8. MOVIMENTAZIONE DI MAGAZZINO: LE PRINCIPALI SCRITTURE CONTABILI

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "8. MOVIMENTAZIONE DI MAGAZZINO: LE PRINCIPALI SCRITTURE CONTABILI"

Transcript

1 8. MOVIMENTAZIONE DI MAGAZZINO: LE PRINCIPALI SCRITTURE CONTABILI

2 Movimentzione di mgzzino: le principli scritture contbili 8. Le rilevzioni contbili LE RILEVAZIONI CONTABILI Le rilevzioni ttinenti l movimentzione del mgzzino (delle quli si è già mpimente trttto nel primo cpitolo), ovvero quelle rigurdnti il crico e lo scrico dei beni (prodotti in corso di lvorzione, prodotti finiti, semilvorti, merci, mterie sussidirie e di consumo, imbllggi, ecc.) fnno prte dell cosiddett contbilità di mgzzino (scritture usilirie di mgzzino) e confluiscono unicmente nel libro degli inventri. Esse sono inftti finlizzte ll conoscenz effettiv dell gicenz e del vlore di detti beni e possono essere utilizzte dll Amministrzione Finnziri per eventuli verifiche fiscli 1. Tli rilevzioni o, meglio ncor, i risultti delle stesse, permettono l responsbile del mgzzino di progrmmre e di effetture in tempo utile gli ordini e gli cquisti delle merci e degli ltri beni necessri l regolre svolgimento dell ttività produttiv. Le risultnze dell contbilità di mgzzino, inoltre, costituiscono nche l bse per le rilevzioni di contbilità generle. Mentre le rilevzioni nelle scritture di mgzzino possono essere effettute quntità o quntità e vlore, nell contbilità generle devono essere tenute solo vlore. Per l contbilità generle, inftti, non è importnte conoscere l movimentzione quntittiv dei singoli beni o del mgzzino considerto nell su interezz, bensì l vlutzione dei singoli cquisti, delle vendite e delle rimnenze finli. Sebbene le due tipologie di contbilità si bsino sui medesimi ccdimenti (cquisto e vendit di beni), l contbilità generle non supplisce l contbilità di mgzzino (nche se tenut quntità e vlori) e vicevers. L prim, inftti, non considerndo l movimentzione si quntittiv si qulittiv dei singoli beni, non consente un ricostruzione puntule, e l conseguente vlutzione, delle effettive rimnenze finli. Si potrebbe llor ipotizzre di tenere l contbilità generle nche quntità (oltre che vlori) m questo «ppesntirebbe» notevolmente l mole di lvoro dell ufficio mministrtivo e renderebbe prticmente inutilizzbili (in qunto non tempestivi ed ssociti d informzioni irrilevnti per l quntificzione delle rimnenze di mgzzino, quli, d esempio, il fornitore/cliente, l eventule scdenz del pgmento dell fttur, ecc.) i dti d ess forniti. Di contro, sebbene l sol contbilità di mgzzino poss essere vlid per il supermento dell presunzione di cquisto/vendit in presenz dei documenti ttestnti il trsferimento dei beni e dei prodotti e l cusle dello stesso (in c/lvorzione, in c/deposito, in c/vendit, ecc.), i vlori elborti dll medesim dovrebbero essere ftti comunque confluire in contbilità generle l fine di rendere possibile l redzione del bilncio e l determinzione del reddito dell esercizio dell ziend (che è uno degli obiettivi principli del metodo dell prtit doppi). 1 Per informzioni più dettglite in proposito si rinvi qunto detto nel Cpitolo 1 inerente l contbilità di mgzzino ed il Cpitolo 7 inerente le presunzioni di cessione/cquisto di beni. IPSOA - Vlutre il mgzzino 301

3 8. Movimentzione di mgzzino: le principli scritture contbili 8.1. Le rilevzioni contbili È dunque fcilmente comprensibile come l contbilità generle bbi un mbito pplictivo molto vsto ed insostituibile ncorché obbligtori norm di legge. Pertnto è del tutto inopportuno, dispendioso, ed inutile cercre di «dttre» l contbilità di mgzzino ll contbilità generle e vicevers. È proprio ll luce di qunto ppen scritto che verrnno di seguito riportte ed nlizzte le principli e più frequenti rilevzioni di contbilità generle che si bsno sulle scritture usilirie di mgzzino ovvero che vnno d influire sull movimentzione del mgzzino. Occorre ricordre infine che, in funzione di ciò che è stto cquistto o venduto ed in bse ll oggetto socile, le operzioni reltive qulsisi tipo di bene possono essere soggette d IVA, non imponibili, con IVA indetribile o fuori cmpo IVA (come nel cso di cquisti d privti). Per semplicità, comunque, tutte le scritture che seguirnno, riporternno, ove necessri, l rilevzione contbile reltiv l credito od l debito verso l Errio per l IVA Acquisto di mterie prime e vendit di prodotti finiti L cquisto di mterie prime e l vendit di prodotti finiti sono le operzioni crdine nell movimentzione del mgzzino. Le reltive scritture contbili sono: Merci c/cquisti e Crediti v/clienti Prodotti c/vendite Beni già consegnti l cliente m non ncor ftturti Se l termine dell esercizio (d esempio il 28 dicembre 2001) si consegnno dei prodotti d un cliente senz contestule emissione dell fttur (quest ultim viene emess il 15 gennio 2002), nel libro giornle deve essere effettut l seguente registrzione per fr emergere il credito verso il cliente: Crediti v/clienti per ftture d emettere Prodotti c/vendite L esercizio successivo, ll tto dell emissione dell fttur (seguendo l esempio proposto) il 15 gennio 2002, si registrerà: Crediti v/clienti Crediti v/clienti per ftture d emettere 302 IPSOA - Vlutre il mgzzino

4 Movimentzione di mgzzino: le principli scritture contbili 8. Le rilevzioni contbili 8.1. L eventule differenz tr il vlore dei prodotti risultnte dll fttur emess rispetto qunto contbilizzto come fttur d emettere costituisce un componente di reddito positivo o negtivo (quest ultimo fisclmente deducibile solo se il minor ricvo non er oggettivmente prevedibile l momento dell quntificzione dell fttur d emettere) Beni già ftturti m non ncor consegnti l cliente In quest circostnz si deve verificre se il titolo di proprietà dei prodotti è già stto trsferito oppure no. Se il titolo di proprietà è già stto trsferito non si deve effetture lcun scrittur di rettific in qunto il ricvo dell vendit è di competenz dell esercizio e le rimnenze di mgzzino ndrnno diminuite dei prodotti venduti. Al contrrio se il titolo di proprietà non è ncor stto trsferito il ricvo di vendit non può essere considerto come conseguito nell esercizio e l fttur emess è d considerrsi come un nticipo ricevuto dl cliente; conseguentemente il mgzzino non dovrà essere «scricto» di tli prodotti. All fine dell esercizio si deve dunque procedere ll seguente scrittur rettifictiv: Prodotti c/vendite Anticipi d clienti Merce ricevut d un fornitore senz l reltiv fttur Se l termine dell esercizio è rrivt dell merce d un fornitore (d esempio il 27 dicembre 2001) m non ncor l reltiv fttur (ricevut solo il 4 gennio 2002), si dovrà «cricre» il mgzzino e, in contbilità, si dovrà evidenzire il debito verso il fornitore l netto dell IVA: Merci c/cquisti per ftture d ricevere L esercizio successivo, l ricevimento dell fttur si registrerà: per ftture d ricevere L eventule differenz tr il vlore dell merce ftturt rispetto qunto contbilizzto come fttur d ricevere costituisce un componente di reddito positivo o negtivo (quest ultimo fisclmente detribile solo se il mggior costo non er oggettivmente prevedibile l momento dell quntificzione dell fttur d ricevere) Fttur pervenut e contbilizzt m merce non ncor ricevut In tle cso non bisogn registrre lcun scrittur rettifictiv ll fine dell esercizio in qunto l merce è già stt spedit dl fornitore (merce in viggio) prim dell chiusur dell nno e, d eccezione di clusole prticolri, con l spedizione si trsferisce nche il IPSOA - Vlutre il mgzzino 303

