Scambiatore di calore olio-aria con capacità superiore per EK730, EK740 ed EK750

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "Scambiatore di calore olio-aria con capacità superiore per EK730, EK740 ed EK750"

Transcript

1 Informazioni generali Informazioni generali Queste informazioni sono applicabili agli autocarri dotati di presa di forza EK730, EK740 o EK750, nei casi in cui la presa di forza sia utilizzata in modo continuo e fino a una potenza di 250 kw. Uno scambiatore di calore olio-aria è uno scambiatore di calore olio in cui l'olio è raffreddato ad aria. Uno scambiatore di calore olio-liquido è uno scambiatore di calore olio in cui l'olio è raffreddato dal liquido refrigerante del veicolo. Nota Le informazioni inerenti alla potenza in uscita si riferiscono a una temperatura ambiente di 20 C. Ogni aumento di temperatura di 0 C riduce del 5% la potenziale potenza in uscita. Uno scambiatore di calore olio-aria di capacità superiore deve essere montato nei casi in cui la potenza continua erogata dalla presa di forza sia caratterizzata da quanto segue: Oltre 20 kw per i motori senza scambiatore di calore olio del cambio. Oltre 70 kw per i motori con scambiatore di calore olio del cambio raffreddato con liquido di raffreddamento. Oltre 200 kw per i motori con scambiatore di calore olio-aria del cambio. Scambiatore di calore olio-aria con dispositivo di sospensione Il tipo di scambiatore di calore dell'olio è riportate nelle specifiche di ogni telaio (ICS) alla voce Schemi (necessario eseguire il login) Procedere come descritto di seguito: Installare uno scambiatore di calore olio-aria con maggiore capacità. Se è presente uno scambiatore di calore olio originale, sostituirlo. Utilizzare lo scambiatore di calore Scania codice componente o equivalente con capacità di raffreddamento di almeno 3 kw. Collocare lo scambiatore di calore in una posizione adeguata. La staffa può essere utilizzata per agganciare lo scambiatore di calore Scania sul telaio. Esempio di posizione di montaggio dello scambiatore di calore olio-aria :20-0 Edizione 5 it-it (5)

2 Montare un interruttore termico sull'elemento intermedio del filtro olio per controllare la ventola elettrica sullo scambiatore di calore. Se il veicolo non dispone di uno scambiatore di calore olio del cambio, montare un elemento intermedio sul filtro olio con una presa per l'interruttore termico. PERICOLO Quando sul veicolo fermo si aziona una presa di forza, la temperatura del gas di scarico può superare i 400 C. Accertarsi che i gas di scarico non siano diretti verso una superficie che potrebbe danneggiarsi o incendiarsi. Componente Codice componente Q.tà Scambiatore di calore olio-aria Staffa dello scambiatore di calore olio-aria Interruttore termico Elemento intermedio per il filtro dell'olio con una presa per l'interruttore termico a a. Obbligatorio per i veicoli non provvisti di scambiatore di calore a olio del cambio Presa per l'interruttore termico sull'elemento intermedio del filtro olio Opzione per l'esempio di connessione 0:20-0 Edizione 5 it-it 2 (5)

3 Opzione Alternativa Codice versione Cablaggio allestimento da cabina a telaio Con 24F Cablaggio allestimento nel telaio 2 m 3023A 8 m 3023D 2 m 3023C 0:20-0 Edizione 5 it-it 3 (5)

4 Interruttore su scambiatore di calore olioaria Scania Interruttore su scambiatore di calore olio-aria Scania. Scollegare lo scambiatore di calore olio esistente e tappare i relativi raccordi. 2. Montare il nuovo scambiatore di calore in una posizione adeguata, ad esempio agganciato al telaio. 3. Fabbricare 2 flessibili per l'olio della lunghezza adatta per collegare lo scambiatore di calore olio all'elemento intermedio del filtro olio. Una dimensione adatta è /2". Montare i flessibili con raccordi adatti al collegamento con lo scambiatore di calore olio (M22x,5) e con l'elemento intermedio del filtro olio (M8x,5). 4. Montare e serrare i flessibili olio. Accertarsi che i flessibili non sfreghino contro nessun bordo. 5. Rimuovere il tappo dall'elemento intermedio del filtro olio. 6. Montare l'interruttore termico. 7. Rifornire il sistema di olio cambio originale Scania. Flessibile olio con raccordi PERICOLO I flessibili e i raccordi devono essere delle dimensioni corrette affinché l olio possa circolare liberamente nel sistema. Controllare che venga prodotto un flusso quando viene attivato per la prima volta. Il metodo più semplice è di controllare che i flessibili dello scambiatore di calore si riscaldino. Se non si riscaldano, è possibile che vi sia una sacca d aria nella pompa dell olio. 0:20-0 Edizione 5 it-it 4 (5)

5 Collegamento del motorino ventola Collegamento del motorino ventola Per rendere possibile il collegamento, il veicolo deve essere equipaggiato con cablaggio allestimento dalla cabina al telaio (codice versione 24F). La sezione dei cavi installati dall'allestitore deve essere di almeno 2,5 mm². I particolari di montaggio, come il blocchetto terminali, i pin, i terminali dei cavi, i manicotti e le protezioni dei collegamenti possono essere acquistati presso un concessionario Scania. Fusibile Fusibile 20 A Posizione 7 nella centralina elettrica 2 Cavo a 3 Cablaggio allestimento da cabina a telaio Predisposto in fabbrica dalla cabina al telaio 4 Interruttore termico Collegato con capicorda piatti mm², misura Motorino ventola Collegato con pin e capicorda rotondi, misura 2. 6 Cavo 7 Cavo a Collegato al terminale ad anello nel punto di massa G5 a. Si possono usare i pin non utilizzati del connettore. Il pin è stato montato dall'allestitore ed è solo a scopo illustrativo. Si noti che la scelta influisce sul collegamento (connettore e installazione dei pin) nel connettore DIN sul telaio. Fare riferimento alla documentazione sui collegamenti nella sezione Sistema elettrico. +24 V 7 C486 3 C M Schema di collegamento di uno scambiatore di calore olio-aria 4 G :20-0 Edizione 5 it-it 5 (5)

