PS UNICREDIT BANCA DI ROMA-COMMISSIONI DI MASSIMO SCOPERTO Provvedimento n

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "PS1732 - UNICREDIT BANCA DI ROMA-COMMISSIONI DI MASSIMO SCOPERTO Provvedimento n. 19353"

Transcript

1 PS UNICREDIT BANCA DI ROMA-COMMISSIONI DI MASSIMO SCOPERTO Provvedimento n L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 23 dicembre 2008; SENTITO il Relatore Professore Carla Rabitti Bedogni; VISTO il Titolo III del Decreto Legislativo 6 settembre 2005, n. 206, come modificato dal Decreto Legislativo 2 agosto 2007, n. 146 (di seguito, Codice del Consumo); VISTO il Regolamento sulle procedure istruttorie in materia di pratiche commerciali scorrette, adottato con delibera dell Autorità del 15 novembre 2007 pubblicata nella G.U. n. 283 del 5 dicembre 2007, ed entrato in vigore il 6 dicembre 2007 (di seguito, Regolamento); VISTA la comunicazione del 9 luglio 2008 con la quale sono state rese note le proposte di revisione delle modalità di pricing dei prodotti di finanziamento a breve, che includono la Commissione di Massimo Scoperto e che riguardano il gruppo UniCredit; VISTO il provvedimento n del 10 luglio 2008, con il quale è stato disposto l accertamento ispettivo ai sensi dell articolo 27, commi 2 e 3, del Codice del Consumo presso le sedi della società UniCredit Banca di Roma S.p.A. (di seguito, UniCredit Banca di Roma); VISTO il provvedimento n del 24 settembre 2008, con il quale è stata disposta la proroga del procedimento sino al 31 dicembre 2008; VISTE le comunicazioni della società UniCredit Banca di Roma pervenute nelle date dell 8 settembre 2008 e del 16 ottobre 2008; VISTI gli atti del procedimento; CONSIDERATO quanto segue: I. LE PARTI Parte del presente procedimento è la società UniCredit Banca di Roma, con sede a Roma, in qualità di professionista ai sensi dell articolo 18, comma 1, lettera b), del Codice del Consumo. II. L AVVIO DEL PROCEDIMENTO: LA PRATICA COMMERCIALE CONTESTATA Sulla base di informazioni acquisite ai fini dell applicazione del Codice del Consumo, in data 4 luglio 2008 è stato comunicato l avvio di un procedimento istruttorio alla società UniCredit Banca di Roma per presunta infrazione degli articoli 20, 21 e 22 del Codice del Consumo. La società UniCredit Banca di Roma, nella sua qualità di professionista, avrebbe posto in essere, dal mese di ottobre 2007 sino al mese di luglio 2008, una condotta che avrebbe potuto integrare una fattispecie rilevante ai sensi della normativa in materia di pratiche commerciali scorrette. In particolare, la condotta è consistita: a) per quanto concerne i servizi di finanziamento, nell applicazione della Commissione di Massimo Scoperto, con riferimento agli affidamenti accordati ai clienti e con riferimento agli utilizzi di somme oltre la disponibilità del conto corrente da parte di clienti titolari di conti sui quali non erano operativi affidamenti, senza che ai consumatori fosse fornita nei messaggi pubblicitari presenti nel proprio sito internet nei relativi fogli informativi messi a disposizione nelle proprie filiali, nella documentazione contrattuale in uso presso tali filiali e consegnata ai clienti e nelle comunicazioni periodiche inviate alla clientela, un informazione adeguatamente esauriente dalla quale potesse evincersi: la natura delle suddette diverse tipologie di commissioni e la ratio che le contraddistingue; le modalità di calcolo delle stesse, con particolare riguardo al criterio di individuazione del massimo saldo debitore. Con specifico riferimento alle Commissioni di Massimo Scoperto applicate nel caso di concessione di un

2 affidamento, il consumatore non sarebbe stato informato, in particolare, in misura sufficientemente chiara riguardo a: l eventuale differenza esistente tra la Commissione di Massimo Scoperto - oltre i limiti di fido e la Commissione di Massimo Scoperto - senza limiti di fido, che veniva riportata nelle menzionate comunicazioni periodiche inviate alla clientela; le modalità di applicazione delle suddette commissioni in relazione alla Commissione di Massimo Scoperto nei limiti dell affidamento; le modalità di calcolo di tutte le citate commissioni, nel caso in cui il medesimo cliente presentava più linee di credito; la natura dell aliquota prevista per il calcolo delle commissioni in questione e la sua eventuale misura variabile in ragione della circostanza che la stessa potrebbe essere oggetto di pattuizione con il cliente al momento dell accensione del rapporto di affidamento. Con specifico riferimento alle Commissioni di Massimo Scoperto applicate agli utilizzi di somme oltre la disponibilità del conto corrente, nel caso in cui quest ultimo non sia affidato, il consumatore non sarebbe stato adeguatamente informato riguardo alla natura dell aliquota prevista per il calcolo delle commissioni in questione e alla sua eventuale misura fissa; b) per quanto concerne, invece, i servizi di pagamento, nell applicazione della Commissione per Scoperti - prevista nel caso di disposizioni automatizzate di pagamento connesse all utilizzo di carte di debito, carte di credito, viacard, telepass, domiciliazione utenze e commerciali ed altri ordini ripetitivi che generano scoperti o debordi del saldo disponibile in conto corrente -, in ragione del fatto che anche in questo caso il consumatore non sarebbe stato informato in modo puntuale nei contratti di conto corrente della natura autonoma e distinta di questa commissione rispetto alle sopra indicate commissioni e della circostanza che essa si cumulava all addebito dei tassi debitori ed alla stessa Commissione di Massimo Scoperto. La suddetta condotta avrebbe potuto integrare un ipotesi di violazione degli articoli 20, 21 e 22 del Codice del Consumo, in quanto contraria alla diligenza professionale e tale da falsare in misura apprezzabile il comportamento economico del consumatore medio che raggiunge, in relazione alle condizioni economiche applicate nei servizi offerti. In particolare, la condotta indicata avrebbe potuto essere considerata scorretta alla luce del fatto che ai consumatori non sono state fornite informazioni rilevanti, in modo da indurli in errore riguardo alle condizioni economiche, diverse dagli interessi, applicate con riferimento agli affidamenti accordati ed ai citati utilizzi su posizioni non affidate, nonché con riferimento sempre agli utilizzi su saldi non capienti o non disponibili nel caso delle disposizioni automatiche di pagamento ed in modo da fare loro assumere delle decisioni di natura commerciale che altrimenti non avrebbero preso. Con la predetta comunicazione di avvio del procedimento è stato, altresì, contestato il mancato rispetto delle indicazioni contenute nella Delibera del Comitato Interministeriale per il Credito e il Risparmio (CICR) del 4 marzo 2003, a seguito della constatazione che sul sito internet con riferimento ai citati servizi bancari, non erano presenti i relativi fogli informativi nella forma prevista dalla suddetta Delibera del Comitato Interministeriale per il Credito e il Risparmio. Tale delibera dispone che, qualora l intermediario si avvalga di tecniche di comunicazioni a distanza, i fogli informativi debbano essere messi a disposizione della clientela anche mediante tali tecniche. Successivamente, il Provvedimento del Governatore della Banca d Italia del 25 luglio 2003 ha precisato relativamente alla tecniche di comunicazione a distanza che, con specifico riferimento alla rete internet, i fogli informativi devono essere accessibili direttamente dalla pagina di apertura del sito utilizzato (home page) e, mediante collegamento ipertestuale, da ogni pagina del sito dedicata ai rapporti commerciali con i clienti. La mancanza dei suddetti fogli informativi avrebbe determinato un aggravio per i consumatori in ragione del fatto che gli stessi sarebbero stati costretti, al fine di conoscere tutte le condizioni contrattuali ed economiche che caratterizzavano il servizio al quale erano interessati, a rivolgersi presso le filiali della Banca per potere avere copia degli stessi, con dispendio di tempo e con la necessità di richiedere l intervento del personale. 2