5 8. Movimentzione di mgzzino: le principli scritture contbili 8.1. Le rilevzioni contbili titolo di proprietà. Si dovrà pertnto procedere «cricre» il mgzzino per il costo delle merci in viggio: Merci c/cquisto Se invece l merce non è stt spedit o sono stte stipulte clusole prticolri che prevedono il trsferimento di proprietà in un momento successivo rispetto ll spedizione, si devono effetture delle scritture di rettific per stornre si il debito verso i fornitori si l cquisto di merci, mentre l importo dell IVA in precedenz registrto non deve essere stornto. Se mgzzino sono già stte «cricte» le merci, dovrà essere effettuto lo «scrico». L rilevzione è l seguente: Merci c/cquisti Fttur ricevut e pgt m merce non ncor ricevut Se l termine dell esercizio l fttur è stt già ricevut, contbilizzt e pgt m l merce non è stt ricevut, non si deve «cricre» il mgzzino e l cquisto delle merci v considerto come un nticipo dto l fornitore con l seguente registrzione contbile: Anticipi fornitori Merci c/cquisti Autoconsumo di beni, prodotti, merci d prte dell imprenditore Si è in presenz di utoconsumo qundo vengono prelevti dei beni che vengono destinti l consumo personle d prte dell imprenditore o dei suoi fmiliri. L operzione in prol è soggett d IVA. L imprenditore, inftti, l momento del prelievo di tli prodotti deve emettere un utofttur che ndrà poi registrt nel registro delle ftture emesse. Tle operzione srà contbilizzt in prtit doppi medinte l seguente scrittur: Crediti v/clienti Cessioni per utoconsumo e si «chiuderà» contestulmente il credito v/clienti considerndo l utoconsumo come un spes extrgestionle: Consumo non gestionle Crediti v/clienti Diverso è invece il cso dell utoconsumo cosiddetto interno che consiste nell utilizzo, d prte dell società, dei beni d ess stess prodotti: d esempio, per le società 304 IPSOA - Vlutre il mgzzino

6 Movimentzione di mgzzino: le principli scritture contbili 8. Le rilevzioni contbili 8.1. petrolifere si h utoconsumo interno ogniqulvolt vengno rifornite le utocisterne per l consegn i clienti del crburnte: tle operzione non comport scritture contbili in qunto, per giustificre lo scrico del mgzzino, è sufficiente l compilzione dell sched crburnte dell utomezzo ddetto ll consegn del prodotto. Lo stesso può dirsi nche nel cso di ziend tipogrfic che consumi stmpti per proprio uso interno: lo scrico del mgzzino si otterrà semplicemente nnotndo, sull reltiv sched, il quntittivo e l destinzione del prodotto utilizzto internmente Merci difettose, cli, vrie ed mmnchi Le merci depositte in mgzzino, soprttutto cus dell loro ntur, possono essere soggette cli o d vrie. Un volt che il responsbile del mgzzino, nel corso degli inventri periodici, h rilevto cli, vrie od mmnchi, non deve fre ltro che «scricre» le merci mncnti dll contbilità del mgzzino. Tle operzione non d luogo scritture in contbilità generle in qunto il minor quntittivo di merci esistenti si rifletterà direttmente sulle quntità inventrite fine esercizio e successivmente sul vlore delle rimnenze finli. Nel cso invece di merci cquistte risultte difettose e quindi restituite, il fornitore dovrà emettere un not di ccredito. In quest ultimo cso in cpo ll cquirente si vrà l seguente scrittur contbile: Resi su cquisti Mentre in cpo l cedente: Resi su vendite Crediti v/clienti Qulor le merci difettose non venissero restituite m si ottenesse un bbuono sul prezzo di vendit, in cpo ll cquirente si vrebbe: Abbuoni ttivi Mentre, in cpo l cedente: Abbuoni pssivi Crediti v/clienti Si nel cso di restituzione delle merci difettose si nel cso di ottenimento di un bbuono sul prezzo di vendit, l not dovrà essere emess con gli stessi rticoli IVA IPSOA - Vlutre il mgzzino 305

7 8. Movimentzione di mgzzino: le principli scritture contbili 8.1. Le rilevzioni contbili ed liquot (fuori cmpo, imponibile, non imponibile, esente) utilizzti nell originri fttur di cquisto. In bse ll rt. 26 D.P.R. n. 633/72 l emissione dell not con eventule «recupero» dell IVA d prte del cedente non può essere effettut dopo il decorso di un nno dl compimento dell operzione imponibile. Decorso tle lsso di tempo, dunque, l importo che il cedente corrisponderà l cessionrio per merci difettose (m non restituite), dovrà essere considerto come un pur cessione di dnro e, pertnto, fuori cmpo IVA Premi di quntità d fornitori I premi vengono concessi qundo l società cquist dl medesimo fornitore solitmente ingenti quntittivi di merci o si rggiungono consuntivo quntittivi concordti budget. Tli premi possono essere concessi si nel corso dell esercizio (premi infrnnuli), si l termine dello stesso. Essi comportno, di norm, un riduzione del debito nei confronti del fornitore ed un reltiv diminuzione dell voce «Merce c/cquisti». I premi infrnnuli, soprttutto nell grnde distribuzione, possono risultre d contrtto con il fornitore e, pertnto, essere contbilizzti contestulmente d ogni cquisto. L scrittur in prtit doppi per l cquirente srà: Premi quntità su cquisti oppure: Merci c/cquisti mentre in cpo l cedente: Premi quntità su vendite Crediti v/clienti oppure: Prodotti c/vendite Crediti v/clienti Qulor ll fine dell esercizio non sino ncor stti ricevuti (o concessi) i premi quntittivi di competenz, srà necessrio procedere llo stnzimento degli stessi. 306 IPSOA - Vlutre il mgzzino

8 Movimentzione di mgzzino: le principli scritture contbili 8. Le rilevzioni contbili 8.1. Per il cedente si vrà l seguente rilevzione contbile: Prodotti c/vendite Crediti v/clienti per premi quntittivi d emettere L esercizio successivo, ll emissione dell fttur si registrerà: Crediti v/clienti per premi quntittivi d emettere Crediti v/clienti Per l cquirente si vrà: per premi quntittivi d ricevere Merci c/cquisti L esercizio successivo, l ricevimento dell fttur inerente il premio quntittivo si registrerà: per premi quntittivi d ricevere In bse ll rt bis del Codice civile, i premi quntittivi (ricevuti o d ricevere), primenti gli sconti ed bbuoni, devono essere portti dirett diminuzione dei ricvi delle vendite e dei costi per cquisti cui gli stessi si riferiscono Imbllggi Un componente essenzile per il trsporto delle merci che rientr nell contbilità di mgzzino è quello degli imbllggi. Gli imbllggi sono in generle degli involucri ovvero dei contenitori (prodotti con i diversi mterili) che hnno come funzione principle quell di grntire l integrità el conservzione dell merce durnte il trsporto o lo stoccggio. L gestione degli imbllggi è divers second che essi sino venduti, sino ceduti grtuitmente o sino «rendere». Se sono ceduti grtuitmente, il prezzo dei prodotti venduti dovrà essere clcolto in modo tle d coprire nche il costo sostenuto per l produzione o l cquisto dell imbllggio. Nel cso di vendit degli imbllggi dovrà essere esposto in fttur o il loro prezzo, se ceduti seprtmente di prodotti, o l dicitur «tr per merce» nel cso in cui sino venduti llo stesso prezzo dei beni in essi contenuti. Si possono distinguere due tipologie di imbllggi: quelli monouso o con un vit utile molto breve (es: crt, sctoloni, ecc.) e quelli utilizzbili ripetutmente e quindi con IPSOA - Vlutre il mgzzino 307

