Carmignac Portfolio Commodities A EUR acc LU

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Carmignac Portfolio Commodities A EUR acc LU0164455502"

Transcript

1 Pagina 1 di 7 Categoria Morningstar Sector Equity Natural Indice Categoria S&P Global Natural TR USD Totale Asset 58,52 Mil EUR Yield Attuale %, Data di Partenza 1/3/3 Domicilio/ Valuta LUX/EUR Morningstar Rating QQQ Style Map Azionaria Giant Large Mid Small K 2K 15K 1K Performance 28/2/15 Crescita 1, Annualizzata Valore EUR Ret % Fondo ,61 Categoria ,71 Indice ,53 Cambio Team di Gestione Totale Cambio Team di Gestione Parziale Deep Value Value Blend Growth High Growth Esposizione Geografica America 81,8% Persone Europa Africa 18,2% Asia Australia,% Micro Michael Hulme 2/14 Numero Gestori 1 * & & ( * & ( ) * & ) 5K Morningstar Rating QQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQ QQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQ QQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQQ QQQQQQQQ QQ Quartile in Cat Percentile in Cat. 52,8 26,59 32,73-54,54 7,27 42,2-21,12-9,64-8,55 7,86 6,15 % Total Return EUR 7,12 9,22 9,57-4,15 4,47 9,27 -,29-6,12 2,41 12,89-3,34 +/-Categoria 6,7 1,51 4,89-19,44 38,37 23,34-9,11-15,15-5,71 4,98-6,28 +/-Indice Processo Style Box Azionaria Asset Allocation Stock Bond Cash Altro Supersettore Azionario m Ciclico w Sensibile x Difensivo 3,84 7, 4,8 6,96 8,85 2,56 2,49 1,8 Costi TER/OGC È troppo presto per esprimere un giudizio sul fondo. Opinione dell'analista Thomas Lancereau, CFA Director of Manager Research France Pilastri Morningstar Processo Pagina 2-3 Performance Pagina 4 Persone Pagina 5 Società Pagina 6 Costi Pagina 7 Positive Negative Morningstar valuta i fondi basandosi su cinque pilastri di analisi fondamentale, che gli analisti ritengono possano condurre ad identificare quei fondi che hanno più probabilità di sovraperformare nel lungo periodo in termini di rendimenti aggiustati per il rischio Scala di Analyst Rating Œ Á 3 Set, 214 I risultati del nuovo gestore sono incoraggianti, ma ci servirà più tempo per esprimere un giudizio. Il gestore precedente, David Field, ha preso un congedo sabbatico. Da febbraio 214 il fondo è gestito da Michael Hulme, che ha maturato 17 anni di esperienza negli investimenti. È molto esperto nella gestione di fondi del settore dell'energia, ma è al suo primo incarico con un mandato sull'intero complesso delle risorse naturali. La sua mancanza di esperienza nel settore dei materiali e delle miniere è tuttavia parzialmente compensata dalla presenza di un analista specializzato, Simon Lovat (12 anni di esperienza) che è entrato nella società nel 211. Rispetto al gestore precedente, l'approccio di Hulme è maggiormente orientato a favore della ricerca "bottom up" delle società. Questa incorpora peraltro alcuni elementi "top down" allo scopo di determinare quanto la valutazione di una società rispecchi il contesto di prezzo del sottosettore nel quale opera. La selezione di titoli privilegia le aziende di ottima qualità: redditizie (per un ciclo completo), generatrici di cash flow e con un buon management. Nel portafoglio è presente una cinquantina di titoli, e si distingue nettamente da quelli omologhi per una maggiore esposizione al settore dell'energia (e una presenza effettiva minima nei materiali di base) oltre che per un orientamento a favore della "qualità", visibile nei vantaggi competitivi (Wide Moat) delle aziende selezionate. Quest'approccio ha realizzato buoni risultati nel breve termine; il fondo sovraperforma i concorrenti e il suo indice composito dall'inizio dell'anno a fine agosto 214. Il gestore deve peraltro dimostrare la sua abilità nell'eseguire correttamente la strategia in un periodo più lungo. Intanto gli investitori potranno comunque godere già da ora dell'eliminazione delle commissioni di negoziazione del fondo, benché la commissione di performance da parte sua continui ad essere strutturata male. La nostra mancanza di convinzione in questa fase si rispecchia nell'assegnazione del rating "Neutral". analisi o pareri o il loro uso. Il è per sua natura soggettivo e non dovrebbe essere usato come unica base per le decisioni di investimento. Il si basa sulle attuali