3 III. GLI IMPEGNI PROPOSTI La società UniCredit Banca di Roma ha informato l Autorità di aver immesso sul mercato per i nuovi clienti sin dal 21 luglio 2008, due nuovi prodotti di finanziamento a breve termine: Nuovo Genius Ricaricabile, destinato ai Privati e Flat, dedicato alle Piccole Imprese, con una nuova struttura di prezzo semplificata priva della Commissione di Massimo Scoperto basata sull importo e sulla durata dell affidamento accordato. La società UniCredit Banca di Roma si è, inoltre, impegnata a: a) rendere disponibile la nuova struttura di prezzo su tutti i prodotti e con modalità di switch anche per i clienti esistenti; b) rivedere la struttura dell offerta attuale che prevede l applicazione della Commissione di Massimo Scoperto, eliminando l addebito della suddetta commissione nei casi di sconfino di valuta. a) Nuova offerta di prodotti senza Commissione di Massimo Scoperto La nuova offerta senza Commissione di Massimo Scoperto è caratterizzata da una struttura di prezzo ridotta a sole tre voci: Tasso debitore, calcolato sull utilizzo dei fondi; Commissione per il servizio di disponibilità immediata fondi, per la sola clientela affidata, proporzionale all importo ed alla durata della linea di credito concessa; Commissione per Sospesi per gli addebiti pervenuti in assenza di provvista del conto corrente, calcolata come importo fisso per ciascuna disposizione pervenuta. Con riferimento a tale nuova offerta caratterizzata dall applicazione della predetta Commissione per il servizio di disponibilità immediata fondi, la società UniCredit Banca di Roma evidenzia che rispetto all offerta di prodotti con Commissione di Massimo Scoperto, la stessa si contraddistingue per una maggiore semplicità di calcolo e per la possibilità di prestabilire l onere a carico del cliente e quindi di confrontare il prezzo con quello delle analoghe offerte concorrenti. La Commissione per il servizio di disponibilità immediata fondi rappresenta la remunerazione dovuta per il fatto che la Banca si impegna a tenere a disposizione del cliente una somma di denaro ed è pari all 1% trimestrale calcolato in proporzione all importo ed alla durata dell affidamento, con un minimo trimestrale di 12 euro ed un massimo trimestrale di 100 euro. Tale commissione viene liquidata, in via posticipata, in occasione dell emissione dell estratto conto trimestrale ed è comprensivo delle spese di istruttoria e di liquidazione. b) Estensione della nuova struttura di prezzo su tutta la gamma di prodotti e attivazione delle modalità di switch L estensione della nuova struttura di prezzo senza Commissione di Massimo Scoperto su tutta la gamma di prodotti e l attivazione delle modalità di switch che consentiranno ai clienti esistenti di passare, senza alcun onere e senza necessità di estinguere il rapporto, alla nuova offerta saranno disponibili a partire dalla fine dell anno 2008, non appena completata la migrazione del sistema informativo della società UniCredit Banca di Roma verso il sistema del gruppo UniCredit (Eurosig). c) Revisione dell offerta attuale con Commissione di Massimo Scoperto Per tutti i contratti che prevedono la Commissione di Massimo Scoperto verranno progressivamente eliminate tutte le casistiche di addebito relative alle operazioni che generano i c.d. sconfini di valuta 1. La società UniCredit Banca di Roma evidenzia come in tal modo sarà risolta la principale criticità percepita dalla clientela nell attuale sistema di prezzo, ferma restando la facoltà del cliente di passare comunque alla nuova offerta senza Commissione di Massimo Scoperto. Con riferimento a tale revisione delle modalità di calcolo della Commissione di Massimo Scoperto per i contratti in essere, la stessa avverrà a partire dalla fine dell anno 2008, in considerazione del fatto che 1 Lo sconfino di valuta ricorre solitamente quando il cliente effettua un versamento a fronte di un pagamento rispettando la stessa data contabile (entrambe le operazioni sono registrate sul conto contemporaneamente), ma la data valuta di quest ultimo precede quella del primo. Ciò determina il possibile verificarsi di saldi contabili a credito a fronte di saldi liquidi a debito. 3

4 devono essere posti in essere dei complessi adeguamenti delle procedure informatiche di supporto alla gestione di questi rapporti. Documentazione informativa e contrattuale resa ai fini della valutazione degli impegni Con comunicazione pervenuta in data 28 ottobre 2008, la società UniCredit Banca di Roma ha integrato la proposta di impegni con la relativa documentazione, depositando copia del foglio informativo (aggiornato al 15 ottobre 2008), del contratto e del documento di sintesi del prodotto Conto Genius Ricaricabile, con la struttura di prezzo senza la Commissione di Massimo Scoperto, precisando che la comunicazione ai clienti esistenti della possibilità di passare alla nuova offerta, senza necessità di estinguere il conto e senza alcun onere economico, sarà inserita nell estratto conto al 31 dicembre Dall esame di tale documentazione informativa e contrattuale relativa al Conto Genius Ricaricabile, con la struttura di prezzo senza la Commissione di Massimo Scoperto, emerge come la citata Commissione per Scoperti (ora denominata Commissione per Sospesi ) presenti una diversa formulazione: Commissione relativa ad operazioni pervenute per l addebito su conto corrente che non presenti, anche parzialmente, i fondi necessari (applicabile ad operazioni di importo non inferiore a 50 euro cad. ed addebitato indipendentemente dal fatto che la Banca decida di eseguire o respingere le operazioni) e sia applicata nella misura di euro 10,00 per ogni sospeso con un massimo di euro 40,00 trimestrali. Con comunicazione pervenuta in data 30 ottobre 2008, la società UniCredit Banca di Roma ha ulteriormente integrato l istanza di assunzione impegni con la relativa documentazione, depositando, anche, copia dei fogli informativi dei seguenti prodotti: Conto corrente di corrispondenza in euro/divisa (aggiornato all 8 ottobre 2008); Conto Genius Ricaricabile (aggiornato al 15 ottobre 2008) e Nuova Apertura di credito in conto corrente per consumatore (aggiornato al 15 ottobre 2008) (riservata alla clientela che opta per l offerta commerciale priva della Commissione di Massimo Scoperto). Con specifico riguardo al foglio informativo del Conto corrente di corrispondenza in euro/divisa è stata già modificata la dicitura relativa alla Commissione di Massimo Scoperto: Commissione di Massimo Scoperto trimestrale per utilizzi allo scoperto oltre la disponibilità esistente in luogo della Commissione di Massimo Scoperto trimestrale applicata, per scoperti di valuta o saldi debitori sui conti correnti non affidati [...], al fine di eliminare nella prospettazione di tale condizione economica l ipotesi di applicazione relativa agli sconfini di valuta, così come proposto negli impegni presentati. In tale direzione si rivolge anche la modifica apportata alla dicitura relativa alla Commissione di Massimo Scoperto nel foglio informativo del Conto Genius Ricaricabile : Commissione su massimo scoperto trimestrale sugli utilizzi. Con specifico riguardo, infine, al foglio informativo della Nuova Apertura di credito in conto corrente per consumatore (riservata alla clientela che opta per l offerta commerciale priva della Commissione di Massimo Scoperto) è presente l indicazione della nuova condizione economica, rappresentata dalla Commissione per il servizio di disponibilità immediata fondi, caratterizzata dalla seguente prospettazione all interno della sezione relativa alle CONDIZIONI ECONOMICHE : Corrispettivo per servizio di disponibilità immediata fondi 1% trimestrale calcolato in proporzione all importo ed alla durata dell affidamento tempo per tempo concesso, con un minimo trimestrale di 12,00 ed un massimo trimestrale di 100,00 e dalla seguente indicazione esplicativa nell ambito della LEGENDA delle terminologie utilizzate in tale documento informativo: Corrispettivo per servizio di disponibilità immediata fondi: commissione a favore della Banca calcolata sull importo e sulla durata dell affidamento concesso indipendentemente dall effettivo utilizzo dello stesso. In data 3 novembre 2008, è stata trasmessa alla società UniCredit Banca di Roma la comunicazione del 4

