Regno Unito. Linee-guida per la costituzione di una societá

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Regno Unito. Linee-guida per la costituzione di una societá"

Transcript

1 Regno Unito Linee-guida per la costituzione di una societá L ICE, con la propria rete di Uffici nel mondo e con le attività di promozione e di assistenza, costituisce un osservatorio sui mercati internazionali al servizio delle imprese italiane. La presente pubblicazione rientra nel programma editoriale dell Istituto collana INDAGINI - PRODOTTO/MERCATO - ed è stata realizzata dall Ufficio ICE di Londra. Il programma editoriale è curato dall Area Prodotti Informativi Editoria Elettronica. Copyright ICE Agenzia

2 INFORMAZIONI INTRODUTTIVE All interno dell Unione Europea il Regno Unito é sicuramente uno dei piú grandi mercati economici (accanto alla Germania, alla Francia e all Italia). Inoltre, il Regno Unito oltre ad essere parte dell EFTA (European Free Trade Association) é membro del WTO (World Trade Organization) ovvero della piú grande associazione commericale del mondo. L appartenenza all Unione Europea (che mira a regolare i rapporti commerciali tra gli Stati membri) determina una libertá di movimento commerciale all interno della stessa (anche mediante l abolizione delle tariffe interne), pur nel rispetto delle comuni regole commerciali. Per maggiori dettagli vedi Pur tenendo in considerazione il riconoscimento (da parte dell European Attractiveness Survey) che il Regno Unito, per il 12 anno consecutivo, é la migliore destinazione europea per gli investimenti stranieri diretti (Foreign Direct Investment), la decisione su quale opzione scegliere dovrá essere adeguatamente valutata (caso per caso) e ponderata alla luce di diversi fattori (natura dell attività che si intende intraprendere, dimensioni dell impresa, durata della attivitá, volontà di avvalersi di una struttura a responsabilità limitata o illimitata, considerazioni di natura fiscale, etc.). Le considerazioni fiscali e legali, pertanto, varieranno al variare del modello societario optato. Si noti, al riguardo, che anche i Gruppi di Interesse Economico Europeo (EEIG) con sede ufficiale o stabilimento nel Regno Unito devono, per potere operare sul territorio britannico, registrarsi presso una delle competenti Companies House. Inoltre, se é vero che la legislazione inglese in materia di commercio risulta particolarmente flessibile (si pensi alle possibilitá di ottenere un finanziamento per Ricerche e Sviluppi imprenditoriali, contributi in conto capitale per le industrie manufatturiere, sgravi sino al 100% per investimenti in determinati settori come quelli per i piani energetici, etc.), dall altro il Paese presenta un rigido sistema normativo volto al controllo delle attivitá imprenditoriali (si pensi alla normativa in materia di lotta al riciclaggio, alla lotta contro la corruzione, la tutela dei dati personali, la lotta alle pratiche concorrenziali scorrette, alla protezione dei consumatori, alla protezione dei marchi, etc.). Da ultimo, e prima di inoltrarsi nella specifica legislazione in materia, é opportuno ricordare che operano nel Regno Unito, cosí come in tutti i paesi membri dell Unione Europea, due complementari sistemi legali: il primo é costituito dal sistema legislativo nazionale (nel caso di specie il sistema di Common Law; il secondo sistema é, invece, costituito dalla complessa e articolata produzione normativa comunemente chiamata Diritto Europeo (o Diritto dell Unione Europea). Mentre il sistema legale di Common Law racchiude un insieme di norme predisposte dal Parlamento Britannico e dalle Corti Inglesi, il sistema legale di Diritto Comunitario é costituito dalle Direttive (che per essere attuate in un determinato Stato Membro devono da questo essere convertite in Leggi nazionali) e dai Regolamenti (che, invece, sono direttamente ed immediatamente applicabili in tutti gli Stati membri). Esporre, seppur succintamente, l articolata normativa europea in material di commercio non é attivitá semplice. Basterá, in questa sede, ricordare che la proficua attivitá del Parlamento Europeo investe pressoché tutti i settori (dall utilizzo e diffusione dei dati personali alla normativa in materia di commercio elettronico, dalla vendita a distanza ai contratti di franchising, dalla stringente normativa in materia di appalti pubblici sopra soglia per la fornitura di beni e servizi, alla normativa sulla protezione dei consumatori, etc.).

3 Accanto alla normativa di derivazione comunitaria troviamo, come sopra accennato, la normativa nazionale. Cosí, ad esempio, in materia di lotta alle pratiche anticoncorrenziali, il Regno Unito prevede uno dei piú efficienti (a livello europeo e non solo) sistemi legali. Al riguardo, premesso che la normativa Anti-Trust trova le sue fondamenta nel diritto europeo, occorre ricordare che il settore é, altresí, regolato dall OFT (Office of Fair Trading), una sorta di organismo a tutela dei consumatori. Alla luce della combinata regolamentazione possiamo ricondurre la disciplina in materia a due principali filoni: a) la normativa in materia di lotta agli accordi anti-competitivi e/o anticoncorrenziali; b) la normativa in materia di lotta agli abusi di posizione dominante. Il Regno Unito ha, inoltre, uno dei sistemi normativi piú stringenti al mondo in materia di lotta al riciclaggio di denaro. Esiste infatti un doppio controllo sulla provenienza del denaro investito o da investire nel Regno Unito. Ad un primo livello, i professionisti (quali avvocati, commercialisti, banche, etc.) sono obbligati a verificare l identità degli individui con cui essi si relazionano. Nel caso di società, gli stessi dovranno verificare l esistenza della stessa società oltre che l identità dei direttori, degli azionisti e dei legali rapprensentanti della stessa. Ad un secondo livello, gli stessi professionisti sono obbligati a verificare la provenienza dei fondi usati nell attività d impresa (al fine di evitare l uso, diretto o indiretto, in tale attività di fondi provenienti da un crimine) ed in caso di semplice sospetto ad informare le competenti Autorità per i provvedimenti del caso. Alla luce di quanto sopra premesso, una Società italiana che volesse creare o estendere il proprio business nel Regno Unito può creare direttamente una nuova società o creare/acquisire una società inglese già esistente e operativa come veicolo per l estensione del proprio business. CENNI SUL DIRITTO COMMERCIALE BRITANNICO Prima di iniziare la trattazione, é utile accennare che l attivitá imprenditoriale in Italia puó essere esercitata in diverse forme societarie: - Società di capitali (alla quale categoria appartengono le società per azioni, la società a responsabilita limitata, la società in accomandita per azioni); - Società di persone (alla quale categoria appartengono la società semplice, la società in nome collettivo e la società in accomandita semplice); - Società Cooperative e Società di mutua associazione. Il sistema britannico, a differenza del sistema italiano, non opera alcuna distinzione tra societá di persone e societá di capitali, distinguendo le societá semplicemente tra incorporated e unincorporated. In linea semplificativa possiamo dire che l incorporation é il riconoscimento di personalitá giuridica distinta alla societá. Lo status di persona giuridica implica che la societá venga considerata come entitá distinta e autonoma rispetto alle persone che ne fanno parte. Alla luce di ció, gli imprenditori italiani - intenzionati ad aprire una propria attivitá imprenditoriale o estendere la stessa nel Regno Unito - possono scegliere una tra le diverse alternative imprenditoriali offerte dalla normativa europea e/o dalla normativa nazionale. In particolare, l imprenditore italiano puó scegliere di: - registrare la propria Società (già esistente e operativa in Italia) presso la Companies House (corrispondente al Registro delle Imprese presso le Camere di Commercio); - costituire una nuova Società conformemente alla legislazione britannica vigente; - operare nel Regno Unito come Sole Trader (Imprenditore individuale); - costituire una Partnership (Società Semplice) con una o piú societá inglesi;

4 - costituire un Place of Business or Branch (Ufficio di Rappresentanza o Filiale) nel Regno Unito; - stipulare un accordo di Joint Venture (Accordo di Cooperazione) con altro imprenditore o società giá inserita nel mercato inglese. Secondo le vigenti disposizioni in materia, nel Regno Unito, possiamo individuare tre principali compagini societarie: A) Private Company Limited (Società private a responsabilità limitata); B) Private Unlimited Company (Società private a responsabilità illimitata); C) Public Limited Company (Società pubbliche a responsabilità limitata). Si badi che con il termine pubbliche non ci si riferisce a societá statali, bensí alle societá ad azionariato diffuse. La Private Company Limited (Società a responsabilità limitata) a loro volta possono essere classificate in: a) Private Company Limited by guarantee (vedi infra); b) Private Company Limited by shares (vedi infra). Le societá registrate nel Regno Unito devono conformarsi a determinati requisiti finanziari e legali, tra i quali: La preparazione e redazione di un conto economico gestito da un soggetto autorizzato; Tali conti devono essere depositati presso i competenti uffici del Registro delle Imprese; Tutte le societá obbligate a corrispondere la tassa societaria (corporation tax), dovranno compilare le proprie dichiarazioni dei redditi on-line; É inoltre previsto l obbligo di indire, almeno una volta l anno, un assemblea generale degli azionisti. Le societá private possono rinunciare a tale obbligo; É inoltre previsto l obbligo di depositare, presso gli uffici competenti, un report annuale relativo alla compagine societaria (quali: agenti della societá, azionisti, eventuali trasferimenti di quote azionarie). Occorre tener presente che, secondo il diritto societario inglese, la societá ed i suoi azionisti sono soggetti diversi aventi personalitá giuridica separate, con la ovvia conseguenza che una societá inglese ha propri diritti e obblighi, indipendenti da quelli riconducibili ai singoli azionisti e/o direttori, e come tale puó stare e agire in giudizio in proprio nome. COSTITUZIONE DI UNA SOCIETÁ NEL REGNO UNITO Dal 1 ottobre 2009 le società straniere, con presenza stabile nel Regno Unito, devono registrarsi presso la Companies House (organizzazione governativa chiave che coordina l amministrazione e la gestione delle societá in Inghilterra, in Scozia e nel Galles). La registrazione (UK establishment) é obbligatoria in tutti i casi in cui una società opera nel Regno Unito, stipula contratti con agenti e/o consumatori in tale Paese, assume personale direttamente nel Regno Unito, e comunque in tutti i casi in cui l attività imprenditoriale é svolta in modo stabile in tale Paese. La procedura per la costituzione di una società nel Regno Unito é semplice e rapida. La costituzione della società si effettua attraverso la registrazione presso la Companies House (divisione del Ministero del Commercio e dell Industria che svolge funzioni analoghe al registro nazionale del sistema camerale italiano).