2 Pagina 2 di 7 Processo: Approccio Indice Proxy Sector Equity Natural S&P Global Natural TR USD SPDR S&P Global Natural ETF Il fondo investe in tutti i comparti legati alle materie prime. Processo Stile Azionario 28/2/15 Holdings-Based Style Map Deep Value Value Blend Growth High Growth Fattori Style Box Azionaria Giant Large Mid Small Micro Centroide: media ponderata titoli azionari Zona: 75% dei titoli azionari del fondo Media Categoria Indice Proxy Capitalizzazione Fondo Media 3a Categoria Proxy Giant/Large 73,1 62,7 63,3 89,3 Mid 2,9 3,1 26,6 1,5 Small/Micro 6, 7,2 1,2,2 Capitalizzaz. Media di Mercato Mld EUR 2,7 12,4 13,5 36,3 Indici di Valore Fondo Media 3a Categoria Proxy P/EPS Atteso 18,7 14,5 17,2 16,8 P/B 1,7 1,9 1,3 1,3 P/S 1,1 1,2 1,2,8 Price/Cash Flow 6,1 6,2 5,9 6,1 Dividend Yield 2,4 2, 3,6 4,2 Indici di Crescita Fondo Media 3a Categoria Proxy Utile di lungo periodo % 1,4 12,3 13,5 8,7 Utili Storici % 5, -2,2-16,1-7,5 Ricavi % 2,6-1,4 -,8-1,4 Flussi di Cassa % 7,4 5,8 2,2,7 Valore Contabile % 5,9 5,4 3,4 1,4 3 Set, 214 Il fondo investe nelle società legate all'energia e alle materie prime, nonché in quelle del settore industriale per le quali almeno il 2% dei ricavi o dei costi è legato all'andamento delle materie prime. Ognuna di queste tre nicchie rappresenta in qualsiasi momento dal 2% al 6% del patrimonio del fondo. Lo stile di gestione è principalmente "bottom up" ma integra anche elementi "top down" (offerta/domanda di materie prime, analisi di scenario sui prezzi, ecc.) allo scopo di determinare quanto la valutazione di una società rispecchi il contesto di prezzi del sottosettore in cui opera. La selezione di titoli privilegia le aziende di ottima qualità: redditizie (per un ciclo completo), generatrici di cash flow e con un buon management. Il portafoglio è composto da una cinquantina di titoli. È suddiviso in una parte "core" (circa il 7% del patrimonio) investita su un orizzonte di medio termine (3 anni) nelle società Asset Allocation 28/2/15 Ripartizione Attuale Media 3a Net Asset % Fondo Media 3a Categoria Proxy Azioni 9,6 91,5 94,5 99, Obbligazioni 1,,4,1, Liquidità 7,5 6,3 3,,3 Altro,9 1,8 2,4,7 Esposizione Geografica 28/2/15 Mercato Azioni % Fondo Media 3a Categoria Proxy Sviluppato 96,6 93,2 88, 93,2 Emergente 3,4 6,8 12, 6,8 Primi 5 Paesi Azioni % Fondo Media 3a Categoria Proxy Stati Uniti 49, 39,6 24,5 32,4 Canada 29,5 33,3 22,4 12,6 Regno Unito 17,1 11,4 26,7 15,2 Colombia 1,7 2,9,2,1 Messico 1,6 1,8 1,, Indici 28/2/15 Fondo Media 3a Categoria Proxy Margine Netto % 11,6 12,6 7,2 7,9 ROA % 6,7 7,2 4,1 5,2 Debito/Capitale % 34,1 3,1 28,7 3,8 ROE % 14,7 14,4 8,7 11,3 più solide, e una parte "satellite" a più breve termine (fino a 18 mesi) in società di nicchia per le quali comunque il gestore ha individuato un catalizzatore di rivalutazione. Quest'approccio genera un turnover molto modesto, non superiore al 5%. Nel caso di previsioni negative per il settore, il gestore può ridurre l'esposizione del fondo fino al 7% del patrimonio mediante il cash e i prodotti derivati. Settori 28/2/15 Sector Delta Difensivo Sensibile Ciclico Fondo Indice Concentrazioni settoriali maggiori dell'indice muovono l'investimento verso l'angolo del triangolo corrispondente ad un determinato Super Settore Settori Azionari Fondo Media 3a Categoria Proxy xdifensivo,5 1,6 1,7 4, sbeni di Consumo,5 1,5 1,2 4, Difensivi dsalute,,,1, futilities,,1,4, wsensibile 52,4 53,7 19,4 33, itelecomunicazioni,,,, oenergia 44,7 48,7 18,2 33, pbeni Industriali 7,2 4,6 1,1, atecnologia,6,4,2, mciclico 47,1 44,7 78,9 63, rmaterie Prime 42,7 42,5 76,9 57,5 tbeni di Consumo 4,4 2,1 1,4 5,4 Ciclici yfinanza,,,2, uimmobiliare,,,4, Economic Moat 28/2/15 Fondo Media 3a Categoria Proxy Wide Moat 31,6 23, 8, 13,9 Narrow Moat 55,2 52, 49,9 41,5 No Moat 13,1 25, 42,1 44,7 Coverage Ratio 72, 56,2 61,5 86,1 analisi o pareri o il loro uso. Il è per sua natura soggettivo e non dovrebbe essere usato come unica base per le decisioni di investimento. Il si basa sulle attuali

3 Pagina 3 di 7 Processo: Portafoglio Indice Proxy Sector Equity Natural S&P Global Natural TR USD SPDR S&P Global Natural ETF Il fondo è molto più esposto all energia rispetto a quelli omologhi. Processo 3 Set, 214 Il portafoglio si distingue strutturalmente da quelli omologhi per la maggiore esposizione al settore dell'energia. A fine luglio 214 infatti la sua esposizione era del 45,8%, rispetto al 18,7% detenuto in media dai fondi omologhi. Nell'ambito di questo settore, Hulme privilegiava certe società di raffinazione (Westlake, Tesoro), di Similarità vs Indice Proxy 28/2/15 Sovrapposizione Indice Proxy Proxy Fondo L'ampiezza del cerchio rappresenta il numero di titoli Titoli in Portafoglio 28/2/15 N. Azioni Fondo 58 Indice Proxy 89 Sovrapposizione Fondo vs Indice Proxy Sovrapposizione 14 Titoli Sovrapposizione 19,3% Asset Maggiori Titoli Comuni Fondo % Proxy % Monsanto Co 4,44 3,31 International Paper Co 4,1 1,39 Suncor Energy Inc 3,97 1,9 Exxon Mobil Corporation 2,92 4,92 Anadarko Petroleum Corp 2,83,68 estrazione (Anadarko, Oasis Petroleum), e di servizi petroliferi (Schlumberger, Halliburton). Erano invece completamente assenti le maggiori società petrolifere europee (BP, Royal Dutch, ecc.). Il portafoglio si distingue anche per la sua esposizione al settore dell'industria (8,4% del patrimonio a fine luglio 214, rispetto allo,8% della categoria). Con quest'esposizione (3M Co, Marubeni) Hulme si propone di beneficiare della crescita delle aziende che ricavano un vantaggio significativo, industriale o tecnologico, legato alla dinamica del settore dell'energia (ad esempio, estrazione del gas di scisto negli Stati Uniti). Tenuto conto di tale orientamento, il portafoglio è invece meno esposto ai materiali di base rispetto alla concorrenza, con un'esposizione del 43,1% rispetto al 77,6% medio della categoria a fine luglio. La preferenza del gestore per aziende di ottima qualità era inoltre ampiamente visibile nel portafoglio, dove il 29,9% delle società secondo la ricerca Morningstar presentava vantaggi competitivi ampi rispetto alla concorrenza (Wide Moat), contro il solo 6,3% della categoria. Maggiori Titoli Diversi Fondo % Carmignac Court Terme A EUR Acc 5,29 Rio Tinto PLC 4,39 BHP Billiton PLC 4,22 Praxair Inc 4,3 3M Co 3,26 Data Portafoglio Precedente Titoli Azionari Titoli Obbligazionari Altri Titoli % Primi 1 Titoli sul Patrimonio Turnover Medio (Riportato) 31/1/ % 187% Top 1 Titoli Azionari Paese Asset % Asset % Proxy % 28/2/15 31/1/15 28/2/15 Ingresso Ptf. Liquidità (giorni) Rating Azionario Morningstar Monsanto Co USA 4,44 4,55 3,31 6/14 <1 QQQQ Wide r Materie Prime 36,85 T Rio Tinto PLC GBR 4,39 3,88 3/12 <1 QQQ Narrow r Materie Prime 9,65 T BHP Billiton PLC GBR 4,22 2,51 12/14 <1 QQQQQ Narrow r Materie Prime -,51 Praxair Inc USA 4,3 3,97 3/14 <1 QQQ Wide r Materie Prime 23,26 International Paper Co USA 4,1 3,91 1,39 3/13 <1 QQQ Narrow t Beni di Consumo Ciclici 47,93 T Suncor Energy Inc CAN 3,97 3,91 1,9 3/14 <1 QQQQ Narrow o Energia 14,51 3M Co USA 3,26 3,28 3/14 <1 QQ Wide p Beni Industriali 57,42 Emerson Electric Co USA 3,9 3,17 7/14 <1 QQQQ Wide p Beni Industriali 12,68 Y West Fraser Timber Co.Ltd CAN 3, 3,63 3/13 <1 r Materie Prime 33,12 Variaz. da Ultimo Portafoglio T Aumento Y Riduzione R Nuovo Economic Moat Settore 1a Tot Ret % Nuove Posizioni Principali Acquisti % Asset Settore Antofagasta PLC,55 r Bonanza Creek Energy Inc,21 o Euronav NV,19 p Titoli Eliminati Principali Vendite % Asset Settore SM Energy Co,45 o Maggiori Variaz. delle Posizioni Attuale %Preced. % T BHP Billiton PLC 4,22 2,51 Y West Fraser Timber Co.Ltd 3, 3,63 Y Oasis Petroleum Inc 1,16 1,48 R Antofagasta PLC,55, Y SM Energy Co,,45 analisi o pareri o il loro uso. Il è per sua natura soggettivo e non dovrebbe essere usato come unica base per le decisioni di investimento. Il si basa sulle attuali