9 8. Movimentzione di mgzzino: le principli scritture contbili 8.1. Le rilevzioni contbili un durt superiore ll esercizio - c.d. imbllggi durevoli (es: bombole, brili, fusti, cssoni, pllets, ecc.) -. Gli imbllggi monouso costituiscono dei componenti di reddito dell esercizio mentre quelli durevoli sono dei costi pluriennli in qunto, solitmente, non sono né destinti ll vendit né vengono ceduti grtuitmente m sono «rendere». Le scritture contbili reltive gli imbllggi di breve durt sono: 1) ll tto dell cquisto: Imbllggi c/cquisti 2) ll tto dell vendit: Crediti v/clienti Merci c/vendite Imbllggi c/vendite Solitmente, però, è difficilmente quntificbile il ricvo insito nell vendit dell imbllggio. Pertnto, nziché utilizzre il conto «Imbllggi c/vendite», si potrebbe o ricomprendere il prezzo di vendit dell imbllggio nell voce «Merci c/vendite» (cso dell cessione «grtuit») oppure utilizzre l dicitur «Rimborso spese vendit» (pur sempre soggett d IVA). 3) ll fine dell esercizio: Rim. Fin. imbllggi (ttivo Stto Ptrimonile) Rim. Fin. Imbllggi (ricvo Conto Economico) Le scritture contbili reltive gli imbllggi durevoli sono le seguenti: 1) ll tto dell cquisto: Imbllggi (Stto Ptrimonile) 2) ll fine dell esercizio: Amm. Imbllggi Fondo mm. imbllggi Gli imbllggi con vit utile durevole possono essere si dti «rendere» i clienti si essere ottenuti «rendere» di fornitori con o senz cuzione. Gli imbllggi dti «rendere» i clienti: se i clienti viene chiest un cuzione per l imbllggio, si registr: 308 IPSOA - Vlutre il mgzzino

10 Movimentzione di mgzzino: le principli scritture contbili 8. Le rilevzioni contbili 8.1. Crediti v/clienti Merci c/vendite Cuzione d clienti L cuzione ricevut di clienti è esclus dll bse imponibile i sensi dell rt. 15 D.P.R. n. 633/72. Qundo il cliente restituisce gli imbllggi, si ccredit l importo dell cuzione precedentemente verst: Cuzioni d clienti Crediti v/clienti Qulor il cliente non restituisc l imbllggio, si dovrà emettere un fttur ssoggettndo d Iv il vlore dell imbllggio stesso: Crediti v/clienti Imbllggi (storno Stto Ptrimonile) e contestulmente: Cuzioni d clienti Crediti v/clienti L mnct restituzione dell imbllggio comport inoltre lo storno del reltivo fondo mmortmento con l evidenzizione di eventuli plusvlenze o minusvlenze. Qulor l cliente non venisse chiest lcun cuzione, si dovrebbe tenere monitorto il crico/scrico degli imbllggi medinte un pposito registro: fine esercizio, il vlore degli imbllggi presso terzi dovrà essere indicto tr i conti d ordine. Qunto scritto per gli imbllggi dti rendere i clienti vle nche per gli imbllggi ottenuti «rendere» di fornitori. Inftti se il fornitore chiede un cuzione per l imbllggio, si registr: Merci c/cquisti Cuzioni fornitori Anche l cuzione consegnt fornitori è esclus dll bse imponibile i sensi dell rt. 15 D.P.R. n. 633/72. All tto dell riconsegn i fornitori degli imbllggi si registrerà: Cuzioni fornitori IPSOA - Vlutre il mgzzino 309

11 8. Movimentzione di mgzzino: le principli scritture contbili 8.1. Le rilevzioni contbili Qulor gli imbllggi non vengno restituiti l fornitore quest ultimo emetterà un fttur soggett d IVA: Imbllggi e contestulmente: Cuzioni fornitori Qulor il fornitore non richiedesse il versmento di lcun cuzione, nel bilncio di esercizio del cliente si dovrebbe indicre tr i conti d ordine il vlore degli imbllggi di terzi (clcolto in bse l prezzo di mercto) Errori di registrzione Gli errori di registrzione riscontrti soventemente nell contbilità ziendle derivno d: omissioni; dupliczioni; errori nell contbilizzzione degli importi ed inversione di cifre; utilizzo di un conto in luogo di un ltro. Di norm se l correzione dell errore è effettut prim dell pprovzione del bilncio e prim dell stmp delle scritture contbili è sufficiente procedere ll correzione modificndo direttmente l scrittur errt. Se d esempio per l cquisto di mterie prime viene erronemente utilizzto il conto semilvorti: Semilvorti c/cquisti Errio c/iv Debiti v/ fornitori si dovrà richimre l registrzione effettut e modificrl nel seguente modo: Merci c/cquisti Errio c/iv Se il progrmm softwre non consentisse l rettific dirett dell precedente scrittur ndrebbe stornt quell errt e effettut un nuov registrzione, pertnto: Semilvorti c/ cquisti 310 IPSOA - Vlutre il mgzzino

12 Movimentzione di mgzzino: le principli scritture contbili 8. Le rilevzioni contbili 8.1. Mterie prime c/ cquisto Si ricord che le correzioni di registrzioni contbili che determinno vrizioni dell impost sul vlore ggiunto potrebbero comportre l irregolrità nel versmento o nell dichirzione periodic IVA (dempimento soppresso decorrere dll nno 2002), che dovrnno pertnto essere snti Rimnenze finli e rimnenze inizili Al termine dell esercizio, non ppen si stto effettuto l inventrio fisico delle rimnenze di merci, di semilvorti, di prodotti in corso di lvorzione, di prodotti finiti e degli eventuli imbllggi venti ntur non durevole, si dovrà procedere ll loro vlutzione. I vlori così ottenuti ndrnno imputti in bilncio medinte l seguente scrittur contbile: Merci (ttivo Stto Ptrimonile) Rim. Fin. di merci (ricvo Conto Economico) e così pure nche per le ltre tipologie di rimnenze summenzionte. All inizio dell esercizio, dopo le scritture di ripertur, le rimnenze finli precedentemente ptrimonilizzte dovrnno essere imputte, come rimnenze inizili, Conto Economico. L scrittur contbile in prtit doppi srà: Rim. Iniz. di merci (costo Conto Economico) Merci (ttivo Stto Ptrimonile) IPSOA - Vlutre il mgzzino 311

Le verifiche finali e le scritture di assestamento

Le verifiche finali e le scritture di assestamento Numero 60/2012 Pgin 1 di 8 Le verifiche finli e le scritture di ssestmento Numero : 60/2012 Gruppo : Oggetto : Norme e prssi : Scric l guid complet sulle scritture di chiusur e il pssggio del bilncio d

Dettagli

LE RETTIFICHE DI STORNO

LE RETTIFICHE DI STORNO Cpitolo 11 LE RETTIFICHE DI STORNO cur di Alfredo Vignò Le scritture di rettific di fine esercizio Sono composte l termine del periodo mministrtivo per inserire nel sistem vlori stimti e congetturti di

Dettagli

1. Indicare se le seguenti affermazioni sono VERE o FALSE VERO FALSO

1. Indicare se le seguenti affermazioni sono VERE o FALSE VERO FALSO 1. Indicre se le seguenti ffermzioni sono VERE o FALSE VERO FALSO Nel codice civile non sono presenti principi contbili. Per correttezz tecnic come clusol generle di formzione del bilncio si intende conoscenz

Dettagli

Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO

Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO Ai gentili Clienti Loro sedi Oggetto: SOGGETTI IRES - LA RILEVAZIONE CONTABILE DELLE IMPOSTE DI ESERCIZIO Al termine di ciscun periodo d impost, dopo ver effettuto le scritture di ssestmento e rettific,

Dettagli

. Elementicostitutividell,azienda o Classificazione delle aziende o I rapporti con l'ambiente r Globalizzazione dei mercati.

