Research Collection. Studio sul dosaggio delle sostanze amare nelle droghe vegetali. Doctoral Thesis. ETH Library. Author(s): Biaggini, Francesco

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Research Collection. Studio sul dosaggio delle sostanze amare nelle droghe vegetali. Doctoral Thesis. ETH Library. Author(s): Biaggini, Francesco"

Transcript

1 Research Collection Doctoral Thesis Studio sul dosaggio delle sostanze amare nelle droghe vegetali Author(s): Biaggini, Francesco Publication Date: 1957 Permanent Link: Rights / License: In Copyright - Non-Commercial Use Permitted This page was generated automatically upon download from the ETH Zurich Research Collection. For more information please consult the Terms of use. ETH Library

2 Proni. Mr Studio sul dosaggio delle sostanze amare nelle droghe vegetali TESI PRESENTATA ALLA SCUOLA POLITECNICA FEDERALE DI ZURIGO PER OTTENERE IL TITOLO DI DOTTORE IN SCIENZE NATURALI DA FRANCESCO MUGGINI FARMACISTA DIPLOMATO DI GIUBIASCO (TICINO) Referente : Sig. Prof. Dr. H. Flùck Correferente : Sig. Prof. Dr. J. Buchi Stampato dalla Tipografìa Giuseppe Maggiori Via Madre Cabrini, 11 Milano (Italia) 1957

3 87 RIASSUNTO I. Parte Generale 1) Una vista d'assieme delle principali piante medicinali contenenti sostanze amare e delle sostanze amare che esse contengono (amari) viene riassunta in una tabella. Segue una descrizione generale delle proprietà chimiche, farmacolo giche, terapeutiche e altre caratteristiche degli amari. 2) La descrizione delle 5 droghe da studiarsi, «Herba Absinthii», «Radix Gentianae», «Flavedo Aurantii amari», «Herba Centaurii», «Folium Menyanthidis», viene trattata, dandone la definizione, le proprie tà chimiche e farmacologiche. II. Parte Speciale 1) Vi vengono descritti gli esperimenti cromatografici sulle 5 droghe da studiarsi, sfruttando, come mezzo di ricerca della posizione delle so stanze amare sul cromatogramma, la proprietà di questi di dare delle mac chie fluorescenti, se esposti ai raggi di una lampada ai vapori di mercurio; poi sono esaminati i gusti delle sostanze amare e in più vengono usati alcuni reattivi già esistenti nella bibliografia. 2) Per la radice di genziana è stata isolata la genziopicrina dalla droga fresca, ottenendo una resa del 0,05 fc. Confrontando i cromatogrammi ottenuti con questa droga, si osserva che quello ottenuto dalla radice secca di genziana presenta delle macchie molto più fluorescenti, se esposto ai raggi di una lampada ai vapori di mercurio, che non quello ottenuto dalla radice fresca di genziana; inoltre che le tre reazioni (alla benzidina, al naftoresorcinolo e al cloruro di tetrazolio) eseguite su di essi per rendere visibile la genziopicrina, sono molto più chiare sui cromatogrammi ottenuti dalla radice fresca di genziana che non per quelli ottenuti dalla radice secca di genziana. 3) Per quel che riguarda l'erba di assenzio, è data la descrizione di un micrometodo per isolare quantitativamente le sostanze amare in essa contenute e la loro determinazione quantitativa per mezzo della cromato grafia su carta.

4 88 4,5 6,3 III. Parte Prima 1) In questa parte viene trattato il metodo biologico per la determi nazione delle sostanze amare. Al metodo biologico di Wasicky vengono apportate alcune modifiche; per esempio, come unità di misura per il grado di amarezza viene intro dotta l'unità di amarezza, e come sostanza campione, viene introdotto il cloridrato di chinina. 2) Il calcolo della dispersione del metodo biologico viene eseguito coi risultati di due esperimenti. Il primo esperimento, che ha lo scopo di esaminare la dispersione dei valori con un numero di 11 studenti, ha dato i seguenti risultati: Per la droga «Herba Absinthii» : p0 = -j- 5,4 % e pm = 5,1 fc Per la droga «Folium Menyantidis» : p0 = + 19,0 % ep, = 16,0 % H secondo esperimento, che ha lo scopo di esaminare la dispersione del metodo su poche persone (4), però durante un maggior spazio di tem po, ha dato i seguenti risultati: Per la droga «Herba Absinthii» : p» = + 4,6 % ep, = Per la droga «Radix Gentianae» : p = -f- 7,4 % e pu 6,9 = Per la droga «Flavedo Aurant. ani.» : p0 = + 4,8 % ep, = 4,8 Per la droga «Herba Centaurii» : p0 = -f- 6,7 % e pu = fr % % /c Per la droga «Fol. Menyanthidis» : p0 = + 1^,7 % e pm = 13,6 % 3) I risultati delle determinazioni biologiche e i risultati dei calcoli vengono discussi. Viene fatto rimarcare l'influsso dell'assuefazione che una persona acquista dopo un po' di tempo. In base a questi risultati si propone che questo metodo venga intro dotto nella Pharm. Helv. VI. 4) Seguono poi i risultati delle determinazioni del grado di amarezza di una serie di campioni delle 5 droghe trattate sulla base di questi risul tati, e di quelli trovati nella bibliografia; e viene proposto un contenuto minimo espresso in unità di amarezza, che queste droghe dovrebbero avere per gli scopi della Pharm. Helv. VI.

5 89 IV. Parte Seconda 1) Viene trattata la determinazione dell'olio essenziale nell'«herba Absinthii», nella «Radix Gentianae» e nel «Flavedo Àurantii amari». Le determinazioni vengono eseguile col metodo volumetrico, si stabi lisce la quantità di materiale da prendere per ogni determinazione indi candone la durata (dati che variano da droga a droga). 2) I risultati delle determinazioni dei diversi campioni delle tre droghe sopra citate vengono discussi. Per PHerba Absinthii è stato studiato l'influsso del magazzinaggio. In base ai risultati ottenuti e a quelli trovati nella bibliografia, viene proposto che il contenuto minimo in olio essenziale che la Pharm. Helv. VI dovrebbe esigere venga stabilito come segue: Per l'«herba Absinthii» 0,25 %. Per la «Radix Gentianae» 0,04%. Per il «Flavedo Àurantii amari» 2,0%.

