Le dotazioni strumentali anche informatiche che corredano le stazioni di lavoro degli uffici sono di seguito riportate:

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Le dotazioni strumentali anche informatiche che corredano le stazioni di lavoro degli uffici sono di seguito riportate:"

Transcript

1 PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO ART. 2, COMMI 594 E SEGG. LEGGE 244/2007 (Legge Finanziaria 2008). Al fine del contenimento delle spese di funzionamento delle strutture comunali, con esplicito riferimento all art. 2, commi 594, 595, 596, 597, 598 della L. 244/2007, si è predisposto un piano di razionalizzazione delle dotazioni strumentali e di apparati elettronici ed informatici per il triennio 2013/2015. Le dotazioni strumentali anche informatiche che corredano le stazioni di lavoro degli uffici sono di seguito riportate: dotazioni strumentali situazione al 31/12/2012 Personal computer 32 Macchina da scrivere elettronica 1 Stampanti 35 Fotocopiatrici/stampanti 4 Fax 7 Telefoni fissi 31 Calcolatrici 8 scanner 4 Plotter per stampa disegni 1 Macchina fotografica digitale 4 Videocamera 1 Computer portatile 3 Televisore 1 stereo 1 Fotoriproduttore 1 Web camera 2 Noteblock e ipad 2 +1 Telefono satellitare Prot.civile 1 G.P.S Protezione civile 1 La dotazione standard del posto di lavoro, inteso come postazione individuale, è così composta: un personal computer con relativo sistema operativo e con gli applicativi tipici dell automazione d ufficio; un telefono; una stampante e/o un collegamento alla stampante/fotocopiatrice di rete a servizio di tutte le aree di lavoro; un fax in dotazione a tutte le aree di lavoro. E attiva un assistenza tecnica esterna che cura l installazione, la manutenzione e la gestione dei software di base e dei software applicativi utilizzati presso i vari uffici amministrativi e cura la manutenzione ordinaria e straordinaria delle attrezzature informatiche. Al fine di una razionalizzazione generale della spesa da operarsi da parte di tutti gli uffici comunali è previsto di diminuire nell arco dell anno 2013 la quantità di

2 cartucce toner da assegnare a corredo delle singole stampanti installate nei vari uffici. In particolare, si prevede di ridurre del 10% l acquisto delle cartucce toner limitando quindi il numero delle stesse a 36 con conseguente riduzione della dotazione massima che verrà assegnata ad ogni settore dell ente (n.4 per n.9 settori). In conseguenza dell adozione di detta misura finalizzata alla razionalizzazione della spesa si prevede un risparmio complessivo di euro 270,00 pari al 3% circa della somma spesa nell anno 2012 per l acquisto dei suddetti generi di cancelleria. CRITERI DI GESTIONE DELLE DOTAZIONI INFORMATICHE Le dotazioni informatiche assegnate ai posti di lavoro dei servizi amministrativi verranno gestite secondo i seguenti criteri: le sostituzioni dei pc potranno avvenire nel caso di guasto qualora la valutazione costi/benefici relativa alla riparazione dia esito sfavorevole anche tenendo conto dell obsolescenza dell apparecchio che causa un rapido deprezzamento dei dispositivi elettronici ed informatici. Tale valutazione è effettuata dai tecnici del servizio; nel caso in cui un pc non avesse più la capacità di supportare efficacemente l evoluzione di un applicativo verrà comunque utilizzato in ambiti dove sono richieste performances inferiori; l individuazione dell attrezzatura informatica a servizio delle diverse stazioni di lavoro verrà effettuata secondo i principi dell efficacia operativa e dell economicità. CRITERI DI GESTIONE DEI TELEFONI a) telefoni fissi E previsto un apparecchio telefonico per ogni posto di lavoro con linee e numeri condivisi su più postazioni di lavoro; una linea è adibita a fax; Gli apparecchi sono di proprietà del Comune. La sostituzione viene effettuata esclusivamente in caso di guasto irreparabile ed è affidata a ditta esterna. Per il collegamento internet e posta elettronica degli uffici si utilizza la connessione RTRT della Regione Toscana a cui il Comune ha aderito. Linee telefoniche ulteriori : Scuola Materna; Scuola media inferiore; Scuola Elementare; Biblioteca comunale; Mensa comunale; Magazzino comunale. Scuole dell obbligo ; Centro Operativo comunale (C.O.C) Il Comune è tenuto per obbligo legislativo a garantire le spese telefoniche degli istituti scolastici pubblici esistenti presso il proprio territorio.

3 La scuola primaria e secondaria dispongono di aule informatiche con collegamento ad internet e pertanto hanno richiesto l attivazione di servizi telefonici che garantiscono l accesso alla rete in maniera veloce. La scelta di lasciare autonome le scuole rispetto al centralino comunale è stato operata in quanto,in caso di guasti al centralini, le utenze scolastiche rimangono attive. b) telefoni cellulari Sono attualmente attivi telefoni cellulari, con onere a carico dell Amministrazione. per i seguenti servizi: Amministratori comunali n.7; Servizi Amministrativi n.2 ( compreso Segretario Generale) Servizi tecnici n.9 ; Servizi demografici n.2; Servizi finanziari n.1; Servizi Polizia municipale n.4. Il piano triennale per l individuazione di misure finalizzate alla razionalizzazione della dotazione è la seguente: -divieto di utilizzo degli strumenti per scopi diversi dall attività istituzionale dell ente; -verifica sistematica sull economicità del piano tariffario praticato,anche in riferimento alle gare espletate da CONSIP nel settore della telefonia mobile. CRITERI DI GESTIONE DEI TELEFAX L affermazione dei servizi di posta elettronica ha prodotto il ridimensionamento dell utilizzo degli apparecchi telefax.(vedi da ultimo il DL.n.69/2013 (art.14),il quale nell ambito delle misure per favorire la diffusione del domicilio digitale, ad integrazione dell art. 47,comma 2,lett.c del CAD,ha stabilito che le comunicazioni di documenti tra le pubbliche amministrazioni avvengano mediante l utilizzo di posta elettronica escludendo in ogni caso la trasmissioni degli stessi a mezzo fax) Sono attualmente in dotazione dei seguenti Uffici i seguenti apparecchi telefax: Settore amministrativo (collegato a n.1 utenza telefonica); Servizi tecnici: n.1+ 1 (c/o C.O.C); Servizio Polizia Municipale n.1; Servizi Pubblica istruzione n.1 Biblioteca n;:1 Asilo Nido n.1 Servizio Finanziario/tributi n.1 Il ridimensionamento del numero degli apparecchi telefax per il corrente anno viene stabilito nella misura del 20%. CRITERI DI GESTIONE DELLE APPARECCHIATURE DI FOTORIPRODUZIONE E in dotazione la centralizzazione della stampa della documentazione amministrativa con l installazione di n. 1 fotocopiatrice/stampante a servizio di tutte le aree di lavoro (noleggio).

