BOLLETTINO DEL ROTARY CLUB MANIAGO SPILIMBERGO anno DISTRETTO CLUB MANIAGO SPILIMBERGO PRESIDENTE Gino De Mattia

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "BOLLETTINO DEL ROTARY CLUB MANIAGO SPILIMBERGO anno 2013-2014. DISTRETTO 2060 - CLUB MANIAGO SPILIMBERGO PRESIDENTE Gino De Mattia"

Transcript

1 LA VOCE ROTARIANA BOLLETTINO DEL ROTARY CLUB MANIAGO SPILIMBERGO anno DISTRETTO CLUB MANIAGO SPILIMBERGO PRESIDENTE Gino De Mattia RIUNIONE N 32 3 aprile 2014 SOCI PRESENTI 21 ASSIDUITA 66 % GRADITI OSPITI 9 Rotaractiani 6 I nostri soci presenti alle riunioni distrettuali : Pietro Rosa Gastaldo-Nadia Siega-Angelica Paresan-L.M.Barbolla- Rialdo Turrini-Gino De Mattia. TEMA DELLA SERATA Esperienza di un giovane alla SILICON Valley Start-Up - Trasformare le idee in opportunità di business. Relatore: Marco Santonocito Ospite: Alessandro Fornasier Con la partecipazione del Roraract Maniago Spilimbergo I giovani sono stati i protagonisti della serata del Club Rotary Maniago Spilimbergo alla quale è intervenuto il Roraract Maniago Spilimbergo con il Presidente Davide Petralia insieme a tanti giovani soci del Club. La relazione della serata è stata incentrata sulle esperienze professionali in un giovane designer informatico, Marco Santonocito, che ha compiuto un interessante esperienza di lavoro nella Silicon Valley ed ora impegnato in diverse collaborazioni in Italia.

2 Il relatore è stato supportato da comunicazione di Alessandro Fornasier, laureato ad Udine in tecnologie web e multimediali nella Facoltà di Scienze Matematiche. Gli ospiti sono stati presentati dal Presidente del Club, Gino De Mattia, che ha ricordato che il relatore di soli 24 anni coniuga lo studio universitario a Udine, in tecnologie web e multimediali, con diverse esperienze professionali nel campo informatico e delle sue applicazioni e, dal novembre 2013, è titolare di una borsa di studio al Politecnico di Milano per un corso di start-up program Bootcamp. Le numerose competenze tecniche di Santonocito gli hanno permesso in pochi anni di compiere esperienze professionali su diverse piattaforme multimediali, ideando e sviluppando alcune applicazioni per la telefonia mobile ed i siti web. Lo stesso relatore illustrando le sue esperienze lavorative, ha richiamato l utilità delle applicazioni ideate per un uso sempre più vasto e diversificato nel mercato digitale dei servizi informativi, per la gestione delle immagini raccolte con gli apparati mobili e per le stesse attività

3 di formazione usando gli stessi apparati mobili od i computer domestici. Lungo è l elenco delle esperienze compiute: dalla piattaforma digitale SQUEZY, che vuole creare un mercato digitale per i servizi di formazione a INFO FACTORY del Dipartimento di Matematica dell Università di Udine, un laboratorio di intelligenza artificiale. Di particolare importanza anche la collaborazione del relatore con l azienda Tabacco che realizza delle mappe e la cartografia digitale e che ha realizzato un importante community per gli amanti della montagna con applicazioni per gli apparati mobili. Ma il centro della relazione di Santonocito è stata l importante esperienza di lavoro compiuta nella Silicon Valley, che è collocata nella Contea di Santa Clara in California (Usa), così identificata dal 1971 per la sua forte concentrazione di produzione di semiconduttori e microchip che attirò la principale attività al mondo di aziende di computer e software. In quest area sorse nel 1939 la prima azienda di elettronica civile l Hewlet-Packard e, nei decenni più recenti, è divenuto un vero e proprio incubatoio di start-up del mondo informatico. Dall esperienza americana Santonocito ha tratto alcune conclusioni che ha proposto alla riflessione dei presenti, intervenuti numerosi nel dibattito succeduto alla relazione. Le opportunità, ha sostenuto, si creano realizzando degli start-up, sulla base delle intuizioni e delle idee che vengono generate applicandosi

4 agli studi informatici ed ai molteplici aspetti applicativi che essi possono suggestionare in particolare nei giovani. La start-up permette di generare team ed ambienti di lavoro che motivano i giovani, poiché offrono maggiori margini di influenza nello sviluppo e nella gestione dei progetti che sono a base dell impresa. Nella Silicon Valley si trova l ambiente ideale in questi campi, secondo Santonocito, grazie ai contatti e gli scambi che si possono avere anche con operatori di Google o di Facebook, ad un ambiente umile ed anche grazie allo sviluppo delle competenze sociali; un ambiente diversificato che genera maggiori prospettive di lavoro. Dopo relatore vi è stato un interessante intervento di Alessandro Fornasier che ha parlato delle esperienze professionali e della sua collaborazione con il CRO, il Centro di Riferimento Oncologico di Aviano, dove svolge la mansione di project leader dei processi di laboratorio ed è impegnato in progetto per la gestione attiva dei dati genotipici e clinico demografici presenti nei vari protocolli della SOC (Struttura Operativa Complessa) di farmacologia sperimentale clinica. Dopo il dibattito ha concluso la serata in Presidente del Club, Gino De Mattia, che ha ringraziato tutti gli intervenuti ed ha donato agli ospiti il calendario del Club Rotary Maniago Spilimbergo, il Guidoncino ed alcuni prodotti tipici delle terre friulane.

5 LA VOCE ROTARIANA BOLLETTINO DEL ROTARY CLUB MANIAGO SPILIMBERGO anno DISTRETTO CLUB MANIAGO SPILIMBERGO PRESIDENTE Gino De Mattia RIUNIONE N aprile 2014 SOCI PRESENTI 14 ASSIDUITA 42.5 % GRADITI OSPITI 10 I nostri soci presenti alle riunioni distrettuali TEMA DELLA SERATA: il Parco Naturale delle Dolomiti Friulane (sito riconosciuto e tutelato dall Unesco) Relatore: Rag. Luciano Giuseppe Pezzin, Presidente Parco Naturale Dolomiti Friulane e Sindaco di Erto-Casso Dott. Graziano Danelin-Direttore Parco Naturale Dolomiti Friulane Il Parco Naturale Regionale delle Dolomiti Friulane è stato il tema dell incontro settimanale del Rotary Club Maniago Spilimbergo che, per l occasione, ha svolto la sua riunione nella sede del Parco a Cimolais, in alta Valcellina, proseguendo poi la serata nel ristorante dell Albergo Margherita, gestito dalla famiglia dei fratelli Protti, che proseguono la tradizione di ospitalità del padre, Renato Protti, già Sindaco di Cimolais negli anni 70 e 80 e a lungo Presidente della Comunità Montana Meduna-Cellina.