5 La registrazione puó essere effettuata in poche ore e (in base a quanto previsto e disposto nella sezione 9 del Companies Act del 2006, cosi come modificato dalle Regulations del 1 Ottobre 2009), richiede la presentazione dei sottoindicati documenti: copia autenticata in inglese dell Atto costitutivo (Articles of Association) e dello Statuto sociale (c.d. Memorandum of Association o Articles of Incorporation). Mentre il deposito dell atto costitutivo é obbligatorio per tutti i tipi di societá, lo statuto sociale é obbligatorio solo per le unlimited companies e le companies limited by guarantee; elenco degli amministratori della società e, se esiste, il nome del primo segretario; elenco delle persone residenti e autorizzate a ricevere notifiche legali per conto della società; dichiarazione che certifichi la data in cui è stata stabilita la sede della filiale o dell ufficio di rappresentanza. Occorre, inoltre, presentare un certificato attestante la regolaritá della societá con il versamento del capitale azionario minimo previsto dalla legge. L atto costitutivo della societá deve indicare chiaramente: a) la denominazione o ragione sociale della societá; b) la sede legale della stessa; c) l oggetto sociale della societá; d) il tipo di responsabilitá (della societá e/o dei singoli soci); e) il valore del capitale nominale. La costituzione di società attive nei settori della difesa, dell esplorazioni petrolifere, e della finanza puó richiedere procedure piú complesse. PROCEDURE DI COSTITUZIONE SOCIETARIA a) Private Limited Company (Società privata a responsabilitá limitata). La costituzione di una società a responsabilità limitata permette ai soci di creare una entità giuridica distinta dalla personalità dei singoli soci. Si parla, pertanto, di societá incorporated. La conseguenza di quanto sopra é che la responsabilitá per le obbligazioni assunte dalla società gravano esclusivamente sulla Società (ed in particolare sui beni societari) e non dunque sulla persona degli amministratori e/o azionisti. Le Società private a responsabilità limitata: non possono richiedere la quotazione in borsa; hanno bisogno di un solo amministratore; non hanno l obbligo di depositare un bilancio provvisorio per convalidare una proposta di pagamento di un acconto sui dividendi; possono essere autorizzate a depositare una contabilità semplificata presso il Registro delle Società; sono soggette ad un numero più ristretto di regole sulla pubblicità degli acquirenti delle proprie azioni; di norma appartengono a pochi soci che non intendono offrire al grande pubblico la possibilità di sottoscrivere parte del capitale o di acquistare azioni. Poiché raramente è necessaria l emissione di azioni da parte di una società di proprietà straniera, a meno che non esista la volontà/necessità di attribuire un alto profilo all impresa, la società privata a responsabilità limitata è la formula preferita dagli investitori esteri. Come già sopra anticipato, la Private Company Limited può essere di due tipi:

6 A) Private Company Limited by shares; B) Private Company Limited by guarantee. Nella Private Company Limited by shares (Società a responsabilità limitata da azioni), gli azionisti sono responsabili per l ammontare nominale di tali azioni e tale ammontare è normalmente da loro interamente versato al momento dell emissione delle stesse. Di conseguenza se la società viene messa in liquidazione - e soprattutto nel caso di insolvenza - la stessa risponderà dei debiti contratti con il patrimonio sociale. Si osservi, altresí, che tali società sono tenute per legge a rendere pubbliche e disponibili determinate informazioni per ispezione pubblica. Nella Private Company Limited by guarantee (Società a responsabilità limitata da garanzia), la responsabilità dei singoli soci è limitata all ammontare della garanzia prestata. Assumono generalmente tale forma societaria - responsabilità limitata da garanzia - le società senza fini di lucro. Tale struttura viene scelta quando i soci non vogliono versare sin dall inizio l ammontare delle azioni sottoscritte e sono disposti a rinunciare alla distribuzione di utili. La costituzione di una società può essere attuata in due modi: 1. Nel primo, i documenti richiesti per la costituzione della persona giuridica vengono predisposti e depositati presso il Registro delle Società insieme al pagamento della tassa di iscrizione. Dalla data in cui questi documenti vengono depositati passa circa una settimana prima che il Registro delle Società dia notizia dell accettazione della richiesta di iscrizione e della denominazione sociale scelta. 2. Nel secondo, una società già precedentemente costituita può essere acquistata tramite agenti specializzati. I documenti che i fondatori della società devono preparare per essere presentati al Registro delle Società sono: il Memorandum of Association o Atto costitutivo e l Articles of Association o Statuto sociale. L Atto costitutivo descrive gli elementi essenziali della società: l oggetto sociale, la denominazione, la sede legale della società specificando se in Inghilterra, Galles o Scozia, se la responsabilità dei membri è limitata (in quest ultimo caso deve essere specificato se da azioni o da garanzia), l ammontare e la classificazione del capitale azionario, la dichiarazione che ciascun membro contribuirà all attivo della società qualora venga messa in liquidazione, se pertinente, che si tratta di una società pubblica. Nel caso di molti azionisti, ai documenti sopra indicate può accompagnarsi un Shareholders Agreement (una sorta di Accordo privato tra gli Azionisti), con il quale gli azionisti dispongono della gestione e amministrazione della società cosí come prevedono possibili strategie di ingresso di nuovi soci o l uscita di vecchi). La denominazione della società non deve essere uguale a nessuna delle società già registrate presso il Registro delle imprese, né dare l impressione che la società sia legata ad autorità governative o locali, o includere denominazioni che siano vietate dalla legge. Una volta che una società ha scelto la propria denominazione, questa dovrà essere esposta in tutte le sedi ed indicata in tutti i documenti commerciali, corrispondenza e mezzi di pagamento. Lo Statuto stabilisce il modo in cui la società deve essere amministrata e contiene precise disposizioni riguardanti: i poteri degli amministratori e degli azionisti; le modalità per l emissione ed il trasferimento di azioni;

7 lo svolgimento delle riunioni degli azionisti, e degli amministratori; le funzioni del segretario della società; determinate questioni finanziarie come: i dividendi, la contabilità, la capitalizzazione degli utili e la procedura riguardante la liquidazione della società. Oltre all Atto costitutivo ed allo Statuto è, inoltre, necessario compilare dei moduli riguardanti i primi amministratori, il segretario, l indirizzo della proposta sede legale che verrà utilizzato dalla società a costituzione avvenuta, nonché una Dichiarazione statutaria (Statutory Declaration) e una Dichiarazione di conformità (Declaration of Compliance) entro 8/10 giorni lavorativi dalla richiesta di registrazione. Gli azionisti o i loro consulenti devono consegnare detti documenti unitamente ad una quota di presentazione di 40 al Registro delle imprese, che rilascerà un Certificato di iscrizione al registro delle persone giuridiche (Certificate of Incorporation). É possibile ottenere la registrazione in giornata, dietro versamento di 100 presentando la domanda entro le 15:00 p.m. b) Private Unlimited Company (Società privata a responsabilitá illimitata). In una società a responsabilità illimitata tutti i soci sono responsabili personalmente per qualsiasi debito contratto dalla società. A parte alcune eccezioni, una società di questo tipo non è tenuta a presentare alcuna contabilità al Registro delle Società, ma deve presentare I rendiconti annuali nel caso in cui si tratti di una società affiliata o di una controllante (holding) di una società a responsabilità limitata. La maggioranza delle società straniere che possiedono affiliate nel Regno Unito ha responsabilità limitata nel proprio paese. Nel caso in cui tali società costituiscano una società a responsabilità illimitata nel Regno Unito dovranno presentare i propri libri contabili al Registro delle Società. La procedura per costituire una società a responsabilità illimitata è simile a quella vigente per le Private Company Limited (Società a responsabilità limitata), sebbene tale struttura societaria è raramente usata nella pratica imprenditoriale. c) Public Limited Company (Societá per azioni a responsabilità limitata). In tali forme societarie, assimilabili alle società per azioni previste nell ordinamento italiano, i titoli sono negoziati in borsa (c.d. quotazione in borsa) e possono essere acquistati e/o venduti. Questa é, senza dubbio, la principale differenza tra tale forma societaria e la società privata a responsabilità limitata. Per potere essere qualificate Public Limited Companies e poter, dunque, operare, come tali, le società devono prima ottenere una autorizzazione ad operare (che prevede il versamento di un capitale minimo di ). Le disposizioni di legge che regolano tale forma societaria, per tale motivo, risultano essere più rigide di quelle previste per la Società private. ALTRE FORME DI INSERIMENTO IMPRENDITORIALE Come sopra accennato, le altre forme di inserimento professionale nel tessuto del Regno Unito sono: i) Registrazione presso la Companies House della propria Società (giá esistente e operativa in Italia) presso; ii) Sole Trader (Imprenditore individuale); iii) Costituzione di Partnership (Società Semplice);