Collegamento di luci di posizione laterali. Descrizione. Attivazione

Collegamento di luci di posizione laterali. Descrizione. Attivazione Descrizione Descrizione Le luci di posizione laterali possono essere collegati in diversi modi, a seconda se il veicolo è stato predisposto o meno dalla fabbrica: Tutti i veicoli possono essere forniti

Dettagli

Collegamento di uno scambiatore di calore carburante e miglioramento della presa d'aria del sistema di raffreddamento

Collegamento di uno scambiatore di calore carburante e miglioramento della presa d'aria del sistema di raffreddamento miglioramento della presa d'aria del sistema di raffreddamento Informazioni generali sulla necessità di uno scambiatore di calore carburante Informazioni generali sulla necessità di uno scambiatore di

Dettagli

Luci di profondità supplementari. Descrizione. Opzioni di collegamento

Luci di profondità supplementari. Descrizione. Opzioni di collegamento Descrizione Descrizione Sono disponibili due diverse opzioni di collegamento, in funzione della centralina utilizzata per regolare le funzioni di vista e visibilità di cui il veicolo è dotato. Nel documento,

Dettagli

Lampeggio o attivazione a distanza abbaglianti e luci di profondità

Lampeggio o attivazione a distanza abbaglianti e luci di profondità Descrizione Descrizione Informazioni generali L'allestitore può utilizzare questa funzione per selezionare le modalità di accensione o lampeggio degli abbaglianti e delle luci di profondità. Condizioni

Dettagli

Attivazione della presa di forza ED tramite COO. Informazioni generali sulla funzione. Requisiti. Attivazione. Varie

Attivazione della presa di forza ED tramite COO. Informazioni generali sulla funzione. Requisiti. Attivazione. Varie Informazioni generali sulla funzione Informazioni generali sulla funzione La presente descrizione della funzione con le istruzioni per il collegamento riguarda i veicoli in cui il modulo coordinatore (COO)

Dettagli

Attivazione della presa di forza EK tramite BWS. Informazioni generali. Requisiti di sicurezza. Requisiti di sicurezza permanenti

Attivazione della presa di forza EK tramite BWS. Informazioni generali. Requisiti di sicurezza. Requisiti di sicurezza permanenti Informazioni generali Informazioni generali La funzione di attivazione della presa di forza EK consente di attivare la presa di forza azionata dal volano dal posto guida e/o dall esterno della cabina,

Dettagli

Predisposizione per sponda montacarichi. Informazioni generali sulla predisposizione. Veicoli fabbricati a partire da settembre 2015

Predisposizione per sponda montacarichi. Informazioni generali sulla predisposizione. Veicoli fabbricati a partire da settembre 2015 Informazioni generali sulla predisposizione Informazioni generali sulla predisposizione Al fine di agevolare il collegamento elettrico di una sponda montacarichi, è possibile ordinare l'equipaggiamento

Dettagli

Pulsantiera sospensioni pneumatiche supplementare

Pulsantiera sospensioni pneumatiche supplementare Descrizione Descrizione L'unità di comando standard per le sospensioni pneumatiche si trova accanto al sedile del conducente e consente di regolare il livello del veicolo. Per la movimentazione del carico

Dettagli

Attivazione della limitazione del regime motore fisso

Attivazione della limitazione del regime motore fisso Informazioni generali sulla limitazione del regime motore Informazioni generali sulla limitazione del regime motore La limitazione del regime motore impedisce al motore di superare un valore preimpostato.

Dettagli

Uscita liquido di raffreddamento per riscaldamento esterno

Uscita liquido di raffreddamento per riscaldamento esterno Informazioni generali Informazioni generali Il liquido di raffreddamento del motore può essere usato per riscaldare gli elementi esterni. Questi possono essere ad esempio cassoni, cabine gru e cassette

Dettagli

Smontaggio del radiatore. Informazioni generali. Attrezzi. Applicabile ai veicoli con cabine G ed R e larghezza anteriore pari a mm.

Smontaggio del radiatore. Informazioni generali. Attrezzi. Applicabile ai veicoli con cabine G ed R e larghezza anteriore pari a mm. Informazioni generali Informazioni generali Applicabile ai veicoli con cabine G ed R e larghezza anteriore pari a 1.140 mm. PERICOLO Indossare guanti protettivi, occhiali protettivi e abbigliamento protettivo

Dettagli

Smontaggio del radiatore. Informazioni generali. Attrezzi. Intervento. Applicabile ai veicoli serie G e R con sistema di alimentazione PDE o HPI.

Smontaggio del radiatore. Informazioni generali. Attrezzi. Intervento. Applicabile ai veicoli serie G e R con sistema di alimentazione PDE o HPI. Informazioni generali Informazioni generali Applicabile ai veicoli serie G e R con sistema di alimentazione PDE o HPI. Attrezzi Esempi di attrezzi idonei forniti da Scania: Codice componente Descrizione

Dettagli

Attivazione della pedana secondo EN Descrizione generale della funzione

Attivazione della pedana secondo EN Descrizione generale della funzione Descrizione generale della funzione Descrizione generale della funzione Questa funzione è un'opzione cliente per gli autocarri adibiti alla raccolta rifiuti (codice versione 3820B). Quando la pedana viene

Dettagli

Smontaggio del cambio manuale. Informazioni generali. Sicurezza. Applicabile ai cambi GR801, GR900, GRS890, GRS900 e GRS920.

