Grigna Settentrionale, Pilastro di Prada (m.1811) - via CAI Vedano

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Grigna Settentrionale, Pilastro di Prada (m.1811) - via CAI Vedano"

Transcript

1 Accesso stradale: da Lecco raggiungere il Passo del Cainallo (Lecco-Varenna-Porledo-Cainallo). Avvicinamento: dal passo del Cainallo seguire le indicazioni per il rifugio Bietti, fino a superare la Porta di Prada (un grandioso arco naturale). Proseguire sul sentiero per qualche centinaio di metri, superando una piccola sella: la via descritta corre sulla parete a monte (a sinistra rispetto al senso di marcia) appena passata questa sella. Una piccola traccia di sentiero torna leggermente indietro, raggiungendo in poche decine di metri la base della parete. Attacco: Segnalato da una targhetta.segnalato da una targhetta. Discesa: a doppie sulla Via della Libertà, che attacca in comune con la Via CAI Vedano, sale poi dritta (mentre la via descritta si sposta a destra) e termina nello stesso punto. In discesa se ne sfruttano le soste. Con corde da 60 metri sono sufficienti 3 calate: 1a doppia: scendere costeggiando e superando un evidente sperone, e fermarsi alla prima sosta che si trova (la doppia così fatta non è molto lunga, ma non vale la pena farla più lunga per la presenza di sassi mobili); 2a doppia: con una calata di 55 metri si raggiunge la prima sosta; 3a doppia: con un'ultima calata di 30 metri si ritorna all'attacco. Con corde più corte è possibile spezzare la seconda calata. Nota: l'ancoraggio della prima doppia è costituito da un singolo spit ad anello: per prudenza abbiamo prolungato con un cordone una sosta posta poco più sopra, in modo da poter usare due ancoraggi. Probabilmente esiste una possibilità di discesa più semplice (e logica): arrivati all'ultima sosta, oltre all'anello descritto, abbiamo trovato anche una sosta attrezzata (2 spit e catena) rivolta verso il versante opposto a quello di salita: probabilmente (soluzione non verificata) è possibile scendere da quel lato con una o due calate, e, per prato e ghiaie, tornare all'attacco: scarpe necessarie. Nel caso si voglia seguire la prima soluzione indicata (doppie) si raccomanda di prestare attenzione nel lancio e nel recupero delle corde: nella parte alta sono presenti sassi mobili, e alla base della parete passa un sentiero molto frequentato. Difficoltà: max 6a. Sviluppo: 5 lunghezze, per circa 150 metri di sviluppo. Attrezzatura: via attrezzata a spit, in modo uniforme (tranne l'ultimo tiro) e, in più punti, in maniera "esagerata", con chiodatura molto ravvicinata. Praticamente inutile ulteriore materiale. Esposizione: sud. Tipo di roccia: calcare. Periodo consigliato: primavera, estate (forse troppo caldo), autunno. Tempo salita: 1h30/2h00. Primi salitori: A. Tagliabue, L. Cernuschi, Riferimenti bibliografici: (schizzo dettagliato) Pesci E., Le Grigne, CAI-TCI, 1998 AAVV, Arrampicate Sportive e Moderne tra Lecco e Como, Edizioni Versante Sud, 1997 TCI - Gruppo delle Grigne - scala 1: Multigraphic - Brianza, Prealpi Lombarde - scala 1: Kompass, foglio Lecco, Valle Brembana - scala 1: Relazione le difficoltà indicate sono riprese dal primo riferimento bibliografico, che presenta uno schizzo dettagliato. Tra parentesi le difficoltà riprese dal terzo riferimento bibliografico. Lunghezza 1, III/IV, IV, V-, (4b): la via inizia con alcune semplici placcchette un po' erbose, cui segue una placca più ripida, abbastanza compatta, che richiede un discreto uso dei piedi. L'ultimo tratto è invece più semplice, e si svolge su roccia molto lavorata. Sosta scomoda, su catena. Lunghezza 2, IV+, IV, III, (4b): delicato traverso orizzontale verso destra, chiodato molto corto. Qualche saliscendi, fare attenzione a uno spuntone sospetto (non toccarlo!). Sosta scomoda: assicurarsi e posizionarsi leggermente sotto la sosta. Lunghezza 3, III+, IV, VI-, VI+, VI, (6a): aggirare a destra lo spigolo e salire per placchette semplici. Difficile passaggio in obliquo a destra per raggiungere l'inizio di un compatto pilastro. Aggirare un lieve strapiombo, cui segue un magnifico tratto di placca a buchi. Su difficoltà minori si esce a sinistra alla sosta, finalmente comoda... Lunghezza impegnativa, molto chiodata. Lunghezza 4, IV, IV, IV+, (4a): per placchette più semplici fino ad canale, che si segue fino alla sosta, di nuovo scomoda...

2 Lunghezza 5, IV+, IV+, IV, (4b): superare un primo breve risalto verticale, un tratto di cresta, un secondo risalto, per uscire poi a sinistra in placca (spit isolato). Dallo spit in obliquo a sinistra o in verticale alla cresta che si segue poi verso sinistra. Sosta sopra la cresta su una catena orientata sul versante opposto a quello di salita. Qualche sasso mobile, chiodatura lunga nell'ultimo tratto fino alla cresta. Libro di vetta in un barattolo di vetro in un mucchio di sassi. Note: roccia magnifica, avvicinamento breve e semplice, chiodatura abbondate, soste stranamente scomode. Consigliabile. Su alcune carte il Pilastro di Prada è indicato come Pilastro del Pizzo dei Nibbi. La prima lunghezza ci è sembrata un po' più impegnativa di quanto indicato (per altro in modo concorde) dalle varie relazioni. Recenti ripetitori (ottobre 2014) ci segnalano che vari spit sono mobili, poichè i dadi di serraggio delle placchette sono svitati. Invitiamo eventuali ripetitori a dotarsi di una chiave per fissarli. Aggiornamento: relazione a cura di Riccardo Girardi, 25 settembre 2005.

