Unità organizzativa: Comune di Castellina in Chianti\\Ufficio Tecnico Lavori Pubblici

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Unità organizzativa: Comune di Castellina in Chianti\\Ufficio Tecnico Lavori Pubblici"

Transcript

1 COMUNE DI CASTELLINA IN CHIANTI PROVINCIA DI SIENA ORIGINALE Determinazione n. 746 del 19/12/2016 Unità organizzativa: Comune di Castellina in Chianti\\Ufficio Tecnico Lavori Pubblici N.ro di settore: 310 del 19/12/2016 Oggetto: Impegno di spesa per il noleggio di una piattaforma aerea con relativo trasporto e scarico in quota con gru - Ditta La Rocca Gru e Logistica s.r.l con sede a Poggibonsi (SI) - Lotto CIGZ151C32618 VISTI: - la deliberazione di Consiglio Comunale n. 27 del 19/05/2016 è stato approvato il Bilancio di previsione per l'esercizio 2016; - il Decreto Sindacale n. 7 del 01/04/2016 con il quale sono state attribuite ai Responsabili dei Servizi le funzioni di cui all art. 107 del D. L.vo n. 267/00; VISTO il decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 e in particolare: - l articolo 192, che prescrive la necessità di adottare apposita determinazione a contrattare per definire il fine, l oggetto, la forma, le clausole ritenute essenziali del contratto che si intende stipulare, le modalità di scelta del contraente e le ragioni che ne sono alla base; - l articolo 107, che assegna ai dirigenti la competenza in materia di gestione, compresa l assunzione degli impegni di spesa; - l articolo 183, sulle modalità di assunzione degli impegni di spesa; - l articolo 151, sulla esecutività dei provvedimenti che comportano impegni di spesa; VISTO il D.lgs 19 aprile 2016 n.50 ed in particolare gli artt. : - art. 32, comma 14 Il contratto è stipulato, a pena di nullità,..per gli affidamenti di importo non superiore a euro mediante corrispondenza secondo l uso del commercio consistente in un apposito scambio di lettere, anche tramite posta elettronica certificata o strumenti analoghi negli altri Stati membri. - art, 36, comma 2, lettera a) 2. Fermo restando quanto previsto dagli articoli 37 e 38 e salva la possibilità di ricorrere alle procedure ordinarie, le stazioni appaltanti procedono all'affidamento di lavori, servizi e forniture di importo inferiore alle soglie di cui all'articolo 35, secondo le seguenti modalità: a) per affidamenti di importo inferiore a euro, mediante affidamento diretto, adeguatamente motivato o per i lavori in amministrazione diretta; - art. 37, comma 1 1. Le stazioni appaltanti, fermi restando gli obblighi di utilizzo di strumenti di acquisto e di negoziazione, anche telematici, previsti dalle vigenti disposizioni in materia di contenimento della spesa, possono procedere direttamente e autonomamente all acquisizione di forniture e servizi di importo inferiore a euro e di lavori di importo inferiore a

2 euro, nonché attraverso l effettuazione di ordini a valere su strumenti di acquisto messi a disposizione dalle centrali di committenza. Per effettuare procedure di importo superiore alle soglie indicate al periodo precedente, le stazioni appaltanti devono essere in possesso della necessaria qualificazione ai sensi dell articolo 38. PREMESSO CHE: - ai sensi dell art. 7 del D.L. 52/2012, convertito in legge 94/2012, per gli acquisti di beni e servizi di importo inferiore alla soglia di rilievo comunitario, in mancanza di Convenzioni Consip, gli enti pubblici sono tenuti a fare ricorso al mercato elettronico della pubblica amministrazione (MEPA), ovvero ad altri mercati elettronici; - la Regione Toscana, ai sensi della L.R. 38/2007, ha istituito un Sistema Telematico di Acquisizione alternativo al MePa; - a seguito di indagine di mercato propedeutica ad affidamento diretto, i cui atti sono agli atti dell'ufficio, in data 15/12/2016 è stata inserita sul Sistema START una richiesta di offerta denominata Affidamento diretto del servizio di noleggio di piattaforma aerea con relativo trasporto e scarico in quota con gru con un importo a base d'asta pari ad. 730,00, oltre IVA di legge, invitando alla presentazione dell'offerta la Ditta La Rocca Gru e Logistica s.r.l. con sede a Poggibonsi (SI) in Via dei Gelsi n. 8, C.F./P.I l'offerta rimessa dalla ditta suddetta è di netti. 720,00 oltre IVA di legge; RITENUTA congrua l'offerta presentata dalla Ditta La Rocca Gru e Logistica s.r.l.; ACCERTATA la disponibilità finanziaria complessiva pari a. 878,40 così ottenuta: imponibile. 720,00 oltre. 158,40 per IVA di legge 22%, sul capitolo n noleggio macchine operatrici del corrente esercizio finanziario; RILEVATO: - che sono stati condotti accertamenti volti ad appurare l'esistenza di rischi da interferenza nell'esecuzione dell'appalto in oggetto e che non sono stati riscontrati i suddetti rischi, pertanto non è necessario provvedere alla redazione del DUVRI. Non sussistono conseguentemente costi per la sicurezza; - che la presente fornitura rientra nel campo di applicazione della Legge 13 agosto 2010 n. 136 sulla tracciabilità dei flussi finanziari e che pertanto il citato procedimento è stato registrato presso l'avcp e contraddistinto con il seguente SMART CIG n. Z151C32618; PRECISATO CHE, ai sensi dell art. 192 del D.Lgs. 267/2000: - con l esecuzione del contratto si intende provvedere realizzare il seguente fine: provvedere al noleggio di una piattaforma aerea con relativo trasporto e scarico in quota con gru; - il contratto ha ad oggetto il noleggio ed il trasporto della citata piattaforma come bene specificato nella lettera di invito; - le clausole negoziali essenziali sono contenute nel documento foglio patti e condizioni allegato alla richiesta di preventivo sul sistema START, agli atti dell'ufficio; - la scelta del contraente viene effettuata mediante acquisto in economia con affidamento diretto tramite il sistema START; DATO ATTO CHE nella documentazione di offerta la ditta ha dichiarato il possesso dei requisiti di ordine generale di cui all'art. 80 del D.Lgs 50/2016 e di essere in regola con gli adempimenti contributivi; VISTO lo Statuto Comunale; VISTO il Regolamento Comunale di Contabilità; VISTO il Regolamento Comunale per l affidamento in economia di lavori forniture e servizi approvato Delibera di Consiglio Comunale n. 46 del 30/10/2015; VISTO l'art. 147-bis, comma 1, del Testo Unico sugli Enti locali, approvato con decreto legislativo 18 agosto 2000, n.267 introdotto dall'art. 3, comma 1, lettera d), del decreto legge 10 ottobre 2012, n. 174, convertito con modificazione nella legge 7 dicembre 2012, n. 213, con riguardo al controllo preventivo sulla regolarità amministrativa e contabile, da esprimersi obbligatoriamente dal Responsabile di Servizio, attraverso apposito parere;