6 Nell accogliente sede del Parco, situata nell edificio delle ex scuole elementari, ristrutturato ed adeguato a centro visite multimediali e didattiche, il Presidente del Club, Gino De Mattia, ha presentato i due relatori, rispettivamente Presidente e Direttore del Parco: Luciano Giuseppe Pezzin, che è da tre lustri sindaco di Erto Casso (il paese del notissimo scultore e narratore Mauro Corona) e Graziano Danelin, che dirige il Parco dalla sua istituzione. Luciano Pezzin, diplomato in Ragioneria, si occupa di opere edili specialistiche, di supervisione di cantieri e responsabile aziendale della sicurezza e coniuga la professione con l impegno politico ed amministrativo che lo vede Sindaco a Erto Casso dal 2001 e Consigliere della Provincia di Pordenone dal Dal 2010 è anche Presidente del Parco Regionale delle Dolomiti Friulane. Graziano Danelin, laureato in Scienze Forestali, è iscritto all Albo dei Dottori Agronomi e Forestali, a quello delle Guide Naturalistiche, dopo esperienze libere professionali e di insegnamento, ha lavorato per diversi comuni ed enti montani come esperto di settore, per approdare alla direzione del Parco fin dalla sua istituzione nel 1999, con Legge della Regione Autonoma Friuli-Venezia Giulia. La gestione di un area protetta come ipotesi promozionale di un territorio, è stato il tema scelto dai due relatori per illustrare le caratteristiche e le potenzialità del Parco Regionale delle Dolomiti Friulane, che beneficia del riconoscimento dell UNESCO, quale sito di interesse culturale, paesaggistico e naturale, inserito nella lista del patrimonio mondiale posto sotto la sua tutela. L area del Parco, collocato fra i fiumi Piave e Tagliamento, nella parte nord occidentale del Friuli-Venezia Giulia, è di ben 37 ha, e ricomprende parte dei territori di sei comuni montani delle Provincia di Pordenone e due di quella di Udine: Erto-Casso, Cimolais, Claut, Andreis, (Valcellina), Frisanco (Valcolvera), Tramonti di Sopra (Valtramontina) per il

7 pordenonese e Forni di Sopra e Forni di Sotto (Alta Valle del Tagliamento) in provincia di Udine. Il Parco è integrato dal territorio della Forra del Fiume Cellina nei Comuni di Barcis e Monterale Valcellina della provincia di Pordenone: un ambiente unico incavato dal fiume Cellina fra le montagne, con gole, orridi e marmitte scavate nelle rocce, di grande effetto. Ad ogni Comune del Parco è stata assegnata una funzione, ha spiegato il Presidente del parco Pezzin nella sua relazione, in ragione delle peculiarità territoriali: a Cimolais si ammira in Val Montanaia il famoso omonimo Campanile a guglia; a Claut il fossile di un impronta di dinosauri tridattile; a Erto Casso il triste ricordo della diga del Vajont ed il sentiero del carbone; a Tramonti i minerali; a Forni di Sopra il lavoro del legno ed uno dei sentieri naturalistici più suggestivi il Truoi dei Slops ; a Frisanco il borgo di Poffabro, vero gioiello di architettura montana spontanea; ad Andreis la ricchezza di volatili e dell architettura spontanea in legno; fra Barcis e Montereale la Forra del fiume Cellina. Una ricchezza naturale e paesaggistica unica, scarsamente antropizzata, ha ricordato Pezzin, che offre 270 chilometri di sentieri primari ed altrettanti meno conosciuti che, nonostante il suo valore ambientale, è poco conosciuta. Il Parco, ha ribadito il Presidente, ha bisogno di sostegno, promozione e valorizzazione, poiché costituisce lo strumento fondamentale di conservazione e protezione dell ambiente naturale, ma deve essere anche di risorsa che attragga visitatori, sviluppi molteplici attività turistiche sostenibili, insomma, che

8 produca reddito di sostentamento per le genti delle Valli. Le peculiarità naturalistiche del Parco, ha spiegato poi il Direttore, Graziano Danelin, sono date da un paesaggio montano dolomitico unico molto selvatico anche nel fondo valle, da una flora con specie endemiche rare e dall alto valore di biodiversità e dalla presenza di una fauna di grande valore: dalle Aquile Reali (ben 10 coppie insistono nell area di parco) gli ungulati (stambecchi, caprioli, cervi, camosci), Galli Cedroni e Galli Forcelli. Sono stati censiti 14 specie di anfibi, numerose specie di pesci, 15 specie di rettili, 98 specie di uccelli nidificanti e 75 siti di nidificazione dell Aquila Reale. Danelin ha fornito anche i dati dei servizi e dell assistenza forniti dal personale del Parco, che a pieno regime e per stagionalità impegna circa 50 addetti, per attività di guida naturalistica, manutenzione dei sentieri, attività educativa. La nostra volontà, ha spiegato il Direttore, è di promuovere la cultura dell ambiente e l uso sostenibile del territorio ed i dati sulle visite certificate, oltre ingressi e visite nel 2013, dimostrano l interesse di tanti visitatori italiani e stranieri. Il Parco offre strutture ricettive, foresterie, rifugi montani e svolge molte attività sportive sia invernali che estive, molte attività didattiche ed in ogni Comune risiede un centro visite che accoglie ed indirizza gli ospiti nella visita e nelle attività dell area, anche con l uso delle più evolute tecniche multimediali. Un ambiente davvero unico che va promosso e troverà il sostegno del Club Rotary Maniago Spilimbergo, ha infine concluso il Presidente del Club Gino De Mattia, che ha ringraziato i dirigenti del Parco per l ospitalità ed il carattere molto umano e simpatico della serata, tipico delle genti di montagna. La discussione avviata nella sede del Parco è proseguita poi nel ristorante dell Albergo Margherita, dove si sono potuti degustare prodotti tipici della montagna friulana, preparati e curati dalle famiglie dei fratelli Protti e fra questi la tradizionale Pitina tipica polpetta di carne ed essenze di montagna affumicata per la lunga conservazione, prodotta unicamente nelle Valli montane pordenonesi ed i formaggi di malga.

9 A fine della serata al Presidente del Parco, Luciano Pezzin ed al Direttore, Graziano Danelin, il Presidente del Club, Gino De Mattia ha donato il Guidoncino Rotary, il Calendario del Club ed il libro Conoscersi per Riconoscersi, edito dai Club Rotary della provincia di Pordenone con le fotografie di Elio Ciol.

10 LA VOCE ROTARIANA BOLLETTINO DEL ROTARY CLUB MANIAGO SPILIMBERGO anno DISTRETTO CLUB MANIAGO SPILIMBERGO PRESIDENTE Gino De Mattia EDIZIONE STRAORDINARIA 12 aprile Visita alla mostra di VERSO MONET storia del paesaggio dal 600 al 900 La mostra è dedicata alla storia del paesaggio in Europa e in America dal Seicento al Novecento, attraversando lo studio della natura a partire dal XVII secolo, per giungere alle ninfee dipinte da Claude Monet ( ). 1926). Novanta dipinti,, dieci disegni provenienti da alcuni tra i maggiori musei del mondo e da alcune preziose collezioni private: Verso Monet - Storia del paesaggio dal Seicento al Novecento si divide a in cinque sezioni, che descriveranno i momenti fondamentali legati alla narrazione della natura come fatto autonomo e indipendente rispetto alle figure Iniziamo il viaggio alla volta di Vicenza studiando dettagliatamente quello che andremo a vedere. Quando si dice la cultura.

11 Siamo arrivati. Fà freschetto ma Pietro è organizzato. Camminiamo veloci alla volta del museo, così ci scaldiamo La capogruppo e organizzatissima. Non temiamo di perderci.

12 A Moreno il compito della documentazione fotografica. Dopo 15 minuti riesce a fare una foto di gruppo. Un impresa sempre ardua. Non riusciva ad inquadrarci tutti perchè eravamo in troppi. Anche durante l attesa il gruppo si divertiva da morire. Finalmente entriamo. Ora tutti seri e in silenzio. (si fa per dire)

13 Finalmente la pausa pranzo a base di baccalà vicentino con polenta. Eccezzzzzionale. Qualcuno a rotto la dieta. La tavolata degli amici di San Vito al Tagliamento Con le mani in tasca e senza fretta andiamo a visitare il teatro Olimpico Il teatro Olimpico è il primo teatro coperto in muratura al mondo, con gli interni realizzati in legno, stucco e gesso. E stato costruito, su progetto dell architetto Andrea Palladio, fra il 1580 e il 1585, anno in cui fu inaugurato.

14 Veduta dell interno di una delle meraviglie del Palladio La pianta del teatro, oggetto di un ora di discussione sulla profondità della visione. In realtà pochi metri come si può notare.