8 iv) Place of Business or Branch (Ufficio di Rappresentanza o Filiale); v) Joint Venture (Accordo di Cooperazione) con altro imprenditore; vi) Trust (Creazione di un mandato fiduciario ). i) Registrazione presso la Companies House (vedi sopra). ii) Imprenditore individuale (sole trader). La forma più semplice, per le piccole imprese, è quella dell imprenditore individuale, responsabile, in modo personale, degli impegni e delle obbligazioni assunte in nome e per conto della società. Riprendendo la sopra menzionata distinzione tra incorporation e unincorporation, il sole trader é un esempio chiaro di unincorporation. Infatti, questa forma di impresa non prevede il riconoscimento della personalitá giuridica in capo all impresa, con la conseguenza che l imprenditore non gode di alcuna limitazione della responsabilitá. Tale forma societaria comporta una fusione tra debiti contratti dal sole trader, durante l esercizio della propria attività imprenditoriale, ed i debiti contratti al di fuori di tale attività. Nel Regno Unito tutte le persone fisiche, e non solo gli imprenditori, possono essere soggette a fallimento (bankruptcy). Il sole trader percepisce gli utili derivanti dalla propria attività d impresa ed al contempo garantisce con il proprio patrimonio tutte le obbligazioni assunte in relazione a tale attività. Gli utili d impresa sono soggetti alla medesima tassazione dei redditi delle persone fisiche. I vantaggi di questa tipologia d impresa sono: La contabilità del sole trader non è soggetta a pubblicità a differenza di quanto avviene per le persone giuridiche; È previsto un minore prelievo fiscale in relazione alle spese sostenute nel corso dell attività imprenditoriale; Non viene limitato il numero delle risorse umane impiegate; La direzione, e dunque la gestione, dell impresa è interamente nelle mani del sole trader. iii) Costituzione di una Partnership (Società semplice). La Partnership é un tipo di società, costituita da due o più persone, con il fine di esercitare - congiuntamente - un attività economica. Tale forma imprenditoriale non prevede particolari adempimenti burocratici relativamente alla registrazione e pubblicità della stessa. Tale forma societaria é disciplinata contrattualmente e regolamentata dal Partnership Act del 1890 (che definisce, altresí, i diritti e gli obblighi dei partners). È consigliabile che ad integrazione della disciplina normativa venga predisposto un formale contratto tra i soci. Si badi bene che tale forma societaria é disciplinata differentemente dal diritto inglese e dal diritto scozzese. Il diritto inglese non riconosce alla partnership, infatti, una personalitá giuridica distinta e separata da quella dei singoli partners (si parla, anche in questo caso di societá unincorporated). Secondo, invece, il diritto scozzese la partnership ha a tutti gli effetti di legge propria personalità giuridica (e sará pertanto qualificabile come societá incorporated). In entrambi gli ordinamenti, tuttavia, viene concesso alla partnership di essere proprietaria di beni immobili così come di citare terzi ed essere citata in giudizio in nome proprio (pur non essendo considerata un entità giuridica distinta e autonoma rispetto ai singoli partners). Il trattamento fiscale e legale, riservato ad una partnership, è molto simile a quello riservato al sole trader con la differenza che i diritti e le obbligazioni della partnership fanno capo ai partners che ne rispondono solidalmente. Questo spiega per quale ragione nel Regno Unito non si ricorra frequentemente alla partnership.

9 Accanto alla costituzione base di una partnership (c.d. ordinary or unlimited partnership), di cui sopra, esiste un altra forma di partenrship, usualmente scelta dalle associazioni di professionisti. In particolare le associazioni tra avvocati e/o tra commercialisti si avvalgono delle Limited Liability Partnerships (c.d. limited partnership) per associare i vantaggi delle societá semplici (segretezza dello statuto, convergenza di ruoli tra gestione e proprietá) con la limitazione della responsabilità. Tali società, regolate dal Limited Liability Partnership Act del 2000, devono soddisfare in tutto e per tutto i requisiti normativi generali previsti per le società inglesi. Tale modello societario, molto simile per certi aspetti al modello italiano delle societá in accomandita semplice, prevede una distinzione dei soci tra: general partners (illimitatamente responsabili della gestione della societá) e limited partners (che pur essendo obbligati a versare una parte del capitale sociale, non assumono alcuna responsabilitá nella gestione della societá). Con riferimento a questi ultimi, tale societá viene riconosciuta come entitá legale separata dai suoi membri. Da un punto di vista squisitamente fiscale, i membri sono soggetti al pagamento delle imposte come qualsiasi altra unlimited partnership. Sebbene non sia previsto nell Atto, molte partnerships preferiscono optare per un accordo scritto per regolare i rapporti tra i membri della stessa. In assenza di tale accordo, ci si rifá a quanto espressamente previsto nell Atto. Esiste, infine, un ulteriore tipo di partnership (c.d. sub-partnership) che si ha nei casi in cui la societá associa a sé, nella divisione dei profitti e/o nelle perdite, un soggetto terzo (che tuttavia rimane esterno alla compagine societaria stessa). iv) Creare un Place of business or branch (Ufficio di rappresentanza o filiale di una società estera). Se una società estera ha l esigenza di avere una presenza nel Regno Unito può, senza difficoltà e senza ivi costituire necessariamente una nuova società, costituire una filiale o un ufficio di rappresentanza. Al riguardo, occorre precisare che conformemente a quanto previsto dal Companies Act del 2006, entro un mese dallo stabilimento della sede di rappresentanza della società straniera in UK (in modo stabile e/o permanente), essa dovrà provvedere alla registrazione - presso il Registro delle Società - della stessa come ufficio di rappresentanza o come filiale. Occorre, tuttavia, evidenziare come mentre un ufficio di rappresentanza nel Regno Unito può effettuare solo quelle attività di mero supporto o coincidenti con quelle svolte dalla medesima società nel paese d origine; la costituzione di una filiale, invece, comporta lo svolgimento - nel Regno Unito di una attività diretta (con la conseguenza che i clienti della filiale possono intrattenere rapporti commerciali direttamente con la stessa invece che con la società estera). Qualsiasi utile, proveniente direttamente e/o indirettamente da una filiale o ufficio di rappresentanza, é sottoposto alla stessa imposizione fiscale prevista - dalle autorità del Regno Unito - per le societá inglesi. É possibile uno sgravio in base alle regole previste dai trattati contro la doppia imposizione. v) Costituzione di una Joint venture (Impresa in partecipazione). Un impresa straniera può stabilire una base nel Regno Unito mediante la costituzione di una joint venture con una società britannica. La Joint venture non é altro che un accordo di cooperazione su un determinato progetto tra due o più parti, con il quale le stesse concordano di dividere le entrate e le spese riconducibili alla messa in atto del progetto.

10 Una joint venture può essere costituita sotto forma di società a responsabilità limitata o di società semplice, con la conseguenza che il Project Finance non puó in alcun modo essere trattato come una semplice Partnership. La scelta di stipulare un contratto di joint venture permette all imprenditore di avere delle agevolazioni nell affitto e/o vendita di sedi societarie, cosí come nella assunzione e gestione di manodopera locale e staff di supporto. vi) Trusts (Mandato fiduciario) Il trust è uno strumento giuridico attraverso il quale viene regolato il rapporto tra disponenete (che trasferisce la proprietà legale di un bene che possiede ad una altra persona) ed amministratore (che gestisce sulla base delle indicazioni fornite dal disponente ed inserite nell atto istitutivo tale proprietá). La volontá del disponente si traduce in un atto (Atto di Trust), con il quale vengono regolamentate la gestione del patrimonio e il suo godimento da parte dei beneficiari. L amministratore del Trust deve gestire lo stesso, nell interesse dei beneficiary, e redigere un bilancio annuale sulla stessa gestione. Il trust si fonda, generalmente, su un triplice rapporto. Da un lato abbiamo il settlor (o disponente) che attribuisce al trustee (gestore del trust) la proprietà formale dei beni che assumono la veste di patrimonio separato, mentre la proprietà sostanziale spetta al beneficiary (o beneficiario). Spesso è prevista anche la figura del protector (o guardiano) che svolge funzioni di supervisore (o controllore) della gestione e dell operato del trustee. Tale istituto, agile e flessibile, permette di perseguire diverse finalità economiche (quali, ad esempio, la mera intestazione dei beni al trustee, l affidamento della semplice amministrazione o della gestione discrezionale, l investimento di somme, l affidamento di beni per fini successori, per finalità di garanzia patrimoniale etc.), con la conseguenza che possono costituirsi diversi tipi di trust: trust per il finanziamento di un particolare progetto; trust per operazioni societarie, anche straordinarie (quali patti parasociali, situazioni di conflitto di interessi, riorganizzazioni aziendali, usufrutto di azioni o quote, obbligazioni, etc.); trust di trasferimenti di patrimoni immobiliari, quote societarie, per la gestione di patrimoni mobiliari. FORME DI FINANZIAMENTO SOCIETARIO Esistono diverse forme di finanziamento societario. Le piú comuni sono: a) Equity finance (per finanziamenti di lungo periodo); b) Business Angels (per piccolo finanziamenti); c) Private equity (per finanziamenti di grossa portata); d) Flotation (vendita di quote azionarie su un mercato pubblico regolamentato); e) Vendor funding (finanziamento di acquisizioni); f) Debt funding (utilizzo di fondi esterni, senza alcuna perdita di controllo da parte della societá; g) Overdraft (prestito bancario); h) Term loans (prestiti a lungo termine, come acquisizioni); i) Mezzanine loans (prestiti partecipativi); j) Grants (prestiti).

