, comprensivo di prefisso internazionale ; si possono memorizzare numeri telefonici fino a 16 cifre. La centrale non è provvista di tasti pausa ; evitare quindi installazioni su impianti telefonici che passano attraverso centralini; al termine premere il tasto #. Esempio: Posizione (in questo caso è il primo numero) Telefono <01> Numero telefonico: si possono memorizzare numeri fino a 16 cifre. Modalità: impostare questo parametro in base all esigenza. In questo caso 4 : viene mandato, tramite modulo GSM, un messaggio SMS al numero scelto. Pag. 15

16 Modalità Descrizione 0 l allarme viene trasmesso tramite PSTN come normale chiamata vocale 1 l allarme viene trasmesso tramite PSTN con protocollo ADEMCO 4+2 CMS 2 l allarme viene trasmesso tramite PSTN con protocollo ADEMCO Contact ID CMS 3 l allarme viene trasmesso tramite GSM, come normale chiamata vocale [4] l allarme viene trasmesso tramite GSM, mediante un messaggio SMS 5 l allarme viene trasmesso tramite GSM con protocollo ADEMCO 4+2 CMS 6 l allarme viene trasmesso tramite GSM con protocollo ADEMCO Contact ID CMS sempio:vogliamo assegnare la modalità 4 il seguente numero telefonico : digitare 01 + #, per entrare nella programmazione subito dopo digitare: # E- Nota: se occorre inserire il prefisso internazionale +39 (ad esempio il prefisso dell Italia) digitare Secondo numero per la trasmissione degli allarmi. Nel menu principale di gestione dei numeri telefonici, digitare 02 + # o muoversi con i tasti o. Procedere digitando la modalità scelta seguita dal numero telefonico. Per confermare premere il tasto # Terzo numero per la trasmissione degli allarmi. Nel menu principale di gestione dei numeri telefonici, digitare 03 + # o muoversi con i tasti o. Procedere digitando la modalità scelta seguita dal numero telefonico. Per confermare premere il tasto # Quarto numero per la trasmissione degli allarmi. Nel menu principale di gestione dei numeri telefonici, digitare 04 + # o muoversi con i tasti o. Procedere digitando la modalità scelta seguita dal numero telefonico. Per confermare premere il tasto # Quinto numero per la trasmissione degli allarmi. Nel menu principale di gestione dei numeri telefonici, digitare 05 + # o muoversi con i tasti o. Procedere digitando la modalità scelta seguita dal numero telefonico. Per confermare premere il tasto #. Pag. 16

17 02.06 Primo numero telefonico per la gestione della centrale da remoto. ITALIANO In questo paragrafo viene memorizzato il numero telefonico preposto a gestire la centrale da remoto. La memorizzazione viene effettuata come segue. Nel menu principale di gestione dei numeri telefonici, digitare 06 + # o muoversi con i tasti o Sul display appare: Telefono <06> Procedere digitando il numero telefonico. Per confermare premere il tasto #. Nota: non occorre inserire il prefisso internazionale Esempio:Vogliamo assegnare la modalità 4 il seguente numero telefonico : digitare 06 + #, per entrare nella programmazione subito dopo digitare: # Telefono <06> Secondo numero telefonico per la gestione della centrale da remoto. Nel menu principale di gestione dei numeri telefonici, digitare 07 + # o muoversi con i tasti o. Procedere digitando il numero telefonico. Per confermare premere il tasto #. Nota: non occorre inserire il prefisso internazionale Terzo numero telefonico per la gestione della centrale da remoto. Nel menu principale di gestione dei numeri telefonici, digitare 08 + # o muoversi con i tasti o. Procedere digitando il numero telefonico. Per confermare premere il tasto #. Nota: non occorre inserire il prefisso internazionale. Pag. 17

18 03.Gestione zone via filo In questo paragrafo vengono gestite le zone via filo. Nota: vengono gestite tutte le 24 zone via filo anche in assenza delle schede di espansione EZ8 (Vedere APPENDICE-A a pag. 62). Ignorare, pertanto, le zone non esistenti: Es: se si è in possesso di una centrale 8 zone filo, ignorare le zone dalla 9 alla 24. La memorizzazione viene effettuata come segue Digitare sulla tastiera F # Sul display appare: Zona filo In questa sessione le zone possono essere programmate come: 1. Tipo di allarme (Furto, incendio, rapina..); 2. Attivare una zona 24 h -(attiva quando inserita o disinserita); 3. Zona immediata / ritardata; 4. Tipo di sirena; 5. Tipo di segnalazione acustica; 6. Avviso di allarme sul buzzer della tastiera; 7. Inserimento GIORNO / NOTTE; 8. Tempo di risposta sugli ingressi; 9. Tipo di allarme della zona (in apertura o chiusura contatto o sbilanciamento*); 10. Zona gestita dall Area 1 o dall Area 2. Si può scorrere il menu premendo i tasti: Per andare nella pagina successiva. Per andare nella pagina precedente. *Importante : quando impostiamo questa modalità si intende l avvio dell allarme e non il normale stato di funzionamento; esempio: Linea 5 è cablata a chiusura circuito (Normalmente Chiuso); per andare in allarme dobbiamo impostare il valore 0 (vedere tabella successiva) che impone una apertura della linea per andare in allarme. Pag. 18

19 03.01 Gestione della 1 zona via filo Nel menu di gestione delle zone via filo, digitare 01 + # o muoversi con i tasti o. Zona filo <01> (1) TIPO DI ALLARME LIV Descrizione Contact ID ZONA n (2) TIPO ZONA 0 24 ore [1] Centrale inserita (3) TEMPO [0] Immediata 1 Ritardata (4) TIPO DI SIRENA ESTERNA 0 Nessuna sirena 1 Sirena Via Filo [2] Sirena Via Radio 3 Sirena Filo & Radio 0 Soccorso medico Incendio Fumo Panico Rapina 121 [5] Furto Perimetrale Allagamento Pull Station Antisabotaggio 144 (5) TIPO DI SUONO 0 Furto (contino) 1 Panico (silenzioso) 2 Incendio (intermittente) (6) BUZZER TASTIERA [0] Nessun suono in allarme 1 Con suono in allarme (7) MODALITA GIORNO/NOTTE [0] Inserito a GIORNO 1 Inserito a NOTTE (8) TEMPO DI RISPOSTA DEGLI INGRESSI ms ms [2] ms ms (9) TIPO DI ALLARME [0] Apertura linea 1 Chiusura linea 2 Sbilanciamento linea** (10) ASSOCIATO A [0] AREA 1 1 AREA 2 ** occorre inserire una resistenza da 4k7 in serie (fornita in dotazione). Lo sbilanciamento avviene in aprendo o cortocircuitando la linea. Pag. 19

20 Impostare i parametri, assicurandosi di aver effettuato tutti i controlli necessari per la funzionalità della zona; al termine premere il tasto #.In caso contrario è preferibile ripetere la digitazione piuttosto che incorrere a malfunzionamenti della centrale. Esempio pratico di programmazione: Zona 1 deve essere impostata come: 1. (5) Allarme furto; 2. (1) Zona controllata con inserimento/disinserimento; 3. (0) Zona immediata; 4. (2) Attivazione della Sirena via radio in caso di allarme; 5. (1) Suono della sirena continuo; 6. (1) Allarme buzzer tastiera attivo; 7. (1) Centrale in modalità Notte; 8. (2) Tempo di apertura della linea di 500 millisecondi; 9. (1) Modalità innesco allarme (apertura linea); 10. (0) Zona appartenente all Area 1. Digitare quanto segue: Zona filo <01> A conclusione, premere il tasto # Gestione dalla seconda alla ventiquattresima zona via filo Nel menu di gestione delle zone via filo, digitare (02-24) + # o muoversi con i tasti o. Seguire le indicazioni riportate nel Paragrafo Digitare sulla tastiera la sequenza di programmazione facendo molta attenzione; al termine premere il tasto #. Pag. 20

21 04.Gestione zone via radio ITALIANO In questo paragrafo vengono gestite le 48 zone via radio. La memorizzazione viene effettuata come segue: digitare sulla tastiera F # Sul display appare: Zona radio In questa sessione le zone possono essere programmate con le seguenti caratteristiche: 1. Tipo di allarme (Furto, incendio, rapina..); 2. Attivare una zona 24 h (attiva quando è inserita e disinserita); 3. Zona immediata / ritardata; 4. Tipo di sirena; 5. Tipo di segnalazione acustica; 6. Avviso di allarme sul buzzer della tastiera; 7. Inserimento GIORNO / NOTTE; 8. Controllo della batteria dei sensori; 9. Zona gestita dall Area 1 o dall Area 2. Si può scorrere il menu premendo i tasti: Per andare nella pagina successiva. Per andare nella pagina precedente. AVVERTENZA: Questo paragrafo gestisce solo le zone. Per acquisire e memorizzare i sensori sulla centrale occorre andare al Paragrafo I sensori radio sono gestiti dalla zona 25 alla zona 72 (Zone Via Radio). Pag. 21

