SAGA SELECT. Relazione annuale certificata al 31 dicembre 201. Società d investimento a capitale variabile di diritto lussemburghese

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "SAGA SELECT. Relazione annuale certificata al 31 dicembre 201. Società d investimento a capitale variabile di diritto lussemburghese"

Transcript

1 SAGA SELECT Società d investimento a capitale variabile di diritto lussemburghese Relazione annuale certificata al 31 dicembre 201 R.C.S. Luxembourg B

2

3 SAGA SELECT Società d investimento a capitale variabile di diritto lussemburghese Relazione annuale certificata al 31 dicembre

4 SAGA SELECT Relazione annuale certificata al 31 dicembre 2011 Si dichiara che la presente è una traduzione fedele del corrispondente documento in lingua francese. Un legale rappresentante. Le sottoscrizioni effettuate in base alle sole informazioni contenute nella presente relazione non verranno accettate. Le sottoscrizioni saranno ritenute valide solo se effettuate sulla base delle notizie contenute nell ultimo prospetto informativo accompagnato dall ultima relazione annuale e dalla relazione semestrale, ove quest ultima sia stata pubblicata successivamente alla relazione annuale. 2

5 SAGA SELECT Indice Organizzazione della SICAV 4 Informazioni di carattere generale 5 Relazione sulla gestione 6 Relazione della società di revisione autorizzata 10 PRESENTE BILANCIO Stato patrimoniale 12 Conto economico e prospetto della variazioni del patrimonio netto 14 Numero di azioni in circolazione e patrimonio netto per azione 16 Comparto: SAGA SELECT - ASSET ALLOCATION FUND - Prospetto di Composizione del Portafoglio titoli e Altre Attività nette 17 - Ripartizione del portafoglio titoli per aree geografiche e per settori economici del portafoglio 21 Comparto: SAGA SELECT - TACTICAL EUROPEAN EQUITY FUND - Prospetto di Composizione del Portafoglio titoli e Altre Attività nette 22 - Ripartizione del portafoglio titoli per aree geografiche e per settori economici del portafoglio 25 Comparto: SAGA SELECT - BEQUIA GLOBAL - Prospetto di Composizione del Portafoglio titoli e Altre Attività nette 26 - Ripartizione del portafoglio titoli per aree geografiche e per settori economici del portafoglio 31 Comparto: SAGA SELECT - LATIN AMERICA EQUITY - Prospetto di Composizione del Portafoglio titoli e Altre Attività nette 32 - Ripartizione del portafoglio titoli per aree geografiche e per settori economici del portafoglio 33 Comparto: SAGA SELECT - TACTICAL BOND FUND - Prospetto di Composizione del Portafoglio titoli e Altre Attività nette 34 - Ripartizione del portafoglio titoli per aree geografiche e per settori economici del portafoglio 36 Nota integrativa al bilancio 37 Allegato non certificato 46 3

6 SAGA SELECT Organizzazione della SICAV SEDE LEGALE 1, boulevard Royal, L-2449 Lussemburgo CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Presidente Membri Gabriel SAFDIE, Gestore patrimoniale Frédéric FASEL, Direttore aggiunto, Pictet & Cie (Europe) S.A., Lussemburgo (fino al 31 dicembre 2011) Direttore aggiunto, FundPartner Solutions (Europe) S.A., Lussemburgo (dal 1 gennaio 2012) Pascal CHAUVAUX, Direttore aggiunto, Pictet & Cie (Europe) S.A., Lussemburgo (fino al 31 dicembre 2011) Direttore aggiunto, FundPartner Solutions (Europe) S.A., Lussemburgo (dal 1 gennaio 2012) Michèle BERGER, Direttore, Pictet Funds (Europe) S.A., Lussemburgo, Direttore, FundPartner Solutions (Europe) S.A. (dal 1 gennaio 2012) DIRIGENTI NOMINATI DAL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE Dirigente locale Dirigenti- Gestori Michèle BERGER, Direttore, Pictet Funds (Europe) S.A., Lussemburgo, Executive Vice- President, FundPartner Solutions (Europe) S.A. 3, boulevard Royal, L-2449 Lussemburgo (dal 1 gennaio 2012) Gabriel SAFDIE, Gestore patrimoniale Jacky SAFDIE, Gestore patrimoniale Henry SHOHET, Gestore patrimoniale BANCA DEPOSITARIA Pictet & Cie (Europe) S.A., 1, boulevard Royal, L-2449 Lussemburgo AGENTE PAGATORE, AGENTE DOMICILIATARIO, AGENTE AMMINISTRATIVO E AGENTE DI TRASFERIMENTO GESTORE (per il comparto SAGA SELECT - LATIN AMERICA EQUITY) CONSULENTE PER GLI INVESTIMENTI SOCIETÀ DI REVISIONE AUTORIZZATA Pictet & Cie (Europe) S.A., 1, boulevard Royal, L-2449 Lussemburgo (fino al 31 dicembre 2011) FundPartner Solutions (Europe) S.A. 3, boulevard Royal, L-2449 Lussemburgo (dal 1 gennaio 2012) HRD ADMINISTRACAO DE RECURSOS LTDA, Av. General Furtado Nascimento 740 CJ65, cito 85, Alto de Pinheiros, Sao Paulo, ZIP CODE Brasile Saga Conseil Holding S.A., 1, boulevard Royal, L-2449 Lussemburgo Deloitte Audit, Société à responsabilité limitée, 560, rue de Neudorf, L-2220 Lussemburgo 4

