La tutela della proprietà industriale per i prodotti vitivinicoli e le tecnologie enoalimentari

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "La tutela della proprietà industriale per i prodotti vitivinicoli e le tecnologie enoalimentari"

Transcript

1 La tutela della proprietà industriale per i prodotti vitivinicoli e le tecnologie enoalimentari Relais San Maurizio Santo Stefano Belbo (Cn) Relatore: Paolo G. Rambelli 18 giugno 2015

2 Il Finanziamento delle Innovazioni Effetti della Finanziaria 2015 su IPR. Strategie

3 Innovazione Credito Imposta Patent BOX 3 LEGGE DI STABILITA 2015 (L.190/14 commi 37-45) DECRETO «INVESTMENT COMPACT» (D.L. 24/01/15 N.3-convertito con pubblicazione in G.U del 25/03/2015) INTRODUZIONE DEL C.D. «PATENT BOX» = IP BOX MODIFICA ALLA NORMATIVA SUL CREDITO DI IMPOSTA PER ATTIVITA DI RICERCA E SVILUPPO

4 Credito Imposta IT 4 Credito Imposta (Art. 20 legge stabilità 2015) Soggetti residenti in IT Attività di ricerca e sviluppo Credito d'imposta nella misura del 25% (*) delle spese sostenute in eccedenza rispetto alla media dei medesimi investimenti realizzati nei tre periodi di imposta precedenti a quello in corso al 31 dicembre Importo massimo annuale di euro 5 milioni per ciascun beneficiario Minimo spese per attività di ricerca e sviluppo almeno pari a euro Nuovo investimento in R&D risultato deve portare a MODIFICHE NON ORDINARIE (* sale al 50% se investimenti sostenuti con Università - impiegati con laurea quinquennale)

5 Credito Imposta IT 6 COSTI AGEVOLABILI PERSONALE ALTAMENTE QUALIFICATO STRUMENTI ATTREZZATURE DI LABORATORIO RICERCA QUALIFICATA PRIVATIVE INDUSTRIALI DOTTORI DI RICERCA DOTTORANDI IN UNIVERSITA ITALIANE/ESTERE; UNIVERSITA ENTI DI RICERCA LAUREATI IN POSSESSO DI LAUREA MAGISTRALE TECNICA SCIENTIFICA START UP INNOVATIVE

6 Altri incentivi Brevetti + 8 Altri incentivi allo sviluppo della PI e all innovazione per le PMI Brevetti + di INVITALIA : Aiuto a brevettare idee innovative e alla loro valorizzazione economica Disegni + : Agevolazioni per favorire la registrazione e la valorizzazione di disegni e modelli https://www.disegnipiu2.it/p42a0c2s1/bando-imprese.htm Marchi + : Agevolazioni per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali https://www.progetto-tpi.it/p42a0c3s1/bando-imprese.htm

7 9 Brevetti + Fondi inizialmente stanziati: 30.5 mln Euro (agevolazioni concesse al marzo 2015: 20,2 mln) a) Premi per la brevettazione: per incrementare il numero di domande di brevetto nazionali e relative estensioni all estero b) Incentivi per la valorizzazione economica dei brevetti: per potenziare la capacità competitiva

8 10 Brevetti + a) Premi per la brevettazione: Condizioni * una o più domande di brevetto nazionali dal 1 gennaio 2011 * deposito o estensione di una o più domande di brevetto Europeo dal 1 gennaio 2011 * deposito o estensione di una o più domande PCT dal 1 gennaio 2010

9 11 Brevetti + : Incentivi Gli incentivi sono destinati alle imprese con sede legale e operativa in Italia in possesso di almeno uno dei seguenti requisiti: sono titolari di uno o più brevetti hanno depositato una o più domande di brevetto che presentino le seguenti caratteristiche: o rapporto di ricerca con esito negativo (in caso di deposito nazionale all UIBM); o richiesta di esame sostanziale all EPO (in caso di deposito per brevetto europeo); o richiesta di esame sostanziale al WIPO (in caso di deposito per brevetto internazionale PCT); sono in possesso di una opzione d uso o di un accordo preliminare di acquisto o di acquisizione in licenza di uno o più brevetti, con soggetti titolari anche esteri. L agevolazione massima è di euro, non può superare l 80% dei costi ammissibili ed è concessa nel regime del de minimis.

10 12 Brevetti + : Incentivi Contributo finalizzato all acquisto di servizi specialistici funzionali all implementazione del brevetto all interno del ciclo produttivo o alla sua valorizzazione sul mercato. Servizi ammissibili: Industrializzazione e ingegnerizzazione Organizzazione e sviluppo Trasferimento tecnologico (proof of concept, due diligence, predisposizione accordi di cessione e licenza)

11 Prime considerazioni ATTENZIONE In attesa del DECRETO ATTUATIVO

12 Prime Considerazioni 14 Credito Imposta (Art. 20 legge stabilità 2015) Credito d'imposta nella misura del 25% (*) delle spese di R&D sostenute in eccedenza rispetto alla media dei medesimi investimenti realizzati nei tre periodi di imposta precedenti a quello in corso al 31 dicembre [fondi 2,34 mld ] Nuovo investimento in R&D risultato deve portare a MODIFICHE NON ORDINARIE (* sale al 50% se investimenti sostenuti con Università - impiegati con laurea quinquennale - dottorandi) Patent Box (Art legge stabilità 2015) Reddito correlato a licenza (sfruttamento indiretto) o sfruttamento diretto IPR [fondi 200 mln /anno] in caso di sfruttamento diretto redditi determinati in contraddittorio con Agenzia delle Entrate (interpello) Possibilità di ruling semplificato per le micro, piccole e medie imprese Fonte: Norme & Tributi - Legge di stabilità 2015 legge N 190 approvata il 23 Dicembre 2014 e pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n 300 DEL 29 Dicembre 2014, S.O. n 99

13 Prime Considerazioni 15

14 Prime Considerazioni 16

15 Prime Considerazioni 17

16 Prime Considerazioni 18 Mentre nel credito di imposta le spese sostenute in R&D sono utilizzate per calcolare la misura del beneficio, nel IP BOX le stesse spese sono solo un proxy dell esigenza di un attività sostanziale di R&D svolta nel Paese che concede l agevolazione fiscale.