4 N.3 macchine in dotazione sono a noleggio al fine di ridurre i costi di manutenzione e gli oneri accessori connessi. Sono inoltre in dotazione nei seguenti Uffici: n.1 Fotocopiatrice /stampante in dotazione Uffici tecnici Comunali(a noleggio); n1 Polizia Municipale; n.1 Biblioteca Comunale; n.1 Ufficio Anagrafe (noleggio ). Azioni finalizzate alla dematerializzazione. - L'Amministrazione comunale ha già avviato una serie di progetti finalizzati ad una revisione della gestione informatica di alcune procedure con l'obiettivo di introdurre laddove possibile, una gestione completamente informatica dei documenti che migliori l'efficienza interna degli uffici attraverso l eliminazione dei flussi cartacee. Queste azioni oltre a proporre un modello di contenimento dei consumi e di dematerializzazione possono essere quindi considerate uno strumento di contenimento della spesa pubblica. Nell'ambito di queste evoluzioni, si riportano i seguenti progetti: - Formazione del personale sulla fascicolazione informatica parallela a quella cartacea; - Predisposizione di un Manuale guida per gli utenti interni per la parte relativa alla fase di segreteria e pubblicazione su Albo Pretorio delle deliberazioni di Giunta e Consiglio Comunale; - Attuazione degli adempimenti in applicazione del Regolamento per la Gestione dell Albo Pretorio on line; - Banca dati informatica degli originali scansionati delle deliberazioni di Giunta e Consiglio a disposizione degli amministratori; - Monitoraggio e supporto agli utenti interni per le attività relative all utilizzo del canale di comunicazione PEC. CRITERI DI GESTIONE DELLE AUTOVETTURE La dotazione di automezzi è così composta: N. AUTOMEZZI TARGA ASSEGNAZIONE SETTORI 1 AUTOCARRO FIAT 110 LU UFFICIO TECNICO 2 AUTOCARRO PIAGGIO PORTER BM 322 WB UFFICIO TECNICO 3 AUTOVETTURA FIAT PUNTO 1.21 BR 713 FS VIGILANZA 4 AUTOVETTURA FIAT PANDA ED 130 BP UFFICIO TECNICO 5 AUTOVETTURA FIAT SEDICI YA217AH VIGILANZA 6 AUTOPIATTAFORMA LU UFFICIO TECNICO 7 AUTOCARRO PIAGGIO PORTER BM 699 WA UFFICIO TECNICO 8 AUTOCARRO PIAGGIO PORTER 4X4 BM 732 WB UFFICO TECNICO 9 AUTOVETTURA FIAT PANDA VAN AL 625 NW UFFICIO TECNICO 10 MOTOVEICOLO APE SCALA LU UFFICIO TECNICO 11 HYUTUCSON 2.OCR CX 158YE UT. LAVORI PUBBLICI 12 MERCEDES LU UT. MANUTENZIONE

5 Ogni autovettura è dotata di un apposito libretto dove vengono annotate le motivazioni dell utilizzo: data,ora,km,destinazione,nominativo ecc.e di un libretto contenente i buoni benzina. Il parco automezzi soddisfa strettamente i fabbisogni dell ente e pertanto non è possibile dismettere ulteriori autovetture. Non è agevolmente possibile effettuare trasporti alternativi a mezzo autolinee pubbliche per il poco servizio, gli orari fissi e per le destinazioni. Il piano triennale per l individuazione di misure finalizzate alla razionalizzazione della dotazione è la seguente: 1 divieto di utilizzo degli strumenti per scopi diversi dall attività istituzionale dell ente; 2 Verifica sistematica del consumi tramite utilizzo di schede carburante; 3 Verifica spese di manutenzione ordinaria e straordinaria; 4 Verifica rispetto norme sulla revisione ; 5 Verifica corretto uso del registro in dotazione a ciascun mezzo; 6 Verifica regolare pagamento assicurazione e tassa di circolazione. CRITERI DI GESTIONE DEI BENI IMMOBILI Si rinvia al Piano dei beni immobili suscettibili di valorizzazione o alienazione approvato con atto Giunta comunale n. 144 /2012 e successivi atti deliberativo Consiglio comunale n. 19 e 23 /2012.

Le dotazioni strumentali anche informatiche che corredano le stazioni di lavoro degli uffici sono di seguito riportate:

Le dotazioni strumentali anche informatiche che corredano le stazioni di lavoro degli uffici sono di seguito riportate: PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO ART. 2, COMMI 594 E SEGG. LEGGE 244/2007 (Legge Finanziaria 2008). ANNO 2012. AGGIORNAMENTO.

Dettagli

RELAZIONE A CONSUNTIVO ANNO 2012

RELAZIONE A CONSUNTIVO ANNO 2012 PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO ART. 2, COMMI 594 E SEGG. LEGGE 244/2007 (Legge Finanziaria 2008) RELAZIONE A CONSUNTIVO

Dettagli

PIANO TRIENNALE 2012/2014 DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI DELLE AUTOVETTURE DI SERVIZIO E DEI BENI IMMOBILI

PIANO TRIENNALE 2012/2014 DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI DELLE AUTOVETTURE DI SERVIZIO E DEI BENI IMMOBILI COMUNE DI SALBERTRAND Provincia di Torino P.ZZA MARTIRI DELLA LIBERTÀ, N.1 C.A.P.10050 partita IVA-C.F. 00881010011 Tel 0122/854595 Fax 0122/854733 e-mail info@comune.salbertrand.to.it PIANO TRIENNALE

Dettagli

COMUNE DI LUGO DI VICENZA

COMUNE DI LUGO DI VICENZA COMUNE DI LUGO DI VICENZA PROVINCIA DI VICENZA PIANO TRIENNALE 2012-2014 DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE E DEI BENI IMMOBILI AD USO ABITATIVO E DI SERVIZIO (art. 2,

Dettagli

PIANO TRIENNALE 2012/2014

PIANO TRIENNALE 2012/2014 COMUNE DI SIRONE PROVINCIA DI LECCO PIANO TRIENNALE 2012/2014 PER L'INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELL'UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE DI SERVIZIO,