4 Pagina 4 di 7 Performance TR USD Il nuovo gestore non ha alcun track record di mandati analoghi al fondo. Performance 3 Set, 214 Il fondo ha accumulato una storia di lungo termine di tutto rispetto nei confronti della categoria. Su 1 anni fino a fine agosto 214, ha sovraperformato la categoria del 2,1% annuo, a spese tuttavia di una maggiore volatilità che giustifica l'assegnazione di sole 3 stelle Morningstar a tale data. Il fondo mira peraltro a sovraperformare un indice composito dominato dall'energia (5%) e da metalli e miniere (4%), anch'esso un obiettivo ampiamente raggiunto su 1 anni. Questo "track record" è stato comunque sostanzialmente creato dal predecessore di Hulme, David Field. Hulme dal suo canto dispone di un buon "track record" in un fondo settoriale sull Energia (Lombard Odier, sovraperformance annalizzata superiore a 5 punti percentuali) ma relativamente corto (2 anni). Non può invece vantare alcuna performance storica per un mandato che comprenda l'intero complesso delle risorse naturali, paragonabile al mandato che gli è stato affidato da Carmignac Gestion. Gli inizi sono peraltro incoraggianti: il fondo sovraperforma la media della categoria e il suo indice dall'inizio dell'anno fino a fine agosto 214, grazie al suo posizionamento su energia e rame. Questi risultati comunque riguardano un periodo troppo breve per essere significativi. Morningstar Rating e Rischio 28/2/15 Periodo Morningstar Ret vs Cat Morningstar Risk vs Cat Morningstar Rating 3 Anni Medio < Media QQQ 5 Anni Medio Medio QQQ 1 Anni > Media Medio QQQ Rating Complessivo Analisi Rischio 28/2/15 Analisi Rischio/Rendimento a 3 anni Total Return % 1 5 QQQ Fondo Categoria Indice * & & ( * & ( ) * & ) Storia 28/2/15 Rendimenti Rolling 12 mesi % Fondo Cambio Team di Gestione Totale Cambio Team di Gestione Parziale Quartile in Cat Percentile in Cat 52,8 26,59 32,73-54,54 7,27 42,2-21,12-9,64-8,55 7,86 6,15 % Total Return EUR 7,12 9,22 9,57-4,15 4,47 9,27 -,29-6,12 2,41 12,89-3,34 +/-Categoria 6,7 1,51 4,89-19,44 38,37 23,34-9,11-15,15-5,71 4,98-6,28 +/-Indice,,,,,,,,,,, Income Return Deviazione Std Misure di Rischio 3 Anni Fondo Categoria Indice Deviazione Std 11,76 13,56 1,39 Sharpe Ratio -,64 -,78 -,2 R-Quadro 8,8 89,35 Beta,96 1,14 Alpha -7,7-1,2 Rendimenti 28/2/15 Rendimenti Cumulati % Total Ret % Investor Posizione Ret % in Cat Cat Rend. Ret % Indice % 1 Anno 13,3 13,9 13 1,24 16,78 3 Anni -4,83-8,56 5-6,47 3,4 5 Anni 1,3-1, ,22 4,87 1 Anni 6,27 2, ,82 7, Da inizio gest. 13,48 2,36 16,47 2/14 Dal lancio 3/3 9,74 8,3 1,93 Income e Capital Return Rendimento % Income Return Capital Return /15 Perdita Massima Fondo Categoria Indice Perdita Max (%) -57,47-53,31-38,4 Punto di Massimo 7/8 11/7 11/7 Punto di Minimo 12/8 12/8 2/9 Perdita Massima (Mesi) Min/Max Fondo Categoria Indice Upside Capture Ratio 122,2 13,6 1 Downside Capture Ratio 134,4 125,5 1 Rendimenti Rolling 34% Periodi Rolling 36-Mesi 18 Osservazioni, 9 Anni Il gradiente e le percentuali indicano la frequenza con cui i rendimenti del fondo si sono collocati nei diversi quartili di categoria Anno Income Ret % Income % Rank in Cat Capital Ret % Capital % Rank in Cat 211, 57-21, , 32-9, , 11-8, , 73 7,86 5 2/15, 1 6,15 92 analisi o pareri o il loro uso. Il è per sua natura soggettivo e non dovrebbe essere usato come unica base per le decisioni di investimento. Il si basa sulle attuali

5 Pagina 5 di 7 Persone TR USD Michael Hulme è un esperto del settore energia, ma non dell'intero mercato delle risorse naturali Persone 3 Set, 214 Il gestore precedente, David Field, ha preso un congedo sabbatico. Da febbraio 214 il fondo è gestito da Michael Hulme, che ha maturato 17 anni di esperienza negli investimenti. Ha gestito fondi investiti nel settore dell'energia di MFS, dal 21 al 21, e di Lombard Odier fino a dicembre 213. È invece al suo primo incarico con Management Team Esperienza e Asset Gestiti Totale AUM Mld EUR nei Fondi Gestiti 2+ Anni di Esperienza nel Fondo Numero Gestori (max) 1 1,8 Anni un mandato che investe nell'intero complesso delle risorse naturali. La sua mancanza di esperienza nel settore dei materiali e delle miniere è tuttavia parzialmente compensata dalla presenza di un analista specializzato, Simon Lovat (12 anni di esperienza). Entrambi collaborano strettamente con il solido team del gruppo, composto da dodici gestori e undici analisti esperti. Il team azionario è organizzato intorno a tematiche d'investimento (materie prime, paesi emergenti, ecc.) piuttosto che frammentato geograficamente o per settori formali. Quest'organizzazione è perfettamente adeguata allo stile di gestione di Carmignac. Nell'ambito del team, Frédéric Leroux (2 anni di esperienza) è incaricato della ricerca economica e della gestione delle coperture. Questa struttura, complessivamente compatta, consente uno scambio fluido delle idee d'investimento. Deploriamo invece che il gestore non investa a titolo personale nella sua strategia, un valido mezzo a nostro avviso per allineare maggiormente i suoi interessi a quelli degli investitori. Tasso di Permanenza dei Gestori 5-Anni % Permanenza Media dei Gestori 1,8 Anni 15 1 Advisor Subadvisor Carmignac Gestion Luxembourg Anni in Gestione Michael Hulme 2/14 Fino ad oggi Anni di Esperienza Anni nel fondo 12 1 Patrimonio Totale Fondi attualmente gestiti 581,83 Mil EUR 3 Maggiori Fondi Gestiti Permanenza Ruolo Fund Size Investimento Mil EUR Mil EUR Perf. Gestione % Rend. Indice % Carmignac Portfolio Commodities 2/14 Fino ad oggi Resp. 58,52 13,48 16,47 Hansard EU Carmignac Commoditie 2/14 Fino ad oggi Resp. 1,32 12,16 16,47 analisi o pareri o il loro uso. Il è per sua natura soggettivo e non dovrebbe essere usato come unica base per le decisioni di investimento. Il si basa sulle attuali

