IL CONSIGLIOCOMUNALE

Save this PDF as:
 WORD  PNG  TXT  JPG

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "IL CONSIGLIOCOMUNALE"

Transcript

1 2 IL CONSIGLIOCOMUNALE PUNTO N. 5 PREMESSO: Che con deliberazione di Consiglio Comunale n. 187 del 07/10/2008 è stato adottato il Piano Urbanistico Attuativo denominato EX-VICTOR CRR12, ai sensi della normativa vigente; Che ai sensi della normativa vigente lo stesso Piano Attuativo è stato definitivamente approvato con deliberazione di Consiglio Comunale n. 30 del 23/06/2009; Che lo stesso è stato redatto dall Arch. Massimo Giacon, con studio in Milano, Via Leopardi n. 23, per conto della proprietà, il Piano Attuativo prevedeva la realizzazione di un edificio a destinazione mista residenziale e terziaria, costituita da tre corpi di fabbrica collegati da due corpi scala di cinque e quattro livelli fuori terra e autorimessa posta ai due piani interrati; il Piano Attuativo VICTOR CRR12 era composto dai seguenti documenti: ALL. N. ELABORATO 1 Richiesta di adozione e approvazione del Piano Attuativo 2 Incarico Arch. Giacon 3 Contratto di compravendita 4 Assunzione responsabilità legge 58/63 5 Dati identificativi impresa Immobiliare Terrazze Verdi S.r.l. 6 Relazione Tecnica descrittiva 7 Rilievo topografico 8 Computo metrico estimativo 9 Studio previsionale clima acustico 10 Esame impatto paesistico 11 Schema di convenzione 12 ALL. N. ELABORATI Computo opere di urbanizzazione da realizzare a carico dell A.C.

2 3 GRAFICI 13 Tav. 1 Inquadramento territoriale 14 Tav. 2 Stralcio P.D.R., P.D.S. e planimetria catastale 15 Tav. 3 Vincoli 16 Tav. 4 Rilievo planimetrico 17 Tav. 5 Profili altimetrici 18 Tav. 6 Sottoservizi: acquedotto, metano, enel, telecomunicazioni 19 Tav. 7 Documentazione fotografica 20 Tav. 8 Demolizioni: planimetrie, sezioni, profili altimetrici 21 Tav. 9 Standard urbanistici, regime dei suoli, verifiche urbanistiche-edilizie 22 Tav. 10 Planivolumetrico e profili altimetrici ALL. N. ELABORATI GRAFICI 23 Tav. 11 Planimetrie e tipologie edilizie 24 Tav. 12 Schema di fognatura 25 Tav. 13 Planimetria con verifica L. 58/ Tav. 14 Planimetria essenze arboree 27 Tav. 15 Viste assonometriche 28 Tav Tav Tav. 18 Aree di cessione, parcheggio pubblico, area a verde attrezzato con percorso ciclopedonale Attrezzature pubbliche esterne al perimetro di piano: parcheggio pubblico in via XXV Aprile Opere di urbanizzazione a carico dell Amministrazione Comunale 31 Certificato di destinazione urbanistica

3 4 Che in data 17 dicembre 2009 è stata stipulata avanti Maria Clementina Binacchi, notaio iscritto al Collegio Notarile di Milano, convenzione attuativa n. repertorio registrata presso l Agenzia delle Entrate di Milano 3 il al n serie 1T; Che in attuazione a quanto sopra, in data 25 giugno 2010 è stato rilasciato il permesso di costruire n. 6/2010 per la realizzazione di un edificio residenziale/terziario; Che con deliberazione di Consiglio Comunale n. 60 del 27/06/2011 è stata adottata la variante al Piano Urbanistico Attuativo denominato EX-VICTOR CRR12 ; Che ai sensi della normativa vigente la variante al Piano Attuativo è stata definitivamente approvata con deliberazione di Consiglio Comunale n. 76 del 26/09/2011; Che la stessa variante al P.A. EX-VICTOR CRR12 è stata redatta dall Arch. Massimo Giacon, con studio in Milano, Via Leopardi n. 23, per conto della proprietà, la variante al Piano Attutivo prevedeva la realizzazione di un edificio a destinazione mista residenziale e terziaria, composto da sei piani fuori terra e quattro piani interrati ad uso autorimessa; La suddetta variante integrava i seguenti documenti: ALL. N. TAVOLA/ ELABORATO 1 All. A Relazione Tecnica 2 All. B Calcolo oneri 3 Atto notaio Antonio Cimmino per trasferimento volumetrico da zona TCR 4 Impegnativa della committenza al rispetto dei requisiti in materia di contenimento energetico di cui alla L.R. 33/ Tav. 1 Estratto Piano dei Servizi, Piano delle Regole, Uso dei Suoli, Estratti Catastali 6 Tav. 2 Individuazione delle aree interessate dal P.A. 7 Tav. 3 Calcolo analitico della SLP relativa al P.C. n. 6/ Tav. 4 Calcolo della SLP progetto di variante ai sensi della

4 5 L.R. n. 26/ Tav. 5 Calcolo della SLP progetto di variante ai sensi della L.R. n. 33/ Tav. 6 Verifica analitica delle superfici per il parcheggio privato, verde fondiario e coperta 11 Tav. 7 Planivolumetrico e profili altimetrici. Verifica del rispetto del vincolo aereonautico 12 Tav. 8 Verifica delle altezze e delle distanze 13 Tav. 9 Prospetti variante e progetto P.C. n. 6/ Confronto 14 Tav. 10 Viste prospettiche progetto P.C. n. 6/ Tav. 11 Viste prospettiche progetto di variante Che in data 1 febbraio 2012 è stata stipulata avanti Antonio Cimmino, notaio iscritto al ruolo dei distretti notarili riuniti di Milano, Busto Arsizio, Lodi, Monza e Varese, modifiche alla convenzione per l attuazione del P.A. Ex-Victor CRR12, repertorio n registrata a Desio il al n serie 1T; Che in attuazione alla suddetta modifica della convenzione, in data 12 aprile 2012 è stato rilasciato il permesso di costruire n. 6/2012 attuativo della variante al P.A. per la realizzazione di un complesso immobiliare composto da sei piani fuori terra a destinazione residenziale/terziario e quattro piani interrati ad uso autorimessa; DATO ATTO CHE: l attuatore ha inoltrato in data 06/11/2012 prot. n , proposta di ulteriore variante della convenzione attuativa con la quale si richiede la possibilità di anticipo del recupero ai fini abitativi delle superfici dei sottotetti rispetto ai termini previsti dall art. 63 comma 4 della L.R. 12/2005 e ss.mm.ii.; CONSIDERATO CHE: l incremento del carico antropico e urbanistico di comparto sarebbe comunque realizzabile, secondo le disposizioni di cui agli artt. 63 e 64 della L.R. 12/2005 e ss.mm.ii. e che ai fini di garantire un ordinato e controllato sviluppo edilizio nel quadro del piano attuativo l intervento può essere ritenuto ammissibile con rinuncia esplicita dell operatore ad ogni ulteriore incremento del peso insediativo; il calcolo dell incremento di oneri di urbanizzazione primaria, secondaria e di aree a servizi, dovuti al Comune è ottenuto secondo le modalità di calcolo previste dal vigente Piano delle Regole del Piano di Governo del Territorio;