22 04.01 Gestione della prima zona via radio (25esima) Nel menu di gestione delle zone via radio, digitare 25 + # o muoversi con i tasti o. Zona radio <25> (1) TIPO DI ALLARME LIV Descrizione Contact ID ZONA n (2) TIPO ZONA 0 24 ore [1] Centrale inserita (3) TEMPO [0] Immediata 1 Ritardata (4) TIPO DI SIRENA 0 Nessuna sirena [1] Sirena esterna filo 2 Sirena via Radio* 3 Sirena est/v.radio 0 Soccorso medico Incendio Fumo Panico Rapina 121 [5] Furto Perimetrale Allagamento Pull Station Antisabotaggio 144 (5) TIPO DI SUONO [0] Furto (continuo) 1 Panico (silenzioso o variabile) 2 Incendio (intermittente) (6) BUZZER TASTIERA 0 Nessun suono in ALLARME [1] Con suono in ALLARME (7) MODALITA GIORNO/NOTTE 0 Inserito a GIORNO [1] Inserito a NOTTE (8) AVVISO DI BATTERIA SCARICA [0] Avviso non attivo 1 Avviso attivo (9) ASSOCIATO AD [0] Area 1 1 Area 2 Pag. 22

23 Impostare i parametri, assicurandosi di aver effettuato tutti i controlli necessari per la funzionalità della zona; al termine premere il tasto #.In caso contrario è preferibile ripetere la digitazione piuttosto che incorrere a malfunzionamenti della centrale. Esempio pratico di programmazione: Zona 25 impostata come: 1. (5) Allarme furto; 2. (1) Zona controllata con inserimento/disinserimento; 3. (0) Zona immediata; 4. (1) Sirena da esterno via filo attivata; 5. (1) tipo di suono (Furto continuo); 6. (1) Pre-allarme buzzer tastiera attivo; 7. (1) Centrale in modalità Notte; 8. (0) Nessun rilevamento di batteria scarica del sensore; 9. (0) Zona appartenente all Area 1. Digitare quanto segue: Zona radio <25> A conclusione, premere il tasto # Gestione dalla ventiseiesima alla settantaduesima zona via radio Nel menu di gestione delle zone via radio, digitare (26-72) + # o muoversi con i tasti o. Seguire le indicazioni riportate al Paragrafo Digitare sulla tastiera la sequenza di programmazione facendo molta attenzione; al termine premere il tasto #. Pag. 23

24 05 Gestione zone via filo per la trasmissione dell allarme ai numeri telefonici In questo paragrafo vengono associate le zone via filo, per la trasmissione dell allarme, ai numeri telefonici memorizzati. Nota: vengono gestite tutte le 24 zone via filo anche in assenza delle schede di espansione EZ-8. Ignorare, pertanto, le zone non esistenti. Esempio: se si è in possesso di una centrale 8 zone filo, ignorare le zone dalla 9 alla 24. La memorizzazione viene effettuata come segue Digitare sulla tastiera F # Sul display appare: Report filo In questa sessione le zone possono essere programmate per trasmettere l allarme: 1. al primo numero telefonico; 2. al secondo numero telefonico; 3. al terzo numero telefonico; 4. al quarto numero telefonico; 5. al quinto numero telefonico. Si può scorrere il menu premendo i tasti: Per andare nella pagina successiva. Per andare nella pagina precedente. Pag. 24

25 05.01 Gestione della zona 1 per la trasmissione dell allarme. ITALIANO Nel menu di gestione della zona per la trasmissione dell allarme, digitare 01 + # o muoversi con i tasti o. Report filo <01>11101 ZONA n TRASMISSIONE DELL ALLARME AL (1) Primo numero (2) Secondo numero (3) Terzo numero (4) Quarto numero 0=non trasmettere [1] = trasmettere 0=non trasmettere [1] = trasmettere 0=non trasmettere [1] = trasmettere [0] = non trasmettere 1=trasmettere (5) Quinto numero 0=non trasmettere [1] = trasmettere Impostare i parametri, assicurandosi di aver effettuato tutti i controlli necessari per la funzionalità della trasmissione dell allarme; al termine premere il tasto #.In caso contrario è preferibile ripetere la digitazione piuttosto che incorrere a malfunzionamenti della centrale. Esempio pratico di programmazione: Zona 1 impostata per: Digitare quanto segue: 1. Trasmettere l allarme al primo numero telefonico; 2. Trasmettere l allarme al secondo numero telefonico; 3. Trasmettere l allarme al terzo numero telefonico; 4. NON Trasmissione dell allarme al quarto numero telefonico; 5. Trasmettere l allarme al quinto numero telefonico. Report filo <01>11101 A conclusione, premere il tasto # Gestione dalla zona 1 alla 25 per la trasmissione dell allarme. Nel Menù di gestione delle zone filo per la trasmissione degli allarmi digitare: (02-25) + # o muoversi con i tasti o. procedere come descritto nel paragrafo Pag. 25

26 06 Gestione zone via radio per la trasmissione dell allarme ai numeri telefonici In questo paragrafo vengono associate le zone via radio per la trasmissione dell allarme ai numeri telefonici memorizzati. La memorizzazione viene effettuata come segue: digitare sulla tastiera F # Sul display appare: Report radio In questa sessione le zone possono essere programmate per trasmettere l allarme: 1. al primo numero telefonico; 2. al secondo numero telefonico; 3. al terzo numero telefonico; 4. al quarto numero telefonico; 5. al quinto numero telefonico. Si può scorrere il menu premendo i tasti: Per andare nella pagina successiva. Per andare nella pagina precedente. Pag. 26

27 06.01 Gestione della zona 25 per la trasmissione dell allarme. ITALIANO NOTA: I sensori radio sono gestiti dalla zona 25 alla zona 72. Nel menu di gestione della zona per la trasmissione dell allarme, digitare 25 + # o muoversi con i tasti o. Report radio <25>10001 ZONA n TRASMISSIONE DELL ALLARME AL (1) Primo numero (2) Secondo numero (3) Terzo numero (4) Quarto numero 0=non trasmettere [1] = trasmettere [0] = non trasmettere 1 = trasmettere [0] = non trasmettere 1 = trasmettere [0] = non trasmettere 1=trasmettere (5) Quinto numero 0=non trasmettere [1] = trasmettere Impostare i parametri, assicurandosi di aver effettuato tutti i controlli necessari per la funzionalità della trasmissione dell allarme; al termine premere il tasto #.In caso contrario è preferibile ripetere la digitazione piuttosto che incorrere a malfunzionamenti della centrale. Esempio pratico di programmazione: Zona 25 impostata per: Digitare quanto segue: 1. Trasmettere l allarme al primo numero telefonico; 2. NON Trasmettere l allarme al secondo numero telefonico; 3. NON Trasmettere l allarme al terzo numero telefonico; 4. NON Trasmettere l allarme al quarto numero telefonico; 5. Trasmettere l allarme al quinto numero telefonico. Report radio <25>10001 A conclusione, premere il tasto # Gestione dalla zona 26 alla 72 per la trasmissione dell allarme. Nel Menù di gestione delle zone radio per la trasmissione degli allarmi digitare: (26-72) + # o muoversi con i tasti o. procedere come descritto nel paragrafo Pag. 27

28 07 Gestione per la trasmissione degli eventi (report) ai numeri telefonici In questo paragrafo vengono gestiti tutti i report della centrale (Guasti, Stato dei relè, accessi ) che verranno trasmessi ai numeri telefonici memorizzati. La memorizzazione viene effettuata come segue: digitare sulla tastiera F # Sul display appare: Altri report In questa sessione le zone possono essere programmate per trasmettere i report: 1. al primo numero telefonico; 2. al secondo numero telefonico; 3. al terzo numero telefonico; 4. al quarto numero telefonico; 5. al quinto numero telefonico. Si può scorrere il menu premendo i tasti: TABELLA DEI REPORT Per andare nella pagina successiva. Per andare nella pagina precedente. NUMERO DI ASSEGNAZIONE* TIPO DI REPORT 01 LINEA GSM GUASTA 02 LINEA TELEFONICA GUASTA 03 BATTERIA DELLA CENTRALE SCARICA 04 MACANZA ALIMENTAZIONE 220 V 05 INSERIMENTO / DISINSERIMENTO CENTRALE 06 STATO RELE 1 07 STATO RELE 2 08 STATO RELE 3 09 EMERGENZA - SOCCORSO MEDICO 10 ALLARME INCENDIO 11 RAPINA IN CORSO 12 USCITA DALLA PROGRAMMAZIONE 13 TEST DEI REPORT 14 BATTERIA SCARICA DEI SENSORI VIA RADIO 15 AVVISO - ZONA PARZIALIZZATA Pag. 28

