FAPI PIANO MARKETING

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FAPI PIANO MARKETING 2013-2014"

Transcript

1 2013 FAPI PIANO MARKETING UFFICIO MARKETING LUGLIO 2013

2 SOMMARIO SOMMARIO 2 LO STATO DI FATTO 4 ANDAMENTO DELLE ADESIONI AL FONDO (GENNAIO 2012 MAGGIO 2013) 5 EFFETTO CRISI 7 LA MOBILITA FRA I FONDI 8 L ATTIVITA PROMOZIONALE SUI MEDIA E DAL 2011 AD OGGI 10 IL PIANO MARKETING L OFFERTA FORMATIVA 13 Cme Funzina il cnt aggregat: 13 Cnt di sistema 15 LA CAMPAGNA MEDIA 16 LA TELEVISIONE 16 LA RADIO 17 LA CARTA STAMPATA 17 LE CAMPAGNE 17 SOCIAL NETWORK 18 BUDGET DELLA CAMPAGNA MEDIA 20 L AGGIORNAMENTO SITO WEB 21 Azini di svilupp e implementazine del sit FAPI 24 INCONTRI DI DIFFUSIONE SUL TERRITORIO 25 Cntenuti 25 L rganizzazine 25 Il rul del FAPI 26 Dcumentazine già elabrata dal Fnd e dispnibile da subit per azini territriali 26 STRUMENTI DI INCENTIVAZIONE PER LA DIFFUSIONE DELLE OPPORTUNITA DEL FONDO 27 RAPPORTI CON LE AGENZIA DEL LAVORO 28 BUDGET COMPLESSIVO DELLA CAMPAGNA DI MARKETING 30 Allegat A Bzza di cnvenzine per il prgett di crescita delle adesini 31 Fapi - Pian di Marketing

3 Indice delle Tabelle 34 Indice delle Figure 35 Fapi - Pian di Marketing

4 LO STATO DI FATTO Sulla base dell ultim rilevament dispnibile (maggi 2013) il numer cmplessiv di imprese aderenti al Fnd ammnta a cn un numer di lavratri pari a Il numer di lavratri medi per azienda è pari a 7,5 addetti cntr i 9 addetti medi per impresa fatti registrare a gennai del Il Fnd pertant si sta caratterizzand sempre più per avere cme aderenti piccle e picclissime imprese. Tabella 1 - Aderenti al Fapi per regine Maggi 2013 Regine Imprese Addetti Abruzz Basilicata Calabria Campania Emilia-Rmagna Friuli-Venezia Giulia Lazi Liguria Lmbardia Marche Mlise Piemnte Puglia Sardegna Sicilia Tscana Trentin-Alt Adige Umbria Valle d'asta Venet TOTALE Italia Tabella 2 - Aderenti per classi dimensinali Maggi 2013 Classi Imprese Addetti Media Imprese Addetti dimensinali ,0 68,8% 18,1% ,4 20,4% 25,4% ,6 9,1% 32,0% ,0 1,7% 19,5% > ,6 0,1% 5,0% TOTALE ,5 Tabella 3 - Aderenti per classi dimensinali (Dicembre 2011) Classi Imprese Addetti Media Imprese Addetti dimensinali ,01 64,7% 14,5% ,48 21,9% 23,1% ,85 10,9% 32,7% ,59 2,4% 24,3% > ,25 0,1% 5,3% TOTALE ,96 Analizzand il dat per classi dimensinali emerge che sl il 5% degli addetti appartengn ad aziende di grandi dimensini e che quasi il 60% appartiene ad aziende cn un numer di lavratri cmpres fra 6 e 50 addetti che, in buna sstanza, rappresenta il punt di riferiment per la definizine dell fferta frmativa. Occrre senza dubbi individuare strumenti che cnsentan al Fnd di intercettare anche le esigenze delle micr imprese che rappresentan quasi il 20% degli Addetti e delle imprese cn un numer di addetti cmpres fra i 50 ed i 250 che si attestan anch esse intrn al 20%. Fapi - Pian di Marketing

5 ANDAMENTO DELLE ADESIONI AL FONDO (GENNAIO 2012 MAGGIO 2013) Rispett al dat riscntrat al 31/12/2011 che attestava il Fnd a aziende aderenti per un numer di lavratri pari a a maggi 2013 sn stati persi ltre addetti e quasi imprese. A parte alcune regini in cntrtendenza cme la Campania che cntinua il su trend crescente rmai da alcuni anni e che è cresciuta anche in quest ultim ann e mezz di circa il 20% in termini di imprese e dell 8,5% in termini di lavratri, ed altre regini più piccle quali la Calabria, il Mlise ed i Trentin Alt Adige, in tutte le altre regini si riscntra un trend negativ cn due regini l Emilia Rmagna (-32%) e in Venet (-38%) cn cali superiri al 30% Tabella 4 - Dinamica degli aderenti al Fapi rispett a Dicembre 2011 Regine Maggi 2013 Gennai 2012 (de)crescita Increment asslut Imprese Addetti Imprese Addetti Imprese Addetti Imprese Addetti Abruzz ,1% -16,6% Basilicata ,7% -9,6% Calabria ,3% 6,4% Campania ,1% 8,5% Emilia-Rmagna ,6% -32,3% Friuli-Venezia Giulia ,5% -14,5% Lazi ,9% -20,6% Liguria ,8% -17,7% Lmbardia ,7% -21,1% Marche ,6% -1,0% Mlise ,0% 2,4% 5 14 Piemnte ,1% -24,5% Puglia ,8% -1,3% Sardegna ,0% -13,9% Sicilia ,8% -3,0% Tscana ,2% -15,6% Trentin-Alt Adige ,1% 52,6% Umbria ,5% -13,7% Valle d'asta ,4% -27,8% Venet ,8% -38,3% TOTALE Italia ,3% -17,9% Nelle figure che segun si pssn sservare gli andamenti mensili degli ultimi due anni e mezz, sulla base del quale si può anche misurare l efficacia delle campagne realizzate. Figura 1 - Andament adesini 2011 (dipendenti) Nel crs del secnd semestre 2011 l fferta frmativa del Fnd ha previst l uscita dell Avvis cn un stanziament cmplessiv di circa ,00 di Eur. Cme si può vedere dal grafic seguente il terz quadrimestre del 2011 è stat caratterizzat da una cstante crescita del numer delle adesini al Fnd, quest grazie sia all fferta frmativa del Fapi che ha emanat un Avvis da ,00 di Eur che dalla campagna di cmunicazine a supprt che ha vist il Fnd presente su media nazinali (sprattutt tramite TV e Radi) per tutt il perid cnsiderat. Questa azine è stata supprtata anche da una campagna prmzinale di incentivazine all adesine al Fnd che ha cnsentit ad peratri lcali di pter disprre di un ulterire strument di prmzine. Fapi - Pian di Marketing

6 La cnvergenza delle azini ha cnsentit il cnseguiment di imprtanti risultati di crescita passand da pc più di adesini a giugn 2011 sin a circa registrati alla fine dell ann. Dal punt di vista dell fferta frmativa nel crs del 2012 sn stati pubblicati due Avvisi definiti generalisti il prim cn scadenza nella primavera del 2012 ed il secnd cn scadenza in autunn per un ttale cmplessiv di ,00 di Eur. Sn stati pubblicati pi ulteriri due Avvisi (Avvis e Avvis ) che hann avut però riflessi perativi nell esercizi Nell stess perid la campagna prmzinale nn ha cnsentit l impieg della TV piché è stata realizzata cn i residui del budget La sla stampa specializzata e la Radi (mezzi eminentemente di rinfrz per il nstr target) nn hann fermat il declin. Figura 2 - Andament adesini 2012 (dipendenti) Figura 3 - Andament adesini primi 5 mesi 2013 (dipendenti) Il cal cmplessiv in quasi tutte le regini registrat a partire da gennai del 2012 sin a giugn del 2013 cme si evince dai due grafici sè dvut a diversi fattri che analizzarem nel dettagli e che qui di seguit pssn essere sintettizzati: effett crisi; azini mirate a cura di altri Fndi; fferta frmativa da aggirnare sia in termini di risrse dispnibili che di strumenti; assenza di una campagna prmzinale adeguata al target di riferiment; mancanza di una rete di peratri territriali direttamente impegnati nella prmzine del Fnd. Fapi - Pian di Marketing

7 EFFETTO CRISI Quest ultim bienni è stat caratterizzat da una prfnda crisi ecnmica che ha cmprtat una perdita ccupazinale un p in tutti i settri prduttivi. La ftgrafia generale dell Italia vede una perdita ccupazinale dell 1,3% su base nazinale. Limitandci ad una ftgrafia del settre manifatturier e delle cstruzini (più vicin alla natura delle imprese aderenti al Fapi) gli effetti della crisi hann vist una perdita ben superire pari al 4,4% rispett al 31/12/2011: Tabella 5 - Andament dell'ccupazine in Italia Ann Nazinale Industria Industria & Cstruzini Occupati (%) Occupati (%) Occupati (%) ,9% ,9% ,2% 2013 (1trim) ,560-1,3% ,2% ,4% (dati ISTAT) Tabella 6 - Effett crisi nel Fapi per regine Addetti Regine N. % Abruzz ,7% Basilicata -76-1,0% Calabria ,8% Campania ,9% Emilia-Rmagna ,1% Friuli-Venezia Giulia ,1% Lazi ,2% Liguria ,7% Lmbardia ,6% Marche ,9% Mlise -29-4,9% Piemnte ,1% Puglia ,2% Sardegna ,4% Sicilia ,9% Tscana -88-0,7% Trentin-Alt Adige -2-0,2% Umbria 40 0,5% Valle d'asta ,1% Venet ,9% TOTALE Italia ,3% Passand ad analizzare l effett che la crisi ecnmica ha avut e sta avend nell ambit delle imprese aderenti al Fapi che cme sappiam hann una frte cncentrazine nel settre manifatturier, ma prvengn anche da altri settri quali quelli dei servizi e del cmmerci l effett crisi ha cmprtat una perdita di lavratri pari al 3,3%. L effett crisi sul Fnd ( addetti) è dat sia dalle imprese che hann cessat l attività che da quelle che eran già aderenti a gennai 2012 e che sussistn ancra a maggi Da un analisi dei dati si vede che i maggiri decrementi in termini ccupazinali si sn avuti in Venet (-5,9%), in Sicilia (-6,9%), in Liguria (-8,7%) ed in Valle d Asta (-14,1%). Nel versante ppst abbiam Regini che invece hann tenut maggirmente i livelli ccupazinali cme il Trentin AA, la Tscana, la Basilicata e L Umbria. Fapi - Pian di Marketing