Smontaggio del cambio manuale. Informazioni generali. Sicurezza. Applicabile ai cambi GR801, GR900, GRS890, GRS900 e GRS920. Informazioni generali Informazioni generali Applicabile ai cambi GR801, GR900, GRS890, GRS900 e GRS920. Sicurezza IMPORTANTE Non lavorare mai sotto un veicolo che è sorretto soltanto dai martinetti. Collocare

Dettagli

Collegamento a massa e alimentazione. Collegamento a massa sul telaio IMPORTANTE

Collegamento a massa e alimentazione. Collegamento a massa sul telaio IMPORTANTE Eseguire tutti i collegamenti a massa dell'allestimento al longherone sinistro della struttura telaio. I collegamenti a massa sul longherone destro del telaio creano dispersioni di tensione perché il polo

Dettagli

Informazioni generali sulla console allestimento e i connettori

Informazioni generali sulla console allestimento e i connettori Console allestimento e connettori Console allestimento e connettori La console dell'allestimento è una sezione del cruscotto che funge da staffa per i connettori destinati alle funzioni dell'allestimento.

Dettagli

Smontaggio del cambio. Informazioni generali. Attrezzi. Applicabile al cambio ZF Transmatic. Esempi di attrezzi idonei forniti da Scania: Descrizione

Smontaggio del cambio. Informazioni generali. Attrezzi. Applicabile al cambio ZF Transmatic. Esempi di attrezzi idonei forniti da Scania: Descrizione Informazioni generali Informazioni generali Applicabile al cambio ZF Transmatic. Attrezzi Esempi di attrezzi idonei forniti da Scania: Codice componente Descrizione 587 496 Sollevatore veicolo 587 33 Martinetto

Dettagli

Componenti dell'attrezzatura idraulica

Componenti dell'attrezzatura idraulica Informazioni generali Informazioni generali Dalla fabbrica è possibile ordinare un sistema idraulico completo ma anche componenti separati per l attrezzatura idraulica, ad esempio per motrici con semirimorchio

Dettagli

Telecamere anteriore e della retromarcia. Sommario. Telecamera anteriore Orlaco

Telecamere anteriore e della retromarcia. Sommario. Telecamera anteriore Orlaco Il presente documento descrive le predisposizioni disponibili per le telecamere anteriore e della retromarcia. Telecamera anteriore Orlaco Sistema di telecamera anteriore a sostituzione dello specchio

Dettagli

Uscita liquido di raffreddamento per riscaldamento esterno

Uscita liquido di raffreddamento per riscaldamento esterno Informazioni generali Informazioni generali Il liquido di raffreddamento del motore può essere usato per riscaldare gli elementi esterni. Questi possono essere ad esempio cassoni, cabine gru e cassette

Dettagli

Smontaggio del cambio. Informazioni generali. Attrezzi. Applicabile ai cambi GR/S/O 875/895/9105/R. Esempi di attrezzi idonei forniti da Scania:

Smontaggio del cambio. Informazioni generali. Attrezzi. Applicabile ai cambi GR/S/O 875/895/9105/R. Esempi di attrezzi idonei forniti da Scania: Informazioni generali Informazioni generali Applicabile ai cambi GR/S/O 875/895/9105/R. Attrezzi Esempi di attrezzi idonei forniti da Scania: Codice componente Descrizione 99 309 Attrezzo di rotazione

Dettagli

Attivazione a distanza delle funzioni di visibilità e illuminazione

Attivazione a distanza delle funzioni di visibilità e illuminazione Funzione Funzione Le seguenti funzioni di visibilità e illuminazione si possono attivare a distanza: Per maggiori informazioni sull'illuminazione consultare i documenti Disattivazione delle luci di guida

Dettagli

Prese di forza, panoramica. Informazioni generali. Designazione EK 730 P

Prese di forza, panoramica. Informazioni generali. Designazione EK 730 P Informazioni generali Questo documento contiene un riepilogo della gamma di prese di forza Scania e i dettagli tecnici più importanti. La designazione delle prese di forza è costituita da una combinazione

Dettagli

MANUALE MONTAGGIO MR400 REMOTA

MANUALE MONTAGGIO MR400 REMOTA CONSIGLI PER L INSTALLAZIONE REMOTA MR 400 FASE 1: POSIZIONE DELLA MACCHINA PER IL GHIACCIO E DEL CONDENSATORE REMOTO CONTROLLO CORRETTO DELL ALLACCIO: CONDENSATORE REMOTO: Ha bisogno di connessione elettrica

Dettagli

Precauzioni di sicurezza. Interventi su veicoli e allestimenti sollevati. Rischi. Misure di sicurezza per interventi su tutti i veicoli

Precauzioni di sicurezza. Interventi su veicoli e allestimenti sollevati. Rischi. Misure di sicurezza per interventi su tutti i veicoli Interventi su veicoli e allestimenti sollevati Interventi su veicoli e allestimenti sollevati I dispositivi meccanici ed idraulici possono ribaltarsi oppure abbassarsi accidentalmente a causa di una manovra

Dettagli

Smontaggio dell'idroguida. Informazioni generali. Attrezzi

Smontaggio dell'idroguida. Informazioni generali. Attrezzi Informazioni generali Informazioni generali La descrizione riguarda esclusivamente i veicoli con guida a sinistra e larghezza anteriore telaio pari a 1.020 mm. IMPORTANTE Sui veicoli con sospensioni pneumatiche

Dettagli

Abbassamento del telaio. Informazioni generali

Abbassamento del telaio. Informazioni generali Informazioni generali Informazioni generali Quando, ad esempio, si aziona una gru o si esegue un ribaltamento, i soffietti si devono svuotare verso il tampone di finecorsa per assicurare al veicolo una

Dettagli

Collegamento a massa e alimentazione

Collegamento a massa e alimentazione La vite di massa della batteria non deve essere utilizzata per il collegamento a massa delle funzioni dell'allestimento. Tutti i collegamenti a massa delle funzioni dell'allestimento sulla struttura del

Dettagli

Smontaggio della cabina. Attrezzi. Intervento. Esempi di attrezzi idonei forniti da Scania: Codice componente. Descrizione

Smontaggio della cabina. Attrezzi. Intervento. Esempi di attrezzi idonei forniti da Scania: Codice componente. Descrizione Attrezzi Attrezzi Esempi di attrezzi idonei forniti da Scania: Codice componente Descrizione 99 242 Attrezzo di sollevamento 99 431 Asta di supporto cabina 1. Aprire lo sportello frontale ed estrarre la

