Market Connect Feed. Tag reference: documentazione dei campi del Feed. versione novembre 2008 versione TradElect compliant

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Market Connect Feed. Tag reference: documentazione dei campi del Feed. versione 3.4 24 novembre 2008 versione TradElect compliant"

Transcript

1 Market Connect Feed Tag reference: documentazione dei campi del Feed versione novembre 2008 versione TradElect compliant

2 2 INDICE INTRODUZIONE... 3 ELENCO DEI TAG IN MODALITÀ SUBSCRIPTION... 4 ELENCO DEI MERCATI...41 ELENCO DEI TAG IN MODALITÀ REQUEST...48 INDICI ITALIANI TIT_INDEX_COMPOSITION...48 INDICI ESTERI REQ_COMSTOCK_INDEXES_LIST...49 REQ_INDEXES_COMSTOCK...49 ANAGRAFICHE MERCATI REQ_QUERY_ANAGRAFICA...50 INDICE GENERICO PER DERIVATI SU INDICI ITALIANI...51 APPENDICE A MAPPING FASI NATIVE TRADELECT...52 APPENDICE B VALORI TAG 4201/1...54

3 3 Introduzione Il presente documento descrive l elenco dei campi disponibili nel feed dei prezzi di Borsa Italiana denominato Market Connect Feed (MCCF). Per ognuno dei campi, chiamati tag nel linguaggio delle Application Program Interface (API) del servizio MCCF, vengono indicati: Valore numerico del tag Tipologia del dato (es: numerico, alfanumerico, ecc.) Descrizione (ove applicabile) insiemi di valori che il campo può assumere e loro significato Viene inoltre fornita una sezione contenente le estensioni dei mercati previsti nel servizio MCCF. Si noti che un mercato può assumere uno dei seguenti significati: Una Borsa Estera in real time o in delay Un gruppo di indici in real time o in delay Un indice singolo in real time o in delay Un mercato delle commodities / dei tassi / delle valute / ecc. Il mercato nell accezione sopra descritta è l unità minima profilabile, per cui in base agli accordi commerciali sottoscritti, il Feed veicolerà un insieme di informazioni associabili a una lista di mercati. L estensione mercato assieme al simbolo (codice strumento) identifica univocamente uno strumento finanziario all interno del MCCF 1. Il formato è TIT.<simbolo>.<estensione mercato>, sono ammesse le wildcard * e %, di seguito alcuni esempi: TIT.F.MTA: titolo FIAT (F) sul mercato cash di Borsa Italiana in real time piattaforma di mercato TradElect sessione diurna (MTA) TIT.F.MTL: titolo FIAT (F) sul mercato cash di Borsa Italiana in real time session serale (MTA) TIT.*.MTA: tutti i titoli del mercato MTA in real time trattati su piattaforma TradElect TIT.A%.MTA: i titoli del mercato MTA in real time trattati su piattaforma TradElect il cui simbolo inizia per A TIT.IT0000%.MOT: tutti i titoli del mercato MOT in real time il cui simbolo (che per MOT = ISIN) inizia per IT0000 TIT.ADS.XET: titolo Adidas (ADS) sul mercato Xetra in delay (XET) TIT.*.XET: tutti i titoli del mercato Xetra in delay TIT.ADS.XER: titolo Adidas (ADS) sul mercato Xetra in real time (XER) TIT.NDX.X.NAR: indice Nasdaq 100 (NDX.X) in real time (NAR) Si specifica che il simbolo rappresenta: - per MTA/MTL e per SeDeX, il codice alfanumerico (es: F per FIAT); - per MOT, il codice ISIN: - per IDEM, la codifica alfanumerica utilizzato dal mercato (es: SPMIBC7 per il futures su indice SPMIB scadenza marzo 2007); - per i mercati esteri, il codice ticker fornito dal provider dei dati esteri. Esclusivamente per i mercati di Borsa Italiana, l informativa in delay è veicolata non attraverso una estensione di mercato ad hoc, bensì tramite la creazione di un topic esteso con il suffisso.dly. Esempi: TIT.F.MTA.DLY; titolo Fiat (F) sul mercato cash di Borsa Italiana in delay sessione diurna su TradElect 1 L unica eccezione è per i titoli di MTA che partecipano alla sessione serale del TAH in quanto a seguito della fase 1 di migrazione della piattaforma di mercato TradElect saranno trattati su 2 luoghi di contrattazione diversi tra sessione diurna (TradElect) e serale (piattaforma Affari)

4 4 TIT.F.MTL.DLY; titolo Fiat (F) sul mercato cash di Borsa Italiana in delay sessione serale TIT.*.MTA.DLY: tutti i titoli del mercato cash di Borsa Italiana MTA in delay sessione diurna su TradElect TIT.*.DER.DLY: tutti i titoli del mercato IDEM in delay. Elenco dei tag in modalità subscription Viene riportata la lista dei tag disponibili nel flusso MCCF in modalità subscription. Si tenga presente che i tag veicolati dal feed ma non documentati sono da considerarsi dei tag riservati. Si noti che qualora un campo possa avere più occorrenze (come ad esempio i livelli del book) allora per indicare l ennesima occorenze si utilizza la convenzione <tag>/n (es: 4332/2 indica il prezzo in compera del 2 livello del book). TAG NOME DEL TAG TIPO DESCRIZIONE 4040 T_AVAILABLE BOOL Definisce se la ricezione dei dati è attiva 4099 T_SOURCE_TIME TIME Orario di creazione del messaggio (ora GMT) 4100 T_SYMBOL STRING Identifica, attraverso il codice alfanumerico, uno strumento finanziario 4101 T_DESCRIPTION STRING Descrizione strumento finanziario. Identifica, attraverso una descrizione alfanumerica, uno strumento finanziario 4102 T_EXCHANGE STRING Piazza/Luogo su cui è contrattato il titolo 4103 T_MARKET STRING Indicatore mercato. Indica a quale mercato appartiene il valore mobiliare. La lista dei possibili valori è descritta nel capitolo seguente dedicato alle estensioni dei mercati T_ISIN STRING Codice ISIN. Quando disponibile, identifica, attraverso il codice ISIN, uno strumento finanziario.

5 T_ALT_CODE STRING Identifica, attraverso un codice interno al sistema, uno strumento finanziario. Non disponibile per i titoli di MTA trattati su TradElect T_TYPE STRING Tipo valore mobiliare. Individua la tipologia del valore mobiliare. Per i titoli di MTA trattati su TradElect assume i seguenti valori: AI Automated Input Facility AL Allotment Letters BD Bonds BG Bulldogs CF ClosedFunds CJ Covered Warrants JSE CN Convertible CW Covered Warrants DB Debentures DE UK Equities DR Repositoty Receipt EW Equity Warrant FB Foreign Government Bonds FL Fully Paid Letter FS Foreign Shares FT Foreign Unit Trusts GT Gilts GW Gilt Warrants IE MTAI Shares and International Equity IP Investment Product IT Italian shares KR Kruger Rand Group LS Loan Stock Warrants ML Meduim Term Loans MW Miscellaneous Warrants NL Nil Paid Letter OS Ordinary Share PL Partly Paid Letter PN Portfolio Notification PR Preference Shares PS Preference Share PU Package Units RT Rights SP Structured Products SU Stapled Unit TF Tradable Fund UT Unit Trust WR Warrants

6 6 ZC Zero Coupon Per gli altri mercati cash di Borsa Italiana assume i seguenti valori: 01 Azione 02 Obbligazione 03 Convertibile 04 Titolo di Stato 07 Diritti 08 Warrant/Covered Warrant 11 Indici 12 Quota fondo 26 Covered Warrant / Certificate Per il mercato IDEM: 1 Mercato Derivati Indici di Borsa 2 Mercato Derivati Azioni Quotate 3 Mercato Derivati sull energia (segmento IDEX) Per i mercati esteri: BOND = Obbligazioni COMMON_STOCK = Azioni ordinarie CONVERTIBLE_BOND = Obbligazioni Convertibili CORP_BOND = Obblligazioni Corporate EQUITY = Azioni/Diritti/Warrant EXCHANGE_TRADED_FUNDS = ETF/Fondi chiusi FOREX = Foreign Exchange FOREX_DEPOSIT = Depositi FOREX FOREX_FORWARD = Forward FOREX FUND = Fondi FUTURE = Future FUTURE_ITS = Future FUTURE_OPTION = Opzioni su Future FUTURE_SPREAD = Spread su Future GOV_BOND = Titoli di Stato INDEX = Indici MISCELLANEOUS =