3 DETERMINA per quanto in narrativa esposto: 1. di procedere al noleggio di una piattaforma aerea con relativo trasporto e scarico in quota con gru mediante procedura negoziata con affidamento diretto, ai sensi dell art. 36 del D.Lgs. 50/2016 e dell'art. 21 del Regolamento comunale dei lavori, forniture e servizi in economia, utilizzando il Sistema START della Regione Toscana, ai sensi della L.R. 38/2007, dell art. 328 del DPR 207/2010 e in conformità a quanto disposto dall art. 7 del D.L. 52/2012, convertito in legge 94/2012; 2. di affidare il noleggio suddetto alla Ditta La Rocca Gru e Logistica s.r.l. con sede a Poggibonsi (SI) in Via dei Gelsi n. 8, C.F./P.I , per un importo pari a. 878,40 così ottenuta: imponibile. 720,00 oltre. 158,40 per IVA di legge 22%; 3. di impegnare la somma di. 878,40 così ottenuta: imponibile. 720,00 oltre. 158,40 per IVA di legge 22%, n noleggio macchine operatrici del corrente esercizio finanziario; 4. di dare atto che la Ditta La Rocca Gru e Logistica s.r.l. ha autocertificato la propria regolarità contributiva, ai sensi dell art. 4, comma 14 bis, del D.L. n. 70/2011, convertito in Legge n. 106/2011 ed ai sensi della Circolare del Ministero del Lavoro n. 12/2012, che consente l autocertificabilità del DURC per gli appalti di servizi e forniture di importo inferiore ad ,00; 5. di dare atto che il responsabile del Procedimento è l ing. Cristina Pepi, Responsabile del Servizio Opere e Servizi Pubblici; 6. di dare atto che alla firma del contratto, per conto dell Ente, provvederà il Responsabile del Servizio Lavori Pubblici; 7. di dare atto che avverso il presente provvedimento è possibile fare ricorso al TAR entro 30 giorni dalla data di invio della comunicazione; 8. di dare atto che la firma del presente provvedimento equivale anche a formale rilascio di parere favorevole di regolarità tecnica, ai sensi e per gli effetti di cui agli artt.147-bis, comma 1, del d.lgs. 267/2000 del regolamento comunale sui controlli interni. Pepi Cristina Il presente atto, non comportando impegno di spesa è immediatamente esecutivo dalla data di adozione Pepi Cristina Per il presente atto: Si dispone la pubblicazione Si dispone la comunicazione al Prefetto (art. 135 d. lgs 267/2000) Pepi Cristina Visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria (art. 151 comma 4 d. lgs. 18/08/2000 n. 267) apposto in data dell Area Economico Finanziaria

4

5 COMUNE DI CASTELLINA IN CHIANTI PROVINCIA DI SIENA COPIA Determinazione n. 746 del 19/12/2016 Unità organizzativa: Comune di Castellina in Chianti\\Ufficio Tecnico Lavori Pubblici N.ro di settore: 310 del 19/12/2016 Oggetto: Impegno di spesa per il noleggio di una piattaforma aerea con relativo trasporto e scarico in quota con gru - Ditta La Rocca Gru e Logistica s.r.l con sede a Poggibonsi (SI) - Lotto CIGZ151C32618 VISTI: - la deliberazione di Consiglio Comunale n. 27 del 19/05/2016 è stato approvato il Bilancio di previsione per l'esercizio 2016; - il Decreto Sindacale n. 7 del 01/04/2016 con il quale sono state attribuite ai Responsabili dei Servizi le funzioni di cui all art. 107 del D. L.vo n. 267/00; VISTO il decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 e in particolare: - l articolo 192, che prescrive la necessità di adottare apposita determinazione a contrattare per definire il fine, l oggetto, la forma, le clausole ritenute essenziali del contratto che si intende stipulare, le modalità di scelta del contraente e le ragioni che ne sono alla base; - l articolo 107, che assegna ai dirigenti la competenza in materia di gestione, compresa l assunzione degli impegni di spesa; - l articolo 183, sulle modalità di assunzione degli impegni di spesa; - l articolo 151, sulla esecutività dei provvedimenti che comportano impegni di spesa; VISTO il D.lgs 19 aprile 2016 n.50 ed in particolare gli artt. : - art. 32, comma 14 Il contratto è stipulato, a pena di nullità,..per gli affidamenti di importo non superiore a euro mediante corrispondenza secondo l uso del commercio consistente in un apposito scambio di lettere, anche tramite posta elettronica certificata o strumenti analoghi negli altri Stati membri. - art, 36, comma 2, lettera a) 2. Fermo restando quanto previsto dagli articoli 37 e 38 e salva la possibilità di ricorrere alle procedure ordinarie, le stazioni appaltanti procedono all'affidamento di lavori, servizi e forniture di importo inferiore alle soglie di cui all'articolo 35, secondo le seguenti modalità: a) per affidamenti di importo inferiore a euro, mediante affidamento diretto, adeguatamente motivato o per i lavori in amministrazione diretta; - art. 37, comma 1 1. Le stazioni appaltanti, fermi restando gli obblighi di utilizzo di strumenti di acquisto e di negoziazione, anche telematici, previsti dalle vigenti disposizioni in materia di contenimento della spesa, possono procedere direttamente e autonomamente all acquisizione di forniture e servizi di importo inferiore a euro e di lavori di importo inferiore a

6 euro, nonché attraverso l effettuazione di ordini a valere su strumenti di acquisto messi a disposizione dalle centrali di committenza. Per effettuare procedure di importo superiore alle soglie indicate al periodo precedente, le stazioni appaltanti devono essere in possesso della necessaria qualificazione ai sensi dell articolo 38. PREMESSO CHE: - ai sensi dell art. 7 del D.L. 52/2012, convertito in legge 94/2012, per gli acquisti di beni e servizi di importo inferiore alla soglia di rilievo comunitario, in mancanza di Convenzioni Consip, gli enti pubblici sono tenuti a fare ricorso al mercato elettronico della pubblica amministrazione (MEPA), ovvero ad altri mercati elettronici; - la Regione Toscana, ai sensi della L.R. 38/2007, ha istituito un Sistema Telematico di Acquisizione alternativo al MePa; - a seguito di indagine di mercato propedeutica ad affidamento diretto, i cui atti sono agli atti dell'ufficio, in data 15/12/2016 è stata inserita sul Sistema START una richiesta di offerta denominata Affidamento diretto del servizio di noleggio di piattaforma aerea con relativo trasporto e scarico in quota con gru con un importo a base d'asta pari ad. 730,00, oltre IVA di legge, invitando alla presentazione dell'offerta la Ditta La Rocca Gru e Logistica s.r.l. con sede a Poggibonsi (SI) in Via dei Gelsi n. 8, C.F./P.I l'offerta rimessa dalla ditta suddetta è di netti. 720,00 oltre IVA di legge; RITENUTA congrua l'offerta presentata dalla Ditta La Rocca Gru e Logistica s.r.l.; ACCERTATA la disponibilità finanziaria complessiva pari a. 878,40 così ottenuta: imponibile. 720,00 oltre. 158,40 per IVA di legge 22%, sul capitolo n noleggio macchine operatrici del corrente esercizio finanziario; RILEVATO: - che sono stati condotti accertamenti volti ad appurare l'esistenza di rischi da interferenza nell'esecuzione dell'appalto in oggetto e che non sono stati riscontrati i suddetti rischi, pertanto non è necessario provvedere alla redazione del DUVRI. Non sussistono conseguentemente costi per la sicurezza; - che la presente fornitura rientra nel campo di applicazione della Legge 13 agosto 2010 n. 136 sulla tracciabilità dei flussi finanziari e che pertanto il citato procedimento è stato registrato presso l'avcp e contraddistinto con il seguente SMART CIG n. Z151C32618; PRECISATO CHE, ai sensi dell art. 192 del D.Lgs. 267/2000: - con l esecuzione del contratto si intende provvedere realizzare il seguente fine: provvedere al noleggio di una piattaforma aerea con relativo trasporto e scarico in quota con gru; - il contratto ha ad oggetto il noleggio ed il trasporto della citata piattaforma come bene specificato nella lettera di invito; - le clausole negoziali essenziali sono contenute nel documento foglio patti e condizioni allegato alla richiesta di preventivo sul sistema START, agli atti dell'ufficio; - la scelta del contraente viene effettuata mediante acquisto in economia con affidamento diretto tramite il sistema START; DATO ATTO CHE nella documentazione di offerta la ditta ha dichiarato il possesso dei requisiti di ordine generale di cui all'art. 80 del D.Lgs 50/2016 e di essere in regola con gli adempimenti contributivi; VISTO lo Statuto Comunale; VISTO il Regolamento Comunale di Contabilità; VISTO il Regolamento Comunale per l affidamento in economia di lavori forniture e servizi approvato Delibera di Consiglio Comunale n. 46 del 30/10/2015; VISTO l'art. 147-bis, comma 1, del Testo Unico sugli Enti locali, approvato con decreto legislativo 18 agosto 2000, n.267 introdotto dall'art. 3, comma 1, lettera d), del decreto legge 10 ottobre 2012, n. 174, convertito con modificazione nella legge 7 dicembre 2012, n. 213, con riguardo al controllo preventivo sulla regolarità amministrativa e contabile, da esprimersi obbligatoriamente dal Responsabile di Servizio, attraverso apposito parere;