5 6 agli elaborati del Piano Attuativo CRR12 allegati alla convenzione originaria ed alla convenzione modificativa della convenzione per l attuazione del P.A. Ex-Victor CRR12 vengono pertanto aggiunti i seguenti documenti: ALL. N. TAVOLA/ ELABORATO 1 All. A Relazione Tecnica 2 All. B Calcolo oneri 3 All. C Rapporto ambientale di screening verifica di esclusione alla VAS 4 All. D Valutazione di impatto paesistico 5 Tav. 1 Estratto Piano dei Servizi, Piano delle Regole, Uso dei Suoli, Estratto Catastale 6 Tav. 2 Individuazione delle aree interessate dal P.A. 7 Tav. 3 Calcolo analitico della SLP relativa al recupero del sottotetto ad uso abitativo 8 Tav. 4 Verifica analitica delle superfici per il parcheggio pertinenziale 9 Tav. 5 Planivolumetrico e profili altimetrici. Verifica del rispetto del vincolo aereonautico 10 Tav. 6 Verifica delle altezze e delle distanze 11 Tav. 7 Prospetti variante e progetto P.C. n. 6/ Confronto 12 Tav. 8 Viste prospettiche progetto 13 Tav. 9 Viste prospettiche progetto di variante VISTI gli elaborati tecnici della Variante parziale al PGT predisposti dal Settore Pianificazione del Territorio, ed allegati alla presente deliberazione quale sua parte integrante e sostanziale, e così costituiti: A. Relazione di Variante (all. 14);

6 7 B. 01_DDP_Documento di Piano STRALCIO Obiettivi quantitativi di Piano - RELAZIONE DOCUMENTO DI PIANO (vigente e variato) (all. 15a 15b); C. 03_PDR_Piano delle Regole STRALCIO art. 21 CRR Comparti di Ristrutturazione Urbanistica a destinazione prevalentemente residenziale - RELAZIONE PIANO DELLE REGOLE (vigente e variato) (all b); VISTA la bozza di convenzione integrativa/modificativa di quella originaria stipulata in data 17 dicembre 2009 avanti la Dott.ssa Maria Clementina Binacchi, notaio iscritto al Collegio Notarile di Milano, convenzione attuativa n. repertorio registrata presso l Agenzia delle Entrate di Milano 3 il al n serie 1T, e di quella modificativa alla convenzione originaria stipulata in data 1 febbraio 2012 avanti Antonio Cimmino, notaio iscritto al ruolo dei distretti notarili riuniti di Milano, Busto Arsizio, Lodi, Monza e Varese, repertorio n registrata a Desio il al n serie 1T, che allegate al presente atto quale sua parte integrante e sostanziale (all. 17); DATO CHE: in relazione alla nuova superficie lorda di pavimento (SLP) che è pari a 410,74 mq complessivi, le nuove superfici a standard previste ammontano a: (mq 410,74 x 3 )/ 150 = 217,69 mq Il Piano Attuativo, di cui alla convenzione urbanistica originaria sopra citata, prevedeva, ai sensi dell art. 7 della stessa, il reperimento di standard all interno del perimetro del P.A. per una superficie complessiva di mq 908,33 da cedere al Comune di Bresso, di cui mq 283,60 per parcheggi ad uso pubblico e mq 624,73 per verde attrezzato ad uso pubblico; l incremento di standard in relazione al diverso calcolo della volumetria è pari a mq 217,69 mq e non essendo possibile reperire tale superficie all interno dell area, la stessa verrà monetizzata, alla stipula della convenzione integrativa/modificativa, al valore di 275,47 /mq per un importo complessivo pari a ,06; l incremento degli oneri di urbanizzazione primaria, in relazione al calcolo della volumetria, è pari alla somma di ,02 che verrà interamente versata alla stipula della convenzione integrativa/modificativa,; l incremento degli oneri di urbanizzazione secondaria, in relazione al calcolo della volumetria, è pari alla somma di ,15 che verrà interamente versata alla stipula della convenzione integrativa/modificativa; VISTI: - il verbale di seduta della 3^ Commissione Consiliare Gestione del Territorio (Assetto, Utilizzo, Tutela del Territorio e dell Ambiente, Trasporti, Lavori Pubblici) in data / /2013, allegato in copia alla presente deliberazione quale sua parte integrante e sostanziale; - la normativa vigente in materia ed in particolare la Legge Regionale n. 12/2005 e ss.mm.ii.;

7 8 - il parere favorevole in ordine alla regolarità tecnica del presente atto espresso dal Responsabile del servizio interessato ai sensi dell art. 49 comma I del D. Lgs. 267/2000; D E L I B E R A per le motivazioni ampiamente espresse in premessa e che qui si intendono integralmente riportate: 1. DI DARE ATTO che a norma di quanto previsto dall art. 15, comma 1, p.to f) del Regolamento del Consiglio Comunale e degli altri organi istituzionali, l argomento è stato sottoposto alla 3^ Commissione Consiliare, all Ordine del Giorno nella seduta del / /2013; DI ADOTTARE la bozza di convenzione integrativa/modificativa di quella originaria relativa al PIANO URBANISTICO ATTUATIVO DENOMINATO EX-VICTOR CRR12 stipulata in data 17 dicembre 2009 avanti la Dott.ssa Maria Clementina Binacchi, notaio iscritto al Collegio Notarile di Milano, convenzione attuativa n. repertorio registrata presso l Agenzia delle Entrate di Milano 3 il al n serie 1T, e di quella modificativa alla convenzione originaria stipulata in data 1 febbraio 2012 avanti Antonio Cimmino, notaio iscritto al ruolo dei distretti notarili riuniti di Milano, Busto Arsizio, Lodi, Monza e Varese, repertorio n registrata a Desio il al n serie 1T, che allegate al presente atto quale sua parte integrante e sostanziale, nonché gli elaborati integrativi del Piano Attuativo CRR12 e costituiti da: ALL. N. TAVOLA/ ELABORATO 1 All. A Relazione Tecnica 2 All. B Calcolo oneri 3 All. C Rapporto ambientale di screening verifica di esclusione alla VAS 4 All. D Valutazione di impatto paesistico 5 Tav. 1 Estratto Piano dei Servizi, Piano delle Regole, Uso dei Suoli, Estratto Catastale 6 Tav. 2 Individuazione delle aree interessate dal P.A. 7 Tav. 3 Calcolo analitico della SLP relativa al recupero del sottotetto ad uso abitativo 8 Tav. 4 Verifica analitica delle superfici per il parcheggio

8 9 pertinenziale 9 Tav. 5 Planivolumetrico e profili altimetrici. Verifica del rispetto del vincolo aereonautico 10 Tav. 6 Verifica delle altezze e delle distanze 11 Tav. 7 Prospetti variante e progetto P.C. n. 6/ Confronto 12 Tav. 8 Viste prospettiche progetto 13 Tav. 9 Viste prospettiche progetto di variante e gli elaborati tecnici della Variante parziale al PGT predisposti dal Settore Pianificazione del Territorio così costituiti: A. Relazione di Variante (all. 14); B. 01_DDP_Documento di Piano STRALCIO Obiettivi quantitativi di Piano - RELAZIONE DOCUMENTO DI PIANO (vigente e variato) (all. 15a 15b); C. 03_PDR_Piano delle Regole STRALCIO art. 21 CRR Comparti di Ristrutturazione Urbanistica a destinazione prevalentemente residenziale - RELAZIONE PIANO DELLE REGOLE (vigente e variato) (all. 16a - 16b); 2. DI DARE ATTO che ai fini dell approvazione delle modifiche/integrazioni al Piano Attuativo sopraindicato sarà osservata la tempistica prevista dall art. 14 della L.R. 11 marzo 2005, n. 12, demandando al Dirigente dell Area Pianificazione e Gestione del Territorio di assumere tutti gli atti necessari per l attuazione del presente provvedimento. Vista la proposta sopra riportata; IL CONSIGLIO COMUNALE visti i pareri espressi dagli organi interni ai sensi dell'art. 49 del D.Lgs , n. 267, e allegati alla presente, Preso atto della discussione che viene integralmente riportata nel verbale di secuta; Dato atto che sono presenti in aula - presenti n. APPROVA la presente proposta senza modificazioni, con voti

Comune di Zelo Buon Persico Provincia di Lodi

Comune di Zelo Buon Persico Provincia di Lodi Comune di Zelo Buon Persico Provincia di Lodi Ufficio Edilizia Pubblica Oggetto : ADOZIONE PIANO INTEGRATO DI INTERVENTO ATS R6 - ZELO BUON PERSICO (LO) - " VERSO CASOLATE " Testo Proposta: PRESO ATTO

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 69

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 69 CITTA DI GRUGLIASCO CITTA' METROPOLITANA DI TORINO ORIGINALE VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 69 OGGETTO: APPROVAZIONE DI VARIANTE AL PIANO ESECUTIVO CONVENZIONATO APPROVATO CON D.C.C.