15 La visita è terminata. Possiamo ritornare a casa sapendo di aver trascorso una bella giornata con vero spirito Rotariano, insieme agli amici Rotariani di San Vito al Tagliamento e con il loro Presidente Giuseppe Cesco

DOLOMITI FRIULANE. Trekking. 27-30 Agosto 2015

DOLOMITI FRIULANE. Trekking. 27-30 Agosto 2015 Trekking ANELLO DELLE DOLOMITI FRIULANE 27-30 Agosto 2015 Trekking ad anello in senso orario di 4 giorni all interno delle Dolomiti Friulane, tra guglie vertiginose e prati assolati. L itinerario attraversa

Dettagli

Alla scoperta della. montagna pordenonese. www.ecomuseolisaganis.it. pantone DE 66-1C C30M90Y100K30

Alla scoperta della. montagna pordenonese. www.ecomuseolisaganis.it. pantone DE 66-1C C30M90Y100K30 Alla scoperta della montagna pordenonese pantone DE 66-1C C30M90Y100K30 www.ecomuseolisaganis.it Ci presentiamo Lis Aganis - Ecomuseo delle Dolomiti Friulane nasce nel 2004 nell ambito dell Iniziativa

Dettagli

COMUNICATO STAMPA. La COMUNITA MONTANA DEL FRIULI OCCIDENTALE. Vi invita a partecipare a LANDSCAPE TO DISCOVER DOLOMITI FRIULANE

COMUNICATO STAMPA. La COMUNITA MONTANA DEL FRIULI OCCIDENTALE. Vi invita a partecipare a LANDSCAPE TO DISCOVER DOLOMITI FRIULANE COMUNICATO STAMPA La COMUNITA MONTANA DEL FRIULI OCCIDENTALE Vi invita a partecipare a LANDSCAPE TO DISCOVER DOLOMITI FRIULANE Itinerari alla scoperta delle Dolomiti Friulane fra paesaggi di selvaggia

Dettagli

VI WORKSHOP SULL EDUCAZIONE AMBIENTALE NELLE AREE PROTETTE LOMBARDE

VI WORKSHOP SULL EDUCAZIONE AMBIENTALE NELLE AREE PROTETTE LOMBARDE VI WORKSHOP SULL EDUCAZIONE AMBIENTALE 7 e 8 NOVEMBRE 2012 PARCO AGRICOLO SUD MILANO presso PUNTO PARCO POLO CULTURALE ROCCA BRIVIO Via Rocca Brivio 10 San Giuliano Milanese (MI) La Regione Lombardia Assessorato

Dettagli

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITÀ COMMERCIALI DELL ENTE PARCO NATURALE DOLOMITI FRIULANE

REGOLAMENTO DELLE ATTIVITÀ COMMERCIALI DELL ENTE PARCO NATURALE DOLOMITI FRIULANE REGOLAMENTO DELLE ATTIVITÀ COMMERCIALI DELL ENTE PARCO NATURALE DOLOMITI FRIULANE CAPO I OGGETTO E DIRETTIVE CONTABILI E FISCALI Art. 1 Oggetto Il presente regolamento concerne l oggetto, le modalità di

Dettagli

AGOSTO 2015 SABATO 8 AGOSTO. ore 14.00 18.00. @ 14.30: visita guidata alla scoperta del Parco. Attività per tutti

AGOSTO 2015 SABATO 8 AGOSTO. ore 14.00 18.00. @ 14.30: visita guidata alla scoperta del Parco. Attività per tutti AGOSTO 2015 I N G R E S S O G R A T U I T O SABATO 8 AGOSTO @ 16.30: A come acqua. SABATO 1 AGOSTO @ 16.30: Caccia al tesoro nel Parco. DOMENICA 9 AGOSTO @ 16.30: Esperimenti magici. DOMENICA 2 AGOSTO

Dettagli

La Carnia in cifre: tra crisi e strategie di sviluppo. Gennaio 2015

La Carnia in cifre: tra crisi e strategie di sviluppo. Gennaio 2015 La Carnia in cifre: tra crisi e strategie di sviluppo Gennaio 2015 osservatorio della montagna friulana ANALISI SOCIO ECONOMICA DELLA MONTAGNA DEL FRIULI VENEZIA GIULIA gennaio 2015 Via Morpurgo 4-33100

Dettagli

THEATRUM NATURAE ET ARTIS. 2002. CENTRO DI EDUCAZIONE E RICERCA MONTE SAN GIORGIO (Patrimonio mondiale dell UNESCO 2003)

THEATRUM NATURAE ET ARTIS. 2002. CENTRO DI EDUCAZIONE E RICERCA MONTE SAN GIORGIO (Patrimonio mondiale dell UNESCO 2003) THEATRUM NATURAE ET ARTIS. 2002 CENTRO DI EDUCAZIONE E RICERCA MONTE SAN GIORGIO (Patrimonio mondiale dell UNESCO 2003) Proposta generale 1. Punto di arrivo : orto botanico con palcoscenico Zona: forello

Dettagli

VOLONTARIATO AL PARCO NATURALE ALPI MARITTIME

VOLONTARIATO AL PARCO NATURALE ALPI MARITTIME VOLONTARIATO AL PARCO NATURALE ALPI MARITTIME Un numero sempre maggiore di cittadini, per lo più donne e giovani, sono impegnati quotidianamente nella salvaguardia della flora e della fauna, attivi ogni

Dettagli

Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale. Forum di settore e incontro conclusivo

Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale. Forum di settore e incontro conclusivo Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale Forum di settore e incontro conclusivo anni 2013/2014 Il ruolo dello Sport Veneto nel panorama nazionale FORUM di SETTORE e INCONTRO CONCLUSIVO Nell ambito

Dettagli

Como waterfront: between city and lake landscape

Como waterfront: between city and lake landscape WORKSHOP INTERNAZIONALE DI PROGETTAZIONE ARCHITETTONICA E AMBIENTALE 16-27 SETTEMBRE 2013 Como waterfront: between city and lake landscape PROVINCIA DI COMO- Settore Cultura PROGETTO E REALIZZAZIONE A

Dettagli

Bosco di Smerillo Via A. C. Nobili, 11-63856 Smerillo (FM) Tel. 0734.79423 - email. info@smerillo.com - web. www.smerillo.com

Bosco di Smerillo Via A. C. Nobili, 11-63856 Smerillo (FM) Tel. 0734.79423 - email. info@smerillo.com - web. www.smerillo.com Centro di Educazione Ambientale Bosco di Smerillo Via A. C. Nobili, 11-63856 Smerillo (FM) Tel. 0734.79423 - email. info@smerillo.com - web. www.smerillo.com P resentazione Il CEA di Smerillo nasce nel

Dettagli

La formazione a Meduno e Claut/Cimolais

La formazione a Meduno e Claut/Cimolais La formazione a Meduno e Claut/Cimolais Introduzione progetto, Rita Bressa Comunità Montana del Friuli Occidentale. La valorizzazione dei prodotti tipici locali, Giuseppe Pucciarelli giornalista ed esperto

Dettagli

EDUCAZIONE ALLA PACE ATTRAVERSO GLI SCAMBI INTERCULTURALI

EDUCAZIONE ALLA PACE ATTRAVERSO GLI SCAMBI INTERCULTURALI EDUCAZIONE ALLA PACE ATTRAVERSO GLI SCAMBI INTERCULTURALI Intercultura è una ONLUS, associazione di volontariato ed ente morale riconosciuto con DPR n. 578/85. E presente in 147 città italiane ed in 65

Dettagli

FOCUS GROUP: LA VALORIZZAZIONE DEI PRODOTTI AGRICOLI ATTRAVERSO LE FILIERE CORTE E MODALITA DI COMMERCIALIZZAZIONE

FOCUS GROUP: LA VALORIZZAZIONE DEI PRODOTTI AGRICOLI ATTRAVERSO LE FILIERE CORTE E MODALITA DI COMMERCIALIZZAZIONE FOCUS GROUP: LA VALORIZZAZIONE DEI PRODOTTI AGRICOLI ATTRAVERSO LE FILIERE CORTE E MODALITA DI COMMERCIALIZZAZIONE Progettiamo insieme il piano di azione locale leader verso il 2020: partecipa anche tu!