7 DETERMINA per quanto in narrativa esposto: 1. di procedere al noleggio di una piattaforma aerea con relativo trasporto e scarico in quota con gru mediante procedura negoziata con affidamento diretto, ai sensi dell art. 36 del D.Lgs. 50/2016 e dell'art. 21 del Regolamento comunale dei lavori, forniture e servizi in economia, utilizzando il Sistema START della Regione Toscana, ai sensi della L.R. 38/2007, dell art. 328 del DPR 207/2010 e in conformità a quanto disposto dall art. 7 del D.L. 52/2012, convertito in legge 94/2012; 2. di affidare il noleggio suddetto alla Ditta La Rocca Gru e Logistica s.r.l. con sede a Poggibonsi (SI) in Via dei Gelsi n. 8, C.F./P.I , per un importo pari a. 878,40 così ottenuta: imponibile. 720,00 oltre. 158,40 per IVA di legge 22%; 3. di impegnare la somma di. 878,40 così ottenuta: imponibile. 720,00 oltre. 158,40 per IVA di legge 22%, n noleggio macchine operatrici del corrente esercizio finanziario; 4. di dare atto che la Ditta La Rocca Gru e Logistica s.r.l. ha autocertificato la propria regolarità contributiva, ai sensi dell art. 4, comma 14 bis, del D.L. n. 70/2011, convertito in Legge n. 106/2011 ed ai sensi della Circolare del Ministero del Lavoro n. 12/2012, che consente l autocertificabilità del DURC per gli appalti di servizi e forniture di importo inferiore ad ,00; 5. di dare atto che il responsabile del Procedimento è l ing. Cristina Pepi, Responsabile del Servizio Opere e Servizi Pubblici; 6. di dare atto che alla firma del contratto, per conto dell Ente, provvederà il Responsabile del Servizio Lavori Pubblici; 7. di dare atto che avverso il presente provvedimento è possibile fare ricorso al TAR entro 30 giorni dalla data di invio della comunicazione; 8. di dare atto che la firma del presente provvedimento equivale anche a formale rilascio di parere favorevole di regolarità tecnica, ai sensi e per gli effetti di cui agli artt.147-bis, comma 1, del d.lgs. 267/2000 del regolamento comunale sui controlli interni. Fto Pepi Cristina Il presente atto, non comportando impegno di spesa è immediatamente esecutivo dalla data di adozione Fto Pepi Cristina Per il presente atto: Si dispone la pubblicazione Si dispone la comunicazione al Prefetto (art. 135 d. lgs 267/2000) Fto Pepi Cristina Visto di regolarità contabile attestante la copertura finanziaria (art. 151 comma 4 d. lgs. 18/08/2000 n. 267) apposto in data dell Area Economico Finanziaria

8

Unità organizzativa: Comune di Castellina in Chianti\\Ufficio Tecnico Lavori Pubblici

Unità organizzativa: Comune di Castellina in Chianti\\Ufficio Tecnico Lavori Pubblici COMUNE DI CASTELLINA IN CHIANTI PROVINCIA DI SIENA ORIGINALE Determinazione n. 523 del 20/11/2015 Unità organizzativa: Comune di Castellina in Chianti\\Ufficio Tecnico Lavori Pubblici N.ro di settore:

Dettagli

Unità organizzativa: Comune di Castellina in Chianti\\Ufficio Tecnico Lavori Pubblici

Unità organizzativa: Comune di Castellina in Chianti\\Ufficio Tecnico Lavori Pubblici COMUNE DI CASTELLINA IN CHIANTI PROVINCIA DI SIENA ORIGINALE Determinazione n. 22 del 19/01/2016 Unità organizzativa: Comune di Castellina in Chianti\\Ufficio Tecnico Lavori Pubblici N.ro di settore: 9

Dettagli

Unità organizzativa: Comune di Castellina in Chianti\\Ufficio Tecnico Lavori Pubblici

Unità organizzativa: Comune di Castellina in Chianti\\Ufficio Tecnico Lavori Pubblici COMUNE DI CASTELLINA IN CHIANTI PROVINCIA DI SIENA ORIGINALE Determinazione n. 190 del 07/04/2016 Unità organizzativa: Comune di Castellina in Chianti\\Ufficio Tecnico Lavori Pubblici N.ro di settore:

Dettagli

COMUNE DI TELTI Via Kennedy n Telti (SS) Tel. 0789/ Fax 0789/43580

COMUNE DI TELTI Via Kennedy n Telti (SS) Tel. 0789/ Fax 0789/43580 COMUNE DI TELTI Via Kennedy n 2 07020 Telti (SS) Tel. 0789/43007-43074 - Fax 0789/43580 www.comune.telti.ot.it COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Registro Generale numero 228 data 21-04-2017

Dettagli

UNIONE COMUNALE DEL CHIANTI FIORENTINO AREA FUNZIONI E SERVIZI CED CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA E CONTRATTI/ TRIBUTI

UNIONE COMUNALE DEL CHIANTI FIORENTINO AREA FUNZIONI E SERVIZI CED CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA E CONTRATTI/ TRIBUTI AREA FUNZIONI E SERVIZI CED CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA E CONTRATTI/ TRIBUTI DETERMINAZIONE N. 227 DEL 28/07/2017 OGGETTO: C.E.D. - UNIONE COMUNALE DEL CHIANTI FIORENTINO - PIATTAFORMA BACKOFFICE EVENTI

Dettagli

Unità organizzativa: Comune di Castellina in Chianti\\Ufficio Personale\\Servizi sociali

Unità organizzativa: Comune di Castellina in Chianti\\Ufficio Personale\\Servizi sociali COMUNE DI CASTELLINA IN CHIANTI PROVINCIA DI SIENA ORIGINALE Determinazione n. 237 del 11/05/2016 Unità organizzativa: Comune di Castellina in Chianti\\Ufficio Personale\\Servizi sociali N.ro di settore:

Dettagli

COMUNE DI VOLVERA. Città metropolitana di Torino DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI LAVORI PUBBLICI MANUTENZIONI E PATRIMONIO

COMUNE DI VOLVERA. Città metropolitana di Torino DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI LAVORI PUBBLICI MANUTENZIONI E PATRIMONIO COMUNE DI VOLVERA Città metropolitana di Torino DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI LAVORI PUBBLICI MANUTENZIONI E PATRIMONIO UFFICIO LL.PP. MANUTENZIONE E PATRIMONIO n. 114 del 12-09-2016 Reg.