7 7 Miscellaneous MONEY_MARKET = Money Market OPT_CAL_ITS = Opzioni Call OPT_PUT_ITS = Opzioni Put PREFERRED_STOCK = Azioni privilegiate RIGHT = Diritti SPREAD_ITS = Spread STATISTICS = Statistics TRUST = Trust WARRANT = Warrant Sottotipo valore mobiliare. Specifica più dettagliatamente, data la sua tipologia generale, le caratteristiche del valore mobiliare. Per i titoli di MTA trattati su TradElect il sottotipo valore mobiliare non è disponibile T_SUBTYPE STRING Derivati 0 = Reserved for future use 1 = European Call Option 2 = European Put Option 3 = Forward 4 = Future 5 = Avista 6 = American Call Option 7 = American Put Option 8 = Stock Lending 9 = SWAP 10 = ECW European call Warrants 11 = EPW European put Warrants 12 = ACW American call Warrants 13 = APW American put Warrants 18 = FRA 19 = Cascade Forward 20 = Cascade Call Option 21 = Cascade Put Option 26 = Variation Margin Future 101 = STRADDLE (SD) 102 = STRANGLE (SG) 103 = CALL PRICE SPREAD (PS) 104 = PUT PRICE SPREAD (PS) 105 = CALL TIME SPREAD (TS)

8 8 106 = PUT TIME SPREAD (TS) 109 = IN THE MONEY STRANGLE (IG) 110 = CALL DIAGONAL SPREAD, POSITIVE (DP) 111 = PUT DIAGONAL SPREAD, POSITIVE (DP) 112 = CALL DIAGONAL SPREAD, NEGATIVE (DN) 113 = PUT DIAGONAL SPREAD, NEGATIVE (DN) 114 = SYNTHETIC FORWARD (SY) 115 = CALL PRICE SPREAD 2 STEP (PS2) 116 = PUT PRICE SPREAD 2 STEP (PS2) 117 = CALL PRICE SPREAD 3 STEP (PS3) 118 = PUT PRICE SPREAD 3 STEP (PS3) 119 = TIME SPREAD FORWARD/FUTURE (TS) 120 = TIME SPREAD FORWARD/FUTURE 2 STEP (TS2) 121 = TIME SPREAD FORWARD/FUTURE 3 STEP (TS3) 122 = TIME SPREAD FORWARD/FUTURE 4 STEP (TS4) 123 = STRANGLE 2 STEP (SG2) 124 = STRANGLE 3 STEP (SG3) 125 = STRANGLE 4 STEP (SG4) 126 = CALL TIME SPREAD 2 STEP(TS2) 127 = PUT TIME SPREAD 2 STEP(TS2) 128 = CALL TIME SPREAD 3 STEP(TS3) 129 = PUT TIME SPREAD 3 STEP(TS3) 130 = CALL TIME SPREAD 4 STEP(TS4) 131 = PUT TIME SPREAD 4 STEP (TS4) 132 = IN THE MONEY STRANGLE 2 STEP (IG2) 133 = IN THE MONEY STRANGLE 3 STEP (IG3) 134 = IN THE MONEY

9 9 STRANGLE 4 STEP (IG4) 254 = Tailor Made Combination (TMC) Valori possibili per Azioni (solo canale MTL): 01 Ordinaria 02 Risparmio Portatore 03 Risparmio Nominativa 04 Privilegiata 05 Estera 06 Regresso 07 Godimento 08 Compendio 09 di Lavoro 10 Preferenziale 11 Speciale Valori possibili per Titoli di Stato: 01 Consolidati 02 Redimibili 03 C.C.T. 04 B.T.P. 05 C.T.E. 06 B.O.T. 07 B.T.N. 08 B.T.E. 09 C.T.S. 10 C.T.O. 20 C.T.Z. Valori possibili Obbligazioni: 11 Credito Speciale 12 Credito Industriale 13 Credito OO.PP. 14 Credito Fondiario 15 Credito Edilizio 16 Credito Agrario 17 Obb. Generiche 24 B.O.C. 27 B.O.P. 28 Obb. Estere 29 Titoli di stato esteri 30 ABS Valori possibili Convertibili: 18 Obb. Convertibili 19 Obb.ex Convertibili Valori possibili Covered Warrant: 20 Covered Warrants CALL 21 Covered Warrants PUT 22 Leverage certificates bull

10 10 23 Leverage certificates bear 24 Exotic/Structured 25 Investments certificates Valori possibili OICR: 01 OICR Chiuso Mobiliare 02 OICR Chiuso Immobiliare 03 OICR Aperto Per Euronext (EUX/EUN): = Bonds Bonds Continuous Government bonds = Bonds Bonds Convertible Continuous Belgian Unique = Bonds Bonds Convertible Fixing double Belgian Unique = Bonds Bonds Double fixing Corporate bonds = Bonds Bonds other Continuous = Bonds Bonds other Fixing double = Bonds Bonds reverse Continuous Belgian % = Bonds Convertible Bonds Continuous = Bonds Convertible Bonds Fixing Double = Bonds Government bonds Continuous = Bonds Government bonds Fixing double = Bonds Participation bonds Double fixing = Bonds Private Bonds Fixing simple Not regulated % BEF = Bonds Private Bonds Fixing simple Not regulated % EUR = Bonds Private Bonds Fixing simple Not regulated % X/N = Bonds State Bonds Fixing simple Belgian BEF X/N = Bonds State Bonds Fixing simple Belgian EUR X/N = Bonds State Bonds Week (Fixing simple) Belgian BEF = Bonds State Bonds Week (Fixing simple) Belgian BEF X/N = Derivative Products BNP Paribas Warrants Continuous Trading A = Derivative Products Certificates Auction Trading A

11 11 = Derivative Products Certificates Continuous Trading A = Derivative Products Citibank Warrants Continuous Trading A = Derivative Products Commerzbank Warrants Continuous Trading A = Derivative Products Convertible Bonds auction Trading A = Derivative Products Convertible Bonds Continuous Trading A = Derivative Products Credit Lyonnais Warrants Continuous Trading A = Derivative Products Dresdner Warrants Continuous Trading A = Derivative Products ontinuous ING/Postbank = Derivative Products Other Warrants Continuous Trading A = Derivative Products Secondary lines auction Trading A = Derivative Products Secondary lines Continuous Trading A = Derivative Products Secondary lines Fixing B Hors-Cote (unlisted securities market) = Derivative Products SGA Warrants Continuous Trading A = Derivative Products Warrants auction Trading A = Derivative Products Warrants Continuous ABN Amro = Derivative Products Warrants Continuous BCP Investimento = Derivative Products Warrants Continuous BNP = Derivative Products Warrants Continuous

12 12 Commerzbank = Derivative Products Warrants Continuous Credit Lyonnais = Derivative Products Warrants Continuous Fortis Bank = Derivative Products Warrants Continuous Fortis Belgique = Derivative Products Warrants Continuous Fortis France = Derivative Products Warrants Continuous ING/Postbank = Derivative Products Warrants Continuous KB = Derivative Products Warrants Continuous Merrill Lynch = Derivative Products Warrants Continuous Other issuers = Derivative Products Warrants Continuous Rabobank = Derivative Products Warrants Continuous Societe Generale = Derivative Products Warrants Continuous UBS = Derivative Products Warrants Double fixing = Derivative Products Warrants Fixing double = Domestic Stocks CAC40 equities Continuous Trading A = Domestic Stocks Equities Auction Trading A = Domestic Stocks Equities Continuous Trading A = Domestic Stocks Equities Continuous Trading B = Domestic Stocks Equities Double fixing Others = Domestic Stocks Equities privatised Continuous Trading A = Domestic Stocks Stocks Fixing B Hors-Cote (unlisted