11 Le societá interessate a creare uffici di distribuzione in UK, devono essere consapevoli che sia a livello nazionale che a livello europeo, sono previste diversi schemi di grants utili a ridurre il costo di uno specifico investimento. NORMATIVA IN MATERIA DI DIRITTO DEL LAVORO A differenza di altri Paesi Europei, le relazioni lavorative nel Regno Unito sono disciplinate da un complesso sistema di diritti e obbligazioni (molti dei quali di derivazione diretta dal Diritto Comunitario). In ogni caso, il sistema britannico é sicuramente piú flessibile rispetto ad altri Stati membri europei. Mentre non vi sono particolari limiti all impiego di manodopera britannica e/o proveniente da un Paese Membro dell Unione Europea, per quanto riguarda i lavoratori extra-comunitari occorre rivolgersi al Ministero degli Interni. Home Office UK Border Agency Immigration Enquiry Bureau Lunar House, Wellesley Road Croydon CR9 2BY Tel: (+44) In linea generale, occorre sottolineare che vi é una stringata tutela dei lavoratori (che comincia ancora prima che il lavoratore cominci a prestare la propria attivitá lavorativa e si protrae anche dopo la cessazione del rapporto), tale per cui occorre prestare particolare attenzione anche con il supporto di un consulente del lavoro per l assunzione e il licenziamento di lavoratori. Oltre ad esservi, come in altri Paesi dell Unione Europea, Tribunali ad hoc per materie afferenti il Diritto del Lavoro, una regola generale nei Tribunali britannici é quella secondo la quale ciascuna parte processuale paga la propria difesa, a prescindere dal risultato del caso. Di vitale importanza, per chiunque decida di estendere il proprio business nel Regno Unito (sia nel caso di acquisizione di una societá giá esistente, cosí come nel caso di creazione di una Partnership o un Franchsing), sono i regolamenti relativi al trasferimento d impresa (meglio noti come TUPE). Tali regolamenti proteggono i diritti di quei lavoratori giá assunti nella vecchia compagine societaria (che trasmigrano nella nuova compagine societaria alle medesime condizioni godute nella precedente compagine societaria). Le implicazioni possono, dunque, essere particolarmente importanti per gli imprenditori che volessero acquisire una societá straniera. INFORMAZIONI FINANZIARIE Il Regno Unito é uno tra i paesi piú competitivi al mondo da un punto di vista fiscale, con diversi vantaggi sia per le societá che per gli imprenditori. Il sistema britannico, infatti, prevede: imposte societarie tra le piú basse a livello europeo; forti incentivi (sino al 100% di deduzione) e/o agevolazioni per gli investimenti nel settore della ricerca e dello sviluppo; un efficiente sistema di controllo e applicazione dei trattati sulla doppia imposizione; tasse personali competitive; una mimima contribuzione in materia di servizi sociali; la possibilitá di ammortizzare i costi per beni capitali con i profitti tassabili.

12 Da un punto di vista squisitamente tecnico, il diritto inglese richiede alle societá di tenere le scritture contabili in regola e di preparare, altresí, per ogni anno finanziario il conto economico (che dovrá essere depositato presso la Companies House). Mentre non vi sono particolari prescrizioni legali per le imprese individuali, per le partnership é invece previsto l obbligo di tenuta delle ricevute di tutti i pagamenti effettuati nell acquisto e vendita di beni. Le scritture contabili devono essere mantenute per almeno 6 anni. Secondo il Companies Act del 2006, il rendiconto finanziario puó articolarsi in due strutture: a) Scritture conformi al Companies Act (in tali ipotesi, il direttore della societá deve preparare un bilancio ed un conto di entrate/uscite in alcuni casi anche una dichiarazione sul flusso di cassa per ogni anno finanziario); b) Scritture conformi all International Accounting Standards IAS (in tali ipotesi, il direttore della societá deve presentare un rendiconto finanziario conforme agli schemi finanziari internazionali cosí come recepiti dall Unione Europea). Per le societá di medie e piccole dimensioni é prevista la possibilitá di presentazione di un rendiconto semplificato. Per tutte le societá, cosí come per le partnership, é altresí previsto l obbligo di tenuta dei documenti contabili che devono essere vidimati da un abilitato Audit (revisore) esterno alla compagine societaria. Si badi bene che dal 2005, tutte le societá dell Unione Europea quotate in borsa, devono preparare i loro bilanci utilizzando i principi contabili internazionali (c.d. International Financial Reporting Standards o International Accounting Standards). Per quanto riguarda, invece, le tasse esistono due tipi di imposizioni fiscale: A) Le direct taxes (tasse dirette); B) Le indirect taxes (tasse indirette). Le prime comprendono: 1) l Income tax (tassa sul reddito); 2) la Corporation tax (tassa societaria); 3) l Inheritance tax (tassa successoria); 4) la Capital gains tax (tassa sulle plusvalenze). Le seconde comprendono: 1) il Value Added Tax VAT (Iva); 2) la Stamp Duty (imposta di bollo); 3) la Stamp Duty Land Tax (imposta di bollo sulle proprietá); 4) i Customs duty (dazi doganali). É importante evidenziare come, in ossequio ai generali principi internazionali e comunitari sul divieto della doppia imposizione fiscale, i residenti in UK sono soggetti al pagamento delle tasse personali sul complessivo reddito prodotto, mentre i soggetti non residenti in UK sono soggetti alle imposte nel Regno Unito solo limitatamente al reddito quivi prodotto. Vige nel Regno Unito, infatti, la regola della fonte (source rule) in base alla quale qualcosa viene tassato solo se vi é una specifica disposizione di legge che ne prevede l imputazione ad una determinate imposta. L aliquota massima dell imposta sul reddito é del 50% tagliata al 45% dal2013 per i redditi superiori a 150,000 annui. I redditi sino a sono soggetto alla aliquota del 20%, ed al 40% da qesta cifra sino a Importante, ai nostri fini, é soffermarci sulla Corporation Tax (ovvero l imposta gravante sulle societá). Tale imposta grava sui profitti complessivi tassabili conseguiti dalla societá

13 residente in modo stabile nel Regno Unito e sui profitti conseguiti dalla societá nel Regno Unito. L imposta sulle societá grava, altresí, sulle societá che pur non essendo residenti nel Regno Unito, presentano uno stabilimento permanente (permanent establishment) in tale Paese. Per permanent establishment si intende la societá che possiede una sede fissa (branch, office, workshop or factory, building site o similari) in Uk o che nello stesso possiede un proprio agente. Se la sede fissa, tuttavia, svolge attivitá meramente preparatorie o ausiliarie non si avrá una permanent establishment. Una societá sará pertanto soggetta a tassazione se risulta incorporata nel Regno Unito e/o se la sua attivitá é principalmente svolta in tale Paese. Si badi bene, che se la societá é contemporaneamente residente in UK ed in un altro Paese europeo, in base al sopramenzionato principio del divieto della doppia imposizione, occorre preliminarmente stabilire dove detta societá risulta avere la propria residenza. Resta salvo, in ogni caso, il generale obbligo di contribuzione sulla parte di profitto realizzato in UK. L imposta sulle societá é approvata annualmente dal Parlamento britannico pena l assenza di legittimazione alla riscossione. L imposta é applicata con riferimento al periodo contabile della societá (che normalmente si estende in 12 mesi), e viene amministrata/riscossa dal Servizio per la Riscossione e le Dogane di Sua Maestá (Her Majesty s Revenue and Customs), simile all Agenzia delle Entrate italiana. Per l anno 1 Aprile marzo 2013 é del 24%, che si applica sia alle societá residenti che a quelle non-residenti nel Regno Unito. Dall Aprile 2013 é prevista una riduzione progressiva di un punto percentuale per anno sino al 2014 sino ad arrivare in tale anno ad una imposizione fiscale societaria pari al 22%(che costituisce sicuramente una delle imposizioni piú basse a livello mondiale). Per profitti sotto l imposta é del 20%. L imposta, calcolata sull intero profitto tassabile (nel caso sia superiore a 1,5 mil), puó essere frazionata nel caso di associazione di societá (e solo se la societá residente in UK controlli altre societá residenti o meno in UK). Nel caso di societá con piú residenze si applica la clausola del tie-breaker ovvero occorre fare riferimento alla residenza della sede direttiva effettiva (effective place of management), ovvero al luogo in cui vengono prese le principali decisioni di tipo gestionale e commerciale per la conduzione dell insieme delle attivitá dell impresa. Dal luglio 1999, é prevista la possibilitá di avvalersi dell auto-accertamento mediante il quale la societá autocertifica, assumendosene la piena responsabilitá, i propri profitti. Come sopra accennato, eventuali errori (seppur meramente colposi) in tale attivitá sono passibili di pesanti sanzioni. La maggior parte delle societá sono tenute a pagare l imposta nove mesi e un giorno dopo la fine del periodo contabile di riferimento. Per le societá di grandi dimensioni é prevista la possibilitá di rateizzare l importo dovuto (in rate trimestrali). Per quanto riguarda l IVA (VAT), esistono tre diverse fasce di imposizione: a) il 20% che si applica alla maggior parte dei beni; b) il 5% che si applica alle fonti energetiche domestiche; c) una esclusione totale per un limitato paniere di beni come ad esempio il vestiario per bambini ed I prodotti alimentari.

