Tribunale di Campobasso. Concordato Preventivo n. 2/2012. ARENA AGROINDUSTRIE ALIMENTARI S.p.a.

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Tribunale di Campobasso. Concordato Preventivo n. 2/2012. ARENA AGROINDUSTRIE ALIMENTARI S.p.a."

Transcript

1 Tribunale di Campobasso Concordato Preventivo n. 2/2012 ARENA AGROINDUSTRIE ALIMENTARI S.p.a. Procedura competitiva per la cessione dei marchi d impresa SURGELATI ARENA marchio (figurativo) - ARENA SURGELATI (figurativo internazionale) - ARENA SURGELATI (figurativo) - ARENA (figurativo) (solo per prodotti surgelati o congelati 10 C ) Regolamento Concordato Arena Agroindustrie Alimentari - Procedura competitiva per la Cessione dei marchi - Regolamento di Gara 1

2 P R E M E S S A A) Con Decreto del 19 febbraio 2013, depositato presso la Cancelleria Fallimentare del Tribunale di Campobasso il 20 febbraio 2013 (ordinanza n. 1074/ RG n. 2143/2012), è stata omologata la domanda di concordato preventivo presentata dalla società Arena Agroindustrie Alimentari S.p.a. con sede in Bojano Loc. Pitti, iscritta presso la CCIAA di Campobasso, C.F B) Nell'ambito del piano concordatario è stata prevista la cessione di alcuni marchi aziendali di proprietà della società in Concordato, Arena Agroindustrie Alimentari S.p.a.; C) La società Arena Agroindustrie Alimentari S.p.a. In Concordato Preventivo, a mezzo del Il Liquidatore Giudiziale, dott. Ernesto D'Elisa, nominato nel decreto di Omologa al fine di conseguire attivo nell interesse dei creditori, intende procedere alla vendita dei marchi inerenti il settore del surgelato di proprietà della società Arena Agroindustrie Alimentari S.p.a.; D) I marchi di proprietà della società Arena Agroindustrie Alimentari oggetto della summenzionata attività di liquidazione sono i seguenti: SURGELATI ARENA marchio (figurativo) - ARENA SURGELATI (figurativo internazionale) - ARENA SURGELATI (figurativo) - ARENA (figurativo) (solo per prodotti surgelati o congelati 10 C ) così come meglio individuati di seguito alla voce LOTTO UNICO; E) I marchi oggetto di cessione sono tutti registrati e sono stati acquisiti alla Procedura a mezzo di apposito inventario completato in data e depositato presso la Cancelleria Fallimentare del Tribunale di Campobasso. F) Ai sensi del D.lgs n. 480 del , il marchio è autonomamente cedibile anche al di fuori della cessione dell'azienda o di un ramo della stessa; G) Il Liquidatore Giudiziale intende, quindi, bandire una gara per la cessione dei sopra indicati marchi sollecitando la manifestazione d interesse per mezzo di un adeguata attività pubblicitaria con l'intento di consentire la massima partecipazione dei potenziali acquirenti, garantendo la parità di informazione tra gli stessi. Concordato Arena Agroindustrie Alimentari - Procedura competitiva per la Cessione dei marchi - Regolamento di Gara 2

3 tutto ciò premesso, si bandisce la gara sulla base del seguente regolamento. (Art. 1) Oggetto 1. Con la presente gara, ARENA AGROINDUSTRIE ALIMENTARI S.p.a. in Concordato Preventivo, per mezzo del Liquidatore Giudiziale, dott. Ernesto D'Elisa, intende cedere i seguenti beni facenti parte di un LOTTO UNICO riconducibile ai marchi inerenti il settore del surgelato: Marchio (figurativo) SURGELATI ARENA data 1 deposito , numero domanda RM1969C022212, data ultimo rinnovo , numero domanda ultimo rinnovo RM2009C (n. registrazione ), scadenza , classe 29; Marchio (figurativo) ARENA SURGELATI data 1 deposito , numero domanda RM2010C (n. registrazione ), scadenza , classe Si precisa che tale marchio sostituisce quello non rinnovato di cui alla domanda numero MI2000C del ; Marchio (figurativo internazionale) ARENA SURGELATI data 1 deposito , numero domanda , data ultimo rinnovo , numero domanda ultimo rinnovo 2010/47 Gaz, scadenza , classe ; Marchio (figurativo) ARENA (solo per prodotti surgelati o congelati 10 C ) data 1 deposito , numero domanda RM1993C000075, data ultimo Concordato Arena Agroindustrie Alimentari - Procedura competitiva per la Cessione dei marchi - Regolamento di Gara 3

4 rinnovo , numero domanda ultimo rinnovo RM2013C (n. registrazione ), scadenza classe (Art. 2) Prezzo base 1. Il prezzo base del LOTTO UNICO è stabilito nella somma di ,00 (tremilioninovecentocinquantamila/00), oltre IVA se ed in quanto dovuta. Tale prezzo è pari al valore medio di cessione (arrotondato per difetto) stabilito dal prof. Antonio Minguzzi nella perizia del e depositata a supporto della proposta di Concordato. Per il suddetto lotto unico, tuttavia, saranno considerate ammissibili, e potranno partecipare alla gara, anche proposte di acquisto indicanti un prezzo offerto inferiore a quello base. (Art. 3) Manifestazione d interesse e rilascio di documenti 1. I soggetti interessati all acquisto del LOTTO UNICO potranno contattare il Liquidatore Giudiziale (anche per via telematica) sottoponendo apposita dichiarazione di manifestazione di interesse, accompagnata dalla eventuale richiesta di documentazione esplicativa, da recapitarsi sulla base del modello di cui all Allegato 1, debitamente compilato in ogni sua parte. 2. La documentazione di cui al precedente paragrafo sarà rilasciata in copia da parte del Liquidatore Giudiziale, a condizione che la dichiarazione di manifestazione di interesse contenga il previsto impegno alla riservatezza contenuto nel modello di cui all Allegato E fatta salva la facoltà del Liquidatore di non dare corso ad una o più richieste di documentazione ove ciò sia ritenuto opportuno per la tutela degli interessi della massa dei creditori. Concordato Arena Agroindustrie Alimentari - Procedura competitiva per la Cessione dei marchi - Regolamento di Gara 4

5 (Art. 4) Proposta irrevocabile di acquisto 1. I soggetti interessati al LOTTO UNICO potranno presentare una proposta irrevocabile d acquisto ( OFFERTA ), utilizzando il modello di cui all Allegato 2, debitamente compilato in ogni sua parte. 2. L OFFERTA dovrà pervenire tassativamente in plico chiuso presso lo studio del Liquidatore Giudiziale, dott. Ernesto D'Elisa, Via Crispi n CAMPOBASSO, entro e non oltre le ore 12 del giorno Ai fini del rispetto del suindicato termine, da ritenersi essenziale, farà fede quanto riportato nell avviso di ricevimento del servizio postale. 3. Il lembo esterno del plico dovrà riportare i recapiti del mittente e la seguente dicitura: Concordato Preventivo n. 2/2012 Società Arena Agroindustrie Alimentari S.p.a.. Offerta d acquisto per la cessione dei marchi LOTTO UNICO. 4. Il plico dovrà contenere: a) l OFFERTA di cui all'allegato n. 2 compilata e sottoscritta in ogni sua parte; b) il deposito cauzionale nella forma di assegno circolare non trasferibile all ordine della Concordato Preventivo n. 2/2012 Arena Agroindustrie Alimentari S.p.a., di importo in euro pari al 10 % del prezzo d acquisto offerto. In merito si precisa che detto deposito cauzionale sarà trattenuto, per intero, nel caso in cui l'aggiudicatario non riterrà di adempiere al successivo acquisto per cause non imputabili alla Procedura; c) copia del presente regolamento, sottoscritta, in ogni sua pagina ed in calce, per accettazione; d) visura camerale aggiornata della società e documento di identità del legale rappresentante o, se persona fisica, documento di identità dell offerente; Concordato Arena Agroindustrie Alimentari - Procedura competitiva per la Cessione dei marchi - Regolamento di Gara 5