13 13 securities market) = Foreign Stocks Equities auction Trading A = Foreign Stocks Equities Continuous Trading A = Funds ETF securities. Exchange Traded = Funds Index linked collective investment schemes or trackers = Funds Investment funds Continuous = Funds Investment Funds Double = Funds Investment funds Fixing double = Funds Trackers Continuous = Funds Trackers Fixing double = Index Index = Loan Securities (foreign & domestic issues) Bonds Auction Trading A = Loan Securities (foreign & domestic issues) Bonds Continuous Public/Semi Public = Loan Securities (foreign & domestic issues) Bonds Continuous Trading A = Loan Securities (foreign & domestic issues) Bonds Continuous Trading B = Loan Securities (foreign & domestic issues) Bonds quoted in Euro s Fixing double = Loan Securities (foreign & domestic issues) Eurocac Belgium = Loan Securities (foreign & domestic issues) Eurocac Germany (D) = Loan Securities (foreign & domestic issues) Eurocac Great Britain (GB) = Loan Securities (foreign & domestic issues) Eurocac Italy (IT) = Loan Securities (foreign & domestic issues) Eurocac Netherlands (NL) = Loan Securities (foreign & domestic issues) Eurocac Spain (SP) = Loan Securities (foreign & domestic issues) Eurocac

14 14 Sweden (SE) = Loan Securities (foreign & domestic issues) Eurocac Switzerland (CH) = Miscellaneous Certificates Continuous BCP Investimento = Miscellaneous Certificates Continuous Commerzbank = Miscellaneous Certificates Double fixing = Miscellaneous Compartiment Special = Miscellaneous Credit Link Double fixing = Miscellaneous Derivatives Auction = Miscellaneous Equities Auction = Miscellaneous French stocks auction = Miscellaneous French stocks continuous = Miscellaneous Index = Miscellaneous Mandatory convertible Continuous = Miscellaneous Non regulated derivaties auction = Miscellaneous RMR (cancelled from regular market) = Miscellaneous Secondary lines equities auction = Miscellaneous Securities listed on the Securities Landing Market = Miscellaneous SHIVA = Miscellaneous SHIVA CT (Cash) = Miscellaneous SHIVA NM = Stocks Equities Continuous = Stocks Equities Continuous AEX index = Stocks Equities Continuous Belgian = Stocks Equities Continuous Belgian LP = Stocks Equities Continuous Domestic shares = Stocks Equities Continuous Euronext Amsterdam = Stocks Equities Continuous Foreign = Stocks Equities Continuous Index BEL20

15 15 = Stocks Equities Continuous Trading facility = Stocks Equities Double fixing = Stocks Equities Fixing double Belgian = Stocks Equities Fixing double Belgian LP = Stocks Equities Fixing double Euronext Amsterdam = Stocks Equities Fixing double Foreign = Stocks Equities Fixing double Trading facility = Stocks Equities Fixing simple Not regulated Free Market = Stocks Equities Fixing simple Temporary Listing = Stocks Rights Continuous = Stocks Rights Double fixing = Stocks Stock dividend/ rights Continuous = Stocks Stock dividend/ rights Fixing double = Stocks Strips Fixing simple = Stocks Structural products Continuous = Stocks Structural products Fixing double = Stocks Subscription/applicatio n rights Fixing simple Belgian = Stocks Subscription/applicatio n rights Fixing simple Foreign 4108 T_UNDERLYING_SYMBOL STRING Codice alfanumerico sottostante. Identifica l oggetto sottostante, attraverso codifica alfanumerica. Non disponibile per i titoli di MTA trattati su TradElect T_UNDERLYING_ISIN STRING Codice ISIN sottostante. Identifica l oggetto sottostante, attraverso codifica ISIN. Non disponibile per i titoli di MTA trattati su TradElect.

16 16 Tipo sottostante. Individua la tipologia dello strumento finanziario sottostante. Non disponibile per i titoli di MTA trattati su TradElect T_UNDERLYING_TYPE STRING Per MTL, MOT, SeDeX: 0 Sottostante non codificato in anagrafica 1 Azione 5 Valuta 11 Indici 13 Commodity 22 Indici esteri 31 Future Per IDEM: 1 Stock 2 Currency 3 Interest rate 4 Energy 5 Soft and Agrics 6 Metal 7 Stock Index 8 Currency Index 9 Interest Rate Index 10 Energy Index 11 Soft and Agrics Index 12 Metal Index Codice segmento. Identifica il segmento a cui appartiene il valore mobiliare. Assume significati differenti in base al mercato primario di quotazione T_CATEGORY STRING Valori possibili per titoli MTA trattati su TradElect (estensione mercato MTA): MB1 BLUE CHIPS MR1 STAR MM1 MTA INTERNATIONAL MS1 STANDARD 1 MS2 STANDARD 2 MX1 EXPANDI 1 MX2 EXPANDI 2 M1C MTF 1 M2C MTF 2 M3 STANDARD 3 M4 STANDARD 4 Valori possibili per gli altri

17 17 titoli di MTA non migrati su TradElect (estensione mercato MTL): 07 TAH 11 ETF Plus 13 OPA Rolling 14 OPA Accounting 15 OPS / OPAS 20 MAC Valori possibili per SEDEX (estensione mercato MCW): 03 CW Plain Vanilla 04 CW Strutturati / Esotici 05 Leverage Certificates 06 Investment Certificates Valori possibili per MOT: 01 Segmento DomesticMOT Classe Titoli di stato italiani 04 Segmento DomesticMOT Classe Titoli di debito 05 Segmento EuroMOT Valori possibili per IDEM: è composto da 3 codici separati da carattere pipe ( ): market code instrument group commodity code Market Code 1 INDEX 2 STOCK 3 ENERGY (IDEX) instrument group 1 INDEX OPTION CALL 2 INDEX OPTION PUT 4 FUTURE 6 STOCK OPTION CALL 7 STOCK OPTION PUT 101 STRADDLE 103 CALL PRICE SPREAD (BULL) 105 TIME SPREAD 1 OPTION CALL 119 TIME SPREAD FUTURE 126 TIME SPREAD 2 OPTION CALL 219 TIME SPREAD SWITCH 220 PRICE SPREAD SWITCH 254 TAILOR MADE COMBINATION

18 18 Sigla valuta di quotazione. Identifica, attraverso codifica ISO, la valuta con cui viene trattato il valore mobiliare sul mercato T_CURRENCY STRING ATS Scellino Austriaco AUD Dollaro Australiano BEF Franco Belga CAD Dollaro Canadese CHF Franco Svizzero DEM Marco Tedesco DKK Corona Danese ESP Peseta Spagnola EUR Euro FIM Marco Finlandese FRF Franco Francese GBP Sterlina Inglese GRD Dracma Greca HKD Dollaro Hong Kong IEP Lira Irlandese ITL Lira Italiana JPY Yen Giapponese LUF Franco Lussemburghese NLG Fiorino Olandese NOK Corona Norvegese NZD Dollaro Neozelandese PTE Escudo Portoghese SEK Corona Svedese SGD Dollaro Singapore USD Dollaro U.S.A. XEU ECU Valori possibili per il class file IDEM: EU Euro 4114 T_SHARES FLOAT Numero azioni in circolazione. Indica il numero di titoli che costituiscono il capitale sociale. Viene valorizzato solo per titoli azionari T_MIN_LOT FLOAT Quantità minima negoziabile. Indica il quantitativo/valore nominale minimo contrattabile sul mercato per il valore mobiliare. Per i titoli di MTA trattati su TradElect, questo campo deve essere inteso come una sorta di tick per l incremento della quantità di un ordine a partire

19 19 da una minimum size (vedi tag 4122). Si noti che la minimum size è comunque un multiplo del lotto minimo (tag 4115), per cui la quantità dell ordine deve essere multipla del lotto minimo. Tali informazioni sono particolarmente rilevanti per le obbligazioni convertibili in quanto per gli altri titoli di MTA è previsto che lotto minimo e minimum size siano impostate a T_TAH_FLAG BOOL Indicatore appartenza al mercato TAH/TAW. Indica se il titolo è negoziato nella sessione serale. Dal momento che la piattaforma TradeElect non ospiterà la sessione serale, l indicatore di appartenenza al TAH non sarà disponibile nel flusso MCCF che rappresenta i titoli trattati su TradeElect (estensione mercato MTA), ma sarà presente nel flusso MTL. Codice settore. Identifica il settore a cui appartiene il valore mobiliare. E disponibile solo per i titoli di MTA trattati su TradElect T_ID_SECTOR STRING IBSS Blue Chips SPMIB Shares IBS Blue Chips no SPMIB Shares IBW Blue Chips Warrants IBC Blue Chips Conv. bonds IBR Blue Chips Pre-emptive rights IRS STAR Shares IRW STAR Warrants IRC STAR Conv. bonds IRR STAR Pre-emptive rights MTI MTAi Shares IS1S STANDARD 1 Shares IS1W STANDARD 1 Warrants IS1C STANDARD 1 Conv. bonds IS1R STANDARD 1 Preemptive rights