8 LA MOBILITA FRA I FONDI Le tabelle sttstanti sn state elabrate ai fini di una cmparazine della mbilità delle aziende e dei lavratri fra i diversi fndi interprfessinali. Tabella 7 - Mbilità in uscita dal Fapi Mbilità Revche (Mag) % in uscita Imprese Addetti Imprese Addetti diretta ,7% 2,4% FARC ,7% 9,7% FITE ,2% 6,8% FORM ,8% 5,4% FART ,3% 2,5% FEMI ,6% 2,8% FIMA ,0% 63,5% FREL ,8% 1,5% FTUS ,9% 1,5% FPRO ,3% 1,2% FPSI ,2% 0,8% FAGR ,1% 0,1% FCOP ,5% 0,2% FBCA ,0% 0,0% FAZI ,1% 0,0% FLAV ,1% 0,0% FOIC ,0% 0,0% FGRI ,0% 0,0% Revche Tabella 8 - Mbilità in entrata nel Fapi Mbilità in Adesini % entrata Imprese Addetti Imprese Addetti diretta ,2% 68,1% FARC ,3% 6,5% FIMA ,3% 6,7% FTUS ,9% 5,8% FITE ,1% 2,4% FART ,6% 2,4% FEMI ,2% 1,4% FCOP ,3% 1,5% FORM ,3% 0,6% FPRO ,3% 0,5% FREL ,2% 0,3% FAGR ,1% 0,2% FAZI 1 6 0,0% 0,0% FBCA 3 5 0,0% 0,0% FGRI 0 0 0,0% 0,0% FPSI 0 0 0,0% 0,0% FOIC 0 0 0,0% 0,0% FLAV 0 0 0,0% 0,0% Adesini Tabella 9 - Dinamica della prtabilità per Fnd (saldi) Increment asslut Da un analisi dei saldi della mbilità in entrata e uscita fra il FAPI e tutti gli altri fndi Mbilità (sald) Imprese Addetti ltre che nel mercat liber emerge un dat interessante. FIMA FARC FITE FORM FEMI FREL FART FPRO FPSI FLAV FBCA 1-38 FOIC FAZI FGRI FAGR -1-3 FCOP FTUS diretta Nella cmpetizine diretta fra Fndi il Fapi risulta perdente rispett a quasi tutti gli altri Fndi che sembran ricercare le prprie adesini nn fra le aziende che nn hann ancra ptat a quale Fnd aderire ma, piuttst, nell ambit delle imprese che già aderiscn a qualche Fnd. L attività di prmzine messa in camp direttamente dal FAPI e dal sistema FAPI intes cme gli peratri di sistema di CONFAPI, CGUL, CISL e UIL sembra sia rivlta cn success prevalentemente nei cnfrnti delle imprese che ancra nn hann aderit a nessun Fnd cn un increment nett di quasi imprese per lavratri, cn un numer medi di addetti per impresa pari a pc superire alle 5 unità. Da una prima semplice analisi dei dati emerge che in termini di aziende si registra per il Fapi un sald attiv di 146 unità nel perid cnsiderat (gennai 2011, Maggi 2013) mentre si registra nell stess perid un sald negativ degli ccupati pari a unità. Il dat degli ccupati evidenzia cn chiarezza che stann uscend dal Fnd le aziende cn un elevat numer di addetti per far pst a piccle e picclissime imprese cn un numer di addetti inferire alle 10 unità Se cnsideriam il dat nel medesim perid al nett della mbilità in entrata ed in uscita da Fndimpresa appare un dat interessante. La mbilità in uscita in termini di numer di imprese presenta un sald psitiv di unità e sempre un sald attiv in termini di lavratri pari a 320 unità. Pertant il livell di adesine al Fnd in quest cas ptrebbe essere ritenut stabile nel perid cnsiderat, pur manifestandsi un imprtante fattre di sstituzine rappresentat dall uscita di imprese medi grandi a frnte di un entrata di aziende di piccle, picclissime dimensini. Fapi - Pian di Marketing

9 Tabella 10 - Mbilità in uscita Mbilità Revche (Mag) Imprese Addetti Cmplessiva Tabella 11 - Mbilità in entrata Mbilità Revche (Mag) Imprese Addetti Cmplessiva Risulta evidente che Fndimpresa nel crs di quest bienni ha strutturat un imprtante azine marketing rivlgendsi cn frza alle PMI aderenti al FAPI. Se cmpletiam l analisi dell andament della mbilità prendend in cnsiderazine anche la prtabilità fra i fndi risulta ancr più evidente il risultat di ersine che Fndimpresa ha generat rispett alle Medi Grandi imprese aderenti al FAPI. Tabella 12 - Richieste di prtabilità per ann (al 15/07/2013) FONDI Ttale Fndimpresa Fnditalia Fnarcm Frte Frmazienda Fnservizi Fnter 3 3 Fncp 1 1 Fndazienda 1 1 Fnd prfessini 1 1 Ttale Da quand è entrata in vigre la prtabilità fra i fndi sn arrivate al FAPI 460 richieste di prtabilità. Delle 460 richieste arrivate ltre il 90% hann chiest la prtabilità vers Fndimpresa, il restante 10% è distribuit su altri 9 Fndi cn una prevalenza di Fnditalia (UGL e Federterziari) e Fnarcm (CONFSAL, CIFA). Del ttale delle smme trasferite dal FAPI ad altri Fndi, pc più di ,00 di Eur dal 2010 ad ggi, ltre ,00 Eur sn stati trasferiti a Fndimpresa, i restanti ,00 Eur sn stati ergati a rimanenti 7 fndi cn prevalenza Fnservizi ( ,36) e Fnarcm (97.913,02). Tabella 13 - Smme Trasferite ai Fndi per ann (al 15/07/2013) FONDI Ttale Fndimpresa , , , , ,14 Fnservizi , , ,36 Fnarcm , , ,02 Fnditalia , , , ,48 Frmazienda , , ,99 Fnter , ,49 Frte , ,90 Fnd prfessini 6.851, ,31 Ttale , , , , ,69 Risulta di tutta evidenza che una valutazine puntuale va fatta sul fenmen Fndimpresa che ha rappresentat e sta rappresentand un fattre critic di ersine delle adesini al nstr Fnd. Un attenta analisi dei dati in nstr pssess evidenzia cme ad uscire sian state sprattutt le imprese più grandi, quelle su cui il cnt frmazine (dirett e aggregat) ha una cnvenienza indiscussa, nn tant dal punt di vista quantitativ, ma in termini di certezza di fruire del finanziament e di semplicità di access. In 17 mesi si sn persi 1,5 dipendenti ad impresa e il 5% di addetti nelle classi più grandi. Fapi - Pian di Marketing

10 L ATTIVITA PROMOZIONALE SUI MEDIA E DAL 2011 AD OGGI Gli interventi previsti dalla campagna prmzinale per il bienni hann previst l utilizz sia dei media televisivi che della carta stampata. Di seguit riprtiam una sintesi schematica degli interventi cn i csti di realizzazine e la cpertura temprale. Tabella 14 - Sintesi della campagna di cmunicazine 2011 Iniziativa Csti lrdi Attività Tip Perid La ,00 14 spt su La7 + 1 settimana su La7d Prmzine III quadrimestre 2011 Il sle24 re ,00 Radi ,00 12 uscite per 1/4 di pagina cad + 1 pagina di redazinale 25 spt a settimana della durata di 30" ciascun per 4 settimane Prmzine Prmzine Renderprject ,00 Realizzazine del billbard 7" Fapi Editing III quadrimestre 2011 III quadrimestre 2011 III quadrimestre 2011 Eurisk 2.400,00 Analisi della dieta mediale del target Fapi Editing III quadrimestre 2011 Il calendari della campagna di cmunicazine 2011 è stat: Settembre 2011 Billbard La7 2 settimane a ridss del TG La7 dall 11 al 24 Il Sle 24 re Inserzine di ¼ di pagina il 27 e il 30 Ottbre 2011 Radi 24 Spt di 30 secndi 5 al girn per 5 girni alla settimana dal 3 al 7, dal 14 al 21 e dal 24 al 28 Il Sle 24 re Inserzine di ¼ di pagina l 11 e il 14 Nvembre 2011 Radi 24 Spt di 30 secndi 5 al girn per 5 girni alla settimana dal 7 all 11 Il Sle 24 re Inserzine di ¼ di pagina il 3, 15, 18, 22 e 29 Dicembre 2011 Il Sle 24 re Inserzine di ¼ di pagina 6, 13 e 16 Billbard la7d Onda Or (106 spt prime time) dal 18 al 24 Per quant riguarda l attività di prmzine nel 2012 nn avend appstat a bilanci preventiv 2012 nessun stanziament si è lavrat cn i residui del budget dell ann precedente. Quest ha cmprtat un cnseguente necessari ridimensinament degli strumenti utilizzabili, infatti mentre nel 2011 si è utilizzat il canale televisiv per raggiungere il target principale dei nstri utenti (utilizzand una buna cpertura della dieta mediale del target) nel 2012 nn è stat pssibile cnfermare la scelta televisiva. La tabella successiva evidenzia cme si sia ptut attivare sl i canali più tradizinali che hann sffert di due limiti: presenza della cmunicazine di altri Fndi cn budget più cnsistenti cn l vvia difficltà a caratterizzarsi, visti anche i limiti dell fferta; mancanza di una cpertura mediale sufficiente a garantire l efficacia dell azine. Fapi - Pian di Marketing

11 Tabella 15 - Sintesi della campagna di cmunicazine 2012 Iniziativa Csti lrdi Attività Tip Perid La Freccia 9.196,00 min 14 spt su La7 + 1 settimana su La7d Il sle24 re ,75 12 uscite per 1/4 di pagina cad + 1 pagina di redazinale Prmzine III quadrimestre 2012 Prmzine III quadrimestre 2012 Radi ,82 25 spt a settimana della durata di Prmzine III quadrimestre " ciascun per 4 settimane Class Editri ,00 Accrd quadr su Italia ggi e MF Prmzine III quadrimestre 2012 La calendarizzazine delle attività è stata la seguente: Settembre 2012 La Freccia Mensile distribuit gratuitamente sui treni Av di trenitalia Il Sle 24 re Inserzine di ¼ di pagina il 17 e il 21 Radi 24 Spt di 30 secndi 5 al girn per 5 girni alla settimana dal 24 al 28 Ottbre 2012 La Freccia Mensile distribuit gratuitamente sui treni Av di trenitalia Il Sle 24 re Inserzine di ¼ di pagina il 15, il 18, il 23 e il 26 Radi 24 Spt di 30 secndi 5 al girn per 5 girni alla settimana dal 1 al 5 e dal 8 al 12 Nvembre 2012 La Freccia Mensile distribuit gratuitamente sui treni Av di trenitalia Il Sle 24 re Inserzine di ¼ di pagina il 14, il 15 e il 27 Radi 24 Spt di 30 secndi 5 al girn per 5 girni alla settimana dal 5 al 9 e dal 19 al 23 Italia Oggi Pagina intera dedicata al Fapi cn articl, cchiell, tabellare e QRCde cn intervista in vide di il 7, il 13 e il 21 Dicembre 2012 La Freccia Mensile distribuit gratuitamente sui treni Av di trenitalia Il Sle 24 re Inserzine di ¼ di pagina il 4 e il 6 Italia Oggi Pagina intera dedicata al Fapi cn articl, cchiell, tabellare e QRCde cn intervista in vide di il 5 Gennai 2013 Italia Oggi Pagina intera dedicata al Fapi cn articl, cchiell, tabellare e QRCde cn intervista in vide di il 7, il 23 e il 29 Cpertura 100% pubblicità della Free press distribuita gratuitamente negli aerprti di Rma e Milan dal 29 al 1 Febbrai Febbrai 2013 Italia Oggi Cpertura 100% pubblicità della Free press distribuita gratuitamente negli aerprti di Rma e Milan dal 29 al 1 Febbrai Fapi - Pian di Marketing