5 termine di chiusura della fase istruttoria. A seguito della predetta comunicazione del termine della fase istruttoria la società UniCredit Banca di Roma ha depositato in data 13 novembre 2008 una memoria difensiva conclusiva nella quale, tra l altro, ha informato che sul proprio sito internet è possibile scaricare i fogli informativi relativi ai contratti di conto corrente attualmente offerti contenenti le novità in questione. A tal proposito, la Banca evidenzia che l attuale offerta di conti correnti ai consumatori si compone dei soli prodotti della gamma Genius e che le uniche eccezioni sono costituite da tre fattispecie residuali che rispondono a specifiche esigenze: Conto corrente ordinario, il Servizio bancario di base e un conto a limitata operatività, un conto a zero spese per il cliente, con bolli a carico Banca, che consente unicamente di operare in titoli ed effettuare/ricevere bonifici, destinato ai nuovi clienti che presumibilmente hanno l operatività bancaria quotidiana presso un altra Banca, ma che sono interessati da utilizzare e conoscere i prodotti e i servizi della società UniCredit Banca di Roma. IV. VALUTAZIONE DEGLI IMPEGNI Gli impegni presentati dalla società UniCredit Banca di Roma risultano idonei a sanare gli addebiti contestati nella comunicazione di avvio ed i possibili profili di illegittimità della pratica commerciale e nello stesso tempo, introducono una struttura commissionale alternativa alla Commissione di Massimo Scoperto. La società UniCredit Banca di Roma ha, infatti, previsto una nuova offerta di prodotti di elasticità di cassa senza Commissione di Massimo Scoperto, caratterizzata da una semplificata struttura di prezzo, che contempla una nuova commissione, denominata Commissione per il servizio di disponibilità immediata fondi, proporzionale all importo ed alla durata della linea di credito concessa. Tale commissione, in linea con la best practice europea 2, si differenzia dall attuale Commissione di Massimo Scoperto in quanto, mentre l applicazione della Commissione di Massimo Scoperto avviene solo in caso di effettivo utilizzo del fido, pertanto, secondo una logica pay per use del picco debitorio, la nuova commissione si presenta fissa, in quanto non aumenta con il maggior utilizzo del fido, costituendo una flat fee per la disponibilità di quest ultimo, con una modalità di calcolo considerevolmente più semplice. L introduzione di questa nuova offerta così caratterizzata dovrebbe consentire, quindi, una maggiore trasparenza e confrontabilità dei prezzi. Gli impegni prospettati, inoltre, prevedendo questa forma alternativa di condizione economica a quella rappresentata dalla Commissione di Massimo Scoperto, consentiranno alla clientela che ha già in essere rapporti di conto corrente e di affidamento con la società UniCredit Banca di Roma di scegliere, fra le varie opzioni, quella ritenuta più vantaggiosa, così da assumere delle consapevoli decisioni di natura commerciale tra diverse offerte. È da rilevare che la scelta tra le due tipologie di commissione dipenderà da una valutazione che il cliente effettuerà in termini di convenienza sulla base del proprio comportamento economico, delle proprie esigenze di credito e di quanto presume che sarà l ammontare effettivamente utilizzato della somma accordata. Affinché questo diritto di opzione possa essere esercitato in piena consapevolezza, la società UniCredit Banca di Roma, con i mezzi che riterrà più idonei, dovrà fornire al cliente esistente un informazione illustrativa del totale degli oneri sostenuti (comprensivi di commissioni varie ed interessi debitori) per il credito concesso nel periodo di riferimento, accompagnato dal corrispondente onere che sarebbe insorto scegliendo la condizione alternativa. Sempre relativamente alla nuova offerta, con la struttura di prezzo senza la Commissione di Massimo Scoperto, anche la nuova formulazione della Commissione per Scoperti: Commissione relativa ad operazioni pervenute per l addebito su conto corrente che non presenti, anche parzialmente, i fondi necessari, produrrà un effetto positivo per il consumatore in ragione del fatto che tale commissione non 2 Nel comunicato stampa del 21 luglio 2008 per il lancio dei due citati prodotti senza Commissione di Massimo Scoperto destinato alla clientela retail, tale commissione è stata definita l equivalente della commitment fee. 5

6 opererà con riferimento ad operazioni di importo inferiore a 50 euro. La sua prospettazione, inoltre, nella documentazione informativa consente di evincere in modo chiaro ed inequivocabile la natura, il meccanismo applicativo e la circostanza che la commissione in questione viene addebitata indipendentemente dal fatto che la Banca decida di autorizzare o meno le suddette operazioni. Va, altresì, sottolineato che l intervento di modifica con riguardo alla Commissione di Massimo Scoperto in base al quale l applicazione della commissione avverrà solo in presenza di un effettivo saldo debitore contabile, eliminerà un elemento penalizzante per i consumatori. Infine, per quanto concerne la tempistica prospettata dalla Banca relativamente agli impegni presentati, la stessa appare sicuramente congrua in considerazione del fatto che la revisione dell offerta attuale, che prevede l applicazione della Commissione di Massimo Scoperto, richiede l adeguamento delle procedure informatiche di supporto alla gestione dei rapporti contrattuali interessati e l estensione della nuova struttura di prezzo senza Commissione di Massimo Scoperto su tutta la gamma di prodotti e l attivazione delle modalità di switch per i clienti esistenti necessitano del completamento della migrazione del sistema informativo di Banca di Roma verso il sistema di Unicredit (Eurosig). RITENUTO, pertanto, che gli impegni presentati dalla società UniCredit Banca di Roma, nei termini sopra esposti, siano idonei a far venir meno i profili di scorrettezza della pratica commerciale oggetto di istruttoria; RITENUTO, inoltre, di disporre l obbligatorietà dei suddetti impegni nei confronti della società UniCredit Banca di Roma ai sensi dell articolo 27, comma 7, del Codice del Consumo; RITENUTO, pertanto, di poter chiudere il procedimento senza accertare l infrazione; DELIBERA a) di rendere obbligatori gli impegni ai sensi dell articolo 27, comma 7, del Codice del Consumo, nei confronti della società UniCredit Banca di Roma S.p.A., nei termini sopra descritti; b) di chiudere il procedimento senza accertare l infrazione ai sensi dell articolo 27, comma 7, del Codice del Consumo; c) che la società UniCredit Banca di Roma S.p.A. entro sessanta giorni dalla data di notifica della presente delibera informi l Autorità delle modalità di attuazione degli impegni. Ai sensi dell articolo 8, comma 3, del Regolamento, il procedimento potrà essere riaperto d ufficio, laddove: a) il professionista non dia attuazione agli impegni; b) si modifichi la situazione di fatto rispetto ad uno o più elementi su cui si fonda la decisione; c) la decisione di accettazione di impegni si fondi su informazioni trasmesse dalle parti che siano incomplete, inesatte o fuorvianti. Ai sensi dell articolo 27, comma 12, del Codice del Consumo, in caso di inottemperanza alla presente delibera l'autorità applica la sanzione amministrativa pecuniaria da a euro. Nei casi di reiterata inottemperanza l'autorità può disporre la sospensione dell'attività di impresa per un periodo non superiore a trenta giorni. Il presente provvedimento verrà comunicato ai soggetti interessati e pubblicato nel Bollettino dell'autorità Garante della Concorrenza e del Mercato. IL SEGRETARIO GENERALE Luigi Fiorentino IL PRESIDENTE Antonio Catricalà 6

PS1734 - INTESA SAN PAOLO-COMMISSIONI DI MASSIMO SCOPERTO Provvedimento n. 19355

PS1734 - INTESA SAN PAOLO-COMMISSIONI DI MASSIMO SCOPERTO Provvedimento n. 19355 PS1734 - INTESA SAN PAOLO-COMMISSIONI DI MASSIMO SCOPERTO Provvedimento n. 19355 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 23 dicembre 2008; SENTITO il Relatore Professore

Dettagli

II. L AVVIO DEL PROCEDIMENTO: LA PRATICA COMMERCIALE CONTESTATA

II. L AVVIO DEL PROCEDIMENTO: LA PRATICA COMMERCIALE CONTESTATA PS1733 - BNL-COMMISSIONI DI MASSIMO SCOPERTO Provvedimento n. 19354 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 23 dicembre 2008; SENTITO il Relatore Professore Carla Rabitti

Dettagli

PS1731 - BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA-COMMISSIONI DI MASSIMO SCOPERTO Provvedimento n. 19352

PS1731 - BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA-COMMISSIONI DI MASSIMO SCOPERTO Provvedimento n. 19352 PS1731 - BANCA MONTE DEI PASCHI DI SIENA-COMMISSIONI DI MASSIMO SCOPERTO Provvedimento n. 19352 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 23 dicembre 2008; SENTITO il Relatore

Dettagli

L Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ai sensi e per gli effetti di tutela dei consumatori di cui all articolo 47 della legge 23 luglio

L Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ai sensi e per gli effetti di tutela dei consumatori di cui all articolo 47 della legge 23 luglio L Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ai sensi e per gli effetti di tutela dei consumatori di cui all articolo 47 della legge 23 luglio 2009, n. 99, intende formulare alcune osservazioni in