20 20 IX1S EXPANDI 1 Shares IX1W EXPANDI 1 Warrants IX1C EXPANDI 1 Conv. bonds IX1E EXPANDI 1 REAL- SHARES IX1R EXPANDI 1 Pre-emptive rights IS2S STANDARD 2 Shares IS2W STANDARD 2 Warrants IS2C STANDARD 2 Conv. bonds IS2R STANDARD 2 Preemptive rights IX2S EXPANDI 2 Shares IX2W EXPANDI 2 Warrants IX2C EXPANDI 2 Conv. bonds IX2R EXPANDI 2 Pre-emptive rights Im1I INV. COMP. SHARES IM1W INV. COMP. WARRANTS IM1C INV. COMP. CONV. BONDS IM1R INV. COMP. PRE- EMPTIVE RIGHTS IM2Q Closed Funds IM2I Investment Companies IM2I INV. COMP. SHARES IM2E Real-Estate Companies IM2W INV. COMP. WARRANTS IM2C INV. COMP. CONV. BONDS IM2R INV. COMP. PRE- EMPTIVE RIGHTS IS3R Unex Auc rights for MB1 MR1 IL3R Unex Auc rights MS1 MS2 MX2 IS4S Single Auction Short Time IL4S Single Auction Long Time 4121 T_SECTOR_DESC STRING Descrizione/nome esteso del settore. E disponibile solo per i titoli di MTA trattati su TradElect. La lista delle descrizioni è documentata nel tag T_MIN_SIZE FLOAT Minimum size. Rappresenta il quantitativo minimo negoziabile per un titolo. Se è zero, il quantitativo minimo

21 21 coincide con il lotto/incremento minimo contenuto nel tag E disponibile solo per i titoli di MTA trattati su TradElect 4123 T_MAX_SIZE FLOAT Quantità massima di un ordine( 2 ). E disponibile solo per i titoli di MTA trattati su TradElect T_COUNTRY STRING Per i titoli di MTA trattati su TradElect, è il Country of register. Rappresenta il codice del Paese emittente del titolo secondo la codifica ISO Per i titoli del mercato IDEM (DER), è il codice Paese assegnato sulla piattaforma di negoziazione. Assume solo il seguente valore: 11 = Italia 4125 T_EXC_MKT_SIZE FLOAT Exchange market size o EMS. Rappresenta il quantitativo minimo che un Market Maker è obbligato a quotare per il titolo e viene utilizzato anche per determinare (assieme a opportuni moltiplicatori) la quantità massima negoaziabile e la quantità minima visualizzabile di un iceberg order. E disponibile solo per i titoli di MTA trattati su TradElect. Descrizione/nome esteso del segmento T_CATEGORY_DESC STRING E disponibile solo per i titoli di MTA trattati su TradElect. La lista delle descrizioni è documentata nel tag è un dato calcolato moltiplicando il campo EMS (tag 4126) con un moltiplicatore fornito dal flusso di mercato

22 T_EXP_DATE TIME Data scadenza valore mobiliare. Indica la data di estinzione del prestito per i titoli a reddito fisso. Indica la data di esercizio per i covered warrant T_TRADE_BEGIN TIME Data inizio quotazione. Data in cui il valore mobiliare inizia la sua quotazione sul mercato specificato T_TRADE_END TIME Data fine quotazione. Data in cui il valore mobiliare termina la quotazione sul mercato specificato T_BLOCK_CTRVALUE FLOAT Controvalore blocco. Indica il controvalore minimo per il quale una contrattazione sul valore mobiliare possa essere considerata blocco. Non disponibile per i titoli di MTA trattati su TradElect T_LAST_CAP_OPER STRING Sigla operazione sul capitale. Indica se sul titolo si è verificata un'operazione sul capitale. Valori possibili per titoli MTA trattati su TradElect (estensione mercato MTA): A^ Adverse Auditors Opinion Expressed CA General Corporate Action D^ Disclaimed Annual Audit Opinion E^ Ann Audit "Emphasis Of Matter" Para GT Green Tag. Dec Div Still To Be Paid OT Orange Tri Caution In Dealing In Shares Q^ Qualified Annual Audit Opinion R^ Failure to Provide Annual Compliance Certificate RC Red Circle - Immediate Settlement

23 23 RE RS 'S^' XA 'XC' 'XD' 'XL' 'XO' 'XR' 'XP' 'XS' YS Red S Company Violation Of JSE Rules Red Star - Tax Applicable, e.g. Namibia Stabilisation Indicator Set Ex-Corporate Action Ex-Capitalisation Ex-Dividend Ex-Liquidation Distribution Ex-Other Ex-Rights Ex-Repayment of Capital Ex-Stock Distribution Yellow Star - Low Spread of Shares Valori possibili per MTL: D Ex Dividendo A Ex Aumento di capitale X Ex Dividendo + Aumento di Capitale C Ex Cedola B Ex Buono opzione R Ex Raggruppamento F Ex Frazionamento E Ex Estrazione U Ex Fusione S Scissione Nessuna operazione sul capitale 4137 T_OK_TO_OPEN BOOL Indicatore prezzo idoneo all'apertura T_OK_TO_TRADE BOOL Indicatore immissione abilitata. Indica se è possibile inserire ordini su un determinato valore mobiliare in seguito alla sospensione da parte dell'organo di Controllo 4139 T_OK_TO_ECO BOOL Indicatore immissione ordine ECO. Indica se è possibile immettere ordini con parametro di prezzo ECO. Non disponibile per i titoli di

24 24 MTA trattati su TradElect T_ASK_FREEZE BOOL Immissione disabilitata lato vendita 4141 T_BID_FREEZE BOOL Immissione disabilitata lato compera 4142 T_OPEN_MAX_LOT FLOAT Numero massimo lotti ordine prezzo apertura. Indica il numero massimo di lotti abbinabili ad una proposta a prezzo di apertura. Non disponibile per i titoli di MTA trattati su TradElect T_ECO_MAX_LOT FLOAT Numero massimo lotti ordine ECO. Indica il numero massimo di lotti abbinabili ad una proposta con parametro di prezzo ECO. Non disponibile per i titoli di MTA trattati su TradElect T_PHASE_TIME TIME Tutti gli orari delle fasi di contrattazione per il valoremobiliare trattato. E un tag multiistanziato T_PHASE_NAME STRING Nomi di tutte le fasi di contrattazione per il valore mobiliare trattato. E un tag multiistanziato T_OK_TO_CLOSE BOOL Indicatore prezzo idoneo alla chiusura T_PARITY FLOAT Parità. Rappresenta il rapporto di conversione tra covered warrant e numero di titoli del sottostante T_CONTRACT_SIZE FLOAT Contract size. Quantità del sottostante da consegnare alla scadenza.