12 Nel crs di quest bienni il Fapi ha elabrat una banca dati di aziende nn aderenti al Fnd cn un numer di dipendenti superire alle 40 unità. Queste aziende sn state cntattate recuperand le del respnsabile del persnale della frmazine ed in mancanza di queste figure del titlare amministratre delegat. Inltre è stata allestita una banca dati di circa cnsulenti del lavr peranti sull inter territri nazinale cmpleta di indirizzi . Nel crs del mese di Maggi è stat elabrat un specific messaggi prmzinale per le aziende ed un per i cnsulenti del lavr che è stat inviat via mail agli indirizzi cntenuti nei due data base di cui spra in cncmitanza cn la prmzine dell Avvis Le interattive inviate alle imprese ed ai cnsulenti del lavr rimandavan ad una landing page appsitamente predispsta sul sit del Fnd dalla quale si accedeva ad un e-bk anch ess appsitamente allestit che illustrava in semplici passaggi le mdalità di adesine al Fnd e le rispettive pprtunità. Il Fapi Fnd Frmazine per le PMI attravers il versament del cntribut bbligatri dell 0,30 all INPS erga cntributi alle imprese per la frmazine dei prpri lavratri. Le smme messe a dispsizine per il 2013 ammntan a ltre ,00 di eur cn cntributi fin a ,00 eur per gni impresa; Già ra è pssibile richiedere un finanziament per la frmazine della vstra impresa. Scaricate l Avvis per tutti i dettagli. Aderire al Fnd nn csta nulla e l si può fare tutti i mesi cn l invi del fluss UNIEMENS all INPS inserend il cdice FAPInel stt element Fndi Interprf. Aiuta le tue imprese a rimanere cmpetitive sul mercat Per saperne di più pui scaricare la guida del Fapi ppure pui inviare una mail al seguente indirizz cllegarti al sit web infine, chiamare direttamente il FAPI al n Il FAPI Fnd Frmazine per le PMI attravers il versament del cntribut bbligatri dell 0,30 all INPS erga cntributi alle imprese per la frmazine dei prpri lavratri. Le smme messe a dispsizine per il 2013 ammntan a ltre ,00 di eur. Già ra è pssibile richiedere un finanziament per la frmazine della vstra. Scaricate l Avvis per tutti i dettagli. Aderire al Fnd nn csta nulla e l si può fare tutti i mesi cn l invi del fluss UNIEMENS all INPS inserend il cdice FAPInel stt element Fndi Interprf. Aiuta le tue imprese a rimanere cmpetitive sul mercat Per saperne di più pui scaricare la guida del Fapi ppure pui inviare una mail al seguente indirizz cllegarti al sit web, infine, chiamare direttamente il FAPI al n Cmplessivamente la campagna ha cinvlt cnsulenti del lavr e imprese cn ltre 40 addetti e i risultati della stessa sn riprtati nella tabella sttstante Tabella 16 - KPI campagna di direct Mkting CdL Imprese Ttale Messaggi % Messaggi % Messaggi % Inviate Recapitate ,5% ,5% ,3% Lette ,5% ,2% ,2% Cliccat ,9% 205 4,0% 922 9,0% Click Avvis ,7% 24 11,7% ,4% Click sit 0,0% ,7% ,9% Click ebk ,0% 30 14,6% ,4% Scaricat 24 15,2% 4 13,3% 28 15,0% Cnversine netta 1 0,5% 0,1% 0,3% I risultati ttenuti sn interessanti per la pianificazine delle future campagne e perché ha prtat numersi cnsulenti del lavr e imprese ad iscriversi al prtale. Questi cntatti definibili cme caldi dvrann essere cinvlti nell ambit di specifiche infrmative finalizzate alla prmzine degli strumenti FAPI. 1 È il rapprt tra clr che hann scaricat l ebk rispett a clr che hann lett la Fapi - Pian di Marketing

13 IL PIANO MARKETING Il Pian marketing che il Fnd deve adttare per la fine del 2013 e per tutt il 2014 deve tener cnt dei seguenti aspetti dai quali, sulla scrta delle esperienze del passat e dell stat dell arte e dell azine dei cmpetitrs sul mercat, nn si può prescindere: adeguata fferta frmativa campagna media; aggirnament sit web; incntri di diffusine sul territri; strumenti di incentivazine della diffusine delle pprtunità del Fnd; agenzie del lavr. L OFFERTA FORMATIVA Alla base di qualsiasi campagna di prmzine vi è l individuazine del prdtt da prmuvere. Gli strumenti di prmzine sn frtemente influenzati dalla caratteristica del prdtt da vendere e la vetrina del FAPI è senza dubbi l fferta frmativa attravers la quale le aziende ed i lavratri pssn accedere alle risrse per la frmazine permanente e cntinua. Purtrpp il 2013 verrà caratterizzat per un tagli dei trasferimenti delle risrse dall INPS ai Fndi interprfessinali di circa il 30%, pertant tutti i Fndi disprrann di minri risrse da destinare alle imprese ed ai lavratri. E prpri in questi mmenti di difficltà che risulta vincente elabrare strategie nuve che cnsentan di rendere il Fnd appetibile e rispndente alle esigenze delle imprese, dei lavratri e degli peratri della frmazine. Il Fapi, ha adttat sin ra un unica mdalità di intervent attravers il csiddett Cnt di Sistema che prevede mdalità di attribuzine delle risrse su base slidaristica a mezz di specifici Avvisi. Altri Fndi invece prevedn l istituzine del Cnt Frmazine (vedi Fndimpresa) che prevede che ad gni singla impresa aderente venga messa a dispsizine secnd le prprie esigenze un imprt pari ad una percentuale di quant versa che generalmente si aggira intrn al 70/80%. Il vantaggi di quest strument è quell di pter disprre in md cert delle risrse versate secnd le esigenze temprali dell impresa e senza pertant dver attendere specifici Avvisi. Di cntr imprese di piccle e picclissime dimensini accantnerebber talmente pc che l access ai fndi ed alla frmazine sarebbe di fatt impssibile. Partend dalla cnsiderazine per cui il numer medi dei dipendenti delle aziende che aderiscn al FAPI è di 7,5 unità l applicazine di tale strument alla fattispecie FAPI risulta di fatt imprpnibile. Risulta però estremamente imprtante l implementazine e la messa in funzine in tempi il più rapidi pssibile il Cnt Frmazine aggregat che rappresenterebbe un imprtante innvazine fra gli strumenti che il Fnd mette a dispsizine dei prpri aderenti cnsentend di diventare appetibile anche per macrinterlcutri quali enti di frmazine, cnsrzi di imprese, gruppi di imprese che avrebber csì la certezza in termini di tempi e di risrse dispnibili. Sul tema l Uffici di Direzine del Fnd ha già elabrat una bzza quasi definitiva di struttura del Cnt Frmazine che dvrebbe essere anche facilmente gestita dalla nuva piattafrma infrmatica in crs di svilupp. Nel crs del mese di Settembre l Uffici di Direzine del Fnd ptrebbe essere in grad di definire gli ultimi dettagli per pi sttprre alla presidenza ed al Cda del Fnd la versine definitiva di un prgett da implementare in via sperimentale entr la fine dell ann. Cme Funzina il cnt aggregat: le aziende pssn decidere di destinare i prpri versamenti anziché al cnt di sistema ad un cnt crrente aggregat. Il Fapi destinerà una percentuale (variabile dal 70 all 80%) dei versamenti di ciascuna azienda al cnt crrente indicat dalla stessa. Le smme dispnibili nell ambit di ciascun cnt aggregat sn gestite dal sggett aggregatre sulla base di un mandat cnferit dall azienda; Il cnt è creat da un sggett aggregatre a cui è demandat il rul di: accantnare i versamenti delle imprese che aderiscn a quell specific cnt aggregat; crdinare la gestine delle risrse, ripartendla in un sttinsieme slidaristic tra le imprese aderenti al cnt aggregat; Individuare sggetti gestri che pssan ergare le attività frmative. L adesine delle aziende al cnt aggregat avviene attravers frmat definiti dal FAPI. In linea generale l adesine al cnt aggregat avviene attravers la sttscrizine di un dcument di adesine, cntenete tra l altr, il mandat all aggregatre alla gestine delle risrse ecnmiche derivanti dal versament dell 0,30; Il Gestre è l rganism individuat dalle imprese per la realizzazine delle attività frmative. Se Ente di frmazine dvrà dimstrare di essere accreditat press le Regini in cui viene svlta l attività frmativa; Fapi - Pian di Marketing

14 Il Pian frmativ è cstituit da un insieme di interventi frmativi, cmplet di un pian dei csti in cui ci sia evidenza dell utilizz delle risrse accantnate, i cui beneficiari sn le imprese aderenti al cnt aggregat; Il Pian frmativ ptrà riguardare una più imprese che aderiscn al cnt. Nel rispett dei versamenti effettuati e dell impiant slidaristic creat dall Aggregatre; Cndivisine: gni Pian frmativ dvrà cntenere l accrd di cndivisine sttscritt dalla Parti Sciali. Mdalità di creazine ed adesine: per l apertura di un cnt aggregat l Aggregatre fa richiesta al FAPI di apertura cnt aggregat; l Aggregatre si accredita press il FAPI attravers appsite prcedure; l aggregatre deve cmunque dimstrare di aver ricevut mandat esplicit delle aziende ad aprire un cnt aggregat; una vlta creat il cnt diventa visibile a sistema per tutte le aziende aderenti all stess; l adesine dell azienda al cnt aggregat ricnsciut dal FAPI avviene a mezz sistema attravers la cnferma dell adesine dell azienda; le aziende che deciderann di aderire successivamente al cnt aggregat istituit e ricnsciut dal FAPI, dvrann aderire tramite sistema infrmatic. Pertant accreditarsi press il FAPI e successivamente aderire al cnt aggregat; all att dell adesine l azienda stampa, firma ed invia all aggregatre ed al Fnd un att frmale (lettera) in cui aderisce al cnt aggregat, designa il sggett aggregatre cme sggett delegat a gestire le risrse presenti sul cnt crrente aggregat e da mandat al sggett aggregatre di gestire l eventuale prtabilità da altr Fnd al Fnd Fapi. Cntabilizzazine la cntabilizzazine avviene a mezz sistema infrmatic; il sistema cntabilizza gli accantnamenti su base mensile in cerenza cn quant ntificat dall Inps; si prevede che il sggett aggregatre pssa utilizzare le risrse sulla base delle dispnibilità presenti sul cnt a lui riferit man man che l INPS mensilmente trasferisce le relative risrse. Utilizz delle risrse accantnate: sul cnt aggregat vengn accantnate le smme relative all 80% del mntante derivante dall 0,30 versat da gni singla azienda. Il rimanente 20% viene destinat a cntribut per la gestine del Fnd Interprfessinale; l utilizz delle risrse per la presentazine del Pian frmativ avviene al raggiungiment della sglia minima da definirsi; le risrse accantnate sul cnt aggregat dalle single aziende nell ann devn essere attivate dall Aggregatre entr un termine da definirsi. Decrs tale termine le aziende perdn il diritt all utilizz delle risrse accantnate che cnfluiscn nel sistema slidaristic del FAPI. Mdalità di finanziament il finanziament di un pian su cnti aggregat segue le nrme generali del finanziament dei piani FAPI. In linea di principi: se l aggregatre è in pssess di accreditament ptrà svlgere rul di attuatre; se l aggregatre è Cnsrzi cn attività interna, ptrà svlgere rul di attuatre; se nn in pssess di nessun dei requisiti spradescritti. Il sggett delegat a gestire l accantnat prvvederà ad utilizzare un sggett attuatre in pssess dei requisiti frmali richiesti dal FAPI. Tale sggett attuatre ptrà perare nell ambit del cnt aggregat senza limiti di territrialità. l aggregatre mantiene la respnsabilità ecnmica in merit alle risrse gestite attravers fideiussine a garanzia delle attività finanziate; le richieste di finanziament sarann presentate dall Aggregatre al FAPI tramite access alla piattafrma e trasmissine della dcumentazine cartacea tramite psta raccmandata A/R; il gestre titlare della gestine del pian prvvederà a cmpilare appsit frmulari in cui verrann inserite tutte le infrmazini quantitative (sggett attuatre, aziende cinvlte, numer dei prgetti, lavratri interessati alla frmazine, pian ecnmic in cerenza cn i parametri stabiliti); il cnt ecnmic avverrà sulla base del cst unitari standard identificat per la tiplgia di intervent. Mdalità di gestine e rendicntazine del pian per la gestine delle attività e la validità delle attività ergate si rimanda al Manuale di Gestine; i piani frmativi presentati devn essere cnclusi entr 12 mesi dalla data di presentazine; la rendicntazine ptrà avvenire sl in seguit all invi dei dati di mnitraggi di tip qualitativ e quantitativ sull ergazine della frmazine; al rendicnt deve essere allegata la relazine di certificazine delle spese, rilasciata da un revisre dei cnti iscritt al Registr dei Revisri cntabili. Mbilità in cas di mbilità da altri Fndi Interprfessinali vers FAPI, tutte le risrse maturate dall azienda cnfluiscn nel cnt aggregat e sn utilizzabili per la presentazine di Piani Frmativi; Fapi - Pian di Marketing