Dettagli

Predisposizione per l'illuminazione dell'insegna sul tetto. Informazioni generali

Predisposizione per l'illuminazione dell'insegna sul tetto. Informazioni generali Informazioni generali Le predisposizioni comprendono interruttori, fori per i passacavi e un cablaggio con relativi connettori. È inoltre possibile ordinare l illuminazione dell'insegna sul tetto già montata

Dettagli

Luci di servizio Informazioni generali

Luci di servizio Informazioni generali Informazioni generali Tutte le predisposizioni comprendono interruttori nel gruppo interruttori, fori per i passacavi e un cablaggio con connettori. È inoltre possibile ordinare le luci già montate in

Dettagli

Istruzioni di montaggio

Istruzioni di montaggio Istruzioni di montaggio Unità a cascata 7214 6000-000.1TD Logamax plus GB162-50/65/80/100 Per i tecnici specializzati Leggere attentamente prima del montaggio. 6 720 647 573 (2011/02) IT Dati generali

Dettagli

Manutenzione della batteria. Informazioni generali sulla manutenzione della batteria PERICOLO

Manutenzione della batteria. Informazioni generali sulla manutenzione della batteria PERICOLO Informazioni generali sulla manutenzione della batteria Informazioni generali sulla manutenzione della batteria PERICOLO Le batterie contengono acido corrosivo. Pertanto, è necessario eseguire gli interventi

Dettagli

Installazione Sistema Ibrido Beta Marine

Installazione Sistema Ibrido Beta Marine Installazione Sistema Ibrido Beta Marine Foto 1 L installazione di un sistema ibrido è ragionevolmente semplice. Seguendo le indicazioni date in questo manuale non si dovrebbero incontrare particolari

Dettagli

Predisposizioni per l'illuminazione. Informazioni generali sulle predisposizioni per l'illuminazione. Predisposizioni per le luci di identificazione

Predisposizioni per l'illuminazione. Informazioni generali sulle predisposizioni per l'illuminazione. Predisposizioni per le luci di identificazione Informazioni generali sulle predisposizioni per l'illuminazione Informazioni generali sulle predisposizioni per l'illuminazione Sono disponibili diverse predisposizioni per l'illuminazione che è possibile

Dettagli

Attrezzatura di pesatura. Informazioni generali sull'attrezzatura di pesatura. Installazione di sensori di carico

Attrezzatura di pesatura. Informazioni generali sull'attrezzatura di pesatura. Installazione di sensori di carico Informazioni generali sull'attrezzatura di pesatura Informazioni generali sull'attrezzatura di pesatura Per pesare il carico di un autocarro è possibile utilizzare metodi diversi, in funzione, tra l'altro,

Dettagli

822 NOVA DOPPIA ELETTROVALVOLA AUTOMATICA DI INTERCETTAZIONE REGOLATORE DI PRESSIONE SERVOASSISTITO TUTTE LE REGOLAZIONI ACCESSIBILI DALL ALTO

822 NOVA DOPPIA ELETTROVALVOLA AUTOMATICA DI INTERCETTAZIONE REGOLATORE DI PRESSIONE SERVOASSISTITO TUTTE LE REGOLAZIONI ACCESSIBILI DALL ALTO SIT Group 822 NOVA CONTROLLO MULTIFUNZIONALE PER GAS DOPPIA ELETTROVALVOLA AUTOMATICA DI INTERCETTAZIONE REGOLATORE DI PRESSIONE SERVOASSISTITO TUTTE LE REGOLAZIONI ACCESSIBILI DALL ALTO PIN 63AP7060/2

Dettagli

TABLE OF CONTENTS MXS-G2V1B

TABLE OF CONTENTS MXS-G2V1B MXS-G2VB_it_08.book Page Monday, April, 2008 9:07 AM Unità esterne R0A MXS-G2VB TABLE OF CONTENTS MXS-G2VB Caratteristiche...................................................... 2 Specifiche...........................................................

Dettagli

Installazione della sezione di ricircolo dell'aria TCBR/TCBRS GOLD/SILVER C, misure

Installazione della sezione di ricircolo dell'aria TCBR/TCBRS GOLD/SILVER C, misure Installazione della sezione di ricircolo dell'aria TCBR/TCBRS GOLD/SILVER C, misure 11-120 1. Generalità La sezione di ricircolo dell'aria viene utilizzata per due condizioni di funzionamento distinte.

Dettagli

Taratura valvole di sicurezza bar bar bar bar

Taratura valvole di sicurezza bar bar bar bar INFORMAZIONI TECNICHE Valvole di sicurezza Le pompe della serie sono equipaggiate con due valvole di sicurezza per prevenire eccessi di pressione sui due rami del circuito chiuso. In caso di possibili

Dettagli

Attivazione presa di forza ED. Informazioni generali

Attivazione presa di forza ED. Informazioni generali Informazioni generali La presa di forza ED è guidata meccanicamente dal motore ed è sempre attiva quando il motore è in marcia. Quando la presa di forza è disattivata, è scollegata dalla funzione che è

Dettagli

14. GUIDA ALL'INSTALLAZIONE E AL COLLEGAMENTO DEI CAVI

14. GUIDA ALL'INSTALLAZIONE E AL COLLEGAMENTO DEI CAVI 14. GUIDA ALL'INSTALLAZIONE E AL COLLEGAMENTO DEI CAVI INDICE 1. Prima di iniziare... 92 2. Contenuto della confezione... 92 3. Avvertenze generali... 92 4. Avvertenze per l'... 93 5. Avvertenze per il

Dettagli

Distanza tra la cabina e l'allestimento. Informazioni generali PGRT

Distanza tra la cabina e l'allestimento. Informazioni generali PGRT Informazioni generali Informazioni generali Se si lascia uno spazio tra la cabina e l'allestimento, la cabina ha l'agio di muoversi liberamente durante la guida e il ribaltamento e il calore generato dal

Dettagli

1 Caratteristiche... 372. 2 Dati tecnici... 373 Solo per le sezioni interne... 373 Dati tecnici... 373 Dati elettrici... 374

1 Caratteristiche... 372. 2 Dati tecnici... 373 Solo per le sezioni interne... 373 Dati tecnici... 373 Dati elettrici... 374 EEDIT08_Monosplit.book Page 371 Wednesday, April 30, 2008 6:45 PM INDICE FVXS-FV1B 1 Caratteristiche.................................................... 372 2 Dati tecnici.........................................................