25 T_SETTLEMENT_END TIME Data di regolamento. Data alla quale verranno regolati i contratti conclusi sul mercato T_VALIDITY_END TIME Data di fine validità. Data coincidente o successiva alla data di regolamento, che stabilisce il termine ultimo di riproposizione delle operazioni non regolate nell'ambito del sistema di regolamento lordo T_SETTLEMENT_MARKET STRING Luogo di regolamento. Rappresenta il sistema settlement presso il quale viene liquidata un'operazione. 00 RRG 01 Express I 02 Express II 4152 T_TICK_SIZE FLOAT Valore del tick di negoziazione. Il prezzo dell ordine deve essere multiplo di tale valore. E un tag multistianziato.( 3 ) 4163 T_TICK_VAL FLOAT Limite superiore della fascia di prezzo a cui è associato il tick di negoziazione. E un tag multistianziato.( 3 ) 4168 T_PEAK_MIN_QTY FLOAT Rappresenta la quantità minima visualizzabile di un iceberg order( 4 ). E disponibile solo per i titoli di MTA trattati su TradElect T_REF_PRC FLOAT Prezzo riferimento ieri. Prezzo di riferimento del titolo determinato a chiusura della seduta della giornata precedente. 3 I tag in questione sono multiistanziati e l indice del tag identifica la coppia di informazioni (es: <4152/1, 4163/1> rappresentano valore del tick e limite per la prima fascia di prezzo). Il tag 4152/<n> rappresenta il valore del tick di negoziazione quando il prezzo dell ordine è inferiore al valore indicato dal tag 4163/<n> e superiore alla fascia precedente (indicata dal tag 4163/<n-1>) 4 è un dato calcolato moltiplicando il campo EMS (tag 4126) con un moltiplicatore fornito dal flusso di mercato

26 T_STRIKE_PRC FLOAT Strike price. Contiene il prezzo di esercizio (prezzo base) per determinate tipologie di valori mobiliari (covered warrant, premi, ecc.) 4172 T_OFFICIAL_PRC FLOAT Prezzo ufficiale. Prezzo ufficiale del titolo determinato a chiusura della seduta della giornata precedente T_TH_OPEN_PRC FLOAT Prezzo di apertura/teorico di apertura. Prezzo teorico o effettivo di apertura T_TH_CLOSE_PRC FLOAT Prezzo di chiusura/teorico di chiusura. Prezzo teorico o effettivo di chiusura 4177 T_CONTROL_PRC FLOAT Prezzo di controllo. Prezzo che guida il controllo automatico delle negoziazioni. Può aggiornarsi dinamicamente nel corso della seduta di negoziazione T_LAST_PREVIOUS_PRC FLOAT Prezzo ultimo contratto seduta precedente. Prezzo al quale è stato concluso l'ultimo contratto in una seduta antecedente a quella odierna T_PHASE STRING Sigla fase valore mobiliare. Identificativo della fase in cui si trova il valore mobiliare. Valori possibili per titoli MTA trattati su TradElect (estensione mercato MTA. Veicola il codice nativo del mercato: ACC Asta di Chiusura ACCX Asta di Chiusura ACD Asta ACO Asta ACOX Asta di Apertura ACR Asta di Apertura ADM Chiusura CAN Chiusura

27 27 CANC Chiusura CANX Chiusura CANY Chiusura CHLT Chiusura CLS Chiusura CNT Negoziazione Continua CNTX Negoziazione Continua EOD Chiusura EXC Conclusione Contratti in Asta EXCX Conclusione Contratti in Asta EXD Conclusione Contratti in Asta EXI Conclusione Contratti in Asta EXIX Conclusione Contratti in EXO Asta Conclusione Contratti in Asta EXON Conclusione Contratti in Asta EXOX Conclusione Contratti in Asta EXR Conclusione Contratti in Asta FRC Chiusura FRCX Chiusura FRD Chiusura FRO Chiusura FRON Chiusura FROX Chiusura FRR Chiusura INI Chiusura MSP Chiusura ORRM PXC Asta di Volatilità PXCX Asta di Volatilità PXD Asta di Volatilità PXI Asta di Volatilità PXIM Asta di Volatilità PXIN Asta di Volatilità PXIX Asta di Volatilità PXO Asta di Volatilità PXOX Asta di Volatilità PXR Asta di Volatilità PXW Asta di Volatilità PXWX Asta di Volatilità SOSP Sospensione SOSX Sospensione THLT Sospensione VLC Validazione VLCX Validazione VLD Validazione VLO Validazione

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1

I mercati. Giuseppe G. Santorsola 1 I mercati I mercati primari e secondari Il mercato dei cambi Il mercato monetario I mercati obbligazionari e azionari Le società di gestione I mercati gestiti da MTS SpA I mercati gestiti da Borsa Italiana

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI

STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI STRATEGIA DI RICEZIONE TRASMISSIONE ED ESECUZIONE ORDINI Il presente documento (di seguito Policy ) descrive le modalità con le quali vengono trattati gli ordini, aventi ad oggetto strumenti finanziari,

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Edizione 20141015 Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE / TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ALLE CONDIZIONI PIU FAVOREVOLI PER IL CLIENTE EDIZIONE GENNAIO 2015

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE / TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ALLE CONDIZIONI PIU FAVOREVOLI PER IL CLIENTE EDIZIONE GENNAIO 2015 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE / TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ALLE CONDIZIONI PIU FAVOREVOLI PER IL CLIENTE EDIZIONE GENNAIO 2015 CODICE DOCUMENTO REG044/I/BIM (Allegato 1) SOCIETA BANCA INTERMOBILIARE

Dettagli

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini

Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Policy esterna di esecuzione / trasmissione degli ordini Pagina 1 di 16 INDICE 1 PREMESSE... 3 1.1 INTRODUZIONE... 3 1.2 CURA DELL'INTERESSE DEL CLIENTE... 3 1.2.1 Determinazione del prezzo... 4 1.2.2

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A.

INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. Decorrenza 3 Gennaio 2011 INFORMAZIONI SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI E SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DI CENTROSIM S.p.A. 1. Obiettivo Nel rispetto della direttiva 2004/39/CE

Dettagli

INFORMAZIONI SULLE STRATEGIE DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELL ISTITUTO CENTRALE DELLE BANCHE POPOLARI ITALIANE S.p.A.

INFORMAZIONI SULLE STRATEGIE DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELL ISTITUTO CENTRALE DELLE BANCHE POPOLARI ITALIANE S.p.A. INFORMAZIONI SULLE STRATEGIE DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI DELL ISTITUTO CENTRALE DELLE BANCHE POPOLARI ITALIANE S.p.A. EXECUTION POLICY Data decorrenza 09 dicembre 2013 Sede Sociale e Direzione

Dettagli

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy

Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy Banca Popolare di Spoleto S.p.A. Transmission Policy 1. INTRODUZIONE Il presente documento definisce e formalizza le modalità ed i criteri adottati da Banca Popolare di Spoleto S.p.A. (di seguito, la Banca

Dettagli

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante

Le Opzioni. Caratteristiche delle opzioni. Sottostante Le Caratteristiche delle opzioni...1 I fattori che influenzano il prezzo di un opzione...4 Strategie di investimento con le opzioni...5 Scadenza delle opzioni...6 Future Style...7 Schede prodotto...8 Mercato

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

V1pc Internet Banking

V1pc Internet Banking 2.6 Area Portafoglio In questa area è possibile ottenere informazioni sull'andamento del portafoglio titoli relativa al dossier selezionato tenendo così costantemente aggiornati l utente sul valore degli

Dettagli

Conoscere la Borsa e gli strumenti finanziari. Una breve guida al ruolo di Borsa Italiana e alle caratteristiche dei principali strumenti finanziari

Conoscere la Borsa e gli strumenti finanziari. Una breve guida al ruolo di Borsa Italiana e alle caratteristiche dei principali strumenti finanziari Conoscere la Borsa e gli strumenti finanziari Una breve guida al ruolo di Borsa Italiana e alle caratteristiche dei principali strumenti finanziari ALETTI VIEW CERTIFICATE Prima dell'adesione leggere il

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY)

POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) POLITICA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DI INVESTIMENTO (EXECUTION POLICY) 15.11.2013 La presente politica intende definire la strategia di esecuzione degli ordini di negoziazione inerenti a strumenti finanziari

Dettagli

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla

Parleremo di correlazione: che cos è, come calcolarla IDEMDJD]LQH 1XPHUR 'LFHPEUH %52 (56 21/,1( 68//,'(0 nel 2002, il numero di brokers che offrono la negoziazione online sul minifib è raddoppiato, passando da 7 nel 2001 a 14. A novembre due nuovi brokers

Dettagli

INTRODUZIONE ALLA BORSA

INTRODUZIONE ALLA BORSA INTRODUZIONE ALLA BORSA Informazioni guida per gli insegnanti delle scuole superiori CHE COSA È LA BORSA? Una piazza, dove avviene la compravvendita di titoli. La determinazione delle quotazioni è di solito