6 e) dichiarazione in carta semplice sull assenza di impedimento dell offerente alla stipula dei contratti di compravendita dei marchi in oggetto. Al riguardo si precisa che, essendo la società Arena Agroindustrie Alimentari S.p.a. quotata presso il M.T.A., gestito da Borsa Italiana S.p.a., l'eventuale acquisto da parte di società collegate è soggetto ai rispettivi obblighi informativi previsti dal T.U.F.. 5. L OFFERTA è da ritenersi irrevocabile per 90 (novanta) giorni, decorrenti dalla data di ricevimento della stessa da parte del Liquidatore Giudiziale. (Art. 5) Apertura delle buste e gara tra gli offerenti 1. In data 24/09/2013, presso lo studio del Liquidatore Giudiziale, dott. Ernesto D'Elisa, Via Crispi n CAMPOBASSO alle ore 10:00, alla presenza del Liquidatore Giudiziale, dei Commissari Giudiziali e degli offerenti che si presenteranno in detto incontro, si procederà all apertura delle buste contenenti le OFFERTE pervenute. 2. Saranno considerate OFFERTE validamente pervenute solo quelle conformi a quanto previsto al precedente art Il Liquidatore Giudiziale stilerà la graduatoria provvisoria delle OFFERTE validamente pervenute. 4. L importo più alto offerto costituirà la base per i successivi rilanci, cui gli offerenti ammessi potranno provvedere nella relativa seduta. 5. Ogni rilancio sarà di ,00 (cinquantamila/00). (Art. 6) Aggiudicazione 1. Terminata la fase degli eventuali rilanci, il Liquidatore Giudiziale stilerà la graduatoria definitiva e il LOTTO UNICO potrà essere aggiudicato al migliore offerente. Facendo salva la possibilità della Procedura di aggiudicare anche eventuali offerte inferiori al prezzo base. Concordato Arena Agroindustrie Alimentari - Procedura competitiva per la Cessione dei marchi - Regolamento di Gara 6

7 2. La comunicazione dell aggiudicazione avverrà con lettera raccomandata a.r. o con PEC ed avrà efficacia di accettazione della proposta pervenuta. 3. La Procedura in persona del Liquidatore Giudiziale avrà piena ed insindacabile facoltà di accettare o meno le offerte pervenute, compresa la migliore, di sospendere la procedura competitiva e/o di revocarla in qualsiasi momento e di procedere eventualmente a trattative separate, anche con soggetti diversi dagli offerenti. Gli offerenti, con la sottoscrizione del presente regolamento, rinunciano espressamente ad ogni pretesa, anche di risarcimento e/o di indennizzo, nonché per responsabilità precontrattuale, con riferimento all esercizio, da parte del Liquidatore Giudiziale, delle facoltà di cui al presente comma. 4. Ai soggetti offerenti non risultati aggiudicatari il Liquidatore Giudiziale restituirà la cauzione nei 5 (cinque) giorni successivi la gara. (Art. 7) Trasferimento della proprietà dei marchi e pagamento del prezzo e degli oneri accessori 1. Il Liquidatore Giudiziale, con la lettera di cui all art. 6, punto 2., convocherà l aggiudicatario, unitamente al legale rappresentante della società Arena Agroindustrie Alimentari S.p.a., munito delle necessarie autorizzazioni a vendere i marchi in oggetto, di fronte al Notaio scelto dalla Procedura al fine di operare il trasferimento della proprietà dei beni facenti parte del LOTTO UNICO. 2. Il pagamento integrale del prezzo, se non diversamente concordato tra le parti, dovrà avvenire almeno 7 giorni lavorativi anteriori rispetto alla data fissata per la stipula dei contratti di compravendita, a mezzo assegno circolare non trasferibile intestato a Concordato Preventivo n. 2/2012 Arena Agroindustrie Alimentari S.p.a. L importo corrisposto a titolo di cauzione sarà imputato in conto del prezzo di vendita. In merito si precisa che detto deposito cauzionale sarà trattenuto, per intero, nel caso in cui l'aggiudicatario non riterrà di adempiere al successivo acquisto per cause non imputabili alla Procedura; Concordato Arena Agroindustrie Alimentari - Procedura competitiva per la Cessione dei marchi - Regolamento di Gara 7

8 3. L aggiudicatario sarà tenuto inoltre a corrispondere tutti gli oneri accessori, tutte le spese notarili e ogni altro onere di natura tributaria e non tributaria (a titolo esemplificativo, l imposta sul valore aggiunto) eventualmente gravanti sulle cessioni. 4. Gli oneri accessori dovranno essere corrisposti almeno 7 giorni lavorativi anteriori alla data fissata per la stipula del contratto di compravendita, salvo che per le spese notarili, da versarsi direttamente nelle mani del Notaio incaricato al momento della stipula. (Art. 8) Adempimenti successivi all acquisto 1. Tutti gli adempimenti successivi all acquisto, quali ad esempio l esecuzione delle trascrizioni e/o comunicazioni e/o registrazioni necessari per mantenere i diritti di privativa e per rendere opponibile ai terzi l intervenuta cessione sono a carico, così come i relativi oneri, degli aggiudicatari del lotto. (Art. 9) Inadempimento dell aggiudicatario 1. In caso di inadempimento da parte dell aggiudicatario degli obblighi assunti con l offerta e con il presente regolamento, la Procedura avrà diritto di incamerare l'intera cauzione e quindi di incassare l assegno di cui all art. 4.4, fatto salvo in ogni caso il diritto della Procedura di agire per l adempimento e/o per il risarcimento del danno. (Art. 10) Esclusioni di garanzia 1. La cessione dei marchi oggetto del lotto è proposta ed accettata nello stato di fatto e di diritto in cui detti marchi si trovano al momento della cessione. 2. Con la sottoscrizione del presente regolamento, gli aggiudicatari acquirenti esonerano la Procedura ed il Liquidatore Giudiziale da qualunque responsabilità in ordine ai contenuti e alla completezza delle informazioni fornite in sede di gara; manlevano la Procedura ed il Liquidatore Giudiziale da qualsiasi pretesa di risarcimento e/o di indennizzo avanzata da terzi in relazione all utilizzo dei marchi ceduti. Concordato Arena Agroindustrie Alimentari - Procedura competitiva per la Cessione dei marchi - Regolamento di Gara 8

9 (Art. 11) Legge applicabile, giurisdizione e foro competente 1. La procedura competitiva, nonché i diritti e gli obblighi del Liquidatore Giudiziale, della società Arena Agroindustrie Alimentari S.p.a. e dei partecipanti alla procedura selettiva, sono integralmente regolati dalla legge italiana ed in conformità ad essa dovranno essere interpretati. 2. Per ogni controversia relativa alla validità, efficacia, interpretazione e/o esecuzione del presente regolamento, degli altri atti di gara e dei successivi atti di cessione: la giurisdizione è devoluta esclusivamente al giudice italiano; il Foro competente è esclusivamente quello di Campobasso. (Art. 12) Disposizioni finali 1. La premessa e gli allegati costituiscono parte integrante ed essenziale del presente regolamento. 2. Il presente regolamento non costituisce un offerta al pubblico ex art c.c., o una sollecitazione del pubblico risparmio ex artt. 94 e successivi del D. Lgs. n. 196 del 30 giugno Allegati: Modulo per la manifestazione di interesse e per la richiesta di documentazione; Modulo per la presentazione della proposta irrevocabile d acquisto. Letto, confermato e sottoscritto per accettazione del contenuto ed impegno al suo rispetto. Data: Luogo: FIRMA Concordato Arena Agroindustrie Alimentari - Procedura competitiva per la Cessione dei marchi - Regolamento di Gara 9

PROCEDURA COMPETITIVA PER LA CESSIONE DEL

PROCEDURA COMPETITIVA PER LA CESSIONE DEL Fallimento n. 62/2011 Ambrosio Group Hoding Spa In liq.ne Tribunale di Nola PROCEDURA COMPETITIVA PER LA CESSIONE DEL MARCHIO IMPRESA EXTYN REGOLAMENTO PREMESSA A. In data 29 giugno 2011, con sentenza

Dettagli

TRIBUNALE DI NOCERA INFERIORE. Sezione Fallimentare. PROCEDURA COMPETITIVA DI VENDITA II Bando

TRIBUNALE DI NOCERA INFERIORE. Sezione Fallimentare. PROCEDURA COMPETITIVA DI VENDITA II Bando TRIBUNALE DI NOCERA INFERIORE Sezione Fallimentare Fallimento n. 92/2014 PROCEDURA COMPETITIVA DI VENDITA II Bando INVITO A PRESENTARE OFFERTE IRREVOCABILI PER L ACQUISTO DI BENI MOBILI Il Dott. Alessandro

