FAPI PIANO MARKETING

Dimensione: px
Iniziare la visualizzazioe della pagina:

Download "FAPI PIANO MARKETING 2013-2014"

Transcript

1 2013 FAPI PIANO MARKETING UFFICIO MARKETING LUGLIO 2013

2 SOMMARIO SOMMARIO 2 LO STATO DI FATTO 4 ANDAMENTO DELLE ADESIONI AL FONDO (GENNAIO 2012 MAGGIO 2013) 5 EFFETTO CRISI 7 LA MOBILITA FRA I FONDI 8 L ATTIVITA PROMOZIONALE SUI MEDIA E DAL 2011 AD OGGI 10 IL PIANO MARKETING L OFFERTA FORMATIVA 13 Cme Funzina il cnt aggregat: 13 Cnt di sistema 15 LA CAMPAGNA MEDIA 16 LA TELEVISIONE 16 LA RADIO 17 LA CARTA STAMPATA 17 LE CAMPAGNE 17 SOCIAL NETWORK 18 BUDGET DELLA CAMPAGNA MEDIA 20 L AGGIORNAMENTO SITO WEB 21 Azini di svilupp e implementazine del sit FAPI 24 INCONTRI DI DIFFUSIONE SUL TERRITORIO 25 Cntenuti 25 L rganizzazine 25 Il rul del FAPI 26 Dcumentazine già elabrata dal Fnd e dispnibile da subit per azini territriali 26 STRUMENTI DI INCENTIVAZIONE PER LA DIFFUSIONE DELLE OPPORTUNITA DEL FONDO 27 RAPPORTI CON LE AGENZIA DEL LAVORO 28 BUDGET COMPLESSIVO DELLA CAMPAGNA DI MARKETING 30 Allegat A Bzza di cnvenzine per il prgett di crescita delle adesini 31 Fapi - Pian di Marketing

3 Indice delle Tabelle 34 Indice delle Figure 35 Fapi - Pian di Marketing

4 LO STATO DI FATTO Sulla base dell ultim rilevament dispnibile (maggi 2013) il numer cmplessiv di imprese aderenti al Fnd ammnta a cn un numer di lavratri pari a Il numer di lavratri medi per azienda è pari a 7,5 addetti cntr i 9 addetti medi per impresa fatti registrare a gennai del Il Fnd pertant si sta caratterizzand sempre più per avere cme aderenti piccle e picclissime imprese. Tabella 1 - Aderenti al Fapi per regine Maggi 2013 Regine Imprese Addetti Abruzz Basilicata Calabria Campania Emilia-Rmagna Friuli-Venezia Giulia Lazi Liguria Lmbardia Marche Mlise Piemnte Puglia Sardegna Sicilia Tscana Trentin-Alt Adige Umbria Valle d'asta Venet TOTALE Italia Tabella 2 - Aderenti per classi dimensinali Maggi 2013 Classi Imprese Addetti Media Imprese Addetti dimensinali ,0 68,8% 18,1% ,4 20,4% 25,4% ,6 9,1% 32,0% ,0 1,7% 19,5% > ,6 0,1% 5,0% TOTALE ,5 Tabella 3 - Aderenti per classi dimensinali (Dicembre 2011) Classi Imprese Addetti Media Imprese Addetti dimensinali ,01 64,7% 14,5% ,48 21,9% 23,1% ,85 10,9% 32,7% ,59 2,4% 24,3% > ,25 0,1% 5,3% TOTALE ,96 Analizzand il dat per classi dimensinali emerge che sl il 5% degli addetti appartengn ad aziende di grandi dimensini e che quasi il 60% appartiene ad aziende cn un numer di lavratri cmpres fra 6 e 50 addetti che, in buna sstanza, rappresenta il punt di riferiment per la definizine dell fferta frmativa. Occrre senza dubbi individuare strumenti che cnsentan al Fnd di intercettare anche le esigenze delle micr imprese che rappresentan quasi il 20% degli Addetti e delle imprese cn un numer di addetti cmpres fra i 50 ed i 250 che si attestan anch esse intrn al 20%. Fapi - Pian di Marketing

5 ANDAMENTO DELLE ADESIONI AL FONDO (GENNAIO 2012 MAGGIO 2013) Rispett al dat riscntrat al 31/12/2011 che attestava il Fnd a aziende aderenti per un numer di lavratri pari a a maggi 2013 sn stati persi ltre addetti e quasi imprese. A parte alcune regini in cntrtendenza cme la Campania che cntinua il su trend crescente rmai da alcuni anni e che è cresciuta anche in quest ultim ann e mezz di circa il 20% in termini di imprese e dell 8,5% in termini di lavratri, ed altre regini più piccle quali la Calabria, il Mlise ed i Trentin Alt Adige, in tutte le altre regini si riscntra un trend negativ cn due regini l Emilia Rmagna (-32%) e in Venet (-38%) cn cali superiri al 30% Tabella 4 - Dinamica degli aderenti al Fapi rispett a Dicembre 2011 Regine Maggi 2013 Gennai 2012 (de)crescita Increment asslut Imprese Addetti Imprese Addetti Imprese Addetti Imprese Addetti Abruzz ,1% -16,6% Basilicata ,7% -9,6% Calabria ,3% 6,4% Campania ,1% 8,5% Emilia-Rmagna ,6% -32,3% Friuli-Venezia Giulia ,5% -14,5% Lazi ,9% -20,6% Liguria ,8% -17,7% Lmbardia ,7% -21,1% Marche ,6% -1,0% Mlise ,0% 2,4% 5 14 Piemnte ,1% -24,5% Puglia ,8% -1,3% Sardegna ,0% -13,9% Sicilia ,8% -3,0% Tscana ,2% -15,6% Trentin-Alt Adige ,1% 52,6% Umbria ,5% -13,7% Valle d'asta ,4% -27,8% Venet ,8% -38,3% TOTALE Italia ,3% -17,9% Nelle figure che segun si pssn sservare gli andamenti mensili degli ultimi due anni e mezz, sulla base del quale si può anche misurare l efficacia delle campagne realizzate. Figura 1 - Andament adesini 2011 (dipendenti) Nel crs del secnd semestre 2011 l fferta frmativa del Fnd ha previst l uscita dell Avvis cn un stanziament cmplessiv di circa ,00 di Eur. Cme si può vedere dal grafic seguente il terz quadrimestre del 2011 è stat caratterizzat da una cstante crescita del numer delle adesini al Fnd, quest grazie sia all fferta frmativa del Fapi che ha emanat un Avvis da ,00 di Eur che dalla campagna di cmunicazine a supprt che ha vist il Fnd presente su media nazinali (sprattutt tramite TV e Radi) per tutt il perid cnsiderat. Questa azine è stata supprtata anche da una campagna prmzinale di incentivazine all adesine al Fnd che ha cnsentit ad peratri lcali di pter disprre di un ulterire strument di prmzine. Fapi - Pian di Marketing

6 La cnvergenza delle azini ha cnsentit il cnseguiment di imprtanti risultati di crescita passand da pc più di adesini a giugn 2011 sin a circa registrati alla fine dell ann. Dal punt di vista dell fferta frmativa nel crs del 2012 sn stati pubblicati due Avvisi definiti generalisti il prim cn scadenza nella primavera del 2012 ed il secnd cn scadenza in autunn per un ttale cmplessiv di ,00 di Eur. Sn stati pubblicati pi ulteriri due Avvisi (Avvis e Avvis ) che hann avut però riflessi perativi nell esercizi Nell stess perid la campagna prmzinale nn ha cnsentit l impieg della TV piché è stata realizzata cn i residui del budget La sla stampa specializzata e la Radi (mezzi eminentemente di rinfrz per il nstr target) nn hann fermat il declin. Figura 2 - Andament adesini 2012 (dipendenti) Figura 3 - Andament adesini primi 5 mesi 2013 (dipendenti) Il cal cmplessiv in quasi tutte le regini registrat a partire da gennai del 2012 sin a giugn del 2013 cme si evince dai due grafici sè dvut a diversi fattri che analizzarem nel dettagli e che qui di seguit pssn essere sintettizzati: effett crisi; azini mirate a cura di altri Fndi; fferta frmativa da aggirnare sia in termini di risrse dispnibili che di strumenti; assenza di una campagna prmzinale adeguata al target di riferiment; mancanza di una rete di peratri territriali direttamente impegnati nella prmzine del Fnd. Fapi - Pian di Marketing

7 EFFETTO CRISI Quest ultim bienni è stat caratterizzat da una prfnda crisi ecnmica che ha cmprtat una perdita ccupazinale un p in tutti i settri prduttivi. La ftgrafia generale dell Italia vede una perdita ccupazinale dell 1,3% su base nazinale. Limitandci ad una ftgrafia del settre manifatturier e delle cstruzini (più vicin alla natura delle imprese aderenti al Fapi) gli effetti della crisi hann vist una perdita ben superire pari al 4,4% rispett al 31/12/2011: Tabella 5 - Andament dell'ccupazine in Italia Ann Nazinale Industria Industria & Cstruzini Occupati (%) Occupati (%) Occupati (%) ,9% ,9% ,2% 2013 (1trim) ,560-1,3% ,2% ,4% (dati ISTAT) Tabella 6 - Effett crisi nel Fapi per regine Addetti Regine N. % Abruzz ,7% Basilicata -76-1,0% Calabria ,8% Campania ,9% Emilia-Rmagna ,1% Friuli-Venezia Giulia ,1% Lazi ,2% Liguria ,7% Lmbardia ,6% Marche ,9% Mlise -29-4,9% Piemnte ,1% Puglia ,2% Sardegna ,4% Sicilia ,9% Tscana -88-0,7% Trentin-Alt Adige -2-0,2% Umbria 40 0,5% Valle d'asta ,1% Venet ,9% TOTALE Italia ,3% Passand ad analizzare l effett che la crisi ecnmica ha avut e sta avend nell ambit delle imprese aderenti al Fapi che cme sappiam hann una frte cncentrazine nel settre manifatturier, ma prvengn anche da altri settri quali quelli dei servizi e del cmmerci l effett crisi ha cmprtat una perdita di lavratri pari al 3,3%. L effett crisi sul Fnd ( addetti) è dat sia dalle imprese che hann cessat l attività che da quelle che eran già aderenti a gennai 2012 e che sussistn ancra a maggi Da un analisi dei dati si vede che i maggiri decrementi in termini ccupazinali si sn avuti in Venet (-5,9%), in Sicilia (-6,9%), in Liguria (-8,7%) ed in Valle d Asta (-14,1%). Nel versante ppst abbiam Regini che invece hann tenut maggirmente i livelli ccupazinali cme il Trentin AA, la Tscana, la Basilicata e L Umbria. Fapi - Pian di Marketing