7 SAGA SELECT Informazioni di carattere generale Ogni avviso di convocazione alle Assemblee generali, incluse quelle che deliberano in merito a modifiche dello Statuto o allo scioglimento e alla liquidazione della SICAV, sarà trasmesso tramite lettera agli azionisti all'indirizzo indicato nel registro delle azioni nominative e sarà pubblicato conformemente alla normativa lussemburghese. In caso di modifica dello Statuto, la versione aggiornata sarà depositata presso il Registro delle imprese di Lussemburgo. La SICAV pubblica con frequenza annuale una relazione dettagliata sulla sua attività e sulla gestione del suo patrimonio. Tale relazione comprende lo stato patrimoniale e il conto economico e prospetto delle variazioni del patrimonio netto, la composizione del patrimonio di ciascun comparto, il bilancio consolidato della SICAV comprendente tutti i suoi comparti e la relazione della Società di revisione. Inoltre, al termine di ogni semestre la SICAV pubblica una relazione comprendente, in relazione a ciascun comparto e alla SICAV nella sua totalità, la composizione del portafoglio titoli, il numero di azioni in circolazione e il numero di azioni emesse e rimborsate dalla data della pubblicazione precedente. Questi documenti sono disponibili gratuitamente al pubblico presso la sede legale della SICAV. La descrizione dettagliata delle variazioni intervenute nella composizione del portafoglio titoli di ciascun comparto nel corso dell'esercizio chiuso al 31 dicembre 2011 è disponibile gratuitamente su semplice richiesta presso la sede legale della SICAV. 5

8 SAGA SELECT Relazione sulla gestione I Nel 2011 si è assistito alla replica del terremoto del 2008, con rinnovate tensioni sul settore finanziario e l'indice STOXX 600 Banks Europe crollato di oltre il 30%. Occorre tuttavia constatare che la flessione è lungi dall'aver raggiunto il minimo del febbraio 2008, il che indica che potrebbe trattarsi solo di una correzione. È stato un anno difficile sul fronte della gestione, poiché la correlazione tra le attività ha raggiunto un livello raramente eguagliato. È quello che viene chiamato "risk on" / "risk off". Quando gli investitori erano di cattivo umore, tutte le attività perdevano terreno, tranne i titoli di Stato USA e tedeschi. Al contrario, quando il mercato ritrovava l'ottimismo, tutto tendeva a salire. Durante l'anno tre pericoli potenziali per la crescita dell'economia mondiale hanno preoccupato gli investitori. In primo luogo, la crisi nell'area euro, che gli europei sembrano essere incapaci di risolvere in modo definitivo. Ma a fine anno la decisione della Banca centrale europea di prestare un importo di quasi EUR 500 miliardi alle banche a tre anni al tasso dell'1% ha permesso di calmare la situazione. Il secondo pericolo riguardava il rischio di una ricaduta in recessione degli Stati Uniti, che sembrava possibile a metà anno. Alla luce del miglioramento dei dati economici, questo spauracchio sembra essersi allontanato a fine anno. La terza fonte di preoccupazione era quella di un rallentamento eccessivo dell'economia cinese (lo scenario di "hard landing"), che, in considerazione della rilevanza economica attuale del paese, avrebbe avuto ripercussioni su tutta l'economia mondiale. Sebbene sia troppo presto per valutare l'entità della decelerazione cinese, si può constatare che in questo paese, come nella maggior parte delle economie emergenti, la politica di inasprimento monetario attuata da parecchi mesi è stata abbandonata. E dall'ultimo trimestre dell'anno sono invece state adottate misure di allentamento. Tutto ciò si è tradotto in una performance invariata della borsa americana durante l'anno, in un netto ribasso dei mercati europei e in una flessione dell'indice dei mercati emergenti in dollari del 20.4% Il mercato obbligazionario dei paesi sviluppati considerati sicuri ha evidenziato un buon andamento, con un nuovo calo dei rendimenti dei titoli di Stato USA a 10 anni dal 3.30 all'1.88% e tedeschi dal 2.28 all'1.83%. Infine, il 2011 è stato relativamente calmo per il mercato valutario. L'euro ha chiuso l'anno a , il livello più basso sul dollaro da dodici mesi, ma il suo deprezzamento del 3.3% è relativamente modesto in relazione all'entità della crisi nell'area euro. All'opposto, lo yen si è apprezzato sul biglietto verde da 81 a 77. I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. 6 II La performance 2011 del comparto Saga Select - Asset Allocation Fund, pari al -2.15%, può essere considerata molto soddisfacente alla luce dell'andamento del mercato.

9 SAGA SELECT Relazione sulla gestione (segue) Il comparto aveva iniziato l'anno con un'allocazione azionaria del 40%, che ha ridotto in primavera al 25%, un posizionamento difensivo mantenuto per il resto dell'anno. Per quanto riguarda la quota residua del portafoglio, il comparto è rimasto estremamente liquido e a fine 2011 deteneva il 28% di obbligazioni ad alto rating e breve duration e il saldo in depositi a breve termine. In termini valutari, il comparto ha diversificato il suo patrimonio in divise diverse dall'euro, poiché il 42% del portafoglio era investito in valute quali la corona norvegese o il dollaro di Singapore. III Il comparto Saga Select Tactical European Equity Fund ha chiuso il 2011 in calo del 10.56%. Le borse dell'area euro hanno subito un netto ribasso. In Germania, ad esempio, il DAX ha perso il -14.7% e in Francia il CAC40 ha ceduto il -17%, mentre il mercato britannico (FTSE - 5.6%) e quello svizzero (SMI -7.8%) hanno resistito meglio. A livello settoriale, il comparto ha beneficiato del buon andamento dei titoli difensivi: British American Tobacco (+24%), GlaxoSmithKline (+18.7%), Roche (+16.2%) e Royal Dutch (+13.8%). La performance è stata invece penalizzata dai settori delle telecomunicazioni (Telefonica -21.1%) e dell'energia elettrica (GDF Suez -21.3%), nonostante il buon andamento di Iliad (+17.14%). Il comparto resta sottopesato sui titoli bancari. Al la quota investita in azioni rappresentava il 94.28%. IV Dopo due anni di ottime performance, il comparto high conviction Saga Select - Bequia Global ha registrato una flessione nel 2011, cedendo il 13.46%. Ciò è essenzialmente dovuto al fatto che le azioni delle società aurifere hanno perso terreno, mentre le quotazioni dell'oro fisico hanno guadagnato il 10%. La regolamentazione europea proibisce ai fondi UCITS di detenere oro fisico. Il gestore del comparto reputa che questo disallineamento di performance si correggerà e resta convinto che il rialzo dell'oro non si sia ancora concluso e che proseguirà fintantoché i rendimenti reali resteranno negativi (tassi d'interesse inferiori all'inflazione). L'altra principale tesi d'investimento del comparto consiste nel detenere posizioni in azioni di paesi in espansione, il che ha spinto il gestore ad assumere un'esposizione all'asia, regione parimenti caratterizzata nel 2011 da ribassi che sembrano eccessivi. In conclusione, il comparto mantiene le proprie tesi d'investimento per l'inizio del I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. 7