Dettagli

COMUNE DI LUGO DI VICENZA

COMUNE DI LUGO DI VICENZA COMUNE DI LUGO DI VICENZA PROVINCIA DI VICENZA PIANO TRIENNALE 2014-2016 DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE E DEI BENI IMMOBILI AD USO ABITATIVO E DI SERVIZIO (art. 2,

Dettagli

PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI

PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI COMUNE DI MAGIONE PROVINCIA DI PERUGIA Piazza Fra Giovanni da Pian di Carpine, 16 06063 Magione C.F./P.I.. 00349480541 - Tel. 075/847701 - Fax 075/8477041 AREA SEGRETERIA GENERALE PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE

Dettagli

PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI

PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI COMUNE DI MAGIONE PROVINCIA DI PERUGIA Piazza Fra Giovanni da Pian di Carpine, 16 06063 Magione C.F./P.I.. 00349480541 - Tel. 075/847701 - Fax 075/8477041 AREA SEGRETERIA GENERALE PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE

Dettagli

Piano triennale di razionalizzazione delle dotazioni strumentali Autovetture, telefonia mobile, fotoriproduttori, fax e strumenti informatici

Piano triennale di razionalizzazione delle dotazioni strumentali Autovetture, telefonia mobile, fotoriproduttori, fax e strumenti informatici COMUNE DI MOMBELLO MONFERRATO Piano triennale di razionalizzazione delle dotazioni strumentali Autovetture, telefonia mobile, fotoriproduttori, fax e strumenti informatici PREMESSA La legge finanziaria

Dettagli

COMUNE DI PIEVE PORTO MORONE Provincia di Pavia Viale Caduti n. 9 27017 Pieve Porto Morone (PV) Tel. 0382 718034 - Fax 0382 728046

COMUNE DI PIEVE PORTO MORONE Provincia di Pavia Viale Caduti n. 9 27017 Pieve Porto Morone (PV) Tel. 0382 718034 - Fax 0382 728046 COMUNE DI PIEVE PORTO MORONE Provincia di Pavia Viale Caduti n. 9 27017 Pieve Porto Morone (PV) Tel. 0382 718034 - Fax 0382 728046 Piano triennale di dotazioni strumentali, delle autovetture e dei beni

Dettagli

COMUNE DI LUGO DI VICENZA

COMUNE DI LUGO DI VICENZA COMUNE DI LUGO DI VICENZA PROVINCIA DI VICENZA PIANO TRIENNALE 2016-2018 DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE E DEI BENI IMMOBILI AD USO ABITATIVO E DI SERVIZIO (art. 2,

Dettagli

COMUNE DI CASTELNUOVO CALCEA

COMUNE DI CASTELNUOVO CALCEA COMUNE DI CASTELNUOVO CALCEA PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE E DEI BENI IMMOBILI AD USO ABITATIVO E DI SERVIZIO RELAZIONE CONSUNTIVA ANNO 2011 (art.

Dettagli

COMUNE DI REVINE LAGO Provincia di Treviso PIANO TRIENNALE PER LA RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI 2012 2014

COMUNE DI REVINE LAGO Provincia di Treviso PIANO TRIENNALE PER LA RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI 2012 2014 Allegato A alla delibera di Giunta Comunale n. 125 del 30.11.2011 COMUNE DI REVINE LAGO Provincia di Treviso PIANO TRIENNALE PER LA RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI 2012 2014 (art. 2, comma

Dettagli

COMUNE DI CASOREZZO. Provincia di Milano

COMUNE DI CASOREZZO. Provincia di Milano COMUNE DI CASOREZZO Provincia di Milano L. 244/2007 ART. 2 C. 594/598 PIANO TRIENNALE 2011 2013 PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RIDUZIONE DELLE VOCI DI SPESA Approvato con deliberazione

Dettagli

Comune di Bagni di Lucca Provincia di Lucca

Comune di Bagni di Lucca Provincia di Lucca Comune di Bagni di Lucca Provincia di Lucca Relazione a consuntivo anno 2014 del piano triennale di razionalizzazione di alcune spese di funzionamento. Deliberazione G.C. n. 109 del 29/09/2015 1 RELAZIONE

Dettagli

COMUNE DI TRECASE MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELL'UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE DI SERVIZIO

COMUNE DI TRECASE MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELL'UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE DI SERVIZIO COMUNE DI TRECASE Provincia di Napoli MISURE FINALIZZATE ALLA DELL'UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE DI SERVIZIO PIANO TRIENNALE 2014/2016 La legge 24 dicembre 2007, n. 244 avente

Dettagli

COMUNE DI CAPRAIA ISOLA Provincia di Livorno

COMUNE DI CAPRAIA ISOLA Provincia di Livorno COMUNE DI CAPRAIA ISOLA Provincia di Livorno DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE ATTO N. 9 SEDUTA DEL 25/03/2011. C O P I A OGGETTO: Approvazione piano triennale 2011-2013 per razionalizzazione utilizzo

Dettagli

VISTO il D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267; VISTO lo Statuto Comunale; VISTO il vigente Regolamento di contabilità;

VISTO il D.Lgs. 18 agosto 2000, n. 267; VISTO lo Statuto Comunale; VISTO il vigente Regolamento di contabilità; LA GIUNTA COMUNALE PREMESSO che: -la Legge 24.12.2007, n.244 (Legge Finanziaria 2008) prevede alcune rilevanti disposizioni dirette al contenimento e alla razionalizzazione delle spese di funzionamento

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE 2010 2012 PER IL CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO

PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE 2010 2012 PER IL CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO Allegato A) P.I. 00251860698 SERVIZIO TECNICO PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE 2010 2012 PER IL CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO PREMESSA Il presente piano si riferisce ai servizi tecnico-amministrativi.