Dettagli

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE

IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE IMPOSTA SULLE TRANSAZIONI FINANZIARIE (STRUMENTI DERIVATI ED ALTRI VALORI MOBILIARI) Ove non espressamente specificato i riferimenti normativi si intendono fatti al decreto del Ministro dell economia e

Dettagli

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni

MTA. Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni MTA Mercato Telematico Azionario: dai forma alle tue ambizioni L accesso ai mercati dei capitali ha permesso a Campari di percorrere una strategia di successo per l espansione e lo sviluppo del proprio

Dettagli

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING

NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING Integrazione Webank-WeTrade NOTE OPERATIVE PER IL NUOVO TRADING La fusione tra Webank e WeTrade, avvenuta lo scorso 18 dicembre, ha comportato alcune novità nella tua operatività di trading. Te li riassumiamo

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CARIM Cassa di Risparmio di Rimini SpA Sede Legale : Piazza Ferrari n. 15 47921 RIMINI ITALY Tel.: 0541-701111 Fax 0541-701337 Indirizzo Internet: www.bancacarim.it Capitale Sociale 246.145.545,00

Dettagli

GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3

GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3 GUIDA ALLE OPZIONI SU AZIONI SU T3 SERVIZIO SULLE OPZIONI SU AZIONI (ISOALPHA) 1. INTRODUZIONE Con la piattaforma T3 di Webank possono essere negoziate le Opzioni su Azioni (Isoalpha), contratti di opzione

Dettagli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli

4. Introduzione ai prodotti derivati. Stefano Di Colli 4. Introduzione ai prodotti derivati Metodi Statistici per il Credito e la Finanza Stefano Di Colli Che cos è un derivato? I derivati sono strumenti il cui valore dipende dal valore di altre più fondamentali

Dettagli

Un ordine su misura per ogni taglia

Un ordine su misura per ogni taglia Un ordine su misura per ogni taglia Le funzionalità Cross Order e Block Trade Facilities sui mercati cash Cross Order e BTF Introduzione I Cross Order e la Block Trade Facilities (BTF) sono due nuove tipologie

Dettagli

I Derivati. a.a. 2013/2014 mauro.aliano@unica.it

I Derivati. a.a. 2013/2014 mauro.aliano@unica.it I Derivati a.a. 2013/2014 mauro.aliano@unica.it 1 Definizione di derivati I derivati sono strumenti finanziari (art.1 TUF) Il valore dello strumento deriva da uno o più variabili sottostanti (underlying

Dettagli

I Futures: copertura del rischio finanziario e strumento speculativo

I Futures: copertura del rischio finanziario e strumento speculativo I Futures: copertura del rischio finanziario e strumento speculativo Luca Cappellina GRETA, Venezia Che cosa sono i futures. Il futures è un contratto che impegna ad acquistare o vendere, ad una data futura,

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI INFORMAZIONI GENERALI La Direttiva MIFID (2004/39/CE), relativa ai mercati degli strumenti finanziari, introduce

Dettagli

vwd market manager financials Il terminale finanziario per gli operatori professionali

vwd market manager financials Il terminale finanziario per gli operatori professionali vwd market manager financials Il terminale finanziario per gli operatori professionali Introduzione Overview Contenuti Tools & funzioni Contatti & supporto vwd market manager financials 2 A chi si rivolge

Dettagli

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI

DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI DOCUMENTO INFORMATIVO DI SINTESI SULLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE E DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI INFORMAZIONI GENERALI Nel rispetto della nuova disciplina comunitaria introdotta dalla direttiva 2004/39/CE

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI. 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati

INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI. 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati INFORMAZIONI SULLA NATURA E SUI RISCHI DEGLI STRUMENTI E DEI PRODOTTI FINANZIARI 1.1. Le tipologie di prodotti e strumenti finanziari trattati 1.1.1. I titoli di capitale Acquistando titoli di capitale

Dettagli

Tipologie di strumenti finanziari

Tipologie di strumenti finanziari Tipologie di strumenti finanziari PRINCIPALI TIPOLOGIE DI STRUMENTI FINANZIARI: Azioni Obbligazioni ETF Opzioni 1 Azioni: definizione L azione è un titolo nominativo rappresentativo di una quota della

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici

derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici derivati azionari guida alle opzioni aspetti teorici PREFAZIONE Il mercato italiano dei prodotti derivati 1. COSA SONO LE OPZIONI? Sottostante Strike

Dettagli

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short

ETF su indici daily short: investire nei mercati orso. db x-trackers su indici daily short db x-trackers su indici daily short ETF su indici daily short: investire nei mercati orso L investimento in un ETF db x-trackers correlato ad indice daily short è destinato unicamente ad investitori sofisticati

Dettagli

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI

INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI INFORMATIVA CIRCA LA STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DI ORDINI 1) GENERALITA In conformità a quanto previsto dalla Direttiva 2004/39/CE (cd Direttiva Mifid), la Banca ha adottato tutte le misure

Dettagli

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema

BRating Analysis. Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. 15/04/2015. Statistiche del sistema BRating Analysis 15/04/2015 Summary Concluse le analisi mensili sui dati aggiornati a fine Marzo 2015. Per quanto riguarda il mercato azionario I protagonisti del mese sono stati i fondi che investono

Dettagli

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48 comma 3 del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n. Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Documento redatto ai sensi dell art. 46 comma 1 e dell art. 48

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI PADOVA FACOLTÀ DI SCIENZE STATISTICHE CORSO DI LAUREA IN STATISTICA ECONOMIA E FINANZA IL TRADING DI STRUMENTI DERIVATI. RELAZIONE DI STAGE PRESSO LA T4T. RELATORE: CH.MO PROF.

Dettagli

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI 1 INTRODUZIONE Il Consiglio di Amministrazione di Kairos Julius Baer Sim (di seguito la KJBSIM ) ha approvato il presente documento al fine di formalizzare

Dettagli

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI

STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI Iccrea Banca S.p.A. Istituto Centrale del Credito Cooperativo STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI SU STRUMENTI FINANZIARI (IN VIGORE DAL 1 DICEMBRE 2014) INDICE POLITICA... 1 1 DISPOSIZIONI

Dettagli

INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni

INDICE. Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni OPZIONI FORMAZIONE INDICE Introduzione Cosa sono le Opzioni FX? Trading 101 ITM, ATM e OTM Opzioni e strategie di Trading Glossario Contatti e Informazioni 3 5 6 8 9 10 16 ATTENZIONE AI RISCHI: Prima di

Dettagli

Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230. Report dei prodotti del' 23.04.

Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230. Report dei prodotti del' 23.04. Report dei prodotti del' 23.04.2015 Offerta al pubblico: CH Prodotti per l incremento dei rendimenti Tipo di prodotto secondo ASPS: 1230 7.00% p.a. Multi Barrier Reverse Convertible su Carrefour, Nestlé,

Dettagli

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni.

GLOSSARIO. AZIONE Titolo rappresentato di una frazione del capitale di una società per azioni. GLOSSARIO ACCUMULAZIONE DEI PROVENTI Ammontare dei dividendi che sono stati accumulati a favore dei possessori dei titoli ma che non sono stati ancora distribuiti. ARBITRAGGIO Operazione finanziaria consistente

Dettagli

3. Operazioni di compravendita effettuate dai manager (Internal dealing) Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 TUF Regolamento Proposto

3. Operazioni di compravendita effettuate dai manager (Internal dealing) Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 TUF Regolamento Proposto Direttiva livello 1 Direttiva livello 2 TUF Regolamento Proposto Regolamento emittenti TITOLO II CAPO II SEZIONE IV Art. 87 (Comunicazioni dei capigruppo Comunicazioni delle operazioni di compravendita

Dettagli

"OPERAZIONI EFFETTUATE DA SOGGETTI RILEVANTI E DA PERSONE STRETTAMENTE LEGATE AD ESSI

OPERAZIONI EFFETTUATE DA SOGGETTI RILEVANTI E DA PERSONE STRETTAMENTE LEGATE AD ESSI "OPERAZIONI EFFETTUATE DA SOGGETTI RILEVANTI E DA PERSONE STRETTAMENTE LEGATE AD ESSI Ai sensi dell art. 114, comma 7, D. Lgs. 24 febbraio 1998, n. 58 e dal Regolamento Emittenti adottato dalla Consob

