TECNOLOGIE ECOLOGICHE ED ENERGETICHE

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "TECNOLOGIE ECOLOGICHE ED ENERGETICHE"

Transcript

1 TECNOLOGIE ECOLOGICHE ED ENERGETICHE TECHNOLOGIES FOR THE ENVIRONMENT AND FOR THE ENERGY UNI EN ISO 9001/2000 SOLUZIONI AMBIENTALI

2 ECNOLOGIE ECOLOGICHE ED ENERGETICHE TECHNOLOGIES FOR THE ENVIRONMENT AND FOR THE ENERGY Sede dell azienda Headquarters

3 G.E.M. S.r.l., fondata a Udine nel 1982, progetta, produce ed installa impianti di termovalorizzazione di diverse tipologie di rifi uti, quali: rifiuti speciali di origine industriale, rifiuti speciali pericolosi, rifiuti organici di origine animale e carcasse, rifiuti ospedalieri, biomasse di origine vegetale. Completano l offerta G.E.M. i recuperatori di calore e gli impianti per il recupero energetico, gli impianti a secco e ad umido per la depurazione dei fumi di combustione, gli impianti per la sverniciatura pirolitica di elementi metallici, gli impianti per la cremazione salme e per la cremazione di spoglie di animali da compagnia. La collaborazione con l Università di Udine e di Trieste, colloca l Azienda all avanguardia nel trattamento dei rifi uti fi nalizzato al recupero energetico. In questo campo l azienda vanta una consolidata esperienza, con centinaia di impianti installati in Italia ed all estero. L azienda esegue all interno della propria offi cina di produzione le varie fasi di lavorazione fi no al collaudo prima della consegna al cliente. Il comparto tecnico dell azienda è altamente qualifi cato ed è in grado di gestire tutte le fasi operative, dagli studi di fattibilità, alla costruzione ed installazione, fi no al collaudo fi nale. Inoltre GEM, all interno della propria organizzazione, è provvista di una struttura dedicata all assistenza tecnica ed alla manutenzione degli impianti in grado di operare in Italia ed all estero anche grazie al controllo remoto degli impianti installati. GEM dispone presso la propria sede di Udine di un adeguato magazzino ricambi in modo da assicurare un pronto intervento sia per la minuta e ordinaria manutenzione che per la straordinaria manutenzione. Grazie alla meticolosa ed avanzata progettazione ed alla cura posta nella scelta dei materiali che li compongono, i forni GEM superano brillantemente tutta la problematica connessa allo svolgimento di un processo di termodistruzione con recupero di calore nel rispetto dell ambiente e delle normative dei paesi a cui sono destinati, tutte caratteristiche che li pongono all avanguardia nel settore. Since its foundation in Udine in 1982, G.E.M. S.r.l. has been designing, producing and installing thermo-destruction plants for several kinds of waste, such as: special waste coming from industries, special hazardous waste, organic waste from animals and carcasses, hospital waste, biomasses GEM s production range also includes heat recovery systems and the plants for energy recovery, dry type or wet type systems for the treatment of combustion fumes, plants for the pyrolitic paint stripping of metallic elements, cremation plants for humans and for pets. Thanks to the co-operation with the University of Udine and the University of Trieste GEM has become an upto-date company in the fi eld of waste treatment for energy recovery. Its consolidated experience in this fi eld is the results of hundreds of plants installed both in Italy and abroad. All manufacturing steps are fulfi lled in GEM s workshop up to the fi nal test before the delivery to the customer. The technical department is highly qualifi ed and can perform all the operative steps, from the feasibility studies up to manufacturing, installation and the fi nal tests. Within the company s structure operates a team specialised in maintenance and technical assistance: they can intervene in Italy and abroad thanks also to the remote control of the installed plants. In its headquarters in Udine GEM has an effi cient stockhouse for spare parts in order to guarantee a quick support both for the normal and the extraordinary maintenance.thanks to the meticulous advanced design and to a careful selection of materials, GEM kilns solve all the problems related to the development of a thermo-combustion process with energy recovery, respecting the environment and in compliance with the regulations of the fi nal destination countries. For these characteristics GEM kilns are considered to be most advanced equipment.

4 IL SERVIZIO AL CLIENTE GEM S CUSTOMER SERVICE

5 GEM è in grado di fornire una adeguata consulenza e supporto per quanto concerne le pratiche autorizzative necessarie alla installazione di impianti di termoutilizzo e di proporre soluzioni ai quesiti relativi agli investimenti ed alle possibili forme di fi nanziamento. La nostra presenza sul territorio è per il cliente garanzia di assistenza qualifi cata e manutenzione rapida e programmata in grado di dare immediatamente corso ad ogni specifi ca richiesta. Tutti gli impianti GEM possono essere gestiti e controllati in remoto assicurando in tal modo sicurezza e continuità di esercizio. GEM offre inoltre ai propri clienti, sulla base delle più recenti normative CEE in materia, una garanzia supplementare costituita da una polizza assicurativa RC prodotti ed antinquinamento per i propri impianti installati nel territorio europeo ed extraeuropeo con eccezione di USA e Canada. GEM offers customers a thorough consulting service and assistance in order to obtain the required permits for the installation of its thermo-destruction plants; the company can also suggest solutions to questions related to investment and fi nancing. Our presence on the territory is for our customers a guarantee of qualifi ed assistance and quick intervention for maintenance, to be planned in order to immediately answer each and every specifi c request, thus granting non-stop plant operating. All GEM plants can be controlled and managed in remote mode for constant safety and functioning. In accordance with the latest EEC standards in the fi eld, GEM also offers to customers a supplementary guarantee consisting of a civil liability insurance policy covering products and pollution. This service is available for all the systems installed in and outside Europe, with the exception of USA and Canada. Fasi di installazione Installation phases

6 Da un punto di vista ambientale ci sono molti vantaggi correlati al trattamento termico dei rifi uti: questi vantaggi includono la riduzione di volume, la sterilizzazione, la prevenzione nella formazione dei gas serra, l utilizzo di energia per uso termico o per produzione di energia elettrica, la sostituzione nell uso di combustibili fossili. Le caratteristiche chimico-fi siche dei rifi uti o dei residui di lavorazione da termovalorizzare costituiscono il punto di partenza per defi nire il processo di combustione più adeguato da adottare. GEM è in grado di proporre di volta in volta, in relazione alla tipologia dei rifi uti da trattare, la tecnologia di impianto, anche a struttura modulare, più idonea, che può essere costituita da un forno pirolitico, statico, a suola calda, a tamburo rotante, a griglia mobile. In tale modo si ottiene una combustione completa, priva di incombusti, con valori di emissioni entro i limiti prescritti dalle normative europee in vigore. La regolazione automatica del processo di combustione avviene per mezzo di un sistema a logica programmabile in grado di garantire in tal modo le massime rese ed effi cienza degli impianti di combustione. L impiego di tecnologie avanzate permette di ottimizzare lo sfruttamento energetico più razionale di rifi uti, residui di lavorazione e/o biomasse sulla base delle esigenze di ciascun cliente. GEM mette a frutto le proprie esperienze affi nché le tecnologie energetiche adottate garantiscano il massimo rispetto per l uomo e per l ambiente. From an environmental point of view there are many advantages related to the thermal treatment of waste such as volume reduction, sterilisation, prevention against hot house gases and the production of thermal energy or electric energy, avoiding to use fossil fuels. The chemical and physical characteristics of waste or residues from industrial processes defi ne the most suitable processes to adopt for their incineration. Depending on the kind of waste to be treated, GEM can propose the most reliable technology and the best plant, even by modular solutions of pyrolitic kind, static, with hot hearth and of rotating type with mobile grate. This makes it possible to achieve a complete combustion, without incombustible residuals and with emissions within the limits prescribed by the European standards in force. The automatic control of the combustion process is achieved by means of a programmable logic controller which can guarantee the maximum effi ciency of the combustion plants. The use of advanced technologies allows the most rational utilisation of energy from solid waste generated by production processes and/or biomasses according to the customers requirements. GEM s applied experience is grounded on a usage of energy technologies with the highest respect for man and the environment. LA COMBUSTIONE: UNA SCELTA RAZIONALE COMBUSTION: A RATIONAL CHOICE