6 Pagina 6 di 7 Società TR USD La cultura d'investimento del gruppo è solida, ma saremmo più contenti se i costi fossero più bassi. Società Positive 27 Ago, 214 Il patrimonio in gestione di Carmignac Gestion è cresciuto in maniera significativa dalla sua fondazione nel Nel tempo, i fondi sono stati lanciati più per soddisfare le necessità degli investitori che per trarre vantaggio dalle tendenze di mercato. La società ha aumentato le risorse dei team di investimento e al contempo ha Patrimonio per Regione, per Domicilio Mld EUR migliorato la propria attività in materia di controllo dei rischi per rispondere alle critiche di AMF, con cui ha concluso un accordo extra-giudiziale nel luglio 212. Apprezziamo la reportistica, che spiega in modo chiaro le decisioni di investimento ed include i titoli in portafoglio, un esempio di buona condotta purtroppo raro nell industria.. Riteniamo tuttavia che la società possa migliorare la propria trasparenza sull'esposizione ai derivati, dettagliando le posizioni piuttosto che riportando le esposizioni aggregate. Anche la struttura di incentivi non risulta ideale, in quanto i manager Dettaglio Fondi della Società Europa (*) Ripartizione hanno partecipazioni nel capitale della società piuttosto che nelle performance di lungo termine dei propri fondi. Riteniamo inoltre che i costi possano essere migliorati. La struttura delle commissioni di performance risulta mediocre, oltre che priva di high-water mark, e i costi di transazione contribuiscono a rendere i fondi più cari dei concorrenti. Ripartizione Morningstar Rating America, Europa e Africa 56,3 Asia e Australia, Rating Asset % Œ 67,5 13,4 ˇ 2,6 Ø 2,9 Senza rating 13,6 Rating Asset % QQQQQ,6 QQQQ 78,7 QQQ 15,7 QQ 1,7 Q Senza rating 3,4 Ripartizione Asset Class Europa (escl. Money Mkt) Patrimonio Mld EUR Classe di attivo Patrimonio Mld EUR Asset % Azioni 1,3 2,7 Obbligazioni 7,9 15,9 Bilanciati 31,5 63,4 Convertibili Immobiliare Alternativi Commodities Dettaglio Fondi della Società Europa Fondi Più Performanti Nome Categoria Fund Size Rendimento % Percentile Cat. Mil EUR 3 Anni 3a Carmignac Portfolio Global Bond A EUR acc Global Bond 1.86,8 8,81 16 Carmignac Portfolio Emerging Discovery A EUR Global Emerging Markets Equity 333,1 7,87 22 acc Carmignac Sécurité A EUR acc EUR Diversified Bond - Short Term 6.652,5 2,99 23 Fondi Più Grandi Nome Categoria Fund Size Rendimento % Percentile Cat. Mil EUR 3 Anni 3a Carmignac Patrimoine A EUR acc EUR Moderate Allocation ,8 8,9 52 Global Carmignac Investissement A EUR acc Global Large-Cap Growth Equity 6.817,8 12,21 93 Carmignac Sécurité A EUR acc EUR Diversified Bond - Short Term 6.652,5 2,99 23 Ultimi Fondi Lanciati Nome Categoria Fund Size Mil EUR Rend. % dal lancio Data di partenza Carmignac Portfolio Investissement Latitude A EUR Flexible Allocation - Global 155,2 21,3 26/3/14 EUR acc Carmignac Portfolio Sécurité F CHF acc Hdg Other Bond 151,1 15,12 25/11/13 Carmignac Portfolio Emergents E USD acc Hdg Global Emerging Markets Equity - Currency Hedged 116, 29,91 15/11/13 (*) Tutti i dati sono relativi al totale dei fondi commercializzati sotto lo stesso marchio e domiciliati in Europa. analisi o pareri o il loro uso. Il è per sua natura soggettivo e non dovrebbe essere usato come unica base per le decisioni di investimento. Il si basa sulle attuali

7 Pagina 7 di 7 Costi TR USD La commissione di performance, senza "high water mark", è strutturata male TER/OGC 1, 8, Storico costi TER/OGC Costi Negative 3 Set, 214 Il fondo non addebita più alcuna commissione di trasferimento dall'inizio del 214, un'ottima notizia per gli investitori, ma la commissione di performance resta strutturata male, non tenendo conto del principio dello "high water mark". 3,84 7, 4,8 6,96 8,85 2,56 2,49 1,8, TER/OGC,3,7 1,,3,9 1,9 1,2,9,7,5,6 Net Asset Mld EUR 16, 272,1 158, -227,5 299,1 45,9-35,8-15,7-194,2-196,9 21,6 Flussi Netti Mil EUR Ripartizione Costi Livello dei Costi 6, 4, 2, Spese Correnti Spese Correnti 19/3/15 1,8 Componenti Commissione Gestione Max 1,5 Commissione di Performance 2, Livello dei Costi Peer Group < Media Sector Equity Natural Retail Broad Punti di rottura Livello dei Costi 7,39 Alto >2,55 > Media 2,14-2,55 Medio 1,56-2,14 < Media 1,51-1,56 Basso <1,51,31 Fondo 1,8 Mediana 2,2 Categoria Info Classi del Fondo Share Class ISIN Categoria Morningstar TER/OGC Commissioni di gestione Carmignac Pf Commodities A EUR acc Carmignac Pf Commodities F EUR acc Carmignac Pf Commodities A USD acc Hdg Carmignac Pf Commodities A CHF acc Hdg Carmignac Pf Commodities E EUR acc Carmignac Pf Commodities F GBP acc Hdg CommissioniCommissione Max Investim. Minimo di performance d'ingresso Iniziale Asset Mld EUR Sector Equity Natural 1,8 1,5 2, 4, 1,51 LU Sector Equity Natural 1,16,85 2,, 1..,6 LU Sector Equity Other 1,81 1,5 2, 4, 1, LU Sector Equity Other 1,8 1,5 2, 4, 1, LU Sector Equity Natural 2,55 2,25 2,, 1, LU Sector Equity Other 1,16,85 2, 4, 1, analisi o pareri o il loro uso. Il è per sua natura soggettivo e non dovrebbe essere usato come unica base per le decisioni di investimento. Il si basa sulle attuali