Dettagli

COMUNE DI ANTRONA SCHIERANCO Provincia VERBANO-CUSIO-OSSOLA ANNO FINANZIARIO 2016

COMUNE DI ANTRONA SCHIERANCO Provincia VERBANO-CUSIO-OSSOLA ANNO FINANZIARIO 2016 COMUNE DI ANTRONA SCHIERANCO Provincia VERBANO-CUSIO-OSSOLA ANNO FINANZIARIO 2016 Responsabile: Ufficio Tecnico DETERMINAZIONE n 185/TEC OGGETTO: DETERMINA A CONTRATTARE PROCEDIMENTO DI GARA, MEDIANTE

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazione dirigenziale Registro Generale N. 814 del 10/11/2016 Registro del Settore N. 84 del 10/11/2016 Oggetto: Esito di gara relativo alla Richiesta

Dettagli

COMUNE DI MONTESPERTOLI

COMUNE DI MONTESPERTOLI COMUNE DI MONTESPERTOLI SETTORE : Responsabile: Ufficio: SETTORE V - LAVORI PUBBLICI/SERVIZI TECNICI Antonio Salvadori LAVORI PUBBLICI/SERVIZI TECNICI DETERMINAZIONE N. 779 esecutiva dal 14/12/2015 CLASSIFICAZIONE:

Dettagli

C O M U N E D I A R I Z Z A N O

C O M U N E D I A R I Z Z A N O C O M U N E D I A R I Z Z A N O Provincia di Verbania D E T E R M I N A N. 4 DEL 12.1.2015 OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA PER LA FORNITURA DI TONER PER STAMPANTI MODELLO RICOH AFICIO SP300 DN INSTALLATE PRESSO

Dettagli

DETERMINA 4271 DEL 01/09/2016

DETERMINA 4271 DEL 01/09/2016 DETERMINA 4271 DEL 01/09/2016 OGGETTO: SMONTAGGIO E SMALTIMENTO STRUTTURE IN FERRO E LEGNO ALLA PALESTRA EX AMERICANA E PULIZIA TERMOCONVETTORI PALESTRE STADIO BENTEGODI - CIG ZBD1B08B28 IL DIRETTORE DELLA

Dettagli

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 492 DEL

Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 492 DEL Città di Seregno DETERMINAZIONE DEL DIRIGENTE N. 492 DEL 23-09-2015 OGGETTO: INDIZIONE PROCEDURA ACQUISTO IN ECONOMIA PER AFFIDAMENTO SERVIZIO DI MEDICO COMPETENTE,SORVEGLIANZA SANITARIA E INCARICO DI

Dettagli

COMUNE DI CASNATE CON BERNATE

COMUNE DI CASNATE CON BERNATE COMUNE DI CASNATE CON BERNATE Provincia di Como DETERMINAZIONE DEL SERVIZIO AREA AMMINISTRATIVA COPIA N. 364 REG. GEN. Nr. 105 del 12-10-2016 Oggetto: AFFIDAMENTO DIRETTO FORNITURA CABINE ELETTORALI MEDIANTE

Dettagli

UNIONE COMUNALE DEL CHIANTI FIORENTINO AREA FUNZIONI E SERVIZI CED CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA E CONTRATTI/ TRIBUTI

UNIONE COMUNALE DEL CHIANTI FIORENTINO AREA FUNZIONI E SERVIZI CED CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA E CONTRATTI/ TRIBUTI AREA FUNZIONI E SERVIZI CED CENTRALE UNICA DI COMMITTENZA E CONTRATTI/ TRIBUTI DETERMINAZIONE N. 123 DEL 28/04/2017 OGGETTO: TRIBUTI - UNIONE COMUNALE DEL CHIANTI FIORENTINO - COMUNE DI BARBERINO VAL D

Dettagli

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE n 490 / 2016

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE n 490 / 2016 ORIGINALE COPIA Provincia di Arezzo Economico - Finanziario Settore / USA: Sistemi Informativi e statistici Dirigente: Dr.ssa Riccucci Paola PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE n 490 / 2016 Oggetto: UFFICIO CED

Dettagli

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi Copia Reg. Gen. n. 3 del 27/01/2017 Reg. n.1 del 25/01/2017 COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SETTORE AFFARI GENERALI SEGRETERIA Oggetto:

Dettagli

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE n 940 / 2016

PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE n 940 / 2016 ORIGINALE COPIA Provincia di Arezzo Economico - Finanziario Settore / USA: Sistemi Informativi e statistici Dirigente: Dr.ssa Riccucci Paola PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE n 940 / 2016 Oggetto: UFFICIO CED

Dettagli

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi Copia Reg. Gen. n. 504 del 14/09/2016 Reg. n.255 del 14/09/2016 COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SETTORE AFFARI GENERALI SEGRETERIA Oggetto:

Dettagli

C O M U N E D I A R I Z Z A N O

C O M U N E D I A R I Z Z A N O C O M U N E D I A R I Z Z A N O Provincia di Verbania D E T E R M I N A N. 83 DEL 31.5.2016 OGGETTO: ACQUISTO COMPUTER SINDACO, 1 GRUPPO CONTINUITA SERVER E 5 GRUPPI CONTINUITA PER PC. PER UFFICI COMUNALI

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 129 DEL 24/06/2016 OGGETTO: Fornitura sottosoglia mediante ordine diretto sul MEPA per la fornitura di n. 3000 buste intestate con logo ESU in formati vari. CIG ZB61A2C18B. RICHIAMATO

Dettagli

C O M U N E D I A R I Z Z A N O

C O M U N E D I A R I Z Z A N O C O M U N E D I A R I Z Z A N O Provincia di Verbania D E T E R M I N A N. 34 DEL 02.03.2015 OGGETTO: IMPEGNO DI SPESA PER ABBONAMENTO ANNO 2015 AL SERVIZIO ENTI ON LINE CON LA DITTA SOLUZIONE SRL DI MILANO.

Dettagli

ASSEMBLEA DI AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N. 3 MARCHE CENTRO MACERATA DETERMINAZIONE DIRETTORE N. 82 DEL IL DIRETTORE

ASSEMBLEA DI AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N. 3 MARCHE CENTRO MACERATA DETERMINAZIONE DIRETTORE N. 82 DEL IL DIRETTORE COPIA ASSEMBLEA DI AMBITO TERRITORIALE OTTIMALE N. 3 OGGETTO: Acquisto Licenza antivirus PC Mac. MARCHE CENTRO MACERATA DETERMINAZIONE DIRETTORE N. 82 DEL 02.08.2017 IL DIRETTORE Premesso che ai sensi

Dettagli

COMUNE DI SUNI. Provincia di Oristano

COMUNE DI SUNI. Provincia di Oristano COMUNE DI SUNI Provincia di Oristano SETTORE : RESPONSABILE : Area Socio Culturale Sindaco Angelo Demetrio Cherchi COPIA DETERMINAZIONE N. 142 DEL 29/06/2016 OGGETTO: Affidamento fornitura di n. 2 sedie

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 662 DEL 22/08/2017 INTERVENTO URGENTE DI SPURGO E PULIZIA POZZI NERI E RETI FOGNARIE PRESSO LA SCUOLA MATERNA "CARPIGNOLA" - APPROVAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CREMENO Provincia di Lecco

COMUNE DI CREMENO Provincia di Lecco COMUNE DI CREMENO Provincia di Lecco ESTRATTO DAL REGISTRO DELLE DETERMINAZIONI DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TECNICO Numero 7 Del 04-02-15 Reg. Gen. N. 31 Oggetto: DETERMINAZIONE A CONTRATTARE PER L'AFFIDAMENTO

Dettagli

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE

DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE SETTORE GOVERNO DEL TERRITORIO - LAVORI PUBBLICI UFFICIO DEL DIRIGENTE LL.PP. DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE Numero del registro generale: 1658 del 21 dicembre 2016 Numero particolare per settore: 638 Oggetto:

Dettagli

COMUNE DI REGGELLO. Provincia di Firenze. UO Pubblica Istruzione e Cultura DETERMINAZIONE

COMUNE DI REGGELLO. Provincia di Firenze. UO Pubblica Istruzione e Cultura DETERMINAZIONE COMUNE DI REGGELLO Provincia di Firenze Proposta n UO_ISTR 2592/2015 UO Pubblica Istruzione e Cultura DETERMINAZIONE Determ n 817 del 26/11/2015 OGGETTO: PIANO ASSISTENZA SANITARIA PER 2 FIERA MERCATO

Dettagli

COMUNE DI SAN DONACI (Provincia di Brindisi)

COMUNE DI SAN DONACI (Provincia di Brindisi) COMUNE DI SAN DONACI (Provincia di Brindisi) DETERMINAZIONE N. 352 Data di registrazione 26/07/2016 OGGETTO: RIFACIMENTO SEGNALETICA ORIZZONTALE. DETERMINA A CONTRARRE IMPEGNO DI SPESA DETERMINAZIONE DEL