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI ALBEROBELLO E SAMMICHELE DI BARI S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

con il patrocinio di in collaborazione con

con il patrocinio di in collaborazione con con il patrocinio di in collaborazione con La Traders Cup, organizzata dalla rivista TRADERS Magazine Italia punto di riferimento per il mondo del trading e dell investimento professionale, è l unica competizione

Dettagli

i tassi di interesse per i prestiti sono gli stessi che per i depositi;

i tassi di interesse per i prestiti sono gli stessi che per i depositi; Capitolo 3 Prodotti derivati: forward, futures ed opzioni Per poter affrontare lo studio dei prodotti derivati occorre fare delle ipotesi sul mercato finanziario che permettono di semplificare dal punto

Dettagli

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009

TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Settimana del 31 agosto 2009 1 Trend e Strategie di Investimento http://www.educazionefinanziaria.com/ TREND E STRATEGIE DI INVESTIMENTO Mercato Azionario Semaforo Verde Situazione Fondamentale: Neutrale (basata sul differenziale

Dettagli

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini -

- Politica in materia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Unipol Banca S.p.A. Sede Legale e Direzione Generale: piazza della Costituzione, 2-40128 Bologna (Italia) tel. +39 051 3544111 - fax +39 051 3544100/101 Capitale sociale i.v. Euro 897.384.181 Registro

Dettagli

POLITICA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI

POLITICA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI POLITICA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI INDICE 1. Premessa... 2 1.1 Scopo del documento... 2 1.2 Riferimenti normativi... 2 2. Ambito di applicazione e destinatari... 2 3. Fattori di Best Execution...

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"):

Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la Società): 24 luglio 2014 Comunicazione ai titolari di Azioni dei seguenti comparti di GO UCITS ETF Solutions Plc (già ETFX Fund Company Plc) (la "Società"): ETFS WNA Global Nuclear Energy GO UCITS ETF (ISIN: IE00B3C94706)

Dettagli

La nuova piattaforma di trading per il mercato IDEM

La nuova piattaforma di trading per il mercato IDEM La nuova piattaforma di trading per il mercato IDEM Milano, 3 giugno 2010 IDEM Capital Markets Agenda 1. Overview dei mercati di LSEG e introduzione alla nuova piattaforma di trading per il mercato IDEM

Dettagli

UNIVERSITA DI URBINO Mercati regolamentati, sistemi multilaterali di negoziazione, internalizzatori sistematici, Best Execution dinamica

UNIVERSITA DI URBINO Mercati regolamentati, sistemi multilaterali di negoziazione, internalizzatori sistematici, Best Execution dinamica UNIVERSITA DI URBINO Mercati regolamentati, sistemi multilaterali di negoziazione, internalizzatori sistematici, Best Execution dinamica 17 Ottobre 2011 Indice Pag Sedi di esecuzione MiFID 2 Impatto della

Dettagli

DOCUMENTI INFORMATIVI

DOCUMENTI INFORMATIVI Sede sociale: Cortona, Via Guelfa, 4 Iscritta all albo delle Banche al n. matr. 506.6.0 Capitale sociale e riserve al 31/12/2013 32.044.372,37 i.v. Numero di iscrizione al Registro delle Imprese di AREZZO

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ADOTTATA DALLA BANCA Aggiornamento dicembre 2014

DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ADOTTATA DALLA BANCA Aggiornamento dicembre 2014 DOCUMENTO DI SINTESI DELLA STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI ADOTTATA DALLA BANCA Aggiornamento dicembre 2014 1. PRINCIPI GENERALI IN TEMA DI BEST EXECUTION Il presente documento descrive

Dettagli

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Approvato dal CDA in data 28 luglio 2009 Informazioni sulla Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Fornite ai sensi degli artt. 46 c. 1 e. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi

Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari. Documento di Sintesi Strategia di Trasmissione degli Ordini su Strumenti Finanziari Documento di Sintesi Documento redatto ai sensi dell art. 48, comma 3, del Regolamento Intermediari adottato dalla CONSOB con delibera n.

Dettagli

PowerDesk: manuale operativo

PowerDesk: manuale operativo Indice PowerDesk: manuale operativo 1. Introduzione (pagina 2) Presentazione generale, Caratteristiche principali, Attivazione e Costi, Scheda tecnica 2. Funzionalità (pagina 8) Comandi di gestione, Preferenze,

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02

Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Strategia di Trasmissione degli Ordini Versione n. 02 Approvata con delibera CdA del 04/09/ 09 Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera Consob 16190/2007. LA NORMATIVA MIFID

Dettagli

REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI

REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI REGOLE DI ESECUZIONE DELLE ISTRUZIONI I. Disposizioni generali 1. Le presenti Regole di esecuzione delle istruzioni dei clienti riguardanti i contratti di compensazione delle differenze (CFD) e gli strumenti

Dettagli

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014)

SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) SINTESI BEST EXECUTION - TRANSMISSION POLICY. (versione 2014) 1. LA NORMATVA DI RIFERIMENTO. La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento europeo nel 2004

Dettagli

Normativa FATCA. Clienti Persone Fisiche

Normativa FATCA. Clienti Persone Fisiche Copia per il cliente Normativa FATCA L acronimo FATCA (Foreign Account Tax Compliance Act) individua una normativa statunitense, volta a contrastare l evasione fiscale di contribuenti statunitensi all

Dettagli

INFORMATIVA SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI CLIENTI PROFESSIONALI

INFORMATIVA SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI CLIENTI PROFESSIONALI INFORMATIVA SULLA STRATEGIA DI ESECUZIONE DEGLI ORDINI CLIENTI PROFESSIONALI Banca Akros ha predisposto una politica di esecuzione e di gestione degli ordini (di seguito: politica di esecuzione degli ordini)

Dettagli

I principali prodotti derivati. Elementi informativi di base. Ottobre 2012. Consob Divisione Tutela del Consumatore

I principali prodotti derivati. Elementi informativi di base. Ottobre 2012. Consob Divisione Tutela del Consumatore I principali prodotti derivati Elementi informativi di base Ottobre 2012 Consob Divisione Tutela del Consumatore Indice I - Premessa 3 II - Cosa sono i prodotti derivati 4 III - I principali prodotti

Dettagli

scenari di liquidità: quali sfide per gli intermediari? Servizi d investimento e Best Execution a tre anni dalla MiFID

scenari di liquidità: quali sfide per gli intermediari? Servizi d investimento e Best Execution a tre anni dalla MiFID SECTORS AND Advisory THEMES Mercati Title alternativi heree scenari di liquidità: quali sfide per gli Additional information in Univers 45 Light 12pt on 16pt leading intermediari? kpmg.com Servizi d investimento

Dettagli

Orc Trading: tecnologia innovativa per far crescere il vostro business. Matteo Carcano Milano, 13 Aprile, 2010

Orc Trading: tecnologia innovativa per far crescere il vostro business. Matteo Carcano Milano, 13 Aprile, 2010 Orc Trading: tecnologia innovativa per far crescere il vostro business Matteo Carcano Milano, 13 Aprile, 2010 2 Agenda 17.00 17.15 Introduzione Matteo Carcano Orc Software 17.15 17.30 Le opportunità di

Dettagli

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino

Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Deliberato dal CdA della BCC di Buccino nella seduta del 07/08/2009 Versione n 3 Strategia di trasmissione degli ordini BCC di Buccino Fornite ai sensi dell art. 48 c. 3 del Regolamento Intermediari Delibera

Dettagli

Doti di leadership con forti capacità di coordinamento e motivazione dei team gestiti.