14 INFORMAZIONI GENERALI La costituzione di una societá nel Regno Unito non richiede la figura del Notaio, a differenza di quanto previsto in altri Paesi dell Unione Europea (e dal sistema italiano). Gli studi legali ed i commercialisti offrono la consulenza necessaria per gli operatori economici interessati alla costituzione di societá. Negli indirizzi utili si allegano i riferimenti degli ordini professionali forensi e contabili presenti nelle diverse aree del paese. INDIRIZZI UTILI The Registrar of Companies (Inghilterra e Galles) Companies House Crown Way Cardiff CF14 3UZ Tel: +44 (0) Website: Companies House Executive Agency 21 Bloomsbury Street London WC1B 3XD Tel: +44 (0) Website: The Registrar of Companies (Scozia) Edinburgh (Scotland) 37 Castle Terrace Edinburgh EH1 2EB Tel: +44 (0) Website: Companies Registry (Irlanda del Nord) Waterfront Plaza 8 Laganbank Road Belfast BT1 3BS Tel: +44 (0) Fax: +44 (0) Website: Inghilterra e Galles The Law Society 113 Chancery Lane London WC2A 1PL Tel: +44 (0) Fax: +44 (0) Website: The Institute of Chartered Accountants In England and Wales

15 Chartered Accountants Hall PO Box 433 Moorgate Place London EC2P 2BJ Tel: +44 (0) Fax: +44 (0) Website: The Association of Chartered Certified Accountants (ACCA) 29 Lincoln's Inn Fields London WC2A 3EE Tel: +44 (0) Fax: +44 (0) Website: ACCA Connect 2 Central Quay 89 Hydepark Street Glasgow G 8BW Tel: +44 (0) Fax: +44 (0) General Enquiries: Association of Company Registration Agents Ltd Temple House 20 Holywell Row London EC2A 4XH Tel: +44 (0) Fax: +44 (0) Web: Scozia The Law Society of Scotland 26 Drumsheugh Gardens Edinburgh EH3 7YR Tel: +44 (0) Fax: +44 (0) Website: The Institute of Chartered Accountants of Scotland (ICAS) CA House 21 Haymarket Yards Edinburgh EH12 5BH Tel: + 44 (0) Fax: +44 (0) Website:

16 Irlanda del Nord The Law Society of Northern Ireland Normal Premises at 97 Victoria Street, Belfast, BT1 3JZ being refurbished 40 Linenhall Street Belfast BT2 8BA Northern Ireland Tel +44 (0) Fax +44 (0) Web: The Institute of Chartered Accountants in Ireland 11 Donegal Square South Belfast BT1 5JE Tel: +44 (0) Fax: +44 (0) Website:

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock

Costruirsi una rendita. I principi d investimento di BlackRock Costruirsi una rendita I principi d investimento di BlackRock I p r i n c i p i d i n v e s t i m e n t o d i B l a c k R o c k Ottenere una rendita è stato raramente tanto difficile quanto ai giorni nostri.

Dettagli

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014

CIRCOLARE N. 21/E. Roma, 10 luglio 2014 CIRCOLARE N. 21/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 luglio 2014 OGGETTO: Fondi di investimento alternativi. Articoli da 9 a 14 del decreto legislativo 4 marzo 2014, n. 44 emanato in attuazione della

Dettagli

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici

Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il regime fiscale degli interessi e degli altri redditi derivanti dai Titoli di Stato domestici Il presente documento ha finalità meramente illustrative della tassazione degli interessi e degli altri redditi

Dettagli

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna

Cos è e come si costituisce una cooperativa. Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna Cos è e come si costituisce una cooperativa Roberta Trovarelli Legacoop Emilia Romagna 1 Che cos è una cooperativa un'associazione autonoma di persone che si uniscono volontariamente per soddisfare i propri

Dettagli

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito

Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Principio contabile internazionale n. 12 Imposte sul reddito Finalità La finalità del presente Principio è quella di definire il trattamento contabile delle imposte sul reddito. L aspetto principale della

Dettagli

Il REGIME FISCALE DEGLI STATI UNITI

Il REGIME FISCALE DEGLI STATI UNITI Il REGIME FISCALE DEGLI STATI UNITI Introduzione L imposta sul reddito delle persone fisiche Residenza Fiscale Aliquote 2004 L imposta sul reddito delle persone giuridiche (corporate tax) Aliquote 2004

Dettagli

Redditi diversi Prof. Maurizio Sebastiano Messina. Redditi diversi

Redditi diversi Prof. Maurizio Sebastiano Messina. Redditi diversi Redditi diversi Redditi diversi - art. 67 Sono redditi diversi se non costituiscono redditi di capitale, ovvero se non sono conseguiti nell esercizio di arti e professioni o di imprese commerciali, o da

Dettagli

LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.)

LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.) LA SOCIETÀ IN NOME COLLETTIVO (art. 2291 c.c./ 2312c.c.) COSTITUZIONE DELLA SOCIETA INVALIDITA DELLA SOCIETA L ORDINAMENTO PATRIMONIALE Mastrangelo dott. Laura NOZIONE (ART. 2291 C.C) Nella società in

Dettagli

L IMPRESA: OBIETTIVI E CONTESTO

L IMPRESA: OBIETTIVI E CONTESTO DISPENSA 1 Economia ed Organizzazione Aziendale L IMPRESA: OBIETTIVI E CONTESTO - Parte I - Indice Impresa: definizioni e tipologie Proprietà e controllo Impresa: natura giuridica Sistema economico: consumatori,

Dettagli

IAS 12 Imposte sul Reddito (Income Taxes)

IAS 12 Imposte sul Reddito (Income Taxes) IAS 12 Imposte sul Reddito (Income Taxes) INDICE INTRODUZIONE L EVOLUZIONE DELLO STANDARD OGGETTO, FINALITÀ ED AMBITO DI APPLICAZIONE DELLO STANDARD LA RILEVAZIONE DI IMPOSTE RILEVAZIONE DEGLI EFFETTI

Dettagli

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni

IFRS 2 Pagamenti basati su azioni Pagamenti basati su azioni International Financial Reporting Standard 2 Pagamenti basati su azioni FINALITÀ 1 Il presente IRFS ha lo scopo di definire la rappresentazione in bilancio di una entità che

Dettagli

Adempimenti fiscali nel fallimento

Adempimenti fiscali nel fallimento ORDINE DEI DOTTORI COMMERCIALISTI ED ESPERTI CONTABILI DI LECCO Adempimenti fiscali nel fallimento A cura della Commissione di studio in materia fallimentare e concorsuale Febbraio 2011 INDICE 1. Apertura

Dettagli

Normativa FATCA. Clienti Persone Fisiche

Normativa FATCA. Clienti Persone Fisiche Copia per il cliente Normativa FATCA L acronimo FATCA (Foreign Account Tax Compliance Act) individua una normativa statunitense, volta a contrastare l evasione fiscale di contribuenti statunitensi all

Dettagli

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa

CIRCOLARE N. 15/E. Roma, 10 maggio 2013. Direzione Centrale Normativa CIRCOLARE N. 15/E Direzione Centrale Normativa Roma, 10 maggio 2013 OGGETTO: Imposta di bollo applicabile agli estratti di conto corrente, ai rendiconti dei libretti di risparmio ed alle comunicazioni

Dettagli

INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI

INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI Rete Nazionale Gruppi di Acquisto Solidali www.retegas.org INDICAZIONI PER L ATTIVITÀ DEI GRUPPI DI ACQUISTO SOLIDALI Febbraio 2007 INTRODUZIONE I Gruppi di Acquisto Solidali (GAS) sono gruppi di persone

Dettagli

Compensi agli amministratori

Compensi agli amministratori Università Politecnica delle Marche Idee imprenditoriali innovative Focus group 23 ottobre 2009 Le società ed il bilancio Dividendi e compensi agli amministratori aspetti fiscali e contributivi Compensi

Dettagli

Il nuovo bilancio consolidato IFRS

Il nuovo bilancio consolidato IFRS S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Il nuovo bilancio consolidato IFRS La nuova informativa secondo IFRS 12 e le modifiche allo IAS 27 (Bilancio separato) e IAS 28 (Valutazione delle partecipazioni

Dettagli

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life

Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life Regolamento per depositi azionisti di Swiss Life 3 Indice 1. Autorizzazione e valori depositati 4 2. Apertura di un deposito 4 3. Autorizzazione di iscrizione

Dettagli

Imprese individuali e società Le aziende possono essere distinte in: 1. aziende individuali, quando il soggetto giuridico è una persona fisica; 2.