7 Impianto di termoutilizzo a griglia mobile kw Waste to energy plant, mobile grate type kw

8 LA GAMMA DI PRODUZIONE THE PRODUCTION RANGE

9 La tipologia produttiva GEM comprende forni statici pirolitici, a suola calda, a griglia mobile del tipo Reciprocating grate con sistema di raffreddamento ad aria e/o ad acqua di originale brevetto GEM e forni a tamburo rotante a funzionamento discontinuo o continuo; i forni GEM di diversa dimensione e potenzialità sono in grado di trattare specifi che categorie di rifi uti e di funzionare sia in modo discontinuo che in modo continuo 24 ore su 24 consentendo una elevata capacità di smaltimento. GEM produce recuperatori di calore del tipo a tubi d acqua e a tubi di fumo per l utilizzo del calore entalpico presente nei fumi derivanti dal processo di combustione. Completano la gamma di produzione GEM i sistemi di depolverazione e depurazione dei fumi a secco e ad umido, oltre a impianti per la cremazione salme e per la cremazione di spoglie di animali da compagnia, e impianti speciali quali i combustori termici per effl uenti gassosi e impianti per la sverniciatura pirolitica. GEM s production range includes patented furnaces of different types such as: static, pyrolytic, hot hearth, moving-grate of the «Reciprocating Grate» type furnaces as well as rotary drum, continuously and non-continuously operating furnaces, equipped with post-combustion chamber. They are all designed according to specifi c requirements and in compliance with the regulations in force. GEM s kilns vary in dimensions and capacities and can work either in non-continuous or in continuous mode (24 hrs/day) thus ensuring a high treatment capacity. GEM produces heat recuperators, water pipes or fumes pipes type for the recovery of the heat content in the fumes generated by the combustion process. Dry-type and moist-type fume de-dusting and fi ltering systems complete GEM s production range, as well as cremation plants for humans and for pets, and special plants like thermal combustors for fl ue gases and paint stripping plants.

10 LE BIOMASSE: UNA RISORSA ENERGETICA BIOMASSES: AN ENERGY RESOURCE Impianto di termoutilizzo biomassa legnosa a griglia mobile kw Combustion plant for wood waste, mobile grate type kw 4.500

11 GEM progetta e realizza impianti di combustione alimentati da biomasse e combustibili alternativi quali: lettiera avicola, cortecce, scarti di prima e seconda lavorazione del legno, residui di lavorazione agricole (sarmenti di vite, stocchi di mais, lolla di riso, sanse esauste ed affi ni, vinaccioli, residui di frutta, residui di potatura ed altri residui vegetali). Gli impianti GEM serie F con processo di combustione controllata sono composti da camera di combustione a griglia mobile, recuperatore termico integrato nella struttura a monoblocco del combustore e sezione di depolverazione fumi. Il processo di combustione controllata con regolazione automatica garantisce il dosaggio ottimale del rapporto ariacombustibile e consente di ridurre notevolmente le emissioni di fumi nell atmosfera, nel pieno rispetto delle più recenti e restrittive normative nazionali ed europee. La regolazione continua asservita a sistemi computerizzati consente parametri termofl uidodinamici in un ristretto range di variabilità garantendo prestazioni costanti particolarmente utili sia per il recupero energetico, sia per il pieno rispetto delle norme che regolano l emissione dei fumi di combustione. Il sistema di controllo del processo di combustione viene adeguato alle specifi che esigenze di ciascun cliente e garantisce semplicità e versatilità di gestione essendo possibile il controllo a distanza dei parametri di combustione a mezzo computer via modem. GEM design and implement combustion plants for biomasses and alternative fuels such as: litter from poultry farms, bark, residuals from wood working activities, residuals from farm activities (vine pruning, peach stones, rice husks, lopping, fruit residues and other kinds of vegetable residues). F series GEM plants, with controlled combustion process, are composed of a mobile grate, an energy recovery unit (which is part of the combustor structure) and a fumes treatment system. The controlled combustion process with automatic regulation monitors the best air/fuel dosing ratio and enables to highly reduce the content of pollution in the fl ue gas in compliance with the most recent Italian and European regulations.the most valuable yield in terms of technology and economy results into a fast depreciation of the plant. A continuous control performed by computerised systems keeps the thermo-dynamic parameters within a narrow range so as to guarantee constant performance. This is extremely important for the energy recovery and the full compliance with the norms related to emissions. The combustion process control system is customised and requires simple reliable management procedures, since it is possible to perform a remote control of the combustion parameters by modem. Impianto di termoulizzo legno a griglia mobile kw Combustion plants for treated wood waste, mobile grate type kw Alimentatore biomassa Biomass feeding system Recuperatore a tubi di fumo kw Fumes pipes type heat exchanger kw 2.000

12 I RIFIUTI INDUSTRIALI THE INDUSTRIAL WASTE Impianti di incenerimento per rifiuti ospedalieri Hospital waste incinerators

13 La necessità di un corretto smaltimento e l utilizzo dei residui di lavorazione industriale nell ambito del proprio stabilimento si inserisce nel contesto della normativa vigente in materia di smaltimento rifi uti ed emissioni in atmosfera e rappresenta una effi cace fonte energetica alternativa. GEM ha messo a punto una gamma di impianti a tamburo rotante adatti a un impiego in continuo, particolarmente indicati per la termodistruzione di rifi uti speciali, (solidi e liquidi) di origine industriale (industrie chimiche, della carta, della gomma, ecc.) od ospedaliera, anche di tipo pericoloso. Il forno a tamburo rotante GEM della serie RT a combustione controllata, con fl usso dei fumi in equicorrente al fl usso dei rifi uti, con scarico meccanizzato delle ceneri e con funzionamento in continuo (24/24 ore), è stato studiato e realizzato per risolvere con effi cienza e funzionalità i problemi legati alla termodistruzione di una gamma estremamente vasta ed eterogenea di rifi uti. La rotazione continua della camera di combustione permette una buona esposizione di tutta la massa dei rifi uti in movimento nel tamburo, favorendo un buon mescolamento del rifi uto. La reazione di termodistruzione si svolge ad alte temperature in un ambiente totalmente controllato da microprocessori, ottenendo in tal modo un alto rendimento di combustione con emissioni in atmosfera nel rispetto delle normative nazionali ed europee. Per i rifi uti di origine organica e per le carcasse di animali GEM ha sviluppato gli impianti a tamburo rotante della serie RT/D a funzionamento continuo o a ciclo, provvisti, a richiesta, di caricatore automatico, ed in grado di assicurare elevata capacità di smaltimento. Today s industries are concerned with waste disposal and fume emissions into the atmosphere. They eagerly make an effort to comply with the current regulations on this subject; at the same time they know that correct waste disposal and the usage of waste from industrial processing in the factory represent an effective source of alternative energy. GEM has implemented a range of rotary drum plants apt for continuous operating and for the incineration of special waste products (solid and liquid waste) of industrial origin (chemical, papermaking, rubber industries, etc.) or of hospital waste, including hazardous waste. In GEM «RT» combustion controlled kiln series with a rotary drum the fumes fl ow in the same direction as the waste. This series is provided with an automated ash discharging system and it is designed for continuous operating (24 hrs/day). This type of plant has been designed and implemented to be an effi cient and functional solution to the problems related with the thermo-destruction of an extremely wide heterogeneous range of waste products. The continuous rotation of the tilted combustion chamber allows a good exposure of the whole amount of waste products in motion inside the drum, thus facilitating a good waste mixing. The combustion reaction occurs at high temperatures in an environment entirely monitored by microprocessors, thus achieving a high combustion performance with consequent high energy regeneration standards and emission levels into the atmosphere in compliance with the national and European regulations. For organic waste and for animals carcasses GEM has developed the RT/D rotary kiln plant series, continuously or non-continuously functioning, which can be provided, upon customer s request, with an automatic feeding unit in order to guarantee a very high treatment capacity. Forno rotante RT 500 a funzionamento continuo per rifiuti speciali RT 500 continuons operation rotary kiln for special waste Forno rotante RT/D 600 a funzionamento discontinuo per rifiuti organici e carcasse animali RT/D 600 discontinuons rotating kiln for organic waste and animal carcases