Dettagli

COMUNE DI LANUSEI. Provincia dell Ogliastra

COMUNE DI LANUSEI. Provincia dell Ogliastra Allegato A alla deliberazione della Giunta Comunale n. 28 del 18/02/2010 COMUNE DI LANUSEI Provincia dell Ogliastra Piano Triennale 2010/2012 di razionalizzazione dell utilizzo delle dotazioni strumentali

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale Comune di Santo Stefano Ticino Prov. di Milano G.C. Numero: 60 data: 17-07-2013 OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO TRIENNALE DOTAZIONI STRU- MENTALI 2013/2015 PER RAZIONALIZZAZIONE UTILIZZO DOTAZIONI STRUMENTALI

Dettagli

PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO

PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO COMUNE DI SALZA DI PINEROLO Provincia di Torino Borgata Didiero n. 24 10060 SALZA DI PINEROLO Tel e fax 0121/808836 e-mail: comune.salza@dag.it www.comune.salzadipinerolo.to.it PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE

Dettagli

COMUNE DI CAVAGLIA' Via M.Mainelli, 8 - cap. 13881 Cavaglià Tel. 0161/96038-96039 fax. 0161/967724. Allegato al bilancio di previsione 2010

COMUNE DI CAVAGLIA' Via M.Mainelli, 8 - cap. 13881 Cavaglià Tel. 0161/96038-96039 fax. 0161/967724. Allegato al bilancio di previsione 2010 REGIONE PIEMONTE PROVINCIA DI BIELLA COMUNE DI CAVAGLIA' Via M.Mainelli, 8 - cap. 13881 Cavaglià Tel. 0161/96038-96039 fax. 0161/967724 Allegato al bilancio di previsione 2010 PIANO TRIENNALE 2010/2012

Dettagli

Comune di Chiusaforte

Comune di Chiusaforte Comune di Chiusaforte Provincia di Udine PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO Art. 2 commi 594 e seguenti Legge 244/2007 Al

Dettagli

PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI 2016 2018

PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI 2016 2018 Allegato A alla delibera di Giunta Comunale n. 44 del 15.03.2016 COMUNE DI FOLLINA Provincia di Treviso PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI 2016 2018 PREMESSA Il piano triennale 2016-2018

Dettagli

Comune di Trasaghis. Provincia di Udine

Comune di Trasaghis. Provincia di Udine Comune di Trasaghis Provincia di Udine PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO ART. 2, commi 594 e seguenti Legge 244/2007 (finanziaria

Dettagli

PIANO TRIENNALE 2012-2014 DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO

PIANO TRIENNALE 2012-2014 DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO PIANO TRIENNALE 2012-2014 DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO Dotazioni strumentali, anche informatiche, che corredano le stazioni di lavoro nell automazione d ufficio La dotazione informatica

Dettagli

COMUNE DI MEZZANI STRADA DELLA RESISTENZA,2 43055 MEZZANI TEL. 0521/669711 FAX 0521/316005

COMUNE DI MEZZANI STRADA DELLA RESISTENZA,2 43055 MEZZANI TEL. 0521/669711 FAX 0521/316005 COMUNE DI MEZZANI STRADA DELLA RESISTENZA,2 43055 MEZZANI TEL. 0521/669711 FAX 0521/316005 PIANO TRIENNALE ai sensi dell art. 2 commi da 594 a 595 Legge n. 244 del 24.12.2007 PREMESSA La Legge Finanziaria

Dettagli

O G G E T T O. L'anno duemilanove addì tre del mese di novembre alle ore 18:00, nella Residenza Municipale, per riunione di Giunta Comunale.

O G G E T T O. L'anno duemilanove addì tre del mese di novembre alle ore 18:00, nella Residenza Municipale, per riunione di Giunta Comunale. C O P I A Comune di Bovolenta Provincia di Padova Deliberazione n. 126 in data 03-11-2009 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE O G G E T T O APPROVAZIONE PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELL'UTILIZZO

Dettagli

COMUNE DI BALLAO ALLEGATO ALLA DELIBERA G.C. N.11/06.04.2012

COMUNE DI BALLAO ALLEGATO ALLA DELIBERA G.C. N.11/06.04.2012 COMUNE DI BALLAO Piazza E. Lussu n.3 ~ 09040 Ballao (Cagliari) ~ 070/957319 ~ Fax 070/957187 C.F. n.80001950924 ~ P.IVA n.00540180924 ~ c/c p. n.16649097 ALLEGATO ALLA DELIBERA G.C. N.11/06.04.2012 PIANO

Dettagli

PIANO TRIENNALE 2014/2016. finalizzato alla RAZIONALIZZAZIONE. DELL utilizzo dei beni e. DELLE strutture comunali

PIANO TRIENNALE 2014/2016. finalizzato alla RAZIONALIZZAZIONE. DELL utilizzo dei beni e. DELLE strutture comunali C O M U N E D I S C A R N A F I G I Provincia di Cuneo Corso Carlo Alberto n. 1 12030 SCARNAFIGI (Cuneo) segreteria@comune.scarnafigi.cn.it www.comune.scarnafigi.cn.it PIANO TRIENNALE 2014/2016 finalizzato

Dettagli

PIANO TRIENNALE 2009/2011 PER LA RAZIONALIZZAZIONE DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO DELLE STRUTTURE

PIANO TRIENNALE 2009/2011 PER LA RAZIONALIZZAZIONE DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO DELLE STRUTTURE COMUNE DI POMPIANO PIANO TRIENNALE 2009/2011 PER LA RAZIONALIZZAZIONE DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO DELLE STRUTTURE Allegato D : RELAZIONE SULLE MISURE PER LA RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE ATTREZZATURE

Dettagli

COMUNE DI CESENATICO Provincia di Forlì - Cesena Via M. Moretti n.4 C.F. 00220600407 Tel.0547/79111 fax 0547/83820

COMUNE DI CESENATICO Provincia di Forlì - Cesena Via M. Moretti n.4 C.F. 00220600407 Tel.0547/79111 fax 0547/83820 COMUNE DI CESENATICO Provincia di Forlì - Cesena Via M. Moretti n.4 C.F. 00220600407 Tel.0547/79111 fax 0547/83820 DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 178 DEL 01/06/2010 ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

COMUNE DI ERULA PROVINCIA DI SASSARI

COMUNE DI ERULA PROVINCIA DI SASSARI ALLEGATO ALLA DELIBERA GIUNTA COMUNALE DEL 02.04.2012 COMUNE DI ERULA PROVINCIA DI SASSARI Piano per la razionalizzazione dell utilizzo di beni strumentali (art. 2, commi 594, 596, 597 e 598) L. 244/ 2007.