Dettagli

Concordato Preventivo N. 15/2013

Concordato Preventivo N. 15/2013 Concordato Preventivo N. 15/2013 TRIBUNALE ORDINARIO DI URBINO Giudice Delegato: Presidente Dott. Francesco Nitri Commissario Giudiziale: Dott.ssa Silvana Canestrari Liquidatore Giudiziale: Dott. Nicola

Dettagli

TRIBUNALE DI ANCONA AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE

TRIBUNALE DI ANCONA AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE TRIBUNALE DI ANCONA AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE Fallimento n. 38/2007 Il sottoscritto Rag. Fabio Gobbi, Curatore del fallimento in epigrafe, avvisa che, in esecuzione del programma di liquidazione approvato

Dettagli

AVVISO DI VENDITA DELL IMMOBILE SITO IN MATERA, PIAZZA SAN FRANCESCO 2, SENZA BASE D ASTA 2. DATI E INQUADRAMENTO URBANISTICO DELL IMMOBILE

AVVISO DI VENDITA DELL IMMOBILE SITO IN MATERA, PIAZZA SAN FRANCESCO 2, SENZA BASE D ASTA 2. DATI E INQUADRAMENTO URBANISTICO DELL IMMOBILE AVVISO DI VENDITA DELL IMMOBILE SITO IN MATERA, PIAZZA SAN FRANCESCO 2, SENZA BASE D ASTA 1. OGGETTO DELLA VENDITA La Banca d Italia, con sede legale in Roma, Via Nazionale, 91, intende alienare l immobile

Dettagli

TRIBUNALE DI LUCCA SEZIONE FALLIMENTARE CONCORDATO PREVENTIVO n.23/2015 BENETTI SAIL DIVISION s.p.a. in liquidazione corrente in Viareggio (LU) via

TRIBUNALE DI LUCCA SEZIONE FALLIMENTARE CONCORDATO PREVENTIVO n.23/2015 BENETTI SAIL DIVISION s.p.a. in liquidazione corrente in Viareggio (LU) via TRIBUNALE DI LUCCA SEZIONE FALLIMENTARE CONCORDATO PREVENTIVO n.23/2015 BENETTI SAIL DIVISION s.p.a. in liquidazione corrente in Viareggio (LU) via Marina di Levante, 1 INVITO A PRESENTARE OFFERTE IRREVOCABILI

Dettagli

DISCIPLINARE PER LA CESSIONE DELLA PROPRIETA' DI N. 6 AUTORIMESSE MEDIANTE PERMUTA DI POSTI AUTO.

DISCIPLINARE PER LA CESSIONE DELLA PROPRIETA' DI N. 6 AUTORIMESSE MEDIANTE PERMUTA DI POSTI AUTO. DISCIPLINARE PER LA CESSIONE DELLA PROPRIETA' DI N. 6 AUTORIMESSE MEDIANTE PERMUTA DI POSTI AUTO. Termine di ricezione delle offerte: ore 12,00 del giorno 13 maggio 2016 Modalità di partecipazione e recapito

Dettagli

Allegato 1 OFFERTE SEGRETE

Allegato 1 OFFERTE SEGRETE Allegato 1 OFFERTE SEGRETE 1) DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA La Domanda di Partecipazione tramite Offerta Segreta all Asta dovrà essere redatta su carta semplice e conformemente al seguente schema:

Dettagli

AVVISO DI ASTA PUBBLICA DI UNITA IMMOBILIARI RESIDENZIALI OCCUPATE L Ente Previdenziale pubblico: - I.N.A.I.L. Istituto Nazionale per l Assicurazione

AVVISO DI ASTA PUBBLICA DI UNITA IMMOBILIARI RESIDENZIALI OCCUPATE L Ente Previdenziale pubblico: - I.N.A.I.L. Istituto Nazionale per l Assicurazione AVVISO DI ASTA PUBBLICA DI UNITA IMMOBILIARI RESIDENZIALI OCCUPATE L Ente Previdenziale pubblico: - I.N.A.I.L. Istituto Nazionale per l Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro; (l Ente Previdenziale

Dettagli

COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P.

COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P. COMUNE DI MONTANO ANTILIA PROVINCIA DI SALERNO Via Giovanni Bovio 17 C.A.P 84060 tel. 0974/951053 fax 0974/951458 C.F 84000670657 P.IVA 00340670657 AREA FINANZIARIA BANDO DI GARA PER L AFFIDAMENTO, MEDIANTE

Dettagli

AVVISO DI VENDITA DEI BENI DI TITOLARITÀ DEL FALLIMENTO CALL FOR OFFERS

AVVISO DI VENDITA DEI BENI DI TITOLARITÀ DEL FALLIMENTO CALL FOR OFFERS TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI TORINO Fallimento n. 229/10 GRUPPO FINANZIARIO IMMOBILIARE s.r.l. in liquidazione Presidente e Giudice Delegato: Dott.ssa Giovanna Carla DOMINICI Curatore: Prof. Dott. Luciano

Dettagli

BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella CE.P.I.M. Centro Padano Interscambio Merci S.p.A.

BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella CE.P.I.M. Centro Padano Interscambio Merci S.p.A. BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella CE.P.I.M. Centro Padano Interscambio Merci S.p.A. PREMESSA L Automobile Club d Italia (di seguito, per brevità, anche

Dettagli

L Istituto dei Ciechi di Milano procederà a mezzo di asta. pubblica in conformità alla deliberazione n. 40 del 28.02.2011

L Istituto dei Ciechi di Milano procederà a mezzo di asta. pubblica in conformità alla deliberazione n. 40 del 28.02.2011 ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO ENTE MORALE R.D. 20 settembre 1868 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI UNA UNITA IMMOBILIARE SITA IN MILANO L Istituto dei Ciechi di Milano procederà

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA

AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA DISCIPLINARE DI ASTA PUBBLICA PER LA LOCAZIONE DI N. 53 IMMOBILI EXTRARESIDENZIALI IN ROMA DI PROPRIETA DELL A.T.E.R. DEL COMUNE DI

Dettagli

AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA DI ALITALIA LINEE AEREE ITALIANE S.P.A. AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI

AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA DI ALITALIA LINEE AEREE ITALIANE S.P.A. AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA DI ALITALIA LINEE AEREE ITALIANE S.P.A. AVVISO DI VENDITA DI IMMOBILI 1. Premesse Su istanza di Alitalia Linee Aeree Italiane S.p.A. (di seguito, Alitalia o la Società ),

Dettagli

TRIBUNALE DI BRESCIA CONCORDATO PREVENTIVO n.26/09 (pr. 676/11) xxxxx omologato in data 4 marzo 2010

TRIBUNALE DI BRESCIA CONCORDATO PREVENTIVO n.26/09 (pr. 676/11) xxxxx omologato in data 4 marzo 2010 ASSOCIAZIONE NOTARILE PER LE PROCEDURE ESECUTIVE VIA UGO LA MALFA, 4 25124 - BRESCIA Tel.: 030.22.28.49 - Fax.: 030.22.42.37 info@anpebrescia.it TRIBUNALE DI BRESCIA CONCORDATO PREVENTIVO n.26/09 (pr.