Dettagli

Delibera Numero 147 del 22/12/2016

Delibera Numero 147 del 22/12/2016 COMUNE DI FIORANO MODENESE Provincia di Modena Delibera Numero 147 del 22/12/2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE Oggetto : I.U.C. INTERVENTO UNITARIO CONVENZIONATO VIA CAPUCCHIERA EDIFICIO

Dettagli

Deliberazione di Giunta Comunale

Deliberazione di Giunta Comunale Comune di Rho Numero 152 Data 23/06/2015 Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: ADOZIONE PIANO ATTUATIVO PER EDILIZIA RESIDENZIALE CONVENZIONATA DENOMINATO PA 2, INTERESSANTE AREE SITE IN FREGIO ALLE

Dettagli

Deliberazione di Giunta Comunale

Deliberazione di Giunta Comunale Comune di Rho Numero 17 Data 09/02/2016 Deliberazione di Giunta Comunale Oggetto: ADOZIONE PIANO ATTUATIVO PER EDILIZIA RESIDENZIALE LIBERA DENOMINATO PA 3 INTERESSANTE AREE SITE IN FREGIO A VIA ARCHIMEDE.

Dettagli

CITTA DI ARZIGNANO Provincia di Vicenza Sede: Piazza Libertà n. 12 Arzignano (VI) C.A.P COD. FISC.: VERBALE DELLA GIUNTA COMUNALE

CITTA DI ARZIGNANO Provincia di Vicenza Sede: Piazza Libertà n. 12 Arzignano (VI) C.A.P COD. FISC.: VERBALE DELLA GIUNTA COMUNALE CITTA DI ARZIGNANO Provincia di Vicenza Sede: Piazza Libertà n. 12 Arzignano (VI) C.A.P. 36071 COD. FISC.: 00244950242 COPIA Verbale letto, approvato e sottoscritto. IL PRESIDENTE f.to GIORGIO GENTILIN

Dettagli

COMUNE DI VILLAVERLA

COMUNE DI VILLAVERLA COMUNE DI VILLAVERLA Provincia di Vicenza Proposta di deliberazione di Giunta Comunale N 11EDI/2014 del 27/11/2014 Oggetto:.APPROVAZIONE PIANO DI LOTTIZZAZIONE RESIDENZIALE DENOMINATO "C2/15 - VIA ROARE"

Dettagli

AREA: Politiche del Territorio DIREZIONE: Pianificazione Urbanistica Alla Giunta Comunale Sede

AREA: Politiche del Territorio DIREZIONE: Pianificazione Urbanistica Alla Giunta Comunale Sede Bergamo, AREA: Politiche del Territorio DIREZIONE: Pianificazione Urbanistica Alla Giunta Comunale Sede per l inoltro al Consiglio Comunale N Prop. Del. N Prop. Dir. OGGETTO: Approvazione delle controdeduzioni

Dettagli

ALLA GIUNTA COMUNALE PREMESSO CHE:

ALLA GIUNTA COMUNALE PREMESSO CHE: ALLA GIUNTA COMUNALE PREMESSO CHE: - con istanza protocollo n. 6421 del 2.04.2016 il sig. MANGHI Paride MNGPRD75M25G337E rappresentante legale della società AURA S.r.l. con sede in Fontanellato (PR) in

Dettagli

LA GIUNTA. VISTA la scheda norma 7/9 approvata, tra le altre, con la suddetta deliberazione;

LA GIUNTA. VISTA la scheda norma 7/9 approvata, tra le altre, con la suddetta deliberazione; Oggetto: Adozione di piano attuativo relativo all area posta in Pisa, via Venezia Giulia, via Puglia di cui alla scheda norma 7/9 del vigente Regolamento Urbanistico. LA GIUNTA VISTA la proposta di piano

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI PAVIA Settore Pianificazione e Gestione del Territorio Servizio Urbanistica PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE SETTORE PIANIFICAZIONE E GESTIONE DEL TERRITORIO Dirigente responsabile:

Dettagli

PIANO ATTUATIVO RELATIVO ALL'AMBITO DI TRASFORMAZIONE N.7 DEL PGT VIGENTE: ESAME ED APPROVAZIONE AI SENSI ART. 14 DELLA LR 12/2005

PIANO ATTUATIVO RELATIVO ALL'AMBITO DI TRASFORMAZIONE N.7 DEL PGT VIGENTE: ESAME ED APPROVAZIONE AI SENSI ART. 14 DELLA LR 12/2005 PIANO ATTUATIVO RELATIVO ALL'AMBITO DI TRASFORMAZIONE N.7 DEL PGT VIGENTE: ESAME ED APPROVAZIONE AI SENSI ART. 14 DELLA LR 12/2005 IL CONSIGLIO COMUNALE PREMESSO CHE: il Comune di Gardone Val Trompia è

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Comune di GRAFFIGNANA Provincia di Lodi C.C. 17 01.07.2010 codice Ente 10997 COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Prot. 4241 OGGETTO: ESAME ED APPROVAZIONE CONVENZIONE URBANISTICA DEL

Dettagli

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 221

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 221 COPIA CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 221 OGGETTO: Piano esecutivo convenzionato in D.U. 1.5 S.U.E. 41 "P.E.C. BORNARESIO" - Approvazione del progetto

Dettagli

Programma Integrato di Intervento Ex Albergo Edelweiss

Programma Integrato di Intervento Ex Albergo Edelweiss Comune di Aprica (SO) Programma Integrato di Intervento Ex Albergo Edelweiss In variante al Piano delle Regole del PGT RELAZIONE ECONOMICA SULLA FATTIBILITA DEL PROGRAMMA Ai sensi della L.R 12/2005, art.91

Dettagli

SCHEMA DI PROVVEDIMENTO AI SENSI DELL ART. 39 C. 1 DEL D.LGS. 33/2013

SCHEMA DI PROVVEDIMENTO AI SENSI DELL ART. 39 C. 1 DEL D.LGS. 33/2013 SCHEMA DI PROVVEDIMENTO AI SENSI DELL ART. 39 C. 1 DEL D.LGS. 33/2013 OGGETTO: APPROVAZIONE DELLO SCHEMA DI CONVENZIONE RELATIVO AL PERMESSO DI COSTRUIRE CONVENZIONATO (P.E. 45/2015) PER LA NUOVA COSTRUZIONE

Dettagli

COMUNE DI LONDA. (provincia di Firenze )

COMUNE DI LONDA. (provincia di Firenze ) COMUNE DI LONDA (provincia di Firenze ) VARIANTE AL REGOLAMENTO URBANISTICO COMUNALE PER RICONFERMA DEL Comparto AT1- Via degli Imberta 1- RELAZIONE TECNICA ARCH. ALESSANDRA BOCCHERINI Via Brunelleschi

Dettagli

COMUNE DI PIANEZZA CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO

COMUNE DI PIANEZZA CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO ESTRATTO COMUNE DI PIANEZZA CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 56 OGGETTO: PIANO ESECUTIVO CONVENZIONATO (P.E.C.) IN ZONA DENOMINATA DAL P.R.G.C. VIGENTE "C

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ADOZIONE VARIANTE AL COMPARTO Y DI VIA S. MARGHERITA/VIA FERRARIN CONFORME AL PRG ED AL PGT.