8 LA MOBILITA FRA I FONDI Le tabelle sttstanti sn state elabrate ai fini di una cmparazine della mbilità delle aziende e dei lavratri fra i diversi fndi interprfessinali. Tabella 7 - Mbilità in uscita dal Fapi Mbilità Revche (Mag) % in uscita Imprese Addetti Imprese Addetti diretta ,7% 2,4% FARC ,7% 9,7% FITE ,2% 6,8% FORM ,8% 5,4% FART ,3% 2,5% FEMI ,6% 2,8% FIMA ,0% 63,5% FREL ,8% 1,5% FTUS ,9% 1,5% FPRO ,3% 1,2% FPSI ,2% 0,8% FAGR ,1% 0,1% FCOP ,5% 0,2% FBCA ,0% 0,0% FAZI ,1% 0,0% FLAV ,1% 0,0% FOIC ,0% 0,0% FGRI ,0% 0,0% Revche Tabella 8 - Mbilità in entrata nel Fapi Mbilità in Adesini % entrata Imprese Addetti Imprese Addetti diretta ,2% 68,1% FARC ,3% 6,5% FIMA ,3% 6,7% FTUS ,9% 5,8% FITE ,1% 2,4% FART ,6% 2,4% FEMI ,2% 1,4% FCOP ,3% 1,5% FORM ,3% 0,6% FPRO ,3% 0,5% FREL ,2% 0,3% FAGR ,1% 0,2% FAZI 1 6 0,0% 0,0% FBCA 3 5 0,0% 0,0% FGRI 0 0 0,0% 0,0% FPSI 0 0 0,0% 0,0% FOIC 0 0 0,0% 0,0% FLAV 0 0 0,0% 0,0% Adesini Tabella 9 - Dinamica della prtabilità per Fnd (saldi) Increment asslut Da un analisi dei saldi della mbilità in entrata e uscita fra il FAPI e tutti gli altri fndi Mbilità (sald) Imprese Addetti ltre che nel mercat liber emerge un dat interessante. FIMA FARC FITE FORM FEMI FREL FART FPRO FPSI FLAV FBCA 1-38 FOIC FAZI FGRI FAGR -1-3 FCOP FTUS diretta Nella cmpetizine diretta fra Fndi il Fapi risulta perdente rispett a quasi tutti gli altri Fndi che sembran ricercare le prprie adesini nn fra le aziende che nn hann ancra ptat a quale Fnd aderire ma, piuttst, nell ambit delle imprese che già aderiscn a qualche Fnd. L attività di prmzine messa in camp direttamente dal FAPI e dal sistema FAPI intes cme gli peratri di sistema di CONFAPI, CGUL, CISL e UIL sembra sia rivlta cn success prevalentemente nei cnfrnti delle imprese che ancra nn hann aderit a nessun Fnd cn un increment nett di quasi imprese per lavratri, cn un numer medi di addetti per impresa pari a pc superire alle 5 unità. Da una prima semplice analisi dei dati emerge che in termini di aziende si registra per il Fapi un sald attiv di 146 unità nel perid cnsiderat (gennai 2011, Maggi 2013) mentre si registra nell stess perid un sald negativ degli ccupati pari a unità. Il dat degli ccupati evidenzia cn chiarezza che stann uscend dal Fnd le aziende cn un elevat numer di addetti per far pst a piccle e picclissime imprese cn un numer di addetti inferire alle 10 unità Se cnsideriam il dat nel medesim perid al nett della mbilità in entrata ed in uscita da Fndimpresa appare un dat interessante. La mbilità in uscita in termini di numer di imprese presenta un sald psitiv di unità e sempre un sald attiv in termini di lavratri pari a 320 unità. Pertant il livell di adesine al Fnd in quest cas ptrebbe essere ritenut stabile nel perid cnsiderat, pur manifestandsi un imprtante fattre di sstituzine rappresentat dall uscita di imprese medi grandi a frnte di un entrata di aziende di piccle, picclissime dimensini. Fapi - Pian di Marketing

9 Tabella 10 - Mbilità in uscita Mbilità Revche (Mag) Imprese Addetti Cmplessiva Tabella 11 - Mbilità in entrata Mbilità Revche (Mag) Imprese Addetti Cmplessiva Risulta evidente che Fndimpresa nel crs di quest bienni ha strutturat un imprtante azine marketing rivlgendsi cn frza alle PMI aderenti al FAPI. Se cmpletiam l analisi dell andament della mbilità prendend in cnsiderazine anche la prtabilità fra i fndi risulta ancr più evidente il risultat di ersine che Fndimpresa ha generat rispett alle Medi Grandi imprese aderenti al FAPI. Tabella 12 - Richieste di prtabilità per ann (al 15/07/2013) FONDI Ttale Fndimpresa Fnditalia Fnarcm Frte Frmazienda Fnservizi Fnter 3 3 Fncp 1 1 Fndazienda 1 1 Fnd prfessini 1 1 Ttale Da quand è entrata in vigre la prtabilità fra i fndi sn arrivate al FAPI 460 richieste di prtabilità. Delle 460 richieste arrivate ltre il 90% hann chiest la prtabilità vers Fndimpresa, il restante 10% è distribuit su altri 9 Fndi cn una prevalenza di Fnditalia (UGL e Federterziari) e Fnarcm (CONFSAL, CIFA). Del ttale delle smme trasferite dal FAPI ad altri Fndi, pc più di ,00 di Eur dal 2010 ad ggi, ltre ,00 Eur sn stati trasferiti a Fndimpresa, i restanti ,00 Eur sn stati ergati a rimanenti 7 fndi cn prevalenza Fnservizi ( ,36) e Fnarcm (97.913,02). Tabella 13 - Smme Trasferite ai Fndi per ann (al 15/07/2013) FONDI Ttale Fndimpresa , , , , ,14 Fnservizi , , ,36 Fnarcm , , ,02 Fnditalia , , , ,48 Frmazienda , , ,99 Fnter , ,49 Frte , ,90 Fnd prfessini 6.851, ,31 Ttale , , , , ,69 Risulta di tutta evidenza che una valutazine puntuale va fatta sul fenmen Fndimpresa che ha rappresentat e sta rappresentand un fattre critic di ersine delle adesini al nstr Fnd. Un attenta analisi dei dati in nstr pssess evidenzia cme ad uscire sian state sprattutt le imprese più grandi, quelle su cui il cnt frmazine (dirett e aggregat) ha una cnvenienza indiscussa, nn tant dal punt di vista quantitativ, ma in termini di certezza di fruire del finanziament e di semplicità di access. In 17 mesi si sn persi 1,5 dipendenti ad impresa e il 5% di addetti nelle classi più grandi. Fapi - Pian di Marketing

10 L ATTIVITA PROMOZIONALE SUI MEDIA E DAL 2011 AD OGGI Gli interventi previsti dalla campagna prmzinale per il bienni hann previst l utilizz sia dei media televisivi che della carta stampata. Di seguit riprtiam una sintesi schematica degli interventi cn i csti di realizzazine e la cpertura temprale. Tabella 14 - Sintesi della campagna di cmunicazine 2011 Iniziativa Csti lrdi Attività Tip Perid La ,00 14 spt su La7 + 1 settimana su La7d Prmzine III quadrimestre 2011 Il sle24 re ,00 Radi ,00 12 uscite per 1/4 di pagina cad + 1 pagina di redazinale 25 spt a settimana della durata di 30" ciascun per 4 settimane Prmzine Prmzine Renderprject ,00 Realizzazine del billbard 7" Fapi Editing III quadrimestre 2011 III quadrimestre 2011 III quadrimestre 2011 Eurisk 2.400,00 Analisi della dieta mediale del target Fapi Editing III quadrimestre 2011 Il calendari della campagna di cmunicazine 2011 è stat: Settembre 2011 Billbard La7 2 settimane a ridss del TG La7 dall 11 al 24 Il Sle 24 re Inserzine di ¼ di pagina il 27 e il 30 Ottbre 2011 Radi 24 Spt di 30 secndi 5 al girn per 5 girni alla settimana dal 3 al 7, dal 14 al 21 e dal 24 al 28 Il Sle 24 re Inserzine di ¼ di pagina l 11 e il 14 Nvembre 2011 Radi 24 Spt di 30 secndi 5 al girn per 5 girni alla settimana dal 7 all 11 Il Sle 24 re Inserzine di ¼ di pagina il 3, 15, 18, 22 e 29 Dicembre 2011 Il Sle 24 re Inserzine di ¼ di pagina 6, 13 e 16 Billbard la7d Onda Or (106 spt prime time) dal 18 al 24 Per quant riguarda l attività di prmzine nel 2012 nn avend appstat a bilanci preventiv 2012 nessun stanziament si è lavrat cn i residui del budget dell ann precedente. Quest ha cmprtat un cnseguente necessari ridimensinament degli strumenti utilizzabili, infatti mentre nel 2011 si è utilizzat il canale televisiv per raggiungere il target principale dei nstri utenti (utilizzand una buna cpertura della dieta mediale del target) nel 2012 nn è stat pssibile cnfermare la scelta televisiva. La tabella successiva evidenzia cme si sia ptut attivare sl i canali più tradizinali che hann sffert di due limiti: presenza della cmunicazine di altri Fndi cn budget più cnsistenti cn l vvia difficltà a caratterizzarsi, visti anche i limiti dell fferta; mancanza di una cpertura mediale sufficiente a garantire l efficacia dell azine. Fapi - Pian di Marketing

11 Tabella 15 - Sintesi della campagna di cmunicazine 2012 Iniziativa Csti lrdi Attività Tip Perid La Freccia 9.196,00 min 14 spt su La7 + 1 settimana su La7d Il sle24 re ,75 12 uscite per 1/4 di pagina cad + 1 pagina di redazinale Prmzine III quadrimestre 2012 Prmzine III quadrimestre 2012 Radi ,82 25 spt a settimana della durata di Prmzine III quadrimestre " ciascun per 4 settimane Class Editri ,00 Accrd quadr su Italia ggi e MF Prmzine III quadrimestre 2012 La calendarizzazine delle attività è stata la seguente: Settembre 2012 La Freccia Mensile distribuit gratuitamente sui treni Av di trenitalia Il Sle 24 re Inserzine di ¼ di pagina il 17 e il 21 Radi 24 Spt di 30 secndi 5 al girn per 5 girni alla settimana dal 24 al 28 Ottbre 2012 La Freccia Mensile distribuit gratuitamente sui treni Av di trenitalia Il Sle 24 re Inserzine di ¼ di pagina il 15, il 18, il 23 e il 26 Radi 24 Spt di 30 secndi 5 al girn per 5 girni alla settimana dal 1 al 5 e dal 8 al 12 Nvembre 2012 La Freccia Mensile distribuit gratuitamente sui treni Av di trenitalia Il Sle 24 re Inserzine di ¼ di pagina il 14, il 15 e il 27 Radi 24 Spt di 30 secndi 5 al girn per 5 girni alla settimana dal 5 al 9 e dal 19 al 23 Italia Oggi Pagina intera dedicata al Fapi cn articl, cchiell, tabellare e QRCde cn intervista in vide di il 7, il 13 e il 21 Dicembre 2012 La Freccia Mensile distribuit gratuitamente sui treni Av di trenitalia Il Sle 24 re Inserzine di ¼ di pagina il 4 e il 6 Italia Oggi Pagina intera dedicata al Fapi cn articl, cchiell, tabellare e QRCde cn intervista in vide di il 5 Gennai 2013 Italia Oggi Pagina intera dedicata al Fapi cn articl, cchiell, tabellare e QRCde cn intervista in vide di il 7, il 23 e il 29 Cpertura 100% pubblicità della Free press distribuita gratuitamente negli aerprti di Rma e Milan dal 29 al 1 Febbrai Febbrai 2013 Italia Oggi Cpertura 100% pubblicità della Free press distribuita gratuitamente negli aerprti di Rma e Milan dal 29 al 1 Febbrai Fapi - Pian di Marketing