Dettagli

COMUNE DI MONTEBELLO JONICO Provincia di Reggio Calabria

COMUNE DI MONTEBELLO JONICO Provincia di Reggio Calabria COMUNE DI MONTEBELLO JONICO Provincia di Reggio Calabria Piazza Municipio, 89064 Montebello Jonico; tel. 0965 779005-06; fax 0965 786040 partita I.v.a. 00710360801 PIANO CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO

Dettagli

Piano triennale di individuazione di misure di razionalizzazione dell utilizzo di dotazioni strumentali e autovetture Anni 2015-2017

Piano triennale di individuazione di misure di razionalizzazione dell utilizzo di dotazioni strumentali e autovetture Anni 2015-2017 Piano triennale di individuazione di misure di razionalizzazione dell utilizzo di dotazioni strumentali e autovetture Anni 2015-2017 La Legge Finanziaria 2008 ha stabilito per le Amministrazioni Pubbliche

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE COSENTINO 87040 Prov. di Cosenza

COMUNE DI CASTIGLIONE COSENTINO 87040 Prov. di Cosenza COMUNE DI CASTIGLIONE COSENTINO 87040 Prov. di Cosenza Codice fiscale 00391420783 Telef. 0984-442007 fax 0984-442185 PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE SPESE DI FUNZIONAMENTO RELAZIONE CONSUNTIVO ANNO

Dettagli

UNIONE BASSA EST PARMENSE

UNIONE BASSA EST PARMENSE UNIONE BASSA EST PARMENSE PIANO TRIENNALE DI PREVISIONE ai sensi dell art. 2 commi da 594 a 595 Legge n. 244 del 24.12.2007 PREMESSA La Legge Finanziaria per il 2008 (Legge n. 244 del 24 dicembre 2007)

Dettagli

COMUNE di MEZZANINO PROVINCIA di PAVIA

COMUNE di MEZZANINO PROVINCIA di PAVIA COMUNE di MEZZANINO PROVINCIA di PAVIA REGIONE LOMBARDIA Piazza Grignani n.2-27040 Mezzanino (PV) - P.IVA 00471410183 tel.0385.71.013 - fax.0385.71.525 - Email: segreteria@comune.mezzanino.pv.it Piano

Dettagli

CITTÀ DI AGROPOLI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. copia N 30 del 30.09.2014

CITTÀ DI AGROPOLI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE. copia N 30 del 30.09.2014 CITTÀ DI AGROPOLI (Provincia di Salerno) DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE copia N 30 del 30.09.2014 OGGETTO : PIANO TRIENNALE 201/2016 PER LE MISURE FINALIZZATE AL CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL UNIONE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA DELL UNIONE UNIONE DI COMUNI COMUNITA COLLINARE VAL TIGLIONE E DINTORNI Sede : Via.G.Binello, 85 14040 Montaldo Scarampi (Asti) Tel. (+39) 0141-953938 Fax. (+39) 0141-953631 C.F./P.I. 01273830057 www.unionevaltiglione.at.it

Dettagli

COMUNE DI PRIMALUNA Provincia di Lecco C.F. 00617330139

COMUNE DI PRIMALUNA Provincia di Lecco C.F. 00617330139 COMUNE DI PRIMALUNA Provincia di Lecco C.F. 00617330139 PIANO TRIENNALE 2010/2012 PER LA RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO EX ART. 2, COMMI 594 E SEGUENTI DELLA LEGGE FINANZIARIA

Dettagli

LA GIUNTA COMUNALE. ricordato che la finanziaria 2009 e relativi allegati non hanno apportato modifiche alle disposizioni sopra richiamate;

LA GIUNTA COMUNALE. ricordato che la finanziaria 2009 e relativi allegati non hanno apportato modifiche alle disposizioni sopra richiamate; OGGETTO: PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO EX ART. 2 COMMI 594 E SEGUENTI DELLA LEGGE FINANZIARIA 2008 TRIENNIO 2009-2011 Premesso: LA GIUNTA COMUNALE che la legge n.

Dettagli

COMUNE DI SCARMAGNO LE DOTAZIONI STRUMENTALI

COMUNE DI SCARMAGNO LE DOTAZIONI STRUMENTALI COMUNE DI SCARMAGNO Piano triennale di razionalizzazione dotazioni strumentali, delle autovetture e dei beni immobili ad uso abitativo e di servizio (TRIENNIO 2014/2016) (art.2, commi 594-599, Legge 24

Dettagli

Piano triennale 2010-2012 per l individuazione di misure finalizzate alla razionalizzazione dell utilizzo delle dotazioni strumentali, delle

Piano triennale 2010-2012 per l individuazione di misure finalizzate alla razionalizzazione dell utilizzo delle dotazioni strumentali, delle Piano triennale 2010-2012 per l individuazione di misure finalizzate alla razionalizzazione dell utilizzo delle dotazioni strumentali, delle autovetture di servizio, dei beni immobili previsto dalla legge

Dettagli

Comune di Colbordolo Provincia di Pesaro Urbino

Comune di Colbordolo Provincia di Pesaro Urbino Comune di Colbordolo Provincia di Pesaro Urbino PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI ANCHE INFORMATICHE, DELLE AUTOVETTURE

Dettagli

COMUNE DI CASSANO VALCUVIA Provincia di VARESE

COMUNE DI CASSANO VALCUVIA Provincia di VARESE INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE AL CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO (Art. 2, commi 594/598 della legge 24/12/2007 n. 244) PIANO TRIENNALE 2011 2013 Vista la Legge 244/2007 (Finanziaria 2008)

Dettagli

COMUNE DI MARANO SUL PANARO PROVINCIA DI MODENA Piazza Matteotti, n.17 C.A.P. 41054 Tel. 059-705.711 Fax 059-705.158 Cod. Fisc. / P.

COMUNE DI MARANO SUL PANARO PROVINCIA DI MODENA Piazza Matteotti, n.17 C.A.P. 41054 Tel. 059-705.711 Fax 059-705.158 Cod. Fisc. / P. COMUNE DI MARANO SUL PANARO PROVINCIA DI MODENA Piazza Matteotti, n.17 C.A.P. 41054 Tel. 059-705.711 Fax 059-705.158 Cod. Fisc. / P. IVA 00675950364 DETERMINAZIONE DEL RESPONSABILE N. generale 112 data

Dettagli

Piano triennale di razionalizzazione delle dotazioni strumentali 2010-2012 Aggiornamento 2011

Piano triennale di razionalizzazione delle dotazioni strumentali 2010-2012 Aggiornamento 2011 Comunità Montana della Garfagnana Piano triennale di razionalizzazione delle dotazioni strumentali 2010-2012 Aggiornamento 2011 Autovetture, telefonia mobile, fotoriproduttori, fax e strumenti informatici