10 SAGA SELECT Relazione sulla gestione (segue) V Il netto ribasso dei mercati emergenti ha penalizzato anche il comparto Saga Select - Latin America Equity, in calo del 30.62%. Il comparto aveva ridotto la sua esposizione nel primo trimestre per restare sottopesato, per poi incrementarla progressivamente nel secondo in seguito a una flessione eccessiva in questa regione. Di conseguenza, a inizio 2012 le posizioni detenute hanno un potenziale di rialzo significativo e il comparto comincia l'anno con un'esposizione del 92.5%. VI. Il comparto Saga Select - Tactical Bond Fund ha realizzato una buona performance del +1.69%. Alla luce della crisi del debito in alcuni paesi dell'area euro, il comparto ha mantenuto un'elevata quota di liquidità a inizio anno. Il gestore continua ad essere preoccupato per l'indebitamento dei grandi paesi sviluppati, il che è forse dimostrato dal fatto che il controvalore delle obbligazioni in essere del governo statunitense nel 2001 era di "soli" USD 3.3 trilioni, mentre nel 2011 era di USD 11 trilioni. Ma nel 2001, quando l'inflazione si attestava solo all'1.6%, il tasso d'interesse medio pagato sul debito era del 6.1%, mentre nel 2011, a fronte di un aumento dei prezzi del 3%, lo stesso tasso era sceso al 2%. Di conseguenza, il gestore del comparto ritiene che il rapporto rischio/rendimento di queste obbligazioni sia poco interessante. Preferisce quindi posizionarsi su obbligazioni indicizzate all'inflazione e a tasso variabile e, progressivamente, su emissioni di paesi con economie solide e un basso livello d'indebitamento. Ciò lo induce altresì a detenere attualmente la metà del suo patrimonio in valute diverse dall'euro. Febbraio 2012 I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri. 8

11 SAGA SELECT 9

12 Relazione del revisore dei conti ("réviseur d'entreprises agréé") Agli azionisti di SAGA SELECT (Société d'investissement à Capital Variable) 1, boulevard Royal, L-2449 Lussemburgo In conformità al mandato emesso dall'assemblea generale degli azionisti del 1 aprile 2011, abbiamo effettuato la revisione contabile del bilancio di esercizio allegato di SAGA SELECT (Société d'investissement à Capital Variable) e di ciascuno dei suoi comparti, comprendente lo stato patrimoniale consolidato, lo stato patrimoniale, il prospetto di composizione del portafoglio titoli e altre attività nette di ciascuno dei suoi comparti al 31 dicembre 2011, il conto economico e il prospetto delle variazioni del patrimonio netto consolidati, il conto economico e il prospetto delle variazioni del patrimonio netto di ciascun comparto per l'esercizio chiuso in tale data, nonché una sintesi dei principali criteri contabili e altre note integrative al bilancio di esercizio. Responsabilità del Consiglio di amministrazione della SICAV in materia di bilancio di esercizio Il Consiglio di amministrazione della SICAV ha il compito di redigere e presentare in modo veritiero e corretto il bilancio di esercizio, in conformità con i requisiti legali e normativi vigenti in Lussemburgo in materia di redazione e presentazione dei bilanci, nonché del mantenimento di un controllo interno che reputi necessario a consentire la redazione di un bilancio di esercizio privo di inesattezze significative derivanti da frode o errori. Responsabilità del revisore dei conti È nostra responsabilità esprimere un giudizio sul bilancio di esercizio in base alla revisione contabile da noi condotta. Abbiamo effettuato la revisione conformemente agli Standard internazionali di revisione adottati in Lussemburgo dalla Commission de Surveillance du Secteur Financier. Tali principi richiedono che la società di revisione operi in conformità con i requisiti etici e pianifichi e conduca il controllo al fine di acquisire ogni elemento necessario per accertare se il bilancio di esercizio sia viziato da inesattezze significative. La revisione contabile prevede l'attuazione di procedure volte a ottenere elementi probativi a supporto dei saldi e delle informazioni contenuti nel bilancio di esercizio. La scelta delle procedure dipende dal giudizio della società di revisione autorizzata, così come la valutazione del rischio di inesattezze significative nel bilancio di esercizio, siano esse derivanti da frode o da errori. Effettuando tale valutazione, la società di revisione autorizzata prende in considerazione il controllo interno in vigore presso la società relativo alla redazione e alla presentazione in modo veritiero e corretto del bilancio di esercizio, al fine di adottare le procedure di revisione del caso e non allo scopo di esprimere un giudizio sull'efficacia di tale controllo interno. La revisione prevede inoltre la valutazione dell'adeguatezza dei principi contabili utilizzati e della plausibilità delle stime contabili elaborate dal Consiglio di amministrazione della SICAV, nonché la valutazione della presentazione generale del bilancio di esercizio. Riteniamo che gli elementi probativi ottenuti siano sufficienti e adeguati per costituire un fondamento all'espressione del nostro giudizio di revisione. 10

13 Relazione del revisore dei conti (segue) Giudizio A nostro giudizio, il bilancio di esercizio è una rappresentazione fedele della situazione patrimoniale e finanziaria di SAGA SELECT e di ciascuno dei suoi comparti al 31 dicembre 2011, nonché del conto economico e prospetto delle variazioni del patrimonio netto per l'esercizio chiuso in tale data, in conformità con i requisiti legali e normativi vigenti in Lussemburgo in materia di redazione e presentazione dei bilanci. Altro Nell'ambito della nostra revisione sono state esaminate le informazioni supplementari riportate nella relazione annuale; tuttavia, in conformità ai principi suddetti, esse non sono state sottoposte a specifiche procedure di revisione. Pertanto non ci pronunciamo su tali informazioni. Ciò nonostante, nel contesto del bilancio di esercizio considerato nella sua globalità non abbiamo alcuna osservazione da esprimere in merito alla sua attendibilità. Per Deloitte Audit Société à responsabilité limitée Società di revisione autorizzata B. Michaelis, Revisore autorizzato Partner 5 aprile rue de Neudorf, L-2220 Luxembourg 11