29 07.01 Gestione del Primo report (LINEA GSM GUASTA) da trasmettere via messaggio telefonico. NOTA: Vedere la tabella precedente. Nel menu di gestione della zona per la trasmissione dei report, digitare 01 + # o muoversi con i tasti o. Altri report <01>10001 REPORT TRASMISSIONE DEL REPORT AL NUMERO DI ASSEGNAZIONE * (Tabella Report) (1) Primo numero (2) Secondo numero (3) Terzo numero (4) Quarto numero (5) Quinto numero 0=non trasmettere [1] = trasmettere [0] = non trasmettere 1 = trasmettere [0] = non trasmettere 1 = trasmettere [0] = non trasmettere 1=trasmettere 0=non trasmettere [1] = trasmettere Impostare i parametri, assicurandosi di aver effettuato tutti i controlli necessari per la funzionalità della trasmissione dell allarme; al termine premere il tasto #.In caso contrario è preferibile ripetere la digitazione piuttosto che incorrere a malfunzionamenti della centrale. Esempio pratico di programmazione: REPORT 01 impostato come: Digitare quanto segue: 1. Trasmettere al primo numero telefonico; 2. NON Trasmettere al secondo numero telefonico; 3. NON Trasmettere al terzo numero telefonico; 4. NON Trasmettere al quarto numero telefonico; 5. Trasmettere al quinto numero telefonico. Altri report <01>10001 A conclusione, premere il tasto # Gestione dal 2 al 15 report da trasmettere - via messaggio SMS. Nel Menù di gestione dei report da trasmettere digitare: (02-25) + # o muoversi con i tasti o. procedere come descritto nel paragrafo Pag. 29

30 08 Gestione CMS (CONTROL MONITORING STATION): account e impostazioni. In questo paragrafo possiamo creare e impostare un account per la gestione del servizio CMS. In questo menù possiamo abilitare il protocollo ADEMCO 4+2 e gestire una account CONTACT ID. La memorizzazione viene effettuata come segue: digitare sulla tastiera F # Sul display appare: Account In questa sessione possiamo : 1. Impostare un account utilizzando il Protocollo ADEMCO 4+2; 2. Impostare l account per poter essere gestito tramite Protocollo CONTACT ID. Si può scorrere il menu premendo i tasti: Per andare nella pagina successiva. Per andare nella pagina precedente. Pag. 30

31 08.01 Gestione account tramite il protocollo ADEMCO 4+2. NOTA: Vedere paragrafo precedente. ITALIANO Nel menu di gestione CMS, digitare 01 + # o muoversi con i tasti o. Account <01> 1111 Inserire un numero a 4 cifre; questo deve essere uguale a quello assegnato dal centro CMS; al termine premere il tasto #. Esempio pratico di programmazione: Per impostare l account con il numero: Digitare quanto segue: Account <01> 1111 A conclusione, premere il tasto # Impostare l account, tramite il protocollo ADEMCO 4+2, per essere gestito tramite CONTACT ID. NOTA: Vedere paragrafo precedente. Nel menu di gestione CMS, digitare 02 + # o muoversi con i tasti o. Account <02> 2222 Inserire un numero a 4 cifre; questo deve essere uguale a quello assegnato dal centro CMS; al termine premere il tasto #. Esempio pratico di programmazione: Per impostare l account con il numero: Digitare quanto segue: Pag. 31

32 Account <01> 2222 A conclusione, premere il tasto #. Tabella del codice ADEMCO Contact ID Evento allarme Codice ADEMCO Contact ID Soccorso medico 100 Incendio 110 Fumo 111 Panico 120 Rapina 121 Furto 130 Perimetrale 131 Allagamento 154 Pull Station 115 Antisabotaggio 144 Pag. 32

33 09 Gestione messaggi SMS. ITALIANO In questo paragrafo possiamo impostare o cancellare un messaggio SMS. La memorizzazione viene effettuata come segue: digitare sulla tastiera F # Sul display appare: Sms In questa sessione possiamo : 1. Impostare un nuovo messaggio SMS; 2. Cancellare un messaggio SMS. Si può scorrere il menu premendo i tasti: Per andare nella pagina successiva. Per andare nella pagina precedente Gestione messaggio SMS: impostare un messaggio Nel menu di gestione messaggio SMS per la trasmissione dell allarme, digitare 01 + # o muoversi con i tasti o. Sul display appare Sms <01>01 procedere in questo modo: Preparare un messaggio SMS dal proprio telefono cellulare per inviarlo al numero telefonico dalla carta SIM, SENZA INVIARLO. Digitare sulla tastiera della centrale i tasti 01 + # per modificare il primo messaggio SMS, in questo caso l inserimento dell Area1. Inviare il messaggio creato al numero telefonico della carta SIM. La centrale emetterà una serie di beep a conferma e sul display appare : Sms <01>02 Pag. 33

34 Proseguire con la memorizzazione dei messaggi SMS digitando sulla tastiera la posizione del messaggio da modificare. Sms <01>01 Posizione Posizione Messaggio Associato a 01 Testo del messaggio : max. 120 caratteri Relè 1 attivo 02 Testo del messaggio : max. 120 caratteri Relè 2 attivo 03 Testo del messaggio : max. 120 caratteri Relè 3 attivo 04 Testo del messaggio : max. 120 caratteri Relè 1 disattivo 05 Testo del messaggio : max. 120 caratteri Relè 2 disattivo 06 Testo del messaggio : max. 120 caratteri Relè 3 disattivo 07 Testo del messaggio : max. 120 caratteri Soccorso 08 Testo del messaggio : max. 120 caratteri Altri eventi Gestione messaggio SMS: cancellare un messaggio Nel menu di gestione messaggio SMS per la trasmissione dell allarme, digitare 02 + # o muoversi con i tasti o. Sul display appare: Sms <02>01 Digitare (02-08) + #,corrispondente alla posizione del messaggio da cancellare, seguendo le indicazioni della tabella qui sopra indicata. Il messaggio verrà cancellato e impostato con il testo di fabbrica. Pag. 34

35 10 Acquisizione dei telecomandi e dei sensori via radio ITALIANO In questo paragrafo possiamo memorizzare i telecomandi e i sensori della serie Pegaso. La tastiera K-8R, in dotazione alla DUALCOM, integra il modulo via radio TRANSCEIVER che consente di ricevere i segnali provenienti dai telecomandi e dai sensori via radio installati e di trasmettere il segnale di allarme alla sirena via radio installata. È importante che la tastiera sia posizionata in modo da garantire la massima portata della trasmissione in radiofrequenza (RF). Digitare sulla tastiera F # Sul display appare: Acquis. sensore In questa sessione possiamo : 1. Acquisire e gestire i telecomandi; 2. Acquisire i sensori; 3. Programmare la sirena via radio; 4. Acquisire e gestire le chiavi elettroniche Acquisizione dei telecomandi. NOTA: I telecomandi e le chiavi elettroniche vengono abbinati agli operatori, incluso il livello di sicurezza. Telecomando Operatore Chiave elettronica Livello di Sicurezza 1 Telecomando Operatore 1 1a Chiave 2 Telecomando Operatore 2 2a Chiave 3 Telecomando Operatore 3 3a Chiave 4 Telecomando Operatore 4 4a Chiave 5 Telecomando Operatore 5 5a Chiave 6 Telecomando Operatore 6 6a Chiave 7 Telecomando Operatore 7 7a Chiave 8 Telecomando Operatore 8 8a Chiave Livello [0-5] Livello [0-5] Livello [0-5] Livello [0-5] Livello [0-5] Livello [0-5] Livello [0-5] Livello [0-5] Esempio: memorizzando un telecomando nella prima posizione viene associato all operatore 1; se l operatore 1 è associato ad un livello di sicurezza 4, questi potrà inserire e disinserire solo L AREA 2 (Vedi tabella a Pag. 12). Pag. 35

36 Nel menu di acquisizione dei telecomandi, dei sensori via radio e delle chiavi elettroniche digitare 01 + # o muoversi con i tasti o. Acquis. sensore <01> Per memorizzare il primo telecomando, digitare : 01 + # Acquis. sensore <01>01 La tastiera emette 2 beep. A questo punto premere il pulsante 1 del telecomando (Vedi Appendice C a pag. 63); la centrale emette dei beep a conferma della ricezione del codice via radio e subito dopo sul display compare l avanzamento numerico : Acquis. sensore <01>02 Per memorizzare i successivi telecomandi, digitare (02-08) + #. Sul display compare : Acquis. sensore <01> : numero di posizione La tastiera emette 2 beep. A questo premere il pulsante 1 del telecomando (Vedi appendice C a Pag. 63); la centrale emette dei beep a conferma. Se un telecomando è stato già memorizzato, sul display compare: Acquis. sensore <01>02F53680CD Posizione telecomando (in questo caso posizione 2) Codice Pegaso espresso in codice esadecimale. (in questo caso F53680CD) Pag. 36

37 10.02 Acquisizione e memorizzazione dei sensori via radio. ITALIANO Nel menu di acquisizione dei telecomandi, dei sensori via radio e delle chiavi elettroniche digitare 02 + # o muoversi con i tasti o Sul display compare Acquis. sensore <02> Nota: Le zone via radio sono dalla 25a alla 72a Per memorizzare il sensore via radio, digitare : (25 72) + # Acquis. sensore <02>25 La tastiera emette 2 beep. A questo punto provocare un allarme sul sensore via radio da memorizzare; la centrale emette dei beep a conferma della ricezione del codice via radio e subito dopo sul display compare l avanzamento numerico : Acquis. sensore <02>26 Per memorizzare i successivi sensori, digitare (26-72) + #. Sul display compare : Acquis. sensore <02>26 Se un sensore è stato già memorizzato, sul display compare: 25-72: numero di posizione Acquis. sensore <02>2522AD3304 Posizione sensore (in questo caso posizione 25) Codice Pegaso espresso in codice esadecimale. (in questo caso 22AD3304) Pag. 37