Doti di leadership con forti capacità di coordinamento e motivazione dei team gestiti. Sintesi Professionale Consolidata esperienza nella gestione di progetti complessi volti all introduzione di nuove attività e simmetricamente alla razionalizzazione ed efficientamento di strutture e reti

Dettagli

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT

BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT BNY MELLON INVESTMENT MANAGEMENT COMPETENZE SPECIALIZZATE E SOLIDITÀ DI UN GRANDE LEADER MONDIALE RISERVATO A INVESTITORI PROFESSIONALI 2 UN GRANDE GRUPPO AL VOSTRO SERVIZIO BNY Mellon Investment Management

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

Le reverse convertible. Cosa sono e quali rischi comportano per chi le acquista. Ottobre 2012. Consob Divisione Tutela del Consumatore

Le reverse convertible. Cosa sono e quali rischi comportano per chi le acquista. Ottobre 2012. Consob Divisione Tutela del Consumatore Le reverse convertible Cosa sono e quali rischi comportano per chi le acquista Ottobre 2012 Consob Divisione Tutela del Consumatore Indice Introduzione 3 Le reverse convertible 4 Cos è una reverse convertible

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

Master Regolazione dell attività e dei mercati finanziari. Operativitàin derivati. Marialaura Napoli

Master Regolazione dell attività e dei mercati finanziari. Operativitàin derivati. Marialaura Napoli Master Regolazione dell attività e dei mercati finanziari Operativitàin derivati Marialaura Napoli 2 Agenda I contratti derivati nell attuale quadro normativo Novità introdotte dalla Dir. 2004/39 Le sedi

Dettagli

ISTRUZIONI PER L USO

ISTRUZIONI PER L USO GOLD 2.0 NEWSLETTER OPERATIVA SUL MERCATO AZIONARIO a cura di Pierluigi Gerbino ISTRUZIONI PER L USO Quelle che seguono sono le istruzioni ufficiali per il corretto utilizzo operativo della newsletter

Dettagli

Slide con esempi di prezzi di Futures e opzioni quotate su Borsa Italiana sulle azioni di Unicredit.

Slide con esempi di prezzi di Futures e opzioni quotate su Borsa Italiana sulle azioni di Unicredit. Slide con esempi di prezzi di Futures e opzioni quotate su Borsa Italiana sulle azioni di Unicredit. http://www.borsaitaliana.it/borsa/azioni/scheda.html?isin=it0004781412&lang=en http://www.borsaitaliana.it/borsa/derivati/idem-stock-futures/lista.html?underlyingid=ucg&lang=en

Dettagli

10 ESEMPIO DI VALUTAZIONE IN BILANCIO DI UN OPZIONE

10 ESEMPIO DI VALUTAZIONE IN BILANCIO DI UN OPZIONE SOMMARIO 1 INTRODUZIONE ALLE OPZIONI 1.1 Teoria delle opzioni 1.2 Specifiche contrattuali delle opzioni su azioni 2 FORMALIZZAZIONI 3 PROPRIETA FONDAMENTALI DELLE OPZIONI SU AZIONI 3.1 Put-Call Parity

Dettagli

Strategia di Trasmissione degli Ordini

Strategia di Trasmissione degli Ordini Strategia di Trasmissione degli Ordini Revisionato dal Consiglio di Amministrazione con delibera n. 1932 del 23 gennaio 2015 Indice 1 PRINCIPI GENERALI... 3 1.1 Principi generali in tema di best execution...

Dettagli

I mercati finanziari: classificazione e realtà italiana. Il mercato monetario

I mercati finanziari: classificazione e realtà italiana. Il mercato monetario I mercati finanziari: classificazione e realtà italiana. Il mercato monetario 13 maggio 2009 Agenda Criteri di classificazione dei mercati Efficienza dei mercati finanziari Assetto dei mercati mobiliari

Dettagli

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione

A) Informazioni generali. 1. L Impresa di assicurazione A) Informazioni generali 1. L Impresa di assicurazione Parte I del Prospetto d Offerta - Informazioni sull investimento e sulle coperture assicurative Parte I del Prospetto d Offerta Informazioni sull

Dettagli

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI

Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI Regolamento del Prestito Obbligazionario DEXIA CREDIOP S.P.A. 2005-2010 REAL ESTATE BASKET DI NOMINALI FINO AD EURO 15 MILIONI CODICE ISIN IT0003809826 SERIES : 16 Art. 1 - Importo e titoli Il Prestito

Dettagli

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile

Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile Mantenere la prospettiva con una soluzione multi-asset flessibile UBS (Lux) KSS Global Allocation Fund Gennaio 2010 Informazione Pubblicitaria Disclaimer Il presente documento è consegnato unicamente a

Dettagli

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati

Luglio 2007. Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Luglio 2007 Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Direttive sulle informazioni agli investitori relative ai prodotti strutturati Indice Preambolo... 3 1. Campo

Dettagli

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI

Progetto MiFID. Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Documento di sintesi della STRATEGIA DI TRASMISSIONE ED ESECUZIONE DEGLI ORDINI Aggiornamento del luglio 2013 1 PREMESSA La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi -

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi - Direttiva 2004/39/CE "MIFID" (Markets in Financial Instruments Directive) Direttiva 2006/73/CE - Regolamento (CE) n. 1287/2006 Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di sintesi

Dettagli

Da oggi i Certificates si sottoscrivono anche online!

Da oggi i Certificates si sottoscrivono anche online! un All interno intervista esclusiva a Pietro Poletto di Borsa Italiana 44 GENNAIO 12 GENNAIO 12 CERTIFICATES BNP PARIBAS Investire con un click Innovative soluzioni di investimento per cogliere le opportunità

Dettagli

Execution & transmission policy

Execution & transmission policy Banca Popolare dell Alto Adige società cooperativa per azioni Sede Legale in Bolzano, Via Siemens 18 Codice Fiscale - Partita IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Bolzano 00129730214

Dettagli

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank

NOTA DI SINTESI. relativa agli. ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank NOTA DI SINTESI relativa agli ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES su un Indice di Riferimento in OICR calcolato da Abaxbank di cui al Prospetto di Base ABAXBANK DYNAMIC ALLOCATION CERTIFICATES redatta

Dettagli

PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0.

PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0. SINTESI DELLA STRATEGIA DI TRASMISSIONE DEGLI ORDINI PROCESSO FINANZA Data approvazione Versione 25 ottobre 2007 v.0.1 19 novembre 2009 v.0.2 16 settembre 2010 v.0.3 25 novembre 2010 v.0.4 1 La Markets

Dettagli

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia

Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia Report di Borsa Settimanale per gli Azionisti Retail di Telecom Italia 30 settembre 203 4 ottobre 203 Telecom Italia e il mercato italiano Prezzo Chiusura Volumi medi giornalieri Capitalizzazione** da

Dettagli

Tassi a pronti ed a termine (bozza)

Tassi a pronti ed a termine (bozza) Tassi a pronti ed a termine (bozza) Mario A. Maggi a.a. 2006/2007 Indice 1 Introduzione 1 2 Valutazione dei titoli a reddito fisso 2 2.1 Titoli di puro sconto (zero coupon)................ 3 2.2 Obbligazioni

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI LA NORMATIVA MIFID BANCA CENTROPADANA CREDITO COOPERATIVO Novembre 2010 La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è

Dettagli

Lettera agli azionisti

Lettera agli azionisti Lettera agli azionisti Esercizio 24 2 Messaggio dei dirigenti del gruppo Gentili signore e signori Rolf Dörig e Patrick Frost Il 24 è stato un anno molto positivo per Swiss Life. Anche quest anno la performance

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini - Documento di Sintesi - Documento adottato con delibera del Consiglio di Amministrazione del 07/07/ 2009 Ai sensi degli artt, 45-46-47-48 del Regolamento

Dettagli

Asian option (Opzione asiatica) E una opzione cash regolata sul prezzo medio di un metallo specificato in una media di periodo specificato.

Asian option (Opzione asiatica) E una opzione cash regolata sul prezzo medio di un metallo specificato in una media di periodo specificato. Abandon (Rinuncia) Se una opzione non è dichiarata ed esercitata, si intende rinunciata. American Option (Opzione americana) E una opzione, normalmente una opzione sul fisico, che può essere dichiarata

Dettagli

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob

Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob Strategia di esecuzione e trasmissione degli ordini ai sensi degli artt. 45-46-47-48 del Regolamento Intermediari Consob Approvato con delibera del consiglio di amministrazione del 26 Novembre 2014 Indice

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI Banca San Giorgio Quinto Valle Agno (delibera CdA 17 Dicembre 2012) LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive

Dettagli

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI)

MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) MIFID: STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI (DOCUMENTO DI SINTESI) - 1 - LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva approvata dal Parlamento

Dettagli