12 Nel crs di quest bienni il Fapi ha elabrat una banca dati di aziende nn aderenti al Fnd cn un numer di dipendenti superire alle 40 unità. Queste aziende sn state cntattate recuperand le del respnsabile del persnale della frmazine ed in mancanza di queste figure del titlare amministratre delegat. Inltre è stata allestita una banca dati di circa cnsulenti del lavr peranti sull inter territri nazinale cmpleta di indirizzi . Nel crs del mese di Maggi è stat elabrat un specific messaggi prmzinale per le aziende ed un per i cnsulenti del lavr che è stat inviat via mail agli indirizzi cntenuti nei due data base di cui spra in cncmitanza cn la prmzine dell Avvis Le interattive inviate alle imprese ed ai cnsulenti del lavr rimandavan ad una landing page appsitamente predispsta sul sit del Fnd dalla quale si accedeva ad un e-bk anch ess appsitamente allestit che illustrava in semplici passaggi le mdalità di adesine al Fnd e le rispettive pprtunità. Il Fapi Fnd Frmazine per le PMI attravers il versament del cntribut bbligatri dell 0,30 all INPS erga cntributi alle imprese per la frmazine dei prpri lavratri. Le smme messe a dispsizine per il 2013 ammntan a ltre ,00 di eur cn cntributi fin a ,00 eur per gni impresa; Già ra è pssibile richiedere un finanziament per la frmazine della vstra impresa. Scaricate l Avvis per tutti i dettagli. Aderire al Fnd nn csta nulla e l si può fare tutti i mesi cn l invi del fluss UNIEMENS all INPS inserend il cdice FAPInel stt element Fndi Interprf. Aiuta le tue imprese a rimanere cmpetitive sul mercat Per saperne di più pui scaricare la guida del Fapi ppure pui inviare una mail al seguente indirizz cllegarti al sit web infine, chiamare direttamente il FAPI al n Il FAPI Fnd Frmazine per le PMI attravers il versament del cntribut bbligatri dell 0,30 all INPS erga cntributi alle imprese per la frmazine dei prpri lavratri. Le smme messe a dispsizine per il 2013 ammntan a ltre ,00 di eur. Già ra è pssibile richiedere un finanziament per la frmazine della vstra. Scaricate l Avvis per tutti i dettagli. Aderire al Fnd nn csta nulla e l si può fare tutti i mesi cn l invi del fluss UNIEMENS all INPS inserend il cdice FAPInel stt element Fndi Interprf. Aiuta le tue imprese a rimanere cmpetitive sul mercat Per saperne di più pui scaricare la guida del Fapi ppure pui inviare una mail al seguente indirizz cllegarti al sit web, infine, chiamare direttamente il FAPI al n Cmplessivamente la campagna ha cinvlt cnsulenti del lavr e imprese cn ltre 40 addetti e i risultati della stessa sn riprtati nella tabella sttstante Tabella 16 - KPI campagna di direct Mkting CdL Imprese Ttale Messaggi % Messaggi % Messaggi % Inviate Recapitate ,5% ,5% ,3% Lette ,5% ,2% ,2% Cliccat ,9% 205 4,0% 922 9,0% Click Avvis ,7% 24 11,7% ,4% Click sit 0,0% ,7% ,9% Click ebk ,0% 30 14,6% ,4% Scaricat 24 15,2% 4 13,3% 28 15,0% Cnversine netta 1 0,5% 0,1% 0,3% I risultati ttenuti sn interessanti per la pianificazine delle future campagne e perché ha prtat numersi cnsulenti del lavr e imprese ad iscriversi al prtale. Questi cntatti definibili cme caldi dvrann essere cinvlti nell ambit di specifiche infrmative finalizzate alla prmzine degli strumenti FAPI. 1 È il rapprt tra clr che hann scaricat l ebk rispett a clr che hann lett la Fapi - Pian di Marketing

13 IL PIANO MARKETING Il Pian marketing che il Fnd deve adttare per la fine del 2013 e per tutt il 2014 deve tener cnt dei seguenti aspetti dai quali, sulla scrta delle esperienze del passat e dell stat dell arte e dell azine dei cmpetitrs sul mercat, nn si può prescindere: adeguata fferta frmativa campagna media; aggirnament sit web; incntri di diffusine sul territri; strumenti di incentivazine della diffusine delle pprtunità del Fnd; agenzie del lavr. L OFFERTA FORMATIVA Alla base di qualsiasi campagna di prmzine vi è l individuazine del prdtt da prmuvere. Gli strumenti di prmzine sn frtemente influenzati dalla caratteristica del prdtt da vendere e la vetrina del FAPI è senza dubbi l fferta frmativa attravers la quale le aziende ed i lavratri pssn accedere alle risrse per la frmazine permanente e cntinua. Purtrpp il 2013 verrà caratterizzat per un tagli dei trasferimenti delle risrse dall INPS ai Fndi interprfessinali di circa il 30%, pertant tutti i Fndi disprrann di minri risrse da destinare alle imprese ed ai lavratri. E prpri in questi mmenti di difficltà che risulta vincente elabrare strategie nuve che cnsentan di rendere il Fnd appetibile e rispndente alle esigenze delle imprese, dei lavratri e degli peratri della frmazine. Il Fapi, ha adttat sin ra un unica mdalità di intervent attravers il csiddett Cnt di Sistema che prevede mdalità di attribuzine delle risrse su base slidaristica a mezz di specifici Avvisi. Altri Fndi invece prevedn l istituzine del Cnt Frmazine (vedi Fndimpresa) che prevede che ad gni singla impresa aderente venga messa a dispsizine secnd le prprie esigenze un imprt pari ad una percentuale di quant versa che generalmente si aggira intrn al 70/80%. Il vantaggi di quest strument è quell di pter disprre in md cert delle risrse versate secnd le esigenze temprali dell impresa e senza pertant dver attendere specifici Avvisi. Di cntr imprese di piccle e picclissime dimensini accantnerebber talmente pc che l access ai fndi ed alla frmazine sarebbe di fatt impssibile. Partend dalla cnsiderazine per cui il numer medi dei dipendenti delle aziende che aderiscn al FAPI è di 7,5 unità l applicazine di tale strument alla fattispecie FAPI risulta di fatt imprpnibile. Risulta però estremamente imprtante l implementazine e la messa in funzine in tempi il più rapidi pssibile il Cnt Frmazine aggregat che rappresenterebbe un imprtante innvazine fra gli strumenti che il Fnd mette a dispsizine dei prpri aderenti cnsentend di diventare appetibile anche per macrinterlcutri quali enti di frmazine, cnsrzi di imprese, gruppi di imprese che avrebber csì la certezza in termini di tempi e di risrse dispnibili. Sul tema l Uffici di Direzine del Fnd ha già elabrat una bzza quasi definitiva di struttura del Cnt Frmazine che dvrebbe essere anche facilmente gestita dalla nuva piattafrma infrmatica in crs di svilupp. Nel crs del mese di Settembre l Uffici di Direzine del Fnd ptrebbe essere in grad di definire gli ultimi dettagli per pi sttprre alla presidenza ed al Cda del Fnd la versine definitiva di un prgett da implementare in via sperimentale entr la fine dell ann. Cme Funzina il cnt aggregat: le aziende pssn decidere di destinare i prpri versamenti anziché al cnt di sistema ad un cnt crrente aggregat. Il Fapi destinerà una percentuale (variabile dal 70 all 80%) dei versamenti di ciascuna azienda al cnt crrente indicat dalla stessa. Le smme dispnibili nell ambit di ciascun cnt aggregat sn gestite dal sggett aggregatre sulla base di un mandat cnferit dall azienda; Il cnt è creat da un sggett aggregatre a cui è demandat il rul di: accantnare i versamenti delle imprese che aderiscn a quell specific cnt aggregat; crdinare la gestine delle risrse, ripartendla in un sttinsieme slidaristic tra le imprese aderenti al cnt aggregat; Individuare sggetti gestri che pssan ergare le attività frmative. L adesine delle aziende al cnt aggregat avviene attravers frmat definiti dal FAPI. In linea generale l adesine al cnt aggregat avviene attravers la sttscrizine di un dcument di adesine, cntenete tra l altr, il mandat all aggregatre alla gestine delle risrse ecnmiche derivanti dal versament dell 0,30; Il Gestre è l rganism individuat dalle imprese per la realizzazine delle attività frmative. Se Ente di frmazine dvrà dimstrare di essere accreditat press le Regini in cui viene svlta l attività frmativa; Fapi - Pian di Marketing