15 in cas di adesine ad un cnt aggregat si deve prevedere che: l impresa rinunci espressamente alla prtabilità vers altri fndi in cas di uscita dal cnt aggregat; l impresa dia mandat al sggett aggregatre per la gestine della prtabilità in entrata. Estinzine il cnt aggregat si estingue per esplicita richiesta del sggett aggregatre titlare del cnt che ha ricevut specific mandat dalle imprese aderenti al cnt; in cas di estinzine del cnt le smme residue sussistenti alla data di chiusura andrann a cnfluire nel cnt rdinari del FAPI e ptrann essere utilizzate sl per il finanziament di attività frmativa. Cnt di sistema Nell ambit del tradizinale Cnt di Sistema ccrre prcedere ad un sstanziale ammdernament dell strument sin qui utilizzat dal Fnd. Occrre innanzitutt prcedere in un snelliment delle prcedure sia di presentazine che di gestine nnché di rendicntazine attravers l adzine del cst unitari standard cn attestazine di cngruità dei csti e delle spese secnd quant previst dalle prcedure FAPI, rilasciata da un revisre cntabile iscritt all Alb dei revisre dei Cnti. Risulta imprtante prevedere sin da inizi ann due tre scadenze fisse per gli Avvisi a valere sul cnt di sistema in md tale da cnsentire agli peratri di pianificare l attività frmativa e, al cntemp, in sede di prmzine, cnsentire di presentare un fferta frmativa cmpleta e cstante nel crs dell ann. Sin ad ggi nn si è mai riusciti a rendere nt ad inizi ann quali fsser le scadenze degli Avvisi dell ann, lasciand gli peratri in una situazine di incertezza che spess ha causat l spstament di aziende e lavratri vers altri fndi in grad di pianificare l fferta cn maggir chiarezza. Risulta fndamentale prcedere quant prima nell aggirnament del manuale di gestine per la definitiva applicabilità del cst unitari standard già adttat nell ambit dell Avvis , ma le cui mdalità perative e di gestine nn sn ancra state definite nell ambit del manuale di gestine vigente. Risulta infine indispensabile perfezinare la messa a punt di strumenti già adttati in via sperimentale nel crs del 2013 quali ad esempi vucher di imprti limitati (max 3/4mila eur) da destinare alle imprese ne aderenti al Fnd cn prcedure valutative a sprtell. L ttimizzazine dei tre strumenti spra descritti in tempi raginevli (autunn 2013) cnsentirebbe di aumentare l efficacia di tutte le azini di marketing dirett ed indirett attuate dal Fnd. Fapi - Pian di Marketing

16 LA CAMPAGNA MEDIA Sulla base delle esperienze maturate nel crs degli anni precedenti, sui risultati delle precedenti azini e sulla dispnibilità delle risrse sn state individuate le seguenti direttrici per la definizine della campagna 2013: 1. azine lcale finalizzata all svilupp delle adesini e alla cstruzine di una rete di influencer (cntatti selezinati ed efficaci sul territri) da sviluppare cn eventi sul territri e via frme di digital marketing; 2. utilizz delle mailing list e reprt sulle prime campagne di cmunicazine; 3. utilizz prevalente di mezzi a larga audience legata agli altri target ad investimenti marginali. A quest vann aggiunte attività di: selezine del media mix ttimale sulla base della dieta mediale del target; rinnvament dei messaggi di cmunicazine. Tra gli eventi sul territri si ptrebbe apprfittare dell pprtunità dell event Exp Training che si tiene in autunn a Milan per rganizzare un event che cinvlga una serie di interlcutri qualificati quali enti di frmazine cnsulenti del lavr e peratri del mnd della frmazine nnché gli peratri di sistema di Cnfapi CGIL CISL e UIL nella crnice di un event fieristic di riliev. La campagna prevista da quest pian di marketing lascia alla cmunicazine tradizinale (TV, Radi e Stampa) il raggiungiment della brand awareness da parte del ptenziale target. L biettiv è quell di apprntare (in funzine del budget a dispsizine) un media mix adatt alle diverse cmpnenti del target. In gni cas la scelta dei media verrà realizzata sulla base dell aggirnament dell analisi della dieta mediale del target, già realizzat a metà 2011 e che ha frnit buni risultati. Andrann cmunque ripensati gli spt sia televisiv che radi al fine da rinnvare il messaggi e incrementarne l efficacia. Gli strumenti che si prevede vengan utilizzati nel crs delle campagne sn i seguenti: Televisine Radi Girnali Mail Scial netwrk LA TELEVISIONE In Italia si dice spess che siam una Figura 4 - Andament adesini al Fapi 2011 (dipendenti) repubblica televisiva. La TV da ni da credibilità ed è l strument di cmunicazine principe per la maggiranza dei cittadini (sia per classe media d età della pplazine, sia per il digital divide l stat del web furi dai grandi centri sia dal punt di vista infrastrutturale che di cst è nn è paragnabile a quell dei paese della UE, che per la crisi che ha inchidat i cittadini davanti a lei). Mai cme il 2013 le TV hann avut spettatri. Già l ann scrs Eurisk aveva evidenziat tassi di crescita mlt alti legati al decll del digitale terrestre e l svilupp dei canali tematici. Infatti, nnstante Internet sia il fenmen emergente, ma la cui dinamica dal punt di vista delle crescite numeriche è legat eminentemente a fattri demgrafici, nella TV la mltiplicazine dei canali cincide cn una crescita ttale del numer dei telespettatri. Se pi cnsideriam la cmbinazine dei due media la visibilità cresce espnenzialmente. Fapi - Pian di Marketing

17 Figura 5 - Andament adesini al Fapi 2012 (dipendenti) Il divers andament tra campagna 2011 e campagna 2012 già da sl mtiverebbe la scelta del media televisiv. In generale quand l fferta è pc differenziante rispett alla cncrrenza, la psizine nn è di leadership e il target è piccl ma diffus (cme nel cas della piccla impresa) la televisine è da preferire. Inltre da ni in Italia la cmunicazine televisiva garantisce credibilità e autrevlezza al messaggi, cnsiderand che nn ci sn cmpetitr che sfruttan il canale televisiv. LA RADIO La scelta della radi è legata al raggiungiment del target imprenditriale (ancra più diffus e difficile da raggiungere di quell dei Cnsulenti) del nrd, che passa mlt temp in aut ed è quindi quell il mment in cui può avere l attenzine più alta al messaggi del Fapi. La scelta esclusiva di Radi24 è prpri legata a ciò. Inltre funzina da rinfrz al messaggi percepit dalla campagna televisiva, relativamente a cme una campagna multimediale abbia già dat buni frutti in passat. LA CARTA STAMPATA La scelta della stampa di settre (Italia Oggi e Sle 24 re) accredita il messaggi (e il brand) sul target dei cnsulenti. Anche qui funzina da rinfrz al messaggi percepit dalla campagna televisiva, relativamente a cme la campagna stampa abbia già dat buni frutti in passat (Anche se da sla nn è stata sufficiente a fermare il declin cme i dati del 2012 dimstran). Alla stampa è anche affidat il cmpit di apprfndire i cntenuti, che per definizine sn tecnici. Si sta studiand cn entrambi i frnitri delle azini di supprt (web, direct e tv) alla serie di incntri e azini territriali in md da accrescere l engagement sul marchi Fapi. LE CAMPAGNE Ptend disprre di un fferta frmativa innvativa cn scadenze prgrammate nel crs dell ann, assume grande imprtanza ed effett anche la campagna mail nei cnfrnti delle aziende e dei cnsulenti del lavr. Cme abbiam già dett in precedenza il FAPI ha allestit e perfezinat un data base di circa aziende nn aderenti al Fnd cn un numer di lavratri superire alle 40 unità che rappresentan un target di sicur interesse per il Fnd. Ptend disprre degli indirizzi e mail dei respnsabili del persnale/frmazine del titlare delle aziende ccrre replicare la campagna cmunicazine già effettuata nel crs del 2013 per la prmzine dell Avvis per la prmzine dell fferta frmativa Cntempraneamente ccrre prseguire nell attività di cntatt cn i Cnsulenti del lavr che da sempre hann rappresentat un interlcutre privilegiat da parte di tutti i fndi interprfessinali. Cme già accennat il Fapi ha allestit un Data base di quasi cnsulenti del lavr nei cnfrnti dei quali ha già prmss una prima campagna di cmunicazine. A csti estremamente ridtti sarà pssibile nn appena aggirnata l fferta frmativa avviare una nuva campagna di cmunicazine nei cnfrnti delle imprese e dei cnsulenti del lavr al fine di incrementare le adesini al Fnd e l access ai finanziamenti. Sarà necessari prcedere ad una rivitalizzaizne della newsletter, aggirnand l e-bk per le campagne di marketing e verificand la pssibilità di presenza leggera sui scial e cn l avvi di un blg (multimediale). Fapi - Pian di Marketing

18 SOCIAL NETWORK Il mnd è in cntinua evluzine e sprattutt questi ultimi anni si sn caratterizzati per due fenmeni: Scietà cmplessa un impetus svilupp di risrse e cmpetenze degli individui in un cntest caratterizzat dall'indeblirsi delle istituzini cme «dispensatri» di sens, sicurezze, significati; segnat da maggiri rischi, da maggiri sfide e respnsabilizzazini per la persna Mnd piccl un mnd che "si restringe" perché aumenta la capacità di "percrrerl" e viverl, perché tutt si intercnnette Quest mnd intercnness ha cambiat anche il marketing. Infatti: Il discrs pubblic nn è più dettat dai sli mass media Dalla cnnessine delle persne cn le infrmazini alla cnnessine tra le persne Tutt diviene persnale Le persne fann il brand perché il brand è fatt dalle persne Sei quell che ttieni cercandti su Ggle Internet è un ambiente cncret e NON «virtuale»(eurisk) Cnnette persne nn PC Ha la massima relazine cn la vita vera delle persne, la Realtà Laddve la Tv predispneva vers un rizznte di Sgn Cn il risultat che Il brand nn è più cntrllat esclusivamente dai prprietari Dalla cnnessine delle persne cn le infrmazini alla cnnessine tra le persne) Prdtt e cnsumatre nn sn più sli, nasce la dimensine sciale del valre (Ktler) Basta un cmputer e una cnnessine ad internet per avere i mezzi di prduzine, quell che cnta è il talent (Gdin) È necessari rientare gli sfrzi del Marketing vers una crescita nelle capacità di creazine e gestine del sens e dei significati (Eurisk) => Dal mercat di massa alla massa di mercati rivlti alle single persne Figura 6 - Credibilità dei canali di prmzine 2012 I mercati diventan cnversazini infatti, più del 60% della fiducia in un brand nasce da un cnsigli di un amic (vedi Figura qui stt). Viviam in un ecnmia basata sulle relazini (da sempre). Il scial media marketing nn è il marketing sui scial media Ciò che ci fa vendere è la relazine Per cstruire la relazine dbbiam aver cstruit la fiducia Una presenza efficace sui scial media per un azienda cme il Fapi di tip BtB (ciè che vende alle imprese e nn ai cnsumatri finali) pssa cncretamente givare a clr che ritengn strategicamente imprtante il cinvlgiment del cliente il csiddett custmer engagement. Fapi - Pian di Marketing