17 ANALISI del REDDITO ESENTE ATTENZIONE In attesa del DECRETO ATTUATIVO

18 Strategia 20 Diverse agevolazioni - Diversi IPR - Diverse strategie Pianificazione Attuazione Rendicontazione

19 Esempi ATTENZIONE In attesa del DECRETO ATTUATIVO

20 Struttura 25 IPOTESI ESEMPIO Si ipotizza di avere UNA sola TECNOLOGIA Si ipotizza che questa tecnologia sia applicata ad un unico PRODOTTO Si ipotizza che questa TECNOLOGIA sia tutelata da una domanda di brevetto o brevetto concesso NON acquistato ma sviluppato e depositato dal beneficiario del Patent BOX Si ipotizza che la proporzione tra spese qualificate e restanti spese R&D resti costante negli anni. Si ipotizza che gli investimenti in R&D si fermino al 2015 Soprattutto si ipotizza che il prodotto non si modifichi negli anni uscendo dal brevetto

21 Finanziaria 2015 In attesa del DECRETO ATTUATIVO Esempi 27 DATI Media della spesa in ricerca e sviluppo nel K (Int. Est. Unv.) Spesa TOTALE in R&D K di cui Spese in ricerca con personale di laurea magistrale 10K spesa int./est. Spese in ricerca e sviluppo con ricercatori 50K spesa int./est. Spese di brevettazione 7K spesa qualificata Ricerca con Università 10K spesa qualificata Ricerca con start-up innovative 5K spesa qualificata Spese di mantenimento brevetti 3K spesa qualificata Spesa R&D eccedente media 3 anni precedenti ( ) 22K % eccedente 26,8%

22 Finanziaria 2015 In attesa del DECRETO ATTUATIVO Esempi 28 DATI Royalty equivalente negoziata con AE con interpello OPPURE da contratto di licenza 3% Prezzo di vendita prodotto incorporante IP 5K Numero di pezzi venduti per anno Fatturato 50000K Reddito di sfruttamento IP 1500K

23 Struttura 29 R&D e costituzione IPR interamente interna ad azienda che richiede Patent BOX UNV R&D Brevettazione Centri Ric. Business Units Ruling obbligatorio

24 Finanziaria 2015 In attesa del DECRETO ATTUATIVO R&D in Azienda + UNV (Es.1) - sintesi CREDITO D IMPOSTA 25%(spese R&D+brev.)%ecced.+50%(spese R&Dpers.alt.qualif.)%ecced. Investimento con personale altamente qualificato = 29% (25K ) Restante = 71% (60K ) Credito Imposta: 7,2K (8,4% di Investimento totale) PATENT BOX Reddito Esente = (reddito derivante da sfruttamento IPR) * 50% * R R = 1 (100%) Fatturato = K Royalty equivalente negoziata con AE con interpello = 3% Reddito di sfruttamento IP = 1.500K Reddito Esente 2017 (50% di reddito da sfr. IP) = 750K (Ovviamente 50% del reddito di sfruttamento IP e, con questa royalty equivalente, poco più del 1% fatturato) ESEMPI 33

25 Struttura 34 R&D e costituzione IPR interamente esterna ad azienda che richiede Patent BOX UNV Cessione R&D di base Corrispettivo IPR Company Concessione licenza Royalty OPERATIVA R&D Centri Ric. Cessione R&D di base Corrispettivo Brevettazione Controllata al 100% Corrispettivo Cessione di tutta tecnologia brevettabile Business Units Ruling non obbligatorio

26 Finanziaria 2015 In attesa del DECRETO ATTUATIVO R&D Esterna + UNV (Es.2) - sintesi CREDITO D IMPOSTA 25%(spese R&D+brev.)%ecced.+50%(spese R&Dpers.alt.qualif.)%ecced. Investimento in brevettazione = 8,5% (7K ) Investimento con personale altamente qualificato = 29% (25K ) Credito Imposta: 3,8K (4,6% di Investimento totale) PATENT BOX Reddito Esente = (royalty) * 50% * R Investimenti in R&D qualificata = 30% (25K ) R = 38,2% Fatturato = K Royalty da contratto = 3% Reddito di sfruttamento IP = 1.500K Reddito agevolato 2017 (50% reddito da sfr. IPR*R) = 286K (Valori diminuiti nella % di R rispetto a Esempio 1 - qui 38% di Es.1) ESEMPI 39

27 Considerazioni

28 Suggerimenti 41 Obiettivo: massimizzare reddito da sfruttamento IPR Serve una pianificazione strategica della tutela dei risultati della R&D con diverse ricadute e diverse applicazioni. Serve un portafoglio IP forte e di ampia tutela che sottenda il più ampio fatturato possibile, ad esempio mediante deposito di brevetti di ampia portata che si correlino a numerose forme di realizzazione, all evoluzione del prodotto nel tempo, alle forme di realizzazione alternative. Serve IP che sottenda numerosi prodotti (non solo brevetti di ampia portata ma modelli multipli che coprano l intero catalogo; Know-How;..).

29 Suggerimenti 42 Suggerimenti operativi immediati Migliorare le tracciabilità delle spese in R&D (ad esempio, correlazione coinvolgimento universitario, centri ricerca prodotto; tracciabilità coinvolgimento personale con laurea quinquennale su R&D della singola tecnologia nel singolo prodotto); Privilegiare le soluzioni interne all azienda rispetto a quelle infragruppo; Reddito esente è quello ottenuto sfruttando IP: necessario rivedere contratti di R&D su commessa (comunque contratti con UNV e Consulenti) in modo che sia previsto diritto al brevetto o cotitolarità o cessione a favore della richiedente il Patent BOX;

30 Suggerimenti 43 Suggerimenti operativi immediati Conciliare obiettivo Azienda, che necessita della titolarità dei brevetti, e Università che tra i suoi obiettivi ha titolarità di brevetti relativi ad invenzioni del suo personale: Contrattualizzare R&D evidenziando prezzo ricerca e prezzo cessione IPR (ad esempio il prezzo di costituzione IPR) valutare cotitolarità Scaglionare tempi di cessione R&D e IPR consegna risultati R&D cessione totale IPR a seguito pubblicazione IPR OBIETTIVO : al momento dello sfruttamento della IPR la richiedente il Patent BOX deve avere titolarità IPR

31 Suggerimenti 44 Suggerimenti operativi immediati Reddito da sfruttamento IP, cioè la quota parte del reddito derivante dall utilizzo della tecnologia brevettata; in caso di ruling (sfruttamento diretto) potrebbe essere utile far riferimento a valori (%) correlati, ad esempio legati a interpelli o Masterfile - transfer pricing o precedenti licenze o cessioni di IPR simili; Cessione IP infragruppo (ad esempio per convenienza in azioni anticontraffazione CN) o a terzi per sfruttamento indiretto; plusvalenza detassato se corrispettivo reinvestito in R&D nei due esercizi successivi; pianificare dismissione tecnologia brevettata cessione IPR invece di tenerla «nei cassetti» o abbandonarla;

32 Sfruttamento v. forma del brevetto 45 Credito d Imposta - Obiettivo dimostrazione della non ordinarietà dei risultati della R&D - quale brevetto Serve una pianificazione strategica della tutela dei risultati della R&D con focalizzate ricadute a dimostrazione della non ordinarietà degli sviluppi. Codice PI aiuta ad interpretare le modifiche NON ORDINARIE come invenzioni nuove ed inventive: serve un brevetto di portata molto ristretta che dimostri sin da subito la novità della soluzione frutto dell investimento di R&D (Rapporto di Ricerca UIBM positivo).