Dettagli

17/06/2017. Data CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE

17/06/2017. Data CERTIFICATO DI PUBBLICAZIONE COMUNE DI FRASSINORO PROVINCIA DI MODENA C O P I A DETERMI NAZI ONE DEL SETTORE: Servizio Lavori Pubblici FORNITURA E POSA IN OPERA DI ARREDO URBANO E GIOCHI DA DESTINARE AL PARCO ELTOLA - TRATTATIVA DIRETTA

Dettagli

ORIGINALE N GENERALE 29 UFFICIO SETTORE POLIZIA LOCALE E PROTEZIONE CIVILE. Determinazione n. 25 del 01/08/2016

ORIGINALE N GENERALE 29 UFFICIO SETTORE POLIZIA LOCALE E PROTEZIONE CIVILE. Determinazione n. 25 del 01/08/2016 UNIONE DI COMUNI LOMBARDA TERRE D OGLIO Comuni di Commessaggio, Gazzuolo, San Martino Dall Argine (Provincia di Mantova) Sede presso COMUNE DI GAZZUOLO Piazza Garibaldi n 1 46010 Gazzuolo (MN) Tel 0376/924911

Dettagli

AREA SERVIZI INTERNI

AREA SERVIZI INTERNI COMUNE DI SAN GIORGIO DELLA RICHINVELDA PROVINCIA DI PORDENONE DETERMINAZIONE NR. 125 DEL 24/05/2017 AREA SERVIZI INTERNI CITTADINANZA. AFFIDAMENTO ALLA DITTA MOBILE SOLUTION S.R.L CON SEDE A MILANO. CIG

Dettagli

COMUNE DI MONTESPERTOLI

COMUNE DI MONTESPERTOLI COMUNE DI MONTESPERTOLI SETTORE : Responsabile: Ufficio: SETTORE V - LAVORI PUBBLICI/SERVIZI TECNICI Antonio Salvadori LAVORI PUBBLICI/SERVIZI TECNICI DETERMINAZIONE N. 597 esecutiva dal 10/09/2013 CLASSIFICAZIONE:

Dettagli

COMUNE DI VOLVERA. Città metropolitana di Torino DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI LAVORI PUBBLICI MANUTENZIONI E PATRIMONIO

COMUNE DI VOLVERA. Città metropolitana di Torino DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI LAVORI PUBBLICI MANUTENZIONI E PATRIMONIO COMUNE DI VOLVERA Città metropolitana di Torino DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI LAVORI PUBBLICI MANUTENZIONI E PATRIMONIO UFFICIO LL.PP. MANUTENZIONE E PATRIMONIO n. 174 del 07-12-2016 Reg.

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 181 DEL

DETERMINAZIONE N. 181 DEL DETERMINAZIONE N. 181 DEL 30.12.2015 OGGETTO: Acquisizione in economia del servizio completo di elaborazione cedolino e modello TFR del personale dipendente e assimilato dell Ente per il periodo dal 01.01.2016

Dettagli

Provvedimento di Determinazione N. 891 del 23/12/2016

Provvedimento di Determinazione N. 891 del 23/12/2016 Provvedimento di Determinazione N. 891 del 23/12/2016 Settore : PERSONALE ORGANIZZAZIONE FORMAZIONE - INFORMATICA - SERVIZI DEMOGRAFICI Ufficio : INFORMATICA Oggetto: AFFIDAMENTO ALLA SOCIETA' EURO SERVIZI

Dettagli

DETERMINAZIONE N /04/2016 OGGETTO:

DETERMINAZIONE N /04/2016 OGGETTO: COMUNE DI PIMENTEL Provincia di Cagliari AREA: 121 /R Responsabile: Amministrativo-Contabile Mascia Anna Maria DETERMINAZIONE N. 196 in data 15/04/2016 OGGETTO: (F. 1384) SODEXHO MOTIVATION SOLUTIONS ITALIA

Dettagli

Provvedimento di Determinazione N. 46 del 31/01/2017

Provvedimento di Determinazione N. 46 del 31/01/2017 Provvedimento di Determinazione N. 46 del 31/01/2017 Settore : Ufficio : OPERE PUBBLICHE E PATRIMONIO SUAP SERVIZIO SICUREZZA Oggetto: RDO PER INDAGINE DI MERCATO RELATIVA ALL'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO

Dettagli

Provvedimento di Determinazione N. 429 del 29/06/2017

Provvedimento di Determinazione N. 429 del 29/06/2017 Provvedimento di Determinazione N. 429 del 29/06/2017 Settore : Ufficio : RISORSE FINANZIARIE-CONTROLLO DI GESTIONE/PARTECIPAZIONI ECONOMATO Oggetto: FORNITURA GAS GPL PER AUTOMEZZI DI PROPRIETA' COMUNALE

Dettagli

Comune di Diano San Pietro PROVINCIA DI IMPERIA

Comune di Diano San Pietro PROVINCIA DI IMPERIA Comune di Diano San Pietro PROVINCIA DI IMPERIA COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO N 1 DEL 09/01/2017 OGGETTO: Determina a contrattare per l acquisizione di kit di firma digitale

Dettagli

COMUNE DI PRESICCE CITTA' DEGLI IPOGEI PROVINCIA DI LECCE REGISTRO DELLE DETERMINE DELL'AREA MANUTENZIONE, AMBIENTE E SUAP

COMUNE DI PRESICCE CITTA' DEGLI IPOGEI PROVINCIA DI LECCE REGISTRO DELLE DETERMINE DELL'AREA MANUTENZIONE, AMBIENTE E SUAP COPIA COMUNE DI PRESICCE CITTA' DEGLI IPOGEI PROVINCIA DI LECCE REGISTRO DELLE DETERMINE DELL'AREA MANUTENZIONE, AMBIENTE E SUAP DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE REG.GEN.LE. N. 273 DEL 11/05/2017

Dettagli

Provincia di Bari COPIA. N. del

Provincia di Bari COPIA. N. del Provincia di Bari SETTORE SECONDO N. 205 UFFICIO GARE E APPALTI del 25.06.2014 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE COPIA N. del Oggetto : affidamento dei Servizi tecnici per eventi per lo svolgimento di manifestazioni

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Settore 2 Area P.O. N. 603 DEL 01/09/2016 SERVIZIO DI ATTIVITÀ DI SPURGO E PULIZIA POZZI NERI E RETI FOGNARIE PER GLI

Dettagli

OGGETTO: FORNITURA DI UNA COPPIA DI PROTEZIONE SOTTO TABELLONE PER IL CAMPO DI BASKET DEL CENTRO CONSOLINI - CIG Z641B0957C

OGGETTO: FORNITURA DI UNA COPPIA DI PROTEZIONE SOTTO TABELLONE PER IL CAMPO DI BASKET DEL CENTRO CONSOLINI - CIG Z641B0957C DETERMINA 4268 DEL 01/09/2016 OGGETTO: FORNITURA DI UNA COPPIA DI PROTEZIONE SOTTO TABELLONE PER IL CAMPO DI BASKET DEL CENTRO CONSOLINI - CIG Z641B0957C IL DIRETTORE SPORT E TEMPO LIBERO Premesso che:

Dettagli

UNIONE COMUNI MARMILLA Viale Rinascita, Villamar (Vs) UFFICIO TECNICO

UNIONE COMUNI MARMILLA Viale Rinascita, Villamar (Vs) UFFICIO TECNICO N 255 30/09/2016 REGISTRO GENERALE DETERMINAZIONI 2016 * * * COPIA * * * UNIONE COMUNI MARMILLA Viale Rinascita, 19 09020 Villamar (Vs) UFFICIO TECNICO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO N 95

Dettagli

COMUNE DI BIENTINA PROVINCIA DI PISA. Determinazione

COMUNE DI BIENTINA PROVINCIA DI PISA. Determinazione ORIGINALE Determinazione n 170 in data 31/05/2016 COMUNE DI BIENTINA PROVINCIA DI PISA Determinazione Oggetto: STAMPA MANIFESTI CAMPI SOLARI RESPONSABILE DI AREA: Preite Antonio Il Responsabile Visto che