19 In un recente studi gli biettivi priritari che emergn in rdine di imprtanza sn: Creare una custmer engagement Incrementare il traffic sul prpri sit aziendale Diffndere i prpri cntenuti e psizinare megli il brand Aumentare le vendite e raffrzare la leadership di mercat Cntribuire alla lead generatin Psizinare megli il sit sui mtri di ricerca Ridurre i csti del marketing Figura 7 - L stat del B2B scial media Ad aggiudicarsi il primat tra i Scial Netwrk più utilizzati nei nuvi trend della cmunicazine d impresa è Twitter. Ciò nn stupisce vista la sua ntevle diffusine, ben il 76% ha dichiarat di preferirl alle altre piattafrme cme strument di prmzine. Segue Linkedin cn il 74% delle preferenze essend vist cme un dei canali migliri per intrecciare rapprti di tip B2B. Al terz pst si va a cllcare YuTube (49%) e quest è prbabilmente dvut alla crescente e indiscussa imprtanza che il vide sta assumend nel mnd del marketing. Per le tendenze future Ggle+ viene cnsiderata la piattafrma che darà maggiri risultati. Si stima entr il 2014, la sua diffusine e utilizz da parte delle imprese B2B triplicherà passand da un 9% a un 29%. Figura 8 - Le attività di cntent marketing La presenza light prevedibile per il Fapi sarà legata ai suddetti netwrk e sarà rientata principalmente a ttenere la custmer engagement cn i prpri target (Cnsulenti e imprese) facend rimbalz del marketing di cntenut già previst utilizzand il sit web e l marketing (alimentat ltre che dalle newsletter dalle azini sul territri). Figura 9 - Psizinament del cntent marketing Nn vann sttvalutati gli aspetti di custmer care gestiti direttamente e psizinament del brand ltre che di SEO (ttimizzazine sui mtri di ricerca). Figura 10 - Alcune presenze sui scial netwrk di fndi cncrrenti Inltre nn va sttvalutat l aspett cmpetitiv cntrastand la presenza di altri fndi sui scial cme Fndartigianat su Facebk, ma sprattutt Fnarcm e Fnditalia su Linkedin. Le capacità per prtare avanti una campagna definibile cme scial light sn già dispnibili press il Fnd nell ambit dell uffici marketing, pertant la stessa nn cmprterebbe un sensibile aggravi di csti per il Fnd stess. Fapi - Pian di Marketing

20 BUDGET DELLA CAMPAGNA MEDIA Il budget è stimat sulla base delle tariffe pagate in passat rinnvate (cn i cntatti più vicini). La frbice fra la sluzine ttimale e quella minima in buna sstanza sta a rappresentare quant necessari a mantenere cnsciut il brand del Fnd e frenare l emrragia (sluzine minima), ppure quant necessari per cnsentire una buna base di visibilità a supprt delle rimanenti azini di cmunicazine e svilupp delle adesini al Fnd (attività delle parti scie del Fnd, sggetti incaricati della prmzine delle adesini al Fnd). Nella scelta tra valre minim e massim c è da ricrdare che l effett del budget di marketing nn è lineare, ma quantic, vver se nn si raggiungn alcune sglie minime l investiment è inefficace. Tabella 17 - Sintesi della campagna media prpsta Mezz Descrizine Budget Ottimale Budget minim Campagna TV La 7, Discvery, Sky , ,00 Stampa e Radi Il Sle 24 re, Class, Radi 24, riviste , ,00 Campagne mail e Scial , ,00 Azini di supprt Dieta mediale, , ,00 aggirnament del messaggi, grafica TOTALE , ,00 A titl infrmativ il cst che il Fapi ha spprtat nel 2012 per l attacc di Fndimpresa è stat di circa 2,9 milini per i mancati intriti dei lavratri delle imprese revcate (il 74% del ttale) e di 1,3 milini per i trasferimenti di prtabilità (87% del ttale), per un ttale di 4,2 milini (78% del ttale). Fapi - Pian di Marketing

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO

ALOT - Agenzia della Lombardia Orientale per i Trasporti e la Logistica Società Consortile a Responsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica Scietà Cnsrtile a Respnsabilità Limitata AVVISO PUBBLICO ALOT - Agenzia della Lmbardia Orientale per i Trasprti e la Lgistica è una

Dettagli

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT

SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT ALLEGATO B2 SCHEDA TECNICA PIANO EXPORT Situazine di partenza Frnire infrmazini sulle strategie adttate le mdalità rganizzative cn le quali vengn attualmente serviti i mercati esteri cn l indicazine degli

Dettagli

Istruzione e formazione all imprenditorialità

Istruzione e formazione all imprenditorialità Istruzine e frmazine all imprenditrialità L istruzine e la frmazine all imprenditrialità è il punt di partenza per sviluppare ed espandere l attività dei prfessinisti, miglirand la lr cnscenza e le lr

Dettagli

1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI

1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI 1. CHE COS È LA CARTA DEI SERVIZI 2. PRESENTAZIONE 3. SERVIZI FORNITI E AREE DI INTERVENTO 4. I PRINCIPI FONDAMENTALI 5. TUTELA E VERIFICA 6. DATI DELLA SEDE 1. CHE COS È LA CARTA DEI

Dettagli

Agevolazioni previste

Agevolazioni previste Le agevlazini per l autimpieg di cui al Dgls 185/2000. Svilupp Italia Abruzz spa gestisce in Abruzz per cnt di Invitalia spa e del Minister del Lavr le Misure inerenti gli incentivi all Autimpieg di cui

Dettagli

TRA TUTOR GROUP SRL AIAV ASSOCIAZIONE ITALIANA AGENTI DI VIAGGIO

TRA TUTOR GROUP SRL AIAV ASSOCIAZIONE ITALIANA AGENTI DI VIAGGIO CONVENZIONE PER ORGANIZZAZIONE DI CORSI DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PER LE FIGURE PROFESSIONALI NELL AMBITO DELLA SICUREZZA E SALUTE NEI LUOGHI DI LAVORO D.LGS. N. 81/08 E SMI TESTO UNICO E ALTRI SERVIZI

Dettagli

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO

PROGETTO I - CAST Integrazione delle ICT nella catena del valore delle imprese del sistema Tessile Abbigliamento AVVISO PROGETTO I - CAST Integrazine delle ICT nella catena del valre delle imprese del sistema Tessile Abbigliament AVVISO Dispnibilità della piattafrma tecnlgica di scambi dcumentale Pagina 1 di 7 1. PREMESSA

Dettagli

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa

Oggetto: presentazione candidature Funzioni Strumentali al Piano dell Offerta Formativa MINISTERO DELLA PUBBLICA ISTRUZIONE UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO D ISTRUZIONE SUPERIORE VIA COPERNICO VIA COPERNICO 1 00040 POMEZIA (ROMA) TEL. 06 121127550 FAX 0667666356 CODICE

Dettagli

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI

1. REQUISITI PER BENEFICIARE DEI VOUCHER 2. CRITERI PER L ASSEGNAZIONE DEI VOUCHER SETTIMANALI Allegat C alla delibera di Giunta Cmunale n ----- del ------- CRITERI E MODALITA DI ASSEGNAZIONE ALLE FAMIGLIE DI 100 VOUCHER SETTIMANALI A PARZIALE COPERTURA DEL COSTO PER LA FREQUENZA AI CENTRI ESTIVI

Dettagli

PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4

PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4 Prvincia di Csenza Settre Mercat del Lavr PROGETTO LAVORO&SVILUPPO 4 OBIETTIVI E FINALITA Scp del prgett è favrire la frmazine di sggetti inccupati/disccupati residenti nelle Regini dell biettiv Cnvergenza

Dettagli

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O

INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O INIZIATIVE A SOSTEGNO DELL ACCESSO AL CREDITO DELLE PMI CASERTANE PER L ANNO 2011 (D.G. n. 93/2011) B A N D O Art. 1 - Finalità Nel quadr delle prprie iniziative istituzinali, la Camera di Cmmerci di Caserta

Dettagli

Politiche Comunitarie. Sintesi dell esistente e progettualità future

Politiche Comunitarie. Sintesi dell esistente e progettualità future Plitiche Cmunitarie Sintesi dell esistente e prgettualità future 1. La Cmmissine Eurpa: analisi e prpste di lavr Nel mandat 2005 2009 la Cmmissine UPI Eurpa e Plitiche Internazinali ha raggiunt i seguenti

Dettagli

OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO

OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO OUTSOURCING LOGISTICO E GESTIONE DEL CAMBIAMENTO La scelta strategica di un azienda di gestire cn una prpria rganizzazine la Supply Chain di affidarla,

Dettagli

2 BANDO 2014 BANDO IN RETE

2 BANDO 2014 BANDO IN RETE Alla Fndazine Cmunità Mantvana Onlus Via Prtazzl, 9 46100 Mantva MODULO PER LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO E RICHIESTA DEL CONTRIBUTO 2 BANDO 2014 BANDO IN RETE da presentarsi entr il 17 OTTOBRE 2014 L

Dettagli

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel)

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel) FLUSSO MONITORAGGIO ECONOMICO - FINANZIARIO DEI PIANI DI ZONA TRIENNIO 2009-2011 Racclta dati di Budget preventiv triennale 2009-2011 e annuale 2009 MANUALE UTENTE (per il Mdell di rilevazine in MS Excel)

Dettagli

CTRH - Centro Risorse Territoriale per l Handicap ACCORDO DI RETE

CTRH - Centro Risorse Territoriale per l Handicap ACCORDO DI RETE AMBITO TERRITORIALE: MILANO CENTRO-SUD ZONE 1-4-5 ACCORDO DI RETE RETE TERRITORIALE PER L INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEGLI ALUNNI DIVERSAMENTE ABILI ANNI SCOLASTICI 2012/2013 2013/2014 2014/2015 AMBITO TERRITORIALE:

Dettagli

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative ALLEGATO 1

POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Competitività BANDO PUBBLICO. Voucher Startup Incentivi per la competitività delle Startup innovative ALLEGATO 1 POR FESR Sardegna 2007-2013 Asse VI Cmpetitività BANDO PUBBLICO Vucher Startup Incentivi per la cmpetitività delle Startup innvative ALLEGATO 1 DOMANDA DI PARTECIPAZIONE DATI IMPRESA TRATTAMENTO DEI DATI

Dettagli

IL MODELLO DI RIFERIMENTO

IL MODELLO DI RIFERIMENTO allegat 1 Alternanza Scula Lavr Il Prgett Rete telematica delle Imprese Frmative Simulate-IFSper la diffusine dell innvazine metdlgica ed rganizzativa IL MODELLO DI RIFERIMENTO Sit Web: www.ifsitalia.net

Dettagli

Convenzione tra la Provincia di Campobasso e il Comune di per l adesione alla RETE TELEMATICA DELLE ISTITUZIONI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO

Convenzione tra la Provincia di Campobasso e il Comune di per l adesione alla RETE TELEMATICA DELLE ISTITUZIONI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO Cnvenzine tra la Prvincia di Campbass e il Cmune di per l adesine alla RETE TELEMATICA DELLE ISTITUZIONI DELLA PROVINCIA DI CAMPOBASSO Oggi, nella sede della Prvincia di Campbass, si sn cstituiti i Sigg.,

Dettagli

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167)

Testo unico dell apprendistato (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Test unic dell apprendistat (D.Lgs. 14 settembre 2011, n. 167) Cntratti cllettivi nazinali del lavr (CCNL) Accrd del 23 aprile 2012 tra Regine del Venet e Parti Sciali per la frmazine degli apprendisti

Dettagli

visibilità su acquistiverdi.it green web marketing listino nov 2012/nov 2013 green matching I SERVIZI DI AcquistiVerdi.it

visibilità su acquistiverdi.it green web marketing listino nov 2012/nov 2013 green matching I SERVIZI DI AcquistiVerdi.it www.acquistiverdi.it inf@acquistiverdi.it Tel. 0532 762673 Fax 0532 769666 visibilità su acquistiverdi.it listin nv 2012/nv 2013 green web marketing green matching I SERVIZI DI AcquistiVerdi.it AcquistiVerdi.it

Dettagli

I ruoli della libreria nel Programma NpL

I ruoli della libreria nel Programma NpL I ruli della libreria nel Prgramma NpL Le librerie sn ricnsciute da NpL cme lughi facilitanti all intern delle reti lcali del Prgramma. Grandi piccle, indipendenti, di catena, psizinate nei circuiti della

Dettagli

Codice di autodisciplina e regolamentazione per l adesione al Progetto Qualità dei servizi turistici della Provincia di Palermo. Agriturismo.