Dettagli

8 Educare cittadini globali

8 Educare cittadini globali Presentazione Flavia Virgilio è componente (insieme a Davide Zoletto e ad Anselmo Roberto Paolone) del Gruppo di Ricerca in Pedagogia Generale e Sociale dell Università di Udine, da me coordinato. Questa

Dettagli

Nel quadro delle iniziative finalizzate a promuovere le relazioni e gli scambi di visite tra socie Inner Wheel di paesi stranieri, si inserisce l

Nel quadro delle iniziative finalizzate a promuovere le relazioni e gli scambi di visite tra socie Inner Wheel di paesi stranieri, si inserisce l INTERNATIONAL INNER WHEEL DISTRETTO 211 5 9 MAGGIO 2009 IL DISTRETTO IN BELGIO APPUNTI DI VIAGGIO A CURA DELLA CHAIRMAN AL SERVIZIO INTERNAZIONALE CRISTINA LA GRASSA FIORENTINO 1 Nel quadro delle iniziative

Dettagli

Andar per Mare M a r c h e - C r o a z i a

Andar per Mare M a r c h e - C r o a z i a Andar per Mare M a r c h e - C r o a z i a Premessa Il progetto denominato Andar per Mare vuole essere il momento promozionale dell attività della pesca nella Regione Marche, che è una delle più importanti

Dettagli

ATTIVITA CON ACCOMPAGNAMENTO NON INCLUSE SPORT

ATTIVITA CON ACCOMPAGNAMENTO NON INCLUSE SPORT ATTIVITA CON ACCOMPAGNAMENTO INCLUSE BENESSERE ALPINO Corso Nordic Walking 4 ore Adulti Escursione Nordic Trekking 4 ore Adulti e bambini Escursione Notturna Nordic Trekking 3 ore Adulti e bambini Percorso

Dettagli

Provincia di Pordenone

Provincia di Pordenone Provincia di Pordenone Iniziativa di promozione turistica del territorio provinciale SERVIZIO TURISMO E POLITICHE EUROPEE 11/06/2013 Il progetto Pordenone Wine & Food Love nasce nel 2011 con l intento

Dettagli

ESCURSIONI: la costa. Strada dei Sapori Medio Tirreno Cosentino

ESCURSIONI: la costa. Strada dei Sapori Medio Tirreno Cosentino ESCURSIONI: la costa Cetraro Paese (3 km) Belvedere Paese (10 km) Uno dei paesi più popolosi della costa le cui origini sono circa del 13 secolo. Di grande interesse è il castello Aragonese originariamente

Dettagli

Legge regionale n. 18/2005, art. 48 ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO O INSERIMENTI LAVORATIVI IN COOPERATIVE

Legge regionale n. 18/2005, art. 48 ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO O INSERIMENTI LAVORATIVI IN COOPERATIVE Legge regionale n. 18/2005, art. 48 ASSUNZIONI A TEMPO INDETERMINATO O INSERIMENTI LAVORATIVI IN COOPERATIVE D.P.REG. 0237/PRES DEL 07.08.2006 entrato in vigore il 31.08.2006 e s.m.i. di cui al D.P.REG.

Dettagli

ROTARY CLUB SARNICO E VALLE CAVALLINA DISTRETTO 2040 - AR 2011/2012. Bollettino n. 13 14 novembre 2011 La ricetta per vivere felici

ROTARY CLUB SARNICO E VALLE CAVALLINA DISTRETTO 2040 - AR 2011/2012. Bollettino n. 13 14 novembre 2011 La ricetta per vivere felici . ROTARY CLUB SARNICO E VALLE CAVALLINA DISTRETTO 2040 - AR 2011/2012 Bollettino n. 13 14 novembre 2011 La ricetta per vivere felici La serata Come sempre numerosi i soci che con i loro ospiti hanno partecipato

Dettagli

Regolamento del sistema di garanzia

Regolamento del sistema di garanzia REGOLAMENTO DI GARANZIA DEL MARCHIO DI QUALITÀ DEL PARCO NATURALE DOLOMITI FRIULANE Il presente documento ha lo scopo di individuare gli strumenti necessari per la definizione e l attuazione del Marchio

Dettagli

oltre i confini L esperienza del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi Nino Martino Direttore del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi

oltre i confini L esperienza del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi Nino Martino Direttore del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi Workshop AIDAP: Classificare per Innovare la Gestione delle Aree Protette Torino 19 Maggio 2008 Nino Martino Direttore del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi Andare oltre i confini L esperienza del Parco

Dettagli

IPSAR. Web: www.ipsarlestreghebn.it e-mail: bnrh030005@istruzione.it

IPSAR. Web: www.ipsarlestreghebn.it e-mail: bnrh030005@istruzione.it IPSAR LE STREGHE Benevento Sede Centrale, Presidenza, Uffici di Segreteria: Via S. Colomba 52/A - 82100 Benevento 0824-363486 Fax 0824-363487 Sede Succursale: M. Polo, Via S. Colomba 50 0824-362579 Fax

Dettagli

L incontro si svolge nella sala giunta della Provincia di Pordenone il 12.11.2014. Inizia alle ore 11.40 e termina alle ore 13.30.

L incontro si svolge nella sala giunta della Provincia di Pordenone il 12.11.2014. Inizia alle ore 11.40 e termina alle ore 13.30. Verbale della riunione con Sindaci, Assessori, Dirigenti Scolastici del territorio provinciale interessati dal dimensionamento della rete scolastica provinciale (anno scolastico 2015/2016). Pordenone,

Dettagli

PROGETTO DISTRETTI CULTURALI

PROGETTO DISTRETTI CULTURALI PROGETTO DISTRETTI CULTURALI Il progetto Distretti culturali nasce da un idea di Fondazione Cariplo per integrare la valorizzazione del patrimonio culturale con una più generale strategia di sviluppo del

Dettagli

Oggetto: percorsi didattici di educazione ambientale nel Parco Naturale del Monte San Bartolo.

Oggetto: percorsi didattici di educazione ambientale nel Parco Naturale del Monte San Bartolo. Preg.mi Dirigenti Scolastici Istituti comprensivi e dir. Didattiche dei Comuni di Pesaro e Gabicce Loro sedi e p. c. Docenti plessi dipendenti Loro sedi Comune di Pesaro Comune di Gabicce Provincia di

Dettagli

Dati e gestione 2007-2014

Dati e gestione 2007-2014 La Venaria Reale Dati e gestione 2007-2014 A cura di: Consorzio di Valorizzazione Culturale La Venaria Reale Comunicazione e Stampa PREMESSA. I RISULTATI DI 7 ANNI DI GESTIONE p. 3 LA VENARIA REALE p.

Dettagli

Corso Base Marche e Umbria per Operatori Regionali TAM.