Dettagli

CITTA DI ALESSANDRIA

CITTA DI ALESSANDRIA CITTA DI ALESSANDRIA DIREZIONE CORPO di POLIZIA MUNICIPALE E PROTEZIONE CIVILE SERVIZIO 3410E - SERVIZIO SUPPORTO N DETERMINAZIONE 1440 OGGETTO: impegno di spesa di euro 314,00 per acquisto testo specialistico

Dettagli

COMUNE DI PEROSA ARGENTINA CITTA METROPOLITANA DI TORINO

COMUNE DI PEROSA ARGENTINA CITTA METROPOLITANA DI TORINO Segreteria ed Attività Amministrative Generali COMUNE DI PEROSA ARGENTINA CITTA METROPOLITANA DI TORINO DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO n. 563 del 30/11/2017 Assunzione impegno di spesa per

Dettagli

COMUNE DI DONORI Provincia del Sud Sardegna

COMUNE DI DONORI Provincia del Sud Sardegna COMUNE DI DONORI Provincia del Sud Sardegna Determinazione n. 123 del 16-06-2017 - Copia 123 - Oggetto: DETERMINA A CONRARRE PER LA FORNITURA TESTI SCOLASTICI IN FAVORE DEGLI ALUNNI DELLA SCUOLA PRIMARIA

Dettagli

COMUNE DI VOLVERA. Città metropolitana di Torino DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI LAVORI PUBBLICI MANUTENZIONI E PATRIMONIO

COMUNE DI VOLVERA. Città metropolitana di Torino DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI LAVORI PUBBLICI MANUTENZIONI E PATRIMONIO COMUNE DI VOLVERA Città metropolitana di Torino DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI LAVORI PUBBLICI MANUTENZIONI E PATRIMONIO UFFICIO LL.PP. MANUTENZIONE E PATRIMONIO n. 80 del 27-06-2016 Reg.

Dettagli

COMUNE DI MONTECATINI TERME

COMUNE DI MONTECATINI TERME COMUNE DI MONTECATINI TERME AREA ECONOMICA FINANZIARIA SETTORE ECONOMATO E PROVVEDITORATO DETERMINAZIONE N. 338 DEL 02/05/2016 OGGETTO: FORNITURA STAMPATI - DETERMINAZIONE A CONTRARRE - AFFIDAMENTO E ASSUNZIONE

Dettagli

Comune di Lastra a Signa (Provincia di Firenze) AREA DEL SEGRETARIO GENERALE DETERMINAZIONE

Comune di Lastra a Signa (Provincia di Firenze) AREA DEL SEGRETARIO GENERALE DETERMINAZIONE DETERMINAZIONE REGISTRO GENERALE N. 252 DEL 14/04/2016 REG. AREA N. 55 DEL 12/04/2016 Comune di Lastra a Signa (Provincia di Firenze) AREA DEL SEGRETARIO GENERALE DETERMINAZIONE OGGETTO: AFFIDAMENTO DEL

Dettagli

COMUNE DI NIBBIOLA. Provincia di Novara

COMUNE DI NIBBIOLA. Provincia di Novara COMUNE DI NIBBIOLA Provincia di Novara DETERMINAZIONE n.32 del Servizio Tecnico adottata in data 03.05.2016 OGGETTO : SERVIZIO DI MANUTENZIONE ESTINTORI STABILI COMUNALI COMUNE DI NIBBIOLA. PERIODO 01/07/2016

Dettagli

COMUNE DI SAN MANGO PIEMONTE Provincia di Salerno

COMUNE DI SAN MANGO PIEMONTE Provincia di Salerno COMUNE DI SAN MANGO PIEMONTE Provincia di Salerno DETERMINA DEL RESPONSABILE SETTORE FINANZIARIO n. 188 del Registro generale Piano Esecutivo di Gestione Anno 2016 ATTO DI IMPEGNO SPESA n 76 del 24/08/2016

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 310/13

DETERMINAZIONE N. 310/13 COMUNE DI PAVIA DI UDINE Provincia di Udine w w w. c o m u n e. p a v i a d i u d i n e. u d. i t AREA TECNICA E GESTIONE DEL TERRITORIO Piazzaa Julia, 1-33050 Lauzacco C. F. e P. I. V. A. 0 0 4 6 9 8

Dettagli

COMUNE DI TELTI. Tel. 0789/ Fax 0789/43580

COMUNE DI TELTI. Tel. 0789/ Fax 0789/43580 COMUNE DI TELTI Via Kennedy n 2 07020 Telti (SS) Tel. 0789/43007-43074 - Fax 0789/43580 www.comune.telti.ot.it ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Registro Generale numero 716 data 24-11-2016

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 167 DEL 4/08/2016 OGGETTO: Indizione di procedura sottosoglia mediante R.D.O nel mercato della Pubblica Amministrazione per l acquisizione della fornitura di stampati vari per

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 357 DEL 16/05/2017 SOSTITUZIONE CANCELLI E RETE DI RECINZIONE CENTRO CALCISTICO SALVO D'ACQUISTO - APPROVAZIONE PERIZIA DETERMINA

Dettagli

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi Copia Reg. Gen. n. 678 del 05/12/2016 Reg. n.149 del 01/12/2016 COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SETTORE TECNICO MANUTENZIONE BENI Oggetto:

Dettagli

COMUNE DI VOLVERA. Città metropolitana di Torino DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI LAVORI PUBBLICI MANUTENZIONI E PATRIMONIO

COMUNE DI VOLVERA. Città metropolitana di Torino DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI LAVORI PUBBLICI MANUTENZIONI E PATRIMONIO COMUNE DI VOLVERA Città metropolitana di Torino DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI LAVORI PUBBLICI MANUTENZIONI E PATRIMONIO UFFICIO LL.PP. MANUTENZIONE E PATRIMONIO n. 107 del 29-08-2016 Reg.

Dettagli

Provvedimento di Determinazione N. 561 del 12/09/2016

Provvedimento di Determinazione N. 561 del 12/09/2016 Provvedimento di Determinazione N. 561 del 12/09/2016 Settore : PERSONALE ORGANIZZAZIONE FORMAZIONE - INFORMATICA - SERVIZI DEMOGRAFICI Ufficio : INFORMATICA Oggetto: FORNITURA DEL MODULO SOFTWARE DI GESTIONE

Dettagli

UNIONE dei COMUNI VALLE del SAVIO

UNIONE dei COMUNI VALLE del SAVIO UNIONE dei COMUNI VALLE del SAVIO DETERMINAZIONE n. 619/2016 SETTORE STAZIONE UNICA APPALTANTE (SUA) E SERV IZI TECNICO AMMINISTRATIVI SERVIZIO TECNICO SEDE DI MONTIANO Proponente: ROSSI ANGELO OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI CASTO Provincia di Brescia DETERMINA N. 48 DEL COPIA

COMUNE DI CASTO Provincia di Brescia DETERMINA N. 48 DEL COPIA COMUNE DI CASTO Provincia di Brescia DETERMINA N. 48 DEL 14.03.2015 COPIA OGGETTO: AFFIDAMENTO DIRETTO VARI LAVORI - AGGIUDICAZIONE VARI APPALTI ANNO 2015 VISTO: - il decreto sindacale prot n. 3530 in

Dettagli

COMUNE DI MONTESPERTOLI

COMUNE DI MONTESPERTOLI COMUNE DI MONTESPERTOLI SETTORE : Responsabile: Ufficio: SETTORE V - LAVORI PUBBLICI/SERVIZI TECNICI Antonio Salvadori LAVORI PUBBLICI/SERVIZI TECNICI DETERMINAZIONE N. 615 esecutiva dal 19/09/2013 CLASSIFICAZIONE:

Dettagli

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO REGIONE VENETO PROVINCIA DI BELLUNO COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO C. A. P. 3 2 0 4 3 C o r s o I t a l i a n. 3 3 T e l. 0 4 3 6 / 4 2 9 1 f a x 0 4 3 6 / 8 6 8 4 4 5 SERVIZI SOCIALI DETERMINAZIONE N. 45

Dettagli

COMUNE DI VOLVERA. Città metropolitana di Torino DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI LAVORI PUBBLICI MANUTENZIONI E PATRIMONIO

COMUNE DI VOLVERA. Città metropolitana di Torino DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI LAVORI PUBBLICI MANUTENZIONI E PATRIMONIO COMUNE DI VOLVERA Città metropolitana di Torino DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEI SERVIZI LAVORI PUBBLICI MANUTENZIONI E PATRIMONIO UFFICIO LL.PP. MANUTENZIONE E PATRIMONIO n. 149 del 28-10-2016 Reg.