3 L'arco naturale della Porta di Prada

4 Il Pilastro di Prada. L'attacco è in basso a destra

5 Sulla prima lunghezza (foto Massimo Marazzini)

6 Sul bel pilastro della terza lunghezza (foto Massimo Marazzini)

7 Il libro contiene la narrazione del Raid Scialpinistico svoltosi nel 2015 per celebrare i 40 anni della Scuola Guido Della Torre. Maggiori informazioni su

Monte Moregallo (m.1276) - Cresta G.G. OSA

Monte Moregallo (m.1276) - Cresta G.G. OSA Scuola di Alpinismo e Scialpinismo Guido Della Torre - http://www.scuolaguidodellatorre.it Monte Moregallo (m.1276) - Cresta G.G. OSA Accesso stradale: da Valmadrera (Lecco) salire in auto fino alla frazione

Dettagli

larioclimb.paolo-sonja.net BUCO DEL PIOMBO BELLEZZA ESP. QUOTA PERIODO AVV. ALTEZZA STILE LIVELLO ATTREZZATURA CORDA

larioclimb.paolo-sonja.net BUCO DEL PIOMBO BELLEZZA ESP. QUOTA PERIODO AVV. ALTEZZA STILE LIVELLO ATTREZZATURA CORDA BUCO DEL PIOMBO BELLEZZA ESP. QUOTA PERIODO AVV. ALTEZZA STILE LIVELLO ATTREZZATURA CORDA E 800m 20 120m 4c/7c+ FIX P2 2X60 Lunga fascia calcarea alle spalle della cittadina di Erba, conosciuta per la

Dettagli

escursione al Lago Goletta

escursione al Lago Goletta Luoghi dello spirito: escursione al Lago Goletta Dalla Val di Rhemes al Lago Goletta. Anche se sono nato sul mare, adoro la montagna. Di più: la montagna è il mio luogo dello spirito. Mi rifugio tra le

Dettagli

EDIZIONE SETTEMBRE 2011

EDIZIONE SETTEMBRE 2011 EDIZIONE SETTEMBRE 2011 PARTENZA E ARRIVO DEI PERCORSI Ostello di Cassio, Terenzo (PR) - 0525/526120 (Fornito di 12 posti letto in stanze da 3-4 letti) DALL AUTOSTRADA: A15 Parma/La Spezia uscite Fornovo

Dettagli

TN 5. VAL DI RABBI Cartografia:

TN 5. VAL DI RABBI Cartografia: TN 5. VAL DI RABBI La Val di Rabbi è una laterale della Val di Sole ed inizia tra Cles e Malè; molto conosciuta dai ghiacciatori, anche grazie al suo comodo approccio, è la secondaria Valorz dove nei week-end

Dettagli

PILASTRO DEI FRANCESI

PILASTRO DEI FRANCESI PILASTRO DEI FRANCESI CROZZON DI BRENTA 3135m Relazione tratta da www.tuttoinlibera.it e sito di Ramella Sergio, modificata in base alla salita del 18-07-2014 di Marco Gnaccarini e Ivan Maghella LUNGHEZZA:

Dettagli

Sabato e Domenica 27/28 luglio 2013

Sabato e Domenica 27/28 luglio 2013 CLUB ESCURSIONISTI ARCORESI Via IV Novembre, 9 20043 ARCORE Tel. 039-6012956 cell. 3479471002 www.cea-arcore.com CROCE e-mail: cea.arcore@gmail.com ROSSA VALLI 3567 metri DI LANZO Sabato e Domenica 27/28

Dettagli

PALA DI SAN MARTINO (2982 m)

PALA DI SAN MARTINO (2982 m) PALA DI SAN MARTINO (2982 m) Gran Pilastro - Via Langes DIFFICOLTÀ DISLIVELLO DURATA BELLEZZA D (IV+) 600m la via (20 tiri) 10/12h (7h la via) ITINERARIO: Salita alla Pala di San Martino per il Pilastro

Dettagli

Pizzo d'uccello (m.1781) - via Oppio- Colnaghi

Pizzo d'uccello (m.1781) - via Oppio- Colnaghi Scuola di Alpinismo e Scialpinismo Guido Della Torre - http://scuolaguidodellatorre.interfree.it Pizzo d'uccello (m.1781) - via Oppio- Colnaghi Accesso: autostrada A15 Parma-La Spezia, uscita Aulla. Svoltare

Dettagli

ISOLA DI KRK (CROAZIA) Falesia di Portafortuna : un tuffo in mare è d obbligo, ma arrampicare in relax è sempre un piacere

ISOLA DI KRK (CROAZIA) Falesia di Portafortuna : un tuffo in mare è d obbligo, ma arrampicare in relax è sempre un piacere ISOLA DI KRK (CROAZIA) Falesia di Portafortuna : un tuffo in mare è d obbligo, ma arrampicare in relax è sempre un piacere (Per chi ha l occasione di spendere una vacanza sull isola di Krk in Croazia,

Dettagli

Mandello: Zucco di Sileggio m 1350 slm

Mandello: Zucco di Sileggio m 1350 slm Ma n d e l l o d e l L a ri o Anello Zucco di Tura Zucco Sileggio Acqua del Gesso Mandello: Zucco di Sileggio m 1350 slm Sentiero 17B Sentiero 17C Sentiero del Viandante Tempo: 5.30 ore con calma Distanza:

Dettagli

INFORMAZIONI GENERALI SU COME RAGGIUNGERE BELLA (PZ)

INFORMAZIONI GENERALI SU COME RAGGIUNGERE BELLA (PZ) INFORMAZIONI GENERALI SU COME RAGGIUNGERE BELLA (PZ) L abitato di Bella è situato nell entroterra nord della lucania in una zona prevalentemente collinare, boschiva per il 70%. La popolazione, oltre 5.000

Dettagli

X: Com è quella salita??? Y: Bah.. facile!

X: Com è quella salita??? Y: Bah.. facile! SCALE DI DIFFICOLTA X: Com è quella salita??? Y: Bah.. facile! Tra l ottocento e il novecento, l aumentare delle difficoltà affrontate nelle scalate fa sentire la necessità di dare un valore alle salite

Dettagli

Lombardia, Alpi Retiche, Gruppo Masino-Bregaglia, Valle dell'oro, Valtellina, Sondrio

Lombardia, Alpi Retiche, Gruppo Masino-Bregaglia, Valle dell'oro, Valtellina, Sondrio Lombardia, Alpi Retiche, Gruppo Masino-Bregaglia, Valle dell'oro, Valtellina, Sondrio Relazione attinente alla scalata sulla via di roccia "Morbegnesi" alla parete Sud-Est della Sfinge. Ascensione effettuata

Dettagli

Corso di Roccia 2013 III uscita (1-2 Giugno): Grigna Meridionale

Corso di Roccia 2013 III uscita (1-2 Giugno): Grigna Meridionale Corso di Roccia 2013 III uscita (1-2 Giugno): Grigna Meridionale Programma dell uscita L uscita della Grigna Meridionale è un grande classico dei corsi di roccia delle Scuole CAI della Lombardia. Ed anche

Dettagli

Guida. Escursioni. Livello Esperto

Guida. Escursioni. Livello Esperto Guida Escursioni Livello Esperto La vetta del Monte Cauriol m. 2.494 p a g. 7 2 Itinerario n. 34 - Rifugio Refavaie - Monte Cauriol Note tecniche: Gruppo: Lagorai Cauriol Cece Colbricon, Sentieri di accesso