14 La depurazione dei fumi derivanti dal processo di combustione assicura il totale rispetto dei limiti di emissione imposti dalla normativa vigente. Le tecnologie oggi disponibili sono effi cienti, effi caci e testate per eliminare le emissioni di inquinanti, rendendo l impianto di termoutilizzo un amichevole vicino di casa integrato nelle condizioni di vita delle città moderne. La linea di depurazione fumi, in relazione ai limiti di emissione da rispettare, può prevedere un trattamento ad umido con scrubber o venturi-scrubber, o un trattamento a secco con depolveratore a tessuto unito ad un sistema di abbattimento della componente organica e acida con idoneo reagente chimico. Un sistema di depurazione moderno ed effi cace infatti deve essere basato contemporaneamente sia su un effetto chimico che su un effetto fi sico, in modo da ampliare il più possibile lo spettro delle interazioni sulle diverse sostanze presenti nell effl uente gassoso. GEM ha realizzato numerosi impianti di trattamento fumi derivanti da processi industriali o da incenerimento rifi uti, sviluppando anche soluzioni per il contenimento e la riduzione degli ossidi di azoto entro i limiti previsti dalle norme europee, utilizzando sistemi non catalitici a tecnologia Denox. GEM s systems for the cleaning and de-dusting of the fumes coming from the combustion process fulfi l the emission limits requirements of the regulations in force. The currently available technologies are effi cient, effective and tested to eliminate pollutants emissions,in order to make the combustion plant friendly and easy to be integrated within modern urban areas. The fumes cleaning line, according to the emission limits to fulfi l, can have either a wet treatment system with scrubber or venturi-scrubber, or a dry treatment system with a textile fi lter dedusting unit coupled with a abatement unit for acid and organic components, by using a suitable chemical reagent (calcium hydrogenate or sodium bicarbonate with active carbons). A modern and effi cient cleaning system must be based either on a chemical effect or on a physical effect, in order to increase as much as possible the interaction spectrum of the various components in the fl ue gas. GEM has implemented many treatment systems for fumes coming from industrial processes or from waste incineration, also developing solutions for keeping under control and decreasing the nitrogen oxides within the limits acknowledged by the European norms, by using non-catalytic systems based on Denox technology.

15 IL TRATTAMENTO DEI FUMI THE FUMES TREATMENT

16 Nel campo della cremazione salme GEM ha sviluppato diversi modelli di forno in funzione delle specifi che esigenze dell utenza: l impianto CRM/5 del tipo single end adatto per prima installazione per piccole e medie realtà urbane; l impianto CRM/6 del tipo double end adatto per un uso intensivo e continuativo per grandi e medie realtà urbane. La tecnologia di base è, in entrambi i casi, costituita da un impianto di tipo statico a suola calda, con processo termodistruttivo bistadio a combustione controllata. Dotati di camera di post-combustione gli impianti GEM CRM sono in grado di soddisfare i requisiti imposti dalle più recenti normative nazionali ed europee. GEM inoltre prevede l installazione di un impianto di depurazione fumi del tipo a secco in grado di assicurare emissioni in conformità con le più restrittive normative Europee. L offerta è completata da tutte quelle apparecchiature complementari necessarie all ottimale funzionamento di una moderna struttura di cremazione, quali il sistema automatico di caricamento feretri ed il sistema di polverizzazione delle ceneri. L esperienza specifi ca acquisita da GEM nel settore tanto da assicurare una posizione di leader ha permesso di ottimizzare le tecnologie adottate garantendo il massimo rispetto per l uomo e per l ambiente e rendendo di fatto tali impianti perfettamente integrabili nelle moderne realtà urbane. Per soddisfare le richieste di cremazione di spoglie di animali da compagnia, la gamma di produzione GEM comprende tre modelli in grado di far fronte alle diverse esigenze di smaltimento dell utenza; tutti i modelli sono in grado di garantire sia la cremazione singola sia la richiesta di cremazione collettiva di media entità risolvendo brillantemente le problematiche di natura sanitaria ed ambientale nel rispetto della normativa comunitaria CE. GEM has developed several models of kilns for the cremation of human bodies according to the different requirements of the end-users: CRM/5 plant is a single end model to be used in small and medium towns. The CRM/6 plant, a double end model is more suitable for an intensive and continuous use, so as to be installed in big towns and cities. The technology in both models is based on a static kiln with hot hearth and a two-stage process of controlled combustion. GEM CRM plants are equipped with a secondary chamber ( post-combustion chamber). Their design is in compliance with the most recent Italian and European regulations: through the installation of dry type fumes cleaning units, the emissions values comply with the most restrictive norms, like the German BimschV 27. GEM also offers all the auxiliary equipment to be used for improving the activities in a modern cremation building, such as automatic coffi n charging machines and ash treatment units. Thanks to its specifi c experience in cremation plants, GEM has achieved a leading position in the market and has improved its applied technology, so as to guarantee the highest respect for man and the environment. The result is a range of plants which perfectly fi t modern urban areas. GEM also manufactures cremation plants for pets. This production range is based on three models which fulfi l the different requirements of end-users. Every model is meant for the cremation of a single pet or for the cremation of medium quantities, brilliantly solving all problems related to health and the environment, according to EC European regulations. GLI IMPIANTI PER LA CREMAZIONE THE CREMATION PLANTS Forno crematorio modello CRM/5 Cremation plant, CRM/5 type Camera di cremazione vista interna Cremation chamber internal view