Dettagli

CITTÀ DI IMPERIA Settore : Amministrativo Servizio : Informatica

CITTÀ DI IMPERIA Settore : Amministrativo Servizio : Informatica CITTÀ DI IMPERIA Settore : Amministrativo Servizio : Informatica Determinazione dirigenziale n. 1184 del 27/10/2016 OGGETTO: Acquisto 10 personal computer comprensivi di monitor - Fornitura tramite MePa

Dettagli

COMUNE DI PONTASSIEVE CITTA METROPOLITANA DI FIRENZE

COMUNE DI PONTASSIEVE CITTA METROPOLITANA DI FIRENZE CITTA METROPOLITANA DI FIRENZE AREA 3 - GOVERNO DEL TERRITORIO DETERMINAZIONE N. 1340 DEL 21/07/2016 PROPOSTA N. 1453 DEL 20/07/2016 OGGETTO FORNITURA PNEUMATICI PER AUTOMEZZI DI PROPRIETÀ COMUNALE. AFFIDAMENTO

Dettagli

COMUNE DI REGGELLO. Provincia di Firenze. UO Pubblica Istruzione e Cultura DETERMINAZIONE

COMUNE DI REGGELLO. Provincia di Firenze. UO Pubblica Istruzione e Cultura DETERMINAZIONE COMUNE DI REGGELLO Provincia di Firenze Proposta n UO_ISTR 2782/2015 UO Pubblica Istruzione e Cultura DETERMINAZIONE Determ n 887 del 15/12/2015 OGGETTO: AFFIDAMENTO SERVIZIO DI TRADUZIONE TESTI DA ITALIANO

Dettagli

Area Metropolitana di Bari

Area Metropolitana di Bari Area Metropolitana di Bari SETTORE SECONDO N. 552 SERVIZIO GARE E APPALTI del 31.12.2015 DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE ORIGINALE N.993 /2015 Oggetto: Procedura per l affidamento di un servizio per la predisposizione

Dettagli

Provvedimento di Determinazione N. 964 del 30/12/2016

Provvedimento di Determinazione N. 964 del 30/12/2016 Provvedimento di Determinazione N. 964 del 30/12/2016 Settore : COMUNALI Ufficio : RISORSE FINANZIARIE-CONTROLLO DI GESTIONE/PARTECIPAZIONI ECONOMATO Oggetto: FORNITURA GAS GPL PER AUTOMEZZI DI PROPRIETA'

Dettagli

COMUNE DI VILLAMAR PROVINCIA MEDIO CAMPIDANO UFFICIO SEGRETERIA E AA.GG

COMUNE DI VILLAMAR PROVINCIA MEDIO CAMPIDANO UFFICIO SEGRETERIA E AA.GG COMUNE DI VILLAMAR PROVINCIA MEDIO CAMPIDANO UFFICIO SEGRETERIA E AA.GG OGGETTO : ACQUISTO CARTA FORMATO A4. ADESIONE ALLA CONVENZIONE DI CANCELLERIA DELLA CENTRALE DI COMMITTENZA REGIONALE CAT SARDEGNA.

Dettagli

COMUNE DI CASTELLINA IN CHIANTI PROVINCIA DI SIENA

COMUNE DI CASTELLINA IN CHIANTI PROVINCIA DI SIENA COMUNE DI CASTELLINA IN CHIANTI PROVINCIA DI SIENA Determinazione ORIGINALE n. 325 del 05/08/2015 Unità organizzativa: Comune di Castellina in Chianti\\Ufficio Tecnico Lavori Pubblici N.ro di settore:

Dettagli

CITTA DI ALESSANDRIA

CITTA DI ALESSANDRIA CITTA DI ALESSANDRIA DIREZIONE CORPO di POLIZIA MUNICIPALE E PROTEZIONE CIVILE SERVIZIO 3410E - SERVIZIO SUPPORTO N DETERMINAZIONE 1412 NUMERO PRATICA OGGETTO: acquisto in economia mediante affidamento

Dettagli

COMUNE DI TELTI. Tel. 0789/ Fax 0789/43580

COMUNE DI TELTI. Tel. 0789/ Fax 0789/43580 COMUNE DI TELTI Via Kennedy n 2 07020 Telti (SS) Tel. 0789/43007-43074 - Fax 0789/43580 www.comune.telti.ot.it ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Registro Generale numero 317 data 13-06-2017

Dettagli

SETTORE n. 4 TECNICO Progettazione, Qualità Urbana, Patrimonio e Funzione Associata Gestione del Territorio

SETTORE n. 4 TECNICO Progettazione, Qualità Urbana, Patrimonio e Funzione Associata Gestione del Territorio SETTORE n. 4 TECNICO Progettazione, Qualità Urbana, Patrimonio e Funzione Associata Gestione del Territorio DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE N. 830 DEL 10.11.2014 OGGETTO: fornitura di materiale

Dettagli

C O M U N E D I A R I Z Z A N O

C O M U N E D I A R I Z Z A N O C O M U N E D I A R I Z Z A N O Provincia di Verbania D E T E R M I N A N. 155 DEL 17.11.2014 OGGETTO: ACQUISTO BUONI CARBURANTE TRAMITE CONVENZIONE CON LA CONSIP. ULTERIORE IMPEGNO DI SPESA L anno DUEMILAQUATTORDICI

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Finanziario e Tributi SETTORE : Saba Maria Laura. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 02/08/2016. in data

COMUNE DI SESTU. Finanziario e Tributi SETTORE : Saba Maria Laura. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 02/08/2016. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Finanziario e Tributi Saba Maria Laura DETERMINAZIONE N. in data 1125 02/08/2016 OGGETTO: Adesione CAT Sardegna - Ordine C O P I A IL RESPONSABILE DEL SETTORE Premesso

Dettagli

DETERMINA n. 143/SU del 13 LUGLIO 2017

DETERMINA n. 143/SU del 13 LUGLIO 2017 C O P I A DETERMINA n. 143/SU del 13 LUGLIO 2017 DIVISIONE: URBANISTICA - EDILIZIA PUBBLICA SERVIZIO: EDILIZIA PUBBLICA STRADE - CIMITERI DETERMINAZIONE DI ASSUNZIONE DI IMPEGNO DI SPESA N 143/SU Oggetto:

Dettagli

AREA POLIZIA LOCALE DETERMINAZIONE N DEL 27/01/2017

AREA POLIZIA LOCALE DETERMINAZIONE N DEL 27/01/2017 AREA DETERMINAZIONE N. 41010 DEL 27/01/2017 PROCEDURA DI AFFIDAMENTO DIRETTO PER LA FORNITURA DI ETILOMETRO LION E PRECURSORE ALCOBLOW-PLUS CON UTILIZZO DEL MERCATO ELETTRONICO CIG: ZDD1D17907 RESPONSABILE

Dettagli

COMUNE DI VILLAMAR UFFICIO SEGRETERIA E AA.GG.