Codice di autodisciplina e regolamentazione per l adesione al Progetto Qualità dei servizi turistici della Provincia di Palermo. Agriturismo. Cdice di autdisciplina e reglamentazine per l adesine al Prgett Qualità dei servizi turistici della Prvincia di Palerm Agriturism Premess Che l A.A.P.I.T di Palerm in cllabrazine cn l Università di Palerm,

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA IMPRENDITRAPANI TRA. Trapani, Via Mafalda di Savoia n. 26 - C.F.: 80002660811, rappresentata da: PREMESSO CHE

PROTOCOLLO DI INTESA IMPRENDITRAPANI TRA. Trapani, Via Mafalda di Savoia n. 26 - C.F.: 80002660811, rappresentata da: PREMESSO CHE PROTOCOLLO DI INTESA IMPRENDITRAPANI TRA - CONFINDUSTRIA TRAPANI Assciazine degli Industriali della Prvincia cn sede in Trapani, Via Mafalda di Savia n. 26 - C.F.: 80002660811, rappresentata da: FIORELLA

Dettagli

COMUNITÁ MONTANA - COMMUNAUTÉ DE MONTAGNE GRAND COMBIN

COMUNITÁ MONTANA - COMMUNAUTÉ DE MONTAGNE GRAND COMBIN Lc. Chez Rncz, 29/i - 11010 GIGNOD (Valle d Asta) Tel. 0165/25.66.11 - Fax. 0165/ 25.66.36 - E.mail: inf@cm-grand cmbin.vda.it AVVISO DI INDAGINE DI MERCATO (d. LGS. N. 163/2006) PROPEDEUTICA ALL INDIVIDUAZIONE

Dettagli

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue

il Dirigente Scolastico dispone quanto segue Prt. n. 3096 Bari, 31 lugli 2014 Oggett: Integrazine cn rettifica e prrga dei termini del Band per la selezine di ESPERTI e TUTOR finalizzat a istituire un ALBO per l attuazine delle azini di FORMAZIONE

Dettagli

SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA

SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA BENEFICIARI SCADENZA RISORSE FINANZIARIE DISPONIBILI BANDO SCHEDA SINTESI BANDO MIUR PER CLUSTER CENTRO NORD 2012 AVVISO PER LO SVILUPPO E POTENZIAMENTO DI CLUSTER TECNOLOGICI NAZIONALI Fndi FAR cmplessivi

Dettagli

SPORTELLO PER L'INSERIMENTO LAVORATIVO DEI DISABILI NELLE PROFESSIONI DELL'INFORMATION TECHNOLOGY

SPORTELLO PER L'INSERIMENTO LAVORATIVO DEI DISABILI NELLE PROFESSIONI DELL'INFORMATION TECHNOLOGY SPORTELLO PER L'INSERIMENTO LAVORATIVO DEI DISABILI NELLE PROFESSIONI DELL'INFORMATION TECHNOLOGY Oggett: infrmazini in merit alla ricerca candidature di persnale cn disabilità Per quant riguarda le azini

Dettagli

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA. TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Ufficio Competente per l operazione

PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA. TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Ufficio Competente per l operazione PROGRAMMA OPERATIVO REGIONE BASILICATA FSE 2007-2013 CCI N 2007 IT 051 PO 004 Decisine della Cmmissine Eurpea C (2007) 6724 del 18 dicembre 2007 TENUTA DEL FASCICOLO DI OPERAZIONE A cura dell Uffici Cmpetente

Dettagli

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08

Le figure del sistema di Prevenzione aziendale secondo il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema di Prevenzine aziendale secnd il D.Lgs.81/08 Le figure del sistema SICUREZZA Rappresentante dei lavratri per la sicurezza (RLS). Datre di lavr (DL), prepsti e dirigenti. Respnsabile

Dettagli

FORMAZIONE IN HOUSE : Acquisti, Logistica, Trasporti, Commercio Internazionale

FORMAZIONE IN HOUSE : Acquisti, Logistica, Trasporti, Commercio Internazionale FORMAZIONE IN HOUSE : Acquisti, Lgistica, Trasprti, Cmmerci Internazinale La frmazine rganizzata dal nstr netwrk mira a sddisfare la necessità d apprfndiment dei temi relativi ai temi di Acquisti,Lgistica

Dettagli

Groundbreaking Innovative Financing of Training. in a European Dimension. D2.1 MODELLO GIFTED Novembre 2012

Groundbreaking Innovative Financing of Training. in a European Dimension. D2.1 MODELLO GIFTED Novembre 2012 Grundbreaking Innvative Financing f Training in a Eurpean Dimensin D2.1 MODELLO GIFTED Nvembre 2012 N di riferiment del 517624-LLP-1-2011-1-AT-GRUNDTVIG-GMP prgett N del pian WP 2 Mdelling retributiv Deliverable

Dettagli

POR CAMPANIA 2007-2013 DGR 648 DEL 15/12/2014

POR CAMPANIA 2007-2013 DGR 648 DEL 15/12/2014 POR CAMPANIA 2007-2013 DGR 648 DEL 15/12/2014 Misura INTERNAZIONALIZZAZIONE Finalità della Misura Incentivare gli investimenti diretti ad accrescere l espansine gegrafica dei prdtti campani e la penetrazine

Dettagli

Studio sulla vendita diretta con il coinvolgimento delle imprese agricole delle Marche ed attraverso il monitoraggio del progetto pilota VDO

Studio sulla vendita diretta con il coinvolgimento delle imprese agricole delle Marche ed attraverso il monitoraggio del progetto pilota VDO REGIONE MARCHE GIUNTA REGIONALE Studi sulla vendita diretta cn il cinvlgiment delle imprese agricle delle Marche ed attravers il mnitraggi del prgett pilta VDO Relazine di mnitraggi Rma, 31 gennai 2012

Dettagli

Bando della CCIAA di Roma

Bando della CCIAA di Roma LHYRA srl ROMA Band della CCIAA di Rma La Camera di Cmmerci di Rma al fine di cntribuire alle spese sstenute dalle imprese della Capitale clpite dall'alluvine del 20 ttbre scrs, che ha causat al sistema

Dettagli

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3

1.2 Redazione del Piano di Intervento Personalizzato (PIP) e costruzione del gruppo classe... 3 Allegat B PROCEDURE PER LA GESTIONE DELLA DOTE LOGISTICA 1. DOTE FORMAZIONE... 2 1.1 Prentazine della dte... 2 1.2 Redazine del Pian di Intervent Persnalizzat (PIP) e cstruzine del grupp classe... 3 1.3

Dettagli

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE

CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Prvincia di Csenza REGOLAMENTO CONSULTA PROVINCIALE DELLE ORGANIZZAZIONI DI VOLONTARIATO DI PROTEZIONE CIVILE Settembre 2003 ART. 1 Istituzine e sede 1. E istituita, press la Prvincia di Csenza, la Cnsulta

Dettagli

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella

PROTOCOLLO DI INTESA. tra. Il Collegio Geometri e Geometri Laureati di Monza e Brianza, nella PROTOCOLLO DI INTESA tra Il Cllegi Gemetri e Gemetri Laureati di Mnza e Brianza, nella persna di Cesare Galbiati, in qualità di Presidente del Cllegi e L Istitut di Istruzine Superire Ezi Vanni di Vimercate,

Dettagli

Il Business Plan, documento essenziale per lo sviluppo e la crescita dell impresa. Sintesi del nostro punto di vista

Il Business Plan, documento essenziale per lo sviluppo e la crescita dell impresa. Sintesi del nostro punto di vista Il Business Plan, dcument essenziale per l svilupp e la crescita dell impresa Sintesi del nstr punt di vista Settembre 2014 Preparare il Business Plan Sintesi del nstr punt di vista La preparazine del

Dettagli

Indice. Via Campo d Arrigo 40-42/r - 50131 Firenze Tel. 055 4089304 fax. 055 4089942 www.multiverso.biz info@multiverso.biz

Indice. Via Campo d Arrigo 40-42/r - 50131 Firenze Tel. 055 4089304 fax. 055 4089942 www.multiverso.biz info@multiverso.biz Indice 1. intrduzine 2. analisi del cntest territriale e del mercat 3. scuting 4. netwrking 5. learning 6. Avvi e accmpagnament 7. iniziative cmplementari Via Camp d Arrig 40-42/r - 50131 Firenze www.multivers.biz

Dettagli

ACCORDO DI COLLABORAZIONE FRA CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA "ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE" E D APPOLONIA s.p.a.

ACCORDO DI COLLABORAZIONE FRA CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE E D APPOLONIA s.p.a. ACCORDO DI COLLABORAZIONE FRA CENTRO REGIONALE DI COMPETENZA "ANALISI E MONITORAGGIO DEL RISCHIO AMBIENTALE" E D APPOLONIA s.p.a. PER LA REALIZZAZIONE DI ATTIVITA E PROGETTI PER LO SVILUPPO E LA DIFFUSIONE

Dettagli

Le adesioni saranno raccolte a partire dal 10 Gennaio e sino al 16 Marzo 2007. Il percorso formativo prenderà avvio a partire da aprile 2007.