Imprese individuali e società Le aziende possono essere distinte in: 1. aziende individuali, quando il soggetto giuridico è una persona fisica; 2. Imprese individuali e società Le aziende possono essere distinte in: 1. aziende individuali, quando il soggetto giuridico è una persona fisica; 2. aziende collettive, quando il soggetto giuridico è costituito

Dettagli

Le società di capitali. Società Per Azioni Società in accomandita per azioni Società a responsabilità limitata

Le società di capitali. Società Per Azioni Società in accomandita per azioni Società a responsabilità limitata Le società di capitali Società Per Azioni Società in accomandita per azioni Società a responsabilità limitata Le Società per azioni Art. 2325. Responsabilità. Nella societa' per azioni per le obbligazioni

Dettagli

STUDIO DE POLI - VENEZIA

STUDIO DE POLI - VENEZIA IL TRUST: COS È, IN BREVE di Ilaria Della Vedova Avvocato dello Studio De Poli Venezia Membro dell organismo Professionisti Accreditati in materia di Trust 1) Che cos è il trust? È un istituto di origine

Dettagli

Centro Studi Consiglio Nazionale Ingegneri. La società tra professionisti

Centro Studi Consiglio Nazionale Ingegneri. La società tra professionisti Centro Studi Consiglio Nazionale Ingegneri La società tra professionisti (c.r.385) Roma, maggio 2013 Ing. Armando Zambrano Ing. Fabio Bonfà Ing. Gianni Massa Ing. Riccardo Pellegatta Ing. Michele Lapenna

Dettagli

ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC. Seconda Appendice al Prospetto informativo

ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC. Seconda Appendice al Prospetto informativo ABSOLUTE INSIGHT FUNDS PLC Seconda Appendice al Prospetto informativo La presente Seconda Appendice costituisce parte integrante e deve essere letta contestualmente al prospetto informativo, datato 17

Dettagli

Operazioni, attività e passività in valuta estera

Operazioni, attività e passività in valuta estera OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Operazioni, attività e passività in valuta estera Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito,

Dettagli

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013

Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Ai Gentili Clienti Fatturazione verso soggetti non residenti: le nuove regole dal 1 gennaio 2013 Con i co. da 324 a 335 dell unico articolo della L. 24.12.2012 n. 228 (Legge di Stabilità 2013), l ordinamento

Dettagli

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del

ntrate genzia Informativa sul trattamento dei dati personali ai sensi dell art. 13 del D.Lgs. n. 196 del 2003 Finalità del genzia ntrate BENI CONCESSI IN GODIMENTO A SOCI O FAMILIARI E FINANZIAMENTI, CAPITALIZZAZIONI E APPORTI EFFETTUATI DAI SOCI O FAMILIARI DELL'IMPRENDITORE NEI CONFRONTI DELL'IMPRESA (ai sensi dell articolo,

Dettagli

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013

Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 Circolare N.175 del 27 Novembre 2013 PMI. Tutte le informazioni per la quotazione in borsa online Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che ABI, AIFI, ASSIREVI, ASSOGESTIONI, ASSOSIM,

Dettagli

OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI. Conti d ordine. Agosto 2014. Copyright OIC

OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI. Conti d ordine. Agosto 2014. Copyright OIC OIC ORGANISMO ITALIANO DI CONTABILITÀ PRINCIPI CONTABILI Conti d ordine Agosto 2014 Copyright OIC PRESENTAZIONE L Organismo Italiano di Contabilità (OIC) si è costituito, nella veste giuridica di fondazione,

Dettagli

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari

Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari Circ.-CFB 98/2 Commerciante di valori mobiliari Pagina 1 Circolare della Commissione federale delle banche: Precisazioni sulla nozione di commerciante di valori mobiliari (Commerciante di valori mobiliari)

Dettagli

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo

Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo Il Commissario Delegato per la Ricostruzione Presidente della Regione Abruzzo DECRETO N. 12 (Disposizioni regolamentari per la costituzione dei consorzi obbligatori ai sensi dell art. 7 dell ordinanza

Dettagli

Il comune non può costituire una fondazione per ricerca di finanziamenti

Il comune non può costituire una fondazione per ricerca di finanziamenti ........ Reperimento risorse per interventi in ambito culturale e sociale Il comune non può costituire una fondazione per ricerca di finanziamenti di Federica Caponi Consulente di enti locali... Non è

Dettagli

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse

IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI febbraio/maggio 2008 IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse CICLO DI SEMINARI IMPORT EXPORT CAPIRE L IVA dall ABC alle operazioni complesse 26 febbraio PRESUPPOSTI

Dettagli

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15)

La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) La redazione del bilancio civilistico 2014 : le principali novità. La composizione e gli schemi del bilancio d esercizio (OIC 12), le imposte sul reddito (OIC 25) e i crediti (OIC 15) dott. Paolo Farinella

Dettagli

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA PER L EFFETTUAZIONE DI OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE ADOTTATA AI SENSI DELL ART. 4 DEL REGOLAMENTO CONSOB 17221 DEL 12 MARZO 2010 (e successive modifiche) Bologna,1 giugno 2014 Indice 1. Premessa...

Dettagli

Le novità per gli appalti pubblici

Le novità per gli appalti pubblici Le novità per gli appalti pubblici La legge 98/2013 contiene disposizioni urgenti per il rilancio dell economia del Paese e, fra queste, assumono particolare rilievo quelle in materia di appalti pubblici.

Dettagli

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che:

CONVENZIONI. L art. 2, commi 569, 573 e 574, L. 24 dicembre 2007, n. 244 (Legge finanziaria 2008) prevede che: Prospetto esplicativo riguardante i requisiti soggettivi per l abilitazione ai servizi del Programma per la Razionalizzazione negli Acquisti della Pubblica Amministrazione CONVENZIONI L art. 26, commi

Dettagli

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O

Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O Modello n. 1) Spett.le Comune di Schio Settore 04 Servizio Amministrativo di Settore Ufficio Appalti e Assicurazioni Via Pasini n. 33 36015 S C H I O AUTODICHIARAZIONE Oggetto: Appalto n. FNN2012/0003

Dettagli

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente

INDICE. - Categorie di dipendenti o di collaboratori dell Emittente e delle società controllanti o controllate da tale Emittente 1 INDICE Premessa 4 Soggetti Destinatari 6 - Indicazione nominativa dei destinatari che sono componenti del Consiglio di Amministrazione dell Emittente, delle società controllanti e di quelle, direttamente

Dettagli

Chi può presentare la domanda

Chi può presentare la domanda BANDO PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI PER FAVORIRE LA CRESCITA DELLE IMPRESE SUI MERCATI INTERNAZIONALI II QUADRIMESTRE 2014 AFRQ2/14 La Camera di Commercio di Frosinone, attraverso ASPIN, Azienda Speciale

Dettagli

Condizioni generali di fornitura

Condizioni generali di fornitura Condizioni generali di fornitura 1) Responsabilità di trasporto Resa e imballo a ns. carico. 2) Custodia dopo consegna in cantiere Dopo la posa da parte ns. del materiale / macchine in cantiere la responsabilità

Dettagli

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A.

Offerta pubblica di acquisto avente ad oggetto azioni Banca Nazionale del Lavoro S.p.A. COMMISSIONE NAZIONALE PER LE SOCIETÀ E LA BORSA Ufficio Mercati Alla cortese attenzione del dott. Salini Telefax n. 06 8477 757 Ufficio OPA Alla cortese attenzione della dott.sa Mazzarella Telefax n. 06

Dettagli

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6

Azionario Flessibile 7 anni Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 Scheda sintetica - Informazioni specifiche 1 di 6 La parte Informazioni Specifiche, da consegnare obbligatoriamente all investitore contraente prima della sottoscrizione, è volta ad illustrare le principali

Dettagli

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse?

Your Global Investment Authority. Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari. Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Your Global Investment Authority Tutto sui bond: I ABC dei mercati obbligazionari Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Cosa sono e come funzionano gli swap su tassi d interesse? Gli

Dettagli

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION

POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION I. SCOPO POLITICA ANTI-CORRUZIONE DI DANAHER CORPORATION La corruzione è proibita dalle leggi di quasi tutte le giurisdizioni al mondo. Danaher Corporation ( Danaher ) si impegna a rispettare le leggi

Dettagli

GUIDA AGLI ADEMPIMENTI FISCALI E TRIBUTARI DELLE SOCIETA ED ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE

GUIDA AGLI ADEMPIMENTI FISCALI E TRIBUTARI DELLE SOCIETA ED ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE GUIDA AGLI ADEMPIMENTI FISCALI E TRIBUTARI DELLE SOCIETA ED ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE INTRODUZIONE Uno degli obiettivi che il nuovo consiglio federale si è posto all atto del proprio insediamento

Dettagli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli

2008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari. applicabili all esecuzione di transazioni su titoli 008 Regole di condotta per commercianti di valori mobiliari applicabili all esecuzione di transazioni su titoli Indice Preambolo... 3 A Direttive generali... 4 Art. Base legale... 4 Art. Oggetto... 5 B

Dettagli

9) promozione della cultura e dell'arte ; 10) tutela dei diritti civili ; 11) ricerca scientifica di particolare interesse sociale svolta

9) promozione della cultura e dell'arte ; 10) tutela dei diritti civili ; 11) ricerca scientifica di particolare interesse sociale svolta Le ONLUS Secondo le previsioni dell'art. 10 del decreto 460/97 possono assumere la qualifica di Onlus le associazioni riconosciute e non, i comitati, le fondazioni, le società cooperative e tutti gli altri

Dettagli

REGIME FORFETARIO 2015

REGIME FORFETARIO 2015 OGGETTO: Circolare 4.2015 Seregno, 19 gennaio 2015 REGIME FORFETARIO 2015 La Legge di Stabilità 2015, L. 190/2014 articolo 1 commi da 54 a 89, ha introdotto a partire dal 2015 un nuovo regime forfetario

Dettagli

PROCEDURE PER LE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE

PROCEDURE PER LE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURE PER LE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE PROCEDURA DELLE OPERAZIONI CON PARTI CORRELATE Questa procedura definisce le modalità adottate di approvazione ed esecuzione delle operazioni poste in essere

Dettagli

Gli immobili sono nel nostro DNA.