COMUNE DI VILLAMAR UFFICIO SEGRETERIA E AA.GG. OGGETTO : COMUNE DI VILLAMAR UFFICIO SEGRETERIA E AA.GG. Fornitura hard disk interno ed esterno per attività di backup mediante ordine diretto sul MEPA - Affidamento diretto ai sensi degli artt. 36, comma

Dettagli

Comune di Cattolica Provincia di Rimini

Comune di Cattolica Provincia di Rimini Comune di Cattolica Provincia di Rimini DETERMINAZIONE DIRIGENZIALE N. 293 DEL 21/04/2017 ADESIONE CONVENZIONE CONSIP PER LA FORNITURA DI UNA FOTOCOPIATRICE MULTIFUNZIONE A NOLEGGIO. CENTRO DI RESPONSABILITA'

Dettagli

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO

COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO REGIONE VENETO PROVINCIA DI BELLUNO COMUNE DI CORTINA D AMPEZZO C. A. P. 3 2 0 4 3 C o r s o I t a l i a n. 3 3 T e l. 0 4 3 6 / 4 2 9 1 f a x 0 4 3 6 / 8 6 8 4 4 5 SERVIZIO ECOLOGIA E AMBIENTE DETERMINAZIONE

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 188 DEL 26/09/2016 OGGETTO: Indizione di procedura sottosoglia mediante R.D.O nel mercato della Pubblica Amministrazione per l acquisizione di lampadine per le residenze dell ESU

Dettagli

ACQUISTO DI MOTOSEGA PER POTATURA. ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA ED AGGIUDICAZIONE

ACQUISTO DI MOTOSEGA PER POTATURA. ASSUNZIONE IMPEGNO DI SPESA ED AGGIUDICAZIONE DETERMINAZIONE N 528 del 16/06/2016 Si attesta la regolarità dell istruttoria svolta e la correttezza del seguente schema di determinazione per quanto di competenza, e di cui si propone l adozione. L istruttore

Dettagli

COMUNE DI CAVA MANARA Provincia di Pavia

COMUNE DI CAVA MANARA Provincia di Pavia COMUNE DI CAVA MANARA Provincia di Pavia N. 237 Reg. Gen. COPIA DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO TERRITORIO ED AMBIENTE N. 86 del 25-09 09-2015 Responsabile del Servizio : ING. DAVIDE ZOCCARATO

Dettagli

COMUNE DI SESTU. Finanziario SETTORE : Saba Maria Laura. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 16/06/2016. in data

COMUNE DI SESTU. Finanziario SETTORE : Saba Maria Laura. Responsabile: DETERMINAZIONE N. 16/06/2016. in data COMUNE DI SESTU SETTORE : Responsabile: Finanziario Saba Maria Laura DETERMINAZIONE N. in data 897 16/06/2016 OGGETTO: Adesione convenzione CAT C O P I A IL RESPONSABILE DEL SETTORE Premesso che il personale

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE

DECRETO DEL DIRETTORE DECRETO DEL DIRETTORE N. 191 DEL 28/09/2016 OGGETTO: Trattativa diretta nel mercato della Pubblica Amministrazione per l acquisizione del servizio di manutenzione all ascensore della residenza di Corte

Dettagli

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi Copia Reg. Gen. n. 326 del 15/06/2016 Reg. n.58 del 15/06/2016 COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SETTORE POLIZIA MUNICIPALE AMBIENTE Oggetto:

Dettagli

DECRETO DEL DIRETTORE N. 102 DEL 24/05/2017

DECRETO DEL DIRETTORE N. 102 DEL 24/05/2017 DECRETO DEL DIRETTORE N. 102 DEL 24/05/2017 OGGETTO: Trattativa Diretta per l acquisizione dei lavori di tinteggiatura interna degli uffici della Sede Amministrativa dell Esu di Verona, svolta con procedura

Dettagli

DETERMINA DIRIGENZIALE

DETERMINA DIRIGENZIALE COMUNE DI SAN CONO ( Provincia di Catania ) ******* DETERMINA DIRIGENZIALE N. 234 DATA 29.12.2016 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO FINANZIARIO N.20 DEL 29.12.2016 OGGETTO: DETERMINAZIONE A

Dettagli

COMUNE DI TELTI. Tel. 0789/ Fax 0789/43580

COMUNE DI TELTI. Tel. 0789/ Fax 0789/43580 COMUNE DI TELTI Via Kennedy n 2 07020 Telti (SS) Tel. 0789/43007-43074 - Fax 0789/43580 www.comune.telti.ot.it ORIGINALE DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SERVIZIO Registro Generale numero 705 data 22-11-2016

Dettagli

CITTA' DI GIULIANOVA

CITTA' DI GIULIANOVA Mand. N. Del Reg. Gen. Segr. N. 2063 Del 31/12/2013 Visto Segreteria CITTA' DI GIULIANOVA Provincia di Teramo AREA INDIVIDUO, FAMIGLIA E CITTADINO Settore n. 2: SERVIZI EDUCATIVI ATTO N. 706 del 20/12/2013

Dettagli

Determinazione n. 271 del 24/07/2015

Determinazione n. 271 del 24/07/2015 COMUNE DI BUSNAGO (Provincia di Monza e della Brianza) Servizio alla persona e alla comunita' Ufficio Scuola Determinazione n. 271 del 24/07/2015 OGGETTO: SERVIZIO SOSTITUTIVO SCUOLABUS COMUNALE - IMPEGNO

Dettagli

DETERMINAZIONE. NUMERO D ORDINE Registro Generale. del

DETERMINAZIONE. NUMERO D ORDINE Registro Generale. del ORIGINALE DETERMINAZIONE NUMERO D ORDINE Registro Generale 600 del 05.12.2016 OGGETTO: APPROVAZIONE VERBALI DI GARA E AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA DELL'APPALTO PER L'AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI GESTIONE

Dettagli

CITTA DI ALESSANDRIA

CITTA DI ALESSANDRIA CITTA DI ALESSANDRIA DIREZIONE CORPO di POLIZIA MUNICIPALE E PROTEZIONE CIVILE SERVIZIO 3410E - SERVIZIO SUPPORTO N DETERMINAZIONE 1119 NUMERO PRATICA OGGETTO: affidamento alla Ditta VERBATEL S.r.l. del

Dettagli

COMUNE DI MONTESPERTOLI

COMUNE DI MONTESPERTOLI COMUNE DI MONTESPERTOLI SETTORE : Responsabile: Ufficio: SETTORE V - LAVORI PUBBLICI/SERVIZI TECNICI Antonio Salvadori LAVORI PUBBLICI/SERVIZI TECNICI DETERMINAZIONE N. 902 esecutiva dal 10/12/2013 CLASSIFICAZIONE:

Dettagli

COMUNE DI VILLAMAR PROVINCIA MEDIO CAMPIDANO UFFICIO SEGRETERIA

COMUNE DI VILLAMAR PROVINCIA MEDIO CAMPIDANO UFFICIO SEGRETERIA COMUNE DI VILLAMAR PROVINCIA MEDIO CAMPIDANO UFFICIO SEGRETERIA OGGETTO : SERVIZIO RINNOVO N. 4 CASELLE DI POSTA ELETTRONICA CERTIFICATA LEGAL- MAIL (PEC) PER 1 ANNO. CIG: ZF018E86A7 Affidamento ex art.

Dettagli

DETERMINAZIONE N. 276/2013

DETERMINAZIONE N. 276/2013 COMUNE DI PAVIA DI UDINE Provincia di Udine w w w. c o m u n e. p a v i a d i u d i n e. u d. i t AREA TECNICA E GESTIONE DEL TERRITORIO Piazza Julia, 1-33050 Lauzacco C. F. e P. I. V. A. 0 0 4 6 9 8 9

Dettagli

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi

COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi Copia Reg. Gen. n. 172 del 22/03/2016 Reg. n.29 del 22/03/2016 COMUNE DI SAN MICHELE SALENTINO Provincia di Brindisi DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE DEL SETTORE SETTORE TECNICO MANUTENZIONE BENI Oggetto:

Dettagli