33 Grazie

34 Paolo G. Rambelli Partner Jacobacci & Partners Dottore in Ingegneria chimica Consulente in Proprietà Industriale (Brevetti e Marchi) European Patent Attorney Mandatario Disegni e Modelli accreditato presso l UAMI

Effetti della Finanziaria 2015 su IPR. Strategie

Effetti della Finanziaria 2015 su IPR. Strategie Effetti della Finanziaria 2015 su IPR. Strategie May 22 nd 2015 Paolo E. Crippa Finanzxiaria 2015 Credito d Imposta - Patent Box 2 Credito Imposta (Art. 20 legge stabilità 2015) Credito d'imposta nella

Dettagli

Incentivi e agevolazioni fiscali a sostegno dell'innovazione in azienda

Incentivi e agevolazioni fiscali a sostegno dell'innovazione in azienda 1 Incentivi e agevolazioni fiscali a sostegno dell'innovazione in azienda L innovazione in azienda 3 L impresa si trova inserita in un contesto dinamico, dove diversi elementi interagiscono tra loro PRODOTTI/PROGETTI

Dettagli

IL PATENT BOX ITALIANO Un IP BOX che offre Nuove opportunità per il Settore del Lusso. Avv. Carlo Alberto Demichelis

IL PATENT BOX ITALIANO Un IP BOX che offre Nuove opportunità per il Settore del Lusso. Avv. Carlo Alberto Demichelis IL PATENT BOX ITALIANO Un IP BOX che offre Nuove opportunità per il Settore del Lusso Avv. Carlo Alberto Demichelis 2 Di cosa si tratta? Regime (opzionale) che mira a detassare il reddito prodotto attraverso

Dettagli

Suggerimenti operativi per

Suggerimenti operativi per operativi per l adozione del Patent Box italiano Paolo Crippa - Gabriele Borasi Nov. 27, 2015 Patent BOX in sintesi Patent Box 4 BENEFICIO Reddito netto esente Art. (7) Patent BOX Formula generale Patent

Dettagli

Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA. Brevetti + Ottobre 2011

Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA. Brevetti + Ottobre 2011 Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Brevetti + Ottobre 2011 IL CONTESTO DI RIFERIMENTO Le nuove traiettorie di sviluppo dell Unione Europea, così come previsto

Dettagli

Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA. Brevetti + Settembre 2012

Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA. Brevetti + Settembre 2012 Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Brevetti + Settembre 2012 IL CONTESTO DI RIFERIMENTO Le nuove traiettorie di sviluppo dell Unione Europea indicano tra

Dettagli

Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA. Brevetti + Ottobre 2011

Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA. Brevetti + Ottobre 2011 Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Brevetti + Ottobre 2011 IL CONTESTO DI RIFERIMENTO Le nuove traiettorie di sviluppo dell Unione Europea indicano tra gli

Dettagli

Brevetti+ Confindustria Pesaro, lunedì 23 novembre 2015

Brevetti+ Confindustria Pesaro, lunedì 23 novembre 2015 Brevetti+ Confindustria Pesaro, lunedì 23 novembre 2015 Brevetti + Linee di intervento Il MiSE ha affidato all'agenzia nazionale per l'attrazione degli investimenti e lo sviluppo d'impresa S.p.A. - INVITALIA,

Dettagli

Innovazione e Proprietà Industriale. Vantaggi competitivi e Incentivi per le imprese

Innovazione e Proprietà Industriale. Vantaggi competitivi e Incentivi per le imprese Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Innovazione e Proprietà Industriale. Vantaggi competitivi e Incentivi per le imprese Jesi, 11 ottobre 2013 Il quadro strategico

Dettagli

Strumenti a supporto dell innovazione di processo o di prodotto. Elisa Toniolo

Strumenti a supporto dell innovazione di processo o di prodotto. Elisa Toniolo Strumenti a supporto dell innovazione di processo o di prodotto Elisa Toniolo CHI SIAMO t 2 i trasferimento tecnologico e innovazione è la società consortile per l innovazione, promossa dalle Camere di

Dettagli

IL «PATENT BOX» E ALTRI INCENTIVI FISCALI PER LA PROMOZIONE DELLE ATTIVITA DI RICERCA E SVILUPPO

IL «PATENT BOX» E ALTRI INCENTIVI FISCALI PER LA PROMOZIONE DELLE ATTIVITA DI RICERCA E SVILUPPO IL «PATENT BOX» E ALTRI INCENTIVI FISCALI PER LA PROMOZIONE DELLE ATTIVITA DI RICERCA E SVILUPPO BERGAMO, 22 MAGGIO 2015 4T-TECH TRANSFER THINK THANK-2 EDIZIONE Studio Lucchini LEGGE DI STABILITA 2015

Dettagli

INNOVARE? Si deve, si può, si fa:

INNOVARE? Si deve, si può, si fa: come ottenere i finanziamenti ed i contributi per fare ricerca & sviluppo MILANO 27 APRILE 2015 RICERCA & SVILUPPO Cos è la Ricerca & Sviluppo nel Nostro tessuto imprenditoriale? INNOVAZIONE DI PRODOTTO

Dettagli

BANDO BREVETTI+2 MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO

BANDO BREVETTI+2 MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO BANDO BREVETTI+2 BENEFICIARI Micro, piccole e medie imprese aventi sede legale ed operativa in Italia, che si trovano in una delle seguenti condizioni: 1) siano titolari

Dettagli

PATENT BOX DETASSAZIONE DEI REDDITI DERIVANTI DA BENI IMMATERIALI

PATENT BOX DETASSAZIONE DEI REDDITI DERIVANTI DA BENI IMMATERIALI PATENT BOX DETASSAZIONE DEI REDDITI DERIVANTI DA BENI IMMATERIALI Art. 1, commi 37-45L. 23.12.2014 N. 190 Art. 5 co. 1, D.L. 24.01.2015 N. 1 (Investment Compact) pzanatta@uive.it Dott. Paolo Zanatta 18.02.2015

Dettagli

Il finanziamento a ricerca ed innovazione

Il finanziamento a ricerca ed innovazione Il finanziamento a ricerca ed innovazione Il venture capital (su start up e non solo ) Il venture capital italiano, in particolare quello dei fondi di investimento non sempre è «virtuoso» Strategie di

Dettagli

Valorizzazione degli Assets dei Brevetti e strumenti. di finanziamento di Invitalia. Dott. Luca Bernardo

Valorizzazione degli Assets dei Brevetti e strumenti. di finanziamento di Invitalia. Dott. Luca Bernardo Valorizzazione degli Assets dei Brevetti e strumenti di finanziamento di Invitalia VALORIZZAZIONE DEL BREVETTO La valorizzazione economica di un brevetto può essere definita come la progettazione dello

Dettagli

COMPETITIVITA del SISTEMA ITALIA: NUOVO VALORE PER L IMPRESA CHE INVESTE NELLA PROPRIETA

COMPETITIVITA del SISTEMA ITALIA: NUOVO VALORE PER L IMPRESA CHE INVESTE NELLA PROPRIETA COMPETITIVITA del SISTEMA ITALIA: NUOVO VALORE PER L IMPRESA CHE INVESTE NELLA PROPRIETA INTELLETTUALE BANDI CONTRIBUTIVI E FINANZIAMENTI IN CORSO PER PMI CHE FANNO INNOVAZIONE Vicenza, 15 Novembre 2012

Dettagli

Legge di stabilità 2015 Crediti d imposta e agevolazioni

Legge di stabilità 2015 Crediti d imposta e agevolazioni Legge di stabilità 2015 Crediti d imposta e agevolazioni 7.2015 Febbraio Sommario 1. CREDITO D IMPOSTA PER ATTIVITÀ DI RICERCA E SVILUPPO... 2 1.1 Attività di ricerca e sviluppo agevolabili... 2 1.2 Costi