Dettagli

Informazioni generali

Informazioni generali Il modello VD 100 è stato sviluppato a regola d arte ed è sottoposto a un controllo qualità permanente. Le prestazioni dell apparecchio esigono il rispetto scrupoloso delle norme di installazione e di

Dettagli

HQ-PURE150/12 (F) HQ-PURE150/24 (F) INVERTITORE AD ONDA SINUSOIDALE PURA DA CC A CA 150 WATT

HQ-PURE150/12 (F) HQ-PURE150/24 (F) INVERTITORE AD ONDA SINUSOIDALE PURA DA CC A CA 150 WATT ITALIANO MANUALE PER L'UTENTE HQ-PURE150/12 (F) HQ-PURE150/24 (F) INVERTITORE AD ONDA SINUSOIDALE PURA DA CC A CA 150 WATT LEGGERE LE ISTRUZIONI PRIMA DELL'USO! Applicazioni utili Funzionamento di computer

Dettagli

Installazione della sezione di ricircolo dell'aria TCBR GOLD, misure 12-120

Installazione della sezione di ricircolo dell'aria TCBR GOLD, misure 12-120 Installazione della sezione di ricircolo dell'aria TCBR GOLD, misure 12-120 1. Generalità La sezione di ricircolo dell'aria viene utilizzata per due condizioni di funzionamento distinte. 1. Per il ricircolo

Dettagli

KEYSTONE. OM2 - EPI 2 Attuatore elettrico a quarto di giro: batteria di emergenza al litio (9V) Manuale di istruzione.

KEYSTONE. OM2 - EPI 2 Attuatore elettrico a quarto di giro: batteria di emergenza al litio (9V) Manuale di istruzione. KEYSTONE Indice 1 Modulo Opzionale 2: batteria di emergenza al litio (9V) 1 1.1 Funzione del modulo Batteria di emergenza al litio 1.2 Costruttore 2 Installazione 2 3 Schema elettrico della scheda OM2

Dettagli

HARVIA GRIFFIN INFRA. Centralina di controllo

HARVIA GRIFFIN INFRA. Centralina di controllo HARVIA GRIFFIN INFRA Centralina di controllo 31032009 Le presenti istruzioni per l installazione e l utilizzo sono dirette ai proprietari e agli incaricati della gestione di cabine a infrarossi, radiatori

Dettagli

KIT ANELLO primario con separatore idraulico in linea

KIT ANELLO primario con separatore idraulico in linea KIT ANELLO primario con separatore idraulico in linea Questo manuale integra quello dell'apparecchio al quale viene abbinato il KIT. A tale manuale si rimanda per i DIVIETI, le AVVERTENZE e REGOLE DI SICUREZZA,

Dettagli

Attivazione a distanza dell'avvisatore acustico. Descrizione

Attivazione a distanza dell'avvisatore acustico. Descrizione Descrizione Descrizione La funzione di attivazione a distanza dell avvisatore acustico consente di attivare l'avvisatore acustico dall'esterno della cabina. Per attivare la funzione è necessario che i

Dettagli

Sistemi idraulici azionati da presa di forza.

Sistemi idraulici azionati da presa di forza. Informazioni generali Informazioni generali Questo documento descrive i requisiti che è necessario osservare nel corso dell'installazione e di altri interventi su un sistema idraulico azionato da presa

Dettagli

Spostamento del sensore NOx. Informazioni generali. Spostamento del sensore NOx su altri tubi di scarico

Spostamento del sensore NOx. Informazioni generali. Spostamento del sensore NOx su altri tubi di scarico Su veicoli dotati di sistema di controllo delle emissioni SCR (riduzione catalitica selettiva) e tubo di scarico verticale, a volte risulta necessario spostare il sensore NOx per creare spazio per componenti

Dettagli

MONTERINGSANVISNING INSTALLATION INSTRUCTIONS MONTAGEANLEITUNG INSTALLATIONS DE MONTAGE

MONTERINGSANVISNING INSTALLATION INSTRUCTIONS MONTAGEANLEITUNG INSTALLATIONS DE MONTAGE SCdefault 900 Monteringsanvisning SITdefault Riscaldatore ad inserimento MONTERINGSANVISNING INSTALLATION INSTRUCTIONS MONTAGEANLEITUNG INSTALLATIONS DE MONTAGE Accessories Part No. Group Date Instruction

Dettagli

822 NOVAMIX REGOLAZIONE DELLA PORTATA DI GAS IN FUNZIONE DELLA PORTATA D ARIA RAPPORTO GAS/ARIA 1:1

822 NOVAMIX REGOLAZIONE DELLA PORTATA DI GAS IN FUNZIONE DELLA PORTATA D ARIA RAPPORTO GAS/ARIA 1:1 SIT Group 822 NOVAMIX CONTROLLO MULTIFUNZIONALE PER GAS REGOLAZIONE DELLA PORTATA DI GAS IN FUNZIONE DELLA PORTATA D ARIA RAPPORTO GAS/ARIA 1:1 DOPPIA ELETTROVALVOLA AUTOMATICA DI INTERCETTAZIONE REGOLATORE

Dettagli

MAXI SCOOTER REGOLATORE PRESSIONE BENZINA Cod YAMAHA T-MAX 500 '04-'07 4T LC YAMAHA T-MAX 500 '08-'11 4T LC YAMAHA T-MAX T LC

MAXI SCOOTER REGOLATORE PRESSIONE BENZINA Cod YAMAHA T-MAX 500 '04-'07 4T LC YAMAHA T-MAX 500 '08-'11 4T LC YAMAHA T-MAX T LC MAXI SCOOTER REGOLATORE PRESSIONE BENZINA Cod. 9928130 YAMAHA T-MAX 500 '04-'07 4T LC YAMAHA T-MAX 500 '08-'11 4T LC YAMAHA T-MAX 530 2012 4T LC Egregio Signore, La ringraziamo per aver scelto uno dei

Dettagli

Autocisterne. Informazioni generali sulle autocisterne. Design PGRT. Le cisterne sono considerate allestimenti extra resistenti alla torsione.