Dettagli

Comune di Vallefoglia Provincia di Pesaro Urbino

Comune di Vallefoglia Provincia di Pesaro Urbino Comune di Vallefoglia Provincia di Pesaro Urbino PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI ANCHE INFORMATICHE, DELLE AUTOVETTURE

Dettagli

Dotazioni strumentali

Dotazioni strumentali Premessa Dotazioni strumentali L'unione ha realizzato il proprio sistema informativo centrale per la sede di Belgioioso dotandosi delle apparecchiate hardware necessarie: - Server Windows2008 con alimentatore

Dettagli

COMUNE DI VEGGIANO Provincia di Padova

COMUNE DI VEGGIANO Provincia di Padova COMUNE DI VEGGIANO Provincia di Padova Copia VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE n. 58 del 25-05-2012 Oggetto:Approvazione piano triennale di razionalizzazione 2012-2014 L anno duemiladodici

Dettagli

COMUNE DI MONTECCHIO

COMUNE DI MONTECCHIO COMUNE DI MONTECCHIO (Provincia di Terni) PIANO TRIENNALE 2008/2010 DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE DI SERVIZIO E DEI BENI IMMOBILI.(art. 2, commi da 594 a 599, legge

Dettagli

IL PRESIDENTE LA GIUNTA COMUNALE

IL PRESIDENTE LA GIUNTA COMUNALE IL PRESIDENTE Sottopone all esame ed approvazione della Giunta Comunale la seguente proposta di deliberazione a firma del Responsabile del Servizio Affari Generali. LA GIUNTA COMUNALE Visto l art. 2, comma

Dettagli

C O M U N E D I S O R B O L O (Provincia di Parma)

C O M U N E D I S O R B O L O (Provincia di Parma) C O M U N E D I S O R B O L O (Provincia di Parma) PIANO TRIENNALE ai sensi dell art. 2 commi da 594 a 595 Legge n. 244 del 24.12.2007 PREMESSA La Legge Finanziaria per il 2008 (Legge n. 244 del 24 dicembre

Dettagli

Comune di Capraia e Limite Provincia di Firenze

Comune di Capraia e Limite Provincia di Firenze Comune di Capraia e Limite Provincia di Firenze COPIA IMMEDIATAMENTE ESEGUIBILE. VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA MUNICIPALE Delibera Numero 30 del 08/03/2011 Oggetto APPROVAZIONE DEL PIANO TRIENNALE

Dettagli

AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA Asp Patronato pei Figli del popolo e Fondazione San Paolo e San Geminiano Modena. DELIBERA N 12 del 09.11.

AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA Asp Patronato pei Figli del popolo e Fondazione San Paolo e San Geminiano Modena. DELIBERA N 12 del 09.11. AZIENDA DI SERVIZI ALLA PERSONA Asp Patronato pei Figli del popolo e Fondazione San Paolo e San Geminiano Modena DELIBERA N 12 del 09.11.2012 Oggetto: Approvazione Piano Triennale per l individuazione

Dettagli

COMUNE DI MEZZANI STRADA DELLA RESISTENZA,2 43055 MEZZANI TEL. 0521/669711 FAX 0521/316005

COMUNE DI MEZZANI STRADA DELLA RESISTENZA,2 43055 MEZZANI TEL. 0521/669711 FAX 0521/316005 COMUNE DI MEZZANI STRADA DELLA RESISTENZA,2 43055 MEZZANI TEL. 0521/669711 FAX 0521/316005 PIANO TRIENNALE ai sensi dell art. 2 commi da 594 a 595 Legge n. 244 del 24.12.2007 PREMESSA La Legge Finanziaria

Dettagli

COMUNE DI MEZZANI STRADA DELLA RESISTENZA,2 43055 MEZZANI TEL. 0521/817130-817131 FAX 0521/316005

COMUNE DI MEZZANI STRADA DELLA RESISTENZA,2 43055 MEZZANI TEL. 0521/817130-817131 FAX 0521/316005 COMUNE DI MEZZANI STRADA DELLA RESISTENZA,2 43055 MEZZANI TEL. 0521/817130-817131 FAX 0521/316005 PIANO TRIENNALE. CONSUNTIVO 2012/2014 ai sensi dell art. 2 commi da 594 a 595 Legge n. 244 del 24.12.2007

Dettagli

COMUNE DI MINERBIO PROVINCIA DI BOLOGNA

COMUNE DI MINERBIO PROVINCIA DI BOLOGNA COMUNE DI MINERBIO PROVINCIA DI BOLOGNA PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE E DEI BENI IMMOBILI AD USO ABITATIVO E DI SERVIZIO (art. 2, commi 594-599, Legge

Dettagli

DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N.69 DEL 30/06/2009

DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N.69 DEL 30/06/2009 DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N.69 DEL 30/06/2009 OGGETTO: PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO EX ART.2 COMMI DA 594 A 599 LEGGE 24/12/2007 N.244 /LEGGE FINANZIARIA

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA COPIA COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA DELIBERAZIONE N. 29 in data: 06.06.2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE

Dettagli

COMUNE DI VEDANO AL LAMBRO

COMUNE DI VEDANO AL LAMBRO COMUNE DI VEDANO AL LAMBRO Provincia di Monza e della Brianza A LLEGATO ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. N. 103 DEL 05.08.2008 PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTRE

Dettagli

C O M U N E D I S O R B O L O (Provincia di Parma)

C O M U N E D I S O R B O L O (Provincia di Parma) C O M U N E D I S O R B O L O (Provincia di Parma) PIANO TRIENNALE DI PREVISIONE 2014/2016 ai sensi dell art. 2 commi da 594 a 595 Legge n. 244 del 24.12.2007 PREMESSA La Legge Finanziaria per il 2008

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO ART 2 COMMI 594-598 L. 244/2007

PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO ART 2 COMMI 594-598 L. 244/2007 PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO ART 2 COMMI 594-598 L. 244/2007 RELAZIONE CONSUNTIVA ANNI 2010 2011-2012. 1 PARTE GENERALE dotazioni strumentali informatiche

Dettagli

C O M U N E D I S O R B O L O (Provincia di Parma)

C O M U N E D I S O R B O L O (Provincia di Parma) C O M U N E D I S O R B O L O (Provincia di Parma) PIANO TRIENNALE DI PREVISIONE 2012/2014 ai sensi dell art. 2 commi da 594 a 595 Legge n. 244 del 24.12.2007 PREMESSA La Legge Finanziaria per il 2008