Research Collection. A low-power CMOS Bluetooth transceiver. Doctoral Thesis. ETH Library. Author(s): Beffa, Federico. Publication Date: 2003

Research Collection. A low-power CMOS Bluetooth transceiver. Doctoral Thesis. ETH Library. Author(s): Beffa, Federico. Publication Date: 2003 Research Collection Doctoral Thesis A low-power CMOS Bluetooth transceiver Author(s): Beffa, Federico Publication Date: 2003 Permanent Link: https://doi.org/10.3929/ethz-a-004629477 Rights / License: In

Dettagli

Stepwise fragment condensation of polypeptides as a model for chemical evolution of biopolymers

Stepwise fragment condensation of polypeptides as a model for chemical evolution of biopolymers Research Collection Doctoral Thesis Stepwise fragment condensation of polypeptides as a model for chemical evolution of biopolymers Author(s): Chessari, Salvatore D. Publication Date: 2004 Permanent Link:

Dettagli

Research Collection. L'acqua - la sua importanza nella scienza, per la natura e per la cultura, nelle religioni universali e nell'universo.

Research Collection. L'acqua - la sua importanza nella scienza, per la natura e per la cultura, nelle religioni universali e nell'universo. Research Collection Report L'acqua - la sua importanza nella scienza, per la natura e per la cultura, nelle religioni universali e nell'universo Author(s): Brüesch, Peter Publication Date: 2011 Permanent

Dettagli

Gene profiling of mouse models of peripheral neuropathies

Gene profiling of mouse models of peripheral neuropathies Research Collection Doctoral Thesis Gene profiling of mouse models of peripheral neuropathies Author(s): Giambonini-Brugnoli, Guya Publication Date: 2005 Permanent Link: https://doi.org/10.3929/ethz-a-005024541

Dettagli

Research Collection. Ontogenic resistance in apple. Doctoral Thesis. ETH Library. Author(s): Gusberti, Michele. Publication Date: 2012

Research Collection. Ontogenic resistance in apple. Doctoral Thesis. ETH Library. Author(s): Gusberti, Michele. Publication Date: 2012 Research Collection Doctoral Thesis Ontogenic resistance in apple Author(s): Gusberti, Michele Publication Date: 2012 Permanent Link: https://doi.org/10.3929/ethz-a-007623501 Rights / License: In Copyright

Dettagli

Corso di Analisi Chimico-Farmaceutica e Tossicologica I (M-Z)

Corso di Analisi Chimico-Farmaceutica e Tossicologica I (M-Z) Corso di Analisi Chimico-Farmaceutica e Tossicologica I (M-Z) Corso di Laurea in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche Facoltà di Farmacia e Medicina Anno Accademico 2013/2014 Dott. Giuseppe La Regina Tu,

Dettagli

Mechanisms controlling mitotic spindle formation and positioning

Mechanisms controlling mitotic spindle formation and positioning Research Collection Doctoral Thesis Mechanisms controlling mitotic spindle formation and positioning Author(s): Toso, Alberto Publication Date: 2009 Permanent Link: https://doi.org/10.3929/ethz-a-006066582

Dettagli

Nuova camera fotografica a convertitore di immagini per esposizioni brevi

Nuova camera fotografica a convertitore di immagini per esposizioni brevi Research Collection Doctoral Thesis Nuova camera fotografica a convertitore di immagini per esposizioni brevi Author(s): Caccia, Fulvio Publication Date: 1974 Permanent Link: https://doi.org/10.3929/ethza000084850

Dettagli

SEGUE L' INDICE DI TUTTI GLI ARGOMENTI TRATTATI

SEGUE L' INDICE DI TUTTI GLI ARGOMENTI TRATTATI Laboratoria mo vol I Laboratorio di scienze e biologia Cartaceo Tipo A:ISBN 9788890255434 300 PAG. EURO 14,00 digitale Tipo C: e-isbn 9788896708170 PREZZO 8,41 Utilizzato in molti licei per le attività

Dettagli

Service-like thermo-mechanical fatigue characteristics of 1CrMoV rotor steel

Service-like thermo-mechanical fatigue characteristics of 1CrMoV rotor steel Research Collection Doctoral Thesis Service-like thermo-mechanical fatigue characteristics of 1CrMoV rotor steel Author(s): Colombo, Francesco Publication Date: 2007 Permanent Link: https://doi.org/10.3929/ethz-a-005415280

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II Scuola Politecnica e delle Scienze di Base

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II Scuola Politecnica e delle Scienze di Base UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II Scuola Politecnica e delle Scienze di Base Corso di laurea in Ingegneria per l Ambiente e il Territorio a. a. 2012-2013 Produzione di biodiesel da biomasse

Dettagli

Photochemical transformations in continuous flow devices

Photochemical transformations in continuous flow devices Research Collection Doctoral Thesis Photochemical transformations in continuous flow devices Author(s): Laurino, Paola Publication Date: 2011 Permanent Link: https://doi.org/10.3929/ethz-a-006682166 Rights

Dettagli

The Complex Systems of Science Computer simulations, laboratory and online experiments

The Complex Systems of Science Computer simulations, laboratory and online experiments Research Collection Doctoral Thesis The Complex Systems of Science Computer simulations, laboratory and online experiments Author(s): Balietti, Stefano Publication Date: 2015 Permanent Link: https://doi.org/10.3929/ethz-a-010482466

Dettagli

Farmacognosia applicata Controllo di qualità delle droghe vegetali

Farmacognosia applicata Controllo di qualità delle droghe vegetali Farmacognosia applicata Controllo di qualità delle droghe vegetali R. Capasso F. Borrelli R. Longo F. Capasso Farmacognosia applicata Controllo di qualità delle droghe vegetali RAFFAELE CAPASSO Dipartimento