. Elementicostitutividell,azienda o Classificazione delle aziende o I rapporti con l'ambiente r Globalizzazione dei mercati. progrmm di Economi Aziendle Svolto nell clsse 3.M dell,l.l.s.s. Rmcc_plgoni Dl prof. Crmelo Origlio nell,/s 2OLS 16 L'ziend come sistem di trsformzione finlizzto:. Elementicostitutividell,ziend o Clssificzione

Dettagli

CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014

CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014 CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014 MODULO A LEZIONE N. 10 LE SCRITTURE CONTABILI Il lesing IL CONTRATTO DI LEASING Il lesing è un contrtto tipico (non previsto dl Codice Civile) per mezzo del qule l ziend

Dettagli

Esercitazione Operazioni di acquisto e vendita con IVA

Esercitazione Operazioni di acquisto e vendita con IVA Esercitzione Operzioni di cquisto e vendit con IVA Esercizio 1 In dt 1 febbrio X l società Bic S.p.A. stipul un contrtto nnuo di ssicurzione su un utoveicolo che prevede il pgmento nticipto di un premio

Dettagli

La costituzione d azienda

La costituzione d azienda L costituzione d ziend Esercizio1 In dt 15/01/X si costituisce, per volontà dei soci Alf e Bet, l Eridice S.p.A. Il cpitle socile, costituito d 40.000 zioni ordinrie d 10 euro nominli ciscun, viene sottoscritto

Dettagli

RAGIONERIA GENERALE ED APPLICATA SIMULAZIONE PRIMA PROVA INTERMEDIA A

RAGIONERIA GENERALE ED APPLICATA SIMULAZIONE PRIMA PROVA INTERMEDIA A RGIONERI GENERLE ED PPLICT SIMULZIONE PRIM PROV INTERMEDI COGNOME: NOME: N MTRICOL: L presente prov const di?? quesiti - Il tempo disposizione è di?? minuti ) Utilizzndo il solo Libro Giornle si proced

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M CORSO DI ECONOMIA AZIENDALE (9 CFU) ESERCITAZIONI DI CONTABILITÀ

Dettagli

Temi speciali di bilancio

Temi speciali di bilancio Università degli Studi di Prm Temi specili di bilncio Le imposte (3) Il consolidto fiscle nzionle RIFERIMENTI Normtiv Artt. 117 129 del TUIR Art. 96 del TUIR Prssi contbile Documento OIC n. 25 Documento

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2015/2016 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2015/2016 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2015/2016 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M CORSO DI ECONOMIA AZIENDALE (9 CFU) ESERCITAZIONI DI CONTABILITÀ

Dettagli

DEBITI VERSO BANCHE 1 PREMESSA 2 CONTENUTO DELLA VOCE. Passivo SP D.4. Prassi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 2.

DEBITI VERSO BANCHE 1 PREMESSA 2 CONTENUTO DELLA VOCE. Passivo SP D.4. Prassi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 2. Cp. 49 - Debiti verso bnche 49 DEBITI VERSO BANCHE Pssivo SP D.4 Prssi Documento OIC n. 12; Documento OIC n. 19 1 PREMESSA I debiti verso bnche ricomprendono tutti quei debiti in cui l controprte è un

Dettagli

CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014

CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014 CORSO DI RAGIONERIA A.A. 2013/2014 MODULO A LEZIONE N. 12 LE SCRITTURE CONTABILI Ftture d emettere e ricevere e fondi rischi/oneri LE SCRITTURE AL Prim dell chiusur dell esercizio è necessrio operre le

Dettagli

LEASING FINANZIARIO 27/10/2013

LEASING FINANZIARIO 27/10/2013 LEASING FINANZIARIO LEASING Con il contrtto di un ziend concede d un ltr un bene strumentle verso il corrispettivo di un certo numero di cnoni periodici. Corso di rgioneri generle ed pplict Prof. Polo

Dettagli

TABELLA RIASSUNTIVA Descrizione Trattamento civilistico Trattamento fiscale

TABELLA RIASSUNTIVA Descrizione Trattamento civilistico Trattamento fiscale OPERAZIONI IN VALUTA ATTIVITA E PASSIVITA IN VALUTA Codice civile. Art. 2425-bis.2: I ricvi e i proventi, i costi e gli oneri reltivi d operzioni in vlut devono essere determinti in bse l cmbio corrente

Dettagli

LE OPERAZIONI DI INVESTIMENTO E DI DISINVESTIMENTO IN TITOLI E PARTECIPAZIONI

LE OPERAZIONI DI INVESTIMENTO E DI DISINVESTIMENTO IN TITOLI E PARTECIPAZIONI Cpitolo 8 LE OPERAZIONI DI INVESTIMENTO E DI DISINVESTIMENTO IN TITOLI E PARTECIPAZIONI cur di Alfredo Vignò Titoli e Prtecipzioni Sono strumenti finnziri che rppresentno impieghi rispettivmente in quote

Dettagli

(segue): Le scritture di assestamento

(segue): Le scritture di assestamento Esercitzione Le scritture di ssestmento 1 Testo esercizio: In sede di ssestmento l 31/12/t si rilevno (sul libro giornle e libro mstro) le seguenti operzioni: 1. Accntont indennità di fine rpporto per

Dettagli

La costituzione d azienda

La costituzione d azienda L costituzione d ziend Esercizio1 In dt 15/01/X si costituisce, per volontà dei soci Alf e Bet, l Eridice S.p.A. Il cpitle socile, costituito d 40.000 zioni ordinrie d 10 euro nominli ciscun, viene sottoscritto

Dettagli

Applicazione n. 1 Scritture di assestamento, di epilogo, di determinazione del risultato economico, di chiusura e di riapertura

Applicazione n. 1 Scritture di assestamento, di epilogo, di determinazione del risultato economico, di chiusura e di riapertura Università degli Studi di Bri Aldo Moro Diprtimento di Scienze Economiche e Metodi Mtemtici Insegnmento di Rgioneri Applict (.. 2014-2015) Corso di Lure in Economi e Commercio Appliczione n. 1 Scritture

Dettagli

ESERCIZI RELATIVI AL CAP. 8 GLI INVESTIMENTI E I DISINVESTIMENTI IN TITOLI E PARTECIPAZIONI a cura di Daniela Corbetta

ESERCIZI RELATIVI AL CAP. 8 GLI INVESTIMENTI E I DISINVESTIMENTI IN TITOLI E PARTECIPAZIONI a cura di Daniela Corbetta ESERCIZI RELATIVI AL CAP. 8 GLI INVESTIMENTI E I DISINVESTIMENTI IN TITOLI E PARTECIPAZIONI cur di Dniel Corbett P.S.: l fine di trttre in modo esustivo l rgomento, si precis che nei seguenti esercizi

Dettagli

Fornitori 1.000,00 200,00. Crediti per contributi a Altri ricavi e proventi 400,00. Banca c/c a Crediti per contributi 400,00

Fornitori 1.000,00 200,00. Crediti per contributi a Altri ricavi e proventi 400,00. Banca c/c a Crediti per contributi 400,00 CONTRIBUTI I contributi, in bse ll loro motivzione e destinzione possono suddividersi in: - contributi in conto esercizio - seguono il principio di competenz; - contributi in conto impinti - seguono il

Dettagli

Imposte sul reddito E.22 a Fondo imposte B.2. Fondo imposte a Debiti tributari D.12

Imposte sul reddito E.22 a Fondo imposte B.2. Fondo imposte a Debiti tributari D.12 - si effettu l nnotzione nell pposito qudro in Unico. Sull prte differit (4/5), per il principio dell competenz economic, e per evitre l distribuzione di dividendi per utili non tssti, occorre contbilizzre

Dettagli

Esercitazioni del corso di Ragioneria generale ed applicata Corso 50-99

Esercitazioni del corso di Ragioneria generale ed applicata Corso 50-99 Esercitzioni del corso di Rgioneri generle ed pplict Corso 50-99 SOLUZIONE N 1 ESERCITAZIONE N 2 (SOLUZIONI) Si registri nel Libro Giornle il seguente ftto di gestione: il signor Rossi costituisce un Ditt