Dettagli

BS-01 Dalla pianura al Lago di Garda

BS-01 Dalla pianura al Lago di Garda BS-01 Lombardia in bicicletta - Itinerari Partenza: Mazzano, chiesa parrocchiale Arrivo: Salò, campo sportivo Lunghezza Totale (km): 22.4 Percorribilità: In bicicletta Tempo di percorrenza (ore.min): 1.10

Dettagli

Casette di Marcellise itinerario 3 (Casette, Marcellise, Carbonare, Arcandola, Fenilon, Casette)

Casette di Marcellise itinerario 3 (Casette, Marcellise, Carbonare, Arcandola, Fenilon, Casette) A cura di A. Scolari Casette di Marcellise itinerario 3 itinerario 3 (Casette, Marcellise, Carbonare, Arcandola, Fenilon, Casette). Dislivello m 170, tempo h 4.30', percorso di difficoltà media. La partenza

Dettagli

PROGRESSIONE IN FERRATA CON MINORI UTILIZZO DEL KIT DA FERRATA MONORAMO. Scuola AG - VFG Aggiornamento AAG Arco 25-26 maggio 2013

PROGRESSIONE IN FERRATA CON MINORI UTILIZZO DEL KIT DA FERRATA MONORAMO. Scuola AG - VFG Aggiornamento AAG Arco 25-26 maggio 2013 PROGRESSIONE IN CON MINORI UTILIZZO DEL KIT DA MONORAMO Scuola AG - VFG Aggiornamento AAG Arco 25-26 maggio 2013 PROGRESSIONE IN CON OBIETTIVI DELL AGGIORNAMENTO: MINORI Presentare le tecniche di progressione

Dettagli

BALZA DELLA PENNA A cura di Marco Casi

BALZA DELLA PENNA A cura di Marco Casi BALZA DELLA PENNA A cura di Marco Casi l ormai ben nota falesia di fosso dell eremo e, giunti sotto la parete che rimane a sinistra, si parcheggia l auto su apposito spiazzo sulla destra appena oltrepassato

Dettagli

FUNIVIA MONTE LEMA SA +41 (0) RISTORANE VETTA MONTE LEMA +41 (0)

FUNIVIA MONTE LEMA SA +41 (0) RISTORANE VETTA MONTE LEMA +41 (0) PERCORSO A Monte Lema Alpe di Arasio Forcora di Arasio Alpone Sarona Curiglia Due Cossani Trezzino Santuario Astano Novaggio Miglieglia medio 25 km 4 ore FONDO sterrato 50% asfalto 50% INDICAZIONI DI PERCORSO

Dettagli

Appartamento casa vacanza Kaporo Bionaz Valle Aosta

Appartamento casa vacanza Kaporo Bionaz Valle Aosta Appartamento casa vacanza Kaporo Bionaz Valle Aosta Punta J. Charrey - Spigolo Bozzetti Bella via evidente che segue lo spigolo che porta alla punta Charrey. Roccia compatta e percorso estetico - quota

Dettagli

La Ripa della Moia è una palestra di roccia un po particolare. La pace e il senso di solitudine che

La Ripa della Moia è una palestra di roccia un po particolare. La pace e il senso di solitudine che MONTE FUMAIOLO - SCALARE ALLA RIPA DELLA MOIA di Loris Succi La Ripa della Moia è una palestra di roccia un po particolare. La pace e il senso di solitudine che si prova scalando su queste pareti sono

Dettagli

Itinerari di accesso : da Carciato, frazione di Dimaro per la Val dei Cavai, sentiero n.335. tempo progressivo in ore.

Itinerari di accesso : da Carciato, frazione di Dimaro per la Val dei Cavai, sentiero n.335. tempo progressivo in ore. Da Malé si attraversa il Noce e ci si porta in località Regazzini per imboccare il sentiero 374.Superata la palestra di roccia e la strada forestale proveniente da Plaz, lasciata alle spalle una grande

Dettagli

Parete est Vallon. Difficoltà: IV, un passaggio di IV+ Dislivello: 230 m Sviluppo: 250 m Tiri: 7 Ore: 3 Roccia: ottima Attrezzatura: NDA

Parete est Vallon. Difficoltà: IV, un passaggio di IV+ Dislivello: 230 m Sviluppo: 250 m Tiri: 7 Ore: 3 Roccia: ottima Attrezzatura: NDA Sas dles Nu Parete est VIE DI ARRAMPICATA Durata Distanza 3:00 h 0.0 km Dislivello Altitudine Max 0 m m Condizione Tecnica Avventura Paesaggio Parete est Vallon. Difficoltà: IV, un passaggio di IV+ Dislivello:

Dettagli

ANNO 2010 TROFEO RAGAZZI A COPPIE 1A FASCIA

ANNO 2010 TROFEO RAGAZZI A COPPIE 1A FASCIA ANNO 2010 TROFEO RAGAZZI A COPPIE 1A FASCIA MATERIALE OCCORRENTE: - N.1 CONTENITORE posizionato a mt. 5 dalla linea di partenza. - N.1 PALLA - N.1 FUNE - N.1 TRAVE - N.2 CERCHI posizionati col diametro

Dettagli

collepardo LA CUEVA La relazione

collepardo LA CUEVA La relazione collepardo LA CUEVA La relazione 2 LA CUEVA Eccoci, finalmente ci siamo! Pronta per voi una piccola relazione della Cueva, nuovo settore vicino a Collepardo, con splendide vie a canne di resistenza, e

Dettagli

GIRO dell'albiolo 2969 metri Passo del Tonale Sabato e Domenica 14/15 luglio 2012

GIRO dell'albiolo 2969 metri Passo del Tonale Sabato e Domenica 14/15 luglio 2012 CLUB ESCURSIONISTI ARCORESI Via IV Novembre, 9 20043 ARCORE Tel. 039-6012956 cell. 3479471002 www.cea-arcore.com e-mail: cea-arcore@libero.it GIRO dell'albiolo 2969 metri Passo del Tonale Sabato e Domenica

Dettagli

La disposizione estetica della lettera commerciale

La disposizione estetica della lettera commerciale La disposizione estetica della lettera commerciale Gli elementi costitutivi della lettera commerciale vengono disposti sul foglio secondo stili diversi: ogni a- zienda, infatti, caratterizza la sua immagine

Dettagli

Scaleno. Livello: intermedio. Dimensioni: alta 47 cm e lunga 80 cm (18,5 e 3,5 pollici)