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio

Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO La Congiuntura Economica Architettura aperta come strumento di diversificazione nel controllo di rischio di portafoglio Luca Martina Private Banker Banca

Dettagli

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema BRating Analysis 15/04/2015 Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. Per quanto riguarda il mercato azionario I protagonisti del mese sono stati i fondi che investono

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile UBS (Lux) KSS Global Allocation Fund Gennaio 2010 Informazione Pubblicitaria Disclaimer Il presente documento è consegnato unicamente a

Dettagli

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori

ABC. degli investimenti. Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori ABC degli investimenti Piccola guida ai fondi comuni dedicata ai non addetti ai lavori I vantaggi di investire con Fidelity Worldwide Investment Specializzazione Fidelity è una società indipendente e si

Dettagli

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti

Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità. Cristiana Brocchetti Hedge Fund: stili di gestione e peculiarità Cristiana Brocchetti Milano, 17 dicembre 2012 1 Tradizionale o Alternativo? Due le principali aree che caratterizzano le tipologie di investimento: Tradizionali

Dettagli

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist

Capital Group. Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Capital Group Intervista a Richard Carlyle, Investment Specialist Evento Citywire Montreux, maggio 2015 La tesi a favore delle azioni europee Richard Carlyle, Investment Specialist, Capital Group La ripresa

Dettagli

Nuova finanza per la green industry

Nuova finanza per la green industry Nuova finanza per la green industry Green Investor Day / Milano, 9 maggio 2013 Barriere di contesto a una nuova stagione di crescita OSTACOLI PER LO SVILUPPO INDUSTRIALE Fine degli incentivi e dello sviluppo

Dettagli

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale

SEB Asset Management. Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale SEB Asset Management Il processo di investimento e la selezione degli asset: come creare un percorso ottimale Fabio Agosta, Responsabile Commerciale Europa Meridionale & Medio Oriente SEB Stockholm Enskilda

Dettagli

Presentazione societaria

Presentazione societaria Eurizon Capital Eurizon Capital Presentazione societaria Eurizon Capital e il Gruppo Intesa Sanpaolo Banca dei Territori Asset Management Corporate & Investment Banking Banche Estere 1/12 Eurizon Capital

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

Qual è il fine dell azienda?

Qual è il fine dell azienda? CORSO DI FINANZA AZIENDALE SVILUPPO DELL IMPRESA E CREAZIONE DI VALORE Testo di riferimento: Analisi Finanziaria (a cura di E. Pavarani) - McGraw-Hill - 2001 Cap. 9 1 Qual è il fine dell azienda? Massimizzare

Dettagli

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011

SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 YOUR Private Insurance SOLUZIONE UNIT Edizione 2011 Offerta pubblica di sottoscrizione di YOUR Private Insurance Soluzione Unit Edizione 2011 (Tariffa UB18), prodotto finanziario-assicurativo di tipo unit

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

Strategie ISOVOL nella costruzione di

Strategie ISOVOL nella costruzione di FOR PROFESSIONAL INVESTORS Strategie ISOVOL nella costruzione di portafogli diversificati I vantaggi di un approccio fondato sulla contribuzione al rischio EFPA Italia Meeting 2014 Agenda Inter-temporal

Dettagli

www.unicreditprivate.it 800.710.710

www.unicreditprivate.it 800.710.710 www.unicreditprivate.it 800.710.710 Portfolio Life TM è la nuova soluzione finanziario-assicurativa Unit Linked a vita intera, realizzata da CreditRas Vita S.p.A. in esclusiva per UniCredit Private Banking.

Dettagli

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione

Il mandato di gestione patrimoniale. La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale La sua soluzione individuale con un mandato LGT a fascia di oscillazione Il mandato di gestione patrimoniale LGT l assistenza professionale per i suoi investimenti Le

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

Gestione Separata Sovrana

Gestione Separata Sovrana Gestione Separata Sovrana Investment pack Aggiornamento al 31/01/2015 Composizione degli asset per classi di attivo DURATION DI PORTAFOGLIO 6,33 AUM (in mln ) 651,48 805,61 848,22 821,06 2 Dettaglio delle

Dettagli

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire

Materiale di marketing Schroders Fondi Income. Una generazione. su cui investire Materiale di marketing Schroders Fondi Income Una generazione su cui investire Con mercati sempre più volatili e imprevedibili, affidarsi al solo apprezzamento del capitale spesso non basta. Il bisogno

Dettagli

Facciamo emergere i vostri valori.

Facciamo emergere i vostri valori. Facciamo emergere i vostri valori. www.arnerbank.ch BANCA ARNER SA Piazza Manzoni 8 6901 Lugano Switzerland P. +41 (0)91 912 62 22 F. +41 (0)91 912 61 20 www.arnerbank.ch Indice Banca: gli obiettivi Clienti:

Dettagli

L asset management di Banca Fideuram

L asset management di Banca Fideuram L asset management di Banca Fideuram 1 LA SOCIETA 2 La struttura societaria Banca Fideuram 3 Italia 99.5% Irlanda 100% Lussemburgo 99.94% Fideuram Investimenti SGR Gestioni Patrimoniali Fondi Comuni di

Dettagli

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza

Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta. insieme fino all essenza Solo un leader della Gestione Alternativa può offrirvi una tale scelta insieme fino all essenza Dexia Asset Management, un leader europeo nell ambito della Gestione Alternativa n Una presenza storica fin

Dettagli

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management

Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Lezione di Corporate e Investment Banking Università degli Studi di Roma Tre Strategie competitive ed assetti organizzativi nell asset management Massimo Caratelli, febbraio 2006 ma.caratelli@uniroma3.it

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE

IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE IL SETTORE ASSICURATIVO E IL FINANZIAMENTO DELLE IMPRESE ALCUNE CONSIDERAZIONI A MARGINE DELLA REVISIONE DELLE NORME SUGLI INVESTIMENTI A COPERTURA DELLE RISERVE TECNICHE CONVEGNO SOLVENCY II 1 PUNTI PRINCIPALI

Dettagli

Il monitoraggio della gestione finanziaria dei fondi pensione

Il monitoraggio della gestione finanziaria dei fondi pensione Il monitoraggio della gestione finanziaria nei fondi pensione Prof. Università di Cagliari micocci@unica.it Roma, 4 maggio 2004 1 Caratteristiche tecnico - attuariali dei fondi pensione Sistema finanziario

Dettagli

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa

Perché investire nel QUANT Bond? Logica di investimento innovativa QUANT Bond Perché investire nel QUANT Bond? 1 Logica di investimento innovativa Partiamo da cose certe Nel mercato obbligazionario, una equazione è sempre vera: Rendimento = Rischio E possibile aumentare