Dettagli

Requisiti soggettivi e oggettivi e aspetti operativi

Requisiti soggettivi e oggettivi e aspetti operativi Requisiti soggettivi e oggettivi e aspetti operativi Regime opzionale Possibilità offerta ai titolari di reddito di impresa di escludere parzialmente da tassazione i redditi derivanti dall utilizzo o dalla

Dettagli

FONDO NAZIONALE INNOVAZIONE

FONDO NAZIONALE INNOVAZIONE DIPERTIMENTO PER L IMPRESA E L INTERNALIZZAZIONE DIREZIONE GENERALE PER LA LOTTA ALLA CONTRAFFAZIONE UFFICIO ITALIANO BREVETTI E MARCHI FONDO NAZIONALE INNOVAZIONE Direzione Generale Lotta alla Contraffazione

Dettagli

BIOTECNOMED memorandum su strumenti ed incentivi per la valorizzazione della proprietà intellettuale

BIOTECNOMED memorandum su strumenti ed incentivi per la valorizzazione della proprietà intellettuale BIOTECNOMED memorandum su strumenti ed incentivi per la valorizzazione della proprietà intellettuale 1 - Premi per la brevettazione Invitalia, per conto del MiSE, sostiene la valorizzazione economica dei

Dettagli

Tabella di sintesi/1

Tabella di sintesi/1 SCHEDE SINTETICHE Tabella di sintesi/1 Digitalizzazione R&S Start up innovative e PMI innovative Turismo digitale Incentivo Finanziamenti per progetti di R&S (settore ICT Agenda Digitale) Finanziamenti

Dettagli

Opportunità finanziarie e. e Brevetti. Possibili canali di finanziamento ed registrazione e lo sviluppo di marchi e brevetti

Opportunità finanziarie e. e Brevetti. Possibili canali di finanziamento ed registrazione e lo sviluppo di marchi e brevetti Opportunità finanziarie e agevolazioni per la registrazione ione el industrializzazione di Marchi e Brevetti Possibili canali di finanziamento ed incentivo disponibili per la registrazione e lo sviluppo

Dettagli

Il Ministro dello Sviluppo Economico di concerto con il Ministro dell Economia e delle Finanze

Il Ministro dello Sviluppo Economico di concerto con il Ministro dell Economia e delle Finanze Il Ministro dello Sviluppo Economico di concerto con il Ministro dell Economia e delle Finanze VISTA la legge 23 dicembre 2014 n. 190, e successive modificazioni, recante Disposizioni per la formazione

Dettagli

Nuove misure di finanza agevolata a favore delle imprese calabresi

Nuove misure di finanza agevolata a favore delle imprese calabresi Nuove misure di finanza agevolata a favore delle imprese calabresi di Enrico Mazza Il 29 novembre scorso sono stati pubblicati sul BURC (n. 48 parte III) i Decreti che riguardano l approvazione degli Avvisi

Dettagli

CREDITO D IMPOSTA R&S 2015-2019 alla luce delle recenti delucidazioni fornite dalla circolare dell Agenzia delle Entrate N. 5/E LUNEDI 21 MARZO 2016

CREDITO D IMPOSTA R&S 2015-2019 alla luce delle recenti delucidazioni fornite dalla circolare dell Agenzia delle Entrate N. 5/E LUNEDI 21 MARZO 2016 CREDITO D IMPOSTA R&S 2015-2019 alla luce delle recenti delucidazioni fornite dalla circolare dell Agenzia delle Entrate N. 5/E LUNEDI 21 MARZO 2016 1 Soggetti beneficiari Credito d imposta R&S Il credito

Dettagli

CIRCOLARE N. 36/E. Roma, 1 dicembre 2015

CIRCOLARE N. 36/E. Roma, 1 dicembre 2015 CIRCOLARE N. 36/E Roma, 1 dicembre 2015 Direzione Centrale Accertamento e Direzione Centrale Normativa OGGETTO: Primi chiarimenti in tema di Patent Box - Articolo 1, commi da 37 a 45, della legge 23 dicembre

Dettagli

Una politica industriale per l innovazione

Una politica industriale per l innovazione Una politica industriale per l innovazione Focus PMI innovative Stefano Firpo Ivrea, 18 novembre 2015 MiSE DG Politica Industriale, Competitività e PMI Da 3 anni il Governo sta costruendo una politica

Dettagli

BPER per le imprese innovative Il ruolo degli intermediari finanziari regionali ed interregionali

BPER per le imprese innovative Il ruolo degli intermediari finanziari regionali ed interregionali BPER per le imprese innovative Il ruolo degli intermediari finanziari regionali ed interregionali Giuseppe Lisi Milano, 18 Novembre 2015 BPER per le imprese innovative AGEVOLAZIONI CONTRIBUTIVE AGEVOLAZIONI

Dettagli

Il Ministero dello Sviluppo Economico Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione Ufficio Italiano Brevetti e Marchi

Il Ministero dello Sviluppo Economico Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione Ufficio Italiano Brevetti e Marchi Il Ministero dello Sviluppo Economico Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione Ufficio Italiano Brevetti e Marchi VERSIONE INTEGRALE AVVISO PUBBLICO PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI PER LA

Dettagli

IL PATENT BOX ITALIANO

IL PATENT BOX ITALIANO IL VALORE DELLA PROPRIETA INTELLETTUALE DIREZIONE GENERALE PER LA POLITICA INDUSTRIALE LA COMPETITIVITA E LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE AGENDA I II III I REGIMI PATENT BOX IN EUROPA IL CONTESTO INTERNAZIONALE

Dettagli

INNOVAZIONE E TRASFERIMENTO TECNOLOGICO. Legge N. 9/2014 - art.3 Legge N.190/2014 commi 35 e 36

INNOVAZIONE E TRASFERIMENTO TECNOLOGICO. Legge N. 9/2014 - art.3 Legge N.190/2014 commi 35 e 36 INNOVAZIONE E TRASFERIMENTO TECNOLOGICO Legge N. 9/2014 - art.3 Legge N.190/2014 commi 35 e 36 CHE COS E IL CREDITO DI IMPOSTA. Il credito d imposta è una sorta di buono che l impresa e/o il cittadino

Dettagli

L innovazione finanziata: strumenti di finanziamento della proprietà

L innovazione finanziata: strumenti di finanziamento della proprietà L innovazione finanziata: strumenti di finanziamento della proprietà Inserire industriale Titolo Environment Park 26 settembre 2014 Rebecca Boasso Dragotti & Associati 20121 Milano Via Nino Bixio, 7 milano@dragotti.com

Dettagli

Con la circolare del Ministero dello Sviluppo Economico n. 68032 del 10 dicembre 2014

Con la circolare del Ministero dello Sviluppo Economico n. 68032 del 10 dicembre 2014 APERTURA DOMANDE SMART ET START ON LINE Con la circolare del Ministero dello Sviluppo Economico n. 68032 del 10 dicembre 2014 sono stati definiti gli aspetti rilevanti per l accesso alle agevolazioni ed

Dettagli

CONVEGNO GLI ATTUALI FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE IMPRESE, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI BREVETTI E AI MARCHI CONNESSI