Gli immobili sono nel nostro DNA. Gli immobili sono nel nostro DNA. FBS Real Estate. Valutare gli immobili per rivalutarli. FBS Real Estate nasce nel 2006 a Milano, dove tuttora conserva la sede legale e direzionale. Nelle prime fasi,

Dettagli

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse

CERVED RATING AGENCY. Politica in materia di conflitti di interesse CERVED RATING AGENCY Politica in materia di conflitti di interesse maggio 2014 1 Cerved Rating Agency S.p.A. è specializzata nella valutazione del merito creditizio di imprese non finanziarie di grandi,

Dettagli

IMU - che cos'è. Se possiedi questi immobili, hai tempo fino al 16 giugno 2014 per pagare l acconto. Cos è l IMU Imposta municipale propria

IMU - che cos'è. Se possiedi questi immobili, hai tempo fino al 16 giugno 2014 per pagare l acconto. Cos è l IMU Imposta municipale propria IMU - che cos'è L IMU si continua a pagare sulle case di lusso (categorie A/1, A/8 e A/9), sulle seconde case e su tutti gli altri immobili (ad esempio laboratori, negozi, capannoni, box non di pertinenza

Dettagli

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI

(Atti non legislativi) REGOLAMENTI 24.12.2013 Gazzetta ufficiale dell Unione europea L 352/1 II (Atti non legislativi) REGOLAMENTI REGOLAMENTO (UE) N. 1407/2013 DELLA COMMISSIONE del 18 dicembre 2013 relativo all applicazione degli articoli

Dettagli

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila

Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila Modello B) REGIONE ABRUZZO CONSIGLIO REGIONALE Servizio Amministrativo di Supporto alle Autorità Indipendenti Via Michele Iacobucci, 4 L Aquila acquisito di materiale di cancelleria per l Ufficio amministrativo

Dettagli

Patrimoni destinati ad uno specifico affare. A cura di Davide Colarossi Dottore Commercialista

Patrimoni destinati ad uno specifico affare. A cura di Davide Colarossi Dottore Commercialista Patrimoni destinati ad uno specifico affare A cura di Davide Colarossi Dottore Commercialista Riferimenti normativi D.Lgs. Numero 6 del 17 gennaio 2003 Introduce con gli articoli 2447-bis e seguenti del

Dettagli

ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI. Consigli

ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI. Consigli ORGANO UFFICIALE DELLA FEDERAZIONE ITALIANA DELLE ASSOCIAZIONI SINDACALI NOTARILI In collaborazione con Assessorato Aree Cittadine e Consigli di Zona Consigli Quanto costa comprar casa CASA: LE TASSE DA

Dettagli

CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE

CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE CONVENZIONE TRA LA SANTA SEDE E IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA IN MATERIA FISCALE La Santa Sede ed il Governo della Repubblica Italiana, qui di seguito denominati anche Parti contraenti; tenuto conto

Dettagli

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD -

COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - COMUNE DI MEGLIADINO SAN VITALE Piazza Matteotti, 8-35040 Megliadino San Vitale - PD - REGOLAMENTO DI CONTABILITÀ SOMMARIO: Capo I - Le competenze del servizio economico-finanziario Capo II - La programmazione

Dettagli

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000

ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 ALLEGATO C FACSIMILE DICHIARAZIONE RILASCIATA ANCHE AI SENSI DEGLI ARTT. 46 E 47 DEL D.P.R. 445/2000 (N.B. la presente dichiarazione deve essere prodotta unitamente a copia fotostatica non autenticata

Dettagli

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014

Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano. Agosto 2014 Banca Generali: la solidità di chi guarda lontano Agosto 2014 Banca Generali in pillole Banca Generali è uno degli assetgathererdi maggior successo e in grande crescita nel mercato italiano, con oltre

Dettagli

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese

2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2. L iscrizione nel Registro delle Imprese 2.1 Gli effetti dell iscrizione nel Registro delle Imprese L art. 2 del d.lgs. 18 maggio 2001, n. 228 (in materia di orientamento e modernizzazione del settore

Dettagli

Prima di parlare di Bilancio consolidato è importante sapere.

Prima di parlare di Bilancio consolidato è importante sapere. Prima di parlare di Bilancio consolidato è importante sapere. Cos è un gruppoaziendale L evoluzione del processo di armonizzazione contabile Le principali caratteristiche del bilancio IAS/IFRS a seguito

Dettagli

In breve Febbraio 2015

In breve Febbraio 2015 In breve In breve Febbraio 2015 La nostra principale responsabilità è rappresentata dagli interessi dei nostri clienti. Il principio per tutti i soci è essere disponibili ad incontrare i clienti, e farlo

Dettagli

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri

L Emittente, Offerente e Responsabile del Collocamento. Banca di Credito Cooperativo di Flumeri Prospetto Informativo Semplificato per l offerta al pubblico di strumenti diversi dai titoli di capitale emessi in modo continuo o ripetuto da banche di cui all art. 34-ter, comma 4 del Regolamento Consob

Dettagli

ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE

ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE ACCORDO TRA IL GOVERNO DELLA REPUBBLICA ITALIANA E IL GOVERNO DEL PRINCIPATO DI MONACO SULLO SCAMBIO DI INFORMAZIONI IN MATERIA FISCALE Articolo 1 Oggetto e Ambito di applicazione dell Accordo Le autorità

Dettagli

ATTIVITA SPORTIVE DILETTANTISTICHE LE PRINCIPALI REGOLE FISCALI

ATTIVITA SPORTIVE DILETTANTISTICHE LE PRINCIPALI REGOLE FISCALI ATTIVITA SPORTIVE DILETTANTISTICHE LE PRINCIPALI REGOLE FISCALI 1. Aspetti fiscali generali Gli enti di tipo associativo, di cui fanno parte anche le associazioni sportive dilettantistiche, sono assoggettate

Dettagli

I contributi pubblici nello IAS 20

I contributi pubblici nello IAS 20 I contributi pubblici nello IAS 20 di Paolo Moretti Il principio contabile internazionale IAS 20 fornisce le indicazioni in merito alle modalità di contabilizzazione ed informativa dei contributi pubblici,

Dettagli

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI

> IL RIMBORSO PARTE VI DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI PARTE VI > IL RIMBORSO DELLE IMPOSTE 1. COME OTTENERE I RIMBORSI Rimborsi risultanti dal modello Unico Rimborsi eseguiti su richiesta 2. LE MODALITÀ DI EROGAZIONE DEI RIMBORSI Accredito su conto corrente

Dettagli

Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7

Allegato A al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE In Atto Art. 1) Ai sensi della Legge 7 Allegato "A" al N. 67357/8101 di repertorio Milano il 10.02.2009 STATUTO DELL ASSOCIAZIONE CULTURALE "In Atto" Art. 1) Ai sensi della Legge 7 dicembre 2000, n. 383 e delle norme del codice civile in tema

Dettagli

Guida agli Investimenti in USA

Guida agli Investimenti in USA Guida agli Investimenti in USA ICE - 33 East 67 th Street New York, NY 10021 tel. (212) 980-1500 fax. (212) 758-1050 em@il: newyork@newyork.ice.it New York, 1 GIUGNO 2006 1 INDICE 1 - LA COSTITUZIONE DI

Dettagli

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO

FONDAZIONE FORENSE DI PESARO FONDAZIONE FORENSE DI PESARO Palazzo di Giustizia, Piazzale Carducci n. 12 GUIDA PRATICA ALL ACQUISTO DI IMMOBILI ALL ASTA Perché acquistare un immobile all asta? Acquistare all asta è spesso più conveniente.