38 10.03 Cancellazione dei telecomandi nella memoria della centrale Nel menu di acquisizione dei telecomandi, dei sensori via radio e delle chiavi elettroniche digitare 03 + # o muoversi con i tasti o. Acquis. sensore <03>01 Per cancellare il primo telecomando, digitare : 01 + # Acquis. sensore <03>01 La tastiera emette 2 beep a conferma della cancellazione del codice via radio. Per cancellare i successivi telecomandi, digitare : (02-08) + # Acquis. sensore <03>02 La tastiera emette 2 beep a conferma della cancellazione del codice via radio : numero di posizione Pag. 38

39 10.04 Cancellazione dei sensori via radio nella memoria della centrale ITALIANO Nel menu di acquisizione dei telecomandi, dei sensori via radio e delle chiavi elettroniche digitare 04 + # o muoversi con i tasti o. Acquis. sensore <04>25 Per cancellare il sensore sulla 25 esima zona, digitare : 25 + # Acquis. sensore <04>25 La tastiera emette 2 beep a conferma della cancellazione del codice via radio. Per cancellare i successivi sensori via radio, digitare : (25-72) + # Acquis. sensore <04> : numero di posizione La tastiera emette 2 beep a conferma della cancellazione del codice via radio Acquisizione di una sirena via radio Avvertenza : prima di procedere predisporre la sirena alla ricezione del codice radio trasmesso dalla centrale; leggere attentamente il libretto d istruzioni della vostra sirena. Nel menu di acquisizione dei telecomandi, dei sensori via radio e delle chiavi elettroniche digitare 05 + # o muoversi con i tasti o. Acquis. sensore <05> : Codice radio trasmesso dalla centrale alla sirena In questa fase la centrale trasmette immediatamente il codice alla sirena per circa 2-3 secondi. Assicurarsi che la sirena acquisisca il codice. Per ripetere l operazione è sufficiente digitare nuovamente 05 + # o muoversi con i tasti o. Pag. 39

40 10.06 Acquisizione e memorizzazione delle chiavi elettroniche SK-8. Nel menu di acquisizione dei telecomandi, dei sensori via radio e delle chiavi elettroniche digitare 06 + # o muoversi con i tasti o. Sul display compare Acquis. sensore <06> Per memorizzare la prima chiave elettronica, digitare : (01 ) + # Acquis. sensore <06>01 La tastiera emette 2 beep. A questo punto inserire la chiave elettronica nell inseritore; la centrale emette dei beep a conferma della ricezione del codice della chiave elettronica e subito dopo sul display compare l avanzamento numerico : Acquis. sensore <06>02 Per memorizzare le chiavi elettroniche successive, digitare (02-08) + # Sul display compare : Acquis. sensore <06>02 Se una chiave è stata già memorizzata, sul display compare: Posizione chiave (in questo caso posizione 02) Acquis. sensore <06>0244EE : numero di posizione Codice Pegaso espresso in codice esadecimale. (in questo caso 44EE0225) Cancellazioni delle chiavi elettroniche SK-8 Nel menu di acquisizione dei telecomandi, dei sensori via radio e delle chiavi elettroniche digitare 07 + # o muoversi con i tasti o. Acquis. sensore <07> Procedere, digitando la chiave da cancellare : (01-08) + # La tastiera emette 2 beep a conferma della cancellazione. Pag. 40

41 11 Gestione dei messaggi vocali pre-registrati ITALIANO In questo paragrafo vengono registrati i messaggi vocali che saranno inviati durante la trasmissione dell allarme. Sono disponibili 8 messaggi. Avvertenza : per predisporre la centrale alla registrazione del messaggio occorre inserire il LOUD SPEAKER contenuto nella confezione, sulla posizione 50 indicata sul circuito (Vedi pag. 4) Nel menù di programmazione digitare: F # Sul display appare: Voce In questa sessione possiamo : 1. Registrare i messaggi vocali; 2. Ascoltare i messaggi vocali. Ad ogni posizione corrisponde un determinato messaggio vocale, come mostrato in tabella: Posizione Messaggio Associato a 01 Durata : 8 secondi Area 1 inserita 02 Durata : 8 secondi Area 1 disinserita 03 Durata : 8 secondi Area 2 inserita 04 Durata : 8 secondi Area 2 disinserita 05 Durata : 8 secondi Area 1 in allarme 06 Durata : 8 secondi Area 2 in allarme 07 Durata : 8 secondi Soccorso 08 Durata : 8 secondi Altri eventi Registrazione dei messaggi vocali. Nel menu di gestione dei messaggi vocali pre-registrate digitare 01 + # o muoversi con i tasti o. Voce <01>01 Pag. 41

Sistemi di allarme serie Comfort

Sistemi di allarme serie Comfort Sintesi di programmazione dei Sistemi di allarme serie Comfort A cura dell Ing. Generoso Trisciuzzi Prima attivazione della tastiera 1. Selezionare la lingua : + OK OK Italiano 2. Selezionare il codice

Dettagli

ifish64gsm MANUALE D USO MHz CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. Italian Quality Cod. 25735 CARATTERISTICHE TECNICHE

ifish64gsm MANUALE D USO MHz CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. Italian Quality Cod. 25735 CARATTERISTICHE TECNICHE ifish64gsm Cod. 25735 CENTRALE RADIO 64 ZONE CON GSM. 868 MHz MANUALE D USO CARATTERISTICHE TECNICHE - Trasmettitore ibrido con filtro SAW 868 MHz. - Alimentazione con batteria al litio da 3,6 V 1Ah con

Dettagli

Guida rapida per l installazione della centrale Agility 1

Guida rapida per l installazione della centrale Agility 1 Guida rapida per l installazione della centrale Agility Per maggiori informazioni fare riferimento al manuale Installatore della Agility scaricabile sul nostro sito: www.riscogroup.it Grazie per aver acquistato

Dettagli

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo

www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo www.protexitalia.it centrale antifurto 5 zone radio/filo IInttroduziione La centrale di allarme RF5000 (LEVEL 5) nasce con lo scopo di facilitare la realizzazione e la gestione di un impianto di allarme

Dettagli

Manuale utente. MIra. venitem.com

Manuale utente. MIra. venitem.com Manuale utente MIra venitem.com INDICE TASTIERA 1. Segnalazione sulla tastiera 2. Segnalazione sul display durante il normale funzionamento 3. Segnalazione sul display dopo la digitazione di un Codice

Dettagli

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00

CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528. MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CENTRALE RADIO SUPERVISIONATA CAF 528 MANUALE UTENTE Rel. 1.00 CAF528 è una centrale di semplice utilizzo da parte dell utente il quale può attivare l impianto in modo totale o parziale per mezzo dei PROGRAMMI

Dettagli

SERIE RUNNER. Manuale veloce di installazione. Ver 15.01.08 SERIE RUNNER MANUALE VELOCE DI INSTALLAZIONE 1

SERIE RUNNER. Manuale veloce di installazione. Ver 15.01.08 SERIE RUNNER MANUALE VELOCE DI INSTALLAZIONE 1 SERIE RUNNER Manuale veloce di installazione Ver 15.01.08 SERIE RUNNER MANUALE VELOCE DI INSTALLAZIONE 1 Sommario: 0.0 Avvertenze pag. 3 0.1 Introduzione pag. 3 0.2 Prima di iniziare pag. 3 1.0 Inizio

Dettagli

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE

MANUALE DI PROGRAMMAZIONE w w w.pr otexital i a. it Combinatore Telefonico GSM MANUALE DI PROGRAMMAZIONE 8 numeri di telefono per canale 2 canali vocali o sms programmabili 2 teleattivazioni 2 risposte a teleattivazioni Display

Dettagli

MP500/4 - MP500/8 MP500/16 Centrali di allarme telegestibili

MP500/4 - MP500/8 MP500/16 Centrali di allarme telegestibili I MP500/4 - MP500/8 MP500/16 Centrali di allarme telegestibili Sul sito www.elkron.com potrebbero essere disponibili eventuali aggiornamenti della documentazione fornita a corredo del prodotto. Manuale

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO

MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO MANUALE DI INSTALLAZIONE E USO DESCRIZIONE Il GSM-CB33 è un combinatore telefonico GSM a 3 ingressi di allarme per la trasmissione di 3 messaggi vocali + 3 messaggi SMS (prioritari) relativi agli ingressi

Dettagli

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM.

Manuale istruzioni. 01941 Comunicatore GSM. Manuale istruzioni 094 Comunicatore GSM. Indice. Descrizione................................................................ 2 2. Campo di applicazione.......................................................