17 Ciascun impianto rappresenta un prodotto specifi co di ingegneria in quanto tiene conto delle esigenze di ciascun cliente; in tal modo GEM ha realizzato diverse tipologie di impianti quali ad esempio combustori termici per il trattamento di effl uenti gassosi, combustori per rifi uti solidi di varia origine e impianti per il trattamento termico di sverniciatura di supporti metallici. Gli impianti di sverniciatura pirolitica si basano sul processo di termodistruzione bistadio a combustione controllata. Fanno parte delle macchine ausiliarie di produzione per le cabine di verniciatura per installazioni di media e grande serie e non richiedono particolari forme di autorizzazione da parte degli enti competenti, fatta eccezione per le emissioni in atmosfera. La gamma produttiva comprende quattro modelli base; su richiesta vengono studiate soluzioni in grado di soddisfare specifi che problematiche. Every single GEM plant is a unique engineering product because it is based on the specifi c requirements of a customer. This is the company s policy for all its production, which varies according to different kinds. The pyroltic paint stripping plants, for example, are based on a two-stage process of controlled combustion. These plants can be considered as auxiliary in the manufacturing of painting cabins for wide and medium installations: they do not need any particular permit for their start-up and functioning, except for an emissions permit. The production range includes four basic models; upon request GEM can study specifi c solutions in order to meet its customers requirements. GLI IMPIANTI SPECIALI THE SPECIAL PLANTS Combustori per scarti solidi Combustors for solid waste Impianto di sverniciatura pirolitica per metalli GEM SV GEM SV paint stripping plant, pyrolitic type, for metals

18 ABET LAMINATI S.p.A. A.P.S. S.p.A. ARPA INDUSTRIALE S.p.A. ASTRO S.r.l. AZIENDA BERNARDIS AZIENDA GORZAGRI AZIENDA TONON BIPAN S.p.A. BOFFI CUCINE S.p.A. C.M.R. Cooperativa Muratori Riuniti COMPAS INDUSTRIA MOBILI COMUNE DI ARZACHENA COMUNE DI BUSTO ARSIZIO COMUNE DI BOLZANO COMUNE DI COMO COMUNE DI MILANO COMUNE DI PADOVA COMUNE DI SAVONA COMUNE DI TRIESTE COMUNE DI UDINE COMUNE DI VERBANIA CSM Centro sviluppo materiali DADA CUCINE S.p.A. DALL AGNESE S.p.A. DANECO GESTIONE IMPIANTI ELIOS S.p.A. EUROPEO S.p.A. FERRERO LEGNO S.p.A. GRAZIANI GROUP ICTA S.r.l. IMAR S.p.A. INDUSTRIA MOBILI TOMASELLA IRBM Merck Sharpe & Dohme S.p.A. IRSAP S.p.A. ITALSVENSKA S.p.A. LAS MOBILI S.p.A. LIRI S.p.A. LEAR CORPORATION MARMONT Spol. S.r.o. MARTEX S.p.A. MINELLI S.p.A. PALMA S.r.l. POLYGLASS S.p.A. PURICELLI S.p.A. REGIONE VALLE D AOSTA REMS a.s. SOCREM BOLOGNA SOCREM GENOVA SOCREM TORINO SOCREM VENEZIA TEA S.p.A. TECNOCENTRO ENG. S.r.l. TILOCCA S.r.l. TINO SANA S.p.A. VENETA CUCINE S.p.A. VERARDO S.p.A. VESTA S.p.A. ZANETTE S.p.A. Brà Aosta Brà Fontanafredda Lavariano Fonzaso Cordignano Bicinicco Lentate sul Seveso Filo di Argenta Prata di Pordenone Roma Mesero Maron di Brugnera Milano Spinea Cessalto Cuneo Trieste Pioltello Pramaggiore Brugnera Pomezia Arquà Polesine Mariano del Friuli Tortoreto Lido Nichelino Pianfei Slovacchia Brugnera Zogno S. Giovanni al Natisone Pennsylvania Costamasnaga Slovacchia Mantova Terni Sassari Almenno S. Bortolomeo Biancade Tamai Venezia Maron di Brugnera (CN) (AO) (CN) (PN) (UD) (BL) (TV) (UD) (MI) (FE) (PN) (OT) (VA) (BZ) (CO) (MI) (PD) (SV) (TS) (UD) (VB) (RM) (MI) (PN) (MI) (VE) (TV) (CN) (TS) (MI) (VE) (PN) (RO) (RO) (GO) (TE) (TO) (CN) (SK) (PN) (BG) (UD) (USA) (CO) (AO) (SK) (BO) (GE) (TO) (VE) (MN) (TR) (SS) (BG) (TV) (PN) (VE) (PN)

19 REFERENZE REFERENCES

20 UNI EN ISO 9001/2000 GEM srl Via Zanussi - Z.I.U Udine - ITALIA Tel / Fax Web site:

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE

CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE CATENE E COMPONENTI DI GRADO 8-10-INOX, BRACHE DI POLIESTERE E ANCORAGGI, BRACHE DI FUNE L esperienza e la passione per l ingegneria sono determinanti per la definizione della nostra politica di prodotto,

Dettagli

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS

ENERGY-EFFICIENT HOME VENTILATION SYSTEMS SISTEMI DI RECUPERO RESIDENZIALE HOME RECOVERY SYSTEMS RECUPERO DI CALORE AD ALTA EFFICIENZA HIGH EFFICIENCY HEAT RECOVERY VENTILAZIONE A BASSO CONSUMO LOW ENERGY VENTILATION SISTEMI DI RICAMBIO CONTROLLATO

Dettagli

Il test valuta la capacità di pensare?

Il test valuta la capacità di pensare? Il test valuta la capacità di pensare? Per favore compili il seguente questionario senza farsi aiutare da altri. Cognome e Nome Data di Nascita / / Quanti anni scolastici ha frequentato? Maschio Femmina

Dettagli

Process automation Grazie a oltre trent anni di presenza nel settore e all esperienza maturata in ambito nazionale e internazionale, Elsag Datamat ha acquisito un profondo know-how dei processi industriali,

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOTECH & S 8 SeccoTech & Secco Tecnologia al servizio della deumidificazione Technology at dehumidification's service Potenti ed armoniosi Seccotech

Dettagli

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer)

HIGH SPEED FIMER. HSF (High Speed Fimer) HSF PROCESS HSF (High Speed Fimer) HIGH SPEED FIMER The development of Fimer HSF innovative process represent a revolution particularly on the welding process of low (and high) alloy steels as well as

Dettagli

UNIVERSITA DI PALERMO

UNIVERSITA DI PALERMO PILLAR OBIETTIVO SPECIFICO MASTER CALL CALL INDUSTRIAL LEADERSHIP LEADERSHIP IN ENABLING AND INDUSTRIAL TECHNOLOGIES (LEIT) H2020-SPIRE-2014-2015 - CALL FOR SPIRE - SUSTAINABLE PROCESS INDUSTRIES H2020-SPIRE-2014

Dettagli

Informazioni su questo libro

Informazioni su questo libro Informazioni su questo libro Si tratta della copia digitale di un libro che per generazioni è stato conservata negli scaffali di una biblioteca prima di essere digitalizzato da Google nell ambito del progetto

Dettagli

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam.

INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 DHCP Dynamic Host Configuration Protocol Fausto Marcantoni fausto.marcantoni@unicam. Laurea in INFORMATICA INTERNET e RETI di CALCOLATORI A.A. 2014/2015 Capitolo 4 Dynamic Host Configuration Protocol fausto.marcantoni@unicam.it Prima di iniziare... Gli indirizzi IP privati possono essere

Dettagli

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE

group HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE edizione/edition 04-2010 HIGH CURRENT MULTIPLEX NODE DESCRIZIONE GENERALE GENERAL DESCRIPTION L'unità di controllo COBO è una centralina elettronica Multiplex Slave ; la sua

Dettagli

Rilascio dei Permessi Volo

Rilascio dei Permessi Volo R E P U B L I C O F S A N M A R I N O C I V I L A V I A T I O N A U T H O R I T Y SAN MARINO CIVIL AVIATION REGULATION Rilascio dei Permessi Volo SM-CAR PART 5 Approvazione: Ing. Marco Conti official of

Dettagli

company P R O F I L E

company P R O F I L E company P R O F I L E la nostra azienda about us PASSIONE E TRADIZIONE NEL NOSTRO PASSATO PASSION AND DEEP-ROOTED TRADITION Lavorwash nasce nel 1975 ed è da oltre 35 anni uno dei maggiori produttori al

Dettagli

Kaba PAS - Pubblic Access Solution

Kaba PAS - Pubblic Access Solution Kaba PAS - Pubblic Access Solution Fondata nel 1950, Gallenschütz, oggi Kaba Pubblic Access Solution, ha sviluppato, prodotto e venduto per oltre 30 anni soluzioni per varchi di sicurezza automatici. Oggi

Dettagli

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue

tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue tmt 15 Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Rimozione ecologica di metalli pesanti da acque reflue Il problema: metalli pesanti nelle acque reflue In numerosi settori ed applicazioni

Dettagli

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso

Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso doc.4.12-06/03 Gi-Gi Art. 859 - User's Guide Istruzioni d'uso A belaying plate that can be used in many different conditions Una piastrina d'assicurazione che può essere utilizzata in condizioni diverse.