Dettagli

COMUNITA TERAPEUTICA IL FARO

COMUNITA TERAPEUTICA IL FARO COMUNITA TERAPEUTICA IL FARO Ristrutturazione per danni provocati dal sisma e adeguamento nuove normative Presentazione al 31.10.2010 STATO DI FATTO PRIMA DEL SISMA DI APRILE 2009 CRITICITA CRITICITA Spazi

Dettagli

LABORATORIO DI CHIMICA GENERALE E INORGANICA

LABORATORIO DI CHIMICA GENERALE E INORGANICA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea Triennale in Chimica CORSO DI: LABORATORIO DI CHIMICA GENERALE E INORGANICA Docente: Dr. Alessandro Caselli

Dettagli

Fitoterapia La dispepsia

Fitoterapia La dispepsia Le Dispepsie Le dispepsie sono disturbi digestivi che possono dipendere da cause diverse: Ipersecrezione gastrica (troppi succhi gastrici) Iposecrezione gastrica (pochi succhi gastrici) Discinesie biliari

Dettagli

La titolazione è un metodo di analisi chimica per la misura della concentrazione di una data sostanza in soluzione.

La titolazione è un metodo di analisi chimica per la misura della concentrazione di una data sostanza in soluzione. Tecniche di analisi chimica Prof. Marcello Romagnoli Titolazione La titolazione è un metodo di analisi chimica per la misura della concentrazione di una data sostanza in soluzione. Una quantità nota del

Dettagli

SPECIALE - PACKAGING Imballaggi destinati al contatto con gli alimenti

SPECIALE - PACKAGING Imballaggi destinati al contatto con gli alimenti Elenco norme sottoscrizione UNICOSEL21D1 SPECIALE - PACKAGING Imballaggi destinati al contatto con gli alimenti Stampato il 10/09/2010 IN VIGORE UNI 11099:2004 Data pubb. 08/01/2004 Condizionamento alimentare

Dettagli

A neuropsychopharmacological study of attention and memory in the marmoset monkey

A neuropsychopharmacological study of attention and memory in the marmoset monkey Research Collection Doctoral Thesis A neuropsychopharmacological study of attention and memory in the marmoset monkey Author(s): Spinelli, Simona Publication Date: 2004 Permanent Link: https://doi.org/10.3929/ethz-a-004876893

Dettagli

droghe vegetali Studio sul dosaggio delle nelle sostanze amare Proni. Mr. 2650 TESI FRANCESCO MUGGINI PRESENTATA ALLA SCUOLA POLITECNICA FEDERALE

droghe vegetali Studio sul dosaggio delle nelle sostanze amare Proni. Mr. 2650 TESI FRANCESCO MUGGINI PRESENTATA ALLA SCUOLA POLITECNICA FEDERALE Proni. Mr. 2650 Studio sul dosaggio delle sostanze amare nelle droghe vegetali TESI PRESENTATA ALLA SCUOLA POLITECNICA FEDERALE DI ZURIGO PER OTTENERE IL TITOLO DI DOTTORE IN SCIENZE NATURALI DA FRANCESCO

Dettagli

FACOLTA' DI FARMACIA Corso di Laurea in CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE PIANO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2004/2005

FACOLTA' DI FARMACIA Corso di Laurea in CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE PIANO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 2004/2005 FACOLTA' DI FARMACIA Corso di Laurea in CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE PIANO DEGLI STUDI ANNO ACCADEMICO 00/005 L Ordinamento Didattico del Corso di Laurea in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche per

Dettagli

The relevance of transhydrogenases and heterologous phosphagen kinases for microbial cofactor metabolism

The relevance of transhydrogenases and heterologous phosphagen kinases for microbial cofactor metabolism Research Collection Doctoral Thesis The relevance of transhydrogenases and heterologous phosphagen kinases for microbial cofactor metabolism Author(s): Canonaco, Fabrizio Publication Date: 2003 Permanent

Dettagli

Conflicted clocks: social jetlag, entrainment and the role of chronotype Zerbini, Giulia

Conflicted clocks: social jetlag, entrainment and the role of chronotype Zerbini, Giulia University of Groningen Conflicted clocks: social jetlag, entrainment and the role of chronotype Zerbini, Giulia IMPORTANT NOTE: You are advised to consult the publisher's version (publisher's PDF) if

Dettagli

Research Collection. Solvent properties and their influence on carbohydrate conformation investigated using molecular dynamics simulations

Research Collection. Solvent properties and their influence on carbohydrate conformation investigated using molecular dynamics simulations Research Collection Doctoral Thesis Solvent properties and their influence on carbohydrate conformation investigated using molecular dynamics simulations Author(s): Lonardi, Alice Publication Date: 2016

Dettagli

La nuova normativa di Farmacovigilanza [Regolamento Unione Europea N. 1235/2010 e Direttiva 2010/84/UE] in vigore in Italia da Luglio 2012 introduce

La nuova normativa di Farmacovigilanza [Regolamento Unione Europea N. 1235/2010 e Direttiva 2010/84/UE] in vigore in Italia da Luglio 2012 introduce La normativa europea in materia di farmacovigilanza è stata modificata con l adozione nel 2010, del Regolamento UE 1235/2010, la cui applicazione è operativa dal 2 luglio 2012, e della Direttiva 2010/84/UE,

Dettagli

Università degli Studi di Foggia. Facoltà di Agraria

Università degli Studi di Foggia. Facoltà di Agraria Università degli Studi di Foggia Facoltà di Agraria Corso di laurea in Scienze e Tecnologie Alimentari Tesi di Laurea Sperimentale in: Colture Officinali CONFRONTO TRA TECNICHE DI RACCOLTA DI PIANTE OFFICINALI

Dettagli

Piano Lauree Scientifiche 2015 Area Chimica

Piano Lauree Scientifiche 2015 Area Chimica Piano Lauree Scientifiche 2015 Area Chimica Dipartimento di Chimica Industriale Toso Montanari Università di Bologna Bologna Piano Lauree Scientifiche 2015 Area Chimica Dipartimento di Chimica Industriale

Dettagli

Subduction-collision structure beneath Italy High resolution images of the Adriatic-European-Tyrrhenian lithospheric system

Subduction-collision structure beneath Italy High resolution images of the Adriatic-European-Tyrrhenian lithospheric system Research Collection Doctoral Thesis Subduction-collision structure beneath Italy High resolution images of the Adriatic-European-Tyrrhenian lithospheric system Author(s): Di Stefano, Raffaele Publication

Dettagli

Case study. viene espressa in unità µmol per ora per grammo di peso secco.