CONVEGNO GLI ATTUALI FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE IMPRESE, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI BREVETTI E AI MARCHI CONNESSI CONVEGNO GLI ATTUALI FINANZIAMENTI AGEVOLATI ALLE IMPRESE, CON PARTICOLARE RIFERIMENTO AI BREVETTI E AI MARCHI CONNESSI Bergamo, 8 Novembre 2011 CONVEGNO FRIM LINEA D INTERVENTO N 8 START UP D IMPRESA

Dettagli

Il nuovo regime del Patent Box nell ordinamento fiscale italiano

Il nuovo regime del Patent Box nell ordinamento fiscale italiano www.pwc.com Il nuovo regime del Patent Box nell ordinamento fiscale italiano 21 ottobre 2015 Dott. Gianni Colucci Il Patent Box introduzione (1/3) A decorrere dal "periodo d'imposta successivo a quello

Dettagli

Startup innovative: opportunità fiscali e strumenti di gestione e finanziamento

Startup innovative: opportunità fiscali e strumenti di gestione e finanziamento Università degli Studi di Sassari Sassari, 15 Maggio 2014 Startup innovative: opportunità fiscali e strumenti di gestione e finanziamento Dottore Commercialista- Revisore legale dei conti La fase di start

Dettagli

Gli incentivi di Invitalia per le imprese innovative

Gli incentivi di Invitalia per le imprese innovative Gli incentivi di Invitalia per le imprese innovative Febbraio 2015 Invitalia: chi siamo Invitalia è l Agenzia nazionale che agisce su mandato del Governo per sostenere i settori strategici per lo sviluppo

Dettagli

Circolare N. 135 del 2 Ottobre 2015

Circolare N. 135 del 2 Ottobre 2015 Circolare N. 135 del 2 Ottobre 2015 Brevetti, disegni, modelli, software e marchi detassati con il nuovo patent box Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che il Ministero dello Sviluppo

Dettagli

PATENT BOX. a cura del dott. Umberto Zagarese. - aprile 2015 -

PATENT BOX. a cura del dott. Umberto Zagarese. - aprile 2015 - PATENT BOX a cura del dott. Umberto Zagarese - aprile 2015 - PATENT BOX Introduzione A partire dal 2015, i titolari di reddito d impresa possono optare per una tassazione agevolata, ai fini delle imposte

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 1 GENNAIO 2016 REGIONE LOMBARDIA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 1 GENNAIO 2016 REGIONE LOMBARDIA 1 NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 1 GENNAIO 2016 REGIONE LOMBARDIA NEWS BANDO INAIL 2015 Contributi a fondo perduto del 65% delle spese per progetti di miglioramento della sicurezza sul luogo di lavoro

Dettagli

CENTRO STUDI CNA SCHEDE SINTETICHE

CENTRO STUDI CNA SCHEDE SINTETICHE SCHEDE SINTETICHE Dati al 30.06.2015 Digitalizzazione R&S Tabella di sintesi*/1 Incentivo In vigore dal Attuazione Voucher IT (Information Technology) 24 dicembre 2013 Credito d imposta 24 dicembre 2013

Dettagli

VALORIZZARE LA PROPRIETÀ INDUSTRIALE

VALORIZZARE LA PROPRIETÀ INDUSTRIALE VALORIZZARE LA PROPRIETÀ INDUSTRIALE Gli incentivi del Pacchetto Innovazione per sostenere la competitività delle imprese Roma - maggio 2013 IL PACCHETTO INNOVAZIONE QUATTRO STRUMENTI, UN OBIETTIVO COMUNE

Dettagli

Il FAR - Fondo per le Agevolazioni alla Ricerca

Il FAR - Fondo per le Agevolazioni alla Ricerca Il FAR - Fondo per le Agevolazioni alla Ricerca Pisa, 8 febbraio 08 Aula Magna Polo didattico Carmignani, Il nuovo sistema di sostegno alla ricerca industriale dal 2001 è operativo il Decreto Ministeriale

Dettagli

Rimini Startup 15 dicembre 2015 COOWEB AGEVOLAZIONI, BANDI E CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO 15 DICEMBRE 2015 - COOWEB

Rimini Startup 15 dicembre 2015 COOWEB AGEVOLAZIONI, BANDI E CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO 15 DICEMBRE 2015 - COOWEB Rimini Startup 15 dicembre 2015 COOWEB AGEVOLAZIONI, BANDI E CONTRIBUTI A FONDO PERDUTO 15 DICEMBRE 2015 - COOWEB PRINCIPALI TIPOLOGIE DI AGEVOLAZIONE Credito d imposta Detassazione redditi Finanziamenti

Dettagli

Spese ammissibili: spese per acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali, hardware, software e tecnologie digitali

Spese ammissibili: spese per acquisto di macchinari, attrezzature, impianti, beni strumentali, hardware, software e tecnologie digitali Bando/Agevolazione: Beni strumentali ("Nuova Sabatini") Obiettivo: incrementare la competitività e migliorare l accesso al credito delle micro, piccole e medie imprese, attraverso l acquisto di nuovi macchinari,

Dettagli

Tabella di sintesi. Incentivo In vigore dal Attuazione

Tabella di sintesi. Incentivo In vigore dal Attuazione SCHEDE SINTETICHE Tabella di sintesi Incentivo In vigore dal Attuazione Digitalizzazione R&S Voucher IT (Information Technology) 24 dicembre 2013 Credito d imposta 24 dicembre 2013 Artigianato digitale

Dettagli

STARTUP E PMI INNOVATIVE: LA STRATEGIA ITALIANA

STARTUP E PMI INNOVATIVE: LA STRATEGIA ITALIANA STARTUP E PMI INNOVATIVE: LA STRATEGIA ITALIANA Mattia Corbetta Segreteria tecnica del Ministro Cos è una startup? Nozione intuitiva È un impresa 1. nuova o di recente costituzione che ambisce a crescere

Dettagli

BANDO SMART & START AGEVOLAZIONI A FAVORE DELLE START-UP INNOVATIVE Dr. MISE del 24/09/2014 e successive

BANDO SMART & START AGEVOLAZIONI A FAVORE DELLE START-UP INNOVATIVE Dr. MISE del 24/09/2014 e successive BANDO SMART & START AGEVOLAZIONI A FAVORE DELLE START-UP INNOVATIVE Dr. MISE del 24/09/2014 e successive SOGGETTI BENEFICIARI Possono beneficiare delle agevolazioni le start-up innovative*: a) Costituite

Dettagli

Ecosistema delle startup innovative. Le novità, le speranze e le linee guida per il futuro

Ecosistema delle startup innovative. Le novità, le speranze e le linee guida per il futuro S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO Ecosistema delle startup innovative Le novità, le speranze e le linee guida per il futuro Alessandro Galli 17 Dicembre 2014 - Sala Convegni Corso Europa,

Dettagli

Invitalia per la crescita e la competitività del sistema produttivo

Invitalia per la crescita e la competitività del sistema produttivo Finanziamenti Pubblici a favore delle P.M.I. La Misura Brevetti+ Ancona, 19 Ottobre 2015 Invitalia per la crescita e la competitività del sistema produttivo Invitalia, Agenzia Nazionale per l Attrazione

Dettagli

Imprese artigiane, anche in forma cooperativa o consortile.