Dettagli

SPESE LEGALI A CARICO DELLA PARTE SOCCOMBENTE

SPESE LEGALI A CARICO DELLA PARTE SOCCOMBENTE SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI PAGAMENTO DELLE SPESE LEGALI A CURA DELLA PARTE VINCITRICE E SUCCESSIVO RIMBORSO DAL SOCCOMBENTE DISTRAZIONE DELLE SPESE DIRET- TAMENTE ALLA PARTE SOCCOM- BENTE SPESE LEGALI

Dettagli

RAGIONERIA GENERALE 10 CFU Simulazione

RAGIONERIA GENERALE 10 CFU Simulazione Prof. Stefno Coronell Cognome: Nome: Mtricol: Aul: Documento identità (tipo e numero; bst nche il solo libretto universitrio) Rilscito d: Firm Rilscito il: Segnre con un X l unic rispost corrett (rispost

Dettagli

MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners

MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI partners MAURIZIO MARTINI ENZO DRAPELLI prtners rgionieri commercilisti economisti d impres vldgno (vi) vi l. festri,15 tel. 0445/406758/408999 - fx 0445/408485 dueville (vi) - vi g. rossi, 26 tel. 0444/591846

Dettagli

Transazioni al di fuori della normale gestione. Emissione del Prestito Obbligazionario 02/11/2010. Analisi della trasparenza Giovanni Andrea Toselli

Transazioni al di fuori della normale gestione. Emissione del Prestito Obbligazionario 02/11/2010. Analisi della trasparenza Giovanni Andrea Toselli Università degli studi di Pvi Fcoltà di Economi.. 2010-20112011 Sezione 26 Anlisi dell trsprenz Giovnni Andre Toselli 1 Sezione 26 Trnszioni l di fuori dell normle gestione Operzioni sull struttur finnziri

Dettagli

Modulo 6. La raccolta bancaria e il rapporto di conto corrente. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario

Modulo 6. La raccolta bancaria e il rapporto di conto corrente. Unità didattiche che compongono il modulo. Tempo necessario 58 Modulo 6 L rccolt bncri e il rpporto di conto corrente I destintri del Modulo sono gli studenti del quinto nno che, dopo ver nlizzto e ppreso le crtteristiche fondmentli dell ttività delle ziende di

Dettagli

FACTORING Bilancio Imposte dirette Iva Imposta di registro CONTABILITA Finanziamento mediante factoring pro soluto

FACTORING Bilancio Imposte dirette Iva Imposta di registro CONTABILITA Finanziamento mediante factoring pro soluto F FACTORING Il fctoring è un contrtto medinte il qule (lmeno nell su form clssic) un impres cede d un ltr impres (fctor) un credito commercile ricevendone in cmbio il pgmento, l netto delle commissioni.

Dettagli

i I conti relativi al Conto Economico non vengono riaccesi, perché hanno costituito componenti del reddito dell esercizio conclusosi

i I conti relativi al Conto Economico non vengono riaccesi, perché hanno costituito componenti del reddito dell esercizio conclusosi L ripertur dei conti 1 L ripertur dei conti DOPO LE SCRITTURE DI CHIUSURA NESSUN CONTO RISULTA APERTO ALL INIZIO DELL ESERCIZIO SUCCESSIVO È NECESSARIO RIAPRIRE I CONTI L ripertur dei conti rigurd i soli

Dettagli

5) 18/07 - Si vendono prodotti per 130.000 + IVA. Il pagamento avviene tramite rilascio di cambiali, al netto dell anticipo già ricevuto.

5) 18/07 - Si vendono prodotti per 130.000 + IVA. Il pagamento avviene tramite rilascio di cambiali, al netto dell anticipo già ricevuto. ESERCITAZIONE 4 In dt 09/05 è stt costituit, di signori Fbio Best e Gino Zpp, l società in nome collettivo, Fbio Best & C. s.n.c.. Il cpitle socile è di 100.000 e viene sottoscritto in ugul misur di soci,

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M LE FONTI DI FINANZIAMENTO UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2014/2015 Le fonti di finnzimento in un società comprendono: ) il cpitle socile b) il cpitle di credito c) l utofinnzimento

Dettagli

STUDIO COMMERCIALE TRIBUTARIO TOMASSETTI & PARTNERS Corso Trieste 88 00198 Roma Tel. 06/8848666 (RA) Fax 068844588 info@mt-partners.

STUDIO COMMERCIALE TRIBUTARIO TOMASSETTI & PARTNERS Corso Trieste 88 00198 Roma Tel. 06/8848666 (RA) Fax 068844588 info@mt-partners. CIRCOLARE INFORMATIVA NR. 14 del 30/11/2012 ARGOMENTO: IMPOSTA SOSTITUIVA TFR 2013 Scde il prossimo 16 dicembre il termine per pgre l impost sostitutiv sul TFR. Tle impost rppresent l nticipo di tsse dovute

Dettagli

NUMERAZIONE E BOLLATURA DEI LIBRI CONTABILI

NUMERAZIONE E BOLLATURA DEI LIBRI CONTABILI SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI ALTRE MODIFICHE RMATIVE NUMERAZIONE PROGRESSIVA ASPETTI OPERATIVI NUMERAZIONE E BOLLATURA DEI LIBRI CONTABILI Art. 8 L. 18.10.2001, n. 383 - Art. 22 D.P.R. 29.09.73, n. 600 -

Dettagli

Fisco & Contabilità La guida pratica contabile

Fisco & Contabilità La guida pratica contabile Fisco & Contbilità L guid prtic contbile N. 21 04.06.2014 Rtei e risconti Ctegori: Bilncio e contbilità Sottoctegori: Registrzioni contbili Con riferimento lle scritture di ssestmento ssume prticolre importnz

Dettagli

PROVVEDIMENTO del Funzionario delegato DAL DIRETTORE

PROVVEDIMENTO del Funzionario delegato DAL DIRETTORE ISTITUZIONE SERVIZI EDUCATIVI SCOLASTICI CULTURALI E SPORTIVI DEL COMUNE DI CORREGGIO Vile dell Repubblic, 8 - Correggio (RE) 42015 tel. 0522/73.20.64-fx 0522/63.14.06 P.I. / C.F. n. 00341180354 PROVVEDIMENTO

Dettagli

L accertamento di un entrata corrente di natura patrimoniale

L accertamento di un entrata corrente di natura patrimoniale ........ Rilevzioni contbili: vecchi e nuov contbilità confronto. L ccertmento di un entrt corrente di ntur ptrimonile curdimurobellesi Dirigente Comune di Vicenz - Publicist... Premess Il cso L rubric

Dettagli

RAGIONERIA GENERALE 10 CFU Simulazione

RAGIONERIA GENERALE 10 CFU Simulazione Prof. Stefno Coronell Cognome: Nome: Mtricol: Aul: Documento identità (tipo e numero; bst nche il solo libretto universitrio) Rilscito d: Firm Rilscito il: Segnre con un X l unic rispost corrett (rispost

Dettagli

Regime di interesse semplice

Regime di interesse semplice Formule d usre : I = interesse ; C = cpitle; S = sconto ; K = somm d scontre V = vlore ttule ; i = tsso di interesse unitrio it i() t = it () 1 ; s () t = ( 2) 1 + it I() t = Cit ( 3 ) ; M = C( 1 + it)

Dettagli

I DIVERSI SISTEMI CONTABILI

I DIVERSI SISTEMI CONTABILI I DIVERSI SISTEMI CONTABILI Dispens cur del Prof. Stefno Coronell d uso esclusivo degli studenti 1. Premess In epoc modern si sono susseguiti diversi sistemi contbili pplicti l metodo dell prtit doppi.