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ADOZIONE VARIANTE AL COMPARTO Y DI VIA S. MARGHERITA/VIA FERRARIN CONFORME AL PRG ED AL PGT. Città di Somma Lombardo Provincia di Varese Delibera N. 100 / 2013 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ADOZIONE VARIANTE AL COMPARTO Y DI VIA S. MARGHERITA/VIA FERRARIN CONFORME AL

Dettagli

Città di Seregno. GIUNTA COMUNALE Verbale di deliberazione

Città di Seregno. GIUNTA COMUNALE Verbale di deliberazione Città di Seregno GIUNTA COMUNALE Verbale di deliberazione data numero 12-10-2010 251 oggetto: APPROVAZIONE SCHEMA DI CONVENZIONE INERENTE IL P.D.C. CONVENZIONATO - C.R.U. 3 a - PROGETTO NORMA GALIMBERTI

Dettagli

Piano Attuativo di Iniziativa Privata

Piano Attuativo di Iniziativa Privata Comune di Pisa Piano Attuativo di Iniziativa Privata Variante al Regolamento Urbanistico- Scheda Norma n. 06.1 Cisanello - area filtro verde - area agricola S. Michele - comparto 3 N o r m e T e c n i

Dettagli

La Giunta comunale propone al Consiglio l adozione della sotto riportata deliberazione. Il Consiglio Comunale

La Giunta comunale propone al Consiglio l adozione della sotto riportata deliberazione. Il Consiglio Comunale Delib. n. OGGETTO: Modifica dello schema di atto in variante, approvato in data 22.12.2011 con deliberazione del Consiglio comunale n. 217/93393 P.G., relativo ad area sita in via Triumplina di proprietà

Dettagli

Art. 2 Volumetria, Superficie lorda di pavimento e Superficie Coperta massima realizzabile

Art. 2 Volumetria, Superficie lorda di pavimento e Superficie Coperta massima realizzabile Art. 1 Ambito del Programma Integrato di Intervento TS1 Le presenti norme disciplinano gli interventi relativi alle aree comprese all interno del perimetro del P.I.I. di vi Papa Giovanni XXIII, denominato

Dettagli

COMUNE DI RIMINI CF/P.IVA

COMUNE DI RIMINI CF/P.IVA COMUNE DI RIMINI CF/P.IVA 00304260409 DIREZIONE PIANIFICAZIONE E GESTIONE TERRITORIALE Settore Pianificazione Attuativa ed Edilizia Residenziale Pubblica U.O. Piani Attuativi Privati NORME TECNICHE DI

Dettagli

COMUNE DI CASIER (PROVINCIA DI TREVISO)

COMUNE DI CASIER (PROVINCIA DI TREVISO) COMUNE DI CASIER (PROVINCIA DI TREVISO) ORIGINALE Deliberazione nr. 50 del 23-04-2012 Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO APPROVAZIONE VARIANTE N. 3 AL PIANO PARTICOLAREGGIATO IN Z.T.O.

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE

PROPOSTA DI DELIBERAZIONE SCHEMA DI DELIBERAZIONE Bergamo, AREA: Politiche del Territorio DIREZIONE: Pianificazione Urbanistica N Prop. Del. N Reg. Dir. Fascicolo Solo1: PA03 Alla Giunta Comunale Sede per l inoltro al Consiglio

Dettagli

Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale

Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale Estratto del verbale della seduta della Giunta Comunale NUMERO DI REGISTRO SEDUTA DEL 220 30 novembre 2016 Oggetto : Approvazione della Bozza di Convenzione relativa al Permesso di Costruire Convenzionato

Dettagli

COMUNE DI BUSSERO. ufficio edilizia privata

COMUNE DI BUSSERO. ufficio edilizia privata COMUNE DI BUSSERO ufficio edilizia privata C.A.P 20060 PIAZZA DIRITTI DEI BAMBINI, 1- Tel. 02/953331 fax 02/9533337 Codice Fiscale e Partita IVA 03063770154 e-mail servizio.ediliziaprivata@comune.bussero.mi.it

Dettagli

P.E. VIA 4 NOVEMBRE Variante al P.E. originario approvato con Delibera del C.C. n. 4 del 06/04/2004

P.E. VIA 4 NOVEMBRE Variante al P.E. originario approvato con Delibera del C.C. n. 4 del 06/04/2004 COMUNE DI TREMEZZO Provincia di Como P.E. VIA 4 NOVEMBRE Variante al P.E. originario approvato con Delibera del C.C. n. 4 del 06/04/2004 RELAZIONE TECNICA ILLUSTRATIVA REVISIONE GENNAIO 2014 in seguito

Dettagli

COMUNE di MARMIROLO Provincia di MANTOVA

COMUNE di MARMIROLO Provincia di MANTOVA COMUNE di MARMIROLO Provincia di MANTOVA C O P I A Codice Ente N. 10851 Protocollo n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 26 DEL 07 Maggio 2012 OGGETTO: ADOZIONE PIANO ATTUATIVO DENOMINATO

Dettagli

COMUNE DI LORETO. Provincia di Ancona P R O P O S T A PARERE DI REGOLARITA' TECNICA IL RESPONSABILE PARERE DI REGOLARITA' CONTABILE

COMUNE DI LORETO. Provincia di Ancona P R O P O S T A PARERE DI REGOLARITA' TECNICA IL RESPONSABILE PARERE DI REGOLARITA' CONTABILE OGGETTO: PIANO DI LOTTIZZAZIONE PL45 VIA SAN GIROLAMO/VIA CARPINE - ADOZIONE P R O P O S T A PARERE DI REGOLARITA' TECNICA Visto si esprime parere favorevole. (ovvero) parere Li', IL RESPONSABILE PARERE

Dettagli

Piazza del Duomo Pistoia Numero verde Tel Fax C.F. e P.Iva

Piazza del Duomo Pistoia Numero verde Tel Fax C.F. e P.Iva Piazza del Duomo 1-51100 Pistoia Numero verde 800-012146 Tel. 05733711 - Fax 0573371289 C.F. e P.Iva 00108690470 Piano Attuativo Esselunga adottato PIANO ATTUATIVO AT9-TU3 ESSELUNGA data di ultimo inserimento:

Dettagli

COMUNE DI SESTO S. GIOVANNI PROVINCIA DI MILANO

COMUNE DI SESTO S. GIOVANNI PROVINCIA DI MILANO COMUNE DI SESTO S. GIOVANNI PROVINCIA DI MILANO PROGRAMMA INTEGRATO DI INTERVENTO - LEGGE REGIONALE 11 MAR- ZO 2005, N 12 AREA TRIAKIS DI VIA MAZZINI ANGOLO VIA FALCK NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE La proprietà

Dettagli

PROPOSTA DI DELIBERA DI GIUNTA COMUNALE N.2 DEL

PROPOSTA DI DELIBERA DI GIUNTA COMUNALE N.2 DEL COMUNE DI CONCORDIA SAGITTARIA Città Metropolitana di Venezia P.zza G. Matteotti n.19, 30023 Concordia Sagittaria (VE) Tel. 0421/270360 / Fax 0421/270216 www.comune.concordiasagittaria.ve.it comune.concordiasagittaria.ve@pecveneto.it

Dettagli

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DI ABBIATEGRASSO Provincia di Milano Verbale di Deliberazione della Giunta Comunale Delibera N. 68 del 27/04/2017 Oggetto : APPROVAZIONE PIANO ATTUATIVO DI RECUPERO PII 2 - EX CONSORZIO AGRARIO

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COMUNE DI PINAROLO PO Provincia di Pavia N. 16 Reg. Del. COPIA del 17/03/2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO : APPROVAZIONE DELLA BOZZA DI CONVENZIONE URBANISTICA E RELATIVI ALLEGATI

Dettagli

CITTÀ DI CIAMPINO (PROVINCIA DI ROMA)

CITTÀ DI CIAMPINO (PROVINCIA DI ROMA) CITTÀ DI CIAMPINO (PROVINCIA DI ROMA) DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N.... del... Prot.Gen.... STRUTTURA PROPONENTE: SERVIZIO PIANIFICAZIONE DEL TERRITORIO SETTORE: IV UFFICIO: PIANIFICAZIONE E PROGRAMMAZIONE

Dettagli

NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE

NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE Art. 1 - Finalità Le presenti norme hanno lo scopo di definire la disciplina degli interventi per l'attuazione del piano particolareggiato convenzionato di iniziativa privata,