Imprese artigiane, anche in forma cooperativa o consortile. QUADRO SINOTTICO FINANZIAMENTI IMPRESE BANDI Oggetto Finanziamento Beneficiari Apertura Scadenza Stanziamento Importi finanziabili Legge n. 949/52 Bando INAIL 2014 - Contributo in c/interessi (64% del

Dettagli

INCENTIVI E AGEVOLAZIONI FINANZIARIE PER LA RICERCA E L INNOVAZIONE

INCENTIVI E AGEVOLAZIONI FINANZIARIE PER LA RICERCA E L INNOVAZIONE INCENTIVI E AGEVOLAZIONI FINANZIARIE PER LA RICERCA E L INNOVAZIONE INCENTIVI E AGEVOLAZIONI FINANZIARIE PER LA RICERCA E L INNOVAZIONE Università degli Studi Milano-Bicocca, 15 Settembre 2015 Agenda 1

Dettagli

Oggetto: Informativa n. 2 Novità legislative d immediato interesse ed applicazione.

Oggetto: Informativa n. 2 Novità legislative d immediato interesse ed applicazione. Alle ditte Clienti Loro sedi Parma, 6 febbraio 2015 Oggetto: Informativa n. 2 Novità legislative d immediato interesse ed applicazione. La presente per informarvi in merito ad alcune novità della FINANZIARIA

Dettagli

BANDI DI PROSSIMA SCADENZA

BANDI DI PROSSIMA SCADENZA Settembre 2015 BANDI DI PROSSIMA SCADENZA VOUCHER INTERNAZIONALIZZAZIONE Voucher a fondo perduto di importo pari 10mila Euro a fronte di una spesa minima di 13.000 Euro, può essere richiesto da micro,

Dettagli

Regione Lombardia Unioncamere. Bando ricerca e innovazione 2014

Regione Lombardia Unioncamere. Bando ricerca e innovazione 2014 Regione Lombardia Unioncamere Bando ricerca e innovazione 2014 Beneficiari Imprese con i seguenti requisiti: - micro, piccola o media impresa - iscritte e attive al Registro Imprese - sede legale e/o operativa

Dettagli

I BANDI PER RICERCA SVILUPPO E INNOVAZIONE

I BANDI PER RICERCA SVILUPPO E INNOVAZIONE I BANDI PER RICERCA SVILUPPO E INNOVAZIONE GESTIONE IN ANTICIPAZIONE DEL POR FESR 2014-2020 Angelita Luciani Responsabile Ricerca industriale, innovazione e trasferimento tecnologico FINALITA DELL INTERVENTO

Dettagli

Smart&Start Italia. Dal 16 febbraio 2015 è aperta la piattaforma online attraverso la quale si possono inviare i business plan smartstart.invitalia.

Smart&Start Italia. Dal 16 febbraio 2015 è aperta la piattaforma online attraverso la quale si possono inviare i business plan smartstart.invitalia. Smart&Start Italia Per favorire la diffusione di nuova imprenditorialità legata all economia digitale, per sostenere le politiche di trasferimento tecnologico e di valorizzazione dei risultati del sistema

Dettagli

BANDO DISEGNI +3 BANDO PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER LA VALORIZZAZIONE DEI DISEGNI E MODELLI

BANDO DISEGNI +3 BANDO PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER LA VALORIZZAZIONE DEI DISEGNI E MODELLI BANDO DISEGNI +3 BANDO PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER LA VALORIZZAZIONE DEI DISEGNI E MODELLI Le agevolazioni sono concesse nella forma di contributo in conto capitale in misura massima

Dettagli

Seminario 14 novembre 2007. Incentivi fiscali a favore delle attività di RICERCA E SVILUPPO

Seminario 14 novembre 2007. Incentivi fiscali a favore delle attività di RICERCA E SVILUPPO Incentivi fiscali a favore delle attività di RICERCA E SVILUPPO Definizione Ricerca Fondamentale : attività che mira all ampliamento delle conoscenze scientifiche e tecniche non connesse ad obiettivi industriali

Dettagli

Le azioni di Governo per il sostegno all innovazione

Le azioni di Governo per il sostegno all innovazione Le azioni di Governo per il sostegno all innovazione Finanza per la crescita: tre ingranaggi 1. Sostegno agli investimenti qualificati 2. Accesso ai finanziamenti 3. Azioni mirate per le imprese innovative

Dettagli

Valorizzazione economica dei risultati della proprietà industriale

Valorizzazione economica dei risultati della proprietà industriale Valorizzazione economica dei risultati della proprietà industriale Mutuo disegni e Modelli Mutuo brevetti UniCredit spa Soft Loans, Contributions And Subsidies Agenda Fondo Nazionale per l Innovazione

Dettagli

Un supporto efficace al finanziamento della R & S. Carrara, 22 Ottobre 2009

Un supporto efficace al finanziamento della R & S. Carrara, 22 Ottobre 2009 Un supporto efficace al finanziamento della R & S Carrara, 22 Ottobre 2009 DRIVERS PER SUPERARE LA CRISI Sviluppo Tecnologico Finanziamenti Aggregazione Internazionalizzazione SVILUPPO TECNOLOGICO Aggregazione

Dettagli

FAQ Avviso Pubblico per il sostegno alla creazione di microimprese innovative (di seguito Talent Lab - startup )

FAQ Avviso Pubblico per il sostegno alla creazione di microimprese innovative (di seguito Talent Lab - startup ) FAQ Avviso Pubblico per il sostegno alla creazione di microimprese innovative (di seguito Talent Lab - startup ) Aggiornamento al 10 gennaio 2014 CHI PUÒ RICHIEDERE LE AGEVOLAZIONI Chi può presentare domanda

Dettagli

Centro Studi CNA SCHEDE SINTETICHE

Centro Studi CNA SCHEDE SINTETICHE SCHEDE SINTETICHE Tabella di sintesi Interventi In vigore dal Innovazione Voucher IT (Information Technology) 24 dicembre 2013 Credito d imposta 24 dicembre 2013 Finanziamenti per progetti di R&S 26 giugno

Dettagli

Perugia 30 Novembre 2012. Le Politiche industriali della Regione Umbria: nuove misure di incentivazione

Perugia 30 Novembre 2012. Le Politiche industriali della Regione Umbria: nuove misure di incentivazione Perugia 30 Novembre 2012 Le Politiche industriali della Regione Umbria: nuove misure di incentivazione Direzione Regionale Programmazione, Innovazione e Competitività dell Umbria Coordinamento Area Imprese

Dettagli

Il meccanismo degli aiuti alle imprese

Il meccanismo degli aiuti alle imprese Il meccanismo degli aiuti alle imprese Gestione gestiti delle da Finpiemonte Agevolazioni Torino, 25 gennaio 2012 Premessa Gli aiuti alle imprese gestiti da Finpiemonte sono istituiti sotto forma di regime

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 4 Aprile 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA. BANDO PER IL SOSTEGNO ALLE RETI DI IMPRESE Livello Regionale

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 4 Aprile 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA. BANDO PER IL SOSTEGNO ALLE RETI DI IMPRESE Livello Regionale NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 4 Aprile 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA BANDO PER IL SOSTEGNO ALLE RETI DI IMPRESE Livello Regionale BANDO SMART CITIES AND COMMUNITIES Livello Regionale DOTE