Dettagli

Studio LA RAPPRESENTAZIONE CONTABILE DELLA GESTIONE DEI BENI IN TRUST

Studio LA RAPPRESENTAZIONE CONTABILE DELLA GESTIONE DEI BENI IN TRUST Studio LA RAPPRESENTAZIONE CONTABILE DELLA GESTIONE DEI BENI IN TRUST 18 MARZO 2010 A cur dell Commissione IL TRUST Presidente Domenico Antonio Mzzone Componenti Murizio Bstinelli Sndro Certo Michel Cignolini

Dettagli

Esercitazione - TESTO

Esercitazione - TESTO Esercitzione - TESTO Si effettui l registrzione contbile delle operzioni di gestione sotto riportte. Al termine delle operzioni si provved redigere il bilncio determinndo il reddito del periodo. 1) 15/01/2014

Dettagli

Le spese di ricerca e sviluppo: gestione contabile ed iscrizione in bilancio *

Le spese di ricerca e sviluppo: gestione contabile ed iscrizione in bilancio * www.solmp.it Le : gestione contbile ed iscrizione in bilncio * Piero Pisoni, Fbrizio Bv, Dontell Busso e Alin Devlle ** 1. Premess Le sono esminte nei seguenti spetti: Il presente elborto è trtto d: definizione

Dettagli

Esercitazione - TESTO

Esercitazione - TESTO Esercitzione - TESTO Tenendo conto dell situzione contbile ll 1/1/n, si provved d effetture l rilevzione delle operzioni esposte di seguito: ATTIVO STATO PATRIMONIALE PASSIVO MACCHINARIO 500.000,00 CAPITALE

Dettagli

Fisco & Contabilità La guida pratica contabile

Fisco & Contabilità La guida pratica contabile Fisco & Contbilità L guid prtic contbile N. 2 20.01.2016 L rinunci l credito d prte del socio Disciplin contbile e fiscle Ctegori: Ires Sottoctegori: Vrie Le disposizioni in tem di rinunci del credito

Dettagli

Le Disponibilità Liquide

Le Disponibilità Liquide Le Disponibilità Liquide Le disponibilità liquide sono rppresentte di depositi bncri e postli ttivi, dgli ssegni esigibili vist di cui l'impres è in possesso, dl denro e di vlori (mrche d bollo, frncobolli..)

Dettagli

La contabilizzazione dei contributi pubblici alle imprese

La contabilizzazione dei contributi pubblici alle imprese L contbilizzzione dei contributi pubblici lle imprese Forlì, 23 mggio 2007 Fbrizio Bv Università di Torino 2007 Fbrizio Bv 2 Documenti di di riferimento Documenti di riferimento: Principio contbile nzionle

Dettagli

IL TRATTAMENTO CIVILISTICO, FISCALE E CONTABILE DI ACCONTI E CAPARRE

IL TRATTAMENTO CIVILISTICO, FISCALE E CONTABILE DI ACCONTI E CAPARRE INFORMATIVA N. 251 08 OTTOBRE 2014 IMPOSTE DIRETTE IVA IL TRATTAMENTO CIVILISTICO, FISCALE E CONTABILE DI ACCONTI E CAPARRE Artt. 1385 e 1386, Codice civile Principi contbili OIC nn. 12, 15 e 19 Art. 6,

Dettagli

OGGETTO: Split payment: ultimi chiarimenti

OGGETTO: Split payment: ultimi chiarimenti Rom, 14/01/2015 Ai gentili Clienti Loro sedi OGGETTO: Split pyment: ultimi chirimenti Gentile Cliente, con l stesur del presente documento informtivo intendimo metterl conoscenz che l Legge di Stbilità

Dettagli

1.134,23 24/03/2016 MERCATO LIBERO

1.134,23 24/03/2016 MERCATO LIBERO in cso di mncto recpito Koinè srl c/o Firenze CMP Accettzione G.C.50019 Sesto F.no Energetic Source Luce & Gs S.p.A. - Società soggett direzione e coordinmento d prte di Energetic Source S.p.A. Sede Legle

Dettagli

Cooperative edilizie Trattamento Iva delle assegnazioni di alloggi ai soci dopo la Manovra anticrisi 2009

Cooperative edilizie Trattamento Iva delle assegnazioni di alloggi ai soci dopo la Manovra anticrisi 2009 4954 APPROFONDIMENTO Coopertive edilizie Trttmento Iv delle ssegnzioni di lloggi i soci dopo l Mnovr nticrisi 2009 di Rffele Mrcello (*) e Fbrizio G. Poggini (**) L rt. 4-ter, commi d 4 6, dell L. 3 gosto

Dettagli

Fisco & Contabilità La guida pratica contabile

Fisco & Contabilità La guida pratica contabile Fisco & Contbilità L guid prtic contbile N. 47 14.12.2016 Le rilevzioni contbili delle ftture professionli ricevute Ctegori: Professionisti Sottoctegori: Adempimenti A cur di Micel Chiruzzi I soggetti

Dettagli

Esercitazione in aula C1

Esercitazione in aula C1 Esercitzione in ul C1 Rilevzioni in prtit doppi Scritture di rettific Chiusur dei conti Redzione dello Stto ptrimonile e del Conto economico secondo gli schemi civilistici Si consideri l seguente situzione

Dettagli

9. LE POSTE IN VALUTA ESTERA

9. LE POSTE IN VALUTA ESTERA 9. LE POSTE IN VALUTA ESTERA Sommrio: 1. Le poste monetrie in vlut e le norme di riferimento; 2. Gli spetti pplictivi; 3. Le immobilizzzioni immterili, mterili e finnzirie vlutte l costo. Le operzioni

Dettagli

Nuovi criteri di deducibilità per le auto aziendali e professionali

Nuovi criteri di deducibilità per le auto aziendali e professionali ACERBI & ASSOCIATI CONSULENZA TRIBUTARIA, AZIENDALE, SOCIETARIA E LEGALE NAZIONALE E INTERNAZIONALE CIRCOLARE N. 21 13 NOVEMBRE 2007 Nuovi criteri di deducibilità per le uto ziendli e professionli Copyright

Dettagli

LE RETTIFICHE DI INTEGRAZIONE

LE RETTIFICHE DI INTEGRAZIONE Cpitolo 12 LE RETTIFICHE DI INTEGRAZIONE cur di Alfredo Vignò Le rettifiche di integrzione Le scritture contbili di integrzione, composte ll fine del periodo mministrtivo, hnno lo scopo di ffermre componenti

Dettagli

Da 9.500,01 a 15.000,00 > 15.000,01 9.500,00 COSTO PASTO 1,15 2,30 3,45 4,60

Da 9.500,01 a 15.000,00 > 15.000,01 9.500,00 COSTO PASTO 1,15 2,30 3,45 4,60 Per l Anno Scolstico 2015/2016 l Deliber di Giunt Comunle n.25 del 16.04.2015 d oggetto: Determinzione dei criteri e ppliczione delle triffe dei servizi comunli introitti dl Comune nno 2015. Ricognizione

Dettagli

Rilevazioni contabili caso Etiam (SAL rilevati come acconti) Criterio % di completamento: cost to cost

Rilevazioni contabili caso Etiam (SAL rilevati come acconti) Criterio % di completamento: cost to cost Rilevzioni contbili cso Etim (SAL rilevti come cconti) Criterio % di completmento: cost to cost nno n 01/01/n Bnc c/c Clienti 610,00 Incssto nticipo su commess 01/01/n Clienti Diversi 610,00 Fttur nticipo

Dettagli

CENTRO DI RESPONSABILITA' "A"

CENTRO DI RESPONSABILITA' A PREENTIO FINANZIARIO GESTIONALE PLURIENNALE ES. 2015 2016 2017 CONSORZIO DI BONIFICA 4 CALTANISSETTA Residui ttivi presunti ll fine dell'nno in dell'nno in per l'nno 2015 Previsioni di css per l'nno 2015

Dettagli

ESERCIZI RELATIVI AL CAP. 9 LE OPERAZIONI DI ACQUISIZIONE, REMUNERAZIONE E RIMBORSO DEI DEBITI DI FINANZIAMENTO

ESERCIZI RELATIVI AL CAP. 9 LE OPERAZIONI DI ACQUISIZIONE, REMUNERAZIONE E RIMBORSO DEI DEBITI DI FINANZIAMENTO 1 ESERCIZI RELATIVI AL CAP. 9 LE OPERAZIONI DI ACQUISIZIONE, REMUNERAZIONE E RIMBORSO DEI DEBITI DI FINANZIAMENTO cur di Murizio Pini Esercizi reltivi l pr. 9.6 (I mutui pssivi). ESERCIZIO 9.6/1 (1) In