Le adesioni saranno raccolte a partire dal 10 Gennaio e sino al 16 Marzo 2007. Il percorso formativo prenderà avvio a partire da aprile 2007. PROGETTO FORMATIVO PER LA CREAZIONE, IL LANCIO E LA GESTIONE DI WEB-RADIO D ATENEO E LA PARTECIPAZIONE A UN NETWORK NAZIONALE DI EMITTENTI UNIVERSITARIE DURATA Le adesini sarann racclte a partire dal 10

Dettagli

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 4/ 23 DEL 22.1.2008

REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA DELIBERAZIONE N. 4/ 23 DEL 22.1.2008 DELIBERAZIONE N. 4/ 23 Oggett: Interventi a favre delle assciazini di utenti e di familiari che prmuvn l autaiut (L.R. 21.4.2005, n. 7, art. 13, cmma 18). UPB S05.03.007, Cap. SC05.0678. 80.000. L Assessre

Dettagli

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it

Comune di Spoleto www.comune.spoleto.pg.it Cmune di Splet www.cmune.splet.pg.it 1/6 Unità prpnente: ICSSS - Dirigente ICSSS Oggett: Hme care premium 2012 accertament ed impegn trasferimenti INPS gestine pubblica 176000 Respnsabile del prcediment:

Dettagli

Il Segretario Generale Enzo Solaro

Il Segretario Generale Enzo Solaro Rma, 03 agst 2015 Al Cmitat di Presidenza Al Cnsigli Direttiv Alla Cmmissine Legale Alla Cmmissine Sindacale Alle Assciazini Territriali Circlare n. 108/2015 Oggett: Verifica della reglarità delle imprese

Dettagli

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA

SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA (Allegat 1) SCHEDA PROGETTO PER L IMPIEGO DI VOLONTARI IN SERVIZIO CIVILE IN ITALIA ENTE 1) Ente prpnente il prgett: COMUNE DI CUSANO MUTRI 2) Cdice di accreditament: NZ03880 3) Alb e classe di iscrizine:

Dettagli

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI

AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI C O M U N E D I SABBIO CHIESE P R O V I N C I A D I B R E S C I A via Caduti 1, 25070 SABBIO CHIESE (BS) AREA UFFICIO TECNICO SETTORE LAVORI PUBBLICI ----------------------------------------------------------------------------------------------

Dettagli

GESTIONE ED ORGANIZZAZIONE DEL PERSONALE IN AZIENDA

GESTIONE ED ORGANIZZAZIONE DEL PERSONALE IN AZIENDA GESTIONE ED ORGANIZZAZIONE DEL PERSONALE IN AZIENDA Facciam un p d rdine! I 6 LIVELLI DELLA GESTIONE DELLE RISORSE UMANE IN AZIENDA 1. Rilevament delle presenze (timbratura cartellini): L azienda raccglie

Dettagli

CATALOGO COMARKETING MADE 2015

CATALOGO COMARKETING MADE 2015 CATALOGO COMARKETING MADE 2015 Car cllega, l ardu qutidian lavr finalizzat, per vi cme per ni, alla crescita ed al cnslidament della percezine del valre della nstra marca, necessità, l sappiam bene, di

Dettagli

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LICEO CONCETTO MARCHESI

ISTITUTO DI ISTRUZIONE SUPERIORE LICEO CONCETTO MARCHESI Mascalucia, 17/11/2014 Prt. n.4174/d1 A tutti gli interessati di madrelingua inglese e tedesc All Alb/al Sit Web Oggett: Avvis di reclutament di persnale madrelingua inglese e tedesca per l svlgiment di

Dettagli

SCADENZE A CHI SI RIVOLGE DESCRIZIONE Febbraio- Aprile

SCADENZE A CHI SI RIVOLGE DESCRIZIONE Febbraio- Aprile 1. Che cs è AROF? AROF, che letteralmente significa Anagrafe Reginale Obblig Frmativ, è un sistema infrmatic, nat nel 2004, per far frnte alla legge sull bblig frmativ (Legge 9 del gennai 1999). Le due

Dettagli

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo

, progettati e realizzati in loco ricorrendo alle risorse umane presenti nelle strutture d Ateneo PROGETTO FORMATIVO COMUNICAZIONE EFFICACE E GESTIONE DEL CONFLITTO NEL FRONT-OFFICE PREMESSA L rientament al cliente è una prergativa indispensabile per la crescita e la cmpetitività di un rganizzazine

Dettagli

www.garanziagiovani.gov.it Guida utente Cittadino - Operatore - Regione

www.garanziagiovani.gov.it Guida utente Cittadino - Operatore - Regione www.garanziagivani.gv.it Guida utente Cittadin - Operatre - Regine Intrduzine Garanzia Givani, Yuth Guarantee, è un prgett prmss dall Unine Eurpea, cme sluzine per cntrastare la disccupazine givanile nei

Dettagli

M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA

M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA M I N I S T E R O D E L L A P U B B L I C A I S T R U Z I O N E UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER LA LOMBARDIA Direzine Generale UFFICIO SCOLASTICO PROVINCIALE DI MILANO 1- SINTESI DELL INCONTRO DEL 19

Dettagli

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006

MODULISTICA PRIVACY PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 LA PRIVACY MODULISTICA PAGINA 2 20 GIUGNO 2006 PREMESSA Il Cdice della Privacy prevede che, per effettuare legittimamente il trattament dei dati persnali, si attuin una serie di incmbenti frmali quali

Dettagli

ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST

ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST ALLEGATO 3 MODULO DI ATTIVAZIONE DEL SERVIZIO EST Ragine Sciale: Sede: via cmune prv. P.IVA: cd. fisc. Telefn: Fax: Email: PEC: Persna di riferiment: rul: recapit tel. email Descrizine attività e principali

Dettagli

Titolo del Progetto : Sicurezza, qualità e legalità del lavoro Promozione della rete regionale dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza

Titolo del Progetto : Sicurezza, qualità e legalità del lavoro Promozione della rete regionale dei rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza Titl del Prgett : Sicurezza, qualità e legalità del lavr Prmzine della rete reginale dei rappresentanti dei lavratri per la sicurezza Intrduzine Nel 2007 ntevle è stat l sfrz mess in camp ai diversi livelli

Dettagli

PROVINCIA DI BOLOGNA

PROVINCIA DI BOLOGNA 1 I.P. 3213/2009 Tit./Fasc./Ann 14.1.2.0.0.0/5/2009 PROVINCIA DI BOLOGNA Prt. n 245512/2009 del 03/07/2009 SETTORE SERVIZI ALLA PERSONA E ALLA COMUNITA' DETERMINAZIONE SENZA IMPEGNO DI SPESA N. 17/2009

Dettagli

Il sistema pensionistico e la previdenza complementare

Il sistema pensionistico e la previdenza complementare LaReS Labratri Relazini Sindacali Il sistema pensinistic e la previdenza cmplementare a cura di Matte Zendrn, Pensplan Centrum spa A partire dagli anni 90, gverni e maggiranze di divers rientament plitic

Dettagli

Determinazione dirigenziale

Determinazione dirigenziale SETTORE SISTEMA INFORMATIVI ASSOCIATI --- SIA Determinazine dirigenziale Registr Generale N. 170 del 11/03/2015 Registr del Settre N. 30 del 09/03/2015 Oggett: Acquist del servizi di access ai dati del

Dettagli

INDICE. 1. Cos è la Carta dei Servizi al Lavoro

INDICE. 1. Cos è la Carta dei Servizi al Lavoro Carta dei Servizi al Lavr della scietà pubblica Zna Ovest di Trin srl INDICE 1. Cs è la Carta dei Servizi al Lavr 2. Presentazine della scietà pubblica Zna Ovest di Trin srl Missine e Finalità Attività

Dettagli

MODALITÀ NO CALL (DUE SQUILLI SENZA COSTI TELEFONICI)

MODALITÀ NO CALL (DUE SQUILLI SENZA COSTI TELEFONICI) Telepark Business Il servizi Business cnsente una maggire efficienza nella gestine del pagament della ssta delle aut aziendali perand una significativa riduzine dei csti (nn bisgnerà più preventivare il

Dettagli

L AMMINISTRATORE UNICO STABILISCE

L AMMINISTRATORE UNICO STABILISCE TIVOLI FORMA S.r.l. - unipersnale I.I. e F.P. A. Rsmini Sede legale: 00019 Tivli Viale Mannelli n. 9 Capitale Sciale 10.000,00 Cdice Fiscale e Partita IVA: 10511931007 AVVISO PUBBLICO PER L ISCRIZIONE

Dettagli

Euro7 è una agenzia di consulenza con sede a Sofia, creata nel 2005, in grado di offrire alle società

Euro7 è una agenzia di consulenza con sede a Sofia, creata nel 2005, in grado di offrire alle società Eur7 Grup per essere cstantemente presenti sul territri PRESENTAZIONE Eur7 è una agenzia di cnsulenza cn sede a Sfia, creata nel 2005, in grad di ffrire alle scietà eurpee servizi di cnsulenza per la ricerca

Dettagli

CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO

CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO CITTA DI SAN SALVATORE MONFERRATO PROVINCIA DI ALESSANDRIA R EGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA E L'ACCESSO AGLI INCENTIVI PER I LAVORI DI RIMOZIONE DEI MANUFATTI IN AMIANTO ANCORA PRESENTI NEL TERRITORIO DI

Dettagli

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI

CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI CONVENZIONE TRA IL COMUNE DI PERO E L ASSOCIAZIONE FOTOCLUB 82 PERO ANNO 2013-2016 RICHIAMATI 1. la delibera di Cnsigli cmunale n. 45 del 25/07/2012 di apprvazine delle linee prgrammatiche 2012-2017, che

Dettagli

QUANDO E DOVE. Segreteria organizzativa: info@nuoviscenarisrl.eu, tel. 342 0946344 e 393 1501613 W W W. N U O V I S C E N A R I S R L.

QUANDO E DOVE. Segreteria organizzativa: info@nuoviscenarisrl.eu, tel. 342 0946344 e 393 1501613 W W W. N U O V I S C E N A R I S R L. UNIVERSITÀ DIFFUSA PROGETTO DI FORMAZIONE E AGGIORNAMENTO PERMANENTE in cllabrazine cn QUANDO E DOVE I Edizine della Summer Schl di Eurprgettazine per l ecnmia sciale, dal 16 al 20 settembre 2013, nell

Dettagli

ICBPI S.P.A. Stipula contratto online con certificato qualificato e riconoscimento tramite bonifico bancario. ICBPI S.p.A.

ICBPI S.P.A. Stipula contratto online con certificato qualificato e riconoscimento tramite bonifico bancario. ICBPI S.p.A. ICBPI S.P.A. Stipula cntratt nline cn certificat qualificat e ricnsciment tramite bnific bancari Presentata da: ICBPI S.p.A. Stipula cntratt nline cn certificat qualificat e ricnsciment tramite bnific

Dettagli

Postecert Postemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Posta Elettronica Certificata per CONFAPI

Postecert Postemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Posta Elettronica Certificata per CONFAPI Grupp Pste Italiane Pstecert- Psta Elettrnica Certificata Offerta Ecnmica Pstecert Pstemail Certificata OFFERTA ECONOMICA Psta Elettrnica Certificata per CONFAPI ver.: 1.0 del: 20/07/10 OE_PEC_Cnfapi01

Dettagli

Prot.3350/a10 Del 15/12/2015 Al Personale Docente e A.T.A. della scuola

Prot.3350/a10 Del 15/12/2015 Al Personale Docente e A.T.A. della scuola MINISTERO DELL ISTRUZIONE DELL UNIVERSITÀ E DELLA RICERCA UFFICIO SCOLASTICO REGIONALE PER IL LAZIO ISTITUTO COMPRENSIVO STATALE ORSA MAGGIORE 00144 Rma Via dell Orsa Maggire, 112 Municipi IX Sede Amministrativa

Dettagli

ACCESSO STABILIMENTO VISITATORI ESTERNI

ACCESSO STABILIMENTO VISITATORI ESTERNI 30/11/2015 Pagina 1 di 7 INDICE REVISIONI REV DATA MODIFICA REDATTA: VERIFICATA: EMESSA: DATORE DI LAVORO: 00 01.12.2014 Prima emissine Cialdni Maletta Ilaria RSPP Alè Giuseppe Cialdni Sante Zandò 01 12.11.2015

Dettagli

Procedura operativa per l'organizzazione del servizio alternativo di fornitura gas mediante carri bombolai

Procedura operativa per l'organizzazione del servizio alternativo di fornitura gas mediante carri bombolai Prcedura perativa per l'rganizzazine del servizi alternativ di frnitura gas mediante carri bmblai La presente prcedura descrive le mdalità di attivazine e di ergazine del servizi alternativ di frnitura

Dettagli

Procedura Internet per la trasmissione delle domande relative agli sgravi contrattazione di II livello per l anno 2014.