Scaleno. Livello: intermedio. Dimensioni: alta 47 cm e lunga 80 cm (18,5 e 3,5 pollici) Scaleno di Veruska. http://www.leiweb.it/hobby-e-casa/ Livello: intermedio Dimensioni: alta 47 cm e lunga 80 cm (18,5 e 3,5 pollici) Occorrente: Filato: Almoh 21367 (MC), Puno2 838 (MC), 2 gomitoli ciascuno

Dettagli

Spigolo Nord del Badile (m 3308)

Spigolo Nord del Badile (m 3308) 20-09-2006 Spigolo Nord del Badile (m 3308) 27-07-2006 il Badile visto dal piz Cam in val Bregaglia (la linea tratteggiata in rosso è la salita allo spigolo Nord) Partenza Val Bondasca in Svizzera (m 1280)

Dettagli

CIMA DI PRAMPERET m 2337

CIMA DI PRAMPERET m 2337 OTTO l DOLOMITI ZOLDANE CIMA DI PRAMPERET m 2337 Parete Sud Via Cavaliere Errante PRIMI SALITORI: fra i vari percorsi che in qualche parte coincidono con questo: A. Da Valt e G. Da Rold, 12 ottobre 1958

Dettagli

Relazione tecnica e fotografica del percorso

Relazione tecnica e fotografica del percorso Relazione tecnica e fotografica del percorso Introduzione In questa relazione si può vedere il futuro tracciato del percorso di discesa che parte da Pian Nara e arriva a Cancori. Il percorso è stato suddiviso

Dettagli

3) Grande Anello Monte Penna-Monte Tomarlo (Rete escursionistica della Val Ceno)

3) Grande Anello Monte Penna-Monte Tomarlo (Rete escursionistica della Val Ceno) 3) Grande Anello Monte Penna-Monte Tomarlo (Rete escursionistica della Val Ceno) Nel territorio della Val Ceno, facente parte della comunità montana della Valli del Taro e Ceno, si è scelto di valorizzare

Dettagli

Relazione utilizzata: Dinoia L, Casari V. 93 arrampicate scelte in Dolomiti Edizioni Melograno, 1984

Relazione utilizzata: Dinoia L, Casari V. 93 arrampicate scelte in Dolomiti Edizioni Melograno, 1984 Gruppo: Valle del Sarca - Cima: Piccolo Daìn Via: Canna d organo - Versante: Diedro Sud Aperta da: B. Detassis R. Costazza (1938) Relazione utilizzata: Dinoia L, Casari V. 93 arrampicate scelte in Dolomiti

Dettagli

CENNI DI TECNICHE D ARMO

CENNI DI TECNICHE D ARMO CENNI DI TECNICHE D ARMO a cura di Giovanni Ferrarese Gruppo Speleologico Padovano CAI COLLEGAMENTO DI PIU ANCORAGGI IN PARALLELO carico distribuito sugli ancoraggi attacco in mezzo ai due ancoraggi attacco

Dettagli

VIA FERRATA FACILE O DI MEDIA DIFFICOLTÀ* CORSO ROCCIA BASE 1^ GIORNO MIN. 10 /12* FACILE /MEDIA* A PAGAMENTO + IMPIANTI

VIA FERRATA FACILE O DI MEDIA DIFFICOLTÀ* CORSO ROCCIA BASE 1^ GIORNO MIN. 10 /12* FACILE /MEDIA* A PAGAMENTO + IMPIANTI ATTIVITÀ FASSA GUIDES Alpinismo MULTIATTIVITà TREKKING Attività a pagamento con le Guide Alpine con iscrizione obbligatoria alla Casa delle Guide di Campitello aperta tutti i giorni con orario 10.00-12.00

Dettagli

Il rifugio si trova in Valchiusella, a mezz ora di cammino dall abitato di Traversella, nel cuore della palestra di roccia di Traversella.

Il rifugio si trova in Valchiusella, a mezz ora di cammino dall abitato di Traversella, nel cuore della palestra di roccia di Traversella. Il rifugio si trova in Valchiusella, a mezz ora di cammino dall abitato di Traversella, nel cuore della palestra di roccia di Traversella. il rifugio Bruno Piazza situato a 1.050 mt di altezza in Valchiusella

Dettagli

Passo dopo passo risolvere i problemi - Matri

Passo dopo passo risolvere i problemi - Matri Passo dopo passo risolvere i problemi - Matri Matri si impegnerà sempre per risolvere in modo professionale tutti gli eventuali problemi che si possano manifestare durante il periodo della garanzia. Molto

Dettagli

Punta Sommeiller Svoltare a DX Svoltare a DX

Punta Sommeiller Svoltare a DX Svoltare a DX Punta Sommeiller NR. Km Parziali Km Totali Descrizione Note 1 0.0 0.0 Partenza Autostrada TORINO-FREJUS Uscita OULZ EST - 2 1.7 1.7 Centro Abitato di OULZ Quota 1.015 mt 3 0.3 2.0 dopo il semaforo Seguire

Dettagli

Club Alpino Italiano Scuola di Alpinismo e Sci-Alpinismo CAI-Lucca Scuola di Alpinismo e Arrampicata Libera C. Zappelli Viareggio Prato

Club Alpino Italiano Scuola di Alpinismo e Sci-Alpinismo CAI-Lucca Scuola di Alpinismo e Arrampicata Libera C. Zappelli Viareggio Prato Club Alpino Italiano Scuola di Alpinismo e Sci-Alpinismo CAI-Lucca Scuola di Alpinismo e Arrampicata Libera C. Zappelli Viareggio Prato Aggiornamento tecnico Le protezioni in arrampicata e alpinismo: analisi

Dettagli

PROGRAMMA ESCURSIONI e TREKKING GUIDATI - ESTATE 2016

PROGRAMMA ESCURSIONI e TREKKING GUIDATI - ESTATE 2016 PROGRAMMA ESCURSIONI e TREKKING GUIDATI - ESTATE 2016 Le escursioni si dividono in vari livelli: Facile: con un minimo dislivello adatto a tutti anche a persone più anziane o a bambini piccoli, accessibile

Dettagli

Istruzioni di montaggio di scale fisse con protezione alla schiena

Istruzioni di montaggio di scale fisse con protezione alla schiena Istruzioni di montaggio di scale fisse con alla schiena Normative di riferimento DIN 14094 DIN 18799 DIN EN ISO 14122 D.legs. 81/2008 scale d emergenza scale da manutenzione (per controlli, manutenzione,