Dettagli

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 19 novembre 2014; SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini; VISTA la Parte II, Titolo III, del Decreto Legislativo 6 settembre

Dettagli

PS7450 - BNC CREDIT-MANCATA INDICAZIONE TAN E TAEG Provvedimento n. 23108

PS7450 - BNC CREDIT-MANCATA INDICAZIONE TAN E TAEG Provvedimento n. 23108 306 PS7450 - BNC CREDIT-MANCATA INDICAZIONE TAN E TAEG Provvedimento n. 23108 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 14 dicembre 2011; SENTITO il Relatore Professore

Dettagli

Bollettino. Settimanale. Anno XXII - n. 27

Bollettino. Settimanale. Anno XXII - n. 27 Bollettino Settimanale Anno XXII - n. 27 Pubblicato sul sito www.agcm.it il 23 luglio 2012 BOLLETTINO N. 27 DEL 23 LUGLIO 2012 49 PS2480 - BNL-SPESE ISTRUTTORIE FIDO Provvedimento n. 23710 L AUTORITÀ GARANTE

Dettagli

PS1875 - OPEL ITALIA Provvedimento n. 24585

PS1875 - OPEL ITALIA Provvedimento n. 24585 PS1875 - OPEL ITALIA Provvedimento n. 24585 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 29 ottobre 2013; SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini; VISTA la Parte II,

Dettagli

PS8151 VENDITA FARMACI ON LINE Provvedimento n. 23632

PS8151 VENDITA FARMACI ON LINE Provvedimento n. 23632 PS8151 VENDITA FARMACI ON LINE Provvedimento n. 23632 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 19 giugno 2012; SENTITO il Relatore Professor Piero Barucci; VISTA la Parte

Dettagli

PS8963 - INTESA SANPAOLO-CHIUSURA CONTO Provvedimento n. 25476 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO

PS8963 - INTESA SANPAOLO-CHIUSURA CONTO Provvedimento n. 25476 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO PS8963 - INTESA SANPAOLO-CHIUSURA CONTO Provvedimento n. 25476 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 13 maggio 2015; SENTITO il Relatore Dottoressa Gabriella Muscolo;

Dettagli

PROCEDURE INTERNE PER L APPLICAZIONE DELLA COMMISSIONE ISTRUTTORIA VELOCE (C.I.V.) AI SENSI DEL D.M. n. 644/2012

PROCEDURE INTERNE PER L APPLICAZIONE DELLA COMMISSIONE ISTRUTTORIA VELOCE (C.I.V.) AI SENSI DEL D.M. n. 644/2012 PROCEDURE INTERNE PER L APPLICAZIONE DELLA COMMISSIONE ISTRUTTORIA VELOCE (C.I.V.) AI SENSI DEL D.M. n. 644/2012 Delibera CdA del 01.08.2012 Aggiornamento del 22 Gennaio 2014 INDICE PREMESSA... 3 1. CARATTERISTICHE

Dettagli

CONTO CORRENTE DI BASE ai sensi della convenzione MEF, Banca d Italia, Poste Italiane Spa e AIIP (art. 12 D. Legge 201/2011)

CONTO CORRENTE DI BASE ai sensi della convenzione MEF, Banca d Italia, Poste Italiane Spa e AIIP (art. 12 D. Legge 201/2011) FOGLIO INFORMATIVO aggiornamento 001/2013 Norme per la trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari (D.Lgs 385/1993, Delibera C.I.C.R. del 04/03/2003 e Istruzioni di Vigilanza Banca

Dettagli

PS5491 - BCC DI BEDIZZOLE TURANO VALVESTINO-VARIAZIONE UNILATERALE TASSO Provvedimento n. 22789

PS5491 - BCC DI BEDIZZOLE TURANO VALVESTINO-VARIAZIONE UNILATERALE TASSO Provvedimento n. 22789 PS5491 - BCC DI BEDIZZOLE TURANO VALVESTINO-VARIAZIONE UNILATERALE TASSO Provvedimento n. 22789 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 14 settembre 2011; SENTITO il Relatore

Dettagli

PS6970 - BANCA POPOLARE DI ANCONA-CHIUSURA CONTO CORRENTE Provvedimento n. 23424

PS6970 - BANCA POPOLARE DI ANCONA-CHIUSURA CONTO CORRENTE Provvedimento n. 23424 BOLLETTINO N. 12 DEL 10 APRILE 2012 145 PS6970 - BANCA POPOLARE DI ANCONA-CHIUSURA CONTO CORRENTE Provvedimento n. 23424 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 21 marzo

Dettagli

VISTO il Regolamento sulle procedure istruttorie in materia di pubblicità ingannevole e comparativa, di cui al D.P.R. 11 luglio 2003, n.

VISTO il Regolamento sulle procedure istruttorie in materia di pubblicità ingannevole e comparativa, di cui al D.P.R. 11 luglio 2003, n. Provvedimento PI5990 - SALVA RATE IBL DI IBL BANCA tipo Chiusura istruttoria numero 17586 data 08/11/2007 PUBBLICAZIONE Bollettino n. 42/2007 PI5990 - SALVA RATE IBL DI IBL BANCA Provvedimento n. 17586

Dettagli

PS7388 - FAMILY CREDIT-PUBBLICITÀ FINANZIAMENTI Provvedimento n. 23043

PS7388 - FAMILY CREDIT-PUBBLICITÀ FINANZIAMENTI Provvedimento n. 23043 BOLLETTINO N. 48 DEL 19 DICEMBRE 2011 211 PS7388 - FAMILY CREDIT-PUBBLICITÀ FINANZIAMENTI Provvedimento n. 23043 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 30 novembre 2011;

Dettagli

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO. SENTITO il Relatore Dottoressa Gabriella Muscolo;

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO. SENTITO il Relatore Dottoressa Gabriella Muscolo; L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 30 aprile 2015; SENTITO il Relatore Dottoressa Gabriella Muscolo; VISTA la Parte II, Titolo III, del Decreto Legislativo 6 settembre

Dettagli

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO. SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini;

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO. SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini; L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELL ADUNANZA del 28 ottobre 2014; SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini; VISTA la legge 10 ottobre 1990, n. 287, e in particolare l articolo

Dettagli

PROTOTIPO DI FOGLIO INFORMATIVO DEL CONTO CORRENTE OFFERTO A CONSUMATORI. Conto corrente NOME DEL CONTO

PROTOTIPO DI FOGLIO INFORMATIVO DEL CONTO CORRENTE OFFERTO A CONSUMATORI. Conto corrente NOME DEL CONTO INFORMAZIONI SULLA BANCA PROTOTIPO DI FOGLIO INFORMATIVO DEL CONTO CORRENTE OFFERTO A CONSUMATORI Conto corrente NOME DEL CONTO Allegato 4A Banca XXXXX ( 1 ) Via XXXXXXXX - cap - città Tel.: XXXXXXX Fax:

Dettagli

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia

Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Il presente documento è conforme all'originale contenuto negli archivi della Banca d'italia Firmato digitalmente da Sede legale Via Nazionale, 91 - Casella Postale 2484-00100 Roma - Capitale versato Euro

Dettagli

Foglio Informativo C/C TRADING ONLINE

Foglio Informativo C/C TRADING ONLINE Foglio Informativo Conto corrente per consumatori (Conto a pacchetto) Profili: Famiglie con operatività bassa - Famiglie con operatività media - Famiglie con operatività elevata - Pensionati con operatività

Dettagli

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO. SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini;

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO. SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini; L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 19 marzo 2014; SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini; VISTA la Parte II, Titolo III, del Decreto Legislativo 6 settembre

Dettagli

Foglio Informativo AFFIDAMENTI IN CONTO CORRENTE

Foglio Informativo AFFIDAMENTI IN CONTO CORRENTE Informazioni sulla banca Denominazione e forma giuridica: BANCA DEL SUD S.p.A. Sede legale e amministrativa: VIA CALABRITTO, 20 80121 NAPOLI Indirizzo telematico: info@bancadelsud.com Codice ABI: 03353

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. CONTO CORRENTE IN DIVISA ESTERA OFFERTO A CLIENTI AL DETTAGLIO Imprese Standard