Case study. viene espressa in unità µmol per ora per grammo di peso secco. Vengono studiate due specie diverse (ma dello stesso genere) di piante di interesse agronomico. In particolare, i ricercatori vogliono misurare la capacità dell'apparato radicale di tali piante di assorbire

Dettagli

FACOLTÁ DI FARMACIA. www.farmacia.uniba.it

FACOLTÁ DI FARMACIA. www.farmacia.uniba.it Farmacia FACOLTÁ DI FARMACIA www.farmacia.uniba.it PRESIDENZA Campus - Via Orabona 4-70100 Bari Preside: prof. Vincenzo Tortorella Tel. 0805442045-2736; e-mail: segrfarm@farmacia.uniba.it SEGRETERIA STUDENTI

Dettagli

Biologia vegetale-farmacognosia. Modulo di Biologia vegetale

Biologia vegetale-farmacognosia. Modulo di Biologia vegetale CORSO DI LAUREA MAGISTRALE IN CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE Esame integrato di Biologia vegetale-farmacognosia Modulo di Biologia vegetale ORE 21; CREDITI 3 Orario delle lezioni: Lun 9-13 Mer 11-13

Dettagli

Scopi e finalità dell analisi farmaceutica

Scopi e finalità dell analisi farmaceutica Scopi e finalità dell analisi farmaceutica 1. Controllo dei composti e delle impurezze presenti (siano essi materia prima o specialità medicinale). 2. Controllo durante la lavorazione del prodotto; durante

Dettagli

CHIMICA QUANTITATIVA. Massa atomica. Unità di massa atomica. Massa molare

CHIMICA QUANTITATIVA. Massa atomica. Unità di massa atomica. Massa molare CHIMICA QUANTITATIVA Unità di massa atomica Massa atomica Mole Massa molare 1 L unità di misura della massa è pari a 1/12 della massa dell isotopo 12 6C Questa quantità si chiama unità di massa atomica

Dettagli

Research Collection. Doctoral Thesis. ETH Library. Author(s): Matasci, Caterina L. Publication Date: 2008

Research Collection. Doctoral Thesis. ETH Library. Author(s): Matasci, Caterina L. Publication Date: 2008 Research Collection Doctoral Thesis An examination of the effects of grapevine cultivar mixtures and organic fungicide treatments on the epidemiology and population structure of the grapevine downy mildew

Dettagli

ortsnamen.ch uno strumento di ricerca per il pubblico e per la scienza

ortsnamen.ch uno strumento di ricerca per il pubblico e per la scienza ortsnamen.ch uno strumento di ricerca per il pubblico e per la Martin H. Graf Schweizerdeutsches Wörterbuch / ortsnamen.ch Zürich Folie 1 von 18 1. Introduzione 2. Allineamento dei progetti regionali con

Dettagli

Chimica Analitica II

Chimica Analitica II Chimica Analitica II Corso di laurea triennale in Chimica Obiettivo del corso conoscenza dei principi fondamentali e della strumentazione relativi a tecniche analitiche strumentali di uso comune Durata

Dettagli

TORINO SEDE CENTRALE - via Bologna, 148 (ingresso via Paganini, 25) Ritiro bisettimanale (due volte per settimana)

TORINO SEDE CENTRALE - via Bologna, 148 (ingresso via Paganini, 25) Ritiro bisettimanale (due volte per settimana) TORINO SEDE CENTRALE - via Bologna, 148 (ingresso via Paganini, 25) Ritiro bisettimanale (due volte per settimana) KG 180202 142.544,70 Sostanze chimiche di scarto 180205 29.361 Reagenti e standards solidi

Dettagli

Dispense di Analisi Volumetrica

Dispense di Analisi Volumetrica Dispense di Analisi Volumetrica IIS Gobetti - Marchesini Casale sezione Tecnica Chimica e Materiali Analisi chimica, elaborazione dati e Laboratorio L analisi volumetrica è la procedura o il metodo analitico

Dettagli

La raccolta differenziata: le stazioni ecologiche Stazione ecologica di Forlì Isonzo

La raccolta differenziata: le stazioni ecologiche Stazione ecologica di Forlì Isonzo La raccolta differenziata: le stazioni ecologiche Stazione ecologica di Forlì Isonzo Il Gruppo Hera gestisce nel proprio territorio le Stazioni Ecologiche Attrezzate, luoghi a disposizione di tutti i cittadini,

Dettagli

Striscia reattiva per β-chetone ematico

Striscia reattiva per β-chetone ematico FOGLIETTO ILLUSTRATIVO Striscia reattiva per β-chetone ematico AVVERTENZE Per uso diagnostico in vitro (esclusivamente per uso esterno). Esclusivamente monouso. Il personale medico e gli altri operatori

Dettagli

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SIENA Facoltà si scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Scienze Ambientali Curriculum EcoGeFCo

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SIENA Facoltà si scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Scienze Ambientali Curriculum EcoGeFCo UNIVERSITA DEGLI STUDI DI SIENA Facoltà si scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea in Scienze Ambientali Curriculum EcoGeFCo MONITORAGGIO DEI COMPOSTI DELL AZOTO E DEI PARAMETRI CHIMICO-FISICI