Dettagli

PROGRAMMA MANUTENZIONE/RICOGNIZIONE SENTIERI PARCO NAZIONALE 5 TERRE

PROGRAMMA MANUTENZIONE/RICOGNIZIONE SENTIERI PARCO NAZIONALE 5 TERRE Al Sig. Sindaco del Comune di Vernazza Al Direttore del Parco Nazionale 5 Terre e, per conoscenza : Corpo Forestale dello Stato CTA Monterosso Oggetto: PROGRAMMA MANUTENZIONE/RICOGNIZIONE SENTIERI PARCO

Dettagli

Scelta e programmazione della salita

Scelta e programmazione della salita Scuola Alpinismo "Cosimo Zappelli" CAI Viareggio Scelta e programmazione della salita A cura di: Merico Alessandra-Aspirante Istruttore Sezionale Alpinismo 10 Corso di arrampicata su roccia Un accurata

Dettagli

La Via Francigena. Tappa TO12. Da Siena a Ponte D'Arbia

La Via Francigena. Tappa TO12. Da Siena a Ponte D'Arbia Tappa TO12 Da Siena a Ponte D'Arbia La Via Francigena Partenza: Siena, Piazza del Campo Arrivo: Ponte D'Arbia, Centro Cresti Lunghezza Totale (): 28.5 Percorribilità: A piedi, in mountain bike Tempo di

Dettagli

Monte di Cambio (2081 m.)

Monte di Cambio (2081 m.) Affiliati alla FederTrek Escursione nel Gruppo dei Monti Reatini Monte di Cambio (2081 m.) Sabato 24 Maggio 2014 Avvicinamento alla Vetta del Monte di Cambio Introduzione: Facile escursione, se fatta nella

Dettagli

INFORMAZIONI ACCESSIBILITÀ MUSEO MULTIMEDIALE DEI CAPITANI DI VENTURA

INFORMAZIONI ACCESSIBILITÀ MUSEO MULTIMEDIALE DEI CAPITANI DI VENTURA INFORMAZIONI ACCESSIBILITÀ Parco del Tevere MUSEO MULTIMEDIALE DEI CAPITANI DI VENTURA Il Museo è situato nel centro storico di Alviano all interno del castello; gli spazi di servizio e l allestimento

Dettagli

PROGRAMMAZIONE CRONOTERMOSTATO 01910

PROGRAMMAZIONE CRONOTERMOSTATO 01910 PROGRAMMAZIONE CRONOTERMOSTATO 01910 4 1 2 3 5 6 7 8 9 10 11 REGOLAZIONE DATA E ORA Prima di iniziare la programmazione, conviene programmare inizialmente il giorno e l ora corrente: Premere il tasto con

Dettagli

ATTIVITA IN MONTAGNA. di Valerio Bozza

ATTIVITA IN MONTAGNA. di Valerio Bozza ATTIVITA IN MONTAGNA di Valerio Bozza Escursionismo Escursionismo Escursionismo è camminare nella natura al di fuori delle strade asfaltate. L escursionismo si svolge quasi sempre in ambiente montano (bassa

Dettagli

Vigolana Trail 7 giugno 2014 ROADBOOK

Vigolana Trail 7 giugno 2014 ROADBOOK Vigolana Trail 7 giugno 2014 ROADBOOK Partiti dal municipio di Vigolo Vattaro in Piazza del Popolo (quota 740 m.) si prende via S. Giorgio e si raggiunge Piazza Bailoni, si gira in via Trieste e si raggiunge

Dettagli

::El Chalten Tempo a disposizione per recuperare materiale utile al centro visite e per fare il Check-in in hotel.

::El Chalten Tempo a disposizione per recuperare materiale utile al centro visite e per fare il Check-in in hotel. GENNAIO 2013 02 TRASFERIMENTO A EL CHALTEN El Calafate/El Chalten :: ITINERARIO DIRETTO 215Km - 3h 48 Previsti nella giornata in auto 300 Km circa PROGRAMMA 07.00-8.00 :: Sveglia e colazione 08.00-10.30

Dettagli

La vetta è l'obiettivo A picco sopra Naturno - Naturns. La salita sulla Cima di Tel é faticosa e lunga.

La vetta è l'obiettivo A picco sopra Naturno - Naturns. La salita sulla Cima di Tel é faticosa e lunga. Trekking per la Cima di Tel - Zielspitze TREKKING Durata Distanza 8:00 h 12.6 km Dislivello Altitudine Max 1650 m 3003 m Condizione Tecnica Avventura Paesaggio La vetta è l'obiettivo A picco sopra Naturno

Dettagli

PERCORSO MOTORIO GYMGIOCANDO 2014

PERCORSO MOTORIO GYMGIOCANDO 2014 Federazione Ginnastica d Italia Direzione Tecnica Regionale Ginnastica per Tutti PERCORSO MOTORIO GYMGIOCANDO 2014 NOTE: Il percorso si effettua intorno ad un quadrato di 8m x 8m. Ogni ginnasta, al termine

Dettagli

ESERCITAZIONI FISICA PER FARMACIA A.A. 2012/2013 ELETTROMAGNETISMO - OTTICA

ESERCITAZIONI FISICA PER FARMACIA A.A. 2012/2013 ELETTROMAGNETISMO - OTTICA ESERCITAZIONI FISICA PER FARMACIA A.A. 2012/2013 ELETTROMAGNETISMO - OTTICA Esercizio 1 Due cariche q 1 e q 2 sono sull asse x, una nell origine e l altra nel punto x = 1 m. Si trovi il campo elettrico

Dettagli

Santuario di San Romedio

Santuario di San Romedio Santuario di San Romedio - Località di partenza: Tavon, frazione di Coredo - Parcheggio: nei pressi del Pineta Naturalmente Hotels (medio, gratuito) - Tempo di percorrenza: mezz ora all andata, 45 minuti

Dettagli

MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge

MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge MONTE GREGORIO - MONTE PENNA DEL GESSO Il Sentiero delle Cenge NOTIZIE. La cosiddetta Cresta dei Tausani è la dorsale che, dalla SS 258 Marecchiese in corrispondenza di Ponte Santa Maria Maddalena (188

Dettagli

Costruire una capezza di corda

Costruire una capezza di corda www.montevalle.net - Costruire una capezza di corda 1 Costruire una capezza di corda Vedremo in seguito come costruire da soli una capezza di corda con una cima nautica di nylon del diametro di 6 mm. A

Dettagli

Arrampicate a Caionvico Free climbing

Arrampicate a Caionvico Free climbing Arrampicate a Caionvico Free climbing Tratto da: Alessandro Ruggeri, Arrampicate sportive e moderne fra Bergamo e Brescia, Ed. Versante Sud, Milano, 2000, pp. 344. Alla periferia della città, nascosta

Dettagli

Introduzione alle macchine a stati (non definitivo)