FOGLIO INFORMATIVO. CONTO CORRENTE IN DIVISA ESTERA OFFERTO A CLIENTI AL DETTAGLIO Imprese Standard FOGLIO INFORMATIVO relativo al CONTO CORRENTE IN DIVISA ESTERA OFFERTO A CLIENTI AL DETTAGLIO Imprese Standard INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA CREMASCA Credito Cooperativo Società Cooperativa Piazza Garibaldi

Dettagli

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLE AGEVOLAZIONI

REGOLAMENTO PER LA CONCESSIONE DELLE AGEVOLAZIONI Il presente Regolamento definisce i criteri, le modalità e le procedure cui i soggetti abilitati ad operare con MCC S.p.A. (di seguito MCC) devono attenersi per la concessione delle agevolazioni previste

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. Conto Corrente offerto ai consumatori

FOGLIO INFORMATIVO. Conto Corrente offerto ai consumatori FOGLIO INFORMATIVO Conto Corrente offerto ai consumatori Conto Corrente a pacchetto Scuola - BL 969 - Dedicato a: Giovani - Famiglie con operatività bassa, media e alto - Pensionati con operatività bassa

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. Conto Corrente offerto ai consumatori

FOGLIO INFORMATIVO. Conto Corrente offerto ai consumatori FOGLIO INFORMATIVO Conto Corrente offerto ai consumatori Conto Corrente a Consumo Non residenti Euro Questo conto è particolarmente adatto per chi, al momento dell apertura del conto, pensa di svolgere

Dettagli

Foglio informativo redatto ai sensi della disciplina in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari

Foglio informativo redatto ai sensi della disciplina in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari Foglio informativo redatto ai sensi della disciplina in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari IL PRESENTE FOGLIO INFORMATIVO NON EDIZIONE N. 17 COSTITUISCE OFFERTA

Dettagli

Foglio informativo (C0221) CONTO CORRENTE DIPENDENTI BCCC (CC08)

Foglio informativo (C0221) CONTO CORRENTE DIPENDENTI BCCC (CC08) Foglio informativo (C0221) CONTO CORRENTE DIPENDENTI BCCC (CC08) Conto corrente per consumatori (Conto a pacchetto) Profili: Famiglie con operatività bassa, Famiglie con operatività media, Famiglie con

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO CONTO CORRENTE

FOGLIO INFORMATIVO CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO CONTO CORRENTE Qualora il titolare sia un consumatore, si avverte che questo conto è particolarmente adatto a chi al momento dell apertura del conto pensa di svolgere un numero bassissimo

Dettagli

Dati e qualifica soggetto incaricato dell offerta fuori sede

Dati e qualifica soggetto incaricato dell offerta fuori sede Cassa Lombarda S.p.A. Pagina 1 di 7 FOGLIO INFORMATIVO APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE CON GARANZIA IPOTECARIA INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: CASSA LOMBARDA SPA Sede legale:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo a: APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE CONVENZIONE CONTO IMPRESE (TITOLARI DI PARTITA IVA)

FOGLIO INFORMATIVO relativo a: APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE CONVENZIONE CONTO IMPRESE (TITOLARI DI PARTITA IVA) FOGLIO INFORMATIVO relativo a: APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE CONVENZIONE CONTO IMPRESE (TITOLARI DI PARTITA IVA) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Sassano SOCIETA COOPERATIVA

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO CONTO CORRENTE STANDARD

FOGLIO INFORMATIVO CONTO CORRENTE STANDARD FOGLIO INFORMATIVO relativo al CONTO CORRENTE STANDARD INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Sassano SOCIETA COOPERATIVA Sede Legale: 84038 Sassano (SA) - Via Provinciale del Corticato

Dettagli

COMMISSIONE DI ISTRUTTORIA VELOCE (CIV) PROCEDURA INTERNA

COMMISSIONE DI ISTRUTTORIA VELOCE (CIV) PROCEDURA INTERNA COMMISSIONE DI ISTRUTTORIA VELOCE (CIV) PROCEDURA INTERNA Documento approvato dal Consiglio di Amministrazione nella seduta del 29 ottobre 2015 INDICE 1. PREMESSA... 3 1.1. Scopo del documento... 3 1.2.

Dettagli

PS6970 - BANCA POPOLARE DI ANCONA-CHIUSURA CONTO CORRENTE Provvedimento n. 23424

PS6970 - BANCA POPOLARE DI ANCONA-CHIUSURA CONTO CORRENTE Provvedimento n. 23424 PS6970 - BANCA POPOLARE DI ANCONA-CHIUSURA CONTO CORRENTE Provvedimento n. 23424 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 21 marzo 2012; SENTITO il Relatore Professor Piero

Dettagli

CONTO CORRENTE DI CORRISPONDENZA ASSOCIAZIONE MEDICA DEL CASSINATE

CONTO CORRENTE DI CORRISPONDENZA ASSOCIAZIONE MEDICA DEL CASSINATE scheda prodotto CONTO CORRENTE DI CORRISPONDENZA ASSOCIAZIONE MEDICA DEL CASSINATE aggiornato al 30.08.2013 FOGLIO INFORMATIVO CONTO CORRENTE DI CORRISPONDENZA ASSOCIAZIONE MEDICA DEL CASSINATE INFORMAZIONI

Dettagli

NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI (D.LGS 385 DEL 01/09/1993 e successivi aggiornamenti) INFORMAZIONI SULLA BANCA

NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI (D.LGS 385 DEL 01/09/1993 e successivi aggiornamenti) INFORMAZIONI SULLA BANCA NORME PER LA TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI (D.LGS 385 DEL 01/09/1993 e successivi aggiornamenti) INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCO DI LUCCA E DEL TIRRENO S.p.A. - GRUPPO BANCARIO CASSA

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. Conto Corrente offerto ai consumatori

FOGLIO INFORMATIVO. Conto Corrente offerto ai consumatori FOGLIO INFORMATIVO Conto Corrente offerto ai consumatori Conto Corrente a pacchetto Scuola - BL 969 - Dedicato a: Giovani - Famiglie con operatività bassa, media e alto - Pensionati con operatività bassa

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO CONTO CORRENTE CONVENZIONE DIPENDENTI COMUNE DI SAN RUFO COMUNE DI SALA CONSILINA

FOGLIO INFORMATIVO CONTO CORRENTE CONVENZIONE DIPENDENTI COMUNE DI SAN RUFO COMUNE DI SALA CONSILINA FOGLIO INFORMATIVO relativo al CONTO CORRENTE CONVENZIONE DIPENDENTI COMUNE DI SAN RUFO COMUNE DI SALA CONSILINA INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Sassano SOCIETA COOPERATIVA Sede

Dettagli

Foglio informativo (C0204) CONTO CORRENTE ASSOCIATI UISP (CC19)

Foglio informativo (C0204) CONTO CORRENTE ASSOCIATI UISP (CC19) Foglio informativo (C0204) CONTO CORRENTE ASSOCIATI UISP (CC19) Conto corrente per consumatori (Conto a pacchetto) Profili: Giovani, Famiglie con operatività bassa, Famiglie con operatività media, Famiglie

Dettagli

PROTOTIPO DI FOGLIO INFORMATIVO DEL CONTO CORRENTE OFFERTO A CONSUMATORI. Conto corrente NOME DEL CONTO

PROTOTIPO DI FOGLIO INFORMATIVO DEL CONTO CORRENTE OFFERTO A CONSUMATORI. Conto corrente NOME DEL CONTO Allegato 3 PROTOTIPO DI FOGLIO INFORMATIVO DEL CONTO CORRENTE OFFERTO A CONSUMATORI Conto corrente NOME DEL CONTO INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca XXX ( 1 ) Via XXXXXXXX Tel.: XXXXXXX Fax: XXXXXX [sito internet/email]

Dettagli

Decisione N. 535 del 26 gennaio 2015

Decisione N. 535 del 26 gennaio 2015 COLLEGIO DI MILANO composto dai signori: (MI) LUCCHINI GUASTALLA (MI) ORLANDI (MI) SANTONI Presidente Membro designato dalla Banca d'italia Membro designato dalla Banca d'italia (MI) GRECO Membro designato

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO relativo al CONTO CORRENTE ORDINARIO

FOGLIO INFORMATIVO relativo al CONTO CORRENTE ORDINARIO FOGLIO INFORMATIVO relativo al CONTO CORRENTE ORDINARIO Questo conto é particolarmente adatto per chi al momento dell apertura del conto pensa di svolgere un numero bassissimo di operazioni o non può stabilire,