Autocisterne. Informazioni generali sulle autocisterne. Design PGRT. Le cisterne sono considerate allestimenti extra resistenti alla torsione. Informazioni generali sulle autocisterne Informazioni generali sulle autocisterne Le cisterne sono considerate allestimenti extra resistenti alla torsione. Design Per ridurre il rischio di oscillazioni

Dettagli

Istruzioni per l'installazione del rilevatore ottico con centralina incorporata, TBLZ-1-72-a GOLD/COMPACT

Istruzioni per l'installazione del rilevatore ottico con centralina incorporata, TBLZ-1-72-a GOLD/COMPACT Istruzioni per l'installazione del rilevatore ottico con centralina incorporata, TBLZ-1-72-a GOLD/COMPACT 1. Generalità Il rilevatore di fumo ottico TBLZ-1-72-a con centralina incorporata viene utilizzato

Dettagli

Istruzioni per aggiornare il cablaggio ROTAX evo. Motore Micro, Mini, Junior e MAX

Istruzioni per aggiornare il cablaggio ROTAX evo. Motore Micro, Mini, Junior e MAX Istruzioni per aggiornare il cablaggio ROTAX evo Motore Micro, Mini, Junior e MAX Informazione importante Con il cablaggio Rotax evo, non è più necessario staccare il polo (+) più o il polo (-) meno della

Dettagli

Istruzioni per aggiornare il cablaggio ROTAX DD2 evo

Istruzioni per aggiornare il cablaggio ROTAX DD2 evo Istruzioni per aggiornare il cablaggio ROTAX DD2 evo Motore DD2 versione 19/01/2016 rotaxmaxkart.it pagina 1 di 19 Informazione importante Con il cablaggio Rotax evo, non è più necessario staccare il polo

Dettagli

FRENO DI STAZIONAMENTO

FRENO DI STAZIONAMENTO Manuale di assistenza tecnica2007 Matiz-Spark FRENO DI STAZIONAMENTO Pagina 1 di 11 SEZIONE 4G FRENO DI STAZIONAMENTO SPECIFICHE Specifiche generali Applicazione Numero punzonato sulla leva del freno di

Dettagli

Gancio di traino, fisso

Gancio di traino, fisso Installation instructions, accessories Istruzioni No 31414772 Versione 1.3 Part. No. 31454698, 31373543, 31435945 Gancio di traino, fisso IMG-381926 Volvo Car Corporation Gancio di traino, fisso- 31414772

Dettagli

Realizziamo una centralina per gestire il processo di Ammostamento

Realizziamo una centralina per gestire il processo di Ammostamento Realizziamo una centralina per gestire il processo di Ammostamento - Elenco componenti per realizzare la Centralina. Per realizzare questa centralina avremmo bisogno dei seguenti componenti. - 1 Termoregolatore

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

AiM Manuale Utente. Kit per EVO4/EVO4S e Solo/SoloDL su Ducati 848, 1098 e Versione 1.06

AiM Manuale Utente. Kit per EVO4/EVO4S e Solo/SoloDL su Ducati 848, 1098 e Versione 1.06 AiM Manuale Utente Kit per EVO4/EVO4S e Solo/SoloDL su Ducati 848, 1098 e 1198 Versione 1.06 1 1 Modelli ed anni Questo manuale utente spiega come installare Solo e SoloDL sulla moto Ducati e come collegare

Dettagli

Guida al collegamento dei dispositivi per Sistema As PauX

Guida al collegamento dei dispositivi per Sistema As PauX Guida al collegamento dei dispositivi per Sistema As PauX Introduzione Queste pagine contengono una guida delle modalità di cablaggio da adottare per la connessione dei dispositivi che compongono il sistema

Dettagli

Caldaia a pellet Paradigma

Caldaia a pellet Paradigma Caldaia a pellet Paradigma Contenitore a caricamento manuale pellet per PELEO OPTIMA Installazione e istruzioni d uso THIT9450_V1.0_07/17 Sistemi di riscaldamento ecologico Indice Indice 1. Introduzione

Dettagli

KIT ANELLO primario con scambiatore

KIT ANELLO primario con scambiatore KIT ANELLO primario con scambiatore Questo manuale integra quello dell'apparecchio al quale viene abbinato il KIT. A tale manuale si rimanda per i DIVIETI, le AVVERTENZE e REOLE DI SICUREZZA, la CONFORMITÀ

Dettagli

L'umidità all'interno del cestello è determinata dal controllo finale. Cavo di alimentazione. Scarico acqua. Raccordo di carico

L'umidità all'interno del cestello è determinata dal controllo finale. Cavo di alimentazione. Scarico acqua. Raccordo di carico Istruzioni di sicurezza Dotazione di fornitura a seconda del modello Il peso della lavatrice è elevato: fare attenzione durante il sollevamento. Attenzione: i tubi flessibili di carico gelati possono rompersi/scoppiare.

Dettagli

Istruzioni per l'uso

Istruzioni per l'uso Istruzioni per l'uso ÖWS/ATM-M: sistema di lavaggio cambio automatico per Mercedes- Benz Colore : 7015 Copyright H:Heinzer GmbH 1 Poiché la sostituzione dell'olio non comporta la pulizia del sistema, bensì

Dettagli

Attacco acqua a seconda del modello

Attacco acqua a seconda del modello Avvertenze di sicurezza Dotazione di fornitura a seconda del modello Il peso della lavatrice è elevato fare attenzione durante il sollevamento. Attenzione: i tubi flessibili di carico gelati possono rompersi/scoppiare.