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK

Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio OUTLOOK OUTLOOK Outlook 2014: il rischio più grande è non correre alcun rischio Non è facile assumersi rischi in modo intelligente e calcolato: la soluzione è Smart Risk AUTORE: STEFAN HOFRICHTER 16 Il 2013 è

Dettagli

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager

Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Featured Solution Marzo 2015 Your Global Investment Authority Ottimizzazione del portafoglio di liquidità nell ottica dell LCR: la prospettiva di un asset manager Lo scorso ottobre la Commissione europea

Dettagli

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009 1 Trend e Strategie di Investimento http://www.educazionefinanziaria.com/ TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Mercato Azionario Semaforo Verde Situazione Fondamentale: Neutrale (basata sul differenziale

Dettagli

Il nostro processo d investimento

Il nostro processo d investimento Il nostro processo d investimento www.moneyfarm.com Sommario Le convinzioni alla base della nostra strategia d investimento 2 Asset Allocation 3 La scelta di strumenti a basso costo gestionale 3 L approccio

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

Consulenza Finanziaria Indipendente

Consulenza Finanziaria Indipendente Consulenza Finanziaria Indipendente Investire per il lungo periodo GROUP Via Traversa Pistoiese 83-59100 Prato Tel: +39 0574 613447 email: info@kcapitalgroup.com www.kcapitalgroup.com L industria del risparmio

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

Real Consultant Srl Company Profile

Real Consultant Srl Company Profile Ooooo Real Consultant Srl Company Profile a company Regulated by RICS (The Royal Institution of Chartered Surveyors) Aprile, 2013 Indice REAL CONSULTANT - COMPANY PROFILE REAL CONSULTANT IL NOSTRO PROFILO

Dettagli

Corso di Valutazioni d Azienda

Corso di Valutazioni d Azienda Andrea Cardoni Università degli Studi di Perugia Facoltà di Economia Dipartimento di Discipline Giuridiche e Aziendali Corso di Laurea Magistrale in Economia e Management Aziendale Corso di Valutazioni

Dettagli

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT

IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT I MINIBOND: nuovi canali di finanziamento alle imprese a supporto della crescita e dello sviluppo 15Luglio 2015 IL FONDO DIFONDI PRIVATE DEBT Dr. Gabriele Cappellini Amministratore Delegato Fondo Italiano

Dettagli

La valutazione implicita dei titoli azionari

La valutazione implicita dei titoli azionari La valutazione implicita dei titoli azionari Ma quanto vale un azione??? La domanda per chi si occupa di mercati finanziari è un interrogativo consueto, a cui cercano di rispondere i vari reports degli

Dettagli

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento

MERCATI ASIA NUOVE ASSET CLASS NUOVI PAC NOVITÀ GAMMA FONDI. Andamento 2008. La linfa per ritornare a crescere. Opportunità di investimento MERCATI Andamento 2008 ASIA La linfa per ritornare a crescere NUOVE ASSET CLASS Opportunità di investimento NUOVI PAC Risparmiare in modo semplice NOVITÀ GAMMA FONDI Supplemento al prospetto informativo

Dettagli

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale.

Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Risparmiatori italiani combattuti tra ricerca del rendimento e protezione del capitale. Questo il risultato di una ricerca di Natixis Global Asset Management, secondo cui di fronte a questo dilemma si

Dettagli

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011.

11/11. Anthilia Capital Partners SGR. Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia. Maggio 2011. 11/11 Anthilia Capital Partners SGR Maggio 2011 Opportunità e sfide per l industria dell asset management in Italia Eugenio Namor Anthilia Capital Partners Lugano Fund Forum 22 novembre 2011 Industria

Dettagli

Misurazione dei rendimenti: una rassegna delle tecniche più diffuse

Misurazione dei rendimenti: una rassegna delle tecniche più diffuse Misurazione dei rendimenti: una rassegna delle tecniche più diffuse L interesse principale di chi ha sottoscritto un fondo d investimento è quello di conoscere di quanto sia cresciuta la propria ricchezza,

Dettagli

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15,

Camponovo Asset Management SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, SA, Via S. Balestra 6, PO Box 165, 6830 Chiasso-Switzerland Phone + 41 91 683 63 43, Fax + 41 91 683 69 15, info@camponovoam.com La Gestione Patrimoniale Un felice connubio fra tradizione, tecnologia e

Dettagli

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE

LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE LUSSEMBURGO, UN CENTRO DI ECCELLENZA PER IL WEALTH MANAGEMENT INTERNAZIONALE Moderatore: Giuliano Bidoli Head of Tax, Experta Corporate and Trust Services S.A. Relatori: Massimo Contini Senior Relationship

Dettagli

ab Asset management research Ottobre 2012 L evoluzione dell Asset Manager

ab Asset management research Ottobre 2012 L evoluzione dell Asset Manager ab Asset management research Ottobre 2012 L evoluzione dell Asset Manager Soluzioni orientate ai risultati Obiettivo raggiunto L esperienza trentennale di UBS Global Asset Management nella gestione dei

Dettagli

1 IL RISCHIO: INTRODUZIONE.2 2 LA VOLATILITA.4

1 IL RISCHIO: INTRODUZIONE.2 2 LA VOLATILITA.4 IL RISCHIO 1 IL RISCHIO: INTRODUZIONE.2 2 LA VOLATILITA.4 2.1 La volatilità storica... 4 2.2 Altri metodi di calcolo... 5 3 LA CORRELAZIONE..6 4 IL VALUE AT RISK....8 4.1 I metodi analitici... 9 4.2 La

Dettagli

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013

Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali. Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 Non solo benchmark: le prospettive nei modelli gestionali Stefania Luzi Mefop Roma, 3 luglio 2013 La cronistoria Pre 2009 Modello a benchmark basato su: Pesi delle asset class Benchmark costituito da indici

Dettagli

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity

Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity Con il patrocinio di: Modelli organizzativi dei General Partner nel Private Equity O.M.Baione, V.Conca, V. Riccardi 5 luglio 2012 Sponsor: Tipologia d indagine Interviste dirette e questionari inviati

Dettagli

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione

Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione Documento riservato ad uso esclusivo dei destinatari autorizzati. Vietata la diffusione BNPP L1 Equity Best Selection Euro/Europe: il tuo passaporto per il mondo 2 EUROPEAN LARGE CAP EQUITY SELECT - UNA

Dettagli

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti

XII Incontro OCSE su Mercati dei titoli pubblici e gestione del debito nei mercati emergenti L incontro annuale su: Mercati dei Titoli di Stato e gestione del Debito Pubblico nei Paesi Emergenti è organizzato con il patrocinio del Gruppo di lavoro sulla gestione del debito pubblico dell OECD,

Dettagli

Ignis Asset Management

Ignis Asset Management Ignis Asset Management Indice 2 Storia di Ignis 3 Ignis oggi 4 Eredità 5 Punti di forza 6 Capacità: innovazione, competenza ed esperienza 7 Panoramica sui prodotti 8 Assistenza clienti: il potere delle

Dettagli

La nostra storia, il vostro futuro.