Dettagli

COMUNE di MARMIROLO Provincia di MANTOVA

COMUNE di MARMIROLO Provincia di MANTOVA COMUNE di MARMIROLO Provincia di MANTOVA C O P I A Codice Ente N. 10851 Protocollo n. VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE N. 70 DEL 19 Dicembre 2011 OGGETTO: ADOZIOE PIANO ATTUATIVO EX LANTERNA

Dettagli

ADOZIONE P.U.A. DEL COMPARTO N. 2 DELL AMBITO C1-6 DI VIA EUROPA

ADOZIONE P.U.A. DEL COMPARTO N. 2 DELL AMBITO C1-6 DI VIA EUROPA ADOZIONE P.U.A. DEL COMPARTO N. 2 DELL AMBITO C1-6 DI VIA EUROPA RELAZIONE Con istanza acquisita al protocollo comunale in data 10/4/2015 al n. 6514, il sig. Oliviero Francesco nella qualità di Procuratore

Dettagli

VARIANTE PARZIALE P.R.G. RELATIVA P.I.I. CANONICA (art L.R. N. 12/2005)

VARIANTE PARZIALE P.R.G. RELATIVA P.I.I. CANONICA (art L.R. N. 12/2005) COMUNE DI TRIUGGIO (MILANO) VARIANTE PARZIALE P.R.G. RELATIVA P.I.I. CANONICA (art. 25 - L.R. N. 12/2005) DOC. N 1 - DELIBERAZIONE DI ADOZIONE E APPROVAZIONE DOC. N 2 - AZZONAMENTO VIGENTE - INDIVIDUAZIONE

Dettagli

DOMANDA DI PERMESSO DI COSTRUIRE Ai sensi art. 33 della Legge Regionale n. 12

DOMANDA DI PERMESSO DI COSTRUIRE Ai sensi art. 33 della Legge Regionale n. 12 Settore Governo del Territorio Marca da Bollo Euro 16,00 Mod PdC_06 / 02.2015 DOMANDA DI PERMESSO DI COSTRUIRE Ai sensi art. 33 della Legge Regionale 11.03.2005 n. 12 ( Da presentarsi DOPO l ottenimento

Dettagli

COMUNE DI PIANEZZA CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO

COMUNE DI PIANEZZA CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO ESTRATTO COMUNE DI PIANEZZA CITTÀ METROPOLITANA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N. 183 OGGETTO: PIANO ESECUTIVO CONVENZIONATO (P.E.C.) IN ZONA DENOMINATA DAL P.R.G.C. VIGENTE "C

Dettagli

Delib. n. del N. P.G.

Delib. n. del N. P.G. Delib. n. del N. P.G. OGGETTO: Area Pianificazione Urbana e Mobilità: Settore Urbanistica. Programma Integrato di Intervento (PII) relativo all area sita in via Dalmazia via Don Bosco - ex Magazzini Generali

Dettagli

Città di Recanati. (Provincia di Macerata) LA GIUNTA COMUNALE

Città di Recanati. (Provincia di Macerata) LA GIUNTA COMUNALE LA GIUNTA COMUNALE Vista e richiamata la relazione a firma del Dirigente dell'area Tecnica Arch. Maurizio Paduano, relativa all adozione ai sensi dell art. 30 della L.R. n. 34/1992 del Piano di Lottizzazione

Dettagli

Comune di TROMELLO RELAZIONE ISTRUTTORIA E SPORTELLO UNICO EDILIZIA PROPOSTA DI PROVVEDIMENTO. costruire D.I.A N. Protocollo n.

Comune di TROMELLO RELAZIONE ISTRUTTORIA E SPORTELLO UNICO EDILIZIA PROPOSTA DI PROVVEDIMENTO. costruire D.I.A N. Protocollo n. Comune di TROMELLO RELAZIONE ISTRUTTORIA E SPORTELLO UNICO EDILIZIA PROPOSTA DI PROVVEDIMENTO Permesso Domanda del costruire D.I.A N. Protocollo n. - al RESPONSABILE S.U.E. 1 VERIFICA DELLA DOCUMENTAZIONE

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE INTERVENTO UNITARIO CONVENZIONATO IUC 7 DI RUE, VIA PONTEBUCO VIA JUSSI, AMBITO AUC LA GIUNTA COMUNALE

OGGETTO: APPROVAZIONE INTERVENTO UNITARIO CONVENZIONATO IUC 7 DI RUE, VIA PONTEBUCO VIA JUSSI, AMBITO AUC LA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE INTERVENTO UNITARIO CONVENZIONATO IUC 7 DI RUE, VIA PONTEBUCO VIA JUSSI, AMBITO AUC Visti: LA GIUNTA COMUNALE il vigente Piano Strutturale Comunale (PSC) approvato con deliberazione

Dettagli

Città di Seregno. oggetto: ADOZIONE PIANO ATTUATIVO PAC-1 AMBITO DI VIA MILANO VIA ALLO STADIO.-

Città di Seregno. oggetto: ADOZIONE PIANO ATTUATIVO PAC-1 AMBITO DI VIA MILANO VIA ALLO STADIO.- Città di Seregno GIUNTA COMUNALE Verbale di deliberazione data numero 19-05-2015 104 oggetto: ADOZIONE PIANO ATTUATIVO PAC-1 AMBITO DI VIA MILANO VIA ALLO STADIO.- L anno Duemilaquindici addì Diciannove

Dettagli

COMUNE DI TORGIANO Provincia di Perugia DELIBERA DI CONSIGLIO N.

COMUNE DI TORGIANO Provincia di Perugia DELIBERA DI CONSIGLIO N. IBERA DI CONSIGLIO N. Oggetto: Piano Attuativo di iniziativa Privata del comparto C3 - Torgiano Capoluogo art. 24 comma 16 l.r. 11/2005 e ss.mm.ii. Adozione. Proponente: MA.FE. S.r.l. IL CONSIGLIO COMUNALE

Dettagli

CITTA' DI LEGNAGO OGGETTO: PIANO PER L'EDILIZIA ECONOMICA POPOLARE DI PORTO - VARIANTE N.5 ADOZIONE LA GIUNTA COMUNALE

CITTA' DI LEGNAGO OGGETTO: PIANO PER L'EDILIZIA ECONOMICA POPOLARE DI PORTO - VARIANTE N.5 ADOZIONE LA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: PIANO PER L'EDILIZIA ECONOMICA POPOLARE DI PORTO - VARIANTE N.5 ADOZIONE LA GIUNTA COMUNALE Premesso che l insediamento per l edilizia economica e popolare di Porto è disciplinato dall apposito

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE DEI PIANI DI RECUPERO DEI SUB-COMPARTI 1 E 3 DEL COMPRENSORIO SPECIALE C1.3 DI MEDELANA IL CONSIGLIO COMUNALE

OGGETTO: APPROVAZIONE DEI PIANI DI RECUPERO DEI SUB-COMPARTI 1 E 3 DEL COMPRENSORIO SPECIALE C1.3 DI MEDELANA IL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE DEI PIANI DI RECUPERO DEI SUB-COMPARTI 1 E 3 DEL COMPRENSORIO SPECIALE C1.3 DI MEDELANA IL CONSIGLIO COMUNALE PREMESSO che: VISTI: - il Comune di Marzabotto è dotato di Piano Regolatore

Dettagli

COMUNE DI VENEZIA. Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO STRAORDINARIO nella competenza della Giunta Comunale

COMUNE DI VENEZIA. Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO STRAORDINARIO nella competenza della Giunta Comunale COMUNE DI VENEZIA Estratto dal registro delle deliberazioni del COMMISSARIO STRAORDINARIO nella competenza della Giunta Comunale N. 49 del 18 FEBBRAIO 2015 E presente il COMMISSARIO STRAORDINARIO: VITTORIO

Dettagli

COMUNE DI RUVIANO Provincia di Caserta

COMUNE DI RUVIANO Provincia di Caserta COMUNE DI RUVIANO Provincia di Caserta Copia / Originale di Atto della Giunta Comunale (Giuntadetdef.) N. 44 del Reg. Data 19/06/2015 Oggetto: Adozione di Piano Urbanistico Attuativo (PUA) ad iniziativa

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE DEL PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PRIVATA C2.11 DI LAMA DI RENO IL CONSIGLIO COMUNALE

OGGETTO: APPROVAZIONE DEL PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PRIVATA C2.11 DI LAMA DI RENO IL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE DEL PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PRIVATA C2.11 DI LAMA DI RENO IL CONSIGLIO COMUNALE PREMESSO che: - il Comune di Marzabotto è dotato di Piano Regolatore Generale approvato

Dettagli

Comune di Zibido San Giacomo. DOMANDA DI PIANO ATTUATIVO Ai sensi degli artt. 12,13,14,46 e 47 della Legge Regionale 16/03/2005, n.