Introduzione alle macchine a stati (non definitivo) Introduzione alle macchine a stati (non definitivo) - Introduzione Il modo migliore per affrontare un problema di automazione industriale (anche non particolarmente complesso) consiste nel dividerlo in

Dettagli

22 gennaio 2014 TOPOGRAFIA e ORIENTAMENTO

22 gennaio 2014 TOPOGRAFIA e ORIENTAMENTO 22 gennaio 2014 TOPOGRAFIA e ORIENTAMENTO Per chi non sa dove andare qualunque strada é quella giusta! Topografia: Scienza della rappresentazione del territorio al fine di consentire l esatta individuazione

Dettagli

TECNICHE DI MONTAGGIO

TECNICHE DI MONTAGGIO Anna Jerry Berolo Il montaggio/editing Significato : ordinamento nella composizione Scopo: conferire alla rappresentazione audiovisiva, tramite l unione delle immagini in movimento, significato e logica

Dettagli

SULLE ORME DI SANT ERASMO

SULLE ORME DI SANT ERASMO PANORAMA FOTOGRAFIA SULLE ORME DI SANT ERASMO Carpineto Romano (Le Faggeta), Sentiero CAI n.7 verso la Croce di Capreo, Sentiero CAI n.10 fino a monte Semprevisa, sentiero CAI n. 8 fino a monte Erdigheta,

Dettagli

La Via Francigena. Tappa LA08 Da La Storta a Roma

La Via Francigena. Tappa LA08 Da La Storta a Roma Tappa LA08 Da La Storta a Roma La Via Francigena Partenza: La Storta, Chiesa Parrocchiale Arrivo: Roma, Piazza San Pietro Lunghezza Totale (): 15.8 Percorribilità: A piedi, o con qualunque tipo di bicicletta

Dettagli

Matrimonio di Alexia + Ago: survival Kit. (versione italiana)

Matrimonio di Alexia + Ago: survival Kit. (versione italiana) Matrimonio di Alexia + Ago: survival Kit. (versione italiana) Recap del programma. Venerdì 25/09 CENA - h 20,30/ 21h per quelli che arrivano venerdì sera in tempo per cena e che hanno aderito all'iniziativa

Dettagli

Comune di Endine Gaiano Studio della VIABILITÀ LENTA percorsi pedonali e ciclabili PERCORSO n. 2 FANOVO PALATE CROSMANTÙ - COLLOCAZIONE Collocazione: a nord del centro edificato di Piangaiano e la zona

Dettagli

Ciclabile Torbole - Riva

Ciclabile Torbole - Riva Ciclabile Torbole - Riva - Località di partenza: porticciolo di Torbole - Parcheggio: all interno dell abitato di Torbole (varie soluzioni, sia gratuite che a pagamento) - Tempo di percorrenza: un ora

Dettagli

UNIVERSITA' DI MILANO DIPARTIMENTO DI MATEMATICA "FEDERIGO ENRIQUES" KANGOUROU della MATEMATICA 2005 GARA A SQUADRE PER LE SCUOLE ELEMENTARI

UNIVERSITA' DI MILANO DIPARTIMENTO DI MATEMATICA FEDERIGO ENRIQUES KANGOUROU della MATEMATICA 2005 GARA A SQUADRE PER LE SCUOLE ELEMENTARI DIPARTIMENTO DI MATEMATICA Livello TERZA elementare Vogliamo accoppiare le seguenti carte in modo che la somma dei numeri riportati sulle due carte di ogni singola coppia sia la stessa per tutte le coppie.

Dettagli

GIOCHI DI STRATEGIA Giochi di potere!!!.

GIOCHI DI STRATEGIA Giochi di potere!!!. GIOCHI DI STRATEGIA Giochi di potere!!!. Dopo avere dedicato ampio spazio nei numeri precedenti all attenzione dovuta alla formazione dei pre-requisiti motori e funzionali, in questo intervento è mia intenzione

Dettagli

Traduzione e adattamento a cura di Gylas per Giochi Rari. Versione 1.1 Novembre

Traduzione e adattamento a cura di Gylas per Giochi Rari. Versione 1.1 Novembre Traduzione e adattamento a cura di Gylas per Giochi Rari Versione 1.1 Novembre 2001 http://www.giochirari.it e-mail: giochirari@giochirari.it NOTA. La presente traduzione non sostituisce in alcun modo

Dettagli

PRESENTAZIONE GARA. FRACISCIO, 11 LUGLIO 2015 REGOLAMENTO NOTE TECNICHE: ALTIMETRIE POSTI DI CONTROLLO SOCCORRITORI PUNTI DI RISTORO E CANCELLI

PRESENTAZIONE GARA. FRACISCIO, 11 LUGLIO 2015 REGOLAMENTO NOTE TECNICHE: ALTIMETRIE POSTI DI CONTROLLO SOCCORRITORI PUNTI DI RISTORO E CANCELLI REGOLAMENTO NOTE TECNICHE: ALTIMETRIE POSTI DI CONTROLLO SOCCORRITORI PUNTI DI RISTORO E CANCELLI REGOLAMENTO La partecipazione è consentita ad atleti sia maschili sia femminili, purché siano nel ventesimo

Dettagli

primo avamposto roccioso, spostandosi, al suo termine, a sinistra ove si trova una sosta su chiodi uniti da cordino rosso. Noi abbiamo sostato qui,

primo avamposto roccioso, spostandosi, al suo termine, a sinistra ove si trova una sosta su chiodi uniti da cordino rosso. Noi abbiamo sostato qui, Relazione attinente alla scalata sulla via di roccia "Salluard" al Pic Adolphe Rey sul gruppo del Monte Bianco. Ascensione effettuata il 21 giugno 2014 da Toso, Damiano e Laura. Itinerario automobilistico:

Dettagli

TORRE VENEZIA, m 2337 parete O via Castiglioni-Kahn + varianti Soldà e centrale ed uscita Livanos salite del 12/10/1999 e del 22/5/2011

TORRE VENEZIA, m 2337 parete O via Castiglioni-Kahn + varianti Soldà e centrale ed uscita Livanos salite del 12/10/1999 e del 22/5/2011 TORRE VENEZIA, m 2337 parete O via Castiglioni-Kahn + varianti Soldà e centrale ed uscita Livanos salite del 12/10/1999 e del 22/5/2011 La Via Castiglioni è un percorso classico che risale il bel versante

Dettagli

Indice: Via ferrata Brigata Tridentina... 3 Vie ferrate nella zona di Sesto... 4 Monte Paterno (2744 m)... 5 Torre di Toblin (2627 m)... 5.