Dettagli

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES

Mod. VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES VALVOLE DI SFIORO E SICUREZZA RELIEF VALVES AND SAFETY DEVICES Mod VS/AM 65 1 2 VS/AM 65 STANDARD VS/AM 65 CON RACCORDI VS/AM 65

Dettagli

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process)

Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) Data Alignment and (Geo)Referencing (sometimes Registration process) All data aquired from a scan position are refered to an intrinsic reference system (even if more than one scan has been performed) Data

Dettagli

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011]

e-spare Parts User Manual Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] Peg Perego Service Site Peg Perego [Dicembre 2011] 2 Esegui il login: ecco la nuova Home page per il portale servizi. Log in: welcome to the new Peg Perego Service site. Scegli il servizio selezionando

Dettagli

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM

Ministero della Salute Direzione Generale della Ricerca Scientifica e Tecnologica Bando Giovani Ricercatori - 2007 FULL PROJECT FORM ALLEGATO 2 FULL PROJECT FORM FORM 1 FORM 1 General information about the project PROJECT SCIENTIFIC COORDINATOR TITLE OF THE PROJECT (max 90 characters) TOTAL BUDGET OF THE PROJECT FUNDING REQUIRED TO

Dettagli

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica

GENERAL CATALOGUE CATALOGO GENERALE LV & MV solutions for electrical distribution Soluzioni BT e MT per distribuzione elettrica Advanced solutions for: UTILITY DISTRIBUTION TERTIARY RENEWABLE ENERGY INDUSTRY Soluzioni avanzate per: DISTRIBUZIONE ELETTRICA TERZIARIO ENERGIE RINNOVABILI INDUSTRIA The company T.M. born in year 2001,

Dettagli

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing

Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Microsoft Virtualizzazione con Microsoft Tecnologie e Licensing Profile Redirezione dei documenti Offline files Server Presentation Management Desktop Windows Vista Enterprise Centralized Desktop Application

Dettagli

Zeroshell come client OpenVPN

Zeroshell come client OpenVPN Zeroshell come client OpenVPN (di un server OpenVpn Linux) Le funzionalità di stabilire connessioni VPN di Zeroshell vede come scenario solito Zeroshell sia come client sia come server e per scelta architetturale,

Dettagli

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki

Proposition for a case-study identification process. 6/7 May 2008 Helsinki Conférence des Régions Périphériques Maritimes d Europe Conference of Peripheral Maritime Regions of Europe ANALYSIS PARTICIPATION TO THE FP THROUGH A TERRITORIAL AND REGIONAL PERSPECTIVE MEETING WITH

Dettagli

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls

Sistemi di gestione dei dati e dei processi aziendali. Information Technology General Controls Information Technology General Controls Indice degli argomenti Introduzione agli ITGC ITGC e altre componenti del COSO Framework Sviluppo e manutenzione degli applicativi Gestione operativa delle infrastrutture

Dettagli

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07.

Istruzione N. Versione. Ultima. modifica. Funzione. Data 18/12/2009. Firma. Approvato da: ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING IMBALLO. service 07. Istruzione N 62 Data creazione 18/ 12/2009 Versione N 00 Ultima modifica TIPO ISTRUZIONE ASSEMBLAGGIO COLLAUDO TRAINING MODIFICA TEST FUNZIONALE RIPARAZIONE/SOSTITUZIONE IMBALLO TITOLO DELL ISTRUZIONE

Dettagli

process control systems integration

process control systems integration process control systems integration SYSTEMS INTEGRATION AND PROCESS ENGINEERING English / Italiano ITALIAN TECHNOLOGY serving the international oil & gas industry 2 Autocontrol Technologies was established

Dettagli

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata

www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata www.integrateddesign.eu IDP Integrated Design Process Processo di progettazione integrata Cosa può fare l Istituto per le Energie Rinnovabili dell EURAC? E quando? Il team di EURAC è in grado di: gestire

Dettagli

Panoramica sullo smaltimento rifiuti e potenzialità energetica nazionale

Panoramica sullo smaltimento rifiuti e potenzialità energetica nazionale Milano 09 Aprile 2008 Panoramica sullo smaltimento rifiuti e potenzialità energetica nazionale Ing. S. Zannier WtE Unit Manager Tabella di confronto rifiuti RSU CDR * P.C.I. tal quale (MJ/kg) Frazione

Dettagli

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé.

il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. il materiale e Le forme evocano direttamente il corpo celeste, lo riproducono in ogni venatura. Proprio come avere una piccola luna tutta per sé. COLLECTION luna material and shapes evoke the celestial

Dettagli

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min

24V DC ±10% 0.5... 1 W. Fluido Fluid. 15 Nl/min elettropiloti 0 mm 0 mm solenoids Elettropilota Solenoid valve 0 mm 00.44.0 ACCESSORI - ACCESSORIES 07.049.0 Connettore per elettropilota 0 mm con cavetto rosso/nero, lunghezza 400 mm - connector for 0

Dettagli

La soluzione completa per l irrigazione The real, complete solution for irrigation

La soluzione completa per l irrigazione The real, complete solution for irrigation La soluzione completa per l irrigazione The real, complete solution for irrigation difendi il made in Italy, scegli un azienda italiana La soluzione completa per l irrigazione Irritec realizza prodotti

Dettagli

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55

Legame fra manutenzione e sicurezza. La PAS 55 Gestione della Manutenzione e compliance con gli standard di sicurezza: evoluzione verso l Asset Management secondo le linee guida della PAS 55, introduzione della normativa ISO 55000 Legame fra manutenzione

Dettagli

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009

Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 Catalogo Trattamento dell Aria - Collezione 2009 SECCOASCIUTT 16 SeccoAsciutto EL & SeccoAsciutto Thermo Piccolo e potente, deumidifica e asciuga Small and powerful, dehumidifies and dries Deumidificare

Dettagli

Il Form C cartaceo ed elettronico

Il Form C cartaceo ed elettronico Il Form C cartaceo ed elettronico Giusy Lo Grasso Roma, 9 luglio 2012 Reporting DURANTE IL PROGETTO VENGONO RICHIESTI PERIODIC REPORT entro 60 giorni dalla fine del periodo indicato all Art 4 del GA DELIVERABLES

Dettagli

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com

WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR. T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com WWW.TINYLOC.COM CUSTOMER SERVICE T. (+34) 937 907 971 F. (+34) 937 571 329 sales@tinyloc.com GPS/ RADIOTRACKING DOG COLLAR MANUALE DI ISTRUZIONI ACCENSIONE / SPEGNERE DEL TAG HOUND Finder GPS Il TAG HOUND