Dettagli

PROTOTIPO DI FOGLIO INFORMATIVO DEL CONTO CORRENTE OFFERTO AI CONSUMATORI. Conto corrente NOME DEL CONTO

PROTOTIPO DI FOGLIO INFORMATIVO DEL CONTO CORRENTE OFFERTO AI CONSUMATORI. Conto corrente NOME DEL CONTO Allegato 4A PROTOTIPO DI FOGLIO INFORMATIVO DEL CONTO CORRENTE OFFERTO AI CONSUMATORI INFORMAZIONI SULLA BANCA Conto corrente NOME DEL CONTO Banca XXXXX ( 1 ) Via XXXXXXXX, cap, città Tel.: XXXXXXX Fax:

Dettagli

IP180 - VUELING AIRLINES-COMMISSIONI PAGAMENTO CON CARTA DI CREDITO Provvedimento n. 24314

IP180 - VUELING AIRLINES-COMMISSIONI PAGAMENTO CON CARTA DI CREDITO Provvedimento n. 24314 IP180 - VUELING AIRLINES-COMMISSIONI PAGAMENTO CON CARTA DI CREDITO Provvedimento n. 24314 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 17 aprile 2013; SENTITO il Relatore

Dettagli

Foglio informativo AFFIDAMENTI IN CONTO CORRENTE 1 giugno 2011

Foglio informativo AFFIDAMENTI IN CONTO CORRENTE 1 giugno 2011 Foglio informativo AFFIDAMENTI IN CONTO CORRENTE 1 giugno 2011 (D.Lgs. 385/1993 e successive modifiche Deliberazione CICR del 04.03.03) INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione e forma giuridica: BANCA INTERMOBILIARE

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO CONTO CORRENTE

FOGLIO INFORMATIVO CONTO CORRENTE FOGLIO INFORMATIVO CONTO CORRENTE Qualora il titolare sia un consumatore, si avverte che questo conto è particolarmente adatto a chi al momento dell apertura del conto pensa di svolgere un numero bassissimo

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. Conto Corrente offerto ai consumatori. Dedicato a:tutti i profili della clientela

FOGLIO INFORMATIVO. Conto Corrente offerto ai consumatori. Dedicato a:tutti i profili della clientela FOGLIO INFORMATIVO Conto Corrente offerto ai consumatori Conto Corrente a Pacchetto Non residenti Euro Dedicato a:tutti i profili della clientela INFORMAZIONI SULLA BANCA SANFELICE 1893 BANCA POPOLARE

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO 001-025 - Conto corrente di regolamento titoli a garanzia Aggiornamento al 18 febbraio 2014

FOGLIO INFORMATIVO 001-025 - Conto corrente di regolamento titoli a garanzia Aggiornamento al 18 febbraio 2014 Questo conto è destinato a tutti i profili di clientela, esclusivamente dedicato alla gestione degli strumenti finanziari, nonché delle relative cedole o interessi, oggetti dell atto di costituzione di

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO AFFIDAMENTI IN CONTO CORRENTE A NON CONSUMATORI

FOGLIO INFORMATIVO AFFIDAMENTI IN CONTO CORRENTE A NON CONSUMATORI INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca: Banca del Fucino S.p.A. Indirizzo: Via Tomacelli 107-00186 Roma Telefono: 06.68976.1 Fax: 06.68300129 Sito internet:: www.bancafucino.it E-mail: info@bancafucino.net Codice

Dettagli

AFFIDAMENTI IN CONTO CORRENTE A NON CONSUMATORI

AFFIDAMENTI IN CONTO CORRENTE A NON CONSUMATORI INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca: Banca del Fucino S.p.A. Indirizzo: Via Tomacelli 107-00186 Roma Telefono: 06.68976.1 Fax: 06.68300129 Sito internet:: www.bancafucino.it E-mail: info@bancafucino.net Codice

Dettagli

ANTICIPO SU FATTURE. Prima di scegliere e firmare il contratto è quindi necessario leggere attentamente il foglio informativo.

ANTICIPO SU FATTURE. Prima di scegliere e firmare il contratto è quindi necessario leggere attentamente il foglio informativo. FOGLIO INFORMATIVO relativo a: ANTICIPO SU FATTURE INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA SVILUPPO ECONOMICO S.p.A. Viale Venti Settembre 56-95128 - Catania n. telefono e fax: 095 7194311 fax 095 7194350 email:

Dettagli

Foglio Informativo Conto corrente famiglie e privati

Foglio Informativo Conto corrente famiglie e privati Foglio Informativo Conto corrente per consumatori (Conto a pacchetto) Profili: Famiglie con operatività bassa - Famiglie con operatività media - Famiglie con operatività elevata Infomazioni sulla Banca

Dettagli

FONDAZIONE DELL AVVOCATURA TORINESE FULVIO CROCE

FONDAZIONE DELL AVVOCATURA TORINESE FULVIO CROCE FONDAZIONE DELL AVVOCATURA TORINESE FULVIO CROCE Il contenzioso bancario alla luce delle recenti novità normative e della sentenza della Corte Costituzionale n. 78/2012 Il quesito per il C.T.U. RELATORE:

Dettagli

Generalità del soggetto che effettua l offerta fuori sede (nome e cognome indirizzo/sede legale e-mail tel.)

Generalità del soggetto che effettua l offerta fuori sede (nome e cognome indirizzo/sede legale e-mail tel.) Foglio Informativo n. A.7 Aggiornamento del 01.10.2015 FOGLIO INFORMATIVO CONTO CORRENTE BASE PER SOGGETTI AVENTI DIRITTO A TRATTAMENTI PENSIONISTICI FINO A 18.000,00 ANNUI OPERATIVITA LIMITATA PER TIPOLOGIA

Dettagli

Proposta prodotti e servizi per dipendenti Gruppo Sofidel

Proposta prodotti e servizi per dipendenti Gruppo Sofidel Proposta prodotti e servizi per dipendenti Gruppo Sofidel Prato, 11 febbraio 2011 Siamo lieti di presentarvi la particolare offerta di prodotti e servizi bancari che la Banca Popolare di Vicenza intende

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO ANTICIPO SU CREDITI E/O FATTURE

FOGLIO INFORMATIVO ANTICIPO SU CREDITI E/O FATTURE FOGLIO INFORMATIVO relativo alle operazioni di ANTICIPO SU CREDITI E/O FATTURE INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Sassano SOCIETA COOPERATIVA Sede Legale: 84038 Sassano (SA) - Via

Dettagli

LE NUOVE DISPOSIZIONI IN TEMA DI AFFIDAMENTI E SCONFINAMENTI

LE NUOVE DISPOSIZIONI IN TEMA DI AFFIDAMENTI E SCONFINAMENTI LE NUOVE DISPOSIZIONI IN TEMA DI AFFIDAMENTI E SCONFINAMENTI Ambito di applicazione Il decreto si applica alle seguenti operazioni: Aperture di credito regolate in conto corrente, in base alle quali il

Dettagli

I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE

I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE - BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società per Azioni - Sede legale e Direzione Generale: Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Tel +390647021 http://www.bnl.it - Codice ABI

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO N. 1 CONTO CORRENTE ITALIA

FOGLIO INFORMATIVO N. 1 CONTO CORRENTE ITALIA INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO N. 1 CONTO CORRENTE ITALIA BANCA LEONARDO S.p.A. Sede legale a 20121-Milano, Via Broletto n. 46 Telefono n. 02/722061- e-mail privatebanking@bancaleonardo.com

Dettagli

INFORMATIVA RELATIVA ALL ISTITUZIONE DELLA COMMISIONE DI ISTRUTTORIA VELOCE (CD CIV) Ai sensi art.6 bis D.L.6.12.2011 n. 201 conv. L.