14 Il Pian frmativ è cstituit da un insieme di interventi frmativi, cmplet di un pian dei csti in cui ci sia evidenza dell utilizz delle risrse accantnate, i cui beneficiari sn le imprese aderenti al cnt aggregat; Il Pian frmativ ptrà riguardare una più imprese che aderiscn al cnt. Nel rispett dei versamenti effettuati e dell impiant slidaristic creat dall Aggregatre; Cndivisine: gni Pian frmativ dvrà cntenere l accrd di cndivisine sttscritt dalla Parti Sciali. Mdalità di creazine ed adesine: per l apertura di un cnt aggregat l Aggregatre fa richiesta al FAPI di apertura cnt aggregat; l Aggregatre si accredita press il FAPI attravers appsite prcedure; l aggregatre deve cmunque dimstrare di aver ricevut mandat esplicit delle aziende ad aprire un cnt aggregat; una vlta creat il cnt diventa visibile a sistema per tutte le aziende aderenti all stess; l adesine dell azienda al cnt aggregat ricnsciut dal FAPI avviene a mezz sistema attravers la cnferma dell adesine dell azienda; le aziende che deciderann di aderire successivamente al cnt aggregat istituit e ricnsciut dal FAPI, dvrann aderire tramite sistema infrmatic. Pertant accreditarsi press il FAPI e successivamente aderire al cnt aggregat; all att dell adesine l azienda stampa, firma ed invia all aggregatre ed al Fnd un att frmale (lettera) in cui aderisce al cnt aggregat, designa il sggett aggregatre cme sggett delegat a gestire le risrse presenti sul cnt crrente aggregat e da mandat al sggett aggregatre di gestire l eventuale prtabilità da altr Fnd al Fnd Fapi. Cntabilizzazine la cntabilizzazine avviene a mezz sistema infrmatic; il sistema cntabilizza gli accantnamenti su base mensile in cerenza cn quant ntificat dall Inps; si prevede che il sggett aggregatre pssa utilizzare le risrse sulla base delle dispnibilità presenti sul cnt a lui riferit man man che l INPS mensilmente trasferisce le relative risrse. Utilizz delle risrse accantnate: sul cnt aggregat vengn accantnate le smme relative all 80% del mntante derivante dall 0,30 versat da gni singla azienda. Il rimanente 20% viene destinat a cntribut per la gestine del Fnd Interprfessinale; l utilizz delle risrse per la presentazine del Pian frmativ avviene al raggiungiment della sglia minima da definirsi; le risrse accantnate sul cnt aggregat dalle single aziende nell ann devn essere attivate dall Aggregatre entr un termine da definirsi. Decrs tale termine le aziende perdn il diritt all utilizz delle risrse accantnate che cnfluiscn nel sistema slidaristic del FAPI. Mdalità di finanziament il finanziament di un pian su cnti aggregat segue le nrme generali del finanziament dei piani FAPI. In linea di principi: se l aggregatre è in pssess di accreditament ptrà svlgere rul di attuatre; se l aggregatre è Cnsrzi cn attività interna, ptrà svlgere rul di attuatre; se nn in pssess di nessun dei requisiti spradescritti. Il sggett delegat a gestire l accantnat prvvederà ad utilizzare un sggett attuatre in pssess dei requisiti frmali richiesti dal FAPI. Tale sggett attuatre ptrà perare nell ambit del cnt aggregat senza limiti di territrialità. l aggregatre mantiene la respnsabilità ecnmica in merit alle risrse gestite attravers fideiussine a garanzia delle attività finanziate; le richieste di finanziament sarann presentate dall Aggregatre al FAPI tramite access alla piattafrma e trasmissine della dcumentazine cartacea tramite psta raccmandata A/R; il gestre titlare della gestine del pian prvvederà a cmpilare appsit frmulari in cui verrann inserite tutte le infrmazini quantitative (sggett attuatre, aziende cinvlte, numer dei prgetti, lavratri interessati alla frmazine, pian ecnmic in cerenza cn i parametri stabiliti); il cnt ecnmic avverrà sulla base del cst unitari standard identificat per la tiplgia di intervent. Mdalità di gestine e rendicntazine del pian per la gestine delle attività e la validità delle attività ergate si rimanda al Manuale di Gestine; i piani frmativi presentati devn essere cnclusi entr 12 mesi dalla data di presentazine; la rendicntazine ptrà avvenire sl in seguit all invi dei dati di mnitraggi di tip qualitativ e quantitativ sull ergazine della frmazine; al rendicnt deve essere allegata la relazine di certificazine delle spese, rilasciata da un revisre dei cnti iscritt al Registr dei Revisri cntabili. Mbilità in cas di mbilità da altri Fndi Interprfessinali vers FAPI, tutte le risrse maturate dall azienda cnfluiscn nel cnt aggregat e sn utilizzabili per la presentazine di Piani Frmativi; Fapi - Pian di Marketing

15 in cas di adesine ad un cnt aggregat si deve prevedere che: l impresa rinunci espressamente alla prtabilità vers altri fndi in cas di uscita dal cnt aggregat; l impresa dia mandat al sggett aggregatre per la gestine della prtabilità in entrata. Estinzine il cnt aggregat si estingue per esplicita richiesta del sggett aggregatre titlare del cnt che ha ricevut specific mandat dalle imprese aderenti al cnt; in cas di estinzine del cnt le smme residue sussistenti alla data di chiusura andrann a cnfluire nel cnt rdinari del FAPI e ptrann essere utilizzate sl per il finanziament di attività frmativa. Cnt di sistema Nell ambit del tradizinale Cnt di Sistema ccrre prcedere ad un sstanziale ammdernament dell strument sin qui utilizzat dal Fnd. Occrre innanzitutt prcedere in un snelliment delle prcedure sia di presentazine che di gestine nnché di rendicntazine attravers l adzine del cst unitari standard cn attestazine di cngruità dei csti e delle spese secnd quant previst dalle prcedure FAPI, rilasciata da un revisre cntabile iscritt all Alb dei revisre dei Cnti. Risulta imprtante prevedere sin da inizi ann due tre scadenze fisse per gli Avvisi a valere sul cnt di sistema in md tale da cnsentire agli peratri di pianificare l attività frmativa e, al cntemp, in sede di prmzine, cnsentire di presentare un fferta frmativa cmpleta e cstante nel crs dell ann. Sin ad ggi nn si è mai riusciti a rendere nt ad inizi ann quali fsser le scadenze degli Avvisi dell ann, lasciand gli peratri in una situazine di incertezza che spess ha causat l spstament di aziende e lavratri vers altri fndi in grad di pianificare l fferta cn maggir chiarezza. Risulta fndamentale prcedere quant prima nell aggirnament del manuale di gestine per la definitiva applicabilità del cst unitari standard già adttat nell ambit dell Avvis , ma le cui mdalità perative e di gestine nn sn ancra state definite nell ambit del manuale di gestine vigente. Risulta infine indispensabile perfezinare la messa a punt di strumenti già adttati in via sperimentale nel crs del 2013 quali ad esempi vucher di imprti limitati (max 3/4mila eur) da destinare alle imprese ne aderenti al Fnd cn prcedure valutative a sprtell. L ttimizzazine dei tre strumenti spra descritti in tempi raginevli (autunn 2013) cnsentirebbe di aumentare l efficacia di tutte le azini di marketing dirett ed indirett attuate dal Fnd. Fapi - Pian di Marketing

16 LA CAMPAGNA MEDIA Sulla base delle esperienze maturate nel crs degli anni precedenti, sui risultati delle precedenti azini e sulla dispnibilità delle risrse sn state individuate le seguenti direttrici per la definizine della campagna 2013: 1. azine lcale finalizzata all svilupp delle adesini e alla cstruzine di una rete di influencer (cntatti selezinati ed efficaci sul territri) da sviluppare cn eventi sul territri e via frme di digital marketing; 2. utilizz delle mailing list e reprt sulle prime campagne di cmunicazine; 3. utilizz prevalente di mezzi a larga audience legata agli altri target ad investimenti marginali. A quest vann aggiunte attività di: selezine del media mix ttimale sulla base della dieta mediale del target; rinnvament dei messaggi di cmunicazine. Tra gli eventi sul territri si ptrebbe apprfittare dell pprtunità dell event Exp Training che si tiene in autunn a Milan per rganizzare un event che cinvlga una serie di interlcutri qualificati quali enti di frmazine cnsulenti del lavr e peratri del mnd della frmazine nnché gli peratri di sistema di Cnfapi CGIL CISL e UIL nella crnice di un event fieristic di riliev. La campagna prevista da quest pian di marketing lascia alla cmunicazine tradizinale (TV, Radi e Stampa) il raggiungiment della brand awareness da parte del ptenziale target. L biettiv è quell di apprntare (in funzine del budget a dispsizine) un media mix adatt alle diverse cmpnenti del target. In gni cas la scelta dei media verrà realizzata sulla base dell aggirnament dell analisi della dieta mediale del target, già realizzat a metà 2011 e che ha frnit buni risultati. Andrann cmunque ripensati gli spt sia televisiv che radi al fine da rinnvare il messaggi e incrementarne l efficacia. Gli strumenti che si prevede vengan utilizzati nel crs delle campagne sn i seguenti: Televisine Radi Girnali Mail Scial netwrk LA TELEVISIONE In Italia si dice spess che siam una Figura 4 - Andament adesini al Fapi 2011 (dipendenti) repubblica televisiva. La TV da ni da credibilità ed è l strument di cmunicazine principe per la maggiranza dei cittadini (sia per classe media d età della pplazine, sia per il digital divide l stat del web furi dai grandi centri sia dal punt di vista infrastrutturale che di cst è nn è paragnabile a quell dei paese della UE, che per la crisi che ha inchidat i cittadini davanti a lei). Mai cme il 2013 le TV hann avut spettatri. Già l ann scrs Eurisk aveva evidenziat tassi di crescita mlt alti legati al decll del digitale terrestre e l svilupp dei canali tematici. Infatti, nnstante Internet sia il fenmen emergente, ma la cui dinamica dal punt di vista delle crescite numeriche è legat eminentemente a fattri demgrafici, nella TV la mltiplicazine dei canali cincide cn una crescita ttale del numer dei telespettatri. Se pi cnsideriam la cmbinazine dei due media la visibilità cresce espnenzialmente. Fapi - Pian di Marketing

17 Figura 5 - Andament adesini al Fapi 2012 (dipendenti) Il divers andament tra campagna 2011 e campagna 2012 già da sl mtiverebbe la scelta del media televisiv. In generale quand l fferta è pc differenziante rispett alla cncrrenza, la psizine nn è di leadership e il target è piccl ma diffus (cme nel cas della piccla impresa) la televisine è da preferire. Inltre da ni in Italia la cmunicazine televisiva garantisce credibilità e autrevlezza al messaggi, cnsiderand che nn ci sn cmpetitr che sfruttan il canale televisiv. LA RADIO La scelta della radi è legata al raggiungiment del target imprenditriale (ancra più diffus e difficile da raggiungere di quell dei Cnsulenti) del nrd, che passa mlt temp in aut ed è quindi quell il mment in cui può avere l attenzine più alta al messaggi del Fapi. La scelta esclusiva di Radi24 è prpri legata a ciò. Inltre funzina da rinfrz al messaggi percepit dalla campagna televisiva, relativamente a cme una campagna multimediale abbia già dat buni frutti in passat. LA CARTA STAMPATA La scelta della stampa di settre (Italia Oggi e Sle 24 re) accredita il messaggi (e il brand) sul target dei cnsulenti. Anche qui funzina da rinfrz al messaggi percepit dalla campagna televisiva, relativamente a cme la campagna stampa abbia già dat buni frutti in passat (Anche se da sla nn è stata sufficiente a fermare il declin cme i dati del 2012 dimstran). Alla stampa è anche affidat il cmpit di apprfndire i cntenuti, che per definizine sn tecnici. Si sta studiand cn entrambi i frnitri delle azini di supprt (web, direct e tv) alla serie di incntri e azini territriali in md da accrescere l engagement sul marchi Fapi. LE CAMPAGNE Ptend disprre di un fferta frmativa innvativa cn scadenze prgrammate nel crs dell ann, assume grande imprtanza ed effett anche la campagna mail nei cnfrnti delle aziende e dei cnsulenti del lavr. Cme abbiam già dett in precedenza il FAPI ha allestit e perfezinat un data base di circa aziende nn aderenti al Fnd cn un numer di lavratri superire alle 40 unità che rappresentan un target di sicur interesse per il Fnd. Ptend disprre degli indirizzi e mail dei respnsabili del persnale/frmazine del titlare delle aziende ccrre replicare la campagna cmunicazine già effettuata nel crs del 2013 per la prmzine dell Avvis per la prmzine dell fferta frmativa Cntempraneamente ccrre prseguire nell attività di cntatt cn i Cnsulenti del lavr che da sempre hann rappresentat un interlcutre privilegiat da parte di tutti i fndi interprfessinali. Cme già accennat il Fapi ha allestit un Data base di quasi cnsulenti del lavr nei cnfrnti dei quali ha già prmss una prima campagna di cmunicazine. A csti estremamente ridtti sarà pssibile nn appena aggirnata l fferta frmativa avviare una nuva campagna di cmunicazine nei cnfrnti delle imprese e dei cnsulenti del lavr al fine di incrementare le adesini al Fnd e l access ai finanziamenti. Sarà necessari prcedere ad una rivitalizzaizne della newsletter, aggirnand l e-bk per le campagne di marketing e verificand la pssibilità di presenza leggera sui scial e cn l avvi di un blg (multimediale). Fapi - Pian di Marketing