Corso Base Marche e Umbria per Operatori Regionali TAM. Corso Base Marche e Umbria per Operatori Regionali TAM. Il corso è aperto a tutti i Soci delle Marche e dell Umbria che siano iscritti da almeno 2 anni al CAI. Il corso è aperto anche ai Soci di altre

Dettagli

3 Strumenti pratici INTRODUZIONE PROTEZIONE DATI INFORMAZIONI DI CARATTERE PERSONALE. 3.2 Questionario sul gradimento di siti e portali

3 Strumenti pratici INTRODUZIONE PROTEZIONE DATI INFORMAZIONI DI CARATTERE PERSONALE. 3.2 Questionario sul gradimento di siti e portali INTRODUZIONE Esempio: Grazie per aver dedicato del tempo prezioso per rispondere ad alcune domane su NOME SITO/PORTALE Per la compilazione del questionario saranno necessari circa minuti. I tuoi commenti

Dettagli

ISTITUTO COMPRENSIVO VIALE SAN MARCO CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA COMPETENZA EUROPEA: COMPETENZE SOCIALI E CIVICHE, IMPARARE A IMPARARE

ISTITUTO COMPRENSIVO VIALE SAN MARCO CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA COMPETENZA EUROPEA: COMPETENZE SOCIALI E CIVICHE, IMPARARE A IMPARARE ISTITUTO COMPRENSIVO VIALE SAN MARCO CURRICOLO VERTICALE DI GEOGRAFIA COMPETENZA EUROPEA: COMPETENZE SOCIALI E CIVICHE, IMPARARE A IMPARARE SCUOLA DELL'INFANZIA ABILITA' CONOSCENZE COMPETENZE COMPITO AUTENTICO

Dettagli

Parc Adula Progetto di parco nazionale. Una piccola Svizzera nel cuore delle Alpi

Parc Adula Progetto di parco nazionale. Una piccola Svizzera nel cuore delle Alpi Parc Adula Progetto di parco nazionale Una piccola Svizzera nel cuore delle Alpi 1 Una piccola Svizzera nel cuore delle Alpi, Associazione Parc Adula, Marzo 2011 Missione Il progetto Parc Adula si prefigge

Dettagli

LE TRE CIME DI LAVAREDO Le regine delle Dolomiti

LE TRE CIME DI LAVAREDO Le regine delle Dolomiti LE TRE CIME DI LAVAREDO Le regine delle Dolomiti Quando si parla delle Tre Cime di Lavaredo si pensa subito alle fotografie che vediamo sempre sui calendari. Ma avete mai pensato da dove sono state scattate?

Dettagli

LICEO SCIENTIFICO STATALE A. CALINI

LICEO SCIENTIFICO STATALE A. CALINI LICEO SCIENTIFICO STATALE A. CALINI VIA MONTE SUELLO, 2 25128 BRESCIA tel. 030-304924 - fax 030-396105 E-MAIL: bscalini@ provincia.brescia.it LICEO STATALE B R E S C I A SCIENTIFICO A. CALINI via Monte

Dettagli

(Relatore di minoranza Codega) sulla. PROPOSTA DI LEGGE n. 229

(Relatore di minoranza Codega) sulla. PROPOSTA DI LEGGE n. 229 N. 229 A bis RELAZIONI DELLA VI COMMISSIONE PERMANENTE (ricerca scientifica e tecnologica, istruzione, beni e attività culturali, identità linguistiche e culturali, spettacolo e manifestazioni, attività

Dettagli

PROPOSTE DIDATTICHE ANNO SCOLASTICO 2008/2009

PROPOSTE DIDATTICHE ANNO SCOLASTICO 2008/2009 NatuRa Museo Ravennate di Scienze Naturali e Centro Visite del Parco del Delta del Po c/o Palazzone Via Rivaletto, 25 Sant Alberto (RA) Tel. 0544 528710, 529260 Fax 0544 528710 E-mail infonatura@comune.ra.it

Dettagli

Programma delle Attività Didattiche Anno Scolastico 2013/2014

Programma delle Attività Didattiche Anno Scolastico 2013/2014 Area Protetta Provinciale GIARDINO BOTANICO MONTANO PRATORONDANINO Programma delle Attività Didattiche Anno Scolastico 2013/2014 2 PRESENTAZIONE Il Giardino Botanico di Pratorondanino, ideato nel 1979

Dettagli

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE GIUSEPPE SALERNO

ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE GIUSEPPE SALERNO ISTITUTO STATALE DI ISTRUZIONE SUPERIORE GIUSEPPE SALERNO Tecnico Economico Tecnico Turismo Via Rocco Chinnici s.n. Tel. 0921/501229 Fax 0921/689586 Liceo Scientifico - Liceo Classico Via Falcone e Borsellino

Dettagli

Associazione culturale di promozione sociale

Associazione culturale di promozione sociale Associazione culturale di promozione sociale Perché Parlare di Natura a Milano può sembrare un controsenso. Pensiamo invece sia possibile creare occasioni di incontro per tutti gli amanti degli animali

Dettagli

Idee e strategie emergenti

Idee e strategie emergenti Idee e strategie emergenti Turismo sostenibile nel Parco Nazionale ValGrande Dr Luca Dalla Libera Federparchi IL TERRITORIO AMBITO VIGEZZO 1 tav.tecnico:20 2 tav.tecnico:12 AMBITO OSSOLA 1 tav.tecnico:30

Dettagli

EDUCAZIONE - TURISMO E DIDATTICA INTERVENTI E FRUIZIONE Angela Natale - Cooperativa COGECSTRE

EDUCAZIONE - TURISMO E DIDATTICA INTERVENTI E FRUIZIONE Angela Natale - Cooperativa COGECSTRE EDUCAZIONE - TURISMO E DIDATTICA INTERVENTI E FRUIZIONE Angela Natale - Cooperativa COGECSTRE L analisi delle diverse indagini conoscitive effettuate e riportate dai diversi esperti nel Piano di Assetto

Dettagli

Gli strumenti della geografia

Gli strumenti della geografia Gli strumenti della geografia La geografia studia lo spazio, cioè i tanti tipi di luoghi e di ambienti che si trovano sulla Terra. La geografia descrive lo spazio e ci spiega anche come è fatto, come vivono

Dettagli

Oasi naturalistica del Parco del Roccolo

Oasi naturalistica del Parco del Roccolo AMICI DEL PARCO DEL ROCCOLO Organizzazione di volontariato - C.F. : 93034320163 Sede Legale: via San Martino 11, 24047 Treviglio (BG). Sede operativa: Parco del Roccolo, Via del Bosco, Treviglio (BG).

Dettagli

Sostegno a Distanza. Scuola San José Honduras

Sostegno a Distanza. Scuola San José Honduras Sostegno a Distanza Scuola San José Honduras COMUNICAZIONE GENERALE 2010 222 I.- INTRODUZIONE- Cari amici, con la presente comunicazione desideriamo raccontarvi le attività realizzate grazie al sostegno

Dettagli

Regolamento per l'istituzione dell'albo comunale dei singoli volontari civici e gruppi informali

Regolamento per l'istituzione dell'albo comunale dei singoli volontari civici e gruppi informali ASSOCIAZIONE INTERCOMUNALE DELLE VALLI DELLE DOLOMITI FRIULANE Comuni di Arba, Cavasso Nuovo, Cimolais, Claut, Erto e Casso, Frisanco, Maniago, Tramonti di Sopra, Tramonti di Sotto, Vajont, Vivaro FUNZIONE

Dettagli

STRATEGIA DI GESTIONE DEL SITO UNESCO DELLE DOLOMITI UNA OCCASIONE PER L AGRICOLTURA DI MONTAGNA. Udine, 22 gennaio 2016

STRATEGIA DI GESTIONE DEL SITO UNESCO DELLE DOLOMITI UNA OCCASIONE PER L AGRICOLTURA DI MONTAGNA. Udine, 22 gennaio 2016 STRATEGIA DI GESTIONE DEL SITO UNESCO DELLE DOLOMITI UNA OCCASIONE PER L AGRICOLTURA DI MONTAGNA Udine, 22 gennaio 2016 Relatore Graziano Danelin IL PARCO 37.000 ettari di territorio protetto IL PARCO