Dettagli

Il medicinale omeopatico

Il medicinale omeopatico Il medicinale omeopatico L OMEOPATIA IN ITALIA NORMATIVA I PRODOTTI OMEOPATICI in Italia sono regolamentati dal DL. 185/95 che li definisce MEDICINALI E quindi vendibili unicamente in farmacia L UTILIZZO

Dettagli

Dipartimento del Farmaco

Dipartimento del Farmaco Dipartimento del Farmaco U. O. C. di Farmaceutica Ospedaliera VERBALE DI VERIFICA DEGLI ARMADI DI REPARTO (in collaborazione con la Direzione Sanitaria di Presidio, per valutare la corretta tenuta dei

Dettagli

Optimal Modelingand Drug

Optimal Modelingand Drug Doctoral Thesis ETH No. 16498 Optimal Modelingand Drug Administrationfor Anesthesia in Clinical Practice A dissertation submittedto the Swiss Federal Instituteof Technology for the degree of Doctor of

Dettagli

Politecnico di Torino. Porto Institutional Repository

Politecnico di Torino. Porto Institutional Repository Politecnico di Torino Porto Institutional Repository [Other] Il Pi Greco della decorazione del disco di Langstrup Original Citation: A.C. Sparavigna (2012). Il Pi Greco della decorazione del disco di Langstrup.

Dettagli

Problema 1 Mg + 2HCl H 2 + MgCl 2. di Mg 1 Mg 1 H 2 quindi 0,823 moli di H 2 di H 2

Problema 1 Mg + 2HCl H 2 + MgCl 2. di Mg 1 Mg 1 H 2 quindi 0,823 moli di H 2 di H 2 REAZIONI CHIMICHE 1. Con riferimento alla seguente reazione (da bilanciare): Mg + HCl H 2 + MgCl 2 calcolare i grammi di H 2 che si ottengono facendo reagire completamente 20 g di magnesio. utilizzando

Dettagli

Costruzione degli inbook: 3 diverse strategie. a cura di Antonio Bianchi

Costruzione degli inbook: 3 diverse strategie. a cura di Antonio Bianchi Costruzione degli inbook: 3 diverse strategie a cura di Antonio Bianchi Costruzione inbook: 3 diverse strategie 1 Symwriter PDF Symwriter => PDF => LibreOffice Draw 2 Symhelper Symwriter => PDF => LibreOffice

Dettagli

AMPICILLINA SODICA PREPARAZIONE INIETTABILE. Ampicillina sodica polvere sterile per preparazioni iniettabili

AMPICILLINA SODICA PREPARAZIONE INIETTABILE. Ampicillina sodica polvere sterile per preparazioni iniettabili 1 0 1 0 1 0 1 0 1 001/FU Aprile 00 Commenti entro il Settembre 00 NOTA: Armonizzata con la versione revisionata della B.P. La monografia è stata completamente revisionata per armonizzarla con le corrispondenti

Dettagli

The role of IL-1β and myeloid cells in the generation of multifunctional pathogenic T helper cells in experimental autoimmune encephalomyelitis

The role of IL-1β and myeloid cells in the generation of multifunctional pathogenic T helper cells in experimental autoimmune encephalomyelitis Research Collection Doctoral Thesis The role of IL-1β and myeloid cells in the generation of multifunctional pathogenic T helper cells in experimental autoimmune encephalomyelitis Author(s): Basso, Camilla

Dettagli

Tecnologia, Socioeconomia e Legislazione Farmaceutica II

Tecnologia, Socioeconomia e Legislazione Farmaceutica II Tecnologia, Socioeconomia e Legislazione Farmaceutica II CTF a.a. 2009/ 10 5 CFU Chiara Sinico L Omeopatia L omeopatia è un metodo terapeutico che: Applica la legge della similitudine Utilizza i medicamenti

Dettagli

CONFRONTO TRA MODELLI A ZONE E MODELLI CFD NELLA SIMULAZIONE DI INCENDIO: RISULTATI DI UN "BLIND TEST" SU STRUTTURE CIVILI

CONFRONTO TRA MODELLI A ZONE E MODELLI CFD NELLA SIMULAZIONE DI INCENDIO: RISULTATI DI UN BLIND TEST SU STRUTTURE CIVILI CONFRONTO TRA MODELLI A ZONE E MODELLI CFD NELLA SIMULAZIONE DI INCENDIO: RISULTATI DI UN "BLIND TEST" SU STRUTTURE CIVILI Nassi, L.1, Marsella S.2 Del Taglia, C.3 Rusch D. 4, Nielsen P. 5 1 Comando provinciale

Dettagli

Probabilità e Statistica Esercitazioni. a.a. 2009/2010. C.d.L.: Ingegneria Elettronica e delle Telecomunicazioni, Ingegneria Informatica.

Probabilità e Statistica Esercitazioni. a.a. 2009/2010. C.d.L.: Ingegneria Elettronica e delle Telecomunicazioni, Ingegneria Informatica. Probabilità e Statistica Esercitazioni a.a. 2009/200 C.d.L.: Ingegneria Elettronica e delle Telecomunicazioni, Ingegneria Informatica Estrazioni I Ines Campa Probabilità e Statistica - Esercitazioni -

Dettagli

LABORATORIO DI CHIMICA GENERALE E INORGANICA

LABORATORIO DI CHIMICA GENERALE E INORGANICA UNIVERSITA DEGLI STUDI DI MILANO Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali Corso di Laurea Triennale in Chimica CORSO DI: LABORATORIO DI CHIMICA GENERALE E INORGANICA Docente: Dr. Alessandro Caselli

Dettagli

Analisi dei dati per la Comunicazione

Analisi dei dati per la Comunicazione Analisi dei dati per la Comunicazione Laura Bocci Dipartimento di Comunicazione e Ricerca Sociale Sapienza Università di Roma laura.bocci@uniroma1.it A chi è rivolto il corso? Agli studenti del secondo

Dettagli

Linee Guida per l Esame di Laurea

Linee Guida per l Esame di Laurea Linee Guida per l Esame di Laurea Svolgimento e valutazione dell esame di laurea per tesi di ricerca di tipo sperimentale L esame di laurea si svolgerà come segue: 1) presentazione sintetica di massimo

Dettagli

1. Microscopio in campo chiaro 2. Microscopio in campo oscuro 3. Microscopio in contrasto di fase 4. Microscopio ad interferenza 5.