Dettagli

TRIBUNALE DI PADOVA *** FALLIMENTO: X Group s.p.a. in liquidazione n. 177N/2013. GIUDICE DELEGATO: Dott.ssa Maria Antonia Maiolino

TRIBUNALE DI PADOVA *** FALLIMENTO: X Group s.p.a. in liquidazione n. 177N/2013. GIUDICE DELEGATO: Dott.ssa Maria Antonia Maiolino TRIBUNALE DI PADOVA *** FALLIMENTO: X Group s.p.a. in liquidazione n. 177N/2013 GIUDICE DELEGATO: Dott.ssa Maria Antonia Maiolino CURATORE: Dott.ssa Monica Benetollo AVVISO DI VENDITA BENI MOBILI TRAMITE

Dettagli

N 62/1998 R.G.E. (riunita con le proc. esec. N. 74/98, 101/98, 02/99, 13/99, 24/99, 50/99, 57/99, 59/99, 86/99)

N 62/1998 R.G.E. (riunita con le proc. esec. N. 74/98, 101/98, 02/99, 13/99, 24/99, 50/99, 57/99, 59/99, 86/99) TRIBUNALE CIVILE DI VASTO AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE SENZA INCANTO DELEGATA N 62/1998 R.G.E. (riunita con le proc. esec. N. 74/98, 101/98, 02/99, 13/99, 24/99, 50/99, 57/99, 59/99, 86/99) Il professionista

Dettagli

soggetto partecipante propone l acquisto anche alternativo : di beni in blocco individuati; di singoli beni individuati; di un singolo bene

soggetto partecipante propone l acquisto anche alternativo : di beni in blocco individuati; di singoli beni individuati; di un singolo bene REGOLAMENTO PER LA PRESENTAZIONE DI PROPOSTE IRREVOCABILI INERENTI L ACQUISTO DEI BENI INCLUSI NEL PATRIMONIO FALLIMENTARE SUDDIVISO NELLE CATEGORIE DI SEGUITO ELENCATE A) Con sentenza datata 2 agosto

Dettagli

AVVISO D ASTA N... DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP

AVVISO D ASTA N... DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP AVVISO D ASTA N... Allegato 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE ALL ASTA DELL UNITÀ IMMOBILIARE A DESTINAZIONE NON RESIDENZIALE DI PROPRIETÀ DELL INPDAP Il/la sottoscritto/a Cognome Nome Comune di nascita Provincia

Dettagli

COMUNE DI PIETRAPERZIA

COMUNE DI PIETRAPERZIA COMUNE DI PIETRAPERZIA PROVINCI DI ENNA BANDO DI GARA OGGETTO: Affidamento del servizio Assistenza domiciliare anziani nel Comune di Pietraperzia in esecuzione della Delibera di Giunta Comunale n. 105

Dettagli

TRIBUNALE DI LAMEZIA TERME concordato preventivo 1/2014 a carico di Italfer srl Regolamento di vendita Immobili

TRIBUNALE DI LAMEZIA TERME concordato preventivo 1/2014 a carico di Italfer srl Regolamento di vendita Immobili TRIBUNALE DI LAMEZIA TERME concordato preventivo 1/2014 a carico di Italfer srl Regolamento di vendita Immobili Nell ambito del programma di liquidazione, redatto ai sensi dell art. 104 ter della Legge

Dettagli

Avviso di vendita mediante procedura competitiva

Avviso di vendita mediante procedura competitiva Avviso di vendita mediante procedura competitiva ***** CONCORDATO PREVENTIVO N. 30/2010 TRIBUNALE DI TREVISO Giudice Delegato: Dott. Antonello M. FABBRO Commissario Giudiziale: Dott. Luigino POLON Liquidatore

Dettagli

Ente alienante: Comune di LOCERI Via Roma, n.18. Tel. 0782/77051 - Fax 0782/77382.

Ente alienante: Comune di LOCERI Via Roma, n.18. Tel. 0782/77051 - Fax 0782/77382. BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE DI N.2 IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE SITI IN VIA ROMA nn.109 e 111. Ente alienante: Comune di LOCERI Via Roma, n.18. Tel. 0782/77051 - Fax 0782/77382. Descrizione degli

Dettagli

1) Condizioni della vendita lotto 1

1) Condizioni della vendita lotto 1 ASSOCIAZIONE NOTARILE PER LE PROCEDURE ESECUTIVE VIA UGO LA MALFA, 4 25124 - BRESCIA Tel.: 030.22.28.49 - Fax.: 030.22.42.37 TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 111/12 XXXXXXX. C.F. 02885980983 Giudice

Dettagli

REGIONE LOMBARDIA AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIA DI MANTOVA. Sede Legale ed Uffici Amministrativi: Via Trento n.

REGIONE LOMBARDIA AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIA DI MANTOVA. Sede Legale ed Uffici Amministrativi: Via Trento n. REGIONE LOMBARDIA AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIA DI MANTOVA Sede Legale ed Uffici Amministrativi: Via Trento n. 6-46100 Mantova Tel. (0376) 3341 - Telefax (0376) 334666 BANDO DI GARA VENDITA DI BENE

Dettagli

Città di Portogruaro Provincia di Venezia

Città di Portogruaro Provincia di Venezia Città di Portogruaro Provincia di Venezia Prot. n. 0034737 BANDO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI N. 1 ALLOGGIO SFITTO SITO IN LOC. LUGUGNANA VIA MARMOLADA CIV. 4 EX PROPRIETA DELLO STATO CEDUTO AL COMUNE.-

Dettagli

TRIBUNALE DI BRESCIA

TRIBUNALE DI BRESCIA VIA TRIESTE 77 F 25018 MONTICHIARI BRESCIA TEL. 0309981177 - FAX 0309981092 e-mail : procedure@studioprignacca.it TRIBUNALE DI BRESCIA SEZIONE SPECIALE D IMPRESA Fallimento xxxx G.D.: Dott. Paolo Bonofiglio

Dettagli

Tribunale di Udine Concordato Preventivo n. 24/2014 REGOLAMENTO DI VENDITA PER LE ASTE ON LINE ASTA 1051

Tribunale di Udine Concordato Preventivo n. 24/2014 REGOLAMENTO DI VENDITA PER LE ASTE ON LINE ASTA 1051 Tribunale di Udine Concordato Preventivo n. 24/2014 REGOLAMENTO DI VENDITA PER LE ASTE ON LINE ASTA 1051 IT Auction s.r.l., su incarico del Liquidatore Giudiziale delegato alle operazioni di vendita dei

Dettagli

c/o curatore Avv. Bruno Mellarini via Cassa di Risparmio 3 39012 Merano (BZ) e-mail: carmen.maniero@salvamellarini.it

c/o curatore Avv. Bruno Mellarini via Cassa di Risparmio 3 39012 Merano (BZ) e-mail: carmen.maniero@salvamellarini.it BANDO DI GARA PER LA VENDITA DI 3 IMPIANTI FOTOVOLTAICI DI PROPRIETÀ DI FALLIMENTO ATON ENERGY SRL & C. SAS TRIBUNALE DI BOLZANO - SEZIONE FALLIMENTI FALL. N. 27/2015 - G.D. dott.ssa BORTOLOTTI c/o curatore

Dettagli

Invito a presentare offerte per l acquisto di beni immobili

Invito a presentare offerte per l acquisto di beni immobili TRIBUNALE DI PRATO Fallimento n. 44/2012 Sentenza n. 44 del 30 Maggio 2012 Giudice Delegato: Dott.ssa M.N. Legnaioli Curatori: Dott. Filippo Sanesi e Dott. Stefano Barni * * * Invito a presentare offerte

Dettagli

AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA

AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA AZIENDA TERRITORIALE EDILIZIA RESIDENZIALE PUBBLICA DEL COMUNE DI ROMA DISCIPLINARE DI ASTA PUBBLICA PER LA LOCAZIONE DI N. 45 IMMOBILI EXTRARESIDENZIALI E 1 AREA IN ROMA DI PROPRIETA DELL A.T.E.R. DEL

Dettagli

SERVIZIO APPALTI - CONTRATTI - ASSICURAZIONI DEMANIO E PATRIMONIO

SERVIZIO APPALTI - CONTRATTI - ASSICURAZIONI DEMANIO E PATRIMONIO SERVIZIO APPALTI - CONTRATTI - ASSICURAZIONI DEMANIO E PATRIMONIO TRATTATIVA PRIVATA PER LA VENDITA DI UNITA IMMOBILIARI Il Comune di Salerno rende noto che, in attuazione degli indirizzi forniti dalla

Dettagli

IL CONSORZIO UNITARIO TORRINO MEZZOCAMMINO

IL CONSORZIO UNITARIO TORRINO MEZZOCAMMINO IL CONSORZIO UNITARIO TORRINO MEZZOCAMMINO Con sede in Roma, Via Vallisneri n.3, attuatore della Convenzione Urbanistica a rogito del Notaio Luigi La Gioia di Roma in data 18 settembre 2002 rep.n.50882/11567

Dettagli

PROCEDURA DI GARA PER LA VENDITA GAS GNL ITALIA DEL 7 FEBBRAIO 2012

PROCEDURA DI GARA PER LA VENDITA GAS GNL ITALIA DEL 7 FEBBRAIO 2012 PROCEDURA DI GARA PER LA VENDITA GAS GNL ITALIA DEL 7 FEBBRAIO 2012 Premessa Atteso che: GNL Italia S.p.A. (di seguito GNLIT) a seguito dell esercizio relativo all Anno Termico 2010-2011 ha rilevato uno

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI GENOVA Ufficio Esecuzioni Immobiliari * * * Procedura esecutiva n. 521/2014 R.G.E. A cura di: ITALFONDIARIO S.P.A. - Avv. E. LAVATELLI * * * AVVISO DI VENDITA Il sottoscritto Dott.