Comune di Zibido San Giacomo. DOMANDA DI PIANO ATTUATIVO Ai sensi degli artt. 12,13,14,46 e 47 della Legge Regionale 16/03/2005, n. Comune di Zibido San Giacomo Provincia di Milano N.P.G. Settore Tecnico Piazza Roma, 1 C.A.P. 20080 Tel. 02 90020241 Fax 02 90020221 DOMANDA DI PIANO ATTUATIVO Ai sensi degli artt. 12,13,14,46 e 47 della

Dettagli

COMUNE DI ZANE PROVINCIA DI VICENZA OGGETTO: ADOZIONE PIANO DI LOTTIZZAZIONE DI INIZIATIVA PUBBLICA DENOMINATO S. ROSA 2.

COMUNE DI ZANE PROVINCIA DI VICENZA OGGETTO: ADOZIONE PIANO DI LOTTIZZAZIONE DI INIZIATIVA PUBBLICA DENOMINATO S. ROSA 2. N. 80 reg. N. 5364 prot. COMUNE DI ZANE PROVINCIA DI VICENZA VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: ADOZIONE PIANO DI LOTTIZZAZIONE DI INIZIATIVA PUBBLICA DENOMINATO S. ROSA 2. Il giorno

Dettagli

COMUNE DI BUCCINASCO PROVINCIA DI MILANO

COMUNE DI BUCCINASCO PROVINCIA DI MILANO COMUNE DI BUCCINASCO PROVINCIA DI MILANO DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO N 79 DEL 22/9/2011 OGGETTO: PIANO DI RECUPERO BUCCINASCO CASTELLO - ADOZIONE IL COMMISSARIO STRAORDINARIO VISTO il Decreto

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 108 del

VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 108 del COMUNE DI PONTE SAN NICOLÒ PROVINCIA DI PADOVA VERBALE DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE N. 108 del 07-11-2007 Oggetto: PIANO DI LOTTIZZAZIONE "MASIERO". ADOZIONE. COPIA L anno duemilasette addì sette

Dettagli

COMUNE DI ARCISATE Prov. di Varese TABELLE CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE

COMUNE DI ARCISATE Prov. di Varese TABELLE CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE COMUNE DI ARCISATE Prov. di Varese TABELLE CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE TABELLE CONTRIBUTO DI COSTRUZIONE Oneri di urbanizzazione Oneri di urbanizzazione I^ NUOVE COSTRUZIONI AMPLIAMENTI T1 Euro/mc. 3,00

Dettagli

COMUNE DI CASTELLAZZO BORMIDA PROVINCIA DI ALESSANDRIA

COMUNE DI CASTELLAZZO BORMIDA PROVINCIA DI ALESSANDRIA COMUNE DI CASTELLAZZO BORMIDA PROVINCIA DI ALESSANDRIA COPIA VERBALE DI DELIBERAZIONE DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO (assunta con i poteri della Giunta Comunale) DELIBERAZIONE N. 20 DEL 06.05.2016 OGGETTO:

Dettagli

COMUNE DI CASORATE PRIMO Provincia di Pavia Via Dall'Orto n.15 Servizi per il territorio

COMUNE DI CASORATE PRIMO Provincia di Pavia Via Dall'Orto n.15 Servizi per il territorio Prot.n. PROPOSTA DI DELIBERAZIONE OGGETTO: approvazione del Programma Integrato di Intervento in variante al P.R.G. vigente, ai sensi della L.R. n.12/05, denominato M.C.F. Immobiliare. Premesso che: il

Dettagli

OGGETTO: PIANO DI LOTTIZZAZIONE DEL COMPARTO PA 57C IN LOCALITA CASELLA: ADOZIONE IL CONSIGLIO COMUNALE

OGGETTO: PIANO DI LOTTIZZAZIONE DEL COMPARTO PA 57C IN LOCALITA CASELLA: ADOZIONE IL CONSIGLIO COMUNALE Enunciato l argomento iscritto al n. dell o.d.g., il Presidente mette in approvazione la seguente proposta di deliberazione: OGGETTO: PIANO DI LOTTIZZAZIONE DEL COMPARTO PA 57C IN LOCALITA CASELLA: ADOZIONE

Dettagli

SEDUTA DEL N. 323/40915 ADOZIONE PIANO PARTICOLAREGGIATO AREE INDUSTRIALI VIE STUCCHI, ERCOLANO, POMPEI E ADDA LA GIUNTA COMUNALE

SEDUTA DEL N. 323/40915 ADOZIONE PIANO PARTICOLAREGGIATO AREE INDUSTRIALI VIE STUCCHI, ERCOLANO, POMPEI E ADDA LA GIUNTA COMUNALE SEDUTA DEL 23.05.2006 N. 323/40915 ADOZIONE PIANO PARTICOLAREGGIATO AREE INDUSTRIALI VIE STUCCHI, ERCOLANO, POMPEI E ADDA Premesso che: LA GIUNTA COMUNALE con determina di Giunta Comunale n. 4 del 03 Giugno

Dettagli

Data 15/12/2016 Il Responsabile del servizio Sinigaglia Giuliano

Data 15/12/2016 Il Responsabile del servizio Sinigaglia Giuliano PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE Ufficio: EDILIZIA PRIVATA Oggetto: Piano Urbanistico Attuativo residenziale di iniziativa Privata denominato Piano Urbanistico Attuativo in ambito di progettazione

Dettagli

Città di Cinisello Balsamo Provincia di Milano DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Città di Cinisello Balsamo Provincia di Milano DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE Città di Cinisello Balsamo ---------------- Provincia di Milano ------ COPIA CONFORME Codice n. 10965 Data: 08/03/2011 CC N. 10 DELIBERAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: APPROVAZIONE DEL PIANO DI LOTTIZZAZIONE

Dettagli

OGGETTO: PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PRIVATA PER INSEDIAMENTI PRODUTTIVI DEPOSITO - SCHEDA NORMATIVA H Comparto 4 Vigente PRG

OGGETTO: PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PRIVATA PER INSEDIAMENTI PRODUTTIVI DEPOSITO - SCHEDA NORMATIVA H Comparto 4 Vigente PRG OGGETTO: PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PRIVATA PER INSEDIAMENTI PRODUTTIVI DEPOSITO - SCHEDA NORMATIVA H Comparto 4 Vigente PRG Normativa - Legge n. 1150 del 17 Agosto 1942 Legge Urbanistica e

Dettagli

OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO URBANISTICO ATTUATIVO. DITTE LEGGENDA SRL MERCASA S.R.L. (subentrata alla ditta Mercante Paolo, Elena e Vitello Gabriella)

OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO URBANISTICO ATTUATIVO. DITTE LEGGENDA SRL MERCASA S.R.L. (subentrata alla ditta Mercante Paolo, Elena e Vitello Gabriella) N. 18 in data 17 aprile 2007 OGGETTO: APPROVAZIONE PIANO URBANISTICO ATTUATIVO. DITTE LEGGENDA SRL MERCASA S.R.L. (subentrata alla ditta Mercante Paolo, Elena e Vitello Gabriella) Introduce l argomento

Dettagli

DOCUMENTAZIONE MINIMA A CORREDO DEI DEI PIANI ATTUATIVI DEI PROGRAMMI INTEGRATI DI INTERVENTO DEI PERMESSI DI COSTRUIRE CONVENZIONATI.