1. Microscopio in campo chiaro 2. Microscopio in campo oscuro 3. Microscopio in contrasto di fase 4. Microscopio ad interferenza 5. Principali tipi di microscopi 1. Microscopio in campo chiaro 2. Microscopio in campo oscuro 3. Microscopio in contrasto di fase 4. Microscopio ad interferenza 5. Microscopio a contrasto di fase interferenziale

Dettagli

FOCUSVEN 5% GEL. Benzidamina cloridrato Gel

FOCUSVEN 5% GEL. Benzidamina cloridrato Gel FOCUSVEN 5% GEL Benzidamina cloridrato Gel CATEGORIA FARMACO TERAPEUTICA Antinfiammatorio non steroideo per uso topico INDICAZIONI TERAPEUTICHE Dolori muscolari ed articolari, flebiti acute e croniche.

Dettagli

Titolo: Velocità di Reazione

Titolo: Velocità di Reazione Titolo: Velocità di Reazione Argomenti: Molarità, diluizione, reazione chimica, registrazione e presentazione dei risultati e stime. Tempo:120 minuti Età:14-16 Differenziazione: Ci sono numerose opportunità

Dettagli

Online Resource 12: Dataset

Online Resource 12: Dataset Online Resource 12: Dataset Article Title: Temperature observations in Bologna, Italy, from 1715 to 1815; a comparison with other contemporary series and an overview of three centuries of changing climate

Dettagli

Analisi del cemento. Progetto sostieni una classe. 4A a.s.2015/2016

Analisi del cemento. Progetto sostieni una classe. 4A a.s.2015/2016 Analisi del cemento Progetto sostieni una classe 4A a.s.2015/2016 Progetto sostieni una classe Il progetto nasce come collaborazione tra l azienda Cementirossi e il nostro Istituto al fine di integrare

Dettagli

CORSO DI PERFEZIONAMENTO

CORSO DI PERFEZIONAMENTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI SIENA DIPARTIMENTO DI FISICA CORSO DI PERFEZIONAMENTO PERCORSI DIDATTICI DI FISICA E MATEMATICA: MODELLI, VERIFICHE SPERIMENTALI, STATISTICA ATOMI E CARICA ELETTRICA: PROPOSTA

Dettagli

Una Ricerca Erboristica (Italian Edition)

Una Ricerca Erboristica (Italian Edition) Una Ricerca Erboristica (Italian Edition) Matteo Politi Click here if your download doesn"t start automatically Una Ricerca Erboristica (Italian Edition) Matteo Politi Una Ricerca Erboristica (Italian

Dettagli

Pesi atomici e molecolari La mole

Pesi atomici e molecolari La mole Pesi atomici e molecolari La mole Dr. Gabriella Giulia Pulcini Ph.D. Student, Development of new approaches to teaching and learning Natural and Environmental Sciences University of Camerino, ITALY 1 QUALE

Dettagli

Corso di Studio in CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE CTF

Corso di Studio in CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE CTF Corso di Studio in CHIMICA E TECNOLOGIA FARMACEUTICHE CTF Presidente: Prof. Vincenzo Brandolini DIPARTIMENTO DI SCIENZE CHIMICHE E FARMCEUTICHE Direttore: Prof. Severo Salvadori Offerta formativa (www.unife.it/farmacia/lm.ctf)

Dettagli

RILEVIAMO LA PRESENZA DI PROTEINE IN ALCUNI ALIMENTI

RILEVIAMO LA PRESENZA DI PROTEINE IN ALCUNI ALIMENTI RILEVIAMO LA PRESENZA DI PROTEINE IN ALCUNI REAZIONE AL BIURETO un pezzetto di prosciutto o di carne un po di albume di uovo ( fresco o sodo) legumi (fagioli, ceci, lenticchie) lessati un pezzetto di pesce

Dettagli

Preambolo. Preambolo. La Legge

Preambolo. Preambolo. La Legge D.M. 04-04-2003 Modifiche ed integrazioni al decreto del Ministro della sanità del 24 maggio 2001, concernente "Approvazione del ricettario per la prescrizione dei farmaci di cui all'allegato III-bis al

Dettagli

Lo stato gassoso e le sue proprietà

Lo stato gassoso e le sue proprietà Lo stato gassoso e le sue proprietà Dr. Gabriella Giulia Pulcini Ph.D. Student, Development of new approaches to teaching and learning Natural and Environmental Sciences University of Camerino, ITALY 1

Dettagli

Corso di Studio in CHIMICA e TECNOLOGIA FARMACEUTICHE

Corso di Studio in CHIMICA e TECNOLOGIA FARMACEUTICHE Corso di Studio in CHIMICA e TECNOLOGIA FARMACEUTICHE Offerta formativa (www.unife.it/farmacia/lm.ctf) CTF Delegato Orientamento: Prof. Mauro Marastoni(mru@unife.it) Manager Didattico: Dott.ssa Agnese

Dettagli

GAZZETTA UFFICIALE N.122 DEL 28 MAGGIO 2003 MINISTERO DELLA SALUTE DECRETO

GAZZETTA UFFICIALE N.122 DEL 28 MAGGIO 2003 MINISTERO DELLA SALUTE DECRETO GAZZETTA UFFICIALE N.122 DEL 28 MAGGIO 2003 MINISTERO DELLA SALUTE DECRETO 4 aprile 2003 Modifiche ed integrazioni al decreto del Ministro della sanita' del 24 maggio 2001, concernente Approvazione del