Dettagli

Comune di Colbordolo Provincia di Pesaro Urbino

Comune di Colbordolo Provincia di Pesaro Urbino Comune di Colbordolo Provincia di Pesaro Urbino PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI ANCHE INFORMATICHE, DELLE AUTOVETTURE

Dettagli

Piano Triennale di Razionalizzazione 2013-2015

Piano Triennale di Razionalizzazione 2013-2015 2013-2015 (art. 2, commi 594, 595, 596, 597, 598, della Legge n. 244 del 24 dicembre 2007) PREMESSA La Legge Finanziaria 2008 (L. 244/2007), all art. 2, ha previsto che ai fini del contenimento delle spese

Dettagli

COMUNE DI S. MARCO D ALUNZIO PROVINCIA DI MESSINA

COMUNE DI S. MARCO D ALUNZIO PROVINCIA DI MESSINA COMUNE DI S. MARCO D ALUNZIO PROVINCIA DI MESSINA PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE DI, DEI

Dettagli

Provincia di Alessandria ORIGINALE Deliberazione n.23 del 05.03.2012 ore 14.30

Provincia di Alessandria ORIGINALE Deliberazione n.23 del 05.03.2012 ore 14.30 rovincia di Alessandria ORIGINALE Deliberazione n.23 del 05.03.2012 ore 14.30 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: iano triennale 2012/2014 di razionalizzazione dell'utilizzo delle dotazioni

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO EX ART. 2, COMMI 594 E SEGUENTI DELLA LEGGE N. 244/2007 ( FINANZIARIA 2008 )

PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO EX ART. 2, COMMI 594 E SEGUENTI DELLA LEGGE N. 244/2007 ( FINANZIARIA 2008 ) PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO EX ART. 2, COMMI 594 E SEGUENTI DELLA LEGGE N. 244/2007 ( FINANZIARIA 2008 ) Al fine del contenimento delle spese di funzionamento

Dettagli

COMUNE DI ALMESE PROVINCIA DI TORINO

COMUNE DI ALMESE PROVINCIA DI TORINO COMUNE DI ALMESE PROVINCIA DI TORINO PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE E DEGLI IMMOBILI AD USO ABITATIVO E DI SERVIZIO 2013-2015 (art. 2, commi 594-599,

Dettagli

COMUNE DI LATERZA Provincia di Taranto

COMUNE DI LATERZA Provincia di Taranto COMUNE DI LATERZA Provincia di Taranto PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI TRIENNIO 2013 2015 Relazione a consuntivo anno 2013 (Art. 2, commi 594 597, Legge 24 dicembre 2007, n. 244)

Dettagli

PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI.

PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI. Parte I PREMESSA Nel più ampio ambito della legislazione ispirata al contenimento della spesa pubblica, le disposizioni contenute nei commi 594, 595, 596, 597, 598, 599 dell articolo 2 della legge 24.12.2007

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE DEL PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO (ART. 2 COMMI DAL 594 AL 598 LEGGE 244 24.12.

OGGETTO: APPROVAZIONE DEL PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO (ART. 2 COMMI DAL 594 AL 598 LEGGE 244 24.12. N. 17 DEL 22.02.2010 OGGETTO: APPROVAZIONE DEL PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO (ART. 2 COMMI DAL 594 AL 598 LEGGE 244 24.12.2007) PREMESSO che LA GIUNTA COMUNALE -

Dettagli

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brescia

COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brescia Approvato con deliberazione del C.C. n. 5 del 30/03/2012 COMUNE DI TORBOLE CASAGLIA Provincia di Brescia PIANO TRIENNALE 2012-2014 PER LA RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI 1.

Dettagli

Piano Triennale di Razionalizzazione 2012-2014

Piano Triennale di Razionalizzazione 2012-2014 2012-2014 (art. 2, commi 594, 595, 596, 597, 598, della Legge n. 244 del 24 dicembre 2007) PREMESSA La Legge Finanziaria 2008 (L. 244/2007), all art. 2, ha previsto che ai fini del contenimento delle spese

Dettagli

PIANO TRIENNALE 2013-2015 DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FINANZIAMENTO

PIANO TRIENNALE 2013-2015 DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FINANZIAMENTO PIANO TRIENNALE 2013-2015 DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FINANZIAMENTO Premessa La Legge n. 244 del 24.12.2007 (legge finanziaria 2008)all articolo 2, commi 594 e seguenti, prevede

Dettagli

COMUNE DI SACCOLONGO 35030 - PROVINCIA DI PADOVA

COMUNE DI SACCOLONGO 35030 - PROVINCIA DI PADOVA COMUNE DI SACCOLONGO 35030 - PROVINCIA DI PADOVA PIANO DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO TRIENNIO 2009/2011 APPROVATO CON DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 127 DEL 11/11/2009 A) DOTAZIONI

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE E DEI BENI IMMOBILI AD USO ABITATIVO E DI SERVIZIO

PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE E DEI BENI IMMOBILI AD USO ABITATIVO E DI SERVIZIO PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE E DEI BENI IMMOBILI AD USO ABITATIVO E DI SERVIZIO STRUMENTALI L'Ente è attualmente dotato di n. 8 postazioni di lavoro a fronte

Dettagli

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA

COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA COPIA COMUNE DI ZIANO PIACENTINO PROVINCIA DI PIACENZA DELIBERAZIONE N. 9 in data: 27.03.2014 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE

Dettagli

PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO

PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO COMUNITA MONTANA ALTAVALMARECCHIA ZONA A Piazza Bramante n. 11 61015 NOVAFELTRIA PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE E CONTENIMENTO DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO Dotazioni strumentali anche informatiche

Dettagli

COMUNE DI CALTABELLOTTA

COMUNE DI CALTABELLOTTA COMUNE DI CALTABELLOTTA Provincia di Agrigento *********** DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Num. 20 del Registro - Seduta del 17/03/2015 Oggetto: Piano di razionalizzazione delle spese di funzionamento

Dettagli

PREMESSA ATTREZZATURE INFORMATICHE

PREMESSA ATTREZZATURE INFORMATICHE C O M U N E D I C H I A N O C C O - C i t t à m e t r o p o l i t a n a d i T o r i n o - PIANO TRIENNALE PER LA RAZIONALIZZAZIONE DELLE SPESE DI FUNZIONAMENTO DELLE STRUTTURE DELL ENTE TRIENNIO 2016-2018

Dettagli

Misure finalizzate al contenimento della spesa (Art. 2 commi 594-599 della L. 244/2007 Legge finanziaria 2008)