La nostra storia, il vostro futuro. La nostra storia, il vostro futuro. JPMorgan Funds - Corporate La nostra storia, il vostro futuro. W were e wer La nostra tradizione, la vostra sicurezza Go as far as you can see; when you get there, you

Dettagli

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG

Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Situazione «Grecia» Informazione da parte di PPCmetrics PPCmetrics AG Alfredo Fusetti, Partner Luca Barenco, Investment Consultant Zurigo, 30.06.2015 Situazione attuale (1) Secondo il comunicato stampa

Dettagli

Evoluzione Risk Management in Intesa

Evoluzione Risk Management in Intesa RISCHIO DI CREDITO IN BANCA INTESA Marco Bee, Mauro Senati NEWFIN - FITD Rating interni e controllo del rischio di credito Milano, 31 Marzo 2004 Evoluzione Risk Management in Intesa 1994: focus iniziale

Dettagli

Report Operativo Settimanale

Report Operativo Settimanale Report Operativo n 70 del 1 dicembre 2014 Una settimana decisamente tranquilla per l indice Ftse Mib che ha consolidato i valori attorno a quota 20000 punti. L inversione del trend negativo di medio periodo

Dettagli

Investire nelle Insurance Linked Securities: UNA NUOVA ASSET CLASS. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Novembre 2011

Investire nelle Insurance Linked Securities: UNA NUOVA ASSET CLASS. Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Novembre 2011 Investire nelle Insurance Linked Securities: UNA NUOVA ASSET CLASS Prima dell adesione leggere il prospetto informativo Novembre 2011 1 INDICE 1 CONOSCERE LASSETL CLASS E IL MERCATO 2 I VANTAGGI AD INVESTIRE

Dettagli

Governance e performance nei servizi pubblici locali

Governance e performance nei servizi pubblici locali Governance e performance nei servizi pubblici locali Anna Menozzi Lecce, 26 aprile 2007 Università degli studi del Salento Master PIT 9.4 in Analisi dei mercati e sviluppo locale Modulo M7 Economia dei

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito

Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Università degli Studi di Parma Corso di Asset and liability management (profili economico-aziendali) Il patrimonio di vigilanza e la misurazione del rischio di credito Prof.ssa Paola Schwizer Anno accademico

Dettagli

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale

AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale Agenda I II III AIM Italia Il ruolo di Banca Finnat Track record di Banca Finnat 2 2 Mercati non regolamentati Mercati regolamentati AIM Italia Mercati di

Dettagli

appartenente al Gruppo Poste Italiane

appartenente al Gruppo Poste Italiane appartenente al Gruppo Poste Italiane Offerta al pubblico di quote dei fondi comuni di investimento mobiliare aperti di diritto italiano armonizzati alla Direttiva 2009/65/CE, denominati: Bancoposta Obbligazionario

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono

Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Venture Capitalist: chi sono, cosa fanno e a cosa servono Ing. Stefano Molino Investment Manager Innogest SGR SpA Torino, 31 Marzo 2011 Venture Capital: che cos è? L attività di investimento istituzionale

Dettagli

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012.

Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. 3 Michael Page Salary Survey 2012 - Banking 4 Gentili clienti, abbiamo il piacere di presentarvi i nuovi studi di retribuzione relativi all anno 2012. Michael Page, quale leader nella ricerca e selezione

Dettagli

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014)

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) 1. LA NORMATVA DI RIFERIMENTO. La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento europeo nel 2004

Dettagli

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance

SALARY SURVEY 2015. Banking & Insurance. Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it. Banking & Insurance SALARY SURVEY 2015 Banking & Insurance Banking & Insurance Specialists in banking & insurance recruitment www.michaelpage.it Banking & Insurance Salary Survey 2015 Gentili clienti, abbiamo il piacere di

Dettagli

BNP Paribas Investment Partners Una società d investimento responsabile. Gennaio 2014

BNP Paribas Investment Partners Una società d investimento responsabile. Gennaio 2014 BNP Paribas Investment Partners Una società d investimento responsabile Gennaio 2014 2 Indice contenuti 1. Integrazione criteri ESG 2. Le strategie SRI di BNPP IP 3. Conclusioni 1. Integrazione dei criteri

Dettagli

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE

PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE PRESENTARE UN IDEA PROGETTUALE LINEE GUIDA PER UNA EFFICACE PRESENTAZIONE DI UN BUSINESS PLAN INTRODUZIONE ALLA GUIDA Questa breve guida vuole indicare in maniera chiara ed efficiente gli elementi salienti

Dettagli

Tipologie di strumenti finanziari

Tipologie di strumenti finanziari Tipologie di strumenti finanziari PRINCIPALI TIPOLOGIE DI STRUMENTI FINANZIARI: Azioni Obbligazioni ETF Opzioni 1 Azioni: definizione L azione è un titolo nominativo rappresentativo di una quota della

Dettagli

Caratteristiche del Fondo

Caratteristiche del Fondo Caratteristiche del Fondo EQUI MEDITERRANEO FUND e un fondo costituito sotto forma di SICAV SIF ed è un comparto dedicato della piattaforma EQUI SICAV - SIF, una Società a capitale Variabile Lussemburghese

Dettagli

COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI RISCHI DI ERRORI SIGNIFICATIVI

COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI RISCHI DI ERRORI SIGNIFICATIVI COMPRENSIONE DELL IMPRESA E DEL SUO CONTESTO E LA VALUTAZIONE DEI RISCHI DI ERRORI SIGNIFICATIVI UNIVERSITA ROMA TRE FACOLTA DI ECONOMIA PROF. UGO MARINELLI Anno accademico 007-08 1 COMPRENSIONE DELL IMPRESA

Dettagli

Valutazione di intangibili e impairment

Valutazione di intangibili e impairment IMPAIRMENT EVIDENZE DAI MEDIA ITALIANI Valutazione di intangibili e impairment -Valutazione di attività immateriali in aziende editoriali -Valutazioni per impairment test 1 La valutazione di asset si ha

Dettagli

Modulo di sottoscrizione

Modulo di sottoscrizione Modulo di sottoscrizione Il presente Modulo è l unico valido ai fini della sottoscrizione in Italia di azioni di JPMORGAN INVESTMENT FUNDS, SICAV di diritto lussemburghese a struttura multicomparto e multiclasse.