Dettagli

Think Sustainability The millennials view

Think Sustainability The millennials view www.pwc.com/it Think Sustainability The millennials view Crafting the future of fashion Summit CNMI Il nostro focus Cosa pensano i millennials* 3 160 interviste Che cosa dice la rete 85 000 conversazioni

Dettagli

L IMPIEGO DI UN PARTICOLARE ADDITIVO NELLA FABBRICAZIONE DEI MATERIALI REFRATTARI

L IMPIEGO DI UN PARTICOLARE ADDITIVO NELLA FABBRICAZIONE DEI MATERIALI REFRATTARI L IMPIEGO DI UN PARTICOLARE ADDITIVO NELLA FABBRICAZIONE DEI MATERIALI REFRATTARI 01 DESCRIZIONE DELL ADDITIVO REFRASUD L additivo, allo stato liquido, è costituito da idrocarburi saturi ( C15 a C20 ),

Dettagli

DESCRIZIONE DEL PROCESSO

DESCRIZIONE DEL PROCESSO DESCRIZIONE DEL PROCESSO M9_2 Riconoscimento dei apprendimento conseguiti durante la mobilità Disclaimer The European Commission support for the production of this publication does not constitute an endorsement

Dettagli

ESPERIMENTI DI RIZOREMEDIO IN VASO

ESPERIMENTI DI RIZOREMEDIO IN VASO ESPERIMENTI DI RIZOREMEDIO IN VASO TESI SPERIMENTALI, TEMPI DEI CAMPIONAMENTI E ANALISI DA ESEGUIRE SOMMARIO 1. SPECIE VEGETALI, TESI SPERIMENTALI E CONTROLLI SELEZIONATI PER LA SPERIMENTAZIONE IN VASO

Dettagli

BENZILPENICILLINA BENZATINICA PREPARAZIONE INIETTABILI. Benzilpenicillina Benzatinica polvere sterile per preparazioni iniettabili

BENZILPENICILLINA BENZATINICA PREPARAZIONE INIETTABILI. Benzilpenicillina Benzatinica polvere sterile per preparazioni iniettabili 1 1 1 1 1 1 1 1 0 1 0 1 0 1 1 01/FU Maggio 00 Commenti entro il 0 Settembre 00 NOTA: Corretta in seguito ai commenti della Dott.ssa Mozzetti La monografia è stata revisionata per armonizzarla con le altre

Dettagli

I media siamo noi. Le gestione ed il governo della comunicazione in un contesto web 2.0.

I media siamo noi. Le gestione ed il governo della comunicazione in un contesto web 2.0. http://video.repubblica.it/tecno-e-scienze/non-cercarlo-su-google-lacampagna-contro-le-autodiagnosi-in-rete/183519/182372 http://www.gezondheidenwetenschap.be/ I media siamo noi. Le gestione ed il governo

Dettagli

RISOLUZIONE OIV-OENO MONOGRAFIA SUL GLUTATIONE

RISOLUZIONE OIV-OENO MONOGRAFIA SUL GLUTATIONE RISOLUZIONE OIV-OENO 571-2017 MONOGRAFIA SUL GLUTATIONE L ASSEMBLEA GENERALE, Visto l'articolo 2, paragrafo 2 iv dell'accordo del 3 aprile 2001 che istituisce l'organizzazione internazionale della vigna

Dettagli

Tesi di dottorato (ver /11/2013)

Tesi di dottorato (ver /11/2013) Tesi di dottorato (ver. 2.4 7/11/2013) Il Politecnico, insieme ad altri atenei italiani, promuove l'accesso aperto alle pubblicazioni da loro prodotte, incluse le tesi di dottorato, sull'esempio di molti

Dettagli

EIE No: 07/086/SI Young Energy People (YEP) ANALISI ENERGETICA

EIE No: 07/086/SI Young Energy People (YEP) ANALISI ENERGETICA EIE No: 07/086/SI2.466265 Young Energy People (YEP) ANALISI ENERGETICA The sole responsibility for the content of this, publication lies with the authors. It does not represent the opinion of the European

Dettagli

PIANTE OFFICINALI. Aromatiche e Medicinali.

PIANTE OFFICINALI. Aromatiche e Medicinali. PIANTE OFFICINALI. Aromatiche e Medicinali. Prefazione pag. 4 Indice 7 Introduzione 22 Parte generale 25 Cap. 1 Piante officinali 1.1 aspetti generali 27 1.2 classificazioni delle piante officinali 27

Dettagli

Sostanze grasse o lipidi

Sostanze grasse o lipidi Sostanze grasse o lipidi I lipidi (in greco significa sostanze grasse ) sono composti ternari formati da carbonio, idrogeno e ossigeno e sono caratterizzati dalla proprietà di essere insolubili in acqua

Dettagli

LO SMALTIMENTO DELLA CARTA DA IMBALLAGGIO: IL CASO TETRAPAK

LO SMALTIMENTO DELLA CARTA DA IMBALLAGGIO: IL CASO TETRAPAK Università degli Studi di Napoli Federico II Facoltà di Ingegneria Corso di Laurea in Ingegneria Ambiente e Territorio Tesi di Laurea LO SMALTIMENTO DELLA CARTA DA IMBALLAGGIO: IL CASO TETRAPAK Relatore

Dettagli

ELENCO DEI RIFIUTI SPECIALI

ELENCO DEI RIFIUTI SPECIALI PROCEDURA NEGOZIATA TRAMITE SISTEMA MEPA (R.D.O.) PER, AI SENSI DELL ART. 36, COMMA 2, LETTERA B), D. LGS 50/16, PER L AFFIDAMENTO, MEDIANTE ACCORDO QUADRO QUADRIENNALE, DEL SERVIZIO DI PRELIEVO, TRASPORTO

Dettagli

Politecnico di Torino. Porto Institutional Repository

Politecnico di Torino. Porto Institutional Repository Politecnico di Torino Porto Institutional Repository [Book] Governo del territorio e pianificazione spaziale in Europa Original Citation: Janin Rivolin, Umberto (2016). Governo del territorio e pianificazione