Dettagli

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e

ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01. Ecoenergia. I d e e d a i n s t a l l a r e ECO HOT WATER Pompa di calore per acqua calda sanitaria con integrazione solare IT 01 Ecoenergia I d e e d a i n s t a l l a r e Lo sviluppo sostenibile Per uno sviluppo energetico sostenibile, compatibile

Dettagli

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni

Gli Investitori Globali Ritengono che le Azioni Saranno La Migliore Asset Class Nei Prossimi 10 Anni é Tempo di BILANCI Gli Investitori Hanno Sentimenti Diversi Verso le Azioni In tutto il mondo c è ottimismo sul potenziale di lungo periodo delle azioni. In effetti, i risultati dell ultimo sondaggio di

Dettagli

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE

PANNELLO FRONTALE: QUERCIA STYLE CANNELLA PROFILO: PINO NERO PIANO DI SERVIZIO E ZOCCOLO: AGGLOMERATO MEROPE Una proposta dall estetica esclusiva, in cui tutti gli elementi compositivi sono ispirati dalla geometria più pura e dalla massima essenzialità del disegno per un progetto caratterizzato da semplicità

Dettagli

PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms

PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms PEP Pompe centrifughe di processo a norme API 610 - XI edizione Centrifugal process pumps according to API 610 - XI edition Norms Campo di selezione - 50 Hz Selection chart - 50 Hz 2950 rpm 1475 rpm Campo

Dettagli

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria

IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria IT Plant Solutions IT Plant Solutions Soluzioni MES e IT per l Industria s Industrial Solutions and Services Your Success is Our Goal Soluzioni MES e IT per integrare e sincronizzare i processi Prendi

Dettagli

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse

ADVANCE Easy Moving. Il pellet diventa facile! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da biomasse ADVANCE Easy Moving www.advanceeasymoving.com Il pellet diventa facile! Caldaia sempre alimentata... senza pensarci! Il primo SISTEMA COMPLETO per l alimentazione di caldaie a combustibile derivato da

Dettagli

Stud-EVO Designer Pino Montalti

Stud-EVO Designer Pino Montalti Designer Pino Montalti È l evoluzione di un prodotto che era già presente a catalogo. Un diffusore per arredo urbano realizzato in materiali pregiati e caratterizzato dal grado di protezione elevato e

Dettagli

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana

Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Guida ai Parametri di negoziazione dei mercati regolamentati organizzati e gestiti da Borsa Italiana Versione 04 1/28 INTRODUZIONE La Guida ai Parametri contiene la disciplina relativa ai limiti di variazione

Dettagli

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import

Smobilizzo pro-soluto di Lettere di Credito Import definizione L operazione presuppone l emissione di una lettera di credito IMPORT in favore dell esportatore estero, con termine di pagamento differito (es. 180 gg dalla data di spedizione con documenti

Dettagli

UN MODELLO MATEMATICO PER LA PIROLISI DI BIOMASSE

UN MODELLO MATEMATICO PER LA PIROLISI DI BIOMASSE UNIONE EUROPEA REPUBBLICA ITALIANA REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA MAIM ENGINEERING S.r.l. UN MODELLO MATEMATICO PER LA PIROLISI DI BIOMASSE Mario Cruccu, Laura Sanna Maim Engineering S.r.l., Piazza Giovanni

Dettagli

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE

Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Il primo bando del programma Interreg CENTRAL EUROPE, Verona, 20.02.2015 Il programma Interreg CENTRAL EUROPE Benedetta Pricolo, Punto di contatto nazionale, Regione del Veneto INFORMAZIONI DI BASE 246

Dettagli

Digestato da rifiuti e da matrici agricole

Digestato da rifiuti e da matrici agricole Ravenna 2012 Workshop I CIC Consorzio Italiano Compostatori Ravenna, 27 settembre 2012 Digestato da rifiuti e da matrici agricole Lorella ROSSI C.R.P.A. - Reggio Emilia, Comitato Tecnico CIC DIGESTIONE

Dettagli

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C

T H O R A F L Y. Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems. Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C T H O R A F L Y Sistemi di drenaggio toracico Thoracic drainage systems Catalogo 2009 - Catalogue 2009 GRUPPO C GROUP C SOMMARIO GRUPPO C (SUMMARY C GROUP) 1/C II SISTEMI DI DRENAGGIO TORACICO COMPLETI

Dettagli

Business Process Management

Business Process Management Business Process Management Come si organizza un progetto di BPM 1 INDICE Organizzazione di un progetto di Business Process Management Tipo di intervento Struttura del progetto BPM Process Performance

Dettagli

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence

Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy. da noi ogni sapone è unico. Authentically Made in Italy Florence Lavorazione artigianale Italiana Handmade in Italy da noi ogni sapone è unico alveare soap gori 1919 soap factory lavorazione artigianale italiana Handmade in Italy I nostri saponi sono il frutto di un

Dettagli

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali

ENERGIA. Massimo Telesca ARPA FVG Indirizzo tecnicoscientifico. e coordinamento dei Dipartimenti provinciali ENERGIA 269 ENERGIA Il ricorso all utilizzo di fonti rinnovabili sovvenzionate comporta dei potenziali impatti ambientali. Fra questi, vi sono l alterazione dei corsi d acqua a causa delle derivazioni

Dettagli

Relazione specialistica

Relazione specialistica Relazione specialistica Dipl.-Ing. Hardy Ernst Dipl.-Wirtschaftsing. (FH), Dipl.-Informationswirt (FH) Markus Tuffner, Bosch Industriekessel GmbH Basi di progettazione per una generazione ottimale di vapore

Dettagli

LA DIFFERENZA È NECTA

LA DIFFERENZA È NECTA LA DIFFERENZA È NECTA SOLUZIONI BREVETTATE PER UNA BEVANDA PERFETTA Gruppo Caffè Z4000 in versione singolo o doppio espresso Tecnologia Sigma per bevande fresh brew Dispositivo Dual Cup per scegliere il

Dettagli

Scheda 8 «La gestione integrata dei rifiuti» LA GERARCHIA PER UNA CORRETTA GESTIONE DEI RIFIUTI. GREEN JOBS Formazione e Orientamento

Scheda 8 «La gestione integrata dei rifiuti» LA GERARCHIA PER UNA CORRETTA GESTIONE DEI RIFIUTI. GREEN JOBS Formazione e Orientamento Scheda 8 «La gestione integrata dei rifiuti» LA GERARCHIA PER UNA CORRETTA GREEN JOBS Formazione e Orientamento LA GERARCHIA PER UNA CORRETTA La Direttiva 2008/98/CE introduce una importante distinzione

Dettagli

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing.