18 SOCIAL NETWORK Il mnd è in cntinua evluzine e sprattutt questi ultimi anni si sn caratterizzati per due fenmeni: Scietà cmplessa un impetus svilupp di risrse e cmpetenze degli individui in un cntest caratterizzat dall'indeblirsi delle istituzini cme «dispensatri» di sens, sicurezze, significati; segnat da maggiri rischi, da maggiri sfide e respnsabilizzazini per la persna Mnd piccl un mnd che "si restringe" perché aumenta la capacità di "percrrerl" e viverl, perché tutt si intercnnette Quest mnd intercnness ha cambiat anche il marketing. Infatti: Il discrs pubblic nn è più dettat dai sli mass media Dalla cnnessine delle persne cn le infrmazini alla cnnessine tra le persne Tutt diviene persnale Le persne fann il brand perché il brand è fatt dalle persne Sei quell che ttieni cercandti su Ggle Internet è un ambiente cncret e NON «virtuale»(eurisk) Cnnette persne nn PC Ha la massima relazine cn la vita vera delle persne, la Realtà Laddve la Tv predispneva vers un rizznte di Sgn Cn il risultat che Il brand nn è più cntrllat esclusivamente dai prprietari Dalla cnnessine delle persne cn le infrmazini alla cnnessine tra le persne) Prdtt e cnsumatre nn sn più sli, nasce la dimensine sciale del valre (Ktler) Basta un cmputer e una cnnessine ad internet per avere i mezzi di prduzine, quell che cnta è il talent (Gdin) È necessari rientare gli sfrzi del Marketing vers una crescita nelle capacità di creazine e gestine del sens e dei significati (Eurisk) => Dal mercat di massa alla massa di mercati rivlti alle single persne Figura 6 - Credibilità dei canali di prmzine 2012 I mercati diventan cnversazini infatti, più del 60% della fiducia in un brand nasce da un cnsigli di un amic (vedi Figura qui stt). Viviam in un ecnmia basata sulle relazini (da sempre). Il scial media marketing nn è il marketing sui scial media Ciò che ci fa vendere è la relazine Per cstruire la relazine dbbiam aver cstruit la fiducia Una presenza efficace sui scial media per un azienda cme il Fapi di tip BtB (ciè che vende alle imprese e nn ai cnsumatri finali) pssa cncretamente givare a clr che ritengn strategicamente imprtante il cinvlgiment del cliente il csiddett custmer engagement. Fapi - Pian di Marketing

19 In un recente studi gli biettivi priritari che emergn in rdine di imprtanza sn: Creare una custmer engagement Incrementare il traffic sul prpri sit aziendale Diffndere i prpri cntenuti e psizinare megli il brand Aumentare le vendite e raffrzare la leadership di mercat Cntribuire alla lead generatin Psizinare megli il sit sui mtri di ricerca Ridurre i csti del marketing Figura 7 - L stat del B2B scial media Ad aggiudicarsi il primat tra i Scial Netwrk più utilizzati nei nuvi trend della cmunicazine d impresa è Twitter. Ciò nn stupisce vista la sua ntevle diffusine, ben il 76% ha dichiarat di preferirl alle altre piattafrme cme strument di prmzine. Segue Linkedin cn il 74% delle preferenze essend vist cme un dei canali migliri per intrecciare rapprti di tip B2B. Al terz pst si va a cllcare YuTube (49%) e quest è prbabilmente dvut alla crescente e indiscussa imprtanza che il vide sta assumend nel mnd del marketing. Per le tendenze future Ggle+ viene cnsiderata la piattafrma che darà maggiri risultati. Si stima entr il 2014, la sua diffusine e utilizz da parte delle imprese B2B triplicherà passand da un 9% a un 29%. Figura 8 - Le attività di cntent marketing La presenza light prevedibile per il Fapi sarà legata ai suddetti netwrk e sarà rientata principalmente a ttenere la custmer engagement cn i prpri target (Cnsulenti e imprese) facend rimbalz del marketing di cntenut già previst utilizzand il sit web e l marketing (alimentat ltre che dalle newsletter dalle azini sul territri). Figura 9 - Psizinament del cntent marketing Nn vann sttvalutati gli aspetti di custmer care gestiti direttamente e psizinament del brand ltre che di SEO (ttimizzazine sui mtri di ricerca). Figura 10 - Alcune presenze sui scial netwrk di fndi cncrrenti Inltre nn va sttvalutat l aspett cmpetitiv cntrastand la presenza di altri fndi sui scial cme Fndartigianat su Facebk, ma sprattutt Fnarcm e Fnditalia su Linkedin. Le capacità per prtare avanti una campagna definibile cme scial light sn già dispnibili press il Fnd nell ambit dell uffici marketing, pertant la stessa nn cmprterebbe un sensibile aggravi di csti per il Fnd stess. Fapi - Pian di Marketing

20 BUDGET DELLA CAMPAGNA MEDIA Il budget è stimat sulla base delle tariffe pagate in passat rinnvate (cn i cntatti più vicini). La frbice fra la sluzine ttimale e quella minima in buna sstanza sta a rappresentare quant necessari a mantenere cnsciut il brand del Fnd e frenare l emrragia (sluzine minima), ppure quant necessari per cnsentire una buna base di visibilità a supprt delle rimanenti azini di cmunicazine e svilupp delle adesini al Fnd (attività delle parti scie del Fnd, sggetti incaricati della prmzine delle adesini al Fnd). Nella scelta tra valre minim e massim c è da ricrdare che l effett del budget di marketing nn è lineare, ma quantic, vver se nn si raggiungn alcune sglie minime l investiment è inefficace. Tabella 17 - Sintesi della campagna media prpsta Mezz Descrizine Budget Ottimale Budget minim Campagna TV La 7, Discvery, Sky , ,00 Stampa e Radi Il Sle 24 re, Class, Radi 24, riviste , ,00 Campagne mail e Scial , ,00 Azini di supprt Dieta mediale, , ,00 aggirnament del messaggi, grafica TOTALE , ,00 A titl infrmativ il cst che il Fapi ha spprtat nel 2012 per l attacc di Fndimpresa è stat di circa 2,9 milini per i mancati intriti dei lavratri delle imprese revcate (il 74% del ttale) e di 1,3 milini per i trasferimenti di prtabilità (87% del ttale), per un ttale di 4,2 milini (78% del ttale). Fapi - Pian di Marketing

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative

Università degli Studi di Messina Anno Accademico 2014/2015. Dipartimento di Scienze Economiche, Aziendali, Ambientali e Metodologie Quantitative Università degli Studi di Messina Ann Accademic 2014/2015 Dipartiment di Scienze Ecnmiche, Aziendali, Ambientali e Metdlgie Quantitative I MASTER UNIVERSITARIO DI PRIMO LIVELLO IN ECONOMIA BANCARIA E FINANZIARIA

Dettagli

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015

Dati dai questionari. Report preliminare. Maggio 2015 Dati dai questinari Reprt preliminare Maggi 2015 Dati Scule Regine Abruzz 3,9% 16 Basilicata 0,5% 2 Calabria 2,4% 10 Campania 3,9% 16 Emilia Rmagna 4,6% 19 Friuli Venezia Giulia 3,4% 14 Lazi 4,1% 17 Liguria

Dettagli

Cos è il Master Essere HR Business Partner?

Cos è il Master Essere HR Business Partner? Cs è il Master Essere HR Business Partner? Un percrs che aiuta i prfessinisti HR ad andare ltre in termini di autrevlezza e fcalizzazine sul cliente e sui risultati. Quali biettivi permette di raggiungere?

Dettagli

Scheda di sintesi Armenia

Scheda di sintesi Armenia VI. Prgramma prmzinale 2006: ARMENIA SCHEDA DI SINTESI ATTIVITA ne altri 1. EVENTI DI PROMOZIONE TURISTICA 1.1 Manifestazini fieristiche diffusine di ntizie tramite e-mail e Sit Internet dell Ambasciata

Dettagli

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE

I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE I SERVIZI DI CUI AVETE BISOGNO OVUNQUE VOI SIATE La direttiva Servizi mira a ffrire ai cnsumatri più scelta, più qualità e un access più facile ai servizi in tutt il territri dell UE PERCHÉ LE NUOVE NORME

Dettagli

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation.

Silk Enterprise Content Management Collaboration, content, people, innovation. Cllabratin, cntent, peple, innvatin. The Need fr an Enterprise Cntent Management System In un mercat knwledge riented, estremamente cmpetitiv e dinamic, le Imprese di success sn quelle che gestiscn in

Dettagli

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni

Progettare l ambiente di apprendimento. Valorizzare l esperienza e le conoscenze degli alunni Rendiam prduttive le riunini Per prgettare un mdell di scula: un apprcci culturale e filsfic un elabrazine pedaggica una prgettazine didattica frti cnscenze disciplinari L autnmia è: respnsabilità innvazine

Dettagli

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI

D.P.G.R n in data Eventi eccezionali del/dal..al (gg/mese/anno). MODULO PER PRIVATI Md. 1 - Privati D.P.G.R n in data Eventi eccezinali del/dal..al (gg/mese/ann). MODULO PER PRIVATI Cn il presente mdul pssn essere segnalate anche vci di dann nn ricmprese nella LR 4/97 Da cnsegnare al

Dettagli

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO

MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO MODELLO RI2 DOMANDA DI RILASCIO/RINNOVO AUTORIZZAZIONE ALLO SCARICO IN CORPO IDRICO SUPERFICIALE PER IMPIANTI A SCAMBIO TERMICO Riepilg dcumentazine 1 2 Istanza di autrizzazine all scaric in crp idric

Dettagli

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione

1. Microsoft Power Point: costruire una presentazione Dtt. Pal Mnella Labratri di Infrmatica Specialistica per Lettere Mderne 2 semestre, A.A. 2009-2010 Dispensa n. 3: Presentazini Indice Dispensa n. 3: Presentazini...1 1. Micrsft Pwer Pint: cstruire una

Dettagli

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14

Sconti e agevolazioni speciali in CONVENZIONE em.01 14 Sigeim Energia srl Ftvltaic Veicli elettrici Batterie slari Scnti e agevlazini speciali in CONVENZIONE em.01 14 Negli ultimi 6 anni la Sigeim Energia si è dedicata alla prgettazine e installazine di impianti

Dettagli

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti.