14 SAGA SELECT Stato patrimoniale al 31 dicembre 2011 CONSOLIDATO SAGA SELECT - ASSET ALLOCATION FUND SAGA SELECT - TACTICAL EUROPEAN EQUITY FUND EUR EUR EUR ATTIVO Portafoglio titoli al costo di acquisizione 98,179, ,426, ,823, Plusvalenza/minusvalenza netta non realizzata su investimenti -6,426, , ,289, Portafoglio titoli al valore di mercato (nota 2) 91,753, ,867, ,534, Disponibilità liquide presso banche 32,246, ,653, , Interessi attivi netti 426, , Plusvalenza netta non realizzata su contratti a termine su valute (nota 8) 223, ,650, ,798, ,022, PASSIVO ESIGIBILE Commissione di consulenza d investimento dovuta (nota 4) 407, , , "Taxe d abonnement" dovuta (nota 3) 15, , , Altre spese dovute (nota 6) 117, , , Minusvalenza netta non realizzata su contratti a termine su valute (nota 8) 767, , ,307, , , PATRIMONIO NETTO COMPLESSIVO AL 31 DICEMBRE ,342, ,495, ,966, PATRIMONIO NETTO COMPLESSIVO AL 31 DICEMBRE ,289, ,348, ,086, PATRIMONIO NETTO COMPLESSIVO AL 31 DICEMBRE ,568, ,085, ,095,

15 SAGA SELECT Stato patrimoniale al 31 dicembre 2011 (segue) SAGA SELECT - BEQUIA GLOBAL SAGA SELECT - LATIN AMERICA EQUITY SAGA SELECT - TACTICAL BOND FUND EUR USD EUR 34,888, ,191, ,649, ,109, ,411, , ,779, ,779, ,809, ,336, , ,080, , , , ,200, ,672, ,178, , , , , , , , , , , , , , , ,371, ,554, ,148, ,612, ,284, ,594, ,833, ,404,

16 SAGA SELECT Conto economico e prospetto delle variazioni del patrimonio netto per l'esercizio chiuso al 31 dicembre 2011 CONSOLIDATO SAGA SELECT - ASSET ALLOCATION FUND SAGA SELECT - TACTICAL EUROPEAN EQUITY FUND EUR EUR EUR PATRIMONIO NETTO ALL INIZIO DELL ESERCIZIO 143,289, ,348, ,086, PROVENTI Dividendi netti 1,219, , , Interessi netti su obbligazioni 939, , Interessi bancari 273, , , ,432, ,186, , SPESE E ONERI Commissione di consulenza d investimento dovuta (nota 4) 1,736, , , Commissione di performance (nota 5) 1, Commissione banca depositaria 234, , , Spese di revisione e altri costi 430, , , spese di negoziazione (nota 2) 255, , , "Taxe d abonnement" (nota 3) 67, , , ,726, ,220, , PROVENTI NETTI DA INVESTIMENTI -294, , , Plusvalenza/minusvalenza netta realizzata sulla vendita di titoli -389, , , Plusvalenza/minusvalenza netta realizzata su contratti a termine su valute 26, , Plusvalenza/minusvalenza netta su cambi 818, , , Plusvalenza/minusvalenza netta realizzata su contratti a termine -377, , PLUS/(MINUS) VALENZA NETTA REALIZZATA -216, , , Variazione della plusvalenza/minusvalenza netta non realizzata: - su investimenti -10,988, , ,278, su contratti a termine su valute -858, , su contratti a termine 71, UTILE/PERDITA DI GESTIONE -11,992, ,351, ,313, Sottoscrizioni di azioni in contanti 7,894, ,584, , Rimborsi di azioni in contanti -16,567, ,092, ,170, Differenza da rivalutazione* 362, , Scarto di conversione sul patrimonio netto all inizio dell esercizio** PATRIMONIO NETTO ALLA CHIUSURA DELL ESERCIZIO/PERIODO 355, ,342, ,495, ,966, *Il differenziale di cui sopra è il risultato delle fluttuazioni dei tassi di conversione nelle valute di riferimento dei comparti interessati delle differenti voci relative alle classi di azioni denominate in valute diverse da quella del comparto tra il 1 gennaio 2011 e il 31 dicembre **Il differenziale di cui sopra è il risultato delle fluttuazioni dei tassi di conversione nelle valute di riferimento dei comparti interessati delle differenti voci relative ai comparti denominati in valute diverse dall euro tra il 1 gennaio 2011 e il 31 dicembre

17 SAGA SELECT Conto economico e prospetto delle variazioni del patrimonio netto per l'esercizio chiuso al 31 dicembre 2011 (segue) SAGA SELECT - BEQUIA GLOBAL SAGA SELECT - LATIN AMERICA EQUITY SAGA SELECT - TACTICAL BOND FUND EUR USD EUR 45,612, ,284, ,594, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,838, ,006, , , , , , , ,127, ,326, , ,262, , , ,457, , ,356, , , ,371, ,554, ,148,

18 SAGA SELECT Numero di azioni in circolazione e patrimonio netto per azione Comparto Valuta Numero di azioni in Valore patrimoniale Valore patrimoniale Valore patrimoniale circolazione netto per azione netto per azione netto per azione ASSET ALLOCATION FUND EUR 403, USD 11, TACTICAL EUROPEAN EQUITY FUND EUR 98, BEQUIA GLOBAL EUR 329, USD 39, LATIN AMERICA EQUITY USD 101, TACTICAL BOND FUND EUR 40, USD 90,

19 SAGA SELECT - ASSET ALLOCATION FUND Prospetto di Composizione del Portafoglio titoli e Altre Attività nette al 31 dicembre 2011 (espresso in EUR) Descrizione Quantità Valore di stima (nota 2) % del patrimonio netto I. VALORI MOBILIARI AMMESSI ALLA QUOTAZIONE UFFICIALE IN UNA BORSA VALORI O IN UN ALTRO MERCATO REGOLAMENTATO AZIONI BRASILE VALE ADR SPONS. (R. 1 SHS) 9, , , CANADA BARRICK GOLD 15, , GOLDCORP 15, , ,034, FRANCIA DANONE GROUPE 4, , FRANCE TELECOM 11, , GDF SUEZ 4, , SANOFI-AVENTIS 2, , SCOR SE 5, , SUEZ ENVIRONNEMENT 1, , THALES (EX-THOMSON CSF) 4, , TOTAL 4, , ,041, GRECIA HELLENIC PETROLEUM 10, , , ITALIA ENI 7, , , REGNO UNITO BP PLC 42, , NATIONAL GRID 13, , ROYAL DUTCH SHELL 'A' 10, , , STATI UNITI APPLE , BOSTON SCIENTIFIC 28, , CISCO SYSTEMS 12, , CONOCOPHILLIPS 2, , ELI LILLY 5, , NEWMONT MINING 12, , PFIZER INC. 4, , ,301,