DOCUMENTAZIONE MINIMA A CORREDO DEI DEI PIANI ATTUATIVI DEI PROGRAMMI INTEGRATI DI INTERVENTO DEI PERMESSI DI COSTRUIRE CONVENZIONATI. Allegato A Città di Cologno Monzese DOCUMENTAZIONE MINIMA A CORREDO DEI DEI PIANI ATTUATIVI DEI PROGRAMMI INTEGRATI DI INTERVENTO DEI PERMESSI DI COSTRUIRE CONVENZIONATI Approvata con delibera di G.C.

Dettagli

Piano di Recupero Ospedaletto Ss. Giovanni e Paolo. Adozione ai sensi dell art. 20 della L.R. 11/04. LA GIUNTA COMUNALE

Piano di Recupero Ospedaletto Ss. Giovanni e Paolo. Adozione ai sensi dell art. 20 della L.R. 11/04. LA GIUNTA COMUNALE Prot. Gen. n. Seduta del Oggetto: Piano di Recupero Ospedaletto Ss. Giovanni e Paolo. Adozione ai sensi dell art. 20 della L.R. 11/04. LA GIUNTA COMUNALE Su proposta dell Assessore all Urbanistica Premesso

Dettagli

Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale N 121 del 12/09/2017

Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale N 121 del 12/09/2017 COMUNE DI NONANTOLA Provincia di Modena Verbale di Deliberazione di Giunta Comunale N 121 del 12/09/2017 OGGETTO: PIANO PARTICOLAREGGIATO DI INIZIATIVA PRIVATA C3 EX CANTINA SOCIALE - APPROVAZIONE MODIFICA

Dettagli

COMUNE DI LODI. Delibera N. 63 del 14/05/2014

COMUNE DI LODI. Delibera N. 63 del 14/05/2014 COPIA COMUNE DI LODI Cod. 11014 Delibera N. 63 del 14/05/2014 OGGETTO: VARIANTE PROGRAMMA INTEGRATO DI INTERVENTO DENOMINATO "VIA LODIVECCHIO - LA NUOVA ARCHITETTURA SOSTENIBILE - - CAMPAGNA EUROPEA S.E.E.C."

Dettagli

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 159

CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 159 COPIA CITTÀ DI CARMAGNOLA PROVINCIA DI TORINO VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE N 159 OGGETTO: P.P.E. area 5.2.1 a/b - Zona B - sub comparto M2a.3 (via Poirino - via Sommariva) - Progetto

Dettagli

LOTTIZZAZIONE "STORNELLA"

LOTTIZZAZIONE STORNELLA PROVINCIA: PIACENZA COMUNE DI: CADEO OGGETTO: STUDIO TECNICO GEOM. BERNINI ANDREA LOTTIZZAZIONE "STORNELLA" VARIANTE ALL'Ex P.P.I.P. (P.U.A.) - CONVENZIONE 27/01/2009 n 94028 COMMITTENTE: EDILBATTECCA

Dettagli

Determina Patrimonio immobiliare - Acquisizioni ed Alienazioni/ del 08/05/2015

Determina Patrimonio immobiliare - Acquisizioni ed Alienazioni/ del 08/05/2015 Comune di Novara Determina Patrimonio immobiliare - Acquisizioni ed Alienazioni/0000005 del 08/05/2015 Area / Servizio Servizio Acquisizioni ed Alienazioni (24.UdO) Proposta Istruttoria Unità Servizio

Dettagli

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE

VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE COPIA COMUNE DI CARONNO VARESINO Provincia di Varese Piazza Mazzini 2 21040 Caronno Varesino (Va) Tel. 0331/980405 Fax 0331/981501 Sito internet: www.comune.caronnovaresino.va.it e-mail:segreteria@comune.caronnovaresino.va.it

Dettagli

NUOVA BADIA U.M.I. N.1

NUOVA BADIA U.M.I. N.1 COMUNE DI BAGNOLO CREMASCO PROVINCIA DI CREMONA Piano Attuativo di iniziativa privata residenziale-commerciale Ambito di Trasformazione Residenziale 2 ai sensi della l.r. 12/2005 e ai sensi dell art. 5

Dettagli

COMUNE DI GAETA Provincia di Latina DELIBERAZIONE DI GIUNTA

COMUNE DI GAETA Provincia di Latina DELIBERAZIONE DI GIUNTA COPIA COMUNE DI GAETA Provincia di Latina DELIBERAZIONE DI GIUNTA N 268 del 15/10/2012 OGGETTO Piano di Lottizzazione Convenzionata nel comprensorio C2 C3, sottozona C3, Comparto 1. Progetto definitivo

Dettagli

ELABORATI PER PIANI ATTUATIVI (DEL.C.C.27/2005)

ELABORATI PER PIANI ATTUATIVI (DEL.C.C.27/2005) ELABORATI PER PIANI ATTUATIVI (DEL.C.C.27/2005) a) Piano di Lottizzazione 1) Domanda in bollo a firma dei proprietari proponenti; 2) Copia dei titoli di proprietà ; 3) Certificazioni catastali aggiornate;

Dettagli

IL CONSIGLIO COMUNALE

IL CONSIGLIO COMUNALE OGGETTO: DITTA PROVINCIA ITALIANA CONGREGAZIONE FRATELLI NOSTRA SIGNORA DELLA MISERICORDIA PIANO DI RECUPERO PIANO DI RECUPERO IMMOBILI SITI IN VIA S. MARCO SOTTOZONA A7 - APPROVAZIONE AI SENSI DELL ART.

Dettagli

COMUNE DELLA SPEZIA Deliberazione della Giunta Comunale

COMUNE DELLA SPEZIA Deliberazione della Giunta Comunale COMUNE DELLA SPEZIA Deliberazione della Giunta Comunale ATTO N. 66 del 06/03/2017 Oggetto: PROGETTO URBANISTICO OPERATIVO RELATIVO ALL ATTUAZIONE DEL SUBDISTRETTO DI TRASFORMAZIONE AD7 FONTEVIVO, SITO

Dettagli

P.R.U. COMPARTO PASUBIO VARIANTE P.U.A. 2004

P.R.U. COMPARTO PASUBIO VARIANTE P.U.A. 2004 PREMESSE La variante al Piano Urbanistico Attuativo del comparto Pasubio si è resa necessaria a seguito della redazione del progetto preliminare elaborato dal Settore Pianificazione territoriale-servizio

Dettagli

COMUNE DI CAVRIAGO Provincia di Reggio Emilia

COMUNE DI CAVRIAGO Provincia di Reggio Emilia COMUNE DI CAVRIAGO Provincia di Reggio Emilia DELIBERAZIONE N. 98 In data: 10/11/2016 VERBALE DI DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE OGGETTO: NULLA OSTA ALLA VARIANTE NON SOSTANZIALE DELL INTERVENTO UNITARIO

Dettagli

+CITTA' DI NICHELINO. (Provincia di Torino)

+CITTA' DI NICHELINO. (Provincia di Torino) +CITTA' DI NICHELINO (Provincia di Torino) Proposta n. di DELIBERAZIONE DEL SERVIZIO Urbanistica ed Edilizia Ufficio Urbanistica Gli Istruttori Celestina Fullone Maurizio Poeta Il Dirigente Wassel Labed

Dettagli

Città di Seregno. GIUNTA COMUNALE Verbale di deliberazione

Città di Seregno. GIUNTA COMUNALE Verbale di deliberazione Città di Seregno GIUNTA COMUNALE Verbale di deliberazione data numero 30-07-2015 147 oggetto: ADOZIONE PIANO ATTUATIVO, PRESENTATO DALLA G.A.M.M. SRL, PER LA RICONVERSIONE FUNZIONALE DI IMMOBILI PRODUTTIVI