Indice: Via ferrata Brigata Tridentina... 3 Vie ferrate nella zona di Sesto... 4 Monte Paterno (2744 m)... 5 Torre di Toblin (2627 m)... 5. Arrampicare Indice: Via ferrata Brigata Tridentina... 3 Vie ferrate nella zona di Sesto... 4 Monte Paterno (2744 m)... 5 Torre di Toblin (2627 m)... 5 Seite 2 Via ferrata Brigata Tridentina Questa via

Dettagli

Manutenzione Fontana 'Equiflusso' fornita ad AIL Lugano

Manutenzione Fontana 'Equiflusso' fornita ad AIL Lugano staticfluid - ricerca e progettazione fontane Via Salis 28, I-20161 Milano Tel: +39 02 6620 7014 cell: +39 328 9278 650 www.staticfluid.com info@staticfluid.com Manutenzione Fontana 'Equiflusso' fornita

Dettagli

LEZIONE 10 PALLAVOLO TECNICHE EVOLUTE IL GIOCO DI SQUADRA SISTEMI DI DIFESA E RICEZIONE

LEZIONE 10 PALLAVOLO TECNICHE EVOLUTE IL GIOCO DI SQUADRA SISTEMI DI DIFESA E RICEZIONE LEZIONE 0 PLLVOLO TECNICHE EVOLUTE IL GIOCO DI SQUDR SISTEMI DI DIES E RICEZIONE SISTEMI DI DIES Prima di analizzare i vari sistemi difensivi, è bene precisare che tutti i sistemi hanno punti deboli: non

Dettagli

Cima Grande di Lavaredo via Hasse Brandler

Cima Grande di Lavaredo via Hasse Brandler Cima Grande di Lavaredo via Hasse Brandler Le Tre Cime di Lavaredo sono strutture rocciose affascinanti, uniche al mondo. Il loro versante settentrionale di colore giallo è percorso da numerosi itinerari

Dettagli

Questo paragrafo e quello successivo trattano gli stessi argomenti del capitolo B6 relativo alla soluzione grafica dei sistemi di primo grado.

Questo paragrafo e quello successivo trattano gli stessi argomenti del capitolo B6 relativo alla soluzione grafica dei sistemi di primo grado. D1. Retta D1.1 Equazione implicita ed esplicita Ogni equazione di primo grado in due incognite rappresenta una retta sul piano cartesiano (e viceversa). Si può scrivere un equazione di primo grado in due

Dettagli

larioclimb.paolo-sonja.net BASTIONATA DEL LAGO BELLEZZA ESP. QUOTA PERIODO AVV. ALTEZZA STILE LIVELLO ATTREZZATURA CORDA

larioclimb.paolo-sonja.net BASTIONATA DEL LAGO BELLEZZA ESP. QUOTA PERIODO AVV. ALTEZZA STILE LIVELLO ATTREZZATURA CORDA BASTIONATA DEL LAGO BELLEZZA ESP. QUOTA PERIODO AVV. ALTEZZA STILE LIVELLO ATTREZZATURA CORDA W 300m 15 50m 6a/8a FIX P3 1X70 Coordinate WGS84: Parcheggio N45 52.646 E9 22.430 - Falesia N45 52.564 E9 22.613

Dettagli

Configurazione Apple Mail

Configurazione Apple Mail Configurazione Apple Mail Aprire Mail, poi scegliere il menu Preferenze Account Cliccare sul segno + in basso a sinistra. Scegliere Altro account email Inserire i dati dell'account: Nome: Un nome generico

Dettagli

larioclimb.paolo-sonja.net PARETE STOPPANI BELLEZZA ESP. QUOTA PERIODO AVV. ALTEZZA STILE LIVELLO ATTREZZATURA CORDA

larioclimb.paolo-sonja.net PARETE STOPPANI BELLEZZA ESP. QUOTA PERIODO AVV. ALTEZZA STILE LIVELLO ATTREZZATURA CORDA PARETE STOPPANI BELLEZZA ESP. QUOTA PERIODO AVV. ALTEZZA STILE LIVELLO ATTREZZATURA CORDA SE 1150m 45 110m 5a/8b FIX P1 1X70 Coordinate WGS84: Parcheggio N45 50.968 E9 21.061 - Falesia N45 51.589 E9 26.581

Dettagli

Dall Italia alla Croazia senza pagare il bollino sloveno. (testo e fotografie)

Dall Italia alla Croazia senza pagare il bollino sloveno. (testo e fotografie) Dall Italia alla Croazia senza pagare il bollino sloveno Salve inguaribili viaggiatori (testo e fotografie) Oggi vi voglio spiegare come raggiungere la l Istria e la Croazia senza pagare la vignetta Slovenia

Dettagli

Monte Moregallo e Grigna Meridionale

Monte Moregallo e Grigna Meridionale Monte Moregallo e Grigna Meridionale TERZA USCITA CdA 2013 Sabato 1 e Domenica 2 Giugno APPUNTAMENTO Sono previsti due possibili appuntamenti per sabato (si consiglia il primo in caso di meteo incerto)

Dettagli

Seduta di allenamento

Seduta di allenamento Seduta di allenamento Esercizi specifici per la categoria Esordienti, mirati a migliorare le raccolte, la posizione in porta e la concentrazione. Esercizi intervallati da giochi. Riscaldamento 10.00 m

Dettagli

Cima Weißspitz (2399 m) cresta nord. Cima Hohe Weiße (3281 m) cresta orientale. Cima Königskogel (3050 m) Königsgrat. Arrampicare in Val Passiria

Cima Weißspitz (2399 m) cresta nord. Cima Hohe Weiße (3281 m) cresta orientale. Cima Königskogel (3050 m) Königsgrat. Arrampicare in Val Passiria Qui vengono elencate 11 proposte di arrampicata che si sviluppano in Val Passiria e nelle montagne limitrofe. Sono escursioni a carattere alpinistico, che richiedono una certa esperienza da parte dell

Dettagli

La Via Francigena. Tappa PI03 Da Viverone a Santhià

La Via Francigena. Tappa PI03 Da Viverone a Santhià Tappa PI03 Da Viverone a Santhià La Via Francigena Partenza: Viverone, chiesa di San Rocco Arrivo: Santhià, Collegiata Lunghezza Totale (): 16.1 Percorribilità: A piedi, con biciclette ibride o mountain

Dettagli

CIMA MUTTA (2135 m s.l.m.) Interesse: panoramico Dislivello: 781 m Difficoltà: E (E+ per la variante principale di salita) Durata: 2h-2h30

CIMA MUTTA (2135 m s.l.m.) Interesse: panoramico Dislivello: 781 m Difficoltà: E (E+ per la variante principale di salita) Durata: 2h-2h30 CIMA MUTTA (2135 m s.l.m.) Interesse: panoramico Dislivello: 781 m Difficoltà: E (E+ per la variante principale di salita) Durata: 2h-2h30 Presentazione: escursione faticosa ma breve e di soddisfazione,