20 SAGA SELECT - ASSET ALLOCATION FUND Prospetto di Composizione del Portafoglio titoli e Altre Attività nette al 31 dicembre 2011 (espresso in EUR) Descrizione Valuta Quantità/Valore nominale Valore di stima (nota 2) % del patrimonio netto SUDAFRICA ANGLOGOLD ASHANTI ADR (R. 1 SHS) 15, , , SVIZZERA NOVARTIS NOM. 5, , ROCHE HOLDING BON DE JOUISSANCE 2, , , TOTALE AZIONI 5,320, DIRITTI FRANCIA GDF SUEZ STRIP VVPR 1, TOTALE DIRITTI OBBLIGAZIONI BRASILE 8.5% BRESIL 04/12 EUR 600, , , FINLANDIA 5.375% FINLANDIA 07/13 EUR 3,000, ,228, ,228, GERMANIA 1% GERMANIA 10/12 EUR 3,000, ,007, % GERMANIA 11/13 EUR 3,000, ,051, % K.F.W. 11/13 EUR 3,000, ,047, ,105, PAESI BASSI 5% PAESI BASSI 07/12 EUR 3,000, ,078, ,078, TOTALE OBBLIGAZIONI 16,042, PRODOTTI STRUTTURATI FRANCIA FRN B.F.C.M. 05/PE 400, , ,

21 SAGA SELECT - ASSET ALLOCATION FUND Prospetto di Composizione del Portafoglio titoli e Altre Attività nette al 31 dicembre 2011 (espresso in EUR) Descrizione Quantità Valore di stima (nota 2) % del patrimonio netto ISOLE CAYMAN FRN BA-CA FINANCE 04/PE 400, , , REGNO UNITO FRN DEPFA FUNDING III 05/49 600, , FRN ROTHSCHILD CONT. FIN. 04/PE 800, , , PRODOTTI STRUTTURATI 712, TOTALE I. 22,075, II. QUOTE DI FONDI DI INVESTIMENTO FRANCIA LYXOR ETF BRAZIL 'C' 10, , LYXOR ETF IAM MSCI KOREA 'C' 3, , LYXOR ETF IAM RUSSIA 'D' 21, , LYXOR ETF INDIA 'A' 60, , LYXOR IAM ETF HONG KONG HSI 'D' 6, , LYXOR IAM ETF MSCI TAIWAN 'D' 22, , ,734, IRLANDA ISHARE IFTSE 100 FD 120, , , JERSEY LYXOR GOLD BULLION SECURITIES 30, ,618, ,618, STATI UNITI ISHARES FTSE/XINHUA CHINA 25 IND. 36, , ISHARES MSCI BRASIL FREE INDEX 9, , ISHARES MSCI HONG KONG INDEX FUND 48, , ISHARES MSCI SINGAPORE INDEX 109, , ISHARES MSCI SOUTH KOREA INDEX FD 11, , ISHARES MSCI TAIWAN INDEX FUND 54, , POWERSHARES QQQ TRUST S. I 24, ,053, SECTOR SPDR TECHNOLOGY SELECT FD 70, ,372, SPDR DOW JONES INDUS.AV.ETF TRUST 3, , SPDR S&P 500 ETF TRUST S1 11, ,121, ,664, TOTALE II. 13,791,

22 SAGA SELECT - ASSET ALLOCATION FUND Prospetto di Composizione del Portafoglio titoli e Altre Attività nette al 31 dicembre 2011 (espresso in EUR) Descrizione Valore di stima (nota 2) % del patrimonio netto TOTALE INVESTIMENTI 35,867, DISPONIBILITÀ LIQUIDE PRESSO BANCHE 20,653, ALTRE PASSIVITÀ NETTE -25, PATRIMONIO NETTO COMPLESSIVO 56,495,

23 SAGA SELECT - ASSET ALLOCATION FUND Ripartizione del portafoglio titoli per aree geografiche e per settori economici del portafoglioal 31 dicembre 2011 Ripartizione per aree geografiche (in % del patrimonio netto) Germania Stati Uniti Jersey 6.40 Finlandia 5.71 Paesi Bassi 5.45 Francia 5.17 Regno Unito 1.89 Canada 1.84 Brasile 1.41 Irlanda 1.37 Sudafrica 0.87 Svizzera 0.85 Italia 0.22 Isole Cayman 0.21 Grecia Ripartizione per settori economici (in % del patrimonio netto) Quote di fondi di investimento Obbligazioni emesse da Stati o enti locali Obbligazioni societarie 5.39 Pietre e metalli preziosi 2.82 Petrolio 1.84 Industria farmaceutica e cosmetica 1.46 Prodotti strutturati 1.26 Settore minerario e siderurgico 1.20 Computer e articoli per ufficio 0.44 Alimentari e bevande non alcoliche 0.42 Servizi di pubblica utilità 0.37 Sostanze chimiche 0.28 Comunicazioni 0.24 Equipaggiamento elettrico ed elettronico 0.21 Assicurazioni 0.16 Diritti