INFORMATIVA RELATIVA ALL ISTITUZIONE DELLA COMMISIONE DI ISTRUTTORIA VELOCE (CD CIV) Ai sensi art.6 bis D.L.6.12.2011 n. 201 conv. L. INFORMATIVA RELATIVA ALL ISTITUZIONE DELLA COMMISIONE DI ISTRUTTORIA VELOCE (CD CIV) Ai sensi art.6 bis D.L.6.12.2011 n. 201 conv. L.214/2011 L art. 6 Bis del Decreto Legge 6.12.2011 n. 201, convertito

Dettagli

OFFERTA DEDICATA AI PARTECIPANTI RESIDENTI IN ITALIA AI MASTER PRESSO FONDAZIONE BOLOGNA UNIVERSITY BUSINESS SCHOOL

OFFERTA DEDICATA AI PARTECIPANTI RESIDENTI IN ITALIA AI MASTER PRESSO FONDAZIONE BOLOGNA UNIVERSITY BUSINESS SCHOOL OFFERTA DEDICATA AI PARTECIPANTI RESIDENTI IN ITALIA AI MASTER PRESSO FONDAZIONE BOLOGNA UNIVERSITY BUSINESS SCHOOL L OFFERTA IN SINTESI A chi è rivolta Come funziona Agli studenti ammessi e iscritti (

Dettagli

APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE UTILIZZABILE A FRONTE DI CESSIONE DI CREDITI DOCUMENTATI DA FATTURE

APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE UTILIZZABILE A FRONTE DI CESSIONE DI CREDITI DOCUMENTATI DA FATTURE FOGLIO INFORMATIVO Prodotto adatto alla clientela al dettaglio APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE UTILIZZABILE A FRONTE DI CESSIONE DI CREDITI DOCUMENTATI DA FATTURE INFORMAZIONI SULLA BANCA Denominazione

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo al CONTO CORRENTE PRIMOCONTO

FOGLIO INFORMATIVO. relativo al CONTO CORRENTE PRIMOCONTO INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO relativo al CONTO CORRENTE PRIMOCONTO Cassa Padana B.C.C. Società Cooperativa Via Garibaldi, 25 25024 Leno (BS) Tel.: 030 90 40 265/280 Fax: 030 9068361 e-mail:

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AL CONTO CORRENTE GESTIONE TITOLI

FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AL CONTO CORRENTE GESTIONE TITOLI FOGLIO INFORMATIVO RELATIVO AL CONTO CORRENTE GESTIONE TITOLI Questo conto corrente è particolarmente adatto per chi al momento dell apertura del conto pensa di svolgere un numero bassissimo di operazioni

Dettagli

Foglio informativo (C0223) CONTO CORRENTE SOGGETTI NON RESIDENTI (CC45)

Foglio informativo (C0223) CONTO CORRENTE SOGGETTI NON RESIDENTI (CC45) Foglio informativo (C0223) CONTO CORRENTE SOGGETTI NON RESIDENTI (CC45) Conto corrente per consumatori (conto a consumo, operatività bassa) Questo conto è particolarmente adatto per chi al momento dell

Dettagli

Foglio informativo (C0205) CONTO CORRENTE STUDENTI MAGGIORENNI (CCSTU)

Foglio informativo (C0205) CONTO CORRENTE STUDENTI MAGGIORENNI (CCSTU) Foglio informativo (C0205) CONTO CORRENTE STUDENTI MAGGIORENNI (CCSTU) Conto corrente per consumatori (Conto a pacchetto) Profilo Giovani INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Cambiano

Dettagli

CONTO CORRENTE SOVVENZIONI DIVERSE TASSO VARIABILE

CONTO CORRENTE SOVVENZIONI DIVERSE TASSO VARIABILE INFORMAZIONI SULLA BANCA CHE COS È IL CONTO CORRENTE Banca Capasso Antonio SpA Piazza Termini n 1. 81011 ALIFE (CE) Tel. 0823 78 31 25-0823 78 72 28 FAX: 0823 91 82 31-0823 78 31 55 E-Mail: info@bancacapasso.it

Dettagli

TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI

TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CARATE BRIANZA Società Cooperativa Sede Legale: 20841 Carate Brianza (MB) - Via Cusani, 6 Tel. 0362 9401 - Fax 0362 903634 Cod. Fiscale 01309550158

Dettagli

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG)

Tasso Annuo Effettivo Globale (TAEG) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca di Credito Cooperativo di Conversano società cooperativa Via Mazzini, 52-70014 Conversano (BA) Tel.: 0804093111 - Fax: 0804952233 Email: direzione@bccconversanoweb.it Sito

Dettagli

Apertura di Credito in Conto Corrente

Apertura di Credito in Conto Corrente INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO Apertura di Credito in Conto Corrente BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società per Azioni Sede Legale e Amministrativa: Via Vittorio Veneto, 119 00187 Roma Telefono

Dettagli

Apertura di Credito in Conto Corrente

Apertura di Credito in Conto Corrente INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO Apertura di Credito in Conto Corrente BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società per Azioni Sede Legale e Amministrativa: Via Vittorio Veneto, 119 00187 Roma Telefono

Dettagli

2. Associazione Difesa Consumatori e Ambiente (Adiconsum) di Pistoia, in qualità di segnalante.

2. Associazione Difesa Consumatori e Ambiente (Adiconsum) di Pistoia, in qualità di segnalante. PS6548 - PROJECT97-PUBBLICITÀ FINANZIAMENTI Provvedimento n. 22676 L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 4 agosto 2011; SENTITO il Relatore Professor Piero Barucci;

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. Conto Corrente offerto ai consumatori. Dedicato a: privato consumatore

FOGLIO INFORMATIVO. Conto Corrente offerto ai consumatori. Dedicato a: privato consumatore FOGLIO INFORMATIVO Conto Corrente offerto ai consumatori Conto Corrente anticipo contributi alluvione - BL 4 - Dedicato a: privato consumatore INFORMAZIONI SULLA BANCA SANFELICE 1893 BANCA POPOLARE Soc.

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. Conto Corrente offerto ai consumatori. Dedicato alla clientela con operatività bassa

FOGLIO INFORMATIVO. Conto Corrente offerto ai consumatori. Dedicato alla clientela con operatività bassa FOGLIO INFORMATIVO Conto Corrente offerto ai consumatori Conto Corrente di Base - BL 7 - Dedicato alla clientela con operatività bassa INFORMAZIONI SULLA BANCA SANFELICE 1893 BANCA POPOLARE Soc. Coop.

Dettagli

TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI

TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CARATE BRIANZA Società Cooperativa Sede Legale: 20841 Carate Brianza (MB) - Via Cusani, 6 Tel. 0362 9401 - Fax 0362 903634 Cod. Fiscale 01309550158

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo al CONTO CORRENTE TITOLI CONVENZIONE TRADING ON LINE

FOGLIO INFORMATIVO. relativo al CONTO CORRENTE TITOLI CONVENZIONE TRADING ON LINE FOGLIO INFORMATIVO relativo al CONTO CORRENTE TITOLI CONVENZIONE TRADING ON LINE Questo conto è particolarmente adatto per chi al momento dell apertura del conto pensa di svolgere un numero bassissimo

Dettagli

RACCOLTA DI PRESTITO SOCIALE - regolamento -

RACCOLTA DI PRESTITO SOCIALE - regolamento - RACCOLTA DI PRESTITO SOCIALE - regolamento - SCOPI E FUNZIONAMENTO DELLA SEZIONE Articolo 1 In attuazione dell Articolo 1 dello Statuto Sociale ed ai sensi di quanto prescritto dalle leggi, dalle deliberazioni

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO A/5 CONTO CORRENTE CONSUMATORI BAPR GIOVANI

FOGLIO INFORMATIVO A/5 CONTO CORRENTE CONSUMATORI BAPR GIOVANI FOGLIO INFORMATIVO A/5 CONTO CORRENTE CONSUMATORI BAPR GIOVANI INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Agricola Popolare di Ragusa Società Cooperativa per Azioni a responsabilità limitata (di seguito la Banca )

Dettagli

I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE

I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE - BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società per Azioni - Sede legale e Direzione Generale: Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Tel +390647021 http://www.bnl.it - Codice ABI

Dettagli

IL COLLEGIO DI ROMA. Finanziario. [Estensore]

IL COLLEGIO DI ROMA. Finanziario. [Estensore] IL COLLEGIO DI ROMA composto dai Signori: Dott. Giuseppe Marziale Presidente Avv. Bruno De Carolis Avv. Massimiliano Silvetti Prof. Avv. Diego Corapi Prof. Avv Marco Marinaro Membro designato dalla Banca

Dettagli

CONTO CORRENTE ARANCIO

CONTO CORRENTE ARANCIO CONTO CORRENTE ARANCIO PRINCIPALI CONDIZIONI ECONOMICHE (Versione del 26/07/2015) QUANTO PUÒ COSTARE IL CONTO CORRENTE ISC (indicatore sintetico di costo) PROFILO DELLA CLIENTELA COSTO Giovani 0 Famiglie