Dettagli

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1

ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 www.sistel-elettronica.it info@sistel-elettronica.it support@sistel-elettronica.it ZEUS38 Centrale di allarme 32 zone radio + 6 cablate Rev 1.1 INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE Modulare, semplice

Dettagli

CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO

CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO BPT Spa PREVENZIONE FURTO INCENDIO GAS Centro direzionale e Sede legale Via Cornia, 1/b 33079 Sesto al Reghena (PN) - Italia http://www.bpt.it mailto:info@bpt.it CMP32 CMP64 CENTRALI ANTIFURTO MANUALE

Dettagli

DS38SL Centrale Radio con display

DS38SL Centrale Radio con display DS38SL Centrale Radio con display INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno

Dettagli

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO

- Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE. Centrale mod. AXIS 30. Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO - Limena (Padova) - &HQWUDOH$;,6 MANUALE PER L UTENTE Centrale mod. AXIS 30 Omologazione IMQ - ALLARME 1 e 2 LIVELLO AXEL AXIS 30 6HJQDOD]LRQLFRQOHG led giallo: se acceso, indica la presenza della tensione

Dettagli

ALTRI DISPOSITIVI DEL SISTEMA. Rivelatore volumetrico ad IR passivo

ALTRI DISPOSITIVI DEL SISTEMA. Rivelatore volumetrico ad IR passivo Rivelatore volumetrico ad IR passivo MODIFICHE PER IMPIANTO A 4 ZONE La centrale Sch.1057/008 è preimpostata per raggruppare i rivelatori in 3 zone (ad esempio Zona giorno, Zona notte e Garage). Anche

Dettagli

Manuale PC. MIra SEMPLICEMENTE SICUREZZA SIMPLY SECURITY. venitem.com

Manuale PC. MIra SEMPLICEMENTE SICUREZZA SIMPLY SECURITY. venitem.com Manuale PC MIra SEMPLICEMENTE SICUREZZA SIMPLY SECURITY venitem.com 2 venitem.com INDICE COLLEGAMENTO DEL CAVO TRA CENTRALE E PC ABILITARE LA CENTRALE PER IL COLLEGAMENTO AVVIARE IL COLLEGAMENTO MENU DI

Dettagli

COMBINATORE TELEFONICO DIGITALE GSM O PSTN SU LINEA BUS RS485 E MODULO PSTN AGGIUNTIVO O MODEM ART. 30034001-30034002 30034003-30010409

COMBINATORE TELEFONICO DIGITALE GSM O PSTN SU LINEA BUS RS485 E MODULO PSTN AGGIUNTIVO O MODEM ART. 30034001-30034002 30034003-30010409 COMBINATORE TELEFONICO DIGITALE GSM O PSTN SU LINEA BUS RS485 E MODULO PSTN AGGIUNTIVO O MODEM ART. 30034001-30034002 30034003-30010409 Il combinatore telefonico digitale GSM o PSTN permette di inviare

Dettagli

INDICE GENERALE 1. DESCRIZIONE...2 2. ELEMENTI DEL DISPOSITIVO

INDICE GENERALE 1. DESCRIZIONE...2 2. ELEMENTI DEL DISPOSITIVO MANUALE UTENTE INDICE GENERALE 1. DESCRIZIONE...2 2. ELEMENTI DEL DISPOSITIVO 2.1 Tastiera...2 2.2 Display...3 2.3 Led di segnalazione...4 3. FUNZIONI UTENTE 3.1 Memoria allarmi...5 3.2 Archivio eventi...5

Dettagli

ProSYS. Manuale Utente

ProSYS. Manuale Utente ProSYS Manuale Utente Modelli RP116MC00ITA, RP140MC00ITA, RP128MC00ITA II LIVELLO Dichiarazione di Conformità RTTE Con la presente, RISCO Group, dichiara che questa centrale antifurto (ProSYS 128, ProSYS

Dettagli

COMBY GSM BUS. Combinatore GSM su BUS 485. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.07-M1.0-H1.0F0.0S1.2

COMBY GSM BUS. Combinatore GSM su BUS 485. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.07-M1.0-H1.0F0.0S1.2 COMBY GSM BUS Combinatore GSM su BUS 485 13.07-M1.0-H1.0F0.0S1.2 Manuale di installazione ed uso Made in Italy 1 PRIMA DI INSTALLARE IL SISTEMA LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE PARTI DEL PRESENTE MANUALE.

Dettagli

CE818. Manuale utente. Made in Italy 13.06-M1.0-H0.0F0.0S1.20

CE818. Manuale utente. Made in Italy 13.06-M1.0-H0.0F0.0S1.20 CE818 Manuale utente 13.06-M1.0-H0.0F0.0S1.20 Made in Italy 1 CARATTERISTICHE DEL VOSTRO SISTEMA ANTIFURTO Il cuore del tuo sistema di allarme è la centrale elettronica CE818, un sistema intelligente a

Dettagli

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801

C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Centrale Antifurto C4UC0201 - C4UC0401 - C4UC0801 Manuale per l'utente 24832301-08-02-10 GLOSSARIO Zone o Ingressi Per Zone o Ingressi, si intendono le fonti da cui provengono gli allarmi, che possono

Dettagli

Centrale via filo ad 8 zone

Centrale via filo ad 8 zone Note Centrale via filo ad 8 zone Sommario Pagina 1.0. Descrizione... 2 2.0. Installazione... 3 3.0. Collegamenti... 4 4.0. Collegamento alla rete... 7 4.1. Sostituzione fusibile di rete... 7 4.2. Presa

Dettagli

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104

Centrale d allarme monozona Mod. EA-104 XON Electronics Manuale Utente EA104 Centrale d allarme monozona Mod. EA104! Attenzione prodotto alimentato a 220V prima di utilizzare, leggere attentamente il manuale e particolarmente le Avvertenze a

Dettagli

MCA 808GSM. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione

MCA 808GSM. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione MCA 808GSM Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Il codice di default è 67890 All accensione La centrale effettua una serie di TEST. Tali Test sono evidenziati dall

Dettagli

MANUALE D USO EDIZIONE: Gennaio 1996

MANUALE D USO EDIZIONE: Gennaio 1996 MANUALE D USO EDIZIONE: Gennaio 996 CONSOLLE VISTA INDICAZIONE DI MANCANZA RETE Se la luce verde RETE è spenta e compare la frase MANCANZA RETE sul display significa che manca la corrente elettrica, l

Dettagli

Tastiere 636 e 646. Manuale utente DT01451

Tastiere 636 e 646. Manuale utente DT01451 Tastiere 636 e 646 636 646 Manuale utente DT01451 Sommario Operazioni di base 3 Codici accesso 4 Inserimento e disinserimento 5 Tasti panico 9 Tasto di accesso alla programmazione 10 Caratteristiche supplementari

Dettagli

CE818. Programmazione via software. Software di programmazione. Made in Italy 13.05-M1.0-H0.0F0.0S1.20

CE818. Programmazione via software. Software di programmazione. Made in Italy 13.05-M1.0-H0.0F0.0S1.20 CE818 Programmazione via software 13.05-M1.0-H0.0F0.0S1.20 Software di programmazione Made in Italy 1 PRIMA DI INSTALLARE IL SISTEMA LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE PARTI DEL PRESENTE MANUALE. CONSERVARE

Dettagli

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0

Centrale Radio S64R Manuale utente. Edizione 1.0 Centrale Radio S64R Manuale utente Edizione 1.0 ª2002 Tutti i diritti riservati Prodotto distribuito da: Securforce Srl - Milano Centralino: +39 02 48926456 Fax: +39 02 48919252 Internet: e-mail: Edizione

Dettagli

Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0

Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0 Ricevitore radio supervisionato - RX16 - Manuale utente 1.0 ª2002 Tutti i diritti riservati Prodotto distribuito da: Securforce Srl Internet: www.securforce.com e-mail: supporto.tecnico@securforce.com

Dettagli

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME

AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME AR32 PLUS RICEVITORE PER INTERFACCIAMENTO A CENTRALI DI ALLARME ( MANUALE PROVVISORIO DI FUNZIONAMENTO ED USO CARATTERISTICHE TECNICHE) 1.0 DESCRIZIONE GENERALE DI FUNZIONAMENTO Il ricevitore AR-32 Plus,

Dettagli

Serie Runner. Sistemi di Controllo Allarmi Wireless e Filari. Manuale Utente

Serie Runner. Sistemi di Controllo Allarmi Wireless e Filari. Manuale Utente Serie Runner Sistemi di Controllo Allarmi Wireless e Filari Manuale Utente Contenuti INTRODUZIONE Pag. 3 Presentazione del sistema di controllo allarmi CROW 3 Configurazione tipica di un sistema di allarme

Dettagli

CE818. Centrale filare a doppio modo di funzionamento. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.05-M1.0-H0.0F0.0S0.0

CE818. Centrale filare a doppio modo di funzionamento. Manuale di installazione ed uso. Made in Italy 13.05-M1.0-H0.0F0.0S0.0 CE818 Centrale filare a doppio modo di funzionamento 13.05-M1.0-H0.0F0.0S0.0 Manuale di installazione ed uso Made in Italy 1 PRIMA DI INSTALLARE IL SISTEMA LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE PARTI DEL PRESENTE

Dettagli

Sch.1067/032 Sch.1067/042

Sch.1067/032 Sch.1067/042 Mod. 1067 DS1067-007A LBT8376 CENTRALE BUS 8/32 INGRESSI Sch.1067/032 Sch.1067/042 MANUALE UTENTE INDICE PREFAZIONE... 4 1 ORGANI DI COMANDO... 5 1.1 TASTIERA DISPLAY 1067/021... 5 1.2 LETTORE CHIAVE ELETTRONICA

Dettagli

SISTEMA DI SICUREZZA MULTIFUNZIONE con TRASMISSIONE SMS, MMS e E-mail

SISTEMA DI SICUREZZA MULTIFUNZIONE con TRASMISSIONE SMS, MMS e E-mail SISTEMA DI SICUREZZA MULTIFUNZIONE con TRASMISSIONE SMS, MMS e E-mail MULTIFUNCTION SECURITY SYSTEM with SMS, MMS and E-mail TRANSMISSION Sommario INTRODUZIONE Pag. 1.0 Descrizione... 2 1.1 Kit standard...