Dettagli

EMILIA ROMAGNA. REGIONE EMILIA ROMAGNA "Sostegno alle start-up innovative" SCADENZA: 30/09/2016. REGIONE EMILIA ROMAGNA "Psr 2014-2020"

EMILIA ROMAGNA. REGIONE EMILIA ROMAGNA Sostegno alle start-up innovative SCADENZA: 30/09/2016. REGIONE EMILIA ROMAGNA Psr 2014-2020 "Sostegno alle start-up innovative" Il sostegno è finalizzato alla nascita e crescita di start up in grado di generare nuove nicchie di mercato attraverso nuovi prodotti, servizi e sistemi di produzione

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 1 GENNAIO 2016 REGIONE EMILIA ROMAGNA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 1 GENNAIO 2016 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 1 GENNAIO 2016 REGIONE EMILIA ROMAGNA NEWS BANDO INAIL 2015 Contributi a fondo perduto del 65% delle spese per progetti di miglioramento della sicurezza sul luogo di

Dettagli

Marco Conte. L impegno del sistema camerale per le start up innovative

Marco Conte. L impegno del sistema camerale per le start up innovative Marco Conte L impegno del sistema camerale per le start up innovative LE START UP INNOVATIVE E IL TERRITORIO Una start up innovativa di successo è una risorsa importante per il territorio in cui è localizzata,

Dettagli

ITALIAN PATENT BOX. Aspetti tax e IP. Avv. Roberto Valenti e Avv. Antonio Tomassini Palazzo Isimbardi 1 aprile 2014

ITALIAN PATENT BOX. Aspetti tax e IP. Avv. Roberto Valenti e Avv. Antonio Tomassini Palazzo Isimbardi 1 aprile 2014 ITALIAN PATENT BOX Aspetti tax e IP Avv. Roberto Valenti e Avv. Antonio Tomassini Palazzo Isimbardi 1 aprile 2014 L'Europa e l'innovazione Dal report "Intellectual property rights intensive industries:

Dettagli

Let s Start: Introduzione a Smart&Start Italia

Let s Start: Introduzione a Smart&Start Italia Let s Start: Introduzione a Smart&Start Italia Che cos è Smart&Start Italia? Smart&Start Italia è l incentivo che supporta le start-up innovative che operano su tutto il territorio nazionale L obiettivo

Dettagli

SE RICERCHI TI SVILUPPO

SE RICERCHI TI SVILUPPO SE RICERCHI TI SVILUPPO LEGGE DI STABILITÀ 2015 NUOVI INCENTIVI FISCALI PER ATTIVITÀ DI INNOVAZIONE RICERCA E SVILUPPO UNA PREMESSA FONDAMENTALE Il complesso reticolato normativo prodotto dall esecutivo

Dettagli

Circolare N.132 del 10 Ottobre 2014

Circolare N.132 del 10 Ottobre 2014 Circolare N.132 del 10 Ottobre 2014 Incentivi Smart & Start.Iil futuro guarda alle Start-up innovative Gentile cliente, con la presente desideriamo informarla che il Ministero dello Sviluppo ha introdotto

Dettagli

Credito d imposta per attività di ricerca e sviluppo - Provvedimento attuativo

Credito d imposta per attività di ricerca e sviluppo - Provvedimento attuativo A G E V O L A Z I O N I F I S C A L I Credito d imposta per attività di ricerca e sviluppo - Provvedimento attuativo 31 LUGLIO 20151 1 PREMESSA Con il DM 27.5.2015, pubblicato sulla G.U. 29.7.2015 n. 174,

Dettagli

Bando per il sostegno alla brevettazione europea ed internazionale da parte di PMI della provincia di Mantova

Bando per il sostegno alla brevettazione europea ed internazionale da parte di PMI della provincia di Mantova Provincia di Mantova Bando per il sostegno alla brevettazione europea ed internazionale da parte di PMI della provincia di Mantova ART.1 FINALITA La Provincia di Mantova e la Camera di Commercio di Mantova

Dettagli

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 7 Luglio 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA

NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 7 Luglio 2013 REGIONE LOMBARDIA NEWS IN EVIDENZA NEWSLETTER DI FINANZA AGEVOLATA N. 7 Luglio 2013 REGIONE NEWS IN EVIDENZA AGEVOLAZIONI PER LA RICOLLOCAZIONE DI EX DIRIGENTI E QUADRI, DISOCCUPATI AI SENSI DELLA NORMATIVA VIGENTE Livello Nazionale AGEVOLAZIONI

Dettagli

Imprese artigiane, anche in forma cooperativa o consortile.

Imprese artigiane, anche in forma cooperativa o consortile. QUADRO SINOTTICO FINANZIAMENTI IMPRESE BANDI Oggetto Finanziamento Beneficiari Apertura Scadenza Stanziamento Importi finanziabili Legge n. 949/52 Bando INAIL 2014 - Contributo in c/interessi (64% del

Dettagli

Ricerca e Innovazione nelle imprese. Misure di sostegno immediato alle attività innovative e di ricerca delle imprese

Ricerca e Innovazione nelle imprese. Misure di sostegno immediato alle attività innovative e di ricerca delle imprese Ricerca e Innovazione nelle imprese Misure di sostegno immediato alle attività innovative e di ricerca delle imprese OBIETTIVI DELL INTERVENTO Rafforzare la ripresa economica con azioni qualificate per

Dettagli

Gli incentivi regionali A SOSTEGNO DELLA P.I. A cura del Settore Politiche orizzontali di sostegno alle imprese

Gli incentivi regionali A SOSTEGNO DELLA P.I. A cura del Settore Politiche orizzontali di sostegno alle imprese Gli incentivi regionali A SOSTEGNO DELLA P.I. A cura del Settore Politiche orizzontali di sostegno alle imprese La Regione Toscana interviene sul sistema delle imprese artigiane ed industriali per supportarle

Dettagli

SABATINI BIS come chiedere le agevolazioni

SABATINI BIS come chiedere le agevolazioni Le Guide professionalità quotidiana SABATINI BIS come chiedere le agevolazioni a cura di Bruno Pagamici Soggetti beneficiari Investimenti e spese finanziabili Contributo in conto interessi Domanda di agevolazione

Dettagli

Regione Veneto Agevolazioni per la Ricerca Industriale e lo Sviluppo Sperimentale

Regione Veneto Agevolazioni per la Ricerca Industriale e lo Sviluppo Sperimentale Regione Veneto Agevolazioni per la Ricerca Industriale e lo Sviluppo Sperimentale Fondo di Rotazione ex LR 5/2001 (Sezione C) Contributi ex LR 9/2007!1 RIEPILOGO NORMATIVA Requisiti soggetto proponente

Dettagli

Fondo Strutturale: Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2007 2013 (POR FESR 2007/2013) Programma Operativo Regionale: Regione Piemonte (POR FESR

Fondo Strutturale: Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2007 2013 (POR FESR 2007/2013) Programma Operativo Regionale: Regione Piemonte (POR FESR Fondo Strutturale: Fondo Europeo di Sviluppo Regionale 2007 2013 (POR FESR 2007/2013) Programma Operativo Regionale: Regione Piemonte (POR FESR 2007/2013) Obiettivo: Competitività ed Occupazione Titolo

Dettagli

LAZIO. REGIONE LAZIO "Finanziamenti agevolati per efficienza energetica" SCADENZA: fino ad esaurimento risorse

LAZIO. REGIONE LAZIO Finanziamenti agevolati per efficienza energetica SCADENZA: fino ad esaurimento risorse "Finanziamenti agevolati per efficienza energetica" Pubblicato il bando per la concessione di finanziamenti agevolati alle PMI che investono in efficienza energetica e produzione di energia rinnovabile.