Delta. Centro di progettazione e sviluppo. Research & Development Department. Controllo resistenza alla corrosione Corrosion resistance testing. Delta PATENT PENDING Sistema di apertura per ante a ribalta senza alcun ingombro all interno del mobile. Lift system for doors with vertical opening: cabinet interior completely fittingless. Delta Centro

Dettagli

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy

Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy Progettare, sviluppare e gestire seguendo la Think it easy philosophy CST Consulting è una azienda di Consulenza IT, System Integration & Technology e Servizi alle Imprese di respiro internazionale. E

Dettagli

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions

PASSIONE PER L IT PROLAN. network solutions PASSIONE PER L IT PROLAN network solutions CHI SIAMO Aree di intervento PROFILO AZIENDALE Prolan Network Solutions nasce a Roma nel 2004 dall incontro di professionisti uniti da un valore comune: la passione

Dettagli

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese

CMMI-Dev V1.3. Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3. Roma, 2012 Ercole Colonese CMMI-Dev V1.3 Capability Maturity Model Integration for Software Development, Version 1.3 Roma, 2012 Agenda Che cos è il CMMI Costellazione di modelli Approccio staged e continuous Aree di processo Goals

Dettagli

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA

COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA COMINCIAMO A SENTIRCI UNA FAMIGLIA IL PRIMO GIORNO CON LA FAMIGLIA OSPITANTE FIRST DAY WITH THE HOST FAMILY Questa serie di domande, a cui gli studenti risponderanno insieme alle loro famiglie, vuole aiutare

Dettagli

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014

SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 SOL terra Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2014 MADE IN ITALY SOL - Marco Zanuso Jr, Christophe Mathieu 2013 Sol è un sistema basato interamente sull interpretazione di innovativi principi di calcolo

Dettagli

MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat

MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat MOD. 506 Termostato bimetallico Bimetallic Thermostat with cap. 3015001 with cap. 3900001 with connector 3900200 with cable A richiesta disponibile la versione certifi- Version available on request 124

Dettagli

Metodologie per la misura, il campionamento delle emissioni di ossidi di azoto prodotte dagli impianti termici civili.

Metodologie per la misura, il campionamento delle emissioni di ossidi di azoto prodotte dagli impianti termici civili. REGIONE PIEMONTE BU12 20/03/2014 Codice DB1013 D.D. 12 marzo 2014, n. 52 Metodologie per la misura, il campionamento delle emissioni di ossidi di azoto prodotte dagli impianti termici civili. Con D.C.R.

Dettagli

La complessa problematica della corretta gestione dei CHIMICA & LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI MEDIANTE INCENERIMENTO: ASPETTI AMBIENTALI E SANITARI

La complessa problematica della corretta gestione dei CHIMICA & LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI MEDIANTE INCENERIMENTO: ASPETTI AMBIENTALI E SANITARI CHIMICA & AMBIENTE Giuseppe Viviano, Gaetano Settimo Dipartimento Ambiente e Connessa Prevenzione Primaria Istituto Superiore di Sanità - Roma LO SMALTIMENTO DEI RIFIUTI MEDIANTE INCENERIMENTO: ASPETTI

Dettagli

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak

5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tipo: Type: 5 cabine (1 main deck+ 4 lower deck) 5 cabins (1 main deck+ 4 lower deck) Legno: essenza di rovere naturale Rigatino Wood: striped oak Tessuti: Dedar Fanfara, Paola Lenti Fabrics: Dedar Fanfara,

Dettagli

OMEGA-P BY DAY BOLLARD DISSUASORE

OMEGA-P BY DAY BOLLARD DISSUASORE BOLLARD DISSUASORE dissuasori bollards materiali materials acciaio steel dimensioni dimensions SHORT BASE - 220 x 120 x h 840 mm LONG BASE - 400 x 120 x h 840 mm niture nishes struttura structure 74 75

Dettagli

Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER)

Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER) Il ruolo delle bio-energie nell'uso sostenibile delle fonti energetiche rinnovabili (FER) Maurizio Gualtieri ENEA UTTS 0161-483370 Informazioni: eventienea_ispra@enea.it 14 maggio 2014 - ISPRA Sommario

Dettagli

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi

INFRASTRUCTURE LICENSING WINDOWS SERVER. Microsoft licensing in ambienti virtualizzati. Acronimi Microsoft licensing in ambienti virtualizzati Luca De Angelis Product marketing manager Luca.deangelis@microsoft.com Acronimi E Operating System Environment ML Management License CAL Client Access License

Dettagli

Lezione 12: La visione robotica

Lezione 12: La visione robotica Robotica Robot Industriali e di Servizio Lezione 12: La visione robotica L'acquisizione dell'immagine L acquisizione dell immagine Sensori a tubo elettronico (Image-Orthicon, Plumbicon, Vidicon, ecc.)

Dettagli

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO

In collaborazione con. Sistema FAR Echo. Sistema FAR ECHO In collaborazione con Sistema FAR ECHO 1 Sistema FAR ECHO Gestione intelligente delle informazioni energetiche di un edificio Tecnologie innovative e metodi di misura, contabilizzazione, monitoraggio e

Dettagli

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ

PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ PROFESSIONALITÀ AFFIDABILITÀ RESPONSABILITÀ LE SOLUZIONI AMBIENTALI INTEGRATE DI UN GRUPPO LEADER SOLYECO GROUP ha reso concreto un obiettivo prezioso: conciliare Sviluppo e Ambiente. Questa è la mission

Dettagli

222X IT Manuale d uso

222X IT Manuale d uso 222X IT Manuale d uso INDICE 1 INTRODUZIONE 2 1.1 Benvenuto 2 1.2 Contatti per il servizio 2 1.3 Cosa fare se il vostro veicolo viene rubato 3 1.4 Autodiagnostica periodica del vostro dispositivo 4 1.5

Dettagli

Phoenix : processo catalitico per il recupero della soda caustica da bagni esausti di lavaggio matrici

Phoenix : processo catalitico per il recupero della soda caustica da bagni esausti di lavaggio matrici Franco Falcone, CIE Srl, San Zenone al Lambro (Mi), Italy Environmental problems of die cleaning spent solutions disposal The problem of die spent cleaning solution inertization is well-known to all aluminium

Dettagli

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione.

Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Lo strumento per la pianificazione di energia che mostra sia le implicazioni finanziarie che i risultati della decarburazione. Da dove viene remac... remac è un'iniziativa a seguito del progetto EUCO2

Dettagli

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice

DDS elettronica srl si riserva il diritto di apportare modifiche senza preavviso /we reserves the right to make changes without notice Maccarone Maccarone Maccarone integra 10 LED POWER TOP alta efficienza, in tecnologia FULL COLOR che permette di raggiungere colori e sfumature ad alta definizione. Ogni singolo led full color di Maccarone

Dettagli

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING

MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING MS OFFICE COMMUNICATIONS SERVER 2007 IMPLEMENTING AND MAINTAINING AUDIO/VISUAL CONFERENCING AND WEB CONFERENCING UN BUON MOTIVO PER [cod. E603] L obiettivo del corso è fornire le competenze e conoscenze

Dettagli

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile

Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Impianto di compostaggio e di produzione di energia rinnovabile Come ottenere energia rinnovabile e compost dai rifiuti organici Un percorso di educazione ambientale alla scoperta dell impianto di compostaggio

Dettagli

ORIENT. Italian design made in Emirates. your style, your bathroom

ORIENT. Italian design made in Emirates. your style, your bathroom ORIENT ORIENT Italian design made in Emirates your style, your bathroom ORIENT Orient, collezione tradizionale, dal design morbido e semplice si adatta perfettamente a qualsiasi bagno. Facile ed immediata

Dettagli

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA

LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA LA TECHNOLOGY TRANSFER PRESENTA SUZANNE ROBERTSON MASTERING THE REQUIREMENTS PROCESS COME COSTRUIRE IL SISTEMA CHE IL VOSTRO UTENTE DESIDERA ROMA 20-22 OTTOBRE 2014 RESIDENZA DI RIPETTA - VIA DI RIPETTA,

Dettagli

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles

PRESTIGIOUS VILLAS. 1201 beverly hills - los angeles OLIVIERI Azienda dinamica giovane, orientata al design metropolitano, da più di 80 anni produce mobili per la zona giorno e notte con cura artigianale. Da sempre i progetti Olivieri nascono dalla volontà