Dettagli

Vox. Manuale di Installazione ed Uso. - Versione 1.0 - www.amcelettronica.com. Vox

Vox. Manuale di Installazione ed Uso. - Versione 1.0 - www.amcelettronica.com. Vox Manuale di Installazione ed Uso - Versione 1.0 - Indice INTRODUZIONE 3 SCHEDA E COLLEGAMENTI 3 LED DI SEGNALAZIONE DELLO STATO OPERATIVO 4 DEFAULT RESET 4 PROGRAMMAZIONE 4 wizard tecnico 5 FUNZIONE INGRESSI

Dettagli

7.10 FINE PROGRAMMAZIONE Connettore Antenna GSM ACCESO LED MODULO GSM Connettore SIM LED Alimentazione periferiche INSERITO ANOMALIA PROGR. TECNICA 0) FINE PROGRAM. ESCLUSO MODULO GSM PROGR. TECNICA 0)

Dettagli

C8 GSM CENTRALE DI ALLARME CON COMBINATORE TELEFONICO GSM INTEGRATO

C8 GSM CENTRALE DI ALLARME CON COMBINATORE TELEFONICO GSM INTEGRATO CENTRALE DI ALLARME CON COMBINATORE TELEFONICO GSM INTEGRATO MANUALE D USO ITALIANO DESCRIZIONE è una centrale a 8 ingressi con un combinatore telefonico su linea GSM integrato in grado di inviare chiamate

Dettagli

Guida Rapida Utente. 8. Per completare la registrazione aprire il messaggio e-mail ricevuto subito. 4. Cliccare su INVIO.

Guida Rapida Utente. 8. Per completare la registrazione aprire il messaggio e-mail ricevuto subito. 4. Cliccare su INVIO. Guida Rapida Utente Congratulazioni per aver scelto il Sistema di Sicurezza LightSYS di RISCO. Questa Guida Rapida descrive le funzioni utente principali del prodotto. Per consultare il manuale utente

Dettagli

ITALIANO. Centrale G-820. MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Centrale G-820. MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Centrale G-820 MANUALE DELL UTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice G-820 Utente Segnalazioni Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

ProSYS. Manuale Utente

ProSYS. Manuale Utente ProSYS Manuale Utente Modelli RP116MC00ITA, RP140MC00ITA, RP128MC00ITA II LIVELLO Avvertenze Questo manuale è soggetto alle seguenti condizioni e restrizioni: Il manuale contiene informazioni esclusive

Dettagli

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano

Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano Guardall Srl Via Quasimodo, 12 20205 Legnano Milano MANUALE UTENTE Indice MANUALE N. 700-175-01 REV D ISS. Versione 1 221199 1. INTRODUZIONE...3 2. FUNZIONAMENTO DELLA TASTIERA...5 3. COME INSERIRE LA

Dettagli

MANUALE UTENTE libra

MANUALE UTENTE libra Curtarolo (Padova) Italy MANUALE UTENTE libra LIBRA NOVA AZIENDA CON SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO9001 IST0712V1.0-1 - Indice Descrizione tastiera... pag. 3 Funzioni descritte nel presente manuale...

Dettagli

MARY VOX. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione

MARY VOX. Centrale Allarme 8 zone. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione MARY VOX Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Caratteristiche Tecniche Centrale 8 zone parzializzabile i 2 o 3 Aree con modulo GSM integrato Zone ritardate selezionabili

Dettagli

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326)

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326) w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione aprile 2008 (dal lotto 326) 1 INDICE Caratteristiche DIGICOM. Vista D insieme.. Visualizzazione

Dettagli

Sommario dei comandi per l Utente in Tastiera

Sommario dei comandi per l Utente in Tastiera Manuale Utente Sommario dei comandi per l Utente in Tastiera Inserimento Totale Codice > Inserimento Parziale Codice > Disinserimento Codice> Tacitazione Allarme Codice> Ins. Totale di Partizione Ins.

Dettagli

Combinatore telefonico

Combinatore telefonico SISTEMA ANTINTRUSIONE Manuale utente Combinatore telefonico Microfono 16877 INDICE COMBINATORE TELEFONICO Indice 1. CARATTERISTICHE TECNICHE... 3 2. PROGRAMMAZIONE... 4 3. COMANDI PARTICOLARI... 6 4.

Dettagli

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE

DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE DS38 Centrale Radio INTRODUZIONE E CARATTERISTICHE TECNICHE La centrale è stata realizzata per permettere l installazione di un sistema d allarme dove non è possibile, o non si ritenga opportuno per vari

Dettagli

MANUALE PER L UTENTE. Centrale Antifurto 8 zone a Microprocessore con tastiera di comando. Ver. 1.0 ACCENTA CEN800. MANUALE UTENTE Centrale ACCENTA8

MANUALE PER L UTENTE. Centrale Antifurto 8 zone a Microprocessore con tastiera di comando. Ver. 1.0 ACCENTA CEN800. MANUALE UTENTE Centrale ACCENTA8 MANUALE PER L UTENTE ACCENTA CEN800 Ver. 1.0 Centrale Antifurto 8 zone a Microprocessore con tastiera di comando SICURIT Alarmitalia Spa Via Gadames 91 - MILANO (Italy) Tel. 02 38070.1 (ISDN) - Fax 02

Dettagli

MANUALE TECNICO PANDA 4. Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900

MANUALE TECNICO PANDA 4. Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900 MANUALE TECNICO PANDA 4 Combinatore Telefonico GSM CON MODULO INDUSTRIALE TRI-BAND 900+1800+1900 La Sima dichiara che questo prodotto è conforme ai requisiti essenziali delle direttive 1999/5/CE 89/336/CEE

Dettagli

COMBINATORI TELEFONICI

COMBINATORI TELEFONICI COMBINATORI TELEFONICI A SINTESI VOCALE, MEMORIA NON VOLATILE VIA RETE TELEFONICA E CELLULARE 5140 MIDA C 5145 CELLULAR 5240/E COMBI WHITELINE EURO GSM Ericsson compatibili tipo A2618 - T28 - A2628. SOMMARIO

Dettagli

4 ACQUISIZIONE DEI DISPOSITIVI

4 ACQUISIZIONE DEI DISPOSITIVI TELESORVEGL.iatore CHIAMATA CICLICA pag. 81 BACKUP TELESORV. pag. 81 RISPONDITORE pag. 81 SCRIVI SMS pag. 81 CANCELLA SMS pag. 81 PRIORITA INVIO PSTN pag. 81 GSM pag. 81 TIPO RETE TELEF.onica PSTN pag.

Dettagli

AVS ELECTRONICS. LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE

AVS ELECTRONICS. LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE AVS ELECTRONICS www.avselectronics.com AZIENDA CON SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO9001 LOGITEL8Plus Advance MANUALE UTENTE IST0418V3/1-1 - Sommario 4 Accensione rapida 4 Spegnimento rapido 5 Accensione

Dettagli

Italiano. Manuale di uso e installazione. Serie GSM. MINI Rev. 6 01/2015 MITECH srl si riserva di modificare i dati senza preavviso.