Dettagli

Smontaggio del catalizzatore SCR. Informazioni generali

Smontaggio del catalizzatore SCR. Informazioni generali Informazioni generali Informazioni generali Il catalizzatore SCR contiene pentossido di vanadio, una sostanza che può essere nociva per la salute. Il catalizzatore SCR è montato nel silenziatore e non

Dettagli

Equipaggiamento montato anteriormente. Montaggio di un equipaggiamento montato. anteriormente. Montaggio della lama spazzaneve

Equipaggiamento montato anteriormente. Montaggio di un equipaggiamento montato. anteriormente. Montaggio della lama spazzaneve Montaggio di un equipaggiamento montato anteriormente Il telaio Scania dispone di fori di montaggio per diversi tipi di equipaggiamento montati anteriormente. Montaggio di un equipaggiamento montato anteriormente

Dettagli

SPECIFICHE DI CABLAGGIO DEL SISTEMA AS D2NA

SPECIFICHE DI CABLAGGIO DEL SISTEMA AS D2NA SPECIFICHE DI CABLAGGIO DEL SISTEMA AS DNA Introduzione Queste pagine contengono una descrizione dettagliata delle modalità di cablaggio da adottare per la connessione dei dispositivi che compongono il

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT FASTNESS A GPL SU CHEVROLET CAPTIVA 2.4i 16V LS (Euro 4)

MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT FASTNESS A GPL SU CHEVROLET CAPTIVA 2.4i 16V LS (Euro 4) MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT FASTNESS A GPL SU CHEVROLET CAPTIVA 2.4i 16V LS (Euro 4) Anno: dal 2006 kw: 100 Sigla Motore: Z24SED Iniezione: elettronica multipoint (Ecu 2 connettori) Accensione:

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli

RI27-J RIDUTTORE CNG PRESCRIZIONI INSTALLAZIONE & AVVERTENZE

RI27-J RIDUTTORE CNG PRESCRIZIONI INSTALLAZIONE & AVVERTENZE RI27-J RIDUTTORE CNG PRESCRIZIONI INSTALLAZIONE & AVVERTENZE Rev.01.02 BIGAS INTERNATIONAL AUTOGAS SYSTEMS S.r.l. Via di Le Prata, 62/66-50041 Calenzano Firenze ITALY Tel. 0554211275 - Fax 0554215977 http:

Dettagli

MANUALE D'INSTALLAZIONE

MANUALE D'INSTALLAZIONE MANUALE D'INSTALLAZIONE Kit manometro digitale BHGP6A BHGP6A Kit manometro digitale Manuale d'installazione INDICE Pagina INSTALLAZIONE Accessori... Installazione... Procedura di lavoro... Controllo del

Dettagli

L'umidità all'interno del cestello è determinata dal controllo finale. Cavo di alimentazione. Scarico acqua

L'umidità all'interno del cestello è determinata dal controllo finale. Cavo di alimentazione. Scarico acqua Istruzioni di sicurezza L'umidità all'interno del cestello è determinata dal controllo finale. Dotazione di fornitura a seconda del modello Il peso della lavatrice è elevato: fare attenzione durante il

Dettagli

FOCUS TECNICO MONTAGGIO KIT CINGHIA DISTRIBUZIONE PER MODELLI ALFA ROMEO MITO 1,4 LITRI TB A BENZINA

FOCUS TECNICO MONTAGGIO KIT CINGHIA DISTRIBUZIONE PER MODELLI ALFA ROMEO MITO 1,4 LITRI TB A BENZINA FOCUS TECNICO Settembre 2015 MONTAGGIO KIT CINGHIA DISTRIBUZIONE PER MODELLI ALFA ROMEO MITO 1,4 LITRI TB A BENZINA Kit Dayco KTBWP2853 Il motore da 1,4 litri TB a benzina utilizzato sui modelli MiTo è

Dettagli

Istruzioni di Installazione. Lista delle Parti. Harley Davidson modelli V-Rod L iniezione DEVE essere. all installazione

Istruzioni di Installazione. Lista delle Parti. Harley Davidson modelli V-Rod L iniezione DEVE essere. all installazione Lista delle Parti Harley Davidson modelli V-Rod 08-11 Istruzioni di Installazione 1 Power Commander 1 Cavo USB 1 CD-Rom 1 Guida Installazione 2 Adesivi Power Commander 2 Adesivi Dynojet 2 Striscia di Velcro

Dettagli

ISTRUZIONI MONTAGGIO KIT TETTUCCIO COD BLOG IE EURO3

ISTRUZIONI MONTAGGIO KIT TETTUCCIO COD BLOG IE EURO3 ISTRUZIONI MONTAGGIO KIT TETTUCCIO COD.06332500 BLOG 125-160 IE EURO3 IndiI ice Smontaggio parabrezza originale e scudo centrale...pag.2 Montaggio staffa fissaggio.......pag.2 Montaggio pulsante comando

Dettagli

L'umidità all'interno del cestello è determinata dal controllo finale. Cavo di alimentazione. Raccordo di carico acqua

L'umidità all'interno del cestello è determinata dal controllo finale. Cavo di alimentazione. Raccordo di carico acqua Istruzioni di sicurezza Dotazione di fornitura a seconda del modello Il peso della lavatrice è elevato: fare attenzione durante il sollevamento. Attenzione: i tubi flessibili di carico gelati possono rompersi/scoppiare.