Dettagli

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELL OFFERTA E CRITERIO DI AGGIUDICAZIONE ALL. A AFFIDAMENTO AI SENSI DELL ART. 125 COMMI 10 E 11 DEL D.LGS. 163/2006 E S.M.I. DEL SERVIZIO DI PULIZIA E FACCHINAGGIO PER LA SEDE DELLA SOGESID S.P.A. DI ROMA E PER LA FORESTERIA MODALITÀ DI PRESENTAZIONE

Dettagli

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI

1 PREMESSE 1.1 DEFINIZIONI DISCIPLINARE DI GARA 1 PREMESSE Il presente Capitolato Speciale d Appalto descrive e disciplina le condizioni, le modalità ed i termini di esecuzione della fornitura di opere librarie e documentarie per

Dettagli

ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO. ENTE MORALE R.D. 20 settembre 1868 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI IMMOBILI

ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO. ENTE MORALE R.D. 20 settembre 1868 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI IMMOBILI ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO ENTE MORALE R.D. 20 settembre 1868 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI IMMOBILI SITI IN MILANO E CANTU L Istituto dei Ciechi di Milano procederà a mezzo

Dettagli

OFFERTA ECONOMICA (in Busta B), in bollo, riportante, a pena di esclusione:

OFFERTA ECONOMICA (in Busta B), in bollo, riportante, a pena di esclusione: BANDO DI GARA per la cessione delle azioni detenute dall AUTOMOBILE CLUB D ITALIA nella Società di Gestione Aeroporto di Cuneo Levaldigi S.p.A. siglabile GEAC S.p.A. PREMESSA L Automobile Club d Italia

Dettagli

TRIBUNALE CIVILE DI VASTO AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE SENZA INCANTO DELEGATA

TRIBUNALE CIVILE DI VASTO AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE SENZA INCANTO DELEGATA TRIBUNALE CIVILE DI VASTO AVVISO DI VENDITA IMMOBILIARE SENZA INCANTO DELEGATA N. 35/ 2004 Reg. Es. Imm. Il professionista delegato Dott. Antonio Cuculo nella procedura esecutiva proposta da omissis, nei

Dettagli

TRIBUNALE DI ANCONA Sezione fallimentare. Vendita senza incanto

TRIBUNALE DI ANCONA Sezione fallimentare. Vendita senza incanto TRIBUNALE DI ANCONA Sezione fallimentare Vendita senza incanto I sottoscritti Liquidatori giudiziali di società in Concordato Preventivo omologato (63/2012), ANNUNCIANO LA VENDITA dell unità immobiliare,

Dettagli

PARCO DEI COLLI DI BERGAMO

PARCO DEI COLLI DI BERGAMO AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI AUTOMEZZI DI PROPRIETA DEL CONSORZIO PARCO DEI COLLI DI BERGAMO IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO VIGILANZA E FAUNISTICO In esecuzione della determinazione n. 10/19

Dettagli

ISTITUTI RIUNITI di ASSISTENZA San Giovanni Battista CHIETI --- ---

ISTITUTI RIUNITI di ASSISTENZA San Giovanni Battista CHIETI --- --- ISTITUTI RIUNITI di ASSISTENZA San Giovanni Battista CHIETI --- --- Avviso di selezione per l affidamento a Cooperative Sociali di tipo B ex L.R. n 85/94 del Servizio di pulizia e sanificazione degli ambienti.

Dettagli

AVVISO D ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO

AVVISO D ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO AVVISO D ASTA PER LA ALIENAZIONE DI N. 300 SEDIE DA CONVEGNO Vista la determinazione dirigenziale n. 10 del 16/03/2016 con la quale è stata approvata la presente procedura d asta; SI RENDE NOTO che è indetta

Dettagli

COMUNE DI VEROLAVECCHIA AREA TECNICA Piazza Giuseppe Verdi n. 7 25029 VEROLAVECCHIA Tel.: 030 9360960 fax 030 931777

COMUNE DI VEROLAVECCHIA AREA TECNICA Piazza Giuseppe Verdi n. 7 25029 VEROLAVECCHIA Tel.: 030 9360960 fax 030 931777 COMUNE DI VEROLAVECCHIA AREA TECNICA Piazza Giuseppe Verdi n. 7 25029 VEROLAVECCHIA Tel.: 030 9360960 fax 030 931777 BANDO DI GARA PER L ALIENAZIONE DI IMMOBILI (AREE) COMUNALI Si rende noto che il 24/06/2016,

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO

DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO DISCIPLINARE DI GARA CESSIONE DEL CREDITO PRO SOLUTO ART. 1 - OGGETTO DEL SERVIZIO Napoli Sociale S.p.A. di seguito più semplicemente Azienda, ha indetto gara, a mezzo procedura aperta ai sensi del D.lgs.

Dettagli

Egr. dott. Ernesto D'ELISA. Via Crispi n. 8 86100 CAMPOBASSO

Egr. dott. Ernesto D'ELISA. Via Crispi n. 8 86100 CAMPOBASSO ALLEGATO 1 Egr. dott. Ernesto D'ELISA Liquidatore Giudiziale nel Concordato Preventivo Arena Agroindustrie Alimentari S.p.a. Via Crispi n. 8 86100 CAMPOBASSO MANIFESTAZIONE DI INTERESSE OGGETTO: PROCEDURA

Dettagli

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO N. VACCALLUZZO LEONFORTE (EN)

Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO N. VACCALLUZZO LEONFORTE (EN) Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca DIREZIONE DIDATTICA STATALE 1 CIRCOLO N. VACCALLUZZO LEONFORTE (EN) Corso Umberto, 339 - C.A.P. : 94013 Tel-Fax Segreteria : 0935/905505 E- mail

Dettagli

AVVISO DI VENDITA DEL COMPENDIO IMMOBILIARE SITO IN VARESE, VIA CAVOUR 21 SENZA BASE D ASTA

AVVISO DI VENDITA DEL COMPENDIO IMMOBILIARE SITO IN VARESE, VIA CAVOUR 21 SENZA BASE D ASTA AVVISO DI VENDITA DEL COMPENDIO IMMOBILIARE SITO IN VARESE, VIA CAVOUR 21 SENZA BASE D ASTA 1. OGGETTO DELLA VENDITA La Banca d Italia, con sede legale in Roma, Via Nazionale, 91, intende alienare l immobile

Dettagli

TRIBUNALE DI NOCERA INFERIORE. Sezione Fallimentare. PROCEDURA COMPETITIVA DI VENDITA I Bando

TRIBUNALE DI NOCERA INFERIORE. Sezione Fallimentare. PROCEDURA COMPETITIVA DI VENDITA I Bando TRIBUNALE DI NOCERA INFERIORE Sezione Fallimentare Fallimento n. 92/2014 PROCEDURA COMPETITIVA DI VENDITA I Bando INVITO A PRESENTARE OFFERTE IRREVOCABILI PER L ACQUISTO DI BENI MOBILI Il Dott. Alessandro

Dettagli

AVVISO DI PROCEDURA COMPETITIVA PER LA VENDITA DI RAMO D AZIENDA ELETTRO 33 IN LIQUIDAZIONE SPA (GIA ELECA SPA)

AVVISO DI PROCEDURA COMPETITIVA PER LA VENDITA DI RAMO D AZIENDA ELETTRO 33 IN LIQUIDAZIONE SPA (GIA ELECA SPA) TRIBUNALE CIVILE E PENALE DI COMO Sezione Fallimenti Procedura n. 89/2013 Giudice Delegato Dott. Alessandro Petronzi Curatore Dott.ssa Elena Mognoni Fallimento ELETTRO 33 SPA IN LIQUIDAZIONE AVVISO DI

Dettagli

ParmaInfanzia S.p.A.