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER Foglio Informtivo 2_27/06/2013 ICCREA BANCA S.p.A. - Istituto Centrle del Credito Coopertivo Sede legle e mministrtiv:

Dettagli

La disciplina del conferimento d azienda

La disciplina del conferimento d azienda di Dniele Cherubini Dottore in Economi in Perugi 1. Premess Il conferimento d ziend rientr tr le operzioni strordinrie, in qunto esul di normli ftti di gestione, essendo volto d un rdicle riorgnizzzione

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

RIMBORSO VIAGGI DI CONGEDO. La documentazione da allegare alla richiesta di rimborso è la seguente:

RIMBORSO VIAGGI DI CONGEDO. La documentazione da allegare alla richiesta di rimborso è la seguente: RIMBORSO VIAGGI DI CONGEDO Le spese di viggio di ndt e ritorno dll Itli, in occsione delle ferie, sono rimborste dll Amministrzione ogni 18 mesi nell misur del 90%, indipendentemente dll qulific dell sede

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2015/2016 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2015/2016 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M INTRODUZIONE ALLA CONTABILITÀ GENERALE (CO.GE.) UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA SAPIENZA ANNO ACCADEMICO 2015/2016 CORSO DI LAUREA IN SCIENZE AZIENDALI PROF.SSA DANIELA COLUCCIA CANALE E-M CORSO DI ECONOMIA

Dettagli

Schede operative. Contabilità & Reddito d impresa. Il marchio d impresa: natura e definizione normativa

Schede operative. Contabilità & Reddito d impresa. Il marchio d impresa: natura e definizione normativa Schede opertive Contbilità & Reddito d impres Cessione di mrchio d impres: conseguenze fiscli e contbili in cso di lese bck Il mrchio d impres può essere ceduto congiuntmente ll ziend oppure in modo seprto;

Dettagli

NOTA OPERATIVA N. 5/2013. OGGETTO : Le novità delle perdite su crediti: aspetti civilistici, contabili e fiscali.

NOTA OPERATIVA N. 5/2013. OGGETTO : Le novità delle perdite su crediti: aspetti civilistici, contabili e fiscali. NOTA OPERATIVA N. 5/2013 OGGETTO : Le novità delle perdite su crediti: spetti civilistici, contbili e fiscli. - Introduzione Il Decreto Crescit (D.L. 83/2012), h introdotto rilevnti novità per qunto rigurd

Dettagli

www.forzearmate.org PUBBLICHIAMO LA SEGUENTE DOCUMENTAZIONE

www.forzearmate.org PUBBLICHIAMO LA SEGUENTE DOCUMENTAZIONE www.forzearmte.org SIDEWEB è un società di servizi nt dll entusismo e dll esperienz pluriennle di coloro che hnno operto per nni nelle orgnizzzioni di tutel individule e collettiv, contribuendo con l propri

Dettagli

All'Inpdap - sede di. Prov. UN PRESTITO PLURIENNALE GARANTITO. Importo richiesto:

All'Inpdap - sede di. Prov. UN PRESTITO PLURIENNALE GARANTITO. Importo richiesto: io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Io sottoscritto/ Cod. 02020101 Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

Ordinanza concernente la legge sul credito al consumo

Ordinanza concernente la legge sul credito al consumo Ordinnz concernente l legge sul credito l consumo (OLCC) 221.214.11 del 6 novemre 2002 (Stto 1 mrzo 2006) Il Consiglio federle svizzero, visti gli rticoli 14, 23 cpoverso 3 e 40 cpoverso 3 dell legge federle

Dettagli

BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015

BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015 BANDO PUBBLICO PER IL SOSTEGNO AL REDDITO PER PERSONE E/O FAMIGLIE IN SITUAZIONE DI CRISI PER LA PERDITA DEL LAVORO - 2015 Art. 1 - FINALITA E OGGETTO Il presente ndo disciplin le modlità per l'ssegnzione

Dettagli

Operazioni di Vendita: analisi e rilevazioni

Operazioni di Vendita: analisi e rilevazioni Operzioni di Vendit: nlisi e rilevzioni Vendit imponibile: nlisi e rilevzione (I) In dt 01.09.2008 l ziend Frmcol srl stipul un contrtto per l vendit Finm Srl di stmpnti lser tipo 0019 per 25.000,00 (IVA

Dettagli

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov.

io chiedo All'Inpdap - sede di Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

LCA e prevenzione dei rifiuti: caso di studio sull acqua da bere

LCA e prevenzione dei rifiuti: caso di studio sull acqua da bere Anlisi del ciclo di vit del sistem di gestione rifiuti in Lombrdi Milno 8 Mggio 212 LCA e prevenzione dei rifiuti: cso di studio sull cqu d bere S. Nessi Politecnico di Milno DIIAR Sezione mbientle Obiettivo

Dettagli

La valutazione delle rimanenze: aspetti civilistici, fiscali e operativi

La valutazione delle rimanenze: aspetti civilistici, fiscali e operativi di Dniele Cherubini Le rimnenze di fine esercizio rppresentno costi sostenuti per l cquisto o l produzione di determinti beni (v. sotto), i cui ricvi srnno però relizzti solo nell esercizio successivo;

Dettagli

COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionale 18 febbraio 2010, n. 8)

COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionale 18 febbraio 2010, n. 8) COMUNICAZIONE PER VARIAZIONE BIVACCHI FISSI (Legge regionle 18 febbrio 2010, n. 8) N Prot. VARIAZIONE...del (d compilrsi cur dell ufficio competente) Al Comune di.. Il/L sottoscritto/: Cognome Nome Dt

Dettagli

COMUNE DI SUELLI. Settore Tecnico SETTORE : Cirina Sergio. Responsabile: 514 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 268 NUMERAZIONE GENERALE N. 10/07/2015.

COMUNE DI SUELLI. Settore Tecnico SETTORE : Cirina Sergio. Responsabile: 514 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 268 NUMERAZIONE GENERALE N. 10/07/2015. COMUNE DI SUELLI SETTORE : Responsbile: Settore Tecnico NUMERAZIONE GENERALE N. 514 NUMERAZIONE SETTORIALE N. 68 in dt 10/07/015 OGGETTO: CIG: ZD514AB0B - AFFIDAMENTO SERVIZIO DI RIPARAZIONE AUTOVETTURA

Dettagli

All'Inpdap - sede di. Prov.

All'Inpdap - sede di. Prov. io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE

FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE FOGLIO COMPARATIVO SULLE TIPOLOGIE DI MUTUO IPOTECARIO / FONDIARIO PER L ACQUISTO DELL ABITAZIONE PRINCIPALE (disposizioni di trsprenz i sensi dell rt. 2 comm 5 D.L. 29.11.2008 n. 185) Per tutte le condizioni

Dettagli

LE OPERAZIONI DI ACQUISIZIONE, REMUNERAZIONE E RIMBORSO DEI DEBITI DI FINANZIAMENTO

LE OPERAZIONI DI ACQUISIZIONE, REMUNERAZIONE E RIMBORSO DEI DEBITI DI FINANZIAMENTO Cpitolo 9 LE OPERAZIONI DI ACQUISIZIONE, REMUNERAZIONE E RIMBORSO DEI DEBITI DI FINANZIAMENTO cur di Murizio Pini 9.1 A - LA NATURA DEI VALORI CONSIDERATI 1. IL CAPITALE DI PRESTITO E' UN COMPONENTE FONDAMENTALE

Dettagli

ACQUISTO DI BENI DA OPERATORE BLACK LIST CON RAPPRESENTANTE FISCALE

ACQUISTO DI BENI DA OPERATORE BLACK LIST CON RAPPRESENTANTE FISCALE SOMMARIO SCHEMA DI SINTESI ASPETTI OPERATIVI COMUNICAZIONE DELLE OPERAZIO- NI CON SOGGETTI BLACK LIST ACQUISTO DI BENI DA OPERATORE BLACK LIST CON RAPPRESENTANTE FISCALE D.P.R. 26.10.1972, n. 633 - Art.