Procedura Internet per la trasmissione delle domande relative agli sgravi contrattazione di II livello per l anno 2014. Istitut Nazinale Previdenza Sciale Direzine Centrale Sistemi Infrmativi e Tecnlgici Prcedura Internet per la trasmissine delle dmande relative agli sgravi cntrattazine di II livell per l ann 2014 Manuale

Dettagli

TECNICO SISTEMISTA HARDWARE E SOFTWARE CERTIFICATO EUCIP IT ADMINISTRATOR INFORMAZIONI GENERALI ATTESTATO CHE IL CORSO RILASCIA

TECNICO SISTEMISTA HARDWARE E SOFTWARE CERTIFICATO EUCIP IT ADMINISTRATOR INFORMAZIONI GENERALI ATTESTATO CHE IL CORSO RILASCIA BANDO-SCHEDA INFORMATIVA DEL CORSO: TECNICO SISTEMISTA HARDWARE E SOFTWARE CERTIFICATO EUCIP IT ADMINISTRATOR INFORMAZIONI GENERALI ATTESTATO CHE IL CORSO RILASCIA Attestat di TECNICO SISTEMISTA HARDWARE

Dettagli

ACCESSO ALLA MISURA DEL REDDITO DI AUTONOMIA PER ANZIANI DGR 4152/2015 REGOLAMENTO DEL DISTRETTO SOCIALE DI MANTOVA

ACCESSO ALLA MISURA DEL REDDITO DI AUTONOMIA PER ANZIANI DGR 4152/2015 REGOLAMENTO DEL DISTRETTO SOCIALE DI MANTOVA ACCESSO ALLA MISURA DEL REDDITO DI AUTONOMIA PER ANZIANI DGR 4152/2015 REGOLAMENTO DEL DISTRETTO SOCIALE DI MANTOVA OGGETTO Il presente reglament disciplina l ergazine di vucher per finanziare interventi

Dettagli

INPS. Area Aziende. Procedura Internet per la trasmissione delle domande relative agli sgravi contrattazione di II livello per l anno 2009

INPS. Area Aziende. Procedura Internet per la trasmissione delle domande relative agli sgravi contrattazione di II livello per l anno 2009 Istitut Nazinale Previdenza Sciale INPS Direzine Centrale Sistemi Infrmativi e Tecnlgici Area Aziende Prcedura Internet per la trasmissine delle dmande relative agli sgravi cntrattazine di II livell per

Dettagli

QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET

QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET STRUMENTO N 7 QUESTIONARIO VALUTAZIONE SITO INTERNET MigliraPA è un prgett del Dipartiment per la Funzine Pubblica realizzat da FORUM PA e Lattanzi E Assciati. 06.684251 inf@miglirapa.it http://www.qualitapa.gv.it/it/custmer-satisfactin/miglirapa/

Dettagli

Accordo di Collaborazione per l Internazionalizzazione tra:

Accordo di Collaborazione per l Internazionalizzazione tra: Accrd di Cllabrazine per l Internazinalizzazine tra: Organizzazine Exprt Alt Adige - EOS, cn sede a Blzan, Via Alt Adige, -, rappresentata dal Direttre Generale Hansjerg Prast (di seguit "EOS"); Banca

Dettagli

A. Relazione illustrativa

A. Relazione illustrativa Cntrattintegrativecnmicperl utilizzazinedelfnddelpersnalenn dirigenzialeann2012sttscrittil24settembre2012.relazineillustrativae tecnicfinanziaria(articl 40, cmma 3 sexies, Decret Legislativ n.165/2001;

Dettagli

INDAGINE SUI FABBISOGNI FORMATIVI NELLE AZIENDE DEL SETTORE METALMECCANICO DELLE PROVINCE DI LUCCA, PISTOIA, MASSA CARRARA E PISA

INDAGINE SUI FABBISOGNI FORMATIVI NELLE AZIENDE DEL SETTORE METALMECCANICO DELLE PROVINCE DI LUCCA, PISTOIA, MASSA CARRARA E PISA INDAGINE SUI FABBISOGNI FORMATIVI NELLE AZIENDE DEL SETTORE METALMECCANICO DELLE PROVINCE DI LUCCA, PISTOIA, MASSA CARRARA E PISA 20 APRILE 2015 Quest dcument è di prprietà di ALFA CONSULT S.r.l. cn sede

Dettagli

BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE

BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE BANDO 2011 CONCORSO SPESE E BORSE DI STUDIO UNIVERSITARIE 1. Premessa L ARCA, fra le sue attività istituzinali, persegue l biettiv di favrire la prmzine sciale e culturale dei Sci, anche attravers la destinazine

Dettagli

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel)

MANUALE UTENTE (per il Modello di rilevazione in MS Excel) FLUSSO MONITORAGGIO INTESE Racclta dati 1 gennai 30 giugn 2009 MANUALE UTENTE (per il Mdell di rilevazine in MS Excel) Lmbardia Infrmatica S.p.A. INDICE 1 Premessa...3 2 Intrduzine...4 2.1 UdP Anagrafica

Dettagli

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE

DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE Fnd Pensine Nazinale per il Persnale delle Banche di Credit Cperativ / Casse Rurali ed Artigiane Iscritt all Alb tenut dalla Cvip cn il n. 1386 DOCUMENTO SUL REGIME FISCALE PREMESSA Le infrmazini cntenute

Dettagli

COMUNICARE CORSO DI COMUNICAZIONE.

COMUNICARE CORSO DI COMUNICAZIONE. GIOVANI SOCI DELLA CASSA RURALE DI TRENTO PRESENTANO: COMUNICARE CORSO DI COMUNICAZIONE. Cme previst dall statut e cme sempre è stat nell intent del direttiv dell assciazine, i Givani Sci della Cassa Rurale

Dettagli

Dal 2013 sono Presidente di ADACI, Emilia Romagna e Marche. Associazione nazionale di Manager Uffici Acquisti e Supply Chain. PROGRAMMA DI PRESIDENZA

Dal 2013 sono Presidente di ADACI, Emilia Romagna e Marche. Associazione nazionale di Manager Uffici Acquisti e Supply Chain. PROGRAMMA DI PRESIDENZA Carpi, nvembre 2014 Cari Amici, Sn Marc Arletti, nat il 18 nvembre 1977, spsat cn Teresa e abbiam 2 figli Francesc di 8 anni e Maria Vittria di 4. Sn Amministratre Delegat di CHIMAR SPA, azienda che pera

Dettagli

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA

REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA REGOLAMENTO PER L UTILIZZO DEL VOLONTARIATO INDIVIDUALE IN ATTIVITA DI PUBBLICA UTILITA Apprvat cn Deliberazine C.C. nr. 48 del 28/11/2013 Smmari Art. 1 Oggett... 3 Art. 2 Stat giuridic dei vlntari...

Dettagli

PostaCertificat@ Guida Pubblica Amministrazione

PostaCertificat@ Guida Pubblica Amministrazione Cncessine del servizi di cmunicazine elettrnica certificata tra pubblica amministrazine e cittadin (PstaCertificat@) Titl Dcument Guida Pubblica Amministrazine Versine: 1.0 PstaCertificat@ Guida Pubblica

Dettagli

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale

Bando per la concessione di agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali Nazionale Scheda 1. Band per la cncessine di agevlazini alle imprese per favrire la registrazine di marchi cmunitari e internazinali Nazinale Tempistiche e scadenze del band Le dmande ptrann essere presentate dal

Dettagli

Promoform Ente di Formazione Professionale

Promoform Ente di Formazione Professionale E DELLE POLITICHE Prmfrm Ente di Frmazine Prfessinale CORSO DI QUALIFICA PER TECNICO DELLA PROGETTAZIONE E ORGANIZZAZIONE DI MANIFESTAZIONI CONGRESSUALI, FIERE, CONVEGNI Denminazine crs N. re N. allievi

Dettagli

Curriculum dell Ente al 27-10-2010

Curriculum dell Ente al 27-10-2010 Via Dum 214, 80138 Napli, Piazza Filibert 39, 80049 Smma Vesuviana E-mail inf@finetica.net, Web www.finetica.net, CF 94183600637 Curriculum dell Ente al 27-10-2010 FINETICA viene cstituita da un grupp

Dettagli

ANG Agenzia Nazionale per i Giovani PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ

ANG Agenzia Nazionale per i Giovani PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ ANG Agenzia Nazinale per i Givani PROGRAMMA TRIENNALE PER LA TRASPARENZA E L INTEGRITÀ 2013 2015 1) DEFINIZIONE DEGLI OBIETTIVI Il Pian Triennale per la trasparenza e l integrità per il perid 2013-2015

Dettagli

Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro

Sistema di Gestione della Salute e della Sicurezza sul Lavoro Sistema di Gestine della Salute e della Sicurezza sul Lavr versine 1.0 - settembre 2009 1 REVISIONE Prima stesura Versine 1.0 DATA REVISIONE REDAZIONE APPROVAZIONE DATA APPROVAZIONE Revisine 1 2 PREMESSA

Dettagli

Turismo. Chi è? Cosa studia? Biennio. Triennio. Le lingue straniere

Turismo. Chi è? Cosa studia? Biennio. Triennio. Le lingue straniere ITS S. Bandini Siena Indirizz Turism pag. 1/5 Turism Chi è? Eredita il vecchi crs per Perit Turistic Il Diplmat nel Turism ha cmpetenze specifiche nel cmpart delle imprese del settre turistic e cmpetenze

Dettagli

SCHEDA SOCIALE ALLEGATO C

SCHEDA SOCIALE ALLEGATO C SCHEDA SOCIALE ALLEGATO C (In base alla nrmativa vigente qualunque dichiarazine mendace cmprta sanzini penali, nnché l esclusine dal finanziament del prgett e l eventuale rimbrs delle smme indebitamente

Dettagli

Sistema di Gestione Ambientale

Sistema di Gestione Ambientale P.G. N. 107289/06 ambientale Pag. 1/5 Indice 1 Scp e camp di applicazine...2 2 Riferimenti...2 3 Definizini...2 4 Mdalità perative...2 4.1 Rilevazine dei fabbisgni frmativi...2 4.2 Redazine del Pian di

Dettagli

QUESTIONARIO SERVIZI ON LINE

QUESTIONARIO SERVIZI ON LINE STRUMENTO N 5 QUESTIONARIO SERVIZI ON LINE MigliraPA è un prgett del Dipartiment per la Funzine Pubblica realizzat da FORUM PA e Lattanzi E Assciati. 06.684251 inf@miglirapa.it http://www.qualitapa.gv.it/it/custmer-satisfactin/miglirapa/

Dettagli

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative Università degli Studi di Messina Ann Accademic 2014/2015 Dipartiment di Scienze Ecnmiche, Aziendali, Ambientali e Metdlgie Quantitative I MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA BANCARIA E FINANZIARIA

Dettagli

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

POLITICA DELLA SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO Manuale e dcumenti Dcumenti per la sicurezza Prcedure Gestinali Mdulistica Gestinali DISTRIBUZIONE CONTROLLATA Revisine Data Funzini e nminativi R-SGSL RSPP MC RLS PREP 00 20/10/14 Beltramelli Marc Campini

Dettagli