ParmaInfanzia S.p.A. Sede Legale: via Tonale n. 6, 43100 Parma - Tel. 0521/709511; Sede Amministrativa: via Colorno n. 63, 43100 Parma; Tel. 0521/600611, Fax 0521/606260; Bando di gara mediante Pubblico Incanto per la gestione

Dettagli

AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIA DI MANTOVA. Sede Legale ed Uffici Amministrativi: via Trento n. 6-46100 Mantova

AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIA DI MANTOVA. Sede Legale ed Uffici Amministrativi: via Trento n. 6-46100 Mantova AZIENDA SANITARIA LOCALE PROVINCIA DI MANTOVA Sede Legale ed Uffici Amministrativi: via Trento n. 6-46100 Mantova Tel. (0376) 3341 - Telefax (0376) 334666 BANDO DI GARA VENDITA DI BENI IMMOBILI L Azienda

Dettagli

VITTORIO VENETO SERVIZI SPA Piazza Fiume, n. 30 31029 VITTORIO VENETO (TV) Tel. e Fax 0438/500204

VITTORIO VENETO SERVIZI SPA Piazza Fiume, n. 30 31029 VITTORIO VENETO (TV) Tel. e Fax 0438/500204 VITTORIO VENETO SERVIZI SPA Piazza Fiume, n. 30 31029 VITTORIO VENETO (TV) Tel. e Fax 0438/500204 AVVISO D ASTA PER LA VENDITA DEL RAMO D AZIENDA COSTITUITO DALLA PARAFARMACIA COMUNALE IN VITTORIO VENETO,

Dettagli

TRIBUNALE DI NOCERA INFERIORE. Sezione Fallimentare. PROCEDURA COMPETITIVA DI VENDITA V Bando

TRIBUNALE DI NOCERA INFERIORE. Sezione Fallimentare. PROCEDURA COMPETITIVA DI VENDITA V Bando TRIBUNALE DI NOCERA INFERIORE Sezione Fallimentare Fallimento n. 96/2014 PROCEDURA COMPETITIVA DI VENDITA V Bando INVITO A PRESENTARE OFFERTE IRREVOCABILI PER L ACQUISTO DI BENI MOBILI Il Dott. Alessandro

Dettagli

AVVISO DI PROCEDURA COMPETITIVA PER CESSIONE DEI BENI DELLA SOCIETÀ xxxxx E C. SRL IN LIQUIDAZIONE

AVVISO DI PROCEDURA COMPETITIVA PER CESSIONE DEI BENI DELLA SOCIETÀ xxxxx E C. SRL IN LIQUIDAZIONE TRIBUNALE DI BRESCIA - SEZIONE SPECIALIZZATA IN MATERIA DI IMPRESA CONC. PREV. xxxxxx - C.P. n. 4/2015 (pr. 996-15) GIUDICE DELEGATO: dott. PAOLO BONOFIGLIO COMMISSARIO GIUDIZIALE: dott. MAURO SALVINELLI

Dettagli

TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 224/09 (pr. 147/12) xxxx. Giudice Delegato: Dott. Paolo Bonofiglio Curatore: Dott.

TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 224/09 (pr. 147/12) xxxx. Giudice Delegato: Dott. Paolo Bonofiglio Curatore: Dott. ASSOCIAZIONE NOTARILE PER LE PROCEDURE ESECUTIVE VIA UGO LA MALFA, 4 25124 - BRESCIA Tel.: 030.22.28.49 - Fax.: 030.22.42.37 TRIBUNALE DI BRESCIA FALLIMENTO n. 224/09 (pr. 147/12) xxxx Giudice Delegato:

Dettagli

COMUNE DI TERNO D ISOLA Provincia di Bergamo Servizio Gestione del Territorio

COMUNE DI TERNO D ISOLA Provincia di Bergamo Servizio Gestione del Territorio IL RESPONSABILE DEL SETTORE GESTIONE TERRITORIO In esecuzione della deliberazione del Consiglio Comunale n. 32 del 4 settembre 2012 della deliberazione di Giunta Comunale n. 146 del 6 settembre 2012 della

Dettagli

TRIBUNALE DI PADOVA *** FALLIMENTO: X Group s.p.a. in liquidazione n. 177N/2013 AVVISO DI VENDITA BENI MOBILI TRAMITE PROCEDURA COMPETITIVA

TRIBUNALE DI PADOVA *** FALLIMENTO: X Group s.p.a. in liquidazione n. 177N/2013 AVVISO DI VENDITA BENI MOBILI TRAMITE PROCEDURA COMPETITIVA TRIBUNALE DI PADOVA *** FALLIMENTO: X Group s.p.a. in liquidazione n. 177N/2013 GIUDICE DELEGATO: Dott.ssa Maria Antonia Maiolino CURATORE: Dott.ssa Monica Benetollo AVVISO DI VENDITA BENI MOBILI TRAMITE

Dettagli

COMUNE DI FONTANELLA (Provincia di Bergamo) PROCEDURA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI COMUNALI

COMUNE DI FONTANELLA (Provincia di Bergamo) PROCEDURA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI COMUNALI COMUNE DI FONTANELLA (Provincia di Bergamo) PROCEDURA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI VEICOLI COMUNALI In esecuzione della deliberazione di G.C. n.5/2013 e della determinazione n. 105 in data 13/09/2013

Dettagli

CITTÀ DI TORRE DEL GRECO - UFFICIO PATRIMONIO AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI N. 5 AUTOVEICOLI DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI TORRE DEL GRECO

CITTÀ DI TORRE DEL GRECO - UFFICIO PATRIMONIO AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI N. 5 AUTOVEICOLI DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI TORRE DEL GRECO CITTÀ DI TORRE DEL GRECO - UFFICIO PATRIMONIO AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI N. 5 AUTOVEICOLI DI PROPRIETÀ DEL COMUNE DI TORRE DEL GRECO GIÀ IN USO AL SERVIZIO N.U. IL DIRIGENTE DEL 6 SETTORE

Dettagli

SECAS S.p.A. in liquidazione. Via Romolo Galassi, 30 25047 Darfo Boario Terme (BS) http://www.secas.bs.it E-mail info@secas.bs.it

SECAS S.p.A. in liquidazione. Via Romolo Galassi, 30 25047 Darfo Boario Terme (BS) http://www.secas.bs.it E-mail info@secas.bs.it Via Romolo Galassi, 30 25047 Darfo Boario Terme (BS) Liquidatore: Dott. Ugo Walter Sala * * * * * BANDO DI CESSIONE DI RAMO D AZIENDA Il sottoscritto Dott. Ugo Walter Sala, Liquidatore di SECAS SpA P R

Dettagli

VEICOLI TARGATI AZIENDALI

VEICOLI TARGATI AZIENDALI TRIBUNALE DI FOGGIA - Articolazione Territoriale di Lucera - SEZIONE FALLIMENTARE Procedura di concordato preventivo n. 05/2012 - G.D. G. Placentino ---^-^-^-^-^--- Bando per la procedura competitiva di

Dettagli

C O M U N E D I G R E Z Z A N A

C O M U N E D I G R E Z Z A N A Prot. 19249 lì, 20.11.2013 BANDO DI ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI BENI MOBILI DI PROPRIETA COMUNALE Visto il R.D. 23.05.1924 n. 827 art. 65 e segg.; Vista la Deliberazione di Giunta Comunale n. 136 in

Dettagli

COMUNE DI ARICCIA Provincia di Roma

COMUNE DI ARICCIA Provincia di Roma Piazza S. Nicola s.n.c.- 00040 Ariccia Tel. 06934851 - Fax 0693485358 Prot. n.7281 AVVISO D ASTA PER L'ALIENAZIONE DI AUTOVEICOLO. IL DIRIGENTE AREA II In esecuzione della deliberazione della Giunta Comunale

Dettagli

REGOLAMENTO. 1. Le proposte potranno avere per oggetto offerte d acquisto per i. a) L immobile sito in Canzo Via Vittorio Veneto n.