24 SAGA SELECT - TACTICAL EUROPEAN EQUITY FUND Prospetto di Composizione del Portafoglio titoli e Altre Attività nette al 31 dicembre 2011 (espresso in EUR) Descrizione Quantità Valore di stima (nota 2) % del patrimonio netto I. VALORI MOBILIARI AMMESSI ALLA QUOTAZIONE UFFICIALE IN UNA BORSA VALORI O IN UN ALTRO MERCATO REGOLAMENTATO AZIONI BELGIO FORTIS 6, , , FINLANDIA RAUTARUUKKI 7, , , FRANCIA ACCOR 2, , ALSTOM 1, , ARKEMA FRANCE 1, , AXA 8, , BNP PARIBAS 3, , CAP GEMINI 1, , CARREFOUR 2, , CREDIT AGRICOLE 14, , DANONE GROUPE 4, , ELECTRICITE DE FRANCE 4, , FRANCE TELECOM 13, , GDF SUEZ 4, , ILIAD 1, , MICHELIN 'B' NOM. 5, , PERNOD-RICARD 1, , PSB INDUSTRIES 2, , SAINT GOBAIN 3, , SANOFI-AVENTIS 1, , SCHNEIDER ELECTRIC S.A. 2, , SCOR SE 5, , SOCIETE GENERALE 5, , TOTAL 9, , VIVENDI 9, , ,559, GERMANIA ALLIANZ NOM. 2, , B.M.W. 1, , BAYER NOM. 4, , DAIMLER NOM. 3, , DEUTSCHE BANK NOM. 3, , E.ON AG 4, , SAP AG 2, , SIEMENS AG 2, , ,031,

SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto

SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto Relazione semestrale SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto R.C.S. Luxembourg B 136 880 Non si accettano sottoscrizioni basate sul presente

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009 1 Trend e Strategie di Investimento http://www.educazionefinanziaria.com/ TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Mercato Azionario Semaforo Verde Situazione Fondamentale: Neutrale (basata sul differenziale

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato

Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato Fonti normative Il principale testo normativo che disciplina il regime fiscale degli interessi sui Titoli di Stato è il decreto legislativo 1 aprile

Dettagli

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short db x-trackers su indici daily short ETF su indici daily short: investire nei mercati orso L investimento in un ETF db x-trackers correlato ad indice daily short è destinato unicamente ad investitori sofisticati

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP

FIAMP ANALISI IMPORT EXPORT DEI SETTORI ADERENTI A FIAMP FIAMP FEDERAZIONE ITALIANA DELL ACCESSORIO MODA E PERSONA AIMPES ASSOCIAZIONE ITALIANA MANIFATTURIERI PELLI E SUCCEDANEI ANCI ASSOCIAZIONE NAZIONALE CALZATURIFICI ITALIANI ANFAO ASSOCIAZIONE NAZIONALE

Dettagli

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Capital Group Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Evento Citywire Montreux, maggio 2015 La tesi a favore delle azioni europee Richard Carlyle, Investment Specialist, Capital Group La ripresa

Dettagli

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia 30 settembre 203 4 ottobre 203 Telecom Italia e il mercato italiano Prezzo Chiusura Volumi medi giornalieri Capitalizzazione** da

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U)

Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Offerta pubblica di sottoscrizione di UNIT LINKED FONDI VITTORIA prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit linked (Codice Prodotto 640U) Il presente prodotto è distribuito dalle Agenzie Vittoria Assicurazioni

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire Materiale di marketing Schroders Fondi Income Una generazione su cui investire Con mercati sempre più volatili e imprevedibili, affidarsi al solo apprezzamento del capitale spesso non basta. Il bisogno

Dettagli

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari

INTERSCAMBIO USA - Mondo gennaio - marzo Valori in milioni di dollari. INTERSCAMBIO USA - Unione Europea gennaio - marzo Valori in milioni di dollari INTERSCAMBIO USA - Mondo 2011 2012 Var. IMPORT USA dal Mondo 508.850 552.432 8,56% EXPORT USA verso il Mondo 351.109 381.471 8,65% Saldo Commerciale - 157.741-170.961 INTERSCAMBIO USA - Unione Europea

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio

Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli. Le migliori condizioni per il suo patrimonio Panoramica dei prezzi per le operazioni d'investimento e su titoli Le migliori condizioni per il suo patrimonio 2-3 Sommario 01 Il nostro modello dei prezzi 4 02 La nostra gestione patrimoniale 5 03 La

Dettagli

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema BRating Analysis 15/04/2015 Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. Per quanto riguarda il mercato azionario I protagonisti del mese sono stati i fondi che investono

Dettagli

Le nuove fonti di energia

Le nuove fonti di energia Le nuove fonti di energia Da questo numero della Newsletter verranno proposti alcuni approfondimenti sui temi dell energia e dell ambiente e sul loro impatto sul commercio mondiale osservandone, in particolare,

Dettagli

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Finalità La finalità del presente Principio è quella di definire il trattamento contabile delle imposte sul reddito. L aspetto principale della

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni Pagamenti basati su azioni International Financial Reporting Standard 2 Pagamenti basati su azioni FINALITÀ 1 Il presente IRFS ha lo scopo di definire la rappresentazione in bilancio di una entità che

Dettagli

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio.

Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. Provvedimento 20 settembre 1999 Regolamento recante disposizioni per le società di gestione del risparmio. IL GOVERNATORE DELLA BANCA D ITALIA Visto il decreto legislativo del 24 febbraio 1998, n. 58 (testo

Dettagli

3. Operazioni di compravendita effettuate dai manager (Internal dealing) Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 TUF Regolamento Proposto

3. Operazioni di compravendita effettuate dai manager (Internal dealing) Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 TUF Regolamento Proposto Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 TUF Regolamento Proposto Regolamento emittenti TITOLO II CAPO II SEZIONE IV Art. 87 (Comunicazioni dei capigruppo Comunicazioni delle operazioni di compravendita

Dettagli

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1

Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 Aspetti salienti delle statistiche internazionali BRI 1 La BRI, in collaborazione con le banche centrali e le autorità monetarie di tutto il mondo, raccoglie e diffonde varie serie di dati sull attività

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014)

GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) COMUNICATO STAMPA Il Consiglio di Amministrazione approva i risultati al 31 marzo 2015 GRUPPO COFIDE: UTILE DEL TRIMESTRE A 13,6 MLN (PERDITA DI 2,3 MLN NEL 2014) Il risultato beneficia del positivo contributo

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante Le Caratteristiche delle opzioni...1 I fattori che influenzano il prezzo di un opzione...4 Strategie di investimento con le opzioni...5 Scadenza delle opzioni...6 Future Style...7 Schede prodotto...8 Mercato

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA BORSA

INTRODUZIONE ALLA BORSA INTRODUZIONE ALLA BORSA Informazioni guida per gli insegnanti delle scuole superiori CHE COSA È LA BORSA? Una piazza, dove avviene la compravvendita di titoli. La determinazione delle quotazioni è di solito