Misure finalizzate al contenimento della spesa (Art. 2 commi 594-599 della L. 244/2007 Legge finanziaria 2008) COMUNE DI CASTELLEONE Provincia di Cremona Allegato alla deliberazione G.C. n. 143 del 11/12/2009 Misure finalizzate al contenimento della spesa (Art. 2 commi 594-599 della L. 244/2007 Legge finanziaria

Dettagli

BILANCIO DI PREVISIONE 2015/2017

BILANCIO DI PREVISIONE 2015/2017 COMUNE DI ROSIGNANO MARITTIMO (Provincia di Livorno) www.comune.rosignano.livorno.it BILANCIO DI PREVISIONE 2015/2017 ALLEGATO N. 15: Piano triennale 2015/2017 per la razionalizzazione dell utilizzo delle

Dettagli

COMUNE DI CONDOVE PROVINCIA DI TORINO

COMUNE DI CONDOVE PROVINCIA DI TORINO COMUNE DI CONDOVE PROVINCIA DI TORINO PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE E DEGLI IMMOBILI AD USO ABITATIVO E DI SERVIZIO 2014-2016 (art. 2, commi 594-599,

Dettagli

!!" ##$% %! $% %%% !!# &%!'$! ()*(( ))' & % $ +,-+./ +. /01 "2!! " # "$! %"$ $ %$ &$$ '%%() ' ' ''''

!! ##$% %! $% %%% !!# &%!'$! ()*(( ))' & % $ +,-+./ +. /01 2!!  # $! %$ $ %$ &$$ '%%() ' ' '''' !!" ##$% %! $% %%%!!# &%!$! ()*(( )) & % $ +,-+./ +. /01 "2!! " # "$! %"$ $ %$ &$$ %%() $ $ $ #01 001 $ ( "! %( ( % $$ " % * &$ "$(! && $ +! $&$$, " - & - %%, && && $ $&$$( 3$!$ $$$."%! - $& $$/ &&$ $

Dettagli

COMUNE DI CORREZZOLA

COMUNE DI CORREZZOLA COMUNE DI CORREZZOLA PROVINCIA DI PADOVA RELAZIONE FINALE PER L ANNO 2012 DEL PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE E DEI BENI IMMOBILI AD USO ABITATIVO E

Dettagli

CITTA di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI

CITTA di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI CITTA di ORTONA Medaglia d oro al valor civile PROVINCIA DI CHIETI PIANO TRIENNALE 2016-2018 DI RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO (art. 2, commi 594-599, Legge 24 dicembre 2007, n. 244)

Dettagli

UNIONE BASSA EST PARMENSE

UNIONE BASSA EST PARMENSE UNIONE BASSA EST PARMENSE (Provincia di Parma) Sede legale: Sorbolo, Piazza Libertà, 1 Sede amministrativa: Sorbolo, Via del Donatore, 2 Telefono 0521/669611, fax 0521/669669 partita iva 02192670343 PIANO

Dettagli

COMUNE DI NOVE Provincia di Vicenza

COMUNE DI NOVE Provincia di Vicenza Allegato sub A) alla deliberazione di C.C. n. 60 del 21.12.2015 IL SINDACO IL SEGRETARIO COMUNALE Luisetto Lavedini COMUNE DI NOVE Provincia di Vicenza PIANO TRIENNALE 2016 2018 DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE

Dettagli

COMUNE DI PONDERANO PROVINCIA DI BIELLA

COMUNE DI PONDERANO PROVINCIA DI BIELLA COMUNE DI PONDERANO PROVINCIA DI BIELLA PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE E DEI BENI IMMOBILI AD USO ABITATIVO E DI SERVIZIO (art. 2, commi 594-599, Legge

Dettagli

(approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 101 in data 3 agosto 2010)

(approvato con deliberazione della Giunta Comunale n. 101 in data 3 agosto 2010) PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE E DEI BENI IMMOBILI AD USO ABITATIVO E DI SERVIZIO - ANNI 2010-2012 (art. 2, commi 594-599, Legge 24 dicembre 2007, n.

Dettagli

CONSUNTIVO PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO ART

CONSUNTIVO PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO ART CONSUNTIVO PIANO TRIENNALE PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DI ALCUNE SPESE DI FUNZIONAMENTO ART. 2, COMMI 594 E SEGUENTI LEGGE 244/2007 (Legge Finanziaria 2008). L art.

Dettagli

COMUNE DI CORTANDONE

COMUNE DI CORTANDONE COMUNE DI CORTANDONE PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTURE E DEI BENI IMMOBILI AD USO ABITATIVO E DI SERVIZIO (art. 2, commi 594-599, Legge 24 dicembre 2007,

Dettagli

Città di Bassano del Grappa

Città di Bassano del Grappa PIANO TRIENNALE per l individuazione di misure finalizzate alla razionalizzazione dell utilizzo delle dotazioni strumentali Art 2 comma 594 e segg. L. 244/2007 Indice del documento 1. Premessa... 3 2.

Dettagli

COMUNE DI VEDANO AL LAMBRO

COMUNE DI VEDANO AL LAMBRO COMUNE DI VEDANO AL LAMBRO Provincia di Monza e Brianza A LLEGATO ALLA DELIBERAZIONE DI G.C. N. 103 DEL 05.08.2008 PIANO TRIENNALE DI RAZIONALIZZAZIONE DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI, DELLE AUTOVETTRE E DEI

Dettagli

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI MODENA

AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI MODENA AZIENDA OSPEDALIERO UNIVERSITARIA DI MODENA PIANO PER L INDIVIDUAZIONE DI MISURE FINALIZZATE ALLA RAZIONALIZZAZIONE DELL UTILIZZO DELLE DOTAZIONI STRUMENTALI E DEI BENI IMMOBILI TRIENNIO 2011 2013 Art.2

Dettagli

COMUNE DI MAGNAGO Piazza Italia, 1-20020 Magnago (MI) SERVIZIO FINANZIARIO. Triennio 2013/2015

COMUNE DI MAGNAGO Piazza Italia, 1-20020 Magnago (MI) SERVIZIO FINANZIARIO. Triennio 2013/2015 COMUNE DI MAGNAGO Piazza Italia, 1-20020 Magnago (MI) SERVIZIO FINANZIARIO Piano triennale di razionalizzazione (art. 2 comma 594 L. 244/07) Triennio 2013/2015 Autovetture, telefonia mobile, fotoriproduttori,

Dettagli