REGOLAMENTO. 1. Le proposte potranno avere per oggetto offerte d acquisto per i. a) L immobile sito in Canzo Via Vittorio Veneto n. REGOLAMENTO 1. Le proposte potranno avere per oggetto offerte d acquisto per i lotti in appresso indicati: a) L immobile sito in Canzo Via Vittorio Veneto n. 57/a; prezzo base 271.292,80. La consegna avverrà

Dettagli

REGIONE VENETO. Via Don Federico Tosatto n. 147 30174 Venezia Mestre

REGIONE VENETO. Via Don Federico Tosatto n. 147 30174 Venezia Mestre REGIONE VENETO AZIENDA U.L.S.S. 12 VENEZIANA Via Don Federico Tosatto n. 147 30174 Venezia Mestre AVVISO PER MANIFESTAZIONE DI INTERESSE ALLA PARTECIPAZIONE ALLA TRATTATIVA PRIVATA PER L ALIENAZIONE DI

Dettagli

BANDO DI GARA PER LA LOCAZIONE E LA GESTIONE DELLA CASA DI FUSINO

BANDO DI GARA PER LA LOCAZIONE E LA GESTIONE DELLA CASA DI FUSINO COMUNE DI GROSIO Provincia di Sondrio Via Roma n. 34 2303 GROSIO (SO) BANDO DI GARA PER LA LOCAZIONE E LA GESTIONE DELLA CASA DI FUSINO Art. 1 Finalità Il Comune di Grosio, - Via Roma n. 34 23033 GROSIO

Dettagli

COMUNE DI SARONNO. (Provincia di Varese) BANDO DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L ALIENAZIONE DELL IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE

COMUNE DI SARONNO. (Provincia di Varese) BANDO DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L ALIENAZIONE DELL IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE COMUNE DI SARONNO (Provincia di Varese) BANDO DI GARA MEDIANTE PUBBLICO INCANTO PER L ALIENAZIONE DELL IMMOBILE DI PROPRIETA COMUNALE SITO IN VIA ROMA N. 18. Ente alienante: Comune di Saronno - Piazza

Dettagli

ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7

ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 ISTITUTO DEI CIECHI VIA VIVAIO 7 20122 MILANO ENTE MORALE R.D. 20 SETTEMBRE 1868 AVVISO D ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI N. 1 APPARTAMENTO IN MILANO L Istituto dei Ciechi di Milano procederà, a mezzo

Dettagli

2) la dichiarazione di almeno un Istituto di credito attestante la capacità economica e finanziaria del concorrente;

2) la dichiarazione di almeno un Istituto di credito attestante la capacità economica e finanziaria del concorrente; DISCIPLINARE PER LA VENDITA DELL IMMOBILE SITO NEL COMUNE DI CREMONA IN VIA DEL SALE N. 81 INDIVIDUATO CATASTALMENTE AL FG. 100 MAPPALE 131 E DEL PREFABBRICATO SITO IN CREMONA IN VIA DEL CASELLO N. 1 INDIVIDUATO

Dettagli

BANDO DI VENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE

BANDO DI VENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE COMUNE DI CALTAGIRONE Provincia di Catania BANDO DI VENDITA DI IMMOBILI DI PROPRIETA COMUNALE In esecuzione alla determina dirigenziale n. 524 del 14/07/2011 si rende noto che il giorno 29 Agosto 2011.

Dettagli

Bando AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA DI ALITALIA LINEE AEREE ITALIANE S.P.A. ED ALITALIA EXPRESS S.P.A.,

Bando AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA DI ALITALIA LINEE AEREE ITALIANE S.P.A. ED ALITALIA EXPRESS S.P.A., Bando AMMINISTRAZIONE STRAORDINARIA DI ALITALIA LINEE AEREE ITALIANE S.P.A. ED ALITALIA EXPRESS S.P.A., Oggetto: bando per la procedura di vendita dei lotti 1, 6, 7 e 8 di aeromobili appartenenti ad Alitalia

Dettagli

AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI BENI MOBILI COMUNALI

AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI BENI MOBILI COMUNALI Prot. n. 113194 del 23/12/2014 AVVISO DI ASTA PUBBLICA PER L ALIENAZIONE DI BENI MOBILI COMUNALI IL DIRIGENTE DEL SETTORE FINANZIARIO In esecuzione della Deliberazione di Giunta Comunale n. 229 del 02/12/2014;

Dettagli

Commissario Liquidatore: dott. Stefano Tomazzoni * * * * AVVISO DI VENDITA BENI IMMOBILI CON PROCEDURA COMPETITIVA

Commissario Liquidatore: dott. Stefano Tomazzoni * * * * AVVISO DI VENDITA BENI IMMOBILI CON PROCEDURA COMPETITIVA SOCIETA COOPERATIVA EDILIZIA OBIETTIVO PRIMA CASA in liquidazione coatta amministrativa (Deliberazione Giunta Provinciale di Trento nr. 890 del 26 maggio 2015) Commissario Liquidatore: dott. Stefano Tomazzoni

Dettagli

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif.

DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. DISCIPLINARE DELLA PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA PER LA CESSIONE DEL 11,65 % DELLE QUOTE DELLA SOCIETA MIOGAS SRL N rif. GUUE: 2012-155687 L Azienda Servizi Gaggiano s.r.l. (di seguito Asga) con sede

Dettagli

TRIBUNALE DI CREMONA. Sezione fallimentare. FALLIMENTO: CMF + NUOVA TECNO SRL sede in Cremona, V. Milano n. 18

TRIBUNALE DI CREMONA. Sezione fallimentare. FALLIMENTO: CMF + NUOVA TECNO SRL sede in Cremona, V. Milano n. 18 Fall. n. 7/2013 TRIBUNALE DI CREMONA Sezione fallimentare FALLIMENTO: CMF + NUOVA TECNO SRL sede in Cremona, V. Milano n. 18 Giudice Delegato : Dott.ssa Maria Marta Cristoni Curatore: Dott. Ernesto Quinto

Dettagli

TRIBUNALE DI GENOVA Sezione Fallimentare

TRIBUNALE DI GENOVA Sezione Fallimentare TRIBUNALE DI GENOVA Sezione Fallimentare *** AVVISO DI VENDITA Il sottoscritto dott. Roberto Bozzo, curatore del fallimento Immobiliare e Sviluppo srl, visti gli atti ed in particolare la relazione dell

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA A1993/08-3 DISCIPLINARE DI GARA Allegato B) Alla determina n. del OGGETTO: Disciplinare di gara per il servizio di somministrazione lavoro a tempo determinato. Art. 1 Procedura semplificata ai sensi degli

Dettagli

TRIBUNALE DI BOLZANO SEZIONE FALLIMENTI BANDO DI GARA PER LA VENDITA DEI BENI IMMOBILI CON PROCEDURE COMPETITIVE. Concordato preventivo n.

TRIBUNALE DI BOLZANO SEZIONE FALLIMENTI BANDO DI GARA PER LA VENDITA DEI BENI IMMOBILI CON PROCEDURE COMPETITIVE. Concordato preventivo n. TRIBUNALE DI BOLZANO SEZIONE FALLIMENTI BANDO DI GARA PER LA VENDITA DEI BENI IMMOBILI CON PROCEDURE COMPETITIVE Concordato preventivo n. 3/2014 La sottoscritta avv. Eleonora Maines, in qualità di Liquidatore

Dettagli

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA

CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA CONDIZIONI GENERALI DI FORNITURA DI PRODOTTI ACQUISTI MEZZI & SERVIZI DI PIAGGIO & C. SPA Le presenti condizioni generali di fornitura regoleranno i rapporti intercorrenti tra: Piaggio & C. S.p.A., con

Dettagli

SI DA ATTO CHE IL COMPLESSO IMMOBILIARE RISULTA OCCUPATO E CHE VERRA RESO LIBERO DAL COMUNE ENTRO LA DATA DEL 31.12.2014.

SI DA ATTO CHE IL COMPLESSO IMMOBILIARE RISULTA OCCUPATO E CHE VERRA RESO LIBERO DAL COMUNE ENTRO LA DATA DEL 31.12.2014. COMUNE DI BRESCIA SETTORE CASA, HOUSING SOCIALE, VALORIZZAZIONE PATRIMONIO Servizio Patrimonio e Inventari Via Marconi n.12 25128 BRESCIA Tel.: 030 2978747/8719/8746/8413 fax 030 2978564 BANDO DI GARA

Dettagli

BANDO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI TERRENI AGRICOLI

BANDO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI TERRENI AGRICOLI BANDO D ASTA PUBBLICA PER LA VENDITA DI TERRENI AGRICOLI in esecuzione della Deliberazione di Consiglio Comunale n. 07/2012 e della Deliberazione di Giunta Comunale n. 78/2013 IL RESPONSABILE DELL AREA

Dettagli

TRIBUNALE DI SULMONA AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO DELEGATA A PROFESSIONISTA. (artt. 569, 576, e 591 bis c.p.c.)