Dettagli

Operazioni, attività e passività in valuta estera

Operazioni, attività e passività in valuta estera OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Operazioni, attività e passività in valuta estera Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito,

Dettagli

Schroder International Selection Fund Prospetto informativo

Schroder International Selection Fund Prospetto informativo Schroder International Selection Fund Prospetto informativo (Società di investimento a capitale variabile (SICAV) di diritto lussemburghese) Febbraio 2015 Italia Schroder International Selection Fund

Dettagli

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy 1. INTRODUZIONE Il presente documento definisce e formalizza le modalità ed i criteri adottati da Banca Popolare di Spoleto S.p.A. (di seguito, la Banca

Dettagli

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE

LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Modulo DATI INFORMATIVI FINANZIARI ANNUALI per gli emittenti industriali LINEE GUIDA PER LA COMPILAZIONE Data : 03/05/2011 Versione : 1.3 1 Revisioni Data Versione Cap./ Modificati 03/05/2010 1.0-13/05/2010

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile UBS (Lux) KSS Global Allocation Fund Gennaio 2010 Informazione Pubblicitaria Disclaimer Il presente documento è consegnato unicamente a

Dettagli

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update

Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update Altagamma Worldwide Luxury Markets Monitor Spring 2013 Update MERCATO MONDIALE DEI BENI DI LUSSO: TERZO ANNO CONSECUTIVO DI CRESCITA A DUE CIFRE. SUPERATI I 200 MILIARDI DI EURO NEL 2012 Il mercato del

Dettagli

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento MERCATI Andamento 2008 ASIA La linfa per ritornare a crescere NUOVE ASSET CLASS Opportunità di investimento NUOVI PAC Risparmiare in modo semplice NOVITÀ GAMMA FONDI Supplemento al prospetto informativo

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni.

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni. GLOSSARIO ACCUMULAZIONE DEI PROVENTI Ammontare dei dividendi che sono stati accumulati a favore dei possessori dei titoli ma che non sono stati ancora distribuiti. ARBITRAGGIO Operazione finanziaria consistente

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Informazioni importanti

Informazioni importanti 0515 Informazioni importanti Sul presente Prospetto - Il Prospetto fornisce informazioni sul Fondo e sui Comparti e contiene informazioni che i potenziali investitori devono conoscere prima di procedere

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il presente documento ha finalità meramente illustrative della tassazione degli interessi e degli altri redditi

Dettagli

Dov è andata a finire l inflazione?

Dov è andata a finire l inflazione? 24 novembre 2001 Dov è andata a finire l inflazione? Sono oramai parecchi anni (dai primi anni 90) che la massa monetaria mondiale cresce ininterrottamente dell 8% all anno nel mondo occidentale con punte

Dettagli

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE (STRUMENTI DERIVATI ED ALTRI VALORI MOBILIARI) Ove non espressamente specificato i riferimenti normativi si intendono fatti al decreto del Ministro dell economia e

Dettagli

OPERATIVITA' ESTERO E ORDINARI IN DIVISA

OPERATIVITA' ESTERO E ORDINARI IN DIVISA Foglio N. 6.07.0 informativo Codice Prodotto Redatto in ottemperanza al D.Lgs. 385 del 1 settembre 1993 Testo Unico delle leggi in materia bancarie creditizia (e successive modifiche ed integrazioni) e

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower

Q1 2014. Previsioni. Manpower sull Occupazione Italia. Indagine Manpower Previsioni Q1 14 Manpower sull Occupazione Italia Indagine Manpower Previsioni Manpower sull Occupazione Italia Indice Q1/14 Previsioni Manpower sull Occupazione in Italia 1 Confronto tra aree geografiche

Dettagli

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione A) Informazioni generali 1. L Impresa di assicurazione Parte I del Prospetto d Offerta - Informazioni sull investimento e sulle coperture assicurative Parte I del Prospetto d Offerta Informazioni sull

Dettagli

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE

BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE BancoPostaFondi SGR BANCOPOSTA FONDI S.p.A. SGR appartenente al Gruppo Poste Italiane REGOLAMENTO DI GESTIONE del Fondo Comune d Investimento Mobiliare Aperto Armonizzato denominato BancoPosta Obbligazionario

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

FINANZIAMENTI ALTRI ESTERO

FINANZIAMENTI ALTRI ESTERO Data release 01/07/2014 N release 0009 Pagina 1 di 6 INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione Sede legale: BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini S.p.A. P.za Ferrari 15 47921 Rimini Nr. di iscriz. Albo

Dettagli

Contratto di Assicurazione sulla Vita Unit Linked Life Portfolio Italy

Contratto di Assicurazione sulla Vita Unit Linked Life Portfolio Italy CREDIT SUISSE LIFE & PENSIONS AG (ITALIAN BRANCH) Via Santa Margherita 3 Telefono +39 02 88 55 01 20121-Milano Fax +39 02 88 550 450 REA Registro Imprese di Milano n. 1753146 C.F. Part. IVA 04502630967

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

Execution & transmission policy

Execution & transmission policy Banca Popolare dell Alto Adige società cooperativa per azioni Sede Legale in Bolzano, Via Siemens 18 Codice Fiscale - Partita IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Bolzano 00129730214

Dettagli

I dati pubblicati possono essere riprodotti purché ne venga citata la fonte

I dati pubblicati possono essere riprodotti purché ne venga citata la fonte IMPORT & EXPORT DELLA PROVINCIA DI BOLOGNA 1 semestre 2013 A cura di: Vania Corazza Ufficio Statistica e Studi Piazza Mercanzia, 4 40125 - Bologna Tel. 051/6093421 Fax 051/6093467 E-mail: statistica@bo.camcom.it

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY)

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) 15.11.2013 La presente politica intende definire la strategia di esecuzione degli ordini di negoziazione inerenti a strumenti finanziari

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

PRINCIPI DI REDAZIONE DEL BILANCIO D ESERCIZIO

PRINCIPI DI REDAZIONE DEL BILANCIO D ESERCIZIO PRINCIPI DI REDAZIONE DEL BILANCIO D ESERCIZIO IL BILANCIO D ESERCIZIO E UN DOCUMENTO AZIENDALE DI SINTESI, DI DERIVAZIONE CONTABILE, RIVOLTO A VARI DESTINATARI, CHE RAPPRESENTA IN TERMINI CONSUNTIVI E