Dettagli

02/01/2015 Foglio Informativo n. 21 1

02/01/2015 Foglio Informativo n. 21 1 Conto corrente CONTO ANTICIPO FATTURE/CONTRATTI/CERTIFICATI Redatto ai sensi del decreto n. 385 del 01/09/1993 e del provvedimento recante le disposizioni in materia di trasparenza delle operazioni e dei

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO C/5 FIDO ANTICIPO CREDITI (clienti non consumatori)

FOGLIO INFORMATIVO C/5 FIDO ANTICIPO CREDITI (clienti non consumatori) FOGLIO INFORMATIVO C/5 FIDO ANTICIPO CREDITI (clienti non consumatori) INFORMAZIONI SULLA BANCA Banca Agricola Popolare di Ragusa Società Cooperativa per Azioni a responsabilità limitata (di seguito la

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO, relativo al BANCA DEL CATANZARESE CREDITO COOPERATIVO SOCIETA COOPERATIVA

FOGLIO INFORMATIVO, relativo al BANCA DEL CATANZARESE CREDITO COOPERATIVO SOCIETA COOPERATIVA FOGLIO INFORMATIVO, relativo al APERTURA CREDITO IN CONTO CORRENTE BCC WEB INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DEL CATANZARESE CREDITO COOPERATIVO SOCIETA COOPERATIVA Sede legale ed amministrativa: via San

Dettagli

AUTORITA GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO Provvedimento 31 luglio 2008 n. 18698 Presidente e Relatore Catricalà

AUTORITA GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO Provvedimento 31 luglio 2008 n. 18698 Presidente e Relatore Catricalà Il blocco della funzionalità dell apparecchio di telefonia mobile dopo il periodo di utilizzo esclusivo a favore dell operatore venditore integra limitazione dei diritti contrattuali dell utente, in dispregio

Dettagli

CONTO CORRENTE DEPOSITO TITOLI

CONTO CORRENTE DEPOSITO TITOLI FOGLIO INFORMATIVO CONTO CORRENTE DEPOSITO TITOLI OFFERTO AI CONSUMATORI Il conto Titoli è destinato ai seguenti profili: - Giovani - Famiglie con operatività bassa - Famiglie con operatività media - Famiglie

Dettagli

Prima di scegliere e firmare il contratto è quindi necessario leggere attentamente il foglio informativo.

Prima di scegliere e firmare il contratto è quindi necessario leggere attentamente il foglio informativo. INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI TRIUGGIO E DELLA VALLE DEL LAMBRO Soc. Coop. Via S. Biffi 8 20050 Triuggio (MB) Tel.: 036292331 Fax: 03629233352 e-mail: bccvalledellambro@bccvalledellambro.it

Dettagli

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO

L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO L AUTORITÀ GARANTE DELLA CONCORRENZA E DEL MERCATO NELLA SUA ADUNANZA del 1 agosto 2014; SENTITO il Relatore Dottor Salvatore Rebecchini; VISTA la Parte II, Titolo III, del Decreto Legislativo 6 settembre

Dettagli

IL PRESENTE FOGLIO INFORMATIVO NON EDIZIONE N. 18 COSTITUISCE OFFERTA AL PUBBLICO AI SENSI DELL'ART. 1336 C.C. CONTO CERTO

IL PRESENTE FOGLIO INFORMATIVO NON EDIZIONE N. 18 COSTITUISCE OFFERTA AL PUBBLICO AI SENSI DELL'ART. 1336 C.C. CONTO CERTO Foglio informativo redatto ai sensi della disciplina in materia di trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari IL PRESENTE FOGLIO INFORMATIVO NON EDIZIONE N. 18 COSTITUISCE OFFERTA

Dettagli

Variazione in senso sfavorevole delle condizioni economiche (tassi di interesse, commissioni e spese) ove contrattualmente previsto.

Variazione in senso sfavorevole delle condizioni economiche (tassi di interesse, commissioni e spese) ove contrattualmente previsto. Foglio informativo relativo all' APERTURA DI CREDITO IN CONTO CORRENTE Sezione I - Informazioni sulla Banca Banca di Credito Cooperativo di Tarsia (CS) soc. coop. Sede legale e amministrativa: Tarsia (CS),

Dettagli

INFORMAZIONI SULLA BANCA

INFORMAZIONI SULLA BANCA INFORMAZIONI SULLA BANCA GBM BANCA SpA Sede Legale e Amministrativa: via Abate Gimma n. 136 70122 Bari (BA). Capitale sociale al 31.12.2010: 28.579.000,00 Iscritta al Registro delle Imprese al n. P.I.

Dettagli

COLLEGIO DI MILANO. Membro designato dalla Banca d'italia. (MI) SANTARELLI Membro designato da Associazione rappresentativa degli intermediari

COLLEGIO DI MILANO. Membro designato dalla Banca d'italia. (MI) SANTARELLI Membro designato da Associazione rappresentativa degli intermediari COLLEGIO DI MILANO composto dai signori: (MI) LAPERTOSA (MI) LUCCHINI GUASTALLA (MI) ORLANDI Presidente Membro designato dalla Banca d'italia Membro designato dalla Banca d'italia (MI) SANTARELLI Membro

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO CONTO CORRENTE ORDINARIO

FOGLIO INFORMATIVO CONTO CORRENTE ORDINARIO FOGLIO INFORMATIVO CONTO CORRENTE ORDINARIO Norme sulla trasparenza delle operazioni e dei servizi bancari e finanziari (D.lgs 1/9/93 n. 385 Delibera CICR 4/3/03 Istruzioni di Vigilanza della Banca d Italia

Dettagli

Decisione N. 567 del 30 gennaio 2014

Decisione N. 567 del 30 gennaio 2014 COLLEGIO DI MILANO composto dai signori: (MI) GAMBARO (MI) LUCCHINI GUASTALLA (MI) ORLANDI Presidente Membro designato dalla Banca d'italia Membro designato dalla Banca d'italia (MI) GRECO Membro designato

Dettagli

I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE

I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE I - INFORMAZIONI SULLA BANCA EMITTENTE - BANCA NAZIONALE DEL LAVORO Società per Azioni - Sede legale e Direzione Generale: Via Vittorio Veneto 119 00187 Roma Tel +390647021 http://www.bnl.it - Codice ABI

Dettagli

TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI

TRASPARENZA DELLE OPERAZIONI E DEI SERVIZI BANCARI Titolo VI (artt. 115-128) Testo Unico Bancario FOGLI INFORMATIVI INFORMAZIONI SULLA BANCA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO DI CARATE BRIANZA Società Cooperativa Sede Legale: 20841 Carate Brianza (MB) - Via Cusani, 6 Tel. 0362 9401 - Fax 0362 903634 Cod. Fiscale 01309550158

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO. relativo al CONTO CORRENTE ORDINARIO

FOGLIO INFORMATIVO. relativo al CONTO CORRENTE ORDINARIO INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO relativo al CONTO CORRENTE ORDINARIO Cassa Padana B.C.C. Società Cooperativa Via Garibaldi, 25 25024 Leno (BS) Tel.: 030 90 40 265/280 Fax: 030 9068361 e-mail:

Dettagli

FID: APER.CREDITO C/C - IMPRESA 2.0

FID: APER.CREDITO C/C - IMPRESA 2.0 1/5 INFORMAZIONI SULLA BANCA B.C.C. DEL VELINO VIA BACUGNO 12/A 02019 POSTA (RI) Tel.: 0746-251438 Fax: 0746-251568 Email: bccvelino@bccvelino.it / sito internet: www.bccvelino.it Registro delle Imprese

Dettagli

FOGLIO INFORMATIVO CONTO DEPOSITO INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DEL SERVIZIO CONDIZIONI ECONOMICHE TASSI SPESE

FOGLIO INFORMATIVO CONTO DEPOSITO INFORMAZIONI SULLA BANCA CARATTERISTICHE E RISCHI TIPICI DEL SERVIZIO CONDIZIONI ECONOMICHE TASSI SPESE INFORMAZIONI SULLA BANCA FOGLIO INFORMATIVO Banca del Veneziano Banca di Credito Cooperativo del Veneziano Soc. Coop. Sede Legale: Via Villa, 147 30010 Bojon di Campolongo Maggiore (VE) Sede Amministrativa:

Dettagli