Dettagli

National Wildlife Federation. Parco Nazionale dei Monti Sibillini

National Wildlife Federation. Parco Nazionale dei Monti Sibillini National Wildlife Federation La NWF è una delle più grandi associazioni ambientaliste americane (conta oggi oltre 4 milioni di iscritti) che dal 1936 è impegnata nella conservazione e salvaguardia della

Dettagli

PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana

PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri Certificazione di competenza in lingua italiana giugno 2011 PARLARE Livello MATERIALE PER L INTERVISTATORE 2 PLIDA Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri

Dettagli

L Istituto Professionale Nicola Garrone

L Istituto Professionale Nicola Garrone L Istituto Professionale Nicola Garrone In seguito alla pubblicazione del D.P.R. 15 marzo 2010 n. 87 "Regolamento recante norme per il riordino degli Istituti Professionali [...]" e delle Linee guida per

Dettagli

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE Pianificazione Territoriale di Area Vasta e Dolomiti UNESCO

REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone. SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE Pianificazione Territoriale di Area Vasta e Dolomiti UNESCO REPUBBLICA ITALIANA Provincia di Pordenone SETTORE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE Pianificazione Territoriale di Area Vasta e Dolomiti UNESCO Proposta nr. 12 del 05/07/2012 - Determinazione nr. 1553 del 05/07/2012

Dettagli

Politecnico di Torino Corsi di Laurea a Verrès

Politecnico di Torino Corsi di Laurea a Verrès Politecnico di Torino Corsi di Laurea a Verrès formazione ricerca tecnologia innovazione DOVE SIAMO Valle d Aosta Verrès Verrès (Valle d Aosta - Italia) 391 m slm, 2.677 abitanti, 39 km da Aosta, 78 km

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA. 1)ENTE PROPONENTE IL PROGETTO: Arci Servizio Civile Nazionale

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA. 1)ENTE PROPONENTE IL PROGETTO: Arci Servizio Civile Nazionale SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1)ENTE PROPONENTE IL PROGETTO: Arci Servizio Civile Nazionale Informazioni aggiuntive per i cittadini: Sede centrale: Indirizzo:

Dettagli

Vi sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quanto se ne sognano nella vostra filosofia (Amleto William Shakespeare)

Vi sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quanto se ne sognano nella vostra filosofia (Amleto William Shakespeare) Vi sono più cose in cielo e in terra, Orazio, di quanto se ne sognano nella vostra filosofia (Amleto William Shakespeare) Oggi la qualità delle relazioni sociali, delle condizioni ambientali, dei processi

Dettagli

Grazie per l invito, ringrazio il vice ministro per aver inquadrato e aver illustrato le problematiche che oggi avvertiamo tutti nel campo dei beni

Grazie per l invito, ringrazio il vice ministro per aver inquadrato e aver illustrato le problematiche che oggi avvertiamo tutti nel campo dei beni Grazie per l invito, ringrazio il vice ministro per aver inquadrato e aver illustrato le problematiche che oggi avvertiamo tutti nel campo dei beni culturali e delle attività culturali. Noi Dottori Commercialisti

Dettagli

CONVENTO DI SANDETOLE VILLA POGGIOREALE

CONVENTO DI SANDETOLE VILLA POGGIOREALE CONVENTO DI SANDETOLE VILLA POGGIOREALE Convento di Sandetole Situato nelle verdi colline della Toscana tra la Val di Sieve e il Mugello, il Convento di Sandetole ( www.sandetole.it) sorge sui resti di

Dettagli

D&P Turismo e Cultura snc

D&P Turismo e Cultura snc D&P Turismo e Cultura snc La Società D&P turismo e cultura si occupa generalmente della valorizzazione del patrimonio culturale e della promozione turistica della regione Marche, offrendo una vasta gamma

Dettagli

Campi Scuola e Soggiorni Didattici A.S. 2009/10

Campi Scuola e Soggiorni Didattici A.S. 2009/10 Campi Scuola e Soggiorni Didattici A.S. 2009/10 Il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano posto al centro del Mediterraneo, ne è il Parco per eccellenza perché di questo mare incarna quello che è

Dettagli

L INTERNATIONAL SCHOOL OF MILAN APRE LE PORTE AL FUTURO

L INTERNATIONAL SCHOOL OF MILAN APRE LE PORTE AL FUTURO Rassegna stampa L INTERNATIONAL SCHOOL OF MILAN APRE LE PORTE AL FUTURO Un percorso scolastico internazionale completo, dai 2 anni e mezzo ai 18 anni, nel più grande campus internazionale di Milano, una

Dettagli

Carta delle imprese per il Turismo Sostenibile nel Parco Lombardo della Valle del Ticino 2010

Carta delle imprese per il Turismo Sostenibile nel Parco Lombardo della Valle del Ticino 2010 Carta delle imprese per il Turismo Sostenibile nel Parco Lombardo della Valle del Ticino 2010 Progetto LA SOSTENIBILITÀ COME PERCORSO DI QUALITÀ PER LE AZIENDE TURISTICHE DEL PARCO DEL TICINO www.networksvilupposostenibile.it

Dettagli

Bollettino N 3 - Edizione Digitale (ottobre 2006)

Bollettino N 3 - Edizione Digitale (ottobre 2006) ROTARY CLUB PARMA EST 2070 DISTRETTO ITALIA ROTARY INTERNATIONAL DISTRETTO 2070 ANNO 2006/2007 Bollettino N 3 - Edizione Digitale (ottobre 2006) NATURA MORTA AMERIGO GABBA ISIDORO PASETTI Presidente Cari

Dettagli

ALPI CARNICHE, NELLA ZONA DELLE

ALPI CARNICHE, NELLA ZONA DELLE ANPEFSS CULTURA e SPORT Ente Nazionale per la Formazione e l Aggiornamento dei Docenti Qualificato dal Ministero Istruzione Università e Ricerca ai sensi della Direttiva n. 90/2003 Iscritto Ufficialmente

Dettagli

Camposaz WORKSHOP DI PROGETTAZIONE IN SCALA 1:1 AI PIEDI DELLE DOLOMITI. Oggetto del bando

Camposaz WORKSHOP DI PROGETTAZIONE IN SCALA 1:1 AI PIEDI DELLE DOLOMITI. Oggetto del bando Camposaz WORKSHOP DI PROGETTAZIONE IN SCALA 1:1 AI PIEDI DELLE DOLOMITI Oggetto del bando Il bando mira a selezionare 12 persone al fine di costruire un gruppo che possa partecipare con motivazione, interesse

Dettagli

Il Liberty affascina l Europa

Il Liberty affascina l Europa LA PROVINCIA DI VARESE: LA PRIMA DESTINAZIONE TURISTICA SUL LIBERTY ITALIANO Il Liberty affascina l Europa «Varese for Expo 2015- Tutte le strade portano a Expo» Centro Congressi Ville Ponti Varese Relatore

Dettagli

PROGETTO. Festival del Giornalismo Alimentare International Food Journalism Festival. Torino 25-26-27 febbraio 2016

PROGETTO. Festival del Giornalismo Alimentare International Food Journalism Festival. Torino 25-26-27 febbraio 2016 PROGETTO Festival del Giornalismo Alimentare International Food Journalism Festival Torino 25-26-27 febbraio 2016 Aggiornamento 28 settembre 2015 SCENARIO In Italia, manca una manifestazione di respiro

Dettagli

Elena Farnè, architetto IntercityLab

Elena Farnè, architetto IntercityLab 5 Aprile 2011 / RIMINI PAESAGGIO E RISORSE / dal progetto di recupero Dell ex-cava In.Cal.System proposte per la valle del Marecchia Elena Farnè, architetto IntercityLab PROGETTO INCAL / richieste d incarico

Dettagli

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto

COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Provincia di Grosseto COMUNE DI CASTIGLIONE DELLA PESCAIA Comunicato stampa venerdì 13 gennaio 2012 INCHIESTA DELL ASSESSORATO AL TURISMO SUL NATALE APPENA TRASCORSO: I CITTADINI RISPONDONO In conclusione del Natale, il Comune