Dettagli

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE ALCUNE CONSIDERAZIONI A MARGINE DELLA REVISIONE DELLE NORME SUGLI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE CONVEGNO SOLVENCY II 1 PUNTI PRINCIPALI

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Edizione 20141015 Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del

Dettagli

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE

D E X I A Q U A N T MODULO DI SOTTOSCRIZIONE Il presente modulo è l unico valido ai fini della sottoscrizione in Italia delle classi di azioni dei comparti dell OICVM Dexia Quant, Società d investimento a capitale variabile di diritto Lussemburghese

Dettagli

OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO

OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO I NUOVI PRINCIPI CONTABILI. LA DISCIPLINA GENERALE DEL BILANCIO DI ESERCIZIO E CONSOLIDATO. OIC 10 RENDICONTO FINANZIARIO GABRIELE SANDRETTI MILANO, SALA

Dettagli

LE RISERVE AUREE DELLA BANCA D ITALIA

LE RISERVE AUREE DELLA BANCA D ITALIA LE RISERVE AUREE DELLA BANCA D ITALIA Perché la Banca d Italia detiene le riserve ufficiali del Paese? La proprietà delle riserve ufficiali è assegnata per legge alla Banca d Italia. La Banca d Italia

Dettagli

OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI. Titoli di debito. Giugno 2014. Copyright OIC

OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI. Titoli di debito. Giugno 2014. Copyright OIC OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Titoli di debito Giugno 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito, nella veste giuridica di fondazione,

Dettagli

I dati Import-Export. 1 semestre 2014

I dati Import-Export. 1 semestre 2014 I dati Import-Export 1 semestre 2014 Import, Export e bilancia commerciale (valori in euro) Provincia di Mantova, Lombardia e Italia, 1 semestre 2014 (dati provvisori) import 2014 provvisorio export saldo

Dettagli

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 YOUR Private Insurance SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 Offerta pubblica di sottoscrizione di YOUR Private Insurance Soluzione Unit Edizione 2011 (Tariffa UB18), prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit

Dettagli

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale

Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale Lussemburgo Lo strumento della cartolarizzazione e il suo regime fiscale www.bsp.lu Dicembre 2013 1 Con la Legge 22 marzo 2004, il Lussemburgo si è dotato, di uno strumento legislativo completo che ha

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione BNPP L1 Equity Best Selection Euro/Europe: il tuo passaporto per il mondo 2 EUROPEAN LARGE CAP EQUITY SELECT - UNA

Dettagli

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE Moderatore: Giuliano Bidoli Head of Tax, Experta Corporate and Trust Services S.A. Relatori: Massimo Contini Senior Relationship

Dettagli

Rendiconto finanziario

Rendiconto finanziario OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Rendiconto finanziario Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito, nella veste giuridica

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI. 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati

INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI. 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati 1.1.1. I titoli di capitale Acquistando titoli di capitale

Dettagli

NOTA DI SINTESI DEL PROGRAMMA RELATIVA AL PRESENTE PROSPETTO DI BASE

NOTA DI SINTESI DEL PROGRAMMA RELATIVA AL PRESENTE PROSPETTO DI BASE NOTA DI SINTESI DEL PROGRAMMA RELATIVA AL PRESENTE PROSPETTO DI BASE Le note di sintesi sono composte dagli elementi informativi richiesti dalla normativa applicabile noti come "Elementi". Detti Elementi

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 5 maggio 2014 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2014-2016 Nel 2014 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,6% in termini reali, seguito da una crescita dell

Dettagli

INDICE NOTA DI SINTESI...

INDICE NOTA DI SINTESI... INDICE NOTA DI SINTESI................................................................................ Caratteristiche del fondo................................................................................................

Dettagli

Quadro generale degli sviluppi: mercati spronati dai tassi di interesse ancora ai minimi storici

Quadro generale degli sviluppi: mercati spronati dai tassi di interesse ancora ai minimi storici Jacob Gyntelberg Peter Hördahl jacob.gyntelberg@bis.org peter.hoerdahl@bis.org Quadro generale degli sviluppi: mercati spronati dai tassi di interesse ancora ai minimi storici Fra inizio settembre e fine

Dettagli

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU

Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU Allianz S.p.A. Divisione Allianz Subalpina Società appartenente al gruppo Allianz SE CONTRATTO DI ASSICURAZIONE A VITA INTERA A PREMIO UNICO E PRESTAZIONI RIVALUTABILI GLOBAL FUTURO PIU IL PRESENTE FASCICOLO

Dettagli

Fondazione Luca Pacioli

Fondazione Luca Pacioli Fondazione Luca Pacioli LE NOVITÀ DELLA RIFORMA DEL DIRITTO SOCIETARIO SUL BILANCIO D ESERCIZIO BILANCIO IN FORMA ABBREVIATA Documento n. 15 del 28 aprile 2005 CIRCOLARE Via G. Paisiello, 24 00198 Roma

Dettagli

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari Circ.-CFB 98/2 Commerciante di valori mobiliari Pagina 1 Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari (Commerciante di valori mobiliari)

Dettagli

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO

PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO PROMOZIONI SU TASSI E CONDIZIONI APPLICATE AI SERVIZI BANCARI E D INVESTIMENTO Edizione n. 26 del 03.07.2015 A. TASSO CREDITORE ANNUO NOMINALE GIACENZE FRUTTIFERE CONTO CORRENTE FREEDOM PIU... 1 B. TASSO

Dettagli

ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC. Seconda Appendice al Prospetto informativo

ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC. Seconda Appendice al Prospetto informativo ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC Seconda Appendice al Prospetto informativo La presente Seconda Appendice costituisce parte integrante e deve essere letta contestualmente al prospetto informativo, datato 17

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI CODICE ISIN IT0003809826 SERIES : 16 Art. 1 - Importo e titoli Il Prestito

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI INFORMAZIONI GENERALI La Direttiva MIFID (2004/39/CE), relativa ai mercati degli strumenti finanziari, introduce

Dettagli