Abstract: una versione sintetica della tua relazione. Il lavoro di ricerca e progettazione svolto prima di cominciare gli esperimenti. COME SCRIVERE LA RELAZIONE DEL PROGETTO La tua relazine finale deve includere le seguenti sezini: Titl Abstract: una versine sintetica della tua relazine. Indice. Dmanda, variabili e iptesi. Il lavr di

Dettagli

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808

VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 VERBALE DELLA COMMISSIONE PER L AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI PULIZIA E DISINFEZIONE DEI LOCALI CAMERALI CIG N. 1310739808 L ann duemilaundici il girn 11 del mese di Aprile alle re 10:00, press la sede della

Dettagli

Aggiornamento remoto della chiave hardware

Aggiornamento remoto della chiave hardware AMV S.r.l. Via San Lrenz, 106 34077 Rnchi dei Leginari (Grizia) Italy Ph. +39 0481.779.903 r.a. Fax +39 0481.777.125 E-mail: inf@amv.it www.amv.it Cap. Sc. 10.920,00 i.v. P.Iva: IT00382470318 C.F. e Iscriz.

Dettagli

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008

Manuale Amministratore. Edizione Ottobre 2008 Manuale Amministratre Edizine Ottbre 2008 Manuale Amministratre PaschiInTesreria - Ottbre 2008 INDICE 1. Intrduzine 3 2. Access Amministratre 4 3. Funzini Amministrative 6 3.1. Gestine Azienda 6 3.2. Gestine

Dettagli

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq

Dopo 30 giugno. Totale. TASSA D ISCRIZIONE 30 giugno RICHIESTE E CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE SPAZI. DOPO QUANTITÀ 30 GIUGNO x mq Rma, 29-30-31 ttbre 2003, EUR, Palazz dei Cngressi DOMANDA DI AMMISSIONE A BIBLIOCOM BIBLIOTEXPO 2003 cmpilare in gni sua parte Dati aziendali DATI DELL AZIENDA TITOLARE DELLO STAND DATI PER LA FATTURAZIONE

Dettagli

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015.

REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denominato Scopri l'azerbaijan e vinci un biglietto per Expo2015. REGOLAMENTO del CONCORSO A PREMI denminat Scpri l'azerbaijan e vinci un bigliett per Exp2015. 1. SOCIETA PROMOTRICE Simmetric SRL Via V. Frcella 13, 20144 Milan P.IVA 05682780969 (di seguit la Prmtrice

Dettagli

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto?

Chi è il soggetto che procede ad erogare il servizio di scambio sul posto? Quali sono i vantaggi di aderire al regime di scambio sul posto? Mdalità di access alla cnvenzine (13) Csa si intende per servizi di scambi sul pst? L scambi sul pst [Deliberazine ARG/elt 74/08, Allegat A Test integrat dell scambi sul pst (TISP)], è un meccanism che

Dettagli

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE

LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE DATALOG ITALIA SRL LA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE La Finanziaria 2008 ha stabilit che la fatturazine nei cnfrnti delle amministrazini dell stat debba avvenire esclusivamente

Dettagli

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014

Annual General Meeting AGM 3-6 Aprile 2014 Annual General Meeting AGM 36 Aprile 2014 Erasmus Student Netwrk Annual General Meeting 2014 Milan Italia COS'E' ESN? Erasmus Student Netwrk (ESN) è una delle più grandi assciazini studentesche in Eurpa.

Dettagli

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE

PREMESSA PREMESSA PREMESSA PRE PREMESSA PREMESSA I Servizi via internet, cellulare e telefn le permettn di perare in md semplice e dirett cn la Banca, dvunque lei sia, a qualsiasi ra del girn, scegliend di vlta in vlta il canale che

Dettagli

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010

Nota tecnica riferita alla nota M.I.U.R. prot. n. 8409 del 30 luglio 2010 Nta tecnica riferita alla nta M.I.U.R. prt. n. 8409 del 30 lugli 2010 Oggett: Istruzini amministrativ-cntabili per le istituzini ggett di dimensinament. Le Istituzini sclastiche, per quant attiene all

Dettagli

Alto Apprendistato 2011-2013

Alto Apprendistato 2011-2013 Alt Apprendistat 2011-2013 Dcente: 2010 - CEFRIEL The present riginal dcument was prduced by CEFRIEL fr the benefit and

Dettagli

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA?

EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Analysis N. 284, Aprile 2015 EMERGENZA MEDITERRANEO E MIGRAZIONI: COME PUÒ RISPONDERE L EUROPA? Stefan M. Trelli La tragedia avvenuta nel Canale di Sicilia, cn circa 700 persne che si teme abbian pers

Dettagli

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati

PROPOSTA DI LEGGE N. 4091. D iniziativa dei deputati PROPOSTA DI LEGGE N. 4091 D iniziativa dei deputati SANTULLI, ARACU, BIANCHI CLERICI, CARLUCCI, GALVAGNO, GARAGNANI, LICASTRO SCARDINO, ORSINI, PACINI, PALMIERI, RANIERI Statut dei diritti degli insegnanti

Dettagli

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale

UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN. Formatore Multimediale UNIVERSITA' DEGLI STUDI DI FIRENZE FACOLTA' DI SCIENZE DELLA FORMAZIONE CORSO DI LAUREA IN Frmatre Multimediale METODOLOGIA METACOGNITIVA DEI SISTEMI INTEGRATI PER LA GESTIONE DELL APPRENDIMENTO E DELLA

Dettagli

IL TESTO ARGOMENTATIVO

IL TESTO ARGOMENTATIVO IL TESTO ARGOMENTATIVO 1. LA STRUTTURA DI UN TESTO ARGOMENTATIVO La struttura base del test argmentativ può essere csì schematizzata: PROBLEMA TEMATICA CONFUTAZIONE DELLE SIN CONCLUSIONE Questa struttura,

Dettagli

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione )

(Fonte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmio energetico, le rinnovabili termiche e la cogenerazione ) CERTIFICATI BIANCHI (TITOLI DI EFFICIENZA ENERGETICA TEE) (Fnte: Vademecum Nextville 2013, Efficienza energetica, gli incentivi per il risparmi energetic, le rinnvabili termiche e la cgenerazine ) 1) MECCANISMO

Dettagli

Curriculum Vitae Europass

Curriculum Vitae Europass Curriculum Vitae Eurpass Infrmazini persnali Cgnme(i/)/Nme(i) Gentili Marc Cittadinanza italiana Sess Occupazine desiderata/settre prfessinale Maschile Espert Senir Esperienza prfessinale Date Lavr psizine

Dettagli

1. CORRENTE CONTINUA

1. CORRENTE CONTINUA . ONT ONTNUA.. arica elettrica e crrente elettrica e e e e P N NP e e arica elementare carica dell elettrne,6 0-9 Massa dell elettrne m 9, 0 - Kg L atm è neutr. Le cariche che pssn essere spstate nei slidi

Dettagli

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile

Strategia Energetica Nazionale: per un energia più competitiva e sostenibile Strategia Energetica Nazinale: per un energia più cmpetitiva e sstenibile Marz 2013 Premessa Il cntest nazinale e internazinale di questi anni è difficile ed incert. La crisi ecnmica ha investit tutte

Dettagli

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II

Università degli Studi di Lecce Facoltà di Ingegneria Informatica N.O. A.A. 2003/2004. Tesina Esame di Elettronica Analogica II Università degli Studi di Lecce Facltà di Ingegneria Infrmatica N.O. A.A. /4 esina Esame di Elettrnica Analgica II Studentessa: Laura Crchia Dcente: Dtt. Marc Panare INDICE Presentazine del prgett del

Dettagli

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE)

MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) MINIGUIDA SULLA CASSA INTEGRAZIONE GUADAGNI ORDINARIA NELL'INDUSTRIA (ESCLUSO SETTORE EDILE) "per la nzine di "industria" ai fini del trattament di cig ccrre fare riferiment alla legge 9 marz 1989 n. 88

Dettagli

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner

Ingegneria, Qualità e Servizi Engineering Process Owner Engineering Prcess Owner ING. FABIO GIANOLA Dati Anagrafici Nat a Milan il 25/11/1968. Nazinalità: Italiana Residenza: Milan Prfessine: Da Nvembre 2013 Amministratre Unic di I.Q.S. Ingegneria Qualità e

Dettagli

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI

GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI GLI AMMORTIZZATORI SOCIALI Ringraziamenti Diverse persne hann cntribuit a quest lavr. Tra queste ringrazi l Avv. Rsari Salnia, che nel nstr ambiente, è cnsiderat il miglir giuslavrista di Rma ed il su

Dettagli

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5

Guida alla Convenzione TELEFONIA MOBILE 5 TELEFONIA MOBILE 5 Realizzat da azienda cn sistema di gestine per la qualità certificat ISO 9001:2008 Smmari 1. PREMESSA... 4 1.1 CRITERI DI ASSEGNAZIONE DELLE SIM IN CONVENZIONE AI DIPENDENTI DELLE AMMINISTRAZIONI...

Dettagli

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA

La nuova Strategia Energetica Nazionale per un energia più competitiva e sostenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA La nuva Strategia Energetica Nazinale per un energia più cmpetitiva e sstenibile DOCUMENTO PER CONSULTAZIONE PUBBLICA Settembre 2012 La Nuva Strategia Energetica Nazinale Premessa Il cntest nazinale e

Dettagli

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI

MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI MINISTERO DELLA DIFESA UFFICIO CENTRALE DEL BILANCIO E DEGLI AFFARI FINANZIARI II REPARTO- COOPERAZIONE INTERNAZIONALE 2 Uffici- Trattamenti ecnmici del persnale all'ester All.8 Indirizz Pstale: Via XX

Dettagli

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato

RELAZIONE PROGETTO Breve descrizione del problema trattato RELAZIONE PROGETTO Irene Maria Girnacci Fndamenti di prgrammazine I ann laurea triennale Breve descrizine del prblema trattat Il prblema assegnat cnsiste nell svilupp di una agenda elettrnica, cmpsta da

Dettagli

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi...