Dettagli

Progetti BioEvo un idea di Grossi Claudia

Progetti BioEvo un idea di Grossi Claudia Progetti BioEvo un idea di Grossi Claudia W E www.bioevo.net info@bioevo.net ProgettiBioEvo Chi siamo I Progetti BioEvo nascono da un idea della dott.ssa Grossi Claudia, giovane laureata in Scienze biologiche

Dettagli

The Art Of Making. Per partecipare alle visite in azienda e per chiedere informazioni vai su: www.trevisoglocal.it/visit

The Art Of Making. Per partecipare alle visite in azienda e per chiedere informazioni vai su: www.trevisoglocal.it/visit Glocal, società della Camera di Commercio di La ricchezza di un territorio ne rappresenta il valore sociale, economico e culturale. Quello che una terra offre è la risorsa da cui si può partire per costruire

Dettagli

semplice, potente, vicino a te

semplice, potente, vicino a te semplice, potente, vicino a te www.vicenza.com THE E-CITY, LA CITTà IN UN CLICK! VICENZA.COM, il primo portale di Vicenza, è stato ideato nel 1999 dal creativo Maurizio Sangineto (SANGY) ed inaugurato

Dettagli

Giorno 1 Check in Giorno2 Brescia Abbazia di Rodengo Saiano Visita a Cantina

Giorno 1 Check in Giorno2 Brescia Abbazia di Rodengo Saiano Visita a Cantina VINO E NATURA IN FRANCIACORTA 7 GIORNI IN HOTEL La Franciacorta è il punto di partenza ideale per conoscere l arte e la natura di questa parte d Italia. Ci divertiremo a piedi ed in bicicletta sul Lago

Dettagli

Area E Sito internet

Area E Sito internet W Sito internet ebarea E ( Bilancio Sociale 2007 2012 r Sezione 3. Risultati per Aree di attività r Area E. Sito internet 115 Sito internet Presentazione La Fondazione, da decenni impegnata nella promozione

Dettagli

Newsletter n.10. La multifunzionalità verso Expo 2015: un bilancio del progetto

Newsletter n.10. La multifunzionalità verso Expo 2015: un bilancio del progetto Newsletter n.10 La multifunzionalità verso Expo 2015: un bilancio del progetto Un iniziativa a sostegno delle aree rurali Con questa decima Newsletter siano giunti alla fase delle considerazioni finali

Dettagli

Proposte Didattiche. Raccolta Museale

Proposte Didattiche. Raccolta Museale Proposte Didattiche Raccolta Museale IL PARCO PALEONTOLOGICO DI CENE Situato in media Valle Seriana, il Parco è nato per tutelare e valorizzare uno dei più importanti giacimenti paleontologici del mondo.

Dettagli

CAMPUS ESTIVI ORMA 2012. Proposte di Conciliazione Scuola - Lavoro- Famiglia

CAMPUS ESTIVI ORMA 2012. Proposte di Conciliazione Scuola - Lavoro- Famiglia CAMPUS ESTIVI ORMA 2012 Proposte di Conciliazione Scuola - Lavoro- Famiglia CITY CAMP GORLINI Giugno 6-13 anni Campus multidisciplinare incentrato sul movimento. Sport, laboratori artistici, danza, teatro,

Dettagli

Ente Parco Naturale delle Dolomiti Friulane RELAZIONE FINALE DEL PIANO DELLA PRESTAZIONE DEL 2013

Ente Parco Naturale delle Dolomiti Friulane RELAZIONE FINALE DEL PIANO DELLA PRESTAZIONE DEL 2013 Ente Parco Naturale delle Dolomiti Friulane RELAZIONE FINALE DEL PIANO DELLA PRESTAZIONE DEL 2013 Approvato con Decreto del n. 045/2014 INDICE 1. PRESENTAZIONE DELLA RELAZIONE 2. SINTESI DELLE INFORMAZIONI

Dettagli

ALFABETIZZAZIONE - Rotary International LITERACY PROGRAM - Rotary International Commissione Alfabetizzazione - Distretto 2040

ALFABETIZZAZIONE - Rotary International LITERACY PROGRAM - Rotary International Commissione Alfabetizzazione - Distretto 2040 ALFABETIZZAZIONE - Rotary International LITERACY PROGRAM - Rotary International Commissione Alfabetizzazione - Distretto 2040 Governatore anno 2008-2009 Alessandro Clerici GLOSSARIO PER LA SARTORIA A TAILOR

Dettagli

Piano dell Offerta Formativa Anno scolastico 2012/2013

Piano dell Offerta Formativa Anno scolastico 2012/2013 Scuola Primaria Statale Don G. Bosco Aiello del Friuli Piano dell Offerta Formativa Anno scolastico 2012/2013 CI PRESENTIAMO La nostra scuola è costituita da un edificio principale e da un locale-mensa

Dettagli

Piano Integrato Transfrontaliero Marittime Mercantour. Seminario di studi IRES AISRe. Sala Conferenze IRES Piemonte Via Nizza 18, Torino

Piano Integrato Transfrontaliero Marittime Mercantour. Seminario di studi IRES AISRe. Sala Conferenze IRES Piemonte Via Nizza 18, Torino Piano Integrato Transfrontaliero Marittime Mercantour L APPROCCIO INTEGRATO ALLA PIANIFICAZIONE PER UNO SVILUPPO SOSTENIBILE DELLE AREE PROTETTE: IL CASO DEL PARCO NATURALE DELLE ALPI MARITTIME Angela

Dettagli

2 giorno Parco faunistico di Pianpinedo Fattoria didattica di Borgo Palin a Pianpinedo Diga del Vajont Casso Museo Casa Clautana Ciasa da Fum

2 giorno Parco faunistico di Pianpinedo Fattoria didattica di Borgo Palin a Pianpinedo Diga del Vajont Casso Museo Casa Clautana Ciasa da Fum Lis Aganis Ecomuseo Regionale delle Dolomiti Friulane Via Maestri del Lavoro, 1-33085 Maniago (Pn) Tel. 0427 764425 Cell. 393 9494762/3 Fax 0427 737682 info@ecomuseolisaganis.it www.ecomuseolisaganis.it

Dettagli

Una laurea: Bah!!! 2/2. Passa un anno e trovi posto nel 53% dei casi. Ti laurei. Se te ne vai all estero, nel 45,4% dei casi non rientrerai

Una laurea: Bah!!! 2/2. Passa un anno e trovi posto nel 53% dei casi. Ti laurei. Se te ne vai all estero, nel 45,4% dei casi non rientrerai Una laurea: Bah!!! Ti laurei Passa un anno e trovi posto nel 53% dei casi Se te ne vai all estero, nel 45,4% dei casi non rientrerai Fonte: Rapporto Almalaurea sull occupazione Una laurea: Bah!!! 1/2 Ma,

Dettagli

CONVENZIONE PER LA COLLABORAZIONE, IN FORMA NON ESCLUSIVA, IN ATTIVITA DI GESTIONE DEL PARCO DELLE OROBIE BERGAMASCHE. tra

CONVENZIONE PER LA COLLABORAZIONE, IN FORMA NON ESCLUSIVA, IN ATTIVITA DI GESTIONE DEL PARCO DELLE OROBIE BERGAMASCHE. tra CONVENZIONE PER LA COLLABORAZIONE, IN FORMA NON ESCLUSIVA, IN ATTIVITA DI GESTIONE DEL PARCO DELLE OROBIE BERGAMASCHE. tra il Consorzio di gestione del Parco regionale delle Orobie Bergamasche, di seguito

Dettagli

progetto a.s. 2011/2012 Istituto professionale Magnaghi

progetto a.s. 2011/2012 Istituto professionale Magnaghi progetto a.s. 2011/2012 Istituto professionale Magnaghi INTERVISTA A CITTADINI, ALBERGATORI E I.A.T. IN CLASSE Relazione scritta relativa alla visita al Museo e CRAS ( cosa ci è piaciuto? Cosa vorremmo

Dettagli

Relazione della Direzione del museo sulle attività svolte durante il 2004

Relazione della Direzione del museo sulle attività svolte durante il 2004 Relazione della Direzione del museo sulle attività svolte durante il 2004 Nel 2004 l Orto Botanico, in 245 giorni da apertura da marzo ad ottobre, è stato visitato da 16.542 persone, con maggior frequenza

Dettagli

Oggetto: percorsi didattici di educazione ambientale nel Parco Naturale del Monte San Bartolo.