Dettagli

CIRCOLARE N. 12/E. Roma, 19 febbraio 2008

CIRCOLARE N. 12/E. Roma, 19 febbraio 2008 CIRCOLARE N. 12/E Direzione Centrale Normativa e Contenzioso Roma, 19 febbraio 2008 OGGETTO: Profili interpretativi emersi nel corso della manifestazione Telefisco 2008 del 29 Gennaio 2008 e risposte ad

Dettagli

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF)

8.2 Imposta sul reddito delle persone fisiche (IRPEF) I TRIBUTI 89 APPROFONDIMENTI IL CODICE TRIBUTO Ogni pagamento effettuato con i modelli F23 o F24 deve essere identificato in modo preciso, abbinando a ogni versamento un codice di tributo. Nella tabella

Dettagli

Le Circolari della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro. N.6 del 29.05.2013 SOCIETA TRA PROFESSIONISTI

Le Circolari della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro. N.6 del 29.05.2013 SOCIETA TRA PROFESSIONISTI Le Circolari della Fondazione Studi Consulenti del Lavoro N.6 del 29.05.2013 SOCIETA TRA PROFESSIONISTI Introduzione Le Societá tra Professionisti, introdotte dalla legge 183/2010, sono una delle novitá

Dettagli

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it

Nicola Romito. Esperienza. Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Nicola Romito Presidente presso Power Capital nicola.romito@hotmail.it Esperienza Presidente at Power Capital aprile 2013 - Presente (1 anno 4 mesi) * Consulenza per gli investimenti, gestione di portafoglio

Dettagli

News per i Clienti dello studio

News per i Clienti dello studio News per i Clienti dello studio Ai gentili clienti Loro sedi Il nuovo regime forfettario previsto dalla legge di stabilità per il 2015 Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che con la

Dettagli

Acquisizione Palazzo cielo/terra, Lipsia (Germania)

Acquisizione Palazzo cielo/terra, Lipsia (Germania) Acquisizione Palazzo cielo/terra, Lipsia (Germania) Business Plan KIG RE - DIOMA Valore acquisizioni immobiliari, gestione, sviluppo e ricollocazione assets immobiliari della società veicolo di investimento

Dettagli

ALLAN LAPORTE Staff - Tax Compliance. certified public accountants tax & financial advisors. allan.laporte @funaro.com. www.funaro.

ALLAN LAPORTE Staff - Tax Compliance. certified public accountants tax & financial advisors. allan.laporte @funaro.com. www.funaro. certified public accountants tax & financial advisors www.funaro.com certified public accountants tax & financial advisors CHI SIAMO Funaro & Co. è uno studio di Certified Public Accountants e Dottori

Dettagli

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE

CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE CARTA EUROPEA PER LE PICCOLE IMPRESE Le piccole imprese sono la spina dorsale dell'economia europea. Esse sono una fonte primaria di posti di lavoro e un settore in cui fioriscono le idee commerciali.

Dettagli

DICHIARAZIONE DI CUI ALL'ART. 14.2 DELLA LETTERA D'INVITO

DICHIARAZIONE DI CUI ALL'ART. 14.2 DELLA LETTERA D'INVITO Modello B Comune di Saluzzo Via Macallè, 9 12037 SALUZZO PROCEDURA NEGOZIATA PER L AFFIDAMENTO DELLA POLIZZA DI ASSICURAZIONE A FAVORE DEL COMUNE DI SALUZZO RELATIVA A INCENDIO E ALTRI EVENTI, FURTO E

Dettagli

Aiuto alla crescita economica (ACE) e suo utilizzo

Aiuto alla crescita economica (ACE) e suo utilizzo Aiuto alla crescita economica (ACE) e suo utilizzo G ennaio 2015 L ACE L articolo 1 del decreto Salva Italia (D.L. n. 201 del 6 dicembre 2011, convertito con modificazioni nella L. n. 214 del 2011) ha

Dettagli

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A.

Comunicato Stampa. Methorios Capital S.p.A. Comunicato Stampa Methorios Capital S.p.A. Approvata la Relazione Semestrale Consolidata al 30 giugno 2013 Acquistato un ulteriore 16,2% del capitale di Astrim S.p.A. Costituzione della controllata Methorios

Dettagli

La start-up innovativa

La start-up innovativa La start-up innovativa Guida sintetica per utenti esperti sugli adempimenti societari Per maggiori informazioni: http://startup.registroimprese.it Adempimenti amministrativi ed informazioni sulle nuove

Dettagli

Execution & transmission policy

Execution & transmission policy Banca Popolare dell Alto Adige società cooperativa per azioni Sede Legale in Bolzano, Via Siemens 18 Codice Fiscale - Partita IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Bolzano 00129730214

Dettagli

INSER S.P.A. Ordine di Milano. Giugno 2014. Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile

INSER S.P.A. Ordine di Milano. Giugno 2014. Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile INSER S.P.A. Proposta di Agevolazione RC Professionale Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili Ordine di Milano Riservato e Confidenziale Documento non riproducibile Giugno 2014 Indice Proposta di

Dettagli

REGISTRO DELLE IMPRESE

REGISTRO DELLE IMPRESE REGISTRO DELLE IMPRESE SCIOGLIMENTO, LIQUIDAZIONE e CANCELLAZIONE 1/2005 maggio 2005 www.an.camcom.it 1 PREMESSA... 3 SOCIETÀ DI CAPITALI... 3 DELIBERA DI SCIOGLIMENTO E NOMINA DEL LIQUIDATORE... 3 SCIOGLIMENTO

Dettagli

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09

Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Università degli Studi di Roma Tor Vergata Facoltà di Lettere e Filosofia Lezione Le Formule Gestionali delle Imprese Alberghiere a.a. 2008/09 Prof.ssa Claudia M. Golinelli Relazioni tra proprietà, gestione

Dettagli

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A.

. T. I. P. O. TIP - PRE IPO S.P.A. Milano, 4 giugno 2014 Perché TIPO? 1. Esiste un mercato potenziale interessante 2. Le imprese italiane hanno bisogno di equity 3. Attuale disponibilità di liquidità UNA CHIUSURA PROATTIVA DEL CIRCUITO

Dettagli

Testi di: Simona Pigini Disegni di: Mario Dalbon

Testi di: Simona Pigini Disegni di: Mario Dalbon UNIONE NAZIONALE CONSUMATORI COMITATO REGIONALE E PROVINCIALE DI MILANO CONIACUT GUIDA PRATICA ALLA COMPRAVENDITA DELLA CASA Progetto cofinanziato dal Ministero delle Attività Produttive RegioneLombardia

Dettagli

I permessi brevi (art. 20 del CCNL del 6.7.1995 del personale del comparto Regioni e Autonomie locali) Luglio 2013

I permessi brevi (art. 20 del CCNL del 6.7.1995 del personale del comparto Regioni e Autonomie locali) Luglio 2013 I permessi brevi (art. 20 del CCNL del 6.7.1995 del personale del comparto Regioni e Autonomie locali) Luglio 2013 INDICE Presupposti... 2 Modalità di fruizione... 4 Particolari tipologie di rapporto di

Dettagli

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani

AIM Italia. Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani AIM Italia Il mercato di Borsa Italiana per i leader di domani Perché AIM Italia I mercati di Borsa Italiana AIM Italia si aggiunge all offerta di mercati regolamentati di Borsa Italiana MTA MTF 3 Perché

Dettagli

Valutazione di intangibili e impairment

Valutazione di intangibili e impairment IMPAIRMENT EVIDENZE DAI MEDIA ITALIANI Valutazione di intangibili e impairment -Valutazione di attività immateriali in aziende editoriali -Valutazioni per impairment test 1 La valutazione di asset si ha

Dettagli

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C.

DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. DOCUMENTO DI SINTESI STRATEGIA DI ESECUZIONE E TRASMISSIONE DEGLI ORDINI BCC DI CASSANO DELLE MURGE E TOLVE S.C. LA NORMATIVA MIFID La Markets in Financial Instruments Directive (MiFID) è la Direttiva

Dettagli

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA

STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA STATUTO FONDAZIONE ORDINE DEGLI ARCHITETTI, PIANIFICATORI, PAESAGGISTI E CONSERVATORI DELLA PROVINCIA DI CASERTA 1. A norma degli articoli 14 e seguenti del Codice Civile è costituita la Fondazione dell

Dettagli

LA NON IMPONIBILITÀ IVA DELLE OPERAZIONI CON ORGANISMI COMUNITARI

LA NON IMPONIBILITÀ IVA DELLE OPERAZIONI CON ORGANISMI COMUNITARI LA NON IMPONIBILITÀ IVA DELLE OPERAZIONI CON ORGANISMI COMUNITARI Tratto dalla rivista IPSOA Pratica Fiscale e Professionale n. 8 del 25 febbraio 2008 A cura di Marco Peirolo Gruppo di studio Eutekne L

Dettagli

StarRock S.r.l. Bilancio 2014

StarRock S.r.l. Bilancio 2014 StarRock S.r.l. Bilancio 2014 Pagina 1 StarRock S.r.l. Sede legale in Milano 20135, Viale Sabotino 22 Capitale sociale sottoscritto Euro 35.910,84 i.v. Registro Imprese di Milano, Codice Fiscale, P.IVA

Dettagli

POPOLARE VITA S.p.A.

POPOLARE VITA S.p.A. CONTRATTO DI ASSICURAZIONE SULLA VITA IN FORMA MISTA, A PREMIO UNICO CON RIVALUTAZIONE ANNUALE DEL CAPITALE (TARIFFA N. 560) Orizzonte Sicuro Il presente Fascicolo Informativo, contenente: la Scheda Sintetica;

Dettagli

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea

Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea Relazione illustrativa del Consiglio di Amministrazione di Salini Impregilo S.p.A. sul terzo punto all ordine del giorno dell Assemblea straordinaria, recante: Attribuzione al Consiglio di Amministrazione

Dettagli

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES C.C. SULLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INVESP S.P.A.

RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES C.C. SULLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INVESP S.P.A. RELAZIONE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE AI SENSI DELL ART. 2501 QUINQUIES C.C. SULLA FUSIONE PER INCORPORAZIONE DI INVESP S.P.A. E PROSPETTIVE 2001 S.P.A. IN SANPAOLO IMI S.P.A... Si presenta il progetto

Dettagli