Italiano. Manuale di uso e installazione. Serie GSM. MINI Rev. 6 01/2015 MITECH srl si riserva di modificare i dati senza preavviso. Italiano Serie GSM MINI Manuale di uso e installazione MINI Rev. 6 01/2015 MITECH srl si riserva di modificare i dati senza preavviso. Indice Descrizione delle funzioni del dispositivo 3 Descrizione dei

Dettagli

GSM Dialer. Skynet Italia Srl www.skynetitalia.net Pagina 1 COMBINATORE GSM - DIALER

GSM Dialer. Skynet Italia Srl www.skynetitalia.net Pagina 1 COMBINATORE GSM - DIALER COMBINATORE GSM - DIALER Combinatore telefonico GSM con funzione combinatore telefonico a linea fissa.dispositivo da collegare ad antifurti PSTN ma anche ad altre apparecchiature. Invia chiamate vocali

Dettagli

CENTRALE WIRELESS MODELLO HD

CENTRALE WIRELESS MODELLO HD CENTRALE WIRELESS MODELLO HD Non impermeabile Il sistema di allarme non è impermeabile e va dunque mantenuto asciutto. Servizio manutenzione Solo il personale qualificato può operare sul prodotto. Backup

Dettagli

Infinity 8. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione. Centrale Allarme 8 zone. Versione Sekur

Infinity 8. Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione. Centrale Allarme 8 zone. Versione Sekur Infinity 8 Centrale Allarme 8 zone Manuale Tecnico di Installazione e Programmazione Versione Sekur PRIMA ACCENSIONE: All accensione la centrale effettua una serie di TEST. Questi ultimi sono evidenziati

Dettagli

Manuale Utente Centrale Pi-8

Manuale Utente Centrale Pi-8 Manuale Utente Centrale Pi-8 INDICE 1 LA TASTIERA E IL SUO FUNZIONAMENTO... 3 1.1 DESCRIZIONE DELLA TASTIERA CON I LED...3 1.1.1 LED DI PRONTO (ROSSO)...3 1.1.2 LED DI TAMPER (ROSSO)...3 1.1.3 LED DI RETE

Dettagli

SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067

SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067 SISTEMA ANTINTRUSIONE 1067 Centrali Il nuovo sistema antintrusione è idoneo per ogni tipo di applicazione ed è destinato in particolare ad impianti di medie dimensioni: il suo campo di applicazione spazia

Dettagli

GSM Plus MANUALE D USO. Cod. 23700 Combinatore Telefonico GSM. Italian. Quality

GSM Plus MANUALE D USO. Cod. 23700 Combinatore Telefonico GSM. Italian. Quality GSM Plus Cod. 23700 Combinatore Telefonico GSM 4 canali vocali o sms programmabili 1 teleattivazioni con riconoscimento ID 1 risposta a tele attivazioni Invio sms settimanale di esistenza in vita Menù

Dettagli

rx8m Manuale d installazione ricevitore DUEVI s.n.c. Sede legale: Via Gioberti, 7 - Piossasco (Torino)

rx8m Manuale d installazione ricevitore DUEVI s.n.c. Sede legale: Via Gioberti, 7 - Piossasco (Torino) ricevitore rx8m...hi-tech SECURITY DEVICES Manuale d installazione DUEVI s.n.c. d i M o r a & S a n t e s e Sede legale: Via Gioberti, 7 - Piossasco (Torino) Sede operativa: Via Bard, 12/A - 10142 Torino

Dettagli

12 CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SISTEMA

12 CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SISTEMA 12 CARATTERISTICHE TECNICHE DEL SISTEMA 12.1 CENTRALE A MICROPROCESSORE CON DISPLAY E TASTIERA DI COMANDO ABS bianco 2 pile al litio (in dotazione) Autonomia delle pile in condizioni normali di impiego

Dettagli

NEW. rev 2 # --- GSM ---- # MANUALE DI ISTRUZIONE E USO. Programmatore telefonico GSM con attivazione carichi. VER.040603 rev 2. . Art.

NEW. rev 2 # --- GSM ---- # MANUALE DI ISTRUZIONE E USO. Programmatore telefonico GSM con attivazione carichi. VER.040603 rev 2. . Art. Programmatore telefonico GSM con attivazione carichi rev 2. Art. 1589 VER.040603 rev 2 # --- GSM ---- # MANUALE DI ISTRUZIONE E USO NEW MADE IN ITALY Questa apparecchiatura è stata sviluppata secondo i

Dettagli

Sch.1067/032 Sch.1067/042

Sch.1067/032 Sch.1067/042 DS1067-009C Mod. 1067 LBT8378 CENTRALE BUS 8/32 INGRESSI Sch.1067/032 Sch.1067/042 MANUALE PROGRAMMAZIONE INDICE 1 PREFAZIONE...6 1.1 NAVIGAZIONE NEI MENU...6 2 ORGANI DI COMANDO...8 2.1 TASTIERA DISPLAY

Dettagli

Guida Rapida per l installazione

Guida Rapida per l installazione Guida Rapida per l installazione Per maggiori informazioni fare riferimento al Manuale Installatore dell Agility Scaricabile sul nostro sito: www.riscogroup.it Indice 1. INSTALLARE L UNITÀ PRINCIPALE 3

Dettagli

Sistemi professionali di allarme senza fili.

Sistemi professionali di allarme senza fili. Sistemi professionali di allarme senza fili. PROFESSIONAL ALARM SYSTEMS OGNI PERSONA DESIDERA PROTEZIONE E SICUREZZA, CONDIZIONI INDISPENSABILI PER POTER VIVERE TRANQUILLI. GT CASA ALARM. I SENZA FILI,

Dettagli

MONDIALTEC SRL MONDIALTEC SRL. OUR HEAD-OFFICES Via Michele Stefano De Rossi, 6 - Roma (Italy)

MONDIALTEC SRL MONDIALTEC SRL. OUR HEAD-OFFICES Via Michele Stefano De Rossi, 6 - Roma (Italy) MONDIALTEC SRL MONDIALTEC SRL OUR HEAD-OFFICES Via Michele Stefano De Rossi, 6 - Roma (Italy) 1 Introduzione La centrale fa parte di un sistema progettato per soddisfare qualsiasi esigenza relativa all

Dettagli

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI

w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI w w w.pr otexital i a. it DIGICOM combinatore telefonico GSM con modulo industriale MANUALE ISTRUZIONI Edizione marzo 2008 1 INDICE Caratteristiche DIGICOM. Schema generale.. Descrizione morsetti. Programmazione

Dettagli

MP508M/TG MP508TG. Manuale di Programmazione. Centrale di allarme telegestibile IS0239-AB

MP508M/TG MP508TG. Manuale di Programmazione. Centrale di allarme telegestibile IS0239-AB I MP508M/TG MP508TG Centrale di allarme telegestibile Manuale di Programmazione IS0239-AB Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia Elkron S.p.A.

Dettagli

Combinatore telefonico per invio messaggi vocali e digitali

Combinatore telefonico per invio messaggi vocali e digitali Sommario Combinatore telefonico per invio messaggi vocali e digitali Pagina 1.0. Descrizione generale... 2 2.0. Programmazione... 3 3.0. Registrazione messaggi... 3 4.0. Ascolto messaggi... 3 5.0. Inserimento

Dettagli

COMBINET 4 Combinatore per rete GSM con modulo industriale cod. 11.711 RoHS COMPLIANT 2002/95/CE Manuale di Installazione ed uso Combivox Srl Via S. M. Arosio, 15-70019 Triggiano (BA), Italy Tel. +39 080

Dettagli

Versione documento: T-DFAST_utente/101/10 Aprile 2010 Versione FW: Versione HW: Versione SW:

Versione documento: T-DFAST_utente/101/10 Aprile 2010 Versione FW: Versione HW: Versione SW: Copyright by GPS Standard SpA. I diritti di traduzione, di riproduzione e di adattamento totale o parziale e con qualsiasi mezzo sono riservati per tutti i paesi. GPS Standard si riserva di apportare modifiche

Dettagli

Easy Series. Manuale dell utente. Centrale di controllo antintrusione

Easy Series. Manuale dell utente. Centrale di controllo antintrusione Easy Series IT Manuale dell utente Centrale di controllo antintrusione Easy Series Manuale dell'utente Utilizzo dell organo di comando Utilizzo dell organo di comando Visualizzazione degli stati Display

Dettagli

Manuale programmazione ed uso

Manuale programmazione ed uso Manuale programmazione ed uso Edizione 1.1-2016 Pagina 1 NOTE Il prodotto prima di essere imballato è stato testato con cura. Vi consigliamo di familiarizzare con le varie funzioni del dispositivo prima

Dettagli

TP5 HQ CENTRALE DI ALLARME A MICROPROCESSORE CON COMUNICATORE TELEFONICO GESTIONE DELLE CHIAVI ELETTRONICHE

TP5 HQ CENTRALE DI ALLARME A MICROPROCESSORE CON COMUNICATORE TELEFONICO GESTIONE DELLE CHIAVI ELETTRONICHE TP5 HQ CENTRALE DI ALLARME A MICROPROCESSORE CON COMUNICATORE TELEFONICO GESTIONE DELLE CHIAVI ELETTRONICHE MANUALE PER L'UTENTE Versione documento: 3.0 Data Aggiornamento: Agosto 2000 Versione TP5: 2.xx

Dettagli

ITALIANO. Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Centrale G-820 MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice G-820 Utente Segnalazioni Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE

SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE SISTEMA HS 3.33 MANUALE INSTALLAZIONE INDICE PREMESSA. pag.1 1. Caratteristiche Tecniche..... pag.2 2. Funzioni Sistema... pag.2 2.1 Modalità di Attivazione e Disattivazione 2.2 Funzione antifurto 2.3

Dettagli

COMBINATORE TELEFONICO SA031

COMBINATORE TELEFONICO SA031 COMBINATORE TELEFONICO SA0 INTRODUZIONE Il binatore telefonico modello SA0 è stato progettato per essere collegato alle più uni centrali d allarme, consentendo all occorrenza l invio di telefonate verso

Dettagli

ITALIANO ITALIANO. Sommario. Pagina. Manuale istruzioni STGSM16A. Pag. 2

ITALIANO ITALIANO. Sommario. Pagina. Manuale istruzioni STGSM16A. Pag. 2 0.0. Caratteristiche tecniche Sommario Pagina.0. escrizione...3 2.0. Installazione... 3.0. Collegamenti...5.0. ccensione...6 5.0....6 5.. Principali voci del menù...7 5.2. numeri telefonici per messaggi