Dettagli

REGOLE DI BASE DEL GIOCO DEGLI SCACCHI

REGOLE DI BASE DEL GIOCO DEGLI SCACCHI REGOLE DI BASE DEL GIOCO DEGLI SCACCHI Queste sono le regole di base del gioco degli scacchi. Per giocare nei tornei occorre seguire anche altre regole comportamentali ed agonistiche. Il regolamento completo

Dettagli

REALTÀ E MODELLI SCHEDA DI LAVORO

REALTÀ E MODELLI SCHEDA DI LAVORO LE TRSFRINI GEETRICHE RELTÀ E DELLI SCHED DI LVR Il televisore La forma rettangolare di uno schermo televisivo è differente a seconda del rapporto tra la larghezza e l altezza. I televisori di vecchio

Dettagli

ATTIVITA MINI E MICRO-VOLLEY 2015/2016 GIOCHI E PERCORSI

ATTIVITA MINI E MICRO-VOLLEY 2015/2016 GIOCHI E PERCORSI ATTIVITA MINI E MICRO-VOLLEY 2015/2016 GIOCHI E PERCORSI 1 GIORNATA MICRO VOLLEY MINI VOLLEY 1 GIOCO I bambini si dispongono in fila, di fronte al muro, il primo con un pallone in mano. Al via il primo

Dettagli

adotta una via! Le Grandi Vie della Parete Est della Pietra di Bismantova Progetto di riqualificazione, cleaning & gardening

adotta una via! Le Grandi Vie della Parete Est della Pietra di Bismantova Progetto di riqualificazione, cleaning & gardening adotta una via! Le Grandi Vie della Parete Est della Pietra di Bismantova Progetto di riqualificazione, cleaning & gardening Ginetto Sport adotta oppio Nino Oppio, amico del reggiano Aldo Farioli, visitò

Dettagli

STRUTTURA DI PROTEZIONE A DUE MONTANTI POSTERIORE PROGETTATA PER TRATTORI STANDARD A RUOTE MODELLO FIAT 500 E SIMILI (FIAT 550, FIAT 600, etc)

STRUTTURA DI PROTEZIONE A DUE MONTANTI POSTERIORE PROGETTATA PER TRATTORI STANDARD A RUOTE MODELLO FIAT 500 E SIMILI (FIAT 550, FIAT 600, etc) ISTITUTO SUPERIORE PER LA PREVENZIONE E LA SICUREZZA DEL LAVORO Dipartimento Tecnologie di Sicurezza VIII Unità Funzionale 00040 Monte Porzio Catone... via di Fontana Candida, 1 Tel. 0694181 Certificato

Dettagli

Lombardia, Alpi Retiche, Gruppo Masino- Bregaglia, Val Toate, Costiera dei Cech, Morbegno (SO), Valtellina

Lombardia, Alpi Retiche, Gruppo Masino- Bregaglia, Val Toate, Costiera dei Cech, Morbegno (SO), Valtellina Lombardia, Alpi Retiche, Gruppo Masino- Bregaglia, Val Toate, Costiera dei Cech, Morbegno (SO), Valtellina Relazione attinente alla scalata sulla via di roccia al Torrione delle Stelle Cadenti alla Torre

Dettagli

REGOLAZIONI. 1 - AZZERAMENTO (ZERO SETTING) del cambio 1.1 - COME EFFETTUARE L AZZERAMENTO DEL CAMBIO. Rev. 01 / 01-2015

REGOLAZIONI. 1 - AZZERAMENTO (ZERO SETTING) del cambio 1.1 - COME EFFETTUARE L AZZERAMENTO DEL CAMBIO. Rev. 01 / 01-2015 REGOLZIONI 1 - ZZERMENTO (ZERO SETTING) del cambio L azzeramento del cambio è un operazione particolarmente delicata e deve essere effettuata da fermi, con la bicicletta posizionata su un cavalletto. Per

Dettagli

L a Testa del Rutor venne salita per la prima volta dalla Guida di Valgrisenche J.B. Frassy

L a Testa del Rutor venne salita per la prima volta dalla Guida di Valgrisenche J.B. Frassy N el raggruppare le escursioni e i siti di arrampicata abbiamo voluto proporre anche la salita ad alcune delle maggiori vette della Valgrisenche. Questi itinerari, proprio perché non rientrano nel novero

Dettagli

Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero in auto. Aggiungere 40 minuti se si usa il treno

Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero in auto. Aggiungere 40 minuti se si usa il treno Il Cornizzolo da Civate Zona Prealpi Lombarde Triangolo Lariano Corni di Canzo Tipo itinerario Ad anello Difficoltà E (per Escursionisti) Tempi di percorrenza 5:00 ore se si va all attacco del sentiero

Dettagli

In rosso evidenziato il percorso di avvicinamento

In rosso evidenziato il percorso di avvicinamento Relazione relativa all'ascensione alpinistica su ghiaccio alla Goulotte Chéré al Triangle du Tacul effettuata nelle date del 25 e 26 aprile 2013 da Toso, Damiano e Laura Dati Tecnici Ascensione: L'ascensione

Dettagli

VERBALE DI OMOLOGAZIONE DI CORSA IN MONTAGNA TERME DI VALDIERI (CN) TRAIL DEL PARCO DELLE ALPI MARITTIME PIAN DEL VALASCO

VERBALE DI OMOLOGAZIONE DI CORSA IN MONTAGNA TERME DI VALDIERI (CN) TRAIL DEL PARCO DELLE ALPI MARITTIME PIAN DEL VALASCO VERBALE DI OMOLOGAZIONE DI CORSA IN MONTAGNA TERME DI VALDIERI (CN) TRAIL DEL PARCO DELLE ALPI MARITTIME PIAN DEL VALASCO Rapporto di omologazione Denominazione della Gara TRAIL DEL PARCO DELLE ALPI MARITTIME

Dettagli

Bonassola Levanto (SP)

Bonassola Levanto (SP) Bonassola Levanto (SP) Scheda Tecnica Escursione Località di partenza Località di arrivo BONASSOLA LEVANTO Tipo di percorso anello asfalto andata fondo naturale Presenza segnavia e tipo Segnavia Segnavia

Dettagli

B6. Sistemi di primo grado

B6. Sistemi di primo grado B6. Sistemi di primo grado Nelle equazioni l obiettivo è determinare il valore dell incognita che verifica l equazione. Tale valore, se c è, è detto soluzione. In un sistema di equazioni l obiettivo è

Dettagli