Dettagli

LA RICERCA AL SERVIZIO DELL INNOVAZIONE

LA RICERCA AL SERVIZIO DELL INNOVAZIONE LA RICERCA AL SERVIZIO DELL INNOVAZIONE STATO DI SALUTE MANTENIMENTO ALIMENTAZIONE ATTIVITA FISICA INTEGRAZIONE ALIMENTARE INTEGRATORI ALIMENTARI: DEFINIZIONE: prodotti alimentari destinati ad integrare

Dettagli

MANUALE DELLA SICUREZZA NEI LABORATORI DI BIOCHIMICA LINEE GUIDA PER GLI UTENTI - NORME GENERALI

MANUALE DELLA SICUREZZA NEI LABORATORI DI BIOCHIMICA LINEE GUIDA PER GLI UTENTI - NORME GENERALI MANUALE DELLA SICUREZZA NEI LABORATORI DI BIOCHIMICA LINEE GUIDA PER GLI UTENTI - NORME GENERALI 1) Non mangiare, non bere, non fumare in laboratorio 2) tenere il posto di lavoro sempre pulito e sgombro

Dettagli

geoceramic researches s.r.l.

geoceramic researches s.r.l. geoceramic researches s.r.l. tel. : 051/676.17.38 Via Bacchello, 9 fax : 051/676.17.36 i 40050 Monte San Pietro e-mail : geoceramic@iol.it Bologna Italy home page : http://web.tiscali.it/geoceramic Spett.le

Dettagli

Si trasmette in allegato, per le delegazioni, il documento D048143/03.

Si trasmette in allegato, per le delegazioni, il documento D048143/03. Consiglio dell'unione europea Bruxelles, 26 gennaio 2017 (OR. en) 5679/17 ENV 70 NOTA DI TRASMISSIONE Origine: Commissione europea Data: 26 gennaio 2017 Destinatario: n. doc. Comm.: D048143/03 Oggetto:

Dettagli

ANALISI CHIMICHE ED ELABORAZIONE DATI

ANALISI CHIMICHE ED ELABORAZIONE DATI ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE A. PANELLA REGGIO CALABRIA CORSO DI PERFEZIONAMENTO ANALISI CHIMICHE ED ELABORAZIONE DATI ANALISI DEI VINI ANALISI DELLE ACQUE DESTINATE AL CONSUMO UMANO Progetto realizzato

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA POLITECNICA E DELLE SCIENZE DI BASE DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE, EDILE E AMBIENTALE

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA POLITECNICA E DELLE SCIENZE DI BASE DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE, EDILE E AMBIENTALE UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II SCUOLA POLITECNICA E DELLE SCIENZE DI BASE DIPARTIMENTO DI INGEGNERIA CIVILE, EDILE E AMBIENTALE CORSO DI LAUREA IN INGEGNERIA PER L AMBIENTE E IL TERRITORIO

Dettagli

TECNICHE SPETTROSCOPICHE

TECNICHE SPETTROSCOPICHE TECNICHE SPETTROSCOPICHE L interazione delle radiazioni elettromagnetiche con la materia e essenzialmente un fenomeno quantico, che dipende sia dalle proprieta della radiazione sia dalla natura della materia

Dettagli

Lo Spettro Elettromagnetico

Lo Spettro Elettromagnetico Spettroscopia 1 Lo Spettro Elettromagnetico Lo spettro elettromagnetico è costituito da un insieme continuo di radiazioni (campi elettrici e magnetici che variano nel tempo, autogenerandosi) che va dai

Dettagli

Citation for published version (APA): Polgar, L. M. (2017). Thermoreversible cross-linking of rubber [Groningen]: University of Groningen

Citation for published version (APA): Polgar, L. M. (2017). Thermoreversible cross-linking of rubber [Groningen]: University of Groningen University of Groningen Thermoreversible cross-linking of rubber Polgar, Lorenzo Massimo IMPORTANT NOTE: You are advised to consult the publisher's version (publisher's PDF) if you wish to cite from it.

Dettagli

CORSO DI LAUREA IN INFERMIERISTICA. LEZIONI DI STATISTICA Parte II Elaborazione dei dati Variabilità

CORSO DI LAUREA IN INFERMIERISTICA. LEZIONI DI STATISTICA Parte II Elaborazione dei dati Variabilità CORSO DI LAUREA IN INFERMIERISTICA LEZIONI DI STATISTICA Parte II Elaborazione dei dati Variabilità Lezioni di Statistica VARIABILITA Si definisce variabilità la proprietà di alcuni fenomeni di assumere

Dettagli

Il protocollo per la raccolta dei residui del frutteto Sintesi attività 1 semestre 2011

Il protocollo per la raccolta dei residui del frutteto Sintesi attività 1 semestre 2011 Il protocollo per la raccolta dei residui del frutteto Sintesi attività 1 semestre 2011 Ferrara, 27 Luglio 2011 L accordo di filiera per il frutteto In Dicembre 2009, completando un percorso avviato nel

Dettagli

22 maggio 2015, 8.00 17.45 Accademia di Architettura Mendrisio. Foto: Tommaso Giunchi. In collaborazione con

22 maggio 2015, 8.00 17.45 Accademia di Architettura Mendrisio. Foto: Tommaso Giunchi. In collaborazione con Giornata di informa zione e approfondimento in Ticino La costruzione in legno moderna: soluzione interessante per un architettura di qualità e strutture portanti esigenti 22 maggio 2015, 8.00 17.45 Accademia

Dettagli

Il pane a lievitazione naturale, per ogni esigenza di produzione

Il pane a lievitazione naturale, per ogni esigenza di produzione e Il pane a lievitazione naturale, per ogni esigenza di produzione da pro durre!! TT DO O I O LIANO A T PR Facile TT DO O I O LIANO A T PR Gb Plange Italy srl Via S. Francesca Cabrini, 18 - Caselle Lurani

Dettagli