Non vuoi disegnare a mano libera? Preferisci usare il computer? Nessun problema! Puoi... Idee per nn far fatica Nn vui disegnare a man libera? Preferisci usare il cmputer? Nessun prblema! Pui... Utilizzare gli emticn In quest blg ci sn numersi emticn a tua dispsizine. Clicca semplicemente

Dettagli

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE,

TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, TURISMO MARITTIMO E COSTIERO SOSTENIBILE, CHIAVE PER LA CRESCITA BLU COM & CAP MARINA-MED #5 SEMINARIO DI CAPITALIZZAZIONE 12 &13 Maggi, 2015 Firenze (Regines Tscana- Italia) Luca Girdan Hall, Palazz Medici

Dettagli

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it

Condizioni Generali sito SOSartigiani.it Cndizini Generali sit SOSartigiani.it 1. Premesse 1.1 Il presente accrd è stipulat in Italia tra il Dtt. Lrenz Caprini, via Garibaldi 2, Trezzan Rsa 20060 Milan, ideatre di SOSartigiani.it di seguit denminat

Dettagli

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto.

CONTENUTO INTRODUZIONE. Descrizione della piattaforma Servizio di ricezione di dati Servizio di trading Materiale di supporto. CONTENUTO INTRODUZIONE Descrizine della piattafrma Servizi di ricezine di dati Servizi di trading Materiale di supprt INIZIARE A LAVORARE CON VISUAL CHART V Requisiti del sistema Cme ttenere i dati di

Dettagli

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana

MARTINA ZIPOLI. Curriculum Vitae Martina Zipoli INFORMAZIONI PERSONALI. Sesso Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazionalità Italiana INFORMAZIONI PERSONALI MARTINA ZIPOLI Sess Femmina Data di nascita 14/12/1986 Nazinalità Italiana ESPERIENZA PROFESSIONALE Archelga press cantieri di scav prgrammat ed emergenza, cn ruli di respnsabile

Dettagli

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO

PREVENZIONE DEL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGICO ALLETTATO PREVENZIONE EL TROMBOEMBOLISMO VENOSO NEL PAZIENTE NEUROLOGIO ALLETTATO 1. Intrduzine ed biettivi 3 2 Sinssi delle raccmandazini 4 3. Ictus cerebri ischemic acut 10 3.1 Prfilassi meccanica 10 3.2 Prfilassi

Dettagli

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI

Carta dei Servizi CARTA DEI SERVIZI CARTA DEI SERVIZI SERVIZIO RELATIVA AL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE INDICE 1. Elenc mduli richiamati... 4 2. Riferimenti... 4 3. Scp e generalità... 5 4. Camp di applicazine... 5 5. Standard specifici...

Dettagli

Allegato all'articolo Taglialeggi

Allegato all'articolo Taglialeggi Allegat all'articl Taglialeggi Tip att Titl dispsizi ni da abrgare 1 R.D. 773 18/06/1931 Apprvazine del test unic delle leggi di Le persne che hann l'bblig di prvvedere all'istruzine art. 12, elementare

Dettagli

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA

rigenerazione urbana volti a promuovere la riqualificazione Pulsano, viale dei Micenei n.70. PREMESSA RELAZIONE TECNICA OGGETTO: Prgett di un intervent sit in Pulsan, lc. La Fntana, viale dei Micenei n.70 inserit nei prgrammi integrati di rigenerazine urbana vlti a prmuvere la riqualificazine di città

Dettagli

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800

Soci. Posteggio barche/canoa. Categoria Socio Tassa base Uso barche Uso natante Uso tutto. Socio attivo 150 350 550 800 TARIFFARIO 2015 Valid dal 01.02.2015 Sci Categria Sci Tassa base Us barche Us natante Us tutt Psteggi barche/cana Sci attiv 150 350 550 800 Sci attiv famiglia 160 400 600 800 Sci attiv Junir 50 *1) 100

Dettagli

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5.

1. Lessicologia vs terminologia... 4 2. Lessico comune e lessico specialistico... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni storici... 6 5. 1. Lessiclgia vs terminlgia... 4 2. Lessic cmune e lessic specialistic... 4 3. I linguaggi speciali... 6 4. Cenni strici... 6 5. La nrmazine terminlgica... 7 6. Dalla lessicgrafia alla termingrafia, dai

Dettagli

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione

referente e-mail PEC referente identificatore titolo descrizione referente e-mail PEC referente identificatre titl descrizi Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre Affari Gerali Avv. Pal Brgia - resp. cmu.mnterdibisacciacb@legalmail.it Settre

Dettagli

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO

3) MECCANISMI DI RILASSAMENTO 3) MECCANSM D RLASSAMENTO nuclei eccitati tendn a cedere l'energia acquisita ed a ritrnare nella "psizine" di equilibri. meccanismi del rilassament sn mlt cmplessi (sprattutt nei slidi) e pssn essere classificati

Dettagli

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti

SOAP qwerty Manuale Utente. Ver.1.0.20101105. Contenuti Ver.1.0.20101105 Cntenuti SOAP QWERTY 1. Per la Vstra Sicurezza... 4 2. Prfil del telefn... 7 3. Prim utilizz... 9 Installare la SIM Card... 9 Installare la Memry card... 11 Installare la Batteria... 12

Dettagli

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione

La retta è il luogo geometrico dei punti che soddisfano la seguente relazione RETTE Definizine intuitiva La retta linea retta è un dei tre enti gemetrici fndamentali della gemetria euclidea. Viene definita da Euclide nei sui Elementi cme un cncett primitiv. Un fil di ctne di spag

Dettagli

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata.

Per risolvere le equazioni alle differenze si può utilizzare il metodo della Z-trasformata. 8.. STRUMENTI MATEMATICI 8. Equazini alle differenze. Sn legami statici che legan i valri attuali (all istante k) e passati (negli istanti k, k, ecc.) dell ingress e k e dell uscita u k : u k = f(e 0,

Dettagli

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi

A chi si rivolge: a coloro che già svolgono o svolgeranno mansioni di amministratore di sistemi o ingegnere di sistemi in strutture medio-grandi Via Renat Cesarini, 58/60 00144 Rma Via Scrate 26-20128 - Milan P. IVA: 01508940663 CCIAA: 11380/00/AQ Cisc, Juniper and Micrsft authrized Trainers Esame 70 291: (Btcamp Crs MS-2276 e crs MS-2277 ) Crs

Dettagli

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x)

Understanding VMware HA. Le meccaniche di ridondanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) Understanding VMware HA Le meccaniche di ridndanza dei cluster VMware vsphere (v5.x) 1 «Chi sn?» Rcc Sicilia, IT Manager e Virtualizatin Architect. Attualmente sn respnsabile del team di Design di un System

Dettagli

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014

Deliberazion G.C. n. 14 dai 23 de jené 2014 Tachèda fora te l albo de Comun ai 31 de jené 2014 Deliberazine G.C. nr. 14 dd. 23.01.2014 Pubblicata all'alb cmunale il 31.01.2014 OGGETTO: Adzine pian triennale di prevenzine della crruzine (p.t.p.c.) ai sensi della legge n. 190 del 06.11.2012. Deliberazin

Dettagli

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI

SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI SPINE PER GLI IMPIANTI ELETTRICI Una spina elettrica è un cnnettre elettric che può essere inserit in una presa di crrente cmplementare. Per mtivi di sicurezza, il lat cstantemente stt tensine è sempre

Dettagli

Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E CONFERIMENTO DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18)

Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENTO DEL PERSONALE E CONFERIMENTO DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18) STAFF RISRSE UMANE Nota Metodologica Applicazione Regolamento sul RECLUTAMENT DEL PERSNALE E CNFERIMENT DI INCARICHI (D.L. 112/08, Art. 18) NTA METDLGICA SCREENING Servizio Gestione Risorse 1 PREMESSA

Dettagli

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili

Approcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestione rischio asset rinnovabili Mercati energetici e metdi quantitativi: un pnte tra Università e Aziende 22-23 Maggi, Padva Apprcci quantitativi per l Energy Trading & Risk Management: Gestine rischi asset rinnvabili Manuele Mnti, Ph.D.

Dettagli

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H

Manuale d uso. Manuale d uso EPIC 10 codice articolo 5400321-03 Rev. H Manuale d us Manuale d us EPIC 10 cdice articl 5400321-03 Rev. H INDICE Indice... 1 Intrduzine... 4 1. Cnfezine... 5 1.1 Elenc dei cmpnenti del sistema... 5 1.2 Dati Tecnici... 5 2. Descrizine dell apparecchiatura...

Dettagli

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO

FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO FORMA.TEMP FONDO PER LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IN SOMMINISTRAZIONE CON CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO BANDO PUBBLICO N. 2 PER IL FINANZIAMENTO DI PERCORSI FORMATIVI INDIVIDUALI MEDIANTE ASSEGNAZIONE

Dettagli

Becomingossola.com. Politica della riservatezza

Becomingossola.com. Politica della riservatezza Becmingssla.cm Plitica della riservatezza Infrmativa per prentazini Aurive scietà cperatva sciale, sede legale Crs Cavallt 26/B Nvara, P.IVA 02101050033 Numer REA: NO 215498, e-mail inf@becmingssla.cm,

Dettagli

anno scolastico/school YEAR 2015/2016

anno scolastico/school YEAR 2015/2016 MODULO D ISCRIZIONESERVIZIO TRASPORTO ALUNNI PER LE FAMIGLIE DELLA CANADIAN SCHOOL OF MILAN SCHOOL BUS APPLICATION FORM FOR THE STUDENTS OF CANADIAN SCHOOL OF MILAN ann sclastic/school YEAR 2015/2016 SCRIVERE

Dettagli

I trasferimenti ai Comuni in cifre

I trasferimenti ai Comuni in cifre I trasferimenti ai Comuni in cifre Dati quantitativi e parametri finanziari sulle attribuzioni ai Comuni (2012) Nel 2012 sono stati attribuiti ai Comuni sotto forma di trasferimenti, 9.519 milioni di euro,

Dettagli

DIREZIONE REGIONALE FORMAZIONE, RICERCA E INNOVAZIONE, SCUOLA E UNIVERSITA', DIRITTO ALLO STUDIO

DIREZIONE REGIONALE FORMAZIONE, RICERCA E INNOVAZIONE, SCUOLA E UNIVERSITA', DIRITTO ALLO STUDIO Avvis pubblic per la cncessine di cntributi ecnmici a sstegn di prgetti da attuare nelle Scule del Lazi - Presentazine n demand delle prpste prgettuali ALLEGATO A - Prgetti Esclusi - Scadenza 27 febbrai

Dettagli

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali

STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali STUDIO COMPLETO Il commercio in tempo di crisi Analisi degli esercizi commerciali Calo degli esercizi commerciali in sede fissa. Nell ultimo decennio l intero comparto della distribuzione commerciale ha