Dettagli

CONVENZIONE PER L ESECUZIONE DEL PROGRAMMA INTEGRATO DI IN- TERVENTO DENOMINATO LINC Tra COMUNE DI ZIBIDO SAN GIACOMO e LINC SRL SI PREMETTE CHE

CONVENZIONE PER L ESECUZIONE DEL PROGRAMMA INTEGRATO DI IN- TERVENTO DENOMINATO LINC Tra COMUNE DI ZIBIDO SAN GIACOMO e LINC SRL SI PREMETTE CHE CONVENZIONE PER L ESECUZIONE DEL PROGRAMMA INTEGRATO DI IN- TERVENTO DENOMINATO LINC Tra COMUNE DI ZIBIDO SAN GIACOMO e LINC SRL SI PREMETTE CHE A) LINC s.r.l. è proprietaria in Comune di Zibido San Giacomo

Dettagli

da perizia estimativa analitica a firma del Responsabile del Settore Tecnico Comunale

da perizia estimativa analitica a firma del Responsabile del Settore Tecnico Comunale Proposta deliberazione n. del PROPOSTA DI DELIBERAZIONE C.C. AD OGGETTO: PIANO ATTUATIVO RESIDENZIALE AMBITI ARM3-ARM4 DEL P.G.T. PRESSO VIA PUCCINI/VIA DEI CHIUSI/VIA DEI MILLE PRESENTATO DALLA IMM.RE

Dettagli

COMUNE DI ROVOLON PROVINCIA DI PADOVA PROPOSTA DI DELIBERA DI GIUNTA DEL N.80

COMUNE DI ROVOLON PROVINCIA DI PADOVA PROPOSTA DI DELIBERA DI GIUNTA DEL N.80 COMUNE DI ROVOLON PROVINCIA DI PADOVA AREA: UFFICIO: EDILIZIA PRIVATA Soggetta a controllo Immediatamente eseguibile PROPOSTA DI DELIBERA DI GIUNTA DEL 21-09-2015 N.80 Oggetto: ADOZIONE I^ VARIANTE AL

Dettagli

PdZ 20 PONTE DI NONA OCTIES

PdZ 20 PONTE DI NONA OCTIES maggio 2011 PdZ 20 PONTE DI NONA OCTIES Indice 1 Oggetto della Variante 2 Descrizione delle aree oggetto di variante 3 Dimensionamento del piano 1 Oggetto della Variante La Variante octies al Piano di

Dettagli

PdZ D5 ROMANINA QUATER

PdZ D5 ROMANINA QUATER maggio 2011 PdZ D5 ROMANINA QUATER Indice 1 Oggetto della Variante 2 Descrizione delle aree oggetto di variante 3 Dimensionamento del piano 1 Oggetto della Variante La Variante quater al Piano di Zona

Dettagli

PdZ C22 CASALE NEI QUINQUIES

PdZ C22 CASALE NEI QUINQUIES maggio 2011 PdZ C22 CASALE NEI QUINQUIES Indice 1 Oggetto della Variante 2 Descrizione delle aree oggetto di variante 3 Dimensionamento del piano 1 Oggetto della Variante La Variante quinquies al Piano

Dettagli

ALLEGATOB alla Dgr n del 19 novembre 2013 pag. 1/5

ALLEGATOB alla Dgr n del 19 novembre 2013 pag. 1/5 giunta regionale 9^ legislatura ALLEGATOB alla Dgr n. 2045 del 19 novembre 2013 pag. 1/5 BOZZA DI CONVENZIONE Art. 3, L.R. 31.12.2012, n. 55 - Interventi di edilizia produttiva realizzabili in deroga allo

Dettagli

Studio Legale Spallino

Studio Legale Spallino LEGGE REGIONE LOMBARDIA 11 MARZO 005, N. 1 PER IL GOVERNO DEL TERRITORIO TITOLO IV - ATTIVITÀ EDILIZIE SPECIFICHE CAPO I - RECUPERO AI FINI ABITATIVI DEI SOTTOTETTI ESISTENTI in grassetto le modifiche

Dettagli

Direzione Urbanistica e Territorio /009 Area Urbanistica CT CITTÀ DI TORINO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE.

Direzione Urbanistica e Territorio /009 Area Urbanistica CT CITTÀ DI TORINO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE. Direzione Urbanistica e Territorio 2017 00694/009 Area Urbanistica CT 0 CITTÀ DI TORINO DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA COMUNALE 7 marzo 2017 Convocata la Giunta presieduta dal Vicesindaco Guido MONTANARI,

Dettagli

Comune di San Giorgio di Nogaro Provincia di Udine

Comune di San Giorgio di Nogaro Provincia di Udine COPIA Comune di San Giorgio di Nogaro Provincia di Udine Verbale di deliberazione della Giunta Registro delibere di Giunta N. 14 OGGETTO: Approvazione del Piano Attuativo Comunale - ex P.R.P.C. n. 3, variante

Dettagli

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale

Verbale di deliberazione della Giunta Comunale C O M U N E D I A L A (Provincia di Trento) N. 046 Registro delibere Verbale di deliberazione della Giunta Comunale OGGETTO: Approvazione della 3^ variante al Piano di Lottizzazione a scopo edificatorio

Dettagli

VARIANTE NON SOSTANZIALE AL P.R.G.

VARIANTE NON SOSTANZIALE AL P.R.G. ADOZIONE: deliberazione G.C. n. del APPROVAZIONE: deliberazione G.C. n. del Allegato A) VARIANTE NON SOSTANZIALE AL P.R.G. RELATIVA ALLA MODIFICA NORMATIVA DELLA SCHEDA PROGETTO 2 AREA VETRERIA DA ASSOGGETTARE

Dettagli

C I T T À D I P O T E N Z A UNITÀ DI DIREZIONE PROTEZIONE CIVILE-GESTIONE AMMINISTRATIVA DEL PATRIMONIO

C I T T À D I P O T E N Z A UNITÀ DI DIREZIONE PROTEZIONE CIVILE-GESTIONE AMMINISTRATIVA DEL PATRIMONIO C I T T À D I P O T E N Z A UNITÀ DI DIREZIONE PROTEZIONE CIVILE-GESTIONE AMMINISTRATIVA DEL PATRIMONIO PROPOSTA DI DELIBERAZIONE DI GIUNTA COMUNALE OGGETTO: approvazione dei criteri per la cessione dei

Dettagli

INTERVENTO UNITARIO CONVENZIONATO (IUC 8) VILLA ACQUA BONA

INTERVENTO UNITARIO CONVENZIONATO (IUC 8) VILLA ACQUA BONA Comune di San Lazzaro di Savena Bologna INTERVENTO UNITARIO CONVENZIONATO (IUC 8) VILLA ACQUA BONA NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE ELABORATO SOSTITUTIVO 06/02/2014 Art. 1 ELEMENTI COSTITUTIVI Il presente

Dettagli

REGIONE PIEMONTE - BOLLETTINO UFFICIALE - SUPPLEMENTO N. 2 DEL 14/01/2010 AL N. 2 DEL 14/01/2010

REGIONE PIEMONTE - BOLLETTINO UFFICIALE - SUPPLEMENTO N. 2 DEL 14/01/2010 AL N. 2 DEL 14/01/2010 REGIONE PIEMONTE - BOLLETTINO UFFICIALE - SUPPLEMENTO N. 2 DEL 14/01/2010 AL N. 2 DEL 14/01/2010 Codice DB1701 D.D. 4 novembre 2009, n. 263 L.R. n. 56/77 s.m.i. - art. 26 commi 6 e seguenti - Comune di

Dettagli

RELAZIONE ILLUSTRATIVA

RELAZIONE ILLUSTRATIVA REGIONE PIEMONTE BU13 30/03/2017 Comune di Caselle Torinese (Torino) Estratto Deliberazione della Giunta Comunale n. 40 del 21/03/2017, immediatamente esecutiva, di approvazione definitiva variante al

Dettagli