Dettagli

MANUALE UTENTE (VERSIONE

MANUALE UTENTE (VERSIONE CE 60-3 GSM CENTRALE ANTIFURTO SENZA FILI CON COMBINATORE TELEFONICO GSM MANUALE UTENTE (VERSIONE 2.1) Questo apparecchio elettronico è conforme ai requisiti essenziali delle norme EU (UNIONE EUROPEA)

Dettagli

WisDom. Manuale Utente. Wireless Domestic Security System. Accessori Radio della WisDom:

WisDom. Manuale Utente. Wireless Domestic Security System. Accessori Radio della WisDom: WisDom Wireless Domestic Security System Accessori Radio della WisDom: Rivelatori PIR Tastiere Radio Aggiuntive Rivelatori PET Telecomandi Rolling Code a 4 tasti Trasmettitori per contatti porte/finestre

Dettagli

KIT ALLARME VIGILA 3 GSM :

KIT ALLARME VIGILA 3 GSM : KIT ALLARME VIGILA 3 GSM : Centralina GSM con tastiera TOUCH SCREEN Istruzioni vocali Telecontrollo via sms SEMPLICITÁ D'USO ALTISSIMA QUALITÁ NO FALSI ALLARMI Caratteristiche: - - Contenuto: GSM con connettore

Dettagli

AL SICURO LA TUA CASA E IL TUO LAVORO. Assistenza Tecnica e distribuzione Italia Cell. 366 2756359 - Cunicella Massimo

AL SICURO LA TUA CASA E IL TUO LAVORO. Assistenza Tecnica e distribuzione Italia Cell. 366 2756359 - Cunicella Massimo AL SICURO LA TUA CASA E IL TUO LAVORO Assistenza Tecnica e distribuzione Italia Cell. 366 2756359 - Cunicella Massimo Caratteristiche principali Tastiera LCD retro illuminata, 4 righe Combinatore telefonico

Dettagli

Art. 1461 CELL - GSM. Combinatore telefonico cellulare in combinazione con linea Telecom

Art. 1461 CELL - GSM. Combinatore telefonico cellulare in combinazione con linea Telecom Art. 1461 CELL - GSM Combinatore telefonico cellulare in combinazione con linea Telecom 2 Art. 1461 CELL - GSM Presentazione CELL - GSM Il combinatore telefonico è un dispositivo in grado di inviare l'allarme

Dettagli

Nuovo Sekurvox GSM Manuale Tecnico di programmazione

Nuovo Sekurvox GSM Manuale Tecnico di programmazione Nuovo Sekurvox GSM Manuale Tecnico di programmazione Combinatore telefonico su linea GSM 2 SOMMARIO 10 Introduzione 4 20 Procedura di programmazione4 21 GESTIONE USCITE4 22 PROGRAMMA5 221 - NUMERI DI TELEFONO5

Dettagli

Curtarolo (Padova) MANUALE DELL UTENTE IST0326V1/3

Curtarolo (Padova) MANUALE DELL UTENTE IST0326V1/3 FC.+9C # #!,* '!+ Curtarolo (Padova)?>?B!! *"# MANUALE DELL UTENTE IST0V/ Accensione totale (ON) veloce (QUICK ARM)... Accensione parziale (HOME) veloce (QUICK ARM)... Accensione parziale (AREA) veloce

Dettagli

Combinatore telefonico monocanale

Combinatore telefonico monocanale ITALIANO Combinatore telefonico monocanale MANUALE PER L'UTENTE Combinatore telefonico monocanale - Manuale per l'utente Indice Capitolo Introduzione. Descrizione del combinatore.... Caratteristiche funzionali....

Dettagli

Manuale Utente RINS1380-2

Manuale Utente RINS1380-2 Manuale Utente RINS1380-2 Manuale Utente CAPITOLO 1: CONTENUTI CAPITOLO 1: CONTENUTI... 2 CAPITOLO 2: INTRODUZIONE... 3 CAPITOLO 3: FUNZIONAMENTO DEL... 4 3.1 SCHEMA A BLOCCHI DELLE PROCEDURE DEL... 4

Dettagli

MP508M/TG MP508TG Centrale di allarme telegestibile

MP508M/TG MP508TG Centrale di allarme telegestibile I MP508M/TG MP508TG Centrale di allarme telegestibile Manuale Utente DS80MP4K-020C LBT80069 Le informazioni contenute in questo documento sono state raccolte e controllate con cura, tuttavia la società

Dettagli

Manuale Utente LightSYS Manuale Utente Pagina Pagina i

Manuale Utente LightSYS Manuale Utente Pagina Pagina i Manuale Utente LightSYS Manuale Utente Pagina Pagina i Registrazione al Cloud RISCO (se abilitata l opzione) La registrazione al Cloud RISCO permette di monitorare e controllare il proprio sistema LightSYS

Dettagli

CT 05. Memorie Allarmi. Combinatore Telefonico Manuale Utente APPROV. PTT : IT/96/TS/016. Memoria Allarme. Tel. 1: No Risp. Tel. 2: No Risp.

CT 05. Memorie Allarmi. Combinatore Telefonico Manuale Utente APPROV. PTT : IT/96/TS/016. Memoria Allarme. Tel. 1: No Risp. Tel. 2: No Risp. Memorie Allarmi Ad allarme avvenuto lampeggia la spia luminosa rossa ALARM. Premendo sulla tastiera il tasto si accende una delle 2 spie luminose gialle che identificano il canale in allarme e il display

Dettagli

Manuale d installazione e programmazione

Manuale d installazione e programmazione Combinatore telefonico per linea urbana e rete GSM Combivox GSM III Combivox 2003 Manuale d installazione e programmazione RIVENDITORE AUTORIZZATO Combivox S.r.l. Via Suor Marcella Arosio, 15 70019 TRIGGIANO

Dettagli

MANUALE UTENTE IST0549V2.0

MANUALE UTENTE IST0549V2.0 NOVA AZIENDA CON SISTEMA QUALITA CERTIFICATO ISO9001 SINT STAR MANUALE UTENTE IST0549V2.0-1 - Sommario 4 Generale 5 Cancellazione visualizzazioni sul display 6 Variazione data ed ora 7 Memoria Eventi 8

Dettagli

EasyCon GSM. Manuale di Installazione

EasyCon GSM. Manuale di Installazione Manuale di Installazione SOMMARIO Descrizione delle funzioni del dispositivo... pag. 3 Descrizione dei terminali della morsettiera... pag. 3 Istruzioni per l installazione... pag. 3 Segnalazioni LED...

Dettagli

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO

MC-62 Vintage. Manuale di Istruzioni. Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO MC-62 Vintage Centrale D allarme 6 Zone Filo con Esclusione o Parzializzazione e segnalazioni a LED ITALIANO Manuale di Istruzioni TRE i SYSTEMS S.r.l. Via del Melograno N. 13-00040 Ariccia, Roma Italy

Dettagli

ITALIANO. Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO

ITALIANO. Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE. Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO ITALIANO Serie Atlantis MANUALE DELL UTENTE Omologazione IMQ SISTEMI DI SICUREZZA 1 e 2 LIVELLO Indice Atlantis Utente Attivazioni Utente Segnalazioni sulla tastiera 4 Segnalazioni dirette su display..................................

Dettagli

Telefono - GSM. Menu Telefono - GSM. Seleziona il menu "Telefono" - Accedi digitando YES. 1 - Scelta del sotto-menu. 2 - Risposta. 4 - Numero Credito

Telefono - GSM. Menu Telefono - GSM. Seleziona il menu Telefono - Accedi digitando YES. 1 - Scelta del sotto-menu. 2 - Risposta. 4 - Numero Credito Menu 10 Telefono Telefono - PSTN Menu Telefono - PSTN Il menu telefono PSTN consente la programmazione dei parametri necessari per abilitare la funzione di risposta telefonica alle chiamate entranti e

Dettagli

26-02-10/24801220. Combinatore Telefonico PSTN ATV60

26-02-10/24801220. Combinatore Telefonico PSTN ATV60 26-02-10/24801220 Combinatore Telefonico PSTN ATV60 CONTENUTO DELL IMBALLO Nella confezione del combinatore telefonico è presente: - Istruzioni - Combinatore telefonico. Nella confezione non sono incluse

Dettagli

Mod. 1033. Sch./Ref. 1033/462 COMBINATORE TELEFONICO GSM A 4 CANALI MANUALE DI USO E INSTALLAZIONE

Mod. 1033. Sch./Ref. 1033/462 COMBINATORE TELEFONICO GSM A 4 CANALI MANUALE DI USO E INSTALLAZIONE DS1033-134B Mod. 1033 LBT8797 COMBINATORE TELEFONICO GSM A 4 CANALI Sch./Ref. 1033/462 MANUALE DI USO E INSTALLAZIONE INDICE 1 CARATTERISTICHE E FUNZIONI... 3 2 VIDEATE INFORMATIVE TEST FUNZIONALI... 7

Dettagli