Dettagli

Anno 2013 N. RF292. La Nuova Redazione Fiscale

Anno 2013 N. RF292. La Nuova Redazione Fiscale Anno 2013 N. RF292 www.redzionefiscle.it ODCEC VASTO L Nuov Redzione Fiscle Pg. 1 / 6 OGGETTO IMPOSTA SOSTITUTIVA SUL TFR - VERSAMENTO ENTRO IL 16/12 RIFERIMENTI D.LGS. N. 252/2005; CM 70/2007; CIRCOLARI

Dettagli

DICHIARO: Di voler riscuotere il prestito: in contanti presso l Istituto di Credito che effettua il servizio di Cassa per conto dell INPDAP

DICHIARO: Di voler riscuotere il prestito: in contanti presso l Istituto di Credito che effettua il servizio di Cassa per conto dell INPDAP io chiedo PROTOCOLLO INPDAP All'Inpdp - sede di Cod. 02010101 Io sottoscritto/ Acquisizione di ftti o stti del richiedente ttrverso l esibizione del suo documento di riconoscimento. (Art.45 del Testo Unico

Dettagli

Anno 2015 RF087 SCORPORO DELL AREA DI SEDIME - TUTTOESEMPI

Anno 2015 RF087 SCORPORO DELL AREA DI SEDIME - TUTTOESEMPI Anno 2015 RF087 www.redzionefiscle.it REDAZIONE FISCALE Pg. 1 / 5 OGGETTO SCORPORO DELL AREA DI SEDIME - TUTTOESEMPI RIFERIMENTI PRINCIPIO OIC N.16 FONDAZIONE NAZIONALE COMMERCIALISTI DOC. 17/02/2015 CIRCOLARE

Dettagli

COME SOPRAVVIVERE ALLA MATEMATICA. 1. La funzione matematica e la sua utilità in economia

COME SOPRAVVIVERE ALLA MATEMATICA. 1. La funzione matematica e la sua utilità in economia COME SOPRAVVIVERE ALLA MATEMATICA di Giuli Cnzin e Dominique Cppelletti Come potrete notre inoltrndovi nel corso di Introduzione ll economi, l interpretzione dell teori economic non presuppone conoscenze

Dettagli

Il TFR nel Bilancio 2007 * Piero Pisoni, Fabrizio Bava, Donatella Busso e Alain Devalle **

Il TFR nel Bilancio 2007 * Piero Pisoni, Fabrizio Bava, Donatella Busso e Alain Devalle ** I temi MAP (Liber consultzione) Il TFR nel Bilncio 2007 * Piero Pisoni, Fbrizio Bv, Dontell Busso e Alin Devlle ** 1. Premess Il TFR è stto riformto con il D.Lgs. 05/12/2005, n. 252, concernente l disciplin

Dettagli

La chiusura dei conti e la determinazione del risultato d esercizio

La chiusura dei conti e la determinazione del risultato d esercizio L chiusur dei conti e l determinzione del risultto d esercizio Esercizio Al 31/12/X il bilncio di verific dell società Alf è il seguente: Dre Avere Bnc 0 Clienti 400 Mcchinri 300 Cpitle socile 0 Fornitori

Dettagli

Tedeschi & C. s.r.l. consulenti d'impresa

Tedeschi & C. s.r.l. consulenti d'impresa Tedeschi & C. s.r.l. consulenti d'impres Rg. Tedeschi Ugo Dott. Vergioli Riccrdo Commercilist Consulente del Lvoro Commercilist Rg. Pini Fbin Avv. Tedeschi Costnz Consulente del Lvoro Servizi legli e contrttuli

Dettagli

AMMORTAMENTO PERDITE ESERCIZIO

AMMORTAMENTO PERDITE ESERCIZIO AMMORTAMENTO PERDITE ESERCIZIO PERDITA D ESERCIZIO OLTRE 1/3 C.S. L società Alf sp C.S. 500.000,00 nell nno 200x rilev un perdit di 410.000,00. L ssemble dei soci deliber l riduzione del cpitle socile

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER

FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER FOGLIO INFORMATIVO SERVIZIO DI ACQUISIZIONE PAGAMENTI CON CARTA INFORMAZIONI SULL ACQUIRER Foglio Informtivo n. 3_18/12/2013 ICCREA BANCA S.p.A. - Istituto Centrle del Credito Coopertivo Sede legle e mministrtiv:

Dettagli

Manuale Generale Sintel Guida alle formule di aggiudicazione

Manuale Generale Sintel Guida alle formule di aggiudicazione MANUALE DI SUPPOTO ALL UTILIZZO DELLA PIATTAFOMA SINTEL GUIDA ALLE FOMULE DI AGGIUDICAZIONE Pgin 1 di 21 AGENZIA EGIONALE CENTALE ACQUISTI Indice 1 INTODUZIONE... 3 1.1 Cso di studio... 4 2 FOMULE DI CUI

Dettagli

In secondo luogo, dovremo registrare il pagamento del maxicanone iniziale. IVA sul maxicanone: x 20% = Canoni leasing IVA nostro credito

In secondo luogo, dovremo registrare il pagamento del maxicanone iniziale. IVA sul maxicanone: x 20% = Canoni leasing IVA nostro credito Esercitzione Lesing (B) Metodo Ptrimonile A) In dt /2006 si stipul un contrtto di lesing per l'cquisizione di un mcchinrio di produzione lle seguenti condizioni: costo complessivo 23.100 (+ IVA 20%) d

Dettagli

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO

COMPUTO METRICO ESTIMATIVO DIREZIONE DI AREA 3 Orgnizzzione e Risorse SETTORE SEDI, LOGISTICA E INTERVENTI PER LA SICUREZZA SERVIZIO DI INDAGINI PRELIMINARI AL PROGETTO DI RESTAURO DELLE SUPERFICI DECORATE DI ALCUNE SALE DEI PALAZZI

Dettagli

Page 1/6

Page 1/6 Edizione di sbto 14 novembre 2015 CONTABILITÀ L rilevzione dell impost sostitutiv sul trttmento di fine rpporto di Vivin Grippo Scde il prossimo 16 dicembre il termine per il versmento dell cconto dell

Dettagli

Manifatture Modenesi Stato Patrimoniale al 31 Dicembre 2009 Valori in euro. Materiali di consumo

Manifatture Modenesi Stato Patrimoniale al 31 Dicembre 2009 Valori in euro. Materiali di consumo Esercizio svolto 6.2 w Mniftture Modenesi: lterntiv funzionmento vlori stndrd e vrinze All inizio dell nno 2009 l Mniftture Modenesi sponev dello stto ptrimonile (Allegto 6.7) che segue. Per l nno 2010

Dettagli

Venerdì 9 marzo Corrado Corsi - Università degli Studi di Verona - DEA -

Venerdì 9 marzo Corrado Corsi - Università degli Studi di Verona - DEA - Venerdì 9 mrzo 2012 Corrdo Corsi - Università degli Studi di Veron - DEA - 1 Affitto d ziend o di rmo d ziend Trsferimento temporneo del godimento di un ziend o di un rmo Loctore/Concedente Loctrio/Affitturio

Dettagli

Esercitazione in aula C2. Riapertura dei conti Rilevazioni in partita doppia Situazione contabile Scritture di rettifica Chiusura dei conti

Esercitazione in aula C2. Riapertura dei conti Rilevazioni in partita doppia Situazione contabile Scritture di rettifica Chiusura dei conti Esercitzione in ul C2 Ripertur dei conti Rilevzioni in prtit doppi Situzione contbile Scritture di rettific Chiusur dei conti ESERCIZIO DI RIEPILOGO Attività Stto Ptrimonile l -1 Pssività terreni 00 cpitle

Dettagli