Dettagli

2013 SECOND GENERATION CO 2 COMPRESSOR

2013 SECOND GENERATION CO 2 COMPRESSOR CD 2013 SECOND GENERATION CO 2 COMPRESSOR Introduzione / Introduction 3 Gamma completa / Complete range 4 Pesi e rubinetti / Weight and valves 4 Caratteristiche tecniche / Technical data 4 Max corrente

Dettagli

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi

IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Il Framework ITIL e gli Standard di PMI : : possibili sinergie Milano, Venerdì, 11 Luglio 2008 IT Service Management, le best practice per la gestione dei servizi Maxime Sottini Slide 1 Agenda Introduzione

Dettagli

valvole ad azionamento meccanico mechanically actuated valves

valvole ad azionamento meccanico mechanically actuated valves Valvole a spola /-5/ con attacchi filettati G/8 /-5/ spool valves with G/8 threaded ports Installazione in qualsiasi posizione Installation in any position Ampia gamma di azionamenti a comando diretto

Dettagli

BATTERIE ENERGA AL LITIO

BATTERIE ENERGA AL LITIO BATTERIE ENERGA AL LITIO Batterie avviamento ultraleggere - Extra-light starter batteries Le batterie con tecnologia al Litio di ENERGA sono circa 5 volte più leggere delle tradizionali al piombo. Ciò

Dettagli

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità

Completezza funzionale KEY FACTORS Qualità del dato Semplicità d'uso e controllo Tecnologie all avanguardia e stabilità Integrabilità Armundia Group è un azienda specializzata nella progettazione e fornitura di soluzioni software e consulenza specialistica per i settori dell ICT bancario, finanziario ed assicurativo. Presente in Italia

Dettagli

ITALTRONIC SUPPORT ONE

ITALTRONIC SUPPORT ONE SUPPORT ONE 273 CARATTERISTICHE GENERALI Norme EN 6071 Materiale PA autoestinguente PVC autoestinguente Supporti modulari per schede elettroniche agganciabili su guide DIN (EN 6071) Materiale: Poliammide

Dettagli

Il Data Center è al centro di ogni strategia IT. È una strategia complessa, decisa da esigenze di spazio fisico, dati, limiti delle reti,

Il Data Center è al centro di ogni strategia IT. È una strategia complessa, decisa da esigenze di spazio fisico, dati, limiti delle reti, Data Center ELMEC Il Data Center è al centro di ogni strategia IT. È una strategia complessa, decisa da esigenze di spazio fisico, dati, limiti delle reti, alimentazione e condizionamento. Con il nuovo

Dettagli

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation

IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm. 2011 IBM Corporation IBM Cloud Computing - un opportunità? - una moda? Andrea Reggio Myserverfarm 2011 IBM Corporation Cosa si intende per Cloud Computing Cloud è un nuovo modo di utilizzare e di distribuire i servizi IT,

Dettagli

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13

COMPANY PROFILE. Facility management Energy services Engineering General Contracting. FSI Servizi Integrati S.r.l. Settembre 13 Facility management Energy services Engineering General Contracting COMPANY PROFILE Settembre 13 20834 Nova Milanese (MB) 1. Storia e mission FSI Servizi Integrati è una società di servizi giovane, di

Dettagli

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti

L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non. conoscono. Marco Marchetti L Health Technology Assessment: tutti ne parlano, non tutti lo conoscono Marco Marchetti L Health Technology Assessment La valutazione delle tecnologie sanitarie, è la complessiva e sistematica valutazione

Dettagli

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL

LE NOVITÀ DELL EDIZIONE 2011 DELLO STANDARD ISO/IEC 20000-1 E LE CORRELAZIONI CON IL FRAMEWORK ITIL Care Colleghe, Cari Colleghi, prosegue la nuova serie di Newsletter legata agli Schemi di Certificazione di AICQ SICEV. Questa volta la pillola formativa si riferisce alle novità dell edizione 2011 dello

Dettagli

TIRANTI - PULL STUDS ANZUGSBOLZEN - TIRETTES

TIRANTI - PULL STUDS ANZUGSBOLZEN - TIRETTES INDICE INDEX INHALT SOMMAIRE 24 TIRANTI - PULL STUDS ANZUGSBOLZEN - TIRETTES DIN 69872 2 ISO 7388/2A 3 ISO 7388/2B 4 OTT System - DIN 69871 5 CAT METRIC 6 MAS 403 BT 7 8 JS-B 6339 9 OTT System - MAS 403

Dettagli

ma: serve a qualcosa?

ma: serve a qualcosa? ma: serve a qualcosa? ma: serve a qualcosa? Michael Faraday (1791-67): a proposito dei suoi studi sull induzione elettromagnetica, rispose al Primo Ministro Sir Robert Peel: I know not, but I wager that

Dettagli

Le opportunità economiche dell efficienza energetica

Le opportunità economiche dell efficienza energetica Le opportunità economiche dell efficienza energetica i problemi non possono essere risolti dallo stesso atteggiamento mentale che li ha creati Albert Einstein 2 SOMMARIO 1. Cosa è una ESCO 2. Esco Italia

Dettagli

Nuove risorse energetiche. 30 Settembre Donne e società civile

Nuove risorse energetiche. 30 Settembre Donne e società civile Nuove risorse energetiche 30 Settembre Donne e società civile Tema di enorme importanza e attualità, con implicazioni politiche e ambientali Esempi: Germania nella II guerra mondiale Iran, Iraq, Afganistan

Dettagli

CONDIZIONATORI DA PARCHEGGIO

CONDIZIONATORI DA PARCHEGGIO PARKING AIR CONDITIONERS CONDIZIONATORI DA PARCHEGGIO LA SICUREZZA DI UN BUON RIPOSO PERCHÉ? WHY? SICUREZZA funziona a finestrini chiusi, evitando rischi di furto e favorendo la sicurezza dell autista

Dettagli

Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici

Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici Il trattamento dell acqua per il miglioramento dell efficienza energetica negli impianti termici 12 Giugno 2014 Stefano Bonfanti Product Manager - Cillichemie Italiana S.r.l. L azienda n.2 Sedi n.47 Agenti

Dettagli

RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER

RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER RIF 101 TECNA, MECA MULTINEEDLE ROTATIVE HOOK LOCK STITCH QUILTER Price ExWorks Gallarate 60.000,00euro 95 needles, width of quilting 240cm, 64 rotative hooks, Pegasus software, year of production 1999

Dettagli

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE

LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE LE RISORSE ENERGETICHE FOSSILI LORO EVOLUZIONE A LIVELLO MONDIALE Alessandro Clerici Chairman Gruppo di Studio WEC «World Energy Resources» Senior Corporate Advisor - CESI S.p.A. ATI--MEGALIA Conferenza

Dettagli

La L a c c o o m mb b u u st s i t o i n o ne ne 1

La L a c c o o m mb b u u st s i t o i n o ne ne 1 1 La sostanza combustibile può essere: Solida Liquida o Gassosa. I combustibili utilizzati negli impianti di riscaldamento sono quelli visti precedentemente cioè: Biomasse Oli Combustibili di vario tipo

Dettagli

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro.

Camera di combustione Struttura chiusa dentro cui un combustibile viene bruciato per riscaldare aria o altro. C Caldaia L'unità centrale scambiatore termico-bruciatore destinata a trasmettere all'acqua il calore prodotto dalla combustione. v. Camera di combustione, Centrali termiche, Efficienza di un impianto

Dettagli