TRIBUNALE DI SULMONA AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO DELEGATA A PROFESSIONISTA. (artt. 569, 576, e 591 bis c.p.c.) ESECUZIONE N. 09/10 TRIBUNALE DI SULMONA AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO DELEGATA A PROFESSIONISTA (artt. 569, 576, e 591 bis c.p.c.) Il sottoscritto Avv. Alessandro Margiotta, con studio in Sulmona, Via

Dettagli

TRIBUNALE DI FORLI FALLIMENTO A.T.E. CENTER S.R.L. Vista l autorizzazione del Comitato dei Creditori al Programma di liquidazione che prevede

TRIBUNALE DI FORLI FALLIMENTO A.T.E. CENTER S.R.L. Vista l autorizzazione del Comitato dei Creditori al Programma di liquidazione che prevede TRIBUNALE DI FORLI FALLIMENTO A.T.E. CENTER S.R.L. N. 18/10 Reg.Fall. Sentenza: n. 18 del 12 aprile 2010 BANDO DI VENDITA IMMOBILIARE Ill.mo Signor Giudice Delegato DOTT.ALBERTO PAZZI Il sottoscritto Dott.

Dettagli

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Provincia di Bergamo Piazza Libertà n. 1 tel. n. 035/6228411 fax n. 035/6228499

COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Provincia di Bergamo Piazza Libertà n. 1 tel. n. 035/6228411 fax n. 035/6228499 COMUNE DI PONTE SAN PIETRO Provincia di Bergamo Piazza Libertà n. 1 tel. n. 035/6228411 fax n. 035/6228499 AVVISO DI ASTA PUBBLICA ALIENAZIONE A TITOLO ONEROSO DI AREA EDIFICABILE RESIDENZIALE DI PROPRIETA

Dettagli

Sara Cunteri Dottore Commercialista

Sara Cunteri Dottore Commercialista Sara Cunteri Dottore Commercialista TRIBUNALE DI MILANO Sezione fallimentare R.G. 149/2013 FALLIMENTO CARPENTERIA DELL'ADDA Giudice Delegato: dott. Guido Macripò Professionista delegato alla vendita e

Dettagli

TRIBUNALE DI ANCONA. Sezione Fallimentare. Concordato Preventivo n. 13/2012. della società FAZI BATTAGLIA Società Agricola S.p.A.

TRIBUNALE DI ANCONA. Sezione Fallimentare. Concordato Preventivo n. 13/2012. della società FAZI BATTAGLIA Società Agricola S.p.A. TRIBUNALE DI ANCONA Sezione Fallimentare Concordato Preventivo n. 13/2012 della società FAZI BATTAGLIA Società Agricola S.p.A. BANDO PER LA PROCEDURA DI VENDITA DI BENI IMMOBILI, DI MARCHI E DI DOMINI

Dettagli

AVVISO DI ASTA PUBBLICA DI UNITA IMMOBILIARI RESIDENZIALI LIBERE

AVVISO DI ASTA PUBBLICA DI UNITA IMMOBILIARI RESIDENZIALI LIBERE AVVISO DI ASTA PUBBLICA DI UNITA IMMOBILIARI RESIDENZIALI LIBERE L Asta ha per oggetto unità immobiliari residenziali libere, di proprietà della S.C.I.P. - Società Cartolarizzazione Immobili Pubblici S.r.l.

Dettagli

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA

Articolo 1 PROCEDURA DI GARA DISCIPLINARE DI GARA PER L APPALTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA DEGLI STABILI SEDE DEGLI UFFICI DEL CONSIGLIO REGIONALE IN TRIESTE LOTTO UNICO PERIODO TRE ANNI Articolo 1 PROCEDURA DI GARA L aggiudicazione

Dettagli

DISCIPLINARE DI GARA

DISCIPLINARE DI GARA ISTITUTO ZOOPROFILATTICO SPERIMENTALE DELLE REGIONI LAZIO E TOSCANA DISCIPLINARE DI GARA Procedura negoziata di cottimo fiduciario per l affidamento della fornitura biennale di gas speciali e azoto liquido

Dettagli

TRIBUNALE DI VERBANIA

TRIBUNALE DI VERBANIA TRIBUNALE DI VERBANIA Concordato Preventivo n. 11/2014 della SOCIETA AREE INDUSTRIALI ED ARTIGIANALI S.A.I.A. S.p.A. con sede in Verbania, Piazza Matteotti n. 7 - Iscritta al Registro delle Imprese di

Dettagli

COMUNE DI SCANO DI MONTIFERRO Provincia Di Oristano Piazza Montrigu De Reos TEL. 078532000 FAX: 078532666 C.F. 80004390953 P.I.

COMUNE DI SCANO DI MONTIFERRO Provincia Di Oristano Piazza Montrigu De Reos TEL. 078532000 FAX: 078532666 C.F. 80004390953 P.I. COMUNE DI SCANO DI MONTIFERRO Provincia Di Oristano Piazza Montrigu De Reos TEL. 078532000 FAX: 078532666 C.F. 80004390953 P.I. 00351460951 Prot. 1140 del 24/03/2015 AVVISO PUBBLICO PER LA VENDITA DI AUTOVEICOLI

Dettagli

COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE BANDO DI GARA

COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE BANDO DI GARA COMUNE DI GUAGNANO PROVINCIA DI LECCE SETTORE SERVIZI SOCIALI via Emilia Romagna tel. 0832/704360 fax 0832/705009 E-mail: servizisociali@comune.guagnano.le.it BANDO DI GARA PROCEDURA APERTA PER L ACQUISTO

Dettagli

COMUNE DI STEZZANO. Provincia di Bergamo. Settore 2 - Settore servizi territoriali

COMUNE DI STEZZANO. Provincia di Bergamo. Settore 2 - Settore servizi territoriali BANDO DI ASTA PUBBLICA PER LA CONCESSIONE D USO DELL AREA E CAPPELLA CIMITERIALE POSTA ALL INTERNO DEL CIMITERO COMUNALE Presentazione offerte : entro le ore 12.30 del 25.11.2013 Svolgimento gara: ore

Dettagli

TRIBUNALE ORDINARIO DI ROVERETO AVVISO DI VENDITA

TRIBUNALE ORDINARIO DI ROVERETO AVVISO DI VENDITA c_b153-14/09/2015-0006509/a - Allegato Utente 1 (A01) A N E A D ASSOCIAZIONE NOTARILE ESECUZIONI E ATTIVITA DELEGATE sede legale: via Carducci, 13-38068 Rovereto (TN) uffici: TRIBUNALE DI ROVERETO, Corso

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA

UNIVERSITA' DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA UNIVERSITA' DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA AVVISO D ASTA PER LA VENDITA DELLE AUTOVETTURE DI PROPRIETA DELL UNIVERSITA DEGLI STUDI MEDITERRANEA DI REGGIO CALABRIA. Il giorno 27 maggio 2009

Dettagli

REGIONE MARCHE CONSIGLIO REGIONALE AREA GESTIONE AMMINISTRATIVA ANCONA AVVISO DI GARA Tel. 07122981 Fax 0712298472

REGIONE MARCHE CONSIGLIO REGIONALE AREA GESTIONE AMMINISTRATIVA ANCONA AVVISO DI GARA Tel. 07122981 Fax 0712298472 REGIONE MARCHE CONSIGLIO REGIONALE AREA GESTIONE AMMINISTRATIVA ANCONA AVVISO DI GARA Tel. 07122981 Fax 0712298472 Per il giorno 6 APRILE 2005 alle ore 11.00 presso la sede del Consiglio regionale delle

Dettagli

COMUNE DI LIVORNO U.O. VA CONTRATTI AVVISO D ASTA. Per vendita autovetture di proprietà comunale adibite ad autovetture

COMUNE DI LIVORNO U.O. VA CONTRATTI AVVISO D ASTA. Per vendita autovetture di proprietà comunale adibite ad autovetture COMUNE DI LIVORNO U.O. VA CONTRATTI AVVISO D ASTA Per vendita autovetture di proprietà comunale adibite ad autovetture di rappresentanza. SI RENDE NOTO Che il giorno cinque marzo 2008 alle ore 09.30 e

Dettagli