Dettagli

Fiscal News N. 101. Start up: pubblicate le linee guida per l accesso al fondo PMI. La circolare di aggiornamento professionale 02.04.2014.

Fiscal News N. 101. Start up: pubblicate le linee guida per l accesso al fondo PMI. La circolare di aggiornamento professionale 02.04.2014. Fiscal News La circolare di aggiornamento professionale N. 101 02.04.2014 Start up: pubblicate le linee guida per l accesso al fondo PMI Categoria: Imprese Sottocategoria: Varie E stata pubblicata dal

Dettagli

I servizi finanziari per gli investimenti in ricerca e innovazione:

I servizi finanziari per gli investimenti in ricerca e innovazione: I servizi finanziari per gli investimenti in ricerca e innovazione: Il modello Talent Lab di Calabria Innova Il Fondo Equity per le Imprese Innovative L acquisizione di servizi per l innovazione Luca Mannarino

Dettagli

PACCHETTO AGEVOLAZIONI PER RICERCA, SVILUPPO E INNOVAZIONE

PACCHETTO AGEVOLAZIONI PER RICERCA, SVILUPPO E INNOVAZIONE PACCHETTO AGEVOLAZIONI PER RICERCA, SVILUPPO E INNOVAZIONE - BONUS RICERCA E SVILUPPO 2015-2019 (nazionale) - BANDO BREVETTI+2 (nazionale) presentazione domande dal 06/10/2015 - PATENT BOX (nazionale)

Dettagli

Dr.ssa Anna Maria Scuderi

Dr.ssa Anna Maria Scuderi D.M. MAP 593/2000 E SS.MM.II.: MODALITÀ PROCEDURALI PER LA CONCESSIONE DELLE AGEVOLAZIONI PREVISTE DAL DECRETO LEGISLATIVO DEL 27 LUGLIO 1999, N. 297 (ARTT. DA 5 A 16) Tale decreto riunisce in un unico

Dettagli

dottori commercialisti

dottori commercialisti dottori commercialisti Renato Meneghini Enrico Povolo Marco Giaretta Giacomo Prandina Dott www.dottcomm.net Vicenza, 29 Ottobre 2015 INFORMATIVA N. 7-2015: IL CREDITO DI IMPOSTA IN R&S Con il DL n. 145/2013

Dettagli

Una politica industriale per l innovazione

Una politica industriale per l innovazione Una politica industriale per l innovazione Focus PMI innovative Mattia Corbetta Ancona 12 ottobre 2015 MiSE DG Politica Industriale, Competitività e PMI Le 4 colonne della politica industriale sull innovazione

Dettagli

Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA

Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Agenzia nazionale per l attrazione degli investimenti e lo sviluppo d impresa SpA Invitalia: mission e obiettivi Invitalia è l Agenzia del Governo che ha l obiettivo di contribuire ad accrescere la competitività

Dettagli

Credito d imposta per attività di ricerca e sviluppo e regime opzionale Pagina 1 di 7

Credito d imposta per attività di ricerca e sviluppo e regime opzionale Pagina 1 di 7 RELAZIONE ILLUSTRATIVA Capo I Misure per la crescita Art. 7 Credito d imposta per attività di ricerca e sviluppo e regime opzionale La disposizione di cui al comma 1 ridefinisce il credito d imposta per

Dettagli

UK: tassazione agevolata a chi deposita brevetti e conseguenze favorevoli per il mercato

UK: tassazione agevolata a chi deposita brevetti e conseguenze favorevoli per il mercato UK: tassazione agevolata a chi deposita brevetti e conseguenze favorevoli per il mercato Marina Mauro 24 Settembre 2012 Salone della Proprietà Industriale INTRODUZIONE CHI SIAMO MURGITROYD & COMPANY è

Dettagli

La disciplina fiscale delle Start-up

La disciplina fiscale delle Start-up S.A.F. SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE LUIGI MARTINO PER UN RILANCIO DELLE PMI: STRUMENTI, FINANZIAMENTI, MERCATI ED INCENTIVI FISCALI La disciplina fiscale delle Start-up Dott. Attilio Picolli 7 Febbraio 2013,

Dettagli

Gli incentivi sono cumulabili fino a un contributo massimo di Euro 500.000 in quattro anni.

Gli incentivi sono cumulabili fino a un contributo massimo di Euro 500.000 in quattro anni. Palermo, 20 novembre 2013 Oggetto: SMART & START In relazione all ampia disponibilità di fondi ancora non utilizzati e considerato il buon esito dei progetti fin ora presentati si ripropongono di seguito

Dettagli

Le opportunità per le PMI innovative

Le opportunità per le PMI innovative Le opportunità per le PMI innovative Definizione di PMI innovativa (D.L. 3/2015) PMI in senso europeo (Raccomandazione 2003/361/CE): < 250 addetti, < 50 mln di fatturato annuo, < 43 mln di attivo totale

Dettagli

www.adadvisory.it AD ADVISORY & FdG Servizi per la valorizzazione delle opportunità offerte dal Fondo di Garanzia (FdG) Roma, maggio 15

www.adadvisory.it AD ADVISORY & FdG Servizi per la valorizzazione delle opportunità offerte dal Fondo di Garanzia (FdG) Roma, maggio 15 www.adadvisory.it AD ADVISORY & FdG Servizi per la valorizzazione delle opportunità offerte dal Fondo di Garanzia (FdG) Roma, maggio 15 Indice 1. AD Advisory (AD) La società 2. Situazione del credito alle

Dettagli

LA DISCIPLINA DELLE INVENZIONI A LIVELLO NAZIONALE. Ferrara, 21 ottobre 2015

LA DISCIPLINA DELLE INVENZIONI A LIVELLO NAZIONALE. Ferrara, 21 ottobre 2015 LA DISCIPLINA DELLE INVENZIONI A LIVELLO NAZIONALE Ferrara, 21 ottobre 2015 DEFINIZIONE INVENZIONE Soluzione nuova e innovativa in risposta a un problema tecnico. Può fare riferimento alla creazione di

Dettagli

START-UP INNOVATIVA SCALABRINI CADOPPI & ASSOCIATI DOTTORI COMMERCIALISTI E REVISORI CONTABILI

START-UP INNOVATIVA SCALABRINI CADOPPI & ASSOCIATI DOTTORI COMMERCIALISTI E REVISORI CONTABILI ! SCALABRINI CADOPPI & ASSOCIATI DOTTORI COMMERCIALISTI E REVISORI CONTABILI START-UP INNOVATIVA! Adempimenti amministrativi ed informazioni legali sulle nuove imprese dedicate all innovazione! (Legge

Dettagli