Oggetto: percorsi didattici di educazione ambientale nel Parco Naturale del Monte San Bartolo. Preg.mi Dirigenti Scolastici Istituti comprensivi e dir. Didattiche dei Comuni di Pesaro e Gabicce Loro sedi e p. c. Docenti plessi dipendenti Loro sedi Comune di Pesaro Comune di Gabicce Provincia di

Dettagli

GLI STRUMENTI DELLA GEOGRAFIA

GLI STRUMENTI DELLA GEOGRAFIA VOLUME 1 CAPITOLO 0 MODULO D LE VENTI REGIONI ITALIANE GLI STRUMENTI DELLA GEOGRAFIA 1. Parole per capire A. Conosci già queste parole? Scrivi il loro significato o fai un disegno: Terra... territorio...

Dettagli

SCUOLA PRIMARIA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO

SCUOLA PRIMARIA OBIETTIVI DI APPRENDIMENTO SCUOLA PRIMARIA TECNOLOGIA classe 1^ COMPETENZE CHIAVE Competenza in campo scientifico-tecnologico Competenza digitale Imparare a imparare TRAGUARDI PER LO SVILUPPO DELLE COMPETENZE L alunno: riconosce

Dettagli

DOLOMITI FRIULANE, DOLOMITI SCONOSCIUTE

DOLOMITI FRIULANE, DOLOMITI SCONOSCIUTE DOLOMITI FRIULANE, DOLOMITI SCONOSCIUTE Trekking ad anello da rifugio a rifugio nel Parco Naturale delle Dolomiti Friulane, dal 2009 patrimonio mondiale dell Unesco Rosso: circuito prinicipale Rosa: itinerari

Dettagli

COMUNICATO STAMPA Mendrisio, 18 marzo 2008 Conferenza stampa del 18.03.2008 - ore 10.30 - Mendrisio

COMUNICATO STAMPA Mendrisio, 18 marzo 2008 Conferenza stampa del 18.03.2008 - ore 10.30 - Mendrisio COMUNICATO STAMPA Mendrisio, 18 marzo 2008 Conferenza stampa del 18.03.2008 - ore 10.30 - Mendrisio Il coordinamento di piccoli e grandi istituti culturali di una Regione e la promozione delle loro attività

Dettagli

Progetto/Projet Interreg III A Italia-Francia n 076

Progetto/Projet Interreg III A Italia-Francia n 076 Direttore d albergo SITUAZIONE L intero settore alberghiero sta vivendo una profonda metamorfosi: alla grossa diminuzione degli alberghi a una stella si contrappone l aumento di quelli a tre o quattro

Dettagli

PREMIO UNIVERSITA 2015 III Edizione Bando di Concorso

PREMIO UNIVERSITA 2015 III Edizione Bando di Concorso DISTRETTO ROTARACT 2041 - DISTRETTO ROTARACT 2042 - DISTRETTO ROTARACT 2050 PREMIO UNIVERSITA 2015 III Edizione Bando di Concorso INTRODUZIONE Il Rotaract è un Programma formativo del Rotary International.

Dettagli

PROGRAMMAZIONE DI GEOGRAFIA TURISTICA A.S. 2013/2014 CLASSE 3 D TURISMO ISTITUTO TECNICO BRANCHINA ADRANO PROF. MASSIMO RICCARDO COSTANZO

PROGRAMMAZIONE DI GEOGRAFIA TURISTICA A.S. 2013/2014 CLASSE 3 D TURISMO ISTITUTO TECNICO BRANCHINA ADRANO PROF. MASSIMO RICCARDO COSTANZO PROGRAMMAZIONE DI GEOGRAFIA TURISTICA A.S. 2013/2014 CLASSE 3 D TURISMO ISTITUTO TECNICO BRANCHINA ADRANO PROF. MASSIMO RICCARDO COSTANZO Presentazione Da qualche anno il turismo è diventato in quasi tutto

Dettagli

CONVENZIONE PER I SOCI DELLA CASSA Contributi di 700 euro per Irlanda, Scozia, Germania e Spagna, di 500 euro per inglese a Candriai, di 250 o 500

CONVENZIONE PER I SOCI DELLA CASSA Contributi di 700 euro per Irlanda, Scozia, Germania e Spagna, di 500 euro per inglese a Candriai, di 250 o 500 CONVENZIONE PER I SOCI DELLA CASSA Contributi di 700 euro per Irlanda, Scozia, Germania e Spagna, di 500 euro per inglese a Candriai, di 250 o 500 euro per tedesco a Montagne, di 50 euro per inglese a

Dettagli

GLI OBIETTIVI DEL MILLENNIO

GLI OBIETTIVI DEL MILLENNIO ALLEGATO 3 Incontri con esperto del Comune di Terni Assessorato alla Cooperazione Internazionale- sugli Otto Obiettivi del Millennio GLI OBIETTIVI DEL MILLENNIO Proposta formativa educativa per le scuole

Dettagli

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015

19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 19/01/2015 La Repubblica - Affari Finanza - N.2-19 Gennaio 2015 Pag. 33 (diffusione:581000) La proprietà intellettuale è riconducibile alla fonte specificata in testa alla pagina. Il ritaglio stampa è

Dettagli

ROTARY INTERNATIONAL 2110 DISTRETTO SICILIA E MALTA MANIFESTAZIONI ANNO 2012

ROTARY INTERNATIONAL 2110 DISTRETTO SICILIA E MALTA MANIFESTAZIONI ANNO 2012 MANIFESTAZIONI ANNO 2012 Dicembre 2012 STORIA, SCOPI E COSTITUZIONE Sommario Programma Attività 2013 Corso Regolarità Gennaio 2012 Mussomeli 15 Aprile 2012 Erice 10 Giugno 2012 Festa dell Amicizia 22-23

Dettagli

La memoria delle terre alte. a colloquio con. www.gyp-monitoring.com/index.php; www.grand-paradis.it

La memoria delle terre alte. a colloquio con. www.gyp-monitoring.com/index.php; www.grand-paradis.it FOCUS ORIZZONTI La memoria delle terre alte Museo del gipeto a Rhême Notre-Dame a colloquio con Luisa Vuillermoz www.gyp-monitoring.com/index.php; www.grand-paradis.it A sinistra, Luisa Vuillermoz, Direttore

Dettagli

Istituto Statale di Istruzione Superiore F. Enriques

Istituto Statale di Istruzione Superiore F. Enriques Istituto Statale di Istruzione Superiore F. Enriques Indirizzo postale: Via Duca D Aosta 65 Castelfiorentino Numero di telefono: 0571/633083-4 E-mail: fiis00200l@istruzione.it Sito web: www.enriques.it

Dettagli

AGHE - ECOMUSEO TEMATICO DELL'ALTO FRIULI

AGHE - ECOMUSEO TEMATICO DELL'ALTO FRIULI AGHE -- ECOMUSEO TEMATICO DELL''ALTO FRIULI RELAZIONE FINALE Con il progetto ci si era assunti l obiettivo di mettere in rete le realtà che avevano partecipato al precedente Bando di Euroleader dando vita

Dettagli