Dettagli

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei

Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini europei Requisiti per la firma di un'iniziativa dei cittadini eurpei REQUISITI GENERALI Per pter sstenere un'iniziativa dei cittadini eurpei ccrre essere cittadini dell'ue (cittadini di un Stat membr) e aver raggiunt

Dettagli

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane

Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Pensionati e pensioni nelle regioni italiane Adam Asmundo POLITICHE PUBBLICHE Attraverso confronti interregionali si presenta una analisi sulle diverse tipologie di trattamenti pensionistici e sul possibile

Dettagli

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa

I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE. Caratteristiche e comportamento di spesa L ITALIA E IL TURISMO INTERNAZIONALE NEL Risultati e tendenze per incoming e outgoing Venezia, 11 aprile 2006 I TURISTI NO FRILLS /LOW FARE Caratteristiche e comportamento di spesa Valeria Minghetti CISET

Dettagli

TRASFORMAZIONI: DALL UVA AL VINO

TRASFORMAZIONI: DALL UVA AL VINO Scuola elementare istituto comprensivo Adro Classi seconde a.s. 2003 2004 TRASFRMAZINI: DALL UVA AL VIN BIETTIV: sservare, porre domande, fare ipotesi e verificarle. Riconoscere e descrivere fenomeni del

Dettagli

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere

Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere ...... Le partecipate...... Sintesi Nonostante le norme tese a liquidare o cedere le partecipate comunali in perdita, i Comuni italiani dispongono ancora di un portafoglio di partecipazioni molto rilevante,

Dettagli

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione

Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Focus Le iscrizioni al primo anno delle scuole primarie, secondarie di primo e secondo grado del sistema educativo di istruzione e formazione Anno Scolastico 2015/2016 (maggio 2015) I dati presenti in

Dettagli

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas

Quadri fissi con interruttore automatico tipo NXPLUS C fino a 24 kv, isolati in gas www.siemens.cm/medium-vltage-switchgear Quadri fissi cn interruttre autmatic tip NXPLUS C fin a kv, islati in gas Quadri di media tensine Catalg HA 5. 0 Answers fr infrastructure and cities. R-HA5-6.tif

Dettagli

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014

RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 RAPPORTO MENSILE SUL SISTEMA ELETTRICO CONSUNTIVO DICEMBRE 2014 1 Rapporto Mensile sul Sistema Elettrico Consuntivo dicembre 2014 Considerazioni di sintesi 1. Il bilancio energetico Richiesta di energia

Dettagli

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014

LA POVERTÀ IN ITALIA. Anno 2013. 14 luglio 2014 14 luglio 2014 Anno 2013 LA POVERTÀ IN ITALIA Nel 2013, il 12,6% delle famiglie è in condizione di povertà relativa (per un totale di 3 milioni 230 mila) e il 7,9% lo è in termini assoluti (2 milioni 28

Dettagli

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca

Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Allegato 1 Camera dei deputati - Senato della Repubblica Ministero dell Istruzione, dell Università e della Ricerca Progetto e Concorso Dalle aule parlamentari alle aule di scuola. Lezioni di Costituzione

Dettagli

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF

QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF QUEST ANNO POCHE REGIONI HANNO AUMENTATO L IRPEF Finalmente una buona notizia in materia di tasse: nel 2015 la stragrande maggioranza dei Governatori italiani ha deciso di non aumentare l addizionale regionale

Dettagli

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari.

1) Progetti di Servizio civile nazionale da realizzarsi in ambito regionale per l avvio di complessivi 3.516 volontari. Avviso agli enti. Presentazione di progetti di servizio civile nazionale per complessivi 6.426 volontari (parag. 3.3 del Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione

Dettagli

Istruzioni per la compilazione

Istruzioni per la compilazione ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO ISTRUZIONI PER LA COMPILAZIONE DEL RICORSO - RISOLUZIONE STRAGIUDIZIALE DELLE CONTROVERSIE RICORSO ALL ARBITRO BANCARIO FINANZIARIO Istruzioni per la compilazione ATTENZIONE:

Dettagli

Popolazione e famiglie

Popolazione e famiglie 23 dicembre 2013 Popolazione e famiglie L Istat diffonde oggi nuovi dati definitivi del 15 Censimento generale della popolazione e delle abitazioni. In particolare vengono rese disponibili informazioni,

Dettagli

Grilamid Poliammide 12 Tecnopolimero per le massime prestazioni

Grilamid Poliammide 12 Tecnopolimero per le massime prestazioni Grilamid Pliammide 12 Tecnplimer per le massime prestazini Indice 3 Intrduzine 4 Cnfrnt cn altre pliammidi 5 Nmenclatura Grilamid 6 Esempi di impieghi 8 Caratteristiche tipi Grilamid 10 Prprietà 20 Dati

Dettagli

Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale. Miriam Tagliavia Marzo 2011

Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale. Miriam Tagliavia Marzo 2011 Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale Marzo 2011 2 Il Dipartimento per le Comunicazioni: uno studio dell età del personale Il Dipartimento per le Comunicazioni, uno dei

Dettagli

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO

DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO DATI DI SINTESI DELL EVOLUZIONE DELLE FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E DI GAS NATURALE: REGIMI DI TUTELA E MERCATO LIBERO (Deliberazione ARG/com 202/08 - Primo report) Dal 1 luglio 2007 tutti i clienti

Dettagli

QUANTI SONO GLI ISCRITTI AL SINDACATO IN ITALIA?

QUANTI SONO GLI ISCRITTI AL SINDACATO IN ITALIA? Allegato 1 Confederazione Sindacati Autonomi Lavoratori QUANTI SONO GLI ISCRITTI AL SINDACATO IN ITALIA? Sono oltre 3 milioni quelli fantasma Alcuni numeri Quando la stampa e gli enti di studio e di ricerca

Dettagli

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE

PER IMPIEGHI SPECIALI FINO A 1000 VOLT PROGRAMMA. T Giraviti VDE. T Assortimenti VDE. T Pinze VDE. T Cricchetti VDE ER IMIEGHI SECIALI FINO A 1000 VOL ROGRAMMA Giraviti VDE inze VDE Cricchetti VDE Assrtimenti VDE 1 2 UENSILI GEDORE VDE utti gli utensili i sicurezza GEDORE mlgati VDE in plastica mrbia sn tati i islament

Dettagli

Istituto per il Credito Sportivo

Istituto per il Credito Sportivo Istituto per il Credito Sportivo REGOLAMENTO SPAZI SPORTIVI SCOLASTICI CONTRIBUTI IN CONTO INTERESSI SUI MUTUI AGEVOLATI DELL ISTITUTO PER IL CREDITO SPORTIVO INDICE 1. Perché vengono concessi contributi

Dettagli

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA

Anno 2012 L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA 27 ottobre 2014 Anno L USO DELLA LINGUA ITALIANA, DEI DIALETTI E DI ALTRE LINGUE IN ITALIA Nel, in Italia, il 53,1% delle persone di 18-74 anni (23 milioni 351mila individui) parla in prevalenza in famiglia.

Dettagli

Mai più senza smartphone.

Mai più senza smartphone. Mai più senza smartphone. Il telefonino ha superato il pc come mezzo di consultazione del web: 14,5 milioni contro 12,5 milioni.* Sempre più presente, lo smartphone è ormai parte integrante delle nostre

Dettagli

Obiettivi Europa 2020 e Indicatori di Posizione della Sardegna e dell'italia Valori degli indicatori aggiornati all'ultimo anno disponibile

Obiettivi Europa 2020 e Indicatori di Posizione della Sardegna e dell'italia Valori degli indicatori aggiornati all'ultimo anno disponibile Obiettivi Europa 2020 e Indicatori di Posizione della e dell'italia Valori degli indicatori aggiornati all'ultimo anno disponibile Fonti: Eurostat - Regional statistic; Istat - Politiche di Sviluppo e

Dettagli

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità.

10. Risorse umane coinvolte nella prima fase del progetto Ceis comunità. 0. Risrs uman cinvl nlla prima fas dl prg Cis cmunià. funzini n. n. r Oprari di Prg Prgazin, pianificazin dl prg O p r a ri d l p r g prari di bas prari cnici cn qualifica prfssinal prari spcializzai Op.

Dettagli

LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1

LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1 LA FORMAZIONE PER LA PA FINANZIATA DAL FSE PARTE II - CAPITOLO 2 LA FORMAZIONE PER LA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE FINANZIATA DAL FONDO SOCIALE EUROPEO 1 LA PROGRAMMAZIONE DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME

Dettagli

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base

MILLE CANTIERI PER LO SPORT. 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 150 milioni di euro di finanziamenti a tasso zero per mettere a nuovo gli impianti sportivi di base 500 spazi sportivi scolastici e 500 impianti di base, pubblici e privati «1000 Cantieri per lo Sport»

Dettagli

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015

PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 PREMIO LETTERARIO LA GIARA 4 a EDIZIONE 2014-2015 REGOLAMENTO DEL PREMIO LETTERARIO LA GIARA PER I NUOVI TALENTI DELLA NARRATIVA ITALIANA 1) Il Premio fa capo alla Direzione Commerciale Rai, nel cui ambito

Dettagli

Logistica digitale delle Operazioni a premio

Logistica digitale delle Operazioni a premio Logistica digitale delle Operazioni a premio La piattaforma logistica delle operazioni a premio digitali BITGIFT è la nuova piattaforma dedicata alla logistica digitale delle vostre operazioni a premio.

Dettagli

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014

Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della scuola statale A.S. 2013/2014 Focus Sedi, alunni, classi e dotazioni organiche del personale docente della statale A.S. 2013/2014 Premessa In questo Focus viene fornita un anticipazione dei dati relativi all a.s. 2013/2014 relativamente

Dettagli

Consigli per la risoluzione dei problemi

Consigli per la risoluzione dei problemi Cnsigli per la risluzine dei prblei Una parte fndaentale di gni crs di Fisica è la risluzine di prblei. Rislvere prblei spinge a raginare su idee e cncetti e a cprenderli egli attravers la lr applicazine.

Dettagli

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni)

2.1 DATI NAZIONALI E TERRITORIALI (AREE E Regioni) ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Gli immobili in Italia - 2015 ANALISI TERRITORIALE DEL VALORE DEL PATRIMONIO ABITATIVO Nel presente capitolo è analizzata la distribuzione territoriale

Dettagli

Lo spettacolo dal vivo in Sardegna. Rapporto di ricerca 2014

Lo spettacolo dal vivo in Sardegna. Rapporto di ricerca 2014 Lo spettacolo dal vivo in Sardegna Rapporto di ricerca 2014 2014 REGIONE AUTONOMA DELLA SARDEGNA Redazione a cura della Presidenza Direzione generale della Programmazione unitaria e della Statistica regionale

Dettagli