Dettagli

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti

ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti ETF Revolution: come orientarsi nel nuovo mondo degli investimenti Emanuele Bellingeri Managing Director, Head of ishares Italy Ottobre 2014 La differenza di ishares La differenza di ishares Crescita del

Dettagli

Principi di stewardship degli investitori istituzionali

Principi di stewardship degli investitori istituzionali Corso di diritto commerciale avanzato a/ a/a2014 20152015 Fabio Bonomo (fabio.bonomo@enel.com fabio.bonomo@enel.com) 1 Indice Principi di stewardship degli investitori istituzionali La disciplina dei proxy

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

HANSARD EUROPE LIMITED PROSPETTO - PARTE II

HANSARD EUROPE LIMITED PROSPETTO - PARTE II HANSARD EUROPE LIMITED PROSPETTO - PARTE II Hansard PARTE II DEL PROSPETTO D OFFERTA ILLUSTRAZIONE DEI DATI PERIODICI DI RISCHIO-RENDIMENTO E COSTI EFFETTIVI DELL INVESTIMENTO La Parte II del Prospetto

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di Sintesi - Documento adottato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 07/07/ 2009 Ai sensi degli artt, 45-46-47-48 del Regolamento

Dettagli

Modulo di rimborso Carmignac Gestion

Modulo di rimborso Carmignac Gestion Modulo di rimborso Carmignac Gestion CARMIGNAC GESTION - Fondo Comune di Investimento di diritto francese con sede in Place Vendôme, 24, 75001- Parigi - Francia Il presente modulo debitamente compilato

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A.

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. Decorrenza 3 Gennaio 2011 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. 1. Obiettivo Nel rispetto della direttiva 2004/39/CE

Dettagli

Pronti per la Voluntary Disclosure?

Pronti per la Voluntary Disclosure? Best Vision GROUP The Swiss hub in the financial business network Pronti per la Voluntary Disclosure? Hotel de la Paix, 21 aprile 2015, ore 18:00 Hotel Lugano Dante, 22 aprile 2015, ore 17:00 Best Vision

Dettagli

TIP e le principali società partecipate hanno comunque avuto un buon anno e i dati di fine settembre lo testimoniano con chiarezza.

TIP e le principali società partecipate hanno comunque avuto un buon anno e i dati di fine settembre lo testimoniano con chiarezza. Carissimi azionisti, il 2014 ci ha riservato molte sorprese: petrolio e materie prime che crollano, dollaro che sale, tassi di interesse sempre più bassi, bond che vanno a ruba, spread dell Europa periferica

Dettagli

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori

Costruire uno Spin-Off di Successo. Non fidarsi mai dei professori Costruire uno Spin-Off di Successo Non fidarsi mai dei professori Spin-Off da Università: Definizione Lo Spin-Off da Università è in generale un processo che, partendo da una tecnologia disruptiva sviluppata

Dettagli

GAM. I nostri servizi di società di gestione

GAM. I nostri servizi di società di gestione GAM I nostri servizi di società di gestione Una partnership con GAM assicura i seguenti vantaggi: Forniamo sostanza e servizi di società di gestione in Lussemburgo Offriamo servizi di alta qualità abbinati

Dettagli

SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto

SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto Relazione semestrale SELECTRA INVESTMENTS SICAV Società d investimento a capitale azionario variabile SICAV multi comparto R.C.S. Luxembourg B 136 880 Non si accettano sottoscrizioni basate sul presente

Dettagli

FONTEDIR. Selezione Gestori Finanziari. Milano, luglio 2007. Institutional Sales Manager

FONTEDIR. Selezione Gestori Finanziari. Milano, luglio 2007. Institutional Sales Manager FONTEDIR Selezione Gestori Finanziari Monica Basso Milano, luglio 2007 Institutional Sales Manager Agenda Struttura e esperienza del mercato dei Fondi pensione Filosofia e Processo di investimento Sistema

Dettagli

Perché AIM Italia? (1/2)

Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia Perché AIM Italia? (1/2) AIM Italia si ispira ad un esperienza di successo già presente sul mercato londinese Numero di società quotate su AIM: 1,597 Di cui internazionali: 329 Quotazioni su

Dettagli

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017

LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 7 maggio 2015 LE PROSPETTIVE PER L ECONOMIA ITALIANA NEL 2015-2017 Nel 2015 si prevede un aumento del prodotto interno lordo (Pil) italiano pari allo 0,7% in termini reali, cui seguirà una crescita dell

Dettagli

SANPAOLO ASSET MANAGEMENT Fra tradizione e innovazione

SANPAOLO ASSET MANAGEMENT Fra tradizione e innovazione Structured Products Italia 1/11 Ottobre 26 SANPAOLO ASSET MANAGEMENT Fra tradizione e innovazione Alberto Castelli - Direttore Commerciale, Marketing e Prodotti Gianluigi Fusar Poli - Responsabile Gestioni

Dettagli

Università di Pavia - Facoltà di Economia

Università di Pavia - Facoltà di Economia 0 Università di Pavia - Facoltà di Economia Il calcolo imprenditoriale per la trasformazione «finanziaria» Michela Pellicelli Le imprese possono essere considerate trasformatori finanziari in quanto: a)

Dettagli

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità

KBC KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità KBC: accelerato il piano di rimborso degli aiuti pubblici Discreti i conti trimestrali, l Irlanda resta una criticità Il gruppo finanziario belga KBC ha chiuso i primi 9 mesi del 2012 con un utile netto

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2012

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE SULLA GESTIONE DELL ESERCIZIO CHIUSO AL 31 DICEMBRE 2012 STUDIARE SVILUPPO SRL Sede legale: Via Vitorchiano, 123-00189 - Roma Capitale sociale 750.000 interamente versato Registro delle Imprese di Roma e Codice fiscale 07444831007 Partita IVA 07444831007 - R.E.A.

Dettagli

Le due facce dell investimento

Le due facce dell investimento Schroders Educational Rischio & Rendimento Le due facce dell investimento Per essere buoni investitori non basta essere buoni risparmiatori. La sfida del rendimento è tutta un altra storia. È un cammino

Dettagli

VARIAZIONI DELLA GAMMA ishares Conferma di fusioni e altre modifiche dei fondi ishares 27 maggio 2015

VARIAZIONI DELLA GAMMA ishares Conferma di fusioni e altre modifiche dei fondi ishares 27 maggio 2015 AD USO ESCLUSIVO DEGLI INVESTITORI SVIZZERI VARIAZIONI DELLA GAMMA ishares Conferma di fusioni e altre modifiche dei fondi ishares 27 maggio 2015 1. Premesse Il 1 luglio 2013, BlackRock ha completato l'acquisizione

Dettagli

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A.

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A. Milano, 4 giugno 2014 Perché TIPO? 1. Esiste un mercato potenziale interessante 2. Le imprese italiane hanno bisogno di equity 3. Attuale disponibilità di liquidità UNA CHIUSURA PROATTIVA DEL CIRCUITO

Dettagli

2. Il risparmio e la sua gestione: situazione e sfide del mercato italiano

2. Il risparmio e la sua gestione: situazione e sfide del mercato italiano 2. Il risparmio e la sua gestione: situazione e sfide del mercato italiano Domenico Siniscalco 2.1 Premessa L Italia è un paese di grandi risparmiatori. Comunque la si misuri in rapporto al reddito disponibile

Dettagli