Dettagli

MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT A GPL SU CHEVROLET NUBIRA 1.6i 16V (Station wagon)

MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT A GPL SU CHEVROLET NUBIRA 1.6i 16V (Station wagon) MANUALE DI INSTALLAZIONE SISTEMA SEQUENT A GPL SU CHEVROLET NUBIRA.6i 6V (Station wagon) Anno: dal 2005 kw: 80 Sigla Motore: F6D3 Iniezione: elettronica multipoint (Ecu 2 connettori) Accensione: elettronica

Dettagli

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO, TARATURA E CALIBRAZIONE

ISTRUZIONI DI MONTAGGIO, TARATURA E CALIBRAZIONE 5. CABLAGGIO Pagina di 5 Un unico e semplice cablaggio collega tutti i componenti dell impianto. Le connessioni tra il cablaggio ed i vari componenti avvengono in maniera rapida e semplice poiché tutti

Dettagli

Linea Industriale Mini VRF e VRF. htw

Linea Industriale Mini VRF e VRF. htw Mini VRF e VRF Mini VRF Il sistema Mini VRF è ideale per le esigenze di ambienti industriali di medie e grandi dimensioni. La sua tecnologia ad espansione diretta raggiunge capacità dai 12,0 kw ai 45,0

Dettagli

Frizione Haldex della II generazione (Golf 2004 e Passat 2006 ): smontaggio nelle singole parti e rimontaggio (vista d'insieme)

Frizione Haldex della II generazione (Golf 2004 e Passat 2006 ): smontaggio nelle singole parti e rimontaggio (vista d'insieme) Frizione Haldex della II generazione (Golf 2004 e Passat 2006 ): smontaggio nelle singole parti e rimontaggio (... Frizione Haldex della II generazione (Golf 2004 e Passat 2006 ): smontaggio nelle singole

Dettagli

Componenti dell'attrezzatura idraulica. Informazioni generali. Azioni da intraprendere prima di avviare un nuovo sistema idraulico

Componenti dell'attrezzatura idraulica. Informazioni generali. Azioni da intraprendere prima di avviare un nuovo sistema idraulico Informazioni generali Informazioni generali È possibile ordinare in fabbrica componenti per l'azionamento dell'attrezzatura idraulica. I componenti disponibili sono: Comando Serbatoio olio idraulico con

Dettagli

Cavo interruttore di prossimità

Cavo interruttore di prossimità Istruzioni Cavo interruttore di prossimità 3A5112B IT Cavo volante con e cavi di adattamento, adatto all'uso con interruttore di prossimità 10-32 VCC, controllo singolo, PNP. Non approvato per l'utilizzo

Dettagli

230V~ 16A 400V2N~ 10A. Istruzioni di installazione Vaporiera combinata con attacco fisso dell acqua Modello J68A

230V~ 16A 400V2N~ 10A. Istruzioni di installazione Vaporiera combinata con attacco fisso dell acqua Modello J68A L installazione può essere eseguita solo da personale specializzato. Tutte le sequenze di lavoro devono essere eseguite interamente, una dopo l altra e poi controllate. L apparecchio senza imballaggio

Dettagli

Sonda di temperatura OEM con attacco filettato Modello TF35

Sonda di temperatura OEM con attacco filettato Modello TF35 Misura di temperatura elettrica Sonda di temperatura OEM con attacco filettato Modello TF35 Scheda tecnica WIKA TE 67.10 per ulteriori omologazioni vedi pagina 6 Applicazioni Macchine da lavoro mobili

Dettagli

TURBO ISTRUZIONI GENERALI

TURBO ISTRUZIONI GENERALI PASSO 1: INSTALLAZIONE DEL TURBOCOMPRESSORE Spegnere il motore e verificare nuovamente il livello dell olio del motore. Il livello dell olio deve essere compreso tra il segno del minimo e il segno del

Dettagli

Italiano. Istruzioni di montaggio: Tiger Explorer A , A , A e A di 11. Ricambi forniti per A :

Italiano. Istruzioni di montaggio: Tiger Explorer A , A , A e A di 11. Ricambi forniti per A : Italiano Istruzioni di montaggio: Tiger Explorer A988000, A98808, A98807 e A968086 La ringraziamo per aver scelto un kit accessorio originale Triumph. Il presente kit accessorio è stato progettato e costruito

Dettagli

POMPE DI CALORE da 3 a 540 kw

POMPE DI CALORE da 3 a 540 kw AERO SPLIT, Pompa di calore aria/acqua split inverter (3.5 a 12 kw) con produzione di acqua calda sanitaria integrata ART. N. PV (CHF) IVA esclusa Aero Split è un sistema «tutto in uno» per il riscaldamento,

Dettagli

Ausilio al parcheggio, telecamera, posteriore (Twin Engine) Ausilio al parcheggio, telecamera, posteriore (Twin Engine) V1.

Ausilio al parcheggio, telecamera, posteriore (Twin Engine) Ausilio al parcheggio, telecamera, posteriore (Twin Engine) V1. Installation instructions, accessories Istruzioni No 31470387 Versione 1.0 Part. No. 31650273, 31470385 Ausilio al parcheggio, telecamera, posteriore (Twin Engine) Volvo Car Corporation Ausilio al parcheggio,

Dettagli

ESSICCATORE FRIGORIFERO INGERSOLL RAND modello D IN-A

ESSICCATORE FRIGORIFERO INGERSOLL RAND modello D IN-A ESSICCATORE FRIGORIFERO INGERSOLL RAND modello D1300-5400IN-A Point of manufacturing: Ingersoll Rand FOGLIANO REDIPUGLIA facilities (Italy) Gli essiccatori a refrigerazione della serie D-IN, sono progettati

Dettagli

Spostamento del sensore NOx. Informazioni generali. Ubicazione del sensore NOx

Spostamento del sensore NOx. Informazioni generali. Ubicazione del sensore NOx 2 1 Questo documento descrive condizioni, raccomandazioni e procedure relative allo spostamento del sensore NOx. Il sensore NOx rileva la quantità di ossidi di azoto nei gas di scarico, il che è importante

Dettagli

Pannello Intelligente

Pannello Intelligente Sivoia QS 085335b 085335a 1 02.16.17 Il Sivoia QS semplifica il cablaggio e organizza le installazioni con più di un trattamento finestre Sivoia QS e dispositivi e interfacce di altri sistemi. Il Sivoia

Dettagli

Scheda di installazione

Scheda di installazione ZAVOLI s.r.l. Via Pitagora n 400 47023 CESENA Fr. Case Castagnoli (FC) Italy Tel. 0547/ 646409 Telefax 0547 / 646411 Web site: www.zavoli.com E-mail: zavoli@zavoli.com Scheda di installazione SCHEDA N

Dettagli